Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'incontro M5S-PD secondo i cittadini

  • 44


patto_duomo.jpg

"Vi ricordate quando dopo le elezioni del 2013 Bersani voleva i voti del M5S per governare, sotto le mentite spoglie di un dialogo? Il M5S pagò quel NO con aspre critiche per “non averci provato”, che ancor oggi riecheggiano tra il suo elettorato. Ora questo dialogo sulla legge elettorale e le riforme costituzionali (che a dire il vero non sono la priorità del Paese) il M5S lo ha chiesto, e il Pd? Sembra non gradire l’apertura che lo mette in imbarazzo e si sovrappone al patto segreto, quello “del Nazareno”. E preso tra incudine e martello fa finta di sedersi al tavolo e di fare domande, chiedere risposte, rifissare appuntamenti, tergiversando. O stan sperando di far “saltare il banco” esasperando il M5S o hanno una macchina governativa e partitica non adeguata alla velocità richiesta dalla gestione di una crisi senza precedenti".
La Cosa

21 Lug 2014, 12:27 | Scrivi | Commenti (44) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 44


Tags: domanda in duomo, incontro pd m5s, renzi

Commenti

 

Sottoscrivete la petizione

https://www.change.org/it/petizioni/no-al-parlamento-dei-nominati-e-alle-riforme-che-limitano-i-referendum-e-uccidono-la-democrazia-partecipata

e diffondete

Fabio M 22.07.14 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Sicuramente con Beersani abbiamo scelto una strategia non compresa dagli italiani. L'esito forse sarebbe stato lo stesso, ma dovevamo far capire che non è stato x colpa della nostra indisponibilità a prenderci le nostre responsabilità affidateci da 9 milioni di persone. Fin qui tutto bene eravamo nuovi anche x le strategie politiche, ma a distanza di 20 mesi e x riformare le istituzioni e la legge elettorale, dobbiamo partecipare al dibattito e se alla fine ci terranno fuori (come è molto possibile) gli italiani dovranno constatare che succedenon a causa della indisponibilità del M5S.

antonino cangialosi 22.07.14 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si fanno patti con i balordi, non si doveva trattare con il pd prima e non li si deve fare ora . Non è cambiato niente. Vanno mandati a casa , anche se per molti sarebbe auspicabile la galera. O si rimuove il cancro ora o l'Italia muore.

Massimo bestetti 22.07.14 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Oggi il mondo sembra dividersi tra vincitori e vinti!
Tra chi ha accesso ai trionfi della Vittoria e chi è condannato ai disastri della Sconfitta.
Ma chi se ne frega della Vittoria o della Sconfitta!
In Realtà, ci si sta muovendo nell'ambito di alcuni casi, molto particolari, di "quel che funziona" e di "quel che non funziona". Vittoria e sconfitta ne sono soltanto aspetti molto particolari.
Per cultura di formazione scientifica, personalmente non posso che orientarmi verso lo studio dei casi più generali, senza perdermi in quelli particolari.
E non posso che guardare con sufficienza, sconforto e disprezzo a questo correre, vano, pazzo e disperatissimo, dietro ai casi particolarissimi, spesso costruiti "ad arte" di Vittorie e Sconfitte.
Nello sport, nella politica, nei rapporti tra persone, nella comunicazione, nella vita di ciascuno, tutto un rincorrere dietro a vane e disperate Vittorie e Sconfitte.
Sono appena passate le elezioni europee, tra un po' ci saranno i mondiali di calcio. In mezzo, gli scandali, le tangenti, i soldi, i disoccupati, le aziende che chiudono e i ristoranti pieni, la chirurgia plastica e le mode che passano. Tutti a vincere e dopo un po' a perdere.
Sembra che tutto si riduca a questo: il successo della Vittoria o il fallimento della Sconfitta.
Ma il semplice prendersi cura del far funzionare le cose proprio no!?

Presentazione https://www.youtube.com/watch?v=0oaqST10zR8
Mal di Schiena Parte 1/3 https://www.youtube.com/watch?v=aqoR3JnCX7s
Mal di Schiena Parte 2/3 https://www.youtube.com/watch?v=_a6ytE-i_LA
Mal di Schiena Parte 3/3 https://www.youtube.com/watch?v=dMRHHyi66sQ
email: alberto.costantini.std@gmail.com
sito web: https://www.sites.google.com/site/albertocostantinistudio
Per eventuale supporto:
https://www.sites.google.com/site/albertocostantinistudio/prestito-d-onore
https://www.sites.google.com/site/albertocostantinistudio/progetto-funzionalita
Grazie!

Ing_Alberto Costantini, Erto e Casso (PN) Commentatore certificato 22.07.14 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Noi ricordiamo tutto!
Specialmente il tutti a casa!
Ed invece vi state impelagando sulle riformicole ahimè le cravatte vi stanno bene ragazzi continuate così e diventerete veri politici come quelli che volevate mandare a casa, così vale il detto “ che quando ti avvicini a loro diventi come loro“ non fate morire la speranza del popolo in un"Italia migliore ed onesta.
Basta rincorrere chi vi prende per il culo.
Solo un grido tutti a casa!

Roberto De Togni 22.07.14 08:05| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Riccardo di queste belle informazioni, siete la coscienza pulita del paese, ma purtroppo quella sporca è ben compatta a rimanere com'è ed hanno gli armamenti pesanti. Tu dici quando governeremo noi sarà vera democrazia. Ma in parlamento la lotta è impari; la guerra è come se i 5 stelle vanno all'arma bianca, e loro bombardano con gli aerei. Ormai la piega della politica italiana è stata presa; tutti i partiti e tutte le caste contro i 5 stelle. L'unica cosa rimasto ai 5 stelle è conquistare sul territorio città e regioni; ma x farlo deve aprirsi ad associazioni e movimenti locali che stanno lontano dai partiti ed hanno gli stessi intenti 5 stelle; non so perchè non lo fate ancora? Ed intendiamoci non devono perdere la loro entità come volete voi: DEVONO entrare CON LA LORO ENTITà e devono essere rispettati come loro rispettano i 5 stelle. Solo la crescita sul territorio può dare valore aggiunto ai 5 stelle. Diversamente questa bellissima RIVOLUZIONE POLITICA CULTURALE DEMOCRATICA che gli italiani non l'hanno capito " non sono ancora pronti e sono troppo vecchi " rimarrà imbottigliata in una strada a T. E tutti i partiti ce la metteranno tutta x farla rimanere li, ed hanno la forza e i numeri. APRITEVI in LOCO NON C'E' ALTRO TEMPO DA PERDERE. Con amore e con democrazia. peter pam.

Vito Volpicella, bari Commentatore certificato 22.07.14 06:10| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa e' sicura,Renzi dovrebbe ringraziarvi per non aver fatto accordi con Bersani perché in quel caso lui sarebbe a Firenze a far tappare le buche?

Gabriele M., Aosta Commentatore certificato 22.07.14 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè tutti, o quasi, continuiamo ad accettare come una cosa normale che esista un "patto segreto del Nazareno"? Ma perchè il Movimento non si ribella al fatto che la politica del Paese venga portata avanti sulla scorta di un patto segreto? Quali sono i termini di quel patto non interessa a nessuno? Mi ribello contro l'idea che i politici possano concordare patti segreti che per i cittadini devono rimanere tali. VOGLIO SAPERE QUALI SONO I CONTENUTI E GLI OBIETTIVI DEL PATTO SEGRETO FRA BERLUSCONI E RENZI. LO VOGLIO SAPERE COME CITTADINO!!!

Giuseppe 21.07.14 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Un filo in ritardo ma ancora in tempo per scoprire le carte di pd e pdl.
renzie andrà diritto per la sua strada ma senza più la scusante di non avere alternative e rivelando in pieno chi è.
fino ad ora si è fatta opposizione e molto bene...anche se sempre migliorabile, questo è il salto di qualità che con il senno di poi andava fatto dall'incontro con renzie.
sarà smascherato

Gabriele perdoni 21.07.14 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Il confronto è Politica, quindi giusto entrare nel merito dei punti, sezionare i contenuti e trovare intese. Dall'altra parte il Giullare fiorentino è estraneo a tutto CIÒ; lui è lì per intrattenere e mostrare ampi sorrisoni (mi ricorda qualcuno..). È estraneo a tutti questi tecnicismi.
"Massì" vorrebbe urlare, "parliamo di cose serie, chi ha portato il Sangiovese?"
Ormai rimpiange il Grillo, almeno la scusa di andarsene via reggeva!

Stefano Bellan Commentatore certificato 21.07.14 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Il problema e' che oggi non c'è piu' Bersani, ma bensi un Renzi e cio' che poteva in qualche modo essere possibile con Bersani oggi e' molto piu' difficile. In fondo Bersani era meno " filoberlusconiano " e molto piu' malleabile e in quel momento il 25% del M5S pesava di piu' dell'attuale 21% contro il 40 del PD. Si e' giocata la carta del " vinciamo noi" e oggi dobbiamo remare in salita . Pazienza , vinceremo poi .

Diego F., Torino Commentatore certificato 21.07.14 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Prima avevano paura di noi e non ci hanno votato.
Ora, vedendo quel che sta succedendo, ci stanno ripensando e cominciano ad aver paura di se stessi(dalla padella alla brace).
Ridicolo continuare a dire che il Paese vi chiede di stravolgere la costituzione e i principi fondanti della democrazia compreso la legge elettorale.
Tutto è diventato un "atto brutale di forza" ,non riuscito da Berlusconi per colpa della sinistra e in primis del PD. Ora a parti invertite, la faccenda è diventata fluida per fottere la destra, le opposizioni e la gente ignara e manipolabile .
TANTI AUGURI ITALIANI. IO NON CI STO'.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.07.14 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma... queste "raccomandazioni" ai commentatori, valgono pure per te?

zwei kugeln 21.07.14 15:27| 
 |
Rispondi al commento

AUGURI BEPPE!!!! Grazie per tutto quello che fai per noi, NON MOLLARE MAI! W M5S. Silvana

silvana ., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 21.07.14 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Renzi è il cavallo di Troia ideato da Ulisse Berlusconi il giorno che Renzi varcò il cancello di villa San Martino. Il patto del nazareno è solo una formalità per dare all'opinione pubblica una parvenza di istituzionalità politica, una maschera ipocrita per mostrare al popolo masochista patologicamente incapace di autogoverno individuale e collettivo. La verità non è ciò che appare, ma ciò che si cela dietro la maschera bella e seducente del potere, altrimenti come potrebbe il potere prendere in giro il popolo bisognoso di salvezza dai suoi problemi materiali ed emozionali. E la storia che insegna questa verità che i politici se ne guardano bene di rivelare al popolo credulone è illuso che i politici di destra, sinistra e centro possano risolvergli i problemi. Il patto di villa San Martino. Renzi lavora per Berlusconi.
https://www.youtube.com/watch?v=nXEgCZfX-PI

bruno franchi 21.07.14 15:17| 
 |
Rispondi al commento

AUGURONI a BEPPE per il suo compleanno.
Forza Beppe ti auguro tutto il bene possibile e grazie per l'impegno civile che stai dimostrando!!!
Torquy

Torquato L., foggia Commentatore certificato 21.07.14 15:11| 
 |
Rispondi al commento

IO HO VOTATO I MS5 PERCHè VOLEVO UN PARTITO- UN MOVIMENTO CHE RAPPRESENTASSE E RISPETTASSE GLI IMPEGNI PRESI IN CAMPAGNA ELETTORALE...
TUTTO QUESTO IL MOVIMENTO LO HA FATTO..
VOLEVO CHE LI MANDASSE TUTTI A CASA...CI HA PROVATO..MA LA CASTA E' FORTE E COME DICE MIO PADRE SONO RADICATI,SONO MAGNACCIONI BEN STRUTTURATI, LADRI CHE SI SONO COSTRUITI LE LEGGI A MISURA, CI HANNO INDEBITATO...
VOLEVO UN MOVIMENTO ONESTO E QUESTO LO è IL M5S
CHE FACESSE VERA OPPOSIZIONE E QUESTO LO è IL M5S
VOLEVO CHE NON FACESSE ACCORDI CON I FALLITI CHE CI HANNO PORTATO AL FALLIMENTO E QUESTO LO è IL MS5...
MA MI SONO RESA CONTO CHE IL MURO è FORTE E CEMENTATO, E SE VOGLIAMO SOPRAVVIVERE SI DEVE CAMBIARE STRATEGIA E IL MOVIMENTO LO HA FATTO...
DOBBIAMO SOLAMENTE AVERE + VISIBILITà MEDIATICA E MANDARE X ORA UNO SOLO IN TV, COME HA FATTO LA LEGA CON SALVINI..
VI RICORDO CHE LA LEGA HA COSTRUITO IL SUO CONSENSO INSULTANDO I MERIDIONALI E QUANDO è ANDATA IN STALLO, HA INIZIATO CON LA STRATEGIA DEL NAZIONALIZZIAMO LA LEGA...SALVINI QUESTO LO HA CAPITO E COSì LA LEGA HA RIPRESO CAMPO...
QUINDI BENISSIMO PROSEGUITE COS'ì RAGAZZI E X ORA MANDIAMO DI MAIO IN TV....
è PERFETTO ED è OTTIMO X CONTRASTARE UN CAPO DI GOVERNO GIà CONDANNATO IN PRIMO GRADO E INCIUCIATO CON IL PREGIUDICATO...
RENZI TEME MOLTO DI MAIO....X CUI AVENDO CAPITO QUESTO PUNTO DEBOLE LO DOBBIAMO SFRUTTARE

maria progresso, firenze Commentatore certificato 21.07.14 15:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

L'importante sarebbe decidersi una buona volta: se fai il bolscevico, prendi i fucili, se fai il menscevico, dialoghi. Le rivoluzioni,quelle vere, sono demodè? Ed allora? Che cosa vuoi fare da grande ? Se non puoi sconfiggere il tuo nemico alleati con lui.Nulla vieta che le scarpe gliele possa fare dopo. Ma quel tram,e non solo,è ormai andato.

zwei kugeln 21.07.14 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso bisognerebbe sfidare i media a provare le loro menzogne. Con le prove di verità di cui dispone il M5S, sarebbero subito messi dietro la lavagna col cappello da somaro in testa!
Dovrebbero essere i ns eletti ad iniziare a mazzlare i media quando raccontano fandonie e/o distorcono la realtà.

3mendo 21.07.14 14:53| 
 |
Rispondi al commento

resta il mistero di chi lo ha votato... CHI CA@@O LO HA VOTATO ALLORA??

bruno f. Commentatore certificato 21.07.14 14:53| 
 |
Rispondi al commento

La prima che hai detto.Anche la seconda, ma non c'entra niente con il "cosa fatta,capo ha".In Rete si sentono ancora gli echi della vexata quaestio "ci provo, non ci provo?", con il presunto baro Gargamella? Soltanto echi? Provo a gridare più forte: perso un tram non ne passa un altro, ti attacchi al tram. Il Nazareno ringrazia.

zwei kugeln 21.07.14 14:46| 
 |
Rispondi al commento

BUONGIORNO BLOG,CASALEGGIO,BEPPE,E TUTTI I NOSTRI IN PARLAMENTO...VORREI ESPRIMERE IL MIO PARERE DICENDO CHE L'ACCUSA MOSSA AL MOVIMENTO M5S è SOLAMENTE PARTITA DAI MASS MEDIA,L'HANNO INCULCATA AI CITTADINI,PERCHè IL REGIME RESOSI CONTO CHE UN VIRUS SI ERA INSINUATO CON UNA PERCENTUALE DEL 25%, HA INIZIATO A TESSERE LA TELA DELL'ATTACCO VOLTO A DISTRUGGERE IL MOVIMENTO.
ERA NATO UN MOVIMENTO DI CITTADINI,GENTE ONESTA STUFA DEGLI INCIUCI E MALAFFARE CHE HANNO CARATTERIZZATO LA VITA POLITICA E DELL'ITALIA TUTTA NEGLI ULTIMI 30 ANNI.
DETTO QUESTO, E'INIZIATO IL RICOMPATTAMENTO DI TUTTI I PARTITI MARCI CORROTTI X ELIMINARE IL M5S.
E MI AZZARDO A DIRE CHE SE INVECE AVESSIMO DATO I NUMERI A BERSANI SAREBBE STATO PEGGIO,CI AVREBBERO INVISKIATI IN INCIUCI.
DETTO QUESTO, IO CREDO CHE L'IDEA DI NON ALLEARCI ERA NATO DAL FATTO CHE I CITTADINI AVEVANO PREMIATO UN MOVIMENTO ONESTO,E QUINDI GRILLO FORTE DI QUESTO AVEVA CREDUTO CHE SOLO ESSERE ONESTI AVREBBE ACCRESCIUTO LA NOSTRA PERCENTUALE DI CONSENSI...IO AVREI FATTO LO STESSO..
PERCHè AVREI DETTO:SONO ONESTA,HO RESTITUITO I SOLDI,COSTO POCO,NON HO LOBBY ALLE SPALLE, E POSSO FARE IL BENE DEL PAESE.
INVECE CARI AMICI. A QUEL PUNTO DOPO FEBBRAIO 2013 E' INIZIATA LA MACCHINA MEDIATICA DEL DISCREDITO CHE SI è ATTACCATA AD OGNI MEZZO X FARCI FUORI,CI HANNO MASSACRATO....INOLTRE LA GENTE E' STATA AIZZATA DAL FATTO : "ECCO I VS FANNO CASINO E NN HANNO FATTO NULLA"
LA GENTE NON SA che per FAR APPROVARE LE LEGGI SERVONO I NUMERI E NOI NN LI AVEVAMO, MA CONTAVAMO DI AVERLI ALLE EUROPEE...Xò LA MCCHINA MEDIATICA AVEVA GIà PRODOTTO I DANNI, E IL RESTO LO SAPPIAMO TUTTI.
QUINDI BEN VENGA ORA QUESTA NUOVA STRATEGIA CHE CONDIVIDO PIENAMENTE XKè HA MESSO IN LUCE CHE IL CENTRO DI POTERE E MALAFFARE ESISTE SUL SERIO E SI CHIAMA PD+PDL.
LORO NN FARANNO MAI GLI ITERESSI DEI CITTADINI E L'ABBIAMO VISTO DALL'ATTEGGIAMENTO DEL CAPO DI GOVERNO CHE CON ACCENTUATA SFORNTATEZZA MANEGGIAVA IL SUO CELLULLARE E MOSTRAVA ATTEGGIAMENTI DI FASTIDIO.

maria progresso, firenze Commentatore certificato 21.07.14 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Con Bersani si è voluto fare lo streaming, ebbene approfittando di questa novità bisognava metterlo con le spalle al muro e forti del 25% proporgli NOI di stare al governo con loro (chiedendo due ministeri chiave) in modo molto chiaro; a quel punto sarebbe stato il PD a dover dire di NO DAVANTI A TUTTI GLI ITALIANI e poi con che scusa avrebbero potuto governare con il PDL? Non avrebbero potuto dire che erano costretti perché i 5S DAVANTI A TUTTI GLI DAVANO UNA SOLUZIONE!

Rossana R., Genova Commentatore certificato 21.07.14 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma io mi domando : chi a suo tempo ha votato M5S che intenzioni aveva ? Di trattare col PD prima di Bersani , di Letta e poi di Renzi ? Oppure di fare opposizione dura senza sconti con chiunque pur di mandare a casa questi politici e questo sistema .
Personalmente sono dell'idea di fare opposizione dura . Per questo ho votato M5S .
Ma questa è la mia posizione e non pretendo che sia anche quella di coloro che hanno votato M5S .
Ma dipende da quello che ognuno si aspettasse dal Movimento. Se si voleva trattare col PD si poteva semplicemente votarlo !

Aldo Conte 21.07.14 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Quanto scrivo non venga considerata un'accusa ma una constatazione con il senno del poi.

La gestione del dialogo con Bersani è stata risolta troppo velocemente.
Che il dialogo partiva su basi inaccettabili era chiaro da subito e ciononostante era opportuno agire con più senso "diplomatico".
Invece il rifiuto categorico al dialogo da parte dei 5 Stelle è stato un errore imperdonabile che ha portato a Renzi e alla riorganizzazione dei poteri corrotti.
Nel Febbraio 2013 la situazione era enormemente favorevole ai 5 Stelle e oggi siete arroccati a 6 milioni (ci sono anche io) contro oltre 20 milioni e il grande inciucio Renzi-Berlusconi viene digerito e passato come l'accordo di due statisti che vogliono il bene dei loro 20 milioni di elettori.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 21.07.14 13:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ASSOLUTAMENTE D'ACCORDO CON TUTTO IL DISCORSO DEL POST

alvise fossa 21.07.14 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Non penso minimamente che da parte del m5s ci siano stati degli errori, per la massa la strategia dell'onestà è incomprensibile,il fumo delle promesse fa più presa dell'invito alla consapevolezza che implica la fatica di informarsi, per pensare e crescere.Non siamo noi i perdenti se decidiamo di portare avanti la ragionevolezza di richieste nell'interesse della legalità e giustizia per tutti c'è anche la piazza per manifestare il nostro forte dissenso anche per chi non è in grado di avere una testa abitata. Altro che digitare tra noi,.... sarebbe una manifestazione che ,sono convinta, non è più possibile rimandare. Voci, suoni, segni tangibili che abbiamo un corpo ed esistiamo realmente per difendere la democrazia per le persone e non quella delle banche che il governo criminogeno sostiene con il contributo di ignavi e persone purtroppo affette da analfabetismo politico.

teresa quercia (teresa lia), seregno Commentatore certificato 21.07.14 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Se "uno vale uno" come da principio di base non si capisce perché qualcuno del movimento oggi vorrebbe intruppare un intraprendente Luigi di Maio nel tranquillo gregge dell'anomimato. Non si capisce nemmeno l'ottusità di qualcuno che dopo poco più di un anno dall'insediamento in Parlamento del M5S che prima neppure esisteva, sancisce: "Li abbiamo sempre mandati affanculo da Bersani in poi...Perché dovremmo cambiare politica?". Vagli a spiegare che la coerenza non è sinonimo di paralisi ideologica,politica e morale...Non può capirlo!

rino lagomarino Commentatore certificato 21.07.14 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Come immaginavo,alla maggiorparte non interessa di dialogare con quel buffone di renzi.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 21.07.14 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace,ma non c'e'niente da fare.L'accordo del Nazareno è secondo me molto piu'di quanto sappiamo.Solo gli ignoranti,i plagiati,credono ancora che l'accordo tra Renzi e Berlusconi e'per l'Italia;l'accordo e'per i loro interessi.

maria c. Commentatore certificato 21.07.14 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti all'autore del servizio, temevo di vedere interviste pilotate a favore del dialogo e invece è venuta fuori la verità: il dialogo con renzi non lo vuole nessuno e anzi alla base del m5s gli fa schifo proprio.

Capito quindi che questi incontri, che fanno solo il gioco di renzi e del patto del nazareno, non li vuole nessuno se non quei quattro ragazzi miracolati da Beppe che ora si sentono strateghi più acuti di d'alema, non sarebbe il caso che Beppe riprendesse finalmente in mano il movimento prima che si autodistrugga?

ugo mantino 21.07.14 13:39| 
 |
Rispondi al commento

A parte il fatto che non credo ci sia nulla che imbarazza il PD, men che meno chi lo dirige ( che siano dinosauri o rottamatori...), spero in un po' di vergogna da chi li vota e li rivotera'.
E' questo il punto, crediamo veramente, fra 3 anni, di recuperare il 15 o 20 % di voti ? Se si come ?
Non saranno pronti con un altro "regalino", magari 85 euro stavolta ?
La stampa, venduta o ricattata che sia, non li aiutera' ancora una volta ?
Ho paura che il Mov non riesca a realizzare la cosa piu' importante, mandarli tutti via, personalmente ho perso molte speranze, non dico che sia colpa del mov, io mi sento rappresentato, pero' con le buone non si cavera' un ragno dal buco.
Le nuove leve del PD mi sembrano ancora piu' scaltre delle vecchie, con una faccia tosta che lascia sbalordito anche il ' maestro' Silvio.
Altro che vergogna...

Roberto C., Parma Commentatore certificato 21.07.14 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Renzie ed il pd sono semplicemente inaffidabili.

dal col claudio 21.07.14 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo a che fare con gente poco raccomandabile , totalmente inaffidabile in quanto sono geneticamente modificati dal credo " il potere ad ogni costo " ! Stanno dimostrando ogni giorno con proclami alla Letta : tutto va bene , il PIL è in leggero rialzo ,la disoccupazione in calo , entro il 2014 usciremo dalla crisi , tutti i segnali sono positivi ! Intanto , in realtà , è vero il contrario ! Le massaie tornano a casa con buste della spesa sempre più magre , i cassonetti sono sempre più affollati mentre nei centri per i clandestini quest'ultimi si ribellano e protestano per il vitto non buono ! Continuo nel mio personale sondaggio e ormai sarò arrivato a 7-800 persone di tutte le tipologie ma il risultato è sempre quello : M5s 50 per cento , PD al 20 , FI al 15 .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 21.07.14 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Allo Staff

Ho sottolineato questa cosa proprio ieri nel blog...(che forse vogliono esasperarci per far saltare il banco) 20/7/14 ore 21.51

Riconoscere i meriti altrui sul blog ogni tanto non farebbe male...vi sembra?

Dino Colombo. Commentatore certificato 21.07.14 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Sono semplicemente falsi e il loro elettorato è da "mò" che avrebbe dovuto capirlo.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.07.14 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ci stanno solo prendendo per il culo come te lo fai sul blog e FB con le foto Renzi lumaca ecc ecc.. come possono fare degli accordi con noi se lo sfottiamo.. ma forse meglio continuare a non fare accordi..

Gianni C 21.07.14 13:29| 
 |
Rispondi al commento

**V***

Matteo (11,16-19):

" Ma a chi paragonerò io questa generazione? Essa è simile a quei fanciulli seduti sulle piazze che si rivolgono agli altri compagni e dicono: Vi abbiamo suonato il flauto e non avete ballato, abbiamo cantato un lamento e non avete pianto.
E' venuto Giovanni, che non mangia e non beve, e hanno detto. Ha un demonio. E' venuto il Figlio dell'uomo, che mangia e beve, e dicono: Ecco un mangione e un beone, amico dei pubblicani e dei peccatori. Ma alla sapienza è stata resa giustizia dalle sue opere".

Aldebrando Fitozzi Commentatore certificato 21.07.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento

A quei tempi il dialogo avrebbe avuto un peso ed un valore diverso. Non si sarebbe arrivati al governo di larghe intese. Il M5S avrebbe avuto più potere.
Ci sarebbero state più possibilità di fare fuori le mele marce dal Parlamento e di tutelare gli interessi dei cittadini. Ci si doveva provare. Poteva anche rivelarsi un errore ma non lo sapremo mai, perchè il dialogo di oggi ha un valore diverso.

viviana oliva 21.07.14 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ecco quello che ci fanno i super-ricchi con i soldi in più (che dovrebbero ritornare allo stato per formare cittadini più civili): cercano (e ci riescono) di consolidare le loro posizioni. Ecco perchè parlare in ogni dove di LIMITE SOCIALE AL PROFITTO è sempre in tema. Vai sul sito di Roberto www.albanesi.it e studialo.

Pincopalla mrc Commentatore certificato 21.07.14 12:38| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori