Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Renzie impresario di pompe funebri

  • 32


funebri.jpg

"Non se ne può più di ascoltare i telegiornali e sentir parlare della Concordia che attracca a Genova per essere smantellata. Cosa c'è da esser felici? Un'azienda ha perso una nave, delle persone hanno perso la vita, l'ex comandante è libero ed in vacanza a far foto come se fosse un Vip. Sento dire che è un'opportunità per i lavoratori, ma non è questa forse un immensa tristezza? Non ci siamo per caso già indignati per le risate intercettate dei politici/imprenditori sul terremoto dell'Aquila? A questo ci siamo ridotti che per gioire di un po' di lavoro dobbiamo aspettare una tragedia? Praticamente una triste ditta di Onoranze Funebri".
Cristiano P., Genova

28 Lug 2014, 10:20 | Scrivi | Commenti (32) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 32


Tags: aquila, concordia, lavoro, pompe funebri, renzie, schettino, terremoto

Commenti

 

Interessante questo governo. Renzi impresario di pompe funebri. Ci sono altri del governo che sono impresari, ma di altre pompe :-D

Federico T., roma Commentatore certificato 29.07.14 21:12| 
 |
Rispondi al commento

L'EBETINO è corso a farsi fotografare con il relitto della Concordia a Genova .
Dette le sue "cazzate di rappresentanza" via per altri lidi.
Di corsa da Marchionne a sponsorizzare non un'auto italiana(visto che non ne sanno fare altre) ma un fuoristrada della general motors.
Ahimè,non vede l'ora di riempire il suo "album di famiglia" come quei vecchi filmati di propaganda del ventennio.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.07.14 20:04| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog voglio dire al signor non eletto, e quindi piazzato al governo in modo illeggittimo che il giorno in cui i ns parlamentari sono andati al quirinale,è da definire un momento eccezionale, cosa mai vista, ed è dovuto ad un evento incredibile e dannoso nella nostra storia, si sta x assistere allo scempio della costituzione...quindi io definirei la sua UNA PASSERELLA a sfottò l'altro giorno a GENOVA all'arrivo della concordia...come minimo dovevano stare zitti e non sciaccallare su unatragedia.....vergogna vergogna CARO CONTAPALLE..E INCHINATI AI NS PARLAMENTARI ONESTI E SCONOSCIUTI ALLE PROCURE....
MI DISPIACE SOLO TANTO X I POVERI FAMILIARI OBBLIGATI X UNA SECONDA VOLTA A QUESTO DOLORE....

maria progresso, firenze Commentatore certificato 29.07.14 14:47| 
 |
Rispondi al commento

veramente è inaudito, daranno lavoro a un po' di gente, in seguito ad una tragedia, bastava dirlo una volta e poi basta, un rispettoso silenzio per i morti e le famiglie. L'italia del resto ha fatto esperienza nel demolire e sfasciare in tutti i settori.

un'arrabbiata 29.07.14 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Questi politicanti sono come quegli uomini "sentinella" messi dalle ditte di onaranze funebri negli ospedali a segnalare la morte dei pazienti, anticipando, a volte, la morte effettiva.
Ormai fanno le passerelle sulle macerie, mentre la gente piange i morti.

pietro denisi, reggio cal. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.07.14 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, state facendo una battaglia sacrosanta a tutela della damocrazia, che in questo momento rischia di scivolare in un sistema autoritario,co un parlamento di nominati ed un senato che si vuole nominare.Cio è gia successo nei comuni ove per dare "governabilità" si è dato pieno potere ai sindaci "nominati dai parti" e togliendo agli assessori ogni potere, infatti questi non possono assolutamente manifestare il proprio dissenso su atti di giunta"delibere" pena la loro eliminazione con atto monocratico del sindaco stesso con assenso di motivazione .Bisogna scendere tra la gente e spiegare bene la santa battaglia del movimento, non tutti infatti percepiscono la gravità del momento storico che stiamo attraversando, spiegare in modo capillare questi temi e ciò che si deve fare per cercare di sconfiggere questo sistema che ha già congelato la democrazia con le cosidette liste bloccate con i poteri dati alle lobby dei partiti di nominare i deputati le loro mogli le loro..............

giuseppe p., frattamaggiore Commentatore certificato 29.07.14 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Grottesco!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 29.07.14 07:56| 
 |
Rispondi al commento

semplice. perchè è l'argomento di cui parlano tutti i mass media su cui scrive gran parte di quei giornalisti sempre più telecomandati da chi comanda. con il chiaro intento di evitare che gli italiani pensino ad altro. magari a quello che sta accadendo a livello politico ed economico. un modo come un altro per sviare l'attenzione e allo stesso tempo per apparire, come l'arcangelo gabriele o il salvatore della patria. peccato per loro che la gente ha iniziato a capire come stanno realmente le cose.

donato 29.07.14 03:11| 
 |
Rispondi al commento

Schettino e Renzi meriterebbero un plauso. Hanno contribuito a far crescere il PIL. Ma chi e come diamine lo calcola, questo famigerato PIL? La parola agli economisti, che non economizzano un bel niente. Fateci sapere.

Gian Paolo Barsi, Serravalle Pistoiese Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 29.07.14 02:17| 
 |
Rispondi al commento

Forza M5S


ci vergognamo di essere governati da gente simile...

pasquino 28.07.14 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile Cristiano!!Mr Renzie non si rende conto che quella studiata serietà nel suo discorso rende tutta la vicenda ancora più triste di quello che è

Paola L., Verona Commentatore certificato 28.07.14 21:58| 
 |
Rispondi al commento

buona sera lettori a me questa storia di gioire per un po di lavoro sulla pelle della gente che ce'morta dentro la concordia e'una cosa veramente brutta comunque sulle disgrazzie delle persone ci vuole sempre un gran rispetto e purtroppo quando subentra l'egoismo aretra di parecchio la coscienza e questo mi dispiace soprattutto per chi non sa cosa sono questi valori...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 28.07.14 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Anni or sono si diceva che quel partito era del popolo e avrebbe tutelato i lavoratori e le classi sociali meno abbienti. Oggi chi rappresentano costoro? E quegli italiani che per anni e anni hanno ciecamente creduto in loro, oggi che cosa pensano? Chi sono realmente costoro? Dai fatti appaiono governanti non ligi al dovere ed ancor meno del rispetto della giustizia di cui si son sempre fatti paladini! Gli squilibri che si origineranno, a causa della corruzione adottata nelle istituzioni italiane, acuiranno la tensione tra i vari ceti sociali con grave rischio per la stabilità del nostro Paese e il lavoro si ridurrà ulteriormente, trascinando i disoccupati e coloro che non riusciranno ad accedere al sostegno pensionistico, in un baratro il cui fondo sarà assai oscuro. Le spaccature tra le parti sociali si tradurranno in disordini di vario genere aprendo sipari imprevedibili? Cosa vedranno i nostri figli ed ancor più i nostri nipoti?
Buona cosa è invece, il rispetto della Costituzione Italiana che è alla base di una società civile e democratica ed è quanto si evince nelle azioni illuminate del Movimento 5 Stelle.
Infatti operando con la rettitudine si governa un Paese mentre più vi sono leggi e divieti più il popolo precipita in miseria e con tanto più il governo di un Paese è corrotto con tanto più il Popolo si fa scaltro e più ci sono grassatori e ladri.
Ma ora s’è visto Caino nella piazza e nel fratello e in molti si fortificheranno, non faranno la fine di Abele e si moltiplicheranno!

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 28.07.14 21:41| 
 |
Rispondi al commento

ridicolo, hanno trasformato un evidente fallimento in una grande impresa (che secondo loro dà lustro alla nazione), dopo quasi 2 anni che il relitto era in balia delle onde e poteva essere trascinato senza perdere tempo nel porto più vicino

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.07.14 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Condivido pienamente! Sono tanti sciacalli che si fanno avanti quando c'è una "carcassa" da spolpare.

Anna Cereto, Misilmeri Commentatore certificato 28.07.14 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo post.
Concordo pienamente.

Enrico Richetti, Carmagnola (To) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 28.07.14 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Le loto vittorie sono quelle dei funerali . Di nave che affondino , , di arerei che cadono . e gente che si impicca per bancarotta causata da loro . POi arrivino la corona di fiori . in testa la Mummia di 90anni . lo fanno perché ancora nessuno le corone di fiori glieli ha sbattuti in caccia ,)

Rosa Strati , Reggio calabria Commentatore certificato 28.07.14 16:56| 
 |
Rispondi al commento

RENZI NON SI SMENTISCE MAI.............

alvise fossa 28.07.14 14:46| 
 |
Rispondi al commento

uno dei migliori commenti e minipost da quando esiste il blog.
bravo davvero.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 28.07.14 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Costa Concordia
Decine di vittime e centinaia di feriti.
E loro ridono.
Terremoto Aquila.
Decine di vittime e centinaia di feriti.
E loro ridono.
Ilva inquinamento.
Centinaia di vittime di cancro.
E loro ridono.
Gli italiani sono un popolo di dementi
per questo loro continuano a ridere.

Susanna Sbragi, Arezzo Commentatore certificato 28.07.14 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Renzi :sei un opportunista ,sciacallo che nn sei altro ,mi fai vomitare !!!!!!!!!!!!

Katia Perrella Commentatore certificato 28.07.14 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Da autentico sciacallo, incurante delle valenze metaforiche il premier Renzi è andato alla festa necrofila allestita a per l'attracco del relitto della Concordia. Ci ha portato moglie e figli.
Ma è stato sobrio. Mi sono stupito di non averlo visto sul podio degli Champs Élysées a ritirare il premio assieme a Nibali.
Con il Falcon di Stato ce la poteva anche fare.
Si vede che era davvero molto stanco.

Boetto & Alighieri, Kabul Commentatore certificato 28.07.14 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Oggi il mondo sembra dividersi tra vincitori e vinti!
Tra chi ha accesso ai trionfi della Vittoria e chi è condannato ai disastri della Sconfitta.
Ma chi se ne frega della Vittoria o della Sconfitta!
In Realtà, ci si sta muovendo nell'ambito di alcuni casi, molto particolari, di "quel che funziona" e di "quel che non funziona". Vittoria e sconfitta ne sono soltanto aspetti molto particolari.
Per cultura di formazione scientifica, personalmente non posso che orientarmi verso lo studio dei casi più generali, senza perdermi in quelli particolari.
E non posso che guardare con sufficienza, sconforto e disprezzo a questo correre, vano, pazzo e disperatissimo, dietro ai casi particolarissimi, spesso costruiti "ad arte" di Vittorie e Sconfitte.
Nello sport, nella politica, nei rapporti tra persone, nella comunicazione, nella vita di ciascuno, tutto un rincorrere dietro a vane e disperate Vittorie e Sconfitte.
Sono appena passate le elezioni europee, tra un po' ci saranno i mondiali di calcio. In mezzo, gli scandali, le tangenti, i soldi, i disoccupati, le aziende che chiudono e i ristoranti pieni, la chirurgia plastica e le mode che passano. Tutti a vincere e dopo un po' a perdere.
Sembra che tutto si riduca a questo: il successo della Vittoria o il fallimento della Sconfitta.
Ma il semplice prendersi cura del far funzionare le cose proprio no!?

Presentazione https://www.youtube.com/watch?v=0oaqST10zR8
Mal di Schiena Parte 1/3 https://www.youtube.com/watch?v=aqoR3JnCX7s
Mal di Schiena Parte 2/3 https://www.youtube.com/watch?v=_a6ytE-i_LA
Mal di Schiena Parte 3/3 https://www.youtube.com/watch?v=dMRHHyi66sQ
email: alberto.costantini.std@gmail.com
sito web: https://www.sites.google.com/site/albertocostantinistudio
Per eventuale supporto:
https://www.sites.google.com/site/albertocostantinistudio/prestito-d-onore
https://www.sites.google.com/site/albertocostantinistudio/progetto-funzionalita
Grazie!

Ing_Alberto Costantini, Erto e Casso (PN) Commentatore certificato 28.07.14 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver letto mi sono tornate in mente le parole di io se fossi dio di Gaber
" Io se fossi Dio maledirei davvero i giornalisti
e specialmente tutti che certamente non sono brave persone e dove cogli, cogli sempre bene.
Compagni giornalisti avete troppa sete e non sapete approfittare delle libertà che avete
avete ancora la libertà di pensare (e non la hanno più)ma quello non lo fate
e in cambio pretendete la libertà di scrivere
e di fotografare.
Immagini geniali e interessanti di presidenti solidali e di mamme piangenti.
E in questa Italia piena di sgomento come siete coraggiosi, voi che vi buttate senza tremare un momento.
Cannibali, necrofili, deamicisiani e astuti
e si direbbe proprio compiaciuti.
Voi vi buttate sul disastro umano col gusto della lacrima in primo piano.
Sì, vabbe', lo ammetto la scomparsa dei fogli e della stampa sarebbe forse una follia
ma io se fossi Dio di fronte a tanta deficienza
non avrei certo la superstizione della democrazia".
La canzone è degli anni 80, e consiglio a tutti di sentirla, o perlomeno di leggere il testo

Federico T., roma Commentatore certificato 28.07.14 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Triste pensare che Renzie fa leva sulle tragedie italiane mentre mezza Italia è sotto l'emergenza terremoto e dissesto idrologico L'Aquila, l'Emilia, la Sardegna, il Veneto, la Lombardia, la Liguria sono Regioni martoriate dall'incuria e dalla cementificazione a tutti i costi con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti. La Concordia e la punta di un iceberg delle tragedie nazionali. Il funerale che ha partecipato Renzie è completamente fuori luogo e fuori tempo. L'italia ha bisogno che la gente LAVORI che possa vivere DIGNITOSAMENTE con una pressione fiscale meno asfissiante e uno Stato che sprechi meno soldi vedi EXPO MOSE e chissà quante altre porcherie nascoste sotto il tappeto.

Renzo Grillo 28.07.14 11:20| 
 |
Rispondi al commento

SCHETTINO VALE PIU' DI UN MINISTRO!

Ha creato più posti di lavoro lui che i governi Monti, Letta e Renzie. Ecco perché ieri è stato omaggiato dal presidente con la sua presenza nel futuro cantiere/cimitero che, ancora una volta paragona la tragedia della Costa Concordia alla tragedia italiana. L'Italia è diventato un paese in grado solo di distruggere/smantellare tutto, dalle navi allo Stato sociale finanche alla sua Costituzione. Ci sarebbe da ridere se non fosse da piangere, nel ricordo delle 32 vittime e di Milioni di Italiani che si sentono un po' come la Concordia.

Gianni B. 28.07.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento

No, siamo ridotti peggio. A credere che un comico genovese avrebbe veramente creato un partito per fare in qualche modo gli interessi duraturi dei lavoratori. Genovesi, livornesi e quant'altro.
Salvo accorgerci che sulla vendita di fincantieri è stato muto.

fausto b. Commentatore certificato 28.07.14 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori