Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Energia solare dalle finestre di casa

  • 26


energia_solare_finestre.jpg

"Un gruppo di ricercatori dell'Università del Michigan sta mettendo a punto un particolare pannello solare che permetterebbe di convertire la luce del Sole in energia elettrica pur preservando le proprietà ottiche del vetro. Questa tecnologia permetterebbe quindi di trasformare le finestre di casa, ad esempio, in vere e proprie fonti di energia. Gli scienziati americani hanno creato un materiale plastico capace di catturare l'energia emanata dal Sole e trasformarla elettricità grazie ad una tecnologia chiamata concentratore solare luminescente, che non è una novità, ma per la prima volta si è riusciti a mantenere lo strato luminoso trasparente. Questo pannello solare si basa su molecole organiche capaci di assorbire i raggi del Sole con lunghezza d'onda non visibile, al di là di raggi infrarossi e ultravioletti. "Possiamo modificare questi materiali in modo che catturino i raggi infrarossi vicini e gli utravioletti e che dopo risplendano con un'altra lunghezza d'onda", ha detto Richard Lunt, che ha condotto la ricerca. La luminescenza va poi ai bordi dei pannelli, dove viene convertita in energia elettrica. "Questi materiali grazie al fatto che non assorbono né emettono luce nello spettro visibile sono trasparenti", ha spiegato Lunt, che ha aggiunto: "Apre la strada all'introduzione dell'energia solare in maniera non intrusiva e in una grande varietà di campi". Le applicazione potrebbero infatti essere infinite: dalle finestre degli edifici fino agli schermi dei nostri smartphone." da TzeTze

28 Ago 2014, 17:13 | Scrivi | Commenti (26) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 26


Tags: energia pulita, energia solare, michigan, rinnovabili, tzetze

Commenti

 

Le tecnologie per sfruttare l'energia solare ci sono eccome, solo che qualcuno ha interesse a tenercele nascoste!

https://www.youtube.com/watch?v=7XaOgdBYWGE

Giorgio R., Brescia Commentatore certificato 23.01.15 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Interessante.Reimpiega, espandendola, la tecnologia di assorbimento delle foglie, che vediamo verdi perché scartano i fotoni centrali dello spettro di Planck, assorbendo rosso e infrarosso (poco energetico ma abbondante), blu e violetto (scarso ma molto energetico), semplicemente ampliando la banda esclusa.
Il fotovoltaico infrarosso è già utilizzato artificialmente via antenne che nottetempo assorbono la radiazione emessa dal raffreddamento terrestre.
Per l'intervenuto che chiedeva di rivolgersi a qualcuno che "mastichi un po' di fisica": sono professionalmente un fisico da trent'anni, dolo una laurea a punteggio pieno all'Infn di Bologna (l'Università più antica d'Europa). "Mastico" fisica da 40 anni, visto che prima ho fatto ingegneria.

vincenzo zamboni 15.09.14 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S

Notizie informatiche Commentatore certificato 29.08.14 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma vi rendete conto che questa è una tecnologia sperimentale e dai rendimenti ridicoli che non ha e non potrà mai avere risvolti pratici, anche a detta dei ricercatori in questione? Perché continuo a leggere commenti che inneggiano alla rivoluzione tecnologica?
Perché non chiedete conferma a qualcuno che mastica un po' di fisica, prima di commentare a sproposito?

Luca Calcinai 29.08.14 20:21| 
 |
Rispondi al commento

E menomale che c'è ancora qualcuno che ha voglia di fare ricerca...speriamo in bene, anche se io sono un po' pessimista...qui in Italia, poi, la ricerca sembra una cosa ...superflua. Continuamo così... Auguri a tutti.

giorgio l., verona Commentatore certificato 29.08.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento

studi e tecnologie meravigliose...ma..e quì il ma...all'italia, quanto interessa?

i nostri governanti han sempre ancorato all'indietro la rinnovalibilità, le tecnologie, la ricerca, la scuola...ora troppo inpegnati ad ancorarsi alle poltrone, questa notizia nn può che lasciare il tempo che trova

ma, e ripeto ma, alla gente comune come i pentastellati, gente che vive le angoscie giornaliere, gente che vive sulla pelle i risultati della politica dei politicanti multidecennali che governano...si alla gente comune interessa perchè sa, apprende e consolida l'idea che il mondo va avanti ma noi siamo condannati a rimanere là....

angela b., collegno - torino Commentatore certificato 29.08.14 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Che bella notizia!
È giustissimo il commento di Alfonsina: sono le lobbies a remare contro il progresso dell'umanità, per tutelare interessi economici particolari.
Il M5S non ha sponsor, non ha padroni, per questo scatena i peggiori istinti di media asserviti al potere

antonella g. Commentatore certificato 29.08.14 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Lo spettro solare concentra la maggior parte dell'energia nella porzione visibile dello spettro. Sfruttare gli infrarossi, o i pochi (dal punto di vista energetico) ultravioletti potrebbe dare una quantità di energia molto minore di un tradizionale pannello fotovoltaico.
Inoltre i vetri delle case non sono mai orientati direttamente verso il sole, e questo ne riduce drasticamente il rendimento, fino a zero se il vetro è perpendicolare al sole.
La cosa potrebbe essere interessante se il dispositivo costasse la stessa cifra di un normale vetro per finestre, cosa della quale dubito altamente.
http://anniluce.files.wordpress.com/.../fig-4-spettro-del...

Luca Calcinai 29.08.14 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Lo ripeto per l'ennesima volta: nel mondo ci sarebbe da mangiare per TUTTI, hanno sicuramente già scoperto le energie rinnovabili, hanno già scoperto le cure per TUTTE le malattie, ci sarebbe lavoro per TUTTI:bonifiche del suolo, agricoltura biologica, bonifica del mare, manutenzione delle opere artistiche, dei siti archeologici etc., solo che questo comporterebbe non poter speculare sul petrolio, sul gas e SOPRATTUTTO sulla salute delle persone. Pensate, per un momento, a cosa c'è dietro alle persone malate: medici,infermieri, ospedali, farmacie, case farmaceutiche, produttori di macchinari, centri diagnostici etc.e pensate che tutte queste lobbies possano permettersi il lusso di farci stare bene? Maquandomai!!!!!!!!!!!! Ma pensate, solo per un momento, se il petrolio e il gas non servissero più. Non ci sarebbero più guerre per impossessarsi di quel territorio, e vi sembra che questi possano rinunciare a vendere armi? Maquandomai!!!!!!!! Quindi, cari signori o vi rassegnate a tutto questo, oppure andate a Roma con BEPPE e i ragazzi. L'invito è rivolto, ovviamente, a chi ha votato pd o fi, perché i GRILLINI sono avanti anni luce, rispetto agli altri. Non faccio per vantarmi, ma sono una grillina anche io. BUONANOTTE.

alfonsina p. Commentatore certificato 29.08.14 00:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.sci-news.com/technologies/science-transparent-solar-concentrator-02117.html

http://www.extremetech.com/extreme/188667-a-fully-transparent-solar-cell-that-could-make-every-window-and-screen-a-power-source

Graziano Guiducci, Mondavio Commentatore certificato 28.08.14 23:40| 
 |
Rispondi al commento

semplicemente fantastico..

marcello materazzo 28.08.14 22:33| 
 |
Rispondi al commento

sarebbe bellissimoI!!
Grazie Beppe per tutte meravigliose informazioni.

Inco 28.08.14 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Eccezionale!

Alex 28.08.14 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Di questa tecnologia se ne parla già da diversi anni. Ricordo di un'azienda italiana leader in quest settore che faceva ricerche di questo tipo 8 anni fa. Che fine ha fatti? Sarà rimasta strozzata dalle revisioni sugli incentivi? O subissato di tasse sono stati costretti a vendere il brevetto? Viva l'America! Se non altro c'è qualche speranza per l'umanità. Per l'Italia lasciamo perdere, finché c'è casta, c'è declinio

antonio larosa 28.08.14 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Il petrolio ha gli anni contati.

Luigi Di Ridolfi 28.08.14 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Grandioso. Il materiale può essere applicato tranquillamente su superfici che essendo generalmente esposte al sole, garantirebbero una carica praticamente costante; ci sarebbe meno spreco per avere risultati altrettanto efficienti se non superiori rispetto a quelli attuali in materia di energia. Il mio unico dubbio, ahimè, è il mio stesso Paese. Buon lavoro MoVimento 5 Stelle!! Sono felice che in voi la componente dell'ambiente abbia la considerazione che merita!!

Viola Banin (grillottina), Nettuno Commentatore certificato 28.08.14 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Bello ma come al solito diventerà appannaggio di ricchi e fonte di incentivi a spese del popolino operaio!

andrea cera, vicenza Commentatore certificato 28.08.14 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Repubblica direbbe, e dirà: Il blog di Grillo spara frignacciate su tecnologie aliene in grado di far diventare le finestre di casa dei pannelli solari! Robe dell'altro mondo!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 28.08.14 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Interessante ma datata, fortunato chi porta gli occhiali.

paolo asquini, Campolongo Maggiore Commentatore certificato 28.08.14 17:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CROZZZAAAAAAA!!! dove sei??? CROZZAAAAA
Non ti fa ridere questa??!?!?
COZZAAAAA

Albelix B., Padova Commentatore certificato 28.08.14 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Gli ultimi dati del economia americana , odierni il pil e salito del 4,2 più delle rosee aspettative
Forse anche la ricerca e sviluppo hanno il loro peso!!
Anche tenere il dollaro sotto valutato per almeno tre anni l'euro e giunto fino a 1,40 , l'economia europea arranca a voler essere buoni e la sua valuta è iper valutata
E vero tutto ma anche che il crac economico americano lo abbiamo pagato tutto noi europei , e i paesi più compromessi di più

Riccardo Garofoli 28.08.14 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Che bella tecnologia, non vedo l'ora che sia applicata

alvise fossa 28.08.14 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Però chi fa ricerca genera innovazione e lavoro anche in prospettiva futura
Qui invece non c'è uno straccio di politica ne di ricerca (avanzata) ne industriale nulla
l'unica politica che è evidente il fallimento pilotato da un vecchio imbelle proclamatosi re e da due sgherri al suo fianco uno dei due è pure un pregiudicato

Riccardo Garofoli 28.08.14 17:30| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori