Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Dietro gli 80 euro il nulla

  • 44


renzi80euro_mago.jpg

"Gli 80 euro sono solo serviti a Fonzie per comprarsi le Europee! Titoli:
Il Messaggero: "Commercio, Istat: a giugno vendite in calo del 2,6%, il bonus da 80 euro non spinge i consumi"
La Repubblica: "I dati Istat sulle vendite al dettaglio mostrano una variazione nulla su maggio nel primo mese di pieno godimento degli 80 euro in busta paga. Il raffronto annuo è negativo del 2,6%. Notizie negative dai salari contrattuali, fermi a luglio su giugno e in crescita solo dell'1,1% annuo: la minore variazione dall'inizio delle serie del 1982"
Investire Oggi: "Prosegue la crisi dei consumi, il bonus degli 80 euro non ha effetto" john buatti

31 Ago 2014, 10:17 | Scrivi | Commenti (44) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 44


Tags: 80 euro, crisi, giornali, john buatti, Renzi, Renzie

Commenti

 

Ma chissene, w la moncherini! Ci manderanno tutti all'inferno!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 01.09.14 10:18| 
 |
Rispondi al commento

letto i vostri commenti ,diciamo che siamo tutti daccordo che questa classe politica deve andare a casa, perche corrotta collusa e insensibile al disastro che ci circorda, m io dico invece di scriverlo solo su internet parliamone anche a chi ci sta accanto ,alle persone che conosciamo e quando si andra al voto rammentategli in che disastro siamo e fateli votare i 5 stelle ,

COSIMO LA MURA 01.09.14 07:47| 
 |
Rispondi al commento

80euro prese x ilculo vi sta bene popolo di coglioni, renzie uno stronzetto del cazzo, me lo porto vendere questo stronzo , come si dice a napoli , primm mo accatt e po mo venn, dratotto prima lo compro epoi lo vendo

Ferdi Santoro (), santoro.ferdinando@yahoo.it Commentatore certificato 01.09.14 01:13| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S

Notizie informatiche Commentatore certificato 01.09.14 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace che per principio non scommetto mai
Avrei potututo puntare un euro e vincerne 80
È sconveniente dire
Ve l'avevo detto !
Scusate

Rosa Anna 31.08.14 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Dal Canada
o appena letto un articolo su giornale che I liberali vorebbero introdurre il voto obigatorio federale.
A nche in ITALIA dovrebbero Farlo .
Ci sarebbe piu'democrazia.
W5star

Paolo manfron 31.08.14 23:20| 
 |
Rispondi al commento

p.s. "l'unità" ha chiuso i battenti, quando chiude "la repubblica"?

carla g., Padova Commentatore certificato 31.08.14 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se é bastata la promessa degli 80 euro mai mantenuta per fargli prendere il 40% siamo un popolo di accattoni senza ideali e senza onore ci vendiamo a tonnellata come al mercato degli stracci vecchi, dove sono i guerrieri dell'antica Roma che dominò l'Europa ?

Dolphin 31.08.14 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hitler e gli 80 euro
Guardate cosa ho trovato:
http://assurdouniverso.blogspot.it/2014/08/hitler-e-gli-80-euro.html

Sergei Bonret 31.08.14 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Se non andiamo in tv a sbugiardare, sistematicamente, tutti questi "INUTILI IDIOTI" al governo, quel 40,08% di ITALIOTI, che ha votato un altro IDIOTA, sarà sempre convinto che i 5*****non fanno niente e che renzi, però ha promesso un sacco di cose. Fateci caso, gli italiani, nonostante le esperienze passate, si fanno sempre convincere dalle promesse. Prima berlusconi, che voleva togliere l'imu e voleva ridare quella pagata in precedenza, anche pagando di tasca sua ( ma quandomai ), poi quest'altro deficiente che ha promesso una riforma al mese e poi si scopre che gli servono 1000 giorni. Come si fa ad essere così creduloni , non capisco. Comunque, più che alla stupidità degli italiani, credo ai brogli elettorali e ai voti che hanno procurato i mafiosi (con le buone o con le cattive).

alfonsina p. Commentatore certificato 31.08.14 19:17| 
 |
Rispondi al commento

se si considerano i risultati nulli dei 5 anni di governi truffa, secondo Voi ci sono o ci fanno i nostri governanti?
Farei un innocuo referendum su questo, giusto per sapere a quanto siamo arrivati nel berci il cervello.

carla g., Padova Commentatore certificato 31.08.14 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Renzi come i suoi predecessori che in questi anni si sono passati il testimone sta giuocano il ruolo del pifferaio magioco,la moggior parte degli Italiani entrati in una apatia e rassegnazione sembrano subire le angherie e i sopprusi dei loro aguzzini senza nemmeno provare a reagire,portati come in una sorta di coma, Rincoglioniti e abbioccati....lentamente e incosapevolmente si stanno suicidando dentro ad un burrone!
Questo Paese è fottuto !!!

Giulio S., Genova Commentatore certificato 31.08.14 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Qui c'è chi indica il debito salito a quota 2168 mld.
Ma non doveva essere ridotto già dalle manovre sanguinose del governo monti/fornero ecc.?
Ghigliottina per professoroni ed economisti, saggi e tecnici superpagati che fanno flop così clamorosi sarebbe poco.

carla g., Padova Commentatore certificato 31.08.14 19:06| 
 |
Rispondi al commento

SONO TUTTI CIARLATANI, CIALTRONI, E LADRONI.-
LI VANNO A VOTARE: I FURBASTRI I RUFFIANI E I COGLIONI. EVVIVA LA DEMOCRAZIA DIRETTA, INVENTATA DA PERICLE E MAI ATTUATA DA NESSUN POLITICO.

orfeonitrebla 31.08.14 18:51| 
 |
Rispondi al commento

LK'ENNESIMA BUFALA TARGATA RENZI,GLI 80 EURO IN BUSTA PAGA

alvise fossa 31.08.14 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Mentre questi cialtroni dilapidano le ultime risorse
Prima il pdl con la finta abolizione del imu , che poi sono stati ripresi con gli interessi vedi tasi tarsu e
quant'altro
Renzi ha comperato consenzo a prezzi di saldo
Intanto l'Italia e in recessione il debito vola a 2168 miliardi
E il garante di tutti RE Giorgio che fa , permette ancora queste manovre ottocentesche
Il Pesce Puzza dalla Testa RE GIORGIO
La tua e quella più colpevole

Riccardo Garofoli 31.08.14 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Dare un bonus a chi uno stipendio lo ha non è certo una trovata straordinaria gli 80 euro alla fine sono andati a coprire piccoli debiti ( ratei sospesi bollette condominio o peggio in tasse vedi tasi)
Quei soldi potevano essere spesi meglio , certo che si , si potevano mettere insieme ad altre risorse , circa altri 7 miliardi e far debuttare il reddito di cittadinanza , che va a chi reddito non lo ha quindi lo spende immediatamente e quindi genera un indotto di consumo interno
Ma vallo a dire a questi scienziati
È stata fatta una scelta puramente elettorale , quello che al Italia non può più permettersi
Il governo Letta e stato dominato dalla voglia di Berlusconi di fare un finto regalo , ( taglio del imu )
Il pd ha comperato voti regalando reddito ha chi già c'è l'ha ,

Riccardo Garofoli 31.08.14 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Perchè Renzi per aiutare ad aumentare la ricchezza dell''Italia non manda le sue colleghe(Boschi,Picierno,ecc.)a fare marchette,visto che nel PIL vogliono mettere anche la prostituzione,così la prossima volta nella busta ci saranno 100 euro.Tra PD e PDL ne abbiamo di prostitute

alessandro fossati Commentatore certificato 31.08.14 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Che squallido espediente ha usato il renzi per crearsi consenso... e ora non ha la copertura per mantenere le sordide promesse. Io il bonus non lo percepisco come entrata ma come mancato versamento delle tasse (Colonna trattenute -80 €) Un mio collega di bonus ha preso 40 € ed un altro addirittura 17,35 € e non si capisce il perché. Ma tanto l'Italia è un grande Paese che si riprenderà grazie alle sue doti di....bla bla bla bla.
Spero nel M5S !!!

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.08.14 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Non vedo tutto lo scalpore,ma è logico!..................un pezzo di formaggio non sfama tutto l'allevamento!.Ma per favore con gli spiccioli non duri un minuto,figuriamoci tirare fine mese!.

gianfranco r., castel rozzone Commentatore certificato 31.08.14 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Postato finora su i FB di Repubblica, Corriere della Sera, Rai3, rete4, canale5, la7

Siamo in una situazione disastrosa e “disastrosa” non è semplicemente una parola. Dentro questa parola c’è la tensione, la preoccupazione, l’angoscia, la paura, la disperazione di milioni di persone e i politici, i giornalisti, le TV, continuano a parlare, parlare e parlare. Le persone soffrono, muoiono e questi sciacalli continuano a cibarsene.
Quando una persona dice: “Non ce la faccio più, ho un mal di denti che mi fa impazzire” spesso colui che ascolta dice” Ti capisco, so quanto può essere fastidioso”. In realtà non capisce e non sa un bel niente, perché per capire e sapere c’è un solo modo: dovrebbe avere anche lui un terribile mal di denti. Diversamente la sua comprensione è ipocrita, solo parole, parole, parole. Fino a quando i politici, i giornalisti, i conduttori di programmi TV , avranno lauti stipendi, privilegi, agevolazioni e soprattutto tranquillità, non potranno mai comprendere cosa vuol dire avere un “disastroso” mal di denti.
Con questo intendo dire, smettetela di raccontarci balle e d’intervistarci per fare audience, è maleducazione mangiare a bocca aperta.

Paola Gherardi 31.08.14 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Come si può pensare a un "boom" dei consumi con i tanto sventolati 80 € (sempre per chi li percepisce) leggasi € 2, 63 al giorno per famiglia quando questa somma non basta a coprire tutti gli aumenti avuti per tasse e servizi, forse secondo i nostri bravi politici con quei soldi potremmo anche creare un conto in banca? Ma quanto gli sembra grande quella somma!!.......mentre loro bivaccano sempre alla grande a nostre spese .Perciò finiamola di sventolare l'elemosina giusto per accaparrarsi simpatie questa è l'ennesima presa in giro fatta a migliaia di lavoratori dipendenti fatta dai nostri politici.

claudio 31.08.14 15:01| 
 |
Rispondi al commento

QUEL 20% DEGLI AVENTI DIRITTO AL VOTO CHE HA VOTATO PDDì CHE SE LI PORTI IL VENTO....... CI VORREBBE DYLAN PER CANTARGLIELE.

carla g., Padova Commentatore certificato 31.08.14 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma quei venduti che spacciano bugie per notizie hanno mai fatto i conti delle tasse che ha messo questo governo oltre alla patrimoniale?
Lo sanno bene dal passato che il nostro è un popolo di risparmiatori in tempi normali, figuriamoci in tempi di crisi e disoccupazione.
Avete presente che elenco di bollette e tasse ci sono ogni mese per la gestione familiare media?
Voi tutti che leggete si, ma la nostra casta che addebita tutto al cittadino italiano partendo dal caffè/cappuccio del mattino non lo sa!!!!
Non vivono come noi da generazioni ormai e come possono capire chi con dignità e non per pazzia si suicida perchè non ce la fa più?

carla g., Padova Commentatore certificato 31.08.14 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Voglio dire solo una cosa a tutti gli italiani: piangere sul latte versato non serve a nulla, purtroppo chi ha creduto all'inesorabile bufala degli 80 euro non può più fare nulla per tornare indietro ma può fare tanto per il domani e per il bene del futuro italiano:PORTIAMO Al Potere il movimento 5 stelle!!!! Basta con le lamentele basta con la continua offesa alla nostra intelligenza alla nostra dignità umana.... Non se ne può più di accendere la tv e sentire tutti Sti ladri che parlano parlano e parlano e ci affondano affondano affondano.... Basta!!! Io non voglio più nemmeno giudicare qui ormai non è più una questione di chi ha ragione o chi ha torto chi ha sbagliato e chi no.... Noi italiani sappiamo cosa fare per rivedere la luce... Abbiamo bisogno di una guida vera italiani abbiamo bisogno del movimento 5 stelle.... E facciamolo quest'azzardo.... Credete forse che si possa cadere più in basso o che ci si possa rialzare con 80 100 200 euro???

Cettina busà 31.08.14 14:39| 
 |
Rispondi al commento

COME SE NON SI SAPEVA SOLO GLI IDIOTI POTEVANO CREDERE AD UNA COSA SIMILE

PIETRO CALACIURA (), PALERMO Commentatore certificato 31.08.14 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Non ci voleva un grande economista per capire che gli 80 euro di Renzi non avrebbero risollevato minimamente i consumi. A parte l'esigua platea (i giornali parlano di 11 milioni di beneficiari ma io non ci credo sono molti meno). Basterebbe vivere tra la gente e non nei palazzi di Roma per capire che una persona che riceve 80 euro al mese, li utilizza purtroppo per far fronte a tutte le spese che in anni di aumenti si sono accumulati. Tasse vecchie ancora da pagare, tarsu, ici, bolli auto vecchi, multe vecchie da pagare, visite e cure mediche rimandate per mesi se non per anni, mutuo casa, aumenti di bollette luce , gas e riscaldamento , per non parlare dei trasporti e chi ha dei figli spese per la scuola e asili nido. Insomma tasse tasse e tasse per pagare i loro stipendi d'oro.. Senza pudore continueranno a chiederci sacrifici e noi italiani continueremo a votarli perché ci prometteranno qualcosa. Povera Italia. Non c'è più speranza!

Marco P., Ascoli Piceno Commentatore certificato 31.08.14 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A questo punto esistono 2 soluzioni. Smantellare il sistema bancario senza però una valida alternativa universalmente riconosciuta. Come direte voi ? Molto semplice. Ritirare tutti i nostri risparmi e tutti i nostri titoli .le banche si e no detengono il 10% di ciò che gli è stato affidato il resto è investito nei debiti pubblici di tutto il mondo. Una dopo l'altra crollerebbero e con esse tutto il sistema produttivo e di colpo questi multi miliardari avrebbero il conto bloccato. Una catastrofe planetaria. La seconda opzione è quella di creare una banca unica mondiale e una moneta unica . Ogni prestito finirebbe sempre nella stessa banca e il sistema non avrebbe più perdite, fatta eccezione per le banconote nascoste nelle casse forti dei privati. Ecco anche quelle le farei sparire con la moneta elettronica. Ora chi controlla questa super banca galattica controlla il mondo . In definitiva chi tra Morgan rokfeller e rotshield salirà al trono per l'eternità ? In definitiva è per questo che sono nate tutte le guerre. Accaparrarsi più potere più denaro e risorse a scapito di qualcunaltro . Se quel qualcunaltro non esiste più non c'è motivo di fare guerre.

Andrea ceccotti 31.08.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento

MI sembra che questi 80 euro siano una enorme cantonata di Mr. Renzi.Dare soldi a chi ha un lavoro ed evitare disoccupati e pensionati a me sembra una scemata.

Mcfabber 31.08.14 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Io sono uno di quelli che ho preso gli 80euro tutto ciò che ho preso gli 80euro per la crisi che c'è quest'anno farò un pò di risparmio e la stessa cosa la faranno tutti gli illusi che hanno venduto il loro voto.
Sè il maligno voleva veramente il bene di tutti gli italiani un pò di soldi li dava a quei poveri che veramente li spendevano e facevano girare l'economia.
La stessa cosa vale per il futuro, sè l'espressione del suo volto emana sempre nalignità lui non farà mai niente per gli italiani + poveri e deboli.

claudio a., verona Commentatore certificato 31.08.14 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Benedetto il giorno che il M5S salirà al potere e caccerà dal parlamento questi Volponi bugiardi e ladri

Emanuele laureti 31.08.14 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seguite il ragionamento. Chiedo un mutuo alla banca, una montagna di soldi per le mie tasche. Quale impedimento ha la banca per non concedermeli? La paura di perderli ! Ora se il proprietario di casa ha il suo conto nella stessa banca quale impedimento esiste ? In questo caso la banca farebbe un'assegno che subito dopo incasserebbe. Costo per questa ? 0 . Ora io mi indebito 30 anni per un bene costato 0 e se non pago la banca legittimamente se lo prende. Ma perché non dovrei pagare? Diciamo che sono uno sperperone . Quei miei soldi non sono persi, finiranno nella banca di qualcunaltro, magari la stessa banca che a questo punto reclama una casa pagata 0 senza aver perso un centesimo. Il problema dunque per la banca è se questi soldi finiscono in una banca diversa .

Andrea ceccotti 31.08.14 12:00| 
 |
Rispondi al commento

ora che la prostituzione lo smercio droga il gioco alle slot entreranno a far parte del PIL si sta pensando x le prossime votazioni, in quel di firenze di assegnare una prostituta ad ognuno che non ha usufruito degli 80 euro x compensarlo tramite l'organo preposto, cosi allargando la platea dei fruitori (ossia i votanti) e ogni mese si passerà al nominativo più vicino casa x riscuotere facendo attenzione ha non prendere qualche vaso da fiori in testa la circolare è firmata renzi detto il SILVAN, sin sala bim

maurizio b., roma Commentatore certificato 31.08.14 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Che i maledetti 80 euro fossero solo una illecita manovra elettorale lo hanno capito tutti da subito.
Una manovra appresa dal suo maestro Berlusconi che vinse le elezioni politiche con la storica frase in zona cesarini: " aboliro' l'ICI, si avete capito bene, aboliro' l'ICI".
Sappiamo sulla nostra pelle quanto ci e' costata e ci costera' quella abolizione dell'ICI. Ancora non sappiamo quanto dovremo pagare per quegli 80 euro.
Fare una riforma delle aliquote IRPEF no, sarebbe troppo semplice e per di piu' equo cioe' uguale per tutti. Meglio non toccarle, a qualche terrorista grillino potrebbe venire in mente di proporre un aumento delle aliquote per i ricchi e una riduzione per i poveri. Che idea balzana!

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.08.14 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Il problema non sono gli 80€ ma gli ITALIANI morti di fame che metterebbero la croce su qualsiasi simbolo anche per 8€!!!

Mauro ., Pavia Commentatore certificato 31.08.14 11:32| 
 |
Rispondi al commento

OTTANTA EURO, LI GUADAGNI ESENTASSE SE TI SIEDI FUORI DA UNA CHIESA FACENDO IL MENDICANTE, QUANTO VALE POCO LA TUA DIGNITA', ITALIOTA SE ACCETTI QUESTO MISERABILE OBOLO.
ITALIOTA SPEGNI LA TV ED ACCENDI I NEURONI, PERCHE' TI STANNO FREGANDO.

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.08.14 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa dite mai?! Ho appreso da un paio di menti "raffinate", di quelle che si presentano a tutte le ore nelle trasmissioni TV, condotte da altrettanto menti raffinate che si dicono giornalisti-e, che gli 80 euro sono stati in molti casi accantonati come "risparmi" da chi, temendo tempi peggiori, ha deciso di rinunciare ai consumi essenziali! Più chiaro di così..!

loris cusano 31.08.14 11:02| 
 |
Rispondi al commento

nessun copy 31.08.14 10:52| 
 |
Rispondi al commento

C'è nessuno????

nessun copy 31.08.14 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Ciao John

Il parolaio ha imparato da un condannato come si fa x andare al potere in Italia
ha fatto una cosa che non è costata nulla allo stato ma ai cittadini sì che è costata xchè quegli 80 € se li sono reintascati con aumenti di altre tasse.

Ma il vero scopo era convincere gli allocchi italiani che regolarmente ci sono caduti

Saluti da nessun copy

nessun copy 31.08.14 10:49| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori