Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il Financial Times affonda Renzie

  • 191


ft_renzipicco.jpg


"L’Italia scivola di nuovo nella recessione, ponendo così fine alla luna di miele del premier Matteo Renzi e mettendone alla prova l’entusiasmo per drastiche riforme economiche.
La terza più grande economia dell’eurozona è scesa dello 0,2 per cento nel secondo trimestre, come riportato mercoledì dall’Istat, smentendo gli economisti che prevedevano una crescita dello 0,1 per cento per il primo trimestre.

Matteo Renzi, ex sindaco di Firenze dalla parlantina facile, è salito al governo in Italia a febbraio, con un colpo di mano in stile vecchia politica, promettendo riforme radicali per il mercato del lavoro, tagli alle spese e alle tasse e privatizzazioni.
Il trentanovenne, auto-descrittosi leader riformista, è stato accolto come tale soprattutto dagli imprenditori italiani, alla disperata ricerca di riforme strutturali dopo un decennio di crescita nominale pari a zero nella terza potenza economica dell’eurozona.
Gli economisti prevedono che i nuovi dati spingeranno il governo a rivedere al ribasso la sua previsione dello 0,8 per cento di crescita per il 2014. La Banca d’Italia e Confindustria, prevedono per quest’anno una crescita non superiore allo 0,2 per cento del PIL. A sei mesi dall’insediamento del governo Renzi, molti ancora ne elogiano l’energia e la determinazione. Tuttavia, nelle ultime settimane, mentre Renzi si concentrava sulla riforma del Senato e sulla restituzione di 80 € mensili per un anno alle famiglie a basso reddito, è aumentato lo scetticismo verso la sua strategia economica e la sua squadra di collaboratori.
Secondo gli ultimi dati relativi al PIL, pubblicati mercoledì, nel secondo trimestre si è verificata una contrazione dell’economia pari allo 0,2 per cento, sollevando dubbi circa l’efficacia del contributo mensile alle famiglie.
Con una crescita così bassa, l’Italia non ha molte possibilità di ridurre i suoi 2000 miliardi di debito pubblico, il secondo valore più alto rispetto al PIL nell’Eurozona, dopo la Grecia.
Renzi ha replicato ai suoi critici mercoledì, dopo l’uscita dei dati sul PIL, in una lettera pubblicata sul sito del governo, ribadendo il programma dei "mille giorni di riforme" in Italia. Le promesse includono riduzione delle tasse, riforma della pubblica amministrazione e liberalizzazione delle rigide leggi italiane sul lavoro. “Non c’è dubbio che l’impulso della crescita in Italia resti debole, e che non sia ancora certa l’uscita definitiva dalla crisi”, ha affermato Timo del Carpio, economista della RBC Capital Markets. Del Carpio ha anche indicato degli aspetti positivi. La produzione industriale italiana è cresciuta a giugno dello 0,9 per cento rispetto al mese precedente. Le esportazioni dell’industria manifatturiera italiana sono state una delle poche voci attive dell’economia. “Dobbiamo avere il coraggio e il desiderio di guardare in faccia la realtà. L’Italia ha tutti i numeri per uscire dalla crisi. Ma dobbiamo cambiare. Se non cambiamo, il risultato sarà sempre negativo” ha aggiunto.
La riforma di cui il governo Renzi si è vantato maggiormente è quella relativa agli 80€ mensili in busta paga dei lavoratori meno retribuiti, finanziandoli con la riduzione della spesa pubblica, tasse una tantum per le banche e aumenti dell’IVA.
Ma c'è chi sostiene che le famiglie italiane siano restie a spendere "perché l’incertezza riguardo al futuro è più forte dell’effettivo miglioramento delle disponibilità economiche". Confcommercio ha detto (pochi giorni fa) che l’effetto del bonus di 80€ per le famiglie italiane è stato "quasi invisibile" a partire dalla sua introduzione a giugno. I dati mostrano che i consumi a giugno sono aumentati solo dello 0,1 per cento rispetto all’anno precedente. Gli economisti sostengono che la debole economia italiana desta preoccupazioni per il terzo e il quarto trimestre, quando il governo presenterà a Bruxelles la sua Legge di Stabilità. Renzi e Pier Carlo Padoan, Ministro dell’Economia, hanno ribadito negli ultimi giorni che il governo terrà sotto controllo le finanze pubbliche senza aumentare le tasse, nel caso fossero necessarie manovre correttive in accordo con i parametri europei. Tuttavia la scorsa settimana sono stati ventilati timori riguardo alla capacità di Renzi di controllare le finanze del paese, quando il commissario alla spending review Carlo Cottarelli ha indicato la presenza di tensioni nel governo riguardo ai piani di spesa del Presidente del Consiglio. Nel suo blog Cottarelli afferma che il parlamento sta già usando i risparmi derivanti dalla revisione delle spese, e che quindi questi non possono essere impiegati per ridurre le tasse sul lavoro.
Tra gli altri problemi di Renzi ci sono i rinvii, a causa dei quali quest’anno il Tesoro non raggiungerà il suo obiettivo di realizzare 12 miliardi con le privatizzazioni. Ci sono anche le preoccupazioni legate al risultato degli stress test e dell’Asset Quality Review da parte della Banca Centrale Europea sulle maggiori banche italiane. I banchieri fanno notare che se una banca italiana avesse bisogno di ritirarsi, le casse dello stato non sarebbero in grado di assecondarla. "Mentre il presidente del Consiglio fatica a fare progressi nel campo delle riforme politiche, sta diventando sempre più chiaro che al suo governo manca un piano economico originale e coerente". dice Wolfango Piccoli, un analista della Teneo di Roma.
Gli alleati di Renzi replicano di aver fatto più progressi nel campo delle riforme di qualsiasi altro governo negli anni recenti e sostengono che la riforma del Senato è prioritaria per facilitare i cambiamenti futuri. Il bicameralismo italiano aveva impantanato il processo legislativo per anni.
Il governo sta anche lavorando ad altre misure, tra cui il suo piano “Sblocca Italia”, che libererà fondi per progetti nel campo delle costruzioni e delle infrastrutture e immetterà miliardi di euro nell’economia.
Per i leader economici, invece, dalle parole Renzi deve passare ai fatti".
di Rachel Sanderson - Financial Times 6 agosto 2014

8 Ago 2014, 10:20 | Scrivi | Commenti (191) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 191


Tags: 80 euro, crisi, financial times, pil, renzi

Commenti

 

Questi sono i giornalisti veri che purtroppo a noi mancano (per volontà partitica) in Italia!...

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.08.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma davvero qualcuno che bazzica per questo blog aveva riposto qualche speranza in questo qui ?

Ma allora la parola "ebetino" non l'avevate presa sul serio ?

Personalmente faccio ancora fatica a capacitarmi che questo qui sia un presidente di consiglio!

Hivon T., Spinea Commentatore certificato 14.08.14 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Da Genovese quale sono il governo Renzusconi mi ricorda una storiella tipica genovese che scriverò in italiano anche se non rende molto.. "Un tizio all'amico: vai al mercato? Si; mi compreresti un piffero? L'amico: nessun problema! Al ritorno dal mercato con grande delusione il tizio vede l'amico senza piffero e gli chiede: e il piffero? Ha scusa l'ho dimenticato! La scenetta si ripete per tutta la settimana: richiesta di comprare il piffero e l'amico che puntualmente torna dal mercato senza. Alla fine il tizio ferma l'amico: allora me lo vuoi comprare il piffero? E mette nelle mani dell'amico 20€; l'amico con aria soddisfatta gli risponde: ora sì che vuoi suonare il piffero! Morale: Renzi troppe parole senza un vero impegno, solo chiacchiere e Berlusconi!

Paolo venni 12.08.14 19:32| 
 |
Rispondi al commento


CARO GRILLO

PIU' CHE DI UNA LUNGA MARCIA C'E' BISOGNO DI QUALCOSA IN FRETTA.

NON SI PUO' LASCIARE IN MANO A CHIESASTICI LO STATO ITALIANO CHE VIENE FOTTUTO CHIAMANDO RIFORME QUESTO IMMONDEZZAIO GIA' CONDANNATO DALLA CORTE COSTITUZIONALE E SOLO PERVICACI ANTISTATO DI PARROCCHIA POSSONO CHIAMARE RIFORME GLI IMBROGLI CHE TOLGONO L'ELEZIONE DIRETTA E LE PREFERENZE PERSONALI .SE FANNO CHE I SENATORI LI NOMINANO I PRETI SI FA PRIMA , TANTO E' GIA' COSI' E COSI' SAPPIAMO CHI MUOVE LA MAFIA POLITICA -
L'ITALIA E' UNO STATO IN REALTA' SOTTOMESSO AI PRETI I QUALI ENTRANO NELLO STATO MEDIANTE LA NOMINA E LE ASSUNZIONI DELLA PU AMM CHE PERCIO ' VIENE DILATATA ALL'INFINITO E PAGANDO CON SOLDI PRESI DALLO STATO CON TASSE ALL'INFINITO E'DISTRUGGENDO L'ECONOMIA, PER CUI META' DELLA POPOLAZIONE DIVENTA CLIENTELA DI PRETI CHE COMANDANO SU TELEGIORNALI , OSPEDALI RELATIVI, SCUOLE , CARRIERE UNIVERSITARIE , E SI BOICOTTA LA RAPPRESENTANZA DELLE IMPRESE CON GLI AMICI DI PRODI STESSI, COSI' ANCHE LE IMPRESE NON HANNO DIREZIONE DI DIFESA , CORROTTA DAI PARTITI TUTTI DI PRETI E DA RAPPRESENTANTI DI PRETI.
LA CHIESA STA OGGI ORCHESTRANDO GUERRE ALLA GRANDE E COI SOLDI DEL PETROLIO FINANZIA I TERRORISTI di dio CHE LA CHIESA HA SEMPRE USATO DAL III SECOLO ( BARBARI E VESCOVI CATTOLICI ), E ORA DELEGANDO ( COMUNISTI E ISLAMSTI , MENTRE LE BANCHE EBRAICHE AMERICANE FANNO IL LAVORO DI DESTABILIZZAZIONE FINANZIARIA PER CONTO DELLA CHIESA CATTOLICA CHE LE DOMINA DALLA II GUERRA MONDIALE E LA CRISI FALSA FINAZIARIA E' LA COPERTURA E QUESTE BANCHE NEANCHE SI PRONUNCIANO SU ISRAELE TANTO CONTANO I SOLDI CHE PRENDONO DALLA INFLUENZA DELLA CHIESA IN AMERICA E SI SA CHE LE STRAGI SONO SEMPRE DESIDERATE CON INGREDIENTI DI FALSA CREDIBILITA' : UCCIDI ( UCCIDO ) I MIEI QUINDI HO RAGIONE .
LA SOSTANZA DELLA CRISI ITALIANA NON E' COMPLICATA E SI FA IL NOME DI STEFANO MICOSSI , BUONO , COME PURE E'UN MIO ALUNNO VICINO AL GOVERNATORE .
MA NON SERVE : SERVE UN CAMBIO ALTO E -TASS

PROF MARCELLO PILI 11.08.14 21:54| 
 |
Rispondi al commento


CARO GRILLO

STO FACENDO LA PROVA DI INVIARE UN COMMENTO CHE IN UN ALTRO POST NON RIESCE AD USCIRE E NEANCHE
ARRIVA LA MAIL DI CONFERMA E SEMBRA BLOCCATO E NON ARRIVANO PIU' COMMENTI!!!( E' FISSO A 182 ).
NON SI PUO' SCRIVERE ? CONTRO LE MUMMIE DI PARROCCHIA CHE ATTACCANO LA COSTITUZIONE ?

O LO IMPEDISCONO DA FUORI ???
C'E' GIA' L'ISIS DELLA CHIESA CATTOLICA ???

PROF MARCELLO PILI 11.08.14 21:22| 
 |
Rispondi al commento

vorrei segnalare questo articolo sul signoraggio bancario

http://appuntiitaliani.com/il-signoraggio-bancario-questo-sconosciuto/

marco

marco m., Rome Commentatore certificato 11.08.14 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Proporrei a Renzi di continuare ad alzare i prezzi (in particolare la tassazione) sui servizi di pubblica necessità (Acqua, Energia, Carburanti, Trasporto Pubblico); di aumentare l'aliquota IVA al 25% per TUTTI i beni di consumo; di innalzare di un ulteriore 5% la tassazione sul Lavoro e quella sul reddito da lavoro dipendente; di incrementare TASI, TARES, IUC o come diavolo si chiamano tutti i balzelli che hanno imposto ultimamente, di dare ancora più potere restrittivo a Banche, Assicurazioni, Enti Finanziari!! Inutile aver pietà! Tanto, siamo in default: è solo una questione di tempo... "Il medico pietoso fa la piaga cancerosa" ed il 95% degli Italiani è stufo di vedersi lenire le piaghe con unguenti che sono solo placebo... Riduciamo ulteriormente il potere di acquisto dei salari: a Dicembre, saremo sotto di un bel 3,8% e così, finalmente, "Buonanotte ai Suonatori"!!...L'effigie di Guy Fawkes, tanto di moda e sbandierata negli ultimi anni, assurge ad impietoso simbolo dell'ennesima farsa in maschera che ha visto protagonista il popolo italiano: un popolo di pagliacci e voltagabbana, pronti a vendersi per molto meno degli ottanta euro che pochissimi, forse, hanno visto nell'intierezza della cifra...

Salvatore Baiano Commentatore certificato 11.08.14 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che cacchio vogliono da uno scout cerebroleso come quello i giornalisti dell'FT, l'unica cosa che gli interessa fare è bloccare la fecondazione eterologa secondo i dettami dei vecchi porporati pederasti del Vaticano e cercare di piazzare in ottimi impieghi ben pagati e non faticosi per decine di migliaia di scout invecchiati come lui.
Se poi il default del terzo debito pubblico del mondo si trascinerà tutta l'economia mondiale che gli frega.

mario genovesi 09.08.14 20:03| 
 |
Rispondi al commento

CHE L'ITALIA E' VICINA AL FALLIMENTO ECONOMICO NON C'E' BISOGNO CHE LO CONFERMI IL FINANCIAL TIMES. OGNI GIORNO LO VEDONO I CITTADINI ITALIANI CHE SONO PIU' VICINI ALLA POVERTA'.
COLPA E' CERTAMENTE DEL GOVERNO IN CUI SONO PRRESENTI TANTI DISONESTI, E POI DELLE ALTRE NAZIONI CHE SI STANNO COALIZZANDO PER PORTARE L'ITALIA AL FALLIMENTO.
IN EUROPA E' LA GERMANIA CHE HA L'AMBIZIONE DI DOMINARE, E IO PERSONALMENTE DOPO QUELLO CHE HA CAUSATO NELL'ULTIMO CONFLITTO" 50 MILIONI DI MORTI" L'AVREI TAGLIATA A QUADRETTI. INVECE HANNO PERMESSO LA RIUNIFICAZIONE.
POI IL NOSTRO GOVERNO DISONESTAMENTE STA' PERMETTENDO LA COLONIZZAZIONE DELLE NOSTRE INDUSTRIE PIU' PRESTIGIOSE. LA FRANCIA,LA GERMANIA, GLI U.S.A.,LA CINA E ANCHE L'INDIA STANNIO FACENDO MAN BASSA DELLE NOSTRE INDUSTRIE.
SONO OLTRE 500I MARCHI FINITI AGLI STRANIERI: ALGIDA,OLIO BERTOLLI,SALAMI NEGRONI,TORTELLINI FINI,CAFFE SPLENDID,PERUGINA, MOTTA,BUITONI,GALBANI,FERRARELLE,S.PELLEGRINO,MARTINI&ROSSI,PARMALAT,RINASCENTE,UPIM,SMA,MERCATI GS,LORO PIANA,POMELLATO,BULGARI,FENDI,- INSOMMA TANTI MARCHI PRESTIGIOSI. PER ULTIMO IN QUESTI GIORNI L'ALITALIA AGLI ARABI,AZIONI DI FIAT,ENEL,FINMECCANICA,ANSALDO,POSTE, ENI AI CINESI. CHE VERGOGNA - CHE DISONESTA' POLITICA.
LE CONSEGUENZE SONO DISOCCUPAZIONE,CASSAINTEGRAZIONE,ESODATI,E TANTI FALLIMENTI E DELOCALIZZAZIONI DI ULTERIORI INDUSTRI A CAUSA DELLE ASSURDE TASSE IMPOSTE AI CITTADINI E INDUSTRIALI.
IRPEF,TASI,TARSI,IMU.IUC,IRAP,ADD. COMUNALE E REGIONALE,E TANTE ALTRE IMPOSTE DISSANGUANTI. E I POLITICI??. COME DICE L'EUROPA QUELLI ITALIANI SONO I PIU' DISONESTI E PIU' PAGATI.E GLI ITALIANI?? SONO IL POPOLO PIU' TASSATO AL MONDO.
E IL GOVERNO RENZI??? SE PER GOVERNARE CERCA IL CONSENSO DEL PDL GESTITO DAL PLURICONDANNATO BGERLUSCONI ALLORA CERTAMENTE E' UN GOVERNO CHEN NON SA' CHE SIGNIFICA ONESTA'.
I NONSTRI GOVERNANTI??? SONO SOLO ASSATANATI DI DENARO PUBBLICO E PRIVILEGI E NON GLE NE FREGA NIENTE SE LA LORO DISONESTA' STA PORTANDO IL POPOLO ALLA POVERTA. GOVERNO FAI SCHIFO.

Gianni Gutti, Roma Commentatore certificato 09.08.14 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti.
Come sempre ci sono diversi commenti interessanti e non banali qui sul blog. Certo giornali come financial times, new york times, wall street journal economist eccetera io li leggo, a volte, per farmi quattro grasse risate. Parlano ancora di libero mercato, crescita, occupazione che deve rimanere ai livelli preindustriali, anzi, se aumenta è meglio (una concezione religiosa, non economica, del lavoro umano). Insomma, cose dell'altro mondo. Sono alcuni dei megafoni di un modello economico che non funziona più in QUESTO mondo. Renzi va criticato aspramente per molte ragioni: è arrogante, ha una pericolosissima (in questo mondo) cultura da boy scout (per cui bastano le buone intenzioni, magari anche, a volte, uno sguardo verso il Cielo, la faciloneria e il disprezzo per la conoscenza e la competenza a favore dei "semplici" etc.). Il guaio più grosso è che si è scelto un pessimo vecchietto da aiutare ad attraversare una pericolosissima strada. Ha trasformato a posteriori la vittoria alle Europee in una investitura per le riforme che NON aveva chiesto (prima del voto aveva iniziato, al contrario, a mettere le mani avanti). forse è stato un bimbo viziato, ma non parte del tutto corrotto (almeno sembra), e bisognerebbe dargli una mano a non fare gli immensi danni che, soprattutto con la compagnia sbagliata, rischia di fare. Ha delle qualità che va aiutato a mettere a frutto, senza risparmiare all'occorrenza massicce dosi di rimbrotti severi e anche raffiche di schiaffi pedagogici. Si tenga conto che i poteri forti interni e internazionali hanno già cominciato a lavorarselo per benino. Lui sbruffone e in fondo ingenuo (anche se si crede il contrario) sottovaluta il pericolo di diventare utile idiota di questi poteri. E' davvero fortunato ad avere un'opposizione che lo dovrà incalzare senza tregua e senza sconti. Certo che ha una saccenteria davvero indisponente ma un movimento POLITICO come il M5S dovrebbe fare queste riflessioni.

Enzo Rossi 09.08.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Visto che il Movimento 5 stelle invita i cittadini ad informarsi, sono andato a leggere l'articolo originale sul FT.
Come già sottolineato da altri, volevo segnalare che è stata omessa la parte conclusiva dell'articolo, che riporto di seguito; sarebbe gradita una integrazione sul vostro blog, grazie

“Renzi is our great hope. He is facing a problem that he is trying to change things that haven’t been changed in 30 years. A couple of months one way or another won’t make much difference. We are still hoping for real change under this government,” Mr Vacchi said.

Tommaso Radice 09.08.14 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza M5S


Peccato che la gente non legga il financial times. Se ne accorgerà dopo le vacanze il casino in cui si troverà

Federico T., roma Commentatore certificato 08.08.14 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro autore della traduzione, cari amici del M5S,
Leggo quotidianamente il Financial Times e ho letto in particolare l'articolo in questione.
Colui che ha tradotto l'articolo ha CASUALMENTE omesso la parte in cui viene elogiato l'elaborato del Presidente Matteo Renzi. Mi riferisco alla parte finale dell'articolo, dove Alberto Vacchi afferma che Renzi è la nostra grande speranza e il suo grande problema è che sta cercando di cambiare cose che non sono state cambiate negli ultimi 30 anni. L'articolo è certamente scettico relativamente al futuro dell'Italia ma le notizie devono riportarsi per intero, altrimenti qualcuno potrebbe pensare che il taglio sia avvenuto con faziosità. Un saluto a tutti voi.

Giulio Stella 08.08.14 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se Renzi e quello che di meglio l'Italia può offrire siamo ridotti proprio male
Chi è come ha potuto dare il controllo del paese ad uno smidollato inutile ha un nome ed un cognome
GIORGIO NAPOLITANO
Il primo ed più grande responzabile della situazione fallimentare
Far fare il capo del governo a Renzi è come dare un altra nave a Schettino e poi stupirsi che ne ha affondata un altra

Riccardo Garofoli 08.08.14 18:55| 
 |
Rispondi al commento

È un disgraziato senza arte ne parte ha fatto il sindaco di una piccola città italiana prima poco o niente ,se non un intervento alla ruota della fortuna
Ecco chi è il PREMIER in carica uno dei tanti smidollati che hanno scelto la politica per non lavorare
non sono neanche braccia rubate al agricoltura , anche nei campi con il bla bla non cresce nulla
Come legale non ha avuto fortuna
La Repubblica italiana e in mano ad uno che non sa perché è li
A scelto di scalare il p due perché poco ripido e senza leader è un perfetto inutile

Riccardo Garofoli 08.08.14 18:47| 
 |
Rispondi al commento

I piddini non leggono il financial times e per loro renzi è il più grande statista della storia della repubblica.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.08.14 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Un castello di carte crolla pezzo per pezzo lasciandosi dietro una caotica realtà di sconfitte e di protesta. L'Italia è perfettamente identica a quando Renzie non era ancora al governo, bloccata, in recessione, soffocata da ruberie, ricatti e spese inutili; e gli italiani sono una realtà sempre più distante da quella interna ad un parlamento ed un senato di schiformatori, gasteropodi meccanici e leccapiedi. Un paesaggio disgustoso e onirico che di reale ha tutto meno che la credibilità.
Che dire? Seguiamo le Stelle, forse ne usciremo.

Viola Banin (grillottina), Nettuno Commentatore certificato 08.08.14 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa vi aspettavate da un tizio che in vita sua, ha avuto esperienze di boy scout e di politico ?


Questo é l'ennesimo nullafacente lautamente pagato da noi contribuenti, almeno quei pochi rimasti.

E vai, verso il baratro!


Capisc'a me


Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 08.08.14 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Renzi, Il trentanovenne, auto-descrittosi leader riformista, è stato accolto come tale soprattutto dagli imprenditori italiani,...
Allora la colpa non è solo di Renzi ma anche dei Curucuruccuccù imprenditori che vogliono imprendere senza sapere un tubo di economia europea , se falliscono pazienza, impareranno, di questi tempi in Italia non spenderei neppure 1 euro nei bagni pubblici.

Alvaro Nannicini 08.08.14 14:29| 
 |
Rispondi al commento

o.t

da wikipedia

premio nobel per la pace 2009 : barack obama

motivazione: per i suoi straordinari sforzi per rafforzare
la diplomazia internazionale e cooperazione tra i popoli.


....but cow races. ;))

Path Walker Commentatore certificato 08.08.14 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gly ytagly-any possono democraticamente scegliere tra:

RENZI O DRAGHI O TUTTI E DUE!

Che fortuna!

Alberto Messedaglia Commentatore certificato 08.08.14 14:15| 
 |
Rispondi al commento

draghi ha chiarito a tutti che la controriforma della costituzione non costituisce motivo di sviluppo economico, quando ha sottolineato che la spagna con riforme '' applicabili subito'' sta
uscendo dalla crisi, in pratica ha svelato il bluff di renzi dicendo che vanno fatte le riforme vere non le controriforme. riforme che aiutino il paese a recuperare fiducia in se stesso , non quella che spaccano il paese in due e spargono incertezza.ma subito renzi ha replicato , aggravando il bluff...è quello che sto facendo.
la presa per i fondelli colpisce sempre più in alto. rischiamo il commissariamento europeo nel campo delle vere riforme.

francesco degni, roma Commentatore certificato 08.08.14 14:11| 
 |
Rispondi al commento

POSSIAMO LAMENTARCI SINCHE' VOGLIAMO,POSSIAMO ACCAMPARE TUTTI DIRITTI CHE MERITIAMO,POSSIAMO ANCHE AVERE RAGIONE SU TUTTO...MA SE QUANDO ANDIAMO A VOTARE,LA MAGGIORANZA LA PRENDONO SEMPRE LORO,UNA VOLTA IL PDL--E UNA VOLTA IL PD--VUOL DIRE CHE AL POPOLO ITALIANO STA BENE COSI'(BASTA VEDERE COME CI TRATTANO AL SENATO E ALLA CAMERA,CI DERIDONO..MENTRE NEI TALK CI FANNO PASSARE COME LA COLPA DI TUTTI I MALI),PERTANTO SE VOGLIAMO CAMBIARE VERAMENTE LE COSE C'E' SOLO UNA SOLUZIONE "FORZOSA"ALTRIMENTI TRA UN ANNO SAREMO ANCORA QUI A PIANGERE E LAMENTARSI..COMUNQUE SEMPRE M5S

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 08.08.14 14:10| 
 |
Rispondi al commento

pdiellini affamati ora renzie vi spedirà acasa una bella fetta di riforma del senato. buon pranzo bellagente e mi raccomando masticate piano.

stefano b., Castelfidardo Commentatore certificato 08.08.14 14:05| 
 |
Rispondi al commento

...allearsi con quelle forze d'opposizione che si riducono gli stipendi (come i 5S)..e rinunciano al finanziamento, ..come pass.
Se accadesse sarebbe valutabile ?

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 08.08.14 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Quaquaraquà


Manca la domanda, nel senso che non c’è chi compra. Da un lato perché si sono tagliate pensioni e salari, dall’altro perché più di due automobili, una lavastoviglie, due televisori e tre pasti al giorno non si può. Il nodo, dunque, è il capitalismo: si produce più di quanto i salari possano acquistare, si producono cose che non servono laddove si vogliono vendere. Inutile lambiccarsi sui decimali di Pil in più o in meno. Negli anni del cosiddetto boom economico, cioè tra i Cinquanta e i Sessanta, le esportazioni crescevano ad un ritmo del 15 per cento l’anno, neanche la Cina di oggi riesce a fare tanto. In dieci anni (1958-1967) quintuplicarono le vendite degli elettrodomestici. Oggi le lavatrici non le vendi più perché il mercato è saturo, e chi ha necessità di cambiare un elettrodomestico, dato il reddito medio, ci pensa molte volte prima di decidersi, e lo fa a credito. Non ci resta altra strada che quella dell’export, ma bisogna avere prezzi e qualità competitivi. I prezzi delle merci non sono competitivi perché l’operaio italiano lavori poco (è quello che lavora di più in Europa) e i salari siano troppo alti (sono tra i più bassi dell’occidente), bensì perché manca un’adeguata innovazione (cioè investimenti: gli Agnelli, per fare un nome, preferiscono investire all'estero e le banche concedere credito in Ungheria o Ucraina, ma anche comprare Bot) in macchine, attrezzature, formazione, ricerca e infrastrutture (comprese quelle civili) e perché sono troppo alte le tasse e gli oneri sul lavoro. Tasse che servono per mantenere in piedi, per esempio, quel carrozzone di 33mila aziende partecipate dagli enti locali (da quanti decenni se ne parla e scrive?), per pagare stipendi pubblici da record mondiale, per pagare pensioni di centinaia di migliaia di euro l’anno, per fare tunnel e dighe che non servono a nulla. Eccetera. E tutto ciò serve ai partiti e a mantenere un’architettura burocratica e istituzionale pletorica e fuori dal tempo. I partiti politi

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.08.14 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È un brutto mondo, anche quello che esce dai Tg edulcorati. C'è bisogno di cambiare, tanti nostri rappresentanti in gamba sono pronti a migliorare da subito una situazione incancrenita. Spero che a tutti gli Italiani onesti arrivi inequivocabile il messaggio....
È l'ultima speranza che abbiamo....e bisognerebbe agire subito. Forza Movimento 5S!!!!!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.08.14 14:02| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

una domanda,

quand' è che i parlamentari pd inizieranno a belare??

Path Walker Commentatore certificato 08.08.14 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma oltre alle bombe che sistema abbiamo per far saltare questo governo?
Ho letto qui di lato il commento di Di Maio per settembre, ma spero che oltre al lavoro quotidiano si prenda in considerazione l'occupazione della piazza permanente per dare un forte segnale.
Se fossimo nel '68 ci sarebbero picchetti ovunque, soprattutto degli studenti e non dei cinquantenni!
Un buon pomeriggio al blog ed un caro saluto a tutti gli amici!
Anto b

domitilla cremonensis, CR Commentatore certificato 08.08.14 13:58| 
 |
Rispondi al commento

larghe intese?

ma se sono 3 mafiomassocollusi a decidere tutto!!


Path Walker Commentatore certificato 08.08.14 13:57| 
 |
Rispondi al commento

I 1.000 giorni quando cominciano?
Tra 1.000 giorni?

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.08.14 13:57| 
 |
Rispondi al commento

...meglio Letta, almeno non faceva una bietola.
Questi invece.........sfasciano.

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 08.08.14 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..I° comandamento :...non nominare mai, il nome del geom. renzi,.........invano.

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 08.08.14 13:54| 
 |
Rispondi al commento

per rienzo sono 195giorni alla caduta, poi farà il segretario dei pd-ori sono pieni di soldi maltolti al popolo, e assisterà insieme ai bocconiani come farà un governo5 stelle compreso grillo il comico ad aggiustare l'ITALIA. TOGLIETEILA STA NAZIONE A ST'INCAPACI DE MER6A

maurizio b., roma Commentatore certificato 08.08.14 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Siamo 60 milioni in Italia,ci piace mangiare bene,vestire bene,cell.ultima modello,ecc.
quando arriva la troika ci spolpano definitivamente.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 08.08.14 13:43| 
 |
Rispondi al commento

...gli italiani..ascoltano ed ubbidiscono solo agli ordini dal pd....
Il pd al popolo italiano : ... A ME GLI OCCHI....

*****
Eposmail

Paolo B. Commentatore certificato 08.08.14 13:39| 
 |
Rispondi al commento

a sarà dura

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.08.14 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ nando meliconi
Mi scuso , invece di votarti il comm, ho mandato inavvertitamente " segnala comm inap... "
Dita grosse , cell piccolo, sei il n1 del blog.
Ciao.

Roberto C., Parma Commentatore certificato 08.08.14 13:38| 
 |
Rispondi al commento

sARò DA PRENDERE PER MATTO MA SSONO SEMPRE PIU' CONVINTO CHE LO SCOPO DI QUESTO RENZI E' PROPRIO FARCI IMPOVERIRE SEMPRE PIU' FINO A CHE DRAGHI, ALTRO TRADITORE DELAA PATRIA, NON CI INDICHERA' CHE PER USCIRE DALLA CRISI DOVREMO CEDERE LA NOSTRA SOVRANITA' ALLA TROIKA... QUESTO E' UN PROGETTO CHE STANNO PERSEGUENDO DA ANNI. SVEGLIA ITALIANI... DOVE SIETE?

raffaello raffaelli, arezzo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.08.14 13:33| 
 |
Rispondi al commento

il chiacchierone

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.08.14 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Oggi Renzie ha abolito il CNEL e ne ha creato un altro ancora più inutile e dispendioso che costerà più di 500 milioni all'anno: il Senato dei nominati, un carrozzone ruba soldi adibito a circolo del dopolavoro per consiglieri regionali con l'immunità. Una grande riforma per la casta che stapperà champagne, un disastro per i cittadini

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.08.14 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima di marenostrum arrivavano a centinaia ora ne giungono a migliaia e migliaia ogni giorno dove vanno cosa ne fanno di loro non lo dobbiamo sapere nessuna voce si leva dai 5stelle per non scontentare il loro elettorato proveniente da sel,e bravi ma vedrete Salvini quanti bei voti vi porterà via alle prossime il mio per primo ciao.ee quanno cè vò cè vò.

giovanna da roma 08.08.14 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'altro, riguarda la vicenda Schettino.
Non c'è stata nessuna lectio magistralis. Non c'è stata nessuna conferenza. Ciò che è accaduto appare cosa totalmente differente. Gli avvocati di Schettino avrebbero telefonato al prof. Vincenzo Mastronardi che conoscono da anni (ha la cattedra di criminologia alla Facoltà di Medicina a Roma) perchè sapevano che avrebbe tenuto una lezione ai suoi studenti e gli avrebbero proposto di "usare" il loro cliente Schettino facendolo parlare spiegando il proprio punto di vista. L'ex comandante della Concordia ha parlato per undici minuti, circondato, a quanto leggo, da un manifesto e sacrosanto disprezzo collettivo e poi se n'è andato. Non ci sarebbe stato nessun passaggio di danaro, nessun favore, tanto meno la consegna di un diploma o la consegna di un attestato.
L 'Ansa, responsabile della diffusione della notizia falsificata è questa volta colpevole e complice della imbecillità web.
Il prof. Mario Sabatini, ricercatore di Economica Politica nonchè docente di Economia Politica presso la Facoltà di Filosofia alla Sapienza di Roma ha scritto questa mattina su Il Fatto Quotidiano un articolo sulla questione che qui ripropongo per intero.

Fine del post.

Considerato l'andazzo è meglio per tutti se andate in spiaggia, compresi i vari deputati di diversi partiti che usano le bufale in rete per propri scopi smaccatamente ovvi.
La vita quotidiana, in Italia, funziona così di questi tempi.
Raglia raglia giovane Itaglia.
Prof. Mario Sabatini. http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/08/07/la-sapienza-oltre-schettino/1084289/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.08.14 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

0,1; 0,8; 80 euro; 2000 miliardi; 0,1; MA QUANDO VI ACCORGERETE CHE SOLO IN AUTOMOBILI COMPRATE ALL'ESTERO, RIPETO AUTOMOBILI, SONO STATI BUTTATI OLTRE CONFINE PIU' DI 4000 MILIARDI !!!
SOLO IN AUTOMOBILI, IL 71% DI 40.000.000 CHE CIRCOLANO IN ITALIA !!!
IN QUALE VENTENNIO VI SVEGLIERETE !!!
LE RIVOLUZIONI SI POSSONO FARE IN POLTRONA UTILIZZANDO SEMPLICEMENTE IL CERVELLO !!!
INVECE DI "OGNUN PER SE E DIO PER TUTTI" FATE COME SI FA QUI IN SVIZZERA "UNO PER TUTTI E TUTTI PER UNO" !!!

Della Rosa Franco 08.08.14 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Nel frattempo continuo a vedere qui nel Blog la pubblicità sui pannelli solari quando.... e senza star li a mettermi scrivere leggetevi questa pg. sono notizie che non tutti sanno ma è la vera realtà del pannello solare nonostante sia calato di prezzo ...un'altra bidonata, mi dispiace per i commercianti che ci lavorano dentro.

http://www.oggi.it/posta/2010/10/05/fotovoltaico-e-una-falsita-scambio-sul-posto/

giovanni.p(vicenza) 08.08.14 13:03| 
 |
Rispondi al commento

L'ATTIVISTA DA TASTIERA.

È stato devastante anche per me questo schifo!

Collegato tutti i giorni con il sito del Senato, ho vissuto quasi in diretta le vicende di questo ramo del Parlamento.

Vivo un malessere doppio da grillino, vivo doppiamente incaxxato, in quanto c'avevo creduto.

Col il 25%, e da primo soggetto politico alle elezioni nazionali, pensavo di contare di più, pensavo di poter fronteggiare di più questa classe politica infame e inefficiente.

Da questo caxxo di computer ho gioito e pianto, ho festeggiato e mi sono mangiato le mani.

Lo sapevamo che sarebbe stata dura, ce lo siamo sempre detti, non avrebbero mollato l'osso, siamo stati troppo ottimisti, abbiamo fatto i conti senza l'oste come alle europee.

Il progetto M5S è valido, può arrivare lontano, servirà del tempo, ma ci siamo, e per rimanerci dobbiamo essere in grado di crescere e migliorarci.
Migliorarci, lo ripeto ancora, migliorarci, perchè alcune cose le abbiamo sbagliate in modo ingenuo, o anche no.
L'attivista da tastiera è una risorsa del M5S, non un peso.
La rete è una risorsa, non un nemico.
Il territorio è..., è una risorsa vitale del M5S, quello che sta a contatto con la gente, quello che insieme alla rete l'ha fatto nascere il M5S, ma non può chiudere la porta in faccia alle altre componenti del M5S, è questa una delle cose che dovremmo correggere.
L'attivista da tastiera è una persona, non lo dimenticate mai, magari non si fa vedere per timidezza, per mancanza di soldi, o perchè non lo può fare fisicamente.
"In rete può correre anche chi, nella vita normale non lo può fare!"
Anni e anni di Blog e di speranze, di liti familiari per il M5S e anche con amici o estranei.
L'attivista da tastiera si confronta con la gente come fanno gli altri, s'incaxxa lo stesso se non di più.
Quando l'attivista da tastiera è venuto in strada, non è che lo avete accolto bene, o no? Parlamento compreso.
ADOTTA UN ATTIVISTA DA TASTIERA!
Arrivederci e grazie, graziella a grazie a tutti.
Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.08.14 13:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma che analisti e analisti !! le cose sono talmente evidenti che i pidioti che si sono venduti x 1200 euro annui, o lo hanno votato per italico secolare opportunismo, oppure sono degli struzzi !!!! qui servono psichiatri, degli analisti finanziari è da un pezzo che non servono a un cazzo !!!! ma come poteva essere credibile uno generato dallo stesso sistema che giurava di riformare !!!! ESPROPRIO DI TUTTI I BENI AI POLITICI E FAMIGLIARI DEGLI ULTIMI 20ANNI !!!!

ina ghigliot 08.08.14 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno avvisi Renzi che qui può trovare il testo dell'articolo tradotto dall'inglese.

Eriberto Genovese () Commentatore certificato 08.08.14 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Ecco la prova che io ho letto tutto il Post(!!!):

"un analista della Teneo di Roma"
potrebbe essere corretto con:
"un analista dell'Ateneo di Roma"?

P.S.: Pubblicazione del Post doverosissima!

Un saluto ai lettori coscienti!

Alberto Messedaglia Commentatore certificato 08.08.14 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi sta lì per fare un po' di colore.
Il vero capo del governo è Padoan, nelle sue mani Tesoro, Finanze e Bilancio, oltre ad essere stato dirigente del FMI prima e dell'OCSE poi...

arnaldo ., roma Commentatore certificato 08.08.14 12:53| 
 |
Rispondi al commento

secondo me il financial times che è degli emiri arabi, praticamente fanno sapere a renzi che murdoch non gradisce che fa tutt'un culo con nanolo, cioè, noi ti abbiamo creato, allevato, ma possiamo sputtanarti quando vogliamo come vedi, quindi statti buonino e fai come ti diciamo e non dare troppa confidenza a quel nano di merda che ci ha fottuto le partite. lo sappiamo che vi fate beccare sempre con il sorcio in bocca voi comunisti cristiani e ormai vi tiene per le palle, però dategli confidenza così-così che tanto godete comunque un po' lo stesso. e poi brutto bastardo sei andato a predicare a tel aviv senza neanche una parola per i nostri, e questo non ci è piaciuto anche se è vero che facciamo soldi a palate con gli ebrei del cazzo però sotto sotto non vediamo l'ora di fargli l'apollo, anzi la pelle, anche se nel frattempo facciamo buon viso. e poi quel nano è amico di putin e questo non piace agli ebrei-sioux al di là dell' atlantico, ci hanno fatto il cazziatone per colpa tua come a dei pelapatate arabi qualsiasi, quindi vedi di darti una regolata in futuro se non vuoi un missiletto terra-aria nelle chiappe, non farti venire le idee, telefona alla merkel se trovi il centralino occupato, oppure vai dal papa ma chiedi prima perdio, chiedi se hai dubbi. sayonara. tuo emiro abdlkrim el aoud.

fermoposta 08.08.14 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Se per Fabrizio Corona rompono da due giorni,

pensa un po' quanto ha rotto agli Italiani ed all'Italia intera quel MALEFICIO di B.-il Caimano-

Pensa a tutti i grandi vantaggi che ha avuto a spese nostre, in nome della LIBERTA',
ed intanto si faceva i LODO, i Legittimo impedimento, le telefonate alla Questura e ricattava i suoi SERVI, agendo da Padrone.

Non giustifico ciò che ha fatto Corona,
ma in confronto a Berlusconi che se la cava con un giorno a Cesano Boscone,

mi sembra un'ESAGERAZIONE
farlo stare così tanto in prigione!

Rifletti, Vito,
non c'è né confronto né misura!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.08.14 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Crescita dello 0,2 per quest'anno . Sembra , anche se di poco , una cosa positiva , invece è negativa , perchè? Perchè qualsiasi cosa succeda , per il popolo è sempre negativa ? In teoria dovremmo stare più o meno come l'anno scorso ma le bollette ci dicono di no , sono aumentate nonostante si proclami il contrario ! Subdolamente aumenta tutto , o quasi . Compri il pezzo di ricambio ed è aumentato , le sigarette ,sotto silenzio , sono aumentate così come i medicinali , i bolli e bollini vari , benzina idem , insomma l'inflazione è ben oltre il 3 per cento . Questo ci porta a pensare che la distribuzione della ricchezza stia seguendo una deriva sempre più marcata verso i piani alti , verso quel 10 per cento di italiani che si ingrassano sempre più , mentre il popolo si dimagrisce a vista d'occhio . Gli aguzzini della casta , equitalia e company , hanno ripreso a lavorare a pieno ritmo , le intimazioni a pagare fioccano che è una bellezza come le multe . Ma Renzi tiene duro ! Ha ricordato che ci vogliono 3 anni per vedere i primi effetti positivi del suo governo , più i tre che sono già passati sotto governi di sinistra sarebbero sei ! E' un lusso che non ci possiamo permettere !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 08.08.14 12:44| 
 |
Rispondi al commento

MERDA DOC
Ecco gli scalini con cui la merda in Italia ha occupato i vertici della società, ingessandola.
1. Matrimoni d’interesse.
2. Figli DOC di giudici, assessori regionali, primari ospedalieri, manager di ASL, parlamentari (di Montecitorio, assessori regionali, sindaci), notai, baroni universitari compresi i rettori, dirigenti ministeriali, ricchi commercianti, dirigenti RAI.
3. Raccomandazione dei figli DOC per avere buoni voti a scuola, alla maturità, agli esami universitari ed all’esame di laurea.
4. Specializzazione, stage, dottorato con le solite raccomandazioni per escludere i meritevoli.
5. Raccomandazione DOC nei concorsi pubblici, o privati. Importante è la selezione dei commissari affinché i vincitori siano solo determinati individui.
6. Weber scrisse: ogni burocrazia si adopera per rafforzare la superiorità della sua posizione, mantenendone segrete informazioni ed intenzioni. Le riflessioni di WEBER valgono per la merda DOC che ci sovrasta.

Giuseppe C. Budetta 08.08.14 12:40| 
 |
Rispondi al commento

sono due giorni che rompono i coglioni con fabrizio corona.non voglio essere cinico ma,è uno che,nella vita,ha fatto delle libere scelte.non mi pare che,quando traeva grandi vantaggi,li condividesse con altri.


http://www.gds.it/gds/edizioni-locali/palermo/dettaglio/articolo/gdsid/366453/

#262acasa
262 lavoratori perderanno il loro posto di lavoro...
Grazie EUROPA!!!

Samuele P. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 08.08.14 12:32| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO GOVERNO DI RENZI ED IL PREGIUDICATO E' UNA RAPINA LEGALIZZATA
++++++++++++++++++++++++++++++
NON PAGHIAMO LE TASSE ANDIAMO PURE IN DEFAULT E DOPO CHE ALTRO CI VOLETE RUBARE MALEDETTI BASTARDI DI MERDA DOVE @ZZ SCAPPATE DOPO.....!!!!!!BRUTTI FIGLI DI PUTTANA !!!!!

Mario Soru, treviso Commentatore certificato 08.08.14 12:27| 
 |
Rispondi al commento

L'ultimo senatore fa il suo intervento, se ne vanno in ferie, alla faccia nostra, non lo caga nessuno, svicolano alla svelta. il mare , la montagna, le mete esotiche li aspettano. Viva l'Italia , si fregano le mani hanno incu. . to tutti.
A noi Itallidioti va bene così , ci meritiamo quello che abbiamo.
Ci vediamo a Settembre , con più fallimenti più disoccupati,
Viva l'Italia.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 08.08.14 12:25| 
 |
Rispondi al commento

il pd ha massacrato la costituzione e voi elettori pd avete lasciato fare,serenamente!vostra è la vergogna,solo vostra!altro non c'è da dire!!dovremo ricostruire e sarà lunga,intanto soffrirete come tutti noi!!ed è giusto così!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.08.14 12:22| 
 |
Rispondi al commento

L'ho sempre sostenuto che se vogliamo sapere qualcosa dell'Italia bisogna leggere Giornali esteri!
Beppe un luogo dedicato alla stampa estera no?

0reste m ( 5 ★,★,★,★,★), SP Commentatore certificato 08.08.14 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri, Draghi, ci ha fatto la proposta di comandare in Italia per quanto riguarda l'economia. E' una proposta sensata. Non è da scartare. Guadiamo i precedenti.

Da quando abbiamo perso la guerra, e sono 70 anni, l'Italia è uno stato a libertà vigilata ( ci sono basi dei paesi vincitori della guerra, non abbiamo sviluppato la bomba nucleare, non possiamo aver più di tot navi da guerra ecc. ), i marescialli hanno la panza, i generali, gli ammiragli non devono far vedere la loro capacità, ma le condizioni non prevedono che il numero degli ammiragli o generali sia limitato, cosi c'è un generale per carro armato di seconda mano.

Il Portogallo, la Spagna, l'Eire e la famosa Grecia cominciano a star meglio. E a loro capitò la troika., che ha sfoltito banche, pensionati e statali. Noi no.
Paolo TV

Paolo_ Zanchetta (), Crocetta Commentatore certificato 08.08.14 12:15| 
 |
Rispondi al commento

http://webtv.senato.it/3861

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.08.14 12:13| 
 |
Rispondi al commento

E voilà provato come anche Renzi(e) sia a stretto contatto con le banche e sia il loro lacché!

Il presidente della BCE ora chiede di cedere anche la sovranità sulle riforme. Praticamente non esiste alcuna vergogna da parte loro per l'arroganza mostrata.

http://www.huffingtonpost.it/2014/08/07/padoan-draghi-recessione_n_5657683.html?1407417645&utm_hp_ref=italy

e l'ebetino lecca

http://www.huffingtonpost.it/2014/08/07/renzi-in-onda_n_5659269.html?1407436826&utm_hp_ref=italy

3mendo 08.08.14 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Il “Financial Times” ha scritto il 6 agosto 2014 :
http://www.beppegrillo.it/2014/08/il_financial_ti.html
“.... Il governo sta anche lavorando ad altre misure, tra cui il suo piano “Sblocca Italia” , che libererà fondi per progetti nel campo delle costruzioni e delle infrastrutture e immetterà miliardi di euro nell'economia..... “

Con tutta questa “necessità urgente di soldi ” perché Renzi NON HA FATTO e NON FA NULLA per RECUPERARE i 98 MILIARDI di euro delle slot machine ?
Come mai il Pd, quando governava Berlusconi, era tutto compatto contro il CONDONO dei 98 Miliardi di euro alle slot machine?
Come mai invece ACCONSENTE che MILIONI di semplici Cittadini siano “massacrati” da decreti ingiuntivi, sequestri, pignoramenti, ecc....?????????
http://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2010/11/05/AMm5krDE-miliardi_machines_condonare.shtml
http://www.mil2002.org/battaglie/slot/pinotti.pdf http://www.mil2002.org/battaglie/slot/tullo.pdf
http://www.luigibobba.it/interpellanza-urgente-penali-gestori-slot-machine/

Perché al governo Renzi NON GLIENE FREGA NULLA di questi 98 MILIARDI di euro?


Invece il M5S continua questa battaglia e se i Cittadini gli daranno la MAGGIORANZA assoluta , procederà al RECUPERO dei 98 miliardi, come è ben spiegato nel sito
www.comitato98miliardi.altervista.org

vincenzo matteucci 08.08.14 12:11| 
 |
Rispondi al commento

ME VJÉ DA RIDE E POI DA PJAGNE....
STAMO IN UN MANICOMIO, DI LIQUAME UMANOIDE A CIELO APERTO...
DOPO LE SCENE SQUADRISTE VERE E NON PRESUNTE ALLA AUGIAS, NEI CONFRONTI DI UNO DEI NOSTRI, VORREI POTER RITORNARE IL FAVORE, APPENDENDO PROPRIO AUGIAS A QUALCHE PALO IN UNA PIAZZA QUALSIASI MAGARI A TESTA IN GIU ED OBBLIGARLO A SCUSARSI....

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 08.08.14 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Gli 80 euro, veri o presunti, dati ad una parte di dipendenti hanno solo creato consenso elettorale e non risollevato l'economia.

Non era forse meglio tutelare le imprese:
1-con sgravi fiscali;
2-con facilità di credito da parte degli istituti
bancari;
3-dando quello che da anni le PPAA devono loro?

ETTORE L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.08.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento

nessuno compra più i nostri titoli di stato
a parte qualche Italiano
e le banche
sono in corso i stress test i risultati arriveranno a Ottobre 2014
potrebbe succedere che alcune di esse non siano più in grado di comprare i nostri titoli
allora sì che saranno ca... amari
grazie monti-letta -pinocchio - berlusconi e tutti quegli infami che ci hanno rovinato

stefano c. Commentatore certificato 08.08.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Danilo Toninelli
27 min · Modificato ·

L'ok di oggi al Senato non conta nulla. La riforma non verrà mai approvata, lo sa anche Renzi. Che vuole solo distogliere lo sguardo degli italiani dalle fiamme che stanno bruciando il nostro Paese. Gli organi di informazione in questo sono responsabili quanto lui. La loro connivenza col Sistema (utilizzo la S maiuscola di proposito come la si usa per le associazioni illegali come la P2) ha pochi eguali al mondo. I poteri dello Stato in Italia non sono certo quello legislativo, quello esecutivo e quello giudiziario. Sono quello economico, quello politico e quello mediatico, che, insieme, hanno appunto creato il Sistema, che potremmo immaginare come un inestricabile intreccio mortale.
Ciò che verrà approvato, ripeto, non sarà la finta abolizione del Senato, ma la legge elettorale per andare al voto nella primavera del 2015.
Questa è la mia previsione. Approvato l'Italicum, valido anche per il Senato, Renzi invocherà il voto per chiedere il mandato pieno che gli permetterà, a detta sua, di cancellare i "gufi, i frenatori, i conservatori, etc...".
Ovviamente si tratterà dell'ennesima balla colossale, detta per coprire le immense lacune sue personali e soprattutto del suo Partito, incapace di perdere le decisioni di cui il Paese ha davvero bisogno.
Anche per questa evenienza, siamo pronti.
Speriamo lo siano anche gli italiani.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.08.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog e caffè a 5 stelle per tutti gli stellati!!qui affonda tutto il Paese..

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.08.14 11:55| 
 |
Rispondi al commento

di Gianni Lannes


Concordia? Il governo tricolore ha mandato in onda, come al solito una gigantesca distrazione di massa, un classico specchietto per le allodole. E poi Schettino che fa lezione all'univeristà La Sapienza di Roma, addirittura sul tema della sicurezza in mare. Allora, rammentiamo l'inquietante accaduto agli smemorati e ai distratti. Correva l’anno 2011, esattamente il 17 dicembre, quando l’eurocargo Venezia (nave del gruppo Grimaldi), al largo dell’isola di Gorgona, nel santuario naturalistico dei cetacei, perdeva (si fa per dire!) ben 40 tonnellate di rifiuti pericolosi. Ancora oggi non sono stati recuperati e Renzi non risponde alle richieste di chiarimenti. Che impatto hanno avuto sul mare e che conseguenze hanno determinato per la popolazione italiana quei veleni industriali disseminati in un'"area protetta" solo sulla carta?

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2014/03/40-tonnellate-di-rifiuti-tossici.html#more

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.08.14 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli Italiani hanno paura delle urla di Grillo e sono come ipnotizzati da Renzi.
Visto le percentuali di volto delle ultime elezioni europee gli Italiani non sanno nemmeno di essere sotto una dittatura e di essere derisi e sfruttati e non vogliono cambiare.
Ad oggi chi si oppone verbalmente al governo viene attaccato dagli italiani.
Se qualcuno protesta rischia che gli italiani attacchino chi protesta

Matteo Pietri 08.08.14 11:28 |

-----------------------------------------------

E QUINDI? Andaimo avanti a scrivere per il cazzo qui nel blog e darcela nei coglioni?

MA vfc va

Ale 69 Commentatore certificato 08.08.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento

ARRESTIAMO I DELINQUENTI
+++++++++++++++++++++++++
NON FACCIAMO FARE LE RIFORME CONTRORIFORME AD PERSONAM AI DELINQUENTI CHE CI HANNO RUBATO TUTTO
+++++++++++++++++++++++++
PERCHE IN AMERICA RE DEL CAPITALISMO IL FALSO IN BILANCIO E' SEVERAMENTE PUNITO ED IN ITALIA NO UNICO PAESE NEL MONDO...un grande favore a tutte le mafie !?!?
+++++++++++++++++++++++++
perche tutte le opere pubbliche costano minimo 3 volte di piu che in qualsiasi paese di europa !?!?
+++++++++++++++++++++++++
Perche gli unici a saltare in aria sono i giudici e MAI i ns politici di merda !?!?
+++++++++++++++++++++++++
CI VUOLE UN PROCESSO DI NORIMBERGA CONTRO LA CLASSE POLITICA PER TUTTI I CRIMINI CONTRO IL POPOLO ITALIANO, PER TUTTE LE RUBERIE MILIARDARIE
+++++++++++++++++++++++++
BEH SE NON VOGLIAMO FARE LA RIVOLUZIONE ALMENO NON PAGHIAMO LE TASSE TUTTI INSIEME @ZZ !!!!
+++++++++++++++++++++++++
FACCIAMO ALMENO QUESTO GRILLO NON POSSIAMO STARE LI SEMPRE A GUARDARE CHE SUCCEDA UN MIRACOLO.....QUESTA E' DELINQUENZA DELLA PEGGIOR SPECIE AL GOVERNO E PROTETTA DALLE FORZE COSIDDETTE DELL'ORDINE !!! CAVOLO !!!!!

Mario Soru, treviso Commentatore certificato 08.08.14 11:50| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO SI ASCOLTA UN POLITICO IN TV E' QUALCOSA DI DISARMANTE...DI SNERVANTE....TI DANNO L'IDEA ESATTA DI QUANTO L'ESSERE UMANO POSSA ARRIVARE A FARE DEL MALE AL PROSSIMO....SENTIRE MONTI DI "LUCE IN FONDO AL TUNNEL"...PER POI CREARE GLI ESODATI E METTERE UN'INFINITA' DI NUOVE TASSE CHE AFFONDANO LE IMPRESE....SENTIRE LETTA, CON LE BUGIE SUL "LE TASSE NON SONO AUMENTATE"....FARE RIFORME PER I GIOVANI, E NELL'ANNO DOPO SI RIVELANO DEI FLOP INUTILI....ED ORA SENTIRE RENZI, CHE PARLA CON SLOGAN GIORNALIERI, LA FACCIA NUOVA DELLA POLITICA CHE GRAZIE AI MEDIA, TAMPONA SITUAZIONI ARRAMPICANDOSI SUGLI SPECCHI OGNI GIORNO....SE ESCE UN DATO NEGATIVO, LUI CORRE IN TV A SPIEGARE CHE LA RECESSIONE C'E' SEMPRE STATA....DICENDO BUGIE SU BUGIE...PARLANDO DI RIPRESA CHE ARRIVA COME L'ESTATE..."LENTAMENTE"....QUANDO SA BENISSIMO CHE L'ITALIA HA UNA PRESSIONE FISCLE TRA LE PIU ALTE D'EUROPA, ED UNA SPESA PUBBLICA TRA LE PIU ALTE DEL MONDO....QUASI IL TRIPLO DELLE LEGGI CHE HA L'INGHILTERRA, MA NON LE FACCIAMO RISPETTARE.....COME SI PUO' PARLARE DI "RIPRESA"...."RIPRESA DE CHE"?????? IL TERMINE RIPRESA INTENDE UN PAESE CHE RICOMINCIA A PRODURRE...AD ESPORTARE IL SUO MANUFATTURIERO...UN PAESE IN RIPRESA E' UN PAESE CHE HA FABBRICHE "CHE APRONO"...NON FABBRICHE "CHE CHIUDONO ALLA VELOCITA' DELLA LUCE"........UN'ESSERE SPREGEVOLE QUESTO RENZI.....UNA ESATTA RAPPRESENTAZIONE DI QUANTO SCHIFOSO PUO' ESSERE IL VOLTO DI UN'UOMO , NELLA SUA MASSIMA ESPRESSIONE DI VISCIDUME E SCHIFEZZA!

fabio S., roma Commentatore certificato 08.08.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Quando un'impresa viene sommersa dai debiti e rischia il fallimento, ditemi, chi è che si preoccupa di più? Risposta molto facile: I CREDITORI.
Ora, se l'Italia fallisce, chi ci rimette? Ci rimettono i piccoli risparmiatori che hanno acquistato i BOT e i BPT, ma ci rimettono sopratutto le banche che, sovvenzionate dalla BCE con prestiti a tasso quasi zero, hanno fatto incetta di BOT e BPT speculando sugli interessi CHE NOI PAGHIAMO. Io mi auguro sinceramente che fallisca, potremmo ricominciare da zero senza la spada di damocle del debito pubblico sulla testa, ma i poteri forti non ce lo lasceranno fare, ci toglieranno anche il sangue, prima di perdere le loro ricchezze e i loro privilegi.

Daniele O. Commentatore certificato 08.08.14 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S non deve continuare a ribadire giorno dopo giorno che siamo nella merda... quello lo ha capito da tempo anche la mia pronipote di 6 anni. In certi casi repetitia NON adiuvant.

Deve (dovrebbe) invece dire giorno e notte cosa farebbe lui per uscire dalla crisi. Riforme serie e CREDIBILI (C*R*E*D*I*B*I*L*I).

Ma non deve farlo dire da un comico, un dj, un ex autista, un ex grande fratello, un bravo ragazzo diplomato liceo classico (Di Maio), un laureato in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo (Di Battista), o dal bravo ragazzo che prima dirà: "Sarò breve e CIRCONCISO".... deve farlo dire da un economista di fama internazionale, o non ci crede nessuno anche se fosse vero.

Non mi stancherò mai di dirlo: tutti bravi ragazzi, ma mancano personalità credibili agli occhi dei non elettori M5S.... bisogna cercarle e trovarle se si vuole il 51%.

Che un movimento con 9 milioni di elettori non riesca a trovare qualche personalità siffatta mi sembra incredibile al limite del voluto.

E basta gufate, o il M5S farà la fine di Pierino (in effetti la sta già facendo): a forza di gridare con ottusa pervicacia da 4 anni "Al lupo! Al lupo!"... finisce che non lo ascolterà più nessuno.

e.g. 08.08.14 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il trentanovenne, auto-descrittosi leader riformista" LOL masssacrato in una riga!

"L´auto-descrittosi" buon nuovo appellativo per Renzie.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.08.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Tarek Aziz, il primo ministro iracheno ai tempi di Saddam Hussein negava l'invasione del suo paese anche quando di fronte alle telecamere che lo intervistavano si vedevano esplosioni nelle zone circostanti. Ecco Renzi fa la stessa cosa, sostiene che tutto è nell'ordine naturale degli eventi, quali eventi? ce lo spieghi il pdc, cosa consiglia ai cittadini italiani? il suicidio?. Forse qualcuno che ha perso le minime sicurezze si toglierà la vita, però milioni di cittadini alla fame fanno massa critica e può darsi che all'auto-annientamento preferiranno risolvere i loro incolpevoli problemi con la rivolta.

Giusy Romano Commentatore certificato 08.08.14 11:34| 
 |
Rispondi al commento

L'obiettività
***************
L'obiettività è quella cosa che ti fa scindere considerazioni personali comunque forti, esperienze , scelte ,dal quadro generale di valutazione.
Casaleggio è l'uomo piu' insultato d'italia .....di GRillo c'è un timore reverenziale per il potere sputtanante e l'autorevolezza. E GR ha pure scritto un libro " insultatemi " che dovrebbe uscire rivisto ogni tre mesi.....
Due pazzi , geni , testoni e perseveranti in 4-5 anni hanno creato la seconda forza politica in Italia con l'aiuto di moltissimi.
Poi se nei loro metodi , scelte , non pochi per meritocrazia non hanno trovato spazio, non puoi prendertela con Bearzot se non ti mette in squadra abbinata a logiche elettive ed intelligenze da banda bassotti troppe volte.
Attaccare chi emerge , per invidia , mediocrità e paura di perdita di potere è lo sport preferito dalla casta/e e dagli sfigati.
Ora " apriti cielo " il bilancio 2013 di Casaleggio distribuisce dividendi , piu' di 200 mila euro a fronte di una perdita nel 2012 .
IL piu' scarso ignobile parassita ENTE INUTILE , distribuisce milioni di Euro di utili a parassiti e la pensione, cumuli di pensioni di D'amato supera la redditività di Casaleggio 10 volte . Tanto per fare un esempio .
E' frutto solo di lavoro e non di ruberie . Poi c'è chi chiede piu' trasparenza ancora , chi viene querelato . SArebbe come se la banda bassotti o clan di ladri , usurai , delinquenti e banditi che ci hanno governato chiedesse un rendiconto piu' trasparente , uno statuto piu' consono.
Panorama si accorge che i nostri grillini in parlamento sono diventati benestanti ; me coioni nella storia dal referendum fra monarchia e repubblica ad oggi , i parlamentari piu' poveri in assoluto sono i nostri , inclusa rinuncia di quello che sappiamo.
Ciò non toglie che le critiche sono lecite , ma sopratutto di chi ha dato, ma mai perdere l'obiettività.
(continua nei sottocommenti)

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.08.14 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://voxnews.info/2014/08/07/mare-nostrum-poliziotti-in-rivolta-il-90-si-ammutina/

antonello c., pescara Commentatore certificato 08.08.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MONDO AL CONTRARIO
**********************
Che Renzi abbia sbagliato molto ovvio ; doveva prendere atto di non avere i numeri , fare la legge elettorale , due provvedimenti per l'economia , guadagnare tempo ed andare alle elezioni. Da buon paraculo toscano ha provato il colpo grosso.
Siamo a fine anno , tempo di chiusura dei conti , dei rendimenti delle borse , fondi patrimoniali , collocamento titoli , Credit default swap , privatizzazioni , SPECULAZIONI FINANZIARIE .
Il mondo della finanza prepara il PACCHETTO DEGLI SQUALI , la spesa di fine anno ; rialzo dello spread , speculazioni su titoli , la solita spesa italia per far quadrare i conti o mettere le mani su qualche nostra banca , bene patrimoniale ....
I mercati , la CITY , I FONDI SPECULATIVI ARRIVANO ; LA BCE si allarma anche perchè gli abbiamo prestato il fianco e trema per nuovi interventi salva banche.
Non tutti quelli che vogliono affossare l'IMBECILLE ci amano ,incluso il FINANCIAL TIMES ....e finchè il cadavere sarà caldo mangeranno.
Solo la paura di una rivolta popolare li fermerebbe , ma abbiamo TROPPI POMPIERI ....e mentre piangiamo della perdita della democrazia .....ci spolpano , insabbiano , mummificano.....
E noi pagheremo ancora la loro crisi.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.08.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Renzi poi fará come Schettino: abbandonerá la nave e Grillo lo chiamerá "SALGA A BORDO CAZZO !!!!" e mentre noi affogheremo poi lui andrà in parlamento x insegnare come salvare l'Italia dal panico della recessione

mirko verrelli 08.08.14 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Renzi e´come schettino nega l´evidenza come ovviamente faceva suo padre silvio.

Andrea Mo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.08.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 2014 del governo Renzi somiglia per molti aspetti al 2011 del governo Berlusconi.
E' preoccupante di sicuro per Renzi (che fa finta di non preoccuparsi), ma lo e' per tutti i cittadini italiani.
Ormai le abbiamo provate tutte o quasi. Un governo 5stelle non lo vogliono i partiti politici perche' hanno paura dell'estinzione.
Che fare allora? La campagna acquisti e' ancora aperta. E se prendessimo un centravanti straniero per guidare la squadra di governo? Peggio dei precedenti italiani non potra' certo fare.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.08.14 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Renzi...stai tranquillo. Mi domando cosa altro devono fare, o meglio non fare, per meritarsi di stare sulle poltrone romane. non hanno il buon gusto di riconoscere che la ricetta adottata fin'ora è totalmente sbagliata: ma cosa andate a fare alla " Bocconi".....per combinare questi macelli? serve una laurea tanto rinomata per dimostrare di essere delle capre? per dimostrare tutto l'egoismo che c'è in voi? Sono amareggiato, disgustato e incazzato per tutto questo che sento e vedo!!

ANTGAB 08.08.14 11:16| 
 |
Rispondi al commento

FA' BENE AD AFFONDARE RENZI IL FINACIL TIMES E' QUELLLO CHE MERITIAMO GRAZIE A QUELLLI CHE HANNO VOTATO PD MENO ELLE

alvise fossa 08.08.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento

GUFI!!!
Anche il Financial Times è un uccello rapace appartente alla sopracitata specie!

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 08.08.14 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Tutto quello che Beppe aveva previsto ,purtroppo si sta avverando.

L'Italia e' in default ,ma gli italiani non se ne sono resi conto?

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.08.14 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIVOLUZIONE.

oppure non cambierà mai uno stracazzo di nulla, saremo sempre qui a scrivere più incazzati che mai e lora si faranno i comodi loro.

Non ci sono altre cose da dire, Post, lettere del WSJ, sono tutte cose che non servono ad un emerito cazzo.

Questi li schiodi solo con la RIVOLUZIONE!

Ale 69 Commentatore certificato 08.08.14 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HA RAGIONE RENZI
NESSUNA MANOVRA A SETTEMBRE
Riuscirà a fare quello che giulio Tremonti non è stato in grado di fare.
Renzi venderà parte delle nostre riserve auree (oro).
Piango perchè una volta c'era L'italia.
Come l'Impero Romano, e la storia insegna sempre, stiamo andando allo sfascio.

alberto martini, noale Commentatore certificato 08.08.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento

NON CAPISCO
Letta e' del pd ma va con berlusconi da Renzi che lo ha trombato. Calderoli fa parte della lega però cambia la costituzione con la camusso e miss sorriso boschi ma la lega non vota la fiducia. Tutto il Pd e chi ha votato il pd ha sempre parlato male di Berlusconi. Berlusconi li chiama comunisti.
La mia domanda è semplice ma perche' li avete votati?

alberto martini, noale Commentatore certificato 08.08.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

De fainancial taim are only guf end rosicons!

Massimo C., VERONA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.08.14 11:06| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione


o.t.

hercules, why not?

ah!inativiamericani! 08.08.14 11:05| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia sta affondando mentre al governo non se ne accorgono e pensano solo alla riforma del senato e alla legge elettorale.

Anche per degli idioti cerebrolesi questo e' troppo per essere anche solo verosimile...... non e' che per caso c'e' dietro una regia precisa?

Lo so che sembra fantapolitica, ma non riesco a concepire un tale livello di imbecillita' come quella dei nostri governanti: non e' umanamente possibile, neanche con livello intellettivo ad una cifra.

Nicola da Mantova Commentatore certificato 08.08.14 11:04| 
 |
Rispondi al commento

A conti fatti mi Sto arrivando! Proprio che è meglio essere commissariati.
Qua gli unici che possono risolvere i nostri problemi forse sono proprio quelli che non ragionano all'italiana.

Ovviamente è un paradosso...prima che mi riempite di vaffa :)

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 08.08.14 11:01| 
 |
Rispondi al commento

AMANTEA

E che diamine, un' occasione sprecata! Calabresi miei non vi riconosco più.

Mentre la consigliera veniva picchiata, l'attivista guardava? Lo so, sa di reazionario, ma il Sabatino meritava o no di finire in ospedale?

Per l'ennesima volta i mezzi democratici saranno inutili perchè, come scrivete chiaramente nel post, l'energumeno non è il segretario generale del comune di Amantea, ragion per cui viene a cadere il discorso dell'ineleggibilità del sindaco. Potete aggiungere quello che volete, la sua mansione ufficiale è quella.
Questi la sanno lunga!
Volete mettere invece due gambe rotte, o un occhio nero, o due braccia spezzate?
E' vero o no che la violenza genera violenza?
In conclusione, se mi fai violenza ho tutto il diritto di rispondere con una buona dose di violenza.
Con gli atteggiamenti pacifici che, vista la situazione, cominciano ad avere il sapore del vittimismo, risolveremo alle calende greche
Buona giornata
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 08.08.14 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ringraziamo i pdioti che lo hanno votato

mario macrì, la loggia (to) Commentatore certificato 08.08.14 10:50| 
 |
Rispondi al commento

renzie può sempre rispondere a questo articolo dicendo "11 milioni di italiani non la pensano così"


In ogni caso le parole di Draghi non sono certo l' espressione del suo pensiero, ma sono espressione del pensiero dei leader dell' eurozona che vedono il nostro mr.bean perdere tempo con finte riforme che cambiano tutto per non cambiare nulla.
Inoltre gli 80 euro ogni giorno che passa dimostrano di essere stati solo una manovra acchiappavoti per combattere il M5S, ma questo lo sapevamo già.
Poi non so come possano ben vedere dall' estero questa alleanza di renzie con il berlusca. In pratica renzie vuole fare delle riforme con l'appoggio di colui che è il principale artefice del disastro italiano? E' come se un ladro conclamato fosse assunto per fare da scorta a un portavalori.

Giorgio G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.08.14 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Se un Deficiente cantastorie come Renzi che sta portandoci sempre piu verso il baratro riesce a prendere per il culo un'opposizione con quasi 200 parlamentari, forse è ora di chiedersi dove si è sbagliato e cambiare strategia.La maggior parte di chi alle Europee non è andato neanche alle urne avrebbe votato volentieri M5S se non lo ha fatto è perché non li avete convinti.Domandatevi perchè!

rino cicu (cicu-rino), Roma Commentatore certificato 08.08.14 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il governo sta anche lavorando ad altre misure, tra cui il suo piano “Sblocca Italia”, che libererà fondi per progetti nel campo delle costruzioni e delle infrastrutture e immetterà miliardi di euro nell’economia."

-------------------------------------
A parte l'utilità dubbia delle infrastrutture di cui si accenna, ma siamo sicuri che le imprese verranno poi pagate ?

Alessandro L. 08.08.14 10:44| 
 |
Rispondi al commento

renzi ha ri-fondato l' immagine del nostro paese sul "twitteraggio" e l' "hashtaggaggio" .. ma all'Europa non gli frega molto di questa immagine !

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.08.14 10:35| 
 |
Rispondi al commento

...i mitici tweet del bulletto di Firenze...con Mario Draghi non funzionano...
forza M5*****

ciriaco baldassare marras Commentatore certificato 08.08.14 10:31| 
 |
Rispondi al commento

1?

io 08.08.14 10:25| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori