Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Zero Hedge contro le balle di Renzie

  • 55


renzie_simuove.jpg

"Ricordate quando dalla stampa vi dicevano che l'Italia stava vivendo una ripresa economica senza precedenti? Hanno mentito". A scriverlo è il blog finanziario Zero Hedge che sottolinea come lo Stato italiano deve circa 75 miliardi di euro (102 miliardi dollari) ai fornitori privati​​. Le fatture non pagate stanno portando al collasso le aziende creditrici, innescando licenziamenti, chiusura di fabbriche e fallimenti. "Faremo in modo che gli arretrati siano pagati entro la fine dell'anno", ha dichiarato il ministro delle finanze italiano Pier Carlo Padoan al Corriere della Sera. E' divertente, prosegue il blog americano, perché a marzo, il premier Renzi aveva promesso che tutto il debito sarebbe stato pagato... adesso. Una settimana dopo ha poi detto settembre. "Attenderemo speranzosi settembre solo per scoprire che non solo il debito alle aziende private non sarà stato pagato, ma sarà inevitabilmente aumentato". Il governo, del resto, sta trovando difficoltà a affrontare il problema a causa dei vincoli di finanza pubblica, l'inefficienza e l'incertezza sulla quantità esatta del debito per la riluttanza da parte di alcuni enti pubblici a riconoscere i loro debiti. Nel mese di giugno, la Commissione europea ha aperto una procedura formale di infrazione contro l'Italia a causa del suo mancato rispetto della direttiva sui ritardi di pagamento, che ordina ai governi di non superare i 60 giorni. Se uno affama il settore privato per far vedere che quello pubblico sta facendo bene, lo stratagemma può funzionare, ma solo per pochi mesi. Poi tutti si ricordano che, oltre allo schema Ponzi applicato dall'epica Bce dove i rendimenti obbligazionari non rispecchiano più nulla, un'economia funzionante inizia sempre dallo stato di salute del settore privato. Purtroppo, conclude Zero Hedge, la verità è che il cancro è il governo corrotto che in Italia rigetterà il paese in una profonda recessione. "Noi gli diamo 6-9 mesi".
Lalla M., Arezzo

31 Lug 2014, 10:53 | Scrivi | Commenti (55) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 55


Tags: crisi, default, economia, governo, renzie, zero hedge

Commenti

 

Anni or sono si diceva che quel partito era del popolo e avrebbe tutelato i lavoratori e le classi sociali meno abbienti. Oggi chi rappresentano costoro? E quegli italiani che per anni e anni hanno ciecamente creduto in loro, oggi che cosa pensano? Chi sono realmente costoro? Dai fatti appaiono governanti non ligi al dovere ed ancor meno del rispetto della giustizia di cui si son sempre fatti paladini! Gli squilibri che si origineranno, a causa della corruzione adottata nelle istituzioni italiane, acuiranno la tensione tra i vari ceti sociali con grave rischio per la stabilità del nostro Paese e il lavoro si ridurrà ulteriormente, trascinando i disoccupati e coloro che non riusciranno ad accedere al sostegno pensionistico, in un baratro il cui fondo sarà assai oscuro. Le spaccature tra le parti sociali si tradurranno in disordini di vario genere aprendo sipari imprevedibili? Cosa vedranno i nostri figli ed ancor più i nostri nipoti?
Buona cosa è invece, il rispetto della Costituzione Italiana che è alla base di una società civile e democratica ed è quanto si evince nelle azioni illuminate del Movimento 5 Stelle.
Infatti operando con la rettitudine si governa un Paese mentre più vi sono leggi e divieti più il popolo precipita in miseria e con tanto più il governo di un Paese è corrotto con tanto più il Popolo si fa scaltro e più ci sono grassatori e ladri.
Ma ora s’è visto Caino nella piazza e nel fratello e in molti si fortificheranno, non faranno la fine di Abele e si moltiplicheranno!

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 03.08.14 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Lo stato siamo noi? Non credo, noi prestiamo soldi ad un'entità che non ci rappresenta... Io preferirei non dare più un euro dei miei guadagni allo Stato e pagarmi tutto (ospedale, scuole,guardie armate ecc,ecc) a privati, oppure dare in beneficenza ai bisognosi. Lo Stato oggi come ieri, serve solo e soltanto a far arricchire qualche grosso imprenditore... Dividere in realtà piccole (regioni, ad esempio) cosicchè io, personalmente, possa controllare dove vanno a finire i miei soldi; oggi, una volta che arrivano a Roma, scompaiono in un buco nero che nessuno controlla più, non ce l'hanno fatta fior fiore di economisti, ultimo dei quali cottarelli, figurarsi se posso farcela io...

Andrea P. Commentatore certificato 03.08.14 17:56| 
 |
Rispondi al commento

non vi fermate continuate,resistete ad ogni costo siete i numeri UNO . UNO PER TUTTI TUTTI PER UNO. VAI BEPPE.

paolo comida 02.08.14 07:26| 
 |
Rispondi al commento

Forza M5S


una idea ,dovrebbero pignorare l'italia dare un governo stabilito da loro ,come fa il nostro governo
con i suoi debitori e mandarli tutti a spasso dopo
avere controllato i loro patrimoni bancari e non, è
un sogno che bello.

salvatore balzqano 01.08.14 16:27| 
 |
Rispondi al commento

I giornalai si sono dimenticati di incalzare l'appendice della PIOVRA del governo e del parlamento; le liberalizzazioni, che fine hanno fatto? Non potrebbero dar lavoro ai giovani?
E cosa accadrebbe se si eliminassero gli Ordini Professionali? Appendici della PIOVRA, la vera mafia. Quanti punti di pil si otterrebbe? Ai professionisti le risposte adeguate per i cittadini, grazie.

Egeo C., Trieste Commentatore certificato 01.08.14 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Renzie pagliaccio bugiardo arrogante e forse anche ladro!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 01.08.14 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Questi 75 miliardi sono soldi che le banche hanno anticipato alle imprese in affari con lo stato, attraverso fidi e prestiti che le banche hanno dato alle imprese.
Le imprese continuano a debito verso le banche, a pagare stipendi e spese da loro sostenute, gli amministratori di queste società percepiscono stipendi faraonici sempre a debito verso le banche vista la garanzia dello stato, queste imprese se falliscono non sono fraudolente visto il credito verso lo stato quindi gli stessi imprenditori non sono perseguibili per fraudolenza.
Ora a questi imprenditori visto i soldi che si sono messi da parte, che gli frega se lo stato non gli paga i debiti, chi ci rimette sono i dipendenti, le piccole società che danno loro servizi e soprattutto le Banche.
Questo è un altro dei motivi per cui le banche si sono incazz...te e mettono in atto tutto il loro potere per riprendersi i soldi.
Lo stato siamo noi cittadini e quindi dobbiamo per forza di cose pagare tutto ciò che compene il debito di 2170 miliardi, e chi decide per noi tutto questo è il governo Renzi.
Perché ci dobbiamo lamentare???

CIUSTO???? 01.08.14 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono ben tre i presidenti del consiglio che hanno puntato sulla ripresa economica, basando su questa ipotesi la loro strategia di governo, e hanno perso.
L'ultimo e' stato Renzi che ora si trova a fare i conti con una situazione occupazionale e dei conti pubblici disastrosa dalla quale solo il buon Dio puo' tirarlo fuori.
Ma lui e' ottimista e fiducioso. Beato lui!

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.08.14 08:17| 
 |
Rispondi al commento

Non è che servisse un esperto per affermare ciò che ogni persona di buonsenso sa da anni: Il problema Italico è l'inarrestabile emorragia finanziaria causata dalla gestione delinquenziale del Paese: Negli ultimi 30 anni abbiamo assistito attoniti ad un vera e propria razzia delle risorse pubbliche attuato senza vergogna alcuna ed alla luce del sole, furti di denaro ma anche di diritti, di leggi e di concetti morali. Questo Paese è stato, e continua ad essere, privato del futuro ad opera di venditori d'aria fritta che, complice una classe mediatica asservita, governa con l'imbroglio e la mistificazione della realtà. Al M5S è stato imputato di tutto ma non siamo noi quelli che fanno promesse puntualmente disattese, non siamo noi quelli che promettono risultati impossibili, non siamo stati noi a portare l'Italia ad un passo dal divenire un immondezzaio senza valore. NON ASPETTATE IL DISASTRO FERMATELI ADESSO. Forza M5S, siamo l'ultima spiaggia.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.08.14 07:53| 
 |
Rispondi al commento

2008..nel 2009 ci sarà la ripresa;
2009..nel 2010 ci sarà la ripresa;
2010...nel 2011 ci sarà la ripresa;
nel 2011...nel 2012 ci sarà la ripresa;
2012..nel 2013 ci sarà la ripresa;
2013..nel 2014 ci sarà la ripresa;
nel 2014..nel 2015 ci sarà la ripresa;
7 anni di crisi suicidi,aumento esponenziale dei poveri,disoccupazione stellare,tasse reali al 70% per imprese e famiglie...e un paese in "bancarotta"!!!
7 anni sono molti nella vita di una persona e dei suoi familiari..."abbiamo una vita sola" e merita di essere vissuta in modo decoroso e non in una condizione di "schiavitù e servilismo".
Chi ha votato PD è una minoranza che tiene "ostaggio" il 60% dei cittadini..e come ho sempre pensato io..con questi con le "buone" non ce li toglieremo mai dalle scatole...sono peggio delle radiazioni nucleari..
Chiunque voglia bene a se stesso e alla propria famiglia e voglia una vita migliore per i propri cari...si "ribelli"...aveva ragione beppe quando l'ha definiti la "peste rossa"...

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 01.08.14 07:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ECCO SI COMMENTA DA SOLA:

(ANSA) - ROMA, 31 LUG - "I dati economici sono altalenanti", la disoccupazione va meglio ma la "crescita è decisamente più bassa di quello che ci aspettavamo" e
"non siamo in condizioni di avere un percorso virtuoso che avevamo immaginato".
Così il premier Matteo Renzi alla direzione Pd.

mino 31.07.14 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Il 5 Stelle mi piace perché raggruppa delusi dì ogni parte, chi era di destra e l'hanno fatto vergognare di stare a destra, che era di sinistra e l'hanno fatto vergognare di stare a sinistra, e il conto vale per tutti gli altri che si sentono fregati, insomma siamo in tanti. Questo significa che le ideologie non servono più a un cazzo, chi sinora ti ha chiesto un voto per la destra o un voto per la sinistra, in realtà pensava solo al suo emolumento da parlamentare e agli affari d'oro che avrebbe potuto realizzare con tangenti e bustarelle. La vera rivoluzione sarebbe il cambiamento della moralità pubblica,altro che il Senato!

Franco Massignani 31.07.14 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Corruzione. Tante cifre per concludere nella stessa maniera; corruzione. Siamo presi in giro dall'intero mondo. Un paese con le potenzialità dell'Italia, ridotto ad una specie di mercato privato perché non si riesce a buttare fuori i corrotti dal sistema. Che sono molti. Che sono troppi. Che sono cresciuti in tutti questi anni in silenziosa o palese costanza, facendosi beffe della legge, facendosi beffe degli italiani, pensando solo a se stessi.
Abbiamo bisogno di cambiare. Abbiamo bisogno di svegliarci. Abbiamo bisogno di riprenderci la nostra italianità. Basta governi fantoccio. Basta pupazzi al posto di uomini.

Viola Banin (grillottina), Nettuno Commentatore certificato 31.07.14 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Oggi tutti noi osserviamo quanto sta accadendo in Italia e ci domandiamo:
Perché i nostri governanti mirano solo alla loro ricchezza che è un accessorio?
Loro fanno mostra del diritto e della giustizia mentre tra loro non bramano forse solo ciò che sazia il loro ventre?
Ma così non si genera il conflitto con il popolo e la decadenza del Paese?
I beni che hanno così malamente accumulato in modo altrettanto malvagio saranno dispersi.
Ciò che si sta annunciando in questi ultimi tempi non indica forse di già l'inizio di un tracollo di questo loro anomalo sistema?
Per ottenere il rispetto della popolazione retta nell'agire è necessario allontanare i disonesti dalle loro blasfeme cattedre del potere istituzionale. Oggi i corrotti sono innalzati sulla loro scrannaccia calpestando la rettitudine e la giustizia.
Dalla corruzione si diffonde il male che si manifesta sempre più negli squilibri del tessuto sociale e quindi del lavoro.
Gli insegnamenti impartiti per secoli dai pulpiti delle cattedrali sono serviti solo a produrre questa abnorme bestemmia che è prima di tutto manifesta nella corruzione e poi nella diffusione della menzogna al popolo da parte dei governanti?
Ciò che sta accadendo in questi tempi ne è la drammatica conferma, come avremo la capacità di salvarci nell'oscuro futuro che ci si palesa ai sensi?
Quale diritto e quale giustizia regnano nel nostro attuale paese?
Se tutto questo putridume non sarà rimosso come si potrà risalire la china della produttività dell’Italia intesa come espressione del lavoro onesto svolto dal popolo?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 31.07.14 21:19| 
 |
Rispondi al commento

avevo letto questo articolo due giorni fa,
come rispecchia la realtà.
oggi giornata splendida,
il governo sotto due volte
pinocchio che ammette anche se in mezzo alle righe di non riuscire a combinare niente.
Cottarelli che dice la verità sulle spese di pinocchio.
il 42% sta capendo di averlo preso nel c...

speriamo che i prossimi giorni siano come questo
e che servano a mandarli tutti a casa


stefano c. Commentatore certificato 31.07.14 20:39| 
 |
Rispondi al commento

in quel 40,8% che,alle europee,ha votato per Renzi,senz'altro c'erano tanti fornitori privati,abbagliati dalle sue promesse strabilianti,ora spero si saranno ricreduti e quando questo governo obbrobrioso cadrà(al più presto),ci pensino più e più volte prima di rivotarlo. Grazie Lalla di Arezzo

giulia patteri 31.07.14 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, ma l'avete guardato bene in faccia??.....

https://www.youtube.com/watch?v=XH0CSzdHwg0

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.07.14 20:19| 
 |
Rispondi al commento

a me sorprende francamente che zerohedge - purtroppo misconosciuto in italia - sia finito su tzetze..
sara' uno sbaglio..
E' come vedere una pubblicazione scientifica su 'novella 2000' o su 'chi'

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 31.07.14 19:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...PERO' I SOLDI PER PAGARSI I LORO STIPENDI LI TROVANO...MA SE TUTTI GLI ITALIANI NON PAGASSERO PIU' LE TASSE, LE BOLLETTE, L'IVA E TUTTO IL RESTO, NON AVREBBERO PIU' I SOLDI NE PER LORO, NE PER LE PENSIONI D'ORO....MA LA PAURA FA' 90

kitty vinciguerra 31.07.14 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Ecco siete sempre i soliti disfattisti, i soliti fascisti !!! Nel mese di giugno le imprese italiane hanno mostrato una fiducia che non si vedeva dal 2010..... ma quando l'ho detto a un mio cugino, industriale, mi sono beccato un vaffanculo in 3d. Gli ho dato del disfattista, fascista, e lui mi ha mandato affanculo in 5d, ovverosia in 5 dimensioni.
In quel momento ho iniziato a pensare che la tv avesse sparato la solita cazzata e, in quel momento, sono diventato anche io disfattista e fascista. (ho messo la parola fascista perché in un qualsiasi discorso va sempre bene, anche se non c'entra assolutamente nulla)

Federico T., roma Commentatore certificato 31.07.14 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRAZIE LALLA.

Sempre attenta e illuminante la nostra Lalla da Arezzo :)))

Baci

Nando.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.14 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Beh...non lamentiamoci sempre. Io conosco una grande impresa italiana che va..si proprio a gonfie vele. E' quella che si occupa di traghetti, mi pare... si, proprio quella...si chiama MARE NOSTRUM e sta andando benissimo. Infatti ha creato un sacco di lavoro...nero, ma sempre lavoro è, ed ha un fatturato che si aggira, mi sembra, sui 9 milioni di euro al mese.Peccato che siamo sempre noi a pagare..Però hanno detto che ora arriverà, sempre dal mare, una nuova medicina che ci porterà benessere a tutti: si chiama... EBOLA. Auguri a tutti

giorgio l., verona Commentatore certificato 31.07.14 15:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo le ultime europee anch'io spero che sprofondi il prima possibile!!spuuuth!!Ecco il mio sputo virtuale a questa viscida classe politica.

Massimiliano F., milano Commentatore certificato 31.07.14 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Salve!
Mi permetto di indicare i link a tre miei video, con cui cerco di presentare un mio progetto di Iniziativa Imprenditoriale per una Attrezzatura di Riabilitazione dal Mal di Schiena.
Vorrei sapere che cosa ne pensate, e se possibile vi chiedo di sostenere il Progetto mediante adesione e condivisione o comunque riterrete meglio.
Ho già inviato email simili anche ad altre figure istituzionali, personaggi e Realtà più o meno noti.
Sono convinto che maggiore sarà la diffusione che verrà data a questa mia iniziativa, maggiori potranno essere le probabilità che si possa realizzare qualcosa di utile e di valido.
Sarebbe un peccato se, dopo aver messo a punto un'idea così importante, a seguito di tante sofferenze e fatiche, non se ne facesse nulla!
Sono a disposizione per ogni eventuale approfondimento.
Grazie!

Parte 1/3 https://www.youtube.com/watch?v=aqoR3JnCX7s
Parte 2/3 https://www.youtube.com/watch?v=_a6ytE-i_LA
Parte 3/3 https://www.youtube.com/watch?v=dMRHHyi66sQ

email: alberto.costantini.std@gmail.com
Presentazione https://www.youtube.com/watch?v=0oaqST10zR8

PS - Nelle pagine Youtube di presentazione dei video è possibile trovare i link a ulteriori pagine di approfondimento!

Ing_Alberto Costantini, Erto e Casso (PN) Commentatore certificato 31.07.14 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Io spero che sprofondi prima di sei,nove mesi ,, prima sprofonda,meno danni crea all'Italia e agli Italiani,,

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato 31.07.14 14:58| 
 |
Rispondi al commento

C'E' POCO DA STARE TRANQUILLLI QUEST'AUTUNNNO CI ASPETTTA LA TEMPESTA PERFETTA

alvise fossa 31.07.14 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Non ho idea dello stock di debito che lo stato italiano ha nei confronti delle aziende private ma il malessere e tanto è diffuso
oggi stanno chiudendo anche i centri di analisi convenzionati e i centri diagnostici , settori che non avevano ancora risentito della crisi , anche nelle regioni che si pensava meglio amministrate come la Toscana e l'Emilia
Siamo arrivati al Capolinea e non lo dico ne da gufo ne da iena , perché sono un povero cittadino senza altre risorse che la testa e le braccia
Siamo falliti almeno due anni fa ma ci stanno accompagnando lentamente alla tomba per cercare di non metterci paura
La Grecia e vicina ma è con l'Argentina che balleremo il tango della P2

Riccardo Garofoli 31.07.14 13:48| 
 |
Rispondi al commento

you better come home Speedy Gonzales giovanni il battista che l'inse

giobattta 31.07.14 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Lalla.
Questi ladri meriterebbero legnate sulla testa.non possono piu'farla franca,il popolo deve capire che con le buone non si arriva da nessuna parte.occorre fermarli al piu' presto.io son pronta..
Grazie M5S

Vittoria (PC) 31.07.14 13:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Perfetto.....!!!

James Golds, Cremona Commentatore certificato 31.07.14 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Bene , o meglio male ! Non ci aspettiamo nulla di buono da questi farisei e nulla di buono fanno ! Mi chiedo se la maggioranza degli italiani tutto ciò lo saprà mai ! Una rete Rai non dovrebbe spettarci come secondo partito " primo" ?

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 31.07.14 13:17| 
 |
Rispondi al commento

L'unica cosa che l'Italia può vantare rispetto agli altri paesi sono gli immobili di proprieta' è credo che il gioco dei potenti e quello di farci perdere anche questa ricchezza per far fronte al debito, prova ne sono tutte le privatizzazzioni dal 1998 ad oggi, che avrebbero portato alloro dire ricchezza sempre per far fronte al debito, la ricchezza si è vero c'è stata ma, solo per gli alti dirigenti, politici, segretari insomma di tutti coloro che facevano parte della CASTA che non ha versato un EURO PER IL DEBITO PUBBLICO.

angelo c., ostuni Commentatore certificato 31.07.14 12:57| 
 |
Rispondi al commento

I soldi per le imprese non ci sono..MA, per esempio, QUELLI PER DARE 600.000 EURO ALL'ANNO AL SEGRETARIO DELLA REGIONE SICILIANA si..Nonche' vitalizi da 5129 euro al mese NETTI ad una "signora" sarda di 41 anni!

Anton Ross, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.07.14 12:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ancora a parlare di questi imbroglioni.Ma la colpa non è loro,ma del popolo ignorante ,anche se loro in tv continuano a ripetere che il popolo ha scelto il PD,il popolo ha scelto quello che ha voluto i media ,i bastardi imbroglioni,i leccaculo della sverità,i succubi dei potenti,i pezzi di merda che tutti i giorni occupano i posti nelle TV a parlare,parlare,parlare senza dire niente,dire un mare di parole,a confondere di più le idee del popolo non più sovrano ma più ignorante,parlano così tanto che si confondono da loro.Si sono circondati da quattro bellocce curve,così vengono chiamate in Polonia,le presentano in TV come nuove politiche del fare,ma non sono in grado nemmeno di cambiarsi un tampone,ma sanno come comportarsi in uno studio televisivo.BRUTTI LADRONI DI MERDA

d. Commentatore certificato 31.07.14 12:14| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho segnalato anche io questo articolo

e c'e' anche questo articolo stupendo

QUELLI CHE IL COSTO DEL DEBITO PUBBLICO E' DIMINUITO

http://www.rischiocalcolato.it/2014/07/quelli-che-il-costo-del-debito-pubblico-e-diminuito.html

PUBBLICATELO SUL BLOG

Fabrizio Centonze Commentatore certificato 31.07.14 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una sola parola RIVOLUZIONE. . Il tempo delle parole è finito..

Michele solazzo 31.07.14 11:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema purtroppo non e' Renzi ma le milioni di pecore che lo hanno votato, come si puo votare un candidato che parla con ex premiers dell'opposizione corruttori evasori che di fanno prostitute minorenni e che sono lo scandalo in persona dell'Italia di fronte al mondo?
Bisogna essere proprio ignoranti per votare pagliacci saltimbanchi come Renzi. Pero, che ci vuoi fare, l'italia ama nuotare nella stessa sua m..

Gianni Parisi 31.07.14 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo so già come molti italiani.
Lavoro per un azienda che sta col culo a terra per colpa dell'ASM di Terni che non paga i suoi debiti.
Il bello è che se cerchi su internet trovi invece che è un azienda in attivo e che paga tutto da lodare...che stampa corrotta.
il problema dell'Italia è che non funzionano i controlli dalle mie parti l'ispettorato al lavoro telefona persino prima di andare a fare i controlli... Ho un amico che lavora da geometri con un contratto da 204€ al mese pur lavirado 8 ore e mezza dal lunedì al venerdi e la mezza giornata del sabato...
l'Italia sarà pure penalizzata dall'Europa ma mai come lo è dal parlamento Italiano...

bertoldi Claudio 31.07.14 11:17| 
 |
Rispondi al commento

lalla come sempre
ECCEZIONALE!!!!!

andrea i., antibes Commentatore certificato 31.07.14 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Questo falso sta continuando la politica , del pregiudicato , dicendo che tutto andava bene , per apparire perfetto agli occhi del popolo , intanto che risolvono i loro sporchi affari , mentre l Italia affonda . ( Ma gli Italiani quando apriranno gli occhi !!!

Rosa Strati , Reggio calabria Commentatore certificato 31.07.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta slittamenti di date, ancora una volta pezze-tampone, ancora una volta bugie palliative. Renzi, e i 100 giorni che ti eri dato? Il momento della verità si sta avvicinando...

Giorgio Tarsi 31.07.14 11:10| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+6
Tramonti a Nordest

(Bomba! E la riforma elettorale?) 124
(Bomba! E la riforma del lavoro?) 069
(Bomba! E la riforma della PA?) 042
(Bomba! E la riforma del fisco?) 025


@ Teo


Dove sei in vacanza ?


----------------------------------


.


epe pepe 31.07.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Nessun problema,il nuovo idolo partorito e innalzato dagli eredi delle prime du Repubbliche dopo la Crocifissione del Messia del terzo millennio,fara’ ripartire alla grande l’economia che trainera’ la suddita burocratica guerrafondaia UE (doppione dei governi nazionali dove vengono sistemati gli etti del vero Dio). La carneficina giornaliera che sta avvenendo in Ucraina-Palestina e nelle nazioni destabilizzate dal potente esercito di Dio tramite le missioni di pace con la scusa di esportare la “Democrazia-Benessere-Pace e Felicità “.Nella vita non si deve credere a niente perché è tutto pianificato dai grandi Maestri Burattinai e la Globalizzazione realizzata grazie alle Marionette politiche nostrane ne e’ la conferma.Quindi Putin si deve convertire e sottomettere la ex Grande Potenza Russa alla UE,cosi’ anche il poplo Russo potra’ godere la manna del Paradiso Terrestre distribuita dalle Multinazionali-FMI-BCE-ONU.Il nuovo regno costruito dai Sudditi Discepoli politici nostrani e UE sono visibili in tutto il mondo.Dobbiamo riconoscere il grande Trionfale successo degli eredi delle prime due Repubbliche che hanno trainato l’economia grazie ai virtuosi esempi imprenditoriali americanizzati e di Mamma FIAT-Alitalia.

agostino nigretti 31.07.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori