Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il Giornalista (con la G maiuscola) del giorno: Luigi Abbate

  • 228


Ilva, audio choc di Vendola. La telefonata integrale con Archinà
01:15
luigi_abbate.jpg

"Luigi Abbate, proprio lui, la “faccia da provocatore” (cit. Vendola) che aveva osato chiedere a Girolamo Archinà, il responsabile delle relazioni esterne dell’Ilva con cui il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola sogghignava ricordando il video in cui proprio il giornalista tarantino chiedeva conto delle vittime causate dall’inquinamento dell’acciaieria della famiglia Riva, è stato messo alla porta dall’emittente televisiva Blustar TV. Senza entrare nel merito di dinamiche e decisioni proprie di una emittente privata ci sembra strano, però, che un giornalista di indubbia onestà intellettuale che con il suo ottimo operato ha sicuramente reso celebre e conosciuta quella stessa televisione locale, venga allontanato improvvisamente. Appare ulteriormente preoccupante come questo licenziamento segua, sebbene a distanza, dichiarazioni sconcertanti dell’On. Pelillo, il deputato del Partito Democratico, che durante una puntata televisiva in diretta, condotta proprio da Abbate, in una fase concitata di scambio di opinioni su uno dei decreti ILVA, ha riferito parole quali ‘L’editore lo sa? Domani parlerò con l’editore. Voglio sapere se anche lui è d’accordo’. Abbiamo anche appreso che l’onorevole Pelillo non abbia voluto rilasciare delucidazioni in merito alla vicenda dalle testate che lo hanno contattato. Ci domandiamo come l’On. Pelillo non senta l’obbligo morale di spiegare pubblicamente quelle sue dichiarazioni rilasciate in diretta, che reputiamo di una gravità inaudita. Esse, sono da ritenersi ancora più gravi proprio perché a Taranto l’affidabilità, l’onestà e l’attendibilità dei politici e dei giornalisti è stata già messa fortemente in dubbio dalle vicende rivelate della magistratura che hanno mostrato un intreccio di interessi ed un sistema assoggettato alla grande industria, mentre cittadini ed operai morivano di tumori o di infortuni sul lavoro. Ci auguriamo che la libertà di stampa, in Italia e in particolare a Taranto, non sia soggetta al potere politico o a quello economico, che a volte tentano di influenzare gli editori e il sistema dell'informazione tramite pressioni sull’operato dei giornalisti non ‘accondiscendenti’. Uno scenario che ricorda tempi bui non troppo lontani, che auspichiamo definitivamente nel passato. Abbiamo depositato una interrogazione parlamentare, a prima firma Maurizio Buccarella, per chiedere al Presidente del Consiglio Matteo Renzi se “il Governo non ritenga che le dichiarazioni dell’On. Pelillo rappresentino una grave minaccia alla libertà di stampa. Una libertà di stampa che raffigura una delle garanzie che un Governo democratico, assieme agli organi di informazione, dovrebbe garantire ai cittadini ed alle loro associazioni, per assicurare l’esistenza di una stampa libera”. Il Presidente Renzi dovrà, infine, dichiarare quali “iniziative si intendano assumere, nelle opportune sedi normative, al fine di garantire un’informazione libera ed indipendente da ogni gioco di potere, affinché ogni cittadino possa essere messo a conoscenza dei fatti quando questi sono opportunamente documentati”. Auspichiamo che l’On. Pelillo chiarisca pubblicamente le sue affermazioni in diretta televisiva, prima della risposta del Governo all’interrogazione parlamentare. La libertà di stampa e quella di espressione sono tutelate dalla nostra Costituzione: non è accettabile che una velata minaccia o un accennato ricatto professionale possa rendere schiavi i tanti giornalisti che cercano di fare onestamente il loro lavoro nel nostro Paese." I portavoce pugliesi in Parlamento: Maurizio Buccarella, Daniela Donno, Lello Ciampolillo, Barbara Lezzi, Giuseppe L’Abbate, Diego De Lorenzis, Giuseppe D’Ambrosio, Francesco Cariello, Emanuele Scagliusi, Giuseppe Brescia

19 Ago 2014, 17:03 | Scrivi | Commenti (228) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 228


Tags: Archinà, ILVA, ILVA Taranto, Luigi Abbate, Riva, tumori Puglia, tumori Taranto, Vendola

Commenti

 

licenziato perche era un giornalista
beh trovera di sicuro un lavoro al estero con un giornale ....degno di nome
qui si sarebbe inquinato con il tempo

riguardo a blustar tv
adesso sapete di che pasta sono e se potete boicottatela in qualsiasi modo
magari eliminadola dalla lista tv
vivono principalmente di pubblicita' e meno ascolti hanno.....

stefano b., rovato Commentatore certificato 20.08.14 20:51| 
 |
Rispondi al commento

La libertà di stampa e quella di espressione sono tutelate dalla nostra Costituzione..... oddio noi M5S stiamo doventando dei comici, non lo sapevo!!! Ma quale libertà di stampa è garantita dalla costituzione, quando la costituzione stessa non viene, nel mogliore dei casi, rispettata e, nel peggiore, modificata per far rimanere le stesse persone al comando? Mala tempora currunt, anzi no.... deterrima tempora currunt

Federico T., roma Commentatore certificato 20.08.14 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Un appello patetico ! Non so , forse non si è capito bene con chi abbiamo a che fare ! Qua di politico non c'è niente e nessuno , tranne noi . Gli altri , la casta che racchiude tutti i partiti , sono affaristi senza scrupoli , nient'altro . A loro dell'Italia e degli italiani non importa un fico secco , ci considerano territorio di conquista dove arricchirsi il più possibile prima che crolli tutto ! La Costituzione ? La maggior parte non la conosce neanche e quelli che ne sanno qualcosa la usano a proprio vantaggio con interpretazioni fra le più fantasiose e grottesche . Il Movimento , il popolo non deve cedere a sterili e patetici tentativi di dialogo , non serve a niente ! Dobbiamo combatterli con tutti i mezzi leciti anche se abbiamo di fronte un nemico che ha fatto della legalità carta straccia ! Cosa altro deve succedere per convincere Grillo e Casaleggio che dobbiamo osteggiare sempre e comunque questa gentaglia senza onore e dignità , che fa e disfa tutto a sua convenienza . Si parla più di Expo , di Mose e di tantissimi altri esempi di rapine al popolo che , esangue , geme e rateizza le tasse !!!!!!!!!

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 20.08.14 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Diego Fusaro

Di Battista linciato, e su Draghi e le sue vergognose affermazioni sulla cessione di sovranità nessuno dice nulla. vergogna!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 20.08.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento

'Azz,Fazzio Fabbio,deambula ancora...e,nun sortanto su e riviste gossippare...'tacci nostra...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.08.14 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Siamo sulla stessa barca,
in questo mare d’acqua sporca,
nera come l’inchiostro,
della penna del mostro.
Scriverà che moriremo,
se non ci decideremo
a sganciare il danaro,
in cambio del curaro.
È come quella barca,
della frontiera che si varca,
dove si paga per morire
nell’illusione, e partire.
Solo per la Concordia,
che porta pure sfiga,
con misericordia,
si son presi la briga.
Ma il nostro mare
è d’acqua pura,
e scriviamolo noi,
che il loro è spazzatura.

Lone Wolf Commentatore certificato 20.08.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

A vedo traggica...se dovremo magna' er surplus de Parmiggiano e Prosciutto Crudo...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.08.14 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'On. non commenta perchè è una merda. E le merde non aprono bocca.....

emanuele b., montepulciano Commentatore certificato 20.08.14 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Voi chiedete a Renzi di dichiarare quali “iniziative si intendano assumere, nelle opportune sedi normative, al fine di garantire un’informazione libera ed indipendente da ogni gioco di potere...”
L'unica iniziativa del governo - PD & C. ritenuta valida è continuare il finanziamento pubblico all'editoria, per lo stesso ragionamento della politica di partito: se finanziata non cade sotto influenza o ricatto del privato finanziatore, seppure smentiti dalle azioni di malcostume che imperversano nella cronaca. In questa loro logica di ragionamento, ricadono per altro gli attacchi finanziari al blog. L'asservimento al potentato di turno è intrinseco nell'indole latina, come i motori: potenza = spinta in avanti.

f.d. 20.08.14 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Ok tutto bene. Ma lasciate stare le pensioni, gia' orribilmente falcidiate , mutilate e prorogate dalla fornero.
Sappiamo che m5s se ne frega dei pensionati, ma il popolo dei pensionati ha pagato inps per decine e decine di anni, specie i privati, e uno scippo dei loro soldi e' un crimine.
Piuttosto datevi da fare affinche' i contributi dello Stato per i dipendenti pubblici vengano totalmente versati a inps.
Un paese che non rispetta i suoi debiti, peraltro come il nostro, non e' degno di classificarsi come civile!

Ezio Veronese 20.08.14 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Salve, per restare in tema vi linko l'articolo apparso oggi su Comedonchisciotte, di Giacomo Drudi con commento di Paolo Barnard e più sotto anche il mio, Clausneghe. http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=13802&mode=thread&order=0&thold=0

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.14 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Sollevo una piccola questione di buon senso
Non so chi se ne deve occupare
Alle società di energia sopratutto per il gas ad uso domestico gli si potrebbe chiedere di emettere fatture
mensili.
Gli anziani pensionati al di sotto dei mille euro sarebbero
facilitati a non incorrere in ambasce quando gli pervengono
bollette da 800 euro o 1200 euro che poi devono giocoforza rattizzare
I più non sono attrezzati psicologicamente e tecnicamente a preventivarne la spesa.
Accade spesso ai conguagli di primavera anche a chi aveva trasmesso lettura del contatore.
Per loro è un vero dramma

Rosa Anna 20.08.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi finanziamo giornali e giornalisti per sentirci dire che “la colpa del declino è di tutti noi”, mica del governo (La Stampa…Riotta) e che è l’ora che gli italiani accettino il “cambiamento” dalla TAV al ponte sullo stretto. Naturalmente il tutto finanziato da quei nababbi dei pensionati e salariati…
E intanto dalla Maddalena partiranno cargo pieni di armi, e quegli ingrati degli italiani non voglio spendere più il becco d’un quattrino facendo salire da Deflazione.
Ma com’è che non spendono più? Che gli ha preso? Non hanno sentito il don matteo predicare vacanze felici in stupende cornici?
Giornalisti…. Se ne trovo uno in giro per i boschi di larice, gli faccio scrivere cento pagine di “sono stato molto cattivo…”

Lone Wolf Commentatore certificato 20.08.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Tango bond, l'Argentina dribbla gli Usa e nazionalizza i titoli
Kirchner annuncia un decreto che permette ai detentori di titoli aderenti agli swap degli scorsi anni di riportarli sotto la giurisdizione di Buenos Aires. In questo modo non varrebbe più il divieto del giudice americano di bloccare i pagamenti degli interessi, per dare la priorità agli hedge fund che non hanno accettato i concambi

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 20.08.14 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Sono felice che l'inquietante storia di Abbate, attualmente a casa per volontà del suo editore, ritorni alla ribalta, perché Taranto rappresenta, in scala, la rappresentazione dei mali dell'Italia. Una città dove tutti sono in vendita, dove non esiste lo stato, dove esiste l'Ilva che continua impunemente a inquinare, ma esiste anche l'Agip che avvolge quotidianamente la città in una cappa irrespirabile di gas, senza che nessuna autorità se ne preoccupi minimamente. Ora, per non farci mancare nulla, ci stanno inviando immigrati a frotte dalla Sicilia, evidentemente vogliono farci provare l'ebola, giusto per vedere l'effetto che fa, visto che a diossina e ad altri inquinanti siamo ai massimi livelli... E intanto la gente e i bambini continuano a morire nel disinteresse generale. Però Renzi ci ha promesso una visita nei prossimi mesi, sicuramente a braccetto del suo deputato Pelillo.
Ringraziando da tarantino e da sostenitore del MoVimento Cinque stelle Beppe Grillo e il blog, così come i cittadini per la loro interrogazione parlamentare, vorrei aggiungere soltanto di non lasciarci soli, perché qui c'è una tale concentrazione di malaffare, prostituzione intellettuale e collusione, da mettere i brividi. La scelta degli uomini e dei rappresentanti sarà fondamentale, non a caso Furnari e Labriola, tra i primi a tradire la causa Cinque stelle, sono entrambi di Taranto.
Se si vince qui, si vincerà in Italia, perché questa martoriata città incarna la rappresentazione plastica dei nostri gravi mali. Poteva essere un luogo da sogno, interamente dedito al turismo, all'enogastronomia, all'artigianato, alle produzioni locali ed è stata violentato, a partire dalla fine degli anni '60, con grande industria e inquinamento, utilizzando la leva, ancora adesso molto forte, del ricatto occupazionale.

Erardo C., Leporano (Taranto) Commentatore certificato 20.08.14 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Meglio morto che piddino!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 20.08.14 10:44| 
 |
Rispondi al commento

ma che renzie magari scialava-scialava, ma è anche che come spicci cento euro non te dura un cazzo, diciamocelo. con la fregna dell'euro avoglia a fare i conti tanto non porta mai.

emme r. 20.08.14 10:42| 
 |
Rispondi al commento

#grazianostaisereno

GOVERNO / GELO CON DELRIO
Renzi cerca una exit strategy per l’ex braccio destro
LEGGI: http://bit.ly/1lgTKC7

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 20.08.14 10:40| 
 |
Rispondi al commento

.....AGGHIACCIANTE!!!!!!!!!

...Oggi Conte c.t. della nazionale Italiana

...domani Berlusconi presidente della repubblica...

Comincio a provare vergogna ad essere Italiano

sandro p., Latina Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 20.08.14 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Il problema dei "giornalisti" educati al pensiero dominante si risolve eliminando il loro albo.
Nel frattempo il debito sale sale sale... e tabacchi :-)

io sapientino, del Verbano Commentatore certificato 20.08.14 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Mi è piaciuta questa segnalazione .
Per obiettività e per dimostrare alla massa che non siamo i solito rissosi (come ci vogliono dipingere politici e giornalai schierati )mi piacerebbe avere nel Blog sia il giornalista PEGGIORE CHE QUELLO MIGLIORE che esprima commenti verso il movimento . Magari non saranno molti e sarà ripetitivo il premio ma dimostriamoci superiori : credo che ci farebbe guadagnare punti questa iniziativa !

Enrico B. Commentatore certificato 20.08.14 10:29| 
 |
Rispondi al commento

accidenti le ho proprio sbagliate tutte.potevo schierarmi col papa.avrei ottenuto 2 risultati:fare affermazioni generiche sul vizio del gioco e ,mantenere il privilegio di puntare alla roulette dopo che,la pallina,si è fermata.

vito asaro 20.08.14 10:10| 
 |
Rispondi al commento

______________
per i trolll che non trovano questo blog alla loro altezza...andate qui:

https://twitter.com/matteorenzi

john buatti 20.08.14 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog!

Oggi voglio sottoporvi due stralci, solo apparentemente scollegati tra di loro, di un testo scritto da un "Signor" giornalista, che, come sta succedendo al buon Abbate, sta subendo, da anni, il tentativo della RAI, di espellerlo dal proprio organico, per manifesta mancata obbedienza al politically correct che imperversa.
Essendo il "nostro" uno tosto, hanno cercato in tutti i modi di costringerlo a lasciare, interrompendogli trasmissioni interessanti e di successo, e oggi, emarginandolo da qualsiasi trasmissione, o incarico, pur costretti a mantenerlo nel proprio organico, con relativo stipendio. Il tutto, ovviamente, con soldi nostri...

da: CRESCETE E PROSTITUITEVI - Oliviero Beha -


"Se non si fa saltare il banco, non è pensabile se non un futuro peggiore, un non futuro, un futuro tagliato nel presente e prolungato nel degrado.
Ma non è a parole che questo banco può saltare, bensì con comportamenti conseguenti. Non si è all'opposizione, di sinistra solo perché lo si dice, giocando a scacchi una volta con i pezzi bianchi e una con quelli neri, seguendo la stessa logica opportunistica. Dimmi che fai, che vita conduci, quali scelte di fondo operi e poi ragioneremo, terminologicamente, su destra e sinistra"

[...]

"Il dialogo con noi stessi è l'unica forma di conoscenza e sentimento insieme, che metta a fuoco la morale. L'educazione interiore, unica garanzia per quella esterna, comportamentale, forma di una sostanza etica, pare ormai una bestemmia, nella famiglia, come nella scuola.
Fin da piccoli si impara e si insegna a vivere pubblicamente e pubblicitariamente.
Il valore della pubblicità è ormai psichico, non economico. E' una dimensione dell'anima, completamente diversa, esterna.
Si formano generazioni preoccupate solo di apparire, esattamente come è nei canoni della pubblicità.
Ma si compare all'esterno e basta. All'interno, terra desolata, e vai con i demoni.


www.beppe.siempre

Heracles Mediolanum Commentatore certificato 20.08.14 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tanto coraggiosi e disprezzo della vita ( degli altri ) questi guerriglieri del isis, si quardano bene dal lasciare scoperto un centimetro della loro pelle, sia mai che possano essere individuati e che gli venga riservata la fine che fanno fare ai loro prigionieri,
la paura viene sempre a chi non ce là

andrea i., antibes Commentatore certificato 20.08.14 09:45| 
 |
Rispondi al commento

'...nous sommes tous des assassins...come disse Jean Gabin'. (Riccardo Pazzaglia).

john f. 20.08.14 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

_______

chissà che pagliacciate avrà partorito Renzi a casa di Draghi...

john buatti 20.08.14 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Concordo al 100% con la strategia dell'articolo. Invece che pubblicare una lista dei cattivi giornalisti perché non pubblicare la lista dei bravi giornalisti (che sono molti di meno) per sostenerli nel loro difficile lavoro ?

Stefano Santalucia 20.08.14 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Mò, c'abbiamo pure il Goffredo di Bugliolo de noantri che va ad armare i Peshmerga per difendere la Cristianità dagli Infedeli: ma che è, n'incubo???.......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.08.14 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI FACCIA IL CONTO
La suite Deluxe che ha
preso per una settimana
costa 1.600 euro al
giorno, ma il proprietario
è un suo amico: “Ha
avuto un bello sconto”

(indovinate di chi si parla?)
di quello che gli prestano le case, gli fanno gli sconti ecc.. poi lui a sua volta... ecc..-)

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 20.08.14 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOBBIAMO ANDARE SUBITO IN TV SPECIE IN RAI PER REPLICARE CONTRO TUTTI GLI INFAMI FARABUTTI PARTITO DEMOCRATICO E FORZA ITALIA CHE PARLANO MALE DI NOI M5S E DICONO BUGIE E CI SPARANO ADDOSSO DA TUTTE LE PARTI!!!
SE NO LA GENTE CHE GUARDA SOLO LA TV CREDE CHE IL PARTITO DEMOCRATICO E FORZA ITALIA HANNO RAGIONE E NOI M5S ABBIAMO TORTO E COSI' CONTINUANO A VOTARE PARTITO DEMOCRATICO E FORZA ITALIA E NOI RESTIAMO MINORANZA ALL'OPPOSIZIONE MENTRE DOBBIAMO ANDARE PRESTO AL GOVERNO MAGARI DA SOLI PER SALVARE IL NOSTRO POVERO PAESE ITALIA!!!
QUESTO DOBBIAMO FARE SUBITO!!!

Franco Rinaldin 20.08.14 08:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOBBIAMO SALVARE SUBITO L'ITALIA!!!
BERLUSCONI, IL PD E SOCI VARI TUTTI LADRI CORROTTI E MAFIOSI HANNO DISTRUTTO IL NOSTRO POVERO PAESE, HANNO RUBATO E STANNO TUTTORA RUBANDO A QUATTRO MANI DAPPERTUTTO!!!
DOBBIAMO PRENDERLI SUBITO E FAR RESTITUIRE TUTTO IL MALLOPPO POI DOBBIAMO PROCESSARLI PER DIRETTISSIMA, BUTTARLI IN GALERA AL CARCERE DURO POI FACCIAMO UNA LEGGE AD PERSONAM E LI CONDANNIAMO TUTTI A MORTE MEDIANTE LA GHIGLIOTTINA COME E' SUCCESSO DURANTE LA RIVOLUZIONE FRANCESE!!!

POI DOBBIAMO FARE GRANDE PROPAGANDA DAPPERTUTTO SPECIE IN TV E DOBBIAMO DIRE ALLA GENTE DI CACCIARE VIA GLI ALTRI PARTITI E DI VOTARE NOI M5S PERCHE' SIAMO GENTE PER BENE, SIAMO CONTRO I LADRI, LADRONI, CORROTTI, CORRUTTORI, EVASORI FISCALI E MAFIOSI E SIAMO INVECE A FAVORE DELLA LEGALITA', PER LA SICUREZZA DEI CITTADINI, PER LA SOLIDARIETA', A FAVORE DEI LAVORATORI, DEI PENSIONATI, DEI PICCOLI MEDI IMPRENDITORI E A FAVORE DELLA GENTE PIU' POVERA E PIU' DEBOLE!!!
DOBBIAMO DIRE CHE NOI SIAMO CONTRO GLI SPRECHI, GLI SPERPERI ED I PRIVILEGI, NOI DICIAMO NO AGLI STIPENDI E PENSIONI D'ORO, NO AI DOPPI TRIPLI
INCARICHI, NO AGLI ENTI INUTILI, NOI VOGLIAMO VERAMENTE UNA SERIA RIFORMA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, POI VOGLIAMO UNA VERA LOTTA AL DEBITO PUBBLICO ED UN VERO SVILUPPO ECONOMICO PER IL NOSTRO PAESE!!!!
INFINE DOBBIAMO DIRE CHE NOI VOGLIAMO DIFENDERE L'AMBIENTE, I DIRITTI CIVILI E VOGLIAMO LA PACE NEL MONDO!!!

DOBBIAMO DIRE E FARE TUTTO QUESTO CON UNA CERTA MODERAZIONE COSI' DA CONVINCERE E CONQUISTARE LA FIDUCIA DELLA GENTE CHE POI CI DA' IL VOTO MAGARI PER GOVERNARE DA SOLI!!!
INTANTO FACCIAMO PROPAGANDA DAPPERTUTTO SPECIE IN TV DOVE SI PUO' DIRE CON FORZA LE NOSTRE GRANDI PROPOSTE POLITICHE PER SALVARE L'ITALIA!!!
COSI' DOBBIAMO FARE SUBITO!!!

Franco Rinaldin 20.08.14 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto l'articolo di Andrea Scanzi e devo dire che anch'io non condivido la rubrica del giornalista del giorno, del blog di Beppe Grillo. Non condivido neanche l'articolo, ed il perchè è molto semplice, tutto giusto la libertà di opinione e di pensiero. La realtà è che una informazione così asservita al potere costituito, nonostante lo sfacelo in cui ci hanno precipitati non si era mai visto, anche se occorre ribadire che oggi siamo al livello biù basso di "democrazia". Ora vorrei chiedergli quale altro mezzo esiste per far notare le menzogne a pagamento di un giornalista asservito e poco obbiettivo?. Credo proprio nessuno. Se lo fa un comico tutti a dargli addosso, e allora mi chiedo in considerazione di ciò, perchè gli altri giornali che sono su piazza non fanno dei commenti o articoli in risposta alle menzogne dei giornalisti schierati?.. molto verosimilmente perchè sarebbero tacciati di essere a supporto del m*****. L'alternativa se fosse quella di commentare sul blog l'articolo e non il giornalista porterebbe comunque alla stessa situazione di disagio per chi non crede che questo sia il modo migliore per portare consenso al m*****. Il problema non è il consenso ma far arrivare alla gente comune che non crede più a niente, ed in particolare alla politica che le cose possano cambiare. La prima cosa da fare e smuovere le coscienze del 50% dei cittadini che non votano. Personalmente ci provo tutti i giorni, e ad un "cittadino che mi dice, io non voto più, sono stufo di questi politici"...rispondo bravo bene, continuiamo a farci del male, così i politici che abbiamo ce li teniamo "per sempre ", come l'amore scritto su un bugiardino di un cioccolatino.

Vincent C, 20.08.14 08:08| 
 |
Rispondi al commento

________________

Non c’è pace in Missouri.

Un altro ragazzo, nero, di 23 anni, è stato ucciso dalla polizia a St. Louis.

Il ragazzo sarebbe coinvolto nel furto in un negozio, a pochi chilometri da Ferguson. Secondo la versione della polizia, il giovane avrebbe rubato da un minimarket bevande energetiche, poi sarebbe rientrato, e avrebbe preso anche dei dolcetti. Sul posto sarebbero stati inviati allora degli agenti, ma l’uomo avrebbe estratto un coltello. I poliziotti gli hanno detto di posare il coltello ma lui agiva in modo strano: «Si muoveva camminando avanti e indietro, e urlava: “sparatemi, uccidetemi”». Gli agenti gli avrebbero ordinato ripetutamente di posare il coltello, ma l’uomo si sarebbe rifiutato. Non c'è pace in Missouri. Un altro ragazzo, nero, di 23 anni, è stato ucciso dalla polizia a St. Louis. Il ragazzo sarebbe coinvolto nel furto in un negozio, a pochi chilometri da Ferguson. Secondo la versione della polizia, il giovane avrebbe rubato da un minimarket bevande energetiche, poi sarebbe rientrato, e avrebbe preso anche dei dolcetti. Sul posto sarebbero stati inviati allora degli agenti, ma l’uomo avrebbe estratto un coltello. I poliziotti gli hanno detto di posare il coltello ma lui agiva in modo strano: «Si muoveva camminando avanti e indietro, e urlava: “sparatemi, uccidetemi”». Gli agenti gli avrebbero ordinato ripetutamente di posare il coltello, ma l’uomo si sarebbe rifiutato.

http://www.corriere.it/esteri/14_agosto_19/ferguson-altro-morto-rapina-coltello-poliziotto-spara-a0e6734a-27d0-11e4-9bb1-eba6be273e09.shtml

john buatti 20.08.14 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Sciii, quante ne volete sapere... Come si dice? Campa cavallo che l'erba cresce.

Andrea D., Chieti Commentatore certificato 20.08.14 08:01| 
 |
Rispondi al commento

__________________

Berlusconi definisce il suo partito un "movimento d'opposizione"
per un secondo ho pensato che si riferiva al M5S..

Berlusconi attacca il governo Renzi
"E' incapace di tagliare le spese"

Il leader di Forza Italia, in una lettera ai senatori del partito, spiega che il movimento è "l'unica opposizione credibile". E annuncia che si dedicherà "alla rifondazione e al radicamento di FI, che deve tornare ad essere la bandiera di chi ama la libertà"

http://www.tgcom24.mediaset.it/politica/2014/notizia/berlusconi-attacca-il-governo-renzi-e-incapace-di-tagliare-le-spese-_2061974.shtml


Una buona giornata al blog ed un caro saluto a tutti gli amici!
oggi 20 agosto sembra di essere al 20 di novembre.
Misteri della scienza e della tecnica?
Anto b

domitilla cremonensis, CR Commentatore certificato 20.08.14 07:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Disonorevole Pelillo vergognati merda

frank pit Commentatore certificato 20.08.14 07:39| 
 |
Rispondi al commento

Il "Bomba" a Baghdad : "Iracheni, state sereni".....


(P.S.: a sentire i tele-cinegiornali di oggi, sembra siano caduti due superleggeri, non due Tornado dell'aviazione con quattro morti...)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.08.14 07:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi: “Non esistono progetti
segreti del governo. Me l’ha
detto Verdini”
» www.forum. spinoza. it

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 20.08.14 07:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

______________
febbraio 13
19:10
2014

Matteo Renzi ha speso 20 milioni di euro da presidente della provincia. Pagati dal contribuente

Pranzi e cene in ristoranti di lusso, vacanze, viaggi in aereo, conti astronomici in bar e enoteche, pernottamenti costosi in alberghi, e ancora regali e spot in tv e sui giornali. Per un totale di ben 20 milioni di euro, tutti a spese del contribuente.
Nei cinque anni in cui è stato presidente della provincia di Firenze, dal 2004 al 2009, Matteo Renzi non si è fatto mancare proprio nulla. Il “rottamatore” del Pd non ha niente da invidiare a un qualsiasi Lusi o Belsito in quanto a gestione allegra dei soldi pubblici, con la differenza che Renzi oggi si è creato l’immagine di “moralizzatore” della politica. [...]

http://www.informarexresistere.fr/2014/02/13/matteo-renzi-ha-speso-20-milioni-di-euro-da-presidente-della-provincia-pagati-dal-contribuente/


__________

giugno 2014


Matteo Renzi e la trasparenza: segreto di stato sulle spese di Palazzo Chigi

Con la vecchia trasparenza abbiamo potuto rivelare anche quante e quali bibite avevano riempito il bar dei ministri senza portafoglio grazie al nostro portafoglio, e quanto ciascuna era costata. Ora grazie a Renzi tutto è diventato riservato, quasi un segreto di Stato. [...]

http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/11631954/Matteo-Renzi-e-la-trasparenza-.html

john buatti 20.08.14 06:53| 
 |
Rispondi al commento

Il cocorito - su "consiglio" di Usa e Vaticano - è in Iraq,travestito pare da Goffredo di Buglione. Con le sue famose cazzate da una tonnellata, note armi di distruzione di massa, proverà ad arrestare l'avanzata dell'Isis.
Se fallirà si sono candidati a farsi sparare sui perfidi musulmani Ferrara e Adinolfi.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 20.08.14 06:44| 
 |
Rispondi al commento

_________________
09/09/2013

Renzi si fa già la pensione a spese dei suoi cittadini

Il Comune di Firenze versa 3.200 euro al mese per i contributi del sindaco, in aspettativa dall'azienda di famiglia. E poi lui urla allo scandalo vitalizi !

Matteo Renzi non avrà una pensione da politico, non avendo nel cv - finora - né un consiglio regionale né il Parlamento. Ne avrà però una da dirigente d'azienda privata in aspettativa, pagata prima dalla Provincia di Firenze (di cui è stato presidente dal 2004 al 2009) e ora dal Comune di Firenze. Ma quanto pagano i fiorentini per la pensione del loro sindaco-dirigente in aspettativa? La cifra, finora chiusa nei cassetti, la fornisce la dirigente dell'amministrazione del personale di Palazzo Vecchio, dottoressa Chiara Marunti, in risposta ad una richiesta di accesso agli atti del capogruppo Pdl in Comune, Marco Stella. «Renzi Matteo, dipendente in aspettativa senza paga con la qualifica di dirigente. Tot. mensile: euro 3.241,21». Cioè, il Comune di Firenze paga mensilmente, in vece della società di cui Renzi è dirigente, la Eventi6 Srl, circa 3.200 euro, oltre alla spesa per l'indennità (lo stipendio) da sindaco, che è di 4.300 euro netti, circa 7.500 lordi. Il contributo al dirigente Renzi non copre soltanto gli oneri previdenziali, ma anche quelli «assistenziali e assicurativi», come previsto dall'articolo 86 del Testo Unico degli enti locali. Non solo, «l'amministrazione locale si legge nel Testo unico - provvede altresì a rimborsare al datore di lavoro la quota annuale di accantonamento per l'indennità di fine rapporto». [...]

http://www.ilgiornale.it/news/interni/renzi-si-fa-gi-pensione-spese-dei-suoi-cittadini-948764.html

john buatti 20.08.14 06:34| 
 |
Rispondi al commento

__

Le spese d’oro di Renzi. Arriva la maxi-denuncia
L'avvocato Taormina la presenterà entro venerdì. Nel mirino la gestione della Provincia

I documenti sono da tempo sul tavolo dell’avvocato Carlo Taormina. Una vera e propria montagna di fogli che l’ex parlamentare di Forza Italia ha letto e riletto, sottolineato, evidenziato, traendone un’unica conclusione: Matteo Renzi deve essere denunciato.
Il testo della denuncia è pronto e, a quanto risulta a Il Tempo, verrà presentato entro venerdì in una conferenza stampa che si preannuncia scoppiettante. I «capi d’imputazione» a carico del premier e di altri soggetti sono diversi. Ci sarebbe anche l’associazione a delinquere. E la domanda è immediata: perché? Tutto nasce dal dipendente comunale Alessandro Maiorano unanimente riconosciuto come il «censore» di Renzi. Sono anni che lo accusa di aver sperperato soldi pubblici quando era presidente della provincia di Firenze (dal 2004 al 2009). E proprio per questo il premier lo ha querelato per diffamazione.
Nasce da qui il rapporto con Taormina che ne ha assunto la difesa. Ma anche la decisione dell’avvocato di andare fino in fondo. Di scoprire e dire a tutti cosa è successo in quei 5 anni di governo.
Il primo capitolo è, ovviamente, quello delle cosiddette spese «pazze» alla provincia sotto la giunta Renzi. «Spese di rappresentanza», si dirà. Certo, peccato che è la stessa giustificazione utilizzata da tanti dei consiglieri regionali, comunali e provinciali che in questi anni sono finiti sotto la lente dei magistrati. Per Franco Fiorito, ad esempio, non è bastata. Basterà per Renzi?
Ma non finisce qui. Secondo capitolo della saga riguarderebbe la società Florence Multimedia. Arrivato in Provincia ____Matteo "smantella" l’ufficio comunicazione e crea una società ad hoc. Perché? ____E, soprattutto, come venivano destinati i soldi? Ci sono delibere del Consiglio? La Provincia ha risparmiato o ha piuttosto speso di più? Tutte domande cui Taormina vorrebbe rispondere- segue


_______________

Renzi e la bici come copertura...

ECCO LE FATTURE CON CUI RENZI HA DILAPIDATO 20 MLN DI EURO DEI FIORENTINI

http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2005-1.pdf

http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2006-1.pdf

http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2007-1-1.pdf

http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2007-2-3.pdf

http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2008-1-1.pdf

http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2008-2.pdf

http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2008-3.pdf

john buatti 20.08.14 06:03| 
 |
Rispondi al commento

il mio ex datore di lavoro mi ruba i soldi dalla busta paga? invia false informazioni all'Agenzia delle Entrate obbligandoli a chiedermi il pagamento di tasse non dovute? bonifica e smaltisce l'amianto in clandestinità nello stabilimento in vicinanza di un centro abitato in provincia di Taranto in cui ha cessato l'attività?.. e io gli chiedo conto attraverso il web! http://www.montemesolaonline.it/Tassa.htm

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 20.08.14 05:56| 
 |
Rispondi al commento

______________________
19/08/2014

Renzi predica i tagli alla spesa, i ministri assumono consulenti

A Palazzo Chigi promettono di dare il buon esempio, sforbiciando e razionalizzando spese e personale e obbligando tutte le amministrazioni a limitare le uscite per i consulenti al 90% di quelle dell'anno precedente.

Ma in politica, si sa, una poltrona è merce di scambio preziosa. Così, come racconta Libero, tra ministri virtuosi come Marianna Madia (un solo consulente a titolo gratuito) spiccano quelli che alle consulenze non rinunciano. Così alla Farnesina non bastano gli oltre 4mila dipendenti: recentemente Federica Mogherini ha assunto un architetto per il semestre europeo per un totale di 45mila euro.

E mentre Dario Franceschini ingaggia consulenti, ma nicchia sulla pubblicazione dei nomi, il ministro della Giustizia Andrea Orlando ne assume una dozzina. E così via tutti gli altri, passando da Gianluca Galletti e Maurizio Martina (ma è quello che paga meno il suo staff): in totale sono circa 300 i nuovi assunti dal governo.

http://www.ilgiornale.it/news/politica/renzi-predica-i-tagli-spesa-i-ministri-assumono-consulenti-1045317.html

john buatti 20.08.14 04:57| 
 |
Rispondi al commento

___________________
giugno 2012

Renzi spende €100 000 di soldi pubblici per onorare il trentesimo compleanno della cagnolina Pimpa.

la fattura
http://cdn.ilportaborse.com/wp-content/uploads/2012/06/pimpa001.jpg

fonte
http://ilportaborse.com/le-spese-pazze-di-renzi-100000-euro-per-la-cagnolina-pimpa-puntata-1/

john buatti 20.08.14 04:54| 
 |
Rispondi al commento

anche te hai scaricato a piero ricca a suo tempo caro beppone.

emme r. 20.08.14 04:41| 
 |
Rispondi al commento


OT


Leggi e Legislatori.

Una legge ritenuta valida, non necessariamente deriva da un'azione moralmente giusta da colui che l'ha creata, e viceversa, questo perchè l'agire politico si assuefa all'uso del potere, mentre l'azione giusta moralmente, trova il suo fondamento nel consenso universale, basato su giusti principi riconosciuti dalla comunità.
Mai un uomo saprà fare delle regole giuste per altri uomini, finchè sarà un uomo senza giusta morale, per cambiare le regole, occorre prima cambiare l'uomo che la fa.

“Per scoprire le migliori regole di società, quali possono convenire alle nazioni, sarebbe necessaria un'intelligenza superiore che vedesse tutte le passioni senza provarne alcuna, che non avesse alcun rapporto con la nostra natura pur conoscendola a fondo, che avesse, indipendentemente da noi, una propria felicità e che tuttavia volesse occuparsi della nostra, infine che, nello svolgersi dei tempi, potesse lavorare in un secolo e godere in un altro, preparandosi una gloria lontana. Sarebbero necessari degli dèi per dare delle leggi agli uomini.”

Jean-Jacques Rousseau


Serena Notte.


M5S #AlèBeppe#

Max Weber, Roma Commentatore certificato 20.08.14 02:23| 
 |
Rispondi al commento

ALL'EPOCA DELL'EDITTO BULGARO, CI FU UN SILENZIO AGGHIACCIANTE E LUTTAZZI, BIAGI FURONO REALMENTE ALLONTANATI, NELL'INDIFFERENZA DA NAZIONE IN PIENA DITTATURA! NESSUN SINDACATO, MOVIMENTO, PARTITO SI È OPPOSTO A QUELLA VERGOGNA FASCISTA ED ANTICOSTITUZIONALE! QUESTA VERGOGNA SI RIPETE, MA ALMENO UNA VOCE SI ALZA AD INDICARE L'INDECENZA, IL M5S.
SAREBBE COSA BUONA E GIUSTA, AGIRE IN MODO PUBBLICO E SOSTANZIALE CONTRO QUESTO ATTO DECISAMENTE ANTICOSTITUZIONALE! CONTINUANO CON LA TECNICA DI COLPIRNE UNO PER AVVISARE GLI ALTRI! MA CIO CHE FÀ PIU SCHIFO È L'INETTITUDINE, INUTILITÀ E GLACIALE SILENZIO PER LA SECONDA VOLTA E FORSE PIU DELL'"ORDINE DEI GIORNALISTI"?
QUESTO EPISODIO SOLLEVA ANCORA LA QUESTIONE URGENTISSIMA DELLA SUA ABOLIZIONE, VERGOGNA!

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 20.08.14 01:41| 
 |
Rispondi al commento

Perché ora non fare una rubrica per vedere chi veramente merita di essere definito giornalista?

vasco a. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 20.08.14 01:29| 
 |
Rispondi al commento

Evidentemente l’aforisma di Umberto Eco vale anche per certe tv locali, ambienti ostili per i giornalisti con la G maiuscola:
“Il quotidiano italiano. Circolare privata di gruppi di potere, strumento di occultazione delle informazioni troppo scomode, date ma date in modo che nessuno possa realizzarne il potenziale politico tranne i casi in cui servono al discorso a puntate. Macchine per una selezione classista del proprio pubblico.”

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.08.14 01:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tu
-

Ora nella fotografia che ci ferma
io potrei scendere a questa fermata.
Ti verrei incontro attraversando la strada. Potremmo ancora avere un seguito.
Verrei a darti il braccio. Cosa faremmo?
Noi capiremmo. Sottobraccio capiremmo
tutta la nostra vita. La vedremmo
nelle separazioni che non ci hanno indebolito l'affetto, nei ritorni che non ce l'hanno rinsaldato."
------------

Erri De Luca, "Non ora, non qui"

Arjuna , U r a n o Commentatore certificato 20.08.14 01:14| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S

Notizie informatiche Commentatore certificato 20.08.14 00:56| 
 |
Rispondi al commento

Ogno perona onesta che vive e lavora nel sud italiavale 10 persone oneste che vivono nel centro -nord... Perchè? Perchè è difficvile se nonimpossibile essere liberi di esprimere opinioni contrarie alla malavita nelle regioni di "proprietà" della malavita e delle mafie...
Se ilsud non si libera da queste tagliole non potrà mai sviluppare e crescere. In quanto a Renzi, trovo molto improbabile che voglia intervenire come governo dal momento che anche lui è retto da politici collusi con il malaffare...

raffaello raffaelli, arezzo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.08.14 00:45| 
 |
Rispondi al commento

ma che fine ha fatto quel giornalista chiamato santoro?una volta sembrava tanto preoccupato della deriva berlusconiana del Paese...ora che la deriva ha un altro nome si è ritirato??....

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 20.08.14 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Qualche tempo fa si è chiesto a Roberto Benigni di battere un colpo per difendere la Costituzione.
Invece ieri Roberto Saviano lo ha battuto un colpo però non per difendere il suo tesoro

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-24fbac31-f773-4780-a5c9-c88a680e0835.html

il colpo Roberto lo ha battuto per il gufo rottamerottamato

claudio a., verona Commentatore certificato 20.08.14 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il mio comwnto all'articolo di libero che dice che grillo sculaccia travaglio, "Travaglio è forse il miglior giornaliata con la g maiuscola che l'italia è riuscita a sfornare in 40 anni, erede e figlio di montanelli anche se non ne condivide l'estrazione destroide. Il fatto che subisca critiche nel blog di grillo è fisiologico, nella foga anche i grillini possono emettere sentenze ingiuste. Tutto sommato però è difficile paragonare travaglio a ferrara, manca una montagna di merda tra i due. Ferrara sta sulla cima.
PS non sono un grillino, ma preferisco i grilli ai pinocchietti"

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.08.14 00:17| 
 |
Rispondi al commento

quando avremo un governo a 5 Stelle avremo un Paese migliore.e caffè a 5 stelle qui blog!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 19.08.14 23:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il premier visiterá Bagdad,finalmente cesseranno tutti i conflitti mediorientali..
GRANDE!!

antonio de vittorio 19.08.14 23:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi del pd si presentano in tv in tv tutti per bene poi pero' fanno cose che nemmeno i dittatori facevano.

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 19.08.14 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe che Paragone lo inserisse nel suo programma" la gabbia", sarebbe un bello smacco per quelli che lo hanno licenziato e un messaggio positivo per chi ancora lotta per un'informazione libera.

alfonsina p. Commentatore certificato 19.08.14 23:09| 
 |
Rispondi al commento

VOI SIETE SPLENDIDI!!!

per favore: non abbandonateci mai!!!!

Silvia P. Commentatore certificato 19.08.14 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

M5S senza se e senza ma!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 19.08.14 22:58| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

10 giorni fa sono passata da Taranto per vedere con i miei occhi l'Ilva.....si vede dalla strada passando....come si nota il colore rosso che colora ogni cosa di quel posto...asfalto...pali della luce ,muri delle case... verniciato?No e'la fuliggine ferrosa dell'Ilva che impregna ogni cosa....vi immaginate l'aria??? Le strade vuote, solo qualche macchina sfreccia veloce, i negozi e le saracinesce sbarrate...le finestre delle case chiuse.... un posto disabitato.....la gente e' scappata?...un pezzo d'Italia abbandonata...che sconforto ...

Sara Gaggi 19.08.14 22:42| 
 |
Rispondi al commento

dovremmo iniziare a fare raccolta fondi a livello capillare, (adesioni di simpatizzanti ufficiale con eco mediatica) per le situazioni più gravi.
Dicono ai 4 venti del coprifuoco in america ma anche qui certi posti sono di fatto inagibili.
Se lo stato non c'è più, costruiamolo.
Non resta molto da salvare ma la faccia si

Fausto O., Alessandria Commentatore certificato 19.08.14 22:40| 
 |
Rispondi al commento

intercettate il giornalista, fatelo parlare, stanate i responsabili, divulgate in parlamento.

Questo post è un ottimo primo passo.

Lorenzo M., Piacenza Commentatore certificato 19.08.14 22:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIUSTO BRAVI sempre attenti.
I Giornalisti LIBERI che fanno il loro mestiere dicendo la verita vanno aiutati anche perche qualcuno che non ha ancora il coraggio di ESSERE LIBERO potrebbe diventarlo sapendo che non sara solo e che sara aiutato...
A RIVEDER LE STELLE PRESTO........

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato 19.08.14 22:31| 
 |
Rispondi al commento

MOrra ha dichiarato spese telefoniche per 1000 Euro mensili? Ma chi o dove ha chiamato?
Forse Erotic Line,, 24ore su 24, 0,76 cent al minuto

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 19.08.14 22:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fatevi un corso di aggiornamento in economia

http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2013-12-19/come-davide-serra-cambierebbe-italia-154024.shtml?uuid=AByG34k

Franc Zani, Bologna Commentatore certificato 19.08.14 22:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti,che ne pensate di questo post di bagnai? a me,ignorante di queste tematiche ,sembra quasi di capire quello che dice........
http://goofynomics.blogspot.it/2014/08/debito-estero-e-crescita-due-obiettivi.html#comment-form

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 19.08.14 21:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo che i pochi giornalisti che non si prostituiscono comincino ad ' esternare ' il loro dissenso verso questa classe politica .
Molti sono ricattati, non posso pensare diversamente !

@ Vendola. Chiudi la boccuccia,o usala per fare altro... Solo Bertinotti poteva partorire un essere del genere. Vergognati.

Roberto C., Parma Commentatore certificato 19.08.14 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Spettabili,
io, come tutti voi, che ho votato felicemente il M5S, mi sento diffamato
dai tg e stampa, non è il caso di dare incarico a uno studio legale la
ricerca di notizie diffamatorie e denunciare di conseguenza? con i ricavati
si paga lo studio legale, si fanno i tour elettorali, si finanzia le
amministrazioni dove governa il M5S e altri VDay.
Distinti Saluti.

Potere Ai Cittadini 19.08.14 21:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

La libertà d'informazione è un diritto sacrosanto; e chi oggi riesce ad esercitarla libero da pressioni, condizionamenti e perché no, minacce, deve considerarsi impegnato in una vera e propria missione. L'Italia ha un bisogno estremo di persone che non lascino informazione e parola nelle mani di chi finirebbe col farne ciò che vuole, dall'intontire le persone a storpiare gli accadimenti in nome di nomi, in veste di giornalisti ma capaci di tanto da far diventare quella veste un costume. Perciò, sapere che oggi in Italia ci sono ancora giornalisti che si oppongono a tutto questo, non può che farci felici, non può che spingerci a stringere quella persona almeno col pensiero e a consegnarle tutto il nostro rispetto. Va sostenuta. Quindi va ascoltata e va seguita. No, non sono tempi che appartengono al passato, quelli del silenzio. Ed un governo, del quale si richiama l'attenzione, come tale non può negarsi. Nell'antica Grecia, quando un governo acquisiva e manteneva il potere con metodi illegali, veniva chiamato tirannide. Oggi, questo succede, ma noi non siamo abbastanza evoluti da chiamarlo col suo nome: o, non siamo abbastanza.
Al solito, la mia speranza va al Movimento 5 Stelle.

Viola Banin (grillottina), Nettuno Commentatore certificato 19.08.14 21:18| 
 |
Rispondi al commento

non ne posso più di tanto marciume dai tentacoli incontenibili. Non ne posso più di questi partiti MARCI fino all'osso !

VOGLIO un Governo 5 Stelle
VOGLIO un Governo 5 Stelle
VOGLIO un Governo 5 Stelle

SUBITOOO !

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 19.08.14 21:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mieli buffone e bugiardo: "tutti i paesi dell'europa hanno tagliato la spesa pubblica eccetto l'italia"

http://www.linkiesta.it/sites/default/files/uploads/blogs/u889/spesapubblica.1336561408.jpg

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 19.08.14 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(scusate -qualcuno sa dirmi a quale indirizzo mail va iviata per la petizione Licia Colo' per l'orso coi cuccioli ? grazie)

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 19.08.14 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Fatto che dimostra ancora una volta che i partiti tengono per le palle la stampa. Chi va contro corrente è fuori. Onore ai Giornalisti che si distinguono dai pennivendoli

Fabio Bondi, Velletri Commentatore certificato 19.08.14 21:02| 
 |
Rispondi al commento

In un anno e mezzo mi sono beccato del :

Potenziale Stupratore
Becero e ignorante
Filo Nazista
Fascista
Comunista
Antisemita
Violento e Antidemocratico
Razzista e separatista
Anarcoinsurrezionalista
e da ieri pure Terrorista.

Ho una crisi di identità. ..
Io che pensavo di essere solo un "grillino"

Beppe ti saluto ...io vado a costituirmi!

Massimo C., VERONA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 19.08.14 20:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

BraVo Luigi Abbate.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 19.08.14 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Guai a chi tocca l'amico dei riva nel suo territorio.
Lavendo, era comico il tuo amico quando strappava di mano il microfono al povero giornalista, è vero? Ridi, ridi ancora, vedrai alle prossime elezioni se riderai e se entri di secco e ti metti di chiatto con i tuoi come hai fatto alle ultime elezioni.
Che scatto felino!!
Lavatela quella faccia!!!
Vergogna.

john f. 19.08.14 20:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi rivolgo agli iscritti M5S che lavorano o hanno lavorato per aziende private, non a chi lavora per la pubblica amministrazione (questo non è un lavoro, è un servizio).
Vi invito a vedere il Video "Gli squali della finanza che stanno con Renzie" e vi invito anche a cercare in rete informazioni sul programma che propongono Davide Serra e Yoram Gutgeld.
Finalmente sento parlare seriamente di economia, anche se ritengo i loro programmi molto moderati, non certo rivoluzionari come vorrei io, ma la direzione è quella giusta.
Quando mi sono iscritto al M5S pensavo che Grillo sostenesse pure lui questi programmi, anche se non lo diceva chiaramente, rimaneva molto ambiguo.
Invece adesso mi sembra che siamo ad una replica di rifondazione comunista:
- giù le mani dalla Costituzione ! !
- il senato elettivo non si tocca ! !
- dialogo con i terroristi !!
- torniamo alla lira così possiamo svalutare ogni 5 anni e possiamo salvare i dipendenti pubblici !!
In conclusione l'opera del M5S è fondamentale / gigantesca per la corruzione ma è praticamente a zero (o sotto zero) per quanto riguarda l'economia e la politica estera.
Sono pessimista, prevedo un lento declino ... mi dispiace, io ci avevo creduto ...

Franc Zani, Bologna Commentatore certificato 19.08.14 20:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono 17 anni che la nostra associazione di giornalisti free lance denuncia questo crimine contro l'umanità perpetrato da quelli che dovrebbero essere l'occhio vigile della società civile e che, purtroppo sono stati e sono i servi dei padroni. ma alla fine la verità verrà fuori fulgida e splendente come le stelle.www.flipnews.org

virgilio violo, roma Commentatore certificato 19.08.14 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Azz, nun c'è neanche bisogno der nemico, pè abbatterli.......


ASCOLI - Sarebbero due Tornado
dell'Aeronautica Militare gli aerei coinvolti nell'incidente avvenuto nelle Marche. I due jet, secondo quanto apprende l'Ansa da fonti qualificate, stavano svolgendo attività addestrativa e si sarebbero scontrati in volo.
Un enorme incendio, preceduto da un forte boato, è stato segnalato sulle colline nei pressi di Ascoli Piceno, tra le località di Olibra e Venarotta. Secondo le prime informazioni sarebbero coinvolti due aerei militari che si sarebbero scontrati in volo. "I PILOTI SI SAREBBERO LANCIATI"
I piloti dei due Tornado che si sono scontrati in volo nei cieli sopra Ascoli Piceno si sarebbero eiettati. Lo si apprende da fonti ufficiose. Non si sa ancora se vi siano vittime. Sulla zona in fiamme in cui i due velivoli sono precipitati sono accorse squadre dei vigili del fuoco boschive di tutta la zona.
C'erano quattro militari a bordo dei Tornado dell'Aereonautica Militare che si sono scontrati in volo sopra Ascoli Piceno. I quattro, secondo quanto confermano fonti militari, sarebbero dispersi ed è già partita una squadra di esperti per la loro ricerca."....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 19.08.14 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanto meglio se aveste fin da prima fatto partire
" Il giornalista del giorno" in positivo. Non è mai troppo tardi e si può recuperare un po' di sana informazione a favore

Mau 19.08.14 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Ecco cosa conta il nostro governo:
Alfano...finiamo l'operazione "mare nostrum" e l'UE ci sentirà!
Si ci hanno sentito....cazzi vostri,non ci sono soldi!
Evvai...Renzi poi tocca a te!
Aspettiamo il 30 agosto...vedrai le risposte di frolen Merk!
Nai,nai,nai Italia!

PS: scusate, non conosco tetesco di germania!

oreste ★★★★★, sp Commentatore certificato 19.08.14 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1.500 morti di minerale a Taranto non gli sono bastati a questa faccia tosta della sx italiana, ridono sui morti di tumore, il lavoro, il ricatto del lavoro dei riva per loro e' più' importante rispetto alla difesa della salute dei loro concittadini... Non c'è' commento da fare

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 19.08.14 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Certo che,co' 'n'estate simile...

http://youtu.be/NvO7Ls9ruEE

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 19.08.14 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Per oltre 20 anni, coperti dagli attacchi giudiziari/mediatici a Berlusconi, altri (Prodi, D'Alema, e tutti i vertici del PCI/PDS/DS/PD) hanno goduto di una totale immunità.

-Telekom/Serbia;
-Wy Not;
-Banca 121;
-Banca del Salento;
-Unipol/BNL;
-Sistema Sesto San Giovanni;
-Monte dei Paschi di Siena;
-Comitato Venezia Nuova.

Grazie a prezzolati "giornalisti" come Santoro, Travaglio, Floris, Formigli, Bianca Berlinguer, Lucia Annunziata, ect, e ad una magistratura corrotta e schierata, siamo andati dietro alle vicende sessuali di un maiale, ma abbiamo lasciato che altri depauperassero indisturbati il nostro Paese.

Indovinate chi sono i veri polli, in tutte queste vicende?

gianfranco chiarello 19.08.14 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il vero ed onesto giornalista deve avere la funzione di un "cane da guardia" e non di un "cane di compagnia!".

Guai ad essere SERVI di uno o più padroni , come sono molti "giornalai" in Italia.
Non per nulla se l'informazione in Italia è posizionata al 49° posto, dopo la Nigeria, lo dobbiamo a giornalisti SERVI e DISONESTI, ESCORT della DISinformazione!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.08.14 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono pienamente in sintonia con quei lettori che invitano a dare risalto al giornalismo onesto come avete fatto in questa occasione. Sono loro che hanno bisogno dei riflettori e della.nostra attenzione , anche per difenserli dagli abusi. Gli altri , maiali pennivenvoli , lasciamo che li leggano solo le teste si c....... come loro.
Un caloroso saluto

Bruno Rossi 19.08.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se l'informazione in Italia fosse svolta onestamente e correttamente come questo ammirevole giornalista,sicuramente non saremo precipitati in questa situazione drammatica,e tantomeno sotto la tracotanza della Troika e politicanti traditori del loro popolo,nonchè al servizio degli assassini di questo disgraziato Paese.

TINO LISSU, S.MICHELE Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 19.08.14 19:24| 
 |
Rispondi al commento

smettiamo di pensare alle stupidaggini e pensiamo seriamente ad una alternativa di governo !!!!!!
gianni

gianni guglielmi 19.08.14 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I giornalisti bravi vanno difesi. Sono pochi. Purtroppo la meritocrazia non vale neppure nell' informazione : quante giornaliste incapaci scelte "non si sa perché..." da giornalisti "non si sa perché son lì" E' diventato impossibile digerirli , specie alla TV . La vogliamo fare questa informazione ben fatta magari sforzandosi un po' anche d'estate , la vogliamo riformare questa televisione ? In alternativa la si può lasciare perennemente spenta. Immettere forze nuove, con idee ed onestà e capacità, è davvero impresa impossibile? Sarebbe il primo decisivo passo verso la resurrezione.

Carlo Villosio, Cuneo Commentatore certificato 19.08.14 19:09| 
 |
Rispondi al commento

OT

Erano le 9,46 della mattina di lunedì 13 settembre 1971. era il quinto giorno della rivolta della prigione di Attica, iniziata la mattina del 9 settembre. Un elicottero della Guardia Nazionale attaccò la prigione occupata dai detenuti in rivolta, lanciando una enorme quantità di gas CN e CS – gas tossici poi vietati in molti paesi ma ancora usati in Italia.
Nonostante non vi fosse nessuna resistenza dai prigionieri, intossicati e mezzo addormentati dai gas, le truppe dello Stato, le guardie carcerarie, la polizia locale e le guardie dei parchi aprirono il fuoco con fucili da caccia, pistole, mitragliatori Thompson e fucili calibro 270 caricati con pallottole esplosive.
Poco dopo l’inizio degli spari, un secondo elicottero si portò sopra il cortile intimando attraverso i suoi altoparlanti: “Arrendetevi. Non toccate gli ostaggi. Mani sopra la testa e muovetevi verso il cancello più vicino. Non sarete colpiti”. Invece la fucileria assassina delle truppe di stato continuò, fino a provocare 40 morti e oltre 200 feriti.
---------

Un ricordino della "Guardia Nazionale". Ne deve pagare ancora di misfatti: spero che comincino a Ferguson, Missouri...dove si combatte senza alternative, dove il Re è nudo!

Arjuna , U r a n o Commentatore certificato 19.08.14 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FINALMENTE! Basta dare rilievo a sconosciuti pennivendoli col solo risultato di venire accusati di fare liste di proscrizione ecc., usiamo questo spazio per mostrare stima per quelli che possono definirsi con onore veri giornalisti!

P B 19.08.14 18:37| 
 |
Rispondi al commento

buona sera a tutti/e.
come va?

psichiatria. 1 19.08.14 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Giulià, 'a voj 'na mentina???


https://www.youtube.com/watch?v=sveQcR6aJ2s


harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 19.08.14 18:27| 
 |
Rispondi al commento

interrogazione....che non avra risposta ...argomento "troppo"delicato

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato 19.08.14 18:27| 
 |
Rispondi al commento

OT

Ebola è stata molto sottovalutata (lo dice l'Organizzazione Mondiale della Sanità, e ancora più decisamente Medici Senza Frontiere).

Non essendoci attualmente cure l'unica cosa da fare è circoscriverla, cosa che inizialmente non è stata fatta a dovere, e ora è molto più difficile.
Se le cose continuano così secondo me arriveremo a circa 2000 decessi entro la fine del mese, e i numeri cresceranno sempre più velocemente.

Diversi paesi stanno chiudendo le frontiere rispetto agli stati colpiti (ieri il Camerun) e se le cose non cambiano a breve potremmo avere tre stati ghetto, con dentro una situazione economico-sociale-sanitaria infernale, quindi molto instabile e difficile da contenere (basti pensare al recente assalto dell'ospedale in Liberia).

La Liberia sembra abbia ordinato alle guardie al confine con la Sierra Leone di sparare a chiunque tenti di passare. Misure cioè sempre più drastiche vengono adottate.

Poi c'è la Nigeria, che non si capisce bene se è riuscita ad arginare l'infezione. Dicono di sì, ma ho letto che una contagiata è scappata e tornata a casa dopo un viaggio di centinaia di chilometri (quindi possibili nuovi focolai). Ho anche letto che un'altra cittadina Nigeriana è morta di ebola (mi pare l'abbiano confermata) negli emirati arabi dove faceva scalo con l'aereo, ma non è chiaro dove l'avesse contratta.

Un problema è che gli stati sono in conflitto di interesse, perchè chi si dichiara infetto subisce pesantissime ripercussioni economiche (embarghi, crollo del turismo, degli investimenti, del mercato anche interno ...), quindi non c'è sicurezza sui dati ufficiali.

Per ora i media occidentali più che altro inseguono i casi sospetti fuori dall'Africa (spesso falsi, perchè inizialmente la malattia somiglia a molte altre), ma anche se l'epidemia restasse confinata lì, sarebbe comunque un disastro.

fabrizio castellana Commentatore certificato 19.08.14 18:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LUIGI ABBATE "VENDUTO"

alvise fossa 19.08.14 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se solo avessimo avuto 100 giornalisti come Luigi Abbate , ora l'Italia non sarebbe ridotta in queste condizioni...

Amen

Massimo C., VERONA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 19.08.14 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che ci sono Giornalisti veri, per tutti gli altri Ferrara qualunque disprezzo e persecuzione eterna.

frank pit Commentatore certificato 19.08.14 18:12| 
 |
Rispondi al commento

questo mi piace.
FACCIAMO CONOSCERE
I GIORNALISTI BUONI E ONESTI
e lasciamo nella merda
e nell'oblio i disonesti
i servi e i leccaculo.
e questo non tanto perche
CONVIENE A NOI (come qualche "disinteressato"
"amico" vuole farci intendere, ...per non
fare nomi ..scanzi)
ma perche è giusto che
I MERITI SIANO DATI A CHI MERITA.
franco red

franco red, palermo Commentatore certificato 19.08.14 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che ci sono Giornalisti veri, per tutti gli altri Ferrara qualunque disprezzo e persecuzione eterna.

frank pit Commentatore certificato 19.08.14 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente credo che contro questo governo non bastino le interrogazioni parlamentari,finchè loro avranno la maggioranza alle nostre richieste risponderanno sempre mettendole nel cassetto del dimenticatoio!.Forse ora bisogna passare dalle parole ai fatti e far sapere alla gente il più possibile la verità...............ma credo che la gente lo sappia già.Ma finchè con l'ausilio del unico modo per far sapere il malcontento popolare e intendo democraticamente con elezioni,non credo vi sia altra via!.A meno che in questo paese non si faccia rivoluzione o sciopero fiscale ma forse quello arriverà di conseguenza perché tra un po' non avremo manco il necessario per vivere e il tutto andrà in tasse!.Equitalia ci fa dilazionare le tasse?...............ma con quali tassi di interesse dico io?.Batrenzi a parole è un fulmine ma il paese oltre a tutta l'acqua caduta finora,di sostanza neanche l'ombra e dunque dal nulla non nasce nulla!..................povera italia e poveri noi!,ma poveri lo siamo già!.

gianfranco r., castel rozzone Commentatore certificato 19.08.14 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Fra poco le vacanze allegre finiranno. Poi vedremo quali saranno le loro verità. Non lasciamo solo Luigi Abbate per non essere più soli noi.

mauro s. 19.08.14 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Nessuna meraviglia. Quale Costituzione?
Non hanno più bisogno di sotterfugi.
Tutti adesso con r-enzi ci mettono la faccia.
E che faccia! Direi meglio che feccia!

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 19.08.14 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Naturalmente di questo riconoscimento ad una persona libera scommetto non vedremo manco un trafiletto da nessuna parte mentre invece per la rubrica "giornalaio dell'aNo" tutti a gridare ai "fassisti grullini".

Emanuele C 19.08.14 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Perche' i soldi risparmiati non vengono usati per dar da vivere a chi decide di saltare il fosso???
Tanto darli a chi poi rivota
i vari Renzo non serve a nulla!!!!!
Ooooohhhhh Beppe sveglia se no famo cazzi!!!

Daniele Rampino 19.08.14 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Storie come questa, 'azz, fanno pensare che la Corea del Nord, non sia poi così lontana......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 19.08.14 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che è Italiano,chiamallo Giornalista,puro co' a gi maiuscola,me pare riduttivo...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 19.08.14 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Le minacce velate sono peculiarità dei mafiosi. Cosa vi aspettavate da gente che è collusa da anni con la mafia? Non lasciamo solo questo giornalista (ce ne fossero come lui), perché ha bisogno che i riflettori siano puntati sull 'arroganza di questi "politicanti da strapazzo " , in modo che " prima di minacciare qualcuno, ci pensino due volte.

alfonsina p. Commentatore certificato 19.08.14 17:40| 
 |
Rispondi al commento

...attenzione a scrivere diritto costituzionale che potrebbero cambiare anche quello in nome della "ripresa per il culo!"...

Stefano Munarin, Savogna d'Isonzo-GO- Commentatore certificato 19.08.14 17:37| 
 |
Rispondi al commento

...attenzione a scrivere diritto costituzionale che si mettono a cambiare pure quello nel nome della ripresa "per il culo!"...

stefano munarin 19.08.14 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non lo assumete voi, magari potrebbe migliorare la comunicazione!

Giuliano P. 19.08.14 17:28| 
 |
Rispondi al commento

BraVi aVanti così . Non sarete mai soli contro questa dittatura mascherata da democrazia. Forza ragazzi sinceri e ragazze sincere del M5S. Forza Beppe, forza Gianroberto

Marcello G., Milano Commentatore certificato 19.08.14 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Non chiamatela più Democrazia perché questa non la è.
Nei regimi vengono messi a tacere i giornalisti scomodi

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 19.08.14 17:13| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori