Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Renzi maglia nera d'Europa

  • 33


renzimaglianera.jpg

"Ieri, dopo i dati diffusi dall'Istat che hanno sancito il fallimento del governo Renzi inchiodando l'Italia in recessione tecnica, i grandi comunicatori hanno immediatamente cercato di mistificare la realtà, parlando di risultato europeo. Quasi a voler far passare il classico mal comune mezzo gaudio. Allora forse è meglio chiarire che in Europa le cose vanno decisamente meglio che da noi. In Spagna, ad esempio, il Prodotto interno lordo è cresciuto dello 0,6% nel secondo trimestre. In Irlanda la Banca Centrale ha recentemente alzato le stime sulla crescita nel 2014 portandole a +2,5%. Finanche la Grecia tornerà a crescere dopo 7 anni, con stime fissate a un +0,6%. Renzie maglia nera d'Europa!".
Gianni P.

7 Ago 2014, 11:35 | Scrivi | Commenti (33) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 33


Tags: economia, grecia, irlanda, pil, renzi maglia nera, spagna crisi

Commenti

 

Stando così le cose, siamo diretti verso un default quasi inevitabile. L'Europa ha dimostrato di non essere interessata a risolvere i problemi del nostro paese; aspettano, da bravi speculatori, che le banche smettano di comprare Buoni del Tesoro per assistere al crollo finanziario del sistema. I partiti che compongono la maggioranza non fanno nulla di utile per fermare questa situazione che causa solo un aumento costante del debito pubblico; probabilmente, se le cose si mettono male, sanno già quale aereo prendere e dove andare. Ancora un po' di tempo, e la maglia nera di Renzi diventerà la maglia invisibile, quella che si metterà prima di sparire nel nulla dopo essersi assicurato un futuro dignitoso con i nostri soldi.

Ermes V., Gossolengo (PC) Commentatore certificato 10.08.14 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Forza M5S


ho fatto qualche annetto in italia ma alla fine ci ho dato su...mi domando. ..se voi italiani sapete cosa significa "reagire"??? parlate ttt ma nn fate mai nulla...vi stanno derubando e voi pensate solo ad andare al mare..e come se venissi a casa vostra e prendessi la macchina come se fossi mia...svegliatevi xke tra non tanto sarete ospiti a casa vostra

Anna Marczyk 07.08.14 23:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Così ci fu insegnato: ...Quali sono, o figlio di famiglia, i quattro cattivi elementi da eliminare? La distruzione della vita, o figlio di famiglia, è cattivo elemento, il prendere il non dato è cattivo elemento, il non retto comportamento per brame è cattivo elemento, il dire menzogna è cattivo elemento. Questi sono i quattro cattivi elementi da eliminare.
Così sta accadendo oggi oppure è proprio l'esatto opposto degli antichi insegnamenti?
Chi trasmise quegli insegnamenti non è più rappresentato da secoli nelle debite sedi.
Oggi constatiamo che: ...anni or sono si diceva che quel partito era del popolo e avrebbe tutelato i lavoratori e le classi sociali meno abbienti... ma oggi chi rappresentano costoro?
E quegli italiani che per anni e anni hanno ciecamente creduto in loro, oggi che cosa pensano?
Chi sono realmente costoro? Dai fatti appaiono governanti non ligi al dovere ed ancor meno del rispetto della giustizia di cui si son sempre fatti paladini!
Il lavoro nobile che fu svolto dagli uomini di buona volontà non è stato forse calpestato sino a portare il nostro Paese alla svendita totale dei tesori che appartengono allo nostro Stato?
Le attività umane improntate al merito ed all'onestà nel lavoro furono distrutte dal potere espletato nella corruzione ordita dalle istituzioni di potere che ancor oggi, accorpano moltitudini di esseri al soldo in cambio di lavori sicuri e remunerati oltre ogni limite umano.
Buona cosa è il rispetto della Costituzione Italiana che è alla base di una società civile e democratica ed è quanto si evince nelle azioni illuminate del Movimento 5 Stelle.
Infatti operando con la rettitudine si governa un Paese mentre più vi sono leggi e divieti più il popolo precipita in miseria e con tanto più il governo di un Paese è corrotto con tanto più il Popolo si fa scaltro e più ci sono grassatori e ladri.
Ma tutto ciò conduce forzatamente ad una fine.

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 07.08.14 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Il mio articolo precedente è uscito incompleto in 2 punti : manca la proposta!!
non capisco ??

MAURO P. Commentatore certificato 07.08.14 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Qualche giorno fa ho ricevuto un file s’intitolava e citava gli stereotipi (che tanto piacciono negli usa) di inglesi, tedeschi, francesi, messicani… ecc... ecc Quello italiano diceva:. Caspita, non mi è piaciuto per niente leggerlo, però è vero!!
Tutti Noi vediamo in che condizioni si trova il nostro “Bel Paese” e oramai abbiamo un equipe alle camere che può dirci dettagliatamente i motivi, i responsabili e le possibili soluzioni del problema . Se siamo d’accordo ad un governo Pentastellato e vogliamo i cambi che i 5S propongono e uno stile d’Italia 5S e allora perché non obbligare questi delinquenti ad andarsene ? Come ? (Sicuramente ci saranno delle idee ancora migliori della mia : Benvenute!! ) Questa l’ho sentita menzionare anche da Mr.Salvini della Lega Nord e cioè:
Vi chiedo: < Se la vostra Banca sta fallendo Voi continuereste a versarci i vostri risparmi ? Se un’impresa vi presta un servizio mediocre la contrattereste ancora?
E allora perché aspettare ?? E cosa aspettiamo ? Di essere piu poveri? Di regalargli ancora piu soldi?
So che il M5S è pacifico e questa sarebbe una pacifica dimostrazione di forza.
I ragazzi al governo sono stufi di stare con tutti quei personaggi con la puzza sotto il naso, noiosi bla ..bla.. della “maggioranza” ed hanno tutta la mia comprensione, allora dimostriamo Chi e Quanti sono i 5S ?? senza passare per un referendum (inutile) e/o elezioni (corruttibili). Le conseguenze per Noi ?? Se siamo in molti , paghiamo una buona firma di legali e vinciamo noi … Questa è l’ Italia . No problem .
In alto i cuori e….arriveder le Stelle !!!

MAURO P. Commentatore certificato 07.08.14 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Ho seguito costantemente per 2 anni circa il blog di Grillo .
Dopo il 25 maggio ho notato un cambio nel blog ed anch’io (senza un motivo apparente) ho cambiato l’approccio.
Io non guardo mai la TV, nessun canale e nessun programma . Le informazioni le leggo su Google news e poi le “verifico” sul blog di Grillo.
Da molto tempo risiedo in America ma ho mantenuto la cittadinanza Italiana.
Ritorno in Italia soprattutto perché “le lobby locali” in stretta collaborazione con la P.A. del mio comune, mi hanno creato uno sgradevole problema e per (speeraree) di non “perdere” quello che ho ereditato (e che la mia famiglia possedeva da piu di ½ secolo) sono obbligato a stare qui a “ pirlare” (nel senso letterale della parola) . Ma questa è un’altra storia!!!
Ritornando al M5S e al blog, Io sento che è ora di finirla con gli insulti (meritatissimi) a questi mafiosi politicanti che sono al potere da 60 anni.
Io oramai evito di leggere i commenti (anche se alcuni sono davvero divertenti ) perché è sempre la stessa “solfa”. Sono Italiano, ma la mia mentalità dopo 30 anni di vivere all’estero è cambiata , e Vi chiedo :
Ammiro Beppe Grillo per le sue proposte e penso di essere stato “grillino”dalla nascita . Io credo che Grillo Casaleggio I deputati e i senatori Pentastellati hanno fatto e stanno facendo tanto , ora toccherebbe ai potenziali milioni di simpatizzanti di mostrare il loro Potere. .

MAURO P. Commentatore certificato 07.08.14 18:52| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è piagata da debiti che non può chiudere, spese inutili, guadagni illeciti, cittadini martoriati lasciati in pasto prima ad un governo di incompetenti, poi ad un'agenzia delle entrate che, come il governo, d'interessi fa solo i propri, non quelli dello Stato. Questa è una resistenza. Una resistenza dolorosa e necessaria, che ci vede ultimi in un'Europa dove potremmo essere i primi; e se non fosse per il Movimento 5 Stelle questo difficilmente sarebbe stato messo in discussione, impossibilmente avremmo avuto speranza in un cambiamento. L'Italia ha bisogno di riprendersi non di riprendere il regime che prima dei 5 Stelle, andava proseguendo indisturbato.

Viola Banin (grillottina), Nettuno Commentatore certificato 07.08.14 18:44| 
 |
Rispondi al commento

do due dati che smentiscano che la grecia o altri paesi dei piigs crescano...grecia disoccupazione al 27%...

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 07.08.14 18:26| 
 |
Rispondi al commento

certo che per un salva patria come renzi e per chi losostiene è edificante.ma con quella faccia da 'straniero' che si ritrova èincoraggiante........anche questo risultato!!

stefano b., Castelfidardo Commentatore certificato 07.08.14 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Certo, è vero che Spagna, Irlanda e Grecia hanno PIL positivo, però non dimentichiamo che le stesse hanno avuto parecchi miliardi dal Fondo Salvastati, quindi soldi anche nostri.
Il problema è di tutta l'Eurozona (per ora Germania esclusa, ma solo per ora).

tinoneb 07.08.14 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa aspettiamo a convogliare qualche milione di incazzati a Roma?

gianni marras 07.08.14 15:02| 
 |
Rispondi al commento

CHISSA' CHE SIRENADNO CONTO DI AVER FALLITO,ANCHE QUESTA GENERAZIONE DI PIDDINI SENZA RISPETTTO

alvise fossa 07.08.14 14:36| 
 |
Rispondi al commento

DA IL TEMPO.IT

IL TEATRINO DELLA POLITICA CHE NON MANTIENE MAI LE PROMESSE PERCHE' VUOLE SOLO VOTI MANTENENDO OGNI PRIVILEGIO PAGATO COL NOSTRO SANGUE. NON SI PUO' PIU' ANDARE AVANTI COSI'. OCCORRE SCENDERE IN PIAZZA CONTRO I POLITICI DI OGNI COLORE, LADRI, CORROTTI, CON LE MANI BUCATE, CLIENTELARI E NEPOTISTI CHE SI AUTODETERMINANO STIPENDI E PRIVILEGI CON UNA MAGISTRATURA DORMIENTE

Hanno detto che le avrebbero cancellate. Hanno snocciolato le cifre dei risparmi. Ma le Province ritornano. Il prossimo 12 ottobre si voterà per scegliere presidenti e consiglieri. Non solo. Il governo aveva garantito che sarebbero state azzerate le spese, invece, con una modifica dell’ultima ora, la Camera ha previsto rimborsi per i rappresentanti che saranno eletti nell’ente. Ma la beffa suona doppia, visto che ieri il Senato ha dato il via libera all’articolo 28 delle riforme costituzionali, che sopprime dall’articolo 114 della Carta l’indicazione delle Province come parte dell’articolazione territoriale della Repubblica. Cioè: un ramo del Parlamento, il Senato, cancella dalla Costituzione la parola «Province», l’altro ramo, la Camera, invece, prevede le nuove elezioni nell’ente con tanto di oneri contributivi e permessi retribuiti per i consiglieri. Non è tutto. È stato anche stabilito che a settembre l’esecutivo emanerà un provvedimento per specificare le competenze amministrative che lo Stato dovrà trasferire alle Province, che otterranno anche alcune funzioni delle Regioni.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 07.08.14 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Hanno detto che le avrebbero cancellate. Hanno snocciolato le cifre dei risparmi. Ma le Province ritornano. Il prossimo 12 ottobre si voterà per scegliere presidenti e consiglieri. Non solo. Il governo aveva garantito che sarebbero state azzerate le spese, invece, con una modifica dell’ultima ora, la Camera ha previsto rimborsi per i rappresentanti che saranno eletti nell’ente. Ma la beffa suona doppia, visto che ieri il Senato ha dato il via libera all’articolo 28 delle riforme costituzionali, che sopprime dall’articolo 114 della Carta l’indicazione delle Province come parte dell’articolazione territoriale della Repubblica. Cioè: un ramo del Parlamento, il Senato, cancella dalla Costituzione la parola «Province», l’altro ramo, la Camera, invece, prevede le nuove elezioni nell’ente con tanto di oneri contributivi e permessi retribuiti per i consiglieri. Non è tutto. È stato anche stabilito che a settembre l’esecutivo emanerà un provvedimento per specificare le competenze amministrative che lo Stato dovrà trasferire alle Province, che otterranno anche alcune funzioni delle Regioni.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 07.08.14 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Magari di nero avesse solo la maglia

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.08.14 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando mai ?! Renzi è stato chiaro , ha dichiarato che per rimettere in carreggiata il Paese gli ci vogliono mille giorni ! Mica è semplice rivedere la costituzione , rifare le camere e i gabinetti e le cucine . Ci sono tante leggi da promulgare , tante regole da dettare , tanto grano da ammassare nelle banche , tanti clandestini autorizzati da sistemare ! Cosa credete che governare sia uno scherzo ? !


Come paese che si appresta al semestre di presidenza europea dovremmo essere da riferimento e infatti lo siamo!,ma al contrario però ahahahah.Magari l'africa avrà i conti più regolari dei nostri e non è che ci voglia molto!.Io mi nasconderei dentro un sacco della spazzatura e se andiamo avanti così ci finiremo col vivere e allora grazie renzi!.

gianfranco r., castel rozzone Commentatore certificato 07.08.14 13:54| 
 |
Rispondi al commento

ma vedi che la "speranza" sta dando i suoi frutti?

in alcuni blog ho letto qualche commento che dice:
"...dobbiamo PREGARE che renzi ce la faccia"

mi è venuto un impulso incontenibile di rispondere:
"dalla speranza alla preghiera...quando accendiamo i ceri?"

ma ci si rende conto che questa è diventata l'italia dell'aleatorio, del salvifico, dei santi in paradiso, del gioco d'azzardo, dei cornetti rossi e dei riti propiziatori?

un governo che si vota alla speranza e alla preghiera è finito ancora prima di iniziare...tanto, come disse quello, "morto un papa se ne fa un altro" e, per nn farci mancare nulla, napolitano è bravissimo a eleggere "papi" dispensatori di 80€ ed abolizione ICI per comprarsi il 40,8% del 50% dell'elettorato

"stai tranquillo" renzi...la "speranza" sta andando benissimo!

angela b., collegno - torino Commentatore certificato 07.08.14 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Si sapeva solo gli idioti potevamo pensare che cambiasse qualcosa con questo elemento che scazza peggio di berlusconi ed è ignorante come una capra poi tutto uguale il solito PD vecchio che ruba più e peggio di prima povera Italia e poveri idioti che lo hanno votato io purtroppo non vedo più speranza per questo paese alle prossime elezioni dopo una bella infilata di cazzate dei media gli italiani lo rivoteranno come succedeva con berlusconi ben ci sta siamo un popolo di coglioni

Andrea C., Lucca Commentatore certificato 07.08.14 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Non gli frega un cazzo a nessuno! Lo volete capire??

Leonardo 07.08.14 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Solo un occhio piddino puo' vedere ottimismo nell'area euro.

Questa notizia appena uscita dalla reuters

German economy shrank in Q2, reckons JP Morgan, slashing Q2 GDP f'cast to -0.5% from +0.5%. That would be worse than Italy's shock -0.2%.

vuol dire che anche la locomotiva tedesca si sta fermando.
La spagna e' drogata da capitali esteri (che prima o poi si scontano) e comunque rimane son una disoccupazione doppia di quella italiana (24,5%)

La bilancia commerciale francese sta tutta in questa ummagine

https://twitter.com/minefornothing/status/497275924426260481/photo/1

Il portogallo ha le sue 2 banche principali in crisi (il banco santo spirito appena stata aiutata con 4,9 miliardi, banco comercial portoghese la sta seguendo -10 in borsa adesso)

Son solo alcuni dei dati di oggi

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 07.08.14 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai le ho viste tutte... Mi manca il palombaro e l' astronauta... Comunque io mi difendo come posso , disdetta a Telecom, e a settembre mando a fare in culo sky, il pesce 2 volte al mese, la carne non so cosa sia, mi sto organizzando con le candele, non si sa mai...
Avanti cosi, w l ' italia, dove cresce solo il malcontento e il conto in banca dei F D P.

Roberto C., Parma Commentatore certificato 07.08.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento

lotta senza paura... siete bravi voi a fare solo chiacchiere.... chiacchiere ... chiacchiere... ed intanto tra poco ci tocca andare all'estero per sopravvivere.. mentre questi magnacci continuano con le loro faccione di m...a a rubarci tutti i nostri sacrifici,.... ed il futuro dei nostri figli.... basta parole... voglio passare ai fatti.... non per me ma per i miei figli sono disposto anche a morire.... se ci siete battete un colpo.. io sono qui!!!!!!!!!!!!!!!

Manolo 07.08.14 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parlare di ripresa dei piigs mi pare una barzelletta..l'europa va male e andrà ancor più male, dopo le sanzioni imposte dalla UE alla RUssia..coldiretti denuncia già un mancato export per 700 mln d'euro....la stessa germania a perso una commessa militare x 120 ml di euro per la reimmnethal..(producano cannoni)...via giù...state boni.!siamo nel caos..e sarà sempre peggio..anche perchè la Putin ha firmato un accordo con L'iran da 20 mld per la fornitura di petrolio...

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 07.08.14 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Fosse solo quello.La germania ha un debito pubblico pari al nostro in valore.Solo che il nostro incide per il 110% del pil mentre il loro incide(va)per l'85% del pil.Solo che loro l'hanno diminuito in % mentre noi lo abbiamo aumentato(70 e rotti miliardi in più dall'inizio dell'anno).
Ah è vero che noi abbiamo il commissario,già pensionato, alla spending rewue da 300mila e rotti(in culo non solo a chi li vota)euro\anno e prima ne abbiamo avuti altri tipo quello montiano di cui non ricordo il nome ma solo l'ampiezza del padiglione auricolare.
Avanti così che tanto nel 2011 gli italiani si sono venduti gli opri di famiglia per circa 13 miliardi.

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 07.08.14 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono terrorizzato questo vuole altri 1000 giorni,vi rendete conto? Altro che baratro questo ci fa' scomparire

liuzzi.nicola 07.08.14 11:49| 
 |
Rispondi al commento

http://www.webeconomia.it/krugman-shock-italia-paese-terzo-mondo/1557/

Ferdinando S. Commentatore certificato 07.08.14 11:44| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori