Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Leggende metropolitane

  • 932


leggende_metropolitane.jpg

Vi ricordate i coccodrilli giganti nelle fogne di New York? E l'invasione dei marziani annunciata per radio da Orson Welles? Leggende metropolitane come gli articoli e le analisi dei pennivendoli. In questo post ne sono riassunte alcune, per tutte ci vorrebbe l'Enciclopedia Britannica.
- Il M5S ha finalmente deciso di allearsi con il Pd dopo il gran rifiuto a Bersani. DUE VOLTE FALSO. Il M5S discute nel merito delle proposte, lo ha sempre fatto e se una legge è ritenuta giusta, o fa parte del suo programma, la vota che a presentarla sia Sel o la Lega. Niente alleanze, ma confronti su proposte specifiche come sta avvenendo per la legge elettorale che il M5S ha sviluppato in rete con decine di migliaia di attivisti. Bersani non ha mai affermato di voler formare un governo con il M5S, come lui stesso ha dichiarato alla festa dell'Unità, ma di volere il nostro voto per un suo governo a scatola chiusa. Bersani non ha mai contattato Grillo, neppure per mail, né il suo dentista (altra leggenda metropolitana).
- Il M5S è spaccato, diviso. FALSO. Nel frattempo però si è spaccato il Pdl, VERO, si è liquefatta Scelta Civica, ormai Sciolta Civica, VERO, e si sta liquefacendo Sel , VERO. L'unico gruppo politico che non si è diviso, spaccato, è il M5S.
- Il M5S ha perso le elezioni perché non è andato più spesso in televisione. FALSO. La televisione ci ha tolto voti perché ha omologato i nostri parlamentari alla Bonafè o alla Picierno. La televisione non ha memoria, non consente di approfondire, è il contrario della strategia comunicativa del M5S. E' stato un errore andarci che non sarà più ripetuto.
- Il M5S è violento, nazista, fascista, di ultra destra. FALSO. Non si può attribuire un solo episodio di violenza a persone del M5S. La propaganda di Berlusconi e di Renzi è servita a spaventare i cosiddetti voti moderati. Mentre loro gridavano "Al lupo" rubavano a man bassa all'EXPO e al MOSE.
- Il M5S non ha voluto l'alleanza con i Verdi. FALSO: I verdi hanno rifiutato un incontro richiesto formalmemte dal M5S per discutere della formazione di un gruppo. In Italia i verdi siamo noi. Alla terra dei fuochi, alla Tav, all'Expo (battaglie del M5S) di verde non si è visto neppure il colore. Si cerca di far passare l'idea che il M5S non voglia parlare con i "buoni" come Bersani e la Frassoni perchè è un movimento fascistoide. FALSO: Il M5S non si farà mettere nell'angolo. Non è di destra, né di sinistra, è un movimento post ideologico. Negli emicicli si può sedere dove gli pare. Sopra, sotto, per terra. E chi l'ha detto che la cosidetta "sinistra" è buona?
Aria, fate aria, il giorno della chiusura dei giornali si avvicina. Poi ci resterà comunque Topolino.

3 Lug 2014, 15:08 | Scrivi | Commenti (932) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 932


Tags: Bersani, bufale, Farage, giornalisti, leggende metropolitane, media, nazisti, pennivendoli, regime, Verdi

Commenti

 

la strateggia comunicattiva e giusta ,,la tivù ci fa diventare come gli altri blà blà blà,parole parole.ci muoviamo bene nelle piazze nei posti di lavoro ..siamo attivi in tanti posti

ferdinando zirattu 31.08.14 00:15| 
 |
Rispondi al commento

la politica attuale sta diventando una leggenda metropolitana ... spazio alla nuove idee, al confronto, alla realtà

agenzia marketing barletta 07.07.14 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Vi è un articolo, sul medesimo giornale, in cui è scritto che "l'Italicum sta per saltare", a causa di malumori tra le forze politiche che dovrebbero approvarlo. Non ho idea se detta notizia sia vera o meno. Mi sembra la solita presa per il c..o a danno di noi Italiani. Essi si comporterebbero come i famosi "ladri di Pisa". Fino ad oggi, il M5S è stato attento a che non si verificassero inciuci a danno del popolo Italiano, ma ora potrebbe avere "abbassato la guardia". Spero, con tutto il cuore (per quello che mi rimane ancora) di sbagliarmi o di avere male interpretato gli avvenimenti. Desidero dire al M5S di non mollare" e di continuare ad agire con molta attenzione, per evitarci ulteriori danni, anche economici. Vi sono dubbi sulla INCOSTITUZIONALITA' dello Italicum. Perché non sottopongono il testo ad una preventiva attenzione da parte della Corte Costituzionale,non dopo l'approvazione? Eviteremmo perdita di tempo!! Ho sentito che nella commissione, predisposta per l'esame e poi l'approvazione del testo finale, vi è stata maretta, subito placata. Al M5S:NON LASCIATECI IN BALIA DI QUESTI DI......I.

marcello acquaviva (giobbe - 1943), Foggia Commentatore certificato 06.07.14 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, vorrei darti una dritta da uno che di economia dice la sua,se
vuoi
avere tutti gli italiani dalla tua parte e se vuoi veramente arrivare alla
vera giustizia fiscale insieme a Renzi eliminando tutto ciò che è ILLEGALE
è necessario fare la cosa più semplice che si possa fare: tanto semplice
che è disarmante.
SI DEVE ELIMINARE LA CIRCOLAZIONE DEL DENARO CONTANTE:come per i pensionati
e come per l'accredito di stipendi usare solo ed OBBLIGATORIAMENTE LA CARTA
DI CREDITO."
FINE DEL NERO, SCIPPI E MAZZETTE!!!!!!!!!!!!!!!!!"
Per i commercianti che con la scusa delle commissioni bancarie vogliono
fare il "nero" aumentino pure del 1,5 o 2% come in America ma dopo si
pagherà di meno e si otterranno tanti servizi in più dallo stato i cui
politici non potranno più rubare e se lo faranno si saprà
subito!!!!!!!!!!!!!!!!!"

Alberto 06.07.14 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggende metropolitane: c'è ripresa, si vedono segnali di occupazione, l'Italia fa grossi passi avanti, con le riforme avremo dei rapidi progressi..

Finte leggende metropolitane: NON c'è rischio di rivoluzione e sono tutte fantasie, NOI NON siamo la Grecia, i fondamentali dell'economia italiana sono buoni, la tassazione è in linea con gli altri Paesi, da noi la disoccupazione è minore rispetto a Grecia e Spagna, gli Italiani hanno capito che devono fare dei sacrifici..

giuseppe d. Commentatore certificato 05.07.14 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andare in TV....Non andare in TV. ?
Quando (tutti) NON ci lasciano parlare, ma ci saltano addosso senza lascviar concludere un discorso..Dico tutti (giornalai compresi)...sono tutti dalla stessa parte : "CONTRO"
Eppure non bidsogna demordere...ANDATE IN TV. CON CAPARBIETA' E SENZA LASCIARVI SCAVALCARE!
Con un bell'elenco delle schifezze prodotte da questo "parlamento".....

pier p., acqui terme Commentatore certificato 05.07.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

molti non si rendono conto che finche' le tv (come i giornali) saranno di proprieta' di chi cerchiamo di abbattere (partiti e lobbies economiche mafiose) andare in tv e' solo controproducente perche' faranno sempre in modo di metterti in una luce negativa: impedendoti di esporre, attaccandoti dicendo falsita', con teatrini costruiti da professionisti dell'immagine contro cittadini inesperti del mezzo. La tv sarebbe utile solo se fosse neutrale, ma in realta' e' come giocare una partita truccata, non puoi vincere!
Conviene usarla col contagoccie e nella maniera piu' preparata possibile.

gennaro de santis 05.07.14 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Amici per chi ha la mente libera non TV non serve ad un tubo! La Casta può propinare di tutto - ma poi tocca all'opposizione (l'unica è senza dubbio quella del M5S) evidenziare con il tempo che passa a chi ne è rimasto ammaliato le enormi balle sono state dette dai suoi eccelsi rappresentanti. Renzie forte del suo 41% pensava di fare breccia in Europa e in particolar modo dai Tedeschi. In questi giorni lo stanno prendendo a pesci in faccia (ed a ragione) effettivamente non c'è sviluppo di una nazione aumentando il suo debito. RENZIE TAGLIA LE SPESE INUTILI!!! RENZIE Se nei capace (e ne dubitiamo fortemente) licenzia in tronco tutti i DIRIGENTI CORROTTI poichè anche POLITICIZZATI NONCHE' i vari MAGNACCIONI di contorno (MOSE ed EXPO docet). L'OPPOSIZIONE la si fà anche così inviando dei messaggi semplici per farsi facilmente comprendere dalla gente comune. Saluti a tutti gli attivisti del M5S ed a Beppe.

maria progresso, firenze Commentatore certificato 05.07.14 08:54| 
 |
Rispondi al commento

"... a RAGIONE; di che/perché SCRIVERE??

ARGENTINA???

io mi ricordo... ALCUNI parenti che andarono Lì... a lavorare,VIVERCI quando qui...
c'era MISERIA... (o quasi...)...(non per tutti...)
ARGENTINA DEFAULT???
CON TUTTE LE RICCHEZZE a disposizione???
forse ne ha/avute/avrebbe troppe...
QUANDO SEI TROPPO BENESTANTE...
RIMANI solamente con lo "STANTE..." il "BENE" sono nella/e difficoltà...
cioè... "stante BUONO"
IL "BENE" è dannoso...
JOYKEY saluti

Buon 4 luglio x chi se le SCORDATO e Buon 14 luglio x chi non se lo ricorderà...


ps: NON SCRIVO, dato che, non capisco ciò che scrivo... per cui mi astengo...

JOY-KEY 05.07.14 05:31| 
 |
Rispondi al commento

Peggio per voi che avete votato M5S e che non avete un computer, una connessione wifi, una casa o non siete capaci a navigare su internet, peggio per voi che sapete prendere le notizie solo in TV. Il M5S ha deciso che d'ora in poi non andrà più in TV, cavoli vostri!

Rossana R., Genova Commentatore certificato 05.07.14 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me i voti persi del M5S sono andati in maggioranza al Pd ( nonostante gli scandali) perche sono andati in televisione adire che avrebbero fatto le riforme. E la gente ( soprattutto i pensionati) gli ha creduto.
Se analizziamo il linguaggio del Pd ed i media usati, erano studiati con l'obiettivo di convincere i moderati; sull esempio di Berlusconi negli anni scorsi.
Secondo me bisognerebbe andare in Tv, con strategie comunicative diverse: bisogna parlare come primo target ai pensionati in modo moderato, con un programma adeguato. Come secondo target i lavoratori dipendenti, con un altro programma. Terzo target...e cosi via.
Bisogna enfatizzare con i media piu potenti, i servizi piu generali per i cittadini, come i servizi pubblici, l'acqua, le vie di comunicazione, andare su cose pratiche che interessano la vita dei cittadini di tutti i giorni.
Ci sarà tempo di fare contatto approfondito con elettori in altre occasioni.
La televisione serve... Lo dimostra Berlusconi che pilota le informazioni con il potere del mezzo televisivo.
Non commettiamo l'errore di non andarci piú.
Non riconnettiamo gli stessi errori due volte.!!!
Pensiamoci bene, per favore !!!

N. Miconi 05.07.14 00:06| 
 |
Rispondi al commento

http://www.change.org/it/petizioni/beppe-grillo-e-gianroberto-casaleggio-fondate-una-tv-del-m5s-sul-digitale-terrestre-non-commerciale-comunitaria

Stefy Asplanato, Sanremo Commentatore certificato 04.07.14 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il M5S non ha bisogno dei voti di queste teste vuote che si fanno istruire dalla TV. il M5S ha bisogno dei voti di persone capaci, consapevoli e empatiche. l'abbiamo sempre detto no? quindi perchè andare in televisione a cercare di raccogliere i voti di questi cerebrolesi che ci votano se stiamo loro simpatici? noi abbiamo bisogno del voto di persone che partecipano, altrimenti lasciate perdere, votate PD, votate il diavolo o chi vi pare. il cambiamento ha bisogno di più tempo. intanto leviamoci dalle palle questi vecchi di merda, privilegiati e pensionati, pieni di soldi e taccagni (i nostri nonni e genitori). e diffondiamo il verbo tra i giusti. per questo motivo a mio modestissimo parere non ritengo una mossa sbagliata il non andare in tv.

michele f., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Rimango davvero sempre più basito da certe affermazioni.
Dire che "abbiamo perso perché i nostri sono andati in televisione" mette il lettore di fronte alla certezza che l'autore del post sia un incompetente o -peggio- un bugiardo.

Cosimo Giorgetti 04.07.14 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe proprio ora di far prendere qualche decisione importante a noi iscritti del Movimento: Grillo e Casaleggio, perché non fate una consultazione sulla questione TV? In molti chiedono di esprimersi su questo.
La Democrazia Diretta Digitale dev'essere praticata, oltre che auspicata e sbandierata.

Stefy Asplanato, Sanremo Commentatore certificato 04.07.14 17:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

ho letto un commento che condivido :

la prossima raccolta fondi facciamola per coprire le spese necessarie a

* acquistare intere pagine dei quotidiani a noi avversi da usare per "informare" gli Italiani (a pagamento non dovrebbero potersi rifiutare)

* procurarci un canale sul digitale terrestre per fare
CANALE 5 STELLE

(sono convinto che avrebbe uno share via via sempre maggiore)

***

una buona tattica ed una buona strategia consiglierebbero di non affrontare mai il nemico sul suo terreno preferito ...

sono d'accordo ma direi di non fare confusione ed a tutti coloro che demonizzano l'uso della TV voglio dire di stare attenti a dare giudizi, direi di riflettere bene

perché un conto è combattere sul terreno preferito dal "nemico" ma ben diversa cosa è combattere (anche se in un campo neutro oppure a noi favorevole) un nemico che usa il cannone affrontandolo con una fionda ... non son più i tempi di Davide e Golia ...

le TV andrebbero spente ...
sono d'accordo se le si potesse spegnere PER TUTTI
se le spegniamo solo noi non cambia proprio nulla
gli altri continueranno a vederle ...

le armi di questo "duello" non le possiamo scegliere noi (non ci é permesso)
non possiamo scegliere sempre la "nobile" fionda,
qui l'importante non é partecipare ...
non stiamo parlando di coerenza e regole nobili di un duello di altri tempi
perché se le adotta solo uno dei due duellanti,
di solito lo fa quello che muore ...

luci da Alcyone () Commentatore certificato 04.07.14 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5S deve assolutamente continuare ad andare in TV, come e più di prima. Bisogna solo stare attenti a far parlare gli esponenti più competenti e preparati ad affrontare le trappole della comunicazione televisiva.
Sarebbe anche meglio avere pure una nostra TV, sia sul digitale terrestre che sul satellitare.
Ci vogliono dei professionisti della comunicazione, bisogna attrezzarsi meglio in questo senso. Subito.

Stefy Asplanato, Sanremo Commentatore certificato 04.07.14 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che il modo migliore di fare politica sia quello di farla insieme. Di solito la meta è quella più ambita per le specifiche esigenze di ogni classe sociale. La difficoltà principale sta nella scelta delle vie e degli strumenti più idonei per raggiungere quella di categoria senza causare traumi particolari per le altre. Ecco perché ritengo che solo in un sistema di accordi equilibrati si possa raggiungere una convivenza sociale pacifica e solidale dei ricchi con i poveri e viceversa.

Vittorio Grondona 04.07.14 16:25| 
 |
Rispondi al commento

"La grandezza di un uomo si dimostra da quanti stupidi gli danno addosso"

"Le cose non sono così semplici. Non lo sono mai state. Scegliere la strada più facile è solo un modo un poco più onorevole per fuggire"

"Si dicono parole che lasciano dietro conseguenze e significati. Si fanno gesti che possono ferire, per volontà espressa o per leggerezza. O per il semplice timore di essere feriti"

"L’amore è fatto di pioggia. Solo il vento sa quando e dove può arrivare"

***

Ennesima dimostrazione che essere un comico non significa solo saper far ridere (cosa comunque molto difficile) ...

Una lacrima ...
Arrivederci Giorgio ...

luci da Alcyone () Commentatore certificato 04.07.14 16:16| 
 |
Rispondi al commento

La politica vera in Italia non esiste dal fatidico anno di mani pulite , dove all'improvviso ci fu chiaro che politici , partiti , idee erano solo bla bla bla ARIA FRITTA , e chi parlava di destra e sinistra erano solo imbroglioni. Quello che successe dopo fu un colpo di stato spacciato per DEMOCRAZIA .
Si formò un nuovo partito politico che oggi scopriamo essere stato UN CLAN MALAVITOSO di persone travestite da politici .
Il capo clan un BOSS chiamato Silvio , che in 20 anni ha visto centuplicare il suo patrimonio insieme a quello di parecchie famiglie mafiose .
L'altro partito superstite di mani Pulite , si appropriava solo delle idee di SINISTRA per spartirsi l'Italia intera suddivisa non in aree o regioni ma in base al Partito di appartenenza .
Il clan Berlusconi si prese il Nord - Sud e Isole , mentre il clan della sinistra si prendeva tutto il centro Italia .
Iniziarono con le privatizzazioni degli anni 90 dove il clan di sinistra detto Pd , svendette interi settori i più redditizi a imprenditori senza scrupoli ( Iri , telecom , Alitalia , Ilva , Autostrade ). Razziando il paese e facendolo sprofondare in un vero buco senza fondo . Oggi quel progetto identico e preciso di quello degli anni 90 ( magistrati mi raccomando con calma eh eh) sta rivivendo con la svendita di altri gioielli statali sempre i più redditizi ( Poste , Eni , Terna , Finmeccanica , ecc ecc) che saranno comprati sempre a prezzi di saldo e addirittura senza soldi come fu per Telecom , da quegli stessi imprenditori . De benedetti & C dei clan di sinistra e Berlusconi & C del clan di destra . Tutto questo con la complicità di organi dello Stato , che ormai da troppi anni sono impuniti e che si tranquillamente si mettono al riparo creandosi leggi su misura .
Se noi Italidioti non iniziamo a ribellarci come un nostro grandissimo Patriota che si batte da anni contro questo sistema a delinquere , noi faremo la fine della grecia o argentina . Non basta un Beppe ci vogliono 20 milioni di beppe

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 04.07.14 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Con Tele Maco, Tele Frego(le persone).

Concetta L., Carrara Commentatore certificato 04.07.14 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Troppo precariato, troppa disperazione.I politici avranno disgrazie e sciagure loro, i loro figli, le famiglie. I professori, quelli che decidono delle vite delle persone..alcuni sono già morti da tempo, ma dopo verrà la volta anche dei banchieri, di altri politici... C'è una maledizione su chi provoca precariato,disoccupazione, chi non dà il lavoro ai giovani, alle famiglie.
Attenti.C'è una donna..quella è un cadavere ambulante e non lo sa...crede di essere potente.Attenti, le cose tornano indietro, si paga, si paga tutto.Siete in un momento difficile, è un momento pericoloso, difficile davvero.

Aurelio t. Commentatore certificato 04.07.14 14:54| 
 |
Rispondi al commento

L'unica soluzione è una tv popolare. Continuare a menarcela sul blog non serve. Il risultato se visto. Per evitare conflitti, sono i cittadini i padroni della emittente. Esempio: Chi mette 10euro, è propietario di 10euro della emittente. L'unica cosa, e che ci vuole un volto noto per promuovere la raccolta fondi. Ed una persona che si sappia muovere in questo campo, tipo aprire il conto dove si devono versare le donazioni, che sappia come e dove chiedere i permessi per aprire la tv, cosa comprare, e chi assumere. Questa cosa per chi sa muoversi, è una piccolezza. Caro Beppe, caro Alessandro, Caro Luigi, cara Paola...Cari 5 stelle...dovete solo promuovere, è farci qualche nome. Poi le decisioni, le prende il popolo sul sito della tv. Io mi chiedo perche non farlo. Cosa vi ostacola? Solo con le piazze, ci vogliono 20 anni, e non credo che abbiamo tutto questo tempo. Le persone che incontro, mi prendono per pazzo, perche la tv dice così, la tv dice cosà. La tv, la combatti con la tv. Una tv nostra, con giornalisti non pennivendoli, che sbugiardano i politici in diretta. Se continuiamo solo con le piazze, alla prossima prendiamo il 15%. Vogliamo ancora illuderci con le piazze pieneeee. Ecco il risultato delle piazze piene. Per ogni persona che sta in piazza, 30 stanno avanti la tv, e non li sposti da li, e credono alla tv. Inutile andare dal bamboccio con la legge elettorale, tanto le tv sono gia pronte, per dare la colpa al Movimento 5 Stelle, e gli crederanno. Allora? Ci diamo una mossa, o vogliamo continuare a prendere calci in bocca da tv e politici corrotti? Una tv nostra, finanziata da noi, con giornalisti liberi…piu le piazze. Fate questa promozione. Su Twitter, su la cosa, su Facebook usando tutte le vostre pagine, con un post fisso, Raccolta fondi per una tv a 5 stelle nazionale, con il nome della banca e il numero di conto. E fate questa promozione anche nelle piazze, e vedrete la felicità delle persone e mi darete ragione. Fatelo,vedrete che il denaro arriva.

Palmerino Ventresca, Bugnara Commentatore certificato 04.07.14 14:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una provocazione?
renzi nel primo incontro con Beppe Grillo disse: "Uscite dal blog"
E' vero, il blog è l'anima/base del Movimento, poi ci sono i Meet-up, le uscite in Tv, i nostri grandissimi cittadini nelle due camere ed ora nel parlamento europeo... tutti ambienti chiusi.
Uscire dal blog, perchè non seguire il suo "consiglio" ed essere costantemente presenti sul territorio con Gazebo e denunciare tutte le verità che i media non ci dicono?

Ben Monaco 04.07.14 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se in TV leggi una notizia,falsa o vera che sia,forse piùà farsa che vera,forse non ci fai caso.
La menoria corta della TV è questa.
Ma se la stessa notizia la ripeti per tre volte in tempi diversi,il telespettatore si convince che la notizia è vera...ed allora andrà dagli amici a dire...hai sentito la TV cosa a detto?
Sembra impossibile: ha ragione Renzi,ha ragione B.,ha ragione vESPA...ECC...,MA NESSUNO SENTIRAI DIRE : HA RAGOIONE GRILLO!
Perché Grillo ha solo la rete!
Grillo...mi raccomando facci un pensiero,perchè sono stufo di combattere prima con la TV disinformante che con i Piddini lobotizzati!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 14:32| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero che sia B che il PD hanno fatto propaganda per attribuire al M5S la etichetta di violenti. Ma questa propaganda è stata fatta utilizzando la televisione. Perciò la decisione di non partecipare ai programmi televisivi è, a mio avviso, controproducente in quanto impedirebbe di far comprendere la vera natura e le buone ragioni del M5S a tanti utenti TV. Sono d'accordo che non serva partecipare ai talk-show (tipo Ballarò) ma si può proporre di accettare di fare intervistare i politici M5S da giornalisti o politici di altri partiti su argomenti specifici. Il M5S dovrebbe poi proporre che la stessa formula sia utilizzata per fare intervistare politici di altri partiti da politici M5S.

Mauro C., Sestri Levante Commentatore certificato 04.07.14 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
TRAVAGLIO
In assenza di Cazzullo, ancora disperso in Brasile sulle tracce del renziano Prandelli, ecco avanzare le lingue e le bave concorrenti.
Sallusti tripudia per la “Dichiarazione di guerra” ai crucchi maledetti: “Finalmente Renzi manda un vaffa alla Germania”, finalmente un “italiano che reagisce all’arroganza tedesca”, come “non si vedeva dai tempi di Berlusconi con Schulz”, ragion per cui “su questo punto la penso esattamente come Pier Silvio”, ma solo su questo punto. Su La Stampa, Silvia Ronchey scioglie inni omerici al “transfert geniale di Matteo Renzi con Telemaco, che l’ispirazione sia stata mediata dalla musa di uno psicanalista lacaniano o che gli sia venuta direttamente da Omero”. Segue l’epico ritratto dell’Acheo di Rignano sull’Arno: “Alto e squadrato, eloquente e conciso, come figlio di Ulisse e rappresentante dell’evocata ‘generazione Telemaco’, Renzi funziona nell’immagine anche meglio dell’efebico Telemaco televisivo della nostra, se non della sua, infanzia. Soprattutto funziona l’immagine di un’Italia-Itaca in cui anche il locale Parlamento è sopraffatto dai Proci… Ma Atena, dea della ragione, affianca Telemaco e lo rassicura”. E questa dev’essere la Boschi. Il nostro eroe lancia “un messaggio volutamente intriso di antica, dolente e anche umile lucidità mediterranea”. Non può mancare su Repubblica la benedizione della Musa Lacaniana, al secolo Massimo Recalcati, autore del saggio ispiratore Il complesso di Telemaco: “Oggi è il tempo dei figli e del loro viaggio: Telemaco, diversamente da Edipo, non vuole la pelle del padre, non rifiuta la filiazione, non entra in conflitto mortale con i suoi avi. Sa che per riportare la Legge ad Itaca bisogna unire le forze, bisogna rifondare un patto tra le generazioni”. Mica per nulla, l’altra sera, il Telemaco de noantri ha depistato le sirene della stampa estera, inforcato la prima smart-nave e veleggiato verso l’Italia per riabbracciare gli amati avi Bruno&Silvio.


viviana vi 04.07.14 14:24| 
 |
Rispondi al commento

1
TRAVAGLIO
Siccome è tutto fuorché stupido,Renzi ha capito subito come trattare la stampa italiana.Che, geneticamente governativa,si accontenta di poco:le basta un titolo al giorno.E lui glielo dà,inventandosi una trovata ogni 24 ore.Non una legge o un decreto,che costano fatica e non sono il mestiere suo.Ma una slide,un tweet,un hashtag, un selfie.Tanto quelli si bevono tutto
L’altroieri erano arrivati in massa a Strasburgo tutti emozionati,come se il semestre europeo a guida italiana fosse un alto riconoscimento alla Grandeur Renziana e non un evento di routine che si ripete stancamente ogni 6 mesi,a turno,per tutti gli Stati membri dell’Ue(nel 2012 toccò persino a Cipro)
Sapeva benissimo che la stampa internazionale avrebbe snobbato l’evento,infatti ha parlato non tanto ai pochi eurodeputati presenti in aula(in gran parte italiani, con Pittella capoclaque)ma ai telespettatori dei tg.E alla fine ha disertato la conferenza stampa per volare a Porta a Porta Il discorso scritto(chissà da chi),conscio che non se lo filerà nessuno,l’ha lasciato sul tavolo senza leggerlo:troppo noioso(come i decreti che dovrebbero seguire alle slide,e infatti non seguono mai)per affascinare i boccaloni in Patria.Meglio favoleggiare a botte di “selfie dell’Europa stanca”,“non siamo un puntino su Google Map”,“mettiamo i puntini sulle i”,“non siamo l’ultima ruota del carro”,“la smart Europe che vogliamo costruire”(senza,beninteso,spiegare come),“i tedeschi non facciano gli splendidi” (la prossima volta dirà loro:“Bella raga’,scialla crucchi,state manzi”).E soprattutto piazzare la trovata del giorno:la “Generazione Telemaco”, copiata dallo psicanalista Massimo Recalcati e destinata a riempire i titoli di giornali e tg Che puntualmente hanno abboccato
Repubblica:“La missione di Telemaco”
Corriere:“Generazione Telemaco in attesa di crescita”
L’Unità:“Telemaco è un punto di partenza”
La Stampa:“Il fattore Odissea”,“Telemaco,mille geniali metafore”

ecc
segue

viviana vi 04.07.14 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe che questo post venisse ripetuto più volte anche nei prossimi mesi. La maggior parte dei sostenitori PD con cui parlo continuano ad insistere con la frottola che "Grillo non ha voluto fare il gonverno con Bersani". Sono stufo di sentire questa stronzata. Mettiamo in testa a questo sito il video in cui Bersani dice, chiaro e tondo e senza mezzi termini, che VOLEVA L'APPOGGIO ESTERNO AD UN GOVERNO PD-SEL. E scriviamo a caratteri cubitali le sue frasi, affiché il 40% di Italiani che hanno votato PD se le ricordino.

marco t 04.07.14 14:21| 
 |
Rispondi al commento

ALLE ULTIME ELEZIONI IL M5S AVEVA TUTTO A FAVORE.. DEGLI OTTIMI PARLAMENTARI CHE DA SUBITO SONO RIUSCITI AD ENTRARE NEL MECCANISMO PARTITOKRATICO.. FACENDO UN MERAVIGLIOSO LAVORO SOTTO TUTTI I PUNTI DI VISTA.. AVEVAMO RINUNCIATO AI FINANZIAMENTI PUBBLICI.. LA GENTE ERA INCAZZATA E STANCA.. CORRUZIONE DILAGANTE.. IL NANO IN DIFFICOLTA'.. IL PD ANCHE.. IL VENTO ERA TUTTO A NOSTRO FAVORE.. ED INVECE DI GUADAGNARE ALMENO ALTRI TRE MILIONI DI CONSENSI NE ABBIAMO PERSO TRE.. COSA NON HA FUNZIONATO..?? SEMPLICE ABBIAMO DISERTATO I MAS MEDIA E QUANDO CI SIAMO ANDATI.. IN EVIDENTE RITARDO.. LI ABBIAMO DEMONIZZATI INVECE DI FARCELI AMICI ED USARLI A DOVERE A NOSTRO FAVORE..!! PIU' DEGLI ERRORI GROSSOLANI POLITICI.. COME CERTE PRESE DI POSIZIONE SULL'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA(SIAMO UN PAESE DI "PENPENSANTI").. E QUALCHE ALLONTANAMENTO.. IN QUEL MOMENTO INOPPORTUNI.. CHE ALLA MAGGIOR PARTE SONO SEMBRATE TROPPO AUTORITARIE.. VA BE' "ERRARE UMANUM EST" SOPRATTUTTO AGLI INIZI... MA PERSEVERARE E' DA IMBECILLI...!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Sei tupito che i rappresentanti della seconda forza in Italia abbia inviti e partecipano ad eventi? Vorresti che anche gli altri gli emarginassero come state facendo voi vi vi definite garanti dell'informazione? è da 20 anni che non fate più politica e ci fate discutere soltanto di cose senza costrutto. La tua, anzi la vostra è soltanto gelosia che qualcuno abbia attenzione per una forza che rappresenta milioni di persone.

silvano corsale, salzano - VE Commentatore certificato 04.07.14 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se vogliamo continuare e perdere consenso evitiamo pure di andare in televisione...intanto gli altri ci vanno, ci massacrano di menzogne che messuno può contrastare e così esse finiscono per diventare verità assoluta.
Piaccia o no in Italia la televisione è il mezzo d'informazione più seguito, evitarlo significa estinguersi nel disinteresse più assoluto, per la gioia dei partiti.

mark rossi, gorizia Commentatore certificato 04.07.14 14:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alessandro Gilioli
Uno dei principali problemi della democrazia, oggi, è l’indebolimento dei canali di comunicazione tra cittadini e decisori della politica.
Questo fino agli anni 80 veniva svolto dai partiti. Lelio Basso, uno dei padri costituenti, l’aveva ben chiaro e per questo scrisse l’articolo 49 della Costituzione.
Poi i partiti hanno iniziato a diventare sempre di più burocrazie chiuse, corporative, che miravano all’autoperpetuazione e all’occupazione del potere, fino alla Casta (privilegi) e Mani Pulite (corruzione).
Per supplire a questa perdita di rappresentanza popolare, i partiti hanno allora aperto alla cosiddetta “società civile”, raccontavano di essere d’accordo tutti sulla necessità di abolire il Parlamento di nominati creato dal Porcellum, di ridurre i privilegi, le immunità, le auto blu.
Questo fino a un anno fa. Negli ultimi mesi la musica è cambiata. Ora si pensa di sostituire il Porcellum con l’Italicum, che ha ancora le liste bloccate; mentre il nuovo Senato verrà scelto direttamente dalle segreterie dei partiti. E l’immunità viene ma allargata anche a chi non è stato eletto. Oggi, l’ultima chicca: l’emendamento che quintuplica il numero di firme necessarie per presentare una proposta di legge di iniziativa popolare.
Si va, insomma, a marcia indietro rispetto a un aumento di lotta agli abusi di casta e alla richiesta di democrazia. Ma le richieste dei cittadini di partecipare, controllare ed epurare restano e non si può tornare indietro, è un processo ineluttabile, che non riguarda solo l’Italia e dipende dalla crescita della rete e alle maggiori capacità di informazione delle persone. E’ una tendenza globale che porterà nella direzione opposta alle scelte di oggi....

viviana vi 04.07.14 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Eduardo d’Errico
A mia memoria (e ne ho, di memoria) non ho mai visto una “Grosse Koalition” di queste dimensioni; stampa, televisioni, confindustrie, sindacati (fino, ahimè, a Landini), finanza, tutti a lingua sguainata al seguito del Caro Leader assunto per sconfiggere il Drago a cinque stelle che minaccia l’ordine europeo e la “pax napolitana” oltre a qualche migliaio di amministratori locali e a qualche centinaio di migliaia di loro “clientes”. Poi dice che uno si butta a mare…..

viviana vi 04.07.14 14:13| 
 |
Rispondi al commento

........PS: NON STO SCRIVENDO...

>Provocazione x tutti coloro che scrivono/leggono
qui sul del BLOG e volessero rispondere (spero in molti) a questa domanda:
Cosa ne pensate dei Termo-valorizzatori, INCENERITORI???
saluti JOYKEY
(non sto scrivendo...)

JOY-KEY 04.07.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giuseppe Pipitone: “Di mediocrità si muore”
“Questo Paese ha dimenticato di essere il Paese del talento, dello stile, del gusto. Era il Paese dell’Olivetti Lettera 22, di Giò Ponti, di Pier Paolo Pasolini, di Leonardo Sciascia, di Renato Guttuso, di Federico Fellini, di Enrico Berlinguer e Giovanni Spadolini, della Vespa, della lampada di Fontana, di Indro Montanelli.
Il problema di questo Paese è che le argomentazioni, gli esempi, la musica, la cultura, i film e le opere di genio, ovvero tutto ciò che rende credibile i punti di vista, è ormai scomparso: sostituito da bugie affascinanti. È un Paese di slogan, di hastag, di repliche, dei video virali, della caciara, delle foto sfocate su Facebook. E chi crede di potere puntare sul talento, anche se magari lo ha davvero, è spacciato. È un Paese che invoglia alla fuga. Oppure all’inseguimento del carro del più forte. Che quasi mai fa rima col più bravo.”

viviana vi 04.07.14 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Cosa penso della Tv l'ho detto tante volte, non vi annoio oltre.
Pasolini l'aveva pre-visto già negli anni '70.

“Di fronte all’ingenuità o alla sprovvedutezza di certi spettatori io stesso non vorrei dire certe cose. Quindi mi autocensuro. Ma a parte questo, è proprio il medium di massa in sé... nel momento in cui qualcuno ci ascolta nel video ha verso di me un rapporto da inferiore a superiore, che è un rapporto spaventosamente antidemocratico”.
Il motivo è che chi la gestisce vuol mantenere nell’ignoranza quella massa che si informa e deforma attraverso tale mezzo.

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anthony
Il tripudio di voci estasiate che ha accompagnato l’ennesimo show del premier rappresenta probabilmente la fotografia perfetta di un paese, il nostro, assolutamente provinciale, mediocre e che non ha più margini di miglioramento; la politica così come ci viene oggi propinata è morta risucchiata in un vortice di parole altisonanti seppur totalmente prive di senso, viviamo in una sorta di trance mediatica, in una condizione di alterata percezione uditiva e mentale in cui a contare è tutto tranne che la realtà.
L’ex sindaco di Firenze è andato in Europa a riproporre il canovaccio che ha messo in piedi negli ultimi tempi nel nostro povero paese e si è guadagnato il solito plauso da parte degli ominicchi della carta stampata, oltre che l’inevitabile simpatia di quella parte degli italiani che campa di chiacchiere e speranza.
Vorrei però capire di che cosa si rallegrano gli italioti! Perché mai dovremmo entusiasmarci?! Si è trattato della solita pagliacciata in salsa pop tra slogan triti e ritriti e metafore da svenarsi le mani, trovo infatti che questa sia una retorica spicciola, emozionale e priva di contenuti, utile per organizzare qualche sterile dibattito televisivo o per riempire le prime pagine dei giornali.
Quando succederà qualcosa di grosso, quando questa combriccola di dilettanti allo sbaraglio avrà fatto qualcosa di concreto fatemi un fischio mi raccomando; mi rivolgo più che altro ai sostenitori di questo ridicolo premier che per quanto mi riguarda era e rimane un personaggio furbo ma sostanzialmente mediocre.

viviana vi 04.07.14 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Oflixis
apro i giornali e mi viene da stropicciarmi gli occhi per accertarmi di non essere vittima di qualche miraggio o distorsione ottica che mi fa leggere una cosa per un’ altra. Sulle riforme, sui decreti, sui commenti della stampa, cazzo anche sulla nazionale. L’Huffington post che titolava tipo: Mondiali: il primo insuccesso dell’Italia nell’era Renzi. Ma diranno sul serio? No dico ci credono oppure è proprio che ormai il giornalismo è una specie di servizio pay-per-write? (pagati per scrivere. Ma pagati da chi?)

viviana vi 04.07.14 14:06| 
 |
Rispondi al commento

--------------CHE GENIALATA! BASTA!--------------


Insomma, ancora una volta avete trovato il modo di parlare di se-dicenti giornalisti che forse, deliberatamente, scrivono queste stronzate al solo scopo di essere letti in uno dei maggiori blog del mondo: una genialata!

Giornalisti di un giornale che sta per chiudere per mancanza di lettori, noi li andiamo a "rinverdire": una genialata!

almeno aveste l'accortezza di inserirli in un post dove viene riportata lo loro immagine, le loro stronzate, senza possibilita' di commentare: cosa volete commentare su certi personaggi che sono destinati a scomparire appena tirato lo sciacquone?

SMETTETELA CON QUELLA "RUBRICA" CON COMMENTI!


Sono sconvolta per la morte di Giorgio Faletti. Non ci posso ancora credere.

elena t., bologna Commentatore certificato 04.07.14 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUSCONI E TUTTI I SUOI AMICI LADRI, LADRONI, CORROTTI, CORRUTTORI, EVASORI FISCALI E MAFIOSI NE HANNO FATTE DI TUTTI I COLORI SOPRATTUTTO HANNO RUBATO A QUATTRO MANI ED HANNO LETTERALMENTE DISTRUTTO IL NOSTRO PAESE ITALIA!!!
ORA DEVONO RESTITUIRE TUTTO I MALLOPPO CHE HANNO RUBATO COMPRESI GLI INTERESSI E POI DEVONO PAGARE TUTTI I DANNI CHE HANNO CAUSATO!!!
POI DEVONO ESSERE PROCESSATI PER DIRETTISSIMA E BUTTATI IN GALERA PER TUTTA LA VITA COME SI MERITANO.
INFINE SE VOGLIAMO TOGLIERCELI D’ATTORNO IN MODO DEFINITIVO FACCIAMO UNA LEGGE AD PERSONAM E LI CONDANNIAMO TUTTI A MORTE MEDIANTE GHIGLIOTTINA COME HANNO FATTO I RIVOLUZIONARI DURANTE LA RIVOLUZIONE FRANCESE!!!
SOLO COSI’ POSSIAMO SALVARE IL NOSTRO POVERO PAESE ITALIA!!!
GRAZIE E CORDIALI SALUTI.

Franco Rinaldin 04.07.14 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Preparatevi: a marzo 2015 si vota, leggo.
Preparatevi, a ottobre 2014 e prima della tasi c'è la rivoluzione, dico io..

giuseppe d. Commentatore certificato 04.07.14 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un vs. iscritto e sostenitore. Trovo sia un errore rinunciare alla televisione. SI perde totalmente un modo di comunicare.
Quando vanno quelli che sanno comunicare bene, il risultato è ottimo.
Ripensateci per favore
Francesco Botta

FRANCESCO BOTTA 04.07.14 13:49| 
 |
Rispondi al commento

=========================================
¡¡¡HOLA Base✩✩✩✩✩!!!

Già m'immagino il futuro di 60 milioni di ytagly-any
quando ripeteranno a memoria il programma del Mov✩✩✩✩✩
(come dei robot) che hanno imparato tutto a memoria
dalle televisioni di rai 1-2-3, canale5, italia1; senza ragionare,
aspettando ordini dal dittatore di turno!

Resteranno sempre e comunque dei Fantocci a Cinque Stelle!

Hasta pronto.

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.07.14 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA A CHI L'HA FATTO IL SERMONE L'EBETINO? HA FATTO IL GUAPPETTO DI CARTONE... L'AULA ERA VUOTA.... L'ULTIMO COMMESSO PASSANDO GLI HA DETTO: EBETINO APPENA HAI FINITO SPEGNI LE LUCI....

aniello r., milano Commentatore certificato 04.07.14 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Giorgio Faletti

Ciao Giorgio.

http://www.youtube.com/watch?v=Qa4IgieVkhE&feature=kp

Minchia signor tenente..
che siamo usciti dalla centrale..
ed in costante contatto radio abbiamo preso la provinciale..
ed al chilometro 41 presso la casa cantoniera..
nascosto bene la nostra auto...c'asse vedesse che non c'era..
e abbiam montato l'autovelox e fatto multe senza pietà..
a chi passava sopra i 50..fossero pure i 50 di età..
e preso uno senza patente.

Minchia signor tenente..
faceva un caldo che se bruciava..la provinciale sembrava un forno..
c'era l'asfalto che tremolava e che sbiadiva tutto lo sfondo..
Ed è così..tutti sudati..che abbiam saputo di quel fattaccio..
di quei ragazzi morti ammazzati..
gettati in aria come uno straccio, caduti a terra come persone..
che han fatto a pezzi con l'esplosivo..che se non serve per cose buone..
può diventare così cattivo che dopo..quasi non resta niente.

Minchia signor tenente..
e siamo qui con queste divise..che tante volte ci vanno strette..
specie da quando sono derise..da un umorismo di barzellette..
E siamo stanchi di sopportare quel che succede in questo paese..
dove ci tocca farci ammazzare per poco più d'un milione al mese..
E c'è una cosa qui nella gola, una che proprio non ci va giù..
e farla scendere è una parola..
se chi ci ammazza prende di più di quel che prende la brava gente.

Minchia signor tenente..
lo so che parlo col comandante..
ma quanto tempo dovrà passare..che a star seduti su una volante..
la voce in radio ci fa tremare..che di coraggio ne abbiamo tanto..
ma qui diventa sempre più dura..quando ci tocca di fare i conti..
con il coraggio della paura..e questo è quel che succede adesso..
che poi se c'è una chiamata urgente se prende su..e ci si va lo stesso..
e scusi tanto se non è niente.

Minchia signor tenente..
per cui se pensa che c'ho vent'anni..credo che proprio non mi dà torto..
Se riesce a mettersi nei miei panni magari non mi farà rapporto.
E glielo dico sinceramente.

Minchia signor tenente!

Giorgio. F. Commentatore certificato 04.07.14 13:40| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il mezzo di informazione più utilizzato è la televisione e dobbiamo essere presenti il più possibile in modo da demolire e controbattere tutte le menzogne che vengono dette e scritte sul M5S.

Enna P. Commentatore certificato 04.07.14 13:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORMAI LE BATTAGLIE POLITICHE SI COMBATTONO E SI VINCONO SOLO MEDIATICAMENTE... IMPARIAMO DAGLI STATI UNITI DOVE VANNO A CONTARE I PELI DEL DERETANO DELL'AVVERSARIO POLITICO... ED IL MOVIMENTO ALTRO CHE PELI DI QUESTA GENTAGLIA POTREBBE PRESENTARE ALLA MASSA DEI CITTADINI TELEITAGLIOTA... MA INTERE DISCARICHE DI MERDA... E INVECE CHE FACCIAMO...??!! CE LA RACCONTIAMO TRA I SOLITI 4 GATTI.. SOPRA QUESTO "DANNATO BLOG" CHE NESSUNO GUARDA... ASPETTANDO GODOT E FACENDOCI SEGHE MENTALI SOLO TRA NOI...!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Il giorno prima aveva scritto: "A volte immaginare la verità è molto peggio che sapere una brutta verità. La certezza può essere dolore. L'incertezza è pura agonia".

Addio Giorgio Faletti

Coltivate una rosa rosa
Od un garofano bianco
Accendete un balcone di colori
con un buon odore di gerani
Non regalate fiori morti ai morti
Coltivate fiori vivi per i vivi
Regalate il sorriso ai bombi
che procreano nelle crepe dei muri
Ascoltate Il silenzio d'ali di una farfalla
nella notte rifugiata sopra una petunia
dal vento di un temporale

Rosa Anna. Oioli 04.07.14 13:35| 
 |
Rispondi al commento

I politici non sono attenti, non sono per nulla attenti. Invece sangue chiama sangue e ingiustizia chiama vendetta. Le famiglie di politici, professori influenti e banchieri hanno addosso il sangue di suicidi, la disperazione dei disoccupati, la precarietà dei giovani.La maledizione pende su di loro, sulle mogli, sui figli. La maledizione colpisce chi ha agito e agisce per il male delle persone e anche chi non ha agito per contrastarlo. Il male chiede il conto, anche quando è fatto a fin di bene. Ve ne accorgerete.

Aurelio t. Commentatore certificato 04.07.14 13:31| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA Base✩✩✩✩✩!!!

Già m'immagino il futuro di 60 milioni di ytagly-any
quando ripeteranno a memoria il programma del Mov✩✩✩✩✩
(come dei robot) che hanno imparato tutto a memoria
dalle televisioni di rai 1-2-3, canale5, italia1; senza ragionare,
aspettando ordini dal dittatore di turno!

Resteranno sempre e comunque dei Fantocci a Cinque Stelle!

Hasta pronto.

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.07.14 13:28| 
 |
Rispondi al commento

I casi sono due : o siamo scesi del 5 per cento per l'effetto Renzi , o siamo scesi per l'effetto brogli . In ogni caso affermare che la tv ci danneggia mi sembra azzardato in quanto tutti abbiamo constatato che i nostri , appena parlavano ,ricevevano applausi scroscianti a scena aperta , roba mai vista! Se in ogni trasmissione questo accadeva sempre vorrà dire qualcosa ! Pubblici diversi , in trasmissioni diverse di tv di tutti i colori politici ci indicavano come i superfavoriti , altro che il PD ! La faccenda dei brogli è stata ampiamente sottovalutata , pur essendo la più importante . Nella realtà il Movimento potrebbe prendere il 60 per cento , ma se i controlli sono carenti , se i nostri rappresentanti sono poche e non esperti , se il Viminale è in mano a un alleato fedele del PD , noi non vinceremo mai , pur vincendo sempre ! E' inutile dannarsi l'anima e lavorare duramente se ci facciamo fregare come polli . Abbiamo di fronte un partito in cui i brogli vengono usati sempre e comunque , in cui gli scrutatori e i presidenti di seggio vengono addestrati al meglio per questo , capitelo una buona volta ! Lasciamo perdere gli incontri che non servono a niente perchè gli interlocutori sono completamente inaffidabili abituati a mentire e a non avere correttezza . Invece di ridare i soldi allo Stato ( che sono loro ) , facciamo pubblicità alle nostre iniziative che sono tante , ma che passano di rado sui media ; e la gente poi dice che non facciamo niente ! Se dovessi basarmi su quello che mi dicevano amici e conoscenti , centinaia di persone , avremmo dovuto prendere il 70 - 80 per cento e il PD il 10 - 15 . Qualcuno di voi commentatori può contribuire a questa ricerca ? Basta che scriviate delle vostre esperienze al riguardo , quanti sapete che ci hanno votato a noi e al PD ?

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 04.07.14 13:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Il nemico và sconfitto sul campo......

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 13:19| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno blog!

riprendo il post di Luca poco piu' sotto.
Io mi adeguo alla scelta di non andare in tv ma non posso certo dire che l'approvo.
Le persone si raggiungono attraverso la televisione,alcune assorbono le notizie senza far fatica, senza documentarsi, il cervello si riempie automaticamente stando davanti una tv, alla fine qualcosa arriva.
I nostri riprenderanno ad andare nelle piazze ma non e' sufficiente, ho visto ,insieme ad alcuni amici che possono confermare quanto dico,quante poche persone si presentano nelle piccole realta', e' difficile smuoverli e farli interessare. Dobbiamo esere noi ad andare da loro e l'unico mezzo e' la tv.
sarebbe un'ottima idea mettere ai voti la scelta tra andare enon nadare mi sembra una cosa molto democratica visto che la discussione e' accesa.
a tal proposito...staff...se mi controllate i documenti in fretta e mi certificate ne sarei grata, sto aspettando da un bel po' e inizio a perdere la pazienza.
Dimenticavo....lo scudo stellato non lo vedo ancora.


Non resterà solo Topolino , ma anche il mitico Vernacoliere di Livorno

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 13:14| 
 |
Rispondi al commento

O.T.


@ Michele Serra ( considerato che ci legge)


Lei è un'abile penna, non c'è dubbio, e sappia che ho letto molti dei suoi libri, con massimo gaudio.

Sappia però che non credo che lei abbia il diritto, in qualità di giornalista, di permettersi le dietrologie che ha inteso scrivere.

Come giornalista lei dovrebbe attenersi a dare notizie ( si ripassi la regola delle 5 W), è la notizia era: Grillo & Casaleggio sono stati invitati dal Console Statunitense (non Americano eh).

Quello che c'è dietro questo invito, può essere soggetto ad indagine giornalistica, nel qual caso, se venisse scoperto e provato qualcosa, sarebbe nel legittimo diritto suo e del suo giornale pubblicarlo.

Cosa diversa è, se lei, intorno a questa notizia, intendesse scrivere un pamphlet, magari con la verve che la caratterizza, e stia certo che, nel qual caso, io sarei un suo divertito lettore.

Signor Serra, lei è persona sufficientemente intelligente, da non diversi esporre alle sacrosante critiche di un anonimo blogger di Grillo.

Suvvia, si astenga dal ripetere simili errori, per una forma di rispetto di se stesso e dei suoi lettori.


Cordialmente

www.beppe.siempre

Heracles Mediolanum Commentatore certificato 04.07.14 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo articolo,che condivido al 100%100!!!!!

ANNA PONISIO Commentatore certificato 04.07.14 13:05| 
 |
Rispondi al commento

I MEDIA NON VANNO DEMONIZZATI MA USATI...!!! ANCHE SE FANNO SCHIFO...!!! ABBIAMO I POLITICI E I GIORNALISTI CHE CI MERITIAMO...!!! ALTRIMENTI SAREMMO LA NORVEGIA NON L'ITALIA... QUINDI OTTURIAMOCI IL NASO E ANDIAMO IN TUTTE LE TV ED I PROGRAMMI POSSIBILI A RIPETERE COME UN MANTRA QUELLO CHE IL M5S HA GIA' FATTO E VUOL FARE.. ED A BUTTARE MERDA IN FACCIA A QUESTI QUATTRO POLITIKANTI VENDUTI.. PUBBLICAMENTE DAVANTI A TUTTI CARTE E FATTI ALLA MANO.. OVUNQUE NEI TALK SHOW NEI DIBATTITI POLITICI.. E NELLE PREVISIONI DEL TEMPO SE NECESSARIO...

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono tutte giuste le osservazioni dell' articolo ma bisogna anche aggiungere che gli italiani:1)non si informano;2)a pensionati e statali sta bene così! ...ciao a tutti

annibale 51 04.07.14 13:03| 
 |
Rispondi al commento

comunque è incredibile l'uguaglianza tra renzi e crozza...:)

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 13:03| 
 |
Rispondi al commento

siamo in una dittatura mediatica pro renzi.bestiale.e dovremmo lasciarli fare???ovvio che rispetto le scelte del M5S ma in questo caso la critico e spero si discuta.non andare in tv è assurdo!la picierno e personaggi simili hanno preso milioni di voti per la tv,solo per la tv!!!altro che omologarci aloro,noi siam diversi ma il mezzo televisivo nn va lasciato in mano alla casta!!diciamo che la rete copre mezzo Paese e lasciamo l'altra metà in mano alla tv pro renzi?certo che è triste andarci ma ci si va a muso duro e non come in passato timidini e con toni tranquilli...dobbiam arrivare a tutti e non basta solo la rete,non basta.abbiamo persone preparatissime e abbiamo Beppe.la priorità resta la rete e la piazza e l'enorme lavoro dei nostri ragazzi nelle istituzioni e di tutti noi qui fuori col passaparola e l'esempio ma...bisogna anche andare nella scatola e parlare chiaro a tutti.il Paese crepa,ogni arma va usata e non lasciata alla casta!!!spero si potrà discutere di questo oppure sarà una scelta calata dall'alto che nn mi trova d'accordo.si discute e poi si vota per esempio.nn si è votato per l'incontro col pd e ora questa cosa.mi dispiace ma anche la critica serve.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

¡¡¡HOLA Base✩✩✩✩✩!!!

Il nostro aguzzino ce l'abbiamo in casa tutte le volte
che NON POSSIAMO INTER-AGIRE CON UNO SCHERMO ACCESO!

Questa è la vera sindrome di Stoccolma:

http://www.youtube.com/watch?v=3bQ3t2DOIPM

Hasta pronto.

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.07.14 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Forse non è chiaro che il Movimento è all'OPPOSIZIONE non al governo e dunque far discutere ed approvare proprie leggi è solo un tantino difficile! Le legge elettorale voluta da Berlusconi e Renzi (e Lega), insieme al Senato non elettivo aprono la strada ad una dittatura "democratica" in cui l'opposizione sarà ininfluente anche con il 25% dei voti.
Per questo è importante parlare di legge elettorale e riforma del Senato.

F. Bettini, roma Commentatore certificato 04.07.14 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Andate
Fate
Dite
Ma voi che cazzo volete fare?
A si è vero, stare comodamente seduti in poltrona con il telecomando in mano a vedere dei pupazzetti truccati che litigano fra di loro e a fine trasmissione non si capisce mai chi ha detto verità e chi falsità.
Ma andate al diavolo voi e la tv.
Ma guarda di che cazzo vi preoccupate, ma vi rendete conto?
Io non dico andate in tv
Io dico fate passare qualche cazzo di legge per la cittadinanza per dio!!!!!
Il tempo passa e la crisi morde...se si vuole prendere voti si deve fare qualcosa di concreto per i cittadini...non andare in tv a parlare di legge elettorale o di senato del cazzo.
CAZZO!!!!!

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 04.07.14 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le super cazzole di renzi:


'Il tempo ci offre occasioni meravigliose per comprendere quanto il futuro possa avere bisogno di noi"

Uaauhhh! Che super cazzola, ma che ca.... volevi dì?? Meglio, molto meglio delle super cazzole di Niki Vendola.

Roby 04.07.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento

ma scusate la banalita' io vedendo i mondiali di calcio ho visto che il quarto e quinto arbitro di linea non ci sono ora nei nostri campionati dia a e b questi sono presenti mi auguro solo che vengono pagati con soldi privati e non pubblici se no viceversa li destinerei diversamente datemi una risposta non e' una belinata che vi chiedo ma una cosa piu' seria di quello che possa sembrare giovanni il battista che l'inse

giobattta 04.07.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mediobanca: “Dopo l’estate serve una manovra da almeno …

“Servirà una manovra da ALMENO 10 miliardi dopo l’estate per riportare in rotta i conti pubblici italiani e rispettare il tetto del 3% di deficit. Ad affermarlo in un report diffuso oggi sono gli analisti di Mediobanca Securities, capitanati da Antonio Guglielmi.

In particolare, gli analisti giudicano “inevitabile” una manovra “da almeno 10 miliardi” entro l’anno, pur sottolineando come “la visione sull’Italia sia oggi più ottimista”. Tuttavia, “nel breve termine”, c’è la consapevolezza della necessità di mettere in campo ulteriori sacrifici. “La previsione del Governo di una crescita del Pil inferiore allo 0,8%, si tradurrà nella necessità di trovare almeno 10 miliardi di risorse aggiuntive attraverso un aumento delle tasse e tagli della spesa che porteranno a una ulteriore penalizzazione della crescita” per rispettare il vincolo del 3%.” (…)

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 04.07.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Il cambiamento non e' mai facile.
Quando poi e' contro un regime potente e' ancora piu' difficile.
La via del successo e fatta da mille fallimenti, a patto che ci si rialzi sempre e ci si chieda cosa si e' imparato da ogni fallimento.
Alla base c'e' tutto: onesta', sincero interesse per il popolo che puo' diventare sovrano, coerenza etc
E' questione di tempo.
E piuttosto che lamentarsi per singole cose mal comprese o irritanti, salire sull'elicottero e guardare il percorso passato e quello presumibile futuro del M5S. da rimanere a bocca aperta
Grazie volontari del M5S!

Paolo S., Sterrebeek, Belgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 12:41| 
 |
Rispondi al commento

La televisione ci ha tolto voti perché ha omologato i nostri parlamentari alla Bonafè o alla Picierno.
Siamo d'accordo però spiegate allora :

COME MAI BONAFE' E PICERNO HANNO PRESO CENTINAIA DI MIGLIAIA DI PREFERENZE?

L'analisi non funziona. Dobbiamo andare in TV, Radio, giornali, internet.

Dobbiamo invadere tutti i mezzi di informazione.
Oltre l'80% di persone si informa SOLO sulla TV.
Li lasciamo nelle mani dei manipolatori?

Stefano Chincarini, CESANO MADERNO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 12:34| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Queste cose continuiamo a dircele su internet ma gli italiani bevono dalla TV compra una TV coi soldi del rimborso elettorale o con i soldi dei ns grandi deputati e falli bere a volontà...

alex64 04.07.14 12:33| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Segue
Come la borsa necessaria, la disinvoltura di speculatori ha generato il parossistico sistema attuale
Poi ci sono ad ogni operazione di acquisto le creste delle banche per il denaro elettronico. Vero i servizi hanno un costo. Vero chi lavora in borsa o in banca suda il suo stipendio e chi lavora nella pubblicità pure (lo so ho un familiare con piccolissima azienda di pubblicità) non ci fosse tutto questo mercato, verrebbero a mancare molti posti di lavoro. Tutto vero, compreso quelli che fanno le scarpe per i calciatori e le mutande. Peccato che però le scarpe le fa un poveraccio del Vietnam e le mutande una minorenne del Bangladesh. Si dirà, in alternativa, non avessero questo lavoro; morirebbero di fame. Fandonie potremmo distribuire qualche spicciolo in più a loro e qualche milione in meno a chi sgambetta davanti ad una telecamera?
La distribuzione di ricchezza è assolutamente lo scandalo
della nostra era. Poiché oggi abbiamo contezza che un tempo l'umanità non possedeva. E i mezzi tecnologici ci acconsentono di correggerla. Una colossale truffa lo impedisce perché nessuno vuole assumersi la responsabilità di correggere questa involuzione
Questo e il grido di milioni di uomini
E non è vero che non comprendono. I mezzi audiovisivi e la rete web informano e ne sono tutti consapevoli.
Anche un piccolo ragazzo che vive in una favelas: Conosce le menzogne disumane di governanti e potentati
Un illecito finanziario globale
Mentre la scienza ha fatto grandi cose. Questi ominidi poiché di esseri viventi si tratta non di automi . Prendono decisioni per la vita o la morte eguali a quelle di sterminatori. Hanno assunto il compito di riportare in scena una coreografia vecchia di oltre settant'anni.
Penso che nella storia saremo ricordati per questo illogico
deterioramento al pari di quanto ricordiamo delle narrazioni
delle follie di re ed imperatori. Con una peggiorativa differenza. Loro creavano bellezza noi creiamo immondezza

Rosa Anna. 04.07.14 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Per i prossimi mondiali calcio, vogliamo gli eurogol:
se non segniamo noi, ce ne facciamo dare due dalla Germania.

Concetta L., Carrara Commentatore certificato 04.07.14 12:27| 
 |
Rispondi al commento

http://www.beppegrillo.it/2014/04/inno_m5s_per_le_europee_pugnisultavolo.html

Se e' per quello anche il tanto celebrato 'tavolo europeo' e' una leggenda metropolitana (compresi quelli che ci credono m5s compreso)

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 04.07.14 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Ascolto notiziari ........ 25 milioni di dollari a Capello x aver allenato una squadra di calcio russa perdente, più lo stupendo annuo di .... Otto ..... non ho afferrato
Quanto ha guadagnato il nostro perdente ? Nessuno fiata
E continuiamo ad ascoltare quotidianamente, di dopo di cifre astronomiche date a questo o a quello per il calcio e tutti gli altri sport strapagati. Le olimpiadi ormai sono un mesto ricordo del "" partecipare"" del fondatore
E poi ci sono attori, e tutti gli operatori dello spettacolo
gli showmen le showgirl
Altre cifre astronomiche, tutte provenienti dalla pubblicità
la tassa più feroce di tutte. E tutti zitti si va nei bei supermercati nei accattivanti ipermercati , si comprano i prodotti e si strapagano oltre il doppio del loro valore. Si crea la pubblicità della pubblicità
Una esagerazione che non ha più limiti: pubblicità dei pubblicitari che pubblicizzano la pubblicità della pubblicità
Il valore intrinseco delle cose, del cibo. Tutto elevato da iva tasse e sovrastasse,da qualche parte pure il pizzo e la .....pubblicità.
E poi piagnistei: i redditi non bastano, però nessuno fiata. Un tempo teatri e spettacoli o sport guadagnavano
quanto veniva incassato nello spettacolo. Non so se la mia è paranoia ma non ne posso più. Quanto vale la vita di un uomo che ha lavorato onestamente trenta quarant'anni
E se imprenditore ha creato lavoro per molti altri
Eppure nessuno raggiunge utili così elevati. Si dirà anche costoro muovono apparati entourage bisness s
Sono questi disvalori disumani che ci hanno sconvolto l'economia e la civiltà. Vero che anche duemila anni fa un gladiatore arricchiva un attore pure ma ora le differenze di compenso sono talmente eclatanti che non c'è più un senso logico.
Questa è una bolla speculativa al pari delle speculazioni finanziarie spericolate.
Intendiamoci considero la pubblicità una informazione utile e giusta ma si è esagerato. Il troppo stroppia
Continua

Rosa Anna. 04.07.14 12:25| 
 |
Rispondi al commento

>La televisione ci ha tolto voti perché ha omologato
>i nostri parlamentari alla Bonafè o alla Picierno

Dal dizionario Treccani: Omologazione: Uniformazione, riduzione a un determinato modello, con appiattimento delle differenze e delle peculiarità prima esistenti".

Ricapitolando:
Bonafé e la Picierno siedono in Parlamento? Si
I parlamentari M5S siedono in Parlamento? Si

Bonafé e la Picierno prendono la parola? Si
I parlamentari 5S prendono la parola? Si

IL M5S SI E' OMOLOGATO ALLA BONAFE' ED ALLA PICIERNO IL GIORNI STESSO CHE HA DECISO DI PRESENTARSI ALLE ELEZIONI.

Dire che la omologazione è colpa della TV è una stronzata galattica.

Se per la TV si sono persi voti è perché buona parte dei M5S che si sono presentati in TV hanno fatto figure barbine, primo tra tutti il buon Beppe, che andando in TV a dire: "Sono oltre Hitler" ha fatto perdere lui da solo un paio di milionate di voti.

Questa è la realtà: la colpa non è della TV, ma del fatto che nel M5S non c' è nessuno capace di confrontarsi in TV coi vecchi lupi della politica. Parlare un corretto italiano come Di Battista e Di Maio non basta.

e.g. 04.07.14 12:20| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

So che costa molto, ma perché non comprare una pagina sui maggiori quotidiani e postare questo articolo o articoli simili?
Oppure farne dei manifesti o dei volantini da distribuire alla gente?
Non penso siano molti gli italiani che guardano il blog di Beppe.
Sarebbe quindi opportuno, a mio parere, cercare di far sapere queste cose a quante più persone possibile.
Sperando che si SVEGLINO!!!

Roberto Russo 04.07.14 12:20| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE DEVI ANDARCI TU PERSONALMENTE IN TV.. OLTRE CHE AI RAGAZZI CHE SONO BRAVISSIMI.. MAGARI ANCHE CON DEGLI SPETTACOLI.. DEVI RIAPPROPRIARTI DI QUELL' IMMAGINE POSITIVA.. CHE DA QUANDO TI SEI MESSO IN POLITICA HAI PERSO NEI CONFRONTI DELLA MASSA DEGLI ITALIANI.. L'IMMAGINARIO COLETTIVO E' IMPORTANTE.. NEL MONDO DELL'IMMAGINE LA GENTE ORMAI VOTA SOLO PER ANTIPATIA E SIMPATIA.. E QUESTA LA SI GUADAGNA TRAMITE SOLTANTO I MAS MEDIA.. LE MASSE VOTANO A PELLE.. SE NE FREGA SE SEI UN BANDITO O UN SANTO..!!! SOPRATTUTTO L'ITAGLIOTA PEKORONE MEDIO...!!! CAXXO MI MERAVIGLIO DI TE CHE SEI UN ESPERTO DEL SETTORE...!!! DOVREBBERO ESSERE COSE LAPALISIANE...MA SE NE SIETE ALLO SCURO PRENDETE IL PRIMO LAUREATO IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE E FATEVI GUIDARE DA LUI COME GUADAGNARE CONSENSI...!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Negli USA, un F35 ha preso fuoco.

Concetta L., Carrara Commentatore certificato 04.07.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sbagliato discutere ......con chi fa accordi con un condannato in via definitiva.dirittura morale ci vuole ,porca miseria ,ci vogliamo far fregare ancora ,è solo una manovra per toglierci altri voti meditate gente ...meditate

ezio l. gattacicova 04.07.14 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

D'accordo ma non sul non andare in TV. Probabilmente alcune battute (poi manipolate dalla stampa) hanno spaventato il gregge che si è rifugiato nelle balle rassicuranti del Pd. E poi: la differenza fra una Picierno una Moretti e una Sarti o Lezzi, si vede eccome! altro che omlogazione! Se si decide di non andare in TV (ovvio selezionando i programmi) penso che tutte le cose buone e la grande OPPOSIZIONE che fa il Movimento rimarranno chiuse nelle pagine del blog. Io ho più di sessanta anni, uso il computer da quando è nato, non ho problemi ma molti miei coetanei/e non sanno neanche cosa sia una mail. Non sopravvalutiamo la rete. Sarebbe un grave errore.

F. Bettini, roma Commentatore certificato 04.07.14 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La grande forza, più grande di quanto si possa immaginare è proprio che il M5S non è Destra,Centro,Sinistra ma solo un movimento di idee e di pensiero dove ci si confronta e poi si decide perseguendo le idee migliori per risollevare e cercare di risolvere i problemi degli italiani.
Dobbiamo mandare per sempre a casa questi pezzenti che hanno ridotto l' Italia in queste condizioni e cercare di ripulire il nostro marcio sistema facendo entrare nelle istituzioni gente onesta, solo di questo ci dobbiamo preoccupare si deve agire con i fatti e con poche chiacchere specialmente in TV e sui giornali ma confrontarsi sulla rete che è un ambiente molto più vero, dove l' informazione non può essere manipolata e assoggettata come invece avviene in TV e nei giornali dove siamo ai livelli del quarto mondo.

ANTONIO 04.07.14 12:02| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA Base✩✩✩✩✩!!!

Quando si guarda la televisione ci si siede in poltrona, sul sofà
e si aspetta che da lì qualcuno mi dica cosa devo pensare.
Perchè è più facile tenere la testa in stand-by che pensare.
Intanto fuori per strada, nelle piazze la vita scorre senza di noi
che restiamo rimbambiti al riparo da ogni azione risolutiva.

Hasta pronto.

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.07.14 12:01| 
 |
Rispondi al commento

o t


azz è morto faletti,63 anni!porc.....

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia??? una nazione meravigliosa gestita, governata e amministrata dalla massima delinquenza politica: MAFIOSI, PUTTANIERI DI MAROCCHINE, TANGENTISTI, ASSATANATI DI DENARO PUBBLICO,DELINQUENTI POLITICI MOLTIPLICATI AL QUADRATO CHE CON LA LORO DISONESTA' IMPOVERISCONO LA POPOLAZIONE E PORTANO AL FALLIMENTO L'ITALIA.
IL NOSTRO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA???' NAPOLITANO IL BABBIONE DI 90 ANNI CHE HA RIPRISTINATO LA MONARCHIA TOLLERANDO I DELINQUENTI POLITICI CHE DERUBANO IL POPOLO. COSA HA FATTO???? LA COSTITUZIONE GLI PERMETTE ANZI LO OBBLIGA A INDIRE LE LEZIONI QUANDO UN GOVERNO NON RIESCE A GOVERNARE, EBBENE IL BABBIONE INVECE NOMINA 4 PRESIDENTI DEL CONSIGLIO CHE STANNO DISTRUGENDO L'ECONOMIA ITALIANA: MONTI" IL DISSANGUATORE" BERTANI" IL RINCOGLIONITO DEL PD" LETTA UN'ALTRO RINCOGLIONITO DEL PD", RENZI" IL FIORENTINO CHE VUOLE IMITARE DANTE NEL 2014".
A PARTE TUTTO CREDO CHE SIAMO SOTTO UNA DITTATURA DISONESTA.
perché??? MA MON VEDETE QUELLO CHE STANNO FACENDO?? HANNO IMPOSTO L'IMMUNITA' PARLAMENTARE, E CIOE' SI SONO AUTO TUTELATI, SE RUBANO AL POPOLO RESTANO ANCORATI ALLE LORO POLTRONE E CONTINUANO A PRENDERE COMPENSI ULTRAMILIONARI A DANNO DELLA COLLETTIVITA'
VOGLIAMO VEDERE CHE DISONESTA'??? : BERLUSCONI " IL PUTTANIERE" CONDANNATO NON IN CARCERE MA AI SERVIZI SOCIALI, E NONOSTANTE LE CONDANNE ANCORA E' INSERITO IN POLITICA E CONDIZIONA L'ITALIA CON LE SUE SCELTE DISONESTE. - PREVITI CONDANNATO AI SERVIZI SOCIALI,CUFFARO CONDANNATO PER MAFIA" IN GALERA RICEVE 6.000,00 EURO DI VITALIAZIO, FIORITO HA RUBATO 2.000.000,00 DI EURO ALLA REGIONE LAZIO CONDANNATO AGLI ARRESTI DOMICILIARI, PENATI,DEL TURCO,E ALTRI TANGENTISTI GODONO DELLA MASSIMA LIBETRA'. E POI SE UN CITTADINO NON RIESCE A PAGARE LE TASSE DISONESTE E MASSACRANTI " LE PIU' ALTE D'EUROPA" ALLORA GLI MANDANO LE CARTELLE EQUITALIA " CHE NEL 2013 HANNO CAUSATO 130 SUICIDI E MI DOMANDO ERANO EVASORI O DISPERATI???" L'ITALIA DI MERDA GOVERNMATA DALLA MASSIMA DISONESTA'. SPERIAMO IN 5 STELLE -

GIAN GUTTI 04.07.14 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Quanto mi piace questo post. Le analisi sono più che concrete e giuste, in particolar modo rafforza la mia idea che la TV ci ha omologati a partito della discordia e della salita sui tetti senza aver dato vita a progetti parlamentari. Eppure il problema della terra dei fuochi è stato portato in evidenza da noi e come dice il post i tanto decantati Verdi nulla hanno fatto in quei territori. E poi...chi ancora ci vuole omologati a "rubare" come gli altri e a chi vede nel movimento estremismi, non mi resta che dirgli di alzare la testa e di guardarsi un po' intorno, perchè ancor nulla in due anni dalle ultime votazioni è cambiato se non una vera forza di opposizione, che mai e poi mai si sottometterà ai diktat dei partiti e delle lobby in parlamento. Il futuro ci darà ragione.!!!!

Vincenzo Caggiula, parabita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 11:42| 
 |
Rispondi al commento

ANDATE IN TVVVVVVVVVVVVV... A SPUTTANARLI....!!!!! ALTRIMENTI QUESTO PAESE E' SPACCIATO....!!!!!!!!! MA CHE AVETE IN TESTA LE PIGNE...???!!! NON VI BASTA AVER PERSO TRE MILIONI DI VOTI....????!!!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marco Beato

Andrea Scanzi
Lo ha detto davvero: "Siamo la generazione Telemaco". Una volta i Jalisse, una volta la Cinquetti, una volta il Tetris. E ogni volta una supercazzola. Un po' farsa e un po' tragedia, un etto di citazionismo e due di ottimismo che è "il profumo della vita". L'eterna narrazione dell'unica grande Chiesa che parte da Che Guevara e arriva fino a Madre Teresa. Il dittatore dello stato libero di Jovanottia. Poveri noi.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 04.07.14 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Si facciano pure tutti gli incontri che si vogliono ma noi dobbiamo portare avanti con forza e determinazione i nostri ideali per risollevare veramente le sorti del nostro Paese e avere finalmente un minimo di giustizia sociale.
Non perdiamo tempo con i burocrati europei costituiti da massoni e banchieri che ci hanno ridotto in questo stato, non cè nulla da trattare sono i loschi individui che si deve sconfiggere,bisogna far uscire immediatamente l' ITALIA da questo disegno criminale perpetrato ai danni del popolo italiano.
Le pen e Farage hanno già capito che non cè più un minuto da perdere e non ce nessuna possibilità di trattativa con questi delinquenti, dobbiamo uscire subito e basta solo così potremo rimettere in moto l' economia e mi meraviglio che all' interno del M5S ci sia una posizione così morbida nei confronti di chi pretende di dettare legge in nome di questa farsa di Europa che non serve assolutamente a nulla se non ha spillare altri soldi dalle tasche dei cittadini.
L' Italia è già fallita anni indietro grazie a Prodi,Ciampi e compagnia bella che hanno falsificato le carte per rientrare nei parametri di Mastricht quindi è inutile continuare a prendere in giro gli Italiani e dire che possiamo risollevarci rimanendo nell' Euro.

ANTONIO 04.07.14 11:33| 
 |
Rispondi al commento

condivido il post, mi piace.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.07.14 11:26| 
 |
Rispondi al commento

CONCORDO AL 1000 X 1000 OTTIMO POST,COME SEMPRE!!!
CONTINUATE COSI!

FABIANO FERRARI, BRA Commentatore certificato 04.07.14 11:26| 
 |
Rispondi al commento

il pd ci ha regalato un bel pacco regalo VUOTO,d' accordo, la carta in cui è avvolto è bella lucida colorata,accattivante,il fiocco poi...,ma il pacco è desolatamente vuoto !da Berlusconi non è cambiato niente!lui ci vendeva aria fritta .Renzi ci vende la sua faccia giovane da bravo ragazzo.Povero Renzi ti stanno usando ..e poveri noi!

Valentina Bozza 04.07.14 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Siiii Alfredo
ho confuso il contenitore con il contenuto.
In campo politico(a parte i tarli che era metaforico)non fa nessuno differenza è cacca nella cacca!
A se vedemu:)))))))))

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

________
Secondo l'anti establishment Alex Jones di Infowars.com dice che Farage è una Rock star che sarà fondamentale nel riprendersi l'Europa!
l'audio lo faccio partire dal momento in cui lo dice:
http://rss.infowars.com/20140703_Thu_Alex.mp3#t=4315


Ciao Beppe , ciao blog.

Non voglio sempre buttarla sulla psicologia , ma credo che i fatti stiano dando ragione ai vari studiosi dell'inconscio e della coscienza.

E' emersa e vincerà la parte barbarica dell'essere umano , egoista , feroce e completamente dedito ad oggettualizzare tutta la realtà intorno.

Peggio ancora , poi , se parliamo dell'uomo nella massa. Beppe ci aveva avvisato , Beppe ha avvisato tutti , siamo nelle mani di bestie!!

Forza e onore popolo del Movimento %5 Stelle , rimaniamo noi a difendere l'intelletto... almeno quello non facciamocelo rubare!!!!


SEMPRE E SOLO M5S!!!


Walter C., Lecco Commentatore certificato 04.07.14 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le politiche di Renzi deprimono l'economia. La politica dello pseudo rottamatore e rinnovatore fiorentino è sempre la stessa ... quella del vecchio PD: + tasse per i cittadini, 0 (zero) tagli dei privilegi e del magna-magna. Ieri più tasse sui risparmi, oggi più tasse sulla benzina. Ma gli italioti son contenti e dicono: "W Renzi, largo ai giovani"!

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 04.07.14 10:54| 
 |
Rispondi al commento

o t


ma ciaooo lallaaaaaa!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è un brutto clima generale, ma veramente brutto. Qui ci sono molte cose che non vanno, proprio non vanno. A Roma dovete fare molta attenzione.

Aurelio t. Commentatore certificato 04.07.14 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Renzi verrà spazzato via dall'effetto delle sue politiche sbagliate che porteranno all'aumento della crisi del paese. Chi si troverà al suo fianco verrà travolto e farà la stessa fine. Serve solo un po' di tempo affinchè si manifestino sull'economia del paese le conseguenze delle scelte di un incompetente apprendista statista.

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 04.07.14 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pieno di bugie al selfie service
By ilsimplicissimus

tappasolomeo1Anna Lombroso per il Simplicissimus

Per chi avesse ancora dei dubbi, il selfie di Renzi ha fotografato la vittoria del regime finanziario e della sua cupola europea sulle democrazie. È confermato: l’Italia è il laboratorio nel quale il golpe si è sperimentato con successo, dove la democrazia, già incerta, è diventata un allestimento teatrale messo su da una mediocre compagnia di filodrammatici, che balbettano il copione delle riforme, la sceneggiatura della stabilità, che vuol dire consolidamento dello loro posizioni e delle rendite che ne conseguono fino all’auspicata inamovibilità, la trama della governabilità come convalida dell’egemonia dei nominati sulla rappresentanza, come avallo della necessità di ubbidire a un pensiero unico, tramite un partito unico. Beh chiamarlo pensiero è una bella esagerazione: la concordia delle intese larghe o strette che siano si agita intorno all’alleanza che stabilisce il perpetuarsi della cerchia al potere, delle regole che lo permettono, della cancellazione della partecipazione, della paralisi della competizione politica, della smentita di promesse e programmi in favore di slogan, annunci preferibilmente via rete o nella camera sostitutiva del Parlamento, per quel po’ che resta di affettuoso attaccamento ai vecchi miti della rimpianta Dc.

Peccato che non esistano più critici, salvo qualche professore tacciato di essere un attore frustrato, un regista mancato, una primadonna fischiata. Forse la democrazia si meritava questa brutta fine se ha lasciato che prendessero piede le sue aberrazioni, prima tra tutte una distorta interpretazione del valore della maggioranza, intesa – Berlusconi ne è stato l’officiante – come peso numerico di voti, anche in competizioni elettorali viziate all’origine dalla disparità prima fi tutto economica dei contenenti, o come riproduzione di una generalizzata mediocrità, di una indifferenza per la politica, diffusa come un gas tossico

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 04.07.14 10:43| 
 |
Rispondi al commento

A Strasburgo roba da proci
By ilsimplicissimus

images (3)Sentire e vedere Renzi nell’aula di Strasburgo mi ha ricordato un’ intervista vecchia di 40 anni a Franco Franchi: il personaggio noto per la sua ingenua e guittesca comicità asserì che tra i suoi hobby c’era la lettura di filosofi come Kant e Hegel, suscitando tanta ironia che alla fine dovette ritornare sulle incaute parole ammettendo che aveva sparato cose senza senso solo per darsi un tono. Molta acqua e acqua sporca è passata sotto i ponti da allora eppure il discorso vacuo del premier, affatturato da citazioni liceali e da gergo di nerd della domenica, ricorda appunto il tentativo di darsi un tono posticcio di fronte ai parlamentari europei.

In mancanza di cose da dire e afflitto dalla contraddizione di essere tra i grandi elettori di Juncker, parte della grande alleanza per il mantenimento dello statu quo ante europeo e della dottrina dell’austerità, dunque al centro del triste selfie continentale, ha cercato ancora una volta scampo in una sorta di anagrafe giovanilistica, cercando al tempo stesso di accreditarsi come qualcuno che sa di Pericle e Aristotele, che ha letto anche l’Odissea: insomma come un personaggio politicamente consistente di fronte alle incredule facce dei parlamentari Ue, volte a un irresistibile sarcasmo. Ma poi come nemmeno Berlusconi aveva osato, neanche dopo la famosa scena del Kapò, si è sottratto all’intervista di rito per rifugiarsi nelle accoglienti mani di Vespa, capace di montare la fuffa come fosse panna. Persino l’ensemble del giornalismo euroconformista gli ha fatto paura, casomai fosse partita qualche domanda che lo costringesse a dire qualcosa di concreto e sensato, qualcosa di più del rosario di ovvietà, luoghi comuni, di nuovo e riforme che recita insieme all’assemblea dei fedeli mentre i media chierichetti agitano il turibolo dell’incenso in maniera vergognosa. C’era il pericolo di scoprire il bluff.

Così via dalla pazza folla dopo il discorsetto che gli sarà c

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 04.07.14 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la tv ci deve servire solo x sputtanare questi delinquenti . renzi a vinto perchè a saputo utilizzare la tv.

massimo vaccaro 04.07.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché non ci convinciamo che per vincere dobbiamo lasciare tutto e cominciare a lottare?

milena m., cagliari Commentatore certificato 04.07.14 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi si è accodato a secondasceltarenzi e subito le azioni Mediaset sono salite.
Sarà un caso?

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 04.07.14 10:39| 
 |
Rispondi al commento

CHI TENTA IL DIALOGO CON RENZI E' UN POVERO ILLUSO PERCHE' NON SI E' ANCORA FATTO UNA RAGIONE SUL FATTO CHE:
Renzi è la risposta da maestro del regime partitocratico per arrestare la spinta verso il cambiamento. Il vecchio sistema corrotto ha trovato nell'apparenza espressa dalla faccia giovane di renzi e delle sue ciccioline il modo per irretire gli italioti, i quali confermandosi profondamente ignoranti ci sono cascati con tutte e due le scarpe. Renzi non è è la perfetta continuità col passato e con lui l'unico rinnovamento è nella carta anagrafica. La di mostrazione sono le leggi di Renzi, le quali non sono altro che quelle scritte da Tremonti e ritoccate da Monti con unica modifica quella dell'aumento delle aliquote: "vedi tassazione del risparmio". Renzi non rinnova ma ripropone il peggio del vecchio regime! ....

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 04.07.14 10:38| 
 |
Rispondi al commento

CHI APRE IL DIALOGO CON MONTI E' UN POVERO ILLUSO PERCHE' NON SI E' ANCORA FATTO UNA RAGIONE SUL FATTO CHE:
Renzi è la risposta da maestro del regime partitocratico per arrestare la spinta verso il cambiamento. Il vecchio sistema corrotto ha trovato nell'apparenza espressa dalla faccia giovane di renzi e delle sue ciccioline il modo per irretire gli italioti, i quali confermandosi profondamente ignoranti ci sono cascati con tutte e due le scarpe. Renzi non è è la perfetta continuità col passato e con lui l'unico rinnovamento è nella carta anagrafica. La di mostrazione sono le leggi di Renzi, le quali non sono altro che quelle scritte da Tremonti e ritoccate da Monti con unica modifica quella dell'aumento delle aliquote: "vedi tassazione del risparmio". Renzi non rinnova ma ripropone il peggio del vecchio regime!

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 04.07.14 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.


@ Alessandro Torino


c'è una risposta per te, alle 01,22 :)))

Heracles Mediolanum Commentatore certificato 04.07.14 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Calma e ricalma non passiamo dall'esaltazione alla depressione più nera,caro Grillo le elezioni non sono state perse è la comunicazione in particolare la Tua che non ha portato nuovi voti.Ormai abbiamo dei bravissimi parlamentari che stanno portando avanti i principi e le regole fondanti del movimento,lasciamoli lavorare anche e soprattutto facciamoli andare IN TV perchè è lì che la maggioranza degli italiani forma la propria opinione politica.Beppe Grillo e Casaleggio devono diventare i controllori, i garanti dei principi e regole del movimento , i coordinatori ecc...e lasciare agli eletti di poter esprimere le loro grandi qualità.

Angelo Ubaldi, Umbertide Commentatore certificato 04.07.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Renzi è la risposta da maestro del regime partitocratico per arrestare la spinta verso il cambiamento. Il vecchio sistema corrotto ha trovato nell'apparenza espressa dalla faccia giovane di renzi e delle sue ciccioline il modo per irretire gli italioti, i quali confermandosi profondamente ignoranti ci sono cascati con tutte e due le scarpe. Renzi non è la punta dell'iceberg ma ne è la perfetta continuità ove l'unico rinnovamento è nella carta anagrafica. Le leggi di Renzi sono quelle scritte da Tremonti e ritoccate da Monti con unica modifica quella dell'aumento delle aliquote: "vedi tassazione del risparmio". Renzi non rinnova ma ripropone il vecchio regime!

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 04.07.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento

continuo a pensare che questa "apertura" sarà fatale...

carlo c., ar Commentatore certificato 04.07.14 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non vorrei che la crescita di visibilità dei vari Di Maio, Di Battista, Taverna ecc. tramite TV sia vissuta da Beppe e Casaleggio come un ridimensionamento della loro posizione di leadership

Dielle F (noeuropa), Roma Commentatore certificato 04.07.14 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nel mentre
stamani
all'agorai
accompagnavano il servizio
sul movimento con...
"aggiungi un posto a tavola"...
ma dai...

carlo c., ar Commentatore certificato 04.07.14 10:21| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma' niente di nuovo dalla propaganda del potere.
P.S.
2015 pareggio di bilancio.
Dove prenderanno i soldi?
Tenete stretto il portafogli

raffaele presta 04.07.14 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo sicuri che non andare in TV sia meglio? Almeno in quelle trasmissioni in cui si parla seriamente, senza gridarsi addosso.

Andrea Magnaghi, Milano Commentatore certificato 04.07.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il mini-post dell'incontro tra Beppe Grillo e i ragazzi della Commissione Ambiente.
Una cosa è CHIARISSIMA.

STATE LAVORANDO NELL'OMBRA.

Il lavoro che state facendo è meraviglioso ma se non viene adeguatamente presentato, fatto conoscere addirittura pubblicizzato perde il 90% del suo valore.

Guardiamo Renzi con NIENTE fa le conferenze trionfanti del cambiamento.

Fatevi VEDERE, fatevi SENTIRE.
SEMPRE E DOVUNQUE. TV, Radio, Giornali e Internet.

Ieri sera un servizio di Piero Angela mostrava come più dell'80% delle persone si informa SOLO tramite la TV.
Possiamo permetterci di non andarci?

Eugenia B. Commentatore certificato 04.07.14 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riguardo alla televisione:
l'errore non è stato andarci ma il modo in cui ci siamo andati. il m5s deve andare in televisione non per dibattere ma per far conoscere quello che ha fatto, che fa e che vorrà fare.
andare in televisione a dire "vinciamo noi", renzie è un ebete ed abbassarsi al dibattito (scontro) è stato l'errore.
finchè non verrà fatto questo il m5s non potrà mai avere credibilità e numeri per governare da solo. sarà solo destinato ad essere deriso ed infamato da tutti i mezzi di informazione senza diritto di replica. il blog ormai sta stretto al movimento anche se necessario

stefano 04.07.14 10:07| 
 |
Rispondi al commento

ECCOLI GLI F35 DEGLI SPRECHI:
http://www.corriere.it/esteri/14_luglio_04/usa-flotta-f35-terra-non-sono-sicuri-2470812c-0339-11e4-a610-3e4fd1a573b7.shtml

Massimo Momento, Treviso Commentatore certificato 04.07.14 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo su tutto, tranne sul fatto di non andare in televisione. Bisogna andarci e fare l'elenco dei risultati ottenuti finora, delle proposte sensate fatte e rifiutate dagli altri partiti e parlare della filosofia del movimento.
Purtroppo gli italiani si lasciano facilmente abbindolare dai discorsi fatti in TV e se mancano quelli del m5s prevalgono le balle e le promesse degli altri partiti.

Andrea De Bortoli 04.07.14 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Telegraph: Napolitano teme una rivolta sociale.Pubblicato il 18 dicembre 2013, ore 11:00

Napolitano ha messo in guardia dal possibile scoppio di rivolte sociali nel 2014. Il Quirinale teme che la crisi possa fare esplodere il disagio altissimo presente tra tutte le classi sociali.
L’ultimo discorso pubblico tenuto l’altro ieri dal presidente Giorgio Napolitano è sembrato un tentativo disperato e tardivo di ricomporre il quadro politico, in attesa che gli eventi travolgano la sua Italia. Il capo dello stato ha sostenuto che alcuni tra gli studi più avveduti prevederebbero la possibilità di sommosse sociali anche violente nel 2014. Per questo, il Quirinale ha fatto un appello esplicito a Forza Italia, in particolare, chiedendole di collaborare sulle riforme con la maggioranza e avvertendo tutti che gli italiani attendono risposte, ma che uno scioglimento delle Camere oggi non sarebbe proponibile. E anche il quotidiano britannico Telegraph si è occupato del caso, mettendo in luce l’assenza di soluzioni del nostro presidente ed evidenziando come l’economia italiana stia scivolando verso una lunga depressione.[...]

[segue su http://www.investireoggi.it/economia/telegraph-napolitano-teme-una-rivolta-sociale-stavolta-ha-ragione/]
Secondo me il rischio rivoluzione non è una leggenda metropolitana...ora molto meno di prima..

giuseppe d. Commentatore certificato 04.07.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Che fine di merda!!!!
Da ragazzo andavo spesso a capodistria ( abitando a trieste era facile ), in slovenia e croazia erano sottosviluppati dal punto di vista consumistico.
Le automobili erano 600 tutte scassate, c'erano le zastava mezze simca e mezze fiat, tutte senza tergicristalli ( rubati ), con 5.000 lire eri un signore.
Ora si è invertita la situazione, siamo noi i morti di fame e sottosviluppati.

spuseta 04.07.14 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Silvio Berlusconi e Matteo Renzi, cio¨¨ Renzusconi, preferiscono distruggere la Costituzione della Repubblica Italiana, piuttosto che dimettersi da ogni carica e privilegio lasciando il pianeta Terra per manifesta impotente incompetenza. Invece di creare ricchezza nazionale, Vero PIL, con la Liberta' della Intrapresa Spaziale Privata, preferiscono far credere agli Italiani ignoranti che la distruzione del Senato elettivo della Repubblica portera' felicita' e prosperita'. Muore la Democrazia per la nuova Dittatura del Leviatano pervertito e pervertitore. Sveglia.

Nicola F., Teramo Commentatore certificato 04.07.14 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Certamente alcune leggende hanno un fondo di verità ma di sicuro credo sia giunto il momento di far capire a questi burocrati che nessuno sia intoccabile e dunque popolo italiano scendiamo tutti in strada direzione Montecitorio e liberiamoci una volta per tutte da questi parassiti che stanno massacrando il nostro bel paese,cominciate a tremare perché i veri padroni d'italia arriveranno e magari capitanati dai parlamentari onesti del m5stelle ok?.

gianfranco r., castel rozzone Commentatore certificato 04.07.14 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Sbagliato i nostri parlamentari in Televisione sono bravissimi, comunicano bene e sono pacati, questo la gente lo percepisce. Chi ha fatto sbagli in TV, ai comizi? Uno che pusa termini che spaventano la massa (che purtroppo è molto ignorante), tipo dire, siamo un Virus, Siamo oltre Hitler e cazzate simili, io cambierei strategia comunicativa solo ai vertici (avete capito a chi mi riferisco). Per il resto Beppe sei stato bravissimo, sai comunicare tanto, hai dato vita al miglior movimento del mondo con ideali e sani principi, ma non è che sei DIO neanche tu e di sbagli ne hai fatti, quindi riflessione riflessione e meno impulsività. Per il resto i nostri in TV sono dei fenomeni, ribattono sempre su cose concrete, tu purtroppo un pò meno.
Movimento 5 stelle avanti tutta! Non preoccuparti io credo nel movimento e continuerò a votarlo e a divulgare tutte le cose buone che fa il M5S ad amici e parenti, anche se cancellerai questo commento.
Buona vita a tutti!

Roby 04.07.14 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei sapere perchè i miei commenti non si visualizzano. poi perchè nessuno parla del voto online per decidere sè andare o no in tv..?

massimo vaccaro 04.07.14 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Il problema fondamentale che ha portato l'Italia alla situazione economico finanziaria attuale è la profonda e diffusa ignoranza degli italiani. Una ignoranza crassa e credulona promossa da un regime partitocratico disonesto e contrario agli interessi del sistema paese nel suo insieme. La situazione politico-economico-finanziaria catastrofica nella quale ci troviamo è una conseguenza dell'elevatissimo tasso di ignoranza della media degli abitanti ed elettori italiani, i quali, non essendo in grado di capire, si sentono meglio rappresentati da Matteo Renzi.

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 04.07.14 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

#‎attivista5stelle‬
secondo me non può bastare solo la concessione delle preferenze per fare un accordo con RenzUsconi, la legge elettorale serve fra quattro anni, la fretta è cattiva consigliera!

salvatore morra (maestrosalvatoremorra), napoli Commentatore certificato 04.07.14 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa guerra mediatica è fatta da sporchi personaggi, nemici dell'italia del popolo italiano, la bugia è il loro pane quotidiano, spero che soffriranno molto per la loro disonestà! insieme a quelli che si ostinano a continuare a votere gente che ci sta distruggendo e che dice ogni giorno bugie su bugie falsità e non sta facendo nulla ma solo chiacchiere e promesse su promesse e date future prima 1 mese poi due, poi 2015 2016.ORA ORA ORA ORA ORA ORA ORA ORA ORA ORA ORA ORA ADESSO ADESSO SUBITO SUBITO NO DOMANI NO DOPO DOMANI NO 2015 2016 C.AZZO ORA!!!!!!!!!

Salvatore T 04.07.14 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con il post; la politica italiana è infatti inquinata da una governance mediatica formata da una cricca di cocomerari venduti ai poteri forti di ogni genere. Quale messaggio potrebbe uscire dalle trasmissioni note delle TV, quando i concetti, le parole, i pensieri vengono avvelenati e inquinati dai commenti dei vari "conduttori".

Aurelio D., Napoli Commentatore certificato 04.07.14 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Questo post lo voglio incorniciare, riassume le intenzioni e le azioni che mi hanno fatto riavvicinare alla politica, che mi fanno identificare con il M5S.
Sopratutto la questione su TV e apparizioni sulla medesima: Sono arcistufo di sentir dire che perdiamo perché non andiamo in tv, ma cosa siamo un servizio da pubblicizzare ? Qui c'è di mezzo la sopravvivenza stessa del Paese e mi sembra un po troppo pretendere da gente che già rinuncia ad un pozzo di soldi che vada anche in TV per servire la verità tra il dolce ed il caffè. La democrazia non è un set di padelle che va pubblicizzato e se un popolo è talmente pigro da votare solo quello che dice la TV allora ha già il governo che si merita ed il lavoro del M5S è, di fatto, inutile.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno grida "al lupo"?
... e fa bene!
se c'è qualcosa da azzannare, non tema, si azzannerà. Solo, non pensi di rappresentare il lupo come un male da sfuggire.
"Noi siamo i veri verdi" dice il Beppe, ed io aggiungo che noi siamo tutto quello che si credeva potesse avere un fondamento di coerenza e di ideale democratico. Tutto quello che è fuoriuscito da ogni partito democratico, prima che iniziasse la decomposizione nella rivelazione dell'unicità del potere presente in essi.
gridare "al lupo" è vero, può servire per distogliere l'attenzione su grinfie veramente avide di sangue umano... quelle del potere.

Lone Wolf Commentatore certificato 04.07.14 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'è nessuno oggi in grado di dire che lo sviluppo di un'economia nasce dalla possibilità della gente di andare a fare la spesa? Toglietegli questa vitale opportunità e tutto si blocca... è successo, sta succedendo.
Non c'è nessuno che lo capisca?

helmuth d., Bolzano Commentatore certificato 04.07.14 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi manca tanto la picierno!!!

spuseta 04.07.14 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, non ti è mai venuto in mente di creare un sito web di "debunking a cinque stelle", dove si analizzano i fatti divulgati contro il movimento (ce ne stanno quasi ogni giorno) e ne forniscono le prove sulla falsità dove ce ne stanno?

Non sono pochi i siti di debunking, come Disinformatico e Bufale un Tanto al Chilo, ma spesso sono siti che danno dei "grulli" agli attivisti. Quindi, oltre a sbufalare, spesso contro di noi, ci si becca pure la denigrazione.

Oltre agli attivisti sul territorio, infatti, ormai occorre un team di sbufalatori che conoscano approfonditamente l'attività politica dell'M5S che analizzano i fatti pubblicati nei giornali, o anche nella rete o nei blog, per smentire, o anche confermare dove autentico, fornendo prove e/o documentazione disponibili.
Si avrebbe così la possibilità di difendersi nell'arco di breve tempo, comunque in giornata, ed evitare diverso dissenso creato a causa di fatti che non esistono.
Grazie per l'attenzione.

eugenio odorifero 04.07.14 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Barbagli
Il problema degli Italiani non è mai stato tanto di sapere la verità, ma che, anche quando possono saperla,tutto resta uguale. Gli Italiani sono come i Mi Mi Mi, cui tutto passa sopra senza un fiato. Credete forse oggi voi d’essere liberi; votate per dieci volte l’anno gente che a volte neanche conoscete, e che una volta eletta, fa ciò che vuole: acciuccia e si spartisce. Sempre comanderà un’oligarchia che v’inganna col gioco delle parti. E allora? Dov’è, povero o postero, il guadagno? La dittatura è un sistema per opprimere il popolo.. Questa finta democrazia è un sistema per costringere il popolo ad opprimersi da solo.

viviana vi 04.07.14 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno blog, ho sentito da qualche parte che si sta verificando un fenomeno "di ritorno" in riferimento ad aziende che prima avevano trasferito la produzioine all'estero. E sembra che sia, in una certa classifica, tra i primissimi posti in europa.
Io non capisco che tornano a fare...
Capisco che è dura decidere di suicidarsi, ma farlo in questo modo è da masochisti.

helmuth d., Bolzano Commentatore certificato 04.07.14 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il male sta vincendo ... ed è a un passo dalla vittoria

valerio lupo, Taranto Commentatore certificato 04.07.14 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Non andare in tv? Non ne siamo capaci? Abbiamo paura? Non abbiamo argomenti?
Se andare in tv significa perdere consensi allora il primo esempio lo dovrebbe dare Beppe e rinunciare a qualsiasi apparizione, rifiutarsi di parlare con i giornalisti e parlare esclusivamente tramite il blog.
Questo sarebbe veramente utile.
I danni dopo le elezioni del 2013 (per le quali ha avuto enormi meriti) li ha fatti lui in particolare con alcuni comizi per le europee.
L'organizzazione della comunicazione 5 Stelle è un disastro.
Se non stessi a guardare la sostanza ma le parole per loro stesse mi chiederei davvero se sia il caso di votare M5S.
Paradossi e battute non vengono capiti e sono facilissimi da rivoltare contro di noi.
Probabilmente è il mio addio al blog, ... sono curioso di di vedere se arriverà la bannatura.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andrea Scanzi

Ieri lo ha detto davvero: “Siamo la generazione Telemaco”. Una volta i Jalisse, una
volta la Cinquetti, una volta il Tetris. E ogni volta una supercazzola. Un po’ farsa e un po’ tragedia, un etto di citazionismo e due di ottimismo che è “il profumo della vita”. L’eterna narrazione dell’unica grande Chiesa che parte da
Che Guevara e arriva fino a Madre Teresa. Il dittatore dello stato libero di Jovanottia. Poveri noi!

(Ma davvero Telemaco si era alleato ai Proci? Questa rivisitazione dell’Odissea è
degna del venditore di pentole. Non bastava Berlusconi a dire che Mussolini non aveva ammazzato nessuno! E si sanno pure il selfie questi Romolo e Remolo????)

viviana vi 04.07.14 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono due categorie di persone:

Quelli che soffrono della situazione attuale.

Quelli che non soffrono, tra questi ci sono anche i giornalisti, anzi ne traggono indubbi vantaggi.

Tra questi ultimi ce n'è qualcuno intellettualmente onesto che cerca di schierarsi con i primi, ma sarà ed è emarginato.

spuseta 04.07.14 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Amici del blog,Amici del M5S, leggo commenti che mi inducono a riflettere e a chiedermi: ma Madre Natura è talmente snaturata da aver distribuito l'intelligenza, la capacità di critica, l'obiettività di giudizio e di valutazione in misura cosi diversificata tra gli esseri umani?
Probabilmente si tratta di "troll" prezzolati o semideficienti che si divertono a travisare la realtà col solo scopo di indurre in inganno coloro che non hanno una sufficiente formazione culturale e politica tale da poter valutare con la propria capacità di giudizio quanto accade oggi nell'agone politico italiano ed internazionale. Resto però basito davanti alla supina e pedissequa accettazione delle immoralità, degli abusi, delle prevaricazioni, delle menzogne poste in essere da un branco di politici corrotti, ladri, bugiardi, incapaci, incompetenti, incoerenti e arraffoni.
Se questa è diventata l'Italia , e gli Italiani non riescono a sbloccarsi il cervello per scegliere diversamente, beh allora meglio emigrare e lasciare imputridire questo Paesenelle mani della feccia che ci governa.

P.S.: Palloncino Renzie ha già preso il primo calcio sui denti dai crucchi......altro che flessibilità e sforamento del 3%..........

Gigi C., Seoul Commentatore certificato 04.07.14 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buondi'
su una cosa Renzi e' bravo e bisogna dargliene merito: sull'intorcigliamento a base di complimenti su come veste la Merkel, cosa riportata anche sui quotidiani nordeuropei e pare che la Merkel sia entusiasta di lui, insomma un parac.... a livello mondiale.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

M
Intanto (che i media inneggiano Renzi con i toni dell’Istituto Luce) all’orizzonte ci sono quattro Cavalieri dell’Apocalisse: la demografia, la produttività scarsa, l’altissimo livello di indebitamento e l’inflazione così bassa da rischiare lo spettro della deflazione.

viviana vi 04.07.14 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Civil Servant
La stampa italiana (con poche eccezioni) è quasi di sicuro quella moralmente più
abietta dell’intero pianeta. Suscita solo schifo e ribrezzo. Non solo è, e in modo conclamato, sotto padrone, ma la cupidigia di servilismo che vi alligna è tale che spesso gli articoli vanno perfino oltre quel che il padrone si può ragionevolmente aspettare di leggervi.
Nei giornali italiani Pavlov avrebbe trovato straordinarie conferme delle sue teorie. Un furbetto la qualunque prende (non stiamo a dire come) il 40% dei voti di meno del 60% degli aventi diritto al voto (dunque il 20 % dell’intero elettorato) e i giornalisti inciampano l’uno sull’altro mentre corrono a leccargli l’orlo dei pantaloni. Certi articoli che sono stati pubblicati in elogio a Renzi non si trovano neanche nel quotidiano del Partito Comunista della Corea del Nord.

viviana vi 04.07.14 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Desmond
Abbiamo visto ripetersi la figuraccia di B. Renzi ha fatto un discorso infarcito di slogan, come fece B, e gli è stato risposto a muso duro che può tenersi le chiacchiere e gli vengono chiesti fatti.
Almeno ha avuto il buon senso di non rispondere con insulti come fece B. E’ già qualcosa, ma resta una figura di palta.
Quanto al coro dei giornali di regime, gli stessi giornali nei giorni scorsi hanno dato ampia pubblicità al successo vantato da Renzi nell’ottenimento, da parte del vertice dei capi di governo dell’UE, di maggiori margini di flessibilità nella gestione del debito. Ma Renzi in persona ha dichiarato apertamente che tale concessione non solo non esiste, ma non è mai neanche stata discussa! Ha smentito non solo se stesso, ma addirittura anche i giornali che avevano dato in coro una notizia completamente falsa! Come stupirsi quindi se oggi presentano ai sudditi italiani come un successo del ducetto una patetica scena di stupida e impotente arroganza? Anche Gheddafi faceva discorsi all’ONU che suscitavano riso e imbarazzo, ma a Tripoli se ne dava notizia con squillar di trombe.
Renzi, esattamente come B, in realtà non stava parlando al parlamento europeo, ma ai sudditi italiani. Ecco perché subito dopo è andato a Porta a Porta ignorando i giornalisti europei, ed ecco perché la stampa italiana che gli è prona ha restituito una versione tanto grottesca e infondata di quel discorso agli stessi sudditi.

viviana vi 04.07.14 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Mark
I titoli dei giornali inneggianti a Renzi danno l’esatta immagine di un paese servile, autoconcentrato sul suo ombelico, provinciale, e sciocco.
Se lo scopo del semestre oltre agli obiettivi del governo è accrescere la nostra autorevolezza e credibilità e dare un’immagine di affidabilità ai partner europei, ci sono stati errori non da poco. Il discorso è stato aulico, molto retorico, ma privo di concretezza e pragmaticità: uno stile incomprensibile ad altri popoli molto più pragmatici. La pessima conferenza stampa con i giornalisti stranieri è un’altra mossa che si poteva evitare: indispettire e seccare chi dovrà raccontare le nostre proposte e posizioni è stato un vero passo falso. Segue la registrazione di “Porta, a porta” che va ben oltre il provincialismo. Ci aggiungiamo le voci sguaiate di Pittella e Bonafè che in risposta all’attacco di Weber, minacciano di far saltare l’accordo su Juncker. Minacce inutili e stupide: perché i vincoli dei trattati resterebbero gli stessi e non ci danno la flessibilità auspicata. Ritardare la composizione della commissione, significa ritardare i lavori delle istituzioni europee e ridurre le possibilità d’efficacia del nostro semestre e il tempo a disposizione: già ora i lavori non inizieranno prima di settembre. É inutile illudersi, gli equilibri di potere sono tali, per cui i popolari europei sono il 1° gruppo, e volenti o nolenti, la Germania è il paese più forte. Una classe politica seria, meno provinciale e meno isterica, dovrebbe rafforzare le nostre posizioni, non accarezzare sciovinismi e orgogli nazionali stupidi e infruttuosi.

viviana vi 04.07.14 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anthony
Il tripudio di voci estasiate che ha accompagnato l’ennesimo show del premier rappresenta probabilmente la fotografia perfetta di un paese assolutamente provinciale, mediocre e che non ha più margini di miglioramento; la politica come ci viene propinata è morta risucchiata in un vortice di parole altisonanti seppur totalmente prive di senso, viviamo in una sorta di trance mediatica, una condizione di alterata percezione in cui a contare è tutto tranne che la realtà.
L’ex sindaco di Firenze è andato in Europa a riproporre il canovaccio che ha messo in piedi da noi guadagnandosi il solito plauso da parte degli ominicchi mediatici e di chi campa di chiacchiere e speranza. Ma di che si rallegrano gli italioti? Perché mai dovremmo entusiasmarci?! E’ stata la solita pagliacciata in salsa pop di slogan ritriti e metafore insulse, una retorica spicciola, emozionale e priva di contenuti. Quando questa combriccola di pericolosi dilettanti avrà fatto qualcosa di concreto fatemi un fischio, lo dico ai sostenitori di questo ridicolo premier che per è e rimane un furbo sostanzialmente mediocre.

viviana vi 04.07.14 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Mi fa molto piacere rilevare che sul blog, qualcuna/o ha avuto la "sensibilità" di ricordare Erri De Luca, persona che ha fatto della coerenza
il segno distintivo del suo percorso umano, e che io, da tempi non sospetti, stimo profondamente.
Allora ho pensato a questo:

@ dedicato a Antonella b Cremona


Considero valore ogni forma di vita, la neve, la fragola, la mosca

Considero valore il regno minerale e l'assemblea delle stelle

Considero valore il vino finché dura il pasto, un sorriso involontario, la stanchezza di chi non si è risparmiato, due vecchi che si amano

Considero valore quello che domani non varrà più niente e quello che oggi vale ancora poco

Considero valore tutte le ferite

Considero valore risparmiare acqua, riparare un paio di scarpe, tacere in tempo, accorrere a un grido, chiedere permesso prima di sedersi, provare gratitudine senza ricordare di che

Considero valore sapere in una stanza dov'è il nord, qual è il nome del vento che sta asciugando il bucato

Considero valore il viaggio del vagabondo, la clausura della monaca, la pazienza del condannato
qualunque colpa sia

Considero valore l'uso del verbo amare e l'ipotesi che esista un creatore

Molti di questi valori non ho conosciuto


da: OPERA SULL'ACQUA - Erri De Luca -

Se, per caso, qualcuna/o dopo aver letto, sente un brivido scorrergli lungo la schiena, non si preoccupi, è sulla strada della guarigione!

www-beppe.siempre

Heracles Mediolanum Commentatore certificato 04.07.14 08:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RAI 1 MATTINA 4 DICEMBRE
Al solito commento del berlusconiano, bersaniano e ora renziano paolo mieli sulla partecipazione dei 5 stelle alla legge elettorale, una gallina ha chiosato: ma allora quello che sta facendo grillo è un danno per il paese no? Ecco questa ragazza, che di politica non sa nulla ma il suo compito è solo quello di fare presenza, si permette di sapere e di proclamare in tv che cosa è bene o cosa è male per il paese. Ma a questa ragazza, stipendiata da noi, nessuno le dice che la cosa più intelligente che può fare è quella di tacere?

giovanni ., Roma Commentatore certificato 04.07.14 08:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno blog e buon giorno alle mie stelline.
Sto leggendo i commenti TV si TV no.
Partiamo dall'inizio con una domanda facile,facile:
-La TV è servita per lobotizzare gli Italiani?
Risposta facile,lo diciamo da sempre: SI!
E allora vogliamo usarla anche per noi?

Mentre loro l'hanno usata per i loro interessi,noi la useremo per fare informazione.
Certo che "loro" hanno molti canale,tanto è vero che RAIè uguale a Merdaset,ma a noi basta un canale che non sia gestito da lor signori.
Il Canale esiste ed è la 7(piuttosto che niente).
Capisco che si abbia in antipatia la TV ma è l'unico strumento per raggiungere quel 41& che ha subito il lavaggio del cervello,quel 41% che forse manco usa il PC.
Ma non vi chiedete perché Internet non è gratis,perchè in Italia non esiste la bandalarga,perchè ci sono stati tentativi per imbavagliare la rete?
Ora capite che in ragione di queste ultime considerazioni la RETE è nemica del regime!
La rete può destabilizzare il sistema.
Sarebbe un guaio se internet fosse gratuito,se la banda larga fosse attuata,se ogni cittadino potesse avere un PC;nel frattempo però un canale dedicato al m5* potrebbe diminuire il gap fra il Movimento e la partitocrazia.

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 08:35| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una delle soluzioni per cominciare ad uscire dalla crisi
È:
Ridurre tutti gli stipendi statali e parastatali ad un massimo pulito di 3000 euro.
Ridurre le pensioni ad un massimo pulito di 3000 euro.
Portare tutte le pensioni ad un minimo di 1000 euro.
Portare la tassazione al 23/100 IVA al 23/100
Condonare tutte le pendenze equitàlia sotto il milione di euro.
Dichiarazione fedele di tutto il posseduto da parte di tutti.
Libro di casa con tutti i scontrini fiscali da detrarre,
Il giorno dopo si va in galera per evasione fiscale con confisca di tutti i beni.
Durata cause civili e penali massimo un anno.
Extra comunitari tutti a casa.
Lavoro obbligatoriamente assunto da italiani disoccupati, altrimenti perdita della cassa integrazione.
È ora di agire perché la classe politica che ci comanda è l'espressione dei privilegiati di stato e di un mantenimento di una classe politica che sta usando un sistema statale a proprio uso e consumo.
Non sono morti perché i morti alle volte ritornano e non muoiono mai.
Forza ragazzi o avete perso il coraggio.

Roberto De Togni 04.07.14 08:33| 
 |
Rispondi al commento

i giornali non devono chiudere
i giornali devono mantenersi sulle proprie gambe senza aiuti di stato
potrebbero avere agevolazioni su acquisti materiale ma niente altro
i giornali sono i cani da guardia della democrazia!!!
noi cittadini vogliamo mastini non cani da compagnia
aggiusta il tiro e non semplificare !
e poi posso chiederti un piacere???
non parlare dell'inno alla gioia in quei modi !
ti prego ! la musica che colpa ne ha !
io col coltellaccio ci affetto il pane o ci taglio la carne ...... poi c'è chi con un coltello uguale ci ammazza o ci va a rapinare ! che colpa ne ha il coltello ????
abbiamo bisogno davvero di gente onesta
NO ZAPPA SUI PIEDI!
tvb a.

al 04.07.14 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Chi vive di speranza muore disperato.
E' il detto del giorno, lo voglio dedicare a Renzi e alle sue illusioni di convincere la Germania sulla flessibilità al patto di stabilità . Renzi ha lo stesso atteggiamento che aveva Saddam difronte agli americani poco prima che venisse annientato. Arrogante, sicuro,
minaccioso di un potere contrattuale che non possiede.
Weber, l'europarlamentare tedesco, astro nascente della politica teutonica, lo ascoltava come un nazista con la vittima designata

M. Mazzini 04.07.14 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma in fin dei conti, cos'è veramente un coccodrillo, in questa nostra moderna società, dove viviamo nel migliore dei mondi possibili (?), se non una borsetta alla stato brado.


"Il coccodrillo è uno dei pochi animali che la natura è riuscita a portare fino a noi, direttamente dalla preistoria. E chi vuol intendere, intenda... "

Buon giorno blog!


www.beppe.siempre

Heracles Mediolanum Commentatore certificato 04.07.14 07:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La presenza televisiva del M5S sarebbe fruttuosa se si riuscisse a parlare delle cose che il Movimento fa e se si potesse imporre la visione di tutti quegli episodi scandalosi che avvengono in Parlamento (voglio dire quelli in cui il PD vota il contrario di quello che dice), ossia se la televisione facesse veramente informazione. Per quello che mi riguarda penso che alle ultime elezioni la televisione non abbia spostato un solo voto...certo di uno scontro tra Di MAIO e Renzi si può anche godere per una settimana!!!!
P.S. Qualcuno ha detto che Renzi ha vinto perché era sempre in TV...ma tanto le caxxate prima o poi vengono al pettine!!!

carla ricci, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.07.14 07:21| 
 |
Rispondi al commento

floris a la7, l'isola dei riciclati -----

ZUSTINO D., ROMA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 07:20| 
 |
Rispondi al commento

Tempo di mercato calciatori. E anche giornalisti. Un passaggio però fa scompisciare dalle risate: Floris dalla Rai a La7, cioè Cairo cioè il gangster. Mi pare Libero abbia definito Floris il giornalista Rai più antirenziano; ancora sto ridendo. Grandioso.
La7 è la materializzazione televisiva dell'accordo Pd-Pdl, cioè Renzi-gangster, e la Rai è quasi completamente esclusa.
Che passi all'"opposizione", cioè lega, avanzi montiani e fascistelli di Fi?
Ma non c'è anche tanto da ridere?
Forse, come si diceva una volta, anche una risata li seppellirà.

mario massini 04.07.14 07:11| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo perso alle europee non perchè siamo andati in "televisione", ma perchè è mancato un progetto chiaro e netto sull'europa..."i tuoi 7 punti erano tutto e il contrario di tutto"!.
Stavolta caro beppe l'elettorato era informato...eccome...se era informato...tutti hanno capito che la UE è un "cavallo di troia" messo su da poteri forti, per sfruttare i popoli..tutti hanno capito che "lucrano" a mani basse sulle masse..e che con la scusa del "rigore" hanno depredato le richezza accumulata dai popoli.
amico mio utilizzano "leva" del debito pubblico per far fallire "imprese e famiglie", una forma di esproprio che non sarebbe stata possibile attuare se avessimo ancora in essere una moneta sovrana e mani libere sulle scelte economiche.
Purtroppo è mancata la "chiarezza"..ci siamo salvati solo con la fondazione dell'EFDD e speriamo che ciò sia propedeutico alla costituzione di un asse anglo-italiano per uscire dalla moneta unica e da questa europa unita solo per rovinare gli italiani...

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 04.07.14 07:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

REIEZIONE = APPROPRIAZIONE INDEBITA = RUBERIA LEGALIZZATA
Se è vero che le leggi in italia le approvano i parlamentari, e se la regola i diritti acquisiti non si toccano, è altrettanto vero che i POLITICANTI del parlamento italiano APPROVANO e PROMULGANO leggi che non tutti i cittadini sono UGUALI a loro con gli stessi diritti come dice la Costituzione.
Morale di una TRUFFA legalizzata: REIEZIONE.
Se per l’ottenimento della PENSIONE, (VALE) la regola dei diritti acquisiti e viene APPLICATA per i POLITICANTI, vedi l’esempio (LOMBARDO) BABBY PENSIONE della presidente del consiglio
in Sardegna. Mi sembra OVVIO che il diritto di AVERE la pensione sia altrettanto valido per chi ha
maturato i requisiti (età e Contributi versati) CONTRIBUENDO ONESTAMENTE col proprio lavoro a mantenere lo stato italiano, oneri e privilegi di chi APPROVA e PROMULGA le leggi in italia.
Mi sembra chiaro e palese che una volta maturato i requisiti richiesti, riconosciuti e approvato dall’INPS, ente erogante per chi fa domanda di pensione, non debba subire REIEZIONE dalla stessa istituzione erogante perché LEGGI FURBESCHE approvate dai politicanti consentono queste DISEGUAGLIANZE.
REIEZIONE = APPROPRIAZIONE INDEBITA = RUBERIA LEGALIZZATA o peggio ancora una MACCHINAZIONE consolidata artatamente da una organizzazione che con questo giochino che hanno chiamato REIEZIONE incamerano la pensione del destinatario senza che questo possa pretendere il possesso retroattivo della sua pensione. Si sa (in italia tutto è possibile)a chi vanno questi soldi non è dato sapere.
Le cose sono due se vuoi la tua pensione devi aspettare la FINESTRA che verrà aperta quando e come dicono loro. Fermo restando che in questo periodo di RIFORME non cambino ulteriormente le regole.
Ditemi voi, se questi sono leggi che tutelano chi ONESTAMENTE LAVORA e paga i contributi stabiliti dai politicanti che stanno in parlamento.

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 04.07.14 06:17| 
 |
Rispondi al commento

REIEZIONE: APPROPRIAZIONE INDEBITA LEGALIZZATA dai POLITICANTI italiani
Ditemi cosa deve fare un commerciante che ha raggiunto TUTTI i REQUISITI richiesti, gli viene impedito DALLA LEGGE VOLUTA dai POLITICANTI, non può andare in pensione.
Costretto a lavorare per mangiare e continuare a mantenere aperta una attività che le spese superano le entrate.
Costretto a pagare INPS, TASSE, COMMERCIALISTA, e spese varie che SUPERANO di molto le entrate di cui è costretto a sostenere per non incorrere nelle GRINFIE di EQUITALIA.
REIEZIONE = SCHIAVISMO MODERNO assemblato ad’arte per mantenere un sistema VOLUTO e APPROVATO da politicanti che si fanno le leggi per mantenere i propri aggi e privilegi.
REIEZIONE = una TRUFFA legalizzata per APPROPRIAZIONE INDEBITA del parlamento italiano.
IL COMMERCIANTE ONESTO CHE HA LAVORATO UNA VITA RISPETTANDO LE LEGGI IMPOSTE DAI PARLAMENTARI ITALIANI SI TROVA COSTRETTO A CHIUDERE LA SUA ATTIVITà E ASPETTARE CHE APRANO LA FINESTRA PER POTERNE USUFRUIRE. Per mangiare può andare alla Caritas e chiedere l’elemosina.
(Molti commercianti in attesa della pensione, per disperazione dalla finestra si buttano).

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 04.07.14 06:17| 
 |
Rispondi al commento

............: " IO non sto scrivendo"

NON essendo "io" qui sul BLOG, come un assiduo partecipante
per cui di giovane permanenza... potrei anche essermi perso
qualche/molti POST, con modesta richiesta
vorrei INDIRIZZARE ALLO STAF del BLOG... o.... il seguente quesito,
come prossimo/eventuale post, TIPO:
"Cosa pensiamo, SAPPIAMO, di QUESTA CRISI e qual'è la nostra impressione,
NON con il copia incolla... (o anche SI, se può aiutare)
ma come cultura o sensazione personale, e quali sono i reali motivi (che noi pensiamo o crediamo) che... ci hanno portato ad una CRISI senza PRECEDENTI...

FARE UN POST DEL GENERE, concentrerebbe tutti i commenti di ognuno...
"SENZA OT di alcun genere da parte di tutti"
x così avere un quasi giusto QUADRO DELLA SITUAZIONE....
e probabilmente anche spunti x uscirne lentamente... "CHIARO"
non si può RI_costruire ciò che si è creato in 60 anni di lavoro in 6 mesi...
però darebbe una RI_PARTENZA... diversa ...
"ALTRO CHE RIFORME..." che comunque anche quelle sono utili...
X il FATTO indiscusso, indiscutibile, CHE
non RI_faranno, RI_partire L'ECONOMIA... in modo diverso... e più veloce...

Un post del genere, dovrebbe essere lasciato come unico x almeno due GIORNI
perché è il vero motivo... x il fatto che, SIAMO TUTTI QUI A SCRIVERE...
SE QUESTA crisi, non ci fosse stata, QUESTO BLOG ESISTEREBBE...????
--------

>Provocazione x tutti coloro che scrivono/leggono
qui sul del BLOG e volessero rispondere (spero in molti) a questa domanda: Cosa ne pensate dei Termo-valorizzatori, INCENERITORI???
saluti JOYKEY
(non sto scrivendo...)

JOY-KEY 04.07.14 06:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO NAPOLITANO , COME GARANTE DELLA COSTITUZIONE DIREI CHE LASCIAMO UN PO' A DESIDARE , O NO ?
be' per aspera ad astra

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.07.14 06:06| 
 |
Rispondi al commento

QUALCOSA che suona strano però c'è!
1) La virata improvvisa di Beppe Grillo che avendo preso meno voti del previsto, si è improvvisamente posto subalterno a Renzi.
2) Improvvisamente le parole RENZIE ed EBETINO sono sparite dal blog!
3) Poi Beppe ha chiesto un incontro per concordare una "impossibile" convergenza su una legge elettorale assolutamente opposta ed incompatibile con l' "italicum". Osservo sempre, ma nessuno mi smentisce (ne mi appoggia ad onor del vero) che l'italicum, come concordato col mentore di Renzi, S.B. È PERFETTAMENTE IN LINEA COL PIANO DI "RINASCITA DEMOCRATICA", per cui, come si potrebbe sperare in un punto d'incontro col M5S ?
4) La riconversione del senato, così come prospettata, è una contorsione subdola e distorta!
È giustissimo abolire il senato purchè ci sia un un parlamento proporzionale! AGGROVIGLIARLO COME È IN PREVISIONE È, SECONDO ME, UNA MANOVRA ASSOLUTAMENTE ANTIDEMOCRATICA IN OGNI CASO, fatta da chi o non sa che pesci pigliare, o riceve le dritte da qualcuno che non sappiamo che finalità possa avere, o non so cosa altro!
(Anche la lega, tanto vituperata nel passato dal PD, aveva idee che presumo similari riguardo al senato)
5) Il comportamento del M5S mi sembra contrario alle precedenti affermazioni in cui si diceva: "Se volevate che facessimo accordi col PD potevate votare PD!" Scusate se ho interpretato male, ma io ci vedo profonde contraddizioni anche qui!
PERCHÈ QUESTI CAMBIAMENTI ?

Hivon T., Spinea Commentatore certificato 04.07.14 05:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Francesco Folchi


Ciao Carissimo, tornato ora dal servizio, per chiedere e sapere contattami subito, ti rispondo dopo le 09,00

nico.ninive@gmail.com

Ci conto, intanto una Buona Giornata
Ciao Francè.

Nico C., Porto Sant'Elpidio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 05:19| 
 |
Rispondi al commento

Sono anch'io convinto che le "leggende metropolitante" sono utilizzate come metodo per battere il M5S, ma vorrei sapere su quali basi si è giunti che andare in TV ha danneggiato il Movimento. Personalmente sono convinto del contrario e come prova ho le opinioni raccolte nel giro di amici e parenti che non posso definire a noi vicini. L'unica apparizione che non ha suscitato commenti positivi è stata quella di Grillo da Vespa in quanto sembrava forzata e Vespa con i suoi squallidi sorrisetti ha alimentato la leggenda di un Grillo fuori di testa. La rete ha memoria è vero, ma solo per poche decine di migliaia (al max qualche centinaio) di persone, la TV raggiunge milioni di persone, che giudicano e si fanno un'opinione su quanto vedono e sentono. Vogliamo far sentire loro solo quello che dicono i ns. detrattori? Mi pare una scelta suicida.

Ginetto Mancuso, luimanc@libero.it Commentatore certificato 04.07.14 05:16| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

altra leggenda metropolitana sulle possibili malattie che portano gli immigrati clandestini che dice più o meno " siamo un paese moderno in grado di contenere qualunque danno dovuto ad eventuali malattie importate dagli immigrati ... al limite li vacciniamo tutti..."

la verità invece

Il 30 agosto 2007, 103 individui (100 adulti e 3 bambini) furono infettati da una sospetta febbre emorragica nel villaggio di Kampungu, nella Repubblica Democratica del Congo. L'epidemia scoppiò dopo i funerali di due capo-villaggio e 217 individui di 4 villaggi si ammalarono. L'OMS inviò un team per prelevare campioni ematici da analizzare e in seguito confermò che molti dei casi erano il risultato di un contagio di ebolavirus.[35] La più vasta epidemia congolese uccise 245 individui nel 1995 a Kikwit, ad appena 200 miglia dalla fonte epidemica dell'agosto del 2007.[36].

Il 30 novembre 2007, il Ministro della Sanità ugandese confermò un'epidemia di ebola nel distretto di Bundibugyo. A seguito della conferma sui campioni testati dai Laboratori Nazionali Statunitensi e dal Centro di Controllo per le Malattie, l'OMS confermò la presenza di una nuova specie di ebolavirus.[37] L'epidemia cessò ufficialmente il 20 febbraio 2008. Finché durò, furono registrati 149 casi di questo nuovo ceppo, 37 dei quali morirono.

Un caso registrato di ebola è stato comunicato ufficialmente dal Ministero della Salute Ugandese il 28 luglio 2012. Colpite 20 persone di cui 14 decedute (alla data 31 luglio). Si è sviluppato a Kibaale. Nove dei deceduti erano familiari entrati in contatto diretto con i malati durante la malattia (inizialmente non identificata come ebola) o durante la sepoltura. Gli altri colpiti sono stati il personale sanitario e pochi altri poi monitorati.

Nel settembre 2012, il portavoce dell'Organizzazione mondiale della sanità a Kinshasa, Eugene Kabambi, ufficializza la notizia di un'epidemia fuori controllo nella Repubblica Democratica del Congo. Nel giorno 13 del mese, i morti sono gi

bassiel brunoil 04.07.14 03:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche se i nostri non andassero + in tv, i vari autori dei talk troveranno sempre un pinco pallino, presunto simpatizzante Mov., da schiaffare in trasmissione.
Ovviamente, difficilmente avrà la dialettica e la preparazione per non "soccombere" contro chi è abituato a stare davanti alle telecamere, ovvero politici da salotto.
Pensate che per il telespettatore medio faccia differenza se costui è simpatizzante, o senatore, o deputato?
Per il telespettatore medio sarà solo "il grillino" che le ha prese!
Vedete un po voi se ci conviene....

Saverio L., Italy Commentatore certificato 04.07.14 03:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

altra leggenda metropolitana su Balotelli e le sue balotas.

Belotelli non è indispensabile ne tantomeno utile e infatti noi i mondiali li abbiamo sempre vinti senza il supporto degli africani e dunque se se lo voglioni riprendere i suoi connazionali ( quelli veri ) per noi sarebbe un bel vantaggio.

bassiel brunoil 04.07.14 03:16| 
 |
Rispondi al commento

Dal momento che i partiti sono in possesso
e un tutt'uno con le TV e si muovono assieme,
se il Movimento smette di andare in TV,lascia e permette a cosiffatto sistema della menzogna partitico-mediatica divulgata di infangare indisturbato il M5S,e altresì di manipolare la massa delle genti,e di farla franca......
E' utile che il M5S vada in TV;
e urge provvedere sulla Legge del Conflitto di interesse!

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 03:05| 
 |
Rispondi al commento

OT.

Debito pubblico inarrestabile, cresce di 8,6 mld al mese

Negli ultimi dodici mesi la "voragine" nelle finanze statali italiane è cresciuta di 103,5 miliardi di euro


http://www.wallstreetitalia.com/article/1708193/debito-pubblico-inarrestabile-cresce-di-8-6-mld-al-mese.aspx

ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.07.14 03:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Analfabeti d’Italia (di Tullio De Mauro)

L’analfabetismo italiano ha radici profonde. Ancora negli anni cinquanta il paese viveva soprattutto di agricoltura e poteva permettersi di avere il 59,2% della popolazione senza titolo di studio e per metà totalmente analfabeta (come oggi il 5%). Fuga dai campi, bassi costi della manodopera, ingegnosità (gli “spiriti vitali” evocati dal presidente Napolitano) lo hanno fatto transitare nello spazio di una generazione attraverso una fase industriale fino alla fase postindustriale. Nonostante gli avvertimenti di alcuni (da Umberto Zanotti Bianco o Giuseppe Di Vittorio a Paolo Sylos Labini), l’invito a investire nelle conoscenze non è stato raccolto né dai partiti politici né dalla mitica “gente”. Secondo alcuni economisti il ristagno produttivo italiano, che dura dagli anni novanta, è frutto dei bassi livelli di competenza. Ma nessuno li ascolta; e nessuno ascolta neanche quelli che vedono la povertà nazionale di conoscenze come un fatto negativo anzitutto per il funzionamento delle scuole e per la vita sociale e democratica.

http://www.mangwana.org/dev/articoli/analfabeti-ditalia-di-tullio-de-mauro/

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.07.14 02:59| 
 |
Rispondi al commento

OT.

Bundesbank ironizza su premier.

Palazzo Chigi: “Non ci fate paura”

Dopo le dure critiche al rigore tedesco, lanciate dal premier italiano a Strasburgo

arriva la replica del presidente della banca centrale tedesca: "Adesso viene a dirci cosa dobbiamo fare"


http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/07/03/matteo-renzi-bundesbank-ironizza-su-premier-piu-debiti-non-aiutano-la-crescita/1049220/

ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.07.14 02:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e questa, la dedico ai vari BECCHINI mandati dall'EUROPA, in questi anni..

MONTI,LETTA,RENZIE...e a RE GIORGIO I...


ps.


Colonnello Kurtz:

Lei è un galoppino mandato qui dal droghiere a incassare i sospesi.

ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.07.14 02:40| 
 |
Rispondi al commento


Colonnello Kurtz:

...Perché non c'è niente che io detesti di più dell'odore di marcio delle bugie.

ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.07.14 02:35| 
 |
Rispondi al commento

alla fin fine siam tutti sulla stessa barca...e se si affonda lo si fa tutti insieme.è questo che i piddini nn capiscono ancora e che poi solo gli stronzi galleggiano..azz

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 02:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gia postato il 06^06^13

TV, PUBBLICO e Figli di P.....a

La TV é servita ad insegnare agli italiani la lingua italiana. Si, è possibile.
E a trasmettere alcune basi elementari di cultura generale. Possibile
anche questa. Poi è diventata divertimentificio, di pari passo con il 
consumismo avanzato e sempre più, tutta, - rarissime le eccezioni 
ed ogni spazio occupato man mano dai partiti/poteri forti- strumento 
politico/culturale di persuasione di massa. 


Gli scolaretti ormai in età avanzata e per questo convinti di non 
esserlo, non si accorgono di essere assuefatti (droga) al fascino del 
flusso ininterrotto (dai che smonto il cervello) di immagini e parole: 
tronche, sovrapposte, contradditorie, in libertà. Però riposante, caldo
generoso rassicurante focolare domestico, mia televisione (mio in realtà
è solo l’apparecchio… Noooo... quello che trasmette è anche mio adesso
qui, nel mio cervello che assorbe, impara, capisce... dorme). Per non 
parlare del potere del telecomando; e il passaggio al digitale? Che f….a!! 

Peccato che mentre la TV costruisce l'immaginario collettivo 
“strumentalizzabile” gli scolaretti, fiocco rosso e cestino della 
merendina sempre più saldamente ancorati al cervello, le delegano 
rilassati i super poteri (giudizio critico - capacità di analisi e sintesi- altro) 
e la realtà esterna sfuma in quella virtuale costruita ad arte.

Eccoci ai giorni nostri, al governo attuale e alla TV che fa da specchio 
al partito unico. La realtà “reale” che morde + il M5S svelano e 
puntano i riflettori (grazie M5S - grazie Beppe) sulla natura vecchia, 
arrogante, criminale, di spregio e disinformazione dell’uno e dell’altra. 

Per quanto riguarda gli scolaretti: Non vi si da nessuna colpa anzi meglio, 
non è tutta colpa vostra. Però RISVEGLIO SUBITO.  

P.S. Leggere Marshall McLuhan. Anche solo su Wikipedia  

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 02:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sdrammatizziamo un pò?

http://www.youtube.com/watch?v=Op08-a0Fv10

Buenas Noches!

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.07.14 02:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sdrammatizziamo un po:

Un giorno due amici visitano Parigi e si rendono conto che le scarpe di coccodrillo sono diventate la moda del momento.

Allora uno dice all'altro:

- "Mettiamoci in società ed apriamo un negozio di scarpe di coccodrillo in Italia. Potremmo diventare ricchi!"

E l'altro risponde:

- "Ma non abbiamo coccodrilli!"

- "Non ti preoccupare! Andiamo in Africa e ne catturiamo qualcuno!"

I due amici, senza perdere tempo, partono per l'Africa.

Arrivano davanti ad un fiume, e vedono un enorme coccodrillo. Gli vanno dietro e dopo più di un'ora di lotta riescono a catturarlo.

Dopo averlo osservato bene, uno dei due amici dice:

- "Abbiamo fatto tutto questo per niente!"

E l'altro:

- "Perché?!"

- "Non ha le scarpe!"

Saverio L., Italy Commentatore certificato 04.07.14 02:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono d'accordo sulla omologazione dei nostri parlamentari con Picerno,Bonafè,aggiungerei Serracchiani,Moretti,Speranza ecc..Di Maio,DI BAttista,Taverna,Morra e tanti altri fanno si la differenza,basta vedeli in faccia,facce pulite e argomenti validi e non le solite balle dette e ridette come quelle sugli 80€ che forse qualcuni li ha presi ma sicuramete io gli ho pagati,quindi qualcuno forse spenderà qualcosa in più ma io sicuramente avrò meno da spendere,una partita di giro che definisco STRONZATA,X CREARE Lavoro togliere previlegi e detassare le aziende che sono le uniche che possono invertire la situazione.PD FI NCD UDC LEGA SC SINDACATI tutti uniti contro M5S,non vogliono cambiare x mantenere il loro stato di previlegio.E che dire di quelli che ce l'avevano tanto con Berlusconbi e danno il voto a un partito che prima sottocoperta e ora alla luce del sole ci fa le cosiddette riforme ? Che poi a chiamarle riforme ci vuole stomaco ma questi non si vergognano di nulla e non si rendono conto che a forza di tirare la corda succederà poi che la pagheremo cara tutti,speriamo qualcuno di più.Tenete duro cittadini in parlamento perché siete forse l'unica speranza democratica di questo paese ridotto alla miseria.

luciano borghi Commentatore certificato 04.07.14 02:04| 
 |
Rispondi al commento

Ho già scritto un commento non lo trovo

Itala S., Palermo Commentatore certificato 04.07.14 02:02| 
 |
Rispondi al commento

e vabbè tante teste ,tanti pensieri diversi...chissà chi avrà mai ragione :)))) io nn so più come dirla che il fatto di nn andare in tv ci fa male e che le decisioni di questo tipo andebbero discusse ma pazienza...vedo i nostri tostissimiii in aula e son felice.magari mi sbaglio io e quindi andiam avanti!!!e spero passi presto l'incontro di lunedi col pd...poi torniamo a noi e basta!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 01:57| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

gli ITAGGLIANI di MERDA hanno scelto RENZUSCONI...

prima avevano scelto..

MUSSOLINI...ANDREOTTI e la DC...CRAXY e il PENTAPARTITO..

e il FINTO PC ITAGLIANO, di cui RE GIORGIO I,ne è un degno rappresentante...

ps.

BORSELLINO e FALCONE, e tanti altri EROI ITALIANI, SONO MORTI...

NOI COSA VOGLIAMO FARE DAVVERO????

ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.07.14 01:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
sono d'accordo su tutto tranne sul non andare in tv, io sono dell'idea che dovremmo invaderla la tv, dalla mattina alla sera proprio per contrastare ogni attacco, ogni accusa che ci viene fatta.
Non sono solo gli anziani a guardarla, anzi io credo che, specialmente i talk, siano visti da persone di tutte le età.
Qui sul blog arriviamo al massimo a 600/1000 commenti (a parte quando siamo invasi), 600/1000 commenti non persone perchè il più delle volte siamo sempre gli stessi aficionados a scrivere, mettiamo anche che parecchi leggono e non commentano è sempre comunque una goccia e la partecipazione non mi pare aumentata.
La comunicazione è una questione troppo importante per non farla votare, deve decidere la rete se andare o no e anche sui portavoce.

Patrizia G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.07.14 01:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema della TV è che non ci si può mandare né Beppe, che come comico è un fenomeno ma come politico, abbiamo il coraggio di dirlo, lascia alquanto a desiderare ("Sono oltre Hitler", "Gargamella", "Renzie" in TV esaltano solo i minus habens), nè la assoluta maggioranza dei parlamentari 5S.

E' bensì vero che, prendendo come paragone Crimi e la Lombardi, Di Battista e Di Maio sembrano Einaudi, ma purtroppo Einaudi non lo sono. Lui e Di Maio sono due bravi ragazzi con buona parlantina, ma un politico coi coglioni è ben altra cosa. E poi sono troppo giovani per far presa sui milioni di anziani, il cui voto vale quello dei ragazzi.

Il M5S si è giocato Orellana, di età, presenza e indubbiamente bravo, che ha avuto l' ardire di chiedere autonomamente qualche mese prima ciò che Beppe ha autonomamente deciso dopo. La Taverna è bravina, ma ha ancora da farsi.

Insomma... che il M5S, secondo partito italiano, non abbia una persona capace di fare il culo a Renzi & C. in TV è una cosa che non esiste al mondo. Il non andare in TV glissa il problema, MA NON LO RISOLVE.

IL PROBLEMA E' CHE I FENOMENI BISOGNA PAGARLI (ben lo sa Beppe che per due ore di spettacolo chiede quanto guadagna un suo parlamentare in un anno intero).

Con che soldì? Forse tra un pò qualcuno inizierà a capire che almeno una piccola parte di rimborsi elettorali farebbero comodo: per comprare spazi TV e sui giornali e pagare qualcuno COI COGLIONI che insegni a Beppe & C. come si fa politica.

Nel M5S chi è l' esempio, il faro che illumina il percorso delle burbette fino a farle diventare politicamente dei fenomeni? Un comico, un dj, un autista di camion e un ex partecipante al grande fratello? Semplicemente NON ESISTE. Occorre trovarlo e pagarlo, il resto è fuffa.

e.g. 04.07.14 01:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT...REDDITO MINIMO o 80 euro???


10 MILIARDI di euro ANNUI...

per finanziare gli 80 EURI di RENZUSCONI,a chi a gia il LAVORO.....

magari 2..case,ville,bmw,barche...non fa' differenza..

visto con i miei occhi...

24 MILIARDI di EURO ANNUI, piu' o meno...

per dare il REDDITO,500 euro mensili,che sono una miseria...

a TUTTI i 4 milioni di DISOCCUPATI..

la cifra si potrebbe aumentare, ESCLUDENDO dal calcolo del REDDITO MINIMO GARANTITO...

GIOVANI UNDER 30/35,gli IMMIGRATI,chi ha CASE e SOLDI...

o coniuge che lavora, e guadagna piu' di un TOT al MESE..

p.s

la proposta del M5S non mi piace per niente...

bisogna pensare prima a chi è in DIFFICOLTA',e mettere delle condizioni.....


ETA'..a scalare dai 60/65 in giu'

NESSUNA PROPRIETA'..o PATRIMONIO FINANZIARIO..

REDDITO del NUCLEO FAMILIARE...

STATO di SALUTE..


bisogna AIUTARE chi ne ha veramente BISOGNO,non TUTTI a CAXXO...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.07.14 01:15| 
 |
Rispondi al commento

questo MONDO mi fa ORRORE...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.07.14 00:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Marshall McLuhan
"Il medium è il messaggio".

Alcuni brani provenienti da una sintesi del pensiero di Marshall McLuhan http://www.filosofico.net/mcluhan.htm)

"L'espressione "il mezzo è il messaggio", considerata la riflessione più importante di McLuhan, sta ad indicare che il vero messaggio che ogni medium trasmette è costituito dalla natura del medium stesso. Ogni medium va quindi studiato in base ai “criteri strutturali” in base ai quali organizza la comunicazione; è proprio la particolare struttura comunicativa di ogni medium che lo rende non neutrale, perchè essa suscita negli utenti-spettatori determinati comportamenti e modi di pensare e porta alla formazione di una certa forma mentis. …….."

"…..Con l'espressione "il medium è il massaggio", il nostro autore intende sottolineare che ogni medium condiziona i propri utenti e contribuisce a plasmarne la mente: li “massaggia”. Questo va inteso anche nel senso che li rassicura. Ci sono alcuni medium che, secondo McLuhan, assolvono soprattutto alla funzione di rassicurare e uno di questi medium è la TELEVISIONE,
che per lui era un mezzo di conferma: non era un medium CHE DESSE LUOGO A NOVITÀ NELL’AMBITO SOCIALE O NELL’AMBITO DEI COMPORTAMENTI PERSONALI. La televisione non crea delle novità, non suscita delle novità, è quindi un mezzo che massaggia, conforta, consola, e conferma."


*****
E' comprensibile che non solo la televisione come mezzo è già strutturato per organizzare la comunicazione ma che questa organizzazione in questa TV nostrana, con padroni assoluti come i partiti, è potenziata oltre ogni limite, compreso quello del delinquere, per controllare e orientare a piacimento i telespettatori ?

*****


Ulteriore flash:

"Scrive McLuhan ne La sposa meccanica: "la moderna Cappuccetto Rosso, allevata a suon di pubblicità, non ha nulla in contrario a lasciarsi mangiare dal lupo". (Vi dice niente? )

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 00:56| 
 |
Rispondi al commento

la leggenda metropolitana più grande è quella sinistra che tutte le colpe dei problemi italiani creati da i sinistri sono sempre colpa di quelli che c'erano prima .... il nano. il gobbo.... il duce..il re.... il vaticano..... per il nano poi continueranno a dargli colpe anche dopo 100 anni che sarà morto.......la verità è che il danno lo fanno i sinitri....

bassiel brunoil 04.07.14 00:49| 
 |
Rispondi al commento

cafferinoo a 5 stelle qui!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 00:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'arrogante PIFFERAIO Renzi.

Con gli operai ha tradito l'Italia per 80 euro,
così si è procurato un posto di rilievo nella STORIA, lì si troverà appaiato con GIUDA che ha tradito per 30 DENARI.

MARIO FARINA, Pattada (SS) Commentatore certificato 04.07.14 00:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piccolo aforisma poetico della notte.

Viandante sta certo,
che se col lanternino acceso,
durante la notte
tu cerchi chi
te ce manna
prima o poi lo trovi.
Non ti crucciare
ma vaga fiducioso.
Cerca, fruga e scova ...

Dedicato con affetto a tutti noi ... ;)) 'Nanotte.

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 04.07.14 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo
non è che visto che hai fatto qualche cazzata durante questo anno e mezzo adesso preso dalla furia di rimediare devi fare altre cazzate!
ad esempio questa di vietare la televisione ai 5 stelle, proprio ora che avevamo guadagnato una certa visibilità e un certo seguito ai nostri parlamentari ci dobbiamo ritirare dalle trasmissioni perchè tu non hai avuto il successo che ti aspettavi alle europee...innanzitutto 17 europarlamentari sono un buon risultato, e questo soprattutto considerato il fatto che tv e giornali erano contro di noi, e dopo contro noi e Farage insieme...e poi perchè casomai dovresti considerare le tue comparsate in tv come evitabili ma credimi, i parlamentari maggiore visibilità avranno in tv meglio sarà per il 5 stelle tutto! chiudo questo commento di semi contestazione augurando a tutti un buon movimento e soprattutto calma e riflessione

davide sulprizio, sulmona Commentatore certificato 04.07.14 00:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

MA SE GLI ITALIANI SE LE BEVONO TUTTE STE' LEGGENDE METROPOLITANE???

Italiani, popolo di creduloni, basta che lo abbia detto la televisione credono a qualunque cosa...perché non dovrebbero credere alle bufale che sparano sul M5S?

Ci sono state persone che si sono presentate nel loro Comune per chiedere il rimborso dell'IMU dell'anno precedente perché lo aveva detto B. in televisione!!!

E come le confutiamo queste leggende metropolitane?
Opponiamo uno sdegnoso silenzio consapevoli di essere superiori???
Affidiamo ai post sul blog le smentite e i chiarimenti, sapendo in anticipo che smentiamo e chiariamo al solo uso e consumo di quanti fanno già parte del M5S?

Mah..., mahhh!!!

Perché non usiamo una terza via?
Giornali e televisioni fino a quando esisteranno, ci sono proprio per manipolare consensi e non per informare, altrimenti non si darebbero la pena di finanziarli lautamente con i nostri soldi.

D'accordo, niente comparse in tv, interviste ecc.
ma possiamo usare i mezzi di informazione obbligandoli a fare davvero informazione! Come?

Pagando spot televisivi e radiofonici, comprando spazi sui giornali.
Si potrebbe finalmente divulgare la verità su quello che fa e propone il M5S senza distorsioni.

Dove troviamo i soldi, direte voi.
Ce li abbiamo, quelli che ci spettano come "rimborsi" elettorali, prendiamoli e usiamoli per questa causa vitale altrimenti le leggende metropolitane ci sommergeranno!
Amen.

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 04.07.14 00:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido assolutamente . mi dispiace per gli italiani creduloni e non mi dispiace se poi cadono in disgrazia . giovani svegliatevi o sara troppo tardi......!!!

Stefano Buratti (bubupatti), Ravenna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.07.14 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Un coccodrillo c’è già, ed è quello, inteso in senso giornalistico, che riguarda il necrologio del sistema pennivendolistico basato sulle notizie inventate. E’ lunghissimo e fa paura: ha la testa fatta delle bugie sul M5S scritte dai “giornalisti” pagati col finanziamento pubblico, ha i denti avvelenati tra i quali escono insulti come “Hitler! Stalin!”, ha le gambe corte come certe promesse renziane, è coperto da viscide squame come i larghi inciuci ed è verdastro come certi partiti con cui secondo qualcuno avremmo dovuto fare accordi.
Questo coccodrillo vedrà presto la luce, appena dalle fogne emergerà la notizia della morte dei giornali bugiardi dei partiti.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.07.14 00:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonanotte blog !

a domani ! :)))

P.S. 04.07.14 00:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate l'O.T.:

per il signor Caciara, er mejo "tacco" de Torpignattara...

http://4.bp.blogspot.com/-
a3VokdBakGk/UDR1c7BgOgI/AAAAAAAABCM/L7HzJ0nco2E/s16
00/tumblr_luthqjCXVz1qio8k4o1_400.jpg

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.07.14 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vabbè l'autocritica ma bannare anche un momento di felicità pare eccessivo :)
filosofia spicciola
nanotte

P.S. 04.07.14 00:04| 
 |
Rispondi al commento


FIFA 2014

L'annuncio dell'attaccante Islam Slimani
L'Algeria dona ai bambini di Gaza i 9 milioni di dollari guadagnati per la Coppa del Mondo
La notizia sta facendo il giro del mondo mentre l'aviazione israeliana sta bombardando Gaza durante l'offensiva seguita all'omicidio dei tre giovani seminaristi. A farlo sapere su Facebook è Islam Slimani: i bambini della Striscia ne hanno più bisogno di noi

La Germania vince sull'Algeria 2-1 dopo i tempi supplementari e passa ai quarti

03 luglio 2014"Loro hanno più bisogno di noi di questi soldi". Con questa frase, pubblicata sul suo profilo Facebook, l'attaccante Islam Slimani fa sapere che la nazionale algerina donerà ai bambini di Gaza tutto il ricavato dalla partecipazione ai Mondiali del Brasile.

Ai bambini della Striscia - anche oggi bombardata dall'aviazione israeliana nell'offensiva iniziata dopo l'uccisione dei tre giovani coloni - arriveranno circa 9 milioni di dollari dalla squadra che, seppure battuta dalla Germania, ha combattuto fino alla fine arrivando ai tempi supplementari.

La decisione di Slimani e dei suoi compagni di squadra sta facendo il giro dei giornali del mondo: dal britannico Daily Mail all'israeliano Haaretz.
- See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Algeria-dona-ai-bambini-di-Gaza-i-9-milioni-di-dollari-guadagnati-per-la-Coppa-del-Mondo-65c3b922-9507-4083-9d79-8e8d373945f8.html#sthash.bRUnLuKk.dpuf

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 04.07.14 00:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Me ne vado a letto.
Abbiamo ancora domani per triangolare l'informazione per il quasi mancato appuntamento ... E senza scomodare Platone che appare fuori luogo e contesto ...

" se le cose le devi dire dille
... ma soprattutto ...
se le sai salle "
Anonimo III secolo A.C.

Buonanotte

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 04.07.14 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi spiace ma non sono d'accordo sul fatto che la TV ci abbia tolto voti e tantomeno sulla scelta di non andarci più. Sarebbe discriminante nei confronti dei cittadini che si informano solo attraverso la tv, in molti casi non solo per scelta, che hanno comunque il diritto di conoscere il nostro punto di vista.

gianfranco sardara, capoterra Commentatore certificato 03.07.14 23:59| 
 |
Rispondi al commento

OT.

buonasera...

ci stanno prendendo per il culo alla grande...


prima con la GLOBALIZZAZIONE..

poi le BANCHE con i DERIVATI...

poi con il DEBITO PUBBLICO degli STATI...

poi con l'EURO...


la STORIA, ricordera' quello che stiamo VIVENDO,come la piu' COLOSSALE TRUFFA fatta dalla FINANZA MONDIALE, agli STATI SOVRANI...

e al POPOLINO SOVRANO...


ci voglino AFFAMARE per DOMINARCI...

crollano i valori degli IMMOBILI...TASSE a tutto spiano...

PERDITA della SOVRANITA' NAZIONALE...

SIGNORAGGIO e DEBITO...

SVENDITA dei MIGLIORI degli ASSET STATALI ai PRIVATI...


la piu' GRANDE RAPINA di SEMPRE,da parte delle MULTINAZIONALI della FINANZA...


ps.

dite a RENZIE, o facciamo un GOVERNO INSIEME e mandiamo in GALERA BERLUSCONI e co......

o andiamo nelle PIAZZE, a DIFENDERE NOI e le NOSTRE FAMIGLIE...

ARMATI...di tanta VOLONTA'...

SIAMO in GUERRA...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 03.07.14 23:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roberto Quaglia ha condiviso un link tramite Giuseppe Alfonso Toniolo.
4 giugno
Dopo Pandora TV, anche l'Espresso si accorge degli orrori che stanno avvenendo in Ucraina ad opera del governo filo-occidentale, con il bombardamento aereo della popolazione civile di Lugansk. Tutti gli altri media tacciono omertosi, d'altra parte quel governo e' frutto delle ingerenze occidentali e quindi tutto si spiega in modo piuttosto elementare. Gli unici politici EU di spicco che si oppongono a questi macelli sono Le Pen e Farange. Ouch, non capisco. Non erano loro i fascisti?

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.07.14 23:49| 
 |
Rispondi al commento

non vi preoccupate, andrò sul suo blog quanto prima
se non mi bannerà ritenendomi non all'altezza di tanta grandezza
volevo solo condividere con voi, dopo tante autocritiche, un momento di felicità

P.S. 03.07.14 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

¡¡¡HOLA Base✩✩✩✩✩!!!

Della serie Ytagly-any veraci!
Come sempre siete caduti nella trappola tesa da Post!!!
Leggo nei commenti centinaia di proposte valide
ma nessuno che ci metta tempo, soldi, professionalità.
Della serie mandate avanti gli altri chè mi vien da ridere!!!

TANTI YTAGLY-ANY SONO ALLENATORI
MA NON SI VEDE NESSUNO IN CAMPO!!!
(Forse solo uno: Vanni Bianchi cell.377 5038262).

Adelande Mov✩✩✩✩✩!

Saludos.

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.07.14 23:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'unica leggenda vivente è l'anima del conte Mascetti che si è impadronita di un ragazzino fiorentino, il quale non riesce altro che a dire supercazzole all'infinito che nessuno capisce, ma che tanti fanno vedere che hanno capito facendo 'SI' con la testa, per far vedere che sono intelligenti, sono il 41% dei votanti.

john f. 03.07.14 23:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

* * * 'sera al BLOG * * *

"Il giornalismo può essere descritto come la possibilità di trasformare il proprio nemico in guadagno."

Craig Brown

Aloha!


non andare piu' in TV;certo,se andarci per parlare delle turbine degli aerei e non dell'ennesima tassa dei fessi(accise sui tabacchi e sicuramente anche sulla benzina,se no il nuovo che avanza dove sarebbe?)allora e' bene che tene stai a casa,se no faresti solo danni.Poi,se qualche ambasciatore avesse,casomai,detto di non parlare al conducente,embe' allora dovro'scusarmi con i miei figli per avergli fatto votare il movimento alle due passate elezioni.

nicola s. 03.07.14 23:37| 
 |
Rispondi al commento

ER CANE AR GATTO:

Mortacci tua! Disse 'na vorta un cane
A un gatto griggio che... Spaparanzato
Se leccava li bbaffi e puro er pelo
Come un pischello lecca un ber gelato.

Nun te vergoni de nun fa mai un cazzo,
Co' sta linguetta tua un po' rasposa
Vòi diventà più liscio de 'na rosa.

Specchiete amme', disse incazzato,
Io... Vado a caccia, vammoriammazzato,
Faccio la guardia e vado cor padrone
Affa' la spesa, a spasso cor guinzaijo.

E sò bbidiente nun so' mica storto.
Si lui me tira un sasso, io coro, lo pjio
E lo riporto. Tu invece cheffai?

Te ne stai bello sotto a li limoni
Mentre te lecchi er culo e li cojoni...

(er gatto)

Tu ciai raggione caro amico mio,
Io lecco er culo ma... È quello mio...
Er culo tu lo lecchi a li padroni
e a me nun mai da rompe li cojoni

Er Caciara, er mejo "tacco" de Torpignattara...... Commentatore certificato 03.07.14 23:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alfredo buonasera, Luis ha la mia mail (in disuso ma ancora attiva ...) se possono contattarsi Luis può fornirgli la mia mail, se la buttò via, questa sera gli ho inviato le info che mi hai dato ...

Vabbbbbbene .... Ennesimo O.T.

Scusassero vossignorie peppiacere ...

Francesco Folchi, AmoR Commentatore certificato 03.07.14 23:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hai detto poco, :), è tanto invece eh ?

P.S. 03.07.14 23:35| 
 |
Rispondi al commento

mi accontenterò di una micro libertà, che so una bella battuta liberatoria
una considerazione intelligente che nessuno capirà tranne me
cose così, mi basta poco,

P.S. 03.07.14 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ha fatto benissimo. la tv è fatta su misura del potere politico, show costruiti apposta per farci perdere voti.

Ale Z., Palermo Commentatore certificato 03.07.14 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Bersani è andato, ancora lui non ci credo,
basta Beppe, scherzavo su Bersani

P.S. 03.07.14 23:26| 
 |
Rispondi al commento

attenzione che chi di leggende metropolitane ferisce di leggende metropolitane perisce.

MrTitian 03.07.14 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordissimo sul NON andare in tv.
La tv è una brutta bestia e ci vuole una grandissima personalità e direi anche professionalità per gestirla senza esserne fagocitati. I risultati lo dimostrano.

Perfino io ho trovato spesso inadeguate per non dire antipatiche certe apparizioni di persone del Movimento in tv.

Siete stati eletti per stare in Parlamento non per andare a fare le star in televisione.

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 03.07.14 23:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione