Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La Lunga Marcia

  • 855


lunga_marcia_5s.jpg

Dopo l'abolizione del Senato e il tradimento della Costituzione da parte del trio Napolitano, Renzie, Berlusconi, l'unica forza democratica del Paese è il M5S. L'unica che opera attraverso gli strumenti di democrazia rimasti: leggi popolari, referendum, elezioni di candidati "non nominati", rispetto dell'esito referendario dell'eliminazione dei finanziamenti pubblici ai partiti e della pubblicizzazione dell'acqua. Non c'è più l'alternativa tra noi o loro, ma tra loro e la democrazia. Il M5S ha provato in tutti i modi di affermare una democrazia con la partecipazione autentica dei cittadini. Ha persino provato a migliorare la legge elettorale con una sua proposta, sbeffeggiata dall'ebetino, che non ci ha ancora risposto in streaming come se non rappresentassimo milioni di votanti alle politiche, che giocava con il telefonino mentre i nostri rappresentanti discutevano. Un truzzo con le pieghe della pancia de fora nella camicetta bianca da gagà. O loro o la democrazia. Non c'è più scelta. Sarà una lunga marcia. Se necessario dovremo convincere gli italiani uno per uno, un porta a porta nazionale, ma arriveremo al governo. Non abbiamo fretta. Con questi golpisti comunque non ci vogliamo più avere niente a che fare. Prepariamoci al referendum confermativo per il Senato. Il potere appartiene al popolo, non ai partiti.

lasettimanabanner.jpg

9 Ago 2014, 13:26 | Scrivi | Commenti (855) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 855


Tags: Berlusconi, Costituzione, Nazareno, referendum, referendum confermativo, Renzi, Renzie, riforma Costituzione, riforma Senato, Senato

Commenti

 

Salve vorrei saper che fine ha fatto il post di ieri sera della prof in tv che parla di boyscout e renzi.
Non è più vedibile nemmeno su youtube.
Grazie e saluti

Silvano Armandi 19.08.14 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Revolution !

luciano n., aprilia Commentatore certificato 17.08.14 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Avete sbagliato tutto dalla campagna el. euro ,ai linguaggi di piazza , col tema no euro con farage, lega, e altri ,si poteva vincere, ma voi eravate titubanti e ballerini, senza idee chiare e proposte valide x il popolo, vinciamo noi, tutti in galera, si , ma solo in fantasiyland, coglioni ! E il referendum no euro e morto? Ma chi cazzo vi vota piu, ?

luciano n., aprilia Commentatore certificato 17.08.14 09:33| 
 |
Rispondi al commento

lunico pianeta abitato da umani contro umani che si sta autodistruggendo con le sue credenze e religioni. Pochi potenti regnano decidendo sui destini dei popoli, gli dei del denaro e benessere contro il popolo cieco e bue. Il calcio mondiale e la televione , strumenti di controllo delle pecore umane. Un cataclisma solare porra fine alle miserie create dai potenti mortali.

luciano n., aprilia Commentatore certificato 15.08.14 08:19| 
 |
Rispondi al commento

italia divisa oltre il 40 x cento pensionati, unterzo gay e lesbiche, ilresto sono politici. niente rivoluzione.

luciano n., aprilia Commentatore certificato 14.08.14 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Quando andiamo a votare esprimiamo la nostra prefernza per chi vorremmo dare in gestione il NOSTRO PAESE ripeto NOSTRO.Quindi noi siamo i datori di lavoro degli amministratori come nei condomini, e se il lavoro non ci soddisfa dobbiamo poter cambiare in qualsiasi momento con assemblea straordinaria. Visto che a parte il MS5 fanno tutti schifo dobbiamo fermarli. Scendiamo nelle piazze, blocchiamo tutto e se il caso facciamo anche la rivoluzione. Forza Italia...

Riccardo Massone 13.08.14 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che non sono un simpatizzante del movimento 5 stelle, ma non ho molte simpatie neanche per Renzi e per questa riforma.

Quando si parla di difesa della costituzione la posizione del M5S mi sembra poco chiara.

Il vostro movimento ha espressamente l'obiettivo di buttare dalla finestra la costituzione per sostituirla con la tanto amata democrazia diretta.

A confronto le riforme di Renzi sono decisamente piu' innocue.

Siete liberi di voler cambiare la costituzione, l'importante e' che non pretendiate di farne i paladini.

Marco 13.08.14 01:14| 
 |
Rispondi al commento


Aumentano i dosaggi senza scalpore di annichilimento della soddisfazione e mangiamo e respiriamo quotidianamente cotto al vapore il lamento dell’altrui frustrazione premedita mente coltivata perfino sotto la luce del sole.
Mentre la verità è stata mandata in esilio su altri continenti la maldicenza ha trovato giusto riparo sotto la gonna di giovani principessine sessantenni, che trainano l’Italia su versanti divergenti ma al dunque è solo un patto nascosto contro i cuori di innocenti. Per fortuna ancora non colmano la fame dei dissidenti con i denti a cui viene estorto il pane con la scusa dei precetti inadempienti.
E mentre gli elementi NEGATIVI della nostra batteria sono riusciti a scendere a patto con i vili, i POSITIVI sono rimasti sul divano con un telecomando senza fili, che è isolato anche quando fuori piove amore e fioriscono i biancospini.
Le chiacchiere false e meschine sono come l’edera su un tronco d’albero di susine, si propagano e si arrampicano in presenza delle spine e si cibano del loro stesso concime.
La verità non è un impero o una persona che nasce, cresce e muore.
La verità segue altri binari e non occorre insabbiarli per farle perdere la strada o dirottarli con i nostri tarli.
La verità è imperitura e cammina al di fuori di ogni congettura e temperatura. Ma oggi fa comodo definirla UTOPIA, perché ci siamo avvicinati al governo dittatoriale della Polizia che avvelena in silenzio l’antica democrazia.
OBBLIGATO A FARE LA VOSTRA COMPAGNIA...ma magari fosse bugia...

Alessandro morigi, Bracciano Commentatore certificato 12.08.14 23:29| 
 |
Rispondi al commento

forse non centra con l'argomento "tavoli di dialogo con il pd" , ma da tempo mi kiedo:
"perke' tutti quei soldi ke risparmiate dando indietro parte dello stripendio allo stato italiano non li investite direttamente sugli italiani?"
io credo ci abbiate gia' pensato, ma perke' non lo fate?
se per esempio questi soldi andassero veramente a degli imprenditori o terremotati, o a qualke categoria disagiata, invece ke ai soliti magna magna, sicuramente sarebbero piu' utili e si avrebbe in mano una carta ke varrebbe molto piu' di 80 euro, dato ke tante persone sarebbero testimonianza di un impegno costruttivo reale dei 5stelle ...perfavore, so ke ci avrete gia' pensato, ma non mi spiego perke' non puo' essere attuabile!

maurizio ansaldo 12.08.14 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Evidentemente alla Casta non interessa cambiare nulla, bensí mantenere fino alla stergua i privilegi che si sono presi a poco a poco e che non molleranno mai. Discutere tali punti con "loro" é perdere il tempo e riconoscerli come se fossero autentiche autorità. La unica forma di
mandarli a casa (o in galera) è ottenere 500'000 firme per avere diritto ad un indiscutibile referendo o plebiscito abrogativo della Casta. Non credo che una volta ottenute le dette firme popolari, loro abbiano la sfacciataggine di opporsi o rimandare il plebiscito alle calende greche.
Pensateci sopra senza cadere nella sonnolenza che ronza, da decenni, negli ambienti politici opposti alla Casta.
Con un plebiscito di questo calibro ammutiscono tutte le critiche contro il M5S.
Delenda est Carthago.

Coriolano 12.08.14 17:05| 
 |
Rispondi al commento

HASTA LA VICTORIA SIEMPRE, Beppe!!

walter l. Commentatore certificato 12.08.14 10:50| 
 |
Rispondi al commento

la riforma del senato è un abominio e conclusasi senza il rispetto delle norme costituzionali, ma dei senatori "non ce ne puo' fregà de meno" meno gentaglia che mangia a sbafo meglio è la democrazia partecipativa non ha bisogno di rappresentanti ma solo di portavoce!

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 11.08.14 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ricordare a me stesso e a tutti voi che il nostro obbiettivo non è arrivare al governo ma liberare l'Italia da caste, sprechi mafie e ingiustizie.
Migliorare radicalmente la vita delle persone. Restituendo a tutti dignità doveri e diritti.

Per far questo non occorrono lunghe marce.
Non c'è bisogno di aspettare trent'anni.
Anzi è importante fare presto.
Per accorciare tante sofferenze.

E si può fare.
Liberando l'energia delle decine di migliaia di attivisti e riconoscendone il ruolo rivoluzionario ed essenziale. Promuovendone il lavoro collettivo e l'iniziativa.
Non mortificandoli nel ruolo di copia e incolla slogan.

Il movimento non è e non può essere (solo) un simbolo.
Non è e non può essere (solo) uno o due o più leaders più o meno amati
Non è e non può essere (solo) uno staff sconosciuto ai più
Non è e non può essere (solo) un gruppo parlamentare di cittadini portavoce.
Non è e non può essere (solo) migliaia di collettivi di cittadini che si riuniscono nei Meet Up.

Deve essere tutto questo insieme.
Deve essere la capacità di usare come carburante la volontà/desiderio di un progetto comune di cambiamento. Di un metodo condiviso e realmente partecipato di lavoro.
Se il Movimento è tutto questo, davvero Renzie è piccolino e Berlusca sparisce.

E anche il buon Mao può restarsene in pace. L'Italia non è la Cina del novecento e i ragazzi non agitano più un libretto rosso ma uno smart per fare selfie...


Per arrivare ad instaurare la democrazia bisognerà pazientare ancora.Il malcostume è troppo radicato.Con i tempi duvuti tutto cambia!La democrazia nel nostro paese,è ancora un miraggio.Comunque quello dei POTERI FORTI rimane il problema più importante da risolvere.

vittorio alberto mari, paderno dugnano Commentatore certificato 11.08.14 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Basta restare noi stessi e vinceremo di sicuro. E' dura,più dura di quello che pensavamo, ci vorrà più tempo.State vicino agli splendidi ragazzi in parlamento che in un anno e mezzo hanno già imparato tutto e si muovono con disinvoltura sorprendente e meravigliosa. Dimostrano il superamento del fantomatico uomo politico di provenienza partitica, alias parassita incapace, come un dato di fatto obiettivo.Una parte di loro sopravviveranno sempre ma noi possiamo crescere con la sola forza dell'onesta che ci porterà a vincere. Troveremo macerie. Sarà molto più dura di adesso. Sottolineo questo per dare spunto nel presente ricordando a tutti che adesso è ancora facile, niente sconti o cedimenti.


Silvio Andreoli

silvio andreoli 11.08.14 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti, ciao Beppe, ciao Roberto,su fb ho trovato questo post, lo stile non mi piace ma il contenuto sì eccome!!! Voi cosa ne pensate? AGIAMO? https://www.facebook.com/320815048095537/photos/a.320817264761982.1073741828.320815048095537/324658797711162/?type=1&theater

Silvia Gargano 11.08.14 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Non avrei mai creduto che un giorno sarei tornato ad essere maoista.

Gerardo Di Cola Commentatore certificato 11.08.14 08:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... scusate il link di Marinaleda non va bene ne metto un'altro... Dopo La Lunga Marcia (durata 30 anni) Ecco i risultati di un Utopia...

DISOCCUPAZIONE ALLO 0 PER CENTO, CASE CHE COSTANO 15 EURO AL MESE, TERRE ESPROPRIATE AI LATIFONDISTI E DISTRIBUITE AI LAVORATORI. QUI LA CRISI NON È ARRIVATA ED OGGI IL COMUNE VIENE PRESO COME MODELLO DI SOCIETÀ DIVERSA.

http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2013/12/27/news/marinaleda_il_paese_dove_non_esistono_disoccupati-74586848/

nico m., milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 11.08.14 01:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza M5S


Lui, il guitto miliardario, non ha fretta, capisci?
Che cosa gliene frega di muovere quei chiapponi che si ritrova, con qualche milione di euro in banca??
Non ha fretta...
La gente comune invece, che fretta ne ha, eccome, può continuare tranquillamente ad impiccarsi mentre assiste impotente al ping-pong di accuse e contro-accuse, senza che nessuno muova realmente un dito per fermare lo sciacallaggio della democrazia!
Ma lui, non ha fretta, deve riflettere...
Ancora ci deve pensare a quello che c'è da fare...
E dire che poteva essere più grande del Che...
Ma non ha fretta!
Tra una casa al mare e l'altra, tra una abbronzatura e l'altra, che fretta c'è...
Con calma, mi raccomando...
Può darsi che verso il 2048 si renderà conto che il tempo per fare della mera teoria era ampiamente scaduto.
Il suo socio? Idem!
Eh bè, ci vuole il suo tempo per cercare e trovare tutta la pubblicità da inserire in un blog e le notizione da pubblicare nel sito fratello, costantemente in perdita, con il pecoraro costantemente impegnato su quel mouse a fare click...
Vurrìa mai che qualcuno mettesse fretta a 'sta gente.
Italiano, tu affoga pure nei debiti, senza trovare parole per consolare i tuoi figli, senza speranza mentre il paese va in malora!
Quando loro saranno pronti, verso il 2048, te lo faranno sapere con un bel post!
Nel frattempo, italiano, tu affoga pure, ma con calma!
Non c'è nessuna fretta!

Ad Oltranza 10.08.14 23:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che arriveremo al governo non ho dubbi, anzi ci arriveremo al più tra un anno. Tutto sta però nel non cedere e non cadere in tentazione, inoltre attenzione a alcuni dei nostri parlamentari che iniziano a mugugnare. L'obbiettivo è difficile, ma dobbiamo continuare a inventare soluzioni non violente ma dure.
Nel frattempo se avessimo la fortuna che metà onesta del pd si dissoci (come credo a breve) avremo la vittoria in mano ma non per la vittoria in se stessa che è una cosa calcistica, ma per il rinascimento del popolo italiano che merita, anche a costo di qualche immediata sofferenza

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.08.14 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Certo che per loro deve essere sconvolgente; lo streaming, l'apertura ai cittadini, delle persone che ricoprono il proprio ruolo con coraggio, onestà e durezza; com'è trovarsi in un'aula dove ci sono finalmente degli italiani? Dopo aver fatto finta di niente dopo tanti anni, intendo. Tosta? Immagino di sì. E non ci arrenderemo. Per quanto ancora potrete voltarci le spalle, parlare ai soli, pochi, miserrimi interessati, cercando di buttare fuori il Movimento 5 Stelle dal governo? Per quanto ancora, se questa diventasse l'Italia della rabbia, della protesta, del no, non lo accetto? Non potrete continuare all'infinito. Tutto ha una fine. Anche i regimi, l'ipocrisia, il latrocinio, gli orrori di un Paese imploso; e sul domani brillano le Stelle.

Viola Banin (grillottina), Nettuno Commentatore certificato 10.08.14 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Io sono in marcia da molti anni,da quando decisi di iscrivermi al movimento, da allora non mi sono più fermata e non intendo fermarmi,fino a che non sarò sicura d'aver lasciato in mani oneste la mia amata Italia.
NO all'Italia nelle mani degli italioti
Sarà lotta dura? E CHE LOTTA SIA, NOI SIAMO PRONTI!

gi s. Commentatore certificato 10.08.14 20:20| 
 |
Rispondi al commento

E va bene, mettiamo da parte la locuzione "marcia", evocatruce (non ho sbagliato a scrivere) di tempi terribili, parliamo allora di convenire in massa a roma, davanti al Viminale ed al Quirinale, per far vedere e dimostrare, che siamo sempre vigili contro il furto della democrazia e della costituzione

cromwell nel suo pugno la forza del popolo, Zena Commentatore certificato 10.08.14 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Lunga Marcia (Lottacontinua durata 30 anni Hasta La Victoria, Siempre! Ha vinto...
http://www.marinaleda.com/

e Buon Viaggio su una nuvoletta in Spagna...

nico m., milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 10.08.14 19:16| 
 |
Rispondi al commento

La riforma del Senato deve ancora avere tre passaggi parlamentari (e poi, magari, il referendum). Suggerisco, a parte la "lunga marcia", che qualcuno ha letto come la "marcia su Roma" di drammatica memoria, di non continuare a stare sull'Aventino e di non contare troppo sulla Rete per l'informazione e l'acquisizione del consenso. Renzi è astuto e bravo ad utilizzare la rete e tutti gli altri mezzi di comunicazione-persuasione di massa. L'azione politica va portata avanti con tutti i mezzi e in tutti i luoghi dove poter incontrare i cittadini. E basta poi con i giudizi sugli "italioti beoti", e quant'altro. Non serve a nulla criticare/sbeffeggiare cho non la pensa come te. Anzi, con il tuo giudizio rendi la persona più ferma e immodificabile che mai. In alto i cuori, ma anche la ragione.

Giuseppe 10.08.14 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Se ci sarà davvero una marcia io ci sarò senza dubbio, ma permettetemi di dire che una marcia lasciail tempo che trova se non si inventa qualche cosa di più eclatante che polarizzi l' attenzione dei cittadini dormienti e metta sotto scacco il governo.... Una marcia o marcetta fine a se stessa non mi dice proprio nulla, anzi....

raffaello raffaelli, arezzo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.08.14 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo poi che, dopo la lunga marcia, non finisca come in Cina!

Euro M., macerata Commentatore certificato 10.08.14 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Malgrado loro, noi arriveremo a Roma. In alto i cuori

Giovanni Vitale 10.08.14 15:32| 
 |
Rispondi al commento

va bene, beppe.
DI NUOVO O NOI O LORO....FINALMENTE.
vale ricordare che questo era lo
slogan principale della gloriosa
campagna elettorale delle politiche?
certo che vale.
in molti ci hanno creduto, e in tanti
per conto loro, sull'onda di un'emozione
un'intento..una speranza malintesa
con retropensiero
CHE TANTO IL MOVIMENTO 5 STELLE SI
SAREBBE OMOLOGATO, E SI SAREBBE PASSATI
IMMEDIATAMENTE ALL'INCASSO
scontando un puerile e fideistico istinto
secondo il quale come nelle religioni
conta LA FEDE ...MA NON LA REALTA.
bene ha fatto il M5S a tener conto della
realta..anche se questo ha provocato nelle
persone di poca "FEDE" un risentimento
e un rifiuto verso questo pragmatico
atteggiamento.
-
detto questo bisogna prestare molta attenzione.
non abbiamo davanti bersani e berlusconi
ma DUE BERLUSCONI e tutta la potenza
mediatica di un sistema POLITICO ED ECONOMICO
che ambisce a distruggerci A TUTTI I COSTI.
QUINDI NIENTE ERRORI E PRIMA DI TUTTO LA
NOSTRA DIGNITA. giudico semplicemente
perfetto quanto enunciato in questo post.
-
Qualche considerazione devo farla su questa
"riforma" COSTITUZIONALE.
esse, benche fatta da due partiti che occupano
abusivamente le istituzioni rappresentative, in
quanto la legge che ne ha determinato la composizione e stata giudicata incostituzionale
e quindi a ragione
queste "riforme" DEVONO ESSERE CONSIDERATE NULLE.
TUTTAVIA la scappatoia del referendum consente a costoro di dire:
"VEDETE CI HANNO DETTO CHE SIAMO DEI BANDITI, MA NOI A VOI POPOLO CHIEDIAMO SE SIETE D'ACCORDO O NO CON QUELLO CHE ABBIAMO FATTO".
diranno che da 300 sono passati a 100 e senza indennita. il discorso che si sono presi l'IMMUNITA il sistema mediatico lo CANCELLERA.
che fare. concludo.
BISOGNA RIMETTERSI AL VOTO DEL POPOLO.
bisogna dire che sia
CHE VENGA APPROVATA O BOCCIATA QUESTA "RIFORMA"

NOI ANDREMO OLTRE

350 deputati e 100 senatori tutti eletti
e senza immunità, le cui funzioni saranno
razionalmente impostate e non frettolosamente
accroccate.


franco red

franco red, palermo Commentatore certificato 10.08.14 15:14| 
 |
Rispondi al commento

tutti i cammini sono lenti e faticosi. Dopo la prima apparizione elettorale, che ci aveva portato al primo posto, ci siamo illusi di ppoter scardinare a spallate il sistema. Non avevamo fatto bene i conti, in quanto avremmo dovuto immaginare che avremmo avuto contro il 75% residuo.
Ora non ci resta che tornare all'origine, scendere nelle piazze e continuare a dire la verità. I dati oggettivi ci danno una mano. Renzi potrà dare anche altri 80 euro a tutti, ma i dati del PIL e gli altri indicatori economici non li può certo cambiare.
Le elezioni europee non sono state inutili, né una sconfitta. A mio avviso ci hanno fatto bene, prima perché comunque dovremmo avere uno zoccolo duro, cosa importante, poi perché ci fa riflettere proprio su questo punto: dobbiamo andare avanti, stringere i denti, proseguire sul cammino virtuoso che ci siamo tracciati ed alla fine vinceremo. Gli italiano fanno molto presto a cambiare casacca, la storia ce lo insegna. Basta che il prossimo colpo sia giusto e la strada sarà spianate. Buone ferie ai Ns bravi parlamentari, che mentre molti di noi erano in vacanza, si sono battuti in tutti i modi possibli

claudio scarponi 10.08.14 15:05| 
 |
Rispondi al commento

beppe io sono con te fino in fondo ! come cittadino comune fedele ai principi e valori che furono di sandro pertini e di tutta la resistenza italiana faro' di tutto assieme al movimento cinque stelle per difendere e salvare la democrazia e la repubblica parlamentare e stato italiano da poche ricchissime elite e famiglie al cui soldo l'intera classe politica e media italiani sono ! io sono e saro' sempre fedele al POPOLO SOVRANO e alla DEMOCRAZIA DIRETTA DEL POPOLO ITALIANO ! sono i cittadini a prendere le decisioni e non pochi venduti ! grazie di tutto beppe ! io faro' la mia parte ! fiero di te e Casaleggio e di tutti i parlamentari del cinque stelle ! sono con voi fino in fondo ! io non vendo la democrazia e saldi principi per interesse personale e tornanconto ! wiwa il movimento popolare cinque stelle ! orgoglioso e fiero di voi ! grazie beppe ! siamo milioni e siamo con te !!! vedremo se pochi luridi mercenari distruggeranno questo popolo e stato sovrano ! la vedremo !

p. t., ravenna Commentatore certificato 10.08.14 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Mi piace l'idea di una Lunga marcia verso la Democrazia. Una marcia simile a quella di un fiume che scorre lentamente e inesorabilmente verso il mare. La forza di questa discesa è data più dalla massa e dalla durata del fluire che dalla sua velocità.
Durante questo lungo tempo che non è d'attesa, si possono creare le fondamenta di una nuova cultura della democrazia, di un nuovo modello di sviluppo sostenibile, con numerose iniziative popolati.

Democrazia O., Parigi Commentatore certificato 10.08.14 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Sono pronta per la lunga marcia. Avanti così!

donatella davanzo 10.08.14 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Un paese di lobotomizzati. Con tutte le minchiate che continuano a propinarci tanti ancora difendono quel surrogato di Renzi e quel delinquente di Berlusconi. Sarà forse la paura di cambiare perchè non posso credere che siano davvero tutti così cretini.

Antonio F. Malavenda Commentatore certificato 10.08.14 13:46| 
 |
Rispondi al commento

_____________
Wall Street Journal

Infinita recessione dell'Italia sfida Renzi sulla riforma
L'economia è ora più del 9% sotto il picco Precrisi


Aug. 6, 2014
Italy's Never-Ending Recession Challenges Renzi on Reform
Economy Is Now More Than 9% Below Its Precrisis Peak

[...] Mr. Renzi has talked a lot about transforming Italy, and the results of the European Parliament elections showed he has popular support to do so.
____But he has made little progress on reforms to the judicial system and the labor market, both vital to growth.[...]

http://online.wsj.com/articles/heard-on-the-street-italys-never-ending-recession-challenges-renzi-on-reform-1407333267

john buatti 10.08.14 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Buona domenica a tutti, la lunga marcia, infatti l'italia è lunga .
spero che alle prossime elezioni possiamo noi arrivare almeno al 41%!!!!

john f. 10.08.14 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno in questo blog critica Beppe Grillo ed afferma che la marcia (vera, magari a piedi) verso Roma si deve fare subito...
Questi commentatori non sanno che la maggioranza dei cittadini italiani democraticamente hanno votato PD e Forza Italia... e se si è democratici sino in fondo, si deve accettare la sentenza dei propri fratelli concittadini..anche perchè se, per assurdo, immaginiamo una marcia vera, magari pure armata come sostiene qualche demente, le forze armate e di sicurezza italiane ci farebbero un CULO cosi in meno di due minuti...La marcia che intende Beppe è una marcia di idee, valori, che vanno diffusi e portati avanti e non sappiamo poi alla fine di questa lunga marcia se poi tutti gli italiani saranno d'accordo..ma è una marcia che per chi ci crede veramente e per chi ha certi valori si deve fare..
Detto questo, IL M5s pressenta proposte secondo me troppo estemporanee e non ha una squadra di governo da presentare.. e sopratutto non ha una struttura di idee e proposte elaborata, riflettuta studiata e strategica da presentare ai cittadini..e a parte Beppe e qualche altro, non ha persone di carisma e istituzionalmente preparati e presentabili (almeno nell'immagine)tali da poter essere o sembrare una valida alternativa a questa classse politica agli occhi della maggiorparte degli italiani..Beppe e tutti noi forse dovremmo riflettere di più su questo punto...Il semplice attacco a Renzi Napolitano o Berlusconi non funiziona più, se poi ai cittadini diamo l'impressione( ma è solo un'impressione) di essere un massa di casinisti giovinastri dilettanti immaturi allo sbaraglio politico..

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 10.08.14 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

__________
Financial Time
8 agosto 2014 18:47

La fine della luna di miele italiana di Matteo Renzi
Roma ha bisogno dell'aiuto dell'Europa stessa per tirarsi fuori dalla stagnazione economica

August 8, 2014 6:47 pm
The end of Matteo Renzi’s Italian honeymoon
Rome needs Europe’s help to haul itself out of economic stagnation


That did not last long. Any lingering sense of an Italian honeymoon after Matteo Renzi’s stunning election victory in May was dispelled by this week’s bad news. Italy has achieved the rare feat of a triple-dip recession, its economy contracting in two successive quarters for the third time since 2007.
Of course, this particular recession is not the prime minister’s fault: the ineptitude of his predecessors, the wrong-headed prescription of rapid fiscal tightening from the European Commission and the inadequate response of the European Central Bank are more to blame.[...]

Mr Renzi’s opening attempts at structural reform to increase Italy’s trend growth rate have been less than spectacular. His €10bn-a-year tax cut for low-income workers might have been better directed at improving the competitiveness of companies. He has spent much time ensnarled in hand-to-hand fighting with senators trying to resist his campaign to reform Italy’s dysfunctional upper house. Unsurprisingly, he has under-delivered on promises to liberalise the labour market, one of the main impediments to growth.


http://bit.ly/1mzoEQT

john buatti 10.08.14 13:19| 
 |
Rispondi al commento

LA LUNGA MARCIA BISOGNEREBBE FARLA SU TUTTE LE PIAZZE D'ITALIA PER SMANTELLARE , DISTRUGGERE LA DISONESTA' POLITICA E LA DITTATURA CHE IL POPOLO ITALIANO STA' SUBENDO DA OLTRE 30 ANNI.
SONO FIGLIO DI SICILIANI E ME NE VERGOGNO PERCHE' IN SICILIA OLTRE LA MAFIA C'E' MOLTA DELINQUENZA POLITICA. PERCHE??? LA REGIONE SICILIA HA DECISO DI RIDURSI GLI STIPENDI DEI LORO RAPPRESENTANTI E DIRIGENTI A 240.000,00 EURO L'ANNO. BISOGNEREBBE RICORDARE LORO CHE IL PRESIDENTE OBAMA NE GUADAGNA 300.000,00 DOLLARI ALL'ANNO MA E' PRESIDENTE DI UNO STATO 50 VOLTE L'ITALIA.
MA LE ALTRE REGIONI NON E' CHE SIANO MEGLIO BASTA RICORDARE LA FAMIGLIA BOSSI CHE INDICAVA ROMA LADRONA E COME E' ENTRATA AL GOVERNO SI E ABBUFFATA DISONESTAMENTE.
MA GLI ALTRI GOVERNANTI ATTUALI NNON E' CHE SIANO MIGLIORI. LA SERRACCHIANI 19.000,00 EURO AL MESE, POVERINA, RIFIUTA LE DIMISSIONI DI UN SUO COLLEGA INQUISITO. A QUESTI PARASSITI NON BASTA L'IMMUNITA' PARLAMENTERE COSTITUISCONO ANCHE CASTA PER TUTELARSI DALLA GIUSTIZIA. VERGOGNA.
PERCHE' TANTO DISGUSTO??? EBBENE HO UNA FIGLIA 30 ANNI, LAUREATA 11O E LODE TRE LAVORI UNO PEGGIO DELL'ALTRO. GUADAGNA 600 EURO AL MESE CON CONTRATTO DI IMPIEGATA COLLABORATRICE, SENZA ONTRIBUTI,E NIENTALTRO."CONTRATTO CAPESTRO".
MA I NOSTRI GOVERNANTI.
UNA MASSA DI PARASSITI CON REDDITI DISGUSTOSAMENTE ELEVATI, CON PRIVILEGI DISONESTI, CHE SI ORGANIZZANO PER PROTEGGERSI QUANDO VENGONO INQUISITI IN CASO DI REATI. INSOMMA UNA MASSA DI DISONESTI CHE STA' PORTANDO LA POPOLAZIONE ALLA POVERTA'. MA POPOLO CHE TI LAMENTI??? EBBENE CHI CI GOVERNA VA A PRENDERE GLI IMMIGRATI IN MARE,NE SONO ARRIVATI IN 8 MESI 1OO.000 LI SOSTIENE CON 50 EURO LA GIORNO, COSI RIEWMPIE IL PAESE DI PROSTITUTE,LADRI,VIOLENTATORI E LE CARCERI DI UNA MASSA DI DELINQUENTI"CHE PRESTO LIBERERA', E POI AGLI ITALIANI IMPONE UNA MASSA DI TASSE PER DISSANGUARLI. IRPEF,IREP,IMU,TASI,TARSI,UIC,IVA,ADD.COMUNALE E REGIONALE,70% SUI CARBURANTI,TASSA DI PROPRIETA' DELL'AUTO,INSOMMA UNA MASSA DI IMPOSTE ASSASSINE.
VERGOGNA.

gian.gutti 10.08.14 13:16| 
 |
Rispondi al commento

INFORMAZIONE IMPORTANTE !

Incredibile, vi ricordate il film di Renzie che parla inglese, postato qui sul blog ?! Ebbene, era arrivato a superare il milione e mezzo di contatti, un successone molto scomodo per il nostro ebetino.
Allora ha chiamato aiuto e l'ha fatto bloccare con la scusa del copyright !! Proprio vero, guardate voi stessi:
https://www.youtube.com/watch?v=MNdzEQzkceg

Tanti politici non parlano l'inglese ma non c'é nulla di male in questo. Il problema é quando c'é un mix inarrivabile di idiozia ignoranza e arroganza. Il poveretto pensava sinceramente di fare un figurone e invece si é ricoperto di mmm...... ahha ahhah !
Qui é stato rimesso da qualcun'altro in rete, e ve lo ripropongo!
http://www.youtube.com/watch?v=6FtSECM_1mU

A quanto pare fa molto, molto male all'immagine del cretino... In effetti ne viene fuori come un personaggio da comica !
Propongo di diffonderlo a tappeto, mettetelo su facebook e inviatelo per e-mail !! :-)))
Anche questa versione rielaborata:
http://www.youtube.com/watch?v=xqZxNgKkq3Y


Fabrizio B. Commentatore certificato 10.08.14 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.quieuropa.it/la-sentenza-della-corte-internazionale-di-giustizia-del-1938-svela-il-gioco-sporco-del-governo-italiano/

La Sentenza della Corte Internazionale di Giustizia del 1938 svela il gioco sporco del governo italiano

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.08.14 13:10| 
 |
Rispondi al commento

La riforma del senato è stata adottata con 183 voti su 320 cioè meno dei due terzi (213 voti) e dovrà essere confermata dalla camera dei deputati e da un referendum popolare, la lotta per la difesa della democrazia rappresentativa è solo all'inizio. Nonostante l'opposizione coraggiosa di alcuni eletti del popolo il patto semi-segreto tra Berlusconi e Renzi ha retto, la riforma del senato abbinata al cosi detto italicum distruggerà gli equilibri democratici del nostro paese. I potere saranno concentrati nelle mani delle segretarie dei cosi detti “partiti di maggioranza” che in realtà rappresentano non più di 20 per cento dei cittadini avendo diritto al voto. I cittadini sono stati anche privati del diritto alla libera informazione. Forza Italia e Partito democratico controllano il 90 per cento dei principali mezzi di comunicazione e hanno orchestrato una campagna di promozione della riforma senza svelare al pubblico i suoi contenuti effettivi. Dobbiamo cercare di allertare l'opinione pubblico delle conseguenza reali sulla vita democratica di queste riforme utilizzando tutti gli spazi di espressione democratici che rimangono ancora liberi ed indipendenti. Bisogna organizzare un vasto movimento di resistenza pacifica e democratica. Il 15 luglio 2014 di fronte al senato della Repubblica erano presenti i difensori della costituzione del movimento 5 stelle e gli insegnanti del movimento sindacale unitario per la difesa della scuola pubblica. Nonostante i cordoni della polizia che separavano i due sit-in, i due gruppi di manifestanti si sono uniti. E' solo l'inizio...
www.youtube.com/watch?v=3iKtq2...


quando andate porta a porta, occhio a non sovrapporvi ai testimoni di geova....

zonka sauro 10.08.14 12:57| 
 |
Rispondi al commento

una domanda da fantapolitica: cosa intenderebbe fare il M5S una volta giunto al governo? Io credo, se rimanesse fedele alle sue idee, che dovrebbe smantellare, rivoltare,cambiare il vigente sistema sociale.Si può immaginare che ciò avvenga pacificamente? Io credo proprio di no.I poteri attuali, quelli che hanno i soldi,sono quei poteri che in quattro e quattrotto ti organizzano una rivoluzione armata e faranno fuori tutta la gente che è attualmente incazzata con loro levandosela dalle palle e riprendendosi il potere. Come si dice: con una fava due piccioni. Allora logica deduzione e mossa preventiva: al potere il M5S ci deve andare solo se riesce a vincere la sua RIVOLUZIONE ARMATA e fare fuori (ghigliottinandoli) tutti gli uomini dei poteri forti e tutti i loro adepti

franco . Commentatore certificato 10.08.14 12:54| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

HELP ME !


Avendo una conoscenza "spannometrica" della tecnologia Web, vorrei sapere se qulacuno è in grado di trasferire in chiaro un mio commento, imperscrutabilmente andato a finire nella cantina del Er Fruttarolo, ore 11,47

Grazie per l'aiuto |

Heracles Mediolanum Commentatore certificato 10.08.14 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Venghino signori venghino più gente entra più bestie si vedono
È andato al raduno dei boy scout per invitarli per un bunga bunga a casa del compare
Cristo è stato gabbato per molto meno
Affinità intellettive e contorsionismo intellettuale e dulcis infundo benedizioni clericali
Comunque la si metta rimane un imbonitore

Rosa Anna 10.08.14 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Dove e' finito lo spirito garibaldino di giustizia e generosa onesta'? Lo slancio dei giovani partigiani
contro l'autoritarismo oppressivo fascista che genero' la nostra costituzione. Oggi questi delinquenti , vigliacchi fuori ed entro il parlamento hanno sputato sul sangue versato da quei fantastici giovani ,che pieno di entusiasmo riscattarono col loro sangue l'onore italiano. Tutto questo perché questa gentaglia non sono capaci di governare , e quindi si vuole abbolire il senato e poi con la legge truffa elettorale avere la maggioranza per fare tutto quello che questi ladri ed incompetenti vogliono. Pure i fascisti avevono il potere di fare tutto quello che volevano in nome della governabilita'. Il risultato catastrofico lo conosciamo tutti. La tragedia e che gli italiani accettano che dei papponi truffatori cambiano la costituzione nata e nutrita dal sangue eroico dei nostri giovani partigiani. Un sex offender come si dice in inglese viene assolto perché' il suo crimine viene depenalizzato , incambio dell'appoggio numerico in parlamento dei suoi senatori per altro alcuni condannati ed indagati. In altre parole degli avanzi di galera. Per cambiare la piu bella costituzione al mondo dove tutti sono rappresentati.Un parlamento di
onesti sono certo che sono capaci di governare. per il bene comune. I fascisti erono dei delinquenti ma non vigliacchi , su facevano riconoscere.. Questa gentaglia lo sono tutte e due.

Savio 1 10.08.14 12:45| 
 |
Rispondi al commento

oramai non c'è più ombra di dubbio!:è tutto studiato a tavolino ed è scritto nel patto del Nazareno tra il Maestro Silvio e l'allievo-luogotenente Matteo Renzi.In pratica hanno rispolverato il sistema governativo della storia Romana. Nell'antica Roma,i Patrizi erano una classe chiusa e detentrice del potere economico e politico in contrapposizione con i plebei e gli schiavi che avevano soltanto l'obbligo di vivere per lavorare e lavorare per vivere:oppure morire di fame visto che oggi nell'epoca telematica ci sono i robot che sostituiscono gli schiavi: neanche i treni delle metropolitane hanno più bisogno dei macchinisti!Il periodo che va dal 60 al 51 a.Cristo è contraddistinto dal primo triumvirato a opera di Pompeo,Cesare e Crasso e stringono un alleanza segreta:danno inizio a una crescente CONCENTRAZIONE di POTERE nelle loro mani:annullando di fatto l'autorità del senato(come testimonia l'esilio di Cicerone e Catone).Giulio Cesare passa armato il Rubicone,morto nel frattempo Crasso,sconfitto Pompeo nella battaglia di Farsalo(cade vittima di un tradimento).ed è il primo passo della dittatura a vita di Cesare che inizia 5 anni più tardi nel 44 a.Cristo:ma che dura solo un mese,rimanendo Cesare poi vittima della congiura di Bruto e Cassio.Pertanto possiamo sottolieare che il patto segreto del Nazareno è più in sintonia con la storia dell'antica Roma che con l'ascesa travolgente dell'ex Viennese Adolf Hitler che fu nominato capo del partito dei lavoratori nel 1921.Identica la storia di Benito Mussolini,alleato del Furer,renitente alla leva militare,dovette rifugiarsi in Svizzera,dapprima avvicinandosi politicamente al sindacalismo rivoluzionario:fu responsabile della camera del lavoro di Trento e diresse il quotidiano "l'avvenire del lavoratore.Espulso dal Trentino(perchè era un travestito come Matteo) divenne a Forlì segretario della sezione del partito socialista.Nel 1912,grazie al grande successo decretatogli dal congresso,divenne direttore dell'Avanti:ma poi sap

VITO lamorte, roma Commentatore certificato 10.08.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento

per chi entra in questo blog dal di fuori della nostra "storia" per esempio un irlandese, credetemi sembriamo un attimino strani e sono educata-

MESSAGGIO PER BEPPE- serve una correzione del tragitto-

La bilancia dell'equilibrio dice che sul piatto del:
creare percorsi nuovi verso l'assedio culturale VERO tramite buone idee,che si attuano nel mondo pratico del quotidiano

-siamo veramente SCARSI-

invece il lato: DENUNCIA DEI LADRI
e' troppo affollato-

gente meno chiacchiere facciamo COSE REALI-
e' solo a nostro vantaggio-

(suggerimento anche dei miei amici movimentati del resto d'Europa)


mary dg 10.08.14 12:41| 
 |
Rispondi al commento

BOICOTTARE ISRAELE.
ecco come evitare i prodotti provenienti dallo stato sionista:

http://www.fiorigialli.it/dossier/view/9_un-altro-mondo-possibile/1343_per-boicottare-israele



IL LAVORO

«Ho veduto il fabbro al lavoro, dinanzi alla aperta voragine della sua fucina. Aveva le mani
sporche ed era sudicio come un coccodrillo.
«I vari lavoratori che maneggiano lo scalpello godono essi più riposo che il contadino? — Il
loro campo è il legno che intagliano. Ed essi lavorano al di là della loro giornata; perfino di notte la loro casa è illuminata — ed essi vegliano...
«Lo scalpellino lavora le pietre più dure. — Quando egli ha terminato di eseguire i comandi
ricevuti e le sue mani sono stanche, riposa egli forse? — Egli dove essere al cantiere quando sorge il sole, anche se ginocchia e schiena minacciano di spezzarsi.
«Il barbiere esercita l'opera sua fino a notte inoltrata. — Per potere mangiare un boccone di
pane deve correre di casa in casa alla ricerca dei suoi clienti.
«A che tanta fatica per riempirsi appena lo stomaco?
«E il tintore? — Le sue mani puzzano: hanno l'odore del pesce imputridito. — Gli occhi si
chiudono dal sonno, ma le sue mani non hanno tregua nell'apprestare le vesti dai bei colori. Egli odia il panno, ogni sorta di panno.
«Il calzolaio è molto infelice e si lagna continuamente di non aver da rodere che il suo
cuoio.
«Lavorano, lavorano tutti. Ma avviene come del miele: lo mangia solo chi lo raccoglie.»


Questa poesia, del XIV secolo avanti Cristo, descrive le condizioni degli operai sotto il regno di Ramsete II d'Egitto, esprime un lamento che continua attraverso i secoli.
Ma anche al di fuori della costrizione servile esso è una pena. La ripugnanza condizionale del pastore fattosi contadino ed artigiano per il lavoro, si riflette nel dogma religioso del lavoro come conseguenza e come pena di un errore commesso dalla prima coppia umana.
Il lavoro odierno è inumano. È un Moloch che schiaccia con la noia e con la fatica e spreme il lavoratore per sputarlo via precocemente invecchiato, che lo getta sul lastrico o lo incatena in una servile dipendenza, che lo ferisce, quando non lo stroppia o l'uccide.

Camillo Berneri

Max Weber, Roma Commentatore certificato 10.08.14 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente ritornano parole sensate ! Era ora !

Sapevamo in tanti che convincere delle te ste di cazzo a csmbiare rotta sarebbe stata dolo una utopia

Ci avete provato " a mofo vostro " non riuscendo in molto, pazienza, ora proprio pef riportare la vera democrazia in Italia dovete imparare a scopare e disinfettare !!!

Parassiti e pifocchi vi circondano ds ogni parte!

Preparatevi ad una disinfestazione totale ! MOLTI ITALIANI DONO PRONTI A TUTTO , RICORDATELO SEMORE !

roberto l'apolitico 10.08.14 12:35| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile parlare di 11 milioni di persone che hanno votato il M5S ma di circa 8 milioni (europee).
Se non ci radichiamo sul territorio, se non avremo una costante presenza OLTRE ai Meet-up... ho paura, ogni tanto penso ai girotondini, al popolo viola e tutti gli altri movimenti nati sotto una spinta dell'orgoglio italiano.

Ben Monaco 10.08.14 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Per il nostro M5S non sarà una marcia breve, ma gli Italiani capiranno che GOVERNO LADRO che hanno votato,,, FORZA M5S VINCEREMO,,, NON DOBBIAMO MAI ABBASSARE LA GUARDIA E VINCEREMO,..

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato 10.08.14 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Ma il banner VendereaiCinesi.it c'entra qualcosa con il post??

Lucio Lupo 10.08.14 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Italiani popolo STUPIDO,se no perché voterebbe questi?Se ne fregano e credono a tutto ciò che gli propinano,ma siamo arrivati a fondo e chissa se annegheranno consezienti e ubbidienti?Il popolo onesto deve far valere i propri diritti con ogni mezzo se ha dignità,è ora di reagire se vogliamo salvare il salvabile,I DEBITI LI DEVE PAGARE CHI LI HA GENERATI CON CONFISCHE,CAMPI DI LAVORO E QUALCHE FRUSTATA SAREBBE PURE GIUSTA,OCCHIO X OCCHIO DENTE X DENTE,QUESTA E' DEMOCRAZIA,NON FARE AGLI ALTRI CIO' CHE NON VUOI SIA FATTO A TE,mio padre che a suo tempo fece la guerra mi ha sempre insegnato il rispetto del prossimo ma anche a farmi rispettare a qualunque costo x non perdere la mia dignità,ora mi sento mortificato,quindi non mi stà bene,penso a tanti,tanto è vero che se la guardano bene di andare in mezzo a la gente,lo fanno di rado e con le scorte,io personalmente cambierei lavoro,eticamente non me la sentirei di difenderli in quanto non meritano di essere difesi,gli ONESTI VANNO IN MEZZO AL POPOLO SOLI E RISPETTATI.Il fascismo ha distrutto un paese?Questi peggio,hanno rovinato la vita a tanti e distrutto l'avvenire di tutti,giovani,anziani,e ci togono il frutto del lavoro di una vita,SE NE DEVONO ANDARE,MA CON LE TASCHE VUOTE.

luciano borghi 10.08.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Il papa, ha le idee confuse oppure fa politica contro la gente a favore di Renzi e company. Non può dire ai ragazzi scout che si deve andare in pensione a 65 anni, senza avere cognizione di causa. Allora se in futuro i fortunati che avranno trovato lavoro tra i 25/30 anni di età, certamente dovranno andare in pensione a 65 anni, dopo aver lavorato almeno 30/35 anni. Oggi troppe persone hanno quasi 40 anni di lavoro e non sanno ancora quando potranno andare a riposo. BASTA FARE PROCLAMI INSULSI ED INDECENTI. QUESTO VALE ANCHE PER IL PAPA.

Max Capo 10.08.14 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Gli annali della psichiatria annoveravano l'identificazione in Napoleone come sintomo tipico di alcuni casi di disturbi della personalità. Ora dovranno valutare anche l'opzione Mao Tse Tung.
P.S. Le riforme di Renzi sono sempre meglio di niente !

Bernini Francesco 10.08.14 12:20| 
 |
Rispondi al commento

E' solo un teatrino con attori improvvisati, utile solo a far passare il tempo, scorrere le paghe e godersi tutti i privilegi tra un intrallazzo e l'altro. Purtroppo il tempo trascorre anche a danno dei cittadini, ormai sudditi dei gabellieri e dei maghi della finanza che parlano solo inglese; la lingua dei padroni, appunto! Occorre, oltre alle appassionanti stupidate, a cui porrà termine il referendum dei cittadini, volgere maggiore attenzione alla macelleria sociale in atto. L'europa dgli innominabili se ne frega dei cittadini. I loro servi, ben pasciuti e che abbiamo purtroppo tra noi, stigmatizzano sul numero dei morti e dei suicidi, mantenendo il discorso nei soli limiti statistici. A quando una presa di coscienza più efficace?

loris cusano 10.08.14 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Sono Oreste Soria.
Sono autorizzato ad entrare nel sistema operativo M5S.
Quest'ultimo è ottimo per partecipare alla discussione, alla modifica e alla formazione delle leggi, ma prescinde da una preparazione giuridica in campo amministrativo e degli enti pubblici a cominciare dagli enti locali, necessaria a capire di cosa stiamo parlando.
Non essendo il M5S una struttura organizzata e dislocata sul territorio, il sistema operativo potrebbe supplire a questa carenza anche di carattere formativo attraverso corsi on line per la verifica della preparazione graduale con conseguenti certificazioni necessarie a prendere coscienza dello status di cittadino, fino a quella necessaria per ricoprire qualsiasi carica pubblica.
Cosa ci differenzia dagli altri movimenti e/o partiti politici? Forse il fatto che ci sforziamo di essere onesti? Non basta, bisogna anche essere sufficientemente preparati per rendere realizzabile e sostenibile quello che è necessario fare.

oreste soria 10.08.14 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...
MILANO , 7 Agosto
- Il colpo più duro all'Italia arriva dalla BCE.

Le parole di Mario Draghi lasciano poco spazio alle interpretazioni:
"Uno dei componenti del basso Pil italiano è il basso livello degli investimenti privati".
Peggio, tutto è dovuto "all'incertezza sulle riforme, un freno molto potente che scoraggia gli investimenti".

Il colpo di grazia, però, arriva dall'ultimo passaggio dell'intervento di Draghi:

"Per i Paesi dell'Eurozona è arrivato il momento di cedere sovranità all'Europa per quanto riguarda le riforme strutturali".

Il commento di Renzi.
In serata a "In Onda" parla il presidente del Consiglio.
... "Io sono d'accordo con Draghi. Il presidente della BCE ha detto una cosa sacrosanta!!!!!!!"

Lino Viotti Commentatore certificato 10.08.14 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Siamo contenti che M5S abbia capito che contro la fretta degli irriflessivi sia importante opporre la pazienza dei lungimiranti. E' importante sciogliere le proiezioni dovute ad incantesimo nelle teste di 11 milioni di persone che immerse nel modo collettivo di pensare abbiano bisogno di tempo per fidarsi delle loro intuizioni. Al premier serve affrettarsi prima che la carrozza di Cenerentola non ritorni zucca.

Cinzia C., Verona Commentatore certificato 10.08.14 12:15| 
 |
Rispondi al commento

10 AGOSTO 2014 , questa daTA ME LA SEGNO. Per la prima volta un mio commento è stato bannato. Non è stata una bella cosa. Ho solo espresso una osservazione su alcune incongruenze che ci sono nel post E ho fatto notare un REFUSO che si dovrebbe correggere Tutto quo. NOn altro

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.08.14 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=x_6U2PTVqjY&sns=fb

Travaglio vs Renzi: "Sei come Forrest Gump"

SPETTACOLO!!!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.08.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento

... ecc. , ecc... Non abbiamo fretta. Con questi golpisti comunque non ci vogliamo più avere niente a che fare.

Prepariamoci al referendum confermativo per il Senato.
Risp. : I Referendum li vincono Chi ha in mano l'Informazione (dico meglio : La Disinformazione )!!!

"" Il potere appartiene al popolo, non ai partiti"".
Risp.: Si' ,
Ma Vallo a spiegare a gente come Draghi , Monti , Napolitano , Renzi , Berlusconi , ecc. , ecc.


Lino Viotti Commentatore certificato 10.08.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Si dimenano come pesci appena catturati i sogni appesi al chiodo lasciati ad essiccare i loro mali, contemplano il domani pensando non le sia tardi su un orologio fermo ormai da anni. La razionalità suonava più volte alla loro porta ma costantemente perdeva i lacci con una vecchia scarpa rotta. Il sapore dell’incanto faceva l’amore con l’impatto ma era solo un lieve ratto per raggiungere i meandri del misfatto. Tutto questo clamore e lamento perbenista era solo un finto amore (di marmo) che creava sgomento nel togliermi la vista, e che non sia stato un sogno o un danno che si è reso assai altruista, aiutandomi a risalire porgendomi la mano sinistra. Ma che sdegno, che rovina viver lento con una pazienza in vetrina, che non si arrende la ragione neanche se le nascondi il cuore su una duna in collina, aspettando alla stazione che venga la luna a riconsegnarle la mattina. Rimanevo ancora sotto aspettando qualcun altro a portar credibilità, allora, l’amaro volto, della coscienza buttò il laccio della vecchia razionalità e la risalita divenne dura su una realtà piuttosto prematura, e sotto il sorriso ingannatrice della luna che minacciava tre notti infinite di paura senza possibilità di appellarsi alla scrittura. Immediatamente la divulgazione venne pescata, come il sogno appesa al muro, aspettando che si asciugasse prima che giungesse li qualcuno. Lascia libere le idee prima che siano troppo secche e insabbiate poi di sale e di lancette per mantenerle sempre vecchie. La razionalità faccia ritorno nell’oscuro dei suoi segreti a contare quanti sogni sono scappati oggi dalle reti anziché camuffare la vita con la morte, l’artista con la corte, la vista con la notte. Poiché con un paio di scarpe rotte potrebbe inciampare e buttar giù quella mia sorte con il diritto di nuotare.

Alessandro morigi, Bracciano Commentatore certificato 10.08.14 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Parliamo per quello che vediamo realmente , anzichè parlare per quello che ci raccontano alle orecchie...costruiscono abusivamente percorsi delimitati da lamette, dove non riesci a scavalcare nemmeno con l'aiuto della mente, dove tutti corrono affollatamente come fossero un esercito di tante marionette addestrate a pestare chi si oppone alla corrente. Ma tutti abbindolati da i manutentori di lancette...ora chiacchieriamo!

Alessandro morigi, Bracciano Commentatore certificato 10.08.14 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Sagge parole!! Sarà un cammino lungo e faticoso lo sappiamo benissimo, noi contro tutti, ma noi abbiamo armi che loro non conoscono, sono l'onestà e la democrazia. Credetemi alla fine vinceremo noi, per un semplice motivo, perchè NOI SIAMO NOI e loro non sono un c..zo.

Maurizio Lobbia M5s

Maurizio Lobbia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 10.08.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento

E una "marcia su Roma", proprio no?

Nicola da Mantova Commentatore certificato 10.08.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Non ripetere le tattiche che una volta ti sono avvalse la vittoria, ma fa sì che i tuoi modi d'agire siano regolati dalla infinita varietà delle circostanze.

Sun Tzu (L'arte della guerra)

allons.beppé@allons

hercules Olimpo, Milano Commentatore certificato 10.08.14 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parliamo per quello che vediamo realmente , anzichè parlare per quello che ci raccontano alle orecchie...

Alessandro morigi, Bracciano Commentatore certificato 10.08.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Tzetze ha omesso de di' che er più arternativo e bevessela...a bevanda suddetta...

http://youtu.be/Tu0L_oolu5o

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.08.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Una lunga marcia.....? Essi', evidentemente hai fiutato carissimo Beppe che il malcontento popolare non lo convogli piu nel m5s,vuoi inventarti la .....lunga marcia!per buttare ancora fumo negli occhi! Cosi non fai altro che il suddito di b. indirettamente!io mi sono rotto le scatole di leggere ste sciocchezze tue con queste caricature montature fotoshoppate a ottobre o si fa si una lunga marcia ma su roma (ti ricordi rodota come pdr e non ti presentasti)ti aspettavamo, invece.....buca!beppe tu non vuoi cambiare un bel ca.z.z.o di niente!e parecchi si sono stancati !

Mirko V., Solofra (Av) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.08.14 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi rivolgo, a quei 10 milioni di Italiani che usufruiscono degli 80€ donati da Renzi. Hoo!!! li spendete o no? E' non si fà così, dove li avete messi ? Investiteli non al super mercato ci vorrebbero tre settimane a detta della Picierno. Spendeteli invece in gratta e vinci, lotto, superenalotto,lotto ogni 5 minuti, win for life, vinci casa, sfida l'europa, si vince tutto estrazione mensile, win for life grattacieli etc, etc.Vergogna!! siamo in uno stato che non ti può dare certezze, e ti da l'illusione. Togliamo tutti questi giochi, rimetteremmo in tasca degli Italiani minimo 500€ mensili, e soprattutto seenità.

santinomancuso 10.08.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento

leggete l'editoriale di scalfari di oggi 10 agosto!
" renzi ha modificato il senato con berlusconi ma si sa.. non ci si poteva fare niente " ma come !!!
il movimento non esiste? il secondo partito in italia non esiste?
Ma è lo stesso scalfari che per 20 anni dalle colonne di repubblica ha cannoneggiato berlusconi o un altro scalfari?

giampaolo bigondi 10.08.14 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo il bunga-bunga a Villa S.Martino,altro che non sei nelle mani del Nano: ci sei sino al c... ops ...collo!
Il trenino dell'amore continua con accordi sottobanco all'insaputa dei cittadini!
Grazie grande democratico di sinistra...ops di destra!

oreste ★★★★★, sp Commentatore certificato 10.08.14 11:32| 
 |
Rispondi al commento

**V***

Matteo (7,6):

"Non date le cose sante ai cani e non gettate le vostre perle davanti ai porci, perché non le calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi."

Aldebrando Fitozzi Commentatore certificato 10.08.14 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Adesso che per le vacanze estive questi illegali hanno liberato della loro presenza i palazzi del potere, non possiamo organizzare un sin-in per non farli rientrare? Intendo qualcosa di assolutamente pacifico, tipo piazzare le tende e resistere a oltranza.

Giusy Romano Commentatore certificato 10.08.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento

La presenza privata di Renzi al raduno nazionale scout, è la naturale saldatura della sx con l'ambiente cattolico, che dopo la dipartita della DC è rimasto orfano ed ha trovato casa nel catto-comunismo o assistenzialismo-comunismo, confondendo carità cristiana con l'assistenza sociale laica, non ritenendo, anche per motivi di rappresentanza morale, che potesse farlo la dx, scartando i partitini centristi (mastella, casini, ecc.) per inaffidabilità.
L'intesa, collaudata recentemente nell'immigrazione, troverà uno scoglio negli argomenti etici-morali, tra cui le fecondazioni con embrioni che è cara ai cattolici praticanti, ed per questo che il governo ha rinviato ad una ulteriore lunga... legge. Però, in definitiva l'ambiente cattolico dovrebbe porsi anche la domanda: se io voto sx per intenti e per non condividere nulla con la dx-B& company, come mi pongo moralmente nella condivisione dell'alleanza fatta da questi due, al di fuori del parlamento? Oppure è opportuno avere la morale e fasi alternate sullo stesso soggetto politico?

f.d. 10.08.14 11:27| 
 |
Rispondi al commento

renzie: 'non sono nelle mani di berlusconi...'
ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah .....
Silvio, stai sereno.....
ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah....

john f. 10.08.14 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

4
Il giorno dopo, il governatore della Banca d’Italia, Antonio Fazio, riferiva che l’Italia non poteva far nulla contro le correnti speculative sui mercati dei cambi, perché “se le banche di emissione tentano di far cambiare direzione o di fermare il vento (delle operazioni finanziarie) non ce la fanno per la dimensione delle masse di capitali in movimento sui mercati rispetto alla loro capacità di fuoco”.
Le nostre autorità denunciavano il potere dell’élite internazionale, ma gettavano la spugna, ritenendo inevitabili quegli eventi.
Era in gioco il futuro economico-finanziario del Paese, ma nessuna autorità italiana pensava di poter fare qualcosa contro gli attacchi destabilizzanti dell’élite anglo-americana.”Italiani , brava gente”!
E’ così che hanno smembrato la nostra fragile democrazia.

viviana vi 10.08.14 11:25| 
 |
Rispondi al commento

3
Stranamente,gli stessi partecipanti all’incontro del Britannia avevano già ottenuto l’autorizzazione da parte di uomini di Governo come Draghi,di studiare e programmare le privatizzazioni stesse.Ci si riferisce per es. alla Warburg,alla Morgan Stanley.L’agenzia stampa EIR (Executive Intelligence Review) ha denunciato pubblicamente questa sordida operazione alla fine del 1992 provocando una serie di interpellanze parlamentari e di discussioni politiche che hanno avuto il merito di mettere in discussione l’intero procedimento,alquanto singolare,di privatizzazione
I complici Italiani furono il Ministro del Tesoro Piero Barucci,l’allora Direttore di Bankitalia Lamberto Dini e l’allora governatore di Bankitalia Carlo Azeglio Ciampi.Altre responsabilità vanno al capo del Governo Amato e al Direttore Generale del Tesoro Mario Draghi Alcune autorità italiane(come Dini) fecero il doppio gioco:denunciavano i pericoli ma in segreto appoggiavano gli speculatori
Amato aveva costretto i sindacati ad accettare un accordo salariale non conveniente ai lavoratori, per la “necessità di rimanere nel Sistema Monetario Europeo”,pur sapendo che l’Italia ne sarebbe uscita a causa delle imminenti speculazioni
Gli attacchi all’economia italiana andarono avanti per tutti gli anni Novanta,fino a quando il sistema economico-finanziario italiano non cadde sotto il completo controllo dell’élite
Nel gennaio del 1996,nel rapporto semestrale sulla politica informativa e della sicurezza,il Pres.del Consiglio Lamberto Dini disse:“I mercati valutari e le borse delle principali piazze mondiali continuano a registrare correnti speculative ai danni della nostra moneta, originate,specie in passaggi delicati della vita politico-istituzionale,dalla diffusione incontrollata di notizie infondate riguardanti la compagine governativa e da anticipazioni di dati oggetto delle periodiche comunicazioni sui prezzi al consumo… è possibile attendersi la reiterazione di manovre speculative fraudolente

segue

viviana vi 10.08.14 11:24| 
 |
Rispondi al commento

2
L’inizio fu concertato dal FM,che,come aveva fatto in altri paesi,voleva privatizzare selvaggiamente e svalutare la nostra moneta,per agevolare il dominio economico-finanziario dell’élite.L’incarico di far crollare l’economia italiana fu dato a George Soros,un cittadino americano che tramite informazioni ricevute dai Rothschild,con la complicità di alcune autorità italiane,riuscì a far crollare la nostra moneta e le azioni di molte aziende italiane
Soros ebbe l’incarico da parte dei banchieri anglo-americani di attuare una serie di speculazioni,efficaci grazie alle informazioni che riceveva dall’élite finanziaria,e fece attacchi speculativi degli hedge funds per far crollare la lira.Così,il 5 novembre 1993,la lira perse il 30% del suo valore,e anche negli anni successivi subì svalutazioni.Nonostante i disastri delle privatizzazioni,le nostre autorità governative non hanno alcuna intenzione di rinazionalizzare le imprese allo sfacelo,anzi, sono disposte ad utilizzare denaro pubblico per riparare ai danni causati dai privati
L’attacco speculativo contro la lira del settembre 1992 era stato preceduto e preparato dal famoso incontro del 2 giugno 1992 sullo yacht “Britannia” della regina Elisabetta II d’Inghilterra,dove i massimi rappresentanti della finanza internazionale,soprattutto britannica, impegnati nella grande speculazione dei derivati strutturati,come la S.G.Warburg,la Barings e simili,si incontrarono con la controparte italiana guidata da Mario Draghi,direttore generale del ministero del Tesoro,e dal futuro Ministro Beniamino Andreatta,per pianificare la privatizzazione dell’industria di stato italiana
A seguito dell’attacco speculativo contro la lira e della sua immediata svalutazione del 30%,la privatizzazione sarebbe stata fatta a prezzi stracciati,a beneficio della grande finanza internazionale e a discapito degli interessi dello stato italiano e dell’economia nazionale e dell’occupazione

segue

viviana vi 10.08.14 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Avete visto come fanno "linguainbocca"?
Non lo sapevate vero....adesso lo sapete soprattutto i Pidioti!
^^^^^
Alcune note forse dimenticate:
11 milioni di voti...non ha sentito il boom.
Faremo cose di sinistra!
Stai tranquillo Letta!
Passerò attraverso elezioni!
Leveremo i politici corrotti ed indagati!
Senato pulito!
Aboliremo il senato!
Aboliremo le Province!
Snelliremo la PA!
Combatteremo la Mafia!
Lotta agli evasori fiscali!
Abbasseremo le tasse!
Le Imprese avranno il denaro dovuto dalla Stato!
Le banche daranno il denaro ad imprese e famiglie!
O signore....ma cosa si fumano questi,ma possibile, che con tutto il denaro che rubano, non abbiano da sniffare roba buona?

oreste ★★★★★, sp Commentatore certificato 10.08.14 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Ot...volevo comunica' ar collezzionista de vinili,che,si a moje nun me l'ha persi,i mia nun ce l'avrà mai...

http://youtu.be/lUnknHEFCGQ

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.08.14 11:20| 
 |
Rispondi al commento

1
QUANDO SUL BRITANNIA SI DECISE LA SORTE DELL’ITALIA
berluscameno - Per non dimenticare

Tutto è ormai perduto:a nostra debole democrazia è stata svenduta da tempo
Ministro Scotti:“Tutto nacque da una comunicazione riservata del capo della polizia Parisi che,sulla base di un lavoro di intelligence del Sisde,parlava di riunioni internazionali in cui sarebbero state decise azioni destabilizzanti sia con attentati mafiosi sia con indagini giudiziarie nei confronti dei leader dei partiti di Governo”
Una delle riunioni si svolse il 2 giugno del 1992 sul panfilo Britannia,lungo le coste siciliane C’erano alcuni appartenenti all’élite di potere anglo-americana,come i reali britannici e i grandi banchieri delle banche a cui si rivolgerà il Governo italiano nella fase delle privatizzazioni (Merrill Lynch,Goldman Sachs e Salomon Brothers)
In quella riunione si decise di acquistare le aziende italiane e la Banca d’Italia e come far crollare il vecchio sistema politico per insediarne un altro,completamente manovrato dai nuovi padroni
A quella riunione parteciparono anche diversi Italiani,come Mario Draghi,allora direttore delegato del ministero del Tesoro,il dirigente dell’Eni Beniamino Andreatta e il dirigente dell’Iri Riccardo Galli
Gli intrighi decisi sulla Britannia avrebbero permesso agli anglo-americani di mettere le mani sul 48% delle aziende italiane,fra le quali la Buitoni,la Locatelli,la Negroni,la Ferrarelle,la Perugina e la Galbani
La stampa martellava su “Mani pulite”,facendo intendere che da quell’evento sarebbero derivati grandi cambiamenti
Nel giugno 1992 si insediò il Governo di Amato, in armonia con gli speculatori che ambivano ad appropriarsi dell’Italia.Amato,per iniziare le privatizzazioni,si affrettò a Consultare il centro del potere finanziario internazionale:le tre grandi banche di Wall Street,Merrill Lynch, Goldman Sachs e Salomon Brothers e trasformò gli Enti statali in Società per Azioni,valendosi del decreto Legge 386/1991

segue

viviana vi 10.08.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Buona domenica al blog e a tutti gli amici!
La marcia sarà lunga dura e faticosa ma l'obbiettivo è assolutamente ambizioso ed elevato!
E' bello sapere che siamo in tanti e se ci saremo di aiuto e conforto gli uni agli altri vedrete che ce la faremo!
Anto b

domitilla cremonensis, CR Commentatore certificato 10.08.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Io sono già in marcia e non smetterò mai di marciare.Sempre più fiero del m5s.

filippo capanni 10.08.14 11:17| 
 |
Rispondi al commento

la LUNGA MARCIA mi potrebbe pure stare bene, ma che sia ARMATA.
altrimenti sono solo CHIACCHIERE e fra 10 anni staremo ancora qui a pigiare tasti.


renzie visita l'esercito di giovani italiani vestiti da imbecilli, pronti ad ascoltare le parole del giovane leader fiorentino. Ma non hanno capito niente, come mai?

john f. 10.08.14 11:10| 
 |
Rispondi al commento

agafsga

fad 10.08.14 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Un proposta per un eventuale Beppe cantante:

http://www.youtube.com/watch?v=NAkbkZ9Iblg

Nicola da Mantova Commentatore certificato 10.08.14 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O dico nonostante abbia sempe rifiutato e marce longhe,sopratutto quelle co' e fiaccole...in questo caso,però,ce vedo bene,puro,e fiaccole...

http://youtu.be/zIjBbtjMPqQ

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.08.14 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma tu pensa quanto deve Grillo alla minchioneria del PD e del suo degno segretario.
Ora il buon Beppe, dopo aver sostanzialmente sancito con ripetute scelte strategiche la pronunciata irrilevanza di M5S (nonostante il suo lusinghiero successo elettorale), si atteggia perfino ad eroico "grande timoniere". Speriamo non faccia seguire anche una sanguinosa rivoluzione culturale, come fece il suo più illustre predecessore.
L'assoluta inconsistenza del programma della maggioranza di governo (salvo naturalmente l'opera di smantellamento della nostra democrazia parlamentare) si presta giustamente ad ogni tipo di critica e, se del caso, anche a nascondere i propri fallimenti ed il vuoto della proposta politica, al di là di facili e condivisibili slogan. Ecco dunque che Grillo, non meno dell'infingardo Matteo, rilancia sempre un po' in là la palla. Promette sorti magnifiche e progressive ma, si intende, non ora, tra un pochino, adesso arriviamo, no abbiate pazienza ci vorrà un po'.
I casi sono due: o hai fatto i conti sbagliati, oppure conti solo sulla coglionaggine dell'avversario. Nel primo caso niente di che, si tratta solo di inesperienza, sarebbe però il caso di ammetterlo francamente e fare qualche verifica su scelte, obiettivi e strategie. Nel secondo non sei meno bestia di quelli che fustighi in continuazione. Suoni a orecchio e ti limiti a fare l'opportunista, come un comune avvoltoio sulla carcassa di un animale.
Voglio addormentarmi e svegliarmi tra duecento anni.

Roberto Rizzardi 10.08.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Si dimenano come pesci appena catturati i sogni appesi al chiodo lasciati ad essiccare i loro mali,
contemplano il domani pensando non le sia tardi su un orologio fermo ormai da anni.
La razionalità suonava più volte alla loro porta ma costantemente perdeva i lacci con una vecchia scarpa rotta. Il sapore dell’incanto faceva l’amore con l’impatto ma era solo un lieve ratto per raggiungere i meandri del misfatto.
Tutto questo clamore e lamento perbenista era solo un finto amore (di marmo) che creava sgomento nel togliermi la vista,
e che non sia stato un sogno o un danno che si è reso assai altruista, aiutandomi a risalire porgendomi la mano sinistra.
Ma che sdegno, che rovina viver lento con una pazienza in vetrina,
che non si arrende la ragione neanche se le nascondi il cuore su una duna in collina, aspettando alla stazione che venga la luna a riconsegnarle la mattina.
Rimanevo ancora sotto aspettando qualcun altro a portar credibilità,
allora, l’amaro volto, della coscienza buttò il laccio della vecchia razionalità
e la risalita divenne dura su una realtà piuttosto prematura,
sotto il sorriso ingannatrice della luna che minacciava tre notti infinite di paura
senza possibilità di appellarsi alla scrittura. Immediatamente la divulgazione venne pescata, come il sogno appesa al muro, aspettando che si asciugasse prima che giungesse li qualcuno.
Lascia libere le idee prima che siano troppo secche e insabbiate poi di sale e di lancette per mantenerle sempre vecchie.
La razionalità faccia ritorno nell’oscuro dei suoi segreti a contare quanti sogni sono scappati oggi dalle reti
anziché camuffare la vita con la morte, l’artista con la corte, la vista con la notte.
Poiché con un paio di scarpe rotte potrebbe inciampare e buttar giù quella mia sorte con il diritto di nuotare.

Alessandro morigi, Bracciano Commentatore certificato 10.08.14 10:54| 
 |
Rispondi al commento

il senato degli INTOCCABILI,se questa è DEMOCRAZIA.

il realista 10.08.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento

dovevate scottarvi,per capire con che gentaglia avete
a che fare.

il realista 10.08.14 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MASADA n° 1553 10-8-2014 PREGIUDICATO E SPREGIUDICATO

Miliardi di euro buttati e milioni di euro rubati – Mentre Renzi perde tempo col Senato, aumenta la crisi italiana – Renzi ha rottamato la sovranità popolare – In peggioramento tutti gli indicatori economici - Perde la stampa italiana- Chiude l’Unità – In calo di ascolti anche il tg3 – Possibilità di realizzare la democrazia diretta – Assenza in Italia di istituti di democrazia diretta - La governabilità di Renzi nega la democrazia - Il quorum - Dagli amici ci guardi Dio: gli USA – Scontro Palestina Israele

Alberto Amiotti
Senato, Boschi: "L'ultima parola ai cittadini". E pensare che ancora aspettano di dire la prima.
.
Pirata 21
Renzi:"Sono trent'anni che gli italiani vengono presi in giro". Se si svegliano adesso è proprio sfiga.
.
Rocco Gazzaneo
Boschi. "L'ultima parola spetterà ai cittadini". Il rantolo.
.
Frandiben
Il Governo stabilisce che sarà severamente proibito chiamarla deriva autoritaria.
.
Abolire il Senato è solo la prima fase del piano di Renzi. La seconda è vendere Palazzo Madama su ebay.
.
Pirata 21
Grillo:"Mussolini ebbe più pudore di Renzi". Vallo a dire a Matteotti.
.
Renzi a Grillo:"Non è un colpo di stato, ma un colpo di sole". Si sta giustificando.
.
Renzi a Grillo:"Non è un colpo di stato, ma un colpo di sole". Ma io azzarderei anche di sòle.
.
Riforme, il Quirinale:"Nessuna pressione sui parlamentari ribelli". Non li ha proprio cagati.
.
D'Alema arriva a sorpresa a palazzo Chigi. Per gli indiani sarebbe presagio di sventura.
.
Riforme. Salta tutto e si riparte da zero. Speriamo di non perdere il passo dei paesi del terzo mondo.
.
Renzi: "Le riforme non sono il capriccio di un premier autoritario". Sta facendo il modesto.
.
Grasso al Senatore del M5S con un peluche in mano:"Non sono ammessi pupazzi in aula". Vai a capire a chi dicesse.

Per leggerlo tutto vai a
http://masadaweb.org

viviana vi 10.08.14 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Cecilia sei stata charissima.

santinomancuso 10.08.14 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cari grillini siete caduti anche voi in questo gioco politico per la salvaguardia della democrazia.Non vi siete accorti che parlare di democrazia vuol dire perdere solo tempo mentre bisogna soltanto parlare di programmi di salvaguardia del paese in pochi punti con delle priorità assolute e schierarsi di ds o sn o del M5s vuol dire solo salvaguardare la poltrona dei ns politici di turno.Ricordatevi che le casse del governo sono piene di cambiali e prima bisogna riempirle e per far questo bisogna bloccare la TAV,l'acquisto degli F35,ritirare le truppe italiane dall'estero,bloccare le spese militari ,commissariare le regioni e solo dopo potremo discutere di programmi urgenti.Continuiamo pure a discutere di legge elettorali tanto il ns paese per un nuovo sviluppo non si è accorto che ha innestato la retromarcia


Invece di scrivere inutili pezzi sul suo blog, Grillo chiami il paese alla mobilitazione sociale. Convochi manifestazioni e proponga al paese un piano di salvezza nazionale, come quello in allegato.
In Argentina nel 2001 il governo è stato cacciato assediando il parlamento e facendo fuggire il primo ministro.
Se non ha il coraggio di fare tutto questo, si dimostrerà solo un bluff, un contenitore vuoto di sterile protesta.
http://www.economia5stelle.it/attivisti/piano-500-miliardi-presentazione/

mauro bonino, torino Commentatore certificato 10.08.14 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno mi spiega cos'ha che non va l'abolizione del senato eletto e quindi pagato con la sua sostituzione con un senato composto da consiglieri regionali e quindi gia' pagati come consiglieri (e non consiglieri + senatori) e un processo legislativo che elimina il bicameralismo perfetto?
Sono iscritto al m5s fin dalle sue origini ma se il pd fa qualcosa in meglio perche' non supportarlo? A volte ho l'impressione che ci sia il pregiudizio che tutto quello che fanno gli altri non vada bene. Per favore fatemi capire dove sbaglio.

Massimo stefanoni 10.08.14 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona domenica blog

Mentre Beppe ci chiama alla "lunga marcia" che al suo fianco io intraprendo tranquillo e determinato,
faccio contemporaneamente le mie riflessioni sul quotidiano sempre più caotico, in una spirale continua di pseudo aggiustamenti, che nella realtà non fanno che complicare cose già complicate di loro. Nella mia mente, i responsabili di questo DISASTRO SOCIALE, sono tutti ben individuati

La parola intorno a cui tutti i ragionamenti politici e non, da almeno vent'anni è: DENARO.
Una convenzione di scambio che da mezzo si è trasformato in fine, obnubilando la mente di molti.

Per tale motivo,mi sono procurato e ho letto un libro: I SOLDI NON SONO UN PROBLEMA, scritto da filosofo, insegnante appunto filosofia all'Università di Melbourne. Il suo nome è John Armstrong. Vi trascrivo una pagina, secondo me, significativa

In senso stretto, il denaro è solo un meccanismo di scambio, quindi neutrale. Non ha sostanza in sé, è un modo per registrare debiti o crediti. Da un punto di vista psicologico, però, può assumere moltissimi altri significati: a un estremo c'è chi lo considera una specie di divinità, anche se non si tratta di una fede esplicita, ma rivelata dal modo in cui una determinata persona pensa, sente e agisce. [...]
Spesso, inoltre, tendiamo a mentire a noi stessi. Il significato del denaro celato nel nostro immaginario ci fornisce un valido motivo per ignorare la realtà o ricamarci sopra. L'economia è una scienza perché non considera gli aspetti personali, ma noi non possiamo permetterci di fare
altrettanto: prima di tutto dobbiamo svelare la storia del nostro rapporto con il denaro.
Molti penseranno di non avere gli strumenti per riflettere sul denaro, invece dobbiamo scrollarci di dosso questi dubbi e tutta questa confusione
e guardare al denaro nel modo più realistico possibile. Per il nostro benessere e per quello della società dobbiamo sforzarci di migliorare il nostro rapporto con i soldi, liberandoci dalle zavorre

www.beppe.siempre

Heracles Mediolanum Commentatore certificato 10.08.14 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Considerando che il 40% dei votanti ha dato il voto con uno che è sceso a patti con un pregiudicato,che abbiamo un presidente con tutto il rispetto dovuto, per la sua età non può avere la patente ma può guidare una nazione,che in un paese in cui le mignotte aspirano a diventare ministre,che in un governo la percentuale di indagati e pregiudicati è vergognoso,che i giornalisti televisivi strapagati per fare salottino ai politici che non hanno un cazzo da fare ridono allegramente mentre la gente perde lavoro dignità e la vita diventano serissimi quando gli toccano il contratto.
In questo contesto gli italiani gente molto seria ed equilibrata cosa resta da fare?
sperare nella cosa più importante per loro la ripresa ( del campionato di calcio).
Fino a quando ci sarà gente che sta bene in Italia non cambierà niente con le buone quando staranno male rinnegheranno i loro passati e saliranno sul carro dei vincitori.
Quindi per vedere qualche cambiamento aspettiamo ancora qualche mese quando la crisi non innescherà una reazione a catena ma a valanga incontrollabile.

Giuseppe 10.08.14 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Andrea la tua e-mail non funziona!
Ciaooo!

oreste ★★★★★, sp Commentatore certificato 10.08.14 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parma e Livorno dimostrano che se si vuole scardinare questo sistema,ci se la può fare.
Partendo da Roma-Ladrona sarà moolto,ma moolto difficile.
I Regolamenti,le sovrastrutture politiche,il sottobosco politico,ti fanno perdere tempo e le iniziative del Movimento e il suo programma diventano un "brodino annacquato!"
Se poi ci mettiamo anche i media e la TV....ciao Movimento!
Non dobbiamo morire e svanire...dobbiamo solo partire dai Comuni con i nostri cittadini...solo di lì potremo scalzare la Partitocrazia!
Chi meglio di un cittadino di un comune può apprezzare la bontà e le iniziative del Movimento?
Vogliamo incrementare la rete?
Si bene cominciamo nei consigli comunali con iniziative che permettano ad ogni famiglia di dotarsi di un PC e di una banda larga...gratis,e poi vediamo come va a finire con i giornali e la TV!

oreste ★★★★★, sp Commentatore certificato 10.08.14 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Movimento 5☆☆☆☆☆ sempre!
Non mollate e tornate a combattere anche in tv. Avete il diritto e dovere di usare i mezzi di comunicazione (visto che tutti in qualche modo sono pagati da noi cittadini). Non si può lasciare campo libero a questi contro riformatori incostituzionali che hanno la pretesa di governarci illegittimamente....

Bruna A., Carrè Commentatore certificato 10.08.14 09:40| 
 |
Rispondi al commento

LA PSEUDO RIFORMA

Invito tutti gli italiani di buon senso ma anche quelli indifferenti a bocciare questo colpo di mano ed altresì mi auguro che la Corte Costituzionale sia più celere nel controllare una riforma aberrante. Negli scorsi referendum il popolo si è dimostrato più capace ed equilibrato dei legislatori, quindi sono moderatamente ottimista. L'ebetino avrà un'amara sorpresa, poi finalmente tornerà a casa!

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 10.08.14 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Faccio una domanda a Beppe Grillo e a chi mi sa rispomdere, si può fare un referendum per sciogliere le Camere? O lo può fare solo il Presidente della Repubblica.

santinomancuso 10.08.14 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo marcia sull'Italia marcia. Momenti storici

Gng 10.08.14 09:28| 
 |
Rispondi al commento

e cosa governeremo le macerie? quando il Popolo arrivera al governo se ci arrivera, sarà troppo tardi.

santinomancuso 10.08.14 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me.......è giunto il momento !!! E bastaaaa.
Stiamo fermi a discutere ....e bastaaaaaaaaa.Dobbiamo aiutare Di Maio ,Di Battista & c.a ripulire quella sporca giungla popolata da animali feroci e abili imbonitori . BASTA..................rdi !!A Roma quando ci andiamo????? Son qui fermo a vedere come stanno portando via il futuro dei miei figli ,dei vostri figli,del popolo italiano. Io mi voglio rivoltare!!!!!!!Manca poco.....non posso stare qui per sempre a guardare lo scempio che stanno facendo queste iene...IO MI VOGLIO RIVOLTARE !!!!

Lello S., Vado Ligure Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.08.14 09:10| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA E' UNA SOCIETA' PRIVATA DAL 1933. CONFERENZA DEL 7 GIUGNO 1929 A PARIGI E II CONFERENZA DELL'AIA 20 GENNAIO 1930. LE NAZIONI SONO SOCIETA' DI DIRITTO PRIVATO REGISTRATE IL S.E.C. US SECURITEX AND EXCHANG COMMISSION WASHINNGTON DC.

SUL SITO DEL S.E.C. www.sec.gov http://www.sec.gov/search/search.htm
L'ITALIA RISULTA COSI' DENOMINATA: ITALY REPUBBLIC OF. COMPANY REGISTRATION NUMBER 0000052782.
BUSINNESS ADDRESS: MINISTERO ECONOMIA E FINANZE VIA XX SETTEMBRE 97 (ROMA)
MAILING ADDRES:
MICHAEL S. IMMORDINO C/O WHITE & CASE LLP 5 OLD BROAD STREET LONDON XO EC2N 1DW UNITED KINGDOM.

LE SOCIETA' DI DIRITTO PRIVATO CHIAMATE "NAZIONI", DAL 1933 IN POI POSSIEDONO IL DIRITTO DI PROPIETA' SULLE PERSONE NATE IN QUELLO STATO, IN BASE ALLE TRE BOLLE PAPALI. REDATTE NELL' ANNO DOMINI
AD 1302 “UNAM SANCTAM ECCLESIAM”
AD 1455 ”ROMANUS PONTIFEX”
AD 1481 “AETERNIS REGIS CLEMENTIA”

QUINDI L'ITALIA NON E' UNA REPUBBLICA LIBERA E PUBBLICA, MA BENSI' UNA PRIVATE COMPANY E LO STATO POSSIEDE IL DIRITTO DI PROPIETA' SULLE PERSONE E SULLE COSE (NESSUNA ESCLUSA) NATE O ESISTENTI SUL SUO TERRITORIO. http://hearthaware.wordpress.com/2012/09/26/l

DI CONSEGUENZA TUTTO CIO' CHE NOI CONOSCIAMO COME REPUBBLICA ITALIANA FONDATA SUL LAVORO E' UNA FINZIONE.
LA REPUBBLICA ITALIANA E' UNA PRIVATE COMPANY, TRIBUNALI, PROCURE, CARABINIERI, POLIZIA' GDF, C.F.S. POLIZIA PENITENZIARIA, POLIZIA LOCALE, REGIONI, COMUNI,UFFICIALI GIUDIZIARI, MESSI COMUNALI, BANCA D'ITALIA, DEBITO PUBBLICO, CHI PIU' NE HA PIU' NE METTA. E' TUTTO PRIVATO E DI CONSEGUENZA ASSOGGETTATO ALLE LEGGI INTERNAZIONALI.

LA SOLA SPERANZA E' NELLA SOVRANITA' INDIVIDUALE E SUCCESSIVAMENTE LA SOVRANITA' NAZIONALE.

'ITALIA HA PERSO LA SOVRANITA' DA MOLTO TEMPO ORAMAI, SOLO UNA FORTE PRESA DI COSCIENZA DA PARTE DI TUTTI POTREBBE RISCATTARCI.
SIATE CURIOSI E VERIFICATE VOI STESSI QUANTO SOPRA ESPOSTO, A RIVEDERLE LE *****

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.08.14 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete notato? sopratutto le donne, quando vengono designate ministre o paraministre, si comportano tutte come se su di loro fosse sceso lo spirito santo.

roratoarrio 10.08.14 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

,olti anni fa ero boy scout, se avessero saputo che mio padre era per il PCI mi avrebbero defenestrato, ora se sei del PD erede del PCI ti mettono l'imprimatur.
Come cambia il mondo !!

roratoarrio 10.08.14 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Il M5stelle e' un corpo estraneo al sistema dei partiti.
Questo l'hanno capito tutti ed e' per cio' che vogliono distruggerci.
Perche' Renzi preferisce dialogare con Berlusconi?
Al di la' delle evidenti similitudini, perche' fanno parte dello stesso sistema, perche' su molte questioni hanno posizioni comuni, perche' condividono la stessa dottrina liberistica, perche' sono funzionali l'uno all'altro.
Che c'entra con tutto cio' il M5stelle? Proprio niente e per questo va eliminato.
Il banco di prova sara' la legge elettorale. Si stanno scervellando per inventarsi un sistema che faccia fuori il M5stelle cosi' come i partitini rompicoglioni.
L'obiettivo e' quello di restrigere la competizione politica a due soli partiti, PD e Forza Italia, avversari ma complici, portatori di valori e programmi simili, che possono tranquillamente scambiarsi i ruoli senza che nulla cambi.
Non e' cosi' che funziona la democrazia capitalistica nei grandi paesi occidentali? Il potere sempre agli stessi, la ricchezza divisa sempre tra gli stessi circoli e il popolo a pagarne le spese senza mai la possibilita' di governare.
Per raggiungere tale obiettivo e' imperativo eliminare il M5stelle.
Lo strumento formalmente "democratico" sara' l'italicum, aggiustato e manipolato allo scopo.
Per questo dovremo fare di tutto per impedire, dopo lo scempio della costituzione, anche quello della legge elettorale.
Un' altra guerra ci attende a settembre, cari cuttadini che ci rappresentate in parlamento.
Percio' riposatevi in questi pochi giorni, recuperate le forze, andate in vacanza "belli contenti'.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.08.14 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che se parla de 'na lunga marcia,preparamose all'evento...

http://youtu.be/vyx1Et19_wc

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.08.14 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non avendo piu' nulla , non pago piu' nulla.
Se tutti facessimo cosi', durano 1 mese.
Comperare solo l'indispensabile, non piu' abbonamenti telefonici ma solo telefonate indispensabili, con TIM a 2€ a settimana ne avete da buttar via, 100 minuti 100 sms 250mb tutto a settimana, evitare di consumare carburanti per quanto possibile,ridurre i consumi elettrici, evitare ristoranti e pizze, smettere di fumare, scaldarsi col pellets, in pratica tornare agli anni '50.
1 mese cosi' arriva subito il default e la facciamo finita.

roratoarrio 10.08.14 08:40| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso dopo il voto di Palazzo Madama, sappiamo che anche la Ministra Boschi,è solo una BaciaRazzi.
Oh,il Cazzaro ce le ha messe proprio tutte.Ma quante ce ne sono nel PD?

rino cicu (cicu-rino), Roma Commentatore certificato 10.08.14 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Se è vero che gli italioti hanno votato per l'ebetino ( ed ho ancora i miei dubbi ) al 41% del 60%, quindi il 24%. perchè tutti gli altri se ne sono sbattuti le palle.
Allora l'itaglia merita di peggio, merita una persona tipo favia che ci governi.
Meglio suicidarsi

roratoarrio 10.08.14 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio di Renzi agli ittaggliani in ferie :

Vi abbiamo inculato tutto a tutti, vi stiamo inculando proprio quello che non eravamo ancora riusciti ad incularvi del tutto,ma potete andare tranquilli in ferie perche piu di cosi non poteva incularvi nessuno...........Buone Ferie Ittaggliani di merd@!!!!!!!

Mario Soru, treviso Commentatore certificato 10.08.14 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono variabili da risolvere per arrivare al popolo italiano:

1. LA STRUTTURA DEL M5S: é fumosa e non si capisce. Quindi l´elettore con poca cultura o informazione ha paura.

2. PROGRAMMA E OBIETTIVI: troppi e presentati male. La gente ha bisogno di un messaggio semplice e di poche e chiare promesse.

3. CAMBIO DI IMMAGINE: da demolitori e giovinastri attaccabrighe a professionisti credibili (parlo di IMMAGINE che risulta dai media ufficiali, tv, giornali, settimanali). A scanso si equivoci confermo la preparazione, la trasparenza e la meravigliosa onestá dei deuptati e senatori dem M5S.

Occorre un´immagine semplice e chiara del M5S.

Occorre SMETTERLA DI ADDITARE SOLO GLI ERRORI ALTRUI, OCCORRE PARLARE DEI PREGI E DEI FATTI DEL M5S NEI COMUNI CHE DIRIGE, DELLE SUE IDEE E PROPOSTE.

Con un programma semplice e chiaro si puó andare di porta in porta e vincere bene fin dal referendum.

LA GENTE DEVE SENTIRSI SICURA NEL VOTARE M5S!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.08.14 08:17| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’Assemblea Prostituente di Marco Travaglio
Da il Fatto Quotidiano del 10 agosto 2014

No, vabbé, ha fatto anche questo. Oltre a Verdini, alla Rossi, a Quagliariello e a Romani, monna Maria Elena Boschi ha baciato pure Antonio Razzi. Non è uno scherzo: è la foto che immortala per i posteri l’ultimo atto dell’alato dibattito sulla nuova costituzione (minuscola, s’intende) approvata l’altroieri in prima lettura dal Senato. Se l’11 marzo 1947 un grande laico e liberale come Benedetto Croce invocò l’assistenza dello Spirito Santo per illuminare i 556 Padri Costituenti recitando l’”inno sublime” del Veni Creator Spiritus, venerdì a Palazzo Madama risuonava il Veni Pregiudicate Silvi con tutti i suoi boys and girl. Esercizio per l’estate: cercare su Internet le foto, rigorosamente in bianco e nero, dei Padri Costituenti – quelli veri – solennemente impegnati fra il 1946 e il 1948 a scrivere la Costituzione Repubblicana, e confrontarle con lo Stracafonal di Umberto Pizzi sui pomiciamenti delle Boschi&Finocchiaro con la variopinta fauna di padri ricostituenti beotamente intenti ad abrogare se stessi (della qual cosa ci faremo una ragione); ma anche, quel che è più grave, 47 articoli della Costituzione per sostituirli con altrettante pippe prolisse, scombiccherate, confuse, insensate, contraddittorie che paiono scritte da un branco di analfabeti in evidente stato di ebbrezza. Una scena da commedia sexy anni 80, tipo “La ministressa ci sta col senatore” o “La relatrice della riforma costituzionale”, con l’aggravante dell’assenza di Gloria Guida ed Edwige Fenech e della presenza Zanda e Razzi al posto di Alvaro Vitali e Bombolo. Il corteo dei baciatori della ministressa e della relatrice era guidato dal capogruppo forzista Paolo Romani che, va detto a suo onore, appariva un filo imbarazzato dinanzi alle labbra protese della Boschi: avrebbe preferito un po’ più di discrezione, ma l’effetto risucchio gli è stato fatale. Smack. Alle sue spalle anche il foltocrinito Verdini, uso a

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.08.14 08:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Divertente il richiamo alla Lunga marcia. Grillo però - lo dico senza offesa - sembra più che Mao un operaio del gas anni cinquanta.

Comunque, magari si riuscisse a unire tutti gli italiani che vogliono veramente cambiare il paese con l'abnegazuione e il coraggio dei rivoluzionari cinesi.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 10.08.14 08:02| 
 |
Rispondi al commento

Il paese e in mano ad un vecchio comunista, un vecchio intrallazzatore ed un giovane irresponsabile.

Angelo B., Napoli Commentatore certificato 10.08.14 07:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' FINITA. Abbiamo avuto l'occasione di mandarli TUTTI A CASA alle Politiche del 2013 ma il POPOLO COGLIONE non l'ha capito. E' un treno che PASSA UNA VOLTA SOLA. Adesso godiamoci quello che CI SIAMO VOLUTI. Il popolo italiano,per tre quarti,e' un brutto popolo. Ignorante,cialtrone,inaffidabile,disonesto,ladro e fancazzista. E' giusto che siamo dominati.

Maria-Rossella Maccolini 10.08.14 07:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5S sta facendo cose meravigliose e senza precedenti. Ma quella in cui viviamo e una società in decadenza. L'Italia purtroppo ritengo si piena di tanti pecoroni che magari conoscono le immagini della Boschi piuttosto che il suo operato. Sono convinto che M5S debba essere più presente nei media anche in quelli monnezza che costituiscono il veicolo più probabile per arrivare agli occhi ed alle orecchie dei suddetti pecoroni

Salvatore L 10.08.14 07:40| 
 |
Rispondi al commento

The time runs out...

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.08.14 06:54| 
 |
Rispondi al commento

IL VERO SAGGIO
è colui [•••] non esprimerà mai la propria saggezza...
finirebbe x oltrepassare il confine della propria SAGGEZZA
non essendo così... x niente SAGGIO...

LA SAGGEZZA è un percorso di vita...
QUANDO questa diventa inequivocabilmente perfetta...
si passa in un altra dimensione...
in
SAGGEZZA SPIRITUALE... lì... non esistono confini.... o...
JOYKEY

JOY-KEY 10.08.14 05:54| 
 |
Rispondi al commento

Grazie! Per non arrendervi, per continuare a crederci, per rimanere, per voler cambiare le cose.
Io sono tra le lacrime di rabbia e disperazione per quello che sta succedendo.
Ma non la do vinta a chi non dimostra altro che voler stare al potere per i propri personali interessi.
Viva gli Italiani e non questa Italia.

Gianandrea Broglia 10.08.14 03:02| 
 |
Rispondi al commento


LA VOLONTA' ( principio di irrazzionalità di Schopehauer)

In base al quadruplice principio di ragion sufficiente, il mondo della rappresentazione risulta completamente determinato. Ma in esso non si esaurisce la totalità del mondo, perchè, al di sotto della rappresentazione sta la volontà, che è il fondamento della rappresentazione. La via d’accesso al mondo come volontà è, per il soggetto, il corpo. Per il soggetto conoscente, infatti, il corpo non è solo un oggetto tra gli altri ; esso è dato anche come “qualcosa di immediatamente conosciuto da ciascuno, e che viene designato con il nome di volontà”.

Il volere, e l’azione del corpo che ne consegue, non si rapportano secondo una relazione causale, ma sono un’unica cosa: il volere coincide con l’azione. Il corpo risulta dunque essere la conoscenza a posteriori della volontà, e ne dimostra l’esistenza al di sotto della rappresentazione. Il mondo della volontà, che fonda quello della rappresentazione, è svincolato dai caratteri di quest’ultimo: mentre la rappresentazione era determinata da spazio, tempo e causalità, la volontà sarà invece unica; e se la rappresentazione era regolata dal principio di ragione, la volontà sarà irrazionale.

La volontà è quindi un principio unitario e irrazionale, e si oggettiva nella rappresentazione secondo gradi diversi, ognuno dei quali costituisce un’idea nel senso platonico, cioè un modello eterno o una specie che si moltiplica nella rappresentazione per opera di spazio, tempo e causalità. Al grado più basso di oggettivazione della volontà si trovano le forze generali della natura (come la forza di gravità o il magnetismo); seguono quindi, in un processo ascendente, le forze che governano la vita delle piante e degli animali; infine, nell’uomo, la volontà diviene ragione e agisce secondo motivi determinati.

da “Mondo come Volontà e Rappresentazione”
di A. Schopenhauer


M5S #AlèBeppe#

Max Weber, Roma Commentatore certificato 10.08.14 02:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.:

"La televisiun la g'ha na forsa de leun
la televisiun la g'ha paura de nisun
la televisiun la t'endormenta cume un cuiun".

Enzo Jannacci!

Alberto Messedaglia Commentatore certificato 10.08.14 02:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.youtube.com/watch?v=zCtlVojkLCo

Alberto Messedaglia Commentatore certificato 10.08.14 02:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao "ragazzi"! O.T. del tubo catodico/ lcd/ led/ oled convesso!

Facciamo la tv 5 Stelle in tv 24 ore al giorno,
così gli ytagly-any resteranno con il deret-ano
incollato al sofà 24 ore al giorno!
Quando si dice restare attaccati alla poltrona!

Ciao ytagly-ans!

Alberto Messedaglia Commentatore certificato 10.08.14 01:57| 
 |
Rispondi al commento


Da un'Uomo di cultura, non più fra noi.


“Chi di noi assomiglia a un tecnico americano o a una guardia rossa cinese? Nessuno. Eppure l'apparente analogia tra «il rapporto sacrilego con il passato» del tecnico e quello del rivoluzionario, si verifica anche in Italia: per esempio, un certo atteggiamento drastico dei giovani, che condannano indiscriminatamente «tutto» ciò che è vecchio, in nome della rivoluzione, facendosi così portatori di un valore neocapitalistico: la sostituzione totale del nuovo potere industriale ai vecchi poteri. Oppure nel culto che hanno certi gruppi di giovani per il lavoro collettivo, d'équipe, come se, appunto si trattasse di una collettivizzazione del lavoro di tipo rivoluzionario e popolare, mentre si tratta proprio di una richiesta di spersonalizzazione da parte della cultura di massa.”

Pier Paolo Pasolini


M5S #Alè Beppe#

Max Weber, Roma Commentatore certificato 10.08.14 01:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bel Post...

Ecco...

Teniamocelo tutti ben presente alle prossime tornate

elettorali,

se le cose non dovessero andare proprio come speriamo...

No,

perché ľultima volta agli occhi degli italiani

telecomandati dai Media di regime

la brillante idea di cercare un incontro col piaccione

toscano é suonata un po come una leccata di culo

dopo la batosta!

E siccome queste cose sono esattamente il carburante

perfetto per cervelli abituati da decenni a girare

alimentati a merda speriamo di non dover tornare

di nuovo su certi passi,

altrimenti pare di tornare indietro di anni,

quando molti in questo spazio auspicavano

dialoghi e alleanze con il Tizio e Caio del momento,

alcuni dei quali sono stati cancellati dal Parlamento e dalla scena politica!

Il tutto mentre i Post delľepoca parlavano di dialogo

e alleanze ZERO con chicchessia!

Ogni cazzata di questo calibro,

seppur dettata dalle migliori intenzioni,

ci risbatte indietro di mesi,

se non di anni,

gettando al vento molto lavoro e ogni volta un pezzo di cammino percoro,

obbiettivi raggiunti a fatica,

proiezioni fattibili nel medio termine che di botto

si tramutano in chimere a lungo raggio!

Renzi é finito!

Solo che qualcuno ancora aspetta ad avvisarlo perché

prima che sia deciso dalle eminenze grigie il suo successore...

Pianificati quadri e schemi,

decisi gli equilibri...

Napolitano e Berlusconi liquefatti dalle proprie

carte di inentitá prima di affogare nella propria

infinita tristezza e pochezza

cercheranno un ultimo colpo di coda cercando e proponendo

il prossimo "coglione" per accontentare il popolino

e rietrare del debito contratto con chi li ha tenuti

in vita e ai quali dovranno baciare le natiche fino

alla morte.

Renzi non se ne andrá,

verrá sostituito al momento ritenuto opportuno,

non lo lasceranno cadere sotto i colpi del Movimento,

non saremo noi a cacciarlo perché sará una questione fisiologica,

come una scoreggetta voluta da piani alti.

Prepariamoci e andia

Donato S., Vienna Commentatore certificato 10.08.14 01:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i partiti sono una casta una oligarchia vuol dire che comandano loro e i cittadini non contano niente ancora meno i loro rappresentanti alla camera e al senato quelli che non vanno a votare o che votano PD ci siete o ci fate?? io non ho più parole per darvi una mossa, per svegliarvi, vi dico solo che vi disprezzo

dorval 10.08.14 01:44| 
 |
Rispondi al commento

Confermo O.T.:

la manutenzione aerei aly-taglya si faceva in Israele! Ora nel Belin-Paese.
Fonte Lupi-rainews24.

Far la manutenzione aerei in Siria non c'avevano pensato!

Ytaly-Ans!

Alberto Messedaglia Commentatore certificato 10.08.14 01:40| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, mentre voi fate le lunghe marce, noi perdiamo il lavoro e finiamo in mezzo ad una strada.
Con NOI intendo non solo quelli che non ti hanno votato a causa delle tue intemperanze e delle uscite che parevano entrate ma anche chi ti ha votato e ancora ti vota come me.
Quindi non so' cosa abbiate intenzione di fare ma il tempo e' finito da un bel pezzo e al prossimo giro, prima di finire sotto un ponte senza piu' ne dignita' ne futuro, ti assicuro che qualcuno arrivera' a liberarci di quei parassiti prima di te e con metodi che poco hanno a che fare con la democrazia ma molto con la disperazione.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.08.14 01:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come ribadito in più occasioni, serve una lettera ad ogni famiglia italiana.Impossibile fare il porta a porta a voce! Il blog può essere utile per organizzare una raccolta fondi. Aiuto, non voglio scappare dall'Italia ma forse resterà l'unica scelta saggia possibile.

Cadia 10.08.14 01:15| 
 |
Rispondi al commento

L'otto di agosto al governo è finito il TROIAIUM ai primi di settembre riprenderà il governo dittatoriale di renzie il VACCARUM , tanto i personaggi non mancano,,

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato 10.08.14 01:00| 
 |
Rispondi al commento

Per Renzie e i partiti la Costituzione è come un pacco qualsiasi da buttare su un vagone della TAV, col metodo della distruzione ad alta velocità. Loro ripetono delle bugie in televisione e twittano slogan vuoti, mentre noi operiamo come Huang Chen, il pittore che durante la Lunga Marcia cinese realizzò una serie di dipinti con i mezzi più semplici che si possano immaginare: come pennello utilizzava un mazzetto di fili di canapa, e per creare l’inchiostro impastava perfino la polvere nera del fondo delle pentole o la fuliggine ricavata dai camini dei contadini. Altro che finanziamenti pubblici ai partiti e all’editoria. Eppure i suoi dipinti, che appendeva dove capitava durante la marcia, ebbero un’importante funzione in termini di comunicazione, e sono rimasti nella storia.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.08.14 00:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I hate that sadness in your eyes...:)
* * *


https://www.youtube.com/watch?v=RcZn2-bGXqQ

Arjuna , U r a n o Commentatore certificato 10.08.14 00:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andate a vedere su you tube un video dal titolo" ex agente dei servizi segreti svela i piani degli illuminati per l'Italia" del 2 luglio 2014. Purtroppo non so inviare i link, perché so " navigare solo a vista".

alfonsina p. Commentatore certificato 10.08.14 00:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.:

ho capito bene?

Lupi:
"La manutenzione Alitalia si faceva in Israele; ora si farà in Italia!".

Hai capito che dritti gly ytagly-any!

Da rainews24! Salvo errori e omnissioni.

Alberto Messedaglia Commentatore certificato 10.08.14 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Perchè questa riforma del senato senza immediate elezioni politiche? Perchè il PD vuole governare da solo il paese, pur avendo solo il 20% dei consensi degli aventi diritto al voto. Ha fatto quello che voleva fare Berlusconi. POTERE ASSOLUTO, che da noi significa il 100% delle tangenti sui lavori pubblici. Cosa dovremmo aspettarci? Una patrimoniale una tantum da 400 miliardi? Per fare cosa? Lavori pubblici, con la scusa di rilanciare l'Italia, ma col vero unico obbiettivo di intascare una mostruosa tangente da spartire tra i membri del politburo del vecchio PCI. E Renzi? Forse lo fanno fuori, non è dei loro. Come? D'Alema ha diretto per molto tempo i nostri servizi segreti. Volete che non ci sia un dossier su Renzi da dare alla magistratura al momento opportuno? Magari quello su "Chi si è fregato i soldi della Margherita?". Il povero senatore Lusi è stato condannato per solo 7 dei 13 miliardi spariti. E gli altri? Non se ne parla più, che strano! E Berlusconi? Possibile che sia così cretino da mollare il senato lasciando al PD la maggioranza assoluta alla camera? Ah già, gli hanno promesso il salvacondotto! Ma non lo sa il Berlusca che i comunisti non rispettano mai i patti? E' vero lo hanno assolto in appello per fargli credere che staranno ai patti, ma c'è la cassazione e tutti gli altri processi. Intanto hanno avuto quello che volevano! Berlusconi non ha più niente in mano. Guarda cosa hanno fatto con Monti! Quello si è giocato la reputazione credendo che avrebbe governato a lungo, invece no! Ha fatto il lavoro sporco con un calcio in culo di ringraziamento! Questo è il PD. Aveva ragione PIO XII, mai accordi con i comunisti! E ha ragione Grillo, mai accordi col PD! Speriamo piuttosto di poter andare a votare ancora. Questi, con la Camera in mano, possono fare quello che vogliono e io ho paura che ci toccherà tirare fuori lo schioppo per riconquistare la libertà! Spero sinceramente di sbagliarmi!

alessandro colletta 10.08.14 00:28| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ha sempre detto che quando un sogno lo fanno in tanti,diventa reale.ecco,lo stiamo costruendo tutti insieme e nulla potrà fermare il cambiamento!lo sa bene la casta e cerca solo di ritardare l'inevitabile.in altri Paesi si è dovuto arrivare alle rivolte di piazza e al sangue!qui speriamo solo che gli italiani abbiamo un risveglio precoce e si passi solo dalla via democratica!!
ma ad ogni modo è verso la libertà e la dignità del nostro Paese che stiamo andando!e nulla e nessuno potrà impedirlo.tutto qui.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.08.14 00:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

----------->>>>>>>>>>> CARA DEMOCRAZIA <<<<<<-------

Con santa pazienza
Ho dovuto aspettare
Con quanta buona fede
Sono stato ad ascoltare

Cara, cara democrazia
Sono stato al tuo gioco
Anche quando il gioco
Si era fatto pesante
Cosi mi sento tradito
O sono stato ingannato
Mi sento come partito
E non ancora approdato
Sento un vuoto
Sento un vuoto al mio fianco
E nessuna certezza
Messa nero su bianco
Con benedetta arroganza
Sono stato avvilito
Con quanta leggerezza
Sono stato alleggerito

Cara
Cara democrazia

Cara gemma imperfetta
Equazione sbagliata
Non scritta e mai corretta
Devotissimi della chiesa
Fedelissimi del pallone
Nullapensanti
Della televisione
Siamo i ragazzi del coro
Le casalinghe sempre d'accordo
E la classe operaia
Nemmeno me la ricordo
Democrazie pubblicitarie
Democrazie allo stadio
Democrazie quotate in borsa

Fantademocrazie
Libertà autoritarie
Libertà ugualitarie
Democrazie del lavoro
Democrazie del ricordo e della dignità
Ahi che pessime orchestre
Che brutta musica che sento
Qui si secca il fiore e il frutto
Del nostro tempo
Sono giorni duri
Sono giorni bugiardi

Cara democrazia
Ritorna a casa che non é tardi

Non sai con quanta pazienza
Ho dovuto aspettare
Non sai con quanta buona fede
Sono stato ad ascoltare
Sono giorni duri
Sono giorni bugiardi

Cara democrazia
Ritorna a casa
Che non è tardi.

(Ivano Fossati)

Paolo Rivera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.08.14 00:23| 
 |
Rispondi al commento

I Sogni non morranno mai.
Son i Sognatori che non si Coricano...
Sempre a rincorrer Lucciole od altri Feticci.
Neppur piu' rincorron le GAmbe delle Donne, le lor TerminAzioni.

Una Generazione di Castrati.
A PArtire dai Vertici.
Lorenza, Silvia, Franceschina.
Unica eccezione , qualche Infinocchiaro.
Dalla Voce Blues, dalle troppe GAuloises.
Di Contrabbando...

Buonanotte, ultimi Mohicani.

grethe g., stockolm Commentatore certificato 10.08.14 00:21| 
 |
Rispondi al commento

O.T. innocente.

Grethe,

inutile, con te non c'è partita!
Vài troppo oltre!

Vatèssa: femminile di Vate!

Alberto Messedaglia Commentatore certificato 10.08.14 00:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, non c'è più il tempo di fare analisi sulle incostituzionalità delle leggi di questo governo abnorme. Le ultime parole di Draghi sono spaventose per chi ne ha capito il cocetto intrinseco. Il massone draghi ha detto che la Ue, e quindi anche l'italia, deve cedere sovranità all'europa, perchè le riforme devono proseguire veloci. Chi ha capito veramente queste terribili parole? Già ci hanno tolto la sovranità monetaria, ed ora il massone servile vuole toglierci anche quel barlume rimastoci, di dignità umana, e tutto questo, sotto agli occhi di cittadini ignoranti che non hanno capito dove vuole portarci draghi. Quindi Beppe deve decidersi ad organizzare una marcia sul Viminale, e sulle due camere. Marcia civile ma decisa, la gente che vedrà deve poterci contare, nel senso di numero di presenti. Forse non servirà a niente, o forse potrebbe servire a risvegliare un po di coscienze. BEPPE SIAMO PRONTI E LO SAI, CHE ASPETTI ANCORA?

cromwell nel suo pugno la forza del popolo, Zena Commentatore certificato 10.08.14 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Forse in Sardegna saremo rimasti in poco più di un milione ,
Fantastichiamo un po' : Se i quasi sei milioni che hanno votato movimento cinque stelle e il movimento stesso si e vi trasferiste in Sardegna vinceremmo di sicuro le regionali e siccome siamo a STATUTO SPECIALE ma non lo abbiamo mai applicato davvero potremmo diventare uno STATO SPECIALE, mollare questa Italia tarlocca e far rivivere la democrazia, o meglio farla rivivere come mai prima.

Marco 10.08.14 00:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

William Shakespeare:
"Siamo fatti anche noi della materia di cui son fatti i sogni
e nello spazio e nel tempo d'un sogno è racchiusa la nostra breve vita"

§

"Se sognare un poco è pericoloso, la sua cura non è sognare meno ma sognare di più, sognare tutto il tempo"
Marcel Proust

§

"È una follia odiare tutte le rose perché una spina ti ha punto, abbandonare tutti i sogni perché uno di loro non si è realizzato, rinunciare a tutti i tentativi perché uno è fallito.

È una follia condannare tutte le amicizie perché una ti ha tradito, non credere in nessun amore solo perché uno di loro è stato infedele, buttare via tutte le possibilità di essere felici solo perché qualcosa non è andato per il verso giusto.

Ci sarà sempre un'altra opportunità, un'altra amicizia, un altro amore, una nuova forza. Per ogni fine c'è un nuovo inizio"
Antoine de Saint-Exupéry
Tratto da "Il piccolo principe"

§

non uccidiamo i nostri sogni ...

the ultimate dream, :( Commentatore certificato 10.08.14 00:09| 
 |
Rispondi al commento

intanto cafferino notturno a 5 stelle qui!!ce la faremo,sarà lunga ma ce la faremo!perchè il Paese è nostro e nn della casta miserabile!!!fate passaparola sempre,se ognuno informa un altro siam già sulla buona strada!!
p.s. se poi il M5S torna in tv facciamo prima!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.08.14 00:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per governare il paese è necessario:
1) differenziarsi dagli altri (per prendere voti);
2) non spaventare gli elettori.

Per 1) credo che siamo a buon punto ...
Il punto 2 è il più difficile: per differenziarsi si deve urlare, dire cose che gli altri non dicono. Ciò fa però sorgere dubbi nell'elettorato moderato (in Italia non sono tutti straccioni e nella maggior parte dei casi la gente ha qualcosa da perdere ... poco o tanto che sia): che succede se i 5 stelle vanno al governo? Vogliono uscire dall'euro o dall'europa o che altro? Chi farà il primo ministro? Chi sarà ministro dell'economia?

Insomma, è stato scritto tante volte: date risposte chiare su questi punti e i voti arriveranno, a palate... Anche se i media dicono in po' quello che vogliono sul movimento, su questi punti non possono mentire più di tanto.

Marco M. 09.08.14 23:56| 
 |
Rispondi al commento

“Cretinismo parlamentare, infermità che riempie gli sfortunati che ne sono vittime della convinzione solenne che tutto il mondo, la sua storia e il suo avvenire, sono retti e determinati dalla maggioranza dei voti di quel particolare consesso rappresentativo che ha l'onore di annoverarli tra i suoi membri, e che qualsiasi cosa accada fuori delle pareti di questo edificio, - guerre, rivoluzioni, costruzioni di ferrovie, colonizzazione di intieri nuovi continenti, scoperta dell'oro di California, canali dell'America centrale, eserciti russi, e tutto quanto ancora può in qualsiasi modo pretendere di esercitare un'influenza sui destini dell'umanità, - non conta nulla in confronto con gli eventi incommensurabili legati all'importante questione, qualunque essa sia, che in quel momento occupa l'attenzione dell'onorevole loro assemblea.”
-------------------

Friedrich Engels

Arjuna , U r a n o Commentatore certificato 09.08.14 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe per la tua pazienza.
Speriamo che la popolazione capisca che stiamo andando verso un fascismo di corrotti al migliore offerente.

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 09.08.14 23:42| 
 |
Rispondi al commento

da Treccani.it

preconcètto agg. e s. m. [comp. di pre- e del lat. conceptus (part. pass. di concipĕre «concepire»), per traduz. del fr. préconçu]. –

concepito prima
si dice soprattutto di idee o giudizî formulati in modo irrazionale, sulla base di prevenzioni, di convinzioni ideologiche, di sentimenti istintivi, spesso per partito preso e senza una esperienza personale:
opinioni preconcette
antipatia, avversione, ostilità preconcette
una presa di posizione preconcetta

§

perchè dico tutto ciò ???

perchè, troppe volte, leggo ancora nei vostri (e non solo) commenti due parole:

destra
e
sinistra

(con tutti i relativi annessi e connesi)

sgombriamo le menti e ragioniamo solo sui contenuti
please

the ultimate dream, :( Commentatore certificato 09.08.14 23:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI COMMETTE UN REATO PER NECESSITA' , PUO' ANCHE AVERE DELLE RAGIONI , ANCHE VALIDE , MA NON CHI E' ENTRATO IN POLITICA PER COPRIRE O COMMETTERE REATI

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.08.14 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Per vincere le europee i partiti hanno dovuto coalizzarsi e decidere di far votare i propri elettori tutti per il PD perchè mantenere ognuno le proprie posizioni avrebbe fatto vincere il M5S.
Quindi non esiste il 41% per il pd !!!

Marisa S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.08.14 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' giusto mettersi in marcia.
Quando potevate viaggiare in treno, non siete nemmeno andati alla stazione.

P.S.
dopo:
Hitler
Er puzzone
Pinochet
Mao
se fate anche un post con Pol Pot avete fatto cinquina.

La tombola la fanno gli italiani che non vi votano!

Giuliano P. 09.08.14 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dammi il mio giorno;
ch'io mi cerchi ancora
un volto d'anni sopito
che un cavo d'acque
riporti in trasparenza,
e che io pianga amore di me stesso.

Ti cammino sul cuore.
ed è un trovarsi d'astri
in arcipelaghi insonni,
notte, fraterni a me
fossile emerso da uno stanco flutto;

un incurvarsi d'orbite segrete
dove siamo fitti
coi macigni e l'erbe.


DAMMI IL MIO GIORNO - Salvatore Quasimodo -

www.beppe.siempre

Heracles Mediolanum Commentatore certificato 09.08.14 23:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Opposizion ad oltranza.
Se ne devono andare tutti, anche il Napoli, ma ci devono restituire tutto, compreso gli interessi

Alessandro L. 09.08.14 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..la trovo molto infelice sta caricatura..caro il nostro Beppe....soprattutto quella bandiera rossa....: non si doveva essere abbondantemente oltre....sia dalla destra..sia dalla sinistra...!!??
...si fanno errori su errori...e poi ce la meniamo su cosa combinano o non combinano gli altri...boh...!!!!

sebastiano t. Commentatore certificato 09.08.14 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie beppe per l'impegno e la passione prrofus

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 09.08.14 23:28| 
 |
Rispondi al commento

E' INCOCEPIBILE ED INCOMPRENSIBILE CHE UN CAPO DELLO STATO CHIUNQUE SIA, POSSA STARE A FARE UN CAZZO DI NIENTE MENTRE GLI ESPONENTI DEL GOVERNO,SI ABBRACCIANO E BACIANO IN PUBBLICO DENTRO LE ISTITUZIONI DEL POPOLO, DELLO STATO, PER CONPLIMENTARSI DI AVERE CONCLUSO UNA TRATTATIVA CON GLI EPONENTI FUNZIONARI DI UN GRUPPO POLITICO IL CUI CAPO E' CONDANNATO , NON PER EVASIONE, NON PER NON AVERE POTUTO CONTRIBUIRE CON DANARO PERCHE' IMPOSSIBILITATO, MA PERCHE' HA FRODATO LE CASSE PUBBLICHE DI STATO -FRODATO- E PARE IN RECIDIVE VARIE-TUTT'ORA IN PRATICA DETENUTO--- ORA COSA FA' IL CAPO DELLO STATO MENTRE COSTORO MODIFICANO LA COSTITUZIONE COSTATA LA VITA DEGLI ITALIANI, IL CAPO DELLO STATO COSA FA' ?

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.08.14 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sottolineo dal fronte di Bergamo che M5S e' letteralmente vaporizzato.
Non si vede nulla , nessuna iniziativa , nessuna bancarella , nessuna spiegazione alla gente direttamente dai banchetti dei fatti che succedono tutti i giorni in parlamento , nessuna propaganda dei nostri progetti.
Raga , che cazzo succede ? dobbiamo presidiare i confini dei quartieri delle citta delle province e abolure le regioni cosi' come sono in attesa dio costituire i lander .
insomma beppe dove cazzo sei per bergamo ?

fammi sapere che io sono pronto a disfarmi di fatica sotto un gazebo a bergamo .
grillo ! salga a bordo cazzo !

giò b., bergamo Commentatore certificato 09.08.14 23:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La riforma a favori dei soliti mangioni maledetti. E quel ladrone di bossi perchè non è ancora in galera con tutta la famiglia invece che in senato a riepirsi la pancia, paralitico schifoso. Forza con la marcia e speriamo non sia troppo lunga.

Riccardo Massone 09.08.14 23:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa foto può diventare una bandiera per i referendum e la lotta pro democrazia. Cambiare la bandiera cinese con quella italiana. Inserire nello sfondo lo stivale d'Italia e tra il popolo in marcia molti visi di parlamentari 5S e liberi pensatori, come Dario Fo, .

Mau 09.08.14 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche altri partiti o parti di altri partiti saranno contro la riforma RENZI - BERLUSCONI

Mi chiedo e chiedo in cosa si potrebbero distinguere i 5 Stelle.

Anche Corrado Passera,Rodotà Prodi, Chiti,Letta Sel saranno contro la riforma RENZI - BERLUSCONI

Per i 5 Stelle il rischio é tirare la volata a costoro

La domanda da porsi é la seguente:
nel merito della riforma costituzionale in cosa i 5 Stelle si differenziano da costoro?

Federico

federico boldrini 09.08.14 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Beppe tu c'hai la testa dura come il cemento ma finalmente l'hai capito che x arrivare al governo si deve fare un lavoro di lungo ciclo conquistando piano piano tutte le casematte del potere. Però per farlo non basta mettere il tuo faccione al posto di Mao, ma fare come ha fatto Mao.

Sul piano ideale dire che si vuole fare dell'euro dell'europa liberista dell'immigrazione etc.. e dove piazzarsi internazionalmente e con chi allearsi in italia.

Sul piano organizzativo cambiare tutto: 1) il movimento si deve stazzare sul territorio come partito, 2) servono soldi per mantenere la struttura e si useranno quelli del finanziamento pubblico altro che ridarli indietro! 3)farsi vedere e contarsi con frequenti manifestazioni di piazza 4) tu e casalecchio dovete ritirarvi in disparte avete già dato 5) imparare a fare comunicazione per i pecoroni italioti che sono la maggioranza 6) scuola di formazione politica e selezione seria dei responsabili, non 'sta pagliacciata online eterodiretta

Se invece vuoi continuare come hai fatto adesso, accomodati, M5 sparirà in punta di piedi. Io personalmente me ne fotterò: ne ho piene le p...di stare dalla parte dei perdenti

cinico senese 09.08.14 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo governo e' come un cesso pieno senza tirare la corda!!!!!

Mario Soru, treviso Commentatore certificato 09.08.14 23:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da sempre in Italia abbiamo la doppia lettura e il bicameralismo.volerlo togliere è asssurdo.e son certo che tanti elettori piddini neppure sanno cosa sigtnifica la doppia lettura e come funzioni il sistema parlamentare italiano.il senato deve restare.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.08.14 23:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa italietta mi fa schifo, vedere persone in giro che se ne fregano degli altri, parcheggiano sui marciapiedi o sul parcheggio per invalidi, buttano cicche dappertutto, sporcano i muri con bombolette spry, cercano la raccomandazione per poter saltare la coda, buttano la spazzatura fuori dai cassonetti, non rispettano la raccolta differenziata, fanno cagare il cane e non raccolgono la relativa "deiezione", non spengono la rumorosa moto/auto se sostano, annaffiano il giardino e poi tagliano l'erba e poi lo reannaffiano per poi ritagliare l'erba perchè è divertente rompere i coglioni al vicino!...Questo paese manca di senso civico, milioni di persone non sanno nemmeno il nome del primo ministro, votano solo per sentito dire o per simpatia. E' il popolo del pd+-:x(L). Un popolo stupido, insignificante, idiota...lo specchio di chi li rappresenta!

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 09.08.14 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Alessandro P., Alano di Piave
Ho capito, con sforzi, perchè il mio neurone è stato colpito da ictus ( ti mando la cartella clinica), che se la riforma va avanti, alle prossime elezioni rischiamo di eleggere solo la camera. E allora? Come nel Regno Unito.
Mi piacerebbe tanto che non servissero il 52% per aver la maggioranza e governare, come nel Regno Unito.
Mi piacerebbe che se il popolo ha deciso di votare il M5* a maggioranza, non serva il 53%, ma "solo" la maggioranza.
Tutto all' improvviso scompaiono i piccoli partiti nel parlamento, governa un partito/movimento e ce ne faremo una ragione.
Paolo TV

Paolo_ Zanchetta (), Crocetta Commentatore certificato 09.08.14 23:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Senato deve restare
il numero dei Senatori deve dimezzarsi
l'unica alternativa logica e democratica
è la totale "eliminazione" di tutto il Senato
(Senatori, Palazzo, addetti, usceri etc etc)
qualsiasi altra via
di democratico ha ben poco

the ultimate dream, :( Commentatore certificato 09.08.14 23:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre la retorica, osservo il quadretto che raffigura un non giovanissimo GrilloMao, in Movimento, Primo della Fila, pronto all'Incontro.
Col Destino, coi Libri, certamente.
Particolare Fondamentale: non è comodamente seduto su un Trono di un Colle, non ha Bandiere ai fianchi, nessun Gobbo.
Non parla neppure.
Non urla, non rimbrotta.
Attorno, ragazzi dall'aria un tantino meravigliata, forse eccitati da un Risveglio.
Uno, tiene una suppellettile di uso comune, forse una lampada, forse una sorta di gavetta: mi sfugge la qualifica, oltre la necessaria, indubitabile funzione.
Ancor sullo sfondo, povere abitazioni, donne trattenute da conversazioni quotidiane, eppur dall'aria che denota la Consapevolezza di un Avvenimento Straordinario.
Gli alberi, i monti, uno sprazzo di Luce dal cielo, come uno Spiraglio in un'Atmosfera di Turbolenza.
Un ritratto in fondo privo di collocazione.
Potrebbe esser Cina, quanto la norma di tanti luoghi di campagna italiani, scarni ed essenziali, persin pauperistici, tipici della Poverta' in cui ci Dibattiamo.
Il Benessere, ormai, appartiene al Passato, questo è Indubitabile.

Qui, non è Vetrina: è Miseria.
Oltre la Fame.
Qui non ci sono ristoranti a la Page, non Vip, non Meeting di Cl, non Summit del G20.
Abbiamo Bimbi Scalzi, Mamme dalle Ginocchia Logore, Padri dai Gomiti consunti.
E' un Peccato di Natura Mortale, un'Offesa a Dio ed agli Uomini, il Negarlo.
Pochi giorni e la Realta' presentera' il Conto.
Non facciamoci cogliere nel Sonno, impreparate.
Chi ha Possibilita', si metta a Disposizione.
Non lasci il Prossimo a Morire in Strada, percosso e Derubato dai Predoni.
Potrei esser io, Beppe.
Voi...

grethe g., stockolm Commentatore certificato 09.08.14 23:09| 
 |
Rispondi al commento

@ Paolo_ Zanchetta 09.08.14 22,03

§

"Sfido che non vuole che il senato venga soppresso. Poverino, aveva trovato l'America a Roma, e quel dittatore di Renzi lo riporta a casa a far il geologo."

???

perchè ti risulta che il Senato sia stato soppresso ???
è stata soppressa solo la nostra possibilità di decidere chi deve farne parte, ora decideranno i partiti (ma in pratica Renzi e Berlusconi)
e non è stato soppresso neppure il costo economico del Senato

e tra tutti questi politici ed un geologo ... io scelgo il geologo

e sarebbe tornato a farlo comunque , massimo tra una legislatura
mentre "loro" cercano di restare su quelle poltrone per tutta la vita

§

non diciamo cose inesatte

the ultimate dream, :( Commentatore certificato 09.08.14 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mai nessun dialogo con la casta!!solo cacciarli al più presto.e usare ogni mezzo per far conoscere il M5S!!!p.s. spero tanto si decida di tornare in tv!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.08.14 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Il saggio non deroga dai suoi principi per far piacere a qualcuno. Deve accontentarsi di essere saggio; se oltre a esserlo vuole pure sembrarlo, lo sembri a se stesso, basta e avanza-

Epitteto


allons.beppé@allons

hercules Olimpo, Milano Commentatore certificato 09.08.14 22:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

" Il potere appartiene al popolo, non ai partiti"

Già

ma un popolo saggio deve imparare a difendere questo suo diritto
un popolo saggio deve imparare a difendersi dai cattivi partiti
un popolo saggio deve imparare dai propri errori e non li deve reiterare

con il suo recente passato e con il suo attuale presente il popolo italiano può considerarsi "saggio" ???
la risposta (considerati gli innumerevoli esempi del suo "comportamento") è certamente : "NO" !!!

ed allora un popolo poco saggio ha ancora il diritto di avere il potere ???

questo diritto (insieme alla saggezza) va riconquistato
nessuno te lo regalerà mai...

§

"Quando il governo viola i diritti del popolo, l'insurrezione, per il popolo e per ogni parte del popolo, è il più sacro di tutti i diritti e il più indispensabile di tutti i doveri"
(dal discorso all'Assemblea Costituente del 20 febbraio 1790 in Dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino del 1793, art. 35)

Marie-Joseph Paul Yves Roch Gilbert du Motier, marchese de La Fayette (1757 – 1834)

§


"La democrazia bisogna guadagnarsela; la dittatura la si merita."
Roberto Gervaso

the ultimate dream, :( Commentatore certificato 09.08.14 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io non capisco il fatto quotidiano che fa la festa a marina di pietrasanta piena di miliardari con la villa, eh! falla in mezzo alla pianura padana che è un branco de jieppe con la terza elementare e la merciedesse, falla po rco ddingi in basilicata o nell' entroterra maceratese o agrigentino p0r cama d0nnetta de coccia. no, in versilia, il giornale delle fiche settantenni versiliane... abbronzapecorite.

fermoposta 09.08.14 22:47| 
 |
Rispondi al commento

@zanchetta

gli onorari per incarichi svolti nel 2012 sono stati incassati nel periodo d'imposta successivo

Saverio L., Italy Commentatore certificato 09.08.14 22:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le realizzazioni sono tante i problemi considerevoli ma l'avvenire luminoso.Dal libretto rosso

francesco borzacchiello, MEDA Commentatore certificato 09.08.14 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Sono 80 euro che ti fanno parlare ?
Beppegrilloforever

angelo scanniffio, GENOVA Commentatore certificato 09.08.14 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Svuotiamo il Ventre della terra oltre ogni RAgionevolezza, sterminiamo popoli come fosser Formiche, Subiamo i peggiori Sadismi che neppur gli schiavi di Esopo, fecondiamo anche le bambole di Plastica ma non sappiam neppur perchè lo stiam facendo.
"Obbella, così fan tutti, che domanda del cazzo? eppoi lo fan gli Altri, io mica stupro balene o bevo benzina rubandola ai Libici...".
Eppure, un tempo le Persone avevan una Progettualita', un'Inventiva, una Volonta' ferrea, come noi neppur reggiamo per un giorno.
MAo, oltre ad esser combattente, era anche Letterato, filosofo, contabile scientifico, insomma un Umanista.
Comprese la necessita' di una Formulazione Dettagliata del Problema nella scomposizione, analisi degli Elementi e la Soluzione Scientifica, Matematica consequenziale.
Nulla va lasciato, nelle umane possibilita', al caso.

Informatori M5s, Divulgatori M5s, Consultori M5s, Media M5s, BAnca M5s, Polizia M5s, Ospedali M5s, Scuole m5s, Governo M5s, etc...

Penso abbiate Capito.

grethe g., stockolm Commentatore certificato 09.08.14 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo che il Popolo Sovrano si svegli se no i partiti continueranno a fare il comodo loro. Parlo con la gente e sento ancora pareri tipo: quelli del M5S non sono all'altezza, sono rozzi, dicono le parolacce. Ma veramente le persone sono così abituate ai venditori di fumo in doppio petto? e non vedono l'essenza delle cose, gli interessi personali di questi politici? Se è così il PD riprenderà il 40% anche alle prossime elezioni.

riccardo t., Roma Commentatore certificato 09.08.14 22:25| 
 |
Rispondi al commento

è la campagna che becca tutte le cazzate della tevelisione.

fermoposta 09.08.14 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Rimane un mistero come coloro i quali sono incaricati di gestire i nostri affari , delinquano pedissequamente ogni giorno.
ma come e' possibile ?
Dignita' rispetto onore sono cagate ?

Mi fa piacere che hai capito nonostante la tua cocciutaggine che dobbiamo andare da soli e che dobbiamo prenderci le istituzioni anche a costo di innescare una spirale violentissima con le colonie mafiose che allocano sulle nostre sedie di velluto.

La pulizia etnica e' il prossimo passo e non ci devono essere toto' u curtu , u tratturi e deficenti di quel livello .

taxi driver insegna come scatta la molla che non ce ne e' piu' per nessuno.

giò b., bergamo Commentatore certificato 09.08.14 22:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao "ragazzi"!

Finchè non capiremo e dimostreremo di saper uscire dalle nostre case
pe rprendere "per il colletto" tutti quelli che troviamo per strada
per spiegargli come stiamo veramente in ytaglya nei dettagli
COL CAVOLO CHE BEPPE GRILLO VE LO SPIEGHERÀ IN TV;
E NEMMENO I PENTASTELLATI LO FARANNO, CAPITO???!!!
SPEGNI LA TV!
ACCENDI "LA COSA"! Vi dice niente il motivetto?
Significa che IO non prendo ordini dalle televisioni,
e significa che io non sono neppure un robot videoregistrato!
Significa che dovremmo prenderci la nostra responsabilità
per appropriarci della mia/vostra vita.
MAI NESSUNO LO FARÀ AL POSTO MIO/VOSTRO!
MAI NESSUNO USCIRÀ DALLO SCHERMO PER CAMBIARE LA MIA/VOSTRA VITA.
Sbaglio?

Saludos amigos!

Alberto Messedaglia Commentatore certificato 09.08.14 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima di questo post c'era uno a firma di Vito Petrocelli. Queto tipo parla male della riforma del Senato, lui è un senatore.
Sono andato sul sito del M5*, ho letto qualcosa di Vito Petrocelli, Capogruppo M5S Senato .
E' una persona della mia età, cinquantenne, segretario della 10a commissione permanente industria commercio turismo. Il suo mestiere è il geologo, che fa dal 1995. Quasi 20 anni.
Uno che aveva un giro d'affari, comprese le spese ( dichiarazione dei redditi del 2013 ) di €4.802.
E da questa persona che non riesce a vivere con le sue forze ho da aspettarmi consigli?

Non capisco. Uno che viveva con €400 al mese.
Se capita nella mia provincia uno così, ripeto cinquantenne, la GDF ti guarda storto. Minimo.
Ma d'altronde ci sono 2 Italie.
Sono convinto che adesso sta meglio come senatore; se Galan ha detto, e fatto vedere carte alla mano, che un parlamentare base recepisce €18.000 e spiccioli al mese, anche se il nostro Vito ridà indietro la metà, come i 5*, recepisce il doppio al mese dell' intero 2012.
Sfido che non vuole che il senato venga soppresso. Poverino, aveva trovato l'America a Roma, e quel dittatore di Renzi lo riporta a casa a far il geologo. O chissà che faceva, €400 al mese...

Paolo TV

Paolo_ Zanchetta (), Crocetta Commentatore certificato 09.08.14 22:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arrivare al governo legalmente purtroppo presuppone elezioni democratiche non truccate (brogli o compravendite di voti); in mancanza di legalità vale la legge del più forte e faccio notare che il m5s è in maggioranza composto di giovani non tutti pacifisti o deboli o disarmati (alcuni anche con poco da perdere).

Manca una diffusione di armi e conoscenza del loro uso negli iscritti, e senza queste la pressione psicologica verso il governo è molto ridotta:
occorre cominciare a pensare in un'ottica leggermente militarista ovvero che alla fine comanda chi ha il potere (in teoria il popolo ha il potere economico e parzialmente militare ma non li esercita per niente quindi occorre qualche piccolo addestramento almeno teorico finalizzati alla difesa della democrazia).

Sedersi al tavolo della trattativa togliendo di tasca la pistola e appoggiandola sul tavolo rende la discussione decisamente molto più agevole.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.08.14 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per l'occasione ho già pronte scarpe molto comode!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.08.14 21:59| 
 |
Rispondi al commento

SE NON TUTTI IN STRADA, ALLORA TUTTI ZITTI E SUBIRE. IL TEMPO DELLE CHIACCHIERE È FINITO!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.08.14 21:59| 
 |
Rispondi al commento

c'è di peggio
la terza guerra mondiale è cominciata da tempo

da una parte l'uomo
dall'altra una classe inetta e corrotta che governa con la menzogna, il raggiro e la truffa
e non disdegna l'eliminazione violenta di ogni voce di libertà

saluti

Alberto Ragazzi 09.08.14 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Era proprio quello che volevo sentire. Iniziamo a prepararci per il referendum confermativo, e spero che la smettano quelli che dicono che occorre il dialogo.

Vincent C. 09.08.14 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Ho la sensazione che siamo sfiniti, ci è venuto il latte alle ginocchia e ci sentiamo come extraterrestri che non si palesano perché tanto non ci crede nessuno che esistono veramente.

Giusy Romano Commentatore certificato 09.08.14 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido il messaggio,avrei preferito un Beppe Gandhi con la sua lunga marcia per cacciare il potere.
Stare in mezzo alla gente,non cedere alle provocazioni e mantenere la calma. W M5S

Gian Carlo Emiliani Cavina 09.08.14 21:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta blog
TUTTI IN STRADA !!!!!!!!!
M5S !!!!!!!


più che la campagna militare è la campagna-campagna, quella vera, quella che ancora va di dietro al clero, quella dei preti che mandavano alla guerra padri e figli e gli si scopava le figlie, e ancora gli va di dietro, li ha sempre tenuti schiavi e ancora gli va di dietro e li vota, li faceva faticare come bestie e ancora li vota, li ha sempre tenuti nell' ignoranza e non gli volevano aprire neanche le scuole e ancora gli va di dietro e li vota. questa è la campagna da fare, la campagna in campagna dove anche garibaldi ha rinunciato. purtroppo le tarpanelle di campagna alla picierno ancora si lasciano imbambolare dai riti esoterici, dalla magia dei preti aaahhh che le lascia a bocca raperta. aaahhh becca pupa.

fermoposta 09.08.14 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiegate l'arc-ano - regalo un giumbotto - perchè quelli che ricordano piccati che "beppe avevi detto che siamo oltre destra e sinistra"...sono tutti di destra?? :))))))))

Prendi la Lunga Marcia del Compagno Mao :DD...non v'incazzate ahahah: vi ha dato fastidio? Ma perchè?
Peste Rossa a me non mi ha affatto turbato, Pinochet ugualmente sebbene l'avrei impiccato alle sue stesse budella, il Fuhrer idem con patate!

W Beppe W Mao :))))))

Arjuna , U r a n o Commentatore certificato 09.08.14 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma avete visto il comportamento di Grasso durante il dibattito (Dibattito?) sulla riforma (Riforma?) del Senato? Pazzesco! Un'arroganza da mafioso, prendeva per il...sedere il Senatore 5 Stelle che lo accusava di imparzialità dicendogli: "Ma se non riesce nemmeno a far stare zitti gli altri mentre lei parla! (Come se non fosse compito suo (Del Presidente del Senato!) zittire chi impedisce l'oratore di turno di parlare! Con un sarcasmo nauseante ripeteva:"Non la sento! Non riesco a sentire!" Roba da matti! Vi giuro che avevo un nervoso mentre guardavo quel video, al punto che maledivo il fatto di non poter essere lì in quel momento, per sferrargli un cazzotto nei denti a quell'essere viscido ed infimo!

Vittorio Mantovani, Castel maggiore (BO) Commentatore certificato 09.08.14 21:34| 
 |
Rispondi al commento

La lunga marcia mi evoca ...la pazienza,la costanza,la perseveranza, a prescindere dall'ideologia che viene rappresentata nel post di Beppe.

Siamo tosti,c'è la faremo!!

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.08.14 21:23| 
 |
Rispondi al commento

4) DOMANDA: DOVE E' LO STATUTO M5S?? Eppure esiste per forza: ha DOVUTO presentarlo per legge, al fine di potere partecipare alle elezioni politiche.
----------------------------
>Prova ne sia che non sapevi neppure che ci fosse uno statuto a norma di legge,
>l'hai imparato da me adesso.
----------------------------
Non sei nemmeno capace a leggere? Lo ho scritto nel mio post.... ma fortuna che lo imparato da te adesso! Loool.

+++++++++++++++++++++++

>....NON HA ALCUN VALORE PER IL M5S, ne' per
> Grillo, ne' per gli iscritti del M5S.

... e poiché uno statuto serio e DEPOSITATO è il fondamento di ogni associazione, dalla bocciofila sotto casa mia al partito, QUESTA E' LA PROVA PROVATA che nel M5S la parola democrazia è un optional: comanda Beppe, va bene così.

NOTA: il tuo link, peraltro incompleto:

http://www.interno.gov.it/mininterno/export/sites/default/it/assets/files/25_elezioni/6_MOVIMENTO_5_STELLE.PDF

Rimanda al PROGRAMMA ELETTORALE... ma tanto per te Statuto o programma elettorale è la stessa.....

+++++++++++++++++++++++

>Per quanto riguarda la pubblicazione online.....

Lo ho scritto e lo ripeto (strano, perché quella che conosce la leggi sei te):

Legge 149/2013 -Art. 5 -Comma 2

Per avere diritto ai rimborsi elettorali, nella ottica di doverosa trasparenza "entro il 15 Luglio di ogni anno sui siti internet dei partiti politici sono pubblicati gli statuti dei partiti medesimi".

Poi, come diceva mia mamma buon' anima, a lavar la testa all' asino si perde ranno e sapone. Certo, occorre vedere chi è l' asino: ma qui ognuno e libero di pensarla come vuole. ;)

e.g. 09.08.14 21:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se c'era bisogno di un manifesto del Kazzo, con questo è stato centrato l'obiettivo! Possibile che non si riesce a capire che queste Kazzate sono il pane quotidiano per chi non aspetta altro che denigrare, sminuire e ridicolizzare il M5S? Beppe,o si cambia comunicazione oppure...... tira tu le conclusioni!

Franco D'Urbano, Roma Commentatore certificato 09.08.14 21:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi il giullare di Berlusconi.

Giuseppe V. Commentatore certificato 09.08.14 21:10| 
 |
Rispondi al commento

10/08/2014 CADONO le Stelle!!?
Quali sTELLE? ?
TUTTE le stelle... ALCUNE... queste... illuminano x millenni...
altre si spengono ancor prima di ardere... illuminare....o....

CON TUTTE
queste stelle cadenti o effervescenti siamo cechi....
a non vedere, sottovalutando un ciclo cronologico e..... di un prossimo....
......Word WAR Z...
LO stiamo troppo sottovalutando?!!!!... eppure è evidente...
come fu... x la precedente... bolla immobiliare... ecc...
LA CRONOLOGIA ha sempre un pERCHè [??!!???!!!!!!]

RIPETERLO all'infinito è inutile... fino al suo "deflagrazione... COMPIMENTO..."
...

P.S: dimenticavo il cielo è inquinato da un eccesso di LUCE...
per tanto... nessuno vuol/può veder OLTRE la luce....

BUoN S.LORENZO......... JoyKey.

JOY-KEY 09.08.14 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori