Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#NoAnatocismo: la proposta M5S per famiglie e imprese

  • 53


no_anatocismo.jpg

"Il MoVimento 5 Stelle ha presentato in commissione Finanze un emendamento che prevede finalmente l'abrogazione dell'istituto dell'anatocismo bancario, ovvero quell'odioso meccanismo per il quale le banche fanno pagare a cittadini e imprese interessi sugli interessi.Se la maggioranza decidesse di non accogliere la nostra richiesta, quale sarebbe il risultato? L'accesso al credito diventerebbe impossibile e tra imposte, bollo, interessi passivi e commissioni si sfocerebbe inevitabilmente nell'usura. Ma Renzi non era quello che affermava di voler adottare provvedimenti finalizzati ad agevolare le famiglie e le imprese ad attingere al credito? Stiamo parlando di quell'anatocismo già bocciato dalla Corte Costituzionale prima e dalle numerosissime sentenze della Corte di Cassazione Civile dopo. Ma sempre il Presidente del Consiglio in carica non aveva anche detto di voler ridurre i tempi di durata del processo civile? Ebbene, gli facciamo notare che in questo modo otterrebbe solo l'effetto contrario: infatti, i cittadini italiani per difendersi e ottenere la restituzione di interessi illeciti pagati alle banche dovranno necessariamente rivolgersi ai Giudici, con l'effetto di intasare sempre di più i Tribunali."" Commissione Finanze M5S Senato


11 Lug 2014, 11:45 | Scrivi | Commenti (53) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 53


Tags: anatocismo, banche, forza italia, governo, no anatocismo, pd, Renzi, Senato

Commenti

 

è allucinante, mi piacerebbe sapere cosa ne pensano tutti i buonisti sostenitori di stoc......

Anatocismo Bancario Commentatore certificato 22.12.15 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra di capire che il m5s è diventato un associazione di evasori! Perchè un lavoratore dipendente deve pagare fino all'ultimo centesimo mentre un autonomo non può pagare tramite POS?Poverini! Sono solo loro i super tassati e vessati da questa gentaglia? Perchè grillo non parla mai dell'ABOLIZION DELLA LEGGE FORNERO, DEI LAVORATORI PRECOCI, DEGLI ESODATI!Penso di rivedere la mia posizione sul m5s e di farla rivedere anche ad altri! Che delusione!

silvio.r 14.07.14 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma Renzi non era quello che affermava di voler adottare provvedimenti finalizzati ad agevolare le famiglie e le imprese ad attingere al credito? NOOOOO, RENZI MENTE SEEEEEEMMMMMPPREEEE!!!!
WWW M5S E non crediamo più al bambino Renzi

Teresa J., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.07.14 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Oggi il mondo sembra dividersi tra vincitori e vinti!
Tra chi ha accesso ai trionfi della Vittoria e chi è condannato ai disastri della Sconfitta.
Ma chi se ne frega della Vittoria o della Sconfitta!
In Realtà, ci si sta muovendo nell'ambito di alcuni casi, molto particolari, di "quel che funziona" e di "quel che non funziona". Vittoria e sconfitta ne sono soltanto aspetti molto particolari.
Per cultura di formazione scientifica, personalmente non posso che orientarmi verso lo studio dei casi più generali, senza perdermi in quelli particolari.
E non posso che guardare con sufficienza, sconforto e disprezzo a questo correre, vano, pazzo e disperatissimo, dietro ai casi particolarissimi, spesso costruiti "ad arte" di Vittorie e Sconfitte.
Nello sport, nella politica, nei rapporti tra persone, nella comunicazione, nella vita di ciascuno, tutto un rincorrere dietro a vane e disperate Vittorie e Sconfitte.
Sono appena passate le elezioni europee, tra un po' ci saranno i mondiali di calcio. In mezzo, gli scandali, le tangenti, i soldi, i disoccupati, le aziende che chiudono e i ristoranti pieni, la chirurgia plastica e le mode che passano. Tutti a vincere e dopo un po' a perdere.
Sembra che tutto si riduca a questo: il successo della Vittoria o il fallimento della Sconfitta.
Ma il semplice prendersi cura del far funzionare le cose proprio no!?

Presentazione https://www.youtube.com/watch?v=0oaqST10zR8
Mal di Schiena Parte 1/3 https://www.youtube.com/watch?v=aqoR3JnCX7s
Mal di Schiena Parte 2/3 https://www.youtube.com/watch?v=_a6ytE-i_LA
Mal di Schiena Parte 3/3 https://www.youtube.com/watch?v=dMRHHyi66sQ
email: alberto.costantini.std@gmail.com
sito web: https://www.sites.google.com/site/albertocostantinistudio
Per eventuale supporto:
https://www.sites.google.com/site/albertocostantinistudio/prestito-d-onore
https://www.sites.google.com/site/albertocostantinistudio/progetto-funzionalita
Grazie!

Ing_Alberto Costantini, Erto e Casso (PN) Commentatore certificato 13.07.14 11:02| 
 |
Rispondi al commento

ma 80 euro non sono esentasse. e poi con 80 euro puoi risolvere tutti i problemi! ...noi viviamo nel benessere assoluto ...prima non potevi fare una ricarica telefonica ...oggi con 80 euro ...vai con la ricarica....puoi comprarti tanti barattoli di nutella...gelati...e se proprio hai fame ....tanti Kg:di pane circa 20 Kg:di pane ...e puoi levarti anche lo sfizio di fare quasi il pieno di carburante(che non fai MAI)....NON LAMENTARTI....NON LAMENTARTI ...alle prossime elezioni SAI PER CHI VOTARE!!!!!!

livio c., capodimonte(vt) Commentatore certificato 13.07.14 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Parole al vento, se gli italiani si sono venduti per 80 euro... Aspettiamo ancora un po'! Se non si accorgono di aver votato per i lupi, forse i lupi moriranno di fame quando non ci sarà più nessuno...

Davide B., brainpop@vodafone.it Commentatore certificato 13.07.14 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Il potere delle Banche certamente deve essere sottoposto agli interessi dei cittadini dai quali prelevano il loro potere.

almagemme 12.07.14 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe volevo solo dirti e con equitalia come la mettiamo?vado per pagare 800euro e mi si chiede 1130 .e ancora su una cartella di 225 euro mi chiedono di pagarne 445 e. Insomma non se ne puo piu!!!

rosaria arcadi 12.07.14 08:05| 
 |
Rispondi al commento

se nessuno depositasse piu un centesimo in banca tutto cambierebbe.

anna m., Celano (aq) Commentatore certificato 11.07.14 23:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le banche vivono sui soldi dei cittadini e utilizzano questi stessi soldi per influenzare e/o corrompere i politici, contro gli interessi dei cittadini stessi.

Spostate tutti i vostri risparmi sul conto di una banca etica; quando le banche tradizionali saranno prosciugate, avranno anche perso il loro potere.

Marco Maraini Commentatore certificato 11.07.14 20:55| 
 |
Rispondi al commento

chiudere tutti iconti correnti verificare gli interessi che fanno dire a qualcuno quanti interessi paghiamo in eurpa tra multe varie e interessisui titoli spazzatura che qualcuno che è in europa non ne vuole sentir parlare

patrizio sannicola 11.07.14 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Ci vuole uno sciopero pesante uno di quelli che fanno capire che se ne devono andare a casa che ci stanno ammazzando questa politica e mafia .organizzate uno sciopero nazionale devono andare via a ciminciare da napolitano .

Francesco isabella 11.07.14 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Ecco, questo già mi pare il secondo manifesto da affiggere nelle città. Va già bene così come è scritto nel titolo. Il primo era quello sulla immunità dei parlamentari. Bisogna passare a strumenti di diffusione che rendano visibili le porcate parlamentari che questi qui stanno facendo. Sull'anatocismo sono certo che c'è dietro un certo Morando. Già quando c'era Fazio regalarono 50 mila miliardi di lire alle banche rendendo impossibile andare indietro nel tempo per il recupero degli interessi.

Agostino Manni, San Cesario Sul Panaro (MO) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.07.14 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Condivido il senso del post ma voglio più precisione.
La reintroduzione dell'anatocismo non agevola tutte le banche indiscriminatamente.
Agevola gli istituti di credito scorretti, mentre danneggia quelli corretti che perdono competitività.
Il divieto all'anatocismo avvantaggia invece tutte le famiglie e le imprese che investono ricorrendo a prestiti o mutui.
A mio personale avviso il M5S non è contro le banche che fanno il loro lavoro e prestano soldi a famiglie e imprese (il fondo di garanzia per le PMI supportato dal MoVimento va infatti in questa direzione).
Per me il M5S è contro quelle banche che giocano sporco, ossia che applicano gli interessi su somme già maggiorate da altri interessi (anatocistici) o che beneficiano di qualche aiuto di Stato anticoncorrenziale che ha il sapore del privilegio più eclatante, come è successo con il decreto sulla rivalutazione delle quote di Banca d'Italia.
Per me il M5S è dalla parte del credito alle famiglie e alle PMI ed è dalla parte delle banche che aiutano le famiglie e le PMI, mentre è nettamente contro quelle banche scorrette che succhiano aiuti di Stato e truffano le persone.
Facciamo capire bene che siamo #quellibuoni.

Alberto Vanni, Genova Commentatore certificato 11.07.14 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete mai sentito parlare del BANCOPOSTA?
Immagino di sì.
Orbene se tutti gli italiani avessero il coraggio di trasferire tutti i loro averi monetari sul conto BANCOPOSTA dandogli il modo di funzionare come si deve infatti il BANCOPOSTA è la prima BANCA che è stata creata con le Regie Poste Italiane e tutti ma proprio tutti gli ISTITUTI BANCARI DI QUALUQUE COLORE SIANO vanno tutti a gambe per aria.Nel contempo penso però che gli Italiani non hanno le PALLE per fare una cosa così e gli piace un mondo farsi spennare dallo Stato. Vi dico queste cose inquanto ex dipendente di POSTE Italiane

Armando Luigi Bellavia 11.07.14 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Avete mai sentito parlare del BANCOPOSTA?
Immagino di SI.
Orbene se tutti gli Italiani avessero il coraggio di trasferire tutti i loro averi sul conto BANCOPOSTA,TUTTI E RIPETO TUTTI GLI ISTITUTI BANCARI DI QUALUNQUE COLORE VANNO TUTTI A FARSI FOTTERE e posso assicurarvelo in quanto ex dipendente POSTE Italiane.
Ma purtroppo penso anche che gli ITALIANI non hanno le PALLE per fare certe cose.

Armando Luigi Bellavia 11.07.14 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Certo che mo' Ve sete fissati co' 'ste banche.
Ma se lo stato fa pagà le tasse anche sulle tasse già pagate, come pretendete Voi che conoscete bene in che situazione de merda ce trovamo a pretenne che le banche abbiano queste accortezze.
Solo adesso che abbiamo una moneta stabile, finalmente l'immaginifico bobbolo thajano dovrebbe chiedersi " ma come mai che qui da nojos costa tutto più caro"? Mentre una volta, grazie alle continue svalutazioni si aveva l'impressione che all'estero fosse tutto più caro.
Ma se le tasse come l'imu, la tares, il bollo auto, l'iva sugli interventi a casa, dal meccanico etc.. etc.. non si possono scalare e quindi ci si paga sopra anche un buon 30% de irpef sta a significare che qui da nojos, in thaja, c'è un mucchio de gente che campa su le spalle di chi produce benessere, molta di più di quella che c'è negli stati esteri a cui ambiamo paragonarci, pezzenti de merda e co' le toppe ar culo

Fracatz 11.07.14 17:23| 
 |
Rispondi al commento

NO ANATOCISMO - PROPOSTA RESPINTA

luciano ruffaldi, Lugano Commentatore certificato 11.07.14 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Che lui faccia delle riforme e ci tenga a fare gli interessi delle famiglie è palese. Il problema è invece quali riforme fare e per quali famiglie. Non c'è dubbio che gli interessi suoi e dei suoi compari di intrallazzi li sta facendo, mentre invece non fa una mazza (né dal punto di vista riforme, né tanto meno dal punto di vista dei risparmi) per i normali cittadini...

Giovanni Venuti 11.07.14 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Renzi parla tanto e mente spudoratamente agli italiani.

Le banche italiane sono tutte legate a politici e i loro rispettivi partiti.

La norma serve per tutelare le banche che hanno applicato nel corso degli anni Tassi Usurari, immaginate il danno per le banche se tutte le imprese e cittadini privati facessero conbtrollare muti, conti a scalare etc... sarebbe il fallimento del sistema bancario.

Renzi c'ha messo una pezza ... per la politica prima le Banche poi i cittadini...

Banche Ladre!!!!!

Veronica V., Parma Commentatore certificato 11.07.14 17:07| 
 |
Rispondi al commento

questo e' il nuovo che avanza..... presto ci ridurra alla fame

Massimo Rossetto 11.07.14 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Scusate tanto ma renzi ha detto molte cose,se queste fossero fatti l'italia sarebbe in cima al mondo!.Ma dato che le parole volano come il vento beh almeno l'aria c'è,però la gente con quella non ci paga le tasse,non porta il pane ai propri figli e dunque se vogliamo aria compriamo un ventilatore o nò?.Guardate che il terzo mondo non è lontano anzi.........................noi siamo il quarto!.

gianfranco r., castel rozzone Commentatore certificato 11.07.14 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Bravi per tutto quello che fate, le proposte scartate su cui avete lavorato saranno sempre buone per essere attuate.

Giusy Romano Commentatore certificato 11.07.14 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco una cosa, sbaglio o le sentenze cella Corte Costituzionale devono essere immediatamente applicate e non ridiscusse? Come è possibile che dopo una sentenza tale il parlamento faccia una legge contro la sentenza della Corte? Se non è così a che serve la Corte Costituzionale?


Quando si nominano le banche è come sprofondare nel pozzo senza fondo........................e chì ti trovi?,logico!;il politico proprietario o azionista dello stesso istituto bancario!.Quindi le banche non si toccano!.

gianfranco r., castel rozzone Commentatore certificato 11.07.14 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Che mortificazione.. chiedere a chi ha il potere di riformare il potere! Che ingenuità!»

Questo lo scriveva Giordano Bruno già poco prima del '600 e noi ancora speriamo in un ravvedimento di qualche politico? Lo abbiamo visto, toccato, sentito nelle nostre carni e ancora ci speriamo?
Beppe e M5S se davvero volete cambiare qualcosa, cambiate tattica. Il mio voto e quello di altri per voi a cosa è servito?

Pino de gennaro, rho Commentatore certificato 11.07.14 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Che l'anatocismo sia una pratica infame è comprensibile a tutti perchè consentire di conteggiare interessi sugli interessi porta il debito nei confronti delle banche a lievitare in modo abnorme rischiando di non riuscire mai a venirne a capo.
Proprio come di fronte all'usuraio al quale finisci solo per pagare valanghe d'interessi senza mai intaccare il capitale.
Siamo sicure che ciò non avvenga anche nei confronti del debito dello Stato?
MALEDETTI LADRI!
Anto B.

domitilla cremonensis, CR Commentatore certificato 11.07.14 15:07| 
 |
Rispondi al commento

PER ME' L'ANATOCISMO DEVE FINIRE SE NO NON ANDIAMO PIU' AVANTI

alvise fossa 11.07.14 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro BEPPE, ha ragione un commentatore del blog: urge una tua presenza a Roma, per informare di tutti gli emendamenti bocciati da questo governo farlocco. Contemporaneamente si potrebbe andare sotto ai palazzi del potere per far sentire la voce dei cittadini, visto che questi se ne fregano di noi.Solo la tua presenza potrebbe raccogliere milioni di persone, tanto l'affitto per il palco costa poco, Marino ha fatto lo sconto per "le pietre rotolanti " vuoi che non lo faccia per noi che le pietre " non le facciamo rotolare"? Muoviamoci , perché questi ci stanno prendendo per il cu*o alla grande.

alfonsina p. Commentatore certificato 11.07.14 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Questo era un valido motivo per salire sul tetto di Montecitorio, o di organizzare immediate manifestazioni di piazza.
Tutti i cittadini avrebbero compreso che Renzi e' l'uomo delle banche.

Liliana V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.07.14 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Evviva!!! Stiamo per arrivare al capolinea ! Renzi sta scaldando i motori per l'autunno , dopo le ferie sono cavoli nostri ! Se adesso si comporta così , che farà quando finiranno le ferie ? Il Paese sta diventando una grande banca dove affluisce il fiume di denaro estorto al popolo , alla plebaglia bovina che li applaude e li vota , mentre sulle spiagge sbarcano le future truppe islamiche che ci porteranno a breve a diventare musulmani sempre plaudenti ! Che popolo di me..schini !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 11.07.14 14:19| 
 |
Rispondi al commento

un tipico tasso annuale del 6% ricalcolato su base trimestrale diventa (1+0,06/4)*(1+0,06/4)*(1+0,06/4)*(1+0,06/4)-1=0,0613=6,13% quindi aumenta dell'un per mille.
Per le banche anatocismo significa un guadagno superiore all'1 per 1000 su tutti i crediti erogati con interesse oltre il 5%:
stimando in almeno 1000 miliardi i crediti esigibili per intero con contratti che prevedano anatocismo otteniamo che il vantaggio dell'uno per 1000 è di oltre un miliardo ogni anno!!
ed è una stima bassa....

poi nel caso di interessi già alti l'aumento artificioso dell'anatocismo provoca tassi da USURA con altre cause in tribunale.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.07.14 14:02| 
 |
Rispondi al commento

ottimo lavoro avete evidenziato ancora una volta che q

emanuela p., roma Commentatore certificato 11.07.14 13:41| 
 |
Rispondi al commento

NON HANNO PIETA' PERCHE'SI SENTONO INVINCIBILI ,MA I DITTATORI FANNO TUTTI LA STESSA MISERABILE FINE.IN ALTO I CUORI.

Mario Pimazzoni 11.07.14 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Credo sia del tutto evidente, anche in questo caso, la forte incompetenza Dell esecutivo (se non Dell intero partito di maggioranza pd-fi-ecc.ecc..) sensibilmente alimentata da altrettanta incongruenza programmatica. Devo dire che il movimento sta inanellando una vistosa serie di risultati positivi, sia sul piano informativo che sulla mera azione politica. A dimostrazione di ciò è ben visibile il consenso che piano piano sta recuperando. A riprova che il messaggio di Beppe del 26/5, specialmente nella frase "il tempo e'dalla nostra", si sta dimostrando davvero attendibile.
Ottimo lavoro, occorre informare ancora e ancora....
Certo che però...un bel comizio di peppe lo vedrei così volentieri......
Saluti pentastellati

Mattia 11.07.14 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Gli interessi sull'utilizzo del fido sono al 11,5%
a cui si aggiunge uno 0,5% sul fido in sè.
Ma i fondi bce alle banche allo 0,5% per lo sviluppo dove vanno ?
Da ridere:la bce ha "stampato" euromoneta per oltre 1500 miliardi di euro che ha dato alle banche le quali hanno sottoscritto titoli di debito dei vari stati membri.Con la stessa cifra si azzerava il debito greco e tagliava di metà il debito italiano.Come sarà questa storia ?

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 11.07.14 12:57| 
 |
Rispondi al commento

In Italia l attuale illegittimo governo capeggiato dal capo di stato anche lui illegittimo sta violando la democrazia. Dobbiamo andare tutti noi italiani a togliere questo governo dal palazzo se non c è l intervento delle forze armate. Dobbiamo informare tutti tramite la rete i social e con il contributo di anonymous e con l uso di frequenze digitali. Dobbiamo riprenderci la nostra libertà diritti e futuro. Questi criminali non si fermano . Muoviamoci noi.

Davide 11.07.14 12:35| 
 |
Rispondi al commento

« Quando il Governo viola i diritti dei popolo, l'insurrezione è per il popolo e per ciascuna parte del popolo il più sacro dei diritti e il più indispensabile dei doveri. »


Gilbert du Motier de La Fayette.

Daniele T., Bologna Commentatore certificato 11.07.14 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Il governo e tutti i partiti sono da prendere a calci in culo,pensano al loro tornaconto ed alla poltrona,mentre i cittadini non arrivano a fine mese,se potessi li prenderei a schiaffi e mazzate sui piedi,Miserabili e usurpatori della Patria,W il Movimento 5 Stelle,che mi ha ridato speranza sennò sarei morto,Grazie di esistere Beppe Grillo e company

Antonino Amodeo 11.07.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Da Facebook

"16/8/2013: mio figlio di 4 anni si taglia il mento cadendo sulle scale, brutto taglio, corsa al pronto soccorso (deserto), un’ora e mezza di attesa (che si sa ci sono i codici rossi), tre punti da togliere dopo 10 giorni e tutti a casa.

27/8/2013: ci troviamo a Monaco di Baviera e i punti vanno tolti. Aspettare il rientro in Italia non sembra il caso, magari la ferita si rimargina sopra i punti e non va bene, si decide di andare in un ospedale locale.
Entriamo e prendiamo il numero, dopo 30 secondi suona una campanella, guardo il display, tocca a noi, una signora gentile con ottimo inglese ci comunica che l’intervento costerà 200,00 € e in quei momenti mi sono sicuramente guadagnato l’inferno ma decidiamo comunque di procedere (e penso anche che se il PS in Italia facesse così per i codici bianchi e verdi avremmo la soluzione all’affollamento). Il lavoro si conclude in 4 minuti e tutti a casa felici e contenti.

5/9/2013: arriva a casa una lettera della Klinikum der Universität München, sarà la fattura penso. Apro e leggo, una distinta base: Tempo intervento 10 minuti € 12,88, Disinfettante € 6,87, Benda € 5,06, eccetera, per un totale di € 38,56. Ce ne avete dati 200 ve ne vengono 161,44 se gentilmente ci comunicate il vostro IBAN

9/9/2013: arriva il bonifico.

Francesco Mattucci"

Senza commento. Parliamo ancora della Germania?

Giuseppe Alù 11.07.14 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

complimenti per l'intervento chiaro e definito. Cosí devono essere gli interventi!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.14 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori