Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I burattini dei partiti della RAI

  • 209


Le menzogne dei tg
burattini_rai_partiti.jpg

"Il M5S lotta da un anno e mezzo per eliminare la lottizzazione in Rai dei partiti e l'influenza nefasta della politica. Basta andare al sito della vigilanza Rai e leggersi i resoconti o vedere qualche nostro intervento in audizione, per rendersene conto immediatamente. Il problema della politicizzazione della Rai non è certo il M5S, visto che coerentemente, non ha chiesto nessuna nomina di direttori di tg o di rete o membri del cda che invece sono tutti di nomina politica da più di 30 anni, in primis del PD e poi della cricca berlusconiana e degli ex DC. A proposito di Berlusconi e degli “editti bulgari”: vi pare che chi è fuori dai giochi politici come noi, possa avere il potere di "cacciare" un “Orfeo qualsiasi” dal Tg1?
Noi chiediamo che sia licenziato, perchè i direttori di TG quali Orfeo, Masi, la Berlinguer, la Maggioni, operano per un regime informazionale degno della peggiore dittatura sud americana.
Chiedetevi perchè siamo al 49° posto nella classifica dell'informazione mondiale, sotto la Nigeria. Chiedetevi perchè il commissario delle NU Frank La Rue, per le libertà di informazione, è seriamente preoccupato per la situazione italiana.
Chiedete al mio insignificante collega in vigilanza Rai, Anzaldi del PD, quello che denunciava la satira contro la Boschi, perenne zerbino di Renzi, se ha mai speso una parola per la trasparenza del servizio pubblico o se ha mai fatto una interrogazione in merito, per mostrare ai cittadini italiani come vengono spesi gli oltre 1miliardo e 700 milioni di soldi pubblici che finiscono in tasca per lo più a dirigenti Rai, nominati dai suddetti partiti e a società esterne di produzione e di consulenza di amici e amici degli amici (circa 1 miliardo, il grosso della fetta) in oltre 30 anni di lottizzazione politica.
Chiedetevi come mai anche un ente al soldo delle larghe intese come AGCOM ha dovuto ammettere la sovraesposizione mediatica di Renzi, del PD e del resto della marmaglia al Governo. Chiedetevi perchè il vate della imminente riforma Rai, il signor De Siervo, presidente dell'associazione dirigenti Rai, ADRAI, è un amico personale e collaboratore di Renzi.
Forse perchè c'è una oligarchia di dirigenti e una pletora di giornalisti (ovviamente non tutti) servi del potere politico PD e delle larghe intese?
Domanda retorica. Di certo la causa non siamo noi del M5S, anzi. Sentire un burattino come Orfeo, nominato dai partiti, citare “l'editto bulgaro” del M5S, contro di lui, non è solo ridicolo, è un insulto all'intelligenza degli Italiani. Ho lavorato per anni come tecnico di ripresa per i tg e so di cosa sto parlando. Vedo come voi la tv e da un anno e mezzo sputo sangue per avere un servizio pubblico d'informazione degno, alla faccia di una “Rai come la BBC” come questa paccotiglia di politici va ripetendo. Da un anno e mezzo torno a casa ogni sera e sento i TG nazionali vomitare letame sul M5S. Non sono solo indignato, sono infuriato per la palese e indecente disinformazione che vige in questo paese e per come molti cittadini continuino a bersi le bufale di questa gentaglia. Basta credere a questi TG. Basta sentire le notizie di TG come quello di Orfeo o della Maggioni (Rainews) talmente incapace da avere oltre 200 giornalisti e fare lo 0,4% di share. Non ci arrenderemo MAI e questa gentaglia pagherà, forse non oggi ma domani sicuramente.
Se qualcuno osa ancora dire che attacchiamo la categoria dei giornalisti indiscriminatamente può trovare tutte le audizioni col dg Gubitosi (altro complice) in cui difendo i precari del settore, i quali in partita IVA fanno vite misere in confronto ai direttori e a quelli pagati oltre 200.000 € l'anno. E adesso venite a contestarci e vediamo chi ha ragione." Alberto Airola – capogruppo M5S in comm Vigilanza Rai

27 Ago 2014, 10:41 | Scrivi | Commenti (209) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 209


Tags: Alberto Airola, Berlunguer, burattini RAI, giornalisti precari, Masi, Orfeo, RAI

Commenti

 

I telegiornali sono solo un lontano ricordo! Preferisco informarmi utilizzando fonti, a dire il vero molto rare, che garantiscano un'informazione sufficientemente attendibile.
Un sincero ringraziamento ai parlamentari e senatori M5S, per il prezioso lavoro che svolgono ogni giorno a sostegno dell'informazione pubblica.

Massimo P., Brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.09.14 20:49| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO DEL "VIRGOLETTATO"

1-"… Orfeo, Masi, la Berlinguer, la Maggioni, operano per un regime informazionale degno della peggiore dittatura sud americana."
2-"… c'è una oligarchia di dirigenti e una pletora di giornalisti (ovviamente non tutti) servi del potere politico PD e delle larghe intese "
3- "… sono infuriato per la palese e indecente disinformazione che vige in questo paese e per come molti cittadini continuino a bersi le bufale di questa gentaglia…"
4-"… questa gentaglia pagherà, forse non oggi ma domani sicuramente. "

CARI BEPPE GRILLO E ALBERTO AIROLA, PREFERISCO TENERMI "I BURATTINI DEI PARTITI DEI PARTITI DELLA RAI", PENSANDO CHE, UNA VOLTA AL POTERE IL M5S, POTREBBE FARLA PAGARE CARA A CHI DOVESSE SOSTITUIRE QUESTA "GENTAGLIA" CON PERSONE CHE PARLINO BENE SOLTANTO DEL M5S.
NESSUNO VI VIETA DI PARTECIPARE ALLE TRASMISSIONI TELEVESIVE RAI: PERCHE' NON CI ANDATE?

Vittorio Reho, Noicattaro Commentatore certificato 31.08.14 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Speciale Nike Scarpe da Corsa,La spedizione gratuita!Esenzione fiscale!Free Run/Air Max/Roshe Run Solo $78

freerun50v4.com"

Davis Swen Commentatore certificato 29.08.14 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Alla mia età (78) ho visto molta RAI ma la differenza rispetto a 50 anni or sono è che si può vedere solo qualche tetta in più. Ma più grave dei falsi sono le vere notizie non date.
Renato Cappellari-Udine

Renato Cappellari, Udine Commentatore certificato 29.08.14 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Frignare sul latte versato non serve a niente: prevedibilissimo che M5S sarebbe stato oggetto di ogni tipo di vessazione da parte dell'informazione quasi tutta finanziata dalla politica. Sarebbe stato più opportuno tenersi i rimborsi elettorali per finanziare una radio e pure inserti periodici su giornali a diffusione nazionale. Sarebbe opportuno che il M5S recuperasse il pragmatismo che lo ha portato a livello di consensi imprevedibili cessando spot e singhiozzi da centri sociali.

antonio noziglia, genova Commentatore certificato 28.08.14 11:32| 
 |
Rispondi al commento

I burattini andranno fuori dalla RAI solo quando spariranno i burattinai.
Sono quelli che vanno cacciati, i politici che da sempre costruiscono e manovrano i burattini. Ma per far questo dobbiamo vincere le elezioni e andare al governo del Paese.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.08.14 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Noi attivisti ci facciamo un mazzo così per parlare con le persone nelle strade e Voi ve ne uscite con una frase "QUESTA GENTE PAGHERÀ"??? A GENIUS !!!

Vittorio E., Roma Commentatore certificato 28.08.14 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Noi attivisti ci facciamo un mazzo così per parlare con le persone nelle strade e Voi ve ne uscite con una frase ""???

Vittorio E., Roma Commentatore certificato 28.08.14 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuando a sostenere come da noi il marciume politico dei partiti non possiamo poi pretendere di avere anche una vera informazione simile a quella della BBC.
Il problema vero è dovuto all'ignavia di tantissimi cittadini che non fanno nulla per avere persone oneste che governino questo nostro paese.

visi 28.08.14 07:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma il nostro presidente di vigilanza rai Fico dov'è, ma che fine ha fatto, a forse problemi di salute.
Mai un intervento, mai si parla di lui, si è forse dimesso.
Mi piacerebbe avere notizie possibilmente anche dall'interessato.
Un grande abbraccio a tutti i simpatizzanti del M5S.

Paolo B. Commentatore certificato 27.08.14 23:57| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Alberto! E' uno schifo, ogni volta che un tg parla di Renzi fa vedere passerelle, ogni volta che parla del M5S son critiche. Se penso che questa merda di RAI la paghiamo pure noi, se penso che ci tocca pagare gli stipendi di questi zerbini nominati dal PD. Basta vedere adesso Ballarò, che verrà condotto da Giannini. Qual'è il curriculum di Giannini in fatto di conduzione? Nulla... nella sua vita ha fatto solo l'ospite, l'arrogante e l'avvocato difensore di De Benedetti e del PD, e ora l'hanno promosso... con soldi pubblici naturalmente!! E poi Renzi parla di tagli alla spesa.
Arriverà il giorno che finirete disoccupati e allora rideremo noi e rideranno quei tanti giovani competenti che non lavorano semplicemente perchè gli manca il padrino giusto

Stefano V., Cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.08.14 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta, e ancora mio malgrado, sono d'accordo con il M5S. Per esempio, da alcuni giorni penso queste cose: la Costituzione italiana è nata dalla Resistenza ed è stata scritta pochi anni dopo la fine della guerra e la sconfitta del nazismo, quando era ancora ben chiaro cosa si doveva fare per evitarne la risorgenza, e per tutelare i diritti di tutti i cittadini nella democrazia che si voleva durasse nel tempo, e non pochi anni. Pochi anni dopo che si era socnfitta la dittatura duplice del fascismo e dell'occupazione nazista, poi, con i crimini che le hanno punteggiate. Quindi, era ben chiaro anche cosa si dovesse fare per questo secondo obiettivo. E' stata scritta dai Grandi di questo paese: inutile, ora ricordarne tutti i nomi; mi piace citarne uno per tutti, Piero Calamandrei. Oggi, dei nani del pensiero e della democrazia, ci dicono che la Costituzione era sbagliata, e la cambiano: per me, applicando le regole minime della logica, vuole dire che questi individui reputano sbagliata la Resistenza, la lotta al nazismo, di cui la Costituzione non è che il naturale effetto. Avrei voluto sentire uno solo dei giornalisti porre questa domanda a Renzi, o a Boschi, o Calderoli o Finocchiaro: 'Allora, se cambiate la Costituzione perché la reputate sbagliata, inadatta ai tempi, allora volete dire che reputate sbagliata anche la guerra di liberazione, anche la Resistenza. E' così?'. Oppure, quest'altra: 'Va bene, abbiamo capito che,la Costituzione è sbagliata, è un errore, la Resistenza è stata sbagliata, è stata un errore. Ma se dalla Resistenza derivava la Costituzione sbagliata, la Costituzione giusta che voi state scrivendo, da dove deriva?' C'è qualcuno del P2D che può rispondere? La mia risposta, sbagliata -ovviamente- è che la nuova Costituzione deriva dall'identificazione del grande capitale finanziario e della massoneria con il diritto di dominare (l'Italia? l'Europa? il mondo?)e, di conseguenza, stabilire 'cosa' debbano essere la democrazia e le sue regole.

alberto garbinbuffi, zocca Commentatore certificato 27.08.14 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La disinformazione non è più nemmeno semplice disinformazione. Strumento del sistema ne asseconda le dovute necessità affinché entrambi possano continuare questo circolo infernale all'infinito: nessuno dei due funziona come dovrebbe eppure nessuno dei due sembra poter essere fermato. Sommergono l'Italia simili a piaghe, in una surreale rispettabilità a cui gli italiani si piegano senza troppe storie. Quelle mani che sottraggono soldi che non gli spettano, sembrano quelle di un prestigiatore; intontiti ma non abbastanza da non poter essere considerati dei complici, gli italiani o tacciono, o assecondano, o hanno voci troppo deboli per poter essere ascoltate. Salvo amplificatori 5 Stelle.
Il M5S in Rai sarà quello che non si aspettavano, l'interesse dei cittadini che in loro si muove e si concentra su un'intransigenza che forse era stata messa da parte da tempo.
Ma proseguiranno, imperterriti. Un'inestinguibile non-necessità, che sia di denaro o che sia di favore, li spronerà su questa strada, non molto diversi da impersonali persone che hanno costruito in questa Italia del sistema, un pianeta tutto loro.
"Il M5S oggi sta combattendo per voi. Ma che modi." - Sarà il prossimo titolo del prossimo non-servizio.

Viola Banin (grillottina), Nettuno Commentatore certificato 27.08.14 20:22| 
 |
Rispondi al commento

DISDETTA CANONE RAI E TV SPENTE!!!
Un po di sana protesta signori non credete sia giunto il momento di fare un attimo più sul serio che stare solo a lamentarsi?
Questi del resto non scherzano affatto..

Antonio C., Faenza Commentatore certificato 27.08.14 20:03| 
 |
Rispondi al commento

lo sciacalloggio mediatico ha raggiunto il fondo del barile in i taglia.

Questi signori sono complici della rovina din un grande paese. Mi fanno ribrezzo.

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.08.14 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Finché non ci faremo furbi purtroppo nulla cambierà . La coerenza va bene ma la strategia che paga conta di più . E noi ne abbiamo bisogno. Se avessimo invece chiesto delle nomine in Rai ora almeno un Tg direbbe le cose vere e gli italiani qualche dubbio se lo porrebbero e il burattino di Renzie abbasserebbe la cresta che ha. Se pensiamo invece, illudendoci, che solo con FB, internet e blog di informare le persone stiamo sbagliando alla grande.

Alberto C. 27.08.14 19:13| 
 |
Rispondi al commento

De escono i burattini la Rai si svuota quasi completamente. La parte dirigenziale poi, amministrativa o tecnica che sia, sparisce.
Chissà che non riusciate a far aprire qualche crepa nel muro dell'"informazione democratica".
Certo, ci sono in più le tv del gangster (La7 compresa)e anche Sky che organizza anch'essa dei "servizietti" niente male.
Ma la Rai...

mario45 massini, roma Commentatore certificato 27.08.14 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo post! Si può provare a lanciare una campagna di boicottaggio non solo di certi tg, ma anche di trasmissioni come quella di Fazio che è stato pagato più di cinque milioni per promuovere prodotti(libri, dischi)sotto forma di amene discussioni. Fa solo marchette, anche se ben incartate e infiocchettate con l'ausilio dei Gramellini di turno. Quanto a La7, prepariamoci ad un autunno caldo con la pletora di conduttori che si faranno la guerra dello share, sfidandosi a chi la sparerà più grossa. Temo che il bersaglio (dei vari Formigli, Santoro, Floris) sarà sempre il M5S; usiamo l'arma dell'ironia e facciamo controinformazione.

Ada Martinelli, Vicchio Commentatore certificato 27.08.14 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Sono convinto che se ci sarebbe stata una informazione x i cittadini, e non una informazione manipolata da lobby e burattinaio di turno, non ci sarebbe stato il fascismo.
Sono convinto che se ci sarebbe stata una informazione x i cittadini, e non una informazione manipolata da lobby, multinazionali e burattinaio di turno, nella seconda guerra mondiale non ci sarebbero stati milioni di giovani che andavano a morire.
Questi milioni di giovani che andavano a morire, credevano che i veri nemici erano altrove invece i veri nemici erano quelli che stavano al potere e di chi li informava falsamente.
Prima e durante il fascismo e poi dopo il fascismo l'unica cosa che non cambia in italia è la dittatura della politica, lobby, e burattinai, tutto questo sempre con la complicità dei burattini dell'informazione.
Ultimamente ci sono rischi di guerre globali sempre grazie a interessi economici e la complicità della propaganda dei burattini.
Grazie alla rete tanti cittadini e giovani sapranno chi sono i loro veri nemici e forse non ci saranno altre guerre inutili.

Questo documentario è un tassello che ci conferma chi eravamo chi siamo e dove andiamo.
Fascismo: dossier, ricatti e tradimenti

claudio a., verona Commentatore certificato 27.08.14 17:50| 
 |
Rispondi al commento

nell'ultima propaganda a favore dell'Europa, la Rai sostiene che l'Europa ha fatto crescere le nostre economie e ci ha resi più ricchi

anche se non c'è un solo Paese dell'Eurozona la cui economia si salvi, nemmeno la Germania che si finanzia a costo zero

giovanni 27.08.14 17:18| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA Alberto Airola – capogruppo M5S in comm Vigilanza Rai & p.c. Blok!!!

Bravo sig.Airola!

Che fàmo?

Vi muovete Voi o aspettate i fucili?

Basta saperlo:
"L'estate sta finendo
e un anno se ne va
sto diventando grande
lo sai che non mi va.
In spiaggia di ombrelloni
non ce ne sono più
è il solito rituale
ma ora manchi tu.
Languidi brividi
come il ghiaccio bruciano
quando sto con te.
Baciami
siamo due satelliti
in orbita sul mar.
È tempo che i gabbiani
arrivino in città
L'estate sta finendo
lo sai che non mi va.
Io sono ancora solo
non è una novità
Tu hai già chi ti consola
a me chi penserà.
Languidi brividi…
L'estate sta finendo
e un anno se ne va
sto diventando grande
lo sai che non mi va.
Una fotografia
è tutto quel che ho
ma stanne pur sicura
io non ti scorderò.
L'estate sta finendo
e un anno se ne va
sto diventando grande
anche se non mi va.
L'estate sta finendo
l'estate sta finendo
l'estate sta finendo oh oh oh oh
l'estate sta finendo... "

Hasta Pronto!

Ernesto - La Habana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.08.14 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

__________
huffingtonpost

Italy Threatens Europe

26/08/2014
The economic weakness in Europe redoubles the threat to the common currency. Italy's setback in particular threatens the euro zone in two ways: (1) Because Italy is the zone's third largest economy, failure there would place unsupportable burdens on Germany as it tries to sustain union; and (2) the bad news could impede Prime Minister Matteo Renzi's crucial reform agenda and thus deprive Italy -- and, by extension, the rest of Europe's troubled periphery -- of the only route to economic efficiency, growth, and the fundamental ability to meet financial obligations. A declaration of defeat for the common currency and dissolution would be premature, but the trends are worrisome.

Italy's economic situation is far from encouraging. According to government sources, second-quarter figures show the country slipping back into recession. The underlying situation is worse than this looks. During the past three years, the economy has enjoyed only one quarter of growth. It is now 9-percent smaller than it was before the crisis broke and has shown no gains on balance since 2000. The economic weakness has so limited the flow of tax receipts that Rome's budget deficit this year will exceed the 3 percent of gross domestic product (GDP) allowed by EU guidelines. The government's outstanding public debt equals €2.1 trillion, verging on an outsized 136 percent of GDP, up from 130.2 percent last year.

http://www.huffingtonpost.com/milton-ezrati/italy-threatens-europe_b_5708461.html

continua sotto--un quadro sulle coperture che Renzi deve trovare..altro che 2 x 1000


Se l'Italia è precipitata in queste condizioni non è un caso. Le maggiori responsabilità sono proprio da addebitare all'informazione asservita al padrone partito o di testata. Quando si riportano notizie manipolate dai media, il paese è condannato alla miseria più nera. Miseria che non è solo di natura economica, ma intesa nel senso più lato del termine, quale miseria sociale e di di valori. Il racconto di una società continuamente rovesciata nei fatti e nel pragmatismo della realtà, non ha alcuna possibilità di reggere il confronto con le sfide del futuro. Gli editti bulgari li abbiamo conosciuti, quelli veri contro Enzo Biagi e Indro Montanelli, che hanno avuto il coraggio di dire sempre liberamente la loro opinione, e tanti altri che vengono intimiditi quotidianamente ed anche minacciati, e a volte anche fatti oggetto di violenze gratuite. Abbiamo, per fortuna nuovi volti del giornalismo come il giornalista della Gabbia, Paragone, che stimo perché conduce una trasmissione diversa, dai talk pollaio, dove anche i cittadini possono..dire la loro opinione, e poi l'indiscusso erede di Indro Montanelli, Marco che racconta "i fatti". Se c'è anche un solo giornalista che racconta "i fatti", un barlume di speranza occorre coltivarlo, ancora.

Vincent C. 27.08.14 16:49| 
 |
Rispondi al commento

del resto come possiamo pretendere equita' e corretta informazione da questi pennivendoli servi dei politici mafiocorrotti se il m5s vuole,giustamente,togliere ai giornali ii foraggiamenti che si fottono dalle ns tasche?meditate gente meditate ci getteranno sempre piu"merda addosso ma noi prima o poi li manderemo a spaccare i sassi al sole questi papponi parassiti dei giornalai di regime......

raffaele persico 27.08.14 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi cittadini del m5s,
qualche mese fà dissi ( mi rivolgo a beppe grillo)
che bisognava mettere in tutti italia dei gazebo per la raccolta fondi, per CREARE una televisione a 5 STELLE. NON CI VUOLE TANTO, visto che il 42% dei votanti sono anziani. COME SAPPIAMO GLI ANZIANI NON HANNO DIMESTICHEZZA CON IL CONPIUTER, HANNO UNA INFORMAZIONE DISTORTA SULLA POLITICA NAZIONALE.. CHE NE DITE? COSI DIAMO UNA SVOLTA PER TUTTI. UNA COMUNICAZIONE PERFETTA.VISTO CHE LA RAI è DI PARTE.

gilberto baldassarre 27.08.14 16:46| 
 |
Rispondi al commento

lo ribadisco anche se non serve a niente, non facciamoli entrare i cattolici nel movimento, non sono adatti, sono dorminpiedi, se ne vanno poi ritornano, poi se ne vanno, piagnucolano, si torturano di peccati, non ne abbiamo bisogno, hanno forzaitalia per fare politica, il pd, la lega, ncd, sel, hanno solo l'imbarazzo della scelta se vogliono candidarsi, . non li votate almeno vi prego, sono succubi delle donne e della mamma e quando partono le rivoltellano. ricordate, votate sempre un ateo e se non c'è votate un ateo di un altro partito magari, gli atei sono più svegli et intelligenti, lasciamoli perdere i cattolici del cazzo, non li votate non li candidate, sono la rovina della italia, non sono capaci neanche di disdire l'abbonamento alla rai perché si torturano di sensi di colpa, sono dieci anni che va avanti questa storia della rai e ancora siamo lì... ma tanto che te lo dico affà?

sguincio, narcoticity 27.08.14 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Il problema più importante, infatti, è quello dell'informazione. Il m5S non vincerà mai le elezioni con tutta la disinformazione che fanno quotidianamente sui mass media controllati dai partiti politici.

Le televisioni, nonostante Internet, continuano a condizionare profondamente l'opinione pubblica distorcendo i fatti a vantaggio della casta di potere.

La rai è di tutti e non di Renzi e Berlusconi. Basta menzogne.

Carlo Scoglio Commentatore certificato 27.08.14 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cos'hanno omesso urtimamente??

http://youtu.be/zf66_xhxfyo

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.08.14 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

______________
Renzi si è ridotto cosi:

Pd in festa, senza Unità e senza soldi
Appello ai militanti per il 2 per mille

BOLOGNA
UNA FESTA nazionale dell’Unità meno rossa del solito. Non nei contenuti — tanto che Renzi ha ribadito che «questa è casa nostra» e che «il giornale fondato da Antonio Gramsci tornerà a vivere» — ma nei conti. L’edizione 2014 della kermesse Pd, che ritorna a Bologna da stasera fino al 7 settembre, si apre all’insegna del pareggio: quello del budget della Festa (480mila euro spesi, -30% rispetto all’anno scorso, e altrettanti già assicurati in entrata) e quello, auspicato e perseguito, del bilancio del partito nazionale, che nel 2013, ha fatto registrare _____un passivo di 10,8 milioni di euro___. Un problema non da poco per il tesoriere Francesco Bonifazi, che ieri ha ribadito: «Passare da 10 milioni di perdita a un pareggio (per il 2014, ndr) è complesso. Ma l’obiettivo è assolutamente il pareggio e per ora tendo a riconfermarlo».

COME fare sarà la vera sfida dei prossimi mesi, mentre all’orizzonte avanza la possibilità che anche ai dipendenti del Pd tocchino cassa integrazione o contratto di solidarietà. Bisogna capire, ha detto Bonifazi «qual è il rapporto con il personale e quali provvedimenti semmai pensiamo di prendere, fermo restando l’impegno a non diminuire i livelli occupazionali». Nel frattempo il Pd tenterà di usare la Festa nazionale, organizzata in una solida roccaforte come Bologna, pubblicamente lodata da Bonifazi per l’equilibrio nei conti, per reperire nuove risorse: tra gli stand del Parco Nord (atteso un milione di visitatori in quasi un mese di kermesse, compresa quella provinciale) ci sarà infatti un banchetto per la raccolta del _____due per mille _____e proprio da Bologna partirà il tesseramento online. Una scommessa tutta da vincere, anche perché in queste ore il partitone emiliano è scosso da mille fibrillazioni per la scelta dei candidati alle primarie per le prossime elezioni regionali.

http://bit.ly/1tJR8wK

john buatti 27.08.14 16:04| 
 |
Rispondi al commento

questa cosa della rai in mano dei partiti è una delle tante cose sbagliate del nostro paese, che tutti sanno ma che mai nessuno è riuscito, o meglio, ha voluto provare a cambiare.
Ricordo quando ero piccolo e tutti sapevano che rai 1 era della DC, rai 2 del PSI, e rai 3 del PCI... ora i nomi dei partiti sono cambiati ma la tv di stato resta ostaggia e tutti lo sanno, solo un ipocrita potrebbe dire il contrario

Devil F. Commentatore certificato 27.08.14 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma finitela, non rappresentate più nessuno.
La vostra china è diventata baratro quando avete votato la scellerata decisione sul reato di clandestinità.
I vostri elettori la pensano ben diversamente, ma voi li avete elegantemente CALPESTATI.
Arrivederci alle prossime elezioni... :-(

franco 27.08.14 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORGOGLIOSO DEL M5S

luca Tegoni, parma Commentatore certificato 27.08.14 15:50| 
 |
Rispondi al commento

c
L'Isis è dotato di un esercito più forte di quello di Saddam? O non sono più
incontrollabili le cellule slegate tra loro di Al Qaeda con la loro guerra
asimmetrica?

Se volessero non ci sarebbero problemi a organizzare un cuscinetto di
eserciti sunniti a protezione dei fuggitivi Zoroastriani, cristiani o altro.
L'Onu non è stato fondato per fare questo?

Se volessero avrebbero i mezzi per soccorrere, dissetare e sfamare i
profughi. Stranamente l'attività militare sembra più rivolta a controllare
l'acqua e i pozzi petroliferi che non a proteggere i fuggitivi Zoroastriani,
cristiani o altro.

Se non lo fanno o se ci fanno vedere questa realtà è perché c'è bisogno del
nemico per fare le guerre, per vendere armi e per far crescere questa
economia.
Da tempo il nemico è stato individuato nei musulmani.
Qualcuno spera di ottenere la benedizione dei capi cristiani per una nuova
crociata. E' evidente. Gli interventi dell'attuale Papa non aiutano questi
progetto

Credo che siano da incoraggiare tutte le occasioni di dialogo tra fedi
diverse e in questo momento particolarmente tra cristiani, musulmani ed
ebrei.

Se non fosse maledettamente tragico mi sembrerebbe di assistere ad uno
spettacolo teatrale: oggi accendono i riflettori sulla guerra in Ucraina,
domani li spengono e accendono solo quelli sulla Libia, poi su Gaza, adesso
si spengono tutti e si accende solo quello in Iraq. I nemici di prima
diventano amici adesso. Poi si scopre solo dopo anni che milioni di persone
si sono scannate in Africa o in Cecenia o nel Tibet cinese senza che nessuno
accendesse nessun riflettore...

A noi fanno sapere solo quello che vogliono e nel modo che desiderano...

viviana vi 27.08.14 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

b
6-L'Iraq,paese come altri creati dal colonialismo.Si sapeva che stava unito grazie a Saddam.Che quando combatteva contro Komeini era buono,poi si è deciso che era cattivo.I curdi (ricordate Ocalan?) erano terroristi per la Turchia e adesso sono diventati buoni e da armare.Tra qualche tempo quelle stesse armi potrebbero essere usate dai curdi per costituire il proprio stato indipendente ai danni anche dell'Iraq,dell'Armenia,della Siria e della Turchia,ma in quel caso ridiventeranno cattivi... (forse è per quello che il Governo italiano invia armi vecchie?)

7- I curdi mi risulta che siano in gran parte di fede musulmana sunnita come l'Isis perché nessuno lo fa notare?
I curdi Sono interessati a difendere i diritti delle minoranze religiose? O sono più interessati alle dighe,al petrolio o a formare il proprio stato indipendente? Perché non armano direttamente le minoranze religiose perseguitate?

8- Qualche esponente di paesi sunniti ha provato a contattare qualcuno dell'Isis per capire se ci sono margini di mediazione? (il cellulare possono chiederlo a chi gli ha fornito le armi quando erano considerati buoni) Impossibile? Eppure in Afghanistan gli americani stanno trattando con i talebani.Ai sauditi sarebbe più facile

9-Quali sono le motivazioni che hanno spinto tante persone a diventare fanatiche? Tutte le guerre, le torture, i colpi di stato e le ingiustizie di cui sono stati oggetto i musulmani hanno alimentato un odio contro gli americani, gli occidentali e, visto la religione tra questi più diffusa, contro i cristiani in generale.
Ci si chiede cosa fare per porre argine al pericolo immediato di vita delle
minoranze religiose presenti nell'area (non solo cristiane).
Usa, Russia, Cina, Francia... se volessero saprebbero fare terra bruciata in termini finanziari e di rifornimenti di armi. Senza pensare alla possibilità di bloccare in modo elettronico gran parte delle loro armi.

segue

viviana vi 27.08.14 15:46| 
 |
Rispondi al commento

a
davide patuelli

1-E' vero quello che ci viene detto e fatto vedere? Fosse comuni,provette con uranio...Poi abbiamo saputo che erano invenzioni o erano state costruite ad arte.Altre volte si trattava di filmati vecchi o che riguardavano altri Paesi. (li chiamano errori.. ma sono erano stati coscientemente preparati)Lo sappiamo tutti che ogni esercito moderno è dotato di personale pagato per costruire informazione o propaganda di
parte.Nelle guerre è fondamentale preparare l'opinione pubblica sulla inevitabilità della propria guerra che è senz'altro giusta

2- Chi ha finanziato e finanzia l'ISIS?
Qualche mese fa sembrava inevitabile attaccare e spodestare il cattivo tiranno Assad di Siria.Di conseguenza si erano finanziati e armati tutti
coloro che lo combattevano,che erano i buoni.Tra questi,abbiamo saputo dopo,c'erano anche dei fanatici jadisti (tra i quali anche un italiano convertito).Oggi i principali finanziatori di Isis risultano trovarsi nella penisola Arabica. Tutti Paesi finanziati o legati a filo doppio agli Usa e con buoni rapporti con i paesi occidentali

3- Chi ha armato e arma l'Isis?
Non credo sia difficile individuare i fabbricanti delle armi e delle relative munizioni e ricambi

4-Assange e Snowden ci hanno rivelato che tutti noi siamo controllati anche quando andiamo in bagno.E questi non li conoscevano?

5- Bombardare è servito a debellare il fanatismo e il terrorismo in Afghanistan,Iraq,Somalia, Libia,Gaza...?A me sembra che abbia ottenuto
esattamente l'effetto contrario.Anzi ha alimentato gli opposti fanatismi
Nuovi attacchi americani o francesi con i droni a "difesa della popolazione civile" avranno più fortuna? Ne dubito.Senz'altro ci saranno effetti
collaterali e,bene che vada,bombe da disinnescare per altri 100 anni


segue

viviana vi 27.08.14 15:43| 
 |
Rispondi al commento

e' evidente che questi sono giornalai ,che vogliono solo difendere le loro posizione di privilegio che casualmente hanno acquisito, i giornaLISTI sono ben altro- chi e' dentro quello scatolone non e' piu'un'individuo comune , e' uno stra privilegiato , e col popolo non c'entra piu' nulla - insomma se ne fottono

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.08.14 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Il carrozzone RAI va smantellato SUBITO.....io PAGO UN CANONE e non devo assolutamente ascoltare notizie e talk show faziosi da voltastomaco. I partiti sono in guerra con il M5S e quest'ultimo non la può perdere altrimenti siamo rovinati per sempre....dobbiamo battere il ferro quando è caldo e serve una mobilitazione generale sia da parte dei cittadini onesti che vogliono un'informazione corretta e vera e sia da parte del M5S che viene costantemente attaccato da TG e Giornali!

Rocco D., Ruvo di Puglia (BARI) Commentatore certificato 27.08.14 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Voglio bene al MoVimento, voglio bene a Beppe Grillo, credo alla sua onestà e al suo alto senso del bene comune.Ho dato con gioia parte del mio tempo,sottratto al lavoro e alle letture, per diffondere l'idea nuova quando nessuno conosceva ancora il M5S.Ora mi ritrovo sbalestrata perche quello che doveva essere non è stato.E non intendo conquiste politiche,no, ma significativi progressi negli esempi di vita, nel modo di fare politica,nei comportamenti quotidiani che immaginavo basati sulla morigeratezza, sulla trasparenza, sul rispetto degli attivisti.Ora mi accorgo, con dispiacere profondo,che chi è rimasto fedele a tutto ciò che era in principio è considerato un dissidente, un nemico, un invidioso che vorrebbe stare al posto degli eletti e che perciò si rode.Ma io non mi sono mai spostata di un solo millimetro dal punto di partenza,da quello che sta scritto nel Non Statuto, nella Carta di Firenze e da tutti quei post che tengo impressi nella mente e che giorno dopo giorno mi cambiavano dentro sino a sentire scorrere nelle mie vene sangue + M5S. Oggi vedo ex cinquestelle(per me sono tali) che per 4 lire che hanno visto e che si ritrovano in tasca si credono potenti,e vedo inoltre intorno a loro fan che a loro volta anelano a quelle maledette 4 lire. Il Mov ha raggiunto il 25,6% quando c'era solo Beppe.Dopo qualcosa, molte cose non hanno piu funzionato.

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.08.14 15:34| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1564 26-8-2014 HANNO FATTO UN DESERTO E L’HANNO CHIAMATO EUROZONA

Blog di Viviana Vivarelli

Siamo in guerra – Dieci anni fa la morte di Baldoni e le falsità di Scelli - Europa in recessione – Il video della morte di Fowley sarebbe falso – Risoluzioni di Sel e del M5S sull’invio delle armi ai Curdi– Renzi e la legge ad personam – Laicità – ERF – La falsa abolizione delle Province – Il reato di autoriciclaggio e il falso in bilancio di nuovo rimossi – La piaga della disinformazione – In Italia la recessione c’è da sei anni – La crisi italiana secondo The Telegraph – Perché Renzi parla con Ledeen? – La parità di bilancio stoppa ogni ripresa

tneo.anderson umberto g.

La "nuova sinistra", in realtà destra, è solo un'accozzaglia di cortocircuiti mentali, che in tema di guerra si traducono in qualcosa del tipo
"ti bombardo per il tuo bene";
"ti bombardo per un mondo migliore";
"vi bombardo perché siete terroristi";
"ti bombardo per la Democrazia e per la Libertà";
"ti bombardo per insegnarti la Civiltà";
.
Ma Renzi non era quello che pochi giorni per motivi propagandistici voleva fare la partita del cuore con Emergency? E come la voleva fare? Tirandogli in testa le bombe del 94?

Per leggere tutto vai a
http://masadaweb.org

viviana vi 27.08.14 15:33| 
 |
Rispondi al commento

La spartizione della Rai, un tempo poteva funzionare
ed era equa
Poi dal 94 e divenuta iniqua
C'era una volpe a guardia del pollaio
Di anno in anno anche i cittadini comuni
capivano l'inquinamento e il boicottaggio strisciante
in ogni settore dell'azienda
Il conflitto di interesse dimenticato
In un altra nazione occidentale non avrebbero
acconsentito l'elezione del primo ministro
Qui avveniva il contrario, il primo ministro emanava
gli editti bulgari contro i giornalisti non accondiscendenti
Dopo trent'anni sono tutti inseriti al posto
giusto.
Adesso inutile mugugnare si fa prima :
Chiudiamo la Rai
Si faccia una televisione pubblica seria
come in Inghilterra

Rosa Anna 27.08.14 15:24| 
 |
Rispondi al commento

M5S dovrebbe a questo punto pretendere per sè una rete Rai, con tanto di TG
in nome del pluralismo ed in ossequio alla lottizzazione

giovanni 27.08.14 15:20| 
 |
Rispondi al commento

TORNIAMO AL BARATTO, facciamoli morire tutti di fame, I SOLDI SI DEVONO MANGIARE.....QUELLI PER CUI CI STANNO AMMAZZANDO...
A Roma Piazza Farnese i ragazzi gia' lo fanno, si scambiano vestiti, scarpe, borse, tutto.

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato 27.08.14 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Non posso che continuare a ringraziarvi e finanziarvi, null'altro posso fare:
GRAZIE M5S -
GRAZIE SIG.BEPPE GRILLO -
GRAZIE AI CITTADINI SENATORI E DEPUTATI DELLA REPUBBLICA ITALIANA

ricordatevi di farlo anche voi di tanto in tanto qui sul blog...

ciao

Victor ., Udine Commentatore certificato 27.08.14 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Il mondo brucia, guerre e stragi da tutte le parti, economie a rotoli e qui si continua a spettegolezzare di miserrimi problemi in cortile.
Ma quando crescerai Grillo... ?

augusto g., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.08.14 15:18| 
 |
Rispondi al commento

... segnalatemi pure come "commento inappropriato", ma faccio un accorato appello a tutto il popolo del blog, sia m5s che altri italiani di altro pensiero politico, ma che abbiano a cuore le sorti del ns Paese e vogliano prendere in considerazione una battaglia importante per poter salvare ancora la nostra economia e il nostro futuro: leggete l'articolo di Maria Grazia Bruzzone "Ridurre il debito e le disuguaglianze? Basta togliere alle banche il potere di creare moneta dal nulla." in frontediliberazionedaibanchieri.it (in ECONOMIA) ci sono importanti osservazioni di una scelta politica che si potrebbe fare (gli svizzeri la stanno già sottoscrivendo) per salvarci dal baratro: un popolo intelligente come -in fondo - siamo noi italiani (se opportunamente guidato), potrebbe mostrare agli altri popoli la via maestra per bloccare un sistema finanziario che sta portando l'economia planetaria al collasso! DA ISCRITTO AL MOVIMENTO SAREI BEN FELICE SE FOSSE IL MOVIMENTO A FARSENE PORTAVOCE METTENDO IN PRATICA UNA SOLUZIONE AL DISASTRO DI CUI NOI ITALIANI COME POPOLO INTERO POTREMMO PORTARE FIERAMENTE LA GLORIA DI AVER TROVATO SOLUZIONE! Mi auguro di trovare consensi, sono solo un cittadino che vale 1, ma - se l'idea argomentata è buona, come sembra - non sarebbe una battaglia politica inutile, ma utilissima al movimento stesso e a tutti coloro che amano ancora la nostra nazione! Stefano

stefano leo 27.08.14 15:15| 
 |
Rispondi al commento

E' uno schifo questo paese...

PAOLO PETRAROLO, RAVENNA Commentatore certificato 27.08.14 15:10| 
 |
Rispondi al commento

l'autore del post, il Senatore Alberto Airola, ho avuto modo di conoscerlo perché è venuto nel mio comune a partecipare a una iniziativa contro la violenza di genere.
è un sanguigno, puro, genuino, irruento e preparatissimo...mi ricordo come fece sbroccare una stronza consigliera piddina puzzona che lo contestava a prescindere...la fece talmente incazzare che questa divenne paonazza e fu costretta ad allontanarsi...
un grande.
purtroppo, però, vi dico anche che è tutto inutile.
ogni nostra iniziativa è degradata da questa informazione di merda che appesta tutto ciò che tocca.
non c'è richiesta di dimissioni che possa servire a niente.
bisognerebbe prendere questa gentaglia tutta e sbatterla in galera a pane e acqua, confiscargli tutti i beni, impedirgli qualsiasi contatto con il mondo esterno e lasciarli marcire in una stanza di 3 mq.
e sapete tutti benissimo che è l'unica soluzione, tutto il resto è noia (cantava il grande Califfo).


intervista a Gino Strada(non dibattista)quindi cosa dovrebbe fare, oggi, l’Occidente?..
Tenere a mente che ogni volta che si decide di combattere una guerra che significa andare ad ammazzare qualcuno si peggiorano situazioni spesso già disastrate. Non è bastata l’esperienza delle primavere arabe? Tre anni dopo, cos’è rimasto? In Egitto si condannano a morte i civili a cinquecento alla volta. In Libia c’è una guerra civile di cui non frega più niente a nessuno.

Ma le immagini che arrivano da Iraq e Siria sono raccapriccianti,Tagliano le gole, e non solo al giornalista americano.
Non mi illudo che l’Isis sia democratico e liberale, figurati! Ma in questo disastro c’è tutto il Medio Oriente, un’area completamente esplosa. Il punto è che quando uno decide di ammazzare qualcun altro, la modalità è secondaria. C’è chi taglia la gola, chi usa armi chimiche, chi bombarda coi droni: ognuno con le sue armi cerca di fare la pelle a qualcun altro.

L’Italia cosa dovrebbe fare?..
Se io ragionevolmente credo che tu sia un pazzo scatenato, dal punto di vista della sicurezza del mio Paese sono più sicuro se metto in mano le armi al tuo nemico o se non gliele do? Se vogliamo che tra due anni qualcuno ci faccia un attentato, siamo sulla strada giusta. Il ministro degli Esteri, Federica Mogherini, usa argomenti assurdi per giustificare la decisione di dare quella ferraglia ai curdi...

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 27.08.14 15:05| 
 |
Rispondi al commento

SAREBBE ORA,UNA RAI SENZA LA LOTIZZAZIONE DEI PARTITI,MA E'UN SOGNO CHE SARA' DURA PRIMA CHE SI REALIZZI,PERCHE' CI SONO TROPPI INTERESSI IN BALLO,OLTRE A QUELLLI DEL NANO BAVOSO

alvise fossa 27.08.14 14:44| 
 |
Rispondi al commento


Sotto , leggo un post nicckato da MK. Comincia così: "Quello dell'informazione è il primo problema itaiano. Viene prima ancora delle questioni economiche, di quelle sulla giustizia, sull'istruzione e così via. Completo accordo, mi dissocio dal resto (le pene etc). Vorrei dire : " questa gentaglia pagherà "? Ma perché continuare con questi toni? così si spaventa, torniamo ai toni da editto bulgaro di Berlusca (la casta si è sempre comportata così). ed otteniamo l’effetto opposto: creiamo martiri da difendere. Ai sensi della legge sulla stampa si chiede una rettifica delle porcate dette sui 'grillini dialoganti con i terroristi', e se non viene diffusa la richiesta si fa una causa per danni. Poi, visto che siamo la seconda forza politica del Paese tutti questi post dovrebbero concludersi non con un vago 'questa gente pagherà' ma con la richiesta a gran voce della riforma della Rai, sfidando il Renzi del “fuori i partiti da Viale Mazzini” a dar seguito almeno a quella promessa. Battere e ribattere su questa riforma. Ovunque.Questa è l'unica strada per liberare la Rai dal controllo dei partiti e dei governi. Perché una RAI libera dai partiti ci permetterebbe di annullare l'effetto 'media di regime' e non ci sarebbero più scuse alla non partecipazione del m5s in TV. Ma per il m5s evidentemente la riforma della RAI, che significa vita o morte per noi, non è una priorità.Ripeto quanto letto digitato da altro utente: " Quello dell'informazione è il primo problema itaiano. Viene prima ancora delle questioni economiche, di quelle sulla giustizia, sull'istruzione e così via".

Max Della Serietà, Campi Bisenzio Commentatore certificato 27.08.14 14:42| 
 |
Rispondi al commento

non dimentichiamoci che la Berlinguer se l'è fatta Valerio Merola. Tanto per ricordarsi di che che gente stiamo parlando.

http://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/merola_nei_guai_quante_vite_tra_successo_carcere_e_palestra/notizie/216851.shtml

mic.r. 27.08.14 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi compra il petrolio dell'Iraq e della Libia ?
E chi lo vende ?
Una domanda che mi ponevo da tempo
Si perché i nostri ignari cittadini non penseranno che
mentre imperversano le guerre i pozzi petroliferi
interrompano il pompaggio
Oggi ho trovato un articolo esauriente
intitolato ...... I creatori del Califfo

Rosa Anna 27.08.14 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Regio Decreto n. 1067/1923 nasce la URI che dopo varie sigle nel 1944 prende il nome di RAI
È una delle più grandi aziende di comunicazione d'Europa, il quinto gruppo televisivo del continente.
E' MERAVIGLIOSO QUANDO CON L'INIZIO DELLE TRASMISSIONI Rai Educational con Il filmato, Storia d`Italia multimediale, del 1997, commenta l’articolo 1 della nostra Carta Costituzionale con una breve apparizione della Costituzionalista NILDE IOTTI.
ALL'INIZIO DELLA TRASMISSIONE VENIVA CITATA
“L`Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione”
*************************** OPS
Pensavo: - un secolo fa questo era un "Monastero": avrebbero mai "gli spettatori" immaginato che le "trasmissioni" suonerebbero oggi non più di femminei gemiti e d'inni divoti, ma di bestemmie e di canzoni invereconte, e che conterrebbero uomini d'ogni fatta e per lo più destinati agli ergastoli o alle forche?

Ben Monaco 27.08.14 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Fare un altro canale TV è costoso. Anche radiofonico.

Se il M5* ha QUALCHE informazione, SCRIVETELO in questo blog, si espande e viene sempre moltiplicata da altri media.
Ho letto un commento stamane che diceva che il movimento, adesso che è nella sala dei bottoni, dove Grillo voleva andare, non ha fatto un piffero, escludendo lamentele con i giornalisti e dire che erano ladri tutti i politici, ma non ha fatto un nome, escludendo ovviamente B. e quelli inquisiti dalla magistratura.
Magistratura che sappiamo che è una casta strapagata.
NON ci si può lamentare di Renzi, allora, che parla e non fa una beata fava, se anche la NUOVA opposizione si lamenta e non denuncia, esprime, qualcosa.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato 27.08.14 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Lo stipendio di Minzoli alla RAI era di circa 500.000 euro . Vi rendete conto ? Vi rendete conto chi abbiamo finanziato ? I direttori attuali guadagnano dai 350 a 500 mila euro, i dirigenti da 200 a 300 mila euro(600 persone). Per fare cosa ? Per gestire un ' azienda che produce debito. Non parliamo poi dei conduttori televisivi. Debito che poi paghiamo noi cittadini. E noi italiani dobbiamo andare a lavorare per 4 euro all ' ora ? Noi Italiani siamo tanto grandi quanto coglioni e facciamo una rivoluzione per un pallone di plastica e poi lasciamo che ci rubino i soldi per sopravvivere. E pensare che 15 anni indietro ero in piazza a protestare in piazza e con la presenza di senatori del pd in prima fila, incazzatissimi, sotto le sedi rai, che erano state devastate da B. Nei convegni compravo i libri per contribuire alla protesta dei dipendenti rai. La protesta arancione, ve la ricordate ? Tempo perso, ideologia fallace, politici corrotti addestrati dai partiti a ingannare i cittadini. Oggi dopo 15 anni non è cambiato nulla, anzi tutto peggiora, il pd si era già venduto anni addietro e continua a vendersi. Il conflitto di interessi è diventato un patto segreto. Per queste persone non basta la protesta, ci vorrebbe una sommossa del popolo, una rivoluzione chirurgica, basterebbe solo questo a risolvere molte ingiustizie. I partiti sono la vera causa del caos del Paese e continuano a prendere in giro gli italiani. State all ' occhio partiti politici che prima o poi la corda si spezza.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.08.14 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Quello dell'informazione è il primo problema itaiano. Viene prima ancora delle questioni economiche, di quelle sulla giustizia, sull'istruzione e così via.

Se il nostro sistema politico-istituzionale si basa sulla volontà popolare, anche il più coglione dei coglioni capirebbe che l'informazione è il mezzo, più importante ed immediato, per fornire gli strumenti al popolo per costruire ed esprimere una propria volontà.

E, sempre il più coglione dei coglioni, capirebbe che l'informazione è allo stesso tempo il mezzo più semplice e indolore per tenere a "bada" il popolo.

Viene da sè che, per l'importanza che riveste l'informazione nel nostro sistema, il comportamento di chi lavora nei quotidiani (televisivi o cartacei) è talmente grave che deve, o dovrà, ricevere pena adeguata e proporzionale al danno arrecato al paese.

Fatta poi tale pulizia, si devrà ragionare su un sistema informativo terzo, libero dalla politica e da interessi economici. Insomma un sistema che faccia informazione e non propaganda... questo, penserebbe, il più coglione dei coglioni.

MK ROMA Commentatore certificato 27.08.14 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi 5 stelle, ANDATE AVANTI COSI'. Ve ne supplico. NON VI FERMATE. State facendo una meritevolissima opera di riforma dal DI DENTRO di tutto il MARCIO che c'è in questa società MEDIEVALE chiamata ITALIA
CONTINUATE!!!!!

VINCENZO SCALIA 27.08.14 14:19| 
 |
Rispondi al commento

VORREI INVITARE BENIGNI A ROVESCIARSI SUL CAPO UNA SECCHIATA DI MERDA!
MAGARI RENZI LO IMITA!

rorato arrio 27.08.14 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Bravo, Alberto, continua così per favore. Gli onesti lo sanno e vi sostengono. E chi parla di editti bulgari, dovrebbe solo vergognarsi. Saluti

Flora Linea, Monaco di Baviera Commentatore certificato 27.08.14 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Bianca berlinguer,figlia di enrico(pci)nipote di cossiga(dc),sposata con un politico(pd).
Costei non dovrebbe nemmeno fare giornalismo.
Invece fa il direttore del tg3.
Come mettere menghele in un ospedale per bimbi.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 27.08.14 14:17| 
 |
Rispondi al commento

MA QUANDO QUESTA BRUTTA GENTE ASSERVITA E LACCHÈ SI LEVERÀ DAI PIEDI!!!??NON NE POSSIAMO PIÙ!!!!!

fra ., bologna Commentatore certificato 27.08.14 14:17| 
 |
Rispondi al commento

BENE MOLTO BENE E'COSI'CHE VANNO TRATTATI I PARASSITI,CAPACI SOLO DI MENTIRE PER I LORO SPORCHI INTERESSI.INFINITAMENTE GRAZIE A TUTTO IL M5S PER LA VOSTRA COERENZA,AVANTI SEMPRE COSI' E IN ALTO I CUORI!!!!!!

Mario Pimazzoni 27.08.14 14:09| 
 |
Rispondi al commento

OT
Napolitano alla Mostra di Venezia perchè "appassionato di cinema ", fonte TG2 delle ore 13.
Da cittadino chiedo:
- se in forma privata mi va bene, ma chi paga tutto il codazzo attorno? Dove alloggiano, che a Venezia ogni buco durante la Mostra costa un occhio?
- se in veste ufficiale, perchè? Per rappresentare il popolo italiano alla Mostra? E sempre, chi paga per tutto il baraccone stavolta? Dove alloggiano?
Rendicontazione dettagliata delle spese, prego. Paghiamo NOI!

vittorio trevisan 27.08.14 14:08| 
 |
Rispondi al commento

pagare per sentirsi raccontare verità di comodo.

il realista 27.08.14 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Nuova tecnologia tutta italiana nel campo energetico e finanziario, messa subito in pratica dal governo RENZI:
LO SFRUTTAMENTO INTENSIVO DEGLI STRONZI.

rorato arrio 27.08.14 13:57| 
 |
Rispondi al commento

la RAI è come la PRAVDA.

il realista 27.08.14 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sinceramente non vi capisco ma la pluralita' di informazione dove la mettete tutti devono potersi esprimere noi poi facciamo le ns considerazioni ma in quale altra parte del mondo ci 3 tv pubbliche con tre troupe inviate sulle notizie no vi capisco poi le domeniche passando dal serio al faceto ma gli inviati di una sede regionale del nord spostati al sud o viceversa poi se vogliamo entrare in un discorso di costi dove' il problema una bella limatina alle pensioni magari quelle che si sono pagate il contributivo perché il retributivo e' dovuto solo a pochi eletti avanti cosi' e poi come disse il filosofo ve ne accorgerete nel pisciare ma credete che abbiamo intenzione di farci scarnificare

gio batta 27.08.14 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Vicepresidente del Senato (e quindi, potenzialmente, seconda carica dello Stato)ha dichiarato in un articolo del Corriere.it che le sue recenti sfortune e guai personali sono stati causati dal padre di Cecilia Kyenge (Ministro dell'Integrazione del fu Governo Letta e più volte oggetto di insulti razzisti da parte della Lega), il quale a sua detta gli avrebbe praticato una macumba.
Dove sono i benpensanti e gli pseudo giornalisti?
Ma come, non sono queste manifestazioni di razzismo?
Vi fate vedere solo quando c'è da gettare fango sul M5S!
Paura eeeeh?

Antonio C. Commentatore certificato 27.08.14 13:53| 
 |
Rispondi al commento

bisogna denunciare in tutte le sedi possibili e opportune, anche in sede europea, la mancanza di informazione di ciò che fanno le opposizioni in questo paese e in primis il M5S come prima forza dell'opposizione. Chiedo di denunciare formalmente alla Corte di Giustizia Europea il reato di CENSURA POLITICA. FATELO IMMEDIATAMENTE!

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 27.08.14 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Alberto! Attaccate questi farabutti senza dignità e se non verranno licenziati fate conoscere questi maiali a tutta la stampa estera e protesta a oltranza in viale Mazzini!

Davde Marini 27.08.14 13:53| 
 |
Rispondi al commento

AI giornalisti, figure chiave dell'informazione, se danno notizie devianti, cosa che crea danni immani, non gli si può dire neanche niente!!!!
il movimento 5 stelle è il solito cafone!!!

Alessandro D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.08.14 13:51| 
 |
Rispondi al commento

La maggior parte degli italiani ( quelli che hanno votato PD ) sono dei mafiosi inconsapevoli che creano un danno maggiore di quelli consapevoli, questi ultimi almeno lavorano in un ambiente circoscritto che basta starne fuori, dagli altri invece è difficile difendersi, perchè sembrano brave persone.

robespierre 27.08.14 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Condivido approvo e ammiro la tua tenacia e professionalimo!
Ma dico io, ma come si fa ancora a guardare i tg della rai!? La televisione ormai é un mezzo ne piu ne meno come tanti altri per fare tanti soldi e avere tanti voti. Cultura zero! Informazione zero! In piazza, con un buon giornale sotto al braccio ed un capannello di amici o persone a ragionare con la propria testa, anche cosi si puo fare cultura e informazione.

Agostino Carnevale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.08.14 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

post di denuncia con linguaggio "grullino"...
serie di commenti con suggerimenti e insulti...
conteggio dei click dello "sfogatoio"...
nuovo post...

e poi...
così vinciamo MAI

routine del movimento 27.08.14 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una volta afferrato il ruolo sistemano figli e parenti.io sistemo il tuo,tu il mio e,tutti allegri,vivono alla grande.e i coglioni?naturalmente pagano o,al massimo,stanno qui a scrivere cazzate.organizzarsi e non pagare più niente no,vero beppe?.......che gente di merda.loro?NO.noi siamo solo merda.

vito asaro 27.08.14 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente mi va anche bene "il contare meno del due di picche " a mio avviso l'importante è l'informare di cosa fanno quelli. Poi, la maggioranza l'avranno sempre loro con le loro dicerie autoreferenziali ma chissenefrega....
Almeno da quando c'è il M5S posso dire di non essere uno di quelli. Evviva!

io sapientino, del Verbano Commentatore certificato 27.08.14 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Guardate come l'Ansa ignori totalmente questo Post, dove normalmente avrebbe fatto il diavolo a quattro contro Beppe il censore. E' un cambio di strategia. Vi ignorano e possibilmente vi bannerebbero a vita, così come hanno fatto con me.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.08.14 13:45| 
 |
Rispondi al commento

@ scussolini
a che , niente... niente sei un giornalista colluso con la mafia?

Bongo Bongo 27.08.14 13:39| 
 |
Rispondi al commento

le reti rai e mediaset sono diventate il minculpop del governo, i pecoroni italiani seguono e credono al minculpop, l'incompetenza, la malafede dei personaggi direttivi di questi mezzi è chiaramente evidente, solo i cretini possono credere alle fiabe raccontate, i filmati poi, sono dei montaggi ollywoodiani con tanto di regia politica.
Insomma con Mussolini c'era piu' verità e libertà nell'informazione.

rorato arrio 27.08.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento

SEMPLICE LA RISPOSTA ..& INUTILE NASCONDERLE HO GIRARCI INTORNO......E LA CULTURA MAFIOSA PARTITOCRATICA ....PUNTO E BASTA

Attilio Canella Giuseppe 27.08.14 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Cara amica,
Accetti questa impeccabile Zuppa sebbene Piena estate.
------
Emily Dickinson

🌹

Arjuna , U r a n o Commentatore certificato 27.08.14 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anch'io come voi provo disgusto nel sentire i commenti dei media ..sempre e comunque pronti a distorcere i fatti e a denigrarci..ok..tutto vero ma se sono pagati da questi partiti ,e se hanno la certezza del posto fisso ..a chi glie lo fa fare di parlare bene di noi e male di loro? è come se qui sul blog o su tse-tse,o sulla cosa tutto il giorno per tutti i giorni osannassimo(contronatura..) alfano,renzi,calderoli,la picerno..percio' non me la prenderei tanto con questi mezzi pennivendoli,ma piuttosto con una nostra opposizione un po fiacca,tanto sappiamo bene che qui sul blog siamo i soli a leggere queste notizie,(a parte i troll)percio' fare la guerra ,porgendo l'altra guancia ,ha stancato..come uomo e come iscritto ho diritto al rispetto,basta piangere,bisogna agire..se vi sono gli estremi,si querela,altrimenti "assumiamo" persone come travaglio.scanzi.mentana. ecc. ecc. che dicono la notizia per quello che è,che piaccia oppure no..ma la base,contera' qualcosa ? oppure aspettiamo sempre e comunque che il mitico beppe ci guidi?muoviamoci ragazzi,in un modo o nell'altro facciamoci sentire ,siamo la seconda forza del governo,ma sembra che nessuno se accorga.

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 27.08.14 13:23| 
 |
Rispondi al commento

I carnacottari e grattacheccari del regime, quali i bellimbusti di cui sopra, ma con tantissimi altri, farebbero bene a farsi un bell'esame di coscienza per valutare il modo con cui fanno "informazione".
Una vera informazione deve dar voce a tutti, non deve essere il canale ufficiale di nessun partito, demonizzando le opposizioni e leccando i potenti di turno. Dovrebbero solo vergognarsi, se avessero un po' di dignità, ma viviamo in un paese in cui la dignità è stata bandita dalla classe politica e giornalistica.

Aurelio D., Napoli Commentatore certificato 27.08.14 13:17| 
 |
Rispondi al commento

@ paolo scussolini. A' pa' e' datte 'na carmata, come dicono a Pordenone. Vergognati tu, che dici queste cose e falla tu una cosa seria, nella vita, VOTA M5*****.

alfonsina p. Commentatore certificato 27.08.14 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente un commento adeguato alla situazione, formalmente e nei toni ineccepibile, peccato che il peso politico in Rai del movimento sia pari al 2 di briscola e la presidenza della commissione a poco serva, perché altrimenti col cavolo che uno come Orfeo era ancora seduto lì a dirigere l'orchestra delle balle a comando contro il secondo partito della nazione. In Rai era meglio fare come gli altri, ci prendevamo una rete e via con la propaganda, altro che TV 5 stelle, bisognava nominare un direttore di rete amico e fare come fanno loro da 50 anni

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.08.14 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Articolo esemplare del nostro cittadino Airola. Da applauso, per chiarezza, competenza e quella giusta dose di indignazione per essere presi in giro ogni giorno come peracottari su tutti gli organi di informazione (si fa per dire).
Certo, rimarrà su questo blog a principale soddisfazione dei pochi che lo leggono. In mancanza d'altro, va bene così.
Certo, se volessimo davvero e seriamente diventare una forza di governo, questi post resterebbero una goccia nel mare di disinformazione. Ma allo staff va bene così. Sordo ai suggerimenti di sfruttare a pieno il gruppo di comunicazione per diffondersi a macchia d'olio sui territori, evidentemente sono convinti che non governeremo mai e si accontentano dello già strabiliante risultato. Contenti loro ...

Giuseppe Nobile, Battipaglia Commentatore certificato 27.08.14 13:11| 
 |
Rispondi al commento

L'ONU: "l'Isis arruola bambini di dieci anni".

Israele invece preferisce incenerirli.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 27.08.14 13:11| 
 |
Rispondi al commento

La signora monica maggioni da buona "giornalista"(?) ancora ci deve spiegare cosa ci faceva al meeting annuale del gruppo bilderberg e quali sono stati gli argomenti trattati.
Aspettiamo..aspettiamo..aspett....zzzzzzzz

Daniele F. Commentatore certificato 27.08.14 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Mi meraviglia la figlia del compagno Berlinguer, che prima ha fatto una campagna contro berlusconi e poi ne difende il governo (attuale), faceva
finta prima o adesso?
Mi rincresce solo per l'abbonamento che pago, per sentire falsità e
malainformazione nei confronti delMoVimento5Stelle.
A proposito dei grandi oppositori di chi gestisce l'informazione, l'oppositore 'Principe' di berlusca : O Benigni, o tu che fine hai fatto, leggesti la costituzione e adesso che leggi , l'elenco telefonico di Frittole?
Gesù, tu che hai predicato la giustizia e la verità, aiutaci..."

Oingo Boingo 27.08.14 13:00| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE ALBERTO AIROLA !!!!VIA TUTTI I BURATTINI DI PARTITO..E SEMPRE FIATO SUL COLLO !!!!

deu seu (gundar), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.08.14 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina dibattito politico sulla "riforma" della scuola e sulla nuova legge finanziaria, presenti: Conduttrice RAI lautamente pagata e assunta per propri enormi meriti senza alcuna raccomandazione, politici di lungo corso che da anni percepiscono stipendi na nababbi con tutti i relativi benefit iscritti a partiti che hanno "rubato" nel corso degli anni miliardi di Euro raggirando il referendum popolare stravinto per l'eliminazione del finanziamento pubblico, "giornalisti" che strapagati soltanto grazie agli enormi contributi pubblici ai loro editori, che continuano a "pontificare" sulle possibili soluzioni di questa crisi. Tutto sulle spalle di milioni di Italiani che sono disperati. Ipocriti e farisei VERGOGNA!

stefanodd 27.08.14 12:50| 
 |
Rispondi al commento

FANNO LETTERAMENTE SCHIFO !!!
COME SARANNO I LORO FIGLI ???
QUESTA É UNA FACCIA DELL'ITALIA DEI LADRI !!!

Franco Della Rosa 27.08.14 12:50| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' NON FONDARE UN GIORNALE PER I CITTADINI LIBERI IN MODO DA DIFFONDERNE L'INFORMAZIONE ANCHE IN QUESTO MODO? MI RIVOLGO AL MOVIMENTO 5 STELLE!

Salvatore Martorana 27.08.14 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vergognatevi, un appello del genere, come il peggio della casta avrebbe fatto. Lasciate stare i giornalisti, e pensate a fare le cose.

Paolo Scussolini 27.08.14 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si è passato un anno e mezzo vogliamo seriamente contestarli a questi traditori ?' Io direi di andare in presidio perenne in rai e davanti alle lussuose abitazioni di questi pennivendoli , proteste ad oltranza ,di cittadini fino a quando non cambia qualcosa .
Hanno affossato la rete , e credono di andare avanti ancora con il monopolio dell'informazione , un popolo non informato vale zero e loro lo sanno bene.
CERCHIAMO DI CREARE UNA STRATEGIA SERIA ,io sono stufo di stare a guardare .

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 27.08.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento

So che questo commento è un po' fuori tema, però è in corso una grande manifestazione a Roma di tutte le forze dell'ordine e nessun giornale che ne parla. Maledetti giornalisti, che Dio vi punisca !!!

Marco 27.08.14 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amici del Blog, da almeno 4 o 5 anni che MI rifiuto di vedere i TG delle reti rai e mediaset. Le notizie le leggo in internet. Ottimo suggerimento quello di spegnere la TV, Sarebbe perfetto per mandare via a calci nel c..... un po di questa gentaglia. Comunque i nostri delegati devono assolutamente vigilare e cominciare (come stiamo facendo) a battere i pugni sul tavolo. Sbugiardare in continuazione tutte le falsità dette e scritte. Noi, fuori dal palazzo informare, ovunque vi sia la possibilità, le persone che non sono frequentatori della rete. Coraggio e andiamo avanti uniti.

mauro ., milano Commentatore certificato 27.08.14 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grandissimo Airola! Troppo chiaro per loro, quelli navigano bene solo nella nebbia delle loro menzogne! Avanti così.

Bruno L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.08.14 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è che non dovremo far finta di niente. Ma denunciare.. L'attacco da parte del M5S ai giornalisti è soltanto una storiella buttata giù per far credere che il movimento attacchi senza criterio.

In realtà il criterio ce l'ha e come e questo marciume deve in qualche modo un giorno andare a casa..

Diego C. Commentatore certificato 27.08.14 12:34| 
 |
Rispondi al commento

EZECHIELE vide uno splendore scendere dal cielo
con all'interno qualcuno seduto su di un trono
si è fatto pure un giro sopra uno di quei carri di fuoco.
chi erano? i 24 vegliardi.
ESEGETICA
il signor mario entrò nella sua casa e premette
l'interruttore della luce e l'accese.
l'ETERNO mario entrò nella sua dimora e con un
gesto la illuminò.
in questo modo trasformarono un testo STORICO
in un testo SACRO.

alfio 27.08.14 12:33| 
 |
Rispondi al commento

INTANTO
27/08/2014 Italia, Istat: fiducia consumatori agosto scende a 101,9, sotto attese
“ROMA (Reuters) - La fiducia dei consumatori è scesa nel mese di agosto a 101,9 dal 104,4 di luglio, rivisto da 104,6
La mediana delle stime raccolte da Reuters fra gli analisti indicava un indice a 104,0.
E' il terzo calo consecutivo nella fiducia dei consumatori, al livello più basso dal 101,8 di marzo
La componente economica ad agosto diminuisce a 107,6 da 114,2 (rivisto da 114,6). Peggiora anche il clima corrente, a 101,5 da 104,0, così come quello relativo al futuro, che passa da 106,2 (rivisto da 106,3) a 103,4
IN DECISO PEGGIORAMENTO IL GIUDIZIO SULLA SITUAZIONE ECONOMICA DEL PAESE, CON IL SALDO A -91 DA -79 (RIVISTO DA -78)”

Notare che a luglio avevano “TAROCCATO” il dato a 104,6..mentre in realtà era 104.4
Vergognoso!

MA VA BENE COSÌ! SCENDE LA FIDUCIA..SCENDONO I CONSUMI!

Liberiamoci definitivamente di Renzi e di tutta la feccia dei politicanti a lui simili!
Abbiamo un grande alleato..LA CRISI ECONOMICA

IL (Non)CONSUMO COME STRUMENTO DI LOTTA

Il SISTEMA DOMINANTE ha bisogno del nostro CONSUMO per sopravvivere
Le nostre VITE ASSERVITE E SOTTOMESSE ALLE REGOLE DEL CONSUMISMO HANNO VALORE SOLO IN QUANTO GENERATRICI DI RIPRESA ECONOMICA E PIL, utili a tenere in piedi e ad ingrassare tutto il marciume che ci governa..

Il nostro Nicola Morra in un post su FB esortò: “a diventare sistematici ed inflessibili nel seccare le radici del sistema che combattiamo, un sistema miope, cinico e disumano: il sistema consumistico, massima depravazione del nihilismo capitalistico-finanziario.
Se diventiamo comunità e poco alla volta ci autoeduchiamo a modificare stili di vita e consumi, avremo vinto. E non ci potranno fermare Renzi e Napolitano vari, Draghi e troike di alcun tipo. Se ci liberiamo dei condizionamenti che ci hanno imposto innanzitutto nelle nostre teste, non ci fermeranno più.”

USIAMO IL (Non)CONSUMO COME STRUMENTO DI LOTTA!
STRANGOLIAMO “DEMOCRATICAMENTE” IL MOSTRO!

Giorgio. F. Commentatore certificato 27.08.14 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Amici del Blog, da almeno 4 o 5 anni che MI rifiuto di vedere i TG delle reti rai e mediaset. A volte mi piace vedere il TG della 7

mauro ., milano Commentatore certificato 27.08.14 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non perdetevi questo Blog

---->

Aplusk 1989 27.08.14 12:28| 
 |
Rispondi al commento

DISDETTA CANONE RAI E TV SPENTE!!!
Un po di sana protesta signori non credete sia giunto il momento di fare un attimo più sul serio che stare solo a lamentarsi?
Questi del resto non scherzano affatto..

Antonio C., Faenza Commentatore certificato 27.08.14 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Terrorismo, scoperto campo di addestramento sull’Etna“ http://www.cataniatoday.it/cronaca/terrorismo-campo-addestramento-etna-arresti-30-aprile-2013.html
BASTA CON STE CAZZATE C'è UNA EMERGENZA PRIORITARIAAAAA CI STANNO IMPKNENDO UNA INVASIONE !!!! SE PRIMA ERAVAMO SENZA DEMOCRAZIA IN UNA DITTATURA FATTA DA POLITICI CORROTTI ITALIANI ADESSO STIAMO ANDANDO VERSO LA COSTRUZIONE DELLE BASI PER UN FUTURO STATO ISLAMICO CON DITTATURA TEOCRATICA LIBERTICIDA !!!! FOLLI VOI CHE NON LO STATE FERMANDO !!! STAVAMO PER TORNARE AD UNA QUANTITà DI POPOLAZIONE IDEALE PER LE RISORSE DEL TERRITORIO ED INVECE CI STANNO SOVRAPPOPOLANDO DIVENTEREMO COME I PAESI AFRICANI NEL CAOS PIù TOTALE A PATIRE FAME GUERRE TRIBALI IGNORANZA EPIDEMIE NON CISARà PIù UNA ITALIA DA SALVARE OGNI SFORZO PER MIGLIORARE L'ECONOMIA PER SVILUPPARCI SARà RESO VANO DALL'ARRIVO DI IGNORANTI DISPERATI CHE NON CI ARRICCHISCONO IN NULLA ANZI CI FANNO SOLO PERDERE LE NOSTRE RADICI !!! NESSUN ITALIANO VI VOTERà PIù SIETE ASSERVITI AD UNA MINORANZA DI ESTREMISTI COMUNISTRONZI !!! BASTAAAA SIAMO ESASPERATI DA QUESTA INVASIONE
VANNO FERMATI STOP IMMIGRAZIONE VI STATE SPOLPANDO L'ITALIA !!!!! CI STATE IMPONENDO UNA INVASIONE ODIOSA DI GENTAGLIA PREPOTENTE ARROGANTE QUANDO SARANNO TROPPI E IMPORRANNO LE LORO REGOLE LEGGI MENTALITà OSCURANTISTE TEOCRATICHE LIBERTICIDE DELLA LAICITà DELLO STATO, IGNORANTI DELLA NOSTRA STORIA E DELLE NOSTRE RADICI, AVREMO PERSO PER SEMPRE LA NOSTRA IDENTITà E CULTURA !!!!! IN NOME DI QUALE MULTICULTURALISMO SI STA FAVORENDO L'OMOLOGAZIONE ALL' ISLAM ATTRAVERSO LA DISGREGAZIONE SOCIALE SVEGLIAAAAAAAA GLI ITALIANI SONO CONTRO TUTTO QUESTO !!!!!!! STATE ACCONTENTANDO UNA MINORANZA DI SINISTROIDI FONDAMENTALISTI !!!!!!!

Italia agli Italiani 27.08.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate è da un po' che lo dico.... ma non è più semplice invitare tutti i simpatizzanti del Movimento a TENERE SPENTA LA TV organizzando (che ne so) un "TV Black Out Day"? Qualche milione di apparecchi spenti fa notizia e sarebbe una forma di protesta semplice e molto efficace. Si tasterebbe anche il polso degli italiani e si vedrebbe chi è realmente disposto a mettersi in gioco in prima persona e si stimolerebbe la discussione in famiglia e tra la gente. E poi in Italia si solleverebbe un gran polverone...

Mauro ., Pavia Commentatore certificato 27.08.14 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande AIROLA grazie.Io continuo da parte mia a ripetere alle persone anziane che mi circondano che quando ascoltano i TG vari di ribaltare completamente cio'che viene detto,che le notizie diffuse son distorte e di non credere a cio'che dice il Presidente del consiglio che son tutte balle.
Occorrerebbe un tg anzi un canale tv tutto 5S pero'che sarebbe meglio.
Sarebbe molto molto utile davvero

Vittoria (PC) 27.08.14 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Scusate è da un po' che lo dico....ma non è più semplice invitare tutti i simpatizzanti del Movimento a TENERE SPENTA LA TV

Mauro ., Pavia Commentatore certificato 27.08.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento

fate bene a denunciare e sputtanare questa gente
dell informazione
mai si sarebbero aspettati un attacco cosi portentoso da un m5s
e una lotta dura
ma alla lunga saranno perdenti
bisogna spronarli a cedere
avanti con le web
e scoop su scandali
ma bisogna convergere anche con manifestazioni
ma gli intellettuali di area di sx
su quest argomento tacciono?
i giratondini?
la sinistra radical schick?
a proposito (grande mineo bravo almeno la dignità l hai salvata)ma di mineo che fine gli han fatto fare?
l editto bulgaro della sinistra esiste non appare piu in tv
e nessuno si ribella ?come mai?
santoro coraggio fatti avanti?
o aspettiamo il pluridecorato ferrara?
bertinotti?tutto bene con la pensione?tieni duro dai al momento non te la tolgono sono tutti contributi versati i tuoi

umberto 27.08.14 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo, vi siete accorti che il sig. renzi fa man bassa di consensi con i nostri slogan, ultimo sentito nei tg di ieri e stanno ancora ripetendo le parole pronunciate dal premier: "nessuno deve rimanere indietro". Vogliamo spiegare che questo lo dicevamo noi alle elezioni politiche ???

salvatore Tamburrino, parete Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.08.14 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Come primo partito abbiamo diritto al controllo di uno dei tre canali primari della rai. Personalmente non mi interessa il fatto che non dovremmo, per essere coerenti,pretenderlo, ma questa è una lotta e la lotta, visto i nemici, si fa senza esclusiione di colpi. Altrimenti arrivare al potere per noi del popolo è e rimarra una chimera. Diceva il Machiavelli: "Il fine giustifica i mezzi". Allora diamoci sotto.

salvatore Tamburrino, parete Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.08.14 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

seriamente, mi pare un buon post, in un paese dove Tg1 e Tg5 fanno ancora share che superano il 20%,
Rai News con gli ascolti ridicoli che fa ce la potrebbero dare senza tante storie per farne la tv visibile a tutti del m5s

jean paul marat 27.08.14 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
è giusto denunciare questi finti giornalisti. Anche il PD all'epoca si infuriava con Minzolin (chiedendone le dimissioni). MA IO DICO FACCIAMO UNA COSA DIVERSA: SIAMO LA SECONDA FORZA DEL PAESE ...POSSIBILE CHE NON ABBIAMO LA FORZA PER CHIEDERE LA RETTIFICA DEL SERVIZIO PER ESEMPIO SU DIBATTISTA IN PRIMA SERATA ED IL PRIMO MINUTO DEL TG1. BISOGNA INIZIARE A CHIEDERE HAI GIORNALISTI DI RETTIFICARE.LA RETTIFICA PER UN GIORNALISTA SE RIPETUTA LO FA DIVENTARE NON CREDIBILE AGLI OCCHI DI TUTTI. QUESTO BISOGNA PUNTARE E NON CHIEDERE TESTE CHE TRA L'ALTRO NON CADRANNO MAI. CHIEDERE LE SCUSE PUBBLICHE POI VEDI SE LO RIFANNO ANCORA. SAIMO LA SECONDA FORZA POLITICA BISOGNA ESIGERE RISPETTO!!!

Carlo Leoni 27.08.14 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Parole sacrosante quelle di Alberto Airola. Quello che sta accadendo con l'informazione in Italia è veramente preoccupante. Questo accade da sempre, ma da circa 20 anni siamo scesi a livelli bassissimi di libertà di stampa, oggi siamo a livelli di stati dittatoriali tipo Corea Del Nord. Finchè c'era Berlusconi al potere c'era un'informazione contrapposta nel finto dualismo destra-sinistra che alimentava il dibattito politico e culturale con due idee differenti, anche se nei fatti e di nascosto i volponi squallidi della politica erano sempre insieme e si spartivano soldi e poltrone. Ora c'è un Partito Unico e non è una battuta. C'è un sistema corrotto e bugiardo che cerca di autoconservarsi in maniera perpetua togliendo di mezzo qualsiasi voce critica. Tutto ciò è possibile grazie a questo sistema mediatico completamente schierato e asservito ai potenti di turno, a cui garantisce il consenso con una macchina infernale fatta di notizie false e distorte. La gente si informa con i TG e legge quei tre-quattro giornali che non sono altro che i megafoni del potere, non si dà spazio a chi dissente, alle minoranze viene riservata solo una squallida macchina del fango. Inutile... la gente abbocca, si beve tutto... Possiamo continuare in questo modo? Ora basta sul serio, questo non è estremismo politico ma buon senso e rispetto delle regole democratiche. Denunciamo con tutte le nostre forze questo schifo. MoVimento 5 Stelle tutta la vita!

Mauro P. Commentatore certificato 27.08.14 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Ecco il documento scritto in cui si parla di Matteo Renzi, candidato premier del centro-destra già nel 2012.

“La sola cosa, folle o geniale, che siamo certi si potrebbe fare per vincere è il coinvolgimento del solo giovane uomo che ci fa vincere: Matteo Renzi."

Incredibile!

http://www.ildisonorevole.it/renzi-candidato-premier-berlusconi-gia-nel-2012/

Edoardo C., Chivasso (TO) Commentatore certificato 27.08.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Enrico Berlinguer condividerebbe le scelte della figlia? Forse si sta vergognando e rivoltando nella tomba..

paoletta a. Commentatore certificato 27.08.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Questa non la sapevo! Non abbiamo chiesto , come primo partito , neanche una rete Rai perchè era sconveniente e non confacente al nostro stile ? Cos'è uno scherzo ?! Ci siamo fatti sfuggire la grande opportunità di rendere almeno una rete libera e indipendente , che dicesse la verità al popolo , che spiegasse le cose come stanno , che ci facesse conoscere al grande pubblico e che ci togliesse dal limbo della rete . Se è vero è stato un errore ciclopico , una zappa su tutti e due i piedi ! Dopo la scellerata scelta del sondaggio sulla depenalizzazione del reato di clandestinità , dopo la rinuncia a partecipare alle trasmissioni politiche , arriva questa incredibile notizia , sono sconcertato ! Questi sono errori gravissimi che mi fanno vacillare la fiducia in che prende le decisioni nel Movimento , non nella sua buonafede ma nella sua capacità strategiche nella lotta alla casta . Non so se siamo ancora in tempo , ma se si , dobbiamo pretendere con forza una rete Rai che ci farebbe fare quel salto di quantità a cui nessun broglio elettorale potrebbe servire . Basta con le ingenuità , basta con i soldi ridati allo Stato , smettiamola di prospettare filosofie giustificative alla Di Battista ( che stimo moltissimo ) che capiscono solo in pochi !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 27.08.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma Renzi non era quello che pochi giorni per motivi propagandistici voleva fare la partita del cuore con Emergency? E come la voleva fare? Tirandogli in testa le bombe del 94?

viviana vi 27.08.14 11:32| 
 |
Rispondi al commento

La peggio di tutti è la Berlinguer! Della serie compagni con il cashmere.E poi tutti quei pseudo artisti che leccano per un passaggio da Fazio x farsi recensire qualche orrido CD (solo i pidini usano ancora i CD) o qualche libro insulso.

Luca S., Verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 27.08.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Questo sì che è dire le cose come stanno!
Comunque sia,il M5S e chi lo sostiene non si scoraggerà ,anzi.......

Saluti.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.08.14 11:29| 
 |
Rispondi al commento

dire le stesse cose (in parte anche condivisibili)
senza insulti non è possibile?
Se usate un linguaggio da "taverna", poi non lamentatevi per le critiche, ve le andate a cercare anche quando avete ragione!

ps
forse è tutto voluto: bene o male, basta che se ne parli...o no?

Lucia R. 27.08.14 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

levategli il canone, ma quanto cazzo ci vuole? ripeto, cattolicume del cazzo levategli il canone, ora. non capite un cazzo andate affanculo vi odio.

destroy 27.08.14 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo sicuramente ragione noi, voglio dire voi eletti del M5s (sono iscritto ma non desidero prendermi nessun merito).
Ma con la ragione possiamo farci gli impacchi come con l'acqua tiepida. Sollievo di un paio di minuti, tipo semicupio.
Io continuo a non capire ma tant'è, non ci arrivo e mi rassegnerò.

exalè exmagno, alto Commentatore certificato 27.08.14 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Contatta CLIRT
Tel. 0424 77385

www.clirt.it/

Per la disdetta del "Canone Rai" sicura e a norma di legge.

vauro meliconi Commentatore certificato 27.08.14 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O dico senza sarcasmo e ipocrisia e manco ironia...

Buongiorno!!

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.08.14 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse un giorno sarete bravissimi a governare. Per ora, siete insuperabili nel frignare.

Andrea J.., Milano Commentatore certificato 27.08.14 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un Post molto arrabbiato, non c'è dubbio.
Bravo Airola che glie le canti sul muso.
Ci aspettiamo gli strilli di tutto il "mainstream" che ora griderà nei due minuti d'odio Orwelliano al Grillo forcaiolo che vuole recidere la carotide all'informazione.
A proposito, non dimenticatevi, sottovalutandola, la famigerata Agenzia Nazionale Stampa Associata meglio nota come Ansa-Istituto Luce che è poi l'equivalente della Rai nel mondo della carta stampata e ora grazie ad Ansa.it anche della Rete. Costoro con le loro diffamazioni, menzogne e false verità sono pericolosi come e forse più di mamma Rai. Infatti sono proiettati al futuro ed ora hanno pure siglato un accordo di partenariato con la Globalista "Associated Press". Andiamo verso l'unico centro informativo autorizzato globale.
La lotta per la libera e vera informazione oggi è decisiva, sappiate che l'obbiettivo della guerra globale in corso non è il bottino o i territori, è la MENTE Umana. Cordialità Clausneghe

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.08.14 11:17| 
 |
Rispondi al commento

diamo un'occhiata anche al giornale di grillo.ok.mi pare ci sia tutto.forza,italiani.vacanze finite.adesso tutti in fila in banca,alla posta o davanti all'agenzia delle entrate.c'è da rimpinguare il cc dei parassiti.se non avete i soldi procurateveli.se avete figlie giovincelle mettetele a battere i marciapiedi.se vi è rimasta una mollichina,toglietela dalla bocca dei vostri figli ma,pagate altrimenti......niente tv,niente pc,niente smart,niente selfie e niente juve.p.s.vi consiglio la cremazione.costa un pò di meno.buongiorno e alla prossima.per chi è ancora vivo o pseudotale.


Tutti a casa senza prebende.

Alex 27.08.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento

"Non ci arrenderemo MAI e questa gentaglia pagherà, forse non oggi ma domani sicuramente."
-
Con questo sono a posto almeno per la mattinata :)))


p.s.
basta con le banane, più Ananas per tutti!

Arjuna , U r a n o Commentatore certificato 27.08.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
La risoluzione M5S sulle armi ai Curdi dice: “Niente kalashnikov e armamenti leggeri, sì all'invio di giubbotti antiproiettile ed elmetti. Non esiste al momento alcuna traccia di negoziati con i fondamentalisti islamici. Al contrario, il M5S chiede che venga avviata un'azione diplomatica che miri a riconoscere i diritti delle popolazioni curde. In poche parole, no ai fucili, sì a uno stato curdo. Si legge infatti: "Non di armi ma di diritti avrebbe bisogno il popolo curdo, visto che la sua soluzione, in uno stato laico e multietnico, dovrebbe per forza mettere mano ai confini post coloniali scritti con “il sigaro di Churchill sulla sabbia”. Insieme alla soluzione della vicenda palestinese la soluzione politica della vicenda curda rappresenterebbe un passo fondamentale verso la pace e la stabilità del Medio Oriente". Si crei una "cabina di regia che informi il Parlamento sullo stato della situazione nell’area indicata, al fine di valutare prontamente eventuali azioni", a partire da "una iniziativa internazionale per il cessate il fuoco, la smilitarizzazione delle città contese, l’apertura di corridoi umanitari, il ripristino delle forniture di acqua potabile e di energia elettrica, il sostegno e l’accoglienza ai profughi come precondizione per il ritorno in sicurezza degli stessi nei loro villaggi e case".

Leggi il testo integrale della risoluzione sull'Iraq del M5S: http://www.huffingtonpost.it/2014/08/20/iraq-m5s-risoluzione-testo_n_5693996.html

.

viviana vi 27.08.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPPE E STAFF, DOBBIAMO AMPLIARE LA NOSTRA CONTROINFORMAZIONE. Fate gli interventi nei tg, e creiamone uno da mandare sul Digitale Terrestre. Un tg obiettivo che faccia informazione a 360 gradi.

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 27.08.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

NON MOLLATE! Adesso aizzeranno il con i loro commenti vigliacchi e di merda.

giuseppe raffaele Piemonte Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.08.14 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Ho disdetto il canone rai perche credo sia giunto il momento di dare un segno concreto di protesta..
Spero che tanti M5S si uniscano a me nel gesto perche, credetemi, basta veramente poco se quel poco lo fanno in tanti..
Buona fortuna!

M5S 4ever!

Antonio Capirossi 27.08.14 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

di Marco Travaglio

nel paese dove Daniele Luttazzi non può metter piede in tv dal 2001,salvo una fugace parentesi su La7 subito soppressa nel 2007,si torna a
parlare di “editto bulgaro”Non naturalmente,
quello emanato da B. il 18 aprile 2002 e subito
eseguito dai suoi manutengoli alla Rai di allora e
dai loro successori di ogni colore e risma. Ma
quello firmato dai parlamentari M5S in commissione di Vigilanza che hanno chiesto la cacciata
del direttore del Tg1 Mario Orfeo e di due giornalisti per i servizi sulle dichiarazioni di Alessandro Di Battista e poi di Beppe Grillo sul terrorismo jihadista. Diciamo subito che quello di
Grillo e dei suoi eletti non è un editto bulgaro: non
stanno al governo, non controllano nemmeno
una tv di quartiere (semmai un blog autofinanziato) e anche volendo in viale Mazzini non riuscirebbero a spostare di un millimetro un soprammobile o una fioriera: figuriamoci un direttore e due mezzibusti. In ogni caso sbagliano gravemente a chiederne la testa (ove mai esista). Sia
perché richieste del genere sono incompatibili
con i principi democratici (in democrazia sono i
giornalisti che parlano dei politici e non viceversa)Sia perché le epurazioni nell’informazione sono un vecchio malvezzo della casta che i 5Stelle
dicono di voler combattere.Ciò detto,fa un po’
ridere il comunicato dell’Usigrai e del Cdr del Tg1
contro l’editto bulgaro in salsa 5Stelle che “mi naccia l’informazione che non piace”. Dai, su, siamo seri. I servizi del Tg1, come di tutti gli altri tg
Rai e Mediaset sul cosiddetto “caso Di Battista”,
non sono “informazione che non piace”: sono
balle di regime i cui autori dovrebbero arrossire,
se non fosse che ci sono abituati e nessuno ci fa più
caso.Che aveva detto Di Battista del reporter Usa
James Foley decapitato dai jihadisti? “A quel poveretto han messo una divisa simile a quella dei
prigionieri a Guantanamo. Io penso che la violenza indecente, barbara, inaccettabile che ha subito quel ragazzo sia in parte, figlia del.....

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 27.08.14 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COMPRATE UNA PAGINA SUI PRINCIPALI GIORNALI E PUBBLICATE QUESTO INTERVENTO.
ANCHE IN GERMANIA FRANCIA E INGHILTERRA.

Luigi M. Commentatore certificato 27.08.14 10:59| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciro solo qualche passaggio dell'illuminato post M5S:

"Chiedete al mio insignificante collega in vigilanza Rai, Anzaldi del PD, quello che denunciava la satira contro la Boschi, perenne zerbino di Renzi..."
"Non ci arrenderemo MAI e questa gentaglia pagherà, forse non oggi ma domani sicuramente."
"Se qualcuno osa ancora dire che attacchiamo la categoria dei giornalisti indiscriminatamente ..."

Questi sono i propositi di un partito estremista, che sopporta solo chi li sostiene.... Un po' come FI o la lega.

Roger Thornhill 27.08.14 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

noooooo, oggi sono primo, PORTAVOCE SONO QUIIII, SONO IO !!!

jean paul marat 27.08.14 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per dire la falsità dei media,dal momento che il parlamento è ancora in ferie,non so dove i media abbiano visto l'approvazione alla guerra da parte del parlamento di cui hanno parlato. Renzi si è limitato a 'informare' due commissioni e lo ha fatto 'dopo' aver deciso il nostro nuovo interventi alla guerra in modo autoritario. Basta.
La risoluzione di Sel lo dice chiaramente: "L'invio di armi ai combattenti curdo-iracheni che si contrappongono all'offensiva delle milizie radicali islamiche accentua i rischi di divisione del Paese e in ogni caso potrebbe essere decisa solo attraverso un pieno coinvolgimento del Parlamento e non, come accade oggi, attraverso 'una informativa' alle commissioni Esteri e Difesa

Sel condanna "le persecuzioni e atrocità commesse dai miliziani ISIS verso le popolazioni civili", sottolineando "l'urgenza di una forte iniziativa internazionale nell'ambito delle Nazioni Unite per la protezione dei civili" ma boccia l'annunciata intenzione del Governo di armare i peshmerga curdi, iniziativa che "rischia di accelerare il processo di divisione dell'Iraq, e di rafforzare un progetto di Kurdistan iracheno indipendente, con conseguente ulteriore destabilizzazione in tutta l'area". In ogni caso, Sel ritiene che "la decisione rispetto all'invio di armi da parte del governo italiano debba essere sottoposta ad una discussione circostanziata ed accurata del Parlamento e non ad una semplice informativa ex-post in Commissione, nonche' all'approvazione di un atto specifico che autorizzi la cessione di armamenti compatibilmente con le prescrizioni ed i criteri fissati dalla legge 185/90"

viviana vi 27.08.14 10:47| 
 |
Rispondi al commento

et voilà !

jean paul marat 27.08.14 10:44| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori