Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il pd, l'ex partito dei lavoratori, contro l'articolo 18

  • 101


renzi_art_18.jpg

Sara Paglini, M5S Senato:
leggo in questi giorni i TITOLONI:
Bufera sull'articolo 18, scontro nel governo. Ncd: abolirlo subito. Il Pd si divide.
"l tema è delicato. Per il Pd in particolar modo. L’art. 18 è un simbolo. Per chi lo difende, per chi lo vorrebbe cancellare."
IL PD SI DIVIDE?????? ma di cosa stiamo parlando, il PD NON SI DIVIDE AFFATTO SUL TEMA ARTICOLO 18 (reintegro sul posto di lavoro se il lavoratore viene licenziato senza giusta causa)
IL PD E’ BELLO E COMPATTO, E AL MOMENTO OPPORTUNO AGISCE DI CONSEGUENZA.
era il 29 luglio 2013, al senato il Movimento 5 Stelle propone tramite emendamento di ANNULLARE le modifiche fatte dalla legge 92 Fornero e ripristinare l’articolo 18 come da legge 300/70.
Si arriva al voto in aula al senato, e come potete vedere dal filmato, IL PD (insieme a tutti gli altri compagni di merende) BOCCIA LA NOSTRA PROPOSTA. quindi.... la smettiamo per favore di prendere in giro i gli italiani e in particolare i LAVORATORI?
Il PD la deve smettere di vendersi per quello che NON E’.
Al PD dei lavoratori NON GLIENE IMPORTA NIENTE ( solo prima delle elezioni va in giro a raccontare balle , poi incassato il voto , si dilegua). In Commissione Lavoro, quasi 2 mesi fa, il presidente di commissione Sacconi, si era gia’ espresso molto chiaramente annunicando che la DELEGA LAVORO Poletti , che a breve porteremo in aula (il famoso Job Act renziano) sevira’ per SUPERARE , cancellare lo STATUTO DEI LAVORATORI. Quindi Renzi, quando 3 giorni fa dichiara che vuole riscrivere lo Statuto dei Lavoratori, non fa altro che avvallare le linee dettate dal suo compare di Forza Italia attraverso la volonta’ del suo esperto in materia Murizio Sacconi.
Be’ l’elettorato del PD ormai non si stupira’ piu’ di tanto no? Renzi stravolge la Costituzione con berlusconi e non puo’ asfaltare lo statuto dei lavoratori con Sacconiberlusconi? Ma nelle Feste dell’Unita’ qualche elettore PD farà presente a renzie questi fatti o va bene cosi?"
segnalato da Lalla M., Arezzo

16 Ago 2014, 10:56 | Scrivi | Commenti (101) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 101


Tags: articolo 18, feste dell'unità, Lalla M., lavoratori, M5S, pd, pensione, Renzi, Renzie, Sara Paglini, unità

Commenti

 

Cara Sara Paglini te credi che il pidiota medio sia in grado di capire quello che hai scritto?
Io credo di no, la prova ne sono quel 40,8% di votanti il PD

lucio p., stra Commentatore certificato 18.08.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

naturale che sia così: il PD costituisce un grande potere economico... di conseguenza deve salvaguardarlo come ogni potere economico fa a scapito dei lavoratori. Conciliare capitale e lavoro è molto difficile o forse impossibile...

almagemme 18.08.14 07:07| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei chiedere anche lei di riffletere.L'articolo in questione non si sta facendo eliminare per favorire piccole imprese e imprenditori, ma per dare la possibilità alle multinazionali(perche solo loro sono realmente interessate) a licenziamenti di massa, per chiudere e trasferire le loro fabbriche dove gli pare.
Conoscete le leggi sul lavoro in USA?Ecco, leggetele e poi cercate anche perchè le citta come Detroit e tante altre con le sue megafabbriche ha chiuso battenti senza far fallire le aziende e non perdere soldi degli azionisti....ma lasciando con soli stracci lavoratori che ci hanno dato la vita in quelle fabbriche.

Siarhey Toscano 17.08.14 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Sbagio o è già stato fatto un referendum in proposito? Possibile che in questo paese i referendum possano essere ignorati come nelle peggiori dittature? vogliamo fare qualcosa o aspettiamo che sia troppo tardi ?

Fabrizio 17.08.14 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Con il post sull'articolo 18 ancora una volta si dimostra che il destrorso (o se vogliamo:fasciocomunista) Grillo ha toppato sulle liste elettorali, facendo eleggere una manica di Rifondaroli impliciti (cioè divenuti tali non perchè operai, contadini o studiosi marxisti, ma in forza del lavaggio del cervello culturale che hanno subito a scuola e tramite mass media: il bello è che pensano pure di esserne immuni!!).
Le bislacche idee di fondo delle tesi M5S sull'articolo 18 dello Statuto sono:
che il lavoro si conserva e si favorisce impedendo il licenziamento;
che i lavoratori sono necessariamente buoni e i datori di lavoro necessariamente cattivi.

La realtà è invece completamente diversa:
-se non posso licenziare per motivi funzionali all'azienda (sui quali non avete alcun diritto di intervento: non siamo una repubblica socialista) o il lavativo o la "testa calda" allora nemmeno assumo;
-l'imprenditore (buono o cattivo che sia) il lavoratore che funziona se lo tiene ben stretto;
-le cose andrebbero meglio se i magistrati dei tribunali della lavoro non fossero anche loro politicamente orientati, con la conseguenza che il datore di lavoro è perdente per il 98% dei contenziosi.

Di conseguenza pregherei i Gruppi M5S di esaminare la questione articolo 18 da un punto di vista diametralmente opposto a quello attuale e non allineandosi alle tesi del PSIUP (il partito di sindacalisti a cui dobbiamo lo Statuto dei lavoratori), non fosse altro perchè gli ultimi 40 anni dimostrano che qualcosa non sta funzionando.
Altrimenti fate la stessa figura dei tossici che pensano di risolvere il loro malessere aumentando le dosi.


Vito Cartolano 17.08.14 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nazione Democratica è quella la cui unità si deve alla fede comune in alcuni principi:
la uguaglianza degli uomini, la giustizia sociale, la libertà degli individui, la loro capacità di migliorarsi, il diritto di tutti di partecipare alla vita politica ed economica.
Questo concetto di "Nazione Democratica" nel PD cioè nel "Partito Democratico" ancora esiste?
Gli iscritti e i votanti PD si sono mai chiesti se il loro partito ancora esprime il significato di "Democrazia".
Italiani riflettete.
G.Mazz.

Gianpiero Mazzoleni 17.08.14 11:16| 
 |
Rispondi al commento

è da un pezzo che pds e pd non sono mai stati in favore del popolo lavoratore.

bruno ganciu 17.08.14 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Mi raccomando queste informazioni che restino tra di noi, perché informare tutti gli italiani? Potrebbero non votare più renzi!

Rossana R., Genova Commentatore certificato 17.08.14 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Come il sig Maneschi piu sotto anche io sono non giovane (61) e sono d accordo nella totale abolizione dell art 18 e di tutto lo statuto dei lavoratori . Gino Giugni quando fu approvato pare che disse "speriamo che non si trasformi nello statuto dei fannulloni" . Di fatto nel privato non protegge nessuno (le aziende chiudono , se ne vanno o non vengono o restano piccole e muoiono ) .Nel pubblico rende inamovibili i cialtroni .
Alla base del rapporto di lavoro vi deve essere IL CONTRATTO liberamente concor dato fra sindacati e datori di lavoro . La magistratura va tenuta fuori salvo il ricorso per violazione del contratto .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 17.08.14 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La raccolta delle firme per la petizione a difesa della costituzione, iniziativa del fatto quotidiano: https://www.change.org/it/petizioni/ho-firmato-contro-i-ladrididemocrazia si è fermata a 228 000 firme.Purtroppo ce lo potevano aspettare, mi capita spesso di parlare della riforma della costituzione e della nuova legge elettorale con degli amici e mi sono accorto che sono totalmente disinformati della natura reale di questi nuovi ordinamenti. La propaganda efferata dei mezzi di comunicazione, conclamata con l’alleanza tra Berlusconi e Renzi non lascia quasi nessuno spazio alla libera informazione. Ci vorrà tempo ma rimane essenziale continuare di allertare l’opinione pubblica, con l’aiuto dei pochi media indipendenti rimasti, utilizzando al massimo il Web diffondendo la petizione tramite facebook, Twitter, i comenti sotti gli articoli dei media, ma anche con il passaparola, informando chi ci sta vicino, in famiglia, con gli amici al lavoro, tutti devono sapere dell’attentato alla democrazia che rappresenta la riforma del senato abbinata alla nuova legge elettorale. In autunno l’Italicum dovrebbe essere discusso al senato e la riforma del senato alla camera dei deputati, bisogna organizzare dei sit-in vicini alla camera dei deputati e al senato vicino a tutti i palazzi del potere in tutta Italia per sostenere gli eletti che cercano di impedire lo sfacimento democratico che provocherebbe l’attuazione del patto di nazareno. Saremo pochi all’inizio ma piano piano il movimento di resistenza crescerà, non bisogna mollare, la democrazia è in pericolo. Appuntamento Giovedì 11 settembre 2014 Agorà in difesa della costituzione Piazza Montecitorio ore 18:00
E' solo l'inizio da Vedere e da diffondere sit-in del 15 luglio: www.youtube.com/watch?v=3iKtq2...

Antoine Reboul (antoine 1958), Roma Commentatore certificato 17.08.14 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S

Notizie informatiche Commentatore certificato 17.08.14 02:50| 
 |
Rispondi al commento

NON ASSUMONO PIU' !
E se per caso " serve " una mano in piu'... Ecco pronto " mare nostrum " a portare schiavi senza diritti e senza ambizioni di grosse tutele.
A noi Italiani restera' un po di lavoro " in nero " , per chi e' capace di fare qualcosa...
I cinesi assumono volentieri gli italiani, se avete amici in toscana chiedete....certo i turni di lavoro sono un pochino lunghi, e non ci sono ne santi ne domeniche.

Roberto C., Parma Commentatore certificato 16.08.14 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Con i sindacalisti tutti zitti perché' si aspettano poltrone, carriere dagli ex compagni del pd... I lavoratori e i diritti dei lavoratori passano in secondo e terzo piano

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 16.08.14 22:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Er compagno scompagno


Un Gatto, che faceva er socialista
solo a lo scopo d'arivà in un posto,
se stava lavoranno un pollo arosto
ne la cucina d'un capitalista.

Quanno da un finestrino su per aria
s'affacciò un antro Gatto: - Amico mio,
pensa - je disse - che ce so' pur'io
ch'appartengo a la classe proletaria!

Io che conosco bene l'idee tue
so' certo che quer pollo che te magni,
se vengo giù, sarà diviso in due:
mezzo a te, mezzo a me... Semo compagni!

- No, no: - rispose er Gatto senza core
io nun divido gnente co' nessuno:
fo er socialista quanno sto a diggiuno,
ma quanno magno so' conservatore!
Trilussa

[Vinkam :-) ], Brescia Commentatore certificato 16.08.14 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ben gli sta ai lavoratori che hanno sempre pagato la tessera a CGIL-CISL-UIL.
Adesso se gli sono rimaste le lacrime, piangano facendo mea culpa.

[Vinkam :-) ], Brescia Commentatore certificato 16.08.14 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prima difendete la costituzione adesso l'articolo 18 cazzo il nuovo che avanza

piero pom 16.08.14 21:48| 
 |
Rispondi al commento

SEMBRA CHE GLI ELETTORI DEL PD SIANO DIVENTATI TUTTI FANATICI KAMIKAZE !!!!!

FRANCAMENTE UN ATTEGGIAMENTO PIU' CHE SINISTRO !!!!

greco nicolò 16.08.14 21:39| 
 |
Rispondi al commento

PD.....partito delinquenti.....compagno tu lavora che io magno...

dino 16.08.14 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Basta partire dal presupposto che le persone dentro ai partiti non sono più accomunati da ideologie ma da interessi reciproci e illeciti. Usando quest'ottica ogni azione compiuta dai vari burattini che si alternano alla disastrosa "guida" del Paese acquisisce una chiave di lettura che semplifica ogni cosa.
Es. Perché renzi non fa gli interessi dei lavoratori ? Perché è colluso con gente che vuole pagare meno i lavoratori, togliendogli ogni diritto !

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.08.14 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungo: ma la coerenza è interpretativa? Ho diversi amici che storicamente votano PCI (ieri) PD (oggi) nella convinzione dei valori morali e delle tutele che il partito - per ideologia assunta - dovrebbe rappresentare. Personalmente - posto che alla luce dei fatti ho superato il dogma ideologico - mi chiedo: gli "eletti" nel PD sono a rappresentare i loro elettori o sono alla ricerca di un posto al sole, visto che l'ideologia di base è stata letteralmente dissacrata?

Fabio B., Trieste Commentatore certificato 16.08.14 21:00| 
 |
Rispondi al commento

C'e poco da dire,chi continua a votare pd e'benestante e quindi se ne frega,delle varie manovre che CI fanno sempre piu'poveri,oppure e'un ignorante,nel aenso che non capisce nulla,in fatto di leggi,oppure ancora peggio e'un fanatico e anche se lo accoltellano ,dira'che VA bene cosi'.Io sto'pensando con la Mia famiglia di andarmene dall'italia,tanto e'questo che vogliono I politici,via gente colta e che ragiona di tests sua e avanti gli exstra che per Una miseria faranno quello che vogliono,lavorare come in Cina.

maria c. Commentatore certificato 16.08.14 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'era una volta il PCI. Hanno detto che - per un "processo riformatore" - diventava PD ma che rimaneva lo stesso quanto a principi morali.
Ci siamo persi qualcosa ?

Fabio B., Trieste Commentatore certificato 16.08.14 20:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No, non gliene frega niente; i lavoratori italiani sono i portafogli mancanti al salvataggio dell'economia che loro stessi hanno lasciato affondare. Il loro è un continuo metter toppe attraverso un'eccentrica tassazione e realizzare non si sa che cosa, con l'aumento dell'età pensionabile; perché nei fatti...che cosa dovrebbe rappresentare? A che cosa dovrebbe portare? Ad un Paese di anziani per anziani, dove il giovane pecca dell'esperienza che non ha avuto l'occasione di crearsi?

Viola Banin (grillottina), Nettuno Commentatore certificato 16.08.14 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Prima di toccare l'art.18 bisogna dire al sig. Alfano che Bisogna ripristinare la legge sul falso in Bilancio la modifica e abolizione della legge Fornero la riduzione degli stipendi a 5.000 euro il resto buoni del tesoro scadenza 30 anni.
Garantire salario minimo a chi ha i requisiti e basta privilegi. Chi ruba si sequestrano in beni se non giustificati dai guadagni leciti.!!!!!

Roger R., trentino Commentatore certificato 16.08.14 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Io sono un elettore indeciso (forse per l'età): tra un tranquillo, cosciente, molto pratico e esperto (a mio giudizio) PD che parla e qualche cosa, forse, stà facendo ("forse" perchè è nel universo politico da molto tempo e questo mi preoccupa .
E un turbolento M5S che sono convinto lavori per qualcosa di positivo per il popolo italiano, ma inesperto, neofita, e poco politico.
(questo è quello che mi piace).
vorrei parlare dell'articolo 18.
IO lo toglierei definitivamernte, anzi inasprirei le condizioni che determinano tale articolo su una categoria di lavorstori ben precisa.
come alcuni vogliono la responsabilità dei giudici (per me assurdo).
responsabilirei i dirigenti pubblici che hanno stipendi sopra i 90.000€.
O devono percepire stipendi astronomici senza alcuna responsabilità.
E' vero noi siamo la nazione che un comandante di una nave non ha alcuna responsabilità anche se la nave affonda palesemente, anche se muoiono 37 persone.
Certo la difesa va data a tutti. Ma del Comandante Schettino non si deve più sentir parlare.
A parte questo ripeto, lo stipendio deve andare direttamente insieme alla responsabilità che deve essere presa e diretta, pagando di persona le decisioni prese Sbagliate.
Certo, non ci si muoverebbe , ma come succede nel privato che chi sbaglia paga anche nel pubblico deve essere così.
Non so se vi siete resi conto, in Italia non esiste un imprenditore che si possa chiamare tale se non con gli aiuti pubblici.
E'SCANDALOSO.
riccardi devo andare a cena.

riccardo Maneschi 16.08.14 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Il pd una masnada composta da pregiudicati e gente perbene che sta in silenzio per non perdere il posto.

dal col claudio 16.08.14 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Renzi e i suoi non arrivano alla fine dell'anno.crolla tutto.doveva salvare la barca sto pappagallo ma la barca affonda.spero un domani in un governo a 5S.siete gli unici che ci possono salvare.grazie x tutto ciò che fate.grazie davvero.io vi votero'sempre e divulgo il vostro operato

Vittoria,Piacenza 16.08.14 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo solo una cosa:
Ma quello zoccolo duro che ancora lo segue...
ma quanto "DURO" è ?
A meno che non siano votati dagli schifati PDL in libera uscita o comandati dal venerabile!

Hivon T., Spinea Commentatore certificato 16.08.14 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando mai il Pd,pds,ds è stato a favore dei lavoratori?
tutte le peggiori riforme del lavoro le hanno fatte loro (co.co.co.,cocopro,ecc).
per non parlare delle pensioni,riforma dini in primis.
d'altra parte dove sono tutti i sindacalisti cgl?ma nel pd ovviamente.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 16.08.14 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Vogliono levare l'art.18 della legge 300/70.
ranzie vuole levare la legge300/70.

Ma in realtà estendono l'immunità parlamentare ai nuovi arrivi del senato (pasticciato) mettendo al riparo i disonesti.

Come diceva Sordi nel vecchio film LAVORATORI PRRPRPRP (PERNACCHIA).

Più che compagni, quando avete tempo svegliatevi o vi hanno corrotto anche a voi?????

max p., genova Commentatore certificato 16.08.14 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma c'è qualcuno che tutela i lavoratori privati italiani negli ultimi vent'anni? L'unica cosa saggia nel deserto era mettere dei soldi pubblici al confine e comunque teoria greca vuole che senza reddito minimo è inutile stare sul mercato del lavoro

luca morello 16.08.14 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo cosa devono fare ancora per fare in modo che i loro elettori capiscano di essere stati traditi?

alcide pozzi 16.08.14 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma c'è qualcuno ancora che tutela il lavoro dipendente privato in Italia e le fasce più povere negli ultimi vent'anni? Nel deserto l'unica cosa saggia era mettere dei soldi ai confini,ma si è capito bene non lo si farà

luca morello 16.08.14 17:39| 
 |
Rispondi al commento

A RENZI,SACCCONI E BERLUSCONI NON IMPORTA NULLLA DELLO STATUTO DEI LAVORATORI

alvise fossa 16.08.14 17:05| 
 |
Rispondi al commento

RENZI FATTE UNA RISATA AL CAZZO

frank pit Commentatore certificato 16.08.14 16:55| 
 |
Rispondi al commento

reddito di cittadinanza subito! Quando al governo ci sarà il M5S. E non certo ora che comandano PD/CGL/CISL/UIL ai quali del lavoratore italiano importa una enorme mazza.

mic.r. 16.08.14 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Pagliacciata all'italiana.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 16.08.14 16:43| 
 |
Rispondi al commento

una volta esisteva il PCI o partito comunista italiano , poi venne un nano che impresse nel cervello labile degli italiani che essere comunista fosse peggio di pedofilo( e infatti lui non disdegnava di andare a letto con ragazzine minorenni). allora venne l'aquila chiamata occhetto (che sia dal nome che dalla faccia vedi subito che furbo non e') e distrusse un partito che timidamente difendeva i lavoratori , anche se aveva i suoi trusci e i suoi compromessi (storici) . Creo' la quercia , dove confluirono cattointegralisti come la binetti , ex democristiani (come renzi e la bindi) ,ex socialisti tangentisti.. insomma il peggio del peggio , con l'aggravante di essere gente che dei lavoratori non gliene frega nniente (tranne i voti). L'alternativa era vendola e quindi vi lascio immaginare che laternativa, forse solo del buco.

angelo 16.08.14 16:01| 
 |
Rispondi al commento

elettori del pd che andate alle feste del unita , non vi sentite presi x il culo ,ma ce l,avete il cervello e che cazzo di gente siete

Ferdi Santoro (), santoro.ferdinando@yahoo.it Commentatore certificato 16.08.14 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Il pd fa la FESTA AI LAVORATORI e ammaina la bandiera rossa e issa la bandiera nera con il teschio dei PIRATI .

amedeo rossi 16.08.14 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Vero!

Ivan Fornaciari (caimano del piave), Correggio Commentatore certificato 16.08.14 15:06| 
 |
Rispondi al commento

PD BRANCO DI PARASSITI SENZA DIGNITA'E SENZA FUTURO. A TUTTO IL M5S IN ALTO I CUORI!!!!!!!!!!

Mario Pimazzoni 16.08.14 15:05| 
 |
Rispondi al commento

ma un art.18 x loro esiste..
cittadini d'Italia quando vi sveglierete da questo sonno sara' troppo tardi...

marcello 16.08.14 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma a cosa serve abolire lo statuto dei lavoratori?
Appello al PD, PdL:
MA NON LI AVETE GIÀ ABBASTANZA MASSACRATI I LAVORATORI!!
I lavoratori NON ESISTONO PIÙ, non esistono più I SINDACATI che dovrebbero difenderli.
Ma che pericolo sono ormai per voi I LAVORATORI? Che danno possono provocare alla crescita economica? VOLETE CHE SI POSSANO LICENZIARE I LAVORATORI SENZA GIUSTIFICAZIONE; BENE, MA PRIMA DOVETE CREARE LAVORO, altrimenti CHI CAVOLO DOVETE LICENZIARE !!
Questa storia dell' abolizione dello Statuto dei Lavoratori, ha solo un senso e cioè, quellO di DISTOGLIERE L'ATTENZIONE DA QUELLO CHE STATE FACENDO VOI POLITICI CHE PER MANTENERE I VOSTRI PRIVILEGI DISTRUGGENDO UN PAESE.
Ma quando voi politici incontrate dei vs colleghi di altre nazioni un po' di VERGOGNA LA AVRETE VERO ?

giordano 16.08.14 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere se le raccomandazioni che mi faceva mia madre potrebbero valere anche oggi mia madre mi diceva sempre di non frequentare i condannati perché potevano portarmi ad una cattiva strada chi va con lo zoppo impara a zoppicare ma questa raccomandazione vi sembra assurda oggi o no ciao a tutti gli italiani benpensanti e un caro saluto al grande grillo.

napoleone Dasquati 16.08.14 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Il problema in Italia e l informazione finche sarà gestita dai partiti per il mv5 stelle e per l italia non ci sarà mai speranza!

angelo 16.08.14 14:28| 
 |
Rispondi al commento

a proposito dell'abolizione della legge fornero prima delle votazioni europee la lega invitava i cittadini ad andare a firmare nei comuni...dopo le votazioni europee il partito della lega si e' dileguato facendo finta di niente...tanto qualke italiota ci ha creduto e li ha votati...ma e' mai possibile ke questi partiti cascano sempre in piedi....Grazie ragazzi x quello ke state facendo e un sentito ringraziamento al Grande Beppe...forza che rimarrai nella storia

uno di voi 16.08.14 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Non è vero niente, sono tutte balle. Renzi è bravo, giovane, va veloce ed è smart.

E lo ha anche detto lui che l' Italia è come un telefonino che per farlo funzionare bisogna mettere il pin giusto.

Come fate a dire che non è vero che per fare funzionare il telefonino bisogna mettere il pin giusto? Forse non siete abbastanza intelligenti per essere al passo con i tempi e non avete il telefonino?. Sapete solo criticare e dire no! Siete solo dei gufi! Ma l' amore vince sempre sull' invidia e sull' odio!

Fa le leggi con Berlusconi perchè voi avete detto di no in streaming a Bersani. E Berlusconi rappresenta 118.000.000 di italiani.

Noi siamo l' Italia che lavora, l' Italia che va veloce. Siamo velocissimi. Andiamo talmente veloci che in 15 giorni abbiamo fatto la più grande riforma nella storia di tutti i tempi: la riforma del senato.

Come siete stupidi voi: anche le balenottere azzurre lo sanno che solo il più grande statista giovane del mondo avrebbe potuto fare la riforma del senato, che è la causa principale di tutto quello che dicono che non va bene, anche dello spam in internet, e che realizzarla significa essere felici per sempre e anche tutti gli altri saranno felici per sempre.

E un altra cosa: non vi azzardate mai più a disturbare Napolitano quando ha il mal di testa. Ma cosa credete? Che il miglior Presidente nella storia della Repubblica sia a vostra disposizione per ogni vostro capriccio? Statelo a sentire una buona volta, che magari capite anche voi come si grattano 800 euro al mese e come si sta al mondo come si deve.

Vergognatevi sapete solo salire sui tetti e buttare le vostre facce sui pugni della gente

PD4_EVER 16.08.14 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il pd è contro l'art 18 però cantano "bella ciao" quindi ci sono ancora italioti che li considerano di sinistra.
Io personalmente credo si possano studiare alternative al reintegro forzato con una strada di licenziamento senza causa a cui segue un grosso risarcimento, il problema è che poi tale risarcimento rischia di diventare un'elemosina con un paio di emendamenti.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.08.14 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tranne che gli impiegati statali ( quelli degli 80 euro) dove sono lavoratori licenziabili ? Siamo arrivati all'assurdo di gente a cui viene fatto un contratto di lavoro di un mese , addirittura di un giorno ! I MARO'?

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 16.08.14 13:50| 
 |
Rispondi al commento

che la sinistra chiamatela pd o come volete non sia dalla parte dei lavoratori è cosa certa che la stessa ci aumenti le tasse è cosa certa che gli italiani continuino a votarli è scontato tirando le somme abbiamo quello che meritiamo

chiari a. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 16.08.14 13:37| 
 |
Rispondi al commento

buona sera lettori i partiti fanno parte tutti del sistema e ormai questo e'chiaro anche per chi cia' le bende agli occhi se poi uno non vuol vedere e'unaltra cosa,comunque io mi fido solo dei cittadini del movimento 5 stelle e di beppe grillo che e'una grande persona...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 16.08.14 13:36| 
 |
Rispondi al commento

perchè li pd ha pure elettori, "pecoroni" essere elettore è diverso da pecorone. In italia son vent'anni che bela Be eeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!

angelantonio cibelli 16.08.14 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Con l'abolizione dello statuto dei lavoratori inizia l'era della schiavitù moderna,i "sindacati" non fanno nulla e non serviranno più,purtroppo dei lavoratori non gliene frega nessuno,(a parte il m5s)e stiamo facendo la fine della grecia come aveva predetto tempo fa Grillo,italiani sveglateviiiiii

Gianfranco Colombo 16.08.14 13:20| 
 |
Rispondi al commento

C'è una sola parola...forse due per definire un elettore PD che crede di votare un partito di sinistra: I-T-A-L-I-O-T-A INCONSAPEVOLE.

raffaello raffaelli, arezzo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.08.14 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare una considerazione : io sono socio di un circolo privato dove se uno vuole diventare socio ha bisogno che un socio attuale presenti il "candidato" facendone da garante. Se poi gli altri soci dimostrano di non volere il nuovo socio allora, per coerenza, chi ha fatto da garante si dimette. Se ora si ragiona in grande, pensiamo al Presidente Napolitano che ha fatto da garante a Monti e poi alle elezioni gli italiani hanno dato si e no il 4% a quel punto Napolitano avrebbe dovuto farsi da parte ammettendo di non essere in grado di tutelare e capire gli italiani e invece... Gli italiani non sono in grado di votare e quindi direttamente gli é stato tolto il diritto,di voto. É un pó paradossale ma,vi rendete conto che da che é comparso il M5S é scomparso il diritto al voto ? Nessuno si scandalizza ? Renzi ha vinto le europee, benissimo,allora vada a Bruxelles, invece ha vinto le europee e quindi si sente in diritto di stravolgere la,Costituzione ? Per carità la Costituzione ha sicuramente bisogno di essere "aggiornata" ma il,fatto che tale "aggiornamento" venga imposto da un non eletto non sconvolge proprio nessuno ? E allora ci meritiamo davvero tutti quanti di vivere in un Paese allo sfascio ed essere presi in giro da un omuncolo che conta palle pure a se stesso.

Andrea Belcredi 16.08.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Questa gente va'fermata e cacciata con mazze e bastoni,le parole non bastano più. Si fingono scemi per non partire per la guerra, chissà se con la forza saranno così perspicaci da darsela a gambe come fanno i codardi quando la loro nave affonda.

Rita Pisarro 16.08.14 13:01| 
 |
Rispondi al commento

90 MINITI DI APPLAUSI!!!!

Maledetti ipocriti fascistoidi e schifosi PDocchi!

Arma Gekko (arma2.0), Torino Commentatore certificato 16.08.14 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema e' che tutta italia e' ormai abituata a informarsi sul tg 5 ( fosse l'unico!!)fin quando le persone continueranno a sintonizzarsi su canale 5 non cambierà mai nulla!

Federico de benedictis 16.08.14 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono autonomo e dell'art. 18 non mi interessa. Non potro' mai avere dipendenti perche' costano troppo e non potro' mai avere uno stipendio perche' pago letasse. Il fatto e' semplice:70%di tasse , 20% di spese.10%si stipendio. Fossero fatturati alti ci starei pure, ma a volte non arrivo nemmeno a 500 euro. Non ci sono altre prospettive che evadere il piu possibile e farlo bene. Perche' dal prossimo anno secondo il commercialista dovro' anche oagare gli adeguamenti. Ma adeguarmi a cosa? Dichiarando il falso per pagare ancora piu' tasse?mi riferisco anche all'Inps: gia' solo 800 euro di inps per me e' un esagerazione. Quindi aboliamo anche l'obbligo di pagare. Trasformiamola in un fondo di accumulo non obbligatorio perche ' il problema e' solo equitalia(dell'inps e dell' agenzia delle entrate al 50%) oggi e' impossibile fare impresa e mettete anche l'equo canone per gli affitti alle imorese. Sono queste le cose da fare. Dimenticavo ....gli aiuti alle nuove imprese servono solo oer fottere soldi, date la possibilita di assumere alle vecchie imorese consolidando quelle gia esistenti e vedrete che l' art 18 sara' rispettato oerche sara' pieno di nuove assunzioni detassandole al 100%

claudio lorai meli 16.08.14 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Unità la festa l'ha fatta AI lavoratori, AI suoi compresi! AHIAHIAI...Quotidiano docet e ha fatto il botto e che ha detto renzi? A settembre si riparte (ma quand'è che siamo partiti mai???) col botto! E lui è di parola, si sà no?...

papà francesco, Roma Commentatore certificato 16.08.14 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Avete voluto Renzi...mo so ca..i!!vi piace essere presi per il culo dai sindacati...

nando c., pr Commentatore certificato 16.08.14 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Se i lavoratori non esistono piu' e diventano tutti sostanzialmente schiavi, lo statuto dei lavoratori non serve piu'.
Si torna alla lotta per l'abolizione della schiavitu'.
Corsi e ricorsi della storia, diceva Vico.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.08.14 11:59| 
 |
Rispondi al commento

eeee...con il beneplacido della triplice...addio statuto dei lavoratori.
Lavoratorriiiii....quando stracciate le tessere?

oreste ★★★★★, sp Commentatore certificato 16.08.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento

a scanso di equivoci dico che sono un dipendente molto tutelato dall' articolo 18.

eppure l'abolizione dell'articolo 18 legato e vincolato al reddito di cittadinanza di 1000 euro (non inferiore ) lo guarderei molto volentieri.

propongo per trovare le risorse abolizione di tutti e dico tutti i contributi ai sindacati e caaf , anche perché con un reddito di cittadinanza di 1000 euro sarebbero del tutto inutili in uno stato dove il 90% dei dipendenti prende 1200.
rifletteteci .

massimo x 16.08.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANDATE IN TV ANDATE IN TV ANDATE IN TV ANDATE IN TV ANDATE IN TV. Ieri ho parlato con un cugino di mio marito, sessantenne, con 40 anni di lavoro sulle spalle, il quale si lamentava della legge fornero, che lo costringeva a lavorare per altri anni. A quel punto gli ho chiesto per chi avesse votato e lui mi ha risposto che era per la sinistra di Berlinguer. Quando gli ho fatto notare che renzi non era come Berlinguer,lui mi ha risposto: vabbe' mica posso votare a destra? Al che gli ho fatto notare che esisteva un'altra opzione e cioè il m5*****. La sua risposta e stata: non si fa politica come fanno loro, saltando sui banchi, facendo casino etc. Ho provato a spiegargli che se facevano quelle cose era per difendere il cittadino, ma non c'è stato verso. Alla fine ho capito che si informava solo attraverso i media e che non sapeva neanche accendere un computer, per questo vi dico: andate in tv. Per inciso, questo signore non è neanche ignorante, è solo pigro.

alfonsina p. Commentatore certificato 16.08.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANCORA,NON LO VUOI CAPIRE?DOVETE SMETTERLA DI STUPIRVI,A QUESTI QUA NON GLIENE FOTTE NIENTE,PER QUESTO DOVRANNO VIVERE L'ESPERIENZA GRECA,E QUANDO FINIRANNO IN MEZZO A UNA STRADA O SOTTO UN PONTE,LA RISPOSTA DEVE ESSERE "CAZZI TUOI"




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori