Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Pd, obiettivo fallito (video)

  • 28


lettarenz.jpg

"Prima Enrico Letta (come Letta chi? l'ex premier), poi Matteo Renzi avevano giurato che la crescita sarebbe arrivata (guardare il video). Quest'ultimo, fra un tweet e l'altro, si era lasciato sfuggire un +0,8% per l'anno in corso. Invece i dati Istat sono impetuosi: -0,2 e recessione tecnica. La crescita era l'obiettivo. Obiettivo fallito. Chi ne paga le conseguenze? Solo gli italiani?"
Alex T.

6 Ago 2014, 16:28 | Scrivi | Commenti (28) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 28


Tags: crescita, istat, letta, recessione, renzi, renzie

Commenti

 

E poi siamo solo ad agosto. Il -0,2% potrebbe essere ottimistico, da qui alla fine dell'anno...

Ermes V., Gossolengo (PC) Commentatore certificato 10.08.14 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro che le conseguenze le paghino anche tutti coloro che l'hanno votato, visto che il ventennio berlusconiano non è servito a far capire alla gente che i politici, specie sotto alle elezioni, promettono cose che non si realizzeranno mai.

Ermes V., Gossolengo (PC) Commentatore certificato 08.08.14 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli che con le riforme gli si drizza il pil(padoa chiappa dixit).

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 07.08.14 11:47| 
 |
Rispondi al commento

PD, obiettivo fallito! avete sbagliato, il titolo giusto è: Quirinale, obiettivo economico e sovranità nazionale fallite, fascismo rosso in governatorato (Germania-Europa) riuscito. Dopo due lunghi anni di pseudo-democrazia - sospesa, abbiamo diritto al voto politico nazionale?

f.d. 07.08.14 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Renzi dice che la ripresa arrivera' il prossimo anno (2015).
Questa mi sembra di averla gia' sentita e non una volta sola. Ci sono gia' cascati in due (Monti e Letta) e, come e' noto, non c'e' due senza tre. Ma l'ultimo paga pegno.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.08.14 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Così ci fu insegnato: ...Quali sono, o figlio di famiglia, i quattro cattivi elementi da eliminare? La distruzione della vita, o figlio di famiglia, è cattivo elemento, il prendere il non dato è cattivo elemento, il non retto comportamento per brame è cattivo elemento, il dire menzogna è cattivo elemento. Questi sono i quattro cattivi elementi da eliminare.
Così sta accadendo oggi oppure è proprio l'esatto opposto degli antichi insegnamenti?
Chi trasmise quegli insegnamenti non è più rappresentato da secoli nelle debite sedi.
Oggi constatiamo che: ...anni or sono si diceva che quel partito era del popolo e avrebbe tutelato i lavoratori e le classi sociali meno abbienti... ma oggi chi rappresentano costoro?
E quegli italiani che per anni e anni hanno ciecamente creduto in loro, oggi che cosa pensano?
Chi sono realmente costoro? Dai fatti appaiono governanti non ligi al dovere ed ancor meno del rispetto della giustizia di cui si son sempre fatti paladini!
Il lavoro nobile che fu svolto dagli uomini di buona volontà non è stato forse calpestato sino a portare il nostro Paese alla svendita totale dei tesori che appartengono allo nostro Stato?
Le attività umane improntate al merito ed all'onestà nel lavoro furono distrutte dal potere espletato nella corruzione ordita dalle istituzioni di potere che ancor oggi, accorpano moltitudini di esseri al soldo in cambio di lavori sicuri e remunerati oltre ogni limite umano.
Buona cosa è il rispetto della Costituzione Italiana che è alla base di una società civile e democratica ed è quanto si evince nelle azioni illuminate del Movimento 5 Stelle.
Infatti operando con la rettitudine si governa un Paese mentre più vi sono leggi e divieti più il popolo precipita in miseria e con tanto più il governo di un Paese è corrotto con tanto più il Popolo si fa scaltro e più ci sono grassatori e ladri.
Ma tutto ciò conduce forzatamente ad una fine.

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 07.08.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento

«È vero - ha detto il premier Mario Monti in un'intervista a Tg Norba 24 - che la ripresa non la si vede nei numeri, ma io invito a constatare che la ripresa, se
riflettiamo un attimo, è dentro di noi ed è una cosa che adesso è alla portata del nostro paese e credo anche che arriverà presto». Settembre 2012!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 07.08.14 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Quando mai quei cazzoni del pd sono riusciti in qualcosa? Manco Monti è riuscito a sconfiggere quello che i partiti sono riusciti a fare per l'Italia, distruggerla senza pietà!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 07.08.14 10:13| 
 |
Rispondi al commento

In effetti, c'è una certa analogia tra Letta e Renzi, non a caso compagni di partito: di fornte agli insuccessi più evidenti dei loro governi, la reazione è la stessa: "vado avanti, anzi accelero". Lo stesso mito futurista della velocità. Anche lo slogan "l'Italia riprende a correre", qunado invece siamo in recessione, evoca piuttosto il ricordo dei gerarchi fascisti, che non a caso amavano arrivavare di corsa.

Renato O., Venezia Commentatore certificato 07.08.14 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Forza M5S


Monti,Letta, Renzi (tutti nominati da Re Giorgio e nessuno mai stato eletto dai cittadini...nemmeno Napolitano stesso) hanno fatto sempre le stesse promesse, come un replay ma con protagonisti diversi.
La realtà è un altra. Loro si salvano sempre il c..lo, gli italiani invece c'è lo prendono e pure bene.
Poveri noi..siamo sempre in mano ai lobbisti, ai banchieri, ai poteri forti.
Gli italiani non hanno più un cavolo di DIRITTO.

Romolo 06.08.14 23:58| 
 |
Rispondi al commento


I Discepoli del vero Dio sono bravi nel fare Divini Proclami salva
privilegi della Casta. Quindi le tragedie giornaliere sono Manna per la
Casta, perché coprono le ruberie e devastazioni del territorio fatte dai
politici senza scrupoli nella prima e seconda Repubblica. Basta ricordare
la tragedia del Vajont e di tutte quelle avvenute per colpa della Mala
politica. Glorioso trionfo politico degli eredi della Casta che per bravura
nell'emanare Divini Editti e fare miracolosi Proclami, hanno superato la
principiante Vanna Marchi e Mago Do Nascimento. Terza Repubblica peggiore
e catastrofica delle prime due. Trionfo degli eredi della Casta. Nessun
problema, il nuovo idolo partorito e innalzato dagli eredi delle prime due
Repubbliche dopo la Crocifissione e Risurrezione del Messia del terzo
millennio, farà ripartire alla grande l'economia che trainerà la suddita
burocratica guerrafondaia UE (doppione dei governi nazionali dove vengono
sistemati gli eletti del vero Dio). Carneficina giornaliera che sta
avvenendo in Ucraina-Palestina e nelle nazioni destabilizzate dal potente
esercito di Dio tramite le missioni di pace con la scusa di esportare la
Democrazia-Benessere-Pace e Felicità per impossessarsi delle ricche
risorse primarie.
Nella vita non si deve credere a
niente perché è tutto pianificato dai grandi Maestri Burattinai e la
Globalizzazione realizzata grazie alle Marionette politiche nostrane ne è
la conferma. Quindi Putin si deve convertire e sottomettere la ex Grande
Potenza Russa alla UE, così anche il popolo Russo potrà godere la manna
che ha innondato i popoli della suddita burocratica guerrafondaia UE,doppione dei vari governi nazionali.La Russia deve inginocchiarsi davanti ai fedeli Discepoli del vero Dio e supplicarli che facciano intervenire i loro manager,affinché la istruiscano a creare delle grandi aziende americanizzate come mamma Fiat-Alitalia e multinazionali.Lode e Gloria alle nuove Diivinita e al vero Dio.

agostino nigretti 06.08.14 20:39| 
 |
Rispondi al commento

tutti i lamenti di chi ha voluto questa situazione E IE STA BENE

maurizio b., roma Commentatore certificato 06.08.14 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma io andrei a prendere a FORCONATE quelli che li hanno votati e che poi si lamentano. Sputerei in faccia gli IGNAVI che non vanno a votare, perché "tanto sono tutti uguali." Dico io, cazxo, ma almeno provate a vedere cosa sanno fare questi giovani ONESTI, tanto quello che sanno fare questi mafiosi al governo lo sapete già. Non lasciamo l'Italia in mano a questi ladri.

alfonsina p. Commentatore certificato 06.08.14 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Mi vien da pensare che non hanno affatto fallito nel loro obiettivo... Se per esempio lo scopo reale di questo governo fosse portarci sempre più vicini al collasso? E il non far nulla di concreto, perdere mesi dietro le riforme fosse proprio l' alibi che nasconde il vero progetto di impoverimento della nazione?
Fantascienza? Ma chissà... Andate a cercare quello che dichiarava il predecessore di Renzi, che sono la stessa cosa.... C'è da rabbrividire...

raffaello raffaelli, arezzo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.08.14 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Due bei giannizeri!

alcide pozzi 06.08.14 19:37| 
 |
Rispondi al commento

La crescita che il regime intende è ben conseguita e risponde alla volontà degli elettori: far crescere sempre i soliti!

claudio v. Commentatore certificato 06.08.14 19:36| 
 |
Rispondi al commento

AL CRESCIAT NON AL ARGGIUNGEREMO MAI,E PRIMA O POI ANCHE RENZI DOVRA' FARE ARMI E BAGAGLI ED ANDARSENE VIA

alvise fossa 06.08.14 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ma ora ke anke l'apprezzabile tentativo di cambiare le cose "dall'interno" si è rivelato essere un'utopia grazie ai palesi brogli elettorali del sistema mafio-pdduista al governo, cosa stai aspettando ad organizzare una bella sommossa popolare? Questi contaballe insaziabili si atteggiano come gli aristocratici di un tempo (privilegi,esenzioni,immunità,ius prime nocti!!!)...quindi perché non mostrargli la volontà del popolo come si faceva una volta? Con mazze e forconi. Stavolta senza fermarci,però...

gpb 06.08.14 18:50| 
 |
Rispondi al commento

L'unica cosa cresciuta e' la rabbia del popolo

frank pit Commentatore certificato 06.08.14 18:15| 
 |
Rispondi al commento

cazzari 007 con licenza di uccidere... l´Italia!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.08.14 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Non doveva mica dimettersi il sarchiapone?? Detto anche bimbominkia??. Ma si Sà chi di solito se lo piglia in culo nello stivale?. Mi sfugge giusto quest'ultima risposta. E a chi glie ne puo fregare de meno??.

Leonardo 06.08.14 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma quale crescita!!!!!.

Io vedo solo più giovani senza lavoro.
Vedo padri di famiglie licenziati per mancanza di lavoro.
Vedo artigiani chiudere i battenti per pressione fiscale insopportabile.
Vedo leggi e cavilli sempre più numerose e complicate.
Vedo nuove tasse spuntare da un giorno all'altro.
Vedo che i bastardi che ci governano non si fanno mancare nulla e noi stiamo rimanendo in mutande.
Vedo che tutto sta andando peggio di sempre e il bello è che ci fanno credere il contrario e piano piano ci mettono le supposte nel culo.
La seracchiani ha detto : Grillo fa solo ostruzione mentre il Pd le cose le fa.
Ma quali cose fa ????.
Che cosa hanno fatto di veramente utile per il popolo.
Dove sono i risultati ??.
Ma certo : Non mi ricordavo che ci sono tagli alla sanità, alle istituzioni che danno un servizio al popolo e poi c'è l' imu,tasi,tares,innalzamento età pensionabile ( con le lacrime della Fornero )e tante altre tasse occulte che alla fine dell'anno ti ritrovi senza una lira.
Basta sparare cazzate.
Qui stiamo andando in rovina e la vedo brutta.
Signori miei : STATE SERENI

vaffan.... 06.08.14 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma anche Mario Monti da eccelso professore di economia AVEVA VISTO, PRIMO TRA TUTTI, LA LUCE IN FONDO AL TUNNEL !

Ora è passato molto tempo ed ancora noi quella luce non riusciamo a vederla!
MA QUANTO SONO AVANTI 'STI ECONOMISTI E 'STI POLITICI ?

Hivon T., Spinea Commentatore certificato 06.08.14 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Penso che B-Renzi & Co abbiano raggiunto perfettamente il loro obiettivo. Prendere tempo e salvarsi il culo.
Come Schettino. Chi governa non ha responsabilità anche se la nave affonda.
La colpa è dei passeggeri paganti.

Giancarlo G., Verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.08.14 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Ci vuole una legge sulla responsabilità civile dei politici così, forse, prima di votare (o meglio schiacciare un bottone a comando)ci penseranno.

NICOLA DELLA VOLPE 06.08.14 17:10| 
 |
Rispondi al commento

l'unica azienda che cresce...sono i giochi d'azzardo...
macchinette in tutti i bar
gente disperata peggio dei drogati...
solo vergogna a vederli...
nessun controllo...
tutti soldi in nero...
poi cercano lo scontrino
ai bambini... del gelato...
povera italia ma in che mani siamo...

alberto orru, cagliari Commentatore certificato 06.08.14 16:49| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori