Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'indulto di Renzie

  • 38


bona_indulto.jpg

"Nel silenzio generale, sta passando l'ennesimo vergognoso decreto svuota-carceri. Il Governo è totalmente incapace di risolvere il problema del sovraffollamento delle carceri e cosa fa?! Cerca una soluzione?! Decide di vagliare, finalmente, il piano-carceri presentato un anno fa dal M5S? Assolutamente no! Lo Stato Italiano tratta in maniera disumana i detenuti? Nessun problema... li paghiamo 8 euro per ogni giorno di trattamento disumano!
Non ci sono tutti questi soldi?! Nessun problema... se il detenuto è ancora in carcere possiamo risparmiare: gli facciamo uno sconto di pena! Ogni 10 giorni, un giorno di sconto!
Ma Renzi dove ha studiato il diritto penale? Al mercato? E' vergognoso che il Governo, al solo scopo di non esporsi con un indulto, mette in atto strumenti e meccanismi subdoli e mortificanti per il nostro Paese".
Alfonso Bonafede, commissione giustizia M5S

24 Lug 2014, 12:11 | Scrivi | Commenti (38) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 38


Tags: bonafè, indulto, renzie, svuota carceri

Commenti

 

Forza M5S

WOR COM Commentatore certificato 27.07.14 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Sta cercando di risparmiare sulle spese

terenzio eleuteri 25.07.14 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo preparando il docufilm su Renzi, chi vuole collaborare con noi mi contatti anche su Facebook. leonardo metalli https://www.youtube.com/watch?v=Kj7bJzUYeA0&feature=youtu.be&a

leonardo metalli, roma Commentatore certificato 25.07.14 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei vedere chi sono le persone che stanno beneficiando di questo indulto mascherato , secondo
me , tanti saranno politici o imprenditori corrotti. In 20 anni con gli indulti , amnistie e leggi create ad hoc il carcere lo ha visto solo il tossico o extracomunitario, Non è meglio dire che i nostri politici possono fare di tutto , truffare , corrompere , tanto prima o poi gli amici nelle commissioni scriveranno leggi su misura per tutti

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 25.07.14 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Non so se Renzi ha mai studiato il diritto penale; ma probabilmente non ha mai studiato un bel niente, e preferisce cimentarsi con la Settimana enigmistica. Soprattutto risultano abissali le sue lacune in tema di diritto costituzionale, come è più che evidente. E anche qui, qui soprattutto, non ci resta che sperare, in un qualche disegno imperscrutabile di una qualche Provvidenza, umana o divina che sia, che lo catapulti il più lontano possibile dai nostri destini...

Paolo Pistone 25.07.14 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Il 25 maggio gli italioti hanno scelto la morte del paese. Ora io dico: sediamoci davanti al fiume e aspettiamo il cadavere di questa gente, non tarderà ad arrivare! Un po' di pazienza!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 25.07.14 07:45| 
 |
Rispondi al commento

Ogni giorno, per qualunque delle questioni in discussione, questo Governo suscita in me fortissimi conati di vomito. Dimostra incapacita' e malafede TOTALE !
Renzi: DIMETTITI !!!

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.07.14 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Con buona pace di quelli che credono nelle promesse del "grande" renzi e chiamano Grillo "Demagogo".
Eccovi servita la solita estate all'italiana: Fai vivere la gente preoccupata della propria sopravvivenza per 10 mesi poi, alle soglie delle ferie, infila tutte le leggi-porcata sotto al mazzo e falle votare mentre gli ignari sono al mare a pigliarsi un cancro alla pelle, incasina il tutto con informazioni tendenziose e alla fine di settembre avrete davanti un altro anno di inciuci.
Bravi italiani, continuate a dare il vostro consenso al primo coglione che vi fa promesse impossibili da mantenere, poi arriva il giorno che per le ferie non ci potrete partite più.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.07.14 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Le carceri non dovrebbero neppure esistere!!
Ora non mi divago in discorsi approfonditi, ma rinchiudere senza far nulla delle persone a spese della collettività, la trovo una scelta così idiota che neppure una formica riuscirebbe a pensare una cosa simile!
Soluzione? Ridurre drasticamente la durata in carcere almeno del 50-60% (quindi abolire l'ergastolo) e far scontare la pena in lavori concreti che portino vantaggio alla collettività e/o ai soggetti vittima di reato; al contempo correggere la psicologia del condannato rieducandolo in rapporto alla gravità e al genere di reato commesso.

Daniele C., Nettuno Commentatore certificato 24.07.14 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Problema carceri troppo pieni?
Mandiamoli in Libia ed Eritrea

alex64 24.07.14 20:51| 
 |
Rispondi al commento

RENZI TI ODIO

frank pit Commentatore certificato 24.07.14 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Io ho una proposta, mandiamo tutti gli extracomunitari che sono nelle nostre carceri, a scontare la pena al paese di proveninza, mentre il resto che è ospite, utilizzarlo per lavori di asfaltatura strade, costruzioni edilizie, campi da arare lavori di antincendio nei nostri paesi dove è più richiesto. In questo modo sarebbero utili per qualcosa di costruttivo, e senza gravare sulle spese carcerarie. Chi si rifiuta, può accontentarsi di avere come rancio, pane duro e acqua. Hai più volenterosi, premiarli con qualche visita parenti in più, e perchè no...ulteriori sconti di pena. Ovviamente, da valutare caso per caso. Potrebbe essere una soluzione.

Fulvio CRIPPA 24.07.14 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Con l indulto del 2006 non si è concluso niente. Bhe io da ignorante ho pensato che dato che il
Mantenimento di un detenuto costa approverei un ultimo indulto per far si che i costi diminuiscano notevolmente e con quello che si risparmia si possono investire sull edilizia carceraria dato che il problema sussiste non dai troppi reati scoperti ma dalle poche strutture e posti a disposizione

Alfredo Monaco 24.07.14 19:26| 
 |
Rispondi al commento

CARO SENATORE SANT'ANGELO LA PROSSIMA VOLTA INVECE DI VOTARLA LA SPEDIREMO AL CENTRO SOCIALE DA CUI E' SCAPPATO.

francesco spanò, AUGUSTA Commentatore certificato 24.07.14 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Continuate a raccontarcele solo a noi sul blog..cosi' gli italiani continuano a votare loro..

Gabriele M., Aosta Commentatore certificato 24.07.14 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Riforme riforme rforme

???

Alessandro Ranuncolo, La Spezia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.07.14 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Un provvedimento raffazzonato per far fronte all'emergenza carceraria, diventata nel tempo una condizione vergognosa e permanente che ha visto negli anni il susseguirsi di provvedimenti straordinari e di clemenza per farvi fronte da parte delle diverse forze politiche. Lo sconto di pena di 1 giorno ogni 10 giorni scontati (una pseudo liberazione anticipata) ha da parte del Magistrato di Sorveglianza un'istruttoria quasi impossibile, se richiesta e attuata in concreto. Le Cancellerie già sommerse di lavoro (migliaia sono le richieste che provengono dalle carceri da parte dei detenuti, tra permessi premio, licenze, misure alternative, misure alternative provvisorie, straordinarie, memorie, reclami contro i rigetti) dovranno per ogni singola persona individuare i luoghi di detenzione (molti passano dalle Case Circondariali in attesa di giudizio, in sezioni di definitivi o Case di Reclusione per pene lunghe) il numero di celle dove sono stati rinchiusi (spesso anche 2 o 3) infine anche quanti compagni di cella (per capire i metri quadrati a disposizione, se inferiori a 3 mq ca) per ognuno (che integra l'ipotesi di trattamento disumano dettato dal sovraffollamnto). Diversamente se l'accertamento è in astratto, per il solo fatto della detenzione in un carcere sovraffollato (tutti) lo sconto di pena diventa un provvedimento di clemenza mascherato (indulto) per la cui approvazione è richiesta la maggioranza dei 2/3 del Palrlamento e che non può essere emanato dal Governo, con un decreto incostituzionale per violazione dell'art. 79 Cost.
avv. Francesca Betto
consigliere 5 stelle di Padova

Francesca Betto 24.07.14 17:36| 
 |
Rispondi al commento

quì c'è poco da discutere..questo dl è un decreto in linea con la follia politica in cui versa questo paese..stop..quindi perchè stupirsi..?lo dico e lo ripeto: siamo in mano all'ultimo padrone..stop... per quanto ci si sforzi di trovare soluzioni, le soluzioni non esistono, poichè il "crimine" è un problema sociale come i virus..in determinati momenti presenta dei picchi massimi o minimi.
Nessuno sa al pari di una pandemia quando come e quanto colpirà, per cui non si può sempre garantire posti disponibile h 24.
nel resto dei paesi europei ti buttano al "gabbio" senza discorsi..se mancano i "cessi" si comprano quelli chimici..del resto ci sono tante caserme in disuso, si prendano e si attrezzano allo scopo..
agenti di custodia ne possiamo assumere a migliaia..visto l'alto tasso di "disoccupazione" al posto del reddito di cittadinanza assumiamo agenti, poi prendiamo appezzamenti di terreno e gli facciamo coltivare la terra..pulire le strade e quant'altro..così i "buoni" guardano lavorare i "cattivi"..!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 24.07.14 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Diritto penale!? Giustizia!? In Italia!? Ma di cosa state cianciando!?

E' risaputo che in Italia non esiste giustizia oltre esistere centinaia di migliaia di leggi, regolamenti, circolari (cui quest'ultime in Italia, unico paese, fanno anche da guida talvolta al di sopra delle norme) cui a loro volta, molte di esse, sono risalenti al tempo del fascio se non al tempo del regno oltre tra di loro essere in contraddizione e lasciate in balia e alla interpretazione, per gli amici, o alla applicazione, per i nemici, da una magistratura solo dedita nel mantenere a qualsiasi costo il loro potere, i loro alti stipendi e benefict e tutto cio' a discapito del cittadino che non fa parte di alcuna casta!

Leggi, norme, circolari, regolamenti ecc pronte per l'uso vs ogni atto della vita, anche del piu' semplice, che sono alla merce' della pletora di servi e collusi e tutto cio' a discapito del suddetto cittadino relegando quest'ultimo a mo' di schiavo e automa!

Leggi, norme, circolari, regolamenti ecc pronte per l'uso anche vs, se non contro vs i nemici e invece a pro vs gli amici, ogni genere e tipo di iniziativa in qualsiasi campo impedendo cosi' al suddetto cittadino non facente parte di alcuna casta, in qualsiasi maniera, ogni forma di crescita anche economica mentre, dall'altra, mantenendo lo status quo di chi facente parte delle caste!

Leggi, norme, circolari, regolamenti ecc pronte per l'uso anche per mantenere, a discapito del cittadino, la pletora di burocrati, di professionisti e di faccendieri d'ogni genere e tipo pronti ad esser servi se non collusi.

Leggi, norme, circolari, regolamenti ecc pronte per l'uso per imprenditori legati alle caste che traggono i loro ricavi e le loro rendite anche dalle stesse prigioni e quindi avendo interesse che esse siano mantenute allo status quo e che tutto rimanga come e'!

Quindi, di cosa state cianciando! E' l'intero sistema che e' da cambiare!

Gino 24.07.14 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Le carceri si svuotano ricorrendo a sistemi alternativi di riabilitazione. Insomma in carcere dovrebbe essere Berlusconi, non riabilitabile e non chi fuma, chi non ha documenti o chi ruba per fame. Depenalizzazione di alcuni reati può aiutare molto, non quelli per stolking, e non dimentichiamo che le carceri sono affollate da detenuti in attesa di giudizio. Per loro non è previsto nulla! Tra poco escono i condannati e restano quelli che ancora devono affrontare il primo grado di giudizio. E' demenziale! E iniqua

agata iacono, roma Commentatore certificato 24.07.14 16:25| 
 |
Rispondi al commento

E' a dir poco demenziale: dovete andare in televisone a dire queste cose!!!

Ada Martinelli, Vicchio Commentatore certificato 24.07.14 16:21| 
 |
Rispondi al commento

la stessa retta di noi "disabili" gravi e medio gravi..che prendiamo 280 euro al mese...non ci danno da lavorare e siamo completamente assistiti dalle famiglie...altrimenti morire di fame...capito!
QUesto grazie all'italioti che hanno votato renzi...complimenti..!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 24.07.14 16:15| 
 |
Rispondi al commento

che ignoranza si cela dentro questo pacioccone sputacchiante di 5 elementare.

incredibile come ogni miserabile cazzata vomiti questo fagiolone paffuto rimbecillito non venga presa e smontata da nessuno, c'è un silenzio-assenso nel popolo dei perenni inculati che umilia chi guarda allibito quello che accade e sostiene il venticello dell'opposizione.

un'opposizione derisa, sminuita, perculata, sfanculata, sia quella interna che quella esterna ai partiti di maggioranza, che cede il passo alle accuse coglione di "essere invidiosi", "voler conservare", "tifare per il baratro", "opporsi a prescindere per motivi elettorali", "salire e scendere sui tetti",... da questo sfigatino mezza sega che comanda l'informazione con la sua canna mozza.

dio mi assista quando vi dico che, porco di quel dio, dovete fare qualcosa per INFORMARE questo popolo fetente, che siete l'unica speranza, che se fallite voi sprofondiamo tutti, che nella vostra posizione non far nulla equivale ad addossarsi una responsabilità storica.

io faccio del mio, MA IO NON CONTO UN CAZZO DA SOLO.

Lorenzo M., Piacenza Commentatore certificato 24.07.14 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente nelle carceri italiane ci dovrebbero finire gli italiani che non rispettano le regole civili di convivenza e dunque gli stranieri vanno nei loro paesi d'origine.....................così vi sia più spazio per i veri criminali e cioè quelli seduti.......................ma dove?,devo anche dirlo?.

gianfranco r., castel rozzone Commentatore certificato 24.07.14 15:52| 
 |
Rispondi al commento

pure fava ....fuoriuscito di sel....sostiene sia giusto risarcire ...ma se non si mette mano a ristrutturazione o costruzione di nuovi ..il problema resta all infinito

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato 24.07.14 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Non solo siano la vergogna del genere umano, ma abbiamo la classe politica dirigenziale più incapace e senza vergogna del mondo. Grazie Renzi visto che non lavoro mi faccio arrestare almeno mi darai gli 8 euro

Silvano Bellei 24.07.14 15:21| 
 |
Rispondi al commento

ma perchè non facciamo pagare le spese di detenzione ai paesi di provenienza dei detenuti? cosi non possono dire che le nostre carceri sono disumane,
se lo stato di provenienza non vuol pagare gli si spedisce in casa il detenuto a scontare la pena molto semplice

Virgilio Cirimele 24.07.14 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Renzie sarà un merciaio ma cazzo gli altri che votano ste cazzate sono degli idioti di professione.

Lombardi Michele, Thiene Commentatore certificato 24.07.14 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Legalizzate la marjuana così abbiamo risolto una bella fetta di problemi :)

Andrea Papotti 24.07.14 14:44| 
 |
Rispondi al commento

ITALIOTI SIETE MASTRI, MAESTRI NELL'ARTE DELLA CIALTRONERIA, AHIMÈ AI LIVELLI DI MICHELANGELO E LEONARDO CHE PERÒ DONAVANO E CREAVANO SUBLIME INCANTO E BELLEZZA. MA COME VI SIETE RIDOTTI, MA UN BRICIOLO DI VERGOGNA E SENSO DEL LIMITE? AH GIÀ, NEL BENE E NEL MALE RESTATE DEI GENI?

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 24.07.14 14:24| 
 |
Rispondi al commento

NE' INVENTA SEMPRE UNA DI NUOVA RENZI ED I SUOI,L'ENNESIMO INDULTO CHE NON RISOLVE NIENTE

alvise fossa 24.07.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Per stabilire quanti giorni un singolo detenuto che magari negli anni ha cambiato varie celle e varie carceri sia stato in condizioni disumane ci vorrà una indagine e poi un giudice che stabilisca l'indennizzo dovuto. Parliamo quindi di decine di migliaia di procedimenti. Sicuramente questa cosa è stata pensata per aiutare il primo punto del meraviglioso foglietto del ministro Orlando per la riforma della Giustizia che si proponeva di dimezzare la durata dei procedimenti. Basta scriverlo sul foglietto e magari metterlo in un bel twit che ci vuole... Renzi insegna.

Stefano Chincarini, CESANO MADERNO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.07.14 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Dopo 3-4 condanne servono le espulsioni (anche per gli italiani).
Legalizzazione del mercato della droga.
Espulsione per i clandestini che commettono reato (a dire il vero andrebbero espulsi comunque ma siamo dei "civuolepiùeuropa").

Il sovraffollamento carcerario è un effetto voluto dai governi che si sono via via succeduti poichè i politici hanno la consolidata abitudine di schierarsi sempre senza se e senza ma dalla parte del più forte (quindi non la vittima ma il carnefice):
il sovraffollamento è garanzia matematica che i criminali non potranno mai scontare l'intera pena in carcere.

p.s. la narrativa insegna che un semplice collare esplosivo e una bomba all'interno del corpo garantiscono l'impossibilità di fuga a un prezzo ridicolo.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.07.14 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Mio dio , mio dio un pezzo di ca**o quando CI SARA' QUALCUNO CHE DAI VERTICI ORGANIZZA UNA COSA SERIA DA FARE? Siamo esasperati e allo sfascio come nazione

frank pit Commentatore certificato 24.07.14 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Si facciano ' sconti' anche per le persone oneste che lavorano.
Esempio ; ogni 10 anni di lavoro ( con contributi all' inps in ordine) uno in omaggio.
Fornero e Padoan non sono d' accordo ? Ci mancherebbe...con tutti i ladri che dobbiamo mantenere , capirai.
Poveri detenuti, e io che ho 30 anni di lavoro sulla groppa che devo dire ? Mi faccio un altro ergastolo.

Roberto C., Parma Commentatore certificato 24.07.14 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Mio Dio, quando guardo questo tipo di politici, mi sembra di rivedere pari pari quelli della prima repubblica. Ha parlato cinque minuti non dicendo assolutamente niente di sensato o di comprensibile. Anche fisicamente mi sembra un Cirino Pomicino dell'epoca democristiana. Perfetto per una Italia in decadenza. Perfetto per un movimento che ha tradito milioni di speranzosi e disperati italiani. Ma dove vogliamo andare con politici di tale caratura ?

Niccolò Sansovino 24.07.14 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Come al supermercato.
Prendi tre, paghi due,
ne fai dieci, ne scali uno,
alla fine ti danno anche la mucca Carolina.

Susanna Sbragi, Arezzo Commentatore certificato 24.07.14 12:36| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori