Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Lettera aperta di Luigi Di Maio a Piero Grasso

  • 453


ldima.jpg

"Presidente Piero Grasso,
in questi giorni sto seguendo le sedute del Senato della Repubblica italiana, da Lei presieduto, durante la discussione delle cosiddette “riforme costituzionali”. Prima ancora del pericolo di un Senato non elettivo o di un Senato soppresso, ieri sera ho assistito con la paura del cuore alla definitiva scomparsa degli organi di garanzia del Paese.
Non è un mistero l’opinione del MoVimento 5 Stelle sull’evanescente imparzialità e autorevolezza di Laura Boldrini e di Giorgio Napolitano. Ma in Lei riponevo ancora un briciolo di fiducia.
Sono discorsi complicati, lo so. Bisognerebbe spiegare in queste ore, ad un’Italia che –giustamente- vuole riposare dopo un anno di lavoro (o di sua ricerca infinita), qual è il valore aggiunto dell’imparzialità del Presidente del Senato nel dibattito tra maggioranza e opposizione. Bisognerebbe spiegare ad un’Italia di imprenditori tassati al 55% e con 10 milioni di poveri, che i Presidenti delle Camere e il Presidente della Repubblica sono figure fondamentali per la sopravvivenza della nostra democrazia, che devono garantire prima di tutto la parte politica più debole, quella che rappresenta milioni di persone ma non ha vinto le elezioni e non è quindi maggioranza. So che è difficile spiegare l’importanza della democrazia ad un’Italia che se l’è vista calpestata in ogni modo da fenomeni di corruzione, inganno, “scilipotismo” e così via. So che è difficile, dopo lo spettacolo indegno di questa classe politica, ma io ci provo lo stesso. Perché in questi giorni Lei, Presidente Grasso, mi sta facendo capire quanto il nostro ordine costituzionale possa essere in serio pericolo.
Ricordo a me stesso che i Presidenti delle Camere gestiscono una sorta di “riserva” dove non vale il principio di “chi ha la maggioranza decide”, ma nel quale alcune cose non possono essere messe in votazione perché non ammissibili. Sottrarre il più possibile le decisioni procedurali all’arbitrio della maggioranza, a mio parere, è un cardine dell’agibilità democratica e rappresenta il senso del Suo ruolo. La Sua figura, Presidente, esiste proprio per questa ragione. Altrimenti potremmo inserire il pilota automatico alle Camere, metteremmo su quello scranno un burocrate che faccia votare su ogni questione, procedurale o meno. Senza argini di garanzia, senza riserva.
Ma a quel punto però l’opposizione è meglio non eleggerla. Spenderemmo meno soldi dei cittadini in stipendi e uffici.
È come se in Italia domani mattina chiedessimo ai cittadini italiani se vogliono l’introduzione della pena di morte o la divisione dell’Italia in due Stati: Padania e Regno delle Due Sicilie. Ognuno ha le sue idee politiche su tali questioni, per carità. Ma, anche se fosse favorevole l’80% degli italiani, il dettato della Costituzione non renderebbe ammissibile un simile quesito e su questo il Presidente della Repubblica (anche se fosse Giorgio Napolitano) interverrebbe sicuramente con un secco “non si può fare”. Sono gli argini del nostro impianto democratico. Ci sono famiglie italiane in cui i padri lasciano partecipare i figli anche alle decisioni più importanti, in segno di fiducia. Ma se poi questi, a maggioranza, vogliono dar fuoco alla casa, il padre ha il ruolo di spiegargli cosa si può fare e cosa no. Ieri sera, in Aula su questo argomento Lei ha preso addirittura lezioni da Nitto Palma.
Presidente, in questi giorni in Senato l’ho vista abdicare totalmente al Suo ruolo istituzionale di padre del dibattito parlamentare, che esiste in qualsiasi ordinamento democratico. Ieri ho visto Piero Grasso trincerarsi dietro il voto dell’Aula per non assumersi alcuna responsabilità. Al grido “l’Aula è sovrana”, ha posto in votazione qualsiasi questione procedurale venisse avanzata dalla maggioranza: tutti chiari espedienti per evitare il voto segreto (che Lei stesso aveva deciso di garantire e la cui valutazione circa l’ammissibilità cadeva in capo solo e soltanto a Lei), o per eliminare la discussione su migliaia di emendamenti in 5 minuti.
Ciò che temo, inoltre, da Vicepresidente della Camera dei Deputati, sono i precedenti che in 24 ore Lei ha creato (con le Sue scelte sbagliate). Questi precedenti ho il timore che possano entrare per analogia nell’interpretazione del Regolamento della Camera. Quindi, anche se il Senato così come lo conosciamo dovesse cessare di esistere, alla Camera i danni da Lei provocati saranno utilizzati per strozzare definitivamente il dibattito parlamentare.
L’obiettivo di questa lettera non è fare a Lei una “lezioncina”: sono consapevole che non sortirebbe alcun effetto. Non credo neanche di avere i titoli per farne su questi argomenti. Ma se Le scrivo è perché ieri sera, oltre alle continue violazioni del Regolamento, ho visto i suoi occhi. Ogni volta che la inquadravano era evidente che Lei stesse facendo una cosa in cui non crede assolutamente.
Ricordo la Sua espressione la settimana scorsa, dopo aver preso la decisione di garantire il voto segreto sui diritti. Era l’espressione di un Presidente che credeva fortemente nella sua decisione di tutelare il Senato nella sua interezza.
Poi c’è stata la sua convocazione al Quirinale dal Presidente Giorgio Napolitano, un Presidente che ho più volte definito “non più arbitro, ma giocatore in campo con fascia da capitano”. Dopo quell’incontro, Lei si è presentato in Aula con un altro sguardo, ma soprattutto con un altro senso dello Stato. La mia modesta impressione è che su quella sedia non si senta più a suo agio. GuardandoLa rispondere alle rimostranze dei senatori che Le chiedevano lumi sulle Sue “non scelte”, lei era in difficoltà, quasi in imbarazzo. Posso capire cosa significa amministrare un’Assemblea in quelle condizioni (mi succede spesso alla Camera con il doppio dei parlamentari). Ma non riesco nemmeno ad immaginare cosa significhi amministrarla al servizio della maggioranza e non, invece, come garante super partes di tutte le forze politiche.
Presidente Grasso, credo che Lei sia ancora in tempo per ripensarci, nonostante le scomposte e improprie ingerenze di Palazzo Chigi e del Quirinale. Credo che Lei sia ancora in tempo per evitare questo scempio. Ci pensi. Se vuole aiutarsi, Le consiglio di guardare negli occhi quei senatori che sono leggermente sulla sua destra, quando presiede l’Aula. Si tratta di cittadini che hanno scelto di fare le notti in Senato per difendere il nostro ordine democratico, per modificare delle riforme in cui non crede neanche Lei (e lo sappiamo bene). Quelle cinquanta persone non rappresentano gruppi di potere, lobby o potentati economici ed esigono il rispetto e la garanzia di un procedimento realmente democratico nelle Aule del Senato. Sono persone che si dimezzano lo stipendio ed hanno scelto di non fare politica a vita: ognuno di loro ha un lavoro che li aspetta dopo il mandato di senatore e si sono impegnati a rispettare la regola dei due mandati che osserviamo come eletti del MoVimento 5 Stelle. Vogliono che la politica sia a servizio del popolo e che non miri ad asservire la volontà popolare al miope disegno di una parte del Paese che corre verso il disastro democratico. Guardi negli occhi quei cittadini liberi e incensurati. Provi a scrutare nei loro sguardi quanto credono in quello che dicono. E poi decida se vale la pena far rispettare i loro diritti.
Un saluto cordiale".
Luigi Di Maio

31 Lug 2014, 09:52 | Scrivi | Commenti (453) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 453


Tags: di maio, lettera aperta, piero grasso, riforme, senato

Commenti

 

Di Maio grazie infinitamente dal profondo del cuore a nome mio e a nome dei miei figli.
Purtroppo regna ancora troppa ignoranza per potervi apprezzare, i media non la raccontano giusta e per capire semplicemente chi ti racconta la realtà dei fatti è molto difficile.
Grazie

stefania r. Commentatore certificato 07.08.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento

gentile On Di Maio,
la sua lettera mi rende orgogliosa di aver votato M5S.
però mi chiedo perchè non rivendicate i posti da deputato che sono stati attribuiti al PD per essersi presentato con SEL che però non fa parte della maggioranza, almeno ufficialmente e oltretutto quei posti sono stati attribuiti grazie ad una legge elettorale dichiarata incostituzionale.
perchè non li rivendichiamo , come è giusto ?

la sua lettera a Grasso è magnifica. bravo, grazie

gabriella bianchini, roma Commentatore certificato 06.08.14 19:43| 
 |
Rispondi al commento

ci mancaba anche il decreto svuota carceri, fanno uscire un pò di delinquenti e li paghiamo anche. I furti che ho subito in casa mia chi me li paga? danni materiali e morali, grossi danni psicologici, mandatene qualcuno a casa mia di sti bastaedi, A BADILATE!!!! LI PRENDO A BADILATE!!!! In carcere sono andati per qualche motivo e li evono rimanere!!!

Riccardo Mssone 03.08.14 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito un commento tv = dichiarazione di Grillo che in caso di elezioni e "nuova" vittoria di renzino "lascerebbe"? Io dico da una posizione vissuta e ragionata tutta a sinistra che lo spazio di M5S ha motivo per esistere e forse (però)manca una radicazione nel territorio? Non basta rinunciare ai rimborsi elettorali ... forse non é bene rinunciarvi se la gente vede in giro una azione capillare fatta di opposizione e proposizione. Ci sono temi come le privatizzazioni, il pseudo "no profit", l'evasione fiscale,l'ambiente.. ecc. ecc.

Pierpaolo Mariani 03.08.14 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Da un commento così pulito capisco che nel movimento c'è una qualità di pensiero nettamente superiore alla media. Forse non tutti saranno d' accordo ma l' eleganza nell' esprimersi credo sia indiscutibile. È ciò che distanzia uno statista da uno sloganista. E qui all' interno del movimento se ne vedono tanti oltre a Di Maio, in grado di esprimere dissenso senza ricorre alla maleducazione. Non sarà un linguaggio di massa ma è necessario per legittimare il contenzioso che il m5s ha ingaggiato con questo governo che ha problemi a pulirsi dai "rottami" oltre che a fare le leggi

AleTop 03.08.14 16:18| 
 |
Rispondi al commento

mi domando,ma dove sono finiti i giovani italiani,
che aspettano a ribellarsi?a gridare la loro rabbia verso questi malfattori che decidono per nostro conto,ragazzi avete capito che bisogna scendere nelle piazze?non nelle forme piu' violente che scatenano sempre altra violenza,bisogna solo essere determinati,il lavoro e' una priorita' assoluta,gridateloooo forteeeeeee.
il movimento 5 stelle e' con voi e con i pensionati e i pensionati stavolta hanno le balle piene,sono stufi di fare ammortizzatori sociali,le pensioni hanno perso potere di acquisto e lo stato
affamato ve le rosicchia sempre di piu'...!!!non credete piu' alle sirene ,andiamo al voto e cambieremo la storia di questo paese dove imperversano solo malfattori che fanno solo i loro porci comodi.
dei giovaniiiiii non gliene frega nienteeeeee,ma non lo avete ancora capito?????????voltiamo pagina e vedrete che con di maio e compagni ce la faremo......e' facile per questi nominati parlare con la pancia piena e col vitalizio milionario in tasca,solo promesse elettorali come ha fatto renzie e berlusca e chi gli sta' attorno,tutti finti,tutti falsi come le lapidi.in massa voteremo 5 stelle e saranno guai seri per chi non rimolla il maltolto,denaro,ville da sogno,barche etc..etc....e noi poveri schiavi a lavorare per mantenere questi cialtroni.che ancora a 50 anni se ne vanno in pensione alla faccia nostra.....!!!!

fede 03.08.14 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONDIVIDO NELLA TOTALITA' QUELLO CHE HA SCRITTO E INDICATO DI MAIO NELLA SUA LETTERA INVIATA A GRASSO, MA CREDO CHE GRASSO SIA COME LE 3 SCIMMIETTE - NON SENTO, NON VEDO, NON PARLO.
D'ALTRA PARTE GRASSO E' STATO INSERITO NEL GOVERNO E HA POSIZIONATO LE SUE CHIAPPE IN UNA BELLA POLTRONA MOLTO REDDITIZIA. VENIVA DA UN ISTITUTO INCARICATO DI CONTRASTARE LA MAFIA E QUESTO ERA MOLTO PERICOLOSO. ORA CON IL CONSENSO DI NAPOLITANO HA OCCUPATO LA POLTRONA E GODE DI UN REDDITO VERAMENTE SOSTANSIOSO " SENZA FARE UN CAZZO"
GIOVANI E PREPARATI COME DI MAIO NEL MOVIMENTO 5 STELLE CE NE SONO MOLTI E QUESTA E' LA NOSTRA SPERANZA DI POTER CAMBIARE E PORTARE AL GOVERNO L'ONESTA' CHE MOLTI DI LORO "VECCHI POLITICANTI" NON CONOSCONO.
MI EMOZIONA SENTIRE E VEDERE DI MAIO, DI BATTISTI, TAVERNA E MOLTI ALTRI DEL MOVIMENTO, IMPEGNARSI A FAVORE DELLE FAMIGLIE CHE, SUBENDO LA DISONESTA' DI POLITICI CHE HANNO GOVERNATO PER DECINE DI ANNI, SONO IN ESTREMA DIFFICOLTA' E NON RIESCONO AD ARRIVARE ALLA FINE DEL MESE.
MI PREOCCUPA INOLTRE L'INCERTEZZA DEL FUTURO DEI GIOVANI, NOSTRI FIGLI, CHE NON HANNO UN MINIMO DI SICUREZZA PER IL FUTURO
POLITICI DISONESTI, CORROTTI, TANGENTISTI, MAFIOSI,INDIVIDUI DELLA MASSIMA DISONESTA' CHE STANNO IMPONENDO ALLE GIOVANI GENERAZIONI CONTRATTI DI LAVORO CAPESTRI,INSICURI,PRECARI, E TUTTO QUESTO SOLO PER POTERSI OCCUPARE E PROTEGGERE I LORO ASSURDI GUADAGNI E PRIVILEGI.
SONO SOLO CAPACI DI IMPORRE TASSE ASSASSINE" PROPRIO IN QUESTI GIORNI LE STATISTICHE INDICANO IL POPOLO ITALIANO COME QUELLO PIU' TASSATO DEL MONDO. MA A LORO" I POLITICI DISONESTI" CHE CAZZO GLE NE FREGA.
PURTROPPO NON SI RIESCE A FARE NESSUN CAMBVIAMENTO. ELIMINARIONE DELLE PROVINCE,RIDUZIONE CONSISTENTE DEI PARLAMENTARI, ELIMINAZIONE DEL SENATO, ELIMINAZIONE DELLA ASSURDA E COSTOSA BUROCRAZIA, RIDUZIONE DEI COMPENSI DEGLI AMMINISTRATORI PUBBLICI, RIDUZIONE DEGLI STIPENDI MILIONARI DEI POLITICI.
LE FAMIGLIE ITALIANE SPERANO CHE 5 STELLE RIESCA A OTTENERE DEI CAMBIAMENTI FAVOREVOLI AL POPOLO.

Gianni Gutti, Roma Commentatore certificato 03.08.14 14:59| 
 |
Rispondi al commento

La sordità in Parlamento e dintorni è ormai epidemia diffusa! LA GRANDE RIFORMA CHE LA NUOVA DITTATURA VORREBBE PER IL SENATO CONSACREREBBE LA MASSIMA DELLE FOLLIE: UN'ITALIA ORGANIZZATA SU 20 REGIONI, 20 CENTRI DI SPESA E DI POTERE!!!!??
Caro Di Maio, in cosa sperare? Lavoriamo insieme per non lasciare nessuna speranza a questi mercanti di potere, quello cioè di comprarsi l'esito dell'indispesabile referendum.
Questo è il primo compito vostro adesso: spiegare a Renzi & C che il popolo non approverà mai le "loro" riforme! Vostro Paolo Leoni

Paolo Leoni 03.08.14 11:59| 
 |
Rispondi al commento

corre l'obbligo di fare un grande elogio a DI MAIO,
VERAMENTE CI SONO ANCHE TUTTI GLI ALTRI,PREPARATI NON FACCIO NOMI PER NON DIMENTICARE NESSUNO DI QUESTI UOMINI E DONNE CHE SI STANNO BATTENDO PER LA DEMOCRAZIA DI QUESTO PAESE E PER L'UGUAGLIANZA DI TUTTI I CITTADINI.
RANZI E' SOLO UN VENDITORE (COME TUTTI GLI ALTRI)DI FROTTOLE E DI COMPORTAMENTI CARBONARI(VEDI PATTO DEL NAZARENO),LUI DICE CHE E' UN ATTO PARLAMENTARE MA SE E' UN ATTO PARLAMENTARE ALLORA SI PUO' LEGGERE COSA SI SONO DETTI NELLE SEGRETE STANZE L'EX CAVALIERE E RENZI O NO?
CARI PENSIONATI,VI RICORDERETE DELLE PAROLE DI RENZI ....!!IL QUALE AFFERMAVA CHE I FAMOSI 80 EURO LORDI LI AVREBBE DATI ANCHE A PENSIONATI E PARTITE IVA...!!MA ORA ,GUARDA CASO...!!!NON PUO' PIU' GARANTIRLI E INTANTO ,CARI PENSIONATI LO AVETE VOTATO PENSANDO (AL PIATTO DI LENTICCHIE)E AVETE ANCHE PENSATO CHE QUESTI SOLDINI AVREBBERO AIUTATO LA CRESCITA DELL'ITALIA,INVECE TIE'....BECCATEVI QUESTO.
I PENSIONATI DA SEMPRE SONO IL BANCOMAT DI QUESTI GOVERNI NOMINATI,E RENZI CONSIDERA I PENSIONATI COME PERSONE ORAMAI INUTILI,CHE NON PRODUCONO,MENTRE PER ALTRI PAESI PIU' CIVILI I PENSIONATI SONO INTOCCABILI E RISPETTATI,SONO LORO CHE HANNO MANTENUTO PER ANNI E ANNI ALTRI PENSIONATI,MA L'ITALIA NON LI VUOLE,SONO I PENSIONATI CHE FANNO DA AMMORTIZZATORE SOCIALE PER I NIPOTI E PER I FIGLI,MA PER L'ITALIA NON CONTANO NULLA.ALTRA COSA ORA SI PARLA DEL REDDITO DI CITTADINANZA E CI SI DIMENTICA CHE I PRIMI CHE HANNO TIRATO FUORI QUESTO PROBLEMA SONO STATI PROPRIO QUELLI DEL MOVIMENTO 5 STELLE.ONORE A BEPPE E A TUTTO IL MOVIMENTO CHE SI BATTE CON DETERMINAZIONE CONTRO QUESTI BEOTI E LADRUNCOLI DI GOVERNO.CIAO DI MAIO TI SIAMO TUTTI VICINO.
BASTA CON EQUITALIA E TUTTI GLI AGGI CHE INTASCA IMPOVERENDO TUTTI I CITTADINI CHE NON CE LA FANNO.

fede 03.08.14 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimo, scrivere per esprimere il dissenso nei confronti del Presidente Grasso in questo momento è il minimo che si possa fare. credo che il comportamento del sig. Grasso Presidente del Senato della Repubblica in questo momento sia alcuanto discutibile in quanto le mie sensazioni di non decidere in autonomia e quindi a garanzia di tutti sono suffragate dalla lettera di Luigi Di Maio. da dire e da fare c'è molto anzi moltissimo, ma, la prima in assoluto credo sia quella di accompagnare il nostro Presidente della Repubblica verso un ricambio generazionale attingendo dal gruppo dei disoccupati in modo che i media abbiano finalmente per minimo una settimana un argomento in controtendenza, cioè quello di far scendere la disoccupazione dello 0,000000000001% finalmente per merito del governo.
buona festa a Tutti, Raffaele Cavallo

raffaele Cavallo 03.08.14 09:38| 
 |
Rispondi al commento

bellissima lettera.
non l'avevo letta.

Peccato per come sta andando a finire.

fabrizio castellana Commentatore certificato 03.08.14 01:19| 
 |
Rispondi al commento

sono veramente molto contento che ci sia dei "cittadini che ancora fanno caso" a tutto questo ,e sono contento anche che facciate vivere queste cose che succedono dentro un "parlamento democratico, come dicono a bocca "spalancata,tutti quelli che vogliono far pensare questo.vi ammiro " per quello che avete fatto fino a oggi, facendoci vedere che ancora non vi hanno "corrotto. continuate a fare un opposizione"vera, sperando che possa servire a qualcosa. ma quello che penso io è che vi stancheranno " ,mettendo davanti i problemi reali del paese, della gente e faranno in modo di dare un pò di colpa a voi dei tempi persi. c,è troppa poca gente che si interessa a tutto questo , pensando che non sono cose che gli riguardano....e invece ci riguardano a tutti. ,come fà la gente ad essere cosi"cieca e non pensare a cosa veramente andiamo incontro.c,è bisogno di "aria nuova "pulita.ma se non si "Estirpa il marcio da dentro, non si "guarisce. spero veramente in tutti quelli che ancora vorrebbero questo, per il bene della "democrazia, possano contribuire a fare in modo che tanto sacrificio ,possa un giorno dare dei "frutti veri....grazie a tutti.

claudio fastelli 02.08.14 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Concordo e non smetto di elogiare - sulla mia pagina di FB - gli eletti RIMASTI nel Movimento 5 Stelle. Se devo fare un appunto e voglio ribadirlo, riguarda lo staff che Grillo ha demandato a dirimere e gestire le questioni. Non è all'altezza del caso ed è fazioso e parziale se NON IGNORANTE.. Solo questo. Per il resto aspetto ordini per la discesa in piazza prima e rivoluzione POI!

gabrielelongo 02.08.14 14:42| 
 |
Rispondi al commento

La vostra speranza e fiducia verso delinquenti, ci fa solo perdere tempo: resto ancora in attesa!
Bastonate nelle gambe e in testa se necessarie...devono andarsi a casa tutti e caro Grillo, avevo sperato tanto di ritrovarsi a Roma subito dopo la SCANDALOSA elezione del pres della rep...e invece, niente!

Cristiano Mazzoli 02.08.14 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Da uomo, da sempre, impegnato nelle lotte per la difesa dei diritti costituzionali,riconosco che molto delle vs. azioni e idee mi confortano dopo anni di vuoto, di sospiri, di maledizioni contro chi é riuscito a cancellare differenze sostanziali "tra destra e sinistra", tra sociale e interessi privati. Tenete duro e mi piace sapere che abbiamo qualche comun denominatore.

Pierpaolo Mariani 02.08.14 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Il nome deriva dalla parola francese parlement, riferita all'azione di parlare: un parlamento è quindi un luogo dove si promuove, si discute e si dibatte per giungere a delle decisioni politiche. Tale corpo legislativo è presente in tutte le democrazie moderne (democrazie rappresentative), oltre che in certi regimi non democratici; nelle repubbliche presidenziali è tradizionalmente chiamato congresso, sull'esempio americano.
T.D. Da wikipedia

Tito drago 02.08.14 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Forza M5S


Complimenti Luigi, queste somo parole onorevoli e la definizione di onorevole deve essere riconosciuta per chi interpreta il senso dello stato in questo modo.
Alla faccia degli statisti degli ultimi 30 anni!!

Marco A. Bergamo 01.08.14 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti!!! GRANDI parole.Forza Di Maio.

Boris Costantini, Valle foglia Commentatore certificato 01.08.14 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono convinto di voi grazie a Di majo.
Gli italiani che hanno voltato le spalle ai 5 stelle non hanno capito che il futuro sono i di Di Majo della situazione e come al solito sono cascati sulle belle faccie inconcludenti e devastanti di questa povera itali ormai non piu' salvabile.
Grazie ONOREVOLe DI Majo Grazie di esistere Grazie per il lavoro che sta cercando di fare per dare un futuro a mio figlio di soli 2 anni.
credo che lei non riuscira' a salvare quest'italia e' troppo alla deriva con Italiani che ancora non hanno capito il gioco dei partiti!! ma sicuramente e' e sara' il faro per chi raccogliera' il suo lavoro!! Lei l'unico lavoro che dovrebbe fare e' quello che sta facendo per l'italia.Non immagina neppure quanto sia la mia stima nei confronti suoi e di suoi colleghi che ragionano e si comportano come lei.
Grazie davvero ancora una volta.
Fausto

FAusto 01.08.14 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Con gli attuali rapporti di forza la riforma del Senato voluta da B&R andrà in porto.
A mio avviso il modo più efficace per opporvisi e non essere soggetti passivi dello scempio della Carta Costituzionale è quello di trovare un accordo tra tutte le forze di opposizione e abbandonare i lavori del Senato. Un iniziativa questa che metterebbe in difficoltà Governo, maggioranza e quelle istituzioni che dovrebbero essere super partes, anche per la risonanza che avrebbe a livello internazionale. A questo scopo i Parlamentari europei dei gruppi che contrastano la riforma dovrebbero attivare una forte campagna di denuncia della deriva autoritaria in atto nel nostro paese.

Gianfranco D., Roma Commentatore certificato 01.08.14 18:32| 
 |
Rispondi al commento

La lettera è molto bella ma è diretta ad uno che , ormai, fa parte della lobby piduista che deve distruggere questa costituzione per condurci al volere del più forte che deciderà tutto al di sopra del volere dei cittadini( Napolitano, il fantoccio bamboccione Renzi, il delinquente Berlusconi con i suoi accoliti inquisiti). Grasso si è dimostrato un quaquaraqua e su di lui scenderà l'oblio e la vergogna. Napolitano si rivolterà nella tomba( anche se lui crede nell'eternità!) per i danni che ha fatto e continuerà a fare all'Italia intera. Di lui, dopo morto, non si ricorderà più alcuno.

Michele Rinella 01.08.14 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Ho notato una cosa parecchie volte e di sicuro è passato inosservato. Quando c'è qualche intervista dove c'è una ressa di microfoni, quelli della RAI spiccano perchè ognuno ha un simbolino completamente diverso dagli altri canali RAI.Io prenderei a modello la BBC inglese, sotto molti aspetti, inanzitutto diamo agli italiani un logo unico eppoi ci metti l'uno il due o il tre che ti pare. Eppoi una maggiore visibilità a programmi culturali, documentari.... torno a dire la BBC ci può essere d'esempio.

Marco Gasparini, marco.cometarossa@gmail.com Commentatore certificato 01.08.14 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio sei un grande, uno dei pochi degli ultimi trent'anni !!!!!

Cose semplici che capirebbero anche i bambini molte teste di cazzo con le quali tu stesso hai a che fare tutti i santi giorni non le potranno mai comprendere perche' il loro piccolo cervello e'aimpegnata farsi i cazzi propri a danni del Paese !

Continua di qyesto passo, l'Italia intera conta su VOI ! ( hecche' ne dicsno )

Per tutti rappresentate l'ultima spiaggia !

roberto l'apolitico 01.08.14 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Luigi se una lettera così l'avesse scritta uno del PD o di FI ci sarebbero stati dei sperticati tributi di solidarietà, oggi una persona onesta corretta e preparata come te probabilmente ha per loro solo rotto i coglioni perché vuole far prevalere in questo paese di gozzovigliatori con i nostri soldi tu hai una correttezza politica che naturalmente a loro da fastidio, cercheranno in tutti i modi di annientarti, devi assolutamente dire a Beppe che vi deve lasciare liberi di poter entrare in tutti i dibattiti televisivi per poter dire la vostra idea e non consentire a dei professionisti del falso di potervi denigrare, questa mattina ho assistito all'ennesimo schifoso e vergognoso comportamento di esseri che in un paese vagamente democratico sarebbero relegati a un ruolo di porgitori di avena ai loro padroni, nel programma di la7 omnibus era presente il Sig. Martinelli che onestamente si dall'inizio ci ha tenuto a precisare che lui con il movimento non ha nulla a che vedere, ma vi difendeva con argomentazioni estremamente corrette e valide, ebbene esseri come Gasparri ed altri commentavano tra di loro ma questo chi è non capisco perché viene invitato boooooo, testuali parole. Dovete assolutamente partecipare per il bene del nostro movimento.

giancarlo busso 01.08.14 16:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Grande Di Maio, avanti così.....

lena o., san giuliano milanese Commentatore certificato 01.08.14 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono perfettamente d'accordo con Di Maio,
conosco il Presidente Grasso di persona perché mia figlia, che ERA del PD ed era segretario di un Circolo, lo aveva invitato a presiedere in incontro sulla legalità e lui era intervenuto, senza avere raccomandazioni o santi nella segreteria romana del PD anzi... c'era quel bandito di Miccoli. Quindi so che Grasso é una persona onesta, quindi il punto è, come ha scritto Di Maio, cosa gli ha detto Napolitano?
Quel Presidente che ha dato il Paese in pasto alle lobby economiche rappresentate da Monti, ed io come funzionario di banca con 35 anni di carriera in 5 Istituti diversi posso affermare con sicurezza, non millanto conoscenza, io so perché ho visto e spesso operato...
Spero che il presidente Grasso possa avere la forza di opporsi a questo colpo di stato con il sorriso, dandoci la forza , a noi tutti, di continuare a combattere per le libertà istituzionali

Alessandro Zampiglia 01.08.14 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Le persone pure ed oneste come Di Maio sono da lodare. Non sono del tutto d'accordo sull'apparente innocenza che attribuisce Di Maio ai cittadini: alcuni sono buoni, pochi sono onesti, ma molti sono stron... sono dei pezzi di merd... delle persone poco affidabili.

Davide Bassi, Lendinara Commentatore certificato 01.08.14 14:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Complimenti

angelo rinaudo Commentatore certificato 01.08.14 13:59| 
 |
Rispondi al commento

È confortante sapere che in Parlamento ci sono persone di questa levatura. Dalla tua lettera traspare onesta e vera partecipazione alla sorte del nostro paese. La cosa negativa è che nulla possono!
Un abbraccio

Mimma infante 01.08.14 13:22| 
 |
Rispondi al commento

GIGGI DI MAIO MEMORABILE!!!! FAI ONORE AL MANDATO CHE STAI ESEGUENDO!!!!

DIEGO IMPERATORE 01.08.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma allora...non sono estinti...esistono ancora gli Uomini.
Grazie.

marina bertolotti 01.08.14 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Bravo, un intervento equilibrato e rispettoso ma deciso nel difendere i diritti dell'opposizione la quale ha in questo momento l'onere di garantire le regole istituzionali.

Fabio Barreca 01.08.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Bella e commovente lettera che certamente toccherà il cuore del Presidente del Senato , Grasso . Grazie Di Maio per la battaglia che fai per me che ho 78 anni ma soprattutto per le mie figlie Valentina ed Alessandra con le sue quattro piccole bimbe . .
Dovranno a te se potranno vivere in un paese con una vera democrazia in una nazione civile che ha attenzione anche per i più deboli .
Renato Cappellari- Udine

Renato Cappellari, Udine Commentatore certificato 01.08.14 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Io non sono daccordo(dubbioso direi )su una sola cosa...ma gente preparata come lui e tanti altri (non tutti)che sono dentro il Movimento 5***** solo due leggislature devono fare !!!!!
Sapete quante volte mi sono chiesto:un bravo come questo,quell'altro,quel tizio o caio dopo i due anni
e che avranno lasciato,sapremo rieleggerne anche di più bravi? Purtroppo non posso farne a meno....la domanda mi viene molto spesso e mi stà rosicando il cervello ........... e a voi NO? chi ha una risposta che posso condividere e accettare?
p.s. A quelli che fanno parte del carozzone di tutti gli altri partiti ASTENERSI dal rispondermi.

claudio w. tiberi z., italia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.08.14 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lettera del cittadino Di Maio al signor Piero Grasso va benissimo, ma spero che glie ne abbia dato brevi manu una copia. Così non può dire che non l'ha ricevuta. La strada sarà molto lunga ma mi chiedo: sino a quando il nostro Paese può resistere ? Crisi di valori, crisi della democrazia e crisi economica vanno di pari passo.Lo sa il signor Grasso che mentre lui fa il gioco dei potenti migliaia di persone perdono casa e lavoro, altri sono sfrattati con la forza da edifici che erano vuoti e di proprietà dello Stato o degli Enti Locali, come poche settimane fa a Torino ? Che anche se non se ne sente più parlare i suicidi continuano ? Non basta avere lo sguardo turbato... costa ben poco.

Valeria F., Angrogna (Torino) Commentatore certificato 01.08.14 11:54| 
 |
Rispondi al commento

grazie onorevole Di Maio.proteggiamo la democrazia e la costituzione che stanno calpestando, non molliamo mai poiche' questi bastardi e' quello che sperano.
grazie
maria teresa santoro

maria teresa santoro 01.08.14 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Hai rappresentato quello che ognuno di noi Italiani veri sente e pensa dopo aver preso atto di quello che sta succedendo alla nostra democrazia.Bravo Luigi e ti ringrazio da parte dei miei figli che un giorno saranno grati a te ed al tuo onorabilissimo Movimento 5Stelle. Continua così.

Massimo Dontillo 01.08.14 11:38| 
 |
Rispondi al commento

bravo andate aventi i cittadini stanno acquisendo consapevolezza ogni giorno di più

Rosamaria M. Commentatore certificato 01.08.14 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Siamo la differenza. Questo è parlare. Complimenti!
Trovo il messaggio del VP della Camera di grande valenza morale e politica. Innovativo nei contenuti che riusciranno, a mio avviso, a scuotere le menti piatte della politica del malaffare. Questo è il percorso giusto, continuiamo
su questa strada e che DIO ci assista.

lorenzo gurnari 01.08.14 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Bene ha fatto Di Maio ad inviare questa lettera. Comunicare è sempre meglio di non dire nulla o di non prendere posizioni. Purtroppo temo che non otterrà granchè. Non a caso sono stati scelte persone come Grasso o peggio la Boldrini. Sono personaggi scelti proprio perchè favoriranno il traghettamento dell'Italia verso un assoggettamento a Poteri non certo democratici. Siamo davanti ad una situazione paradossale: Pochi loschi ed in mala fede "Figuri" si sono circondati da inetti degradati (perchè persistono in attività che nel loro profondo sanno che sono sbagliate)che li stanno aiutando nella loro "Grande Truffa".

Stefano Costantini 01.08.14 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra evidente che la situazione politica attuale possa essere riassunta nei termini seguenti.
1) Il consenso agli eletti dell'attuale maggioranza del Parlamento è stato costruito attorno alla figura di Luigi Bersani e non di Matteo Renzi.
2) Questo Parlamento è stato eletto con modalità valutate come incostituzionali dalla stessa Corte Costituzionale.
3) In questo stato di cose, gli attuali eletti al Parlamento, già di per sé con evidenti caratteristiche di volta-gabbana, pretendono oggi di riscrivere la Carta Costituzionale insieme con le regole con cui eleggere gli eletti del futuro Parlamento.
Ce n'è abbastanza, a mio parere, per affermare che tutta l'operazione è assolutamente indecente da un punto di vista sia politico che democratico.
Questo è, fondamentalmente, un Paese di miserabili cialtroni, come ormai dimostrato, ahimè, nel corso di una Storia più che secolare di forzature e angherie.
Nulla di nuovo sotto il cielo d'Italia! Una banda di miserabili banditi cerca di dare l'assalto al potere pubblico, nella speranza di poter fare fessi tutti gli altri abitanti della Penisola! Mi auguro, per il bene di questo Paese (e non per questo sto certamente "gufando"!), che tutto ciò non possa aver luogo!
Mi auguro che questo Paese non cada vittima delle prepotenze di una banda di violenti e furbacchioni senza scrupoli, il cui unico obiettivo è soggiogare, per alcune decine di anni, al proprio volere, il resto della popolazione italiana!
Per chi ne volesse sapere di più sulle mie proposte, può chiedermi l'amicizia su Facebook (Alberto Costantini) e/o consultare i seguenti link:

Presentazione https://www.youtube.com/watch?v=0oaqST10zR8
Mal di Schiena Parte 1/3 https://www.youtube.com/watch?v=aqoR3JnCX7s
Mal di Schiena Parte 2/3 https://www.youtube.com/watch?v=_a6ytE-i_LA
Mal di Schiena Parte 3/3 https://www.youtube.com/watch?v=dMRHHyi66sQ
email: alberto.costantini.std@gmail.com
sito web: https://www.sites.google.com/site/albertocostantinistudio
Grazie!

Ing_Alberto Costantini, Erto e Casso (PN) Commentatore certificato 01.08.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente una comunicazione condivisibile nei toni e nei contenuti da parte di un esponente del M5S !!
Magari se si rinunciasse al filarino finale sulla presenza eroica dei 50 senatori che a petto nudo (e dimezzandosi lo stipendio!?) si battono per la LIBERTA' e si avesse l'onestà intellettuale di ammettere che 4700 emendamenti (quando forse ne basterebbero un centinaio) non è "dibattito democratico" ma il modo per mantenere lo status quo, il vostro Movimento acquisterebbe quella credibilità che gli urli e gli insulti di Beppe & Associati non gli consentono di avere.

Marco Sala 01.08.14 09:10| 
 |
Rispondi al commento

La parola è un suono, l'esempio è un tuono.
A scuola con Luigi Di Maio!

Graziella Vertucci 01.08.14 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi,
La tua lettera è ineccepibile sotto tutti i punti di vista. PURTROPPO, l'Europa fatta da questi signorotti, ha imposto la distruzione della nostra Costituzione non più consona alla inesistente Sovranità Nazionale e monetaria. Una Nazione SUDDITA, non può avere diritti che contrastano con chi deve esercitare il potere di padronanza. Ora questa Sovranità ceduta senza un consenso di cittadini pienamente informati, non è più riacquistabile con le buone come tutti ci auspicavamo.
Buon Lavoro

Francesco P. Commentatore certificato 01.08.14 06:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel rispetto del pensiero altrui, seguendo l`insegnamento di Voltaire ..... sono contro tutto quello che hai detto , mi battero`` fino alla morte perche`tu abbi il diritto di dirlo.....
In questo caso bisognerebbe dire ``Fate tutto quello che volete . Vi trascineremo davanti alla corte marziale e vi processeremo per direttissima per alto tradimento.``Insistono che L`Europa vuole che facciamo le rifome , si PARLAMENTO PULITO VUOLE L`ÈUROPA, I LADRI IN GALERA CON I PAPPONi, NON PIU VOLTAFACCE.PERSONE CHE FACCIANO ONORE AI NOSTRI ILLUSTRI AVI. COSA GLIE NE FREGA AGLI EUROPEI SE IL SENATO C`É O NON C`É. VOGLIONO CHE PAREGGIAMO I CONTI. CHE FACCIAMO QUELLO CHE DICIAMO. NON QUASTA PRESA PER IL C ... PER QUESTO DICO DOVRANNO DIMOSTRARE CHI VOLEVA LE RIFORME ED IL PERCHÉ.

luigi di pietro, Montreal Commentatore certificato 01.08.14 02:35| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace, in Grasso avevo speranze di giustizia, l'avevo sempre giudicato una persona onesta e giusta, non è possibile che quel simil-presidente di Napolitano gli abbia fatto paura e che ora faccia parte anche lui della sua cricca dei corrotti!!! Sono veramente dispiaciuto, spero che questa lettera di Di Maio gli abbia riacceso quella luce di onore e giustizia negli occhi, che ha sempre avuto ! Grasso non aver paura di disobbedire a Napolitano, tanto lui NON E'il nostro vero presidente !!!

carlo f. Commentatore certificato 01.08.14 01:28| 
 |
Rispondi al commento

spero possa influire questo bellissimo e adeguato intervento dell'On. DiMaio,,,vogliono distruggere la democrazia!!

Angela Prezioso (simonetta ravo), Capua (Caserta) Commentatore certificato 01.08.14 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Bellissima lettera però purtroppo non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire

Luigi ascenzi 31.07.14 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Grande lezione di democrazia!,....grazie on. DiMaio!

claudia turconi 31.07.14 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Onorevole Di Maio, Lei rappresenta con pieno diritto tutti i cittadini Italiani onesti, lavoratori, padri di famiglia. Ma rappresenta anche quella grande maggioranza di cittadini inconsapevoli delle vicende politiche non pubblicizzate dai media. Credo non debba sentirsi da meno rispetto a nomi altisonanti che non rappresentano i bisogni veri del popolo, ignaro della rapina che sta subendo. Non le manca l'energia per contrastare questa arroganza e non si senta solo, lei per chi la segue é la speranza di rivalsa. Con ammirazione ed affetto, Francesco.

Francesco D'Alberti 31.07.14 23:13| 
 |
Rispondi al commento

sono allibito.... vi rendete conto che vi prendono per il culo, non c'è niente di giusto in quello che sta facendo il movimento 5stelle in questi giorni, manovre politiche, nient'altro che manovre politiche, e voi siete i complici inconsapevoli, benché sia convinto dell'intelligenza di alcuni elementi del movimento, e di Di Maio,mi fa specie che si sia arrivato a questo, mai intervenuti su gli emendamenti che erano in votazione, mai intervenuti su le motivazioni, tranne l'idiota Crimi, ma a detto una fesseria dietro l'altra, sono intervenuti solo sulla regolarità dei lavori, sempre, dicendo attentato alla costituzione, grasso e ridicolo, e tutto un magna magna, chiedendo continuamente la separazione del voto per ogni emendamento, e il controllo della stessa, continuamente, parlando solo di quel cavillo li o quell'articolo la, era chiaro che era tutto giostrato, tutto architettato, alla ricerca del minimo errore o sbaglio, tutti uguali, ma tutti tutti, con la speranza di allungare i lavori all'infinito, far cadere il governo, e creare un polverone in cui voi, siete le marionette, la stragrande maggioranza degli emendamenti era del tipo "al comma 6 il numero 12 verrà sostituito da 1" "al comma 6 il numero 12 verrà sostituito da 2" " al comma 6 il numero 12 verrà sostituito da 3" e così via..... ditemi voi cosa grasso doveva fare, a è per inciso il presidente del senato non ha come compito la difesa delle minoranze,ma adempie al compito di regolare il dibattito nell'aula senatoria attraverso l'applicazione del regolamento e delle norme costituzionali e a quello principale di assolvere al corretto funzionamento dell'aula regolandone l'attività di tutti i suoi organi.ma il corretto svolgimento dei lavori, quindi......

giuseppe amoroso 31.07.14 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Beh, non só com`é fatto dentro Grasso, se é un codardo qualsiasi , uno viscido opportunista o solo un`onesto sottomesso, peró se fossi al suo posto e avrei letto una lettera cosí sincera e convinta, un scatto di dignitá l`avrei avuto di sicuro, nonostante le mie inclinazione come persona. Di Maio ha fatto bene a ricordargli i suoi sguardi smarriti e le perplessitá facciali ("guardacaso" dopo l`incontro con Re Giorgio e gli "appelli" del partito ...). Forse cosí si ricorderá come é stato innescato e di che "sapore" era il suo umore (si sentiva svalutato dopo certi "ammonimenti" dal Colle, o ricatato con eventuali degradi o destituzioni politiche nel suo partito...?!). Forse la proposta di Di Maio gli fará ripensare a quali "compromessi" emozionali e morali ha dovuto (ma forse non voluto?!) sottostare. Forse.....
A Di Maio posso solo dire che é una persona eccezionalmente ammirevole.....

Ned H. Commentatore certificato 31.07.14 23:00| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ho letto tutto di un fiato la lettera aperta indirizzata dal vicepresidente della Camera Luigi Di Maio al Pesidente del Senato, e sono orgoglioso di avergli dato l'opportunità di potermi rappresentare in Parlamento votando per il m*****. Credo che non poteva esprimere meglio, l'invito rivolto al Presidente del Senato Piero Grasso ricordando che prima del rispetto al proprio partito di appartenenza, viene il dovere di essere fedeli alla Costituzione e di essere imparziali. Tanto più che il suo precedente magistero di Giudice, gli imponeva come codice etico l'imparzialità e la facoltà di giudicare gli altri cittadini con giustizia, in nome del popolo italiano. Voglio anche rinnovare la mia stima anche alla deputata Paola Taverna, ricordando i concetti da lei espressi in Parlamento che il paese ha bisogno di "lavoro", e non di riforme raffazzonate e dettate dalla fretta. Stravolgere la Costituzione con "un Senato non elettivo", ed una legge elettorale non ci porterà fuori dalla crisi economica. Le leggi necessarie sono quelle dello snellimento della burocrazia, una legge fiscale leggera ed equa, un processo civile veloce, accompagnati da una legge sul conflitto d'interesse,e per la legge elettorale occorre approvare l'incadidabilità dei condannati per danni patrimoniali e reati gravi, nonchè per collusione con la mafia. Un saluto affettuoso va anche a tutti gli altri parlamentari che ogni giorno si battono come "leoni" con spirito indomito contro " i professionisti della politica". A loro rivolgo l'invito anche di stare vicini a Beppe e Casaleggio che hanno dato tanto e anche di più, per il percorso fatto. Beppe e Casaleggio ci hanno dato l'opportunità di vedere con i loro occhi un barlume di democrazia, portata da voi nostri rappresentanti in Parlamento, a giusta ragione cittadini a 5*****. Siete la nostra vita e nel mio pensiero tutti i giorni, e ormai siete, siamo l'unico bastione che possa contenere, l'inarrestabile degrado morale, sociale e politico

Vincent C. 31.07.14 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo cosa porti un uomo, di qualsiasi posizione ma in particolare di quella di Pietro Grasso, di fare cose nelle quali non crede; mi è più facile credere ad un cuore di valori che è andato logorandosi o qualcosa del genere, causa gli incontri, causa i contesti, causa quello che volete. Il risultato comunque non cambia; non ci troviamo di fronte ad una persona che ha in qualche modo protetto gli interessi dell'Italia di fronte a quello che è un germe di dittatura. E non ho capito una cosa; evitare il voto segreto? Da quando in qua, evitano il voto segreto?
Luigi Di Maio; una fisionomia politica che in Italia non si vedeva da molto tempo, ha scritto ciò che gli interessava far sapere a Pietro Grasso senza omettere nulla, e al tempo stesso, senza appesantire la nuova strada che va costruendosi nell'orizzonte governativo italiano, ma senza dimenticarsi che ne fa parte e, in modo sottile, ha tenuto d'informarlo su questo. Insomma, sa dove vuole arrivare e ci arriva eccome, tuttavia; molte delle cose che ha fatto non le ho condivise, o non le ho condivise perché non le ho capite. La sensazione che ho avuto è di un politico, ed anche un buon politico, sul punto di distaccarsi dal Movimento 5 Stelle. Insomma, un qualcosa di passeggero, una buona azione politica che ha al tempo stesso qualcosa di personale, e che infine, questo qualcosa di personale se la porterà via, altrove, sicuramente in modo altrettanto buono, ma non più a 5 Stelle. Forse, è solo una mia sensazione.

Viola Banin (grillottina), Nettuno Commentatore certificato 31.07.14 22:39| 
 |
Rispondi al commento


SEMPRE A GUARDARE E COMMENTARE SENZA NULLA FARE?

A parte i "grazie, meraviglioso, grazie grazie, orgogliosi" e via dicendo, proprio per significare l'importanza e la proprietà della lettera di Luigi Di Maio perché non sottoscrivere i suoi contenuti inviandola via email a Pietro Grasso? Intasando la sua casella di posta? Possibile che a parte elogiarlo, non si senta il bisogno di sostenere tangibilmente il nostro eccellente Luigi Di Maio? Questo può avvenire solo stabilendo in migliaia il contatto diretto con Grasso e non rimanendo sul blog a ringraziare iddio che Di Maio esiste!

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 22:39| 
 |
Rispondi al commento

E'una delle invarianti del moVimento 5 stelle che sicuramente animano i cuori degli italiani.Ma noi che seguiamo i post di beppe grillo perchè questa lettera indirizzata a Piero Grasso non sia vana dobbiamo divulgarla agli altri amici,oppure, discuterne con conoscenti e non al mare,nelle biblioteche comunali,nelle piazze e in altri luoghi frequentati da persone anche distratte,e seppur sanno di non sapere ne rimarranno esterefatte perchè sono parole dettate dal cuore per diffondere amore e lealtà per il nostro stivale e le due isole adiacenti.Ancora la gente non ha compreso quanto bene il moVimento 5 stelle vuole all'ITALIA;c'è bisogno che si vincano le elezioni per manifestare le infinite invarianti che vanno dalla onestà alla governabilità,dalla sostenibilità alla giustizia,dal parlamento pulito
al cambiamento della politica che non ce lo dobbiamo dimenticare,è l'unica arma democratica per civilizzare il paese e farlo crescere,crescere con persone sempre nuove perchè il moVimento ha tra le tante regole,che non vuole stare in parlamento per l'eternità ma soltanto due legislature.Inoltre si ricorda che gli eletti al parlamento con le preferenze devono fare un servizio alla nazione e non appropriarsi indegnamente delle cose che non gli appartengono.
Non voglio essere retorico,ma è giusto che la lettera aperta di Luigi Di Maio a piero grasso vada pubblicizzata in ogni dove dell'ecumene;è sufficiente la fantasia che i meetup devono sfruttare per propagandare questa lezione che ha superato ogni limite e catturato anche me che credevo di conoscere le cose del mondo,invece capisco che nella vita c'è sempre bisogno di conoscere,e con umiltà divulgare affinchè queste(cose)non vengano dimenticate.E'importante che sono 150 le persone del m5s e ognuno ha un ruolo ben preciso ma non specifico,bensì aperto perchè la politica è variegata e soltanto se invece di 150 si arriverà a 350 vedrete,cari italiani,che il m5s non morirà perchè il ricambio
ci sarà e con esso la coerenza...

franco dimasi, anzio Commentatore certificato 31.07.14 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Grasso ha minacciato le opposizioni di far intervenire la polizia, per sgomberare l'aula
l'accusa ?

RESISTENZA

giovanni 31.07.14 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Grande Luigi mi sono commosso a leggerti.

Carlo Maria Chiossi, Roma Commentatore certificato 31.07.14 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Dovrei esultare ed unirmi al coro dei fans per la preparazione, serietà e maturità di Luigi Di Maio. E in verità lo stimo così tanto, che temo per lui ( e per noi...).
Sì, sono una vecchia maliziosa e smaliziata, ma le persone di valore e di specchiata onestà, in Italia, o hanno le spalle ben protette o....( non ci voglio nemmeno pensare). Timeo Danaos.....se non sbaglio il fatto di cominciare a emergere ( nell'immaginario collettivo) come futuro leader abbia suscitato smentite immediate anche all'interno del Movimento.....Caro Luigi, guardati le spalle e...coraggio, preghiamo per te ( e facciamo gli scongiuri)

Serenella Farinella (sere serenella), Roma Commentatore certificato 31.07.14 21:54| 
 |
Rispondi al commento

voto palese e segreto

una volta, quando i parlamentati erano eletti dai cittadini, sarebbe stato d'obbligo il voto palese

i parlamentari avevano fatto una campagna elettorale, sono scortati e non temono rappresaglie, è diritto del cittadino sapere come vota in parlamento il proprio eletto

ora che sono tutti nominati tranne i capi, è opportuno che i nominati votino con voto segreto, per renderli liberi dalla schiavitù del servo del capo, e possano votare secondo coscienza

però la nostra informazione pubblica e no, fa di tutto per confondere questi principi e favorire la prosecuzione del mondo mafioso nelle aule del parlamento

e la diffusione di idee confuse tra gli elettori

tristi saluti

Alberto Ragazzi 31.07.14 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Grande lezione di un ventisettenne ad un ultrasessantenne che un volta stimavo.
Bravo Di Maio.

lucky 31.07.14 21:39| 
 |
Rispondi al commento

come non condividere?
mi domando come abbia fatto questo giovane di maio ad acquisire tanta competenza ed equilibrio....

Cataldo Gigantesco 31.07.14 21:37| 
 |
Rispondi al commento

SENATO

http://webtv.senato.it/3861

E' ripresa la seduta.

Giorgio. F. Commentatore certificato 31.07.14 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Dalla ghigliottina al canguro parlamentare
Bene ha fatto Luigi Di Maio a ricordare con toni sinceri e accorati la funzione di salvaguardia delle minoranza politico-rappresentative in Parlamento, idest: a tutela di milioni di cittadini italiani che hanno eletto parlamentari del M5S e non solo loro. Applicare il metodo dell'ammazza emendamenti sia con il metodo (illegale in Senato) del "canguro", sia vietando il voto segreto (divieto anch'esso non lecito secondo i regolamenti vigenti nello stesso Senato) riguarda un paese a democrazia ottriata - per intenderci di quei paesi come la Francia di Filippo egalitè (1831-1848), ovvero l'Italia dei Savoia, prima dell'avvento del liberalismo giolittiano e di F.S. Nitti. Che l'Italia per paura di spiacere alle multinazionali e all'egemonia tedesca nella Ue, si sia ridotta a barattare le libertà e i diritti politici costituzionali nate dalla guerra di liberazione dal nazi-fascismo con la difesa dei super-poteri delle lobbies bancarie di tutto l'universo mondo attuale, assegnando al leader maximo attuale il ruolo e la figura di temerario distruttore dello Stato democratico e liberale in cambio di vane e vacue promesse di risoluzione dei problemi "riformistici" delle nostre istituzioni, in realtà volte solo a stabilire una sorta di dittatura parlamentare dalle nefaste prospettive, tutto ciò è certamente spettacolo tristissimo e indegno del nostro paese, al quale ancora la 2a carica dello Stato potrebbe porre riparo prima che la crisi economico-politica nel prossimo autunno si manifesti in tutta la sua virulenza.

Mario S., Roma Commentatore certificato 31.07.14 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Oggi tutti noi osserviamo quanto sta accadendo in Italia e ci domandiamo:
Perché i nostri governanti mirano solo alla loro ricchezza che è un accessorio?
Loro fanno mostra del diritto e della giustizia mentre tra loro non bramano forse solo ciò che sazia il loro ventre?
Ma così non si genera il conflitto con il popolo e la decadenza del Paese?
I beni che hanno così malamente accumulato in modo altrettanto malvagio saranno dispersi.
Ciò che si sta annunciando in questi ultimi tempi non indica forse di già l'inizio di un tracollo di questo loro anomalo sistema?
Per ottenere il rispetto della popolazione retta nell'agire è necessario allontanare i disonesti dalle loro blasfeme cattedre del potere istituzionale. Oggi i corrotti sono innalzati sulla loro scrannaccia calpestando la rettitudine e la giustizia.
Dalla corruzione si diffonde il male che si manifesta sempre più negli squilibri del tessuto sociale e quindi del lavoro.
Gli insegnamenti impartiti per secoli dai pulpiti delle cattedrali sono serviti solo a produrre questa abnorme bestemmia che è prima di tutto manifesta nella corruzione e poi nella diffusione della menzogna al popolo da parte dei governanti?
Ciò che sta accadendo in questi tempi ne è la drammatica conferma, come avremo la capacità di salvarci nell'oscuro futuro che ci si palesa ai sensi?
Quale diritto e quale giustizia regnano nel nostro attuale paese?
Se tutto questo putridume non sarà rimosso come si potrà risalire la china della produttività dell’Italia intesa come espressione del lavoro onesto svolto dal popolo?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 31.07.14 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Ho inviato al Presidente del Senato email con lettera Di Maio condivisa e sottoscritta. Se altri ritengono di farlo posso sottoporre la breve premessa che la accompagna.
Credo che per gli "attivisti" del blog sia una tra le cose possibili da fare autonomamente per collaborare ad una sacrosanta opposizione.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Stanno calpestando la costituzione italiana gli italiani e la democrazia m5s fate bene continuate così e cercate di informare tutti anche chi sul web non può andare!!!avanti così!!!!!

Mirco Martelli 31.07.14 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Grande Di Maio!
Così si dicono le cose:con garbo e chiarezza!

maura p., pisa Commentatore certificato 31.07.14 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Grande Di Maio....lezione di Democrazia.

federico lisai 31.07.14 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Grazie,

luciano u., roma Commentatore certificato 31.07.14 21:00| 
 |
Rispondi al commento

...poi noi saremmo i gufi...

AVANTI IL MOVIMENTO

andrea o., loano Commentatore certificato 31.07.14 20:54| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO Di Maio,BRAVO!
Ti stimo perchè sei coerente,ti stimo perchè sei competente,ti stimo perchè , nonostante la tua giovane età, sei una persona coraggiosa e trasparente! BRAVO Di Maio! e nel M5S siete in tanti ad esserlo!Però non fate l'errore di chiudervi nel blog;dovete diffondere attraverso tutti i mass media possibili, ciò che state facendo, ciò che state proponendo, ciò che accade nel palazzo dei BOTTONI!
Solo così i consensi aumenteranno e ,finalmente,CE LA FAREMOOOOOOOOOOO!!!!!Buon lavoro

alessandra fabbri 31.07.14 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi...come sempre, anch'io avevo riposto fiducia nel presidente Grasso e, mi chiedo come faccia a dormire di notte pensando che in aula vengono oltraggiati milioni di Italiani con la sua complicità, lui che dovrebbe garantire soprattutto l'opposizione affinché gli sia garantito un diritto sacrosanto sancito dalla Costituzione

Donato LIotti 31.07.14 20:31| 
 |
Rispondi al commento

I SENATORI M5S RIVOLUZIONANO IL SENATO ,

SMASCHERATE GRASSO IL SERVO DEL DUCE RENZI

FERMATE GRASSO , DEVE CEDERE ALLE VOSTRE RICHIESTE , ALTRIMENTI BLOCCATE I LAVORI DEL SENATO QUESTA SERA

RESISTENZA SEMPRE PIU'FORTE CONTRO GRASSO E RENZI,
CONTRO LA COSTITUZIONE AUTORITARIA DI RENZI E ZANDA

Giuseppe Scardano Commentatore certificato 31.07.14 20:25| 
 |
Rispondi al commento

SENATORI M5S resistete in modo sempre piu' energico a Grasso
Siamo con voi

(la lettera di Di Maio e' molto significativa)

Giuseppe Scardano Commentatore certificato 31.07.14 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Beppe a ragine Litalia e un Paese di pensionati!ela maggior parte sta meglio dei givani e i cambiamenti non ci PIACCIONO,io sono pensionato e per cambiare L iTALIA si deve votare 5 stelle no ce soluzione! continua Beppe cosi perche dopo se ne accorgeranno saluti piero


piero speciale, HARROGATE UK Commentatore certificato 31.07.14 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio, ho veramente apprezzato il contenuto e lo spirito della tua lettera al Presidente Grasso. Siamo in un periodo difficilissimo, la lotta politica condotta sopratutto dal M5S (ma anche da SEL) risulta fondamentale per arginare la pressione di questa classe politica dominante che, a mio avviso, senza averne sufficienti competenze, sta stravolgendo il sistema xostituzionale.
Speriamo bene... ma sono pessimista!

Massimo Ancona 31.07.14 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Continuo a leggerla e mi commuovo davvero. Siete grandi ma sopratutto veri e puliti. Grazie e grazie ancora, mi fate sentire meno sola e comunque un po protetta.

linda alestra, trapani Commentatore certificato 31.07.14 19:44| 
 |
Rispondi al commento

È incredibile come una persona di 28 anni sia così preparata e intellettualmente onesta. Destra o sinistra dovrebbero solo applaudire questo uomo che dimostra tutto ciò che il potere non è.....saggezza.

Federico Baldini 31.07.14 19:38| 
 |
Rispondi al commento

caro Luigi, bellissima lettera, ma penso rimarra' morta ! come tutte le cose buone e vere che questo 'sistema ' archivia ! :-) Vedi la Costituzione in 66 anni mai applicata tutte le norme fatte ovvero uscite dal parlamento non hanno mai tenuto conto della COSTITUZIONE e questo ti fa gia' capire il sistema in cui viviamo e nel quale tu sei 'nato'. La Corte Costituzionale in questo paese non vista le leggi prima della loro pubblicazione, ma solo dopo che sono state pubblicate e applicate al popolo, qualche grande borghese o Lobby glele sottopone a distanza di tempo. Questo non e' certamente costituzionale, ma in gerco popolare si chiama :
''truffare l popolo con raggiri cosi detti 'tecnici' !! :-)
Tutti aspettavano che i parlamentari, i presidenti i consiglieri ect del 'sistema'a partire dal parlamento,regioni,province,comuni,ect. si riducessero le spese e anche quelle politiche. Ma tu hai mai visto che in una dittatura camuffata da democrazia, questo avvenga ?? Il popolo paga sempre !!! ciao. :-)

gianni carlo castagnola, tavazzano con villavesco (lodi) Commentatore certificato 31.07.14 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Es. Deputato,
mi permetto di rivolgerle alcune riflessioni, nella speranza che troverà
il tempo di leggermi .
Se in molte realtà le rappresentanze elettive hanno avuto appena il
consenso del 48-49% , cioè della minoranza degli elettori, o, quando è
andata un po' meglio, la risicata maggioranza del 51-55%, di quale
democrazia si può parlare? Infatti nel corso di un trentennio, è venuto
fuori un sistema delle oligarchie, delle caste, delle supercaste, dei
privilegi, degli arricchimenti facili, degli intrallazzatori, dei ladroni,
dei batman, dei lusi, dei penati, dei trota, dei belsito, dei greganti,
dei frigerio, dei comitati d'affari, delle cupole degli appalti, delle
opere incompiute, delle mafie, dei superpagati, dei vitalizi, della
partitocrazia, delle liquidazioni milionarie, delle pensioni d'oro,
dell'inquinamento e avvelenamento di fiumi, di laghi, di mari, di terreni,
dell'aria, con le rappresentanze elettive che stavano a "non guardare". Paese
in cui si verifica un'evasione di 120/150 mild, un costo della corruzione di
60mld, un giro d'affari della mafia di centinaia di mld, ecc., ecc. Cioè il
paese dei saccheggiatori della Repubblica che per un trentennio hanno
succhiato dalle sue mammelle latte a "bocca piena", tanto da ridurla anemica
e indebitata, col rischio di farla finire nel baratro. Non è questo il paese
in cui il 10% possiede il 50% della ricchezza e con "politici" e politicanti
più
pagati del mondo? Non è il paese di "parentopoli" e del clientelismo più
abietti , con i giovani senza "padrini" ,ormai quarantenni, lasciati "al palo"
e scaricati sui genitori pensionati? (con destino ben diverso rispetto a
qualche figlio di ministra che con un anno di lavoro ha percepito 3,5mln,
tanti da mettere al sicuro anche i suoi discendenti!!!)
E' o no lo stesso paese in cui si praticano i salari più bassi d'Europa
e con politici e politicanti più pagati del mondo?
In cui al restante 90% dei cittadini rimane il restante 50% della ricchezza?
In cui il 50%

Roel 31.07.14 19:08| 
 |
Rispondi al commento

A GRASSO NON GLIENE FREGA NIENTE. METTIAMO PURE IL PILOTA AUTOMATICO, SENZA STIPENDIO PERO'!!! DI FACCIA DI TOLA NE HO CONOSCIUTO NELLA MIA VITA, MA NON SONO MAI ABBASTANZA, CRESCONO DAPPERTUTTO.
WWW M5S

Teresa J., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Un solo commento: M A G N I F I C O!!!!!!!!!!!!
Grazie DI MAIO

Ezio Maria Biagioli 31.07.14 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo tutti assistendo alla distruzione della democrazia e fai bene LUIGI a far notare al presidente Grasso che stà commettendo degli errori..e richiamarli al suo dovere di presidente super parters di garanzia...ma forse stai anche Tu Luigi commettendo una leggerezza..dovresti ricordare come è stato nominato il presidente del Senato..il dott. Grasso.." Si dimise dalla Procura per andare a richiedere quanto gli spettava ed oggi deve ancora avere la sua funzione di servizio allo stato ( o meglio al Presidente Napolitano ) per cui non meravigliarti e inquadro il tutto nel film che stiamo assistendo..si conosce già la fine ..DITTATURA COMUNISTA " (Speriamo in una vostra forte e insistente difesa della democrazia ) buon lavoro..!!!

Pasquale Cerullo 31.07.14 19:06| 
 |
Rispondi al commento

ma i trollini che rompono i trolloni non vanno in ferie?

luciano p., mestre Commentatore certificato 31.07.14 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Siamo qui in tanti a dirti bravo, quasi ad onorarti per meriti speciali, ma io credo che non dovremmo farlo, ribadisci quelle che sono le regole fondanti della nostra democrazia, magari lo fai meglio di tutti, ma altro non è che il tuo dovere di parlamentare, dovere che se fosse onorato da tutti i tuoi colleghi, tu non avresti bisogno di scrivere lettere di questo tipo e noi non dovremmo considerarti un eroe solo perché sei un cittadino onesto.
Comunque credo che il tuo ottimo lavoro sia un prezioso contributo per riportare questo paese a rivedere il sole.

Marzio M., PIACENZA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.07.14 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Una lettera aperta non mi sembra esattamente un grido di battaglia...gli scioperi della fame e della sete di pannella erano più convincenti, sollevavano l'attenzione mediatica su alcune tematiche. Qui mi pare che linea sia tutt'altro.

fausto b. Commentatore certificato 31.07.14 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle solite solo gli altri sono colpevoli di tutto ed il M5 e composto da duri e puri.
Non fatemi ridere.

ENRICO RIZZI 31.07.14 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto giusto. Tutto ben argomentato e di Maio e tutti gli altri sono bravi. ma tutto questo non fa neanche il solletico, anzi, rassicura: è la prova che non si può far nulla, soltanto dire e protestare. Tutto ciò non viene considerato, e badate che la sensazione di impotenza la si da al manovratore ma anche al manovrato. Meglio fare questo che non potere fare null'altro, del resto. Ma si sapeva, che chi è al potere non può che essere in sintonia con il resto al vertice o prossimo ad esso, non poteva sorprendere quindi, vuol dire che Di Maio ha voluto pensare che qualcosa si poteva salvare... Qualche anno fa nessuno avrebbe scritto una lettera simile, penso. Almeno, non si è visto, È già qualcosa.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.07.14 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Presidente Grasso si ricordi da dove viene e dia una mano O almeno si ricordi dove va.

Lucio D., lucio.dv@alice.it Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 18:16| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE LUCIDITA'.NON CREDO CHE GRASSO PRENDA BENE LA LEZIONE DI UN VENTICINQUENNE.VAI AVANTI COSI'.SIAMO CON VOI

carmelo riccardo maria giuffrida, catania Commentatore certificato 31.07.14 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Come può un UOMO che ha COMBATTUTO LA MAFIA, che forse ha rischiato la vita a ridursi così.
Adesso è giunto il momento di combattere per difendere la COSTITUZIONE di combattere la mafia da vicino e cosa fa si arrende.
Non è possibile non posso crederci; quali scheletri avrà nell'armadio.
EBBENE fateli uscire tutti questi scheletri non se ne può più RISCATTATEVI a noi non ce ne frega niente del passato PENSATE AL FUTURO adesso conta quello che FATE OGGI il passato è passato...
DI MAIO non ho parole sei stato premiato COME MIGLIORE POLITICO DELL'ANNO a Napoli TE LO MERITI TUTTO TU
e tutto il M5S che è il nostro FUTURO...gli altri finiranno è solo questione di tempo...SPERIAMO POCO
ci vediamo in PIAZZA!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato 31.07.14 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Piano piano, mentre leggevo la lettera, la mia rabbia si è sciolta come neve al sole.
E ho pianto.
Grazie Luigi, sei, siete, emozionanti.

E grazie a Beppe per aver creato tutto questo.

Susanna Sbragi, Arezzo Commentatore certificato 31.07.14 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Grande LUIGI, un "ragazzo" che insegna a vivere ad un "vecchiotto" come Grasso!
Lettera stupenda che dovrebbe sensibilizzare anche un BUCEFALO....non può farsi ricattare oltre.
Speriamo legga i ns/ commenti...o fateglielo sapere...forse siamo ancora in tempo !

pier p., acqui terme Commentatore certificato 31.07.14 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio io ti adoro in maniera spropositata... Dicono che la tua lettera non serva a nulla... a me è servita per consolidare ancora di più la mia appartenenza al Movimento. Vero è che deve servire per smuovere gli altri e non quelli che già sono consapevoli ma, in tutto questo schifo un aiutino fa bene anche a noi. Comunque l'osservazione sullo SGUARDO DIVERSO arriverà eccome!!!
Con profondo rispetto e gratitudine Zuna

gabriella c., roma Commentatore certificato 31.07.14 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi, perfetta missiva...
Presidente Grasso un po' di orgoglio non è a lei rimasto??? Pensi a coloro che, come Falcone e Borsellino (tanto per citare i più noti) hanno dato la loro vita per il bene di questo Paese ed agisca di conseguenza! La ricattano con qualcosa?Non dimentichi che ai veri Uomini si può perdonare tanto!!!

Mauro Q. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 17:50| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA LETTERA, CASO MAI CE NE FOSSE ANCORA BISOGNO, DIMOSTRA LA GRANDISSIMA LEVATURA MORALE, DEMOCRATICA E DI GRANDE STATISTA DI LUIGINO DI MAIO BRAVOOOOOOOOOOOOOOOOOO

giovanni leonardi 31.07.14 17:44| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

LIBERTA' DEI SENATORI DELLA REPUBBLICA ITALIANA
DAGLI ESCAMOTAGE DI GRASSO , DI ZANDA , DI VERDINI , DI RENZI, DI BERLUSCONI

Giuseppe Scardano Commentatore certificato 31.07.14 17:33| 
 |
Rispondi al commento

SENATORi M5S
Resistenza dei senatori M5S
LIBERTA' LIBERTA' LIBERTA' dei rappresntanti del popolo dalle rappresaglie subdole del dittatore Renzi
RESISTETE
SIAMO CON VOI
VI SEGUIAMO IN DIRETTA

Giuseppe Scardano Commentatore certificato 31.07.14 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Il voto segreto di 154 senatori contro Renzi testimonia lo stato di non liberta' dei senatori che temono di essere danneggiati se palesemente si schierano contro Renzi e il suo regime

(e' una testimonianza di quanto evidenzia Di Maio nella lettera)

Giuseppe Scardano Commentatore certificato 31.07.14 17:17| 
 |
Rispondi al commento

"Riforme essenziali per il superamento della crisi"

In questa frase ripetuta fino alla nausea da chi detiene illegalmente il potere
la crisi è quella di chi sta SGOVERNANDO per annullare i diritti democratici sanciti dalla Costituzione e, dovendo riuscire nell'intento a qualunque costo, sta incontrando resistenza da parte di una opposizione minoritaria ma altrettanto determinata.

GOVERNIAMOPOI è la parola d'ordine di questi traditori legati dal patto del Nazareno che, dopo la morte della Repubblica e l'insediamento della "governabilità" autoritaria, passeranno finalmente alla morte fisica, economica e sociale di gran parte degli italiani, decretando quella morale dei restanti.


Dove sono le iniziative di opposizione popolare della base del M5S?
Presidii silenziosi sotto il Quirinale, Montecitorio, Palazzo Madama?
Se non ora, quando?

La mail di Grasso a cui inoltrare la lettera di Luigi Di Maio controfirmata?

Pentastellati siamo con voi.

In alto i cuori.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRAZIE VICEPRESIDENTE LUIGI di MAIO. Onorata di far parte del M5S.

Silvia Moro 31.07.14 17:13| 
 |
Rispondi al commento

PER CHI SEGUE LA DIRETTA AL SENATO:


Avete sentito quante volte i senatori e anche Grasso hanno parlato di noi che stiamo guardando lo streaming da fuori ?


CONTINUIAMO A SEGUIRE!

ACCENDIAMO UN FARO DOVE C'è IL BUIO!

Dobbiamo essere sempre di più e far esplodere di visite il sito del senato

Ora sospensione per capigruppo....restate collegati


http://webtv.senato.it/3861


Senatori m5s
Resistete contro Grasso servo del dittatore Renzi
I senatori hanno paura delle rappresaglie subdole di Renzi

Giuseppe Scardano Commentatore certificato 31.07.14 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di maio dovrebbelo eleggerlo presidente della camera, per via del modo in cui si espone e spiga concetti, non molte persone sanno parlare.

hacker mix (icex101), monte san vito Commentatore certificato 31.07.14 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intervista a Di Maio

Grazie Luigi


http://youtu.be/fHDBSmAdUGg

manuela bellandi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.07.14 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, belle e condivisibilissime parole le tue, ma indirizzate e destinate al nulla. Mi ricordo, avendo da parecchio passato gli anta, che una volta un accordo si sanciva, inderogabilmente, con una stretta di mano; e si parlava di "parola d'onore" in senso di "parola data fra persone per bene". Ebbene, il destinatario della tua missiva non mi sembra, ahime!, appartenere a questa classe di persone da un pò di tempo a questa parte. Chissà perchè, visto che da più parti, credo anche da te, come si sente nelle tue parole, era ritenuto tale. Facciamocene una ragione, ai posteri l'ardua sentenza. Intanto, per fortuna, ci siete e ci siamo, almeno a lasciar traccia nella storia di quello che sono stati e sono capaci di fare. Un abbraccio. Luigi Vertucci Teggiano (SA).

Luigi Vertucci, Teggiano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.07.14 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro on,le
quello che hai scritto è certamente giusto e pertinente, rispetto a quanto accade in senato, sulle cosiddette riforme-Apprezzo la Vs battaglia come pure quella degli oppositori dello stesso PD e di ecologia e libertà-Il governo si muove sulla base delle direttive del capo supremo di forza italia che ha sempre manifestato il desiderio di un presidente del consiglio con maggiori poteri ecc.
Il ioco èimportant allostesso tempo moto pericoloso per la democrazia in questo Paese-
Però occorre anche sottolineare che le questioni potvano essere letteralmente capovolte se l'attegiamento del Movimento fosse stato più "articolato" nelle trattative con il PD-In cambio abbiamo ottenuto che il capo supremo ha ottenuto due risultati:
ll primo di far finta di essere all'opposizione ma
generosamente disponibile per salvare l'Italia
In secondo luogo,simulando una scissione,ottenendo il risultato finale di stare all'opposizione e contemporaneamente al governo-
Di chi è la responsabilità di tutto questo???
spero di avre una risposta

Aadalberto Fiore 31.07.14 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Bella lettera, inattaccabile, voglio vedere che chi trova qualcosa da ridire... Grande Luigi...
Il fatto è che mentre noi stiamo ancora a ponderare la realtà con il metro della ragione e dell'equità :: ... "Sottrarre il più possibile le decisioni procedurali all’arbitrio della maggioranza, a mio parere, è un cardine dell’agibilità democratica e rappresenta il senso del Suo ruolo. ....", nel frattempo i PD-ioti hanno tutti accantonato ogni dissidenza, convinti dal più vile mercimonio (che carica futura avrà Grasso? PdR? e gli altri votanti? soldi?), e vanno avanti come treni in questo scempio, complici napolitano e i media venduti.
Dal Febbraio 2013 ad oggi, ma che ci illudevamo che questi si sarebbero tutti arresi senza fare niente?? Hanno resuscitato lo psiconano e con renzie, complice il nostro immobilismo sul territorio, ci stanno fregando!!!
NOI ALMENO, ORGANIZZIAMO QUALCOSA IN PIAZZA SUBITO, ADESSO!!
CHE ASPETTIAMO??? FERRAGOSTO???
RICONQUISTIAMO IL TERRITORIO, MANIFESTIAMO ORA!!!

Carlo S., Roma Commentatore certificato 31.07.14 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma che c . . o centra la Russia , Israele, l'Egitto, non allargarti Renzi, vai a casa con tutta la Casta il parastato gli enti inutili, la corruzione, le Regioni, le Provincie, le Camere.
Vedrai che l'Italia risorge, senza ancore che la tengono vincolata al fondo dell'abisso.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PAROLE--->FRASI---->CONCETTI.Con questa struttura si è creato il linguaggio che serve poi ad intenderci.L'intesa viene però assicurata quando non c'è contraddizione.Il mov.5stelle nasce con l'obiettivo di far fuori questa classe politica che regge e rassicura, a sua volta,il vigente sistema sociale.Deduzione lapalissiana:è il sistema attuale che favorisce la proliferazione della cosi detta partitocrazia proprio per proteggere se stesso.Ne consegue che l'obiettivo del M5S dovrebbe essere, non tanto quello di eliminare questi partiti politici, ma quanto quello di cambiare il sistema.E questo sistema su cosa si basa? Si basa sul capitalismo,del quale conosciamo tutte le sue nefandezze che risparmio di elencare perchè scolpite nella coscienza di ognuno di noi da decenni.E' più difficile fare a meno dei diritti che fare a meno dei propri privilegi(come ebbe a dire un qualche uomo geniale).Scordiamoci, noi popolo M5S,di ottenere giustizia sociale semplicemente denunciando,comiziando,protestando,votando ecc..perchè, dai pensionati da 1500 euro mensili fino ad arrivare alle cosi dette caste non otterremo mai un briciolo dei loro privilegi.La storia insegna nel suo percorso ciclico, nel suo eterno ritorno, nei suoi corsi e ricorsi che le cose cambiano con le rivoluzioni.Allora ritorniamo all'inizio:il M5S se è precursore e progettuale a questa finalità rivoluzionaria(intesa come morte tua vita mia)ha una sua coerenza e quindi ben venga, se invece non c'è questa finalità allora il tutto si riduce all'ennesimo teatrino e commedia italioa

franco . Commentatore certificato 31.07.14 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Questa lettera comunque servirà a farci capire la dolcezza di un ragazzo che ingenuamente crede che possa far breccia nei cuori di questi infami e traditori SENATORI Itagliani .
Grasso fa parte di quella categoria di persone che ha fatto grande questa politica , altrimenti non lo avrebbero nominato presidente del Senato .
Anzi se fosse stato ciò che lui si vanta di essere , non starebbe qua , ma sotto un metro di terra .
Quindi caro ragazzo , la dolcezza per questi criminali non serve , servono solo le maniere forti , come forte è ormai il loro potere consolidato in tutti questi anni .

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 31.07.14 16:21| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Franceschini dichiara che rilancerà il turismo in 4 mosse....

https://www.youtube.com/watch?v=liKnNP2ODj8

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Elezioni subito. Questo Parlamento è illegittimo.
Il fatto che si vada con il proporzionale garantirebbe la rappresentanza di tutta la popolazione e così le riforme verrebbero fatte con il nuovo parlamento, questa volta legittimato.

Sentire poi che il presidente del Senato prende ordini dal capo dello Stato che non dovrebbe intromettersi e come minimo imbarazzante.

Angela P., MILANO Commentatore certificato 31.07.14 16:07| 
 |
Rispondi al commento

http://webtv.senato.it/3861

ricomincia


caffè a 5 stelle per tutti!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Dire che mi ha toccato nel profondo è dire poco. Un cittadino con il senso dello stato come tanti di questo splendido movimento mi da la speranza di credere nel cambiamento che arrivera. Presto arrivera! Siete l'orgoglio di questo paese.

Antonio M., Teramo Commentatore certificato 31.07.14 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Hai ragione su tutto, Luigi. Ma Grasso è, ancora oggi, l'emblema di quella magistratura che è conscia di poter fare ciò che ritiene, sapendo perfettamente che non sarà mai chiamata a risponderne di persona.
D'altronde, qualcuno ha ironicamente sostenuto che le leggi (o le regole) per gli altri si applicano e per gli amici si interpretano.

Aldo Luchi 31.07.14 16:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Mi piace pensare che questa lettera "urti" la sensibilità del destinatario..e magari anche di qualche altro suo collega. Ancora grazie..di provarci sempre...!!!

ivana rosini 31.07.14 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Occorre fermare in tutti la riforma di questi pericolosi dilettanti del Pd accompagnati dai loro colleghi membri del partito della mala. In gioco c'è la democrazia e non dobbiamo arrestare di 1 mm.
Il signor Renzi ripete a pappagallo che chi non vota la riforma non vuole il cambiamento. Bisogna andare in piazza e spiegare alla gente la truffa che ci sta propinando.

Mario T., Monaco di Baviera Germania Commentatore certificato 31.07.14 15:58| 
 |
Rispondi al commento

" Ma la sola vera riforma delle istituzioni
è che ve ne andiate tutti fuori dai coglioni."

marco ., roma Commentatore certificato 31.07.14 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Avezzano - Il piano di edilizia scolastica, voluto dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi, prende il via. Quattro milioni di studenti e una scuola italiana su due sono protagonisti di questo primo progetto, che porta nell’arco del biennio 2014-2015 ad avere scuole più belle e più sicure".


Qualcosa che andava fatto comunque per impedire il degrado irreversibile delle strutture, fatto passare per una personale volontà del magnanimo "leader": bene, adesso vediamo se tiene veramente all'Istruzione (specialmente quella tecnico-scientifica umiliata dalla nota stronza), spazzando via quella cagata di controriforma...

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.07.14 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Sullo scandalo metallico
di armi in uso e in disuso
a guidare la colonna
di dolore e di fumo
che lascia le infinite battaglie al calar della sera

la maggioranza sta la maggioranza sta

recitando un rosario
di ambizioni meschine
di millenarie paure
di inesauribili astuzie

Coltivando tranquilla
l'orribile varietà
delle proprie superbie

la maggioranza sta

come una malattia
come una sfortuna
come un'anestesia
come un'abitudine
per chi viaggia in direzione ostinata e contraria

col suo marchio speciale di speciale disperazione
e tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi
per consegnare alla morte una goccia di splendore
di umanità, di verità

" Smisurata preghiera"
Fabrizio De Andrè

Alina F., Varese Commentatore certificato 31.07.14 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiunque,ricevendo una lettera così ,la rileggerebbe decine di volte,mediterebbe e sentirebbe perlomeno la necessità di incontrarsi e discuterne. Purtroppo però Grasso non sta dando alcun segno di ravvedimento

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 15:49| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+6
Tramonti a Nordest

(Bomba! E la riforma elettorale?) 126
(Bomba! E la riforma del lavoro?) 071
(Bomba! E la riforma della PA?) 044
(Bomba! E la riforma del fisco?) 027

@ Teo Stai Sereno


L'Italia non è più sull'orlo del baratro.

Ne è convinto il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi.

Padoan: conti pubblici a rischio.

--------------------------------------


Poche idee.

Ma chiare.


.


epe pepe 31.07.14 15:46| 
 |
Rispondi al commento

A me frulla un pensiero per la testa.
A grasso, dissidente del pd sulla riforma del senato, diventato primo supporto della controriforma dello stesso, è stato promesso qualcosa di molto grande, magari la presidenza della repubblica.

Mau 31.07.14 15:42| 
 |
Rispondi al commento

E RICORDATEVI IL RISULTATO ALLARMANTE ALLE EUROPEE DEL 40,8% CHE STA A SEGNALARE ED EVIDENZIARE COSA NE SIA DEL PENSIERO CRITICO IN ITAGLIA? UN PLEBISCITO OPERATO NON SOLO DAI SUPPOSTI DISINFORMATI, MA PIUTTOSTO UN PLEBISCITO DEL PENSIERO UNICO DEI MEDIA, ALTRO CHE MATURITÀ E DISCERNIMENTO! AHIMÉ PROSEGUITE CON LE AGORÀ, MA NON ASPETTATEVI ESPLOSIONI DI PENSIERO CRITICO, TUTT'ALTRO, DI FRONTE A VOI VI TROVERETE COSCIENZE DA RIACCOMPAGNARE ANCHE A 50 E 60 ANNI AGLI ASILI DELLA CONOSCENZA, SE VA BENE! QUI CI SONO ANCORA DA FARE GLI ITALIANI, A 70ANNI DAL DOPOGUERRA SONO TUTTI DA RIFARE, DA EDUCARE ANCORA AL PENSIERO CRITICO? SE CUBA SI PUO PERMETTERE IL SOLO 1% DI ANALFABETISMO, CONTRO IL NOSTRO 40% DI CUI "IL GRANDE FRATELLO" CI HA SVELATO L'ENORMITÀ E GRAVITÀ, QUESTO VUOL DIRE CHE NON BASTI LA "CONOSCENZA", CI VUOLE BEN ALTRO PER PREPARARE UN'UMANITÀ AL "PENSIERO CRITICO" ED IN ITAGLIA NON SARÀ MAI TROPPO PRESTO...

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 31.07.14 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bellissima lettera..purtroppo non credo servirà a niente.. prepariamoci alle barricate in piazza :(

Alberto Bottero, Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Credo di sicuro che al presidente grasso non interessi molto il ruolo che ricopre ma lo stipendio che prende sia lui che la sua collega boldrini!.Tutto frutto di manovre non volute e ne votate dai cittadini.....................come debba succedere in un paese democratico e libero!.

gianfranco r., castel rozzone Commentatore certificato 31.07.14 15:40| 
 |
Rispondi al commento

come si puo' dare torto a Luigi....chiaro e' che nel ruolo che ogni nostro portavoce ricopre, si debba tentare di tutto pur di far ritornare alla ragione questi individui ...messi li per far svolgere al meglio, e se possibile, in modo democratico, le decisioni del Parlamento e Senato....ma penso che serva a ben poco...e non lo dico per "disfattismo"...ma per senso di logica....chi viene messo li', salva il salvabile, cura prima gli interessi per rimanerci il piu' possibile, e se ne frega altamente se poi la democrazia viene calpestata....e' ormai un dato di fatto questo...purtroppo....siamo in balia della "setta dei giacca e cravatta"....ormai la DIA, se avete notato, non arresta piu' i capimafia quando si riuniscono in luoghi segreti....perche' le riunioni ora si tengono...IN PARLAMENTO.....e la cosa piu' triste...quella piu' oltraggiosa per il nostro Paese, e' che abbiamo un capo dello stato , eletto da molta gente che e' finita in galera.......il nuovo che avanza, comunemente chiamato Renzi, ha inventato nuovi giochini, tra cui le larghe intese, per allungare il brodo......ma la minestra e' la stessa!

fabio S., roma Commentatore certificato 31.07.14 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Un pensiero proibito.
Ma possibile che nessuno abbia il coraggio di dire veramente come stanno le cose?
L'Italia è fallita e una cosa resta da fare, consegnare i libri contabili in tribunale.
Cari cittadini Italiani lo stato è fallito e voi tutti state regalando i vostri soldi a una manica di burocrati che tappano i buchi di giorno in giorno.
La stampa ci confonde facendo finta che, se lo stato dichiara default non vuol dire che i privati ci rimettono i risparmi e le proprietà.
Vuol dire che lo stato non può più pagare gli stipendi pubblici e i debiti con le attività.
In questo caso però voi potreste obiettare che le aziende che avanzano credito chiuderebbero. Errore, quelle aziende sono già morte perchè tartassate da banche e equitalia e non riusciranno mai a riprendersi con qualche briciola di pagamenti che arrivano.
Lo stato non li ha i soldi per pagare questi debiti e quindi ve lo potete sognare che riusciranno a rispettare le scadenze che già sono slittate per ben due volte.
Bisogna anche ricordarsi e capire chi sono queste aziende che rischiano la chiusura a causa dei crediti con la PA; ebbene sono per la maggior parte dei casi, e principalmente nei casi di grandi crediti, aziende corruttrici perchè tutti sappiamo in Italia come si ottengono gli appalti pubblici di grandi opere (mose, tav ecc).
Or dunque in caso di dichiarazione di default chi andrà veramente a rimetterci?
I dipendenti pubblici e i burocrati e cioè la vera causa del disastro italiano. Quindi cosa stiamo aspettando?
La via migliore quando un'azienda non marcia più non è quella di andare dagli strozzini (BCE) a chiedere altri soldi per tirare avanti, ma nella maggior parte dei casi, e la situazione italiana è il caso peggiore con oltre duemila miliardi di debito, è quella di chiudere, resettare e ripartire da capo.
Per 50 anni le persone si sono fidate di ladri e mafiosi.
Ora sarebbe il caso di fargli capire cos'hanno combinato.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 31.07.14 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal Blog di Grillo.
LETTERA APERTA DI LUIGI DI MAIO A PIERO GRASSO

Anche io caro Luigi sto vendendo quasi tutte le sedute del Senato, anche quelle notturne.

Capisco il disagio che provi, come capisco che dal tuo ruolo istituzionale lo è ancor di più.

Credimi, da cittadino comune un po' più informato, provo uno sdegno indicibile nel vedere come il livello della discussione politica sia così bassa e infima, tutta orientata a far filare il più liscio possibile quelle che dovrebbero essere delle votazioni per il bene del Paese, ma che in realtà sono espressione dei soliti poteri che governano l'Italia da troppo tempo!

Ieri notte è apparsa la madonna come ha detto Castaldi, in aula anche il Sen. Vedrini che in precedenza non s'era mai visto, come se volesse "vigilare" sull'operato dei suoi nominati.

Il Pres. Grasso sta dando il peggio di se, e qualcuno dovrebbe ricordare lui che, è anche grazie ai voti dei nostri che lui è in quel posto, che se alle votazioni per la presidenza del Senato, i grillini non lo avessero appoggiato al posto di Schifani, adesso staremmo a raccontare una storia diversa.

Ho saputo che durante le votazioni, il palazzo del Senato "vibrava" quando l'Opposizione urlava e sbatteva dicendo:

NON SI PUÒ!

NON SI PUÒ!!

NON SI PUÒ!!!

Assistere a queste sedute "opportunamente dirette" fa venire il voltastomaco, far passare voti disgiunti di pezzi di emendamenti che neanche stanno in piedi, è vergognoso, il bello è, che decine di senatori lo fanno notare, ma nulla, si va avanti!

Quando un rappresentate dello Stato manifesta mancanza di imparzialità, si deve dimettere, anche fosse il Capo dello Stato, e se ciò non avviene andrebbe rimosso dalla carica tramite gli organi competenti.

Sono sempre loro gli organi competenti!

Ah caxxo!

Allora è uno schifo!

Si, e ringrazio il Blog e il M5S per avermelo fatto capire in tempi non sospetti.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LETTERA APERTA DI LUIGI DI MAIO A PIERO GRASSO

Anche io caro Luigi sto vendendo quasi tutte le sedute del Senato, anche quelle notturne.

Capisco il disagio che provi, come capisco che dal tuo ruolo istituzionale lo è ancor di più.

Credimi, da cittadino comune un po' più informato, provo uno sdegno indicibile nel vedere come il livello della discussione politica sia così bassa e infima, tutta orientata a far filare il più liscio possibile quelle che dovrebbero essere delle votazioni per il bene del Paese, ma che in realtà sono espressione dei soliti poteri che governano l'Italia da troppo tempo!

Ieri notte è apparsa la madonna come ha detto Castaldi, in aula anche il Sen. Vedrini che in precedenza non s'era mai visto, come se volesse "vigilare" sull'operato dei suoi nominati.

Il Pres. Grasso sta dando il peggio di se, e qualcuno dovrebbe ricordare lui che, è anche grazie ai voti dei nostri che lui è in quel posto, che se alle votazioni per la presidenza del Senato, i grillini non lo avessero appoggiato al posto di Schifani, adesso staremmo a raccontare una storia diversa.

Ho saputo che durante le votazioni, il palazzo del Senato "vibrava" quando l'Opposizione urlava e sbatteva dicendo:

NON SI PUÒ!

NON SI PUÒ!!

NON SI PUÒ!!!

Assistere a queste sedute "opportunamente dirette" fa venire il voltastomaco, far passare voti disgiunti di pezzi di emendamenti che neanche stanno in piedi, è vergognoso, il bello è, che decine di senatori lo fanno notare, ma nulla, si va avanti!

Quando un rappresentate dello Stato manifesta mancanza di imparzialità, si deve dimettere, anche fosse il Capo dello Stato, e se ciò non avviene andrebbe rimosso dalla carica tramite gli organi competenti.

Sono sempre loro gli organi competenti!

Ah caxxo!

Allora è uno schifo!

Si, e ringrazio il Blog e il M5S per avermelo fatto capire in tempi non sospetti.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Provate a guardate su TGCOM24 , , Sergio Divina della Lega, mi sembra che dica cose giuste, è possibile concordare alleanze con SEL LEGA e chi è favorevole a un programma preciso.

E' una questione di sopravvivenza.

WM5*****

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi Di Maio, ha un bel dono: La comprensione e consapevolezza. Potessero leggerti tutti gli Italiani!

Marc Svetava Commentatore certificato 31.07.14 15:16| 
 |
Rispondi al commento

visto?
il Grasso ha negato il voto segreto...
parole al vento.

Paolo r., Padova Commentatore certificato 31.07.14 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Non riescono ad opporsi al sistema !!Nn hanno il coraggio ,troppo da rinunciare ,d'altro canto le "palle sono rare".

Katia Perrella Commentatore certificato 31.07.14 15:13| 
 |
Rispondi al commento

MI PERMETTETE UN POCO DI "RETORICA" MA SENZA BEPPE E CASALEGGIO ED IL M5S, COSA NE SAREBBE DELLA RAPPRESENTANZA DEI POCHI NON VENDUTI MARCI, PSICOTICI, EGOTICI, COLLUSI E PENSANTI DI QUESTA "NAZIONE"?
SAREMMO RIMASTI COME PER 60ANNI IMPOTENTI A GUARDARE E DOVER SUBIRE QUESTO SCEMPIO?
COME DICE IL MOTTO: LA STORIA CI DARÀ RAGIONE!
È DAL 2007 CHE DICIAMO BASTA, MA COME VEDETE IN QUESTA CLOACA FECALE UMANOIDE ITALIOTA D'EUROPA, AL PEGGIO NON C'É MAI FINE! E DAL 2007 CHE CHIEDIAMO UN CAMBIAMENTO RADICALE DI CONTENUTI NON DI "FORMALITÀ" BECERE COME IL RIDIMENSIONAMENTO IN PEGGIO DEL SENATO! SIN DALL'INIZIO DELL'ULTIMA CAMPAGNA DEL BIMBOMINCHIA HO TROVATO ALQUANTO STRANA QUELL'IMPROVVISA APPARIZIONE DEL "TEMA" SENATO! OLTRE A DENUNCIARNE SU QUESTO BLOG, NEL MIO PICCOLO, L'ASSURDITÀ DELLE PROPOSTE DI ALLORA A CUI NESSUNO DIEDE SEGUITO, GRIDAI ATTENZIONE AL SOLLEVAMENTO DI FUMO E POLVERE PER DISTRARRE GLI ITALIOTI DA BEN ALTRE PORCATE, PERCHÉ HO IMPARATO IN QUESTI 20ANNI, CHE FANNO COME I "PRESTIDIGITATORI" PIU SCARSI, TI DISTRAGGONO L'ATTENZIONE CON UNA MANO MENTRE CON L'ALTRA PORTANO A TERMINE IL TRUCCO, E LA MANO IN QUESTIONE SONO LE "SUPERCAZZOLE" ED IL PRESENZIALISMO OSSESSIVO DELL'EBETONE DI FIRENZE! MA CASCA MALE, IN QUANTO I M5S SONO CRESCIUTI IMMERSI NEL "GIOCHETTO" DA "PRESTIDIGITATORE" DILETTANTE E SCARSO DELLO PSICOPEDONANO! QUINDI GUAI A RENZIE, SOGGHIGNINO PURE, RIDACCHINO, IN TV COME AL SENATO ED ALLA CAMERA! VI SPAZZEREMO VIA COME POLVERE E CENERE E LA STORIA CI DARÁ RAGIONE, COME GIÁ FIN TROPPE VOLTE É ACCADUTO A BEPPE IN QUESTI 7 ANNI! MAI COME OGGI MI RENDO CONTO DEL PERICOLO CHE INCOMBEVA SUGLI ITALIOTI, FINO A QUESTA DEGENERAZIONE ETICA DI UNO COME GRASSO, MAI COME ORA CAPISCO E COMPRENDO LA FORTUNA CHE UN COMICO IRRIVERENTE E PASSIONALE CHE HA FATTO DELLA "COERENZA A 360°" LA PROPRIA BANDIERA CONDIVISA! NON VOGLIO NEMMENO IMMAGINARE DOVE SAREMMO OGGI SENZA IL M5S SEDUTO FRA QUEGLI SCRANNI, MALEODORANTI? SE NON FOSSE PER QUESTO SPARUTO GRUPPO COERENTE..

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 31.07.14 15:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse, ma solo forse, bisognerebbe ricordare a Grasso i suoi legami giovanili con un certo Falcone ed un certo Borsellino.
Ma si sa, ad una certa età la memoria è labile, purtroppo, e la poltrona è comoda.

Roberto A., Massa Martana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.07.14 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BELLA LETTERA DI LUIGI DI MAIO A PIETRO GRASSSO,CHISSSA' CHE RECEPISCA QUALCOSA

alvise fossa 31.07.14 14:59| 
 |
Rispondi al commento

"Dl Competitività, via tetto manager Pa"

(ansa)

sappiatelo ,piddini!!!!!!!!
sput

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Di Maio,

una bella lettera, credo che smuoverà un poco chi la leggerà. E spero che smuova abbastanza gli animi di chi in questo paese è ancora onesto ma confuso.

Doriano B., Alba Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.07.14 14:46| 
 |
Rispondi al commento

IMMENSO LUIGI, DAVVERO UN GRANDE!!

Luca P. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio è come sempre perfetto,impeccabile,una costante certezza,le argomentazioni dei suoi detrattori sono vuote e senza fondamento.Anche questa volta ha colto nel segno e ha saputo usare le parole giuste..Speriamo che riescano a fare riflettere il presidente Grasso e quanti in questo orrendo incubo che stanno vivendo la Costituzione e la democrazia in questi tristi giorni,a qualunque schieramento politico appartengano,provano un senso di disagio e disappunto..Gli italiani vi chiedono di reagire e di bloccare sul nascere questo regime dittatoriale che subdolamente e lentamente vuole soffocare la nostra democrazia.Forza M5S,uniti ce la possiamo fare

emanuela f 31.07.14 14:37| 
 |
Rispondi al commento

cerchiamo di far capire a chi si disinteressa quello che sta succedendo
si sta preparando il campo a governanti liberi di legiferare nel loro unico interesse
senza che nessuno possa opporsi,
mi sento spesso rispondere che i problemi reali sono altri,
quale problema è più grande della mancanza di democrazia?

barbara f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.07.14 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma avete un minimo di coerenza?
Il voto SEGRETO NON HA SENSO scriveva Beppe Grillo
nel blog il 16/03/2013.(andate a rileggervelo) considerava vigliacchi questi parlamentari che non avevano il coraggio di metterci la faccia. Ieri invece i Senatori del M5S sull'emendamento Candiani, a scrutinio segreto, si sono abbracciati per il risultato del voto. Quei senatori della maggioranza che hanno che hanno votato contro le decisioni del loro partito, non sono più vigliacchi? o traditori?
Franco

Franco Tei 31.07.14 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TAOR-MINA: “RENZI? HA QUALCOSA DA NASCONDERE. DA PRESIDENTE DELLA PROVINCIA HA DILAPIDATO 600MILA EURO IN SUSHI, ARAGOSTE E VINI - L’ATTICO PAGATO DA CARRAI? IPOTESI CORRUZIONE” – COME MAI L’AVVOCATO-MASTINO HA MESSO NEL MIRINO RENZI? AH SAPERLO….
L’avvocatone ex parlamentare difende un dipendente comunale querelato dal premier anche per la vicenda dell’attico fiorentino: “Per il pagamento di quell’affitto è configurabile una contropartita. In quest’ottica vanno considerati i ruoli e gli incarichi ricoperti da Carrai: Laddove fosse dimostrato questo do ut des saremmo in presenza di corruzione…

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 31.07.14 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le riforme costituzionali vanno fatte per la governabilità necessaria ad accogliere concretamente le richieste dell'EU sui rapporti tra EU stato cittadini ( fiduciosi nel crescente controllo sul sistema finanza-economia troppo liberista) ma se poi alle prossime elezioni italiane vincesse un governo strapotente ma inetto e ladro? Dignità e Prudenza Grasso, grazie a Luigi d'essere la voce in Parlamento di noi comuni cittadini

Fabio Maria Agostinelli, Ancona Commentatore certificato 31.07.14 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Leggetevi QUESTA lettera, voi che avete votato pd...e MEDITATE....

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.07.14 14:21| 
 |
Rispondi al commento

.

barbara f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.07.14 14:20| 
 |
Rispondi al commento

BENE LUIGI !! HAI FATTO BENE A RIVOLGERTI AL "MENO PEGGIO" DELLE ISTITUZIONI E' L'UNICO CHE FORSE PUO' ANCORA FARE QUALCOSA....!!!!!!!!!!!!!!

greco nicolò 31.07.14 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Venghino signori venghino
Più gente entra più bestie si vedono
Tagliati i tagli
affossata la Spending review.

Evviva preparatevi a nuove gabelle
Le occulteranno, non c'è ne accorgeremo
nemmeno. Saranno come i borseggiatori metropolitani
Ci ritroveremo con il 20 o 30 % in meno
Prenderanno interessi usurai sugli 80 euro. Li pagheranno anche i tapini che non li hanno ricevuti.

Venghino signori venghino .......

Rosa Anna 31.07.14 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Ecco perché pochi votano Movimento 5 Stelle.

http://goo.gl/GQm2kh

Datevi una svegliata a livello di COMUNICAZIONE, altrimenti siamo finiti!

Mario C. Commentatore certificato 31.07.14 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sai quante altre cose avresti voluto scrivere e dire al sig. Grasso, ma non puoi per la serietà che ti contraddistingue e per il ruolo istituzionale che hai.

Sai quante altre cose avresti voluto far sapere a tutti noi ma non puoi, e va bene così.

STO SEGUENDO LA DIRETTA AL DIGITALE DEL SENATO TUTTI I GIORNI E POSSO DIRE SOLO UNA COSA
da cittadino, da soldato semplice, da osservatore e persona che ha studiato giurisprudenza fino al massimo livello possibile, specializzazione compresa,

PER ME GRASSO NON E' ALL'ALTEZZA
ED E' COMPLICE DELLA MORTE DELLA NOSTRA CARTA COSTITUZIONALE NATA DALLA RESISTENZA, DALLA GUERRA, DAI MORTI, DALLA STORIA E DALLA CULTURA ITALIANA CHE NON ESISTE PIU'.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.07.14 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Mai avrei voluto vivere una situazione come questa; mai avrei pensato che si sarebbero, purtroppo, create le condizioni per dover scrivere una lettera come questa, da indirizzare al Presidente del Senato, alla seconda carica istituzionale, da parte di un vicepresidente della Camera!
Presidente Grasso, si rende conto fino in fondo di cosa si sta facendo? Non si tratto di un DL qualsiasi, non è una leggina qualunque ed è molto più di una legge ad personam.
Contrariamente a Don Abbondio, se lei questo coraggio non ce l'ha, se lo faccia venire ad ogni costo!

ettore v., Maschito Commentatore certificato 31.07.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento

>A chi ci possiamo rivolgere ?
>A chi ci a portato fino a qui ?

Non ho capito, roberto, mi stai dicendo che IN TUTTA ITALIA non ci sono persone per bene a cui rivolgersi, e che le uniche possibili sono quelle che ci hanno portato fin qui???? Sarebbe un controsenso statistico.

Riguardo a chi... credo che Beppe in quanto persona famosa, milionario, circondato (dice lui neo comizi) dai più grandi esperti italiani... ebbene credo che lui abbia più mezzi per trovarli di me, che sono un vecchietto disoccupato e mezzo fallito, se non fallito del tutto.

Il problema dei problemi è se li VUOLE trovare.... cosa di cui personalmente dubito abbastanza.

e.g. 31.07.14 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Luigi ...scusa se non c'entra, ma è importante...

Urgono interventi urgenti a difesa degli asset strategici nazionali!

Eppoi non si stanno svendendo l'Italia, 'sti maiali......da dagospia oggi:

SCONTRO DURISSIMO AL TESORO TRA PADOAN E RENZI PER LA VENDITA AL GOVERNO DI PECHINO PEZZI DELLE RETI SNAM E TERNA, CONSIDERATE “ASSET STRATEGICHE PER LO STATO” - MA L’ESIGENZA DI FAR CASSA HA AVUTO LA MEGLIO

Il governo cede per 2,1 miliardi il 35% di Cdp Reti ai musi gialli di State Grid of China, ma in via XX Settembre erano tutti contrari. La paura è di disfarsi di asset strategici, oltre a tutto trafficando con un governo che non fa neppure parte della Nato. Ma Renzi, pur di non metter nuove tasse…

Brutto, aver bisogno di fare cassa. Nell’ansia di portare a caso un congruo pacchetto di privatizzazioni, come promesso a Bruxelles, il governo Renzi ha ceduto il 35% di Cdp Reti ai cinesi di State Grid of China. Per una somma che supera di poco i due miliardi di euro, lo Stato italiano si ritrova socio del colosso governativo di Pechino in una società dove sono confluite le reti di Terna e Snam. Insomma, gas ed elettricità.
Un’operazione che, secondo quanto risulta a Dagospia, ha lasciato a bocca aperta gli alti funzionari del Tesoro e ha scavato ulteriormente il fossato che divide Palazzo Chigi dai tecnici del ministero guidato da Pier Carlo Padoan. La prima linea dei dirigenti del Tesoro aveva infatti sconsigliato nettamente Pittibimbo di disfarsi di un asset strategico come le reti dell’energia.
Oltre a tutto, il partner al quale sono state cedute le azioni della neonata Cdp Reti – controllata indirettamente proprio dal Tesoro attraverso la Cassa depositi e prestiti – non fa parte dell’Unione europea, per tacere del fatto che non figura neppure tra gli alleati della Nato. Insomma, per i papaveri del Tesoro si tratta di una scelta azzardatissima, che mette in forse l’autonomia e la sicurezza nazionali e che appare solo dettata da una frettolosa esigenza di fare c

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.07.14 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a me piacerebbe il voto palese su tutte le votazioni, sarebbe un traguardo non da poco, significherebbe che ognuno è e si sente veramente libero di sostenere la propria opinione in seno al proprio partito, anche se non condivisa con tutti quelli che ne fanno parte, se questo diventasse possibile significherebbe che colui o colei che ha espresso un pensiero diverso non dovrà preoccuparsi di subire pressioni o peggio intimidazioni .... significherebbe aver raggiunto un alto grado di civiltà e rispetto, dove è possibile un sano confronto ... ecco questo mi piacerebbe. Ho letto un commento che diceva "ma noi (M5S) non eravamo contrari al voto segreto?" posso rispondere quello che ho compreso io? per me il M5S è per il voto palese, ma la posta in gioco in questo momento è più importante e se dall'altra parte non c'è ancora il coraggio (diceva Don Abbondio il coraggio uno non se lo può dare) di dichiararsi contrari allora il Voto Segreto è al momento l'unica arma per raggiungere l'obiettivo

fedeves 31.07.14 14:03| 
 |
Rispondi al commento

SONO CURIOSO DI LEGGERE LA RISPOSTA DEL PRESIDENTE DEL SENATO.

PER ESSERE SINCERO VORREI LEGGERE LE SUE DIMISSIONI
SENZA CHE RISPONDA.

CIO' CHE HA SCRITTO IL PRESIDENTE DELLA CAMERA E' MOLTO CHIARO.
CONSIGLIO GRASSO VAI IN PENSIONE

GIUSEPPE CARPENTIERI 31.07.14 13:58| 
 |
Rispondi al commento

LA FEDE STRUMENTALIZZATA DALLA MAFIA, L'INCHINO DELLA MADONNA AL BOSS PALERMITANO

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2014/07/29/news/la_madonna_si_inchina_al_covo_del_padrino_processione_shock_tra_i_vicoli_di_ballar-92633490/

Il boss Alessandro D’Ambrogio è in carcere a Novara ma domenica, a Palermo, la sfilata del Carmine gli ha reso onore davanti al luogo simbolo di Cosa Nostra. La chiesa: “Ancora una sosta anomala”

CREDO CHE SE CONTINUA COSI' IL PROSSIMO PAPA LO ELEGGERA' LA MAFIA E SARA' UN PADRINO!!!

Per combattere la mafia e la corruzione occorre un cambiamento convinto ed una nuova consapevolezza da parte di tutti di cosa è bene e cosa è male per l'uomo. Una nuova scala di valori e di interessi in cui il vero piacere sia la felicità ed il benessere comune e venga condannata in primis moralmente ogni forma di prepotenza, prevaricazione, sete di potere e denaro. Occorre gent salda in questi valori per combattere lo sfascio sociale a cui siamo arrivati. Gente onesta, capace, buona che faccia delle proprie virtù la sua forza e che abbia il coraggio di contrapporsi a questi criminali.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 31.07.14 13:57| 
 |
Rispondi al commento

il mio sogno sarebbe chiudere il senato, mandiamo a casa 320 senatori e 1000, più o meno, tra commessi, valletti e barbieri che percepiscono uno stipendio favoloso solo perchè si vestiscono da pinguini.
E dato che sto sognando abbassare le pensioni che hanno, e prendeno, gli ex, sia senatori che ex "lavoratori" del senato.
Risparmierebbero anche i media; solo una camera da "controllare".
Paolo TV

Paolo_ Zanchetta (), Crocetta Commentatore certificato 31.07.14 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Ancora per un pò!
Non smettiamo di insistere!
Diamo tutta l'anima!
Assolutamente
Tutto per un futuro radioso
Ed alla fine vinceremo!

A quando?

Con fiducia!
Ansimanti!
Con coraggio!
Arriveremo
Radiosamente ed
Eternamente felici!

Enzo 31.07.14 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bravo Di Maio, sottoscrivo ogni parola, virgola, punto. Hai detto delle cose giustissime, sacrosantamente vere, spero che possano raggiungere l'obiettivo, impresa non facile, ma noi continuiamo a crederci e a lottare.
Forza Di Maio, forza Grillo, forza M5S.

emanuela p., roma Commentatore certificato 31.07.14 13:51| 
 |
Rispondi al commento

STANOTTE HANNO COTTO (RICATTANDOLO) COTTARELLI.... OGGI IL LAVORO VA AVANTI..

aniello r., milano Commentatore certificato 31.07.14 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio purtroppo non è come credi tu.
Gli eventi hanno costretto il Grasso a gettare la maschera
e uscire allo scoperto.

antonio cavallari 31.07.14 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mo in un mondo di egoismo e odio per il prossimo mentre istraele e il suo odio ammazza famiglie e bambini un orribbile genocidio voluto questa europa deve esistere e fare la sua parte difendendo i civili palestinesi mentre la merkel non fa un cazzo di niente vergognatevi europa dei banchieri.....e delle speculazioni mentre in italia i giovani non trovano lavoro mentre il nonno volpone del quirinale e 5 stipendi si assicura altri mesi al quirinale dei poteri a tavolino vanno cacciati questi approfittatori dei privilegi concessi da lobby e poteri del cerchio maggico dei sottrattori e mistificatori dei fondi rubbati spariti da casse statali di tutti gli organi governativi in servizio .....

antony gentile (antonelli), pavona Commentatore certificato 31.07.14 13:47| 
 |
Rispondi al commento

FANTASTICO DI MAIO.
E' una fortuna il PD anni fa ti abbia cacciato perchè facevi domande scomode e grazie a questo ora sei con il M5S.
BRAVISSIMO
Concordo con la tua analisi, anche a me sembrava che Grasso fosse in imbarazzo nel vedere quello che sta succedendo e nell'essere lui al centro di questa cosa.
Tu mi confermi che non sembrava, era così.

erce erce Commentatore certificato 31.07.14 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Ci hanno abbandonato tutti... siamo abbandonati al nostro incerto destino, senza nessuna certezza, di nessun tipo, e non gliene frega ad un cavolo di nessuno che ci sono milioni e milioni di italiani che soffrono.
No! Loro vanno avanti così.. continuano a rubare sulla povera gente, continuano a commettere reati penali di ogni tipo, noncuranti dello scempio che loro stessi hanno creato.. non possiede neanche un briciolo di amor di patria questa gentaglia qua.. Niente!! niente di niente, importante è arricchire il proprio portafoglio, quello della famiglia, quello degli amici e degli amici degli amici.. e noi soffriamo.... uno schifo, una vergogna immensa!
Grazie di cuore a tutti Voi parlamentari del M5S che cercate seriamente e sinceramente, con qualsiasi mezzo possibile, di tutelarci, difenderci e rappresentarci, siete gli unici a cui interessa qualcosa e questo perché siete gente come noi. Un abbraccio.

Daniela M., Brescia Commentatore certificato 31.07.14 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma i nostri e le nostre non dovevano lasciare il parlamento ed andare in piazza?

Marcello G., Milano Commentatore certificato 31.07.14 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Spending review, Cottarelli: "Il lavoro continua"

(il fatto quotidiano)


ovvio.....alla fine sempre tutti d'accordo....

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 13:37| 
 |
Rispondi al commento

VORREI TANTO CAPIRE IL RUOLO DELLA LEGA.
PERCHÉ LA LEGA FA OPPOSIZIONE A QUESTO CAMBIAMENTO DEL SENATO? QUANDO É STATO UNO DI LORO ESATTAMENTE CALDEROLI, A ESSERE UNO DEI RELATORI DI QUESTA MANOVRA, E QUINDI LA LEGA ANCHE LEI HA VOLUTO QUESTI CAMBIAMENTI DEL SENATO.

RINGRAZIO COLORO CHE MI FARANNO CAPIRE TUTTO QUESTO.

Federico Dario 31.07.14 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grasso ha ceduto al pd....
lo ricorderemo anche per questo e per la sua mancanza di polso e di imparzialità.la vergogna continuerà in aula.senatori piddini,sta a voi far vedere se avet un residuo di dignità e di scelta personale o siete solo esseri servili al sistema e al capetto!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 13:34| 
 |
Rispondi al commento

ma come pensate che grasso possa rispettare l'art
73 della costituzione''per i disegni di legge in
materia costituzionale si deve adottare sempre la
procedura normale'' ed il canguro non lo è.
quando è stato negli ultimi nove anni tutto un massacro della costituzione. porcellum firmato
calderoli.la corte lo dichiara incostituzionale.
la cassazione sentenzia che è stato vietato il diritto di voto al popolo . tutti i parlamentari sono illegittimi. napolitano ,grasso e boldrini ne dovrebbero tirare le conseguenze ed invece ci ritroviamo con calderoli che approva la controriforma costituzionale ed un senato che vuole stravolgere la costituzione . cioè i nostri garanti della costituzione sono collusi con i controriformatori.
a questo punto il comportamento di grasso è un dettaglio coerente con il quadro di repressione della democrazia popolare.
quando vedo lo sguardo triste di grasso si vede che è una brava persona ma purtroppo poco coraggioso, soprattutto sotto un altro sguardo,
quello vigile di napolitano garante del patto del
nazzareno.
noi ''gufi'' della costituzione non dobbiamo abbassare le armi , loro cadranno sono una classe parassita che ha raggiunto il limite del54,3% di
carico fiscale , non sono capaci di tornare indietro,
proprio per come è strutturata la loro catena del
potere . lo ha detto ieri Cottarelli ''ogni euro
risparmiato con i tagli viene immediatamente speso
o impegnato in nuove spese e nulla rimane per il taglio della tasse.

francesco degni, roma Commentatore certificato 31.07.14 13:30| 
 |
Rispondi al commento

DOPO QUESTA LETTERA ,il PRESIDENTE PIERO GRASSO, dovrà decidere, se la sua ESISTENZA, ha UN SENSO O MENO.
Vediamo quale strada prenderà.
Grazie DI MAIO.

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 31.07.14 13:28| 
 |
Rispondi al commento

diceva Barca nella telefonata col finto Vendola.
Non c`e` un idea,c`e` un livello di avventurismo che mi rattrista
L`Italia paghera` un prezzo altissimo per l`ascesa al potere di questo imbonitore mediatico.

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sinceramente io non credo che Grasso sia una povera vittima delle terribili pressioni di un gigantesco inarrestabile complotto puto-giudaico-massonico-rettiliano-europeista anche perchè le vittime sono sempre gli italiani e i carnefici sono sempre quelli come Grasso.
Lacrime di coccodrillo.
Se Grasso non è parte della soluzione allora è parte del problema.
Il problema è un evidente rigurgito di fascismo che sfocia nella perdita del diritto di voto per il senato.

Maurizio Buccarella: "C'è UN TASTINO che il Presidente Grasso ha sul suo banco. Permette di STACCARE il collegamento video mentre parla un senatore quando c'è la diretta sul canale che viene diffuso sulla Rete e sui canali televisivi, togliendo così gran parte della portata comunicativa di chi parla.
Stranamente stasera questo accade quando parliamo noi del Movimento 5 Stelle e qualcun altro dell'opposizione, mentre contestiamo duramente la conduzione della seduta."

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 13:26| 
 |
Rispondi al commento

C'è un altro grossissimo problema che ben pochi ne parlano ed è il fatto che
molte persone , dopo aver terminato il loro periodo di lavoro invece di
fermarsi ed attendere la pensione , ricominciano con un altro nuovo regolare
lavoro... quasi tutti nella stessa azienda , come in molte strutture
statali , ma voi del M5S ed il resto del governo non ne parlato da quanti mi ricordo di questa
assurdità."

giovanni.p(vicenza) 31.07.14 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perfetto.
Grande Luigi Di Maio!

Alberto G., London Commentatore certificato 31.07.14 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Voto segreto e il Governo è sotto. E' solo un caso?

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.07.14 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Continuate con questa logica del superamento forzato del bicameralismo, benissimo ma allora i contrappesi istituzionali di garanzia devono essere rinforzati..volete il cesarismo massonico di un gruppo d'impuniti che possono fare quello che vogliono senza nessun controllo?? ditelo apertamente....il vero problema e' questo, Renzi e Berlusconi vogliono imporre una dittatura piduista a questo paese maltrattato da una classe politica di mafiosi, piduisti e corrrotti che ci ha portato al default di fatto.
Voi sperate come al solito che l'uomo solo al comando possa risolvere i problemi, ma la storia ci insegna esattamente il contrario..e' il cittadino che deve farsi stato, la democrazia diretta con regole anticorruzione certe e una mentalita' civica in cui chi ruba non e' piu' furbo ma semplicemente un ladro.

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Volgarmente:

- corrono brutti tempi ( e prosegue con " sed peiora parantur, ovvero: ma se ne preparano di peggiori)

- che tempi, che costumi!

- vivere è pensare

- finchè respiro, spero ( potremmo dire: finchè c'è vita c'è speranza)

- la salvezza del popolo sarà la legge suprema

marina s. 31.07.14 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se Grasso ha un po' di sangue nelle vene, dopo aver letto questa magnifica lettera, dovrebbe rassegnare le dimissioni.

Paolo Roberto Dagnino, Genova Commentatore certificato 31.07.14 13:21| 
 |
Rispondi al commento

...oggi ospito il commento di un amico :
**************************************************************
Sono d'accordo che i nostri portavoce vadano in piazza ad informare i cittadini ma purtroppo penso che questo non porti al risultato di convincere le persone che non vanno a votare perchè schifati o votano per i soliti "tanto è lo stesso" a dare fiducia al movimento. Io paragono la maggioranza dei cittadini italiani ad un branco di pecore che "ascoltano" il cane da guardia solo quando questo abbaia. Per farsi ascoltare ed avere l'attenzione da questi cittadini io sono convinto che bisogna andare in TV, ma non come abbiamo fatto finora, ma "abbaiando" come fanno tutti gli altri. Gli interventi che i nostri portavoce facevano collegati dall'esterno ai vari talk erano sempre precisi e puntuali, ma molti telespettatori "pecore" erano disinteressate e continuavano a brucare, mentre quando i cani in studio facevano finta di abbaiare tra di loro (per poi andare a mangiare l'osso insieme) queste diventavano tutte attente e vigili ed al momento del voto si ricordavano solo degli abbai (finti). Bisogna inondare i talk con la presenza fisica in studio dei nostri migliori "cani da guardia della democrazia" e ogni volta che le controparti abbaiano falsità (sempre!!) bisogna abbaiare ed abbaiare sempre più forte "la verità". Solo così secondo me si otterrà rispetto ed attenzìone da parte delle "pecore".
(il PRODE)
**************************************************************

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 31.07.14 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Meraviglioso. Bravo ancora una volta Di Maio.

Riccardo Mei (richard dawkins), Roma Commentatore certificato 31.07.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Patres, serrate i ranghi. Il Senato della Repubblica non si tocca. Le controriforme incostituzionali di Renzusconi non passeranno, in nome di DIO e della Repubblica. Viva la Costituzione! Viva lo Stato di Diritto! Viva l'Italia! Viva il Partito Conservatore!

Nicola F., Teramo Commentatore certificato 31.07.14 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Grande Luigi.
La nostra voce.

Vittorio B., Cosenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.07.14 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio, cari amici del M5S, Secondo me l' Italia arriverà ad una specie di guerra civile, speriamo non violenta, la quale porterà la definitiva scomparsa delle forze governative-conservatori come il pd e forza italia. Tra qualche mese ci sarà la troika europea a governarci e non potrà fare altro che tagliare pensioni e burocrazia. Purtroppo dovrà fare tagli "all' ingrosso" e insieme al "furbo" verrà punito anche il meritevole. Con questi tagli sparirà il bacino elettorale di forza italia e pd! L' M5" deve prepararsi a governare il dopo con forze fresche. I nodi di 30 anni di mal governo stanno arrivando al pettine. Ciao a tutti

annibale 51 31.07.14 13:09| 
 |
Rispondi al commento

GIGì,sei un GRANDE.mi sento bene rappresentato da TE,in Italia ne servirebbero ragazzi in gamba come Te ,forse ci sono o forse hanno la mente annebbiata dal fare il tifo di qualche squadra di calcio fregandosene del suo futuro,.a sono orgoglioso del mio voto al movimento e questi POST ne sono la conferma.Forse un giorno riuscirò a rientrare in Italia con il tuo aiuto ma solo quando avrò la certezza che nel mio paese esiste la giustizia sociale .UN ABBRACCIO DI MAIO E CONTINUA COSì

d. Commentatore certificato 31.07.14 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Presidente del senato Pietro Grasso,
Ho ascoltato le sue parole dette ad una assemblea
di giovani il 19 luglio scorso.
Deduco lo stesso pensiero:
Nella vita privata come nella società abbiamo subito
enormi sconfitte.
Da esse bisogna non lasciarsi sconfiggere
Traiamo del giovamento per il futuro
L'importante è ascoltare la nostra coscienza e
non rinunciare alla rettitudine
Nessun compromesso
Si impegni ad essere coerente con le sue parole
Oppure si troverà, nonostante il suo encomiabile lavoro passato, accanto quei sepolcri imbiancati licenziosi ed
improponibili alle prossime generazioni
Il danno è nell'esempio: Ormai si misura l'enorme nocumento
Increscioso è il giornalismo che li esalta. Responsabile
di enormi guasti alla rettitudine di generazioni di ragazzi
cresciuti confrontandosi con modelli venerabili di lestofanti
Si faccia lei il garante della democrazia, sia il tutore dei cittadini orfani.

Rosa Anna 31.07.14 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo come l' Argentina?? Post di Beppe a riguardo:

http://www.beppegrillo.it/2011/10/italia_argentin.html

E' di oggi la notizia che è di nuovo in default... veramente un esempio da seguire, non c' è che dire.

Questo non per sminuire o prendere per i fondelli nessuno, ma solo per ribadire per l' ennesima volta che 9 milioni di voti NON POSSONO essere affidati ad un comico, un webmaster, un dj, un ex partecipante al grande fratello e 160 burbette da manovalanza generica.

Qui o si trova qualcuno che se ne capisca qualcosa di politica ed economia e gli si affidano le redini del M5S, lasciando essere Beppe solo quello che lui stesso (falsamente) dice di essere: solo il garante della onestà degli eletti (mentre in realtà fa e disfa il suo giocattolo a suo piacimento)... o la prospettiva M5S è tutta in salita. Poi.... fate vobis.

e.g. 31.07.14 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Luigi, per oltre 35 anni, come servitore dello "stato",previa cessazione del mio compito d'istituto, maturo in tale esperienza, la convinzione di essermi sbagliato, a credere di servire prima il mio popolo e a seguire le istituzioni. In fine, capivo che quanto, non è servito a nulla. Per questo, mi chiedo e Ti domando: pensi che la tua lettera, così tanto sentita e quasi supplichevole, susciti giusta considerazione da un ex magistrato, come Grasso? Uno che si reca al colle per chiedere lumi a Napolitano, per i noti fatti del Senato? Cosa ci si aspetta, da uno come questi, che viene meno al suo ruolo imparziale e autonomo di garanzia, che la Costituzione gli assegna? Questi soggetti, non mostrano di servire, ma compiono atti deplorevoli, di codardia nonché lestofanti. Si trincerano dietro i ruoli che coprono e vengono meno al servizio. Questo si chiama: Tradimento! Ma che razza di figure umane, isituzianalizzate, abbiamo? Ciao e appresto!

Lorenzo Morganti, Firenze Commentatore certificato 31.07.14 13:02| 
 |
Rispondi al commento

*
**
***

L'Unita'

A forza di leccare il culo e' diventata di carta bianca ... si', come quella del cesso.

Amen

***
**
*

guido _guida, zena Commentatore certificato 31.07.14 13:02| 
 |
Rispondi al commento

si tratta di una guerra civile in atto, dove le classi che hanno il potere non vogliono pagare il prezzo della crisi economica.Prezzo monetario,sociale,economico e e culturale. Sono loro la maggioranza fasciocomunista.che salda il Capitale con le masse di superpensionati, burocrati,statali,apparati,grande borghesia,mantenuti vari.Pari pari che nel ventennio eccetto le apparenze.

claudio g., villorba Commentatore certificato 31.07.14 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Più che di lettere aperte, con cui ci si puliscono il culo, certa gente avrebbe bisogno di un paio di ceffoni!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 31.07.14 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Impressionante, profondo, commovente...
E' bello sapere che abbiamo eletto un "gigante" come Luigi Di Maio.
Forza ragazzi!
Siete l'ultima speranza.

Alberinto Luca Di Battista 31.07.14 12:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

The Post Internazionale

"La regola secondo me è: quando sei a un bivio e trovi una strada che va in su e una che va in giù, piglia quella che va in su. È più facile andare in discesa, ma alla fine ti trovi in un buco. A salire c'è più speranza. È difficile, è un altro modo di vedere le cose, è una sfida, ti tiene all'erta."

Dieci anni fa moriva Tiziano Terzani. Un video di Terzani sul giornalismo: https://www.youtube.com/watch?v=pT6aG562I7o

Un ricordo su The Post Internazionale

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 31.07.14 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi glielo ha chiesto al renzi di fare 'sto scempio del senato?
Io conosco un bel po'di piddini renziani qui in toscana e sono tutti basiti di questa cosa e molti decisamente indignati.
Per risparmiare si doveva ridurre il numero dei parlamentari e dimezzare gli stipendi, mica fare un pateracchio di senato con gli amici degli amici delle regioni.

Rita L. Commentatore certificato 31.07.14 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perchè non ritirate gli emendamenti?
ritiratli tutti, fate si che Renzi faccia tutto quello che promettee e limitatevi a informare i cittadini che voi siete contro queste riforme perchè saranno un disastro per il paese.
Fatelo correre l'ebetino. Permettetegli di fare ciò che vuole perchè l'unico modo per far svegliare le persone di questo paese è fargli vedere gli effetti del disastro.
solo così accellererete il crollo del fantoccio di Firenze

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 31.07.14 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi Di Maio continua sorprendermi.
Vediamo adesso quanto Piero Grasso ascolta la propria coscienza.

Paolo r., Padova Commentatore certificato 31.07.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Se la presa di coscienza di Grasso è l'ultima speranza di salvarci allora siamo fritti

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento

aò ce ne fosse almeno uno/a che si suicida dalla vergogna, mmanc' po' cazz'. i robot.

exrem 31.07.14 12:39| 
 |
Rispondi al commento

bellissimo intervento, lucido, misurato, efficace. Molti nel M5S dovrebbero prendere esempio da te.

Luigi Bianca, Terni Commentatore certificato 31.07.14 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Questa buona:
Ma se volevano ridurre i costi della politica(riforma senato) perché non hanno provveduto.
1-Dalla Camera?
2-Abolizione privilegi?
3-Abolizione contributi ai partiti?
4-Abolizione contributi ai giornali dei partiti?
5-Abolizione delle Provincie?
6-Abolizione dei portaborse?
7-Abolizione dei sottosegretari e loro lecchini?
Ma allora quale era lo scopo per abolire per primo il solo senato?
Io lo so ...ma non ve lo dico,sta già avvenendo!

oreste mori (5★), SP Commentatore certificato 31.07.14 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Eccellente messaggio del popolo oppresso che , con la pacatezza dei forti , prova in tutti i modi pacifici a condurre alla ragionevolezza chi è uscito di senno , chi si crede invincibile perchè sleale e scorretto . Sono ormai così tante le prepotenze e le menzogne che risulta veramente difficile credere che ci sia anche un solo italiano che non se ne sia reso conto ! Vedere il volto di Grasso perplesso è incoraggiante ! Ci sono ancora uomini che fanno i conti con la propria coscienza ma si trovano " costretti " a scegliere una via che non li convince . E' un buon segno , vuol dire che qualche filo d'erba è sopravvissuto all'incendio che ha fatto terra bruciata della democrazia . Fatti , non parole ! Questo imperativo non è adatto a questo momento così difficile , troppi si disinteressano , non capendone l'importanza , alla politica . E' un momento critico , molto critico , e i Ponzi Pilati devono essere informati sulla verità . Non essendo , per la maggior parte , muniti di computer , bisogna raggiungerli con la televisione dove abbiamo giganteggiato quando ci siamo andati .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 31.07.14 12:33| 
 |
Rispondi al commento

ahahahaha
in aula il pd contro grasso!!sono alla rovina!!!!!!basta una spinta!!!spingiamo che prima o poi vien giù tutto!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ai NO-EURO

LA VOSTRA CARA ARGENTINA SOVRANA E'IN DEFAULT

Volete capire che TUTTO quello che si farà ,SE PRIMA NON DIMINUIAMO DI 200 MLD LA MACCHINA STATALE ,che da sola assorbe il 51% del REDDITO NAZIONALE,non servirà a niente?

di reddito di cittadinanza per non fare un cazzo?
di stampare moneta all'infinito?
di non pagare più i debiti perchè lo stato spende ancora più di quello che incassa?

lo vedete il debito pubblico che aumenta?

invece di prendervela con i rettiliani imparate a considerare lo stato un azienda ,la VOSTRA azienda

cosa fareste se foste sempre in perdita?
andreste avanti coi debiti ,o la RISTRUTTURERESTE ELIMINANDO TUTTI GLI SPRECHI E LE INEFFICIENZE ?

basta a scaricare le colpe sugli altri , la verità è che finchè i cittadini si potevano indebitare per tutto (case,suv,pay tv e abbonamenti in palestra), TUTTO ANDAVA BENE, fregandosene della non politica e dello sperpero di soldi per cemento,rotatorie e puttanate simili
Ora che invece è venuto fuori quello che si sapeva da anni..ovvero CHE NON SIAMO STATI MAI UNA VERA ECONOMIA,( ve lo ha fatto credere il debito che si accumulava ),ma un economia di non mestieri e di mangiatoie statali.. ora tutti a piagnucolare ed a inventarsi complotti

Ma ci voleva Archimede per non far indebitare 30 anni la gente per quattro mura ammuffite costruite 40 anni fa , a prezi stragonfiati e con mutui all'80% dello stipendio (come se l'economia rimanesse ferma in 30 anni)

o era forse una mentalità debitoria?

Vi siete mai chiesti perchè l'ARGENTINA ,con stampanti e rotative sovrane,banche sovrane , popolazione GIOVANE e RISORSE IMMENSE E' di nuovo in DEFAULT? ( bella cosa stampare 10 triliardi di pesos e cambiarli in 3 euro )

ed i sovranissimi Venezuela e Giappone,lo sapete che sono ad un passo dal disatro economico proprio stampando?

e i paesi del terzo mondo, sono fessi a non stampare all'infinito e vivere da nababbi?

ma basta ,aprite gli occhi ,se non si cambia economia e MENTALITA' è CARTA STRACCIA

Tms S. Commentatore certificato 31.07.14 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per oggi vi ho tediato a sufficienza
ma vi lascio con qualche pensiero
(non mio ovviamente, ma di Cicerone)
che pur essendo molto "datato"
risulta sempre maledettamente attuale
(che sia a causa della sua "statura morale" ???)

***

Mala tempora currunt ...
O tempora, o mores!
Vivere est cogitare
Dum spiro, spero
Salus populi suprema lex esto

***

buona giornata :)

luci da Alcyone () Commentatore certificato 31.07.14 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grande Luigi Di Maio in questa lettera indirizzata al presidente Piero Grasso traspare tutta la sua onestà , serietà il rispetto la coerenza, un altissimo grado di moralità, a dispetto di un mondo di parlamentari e senatori corrotti bramosi smaniosi di potere e denaro che puntualmente ci svuotano le tasche aumentando e inventando nuove tasse, continuano a proteggere le elitte finanziarie,le lobby e un accozzaglia di gente senza scrupoli.

giovanni rea, villaricca Commentatore certificato 31.07.14 12:26| 
 |
Rispondi al commento

non finiremo mai di ringraziarti Luigi

ERMINIO P., livorno Commentatore certificato 31.07.14 12:24| 
 |
Rispondi al commento

fra poco si vota su questo e l'attesa è grande!!

Luca M., Rho 31.07.14 12:17 |


-------------------------------------------------

Luca ti prego non penserai minimamente che possa passare vero? Non dirmi che non li hai ancora capiti questi..... fanno passare minchiate, così, per creare un pò di fermento, nulla più. Vedrai che quello non passerà, dai su Luca

Ale 69 Commentatore certificato 31.07.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abolire il doppio e triplo lavoro agli impiegati pubblici statali (una vergogna solo italiana), togliere i privilegi e le caste, controllo forzato delle invalidità, sprechi statali e costi della politica, indennità varie all'agricoltura, combattere il lavoro nero, etc............Dopo avere fatto questo si passa ai contribuenti dichiarati, quelli che le tasse le pagano ( e sono tanti)o dovrebbero pagarle ( anch'essi tanti, quì il discorso è molto facile basta controllare il patrimonio posseduto e quanto dichiarato (non si può avere una Ferrari, una casa al mare, una barca, etc e dichiarare 20.000 (ventimila euro di reddito) ............... REDDITO DI CITTADINANZA!!!!!!!!!!!

vittorio marinaccio 31.07.14 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Il sogno di un mondo onesto sta svanendo e solo grazie a Grandi uomini e Grandi donne si potrà trasformare in realtà! Nessuno mai ricorderà un piccolo uomo! Grazie Luigi Di Maio e grazie al presidente Piero Grasso se vorrà rendere il suo operato veramente onorevole e un ricordo di chi non si è fatto sopraffare!
Grazie,
Alberto Corridori

Alberto corridori 31.07.14 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Cosa vi aspettavate da una persona senza coraggio? Andate a leggervi cosa dice TRAVAGLIO, su questo soggetto, un pusillanime che ha lasciato soli i suoi colleghi, che combattevano la mafia e per questo sono stati uccisi. Ma certa gente, quando torna a casa, riesce a guardare negli occhi i propri figli? È mai possibile che una coppia di sessantenni (per i servizi sociali), non può allevare il "proprio" figlio e un novantenne può guidare una nazione? Ma l'aspettativa di vita del maschio non è di 80 anni? Perché non si rispettano queste statistiche?

alfonsina p. Commentatore certificato 31.07.14 12:21| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia, il paese della fuffa....

Quanto scommettiamo che Cottarelli rimarrà al suo posto? Quanto?

Tutto orchestrato ad arte pre distrarre le masse.....

Ale 69 Commentatore certificato 31.07.14 12:20| 
 |
Rispondi al commento

IL MOTIVO PER IL QUALE PIERO GRASSO E' STATO MESSO LI' LO DICE GIA' NEL 2004 MARCELLO DELL'UTRI, IL PADRINO DEL NUOVO PD:

“Grasso, quando era giovane, giocava a calcio nella mia squadra, la Bacigalupo, ed era famoso perché a fine partita usciva sempre pulito dal campo: anche quando c’era il fango, lui riusciva sempre a non schizzarsi…”.

IN GENERE SI DIVENTA VIGLIACCHI COL TEMPO, QUESTO INVECE VI NACQUE ......E CI MORIRA'

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/27/lunedi-grasso-con-bugie/544126/

SEI UN GRANDE UOMO SIGNOR PRESIDENTE LUIGI DI MAIO, CONTA SU DI NOI


giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 12:18| 
 |
Rispondi al commento

MAGGIORANZA BATTUTA AL SENATO!!!

E' stato approvato l'emendamento Candiani per ridurre il numero dei deputati da 630 a 500

Avanti così!!!

Sempre M5S!!!

Giorgio. F. 31.07.14 11:32|
----------------------------------------------

Non scriviamo puttanate. E' stato approvato un emendamento del cazzo, non questo! Su

Ale 69 Commentatore certificato 31.07.14 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Di Maio, e' lodevole il testo inviato al Presidente del Senato Grasso. Io sono un conterraneo di Grasso e credo di capire il suo imbarazzo! Lui e' un grande uomo, ma ha bisogno di rifurgiarsi nella sua coscienza di UOMO non di politico, mi auguro che intrapenda questa fase e a non essere di parte. Sono sicuro che sta' andando contro la sua volonta'! Con stima!

mario micciche' 31.07.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Sono giovane e desidero vedere queste persone portare avanti la nostra bellissima Italia. Più passano i giorni e più sono orgoglioso di avervi votato. Ci mettete cuore, voglia, passione e rabbia quando serve. In questa causa ci credete come ci credo io.
Sono sicuro che un cambiamento è possibile; dobbiamo solo lavorare tutti per risvegliare le coscienze. A riveder le stelle.

Emanuele L. Commentatore certificato 31.07.14 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Luigi ho avuto il piacere di vederti di persona a san giorgio a cremano e credimi mentre parlavi ho colto nei tuoi occhi quello che purtroppo non hai colto negli stessi di Grasso!!! Grazie e' napulitan bella gente at che fiorentin(renzi)!

Mario fonisto 31.07.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio non mollare mai, hai tutto il mio appoggio x quel che stai facendo.

lucio p., stra Commentatore certificato 31.07.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE Di Maio, ha trasformato in parole tutto quello che io vorrei dire a questi politici, cittadini contrari ai 5stelle aprite gli occhi.

Nino Zapp 31.07.14 12:01| 
 |
Rispondi al commento

come hai sottolineato tu Luigi il presidente del senato non è affatto imparziale anche lui come la Boldrini esegue gli ordini di re Giorgio e del vicere Matteo è una grande ammucchiata per tenersi il potere ben stretto nelle loro mani( PD FI NCD ) e non mollarlo più.Questo paese se si va avanti così va dritto sparato al fallimento i poveri saranno più poveri e sempre più numerosi corruzione tangenti appalti truccati mafia avranno campo libero grazie alla Magistratura che avrà sempre di più la mani legate per effetto delle criminali leggi a favore dei politici dei loro parenti dei colleghi dei amici e dei amici degli amici che continueranno tranquillamente a delinquere.Il M5S è l'ultima barricata in difesa della Costituzioe e della Democrazia non permettiamo che la buttino giù poicol tempo ci sarà la controffensva e spero che la pagheranno con gli interessi e sul serio stavolta

dorval 31.07.14 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungo che i politici che sono parte della vecchia politica cioè la "casta" sono palesemente schiavi dei regolamenti, norme e leggi che loro stessi hanno prodotto. Sono come l'azzeccagarbugli che non riesce più a trovare e a trovarsi, che si perde nei meandri, nelle spirali, nei labirinti di ciò che hanno fatto in tutti questi decenni. La focalizzazione su un problema è oscurata da una rigida corrispondenza a norme, leggi, regolamenti che per altro come il canguro, la tagliola o la ghigliottina vengono agevolmente utilizzati per spazzare via un po' di confusione, fare pulizia perchè il fine è sempre lo stesso: andiamo avanti perchè dobbiamo ottenere a tutti i costi quello che noi vogliamo, anche se è ingiusto, amorale, privo di senso. Il senato sembra la patologia "dell'accumulo" di cui molte persone soffrono. Si riempono le proprie abitazioni di oggetti per cui non riescono più a vivere, a spostarsi, si usa lo spazio per accumulare materiale di varia natura ma si interrompe la vita in uno spazio, lo spazio serve per tenere i beni materiali non per vivere degnamente. Vorrei invitare tutti quelli che leggono ad almeno provare a vedere una seduta della camera e del senato così da farsi un'idea di come viene gestita dai rappresentanti dei partiti l'attività parlamentare però stando sempre con la coscienza ben lucida nella realtà quotidiana di tutti gli italiani. Ringrazio coloro che facendosi un esame di coscienza e mettendosi una mano sul cuore riescono con un piccolissimo colpo di ali ad insorgere, a slegarsi da queste catene e a continuare ad avere bene fisso e presente il futuro del nostro paese e cioè di tutti gli italiani sovrani e non a continuare imperterriti ad essere schiavi di partiti, dettami europei o personaggi di dubbia moralità.

k.arma k.arma (k.arma) Commentatore certificato 31.07.14 12:00| 
 |
Rispondi al commento

nuovo video sulle cariche della polizia di IERI per gli espropri del terzo valico : https://www.youtube.com/watch?v=BbYj9o9pC5Q

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento

"Con 154 sì, 147 no e 2 astenuti l'Aula del Senato, con voto segreto, ha approvato l'emendamento 1.1979 di Stefano Candiani (Lega Nord) che affida al Senato competenze in materia di famiglia e bioetica. Battuto il Governo, che aveva dato parere contrario, così come la relatrice Anna Finocchiaro. Parere favorevole, invece, era stato dato dal co-relatore Roberto Calderoli. E il dissidente dem Felice Casson aveva chiesto di aggiungere la sua firma.Un colpo a sorpresa nell'Aula di Palazzo Madama, che sta proseguendo la maratona sul ddl di riforma del Senato e del Titolo V. E ora c'è attesa (e timore) per l'altro emendamento della Lega su cui ci sarà il voto segreto, che propone la riduzione
a 500 del numero dei deputati. La seduta è stata sospesa" . Ore 11.29

Il Sole 24 Ore - leggi su http://24o.it/qsKEFv

marina s. 31.07.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Vi fanno perdere tempo su un argomento inutile; chiudete il Senato e parlate di lavoro e produzione che possono ancora salvare il Paese. Il Senato è inutile. Abolitelo.

Alessandro Milani 31.07.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei avere anch’ io un po’ di fiducia (o speranza) verso questa gente, ma non ci riesco. La politica (specialmente tra gli ultimi personaggi che la rappresentano) ha mostrato essere veramente sporca e ad esclusivo appannaggio di delinquenti, traffichini senza scrupoli e vallette da quattro soldi, che si ritengono figli di un dio maggiore. Tant’è che dall’alto del piedistallo (di cui abusivamente si sono posti) seminano miseria e disperazione su quella che essi considerano “plebe”, quasi che loro fossero discendenti di reali, quando in realtà la loro importanza è dovuta esclusivamente alla cacca, che il bidet non riesce a ripulire!
Se queste cariatidi possedessero un briciolo di cervello si guarderebbero intorno e toccherebbero con mano i disastri provocati dalla loro incapacità e ingordigia, che soprattutto in questi ultimi venti anni hanno gettato in un buco nero un paese fra i più ricchi del pianeta e cercherebbero di porvi riparo. Non cancellando le regole democratiche contenute nella Costituzione, come stanno facendo, ma mettendole finalmente in pratica. Cercherebbero la collaborazione del Movimento entrato in politica esclusivamente per riparare i guasti. Aprirebbero le porte ad una sorta di democrazia diretta per revocare i deputati che non si comportano bene. Nazionalizzare e ridistribuire le risorse non il contrario come lor signori continuano a fare. In un paese che vuole ritenersi civile è necessario garantire i bisogni essenziali a tutti, purtroppo trascurati da questo sistema “neocoloniale” se non fascista addirittura come è diventato il nostro!


con l'ingresso del movimento 5 stelle nella politica italiana i noti partiti temono una
"deriva democratica"!:)

Fausto O., Alessandria Commentatore certificato 31.07.14 11:51| 
 |
Rispondi al commento

commovente e vera
sentita e diretta
ho la pelle d oca per il messaggio che vuole lanciare
quando si trasmette la verità la si sente e la si coglie
grazie luigi sei come dibattista
cogli sempre al cuore
io sono stanco di vedere questi misfatti che si perpretano a nostro danno
modificare la costituzione per piazzare i consiglieri regionali
perche sono tutti inquisiti e con il deficit in rosso?
ma scherziamo
e questo lordume deve eleggere un pdr della loro casta e feccia?????
che popolo portato alla miseria
voi mi date la dignità di potermi ANCORA chiamare italiano
ma la sofferenza dell anima e tanta
aveva ragione beppe quando diceva dell ebetino
e come quei compagni di classe che stavano sempre in mezzo a rompere le balle
e diventato insopportabile solo vederlo
cosa che sto censurando
ma gli effetti venefici della sua satanica presenza li stiamo cogliendo dalle sue controriforme
il diavolo non veste prada
ma veste pd
un sentito e generoso saluto ai tre milioni paganti due euro
che con il loro generoso contributo ce lo stanno mettendo nel culo (e a loro il doppio)

umberto 31.07.14 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Desidero condividere quanto espresso in maniera così chiara e puntuale da Luigi di Maio nella sua lettera aperta al Presidente del Senato Pietro Grasso

Mara C. 31.07.14 11:50| 
 |
Rispondi al commento

DI MAIO SEMPRE IMPECCABILE, SPERO CHE ALLA FINE DEL SUO MANDATO PARLAMENTARE, RIUSCIREMO A SOSTITUIRLO CON UN PORTAVOCE ALTRETTANTO VALIDO. UN SENTITO RINGRAZIAMENTO DA UN ISCRITTO DEL M5S.

sergio mazzesi 31.07.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

“Lumi” i lumi, sono di gente senza capestro, caro On. DI MAIO. Di ignavi l’inferno della politica Italiana ne è pieno. Ti ringrazio di far sentire il nostro disagio di Italiani “ cmq un pensierino al REGNO DELLE DUE SICILIE non lo escluderei” un caro saluto.

Biagio Capparelli, Acquaformosa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

col voto segreto il governo va sotto!!!!ahahahahah,avanti M5S!!!

http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2014/07/29/riforme-renzi-nel-caos.-dopo-bagarre-in-aula-scatta-il-canguro-via-emendamenti_c4e2bde6-5a0f-4c31-bf3d-775c32b783a9.html

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 11:47| 
 |
Rispondi al commento

E adesso vediamo come sarà in italia vedendo l'argentina.

rorato arrio 31.07.14 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Che fossi preparato nessuno lo può mettere in dubbio,ma con questa lettera dimostri di essere anche un "uuomo"di eccezionale levatura politica.
Sono e sarò sempre un tuo ammiratore.

enzosqualo 31.07.14 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Quindi, ricapitolando, per 30 anni PD( i comunisti della domenica.. ) e FI, ( un cozzaglia ripugnante di inetti.. ) non sono riusciti, oppure non hanno voluto trovare un accordo per fare le riforme istituzionali, si sono spartiti la torta dei finanziamenti elettorali per milioni di euro ( .. molti miliardi di lire ) , hanno devastato il paese in ogni circostanza, hanno portato milioni di cittadini nelle piazze a farsi bastonare, ed ora è arrivato il primo fesso del villaggio e tutti, dal capo dello stato all'ultimo usciere del parlamento credono di aver trovato il " prescelto " , la reincarnazione si è realizzata. Ora tutti sono soddisfatti e si coalizzano contro l'unico movimento politico, espressione dei cittadini, che ha dichiarato guerra alla illegalità, alla corruzione, alla politica corrotta e a coloro che con la politica si sono arricchiti ed hanno fatto solo affari personali, coloro che sono in simbiosi nella politica da 50 anni da papponi, portando i cittadini e il paese a livelli sociali ed economici da terzo mondo, introducendo nel nostro sistema istituzionale la corruzione " legale " e " ce lo chiede l'Europa, quindi arrangiatevi" . L'arrivo del prescelto deve essere stato una vera liberazione e purificazione per questi politici da quattro soldi, rubati anche questi.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.07.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Smetto quando voglio : è il titolo di un film di successo, protagonisti universitari bistrattati. Si cresce con la convinzione di ciò che sia giusto o illecito fare, chi più chi meno; Grasso mi sembra fra i più trasparenti dal punto di vista 'emozionale' riguardo questo e la tua lettera è commovente per la tua lucida lettura del suo comportamento.Purtroppo Grasso è solo una pedina prestata all'oligarchia al potere, obtorto collo.Purtroppo, come vedi, impossibile cambiare l'Italia, questa Italia ormai in mano a chi ha l'arma più potente, quella della convinzione. Questa è un arma che ciecamente il moVimento che tu rappresenti si ostina a non vedere. L'arma passa dalla grande informazione. Nell'Italia che sa tutto di Belen, dei mondiali di calcio, del delitto di garlasco e del royal baby chi leggerà questa commovente lettera saranno solo pochi interessati alla politica, che fra l'altro votano m5s, in maggioranza. Allora caro Luigi, puoi smettere quando vuoi. Torna in Tv, quella che vedono tutti. Nelle trasmissioni nazional -popolari. Come hai fatto da Vespa, Porro ... E potresti fare anche da chi ti è apertamente ostile. Non farti ingabbiare dalla rete o in un Parlamento che ha il 'silenziatore' mediatico innescato. L'arma della convinzione in mano all'oligarchia è il grimaldello per aprirla e distruggerla. Possiamo SMETTERE QUANDO VOGLIAMO DI NON ANDARE IN TV. Perchè non sottoporre la scelta al giudizio della rete?
Non mollare Luigi.
Cari saluti

Giulio C., Prato Commentatore certificato 31.07.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Temo sarà ancora una volta inutile. Però, come diceva mio padre, ognuno è signore della propria coscienza e Luigi Di Maio lo è. Ciò ci conforta.

Amelia Belloni Sonzogni Commentatore certificato 31.07.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento

MAGGIORANZA BATTUTA AL SENATO!!!

E' stato approvato l'emendamento Candiani per ridurre il numero dei deputati da 630 a 500

Avanti così!!!

Sempre M5S!!!

Giorgio. F. Commentatore certificato 31.07.14 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Si commenta da sola questa lettera... Vai Gigi vaiiiiii.. "sparategli" pallottole di ONESTA', può darsi che prima o poi qualcuno lo becchi!!

Enzo Forte 31.07.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Sono tre giorni che suggerisco di comprare pagine di giornali e pubblicare questi bellissimi post.
Forza Di Maio informate pubblicate . FATE sapere agli italiani pubblicate comprate pagine di quotidiani visto che in tv specie quella pubblica non è più garantito il diritto all'informazione

luigi milie 31.07.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Grande, grandissimo Luigi. Non aggiungo altro.

Clark R., Palermo Commentatore certificato 31.07.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento

@

Lìoco di Rho 31.07.14 10,39

Guerriero di Rho 31.07.14 10,52

Se po tutto 31.07.14 11,14

e tutti i "confratelli"

***

la vostra inutilità come persone è dimostrata dalle parole vacue che scrivete
non portano nessun contributo
servono solo a deridere persone che neppure conoscete
ma che sono infinitamente migliori di voi
persone con una vita reale magari densa di problemi
e voi vi permettete di venire qui, in casa loro,
a fare i BUFFONI ???

utilizzate meglio il vostro tempo
e ricordate che il tempo (per tutti) scarseggia
ogni secondo che passa ... sempre di più ...

luci da Alcyone () Commentatore certificato 31.07.14 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Luigi, sempre centrato e perfetto. Spero di vederti un giorno al posto di questi burattini in mano alle lobbies.

Massimiliano Grenzi 31.07.14 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Coloro che propagandano le riforme
come essenziali per il superamento della crisi.
Sollecitando e affrettando il lavoro parlamentare
si dovrebbero ricordare gli errori della riforma
del lavoro Fornero, tutt'oggi senza correttivi
per i poveri esodati
O del disastro avvenuto negli anni novanta:
Con le riforme sulla sanità di Rosy Bindi che
hanno dato stura a una emorragia di corruzione
regionale
E che dire della deformazione dell'art. 5 a cui
si sta tentando di correre ai ripari inutilmente?
Questa non è riforma del senato
Ma uno stupro della democrazia
Si vuole un esecutivo alla bersagliera
Chi in una altra democrazia occidentale
proporrebbe un decisionismo arbitrario
di questo tipo. E dire che l'imbonitore
pareva uscito da una scuola yankee
Il presidente del senato dovrebbe chiedersi :
Cosa suggerisce il mio amico Paolo Borsellino,
anziché recepire i dettami dal colle .

Rosa Anna 31.07.14 11:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I risultati si ottengono combattendo ; mi riferisco ai demotivati ed apatici del blog!!

Non bisogna MAI mollare , mai!! Ve lo dico io e me ne assumo la respsonsabilità ; non posso raccontarvi la mia vita , vi stufereste e sarei antipatico, ma , e sottolineo ma , NON BISOGNA MAI SMETTERE DI CREDERCI ; la guerra si perde quando non si combatte più , quando ci si lascia andare alla deriva della vita ... ; la vita ci chiede partecipazione, confronto ed attuazione di scelte;..e mi pare è quello che stanno facendo i nostri 'eroi' in Parlamento; mai arrendersi!!!


SEMPRE E SOLO M5S!!

Walter C., Lecco Commentatore certificato 31.07.14 11:24| 
 |
Rispondi al commento

ineccepibile. SEI UN GRANDE.SI ERA VISTO GIA' NELLO STREAMING COL PD.SEMBRAVI, IN QUELLA OCCASIONE UN CONDUTTORE NON DI PARTE ,AUTOREVOLE ,PREPARATO(HAI RICORDATO PERSINO QUANTI VOTI AVEVANO PRESO LORO )CORREGGENDO L'AVVERSARIO.MA SENZA ESSERE PEDANTE NE SACCENTE.NELLO STESSO TEMPO HAI SAPUTO ESSERE IRONICO,DI QUELLA IRONIA LEGGERA E INTELLIGENTE CHE PER ALTRO HA SPIAZZATO I P.D. TE SPERIAMO CHE RESTI IN POLITICA OLTRE LE 2 LEGISLATURE. SEMPRE COL M5**** OVVIAMENTE. O PRES. DELLA REPUBBLICA. FORZA RAGAZZI CONTINUATE COSI'. SENATORE GRASSO. SENATORE GRASSO.SENATORE GRASSO . HAI LETTO LA LETTERA! LO SO'E'UN PO' SDOLCINATA VUOLE FORSE TOCCARTI ANCHE IL CUORE.A ME CHE SONO PRESSAPOCO DELLA SUA ETA'(E DEPRESSO FORSE)ME LO HA' TOCCATO.

riccardo . Commentatore certificato 31.07.14 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Renzi in minoranza al senato
M5s chiedete le dimissioni di Renzi

Giuseppe Scardano Commentatore certificato 31.07.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Di Maio, bravo.

Peccato che non serva ad un emerito cazzo, come non serviva sedersi al tavolo per dialogare con i Figli di P!

Tutte cose che non servono perchè hanno la maggiornaza tranquilla (vedi i voti di ieri sul senatoelettivo) e quindi faranno il cazzo che gli pare.

Forse, a sto punto, non serve nemmeno la piazza. I coglioni italiani non ci seguirebbero.

Io aspetto solo arrivi la FAM. Forse li, forse, qualcosa accadrà!

Saluti a tutti

Ale 69 Commentatore certificato 31.07.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Troppe chiacchiere e niente fatti concreti.
Solo fumo e niente arrosto.
Poveri noi?
I veri problemi per le imprese e per far ripartire l'economia, vengono sempre deviati dai grandi esperti che hanno raggiunto il loro traguardo personale e sono:
-Riduzione del 50% sul dovuto all'ufficio delle entrate e rateizzazione in 15 anni le restante somme e senza interessi aggiunti.
-Esonero totale di tutti i tipi di contributi e tasse varie che soffocano le imprese agricole e allevamenti.
- Riduzione del 50% l'Iva.
-Riduzione del 70% sul gasolio destinato all'agricoltura ed edilizia motori trainanti della nostra economia.
-Dare la possibilità per chi si trova in seria difficoltà
economica di poter vendere i propri beni mobili
e immobili al massimo prezzo di valutazioni che gli viene offerto
dall’acquirente e non secondo le tariffe del comune,
altrimenti li dovrà acquistare lo stato Italiano.

-Molti uffici andrebbero letteralmente chiusi per la troppa burocrazia creata dai governi negli ultimi 40 anni, che rappresentano dei veri succhia sangue su chi lavora, siamo arrivati al punto che uno lavora e 10 ci fanno la bella vita alla faccia dei fessi.
-NON SI E MAI VISTO UN POLITICO FALLIRE.
Siamo rimasti solo in pochi poveri fessi che cerchiamo di resistere a non chiudere le nostre attività.
Grisolia li 31 luglio 2014
M.M. Adduci.

Mario Michele Adduci 31.07.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe , ciao blog e ciao Luigi..!!

Questo 'ragazzo' parla da sè, incarna la rivoluzione pacifica senza se e senza ma ; consiglio a chi lo legge di leggerlo attentamente e consiglio al Movimento 5 Stelle di NON fare a meno di Luigi DI Maio; senza che me ne vogliano gli altri parlamentari , ma prima di mandare a 'casa ' DI Maio ed altri rappresentanti delle NOSTRE Istituzioni consiglio al Movimento , Beppe e Roberto di indire un referendum 'on-line' per la permanenza di almeno :

1. Di Maio
2. DI Battista
3. Taverna
.... ed altri ancora!!


E voi , politici schifosi di merda e luridi maiali , diovreste inchinarvi all'onestà intellettuale , di pensiero ed emotiva di questo giovane ragazzo dal quale dovreste solo ed esclusivamente IMPARARE come si attuano le scelte politiche per il POPOLO ITALIANO e non per VOI , lurida casta depravata, è chiaro??

Un grazie ed un abbraccio di cuore a Luigi , per queloo che stà facendo per il POPOLO ITALIANO ed un grazie a tutti i nostri 'ragazzi' nella'arena del potere...grazie!!

SEMPRE E SOLO M5S!!!

Walter C., Lecco Commentatore certificato 31.07.14 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una TV 5***** E' L'UNICA VIA D'USCITA!!!
GRANDE LUIGI.

bonton 31.07.14 11:16| 
 |
Rispondi al commento

PARTE 11

grazie se mi avete letto fin qui
altrimenti scusate il disturbo

per chi volesse però, andando sul sito linkato, si trova anche un gran bel commento con esempi e spiegazioni ...
io consiglierei di non perderlo

così ... tanto per capire ...

luci da Alcyone () Commentatore certificato 31.07.14 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PARTE 10

LE 10 REGOLE PER IL CONTROLLO SOCIALE INDIVIDUATE DA NOAM CHOMSKY

http://www.signoraggio.it/controllo-sociale-e-tecnica-di-false-flag-come-ingannare-e-dominare-le-masse/


Conoscere la gente meglio di quanto essa si conosca.
Negli ultimi 50 anni, i rapidi progressi della scienza hanno creato un crescente divario tra le conoscenze della gente e quelle di cui dispongono e che utilizzano le élite dominanti. Grazie alla Biologia, alla Neurobiologia e alla Psicologia applicata, il “sistema” ha potuto fruire di una conoscenza avanzata dell’essere umano, sia fisicamente che psichicamente. Il sistema è riuscito a conoscere l’individuo comune molto meglio di quanto egli conosca sé stesso. Ciò comporta che, nella maggior parte dei casi, il sistema esercita un più ampio controllo ed un maggior potere sulla gente, ben maggiore di quello che la gente esercita su sé stessa.

luci da Alcyone () Commentatore certificato 31.07.14 11:14| 
 |
Rispondi al commento

PARTE 9

LE 10 REGOLE PER IL CONTROLLO SOCIALE INDIVIDUATE DA NOAM CHOMSKY

http://www.signoraggio.it/controllo-sociale-e-tecnica-di-false-flag-come-ingannare-e-dominare-le-masse/


Rafforzare il senso di colpa.
Far credere all’individuo di essere esclusivamente lui il responsabile delle proprie disgrazie a causa di insufficiente intelligenza, capacità o sforzo. In tal modo, anziché ribellarsi contro il sistema economico, l’individuo si auto-svaluta e si sente in colpa, cosa che crea a sua volta uno stato di repressione di cui uno degli effetti è l’inibizione ad agire. E senza azione non c’è rivoluzione!

luci da Alcyone () Commentatore certificato 31.07.14 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre....lucido essenziale e toccante x certi versi.Fiero di essere rappresentato da lui e dal Movimento.Qualora ci dessero l oppotunita di governare il Paese lo vedo bene comePRESIDENTE DEL CONSIGLIO.Abbiamo sete di questa gente e di ragazzi come voi.NON ARRENDIAMOCI MAI LA GENTE PRIMA O POI CAPIRA.` SIETE PORTATORI DEL PROFUMO DELL`ONESTA.GRAZIE DI TUTTO X LA SPERANZA CHE CI DATE

pierluigi Collalti 31.07.14 11:13| 
 |
Rispondi al commento

PARTE 8

LE 10 REGOLE PER IL CONTROLLO SOCIALE INDIVIDUATE DA NOAM CHOMSKY

http://www.signoraggio.it/controllo-sociale-e-tecnica-di-false-flag-come-ingannare-e-dominare-le-masse/


Stimolare il pubblico ad essere favorevole alla mediocrità. Spingere il pubblico a ritenere che sia di moda essere stupidi, volgari e ignoranti…

luci da Alcyone () Commentatore certificato 31.07.14 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma non vi vergognate ad accettare mezz'ora in regalo da Zanda?

Caval Donato 31.07.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi complimento con Di Maio per una lettera così semplice ed al contempo esaustiva.
In un periodo così buio della nostra politica fa piacere vedere che ci sono persone che riescono ancora a mettere a fuoco le idee ed i concetti riguardo a quello che dovrebbe essere il senso delle istituzioni e del bene comune.

Grazie

Pierfranco Masera 31.07.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento

PARTE 7

LE 10 REGOLE PER IL CONTROLLO SOCIALE INDIVIDUATE DA NOAM CHOMSKY

http://www.signoraggio.it/controllo-sociale-e-tecnica-di-false-flag-come-ingannare-e-dominare-le-masse/


Mantenere la gente nell’ignoranza e nella mediocrità.
Far si che la gente sia incapace di comprendere le tecniche ed i metodi usati per il suo controllo e la sua schiavitù. “La qualità dell’educazione data alle classi sociali inferiori deve essere la più povera e mediocre possibile, in modo che la distanza creata dall’ignoranza tra le classi inferiori e le classi superiori sia e rimanga impossibile da colmare da parte delle inferiori” (vedi sempre “Armi silenziose per guerre tranquille”).

luci da Alcyone () Commentatore certificato 31.07.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento

io non accetto che una boschi possa essere chiamata :madre costituente!!!!
ma che Paese siamo???

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PARTE 6

LE 10 REGOLE PER IL CONTROLLO SOCIALE INDIVIDUATE DA NOAM CHOMSKY

http://www.signoraggio.it/controllo-sociale-e-tecnica-di-false-flag-come-ingannare-e-dominare-le-masse/

Usare l’aspetto emozionale molto più della riflessione. Sfruttare l’emotività è una tecnica classica per provocare un corto circuito dell’analisi razionale e, infine, del senso critico dell’individuo. Inoltre, l’uso del tono emotivo permette di aprire la porta verso l’inconscio per impiantare o iniettare idee, desideri, paure e timori, compulsioni, o per indurre comportamenti…

luci da Alcyone () Commentatore certificato 31.07.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento

...Grazie Di Maio, grazie al M5S tutto!

Paolo Balberini 31.07.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento

PARTE 5

LE 10 REGOLE PER IL CONTROLLO SOCIALE INDIVIDUATE DA NOAM CHOMSKY

http://www.signoraggio.it/controllo-sociale-e-tecnica-di-false-flag-come-ingannare-e-dominare-le-masse/


Rivolgersi alla gente come a dei bambini.
La maggior parte della pubblicità diretta al grande pubblico usa discorsi, argomenti, personaggi e una intonazione particolarmente infantile, spesso con voce flebile, come se lo spettatore fosse una creatura di pochi anni o un deficiente. Quanto più si cerca di ingannare lo spettatore, tanto più si tende ad usare un tono infantile. Perché?
“Se qualcuno si rivolge ad una persona come se questa avesse 12 anni o meno, allora, a causa della suggestionabilità, questa probabilmente tenderà ad una risposta o ad una reazione priva di senso critico come quella di una persona di 12 anni o meno” (vedi sempre il documento “Armi silenziose per guerre tranquille”).

luci da Alcyone () Commentatore certificato 31.07.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento

PARTE 4

LE 10 REGOLE PER IL CONTROLLO SOCIALE INDIVIDUATE DA NOAM CHOMSKY

http://www.signoraggio.it/controllo-sociale-e-tecnica-di-false-flag-come-ingannare-e-dominare-le-masse/


La strategia del differire.
Un altro modo per far accettare una decisione impopolare è quella di presentarla come “dolorosa e necessaria”, guadagnando in quel momento il consenso della gente per un’applicazione futura. É più facile accettare un sacrificio futuro di quello immediato. Per prima cosa, perché lo sforzo non deve essere fatto immediatamente. Secondo, perché la gente, la massa, ha sempre la tendenza a sperare ingenuamente che “tutto andrà meglio domani” e che il sacrificio richiesto potrebbe essere evitato. In questo modo si dà più tempo alla gente di abituarsi all’idea del cambiamento e di accettarlo con rassegnazione quando arriverà il momento.

luci da Alcyone () Commentatore certificato 31.07.14 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Luigi Di Maio del tuo intervento dalla Camera dei Deputati, purtroppo questa tua lettera arriva troppo tardi.. oramai già siamo in una dittatura democratica e il solo modo di uscirne fuori e fare la rivoluzione..
Non credo che noi soccomberemo perché anche quell'allegra brigata del 40% che credeva di salvare la democrazia dal dittatore antipatico Beppe Grillo, ora si mangia le mani, l'aver creduto ancora come sempre alla TV ed ai giornali, ora si rende conto di esserne diventata complice perché già vede applicata la Dittatura Democratica..Grazie ancora..Luigi Di Maio..

Sergio D., Roma Commentatore certificato 31.07.14 11:10| 
 |
Rispondi al commento

PARTE 3

LE 10 REGOLE PER IL CONTROLLO SOCIALE INDIVIDUATE DA NOAM CHOMSKY

http://www.signoraggio.it/controllo-sociale-e-tecnica-di-false-flag-come-ingannare-e-dominare-le-masse/


La strategia della gradualità.
Per far accettare una misura inaccettabile, basta applicarla gradualmente, col contagocce, per un po’ di anni consecutivi. Questo è il modo in cui condizioni socioeconomiche radicalmente nuove (neoliberismo) furono imposte negli anni ‘80 e ‘90: uno Stato al minimo, privatizzazioni, precarietà, flessibilità, disoccupazione di massa, salari che non garantivano più redditi dignitosi, tanti cambiamenti che avrebbero provocato una rivoluzione se fossero stati applicati in una sola volta.

luci da Alcyone () Commentatore certificato 31.07.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento

PARTE 2

LE 10 REGOLE PER IL CONTROLLO SOCIALE INDIVIDUATE DA NOAM CHOMSKY

http://www.signoraggio.it/controllo-sociale-e-tecnica-di-false-flag-come-ingannare-e-dominare-le-masse/


Creare il problema e poi offrire la soluzione.
Questo metodo è anche chiamato “problema- reazione-soluzione”. Si crea un problema, una “situazione” che produrrà una determinata reazione nel pubblico in modo che sia questa la ragione delle misure che si desiderano far accettare. Ad esempio: lasciare che dilaghi o si intensifichi la violenza urbana, oppure organizzare attentati sanguinosi per fare in modo che sia il pubblico a pretendere le leggi sulla sicurezza e le politiche a discapito delle libertà. Oppure: creare una crisi economica per far accettare come male necessario la diminuzione dei diritti sociali e lo smantellamento dei servizi pubblici.

luci da Alcyone () Commentatore certificato 31.07.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Gent.mo Luigi Di Maio, la seguo ed apprezzo da molto tempo, ancor + da quando ha tenuto testa al PdC in streaming.
Il contenuto di questa sua è veramente profondo e significativo, ma finchè queste "lettere" resteranno sul sito, resteranno ad uso di "pochi".
Mi permetta un consiglio, comprate una pagina de "La repubblica", "il Fatto", "il Corriere dalla Sera", ......e fatene "lettere aperte".
Pubblicamente e democraticamente Lei sa tenere testa a chi vuole nel merito e nei modi, come ha già dimostrato più volte.
Un fiducioso ITALIANO

Angelo Bonori 31.07.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

PARTE 1

gli Italiani e le Riforme

***

non ne posso più di sentire ogni giorno ripetere questa "tiritera",
in tutte le salse ma è sempre il "piatto del giorno"

con il voto delle Europee gli Italiani hanno detto che ...
è da 20 anni che ...
noi di dx le volevamo fare, la sx (con il referendum) lo ha impedito ...
per non parlare poi del "dessert" de: l'Europa ce lo chiede ...

venghino signori, venghino ... menù fisso e prezzi modici
riforme riforme riforme ... le riforme AD OGNI COSTO


***

ma lorsignori lo vogliono capire che con le riforme non si mangia ???
lo vogliono capire che devono migliorare la situazione attuale, non peggiorarla, che la libertà e la democrazia devono aumentare e non diminuire ???
lo vogliono capire che i costi, quelli si, devono diminuire ???
lo vogliono capire che le riforme sono una cosa seria ???
e vanno fatte da persone serie e competenti
è ora che qualcuno glielo faccia capire ...

***

la riforma del Senato
la riforma della legge elettorale

due evidentissime "operazioni" mediatiche per cambiare senza cambiare e soprattutto senza "rimetterci" (loro)

la prima delle 10 regole per il controllo sociale individuate da Noam Chomsky recita :

"La strategia della distrazione".
L’elemento principale del controllo sociale è la strategia della distrazione, che consiste nel distogliere l’attenzione del pubblico dai problemi importanti e dai cambiamenti decisi dalle élite politiche ed economiche utilizzando la tecnica del diluvio o dell’inondazione di distrazioni continue e di informazioni insignificanti.

http://www.signoraggio.it/controllo-sociale-e-tecnica-di-false-flag-come-ingannare-e-dominare-le-masse/

ed allora io mi domando :
perchè queste 2 riforme si, in maniera frettolosa e ad ogni costo
mentre della riforma che preveda l'abbattimento della BUROCRAZIA nessuno parla ???
PERCHE' ???

luci da Alcyone () Commentatore certificato 31.07.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

stavo leggendo i commenti al post precedente ed alcuni (assolutamente da leggere) mi hanno fatto riflettere sul momento attuale delle istituzioni italiane (e non solo) poi arriva questo nuovo post ...
la lettera è bellissima ed accorata
peccato che il destinatario non è nelle condizioni di leggerla, capirla, assecondarla (cosa che farebbe qualsiasi persona qualunque, se onesta e veramente libera)
quindi sarà una lettera morta
ma questo nulla toglia alla sua qualità morale
resterà a futura memoria
quindi un sentitissimo grazie a Luigi Di Maio

***

dicevo delle riflessioni,
allora mi perdonerete se vi "affliggerò" un pochino esternandovele ...

luci da Alcyone () Commentatore certificato 31.07.14 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi Di Maio "BRAVO" e "GRANDE".
Forza Movimento ☆☆☆☆☆!

Bruna A., Carrè Commentatore certificato 31.07.14 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Ancora co' le lettere aperte stiamo! come se servissero a qualcosa con sti squali famelici.
Beato te Di Maio che credi ancora a babbo natale. La verità che nessuno ha il coraggio di dire, è che per cambiare realmente qualcosa in questo paese di merda bisogna cominciare a mettergli paura sul serio a sti porconi maledetti.

Vittorio De Rossi, Roma Commentatore certificato 31.07.14 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma noi non siamo quelli che vogliono tagliare le poltrone e i costi della politica ?
Il senato va chiuso con annessi e connessi e la camera dimezzata, non mi pare che nei paesi europei con una sola camera composta da 300 - 400 deputati vi sia meno democrazia, meno supercazzole e più concretezza questo vorrei chiedere ai miei rappresentanti in parlamento.

antonio bernardini 31.07.14 11:03|