Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Renzi non taglia la casta ma la democrazia

  • 45


renzi_taglia.jpg

"Renzi: abolisce le elezioni per il Senato (attenzione abolisce le elezioni non il Senato) e lo fa nominare dalle segreterie di partito a livello regionale. Non contento aumenta le firme per referendum e leggi d'iniziativa popolare. Renzi lotta per tagliare la casta? No. Renzi lotta per tagliare la democrazia".
Vito Petrocelli, capogruppo M5S Senato

23 Lug 2014, 17:48 | Scrivi | Commenti (45) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 45


Tags: costituzione, demcocrazia, renzi, riforme, senato, tagli

Commenti

 

RENZI TI ODIO

frank pit Commentatore certificato 24.07.14 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Tagliola al senato si vota entro 8/7 chi non si sveglia a mobilitare gli attivisti e alzare la voce in Tv.e' destinato a prenderlo in quel posto,SVEGLIAAAAAA

Gabriele M., Aosta Commentatore certificato 24.07.14 18:19| 
 |
Rispondi al commento

E noi ci limitiamo a scrivere sul blog e fare interrogazioni parlamentari che arrivano a pochi????? Faccio notare che salvini imperversa in Tv. E nelle piazze ( gazebo ecc.) noi non pervenuti,sono sempre piu' perplesso!!!!!

Gabriele M., Aosta Commentatore certificato 24.07.14 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da quando è iniziata tutta sta manfrina per la formazione del "SENATO", non ci si è resi conto della sua incostituzionalità. Stanno sgretolando, giornalmente, una nazione. Dalle mie parti si dice che se la stanno mangiando "a poco a poco". Stanno attuando la "Legge dei piccoli passi".
La vicenda più scandalosa è che nel nome della democrazia (governo del popolo tramite i suoi rappresentanti) stanno togliendo al popolo Italiano la possibilità di eleggere i propri rappresentanti presso il Senato della Repubblica. Stiamo andando verso la dittatura, nel nome della democrazia!! Questa situazione è paragonabile alla "dolce morte", solo che nel nostro caso si tratta della morte della democrazia (e di una nazione). Forse gran parte degli italioti non ha compreso che, con questa nuova costituzione, verrebbero derubati di alcuni diritti!! E', inoltre, stucchevole notare come sono balordi (?) i nostri parlamentari che non hanno notato ciò che è lampante ed elementare!! Desidero evidenziare che, se si dovesse ritornare alle urne, anche per eleggere solo un ramo del Parlamento, sarebbe simile ad un regalo che i parlamentari ci farebbero; non sarà più inteso come un diritto acquisito, o un normale atto di democrazia partecipata. Un mio amico mi ha suggerito di attendere come si evolveranno gli eventi. Cioè sarebbe la traduzione della famosa frase di TOTO': VOGIO VEDERE, QUESTI STUPIDI, DOVE VOGLIONO ARRIVARE!!!!

marcello acquaviva (giobbe - 1943), Foggia Commentatore certificato 24.07.14 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Salve!
Mi permetto di indicare i link a tre miei video, con cui cerco di presentare un mio progetto di Iniziativa Imprenditoriale per una Attrezzatura di Riabilitazione dal Mal di Schiena.
Vorrei sapere che cosa ne pensate, e se possibile vi chiedo di sostenere il Progetto mediante adesione e condivisione o comunque riterrete meglio.
Ho già inviato email simili anche ad altre figure istituzionali, personaggi e Realtà più o meno noti.
Sono convinto che maggiore sarà la diffusione che verrà data a questa mia iniziativa, maggiori potranno essere le probabilità che si possa realizzare qualcosa di utile e di valido.
Sarebbe un peccato se, dopo aver messo a punto un'idea così importante, a seguito di tante sofferenze e fatiche, non se ne facesse nulla!
Sono a disposizione per ogni eventuale approfondimento.
Grazie!

Parte 1/3 https://www.youtube.com/watch?v=aqoR3JnCX7s
Parte 2/3 https://www.youtube.com/watch?v=_a6ytE-i_LA
Parte 3/3 https://www.youtube.com/watch?v=dMRHHyi66sQ

email: alberto.costantini.std@gmail.com
Presentazione https://www.youtube.com/watch?v=0oaqST10zR8

PS - Nelle pagine Youtube di presentazione dei video è possibile trovare i link a ulteriori pagine di approfondimento!

Ing_Alberto Costantini, Erto e Casso (PN) Commentatore certificato 24.07.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Come si fa a paragonare Hitler a Renzi.Il primo era intelligente,il secondo un ebete cronico.....

arturo d'alpaos, mestre(ve) Commentatore certificato 24.07.14 09:44| 
 |
Rispondi al commento

In Germania è così da sempre e non mi sembra sia una dittatura ma una democrazia che funziona e prende le decisioni che servono al paese. Non si può fermare l'azione legislativa per un pugno di parlaentari come succede da noi. Questa si chiama partitocrazia e non fa altro che aumentare il clientelismo e la corruzzione. Mi spiace per voi ma state sbagliando un'altra volta.

BRUNO_1 24.07.14 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...e, visto che la dittatura nn viene ben accolta dall'opposizione e minoranze, minaccia nuove elezioni

con questo spauracchio, renzusconi, cerca il consenso del ormai supersbandierato 40,8%

nn ha capito che le elezioni, B., nn le vuole perchè nn ha ancora ricompattato il partito ma, anche i cittadini, si dovesse tornare alle urne si domanderanno perchè con co tanto consenso nn è riuscito a governare e perchè, invece di fare le riforme urgenti (lavoro, piano industriale, economia, lotta all'evasione ecc...), si è incaponito sulla riforma della costituzione

rifletta bene il giovane/vecchio/DC/PDL...che tanto nn spaventa nessuno e, dica al suo amico napolitano che, il terrorismo, lo facevano gli addetti ai lavori...stia sereno e vada in pensione il prima possibile

angela b., collegno - torino Commentatore certificato 24.07.14 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la colpa è ancora degli italiani, che con le elezioni europee hanno legittimato un partito che non era stato votato da nessuno. Il problema italiano rimane l'informazione che non passa. E poi c'è tanta indifferenza, ignoranza....dove andremo a finire?

Davide Milanesi 24.07.14 08:04| 
 |
Rispondi al commento

Ma in che lingua ve lo devo dire

CHIAMATE IL PD COL SUO VERO NOME "PARTITO ANTIDEMOCRATICO"

Fabrizio Centonze Commentatore certificato 23.07.14 22:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo energumeno sinistroide con scappellamento a destra (ex DC) si é fatto mettere in mezzo dalla Merkel (il poliziotto buono) e dalla dirigenza della Bundesbank (il poliziotto cattivo) che gli hanno consentito di alzare la voce per fingere di portare a casa il finto successo della flessibilità nel rigore economico. In realtà la funzione del " mostro di Firenze",come i fantocci che nell''800 austroungarico reggevano la Lombardia o il Triveneto, è di svolgere il ruolo di Governatore dell'Italia e quindi eseguire gli ordini nel fare l'interesse dei paesi nordici, naturalmente ciò comporta il prendere per i fondelli l'intero popolo italiano che va tenuto buono con promesse di inutili riforme e visioni di chiarori in fondo al tunnel. Purtroppo i nostri connazionali meno avveduti amano credere ubbidire e combattere (magari contro il nemico sbagliato)

Girolamo gentili 23.07.14 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buona sera lettori gli zingari sono meglio di noi e se non ci credete andatevi a leggere un po di storia sul popolo rom...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 23.07.14 21:30| 
 |
Rispondi al commento

buona sera lettori e' che dire di ? nulla non ne vale la pena ma dei 5 stelle si che nevale la pena sono persone oneste e pulite e serie...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 23.07.14 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente (per loro) hanno vinto le elezioni e ora che governano hanno deciso che la democrazia non serve ed è un ostacolo, quindi (sempre secondo loro) tutta l'opposizione potrebbe anche non esserci perché adesso loro vogliono governare senza intralci. Come si cambia eh! E poi siamo noi i fascisti.

DANIELA CAVAZZA, dcavazza@hotmail.com Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.07.14 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Non ha fifa, è talmente bulletto, che pensa di poter intimidire tutti. E' sempre pronto a mettere avanti il 40%, e non si rende conto che a volte i minacciati se ne possono fottere più di lui. Ad allora ad un certo punto potrebbe trovarsi a comparare il suo dato elettorale con la convinzione di dodici/quindici milioni di incazzati anche perchè disperati che per come si dice in sicilia quando qualcuno cerca di intimidirti con arroganza vuota " tu con una mano ed io con due, e poi vediamo come va a finire". A quel punto il suo 40%, saprà lui ed i suoi accoliti dove potra sistemarselo.

nicolà scramuzza 23.07.14 21:03| 
 |
Rispondi al commento

certo che ci mancava solo lui!!!! Renzi siamo messi proprio male povera italia poveri noi! andremo tutti ad elemosinare? diverremo un popolo di straccioni pezzenti etc ........accidenti all'euro e l'europa unita,voglio che l'Italia torni ad essere uno stato sovrano, che possa battere la propria moneta stamparla quanto ne occorre pagare questo assurdo debito interessi sugli interessi che si accumulano a dismisura ed essere finalmente libera dalla schiavitù delle lobby finanziarie!!!!Solo allora saremo liberi e non schiavi di questo sistema criminale!!

giovanni rea, villaricca Commentatore certificato 23.07.14 20:53| 
 |
Rispondi al commento

a fonzie fra un po' quando la gente perbene si incazzera' vi fara' core con tutti i compari di merenda aaciao

romano branca 23.07.14 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Con il 40% dei voti del60% di votanti può fare ciò che vuole.
un popolo di m...a merita questo e di più.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 23.07.14 20:31| 
 |
Rispondi al commento

il nostro gruppo parlamentare europeo deve spiegare a tutti i cittadini europei che : Grecia , Spagna , Portogallo ed Italia sono solo l' inizio di un progetto molto piu ampio atto a sottomettere tutti i popoli. se riusciamo possiamo ancora coinvolgere le popolazioni di quei paesi che danno la nazionalita ai fautori di questo progetto.
devono sapere che anche se adesso stanno bene dopo di noi uno alla volta tocchera pure a loro.

massimo x 23.07.14 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, fermalo, solo tu puoi!!!

Davide Bassi, Lendinara Commentatore certificato 23.07.14 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Renzi a casa assieme le sue riforme

alvise fossa 23.07.14 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Renzi, smettila di dire di giorno ciò che sogni di notte. Altro che l'Italia ritornerà a correre, ma lo vuoi capire che questa è l'ultima crisi di un sistema che sta crollando, adesso anche la Germania sta rallentando la corsa, le pensioni in Italia si stanno pagando facendo debiti, ma quando durerà?
L'umanità si trova a un bivio, distruzione o progressione, questo fa parte dell'evoluzione dell'uomo. Ora solo investendo massicciamente per automatizzare gradualmente l'economia ci possiamo salvare, ma i benefici dell'automatizzazione non devono andare a poche persone, ma a tutta l'umanità dando un reddito di cittadinanza, in attesa che il denaro sarà obsoleto, allora poi l'umanità beneficerà gratuitamente tutti i prodotti che producono i ROBOT.

Giuseppe Riccardi 23.07.14 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Mi dicano che Renzi viene dalla DC non dalla Cina.

Riccardo 23.07.14 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Non si smentisce mai, e' un BUFFONE e non solo questo bradipo del cxxxx, ma perché non lo mandano via i suoi degni compari di partito? Non hanno visto che è un traditore? Si sta facendo un governo ad hoc a suo favore eliminando tutti quelli che possono fermarlo e facendo inciuci con FI e compari. Distruggendo la democrazia vuole raggiungere un regime totalitario, mi viene in mente che un' altro personaggio ha fatto come sta facendo lui è quel personaggio si chiamava HITLER !!! Spero si ricordi che fine ha fatto !!!!

Silvana Ferrara 23.07.14 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, per favore, d'ora in avanti non sfottere più quel deficiente, con titoli ad effetto, sul blog, perché lo fai passare per vittima e lui, poverino, va in tutte le tv a far passare questo messaggio: non fa niente che Grillo mi sfotte, sopporto anche questo, per il bene del paese. E i vecchi rincoglioniti gli credono, perché, per loro, tu sei quello che grida e sei un comico, cosa ne puoi sapere di politica. In più ci sono questi ZERBINI di giornalai e il gioco è fatto. La maggior parte degli italioti non si informa e si "ammocca" tutto quello che dicono i tg. Se per te è un sacrificio, allora fallo per noi.GRAZIE. SIETE TUTTI FA VO LO SI.

alfonsina p. Commentatore certificato 23.07.14 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Agli italiani piace avere un leader per poter fare gregge!! Poi passato il momento, se va male qualcosa, allora diranno che non sono mai stati in linea con il leader precedente!! Mussolini, Craxi, Dalema, Bersani, Berlusconi saranno serviti a qualcosa o no?? Lasciate che passi l'estate e poi vedrete che succederà....!!

Franco B. Commentatore certificato 23.07.14 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Renzi,
te lo chiedo dal profondo del mio cuore
GO BACK HOME PLEASE

Vittoria,Piacenza 23.07.14 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chi da'tutto questo potere a Renzi?Il grande vecchio ,che per sua stessa ammissione,ha detto"sono andato a sinistra perché a destra c'era Almirante.Che desolazione la sinistra italiana,e'scomparsa.Il PD e'un miscuglio di arroganza,presunzione...
..certo non sinistra e neanche centro sinistra.Vorrei sapere Cuperlo,Civati r pochi altri perché stanno ancora nel Pd.

.

maria c. Commentatore certificato 23.07.14 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'arroganza la presunzione e la prepotenza che lo distingue è preoccupante per la nostra democrazia ed il nostro futuro.Si potrebbe paragonare ad un bambino capriccioso che a torto o a ragione batte i piedi per ottenere ciò che si è messo nella "testolina",se poi a spalleggiarlo ci sono dei "cattivi educatori"ed una "buona compagnia" sarà difficile recuperarlo.Io non voglio che la mia vita sia tutta nelle mani di gente così!

Giuseppe Militano 23.07.14 18:42| 
 |
Rispondi al commento

MADRE NATURA CI POTREBBE DARE UNA MANO...."DI DOMAN NON C'E' CERTEZZA....CHI VUOL ESSER LIETO SIA" !!!

terenzio eleuteri 23.07.14 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in dittatura: siete l'ultima speranza di resistenza pacifica! E'una responsabilità enorme! Siete tutti noi! Non mollate: antifascismo sempre! Però tutti, anche gli analfabeti digitali, devono sapere! Oggi tutti i TG aprono con la concordia! E con Renzi, Berlusconi e Napolitano! La democrazia viene uccide soprattutto d'estate! Scendiamo in piazza, se necessario! Andiamo in TV: qualcosa passa!

agata iacono, roma Commentatore certificato 23.07.14 18:32| 
 |
Rispondi al commento

..è ora che i cittadini si sveglino e la smettano di mandare avanti il primo sbruffoncello che capita nella speranza che risolva i loro problemi..devono essere questi,invece,a riprendersi il proprio destino e decidere in proprio finalmente...ora basta, tutti a casa quelli che salvano il sistema dei privilegi,che ci hanno condotto al fallimento!..in alto i cuori!

pasquino 23.07.14 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Proprio per questo motivo non bisognava fare accordi con lui!! Loro sono questo, lo sono sempre stati e sempre lo saranno. Aveva ragione Beppe: io con voi non sono democratidemocratico con voi!!

cinzia biondi, roma Commentatore certificato 23.07.14 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Accirenzi del medioevo!

Massimiliano F., milano Commentatore certificato 23.07.14 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Shish is the world!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ute Brauer, Montespertoli FI Commentatore certificato 23.07.14 18:04| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori