Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'intervista del Corriere a Luigi Di Maio

  • 315


luigi_dima.jpg


Di seguito l'intervista a Luigi Di Maio pubblicata sul Corriere della Sera di oggi.

Otto sì su dieci alle proposte del Pd (che, sciolte le riserve su premio di maggioranza e doppio turno, potrebbero trasformarsi in un en plein di risposte positive) e un paio di sorprese in serbo per il vertice in programma domani. Luigi Di Maio sembra fiducioso sull’esito del tavolo con i democratici. Il vicepresidente della Camera prende le distanze dalle offese al capo dello Stato («Io sono stato tra i primi ad attaccarlo politicamente, ma certe battute vanno evitate») e punta dritto al summit che definisce «una opportunità storica per l’Italia».

Per Grillo la lettera del Pd un «compitino». Lei che cosa pensa?
«Al momento bisogna guardare al risultato, che è dare al Paese una nuova legge elettorale in cento giorni. Quello che c’è stato non è fondamentale, è meglio sorvolare sugli interessi o gli screzi di parte. Il Pd vuole sapere le nostre risposte prima di sedersi al tavolo: bene, se hanno bisogno di qualche risposta gliela daremo».

Ma Debora Serracchiani ha detto che l’incontro non è certo.
«Ho sentito Lorenzo Guerini e ci siamo accordati per lunedì (domani, ndr ) alle 15. Non credo che un vicesegretario possa smentire l’altro, probabilmente il disguido nasce dal fatto che uno sta a Roma e l’altro in Friuli-Venezia Giulia. Noi andremo all’incontro e ci andremo consapevoli di essere davanti a una opportunità storica per cambiare l’Italia».

Cosa direte al Pd? Il nodo principale è la governabilità, sia per le critiche al vostro Democratellum che per il doppio turno e il premio di maggioranza...
«Abbiamo riflettuto e stiamo valutando. Questo è per noi un weekend di lavoro. Vogliamo mettere sul tavolo il concetto di stabilità, che è il presupposto per la governabilità. Stiamo mettendo a punto e porteremo una proposta che modifica il Democratellum e sarà una svolta che non potranno rifiutare».

E il doppio turno? E il premio di maggioranza?
«L’ho già detto al tavolo con Renzi, non siamo contrari a prescindere né al doppio turno né al premio di maggioranza. Stiamo valutando i dettagli, al vertice li esporremo».

Il Pd vuole collegi meno estesi.
«L’estensione dei collegi è legata alle preferenze negative, che il Pd critica. Noi siamo disposti a rinunciarci, a patto che una norma più stringente escluda - eccetto per i reati d’opinione -i condannati dal Parlamento».

Il Pd chiede un controllo preventivo della nuova legge elettorale da parte della Consulta.
«Noi siamo d’accordissimo. Ma con i tempi e modi che hanno proposto non si può fare, devono spiegarci loro come vogliono farlo».

Per i democratici alcune competenze devono tornare allo Stato.
«È un tema importantissimo, ma manca la sanità: così come è non funziona ed è stata al centro di numerosi scandali negli ultimi anni. Siamo disponibili a un confronto a un tavolo apposito sulle riforme costituzionali. E poi...».

Dica.
«Ci sono anche altri punti che si possono affrontare. L’abolizione del Cnel, per esempio, per noi è scontata. E anche sulla riduzione delle indennità noi non ne sentiremmo la differenza: già ci tagliamo lo stipendio senza che ci sia la norma».

Sul Senato invece?
«Abbiamo appoggiato il ddl Chiti che già prevedeva quanto ci propone il Pd: una camera che non esprime la fiducia e non vota il bilancio. Bisogna fare però una riflessione sul perché e in quali condizioni. Noi siamo per appoggiare una riduzione dei parlamentari, tagliando anche il numero dei deputati. Ripeto, il ddl Chiti, tra l’altro espressione di una parte del Pd, è solo una traccia».

Ma il fatto che non sia elettivo può essere motivo di scontro?
«Già i padri costituenti avevano messo in chiaro che il Senato doveva essere eletto su base regionale. Un ruolo diverso si può discutere, quello che noi non vogliamo è un Senato di nominati».

Sull’immunità ci sono state molte polemiche in questi giorni.
«Infatti voglio chiarire. Noi siamo contro l’immunità. Salviamo il comma 1, sull’insindacabilità di voti ed opinioni, per il resto politici e cittadini devono essere uguali davanti alla legge».

Lei è visto come l’uomo del dialogo nel M5s. Se la trattativa sulla legge elettorale andasse male, teme che il Movimento possa tornare a chiudersi?
«Io credo che stiamo facendo un percorso perché ora c’è un’altra prospettiva. Abbiamo altri 4 anni di legislatura davanti - un’era geologica in politica - e dobbiamo affrontarla cercando di migliorare quello che questi signori stanno facendo. Comunque ora non si potrà più dire che non siamo stati seri e coerenti».

Dal Corriere della Sera di oggi, 6 luglio 2014

6 Lug 2014, 10:31 | Scrivi | Commenti (315) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 315


Tags: corriere della sera, governo, intervista, legge elettorale, luigi di maio, renzi, riforme

Commenti

 

ATTENZIONE:trasparenza,coerenza,onestà!

La conferenza che si doveva avere in screaning(07/luglio/2014)non si è fatta perchè il Pd di Renzi è "occupato",ma senza una probabile giustificazione.Mi rivolgo a Voi che seguite questo Blog:siate sereni e date risposte"sane",in modo che Vi convinciate che il M5S è MATURO e GIUSTO nei fatti della "vera"politica italiana.Dicono"NO" alle politiche del Pd-Pdl che hanno deriso l'Italia,anche in Europa;invece dicono"SI'" alle proposte nuove e incisive che il M5S ha discusso in rete ed ora,in diretta streaning,e negli scranni di Montecitorio,vogliono dialogare con il PD(ci si augura che Renzi lo voglia fare) e in definitiva approvare la Legge elettorale.ATTENZIONE l'approvazione deve essere votata in PARLAMENTO con i voti favorevoli del PD, e scusatemi se chioso>.E,ancora,il m5s si onora perchè è favorevole alla CONTINUITA',GIUSTIZIA,AUTOREVOLEZZA,SOCIALITA',
COMUNITA',IMMUNITA'e,infinitamente,GOVERNABILITA'.
DI MAIO e tutto lo staff del m5s in Parlamento se vincesse le elezioni(fra 3 mesi)adotterà il cambiamento del Paese.Sono,credo,a memoria d'uomo,l'unico essere della nostra specie ad avere fatto naufragio sulla nave guidata dai Parlamentari del m5s i quali governeranno per il 3° millennio le sorti del paese e promuovere la Comunità Europea,con in testa l'Italia alla guida di questa entusiasmante avventura.

franco dimasi, anzio Commentatore certificato 07.07.14 21:49| 
 |
Rispondi al commento

http://praticanteaffogato.blogspot.it/

Luca Di Nardo 07.07.14 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Così,stampate sul Corriere, le risposte non valgono nulla. Bisogna che il Vice Presidente della Camera Di Maio le ricopi di sua mano su carta intestata della Camera e le invii con raccomandata a via del Nazzareno . A quel punto,solo dopo aver protocollato la lettera e archiviato una fotocopia nel fascicolo dove è conservato l'accordo Renzi-Berlusconi, potrà ricevere l'invito ad una udienza riservata a Palazzo Chigi

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.07.14 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma il M5s non doveva essere senza inciucci?
E io l ho votato e mi sono messo in gioco!Da anni quando sto blog apri!
In questi ultimi due mesi vedere e sentire da Casaleggio che il m5s si paragona a Berlinguer,ancora piu di recente vedere su facebook il fiocco nero di DI Battista sugli emigrati che arrivano a fiumi e muoino e lui fa la morale"poveriniii!!"Per me e milioni di persone è piu che sufficiente di votare la prossima volta Salvini..almeno in comune abbiamo una cosa..."Fuori dalle palle sta feccia extracomunitaria"Invece di pagarla a 50E al mese e lasciare in miseria i nostri Italiani poveri!E ci danno pure del razzista nonostante l asilo che gli diamo!!!!
Beppe ve lo ripeto il M5S è morto NON LORO(purtroppo).
Si ora chiamatemi Troll insultatemi fate cazzo che volete,ma io ve l ho dico in modo democratico se sapete cosa vuol dire democrazia!!
Il M5s è finito....Beppe torna nella tua villa perche con sta gente non vale la pena fare il sangue cattivo,lasciali morire nella loro merda chi ha avuto ha avuto chi ha dato ha dato ognuno per se Dio per tutti!!!!

Robertino Venturi, faenza Commentatore certificato 07.07.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi piddini,
ma il "documento scritto" degli accordi al nazareno, con firme congiunte, dov'è?
Lo si può visionare per favore?

Rita L. Commentatore certificato 07.07.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Meglio cercare di raggiungere l'altra parte della riva, nuotando in un mare di merda (fatto di interessi, di ladri, di speculatori) che rimanere a guardare schifati questo mare tutti belli e puliti dalla riva...
Il nostro M5S non ha sfondato alle elezioni rimanendo pulito e al di fuori di questa merda. Gli italiani non ci hanno dato la maggioranza. Vuol dire che se non sono gli italiani ad andare dal M5S, sarà il M5S a tuffarsi, nuotare tra la merda e raggiungere gli italiani. Con tutti i rischi che questo comporta. Armiamoci di sano amore e senso di giustizia per questo paese e tuffiamoci.
Non avremo rimpianti. Vi voglio bene.

Paolo66 07.07.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono le 11h30 e leggo sui giornali che l'incontro salta perchè il PD si attende un documento scritto...
Mi duole dirlo.. ma hanno ragione! Ci hanno scritto 10 punti e noi dovevamo rispondere in tempo e per iscitto! Non tramite stampa con risposte vaghe etc.

Amici e amiche, quelli del PD sono dei volponi e in gran forma...stiamo facendo figure su figure e perdendo terreno..Urge un colpo di reni o siamo fregati.

Un Movimento come il nostro che si vanta di essere concreto rispondeva per bene il giorno dopo: in fretta, formalmente e si ributtava la palla nel loro campo. Adesso invece ancora "melina" con loro che ci accuseranno di perdere tempo..
Dispiace si facciano ancora questi errori grossolani. Mi sembra che la lezione delle Europee non si stata del tutto compresa..con il vecchio PD si calciavano i rigori a porta vuota..adesso loro giocano in contropiede.....!!

Forza !!

Fabio L. Commentatore certificato 07.07.14 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

attento: trasparenza, coerenza ed onestá, sempre!
E lasciamo perdere il complesso del "questa volta non potranno piú dire che siamo .........": é il primo passo verso l'omologazione da parte del sistema e la fine del vero cambiamento, addio coerenza!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.14 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Incontro annullato per mancanza di risposte. Si sapeva.

Massimo S. Commentatore certificato 07.07.14 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma Di Battista dove è finito?

Massimo S. Commentatore certificato 07.07.14 10:35| 
 |
Rispondi al commento

MA LO CAPITE O NO CHE RENZI E BERLUSCONI HANNO FATTO GIA' TUTTO NELLE SGRETE STANZE !
Adesso dicono : TROPPO TARDI ! Roba da non credere, dopo cinquant'anni la scusa (idiota) E':
E' Troppo tardi?
Ma che vadano (questi due despoti) a quel PAESE !

pier p., acqui terme Commentatore certificato 07.07.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Ma Di Battista esiste ancora?

Massimo S. Commentatore certificato 07.07.14 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siete stati bravi e non farvi mettere in un angolo, ma siamo solo all' inizio!

antonio camisassi, saluzzo Commentatore certificato 07.07.14 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Fate benissimo ad incalzare renzi, ma io personalmente sono convinto che lui l'accordo con M5S non lo vuole perché è sovrastato da tutt'altri interessi per i quali è stato fatto crescere apposta.

franco picchi 07.07.14 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Però molti ragazzi vedono un po' lontani i giovani di M5S eh.. lo aveva scritto anche qualcuno ma non trovo più i commenti.
E' vero, ci sono tanti laureati disoccupati, a cui chiedono il sangue e offrono contratti da fame che speravano in qualche soluzione concreta da parte dei coetanei che sono nelle stanze dei bottoni oramai da un anno, benchè all'opposizione.
Non è vero che i giovani e i disoccupati non si adattano a fare qualunque lavoro, vorrebbero però il diritto del lavoro che è stato cancellato con la scusa della crisi, come predetto da prodi e secondo un piano stabilito.
Su questo i giovani da altri giovani aspettavano di più, M5S era una stella cometa...adesso per qualcuno è la luce del corridoio, quello dell'emigrazione. Un po' di concretezza e di affronto dell'argomento non guasterebbe, visto che latita da un anno.

giuseppe d. Commentatore certificato 07.07.14 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

atteggiamento molto corretto e serio. Costringere il PD ad accettare o rifiutare proposte che i cittadini valuteranno facilmente. Sono sicuro che anche i cittadini euro80 potranno farsi un giudizio favorevole sul movimento

cosimo 07.07.14 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Renzi non si smentisce mai...con Berlusconi accordi segreti, privati, senza uno straccio di scrittura...l'OSCURO PATTO DEL NAZZARENO a cui tutti i giornalai italiani,alfieri di regime, senza saperne nulla..come al solito..si attaccano per spiegare l'inspiegabile...non sono riusciti ancora a spiegarci cosa sarebbe questo patto della MORTE della DEMOCRAZIA e richiamano il senso di responsabilità che non sanno cosa sia!
Mentre Renzi dal Movimento degli ONESTI vuole lo SCRITTO e tutti i giornalai dietro come le pecore senza pecoraio, senza porsi la minima domanda!
QUESTI IGNORANTI TRA POLITICI E GIORNALAI stanno SPORCANDO LA NOSTRA COSTITUZIONE....BISOGNA FERMARLI prima che sia troppo tardi!
SVEGLIATI ITALIA!
FORZA MOVIMENTO 5 STELLE!
L'ONESTA' ANDRA' DI MODA!

fabiola rossi 07.07.14 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo avere più fiducia in noi stessi come Mov. Non subiremo il cavallo di Troia se saremo convinti ed uniti nelle nostre linee. Gli italiani sapranno valutare. Caro Di Maio vai avanti con cautela, la cosa principale è incidere positivamente e confidare nella comprensione degli italiani.

antonino cangialosi 07.07.14 08:59| 
 |
Rispondi al commento

il pd provoca i 5s perché non ha alcuna intenzione di farci accordi .Gli accordi sono già stati fatti con il pregiudicato,senza orali (streaming )e senza scritti .

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.07.14 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio, il P.R. entro novembre nominerà i giudici cost. che hanno terminato e che sono prossimi alla fine del mandato. Entro novembre, avremo 8 su 15 giudici di nomina presidenziale.
...

alessandro 07.07.14 08:33| 
 |
Rispondi al commento

caro Di maio ti ricordi quello che Virgilio raccontava nell'eneide.. sull'inganno teso dai greci per espugnare troia..chi è troia ma sono i cinque stelle chi sono i greci furbi e esperti nella guerriglia il PD naturalmente.. come conquistare o meglio dividere l'unico gruppo all'opposizione.. ? con l'inganno visto che neppure le europee con tutte le forze in campo contro di maggioranza e opposizione hanno distrutto il M5s..lieve perdite con una astensione altissima non sono da considera una sconfitta ed allora?Il dono della Dea Atena ai troiani in segno di amicizia.. l'idea è dell'astuto Ulisse Napolitano non certo del Telemaco " Renzi " Dialogo con tutti.. ma " dualogo..ma primus interpares è berlusconi.."pacta servata sunt"..che fare prepariamo un " cavallo di troia" DI MAIO" puo portare un attacco dentro le mura dei M5S ..Ma molti laoconte dicono che è un inganno "timeo danaos et dona ferents" (ho paura dei greci e del dono che loro portano)il dono di Ulisse napolitano.padre di telemaco Renzi..è cosi evidente che ha gia prodotto i suoi danni..tu caro Di Maio sei un sostenitore dell'inganno.(in buona fede spero) ci credi come i troiani credettero al Dono(apertura)e questo incitare ad abbattere le mura della diffidenza per far entrare un cavallo di Troia..mi preoccupa come italiano visto il disegno autoritario che si prospetta..

pierluigi curreli 07.07.14 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Vogliono un documento scritto e firmato col sangue. :)

Rita L. Commentatore certificato 07.07.14 08:11| 
 |
Rispondi al commento

L'importante è far capire i tranelli punto per punto cosi si scoprano tutti gli intrallazzi.

Luciano R., Abbiategrasso Commentatore certificato 07.07.14 06:53| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI E TUTTI I SUOI AMICI LADRI, LADRONI, CORROTTI, CORRUTTORI, EVASORI FISCALI E MAFIOSI NE HANNO FATTE DI TUTTI I COLORI SOPRATTUTTO HANNO RUBATO A QUATTRO MANI ED HANNO LETTERALMENTE DISTRUTTO IL NOSTRO PAESE ITALIA ANCHE DAL PUNTO DI VISTA MORALE!!!
ORA DEVONO RESTITUIRE TUTTO I MALLOPPO CHE HANNO RUBATO COMPRESI GLI INTERESSI E POI DEVONO PAGARE TUTTI I DANNI CHE HANNO CAUSATO!!!
POI DEVONO ESSERE PROCESSATI PER DIRETTISSIMA E BUTTATI IN GALERA PER TUTTA LA VITA COME SI MERITANO!!!
INFINE SE VOGLIAMO TOGLIERCELI D’ATTORNO IN MODO DEFINITIVO FACCIAMO UNA LEGGE AD PERSONAM E LI CONDANNIAMO TUTTI A MORTE MEDIANTE GHIGLIOTTINA COME HANNO FATTO I RIVOLUZIONARI DURANTE LA RIVOLUZIONE FRANCESE!!!
SOLO COSI’ POSSIAMO SALVARE IL NOSTRO POVERO PAESE ITALIA!!!
GRAZIE E CORDIALI SALUTI.

Franco Rinaldin 07.07.14 03:22| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quando darete all'Italia una legge sulla responsabilità diretta dei magistrati che mancano la valutazione delle prove anche in assenza di dolo o colpa grave? Non sapete che i giudici in Italia fanno quello che gli pare certi dell'impunità dovuta alla mancanza di una legge seria che li renda responsabili degli errori che commettono? Credete davvero di essere stati votati per fare sparate a effetto? Noi abbiamo creduto alle riforme anche della giustizia, invece, vi siete astenuti!

Antonino Arconte, Cabras Commentatore certificato 07.07.14 00:55| 
 |
Rispondi al commento

IL DOCUMENTO SCRITTO GLI SERVA PERCHE BEPPE HA DETTO QUESTO:
"L'Italicum è assolutamente incostituzionale. Con le preferenze e con un premio di maggioranza più basso potrebbe esserci un accordo. Si discute, non decido né io né Di Maio, poi mettiamo ai voti e decide la maggioranza. Questa è democrazia".
....E EVIDENTE CHE CHIUNQUE SCRIVA UN DOCUMENTO
"""""SCRITTO"""""", SA DI NON POTERLO SCRIVERE.
pensano che cosi facendo ci possono mettere in mora, mentre NOI SAPPIAMO, che il loro unico interesse e tirare a CAMPARE.
ma sei mesi passano in fretta,
QUALUNQUE COSA RIESCANO AD INVENTARSI.
franco red.

franco red, palermo Commentatore certificato 06.07.14 23:56| 
 |
Rispondi al commento

l’Espresso1/Facebook 06.07.2014
Nsa, guerre di spie a Berlino. . . .
Nicola Piro Questi problemi l' Italia (nazione aperta per chi porta, chi non porta può anche restare) non ce l' ha poiché collabora con tutti anche per il fatto che coloro che questi problemi non hanno sono malati di diarrea. L' Italia ha però altri problemi come, p.e., la dissoccupazione giovanile e quì puntualmente a dire una delle sue è il "peregrino" (dal pellegrinaggio a Redipuglia) presidente della Repubblica (si ricorda sempre: non Capo della Stato eletto da liberi cittadini, bensì amministratore sovrano e unico dell' Azienda-Italia, espresso da una sporca maggiornaza politico-parlamente dello stesso fradicio sinistrume che, ora si contorce per dare una sistemazione ai vari Grasso, Boldrini, Finocchiaro, forse D' Alema se assieme a moglie e figli avrà sistemato i suoi vigneti, o magari alla Pinotti o alla Mogherini, a seconda di come spira il vento, tenuto conto del fatto che dopo il prossimo parto del suo ddl, la Boschi dovrà affrontare il period di riposo e convalescenza concesso alle puerpere, tranne che un nuovo coitus non interruptus dovrà costringerla a concepire e a partorire un "fratellino" à l' italiana da fare compagnia al citato ddl) il quale con uno degli alluci del piede sinistro (v. foto sul quotidiano-ruffiano La Repubblica) sentenzia: "Se i giovani non trovano lavoro dietro l' angolo e nelle discariche per rifiuti solidi, liquidi e umani, l' Italia è finita". Per Napolitano il lavoro è da "trovare", giammai risultato un impegno serio da parte dei responsabili della cura del "bonum cummunis" fatto di benessere e certezze. E si, poiché Napolitano di lavoro e fatica, salario e sudore (nella lingua) se n' intende, avendo faticosamente lavorato fin da "guagliune" napoletano, prima, negli anni della gioventù trascorsa nei Guf napoletani sotto il terrore della feroce dittatura fascista, poi, e come militante nella V colonna sovietica in italia e "onorevole" nelle fila del Pc

Nicola Piro 06.07.14 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Sentire il principe di Twitter Matteo chiedere un documento fa morire dal ridere!

Roberto Borrino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.07.14 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Tutto bello e interessante ma, scusate se mi ripeto, non si puó fare proprio nulla per i caratteri microscopici del blog? Io lo leggo sul cellulare ed è una vera tortura per gli occhi.
Grazie per quanto potrete fare...
W 5 stelle!!

Sergio Pani 06.07.14 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Continuo a pensare che i tacchini da soli nel forno non ci vanno ...
L'Italia è messa male soprattutto per colpa dei partiti (chi non è d'accordo lo scriva e dica il perché. Grazie). Dunque servono riforme che limitino le scorribande dei partiti in tutte le istituzioni del paese e nei centri di potere economico e finanziario. Se QUESTI partiti faranno le riforme, queste non potranno che essere contro-riforme. Secondo è molto semplice da capire, ma evidentemente c'è una sorta di sindrome (come il figlio che subisce violenze continua a pensare che il proprio genitore aguzzino lo ami, in fondo ...) che spinge gli elettori a pensare "Non è possibile che anche questa volta non facciano le riforme".
Le faranno (riforme peggiorative, non ho dubbi) e verranno esaltate dalla stampa e certificate dal presidente della repubblica, che si dimetterà.
E allora il popolo si berrà la favole delle riforme. E i 5Stelle saranno stati costretti a farsi invitare - altrimenti il popolo festoso penserà che i 5Stelle son bastian contrari, non vogliono partecipare alla ricostruzione, ecc.
Un bel casino, insomma.
La mia esperienza mi dice però che il popolo non votante (e gli astenuti sono ormai al 50%) è meglio di quello votante. Per lo più ha capito come stanno le cose (partitocrazia e media di regime).
L'obiettivo dei 5S, comincio a credere, dovrebbe essere quello di convincere gli astenuti a votar per loro. E per questo non serve sedersi attorno a un tavolo facendo finta di fare delle riforme utili al paese, ma serve diventare più credibili come forza di governo (elaborare un programma politico più completo, scegliersi dei leader che possano farsi conoscere anche a livello internazionale ... e questo è possibile solo se il m5s riesce a orientarsi in modo chiaro e deciso, non dico ideologicamente, ma almeno pragmaticamente, in una determinata direzione...)

Marco M. Commentatore certificato 06.07.14 22:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma visto che il PD ha messo online le sue osservazioni sui punti del "Democratellum" che secondo loro non sarebbero accettabili, non si potrebbe mettere online un documento del M5S che dica quali delle osservazioni del PD sono accettabili (eventualmente con le condizioni per accettarle) e quali no ?

In teoria bisognerebbe farlo prima del prossimo incontro.

Marco G. 06.07.14 22:34| 
 |
Rispondi al commento

di questo passo non ci sarà più una vera opposizione in italia...stò cambiamendo che state attuando mi disorienta,un po mi delude...mah,speriamo bene!

susy c., campania Commentatore certificato 06.07.14 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Mhhh. la richiesta della segreteria del PD, di dare risposta scritta, a mio parere non ha valore sino a che loro non pongono domanda scritta. Questo evita alle parti disquisizioni sulla liceità. La domanda verbale potrebbe essere cambiata e variata, mentre se scritta, rimane. Così pure per la risposta.

3mendo 06.07.14 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Maio è bravo e coerente attenzione questi son furbi

anna m., Celano (aq) Commentatore certificato 06.07.14 22:21| 
 |
Rispondi al commento

40,8 questa percentuale non è stata ottemuta da Renzi alle politiche ma alle europee: siamo certi che otterrebbe lo stesso risultato ad eventuali politiche?

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.07.14 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Leggetevi l'articolo di Travaglio sul possibile scenario che Renzi ci prepara. Mi sembra verosimile.

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.07.14 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Non sporchiamoci le mani, nessun accordo, vogliono solamente coinvolgere il M5S nell'assunzione di responsabilità per le nefandezze che stanno facendo! Non dobbiamo cadere nel tranello!Dobbiamo mantenere la nostra posizione intransigente per chiarezza, correttezza , trasparenza.Non è pensabile di scendere a patti con chi abbiamo contestato e contrastato con forza per giuste motivazioni . Ripensiamoci!Se ripenso ai motivi per cui ci siamo scandalizzati, arrabbiati ed infuriati, non trovo una motivazione politica per scendere a trattative con il PD !

Maura Zambon, maura.zambon@alice.it Commentatore certificato 06.07.14 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quindi? io mi ero già preparato un dito medio gigante di cartapesta per un vaffa day e invece me lo tengo in casa (si fa per dire) fino al 2018?
Però allora avvisatemi al prossimo scherzo..eh..

giuseppe d. Commentatore certificato 06.07.14 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Il punto fondamentale è il rispetto della rappresentanza....Renzi evita sempre questo argomento.L'Italicum,in questo senso è incostituzionale.Un partito di poco meno dell'8% non sarebbe appunto rappresentato e questo è in contrasto con la ns costituzione.La governabilità è uno dei 2 capisaldi,l'altro è la giusta rappresentanza.

Salvatore Lagrotteria, Cesena Commentatore certificato 06.07.14 21:52| 
 |
Rispondi al commento

quello che penso e che l'italicum è una porcata di dimensioni tali che bisognava fare qualcosa per tentare di bloccarlo,....sui commenti che qualcuno fa adducendo a cio che il M5S aveva bisogno di FARE un qualcosa che dimostrasse il suo senso di responsabilita ecco
questa la giudico solo una TROLLATA
direi una considerazione OFFENSIVA NEI CONFRONTI
DI QUEL 22% DEI VOTANTI CHE CI HA RINNOVATO
LA FIDUCIA.

franco red, palermo Commentatore certificato 06.07.14 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Continuo a pensare che questi incontri bilaterali ci omologhino ai partiti ed i politicanti che volevamo mandare a casa. Mi sembra di ricordare che ritenevamo il Parlamento il luogo deputato per la discussione delle proposte

Flavio Ranalli 06.07.14 21:27| 
 |
Rispondi al commento

L'incontro tra M5S e PD
Se il PD dovesse chiudersi nella "torre d'avorio/latta" del suo 40,8% e delle sue scelte rovinose con un Senato nominato e immunitario, preludio ad un regime autocratico, non rimarrebbe altra soluzione a mio avviso che chiedere a tutti i cittadini italiani di pronunciarsi su questa ed altre riforme istituzionali attraverso un libero/volontario Referendum da indire sia con il sistema elettronico, autenticato, sia con schede tradizionali da spedire alla Camera dei Deputati al gruppo M5S. Certamente andrebbe preparato un corpo di quesiti estremamente chiari, inequivoci e politicamente non odiosi da fazione medioevale, invece improntati alla pubblicizzazione di tutte le conseguenze economiche, sociali e politico-istituzionali della svolta dirigistico/"craxiana" del pacchetto Renzi/PD.

Mario S., Roma Commentatore certificato 06.07.14 21:19| 
 |
Rispondi al commento

tutto bene meno che la legislatura '' deve'' durare altri quattro anni.
non dimenticate la sentenza della cassazione che il 4 aprile ha sentenziato definitivamente che al
popolo italiano è stato vietato il diritto di voto
fino alle ultime elezioni, non si può ignorare sic et simpliciter .qualcosa vorrà dire , la cassazione ha sentenziato non ha dato un parere.
non aver esercitato il diritto di voto significa che le elezioni non sono avvenute e quindi a rigor di logica vanno rifatte , sarebbe compito delle più alte cariche dello stato dare attuazione alla sentenza. loro non lo fanno ma voi dovreste fare una battaglia dura su questo
punto altrimenti minerete alla base la credibilità della giustizia se voi per primi ,che fate leggi sulla giustizia ,che nominate i giudici costituzionali , non rispettate le sentenze ed ignorate un diritto sacrosanto dei cittadini riconosciuto dalla corte di cassazione.
non c'è un potere che vi potrà costringere a dimettervi per andare a nuove elezioni.
solo il vostro rispetto dello stato e delle vostre coscienze deve portarvi a fare le mosse giuste...tutto il parlamento si deve dimettere per onorare la sentenza.se non avrete il coraggio
(tutti i parlamentari)la democrazia sarà finita in quel momento ,non ci sarà bisogno di aspettare l'italicum o la cancella zione del senato.

francesco degni, roma Commentatore certificato 06.07.14 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Resta viva, una frase di qualche tempo fa...

"Voi siete il niente". Cari partiti, voi fate il male del Paese e dei cittadini.

Orgoglioso del M5S, sempre.

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 06.07.14 20:44| 
 |
Rispondi al commento

“Il M5S la smetta di menar il can per l’aia”, aggiunge Stefano Pedica, “e domani dica chiaro e tondo se intende collaborare con il Pd sulle riforme oppure no. Non c’è più tempo da perdere. Se i grillini, con la scusa di dover interpellare le solite 15 o 20 persone in rete, cercano di portare la discussione alle calende greche allora è meglio che non si presentino all’appuntamento di domani. Il Paese ha bisogno di riforme – sottolinea Pedica – e, grazie a Renzi, ha ripreso a correre. Perdere velocità per colpa di qualche perditempo, per di più grillino, sarebbe un peccato”.
questo e quello che pensa il pd della
DEMOCRAZIA E DEL MOVIMENTO 5 STELLE.
franco red

franco red, palermo Commentatore certificato 06.07.14 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COMUNQUE RESTA UN FATTO CHE SE NON CI FOSSE IL MOVMENTO E QUINDI TUTTI NOI,SAREBBE MOOOOOLTO PIù GRAVE LA SITUAZIONE (mammamia!!!)
DI CONSEGUENZA BISOGNA MANTENERE IL MORALE ALTO, RINGRAZIARE I NOSTRI PARLAMENTARI, INSULTARE OGNI TANTO I TROOL, E DARSI DA FARE OGNUNO COME PUò PERCHE COME DICEVA IL SAGGIO CON LE GOCCE SI FANNO IL LITRI....CIAO.

simone luzi 06.07.14 19:55| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

questi sì che è un GRAVE errore del M5S, vi trascineranno a lungo trattandovi come bambini per far vedere alla fine che la legge elettorale che proposta è incostituzionale, su questo appiglio vi distruggeranno con i media, il messaggio che passerà sarà:

il M5S sono dilettanti incompetenti e non sanno neanche fare un legge!

dovevate prendere le distanze dargli dei mafiosi e insultarli

bruno a., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.14 19:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'è dubbio che l'azione politica che oggi il Movimento esprime sottolinea un profondo cambiamento di metodo e di prassi. Siamo al tentativo di collaborazione senza rinunciare ai contenuti propri del Movimento. Fin qui tutto bene (forse avremmo dovuto cambiare prima!!); quello che non vorrei che succedesse è che poi si finisca per perdere di vista i valori e gli obiettivi di fondo, che sono le basi del movimento. Ogni volta che si cambia prassi bisogna aspettarsi critiche e riduzione del consenso. Ma è un rischio che va corso. Quello che non deve essere derogato è il programma del Movimento che lo ha portato a essere il più grande "partito" di opposizione che la politica italiana abbia mai conosciuto. Nel merito della legge elettorale sarebbe una rinuncia grave se si accettasse il premio al 37% e la nomina dei senatori senza passare attraverso il voto popolare. Si può rinunciare al bicameralismo perfetto senza alterare le condizioni della scelta dei cittadini. Per il resto ben venga la riduzione del numero dei parlamentari e la riduzione delle loro prebende.

Giuseppe 06.07.14 19:10| 
 |
Rispondi al commento

La Saggezza di Di Maio è disarmante....
innervosisce l'avversario.....Bene!

Al fatto inerente la Stampa di partito,invece;
tra le menzogne che spara e che sparerà sui 5 Stelle:"che il Movimento dice No a Tutto e a Tutti!
gliel'abbiamo smontata una volta per tutte!!

Vi Ringrazio Tutti!:
Beppe,Casaleggio,Parlamentari 5 Stelle per Non aver dato un sol momento di tregua alla Casta!;
e per domani:
non ho dubbi della Vostra Grandezza!!

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 18:55| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

bellissima intervista e naturalemnte avanti cosi'

alvise fossa 06.07.14 18:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

E' evidente che il Pd non importa come gioca vince sempre o con Fi o M 5 stelle . Perché' non far parte del processo ? Bravi.

Savio 1 06.07.14 18:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo tanti piddioti che non vedono l'ora di accoppiarsi,ana l mente, con il nano...avranno saputo, che i nani, lo hanno molto lungo.

Antonio Falchi 06.07.14 18:22| 
 |
Rispondi al commento

In bocca al lupo per domani, Luigi

...e buon compleano ♥


Lol, sto godendo come un riccio in amore...

E' evidente che Di Maio ha rilasciato l' intervista col beneplacito di Beppe, altrimenti invece di pubblicare l' articolo lo avrebbe sconfessato. Ci arriva anche un deficiente.

E visto che da che blog è blog... ciò che Beppe approva è LEGGE DIVINA... è con viva e vibrante soddisfazione che ripeto ai (pochi) talebani purissimi e durissimi che stanno maledicendo Di Maio per l' intervista le parole che mille volte hanno LORO STESSI rivolto ad altri:

"Non vi sta bene l' andazzo? Fuori dai coglioni! Pedalare! Passi lunghi e ben distesi! Fatevi un vostro partito o andate con Alba Dorata. Via! Marsh!" :))

e.g. 06.07.14 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vabbè dai, tanto sapete che ...
V I N C I A M O P O I !!!
Eccome no!

Tonino Torino 06.07.14 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Troll? spero che non sia riferito al mio post, io ho votato e rivoterò il movimento a vita W.5.S

Giuseppe nastasi, como Commentatore certificato 06.07.14 17:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

minchia oggi il blog e pieno di piddini trolli..stipendiati,,www 5 stelle sempre e comnquemente

ferdinando z., sassari Commentatore certificato 06.07.14 17:08| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO LUIGI, qui è pieno di troll fannulloni (io son pensionato) che denigrano a vanvera!
Tieni duro che siamo con te (e gli altri onorevoli)....Pensa solo che se vai sui BLOG degli altrin "schifosi" NON puoi neppure postare un rigo....ROBA DA MATTI !
SIAMO IL SECONDO PARTITO (per ora).....

pier p., acqui terme Commentatore certificato 06.07.14 17:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=mix24&date=2014-07-03&idpuntata=gSLAwp7oi

ascoltate e poi agite

andrea busetto 06.07.14 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi colleghi e deputati del movimento 5 stelle il mio pensiero va alle vittime cadute per colpa di questa che chiamano crisi, il popolo è letteralmente stufo di subire e sempre più spesso si chiede dove è finito quel movimento che doveva scrollare questo governo, è vero che abbiamo perso una battaglia ma non la guerra e queste frasi le ha pronunciate il grande Beppe, milioni di cittadini come me si aspettano quello che avevate promesso; referendum sull'euro, referendum sull'uscita dal EU, MA SOPRATTUTTO PASSARE DALLE PAROLE HAI FATTI, si chiede a gran voce una manifestazione davanti al palazzo della vergogna per far capire a loro che quei voti non vi danno il diritto di governare e soprattutto di mettere la mani sulla nostra COSTITUZIONE, ora siete voi a dover mobilitare tutte le vostre sedi in Italia e i cittadini vi seguiranno io compreso.....

Giuseppe nastasi, como Commentatore certificato 06.07.14 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“ABBIAMO ALTRI 4 ANNI DI LEGISLATURA DAVANTI E DOBBIAMO AFFRONTARLA CERCANDO DI MIGLIORARE QUELLO CHE QUESTI SIGNORI STANNO FACENDO”

Eh, magari se ci si pensava un anno fa, avevamo già migliorato un sacco di cose.

Gregorio G., Udine Commentatore certificato 06.07.14 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, anche oggi un passo avanti per il Movimento grazie a chi lavora e si batte per i principi di onestà e trasparenza, grazie ai nostri portavoce vedo prendere forma concreta alle parole e alle firme e alle battaglie che altrimenti sarebbero restate belle iniziative e null'altro, c'è ancora molta strada da fare, ma con persone come voi sono convinta si possa fare molto bene.

Rosangela MAROTTA, Foligno Commentatore certificato 06.07.14 16:32| 
 |
Rispondi al commento

OK, Luigi, Tiriamo gomitate solo per salvarci il viso ! Non dimentichiamo chi abbiamo di fronte !

calamandrei giggetto 06.07.14 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Il Senato si chiude punto e basta. Perché mantenerlo ? Tanto pagano i contribuenti e manteniamo chi appoggia le grandi opere o fa lo sconto di 98 miliardi agli amici. Gli accordi sono fatti sulla nostra pelle, non ci dici quali vantaggi potremmo trarne. Ti allunghi la legislatura questo è l'unica certezza che emerge. Facciamo un test di recall.

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.07.14 16:22| 
 |
Rispondi al commento

ma state tranquilli che Di Maio parlera' chiaro---------- adesso li costringiamo a giocare a carte scoperte, noi l'abbiamo sempre fatto, gli altri no

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.07.14 16:20| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

http://www.change.org/it/petizioni/costituzione-non-vogliamo-la-riforma-della-p2-firma-l-appello

Stefy Asplanato, Sanremo Commentatore certificato 06.07.14 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio che si fa intervistare (udite udite!!) dal vituperato Corriere ed invece di essere massacrato e messo alla gogna da miriadi di talebani... l' articolo viene pubblicato sul blog!

Beh, che dire, qualcuno si è svegliato dal sogno di mezza estate ed ha messo a cuccia i fanatici. Meglio tardi che mai.

e.g. 06.07.14 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Nel prossimo incontro con i rappresentanti del PD:è bene ricordare,sempre,che alcuni anni fà:in vista delle primarie del PD:un compagno di nome Beppe Grillo,in una torrida estate abbandonò la spiaggia per recarsi a una sede del PD e iscriversi:ma dopo qualche settimana,la Direzione del PD gli ha revocato la tessera a causa della paura che un comico Genovese potesse vincere le primarie e diventare segretario del PD:a tal punto che un segretario di una sede del PD della Campania,ha protestato ritenendo il ritiro della tessera un metodo antidemocratico,asserendo che sono gli elettori a decidere con il voto il vincitore delle primarie.Fatta questa premessa:sarebbe opportuno ricordare che UE non è di proprietà delle lobby dei banchieri,tanto meno del falco Jens Weidmann che guida la Bundesbank.Il capogruppo del PPE non può essere il braccio destro del falco Weidmann!la storia insegna che la crescita non è dovuta a virtuosi risparmi,ma agli indebitamente di stati e di privati:nel 1964,320 anni fà,è nata la banca di Inghilterra.E'bene ricordare il Giappone:che ha un debito pubblico,il più elevato:229% deficit/pil=7,5 ma il Giappone quando ha bisogno di soldi:si rivolge alla Nippon Ginko pagando un tasso simbololico 0,1 %.Mentre l'italia,quando ha bisogno di soldi è costretta a rivolgersi alle banche private pagando un interesse del 4% in quanto il trattato di Maastricht e di Lisbona hanno deciso che la BCE finanzia solo le banche private:tanto gli interessi li pagano i cittadini strozzandoli con le varia manovre,con la stessa ricetta sbagliata,ma prodigiosa per l'arricchimento delle banche:è appena il caso di ricordare la grande depressione del 1927,la borsa andò a picco e Adolf Hitler nel 1933 fu nominato cancelliere,nel 1934 ebbe inizio una lunga dittatura totalitaria:come conseguenza l'eliminazione di ogni tipo di opposizione interna ed esterna al partito:la notte dei lunghi coltelli:parallelamente come vorrebbe fare il compagno Matteo Renzi con l'ausilio di Silvio B.

VITO lamorte, roma Commentatore certificato 06.07.14 15:32| 
 |
Rispondi al commento

sono molto perplesso su questo post ma...aspettiamo incontro di domani e vediamo che vien fuori...

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 15:24| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

bravi nel prendere come traccia il ddl Chiti, è una questione di buon senso e di logica, non di pregiudiziali ideologiche
bravi anche sul maggioritario a doppio turno, gli italiani si sono già espressi su questa linea a favore in un referendum plebiscitario anni fa
nessuna chiusura e come base di partenza un ddl minoritario che proviene dalle loro stesse fila
quasi perfetto
mancano le preferenze ma non saremo certo noi a strapparci i capelli se rimane un vosto di lista
sono sempre le persone che fanno la differenza
:)

P.S. 06.07.14 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Io non c'ho mai capito molto di politica, anche perchè ci vuole tempo e pazienza per districarsi nei meandri delle dichiarazioni di uno o dell'altro, chiaramente contradditorie se lasciamo passare solo un paio di giorni, per cui nell'insieme "du' palle!".
Rimane il fatto che mi pare evidente, ma questo l'ho pensato da subito dopo quel 25% alle politiche, che se si vuol stare all'opposizione si può mantenere un atteggiamento da "DURI E PURI"..se invece si ha intenzione di andare oltre, con la speranza magari di poter cambiare qualcosa nel tempo, e chissà, pure di governare in un futuro, allora è evidente che bisogna "patteggiare", perchè in questo caso il nemico dall'altra parte sono TUTTI i Poteri e col piffero che quelli mollano lo scettro del comando impunemente..
E non credo che si possa mediare su altre posizioni..

(pensiero mio almeno, semplice ed elementare)

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 06.07.14 15:22| 
 |
Rispondi al commento

La verità è che al DUCE Renzi il dialogo col M5S non è mai interessato.
Lui vuole soltanto espropriare gli italiani del diritto di scegliere i deputati e di eleggere i senatori e controllare tutti gli organi istituzionali per poter spadroneggiare senza alcun controllo.
In questo momento in Italia si sta assistendo ad una seconda fondazione di un regime totalitario dopo quello fascista.
Questo col supporto dei media di regime, che per 24 ore su 24 non fanno altro che esaltare l'immagine di Renzi distorcendo la realtà e facendo passare degli annunci senza niente di scritto per dei provvedimenti già attuati.

Lorenzo M. Commentatore certificato 06.07.14 15:15| 
 |
Rispondi al commento

ok al post, analisi perfetta
aggiungo solo che se il pd non ha paura delle preferenze noi non abbiamo paura del voto di lista
avanti cosi

P.S. 06.07.14 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Il castello degli specchi

Sì, ci sono entrato finalmente
non ci tenevo in modo particolare
ma è successo....
Ora sono qui, a destreggiarmi in un labirinto
tra forme e riflessi di ogni misura
distorsioni o forse imprecise visioni
un movimento ed ecco che è già altra cosa...
Lucida percezione di un mondo che cambia
varia in continuazione ad un solo cenno
guardati riflesso infine...e vedrai che scossa

Sembrava quasi un gioco, forse un passatempo
eppure lì dentro è cambiato tutto
ti senti un altro, troppo difforme o ben definito
sta solo in te scegliere i tempi dello sguardo
quanto rimaner davanti ad ogni specchio...

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 06.07.14 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Battista, ma quanto rosichi? Di Maio ti sta surclassando!

Massimo S. Commentatore certificato 06.07.14 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sveglia, stiamo portando avanti una battaglia politica per costringere il Pd a dire inspiegabilmente di no ad una legge elettorale anni luce meglio dell'Italicum nell'interesse dei cittadini italiani e non dei partiti, oppure a rompere il patto con FI. Berlusconi va isolato e condannato all'irrilevanza politica e facendo le giuste mosse un partito fondato da mafiosi e pregiudicati salta finalmente in aria. Piena fiducia a Di Maio e a tutta la delegazione stellata, facciamogli il culo a questi falsoni del Pd, costringiamoli a far venire allo scoperto la loro schifosa ipocrisia e i torbidi accordi sottobanco con il loro socio di Arcore. Chissà come mai la Merdacchiani vorrebbe far saltare l'incontro eh? Perfino alcuni ottosi dirigenti del Pd ce l'hanno fatta a capire che è controproducente farsi trascinare sul piano delle trasparenza, dell'onestà intellettuale e delle reali esigenze dei cittadini che il movimento porta avanti. Un consiglio a Mi Maio: devi dire a chiare lettere che Grillo non ha alcun potere decisionale o di veto e che il gruppo parlamentare ha i pieni poteri, sembra scontato ma non lo è perchè loro tenteranno di cercare scuse per non prendere sul serio le istanze dei cittadini portavoce eletti

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.07.14 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..berluscameno
L’impossibilità reale di rimanere in questa Europa è talmente grande da surclassare qualsiasi nostra revisione costituzionale o di legge elettiva
D’altronde la Merkel o Schaeuble,quando parlano di “riforme necessarie”,pensano solo a rendere più facile il licenziamento degli operai italiani o la svendita di imprese italiane ai tedeschi per 4 soldi dopo che sono state strozzate dal credito impossibile e non pensano certo alla nostra legge di riforma elettorale o alla modifica del Senato
Per quale motivo nessun nostro politico si batte apertamente per la creazione di una “vera” Costituzione degli Stati uniti d’Europa?
Per quante modifiche strutturali facciamo alla nostra Costituzione,alla UE non gliene potrebbe importare di meno!Merkel&C vogliono regnare sull’Ue indisturbati.Loro ci dicono che non sono d’accordo con Draghi che la Bce possa fare acquisti di bond sovrani o che la BCE possa emettere gli Eurobond a favore dei Paesi del sud Europa:“Noi tedeschi contiamo più degli altri Paesi UE”. Eccolo,il contrattacco della Bundesbank!Con precisione e durezza,il presidente Weidmann ha ribadito la linea dura sul tema del salvataggio dei Paesi dell’eurozona proprio alla vigilia dell’attesa riunione del board della Bce da cui governi e i mercati attendono di veder arrivare le misure straordinarie per salvare l’euro proposte da Draghi,ma anche dalla stessa Merkel,da Renzi e da Hollande.Ha ribadito (bontà sua)che la Bundesbank è la principale banca centrale dell’Eurozona,quindi il suo parere conta più di tutti e ha un ruolo egemone
La Bce,ha detto Weidmann,non deve oltrepassare il suo mandato.Cioè deve pensarci due volte prima di riprendere gli acquisti dei titoli sovrani dei paesi altamente indebitati e più a rischio per l’euro zona.“Siamo la maggiore e la più importante banca centrale dell’euro sistema,e abbiamo una voce più importante rispetto ad altre banche centrali dell’euro sistema.

segue sotto

viviana vi 06.07.14 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cia Di Maio,una cosa mi sconcerta ,è il doppio gioco che sta facendo mateo renzik, tiene sulla coeda il cav. aprendo ai *****, per ottenere il massimo incondizionatamente da lui.e poi scaricare con una scusa noi,nel frattempo ci riempie di balzelli e di proclami,:L'Italia aveva bisogno di un medico ,non di un necroforo che la accompagnasse alla tomba.....meditate gente ,meditate

ezio l. gattacicova 06.07.14 14:53| 
 |
Rispondi al commento

L'accordo-patto tra Renzi e Berlusconi, è durato 2 ore, non è stato fatto il streaming in diretta e nemmeno in differita per non dare o lasciare prove compromettenti,utilizzabili dai magistrati per eventuale accusa di collusione con pregiudicato!!

toresal 06.07.14 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Ritorno a ribadire come semplice cittadino la POLITICA IN ITALIA non esiste più dall'epoca di mani pulite.
Tutto quello che ci hanno spacciato per 20 anni non è POLITICA ma interessi di due clan politici .
Il primo il clan Berlusconi si è visto come ci si arricchisce in italia potendo contare sull'ingenuità di 60 milioni di Italiani.
Il secondo clan quello di Di benedetti , come ci si appropria di idee di sinistra per arricchire una classe pseudo-politica.
Basterebbe ritornare a guardare gli interessi di 60 milioni di Italiani e un po di BUON SENSO per fare quelle riforme che servono al paese.
Tutto il resto è solo ARIA FRITTA per continuare a frodare e derubare il popolo ITALIANO.
Se noi Italioti avessimo invece di andare al mare votato l'unica parte politica che abbiamo visto fare gli Interessi degli Italiani il M5S ORA non staremmo a parlare di legge elettorale TRUFFA .

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 06.07.14 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Perdonate la pertinenza trasversale di questo commento.
Come può chi non è legittimato dal voto e che si è votato l'immunità avere il DIRITTO DI DIRE CHE FA LA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA?....con meno di una slide? Chi si crede di rappresentare con queste premesse.chi non ha dignità non può rappresentare nessuno (Ad esclusione dei propri simili e dei da loro volontariamente disinformati)

savi s. Commentatore certificato 06.07.14 14:45| 
 |
Rispondi al commento

La stabilità e la governabilità nascono dal consenso.Un partito che ha raccolto "solo" il 40% sul 50% di elettorato non ha alcun consenso reale nel paese e rappresenta solo una minoranza. Per ottenere il consenso deve recuperare credibilità verso i cittadini onesti e deve mantenere gli impegni anzichè cancellarli come è ststo fatto con le varie riforme delle pensioni..

paolo z., milano Commentatore certificato 06.07.14 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nico mi chiede su quali basi posso dire che la crisi è stata voluta espressamente, è stata provocata

Ripeto ciò che ho detto molte volte:
Mente chi dice che la colpa della crisi è dei debiti nazionali.Gli Stati hanno sempre avuto debiti.Non avevano forse debiti gli Stati uniti dopo il 29? Non avevano forse debiti Stati che avevano combattuto la seconda guerra mondiale nel 45? Non sono i debiti che affossano gli Stati.Non sono nemmeno i governi corrotti,anche se hanno la loro parte di colpa.E tanto meno la colpa è dei popoli,accusati di ‘vivere sopra le loro possibilità’,secondo l’espressione oscena di qualcuno.L’attuale crisi finanziaria è stata voluta e attuata esattamente dal Governo americano,e precisamente nel 2008,quando,in un mercato sempre più dominato dal sistema bancario e dalla speculazione finanziaria,il presidente Clinton decise di applicare una deregolamentazione assoluta che eliminò la divisione tra banche commerciali e banche di investimento e tolse le norme che vietavano l’immissione in Borsa di titoli tossici,di derivati,di swap..e mise il futuro dell'Occidente nelle mani di agenzie di rating private,non regolamentate,quotate in Borsa e manovrate da un gruppo di magnati che intendevano piegare l’Occidente con una guerra finanziaria,usando la speculazione finanziaria,i titoli tossici,le agenzie di rating,i debiti nazionali e quell’organismo che è la Bce,falsa banca centrale creata apposta debole per non minacciare il dollaro
Ma perché gli Stati uniti sferrarono nel 2008 la loro battaglia contro i Paesi europei per mandarli in rovina?Perché l’America aveva perso tutte le sue battaglie,si era sfinita in Iraq e Afghanistan in una guerra costosissima persa su tutta la linea, e aveva un debito che era aumentato 15 volte negli ultimi 30 anni,1°nel mondo raggiungendo i 15.000 miliardi di dollari Perché il dollaro non riusciva più a giustificare la sua pretesa di essere la valuta base del mondo

viviana vi 06.07.14 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe,ma non pensi sia giunto il momento di togliersi dai coglioni?la tua opportunità l'hai avuta la notte della rielezione di napolitano ma,hai mostrato vigliaccheria e disorganizzazione.poi hai puntato sul noi o loro e gli italiani di merda hanno scelto loro.adesso ti trascini con 4 frocetti in parlamento e un po di tubi digerenti che continuano a scrivere cazzate dal momento che altro non saprebbero fare.in ultima analisi con questo movimento di vigliacchi non hai fatto altro che inibire la possibilita che nascesse qualche che guevara.era,forse ,tutto calcolato?o solo pochezza?beh,considerata l'evoluzione non escludo che potesse esserci un calcolo ben preciso.aveva ragione paolo barnard:grillini,suicidatevi.


Di Maio è persona equilibrata ed intelligente.
Vorrei però sottolineare che al di là della riforma elettorale e degli organi costituzionali, il Movimento 5 Stelle dovrebbe avere una proposta economica propria e penso che avere un economista di riferimento (come per la legge elettorale il Prof.Giannuli) che ne rappresenti la sintesi, sarebbe una cosa davvero importante.
Mi sembra che le diverse iniziative in materia economica, manchino di una "sintesi" e siano al momento troppo frammentarie.
E' sull'economia che si gioca il futuro dell'Italia (tasso di disoccupazione elevato,povertà in aumento...) e Renzi su questo versante è molto debole anche perchè i vincoli europei che Lui accetta in toto, a parte la "finta"opposizione all'austerity che il Suo partito ha sposato completamente, sono dei veri capestri.
Consiglierei a Di Maio,poi, di iniziare ad avere rapporti con giornalisti e uomini politici di altri Paesi per rappresentare la grave situazione istituzionale dell'Italia: riforme fatte da un Parlamento eletto con una legge elettorale incostituzionale e da una maggioranza che al suo interno un capo politico condannato per frode fiscale.

riccardo g. Commentatore certificato 06.07.14 14:30| 
 |
Rispondi al commento

anche il M5S è salito sul carro di Renzi
si vede che c'era ancora posto

giovanni 06.07.14 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando si dice dare messaggi fuorvianti
http://www.ilgiornale.it/news/interni/no-dei-giovani-italiani-stipendio-sicuro-preferiscono-1034931.html

Un articolo in cui si giustifica l'assunzione di manodopera straniera perchè gli italiani pretendono in buona sostanza quelli che si chiamano diritti di base (che però diventano abilmente "loro vogliono il sabato libero per andare a ballare, la domenica per vedere la fidanzata, chiedono più soldi perché hanno fatto la scuola alberghiera e si credono tutti Masterchef").
Tradotto: ci va bene assumere gli schiavi che stanno buoni, invece questi italiani che lazzaroni eh, sempre a pretendere un contratto e una paga proporzionata?
La colpa è dei giovani però. Se sono ingegneri si sentono dire "eh, siete in tanti, laureati, vi dovete accontentare di lavori meno pregiati". Poi però se sono alberghieri gli dicono "eh, caspita pure lo stipendio volete? Guardate i vostri colleghi albanesi che bravi..".
Ma quand'è che imbracceranno i mitra come è giusto che sia e la pianteranno con il buonismo e l'accoglienza agli immigrati che li danneggia solamente?
Ma il mercato si autoregola per tutto meno che per il lavoro? Se mancano i camerieri dovrebbero pagarli di più no? Che facciamo, importiamo mezza Albania per rimpiazzare chi oltretutto NON serve?
Che poi è la crisi che autoregola tutto: e se gli italiani non lavorano non sono certo i camerieri albanesi che ti riempiono le spiagge, i negozi e gli alberghi.Prima assumono i marocchini a due lire dappertutto, poi si lamentano perchè solo con i turisti stranieri le cittadine di mare non sopravvivono più come una volta e hanno un calo di presenze pauroso. Non mi meraviglierei se "il Giornale" facesse un articolo proprio su quanto gli alberghi piangano miseria..

giuseppe d. Commentatore certificato 06.07.14 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Totale e piena fiducia ai nostri rappresentanti pentastellati.tanto sostegno e solidarietà (so che le parole non bastano) perche remare controcorrente in quel mare di pudrita immunità non è cosa da poco.

savi s. Commentatore certificato 06.07.14 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Luigi Di Maio: "Abbiamo altri 4 anni di legislatura davanti - un'era
……………………….geologica in politica - e dobbiamo affrontarla
……………………….cercando di migliorare quello che questi
……………………….signori stanno facendo.

……………………….Comunque ora non si potrà più dire che non
……………………….siamo stati seri e coerenti"…………………………


Cittadino Di Maio,

se noi dovessimo 'letteralmente' credere al Suo "migliorare quello che questi signori stanno facendo", ci sarebbe davvero da preoccuparci: quello che questi signori stanno facendo, infatti, è di completare il golpe bianco della P2, e dichiarare che noi vogliamo "migliorare" questo loro processo dittatoriale equivarrebbe al paradosso del secolo!

Ma noi sappiamo leggere fra le righe, - fortemente aiutati anche dal Suo fine intervista "comunque ora non si potrà più dire che non siamo stati seri e coerenti" - e comprendiamo benissimo che l'iniziativa che Lei sta portando avanti è di natura rigorosamente TATTICA, mirata a scrollarci da dosso quel maledetto marchio di "non volerci prendere le nostre responsabilità" fattoci appiccicare, molto ingenuamente, addosso dal vecchio, quanto furbo Bersani.

A parte, comunque, il particolare - NON di secondaria importanza - che noi avremmo fatto bene a rigorosamente relegare questo nostro gioco tattico alla Legge Elettorale, e MAI estenderlo a Leggi relative alla riforma e della Carta Costituzionale e della Giustizia che questo Parlamento, Esecutivo e Capo dello Stato NON hanno la LEGITTIMAZIONE costituzionale e democratica di fare, a parte questo inquietante particolare, dicevo, mi rassicura il fatto che ci troviamo ancora tutti uniti nella nostra ORIGINARIA convinzione.

Questa: che il nostro Movimento e la Partitocrazia NON sono OGGETTIVAMENTE compatibili, alla stessa maniera come il diavolo non è compatibile con l'acqua santa.

Fermi ed uniti in questa immutabile REALTÀ di fondo, sono fiducioso che il Movimento scriverà moltissime pagine di Storia!

Cordialmente e con molta stima.

jb Mirabile-caruso Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riguardo al doppio turno è ragionevole solo quando si deve eleggere una carica importante tipo un presidente della repubblica (persona singola, non un gruppo) altrimenti la storpiatura democratica è ingiustificata.
Con che diritto si escludono tutti i partiti tranne due dal secondo turno? vi pare democratico? non basta l'enorme premio di maggioranza già previsto?
E se un partito prende il 5 e l'altro il 6% e vanno al secondo turno per spartirsi magari un 10% di bonus??
Alla fine gli eletti NON sono una rappresentanza degli elettori!

A me pare che quelli che urlavano "fascisti" al m5s dovrebbero dare una bella ripulita in casa propria.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarà un intervista che i media e il pd useranno per tentare di dividere il m5s dai suoi sostenitori senza andare nel profondo delle questioni. comunque è una posizione giusta espressa con grande equilibrio che apre veramente alternative al delinquentellum di renzi.

maurizio tomassini, Assisi Commentatore certificato 06.07.14 14:06| 
 |
Rispondi al commento

L'altra notte non riuscivo a dormire, non so a voi ma a me capita di lanciarmi in strane riflessioni. Ho iniziato a pensare alla evoluzione umana paragonata a quella del mondo
animale . L'uomo si dice è sul pianeta Terra da circa 250 mila anni, un periodo assai breve rispetto alla vita della Terra che è fatta di miliardi di anni. Abbiamo specie animali che sopravvivono da milioni di anni grazie alla grande capacità di adattamento, esempi straordinari sono le forniche o le api, troviamo una organizzazione sociale stupenda frutto di una evoluzione che ha permesso loro di resistere nel tempo. Veniamo a noi siamo una specie particolare che se guardiamo il lasso di tempo citato prima si è evoluto con una velocità tale che non credo esista qualcosa di simile in natura. Ecco considerando gli ultimi centinaia di anni l'evoluzione umana è stata superlativa guardatevi intorno la maggior parte delle cose sono parte di questa evoluzione. Dopo Ghandi e Martin Luter King cito 2 scuole di pensiero tra le tante che avrebbero potuto consentire all'uomo di elevarsi evolutivamente in armonia con questo pianeta (in riferimento ad esempio delle api e del loro immenso lavoro e integrazione con la natura che le circonda) perché l'uomo non si evolve? Forse la chimica del nostro cervello non è pronta evolutivamente? Guardandomi intorno non è cosi per tutti. Con un sorriso mi viene da pensare che nel Movimento Cinque Stelle esiste un numero elevato di soggetti evoluti, in alcuni casi l'evoluzione è straordinaria vediamo DiMaio DiBattista Taverna Fraccaro Castelli Sorial e potrei citarne una lista lunghissima poi pare che ci siano alcuni milioni qui in Italia, soggetti con questa propensione a recepire chimicamente certi concetti di armonia ma ancora non tutti in modo consapevole. Ovviamente a livello globale il numero e molto più alto e questo mi fa ben sperare per il futuro . Continuo nei commenti...

fulgy f., torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.07.14 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la piega che sta prendendo questa storia del tavolo con renzi mi procura sempre più amarezza.
poi leggo questa intervista e mi chiedo: se ci sta bene si ogni modifica proposta da renzi....ma che abbiamo fatto a fare tutto quel popò di consultazione per creare in rete la NOSTRA legge elettorale???

boh, io mi sto facendo un sacco di domande in questo periodo....e tra queste anche se valga la pena di continuare.


Aritornanno a Giordano,voi o sapete perché vive?
No...mo ve lo dico...deve leccà er Nano...suo benefattore e anche li cittadini che paghino er contributo!(non voluto).
Ma si tanto jè viene a manca er conquibus...me sa che manco a zappà trova lavoro!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Cari ragassi(alla bers) anche oggi tutti i TG:
DI maio a concordare i punti dei Democratici:preferenze,premio di maggioranza, otto punti sui dieci di Renzi!
Essì ,noi siamo collioni!
Dall'altra parte B:...ahhh...gli accordi del Nazzareno non si mettono in discussione!
Essì, meglio un accordo con un delinquente, che una discussione democratica con un onesto!
Beppe in TV si dicono queste cose ...mica quelle che scrivi sul Blog!

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tatanka...

http://youtu.be/0hTSNKdHE8k

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.07.14 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mario Giordano dovrebbe essere il giornalista dell'ano!Non del giorno!(è molto limitativo)

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 13:47| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ufficialmente può anche andare bene , ufficiosamente pariamoci le chiappe , li conoscete ! Dal PD no comprerei neanche uno stuzzicadenti usato ! Con i soldi che dovremmo tornare allo Stato facciamo un bel sondaggio ( non on line ) su tutto il territorio nazionale , ci sarà da ridere ! I MARò ?!

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 06.07.14 13:42| 
 |
Rispondi al commento

CON I NOSTRI IMMENSI PORTAVOCE SIAMO SULLA STRADA GIUSTA. A nessuno sfugge il fatto che IL SISTEMA di POTERE potrà cedere unicamente sull'onda di una o più sommosse popolari e che queste avverranno (semmai avverranno) solo quando saranno in troppi a non avere più nulla da perdere.
Distinguiamo il ruolo della base da quello dei portavoce. I portavoce devono costituire l'alternativa ISTITUZIONALE proposta dal Movimento
sempre pronta a riempire il vuoto che porterebbe la caduta dell'attuale PARTITO UNICO; BEPPE DEVE FARE DA GARANTE DEL RISPETTO DELLE NOSTRE REGOLE, mentre Noi, la base deve esprimere direttamente ed attraverso dei propri megafoni UNA FORTISSIMA PROTESTA - PALESE INCAZZATURA - SENZA LIMITAZIONE ALCUNA NELLE MODALITA' O NEI TERMINI.
-LA BASE DEVE POTER RAPPRESENTARE PARI PARI LA RABBIA, LIBERTA' E LA FORZA DEI CITTADINI;
-I PORTAVOCE NAZIONALI DEVONO RAPPRESENTARE LE NUOVE POSSIBILI "ISTITUZIONI";
-BEPPE E GIANROBERTO I "PATER FAMILIAS". I GARANTI PER IL RISPETTO DELLE REGOLE come "ponte" (mediano) tra i portavoce e la base.
Il ruolo dei meet-up e dei portavoce locali deve essere assolutamente contenuto.

W IL M5S

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Francamente il fatto che il senato non sia elettivo mi pare un ottimo motivo di scontro:
abbiamo in programma la democrazia diretta e invece aboliamo pure quella rappresentativa?
Noi non siamo il Partito Dittatura.

La roba fascista lasciamola fare a 'sti fascisti evitando di aiutarli o di legittimarne il comportamento.

E per favore evitiamo di informare tramite interviste di pennivendoli, scrivere un pezzo è più efficiente e di Maio non è certo analfabeta quindi può farlo benissimo.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 13:36| 
 |
Rispondi al commento

All'incontro mi farei spiegare il perché non hanno preteso di trasmettere in streaming anche l'incontro di giovedì scorso con B.
Senza polemiche, così per sapere...

Biagio C., SAN GENNARO VESUVIANO Commentatore certificato 06.07.14 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ tutti e pe nessuno


....ecche me dite der commento de Nando???

a me m'ha fatto penzà!

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 06.07.14 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dai titoli di giornaloni come repubblica e corriere (su mondiali e cronaca nera) deduco che stiamo andando molto forte. Bene così, non molliamo questa linea!

Luca M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente seguo il M5S da molto tempo. Sono stato sempre dal parere che se il movimento non avesse accumulato i consensi per camminare da solo, avrebbe dovuto necessariamente fare un "triste" compromesso a testa alta, sostenendo con orgoglio che le forze politiche degli (almeno) ultimi trent'anni, sono stati disastrosi per il Paese. Le maggioranze all'interno di una coalizione, vanno rispettate perché si tratta di un semplice accordo per far funzionare le cose. Esempio, se in tutto il mondo con il semaforo rosso ci fermiamo, non significa che è il colore esatto, significa che ci siamo messi d'accordo in tal senso.
Secondo me, è molto significativa la parte finale della risposta di Di Maio alla seconda domanda, e cioè " Noi andremo all’incontro e ci andremo consapevoli di essere davanti a una opportunità storica per cambiare l’Italia".
Per me significa, che per cambiare le cose o hai i numeri o devi sederti ad un tavolo con altri.

Flick Mcintosh, Lorenz Commentatore certificato 06.07.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento

salve ! e ripeto la mia opinione sul senato, che dovrebbe essere eletto dai cittadini un governatore per regione deve essere eletto anche come senatore, naturalmente competente e scrutinato dai cittadini elettori. Il senato deve legiferare e tener conto dei fabbisogni dei cittadini che lo hanno eletto, percio' uno x ogni regione , uno stipendio o da senatore o da presidente regionale deve coprire ilsalario, niente piu'- un senatore puo' scegliere un segretario che lo aiuti nei suoi compiti, un vicegovernatore , (il secondo che ha preso piu' voti) seguira' i compiti del governatore eletto quando e al senato, punto.
i finanziamenti ai partiti non devono esistere ne sotto forma privata ne pubblica, il tutto deve provenire dal volontariato cittadino e da spiccioli di donazioni cittadine per coprire spese materiali, con limiti di cento euro massime.
si puo' far politica senza soldi, e il m5s e di esempio materiale.

luciano n., aprilia Commentatore certificato 06.07.14 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma, io non vi sostengo da anni perché voi ora sediate nel club esclusivo del sistema marcio e l'unica cosa che pensate sia giusto fare e' aprire le finestre per far cambiare un po' l'aria!?! La nostra idea e' sempre stata straordinariamente diversa! Che cosa sta succedendo?

Marcello G., Milano Commentatore certificato 06.07.14 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Questo l'ho ostato quasi due ore fa nel precedente, ma sembra che nessuno sia ancora in grado di rispondere....strano

--------------------------

""DAL POST "Un altro favore alle banche"


"....La verità è che la lobby bancaria ha lavorato bene in questi mesi. E anche il governo Renzi alla fine non ha potuto evitare di andare mestamente a Canossa".
M5S Camera
PS: Beppe Grillo non ha lanciato nessun referendum. La dichiarazione a lui attribuita da La Repubblica è in realtà il commento di una lettrice che è stato pubblicato questa mattina sul blog e la sua posizione non è in alcun modo riconducibile a quella del M5S o di Beppe Grillo.

---------------------

Qualcuno potrebbe spiegare questo passaggio dal Post al p.s. ?
domanda: E' stato il M5 della Camera a
chiarirlo il p.s.?

Ma allora questo Blog è affidabile come
portavoce del M5 a livello istituzionale o è
un bluff, cioè un luogo dove la sola
funzione è quella di far scaricare le
proprie frustrazioni, gioie e dolori, senza
che ciò sia minimamente influente su
eventuali indicazioni e decisioni
conseguenti da parte dei vertici???
Le due realtà sono connesse o totalmente
autonome, per cui in certi casi si potrebbe
supporre, come in questo, una netta
divergenza di vedute e affermazioni?
- Si prega di contribuire solo se conoscenti la
materia specifica, grazie

P. S. (ilmionomeènessuno27) 06.07.14 11:02| 

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 06.07.14 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma, e la nostra legge?

Marcello G., Milano Commentatore certificato 06.07.14 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma, e il tutti a casa?

Marcello G., Milano Commentatore certificato 06.07.14 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da berluscameno
Nei terribili mesi successivi al fallimento della Banca Lehman Brothers,quasi tutti i governi affermavano che l’improvviso tracollo della spesa privata andava compensato e convertito in una politica fiscale e monetaria ESPANSIONISTICA Bisognava spendere di più,tassare di meno e ampliare fortemente la base monetaria
Erano le lezioni dolorosamente apprese dalla Grande Depressione
Ma nel 2010 accade una cosa strana:l’élite politica mondiale,Banchieri e responsabili della finanza pubblica,decide di cambiare:fare tagli alle spese,alzare le tasse e i tassi di interesse,anche se così si sarebbe aumentata a dismisura la disoccupazione
Questo dominio dell’austerità immediata si consolida nella primavera del 2010 quando l’OCSE pubblica il suo ultimo rapporto sulle prospettive dell’economia.Secondo l’OCSE (roccaforte del pensiero iperliberista)nel 2010 quando l’inflazione era bassa,la disoccupazione molto alta,i costi del finanziamento del Governo USA molto bassi,la FED USA avrebbe dovuto alzare i tassi di interesse e ridurre così immediatamente il deficit di bilancio
E naturalmente dove si è formato culturalmente il nostro attuale Ministro dell’economia Padoan? Proprio all’OCSE
Certo è molto ben visto dalla BCE(e dalla Merkel) e infatti nel 2011 in Europa la BCE ha iniziato ad alzare i tassi di interesse anche se non vi era pericolo di inflazione
Ma l’economia dell’Eurozona versava in una profonda depressione
Negli USA nel 2011 autorevoli repubblicani hanno difeso l’austerità per giustificare la propria linea economica di tagli alla spesa pubblica e restrizioni alla politica monetaria
Cosa ci possiamo aspettare dal nostro attuale Governo se a fare il Ministro dell’economia è stato scelto (da Napolitano che lo ha imposto) proprio un fautore dell'austerità?
Ma il nostro Governo attuale è di sx progressista o di dx reazionaria e conservatrice ?
Vuole rilanciare l’occupazione in Italia o vuole “conservare” l'errata austerità in un periodo di crisi?

viviana vi 06.07.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni giorno il M5S migliora per essere pronto a GOVERNARE l'Italia e l'Europa
secondo i canoni della ONESTA', TRASPARENZA , COMPETENZA e RISPETTO assoluto del DENARO PUBBLICO ( che è dei Cittadini, compresi i 98 miliardi di euro delle slot machine !!).

Invitiamo anche a NON DIMENTICARE l'indagine che DOVRA' essere fatta , per CONOSCERE le “motivazioni” che hanno indotto il Parlamento del 2008 (quando non c'era il M5S ! ) a “modificare-annullare” il contratto-concessione del 2004, accettato e sottoscritto da dieci concessionarie delle slot machine. Tale “modifica” è servita per rendere INEFFICACE l'accertamento di 98 Miliardi di euro fatto dalla Guardia di Finanza nel 2007, proprio basandosi sul “contratto del 2004”. Tale grave INGIUSTIZIA, fatta esclusivamente per FAVORIRE i dieci gestori delle slot machine, NON PUO' restare IMPUNITA , mentre si continua a “massacrare” economicamente i semplici Cittadini che, ormai a centinaia si sono anche tolti la vita !
Per saperne di più www.comitato98miliardi.altervista.org

vincenzo matteucci 06.07.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Se si parla di PD, non si può non parlare del decreto legge N.91 che sconfessa le fresche promesse fatte dal PD ai suoi elettori in materia di Energie Rinnovabili. Vi invito a leggere Renzi: quando “Rinnovabili” è solo una bella parola da usare in campagna elettorale http://blog.pvcompare.net/2014/07/renzi-quando-rinnovabili-e-solo-una.html , a voi le considerazioni in merito e la possibilità di rendere tutto ciò pubblico..

Davide Zanatta 06.07.14 12:40| 
 |
Rispondi al commento

C'è un lavoro che si è fermato a metà a quanto sembra. Se si vuole ampliare la platea della Conoscenza, il blog è troppo limitante, pochi in percentuale quelli che lo frequentano, senza contare che tanti assidui si sono stancati e se ne sono andati via col tempo, io che qui ci sono solo da 1 anno e 1/2 l'ho notato, per cui servono altri mezzi e altri strumenti. Lo si sapeva nel 2013, oggi ancora di più, che il blog non è sufficiente per diffondere il lavoro del M5. Purtroppo la gran parte della popolazione, tra l'altro pigra e "viziata", che pretende di trovare tutto pronto, passa attraverso i soliti canali d'informazione ed è lì che bisogna "lavorare" per trovare spazi equi. Oppure bisognerebbe trovare uno strumento del tutto nuovo ma facilmente accessibile a tutti, ma io non saprei proprio quale... almeno finche ci sono ancora generazioni di anziani che non sanno che farsi del web.

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 06.07.14 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In particolare tenete "gli artigli" ben stretti su:
- LEGGE ELETTORALE,
- esclusione dei condannati dal Parlamento,
- riduzione delle indennità,
- immunità.

Per il resto pensateci Voi, mica posso sapere tutto io!!!

"In bocca, crepi!" per il confronto programmato domani.

ADELANTE.

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.07.14 12:37| 
 |
Rispondi al commento

"L'arte della Guerra-Sun Tzu"


"Quando il nemico è unito, dividilo" 

*****Gli insegnamenti di Sun Tzu non servono a niente
*****se non trovano di base questa condizione:

"Con ordine, affronta il disordine; con calma, l’irruenza. Questo significa avere il controllo del cuore"

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non era il "Cameriere della Sera"?
Ora intervistona con dialogo col condannato in primo grado per danno erariale accordatosi con il noto pregiudicato? (parole vs. sono...)
mah...

emilio v., ekaterinburg Commentatore certificato 06.07.14 12:31| 
 |
Rispondi al commento

C'è poco d'aggiungere all'intervista di De maio. L'unico consiglio è di tenere in piedi l'impianto complessivo delle riforme. Un accordo sulla legge elettorale non puo' prescindere dalle riforme istituzionali, dai poteri del senato, dai contrappesi istituzionali. L'articolo di oggi del fatto quotidiano è esaustivo. Va aggiunto il fatto che bisogna introdurre l'argomento della riforma delle regioni. Molti poteri sono stati decentrati e hanno portato alla mala sanità, ad imbrogli e truffe di vario genere. In campo sanitario,turistico, investimenti, va rivisto tutto. Il M5 stelle deve avere il coraggio di chiedere una riforma radicale delle regioni con poteri meno ampi e meno discrezionalità e meno casta.

pino tassi 06.07.14 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro caro Matteo Renzi com'è salito al potere? "apparte il servilismo dei mass midia" ha usato le tecniche del doppio gioco, non smette mai di fare il grillino, però con i fatti non tradisce mai le sue idee da politico e democristiano zoppicante e uomo di sistema.
Il M5S non tradendo mai le sue idee e la su natura se vuole vincere ogni giorno le sue battaglie cosa deve fare?

claudio a., verona Commentatore certificato 06.07.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il parlamentare più "piccolo" ma il più grande!!
BUON COMPLEANNO LUIGI DI MAIO !!!

Paola L., Verona Commentatore certificato 06.07.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Chi è che realmente ci governa da oltre 40 anni?


Il sistema di potere (nato nella metà degli anni settanta) che governa parallelamente il nostro Paese (ideato e costituito da alcuni industriali del nord -capeggiati da Gianni Agnelli e Carlo De Benedetti- e da una classe politica coordinata principalmente da Giulio Andreotti), ha sempre preferito mettere dei burocrati al vertice delle Istituzioni, o persone con limitata personalità, così da essere facilmente controllati (per questo Craxi è stato fatto fuori, mentre tanti altri peggiori di Lui -come Prodi e D'Alema- sono ancora politicamente vivi).

Questo sistema di potere ha così operato:

-ha anestetizzato i Generali dell'esercito, aumentando notevolmente i loro stipendi, e concedendo (tramite il Ministero della Difesa) finanziamenti a pioggia, spesso spesi in false missioni, o false esercitazioni;
-ha messo sotto il loro controllo, tutti gli apparati dei Servizi Segreti;
-ha acquistato la proprietà dei principali organi d'informazione;
-con il patto della "concertazione" (dove la triplice sindacale accettava la delocalizzazione delle aziende ed il blocco degli stipendi, ottenendo in cambio la nascita dei Caaf e dei Patronati, oltre l'insabbiamento del Referendum che prevedeva la non automaticità del rinnovo della tessera sindacale), si è garantita la non belligeranza del sindacato;
-ha ottenuto la benevolenza della magistratura, concedendo loro una notevole discrezionalità, tramite l'enorme numero di Leggi e Norme approvate, quasi tutte scritte in maniera talmente incomprensibili, da essere sempre lasciate alla loro "libera interpretazione".

Le disastrose conseguenze di questo sistema (criminale) di potere, hanno talmente indebolito il nostro Paese, da renderlo oggi enormemente vulnerabile, anche nei confronti di centri di potere transnazionali.

gianfranco chiarello 06.07.14 12:22| 
 |
Rispondi al commento

noto che ora i troll si certificano, bella trovata.

Ben Monaco 06.07.14 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Meglio non andare al tavolo con il PD...
Meglio fare opposizione seria e far naufragare il giocattolo di Renzi e Berlusconi che non solo è incostituzionale, ma è anche anti-democratico...
Quello che stanno progettando mette i brividi: dittatura della maggioranza (molto) relativa. Chi "vince" le elezioni "governa"...vale a dire: fa a brandelli il paese...
Smettiamola con gli apprendisti stregoni del clan di Renzi...
Quando la capiranno che la democrazia NON E' UN GIOCO (una ruota della fortuna), ma l'opportunità data ai cittadini TUTTI di governare sé stessi e la propria vita.

Leonardo F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..noto con apprezzamento che un post di Viviana Vi, è stato rilevato da televideo.

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 06.07.14 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Maio sempre in gamba.

Però attenzione: dialogare nn significa fare da sponda alle porcate del PD o di renzi anche se vengono modificate in meglio; tanto il merito finirà sempre per essere del PD (i media direbbero questo).

Dialogare è necessario per motivi (anche ma sopratutto) di strategia mediatica.

Se la legge elettorale scelta dal M5S, con consultazioni online, dovesse essere stravolta per un accordo con il PD (e andrebbe anche bene perchè sarebbe riconosciuto un impianto di base che è il nostro) occorrerebbe per coerenza una rattifica online.

Io nn voglio che il M5S sostituisca B. Ne voglio discutere (si ma si discutono ma in parlamento) solo i punti "che propone il PD". Dialogare sulla legge elettorale va bene stante quello detto sopra.

Se poi il PD vuole dialogare sulle riforme si passi a una discussione su una piattaforma condivisa con il M5S. NN credo che sia opportuno esagerare sul "dialogo sulle proposte attuali del PD" che hanno già un impinato che con le proposte del M5S hanno poco a che fare.

Semmai si possono accettare quelle parti su cui concordiamo perchè identiche alle nostre proposte di base (ma quali sarebbero?)

Francesco M., Capoterra Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

piu gente a na riunione de condomio a casa mia(nun ciò er condominio) che a la festa de sel.....
E noi ce preoccupamo de discute co renzi......

luis p., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.07.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Poiché "il futuro è sulle ginocchia di Giove" bene fa Di Maio a comportarsi come se tutto debba continuare come ora, visto che tutti si comportano al presente.
Se ci dovessero esser poi cambiamenti in tutti i sensi, non dubito che "i ragazzi" sapranno adeguarsi ai cambiamenti.

Per conto mio, all'elezione di Renzi alle primarie, ebbi un pensiero che durò poco, ma che - come proposto a suo tempo da ogni uomo dotato di buon senso, DI OGNI COLORE POLITICO ci avrebbe salvato dalla situazione pasticciata che si è venuta a creare ora.

Parlo delle elezioni politiche subito dopo aver fatto una legge elettorale concordata con TUTTI. o ANCHE COL PORCELLUM.

Solo DOPO

si sarebbero dovute affrontare le riforme costituzionali CON TUTTI !

mA EVIDENTEMENTE gli accordi presi segretamente da Renzi colla prima visata ad Arcore erano ben vincolanti (chissà come e perché); quindi oggi ci troviamo in mezzo ad uno sconcertante pasticcio interno ed internazionale.

La cautela è d'obbligo.
Bene le trattative sui punti irrinunciabili.

Quando però gli avvenimenti supereranno i pronostici attuali dell'inciucio

DOBBIAMO ESSERE PRONTI A REAGIRE ASSIEME ALLA PIAZZA !!!!

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 06.07.14 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo Di Maio, vista la situazione politica attuale e i rapporti di forza scaturiti delle elezioni e vista la scellerata proposta di legge elettorale del governo Renzi-PD,mi sembra che cercare almeno di limare gli aspetti più importanti sia indispensabie...gridare semplicemete allo schifo della legge elettoraale (come purtroppo è) significa dire al governo fate tutto voi...cercare di cambiarne gli aspetti più nefasti mi sembra un ottimo proposito..poi sarà responsabilità di Renzi l'approvazione muscolare di una cosi schifosa legge elettorale..

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 06.07.14 12:05| 
 |
Rispondi al commento

ma perchè non vi alleate con vendola e crocetta e fate il movimento dei frocetti?fate cose alla vostra portata.lasciate perdere le cose serie .quelle andranno avanti per conto loro.ci penserà la storia.


Staremo a vedere e a sentire (se in streaming).
Però, analogamente a quanto è stato reso possibile per la stesura, vorrei anche che tutte queste ventilate modifiche al democratellum potessero essere ratificate (o meno) in rete dagli iscritti.
In altre parole, sono dell'avviso che anche questi eventuali accordi (passi avanti?) siano sottoposti al giudizio degli iscritti, come sinora il Movimento ha sempre fatto.

Raoul Avizzano, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.07.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Rimetto il commento di Nando che ho trovato nel post:
IL MOVIMENTO SONO I CITTADINI

Ammazza che bordata Dottò!

Della serie, mo cominciate a allargavve, dateve na ridimensionata!

Ahhh, condividere tutto in Rete!

Ci sarà mancato forse questo "condividere tutto in rete", in questa meravigliosa avventura?

Cerchi e cerchietti, poltrone e poltroncine, posti all'ombra e nel sottobosco, che al sole si vede troppo.

Era tempo che queste cose si denunciavano in rete, riprendiamo la retta via che la strada è lunga e in salita, non buttiamoci i chiodi da soli, che bucamo e perdemo tempo!

Nel M5S non si deve "sgomitare", ci si deve mettere a disposizione, altrimenti si va nei partiti!

Chi vuole seguire la dottrina della politica tradizionale, è bene che cambi strada, o diversamente, che venga accompagnato alla porta.

Dottò, ce metta mano lei che questi ce mannano a picco.

Arrivederci e grazie, graziella e grazie a un posto all'ombra.

Nando da Roma.


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.07.14 16:53|

------------------------

Credo che scritto da uno come lui la dica lunga sulle "diramazioni" che sembrano ormai caratterizzare il Movimento nelle sue varie propaggini, blog compreso.

Che ci sia da riflettere?
Che bisogni riprendere la barra del timone per intercettare la rotta originaria?

Dubbi ne fa venire tutto ciò, pochi ma importanti..

p.s. non è che magari ci saranno anche troppi itaGliani nel Movimento?

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 06.07.14 11:56| 
 |
Rispondi al commento

SPECIALE ITALIA 2011-2014: COSA E' ACCADUTO E A CHE PUNTO LA NOTTE ITALIANA

http://vimeo.com/99523478

dati da impallidire....guardatevi cosa è accaduto ai btp in pancia alle banche italiane, anzichè ai principali dati macro italiani, al debito pubblico, etc...giusto per fare qualche esempio
sapevo che stavamo messi male, ma non fino a questo punto!!!

manu gemini 06.07.14 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Ot/
Ma la Serracchiani quanti incarichi ha?

Armando ., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Possiamo turarci il naso per cambiare la legge elettorale sperando di averne bisogno presto.
Ma le altre riforme chi le ha chieste??
Gli italiani?
Non ci prendiamo in giro.
Gli italiani hanno bisogno di lavoro e giustizia non di stronzate.
Questo governo incostituzionale non è degno di cambiare niente.
Invece di risolvere i problemi del paese, vi state facendo trascinare in una girandola assurda di riforme che non servono a nessuno se non ai politici per potersi tenere le poltrone il più a lungo possibile.
Vi prego di non perdere la strada.
Tutta questa disponibilità a dialogare con ladri e inquisiti non mi fa stare bene.

Susanna Sbragi, Arezzo Commentatore certificato 06.07.14 11:51| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna escludere dal parlamento i condannati anche solo in primo grado.

Lorenzo Ragusa Commentatore certificato 06.07.14 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Lettera aperta a renzi : Quando eri in minoranza, nel pd, mi piacevi, (anche se ero e sarò sempre "grillina ") perché volevi rottamare tutti i vecchi, parlarvi di un ricambio generazionale, perché il futuro è dei giovani.

alfonsina p. Commentatore certificato 06.07.14 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Certo che questa intervista fosse andata in onda sulla TV avrebbe un altro peso....che ne dici Beppe?

oreste m******, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.07.14 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se i mass media facevano i loro dovere, oggi l'Italia poteva essere alla guida dell'Unione Europea, altro che le battute infelice di Renzi! Meno male che gli italiani si stanno svegliando e hanno capito che l'obbiettivo dei vecchi partiti e dei mass media è d'indebolire il M5S minimizzando il loro lavoro duro nel Parlamento e sul territorio, neutralizzando la stima dei cittadini ai confronti di Grillo e tanti parlamentari del successo seguiti anche al livello europeo. Loro vogliono che il M5S appare debole e inutile ma la realtà smentisce la menzogna e ogni giorno il M5S vola in alto! Vincere è possibile ma convincere è la cosa rara e unica! Il M5S convince perché lotta contro la casta, anche quella di sinistra, e questo è una bella e grande differenza!

Penka I. Commentatore certificato 06.07.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Ultime supercazzole dal Conte Mascetti, a voi la sceltaaa! Quale vi piace di più?
Votiamo le ultime supercazzole!!!!!!

john f. 06.07.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Cerchiamo di non appecoronarci troppo. Il lupo ce se magna...

john f. 06.07.14 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo solo che questo dialogare con la parte avversa non si riveli un boomerang.
Che dobbiamo dire ?
Ragazzi, la sorte del MoVimento è affidata nelle vostre mani e speriamo bene.

Antonio E., Foggia Commentatore certificato 06.07.14 11:29| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA Base✩✩✩✩✩!!!

Ci sarebbe da imporre anche una legge che vieti
nelle farmacie la vendita sconsiderata di lassativi
ai minorenni (minorati?) che si ri-versano in questo Blog,

grazie.

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.07.14 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Approfitto per esprimere tutta la mia stima/solidarieta' a tutti i Deputati/Senatori Attivisti ecc.... la "contesa" politica è dura /difficile e forse di lungo periodo... . Per quanto riguarda il passo indietro sulla partecipazione ai programmi televisivi... posso anche concordare ma allora bisogna che Deputati/Senatori facciano conferenze stampa o interviste a giornali e telegiornali ... altrimenti una gran parte degli elettori non sapranno mai quello che di buono facciamo.

paolo f. Commentatore certificato 06.07.14 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Come si è capito loro non vogliono che il M5S si siede al tavolo delle riforme e dei lavori del parlamento. La loro politica per indebolire il M5S è chiara vogliono che il M5S appare debole e inutile, il M5S non deve dare mai + la possibilità ai politici e ai giornalisti asserviti di dire che il M5S salgono solo sui tetti, si devono scongelare, i voti del M5S sono sprecati e altre cazzate del genere. Credo che il M5S deve pretentere di partecipare e collaborare non solo alle riforme costituzionale ma a tutto quello che si fa in parlamento legge, leggine, e decreti, tutto questo deve essere fatto nei limiti delle idee e della natura del M5S

claudio a., verona Commentatore certificato 06.07.14 11:17| 
 |
Rispondi al commento

ERRARE HUMANUM EST
PERSEVERARE AUTEM DIABOLICUM

Vittorio Re 06.07.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA Movimento/Base✩✩✩✩✩!!!

Ragazzi c'è da dire che questa pare una occasione se non unica, rara!
Trovo l'intervista al signor Di Maio sostanzialmente corretta e tempestiva
perchè oggi dovremmo tutti ponderare (AIUTARE) qui sul Blog!
Questa è la rete-bellezza e me ne compiaccio! Complimenti Blog!
In particolare tenete "gli artigli" ben stretti su:
- esclusione dei condannati dal Parlamento,
- riduzione delle indennità,
- immunità.

Per il resto pensateci Voi, mica posso sapere tutto io!!!

"In bocca, crepi!" per il confronto programmato domani.

ADELANTE.

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.07.14 11:03| 
 |
Rispondi al commento

"L´ultimo nobel che l´Italia ha vinto, l´ha vinto con un comico.
L´ultimo Oscar che l´Italia ha vinto, l´ha vinto con un comico.
L´ULTIMO SPERANZA CHE ABBIAMO IN POLITICA CE LA DA UN COMICO."
(Giorgio Faletti)

Ps: Il Giorgio quello giusto!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.14 11:02| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione


SENATORI IN MUTANDE

giugno 25th, 2014 da Diego | Scritto in alcatraz-italia |

Siamo stati eliminati a morsi, ci hanno fatti a “prandelli” e ce lo siamo meritati.
Il calcio come la politica, gli spettacoli televisivi e la produzione industriale, è lo specchio di una nazione. I ragazzi che hanno perso contro l’Uruguay erano ombre tremule di quello stesso specchio. Importiamo dall’estero format televisivi e goleador a bizzeffe, ci ingozziamo di idee e di sogni altrui, siamo fatalmente dipendenti dalle fonti energetiche di altri paesi, produciamo una classe politica scadente, campiamo sulle vecchie glorie: della moda, dello spettacolo, del calcio. Dobbiamo cambiare, più che sistema di gioco, schema mentale. Chiederci: perché i campioni nascono nelle favelas? Rottamare non l’età, ma il circo vip, la grancassa mediatica, il velleitarismo e la boria ingiustificata di una nazione che non è più nobile e antica, ma solo spendacciona, corrotta e mentalmente sorpassata. Anche noi abbiamo le nostre favelas. Ed è qui che dobbiamo cercare. Nelle favelas geografiche ed esistenziali sorte sui disastri della “finanza creativa” e dell’ingordigia collettiva. Le eccellenze, in campo artistico, industriale, sportivo, nascono nelle avversità. Si diventa campioni dal basso e non l’inverso.
Ieri sera, nella conferenza stampa dopo la batosta, il portiere della nazionale si è parzialmente giustificato: «Solo i senatori hanno tirato la carretta». Ecco, un calciatore che si autodefinisce “senatore” è lo specchio di un paese che elegge senatore un Dell’Utri.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.07.14 11:00| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Più Di Maio e meno Grillo....grazie!!!!

Nicola D. Commentatore certificato 06.07.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho appena letto il pezzo di Serra e lo trovo di una lucidita', contestualita' e ironia deflagrante, che andrebbe letto, riletto e da prendere come spunto per migliorarsi nell'esercizio della dialettica e del confronto, e,
invece viene attaccato da un pugno di iracondi che non capisce cio' che legge?
Imbarazzante la cosa, a tratti sconcertante!

Déjà Vu (déjà-vu) Commentatore certificato 06.07.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento

“Il MoVimento 5 Stelle non è un partito politico, né si intende che lo diventi in futuro. E' un movimento di cittadini ”

Per adesso il M5S è un partito politico, guidato da Di Maio & C. che, senza dare la possibilità ai cittadini di votare sui quesiti del PD, si preoccupa di modificare il Democratellum per venire in contro alle esigenze di “governabilità” di un “massone democristiano”.

La ”governabilità” c'era anche nella Repubblica Centrafricana di Jean-Bédel Bokassa e tutti sappiamo come è andata a finire per i “GOVERNATI”.

Il tutto i "cittadini" lo vengono a sapere da un'intervista su un giornale di regime (quello dei pennivendoli "del giorno"). Proprio come fanno i vecchi partiti politici.
Di Maio non si è mai presentato sul blog a rispondere direttamente ai suoi elettori.
Non lo ha fatto ne qui ne altrove.

basta balle 06.07.14 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo: "Abbiamo altri 4 anni di legislatura davanti - un’era geologica in politica - e dobbiamo affrontarla cercando di migliorare quello che questi signori stanno facendo."
Quindi si da per scontato che la gegislatura duri fino alla fine e che si cambia strategia, interagendo con gli altri partiti.

Piero Merloni, Milano Commentatore certificato 06.07.14 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vai Luigi, vaiiiiii !!!!!!!!!!

Franco Verso 06.07.14 10:45| 
 |
Rispondi al commento

e renzi rispose a Di Maio
"Signor, far mi convien come fa il buono sonator sopra il suo instrumento arguto, che spesso muta corda, e varia suono, ricercando ora il grave, ora l'acuto".

Ben Monaco 06.07.14 10:42| 
 |
Rispondi al commento

perfettamente d'accordo con Di Maio e con la linea del M5S

Franco Capuani 06.07.14 10:39| 
 |
Rispondi al commento

1

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.07.14 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori