Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il ritorno delle malattie infettive #tbcnograzie

  • 240


tbc_nograzie.jpg

Il Passaparola di ieri con l'ingresso delle malattie infettive dall'Africa e il contagio di tbc di 40 poliziotti finora accertati è caduto nel nulla. Come se non fosse un problema nazionale il ritorno di malattie debellate da secoli in Italia. Per la tbc non esiste un vaccino che provveda una protezione affidabile per gli adulti, si trasmette per via aerea e le cure richiedono anni. Vogliamo reimportarla, reimportiamola! Ma facciamolo alla luce del sole, informando la popolazione che alla polizia non vengono forniti neppure gli strumenti minimi di profilassi. Qui per evitare il tabù del razzismo arriviamo alla situazione grottesca degli Stati africani che chiudono le frontiere tra loro per paura del diffondersi dell'ebola, che ha 21 giorni di incubazione, mentre noi le lasciamo spalancate senza fare alcun accertamento medico sui chi arriva da chissàdove nel nostro Paese.
I triti e ritriti confronti degli italiani come popolo di migranti che deve comprendere, capire, giustificare chiunque entri in Italia, sono delle amenità tirate in ballo dai radical chic e dalla sinistra che non pagano mai il conto e da chi non vuole affrontare il problema. Quando i nostri bisnonni approdavano negli Stati Uniti, Paese della Libertà, dopo aver visto la Statua con la fiaccola accesa, venivano subito confinati a Ellis Island in quarantena.



2 Set 2014, 15:35 | Scrivi | Commenti (240) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 240


Tags: class action polizia, controlli medici, controlli sanitari, ebola, malattie infettive, malattie migranti, migranti, polizia, poliziotti, sciopero polizia, TBC, tubercolosi

Commenti

 

Forza Beppe, hai pienamente ragione!

Daniele 13.01.15 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S

Notizie informatiche Commentatore certificato 12.09.14 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Non lasciamoci rubare la vita dalla TBC
Non lasciamoci rubare gli affetti dalla TBC
Hai Fatto il test per sapere se sei un portatore sano si Tubercolosi?
Il bacillo della TBC resta in silenzio nel corpo umano per almeno un anno e non viè alcun segae della sua presenza pertanto fatti il test per verficare altrimenti ai tuoi bambini insieme al bacino gli consegni anche una condanna a MORTE!!!!!
Giuseppe Marotta presidente della Associazione Nazionale assistenza tubercolosi. OKKIO OKKIO

Giuseppe Marotta 10.09.14 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Sono Il Presidente dell'associazione ANATI che si prefigge ed attua assistenza alla famiglie degli ammalati di tubercolosi, Vorrei insieme a voi creare un tavolo di lavoro affinché si risolva il problema dei portatori sani di tubercolosi. Mi spiego : il bacillo delle tubercolosi quando entra in un organismo resta per un anno silente e nulla può far comprendere che la malattia si sta sviluppando. Facendo un semplice e piccolo test in una struttura antitubercolare ci si accorge di essere infetti. la malattia se presa sotto cura quando è silente vi sono ottime possibilità di guarigione. in più ci si stà attenti a non divenire assasini di persone con cui ci si vive insieme. Il grande problema è che nessuno si rende conto della gravità di questo problema, se una sola persona infetta altre 50 persone in un anno quanti focolai epidemici abbiamo creato e quante persone si vedranno rubate della loro vita. CREIAMO UN TAVOLO DI LAVORO AFFINCHE'SI POSSA INTERROMPERE QUESTO CRUDELE ED INUTILE PROPAGAZIONE DELLA MALATTIA.
CONTO SUL VOSTRO AIUTO. NEL MESE DI LUGLIO ED AGOSTO ABBIAMO MANDATO CIRCA 2.000 LETTERE A 2000 FAMIGLIE ITALIANE SPIEGANDO IL PROBLEMA E COME RISOLVERLO. POI PER PROBLEMI ECONOMICI ABBIAMO DOVUTO SMETTERE ( IN PAROLE POVERE ERANO FINITI I SOLDI PER I FRANCOBOLLI) CI è DISPIACIUTO MOLTO SMETTERE ANCHE PERCHE' MOLTE PERSONE CI HANNO TELEFONATO SPIEGANDOCI COME HANNO RISOLTO IL PROBLEMA E DI TANTI CHE NON HANNO POTUTO FARLO PERCHE' NON NE ERANO A CONOSCENZA E NON HANNO POTUTO DIFENDERE LA LORO VITA ED I LORO AFFETTI.
DETTO CIO' RESTO IN ATTESA D'INTERLOQUIRE CON VOI PER ESSERE INSIEME A VOI FATTIVI.GRAZIE GIUSEPPE MAROTTA

Giuseppe Marotta 07.09.14 04:25| 
 |
Rispondi al commento

In 4 giorni sono stati pubblicati 6 post sulla Polizia, tre scritti direttamente da poliziotti e altri tre che citano le loro problematiche.

1) Lettera aperta di un poliziotto a Renzie
2) Passaparola: Poliziotti senza protezioni, di Igor Gelarda - segretario CONSAP
3) Il ritorno delle malattie infettive #tbcnograzie
4) Tubercolosi: 50.000 poliziotti a rischio #tbcnograzie
5) L'Italia fuori dalla Convenzione di Dublino
6) Il sindaco del pd Marino: gli immigrati portano le malattie

Non so, avete intenzione di dedicare una rubrica fissa e giornaliera ai membri della Polizia?

Che gioco (sporco) sta facendo lo staff della C.A?

P.S: Igor Gelarda NON è il segretario nazionale, ma il segretario regionale Consap Sicilia.
Il segretario nazionale è Giorgio Innocenzi, autore del Passaparola “Tubercolosi: 50.000 poliziotti a rischio #tbcnograzie” di ieri.
Quanta sciatteria e approssimazione (involontaria?).

Lucio. P., Jesi Commentatore certificato 04.09.14 00:54| 
 |
Rispondi al commento

http://currents.plos.org/outbreaks/article/assessing-the-international-spreading-risk-associated-with-the-2014-west-african-ebola-outbreak/

Umberto Pizzolato 03.09.14 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Francamente non mi aspettavo che anche tu finissi col fare del populismo!!!direi che prima di esprimere opinioni o dare informazioni su temi tecnici sarebbe più indicata una buona dose di umiltà....mi spiego:informarsi presso gente competente su quella che è la tb, la manteau, etc etc. Perché continuare ad agitate lo spettro dell'immigrazione cattiva e devastatrice se é grazie ad essa che entrano tantissimi soldini nelle casse dello stato????il fatto di avere il test tubercolinico positivo NON vuol dire assolutamente di essere effettivamente in fase di incubazione. I poliziotti sono normalmente vaccinati contro la tb e l esserne a contatto (che non significa esserne malati)può dare il test +! Detto ciò, i poliziotti anziché andare contro il popolo quando manifesta per una buona causa dovrebbero ribellarsi verso la casta che loro stessi proteggono e che li manda allo sbaraglio senza protezione

valeria cassano 03.09.14 17:54| 
 |
Rispondi al commento

La Tbc non è mai stata sconfitta ma solo tenuta sotto controllo e tutto funzionava così bene tra dispensari e controlli annuali nelle scuole che i nostri fortissimi governanti all'inizio degli anni 80 per risparmiare poche lire sulla nostra pelle pensarono bene di chiudere tutto!
Sono anni che pian piano sta tornando,e sicuramente i migranti presentano una maggiore frequenza della malattia per cui lo Stato dovrebbe rimettere in funzione i dispensari e i controlli capillari nelle scuole.

WILMA PRATO, biella Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.09.14 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I SINISTRI DEL BLOG, quelli per intenderci che ci vorrebbero sotto stalin come regiorgio, tanto sono democratici, che si mettono in cattedra ad ogni occasione e non ne perdono una per dichiararsi i migliori.
Loro sono i migliori solo in funzione delle offese che dispensano a dx e a manca,iniziando dal perditempo di nome "brillo".
E hanno anche poca fantasia perchè sia che si parli di lavoro, di case, di aziende o di malaria per loro chi non la pensa in modo unilaterale è razzista, rozzo, incivile, disinformato ecc.ecc.

Ignorano da sempre il significato della parola "RAZZISTA", che non è "diverso o antipatico", o "straniero o rompiballe", è semplicemente "considerare una RAZZA INFERIORE", ritengo che di inferiori ci sono solo quelli che usano parole senza conoscerne assolutamente il significato.

Usandole esclusivamente a vanvera come le hanno sentite usare da decenni a vanvera dai ns. politici malfidenti.

carla g., Padova Commentatore certificato 03.09.14 13:45| 
 |
Rispondi al commento

nessuno si rende conto delle problematiche di carattere SANITARIO che L'IMMIGRAZIONE DI MASSA arreca alle nostre società. Faccio un esempio illustrativo su cui riflettere: " Devono rinunciare a partecipare ai Giochi Olimpici della Gioventù, in programma a Nanchino (Cina), gli ATELETI PROVENIENTI DAI PAESI DELL’AFRICA OCCIDENTALE, colpiti dal virus Ebola. Lo ha deciso il Comitato Internazionale Olimpico (Cio) insieme al comitato organizzatore dei Giochi giunti alla loro seconda edizione". Questa notizia fugacemente apparsa sulle agenzie di stampa lo scorso mese di agosto. Ma Vi rendete conto..? il cinese non può essere certo definito il popolo più virtuoso del mondo in tema di igiene e sanità.. ma si preoccupa per 100 atleti provenienti da paesi(africani)a rischio di EBOLA ?! Ma se da noi ne stanno entrando MIGLIAIA OGNI MESE senza alcun controllo, si infilano ovunque li troviamo nelle stazioni, nei locali pubblici, sui tram, viaggiano sui bus, ospitati in strutture turistico alberghiere ecc. Ma avete mai notato come una persona proveninete dall'africa maghreb piuttosto che dall'asia usa igienizzarsi il muco dal naso... non lo dico qui per decenza. Solo una conclusione posso garantire che chi IMPROPRIAMENTE siede in quegli scranni parlamentari MAI utilizzerà le strutture sanitarie che utilizzereste voi poliziotti o cittadini normali! mai andrà a pranzo nei risoranti o bar che frequentate voi! mai e poi mai fara studiare i propri figli nelle scuole pubbliche assieme agli immigrati! LORO SI RIEMPIONO DI BELLE PAROLE "POLITICAL CORRECT" il motto INTEGRAZIONE A TUTTI I COSTI è alla moda oggi e serve soprattutto a creare quelle nuove classi sociali di disagiati utili per le politiche industriali previste sempre più al ribasso dello stato sociale. La GLOBALIZZAZIONE REALE che loro intendono è realizzare con l'IMMIGRAZIONE DI MASSA (fallita in molte società Usa compresi)a cui nazioni a radicata tradizione democratica quali la SVIZZERA con il referendum ha detto NO!

Marco C., Spilimbergo Commentatore certificato 03.09.14 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema esiste.Averlo sollevato è giusto. Collegarlo al razzismo è possibile solo in malafede. Chi dovrebbe prevenire e prendere i dovuti provvedimenti non lo fa o per sconoscenza tecnica del problema (alla faccia della meritocrazia) o per imprudenza. Speriamo che oltre le polemiche stupide si faccia qualcosa per prevenire ulteriori e peggiori danni.

Francesco M. 03.09.14 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe bene, ricordare a questi sinistroidi che quando arrivarono in Italia i profughi istriani (italiani 100%), le "merde rosse" gli aspettavano nei porti, nelle stazioni, per insultarli... riempirli di sputi... La loro colpa, era "scappare" dal paradiso "comunista" di Tito. Queste "merde rosse", tra un profugo istriano, ed un pusher magrebino hanno scekto lo spacciatore. Appunto... sono "merde rosse"!!!

Marco Vr 03.09.14 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Uno dei numerosi problemi che creati dalla politica è la parvenza a danno della cosa giusta e di sostanza. Senza entrare nel bene o male di “mare nostro”, si può affermare che un calcolo degli effetti doveva essere stato prodotto e sottoposto a coloro che decidevano. Predetto calcolo doveva avere inserite anche le necessità per l'attuazione, tra cui la tutela della salute di chi arriva e di chi li assiste. Tutti, polizia, medici, volontari, cittadini delle località, con un piano sanitario coinvolgente le ASL, ecc., fino alla programmazione dell'emergenza sanitaria di tutela con “quarantena” in luoghi preposti, non solo per singoli ma per quantità numeriche elevate, con le idonee coperture economiche. Le spese sanitarie dovrebbero arrivare pertanto da un solo e previsto capitolato, anche per le ASL di competenza nel successivo smistamento: es. dopo primo intervento sanitario l'immigrato è inviato in altre località, e queste continuano le cure con la copertura economica predisposta e non a carico della regione ricevente.
La pochezza politica evidenziata nel progetto salvataggio-accoglienza-immigrazione, si potrebbe affermare dalla stretta necessità dei salvataggi, è desunta dalla giusta lamentela sanitaria fatta da alcuni attori del servizio, vedi caso la polizia, dipendenti e non terzi. Lo stato, anche in questa occasione ha dimostrato il poco rispetto verso i diretti dipendenti, mentre sicuramente non avrà mancato nella stessa misura con altri. I suoi “servitori” come si “gonfia” di dire alla bisogna per immagine, sopratutto nelle funeste occasioni, sono uomini da tutelare alla pari chi si salva e si accoglie, anche se danno una visibilità minore.

f.d. 03.09.14 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo ha risposto a un appello di 40 poliziotti a cui nessun TG
avrebbe dato spazio!!!!
Non ha detto che i migranti portano malattie, ha detto che la mancanza di
controlli sanitari su migliaia di persone che arrivano quotidianamente in
Italia nell'indifferenza totale rischia di far riafforare malattie che si
credevano debellate. Questa è la realtà, cari benpensanti del PD e non,
chiudere gli occhi e continuare a non fare niente solo perchè è di moda
"stare con i migranti" (come direbbe la Boldrini)porta solo a
peggiorare la
situazione.
Beppe sono con te!!!

Alessandro Rabboni 03.09.14 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Quando Grillo dice davvero cose serie come questa c'è l'alzata di scudi radical chic del PD , che se poi vedono uno crepare x strada lo lasciano li'.
Per l'immigrazione e'la stessa cosa : e'un momento storico di guerre e malattie in Africa del Nord , ora, tapparsi occhi e orecchie non serve.
L'ebola non ha cura, incuba 21 giorni ( ampiamente sufficienti x non risultare dopo l'attraversata in mare) di Tbc sono risultati positivi agenti di polizia che soccorrono gli immigrati clandestini , ora primo in una Nazione che si definisca tale , chi emigra in un'altra Nazione clandestinamente non lo può fare, se no siamo a giochi senza frontiere, secondo una quarantena e controlli sanitari sono a favore sia dell'immigrante che del popolo che lo accoglie, terzo A PADOVA CI SONO GIÀ DUE CASI SISPETTI MESSI IN INSOLAMENTO, si poteva EVITARE ?
Io credo di SI.
Se l'Arabia Saudita chiude le frontiere MA PER QUALE SANTISSIMO MOTIVO NON POSSIAMO FARLO NOI?!?
Siamo masochisti o solo radical stupidi ?
Non vogliamo fare una normalissima quarantena?
Non vogliamo fare vaccinazioni obbligatorie prima di entrare sul nostro territorio?
Non vogliamo che ci additino come " razzisti"? ( di cosa non saprei)
MANDIAMO TUTTI I NUOVI ARRIVI ALLO STATO VATICANO, che con i 4 miliardi di euro annui che becca dall'Italia, soldi e muri di recinzione ne HA A NON FINIRE.
Noi INVECE NO.

Luca 03.09.14 10:57| 
 |
Rispondi al commento

La strada percorsa è una strada santa. Il problema è che è percorsa da persone non sante che hanno motivazioni non sante. E quando arriveremo al collasso, ci sarà un 1% della popolazione che sarà disposta a sacrificare veramente se stesso, e donare tanto della sua vita fino in fondo per contribuire alla dignità e benessere dei disgraziati (extracomunitari e non). Il restante 99% composto da indifferenti, razzisti, radical chic, finti buonisti, finti fascisti, finti comunisti, finti cristiani, mediocri, nullafacenti, nullatenenti, benpensanti, classisti e chi più ne ha più ne metta, in sostanza persone comuni, non sante, con i loro pregi e difetti, limiti e paure... questo 99% di non santi, non sarà disposto a dare la sua vita e neanche dividere il suo già ridotto benessere con il nuovo arrivato e questo potrà portare in un futuro non troppo lontano a degli scenari preoccupanti. Io non sono un santo, peró so quello che facevano e fanno i santi: vanno loro incontro ai bisognosi, senza chiedere niente a nessuno, non pretendono di far arrivare i bisognosi da lui e non pretendono che altri, insieme a lui, se ne prendano forzatamente carico. Ecco perchè chi grida allo scandalo, al razzismo, alla xenofobia, chi sviolina parole di universale e infinita accoglienza, tolleranza e solidarietà, da un pc da mille euro, sdraiato nella sua morbida poltrona, rilassato nella sua dimora occidentale è un "IPOCRITA FINTO PERBENISTA". Nel suo cuore non c'è amore puro verso questi sfortunati (se no sarebbe già in viaggio), ma c'è, oltre all'incapacità di vedere lontano, solo disprezzo verso chi non ha quella scintilla di santità che da la forza di farsi carico di pesi tanto grandi, senza poi rendersi conto che anche lui, parole a parte, è uguale a quel 99%. Se usiamo il cuore dobbiamo usarlo a 360 gradi, sacrificando in piccolo o in grande che sia noi stessi, senza pesare sugli altri. Se non è così stiamo solo facendo i belli a parole e danneggiandoci.

Andrea 03.09.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Daccordo con Grillo.
E' vero che aver tolto il reato di immigrazione clandestina poteva sembrare più semplice, ma è stato visto come un invito ad entrare liberamente.
Poi ci si è messo anche il papa che per fare una cosa buona, ne ha fatta una pessima, andando a lampedusa in memoria dei morti in mare ha provocato un aumento di partenze e di morti.
Come andando a gerusalemme ha provocato la guerra tra hamas e israele e altri morti.
Non sempre ciò che appare bene è meglio.
Se per assurdo le nostre navi si mettessero ad affondare a cannonate tutti gli scafi di migranti, immediatamente il traffico di finirebbe e finirebbero i morti, almeno sul mare.
Comunque siamo al si salvi chi può.
Il pietismo buonista e la retorica della tolleranza hanno distrutto le capacità di reazione degli Italiani che ormai pensano solo ognuno a se stesso e stiamo affondando.
La gente del Donbass ha trovato la forza di ribellarsi e lotta per la propria libertà e futuro.
Noi importando gli immigrati uccidiamo i nostri figli.
Una cosa sola potrebbe risvegliarci: vedere la decapitazione delle due italiane in mano allo stato islamico.
Ma sono furbi e non lo faranno.

walter m., milano Commentatore certificato 03.09.14 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo ha risposto a un appello di 40 poliziotti a cui nessun TG avrebbe dato spazio!!!!
Non ha detto che i migranti portano malattie, ha detto che la mancanza di controlli sanitari su migliaia di persone che arrivano quotidianamente in Italia nell'indifferenza totale rischia di far riafforare malattie che si credevano debellate. Questa è la realtà, cari benpensanti del PD e non, chiudere gli occhi e continuare a non fare niente solo perchè è di moda "stare con i migranti" (come direbbe la Boldrini)porta solo a peggiorare la situazione.
Beppe sono con te!!!

Alessandro Rabboni 03.09.14 10:20| 
 |
Rispondi al commento

puntualmente nei momenti di crisi economica e sociale spunta il problema immigrati. E dal fondo della nostra bella piramide sociale ci ostiniamo a dare la colpa a quelli più in basso di noi, mentre quelli ai piani alti gongolano. Sveglia!

Andrea Rossi, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.09.14 10:14| 
 |
Rispondi al commento

la TBC non e' mai scomparsa dall' Italia. In particolare, ha fatto una ricomparsa in forza anni fa, quale infezione opportunista nelle persone il cui sistema immunitario e' indebolito dal virus HIV

non e' una buona idea indicare negli immigrati i responsabili di una (eventuale) futura recrudescenza, e correre il rischio di scatenare una possibile "caccia all' untore"

non si tratta di fare i buonisti, ma di conservare un po' di equilibrio

Karl C. Commentatore certificato 03.09.14 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che il mantra attuale per dare contro al M5S è tirare fuori la scusa che per "colpa" vostra è stato abolito il reato di clandestinità (e io mi sto stufando di ripetere sempre la stessa, e cioè che abolito è stato l'obbligo di multare uno per uno gli immigrati, per 5000 euro che non pagheranno mai), potreste fare un post in cui si spiega che le due cose (abolizione reato e aumento delle malattie infettive) NON sono collegate?

Perchè sta davvero diventando difficile combattere la disinformazione e questi post a livello "emotivo", cominciano a fare più male che bene, al movimento

Fabio G., Genova Commentatore certificato 03.09.14 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Siamo un popolo da rifare: menefreghisti, opportunisti e molto ignoranti.

Giuseppe V. Commentatore certificato 03.09.14 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TGcom24:
Grillo shock dal suo blog: NO AI MIGRANTI, PORTANO MALATTIE!

VOGLIAMO CHIEDERE LA RETTIFICA E LE SCUSE STAVOLTA???


Caro Beppe , questi post alla fine sollevano un gran polverone e servono solo ad innescare una guerra tra poveri fessi che siamo noi italiani. Pertanto sarebbe meglio trattare questi temi con le dovute accortenze.

Oingo Bongo 03.09.14 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io penso che non è razzismo in Italia non c'è più posto non c'è lavoro in più vengono con malattie che non esistono più da anni dobbiamo prima tirarci su noi come popolo italiano e dopo cercare di aiutare che è cosa buona e giusta ....ma farlo così come sta facendo l'Italia a discapito di tutti noi no dico assolutamente no volete chiamarlo RAZZISMO fatelo pure ma non credo che sia la parola giusta

Sonia labate 03.09.14 09:06| 
 |
Rispondi al commento

AFRICA
Michael Hanlon, (2011), afferma che secondo le più recenti previsioni dell’ONU, la popolazione del continente africano aumenterà dai 920 milioni del 2008 al miliardo ed ottocento milioni del 2050, con un picco di 2,4 miliardi circa a metà del XXII secolo. Una sempre maggiore percentuale di umanità sarà africana…E’ stato previsto che la Nigeria, da sola, sarà responsabile di un significativo aumento di popolazione del continente, salendo dai 130 milioni di abitanti di oggi a più di un quarto di miliardo entro il 2025, e probabilmente fino al miliardo circa un secolo più tardi: un miliardo di persone, in un paese con una superficie che è appena il doppio della Francia. Questo è un dato semplicemente inimmaginabile.

Giuseppe C. Budetta 03.09.14 09:05| 
 |
Rispondi al commento

naturalmente, a parte mentana su la7, come hanno commentato?

nel modo più screditante possibile

"grillo: gli imigrati portano malattie"

ste teste di c....

angela b., collegno - torino Commentatore certificato 03.09.14 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Conosco pseudo buonisti pd e non, che al semaforo rosso si tappano in macchina e chiudono i finestrini vedendo avvicinarsi una mano tesa.

Oingo Bongo 03.09.14 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Che palle i buonisti, preferisco i migranti a voi, loro almeno non sono buonisti, ma hanno i piedi perterra.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.09.14 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Credo che non ci sia nessun altro paese che stia facendo quello che sta facendo e che a fatto l'Italia. ha adottato una politica nei confronti dell'immigrazione totalmente insensata. Siamo talmente bravi da andare a prendere i clandestini ben lontano dalle nostre acque territoriali. Solo ieri hanno parlato di altri 3000 arrivi. Io non voglio offendere chi ha sparlato del contenuto di questo blog, ma vorrei sapere per quale ragione nessun altro paese si è fatto carico dei clandestini come ha fatto l'Italia. Gli altri paesi europei assorbono certamente molti immigrati, ma facendo le selezioni del caso, a seconda del paese. Noi non facciamo nessuna selezione, se li schedi sei un razzista, se li sottoponi a trattamenti sanitari sei un mostro torturatore da Guantanamo. Vorrei capire, se gli italiani si mettessero in massa su navi e barconi quanti paesi ci verrebbero a prendere in mare aperto come facciamo noi. Il ritorno di malattie, nelle scuole , negli ospedali e non solo è una realtà. Chi sparla a vanvera si informi, chieda nelle scuole e negli ospedali. Basta, con questa ignoranza e questa ipocrisia. Non dico che l'Italia non doveva accogliere nessuno, ma c'era modo e modo di farlo. Noi dobbiamo fare visti di ingresso e permessi di soggiorno per andare in paesi sia più, sia meno civilizzati del nostro. Cosa ci abbiamo guadagnato da questa situazione? Sarebbe stato sbagliato occuparsi prima dei bisogni dei disoccupati italiani che degli immigrati stranieri? Li trattiamo bene, se dopo averli accolti in Italia finiscono a delinquere o a lavorare in condizioni quasi comparabili a schiavitù, con paghe misere e nessun diritto? Avevamo posti di lavoro e case per tutte le persone che abbiamo accolto? E quindi le città sono più sicure? Gli immigrati non portano delinquenza perchè esistono, ma perchè molto spesso non trovano altri mezzi di sostentamento. O anche perchè non hanno voglia di cercarli, le 'pecore nere' ci sono tra loro come tra noi.

Ermes V., Gossolengo (PC) Commentatore certificato 03.09.14 08:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Leggo sotto commenti di persone che si ritengono schivate da questo post (?), indignate per il razzismo del M5S (??), poi leggo le notizie online sui quotidiani: "Grillo choc su immigrazione e TBC" (:-( e realizzo tristemente come i media riescano ad influenzare le persone di cui sopra, ad influenzare "interpretando" questo post per stravolgerne il significato e traslare l'attenzione contro il M5S... Che tristezza! Il post e' scritto in italiano chiaro: il significato e' andare a sottolineare che se quei poliziotti non hanno mascherine e non si proteggono, vuol dire che manca un organizzazione, che un progetto di accoglienza o di aiuto internazionale ai paesi poveri va organizzato nei minimi dettagli, che se lasciamo organizzare queste cose da gente incapace ad organizzare progetti... si rischiano epidemie. I politicanti (figli della casta) non sanno organizzare i progetti, sono li' pagati da noi e non sanno fare. Il M5S controlla, denuncia, va a VEDERE le cose, va' a controllare, va' finalmente a fare le pulci ai politicanti. Per ora può' solo fare\denunciare, perche' il paese e' in mano al pifferaio magico ex sindaco di Firenze, ai potenti che lo hanno sponsorizzato, e che hanno al loro seguito i media principali e i giornalisti del giorno. Se i poliziotti non si proteggono e non hanno le mascherine, vuol dire che il Ministro Alfano non e' capace. Ma anche lui e' un altro che sa raccontarla bene... forza ragazzi leggiamo e analizziamo di testa nostra! Non andiamo a leggere e seguire i pifferai magici....

Michelangelo B 03.09.14 08:45| 
 |
Rispondi al commento

A tutti voi che siete così solidari con gli stranieri visto che vi fanno così pena, fate del bene e portatevili a casa vostra.si avete capito bene a voi benefattori del cavolo portatevili a casa vostra dategli da mangiare da dormire e magari vi fate fottere anche vostre figlie e mogli.visto che siete cosi solidaro!!

gottardi alexander 03.09.14 08:45| 
 |
Rispondi al commento

I triti e ritriti confronti degli italiani come popolo di migranti che deve comprendere, capire.....amenità da radical chic...

E così si vuole pure liquidare con poche idiote parole l'ultima difesa dai balordi alla Borghezio, di cui purtroppo questa Italia è piena. Complimenti.
Come quell'imbecille che ha coniato la parola "buonista". Che ha marchiato chiunque voglia fare qualcosa di civile e umano per la gente.
Non è questo, secondo me, il modo di affrontare un argomento così delicato. Ma si sa, Grillo, (che ti seguo da tempo e ti voglio pure bene) su questo tu cadi di brutto.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 03.09.14 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO non sono razzista.
Semplicemente qui non c'è lavoro per noi e siamo in crisi economica. Non siamo in grado di aiutare e dare lavoro a gli immigrati.
Le frontiere vanno chiuse.

Andrea R., Modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alle Europee 03.09.14 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Cosa c'è di scandalaso a dire "il pericolo c'è stiamo attenti e forniamo ai nostri cittadini che forniscono il primo aiuto e accoglienza gli strumenti utili ad evitare che una possibile infezione possa dilagarsi in tutto il paese"
Se questo è razzismo allora le parole del leader Poroschenko che ha definito i RUSSI come "sottouomini" (stessa frase di Hitler) che cosa è????Ma fatemi il piacere Giornalisti laureati alla CEPU !! Vergognatevi

Salvatore 03.09.14 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma di chi è il post? E' ridicolo.

paol 03.09.14 08:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la TBC non e' certo una malattia infettiva debellata in europa e nel mondo occidentale. Anzi negli ultimi anni si assiste a un uso aumento , e a un aumento nel mondo di ceppi sempre piu' resistenti. Viene stimato che 1/3 della popolazione mondiale ne sia affetto: la peculiarita' della malattia e' che pur essendo infetti, nella stragrande maggioranza dei casi e' asintomatica, e viee risvegliata da concause (es immunodeficienza ma non solo). Dire che i migranti RIPORTANO la tb in Europa e' un falso di cui qualsiasi dottore/ricercatore puo' testimoniare. Che poi la condizioni sanitarie dei migranti siano da affrontare con organizzazione e scrupolo, e' questione indipendente. Come al solito il blog manifesta la sua superficialita' e il populismo del suo barbuto proprietario

Rico Barsacchi 03.09.14 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Meditate gente, meditate. La verità fa male. Grazie Grillo, abbiamo diritto ad essere informati

STERN STERNINA 03.09.14 08:22| 
 |
Rispondi al commento

A Rainews24, come al solito, mandano la notizia tipo slogan razzisti,oggi aggiungono che il sindacato di polizia ha smentito la notizia dei 40 poliziotti contagiati!

GAETANA AVOLA 03.09.14 08:14| 
 |
Rispondi al commento

"MARE NOSTRUM", TIPICA CRETINATA ALL'ITALIANA! MA DOVE STA LA PRETESA 'INTELLIGENZA DEGLI ITALIANI'? INGLESI,TEDESCHI E FRANCESI NON FANNO ALTRO CHE RIDERE A CREPAPELLE DELLA NOSTRA ESILARANTE CRETINAGGINE!

Corsiero Corsieri 03.09.14 08:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andate a chiedere ai poliziotti cosa ne pensano..

Michele C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.09.14 08:04| 
 |
Rispondi al commento

populisti....gufi....e ora "untori"...ehhhhh...
questa ci mancava....anzi..forse gira e rigira ci accuseranno di "procurato allarme"....
la cosa che mi consola è che non c'è "scorta" che tenga contro l'epidemie..di fronte a queste siamo tutti uguali...

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 03.09.14 07:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

con questa marmaglia al potere c'è da meravigliarsi che l'ebola sia ancora fuori dalla'Italia con i dovuti dubbi. ho paura ad andare in aeroporti e luoghi affollati: non mi era mai successo.

Maria di donato 03.09.14 07:45| 
 |
Rispondi al commento

Non sono una fan del movimento 5 stelle, anche se alcune prese di posizione mi trovano d'accordo, ma non posso che notare come finalmente qualcuno dica le cose come stanno. A dispetto di quelli che io chiamo i 'conigli rosa', pervasi di buonismo portato all'eccesso, non dobbiamo dimenticare alcuni punti fermi storici: 1) i nostri emigrati partivano con i transatlantici in base alle quote stabilite dal governo degli Stati uniti.2)appena arrivati venivano fatti sbarcare ad ellis island dove erano visitati e chi non era in perfetta salute era rimandato in Italia. Con buona pace della signora Boldrini, non attraversavano l'Atlantico coi gommoni o con i pescherecci,non andavano negli USA a vendere accendini ai semafori, ma vi si recavano in base ad espresse richieste numeriche del governo USA. Da siciliana ed agrigentina in particolare vorrei far notare una particolarità che tutti preferiscono ignorare: ma secondo voi come è arrivata la mafia negli USA? certamente con l'immigrazione. Ovviamente non ci vuole un quoziente intellettivo di 180 per capire che, pur in mezzo a tanta gente onesta, i primi ad arrivare in un paese, sono senza dubbio i criminali, prova ne sia la mafia siciliana.

silvana cavallero 03.09.14 07:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno. Temo siano più dannose per la salute della gente questo genere di idiozie che neanche il bacillo di Koch stesso. Piuttosto che cominciare a Ragionare come Grillo preferirei la tubercolosi.
Mi dispiace vedere che dietro un apparente gruppo politico moderno, voglioso di cambiamento e giustizia, vi siano delle idee e dei linguaggi alla Gasparri e Borghezio. Siete molto deludenti.
Firmato un vostro ex elettore, Amos

Amos Miozzari 03.09.14 07:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori, ma chiudere le frontiere significa LAVORARE di più.. Siamo matti?? XD

Scherzi a parte, sembra proprio di vivere la sceneggiatura del più scioccante dei film di fantascienza apocalittici, tipo l'esercito delle 12 scimmie... Il guaio è che qui pare non esserci nemmeno una mente criminale organizzata per sterminare masse di persone; qui siamo vittime di una superficialità killer.

Con 80€ non si cura la tbc, né si riesce a pagare un funerale.

Penitenziagite, diceva Fra' Dolcino nel medioevo.

Se prima ero affranto e deluso, oggi sono anche più impaurito (perché lo ero anche prima).

Giampaolo Ingarsia 03.09.14 06:21| 
 |
Rispondi al commento

Sono un medico di sanità pubblica e mi occupo - con altri - di prevenzione e lotta alle malattie infettive per la popolazione di una grande regione del nord.
Il problema non è razzismo o no.
Il problema è che il post "tbnograzie" è pieno di stupidaggini.
Conseguenza: gli esperti ridono, il blog perde molta e molta credibilità e i non esperti si confondono su temi che richiedono chiarezza di idee.
Per favore, smettetela. Si dicono castronerie così grosse per schiacciare l'occhiolino a qualche oscuro sindacato di polizia? (che a sua volta raccoglie ed elenca stupidaggini dannose per gli stessi poliziotti che vorrebbe difendere)

roberto 03.09.14 06:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caspita ma sono entrata nel blog di borghezio?noi in america esportavamo tbc e mafie.dite che dobbiamo aiutare quei popoli nel loro paese ma concretamente come volete aiutare eritrei palestinesi sud sudanesi o siriani e potrei continuare oltre,parlando di quei paesi dove le guerre, di cui nessuno parla sono crudeli e scellerate.e voi qui a preoccuparvi della tbc.ci sono medici li ad accoglierli e analisi che comunque vengono fatte,ma no infondo meglio lasciarli affogare,loro sono tanti e qualcuno in meno che differenza fa?famiglie disperate che pur di salvare un minore lo mettono in viaggio pagando con i risparmi di una vita,donne che sanno perfettamente che verranno stuprate si mettono in viaggio vi siete mai chiesti perché?quando vi svegliate al mattino guardatevi allo specchio e chiedetevi se voi siete migliori di loro.

sonia giacalone 03.09.14 05:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I controlli sanitari devono essere effettuati su tutti gli extracomunitari che si fermano in Italia per più di 90 giorni. I controlli dovrebbero farli prima di arrivare in Italia, nel caso della clandestinità devono essere effettuati in loco. In tutto il mondo funziona cosi, ognuno si cura a casa sua non vedo perchè noi dobbiamo far diversamente.

Giammarco Misuraca 03.09.14 02:49| 
 |
Rispondi al commento

Questi BUONISTI del cazxo, mi danno l'impressione di quei bigotti, che solo perché vanno a messa ogni domenica e pregano sempre, credono di meritarsi il paradiso. Ne ho conosciute molte di queste persone e vi posso garantire che sono peggio degli altri. Io non sono razzista, sono CLASSISTA, cioè non sopporto la classe dei ladri, degli assassini, dei nostri politici e di quelli che portano malattie, di qualsiasi colore siano e a qualsiasi razza appartengano. Detto questo, faccio notare a quelli che ci accusano di non tener conto che questi soggetti scappano dalle guerre che, i miei genitori, i miei nonni e tutti gli italiani hanno fatto le guerre, ma sono rimasti in patria, a combattere e a morire. Non mi risulta che siano emigrati, durante le guerre. A tutti quelli che "vogliono meritarsi il paradiso", dico: adottatene uno per ciascuno, portateli a casa vostra, così risolviamo il problema. Io non ho nessuna intenzione di beccarmi una malattia, visto che non ho i soldi per curarmi. Qualche settimana fa hanno rubato a mia sorella, che abita al terzo piano e non si è accorta di niente, (avranno usato uno spray). Ieri, sulla spiaggia c'è stato un battibecco con un extracomunitario e questo, all' improvviso, ha estratto un coltello. Ma di che stiamo parlando, questi, fra non molto ci cacceranno dal nostro paese, perché saranno più di noi, visto che i nostri figli non hanno mezzi sufficienti per mettere su famiglia. Non sono catastrofista, sono solo lungimirante. Quanti danni fanno le religioni. Se la gente non avesse paura dell'ignoto, sarebbe meno condizionabile.

alfonsina p. Commentatore certificato 03.09.14 01:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Col post si cerca solo di denunciare che alle forze che accolgono gli immigrati non vengono forniti i necessari mezzi di protezione contro le malattie infettive. Per quanto riguarda il problema dell' immigrazione incontrollata che subiscono tutti i paesi industrializzati come il nostro occorre coinvolgere nel dibattito e nella ricerca di soluzioni l' ONU e non solo l' Europa.

alberto M., Scisciano Commentatore certificato 03.09.14 00:50| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei far notare a tutti gli psudo buonisti che c'è una notevole differenza tra ALLARMISMO e RAZZISMO.
Quest'ultima accusa fatta a Grillo è solo frutto di strumentalizzazione da parte del sistema oligarchico attuale di governo.

Oingo Bongo 03.09.14 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Con buona pace di tutti, aiutiamoliacasaloro compresi, l'orda di uomini neri che invade i semafori, ruba il lavoro e ingrassa il crimine, è un pezzo della storia del ventunesimo secolo. E la storia sono solo aneddoti costruiti dentro l'incontro-scontro tra uomini, culture o fedi.
E qui da noi non mancano mai gagliardi crociati...

Francesco Rizzardi 03.09.14 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Ma andate a cgare fscisti di mrda!

Erdundo Violet 03.09.14 00:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io di personaggi imbarazzanti come Boldrini e company che blaterano di accoglienza non ne posso più. Ci sta che lo faccia l'amministratore delegato della Chiesa cattolica, ma adesso basta con il buonismi peloso e di facciata di questi personaggi, io sto al 100% con Beppe

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.09.14 00:13| 
 |
Rispondi al commento

Dicevano i miei avi che una volta sbarcati in America , gli italiani venivano classificati come 'non bianchi' ed altresì come : "enemy alien" (stranieri nemici)fino all'allegra classificazione in 'Feccia Umana'.
Questo non vieta di preoccuparsi per l'importazione di malattie che possono essere altamente letali e che i migranti dovrebbero passare un periodo di quarantena, viste e considerate le situazioni politiche e di guerra che ci sono alle nostre porte. L'informazione , come al solito, fa il 'suo' solito lavoro di informare a metà e dovrebbe smetterla una buona volta. L'informazione incompleta o di parte è solo una grande barbarie nei confronti di una società che dovrebbe definirsi 'evoluta'.

Oingo Bongo 03.09.14 00:10| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Oramai, c'è solo da rassegnarsi, avremo anche noi la nostra Alba Dorata.

stefano cirilli Commentatore certificato 02.09.14 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Il razzismo verso i migranti sta diventato il modo più becero da parte di certi politici per prendere voti per prendere voti

Gianni Scramoncin 02.09.14 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe io comprendo che in un movimento come il nostro,le anime siano varie e quindi siano varie anche le idee in merito ai problemi. Peró è arrivato il momento di fare chiarezza,non si possono prendere posizioni contraddittorie in base all'aria che tira. Le decisioni demandate alla base,non sempre sono frutto di ragionamento e buon senso,spesso sono frutto di ideologie che gli iscritti si portano appresso dal partito di provenienza. Ma le posizioni da prendere in merito ai problemi,vanno prese non solo a maggioranza,ma anche con il parere definitivo del leader,anche se questo potrebbe non coincidere con esse. Ne va della credibilitá del movimento.
Il rischio è che anche gli elettori restino disorientati,proprio perchè di provenienze variegate.


ANCHE QUESTA É DEMOCRAZIA!

Ignazia farina 02.09.14 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno si accorge dello scempio in atto, solo dopo che ne sono sbarcati più di 100.000.
Tutte persone che ci ritroveremmo a girovagare nelle nostre città' , piazze, parcheggi o nelle spiagge rifilando falsi a tutti.
E questo se va bene, altrimenti rischiamo di venir rapinati, o essere travolti in auto perché ubriachi, o minacciati con picconi o machete.
Frutto della politica scellerata da parte di chi ci governa, che con mare nostrum ha toccato il fondo, annunciando che il reato di clandestinità' era abolito, e che le nostre navi avrebbero fatto da taxi nel mediterraneo.
Mi duole dirlo, ma col voto a favore del movimento 5 stelle, errore clamoroso.

Pierluigi Piras 02.09.14 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tg1: grillo contro i clandestini,ecco che si rinizia.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 02.09.14 23:26| 
 |
Rispondi al commento

ho la netta sensazione che alle prossime elezioni la lega prenderà un botto di voti anche al sud, il motivo è proprio questa immigrazione scellerata che la maggior parte degli italiani non tollera più...forza 5 stelle non abbiate paura di prendere una posizione netta e chiara e dire: no, porte aperte a tutti! vi attaccheranno giornali e tv ma milioni di italiani saranno con voi!

susy c., campania Commentatore certificato 02.09.14 23:18| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

e uno studio epidemiologico recente , effettuato dai team di medici di base e specialisti dell’associazione «Cammini di Salute» di Torino e che ha coinvolto 566 rifugiati di numerose etnie e Paesi, di cui 291 sottoposti a un approfondito esame clinico, e per la prima volta effettuato su un numero così esteso di persone afferma che C’è un problema: quello del «dopo». Una volta esaurito lo status di rifugiato, molti stranieri - anche i malati - si disperdono chissà dove senza più alcun tipo di controllo. Nello screening del primo semestre 2014, emergono dati importanti. Il 30 per cento dei profughi ha subito torture nei Paesi di provenienza, con uno stato di sofferenza psicologia che spesso degenera nella depressione o in patologie di natura psichica.
L’11 per cento denuncia dolori osteoarticolari; il 9 di infezioni delle alte vie aree; 9,9 di malesseri, dolori diffusi spesso non legati a una diagnosi precisa; l’8 per cento di problemi dentari anche gravi; l’8 per traumi e ferita da guerra causate da armi da fuoco o altro, il 7 per dermatiti, dermatosi, psoriasi. micosi, infezioni locali. Poi le malattie infettive: 9 casi di tubercolosi polmonare o ossea; un caso di Aids; 4 di epatite B e C. Seguono dimagramenti, tumori, diabete, cardiopatie, ipertensione, malattie oculistiche o dell’orecchio, ghiandole salivari
BEPPE GRILLO CHIEDE DI AVERE UNA PROFILASSI SANITARIA SERIA NEI CONFRONTI SIA DEGLI STESSI PROFUGHI CHE DEGLI STESSI OPERATORI DELLE FORZE DEL ORDINE ED è TACCIATO DI RAZZISMO.... I RAZZISTI SONO I 4 COGLIONI IDEOLOGICIZZATI DI ESTREMA SINISTRA CHE NON HANNO MAI COMBINATO UN CAZZO NELLA LORO VITA IPOCRITI MORALISTI E RADICALCHIC VARI CHE IN NOME DI NON SI SA QUALE BUONISMO USANO UN TEMA SERIO PER STRUMENTALIZZARLO A USO POLITICO POVERI IDIOTI SENZA CERVELLO

giovanni tessarolo, belluno Commentatore certificato 02.09.14 23:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diffondere certe notizie, con temerarie affermazioni pseudo-scientifiche(21 giorni di incubazione per il virus), un malato di Ebola che se ne sta su un barcone alla deriva, ma dai? Non arriva neanche in Libia, muore nel Sahara. Affermare poi, che siccome gli Italiani hanno dovuto subire la quarantena in America, sono in diritto di applicarla anche ad altri, è veramente la menzogna del secolo: un completo travisamento della realtà, lo scambiare lucciole per lanterne, danno l'idea di una mente confusa, al limite dell'alienazione.

stefano cirilli Commentatore certificato 02.09.14 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

iamo proprio ai confini della realtà... da una parte un premier che crede ancora nel capitalismo selvaggio, econtinua a proporre le ricette regan-tatcheriane di 30 anni fa, miseramente fallite, e intanto il resto del mondo va in direzione opposta, mentre dall'altra un altro che crede che gli Italiani siano un popolo di fascisti e razzisti, fa a gara con i suoi pari a chi è razzista più cruento, gara alla quale partecipano tutte le forze parlamentari...
da 6 anni seguo questo blog, solo perchè credo in un mondo migliore per tutti, e non solo per me, come credo ancora che la strada migliore, più conveniente per tutti (e non solo eticamente) è quella di condividere le nostre risorse e soprattutto le conoscenze, che uno vale uno dovunque nel Mondo...
ma evidentemente, da un pò di tempo c'è chi ha fatto i suoi calcoli politici, e si vuole mettere sullo stesso piano dei macellai dell'IS, che non riesce a concepire altra legge se non quella del taglione...
ormai non parlo più di Umanità, Empatia e Compassione, sentimenti che fanno più paura in questo blog che il sostegno alle mafie,il malaffare e le ruberie dei politici: ma parlando degli strabeatissimi cazzi nostri che a voi tanto piace (tanto non recepite altro linguaggio), continuo a dire che ci conviene essere solidali, per il semplice fatto che siamo più vecchi, più deboli e più fancazzisti di chi sbarca sulle nostre coste, e da soli non valiamo un cazzo. Però, cè chi preferisce allearsi e parlare con i tagliagole e ci facilita anche il loro sporco lavoro, annegando come cani chi fugge da questi macellai.
Se volete,fate pure. Mi dispiace, ma io sto da un'altra parte.

Valentina Vlahovic, Nice (France) Commentatore certificato 02.09.14 22:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

credo non siamo assolutamente in grado di affrontare una situazione così drammatica che può avere conseguenze amare anche per noi. concordo il tuo pensiero. il ns sistema sanitario non assicura a noi le cure utili, come può affrontare simili rischi in attesa che si prenda cura l'europa perchè, salvati dalle acque, non li riaccompagnamo da dove vengono? forse la politica si fa bella ma specula anche su questa tragedia

margherita sabina benaforsematia 02.09.14 22:13| 
 |
Rispondi al commento

PUTROPPO SU QUSTA QUESTIONE C'E' UNA FORMA DI PARANOIA COLLETTIVA CHE GUARDA CASO HA I SUOI ADEPTI SORATUTTO NELLA SINISTRA MOSSA DA UN FALSO ANTIRAZZISMO VISTO COME UNA DELLE PECULIARITA' DEI REGIMI DITTATORIALI IN PRIMIS DEI NAZISTI. MA PROPRIO LORO DIFENDONO I PALESTINESI A PRIORI CONTRO GLI EBREI COLLIMANDO PERFETTAMENTE IN CERTI LORO GIUDIZI CON LA VISIONE NAZISTA!!!ECCO CHE IL RAZZISMO APPARE IN TUTTA LA SUA BRUTALITA' E IRRAZIONALITA'!


@ geppe brillo
Ti rispondo in modo educato anche se per te ho un basso livello di istruzione, stai dando del cocainomane al ' padrone di casa ' da alcune ore, stai offendendo chi non la pensa come te, caro il mio intelletualoide da strapazzo, in poche parole sei maleducato e scemo.
Secondo te, furbone, un paese allo stremo come il nostro puo' continuare a fare entrare clandestini tutti i giorni ancora per molto ?
Quanti di questi, credulone, arrivano REALMENTE da paesi in guerra ?
C' e' la guerra in Marocco, Albania, India, Moldavia, Romania, Ghana, Filippine, ecc ecc ?
Lo sai , cretinetto, che le carceri , gli ospedali , le scuole, gli asili sono PIENI ?
Non ti piacciono le mie idee ? Pazienza.
Fra un po' avremo le case di paglia e merda di vacca nei campi alle periferie delle citta'.

Roberto C., Parma Commentatore certificato 02.09.14 21:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da microbiologo avrei molto da ridire sul 'ritorno' e peggio sul 'debellate'. Non certo la TBC!
Il fatto che non se ne parli quotidianamente è perché colpisce prevalentemente quegli strati di popolazione che non vediamo e non vogliamo vedere: i poveri, i tossicodipendenti, i malati di AIDS. Che se poi sono pure extracomunitari e magari pure omosessuali o prostitute allora per non vederli, o non rischiare neanche di vederli, preferiremmo pure chiuderli in qualche casa chiusa, tra i caruggi magari, al buio e ben nascosti.
Spiace informare ufficialmente che nel solo mio Lab ospedaliero facciamo diagnosi di almeno un nuovo caso di hiv alla settimana e almeno altrettanto di TBC

Sergio Malandrin 02.09.14 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino a quando tutti i partiti saranno in balia della chiesa(vaticano)saremo sempre il paese dei balocchi.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 02.09.14 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHIUDERE LE FRONTIERE

frank pit Commentatore certificato 02.09.14 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E chi sono le teste di cazzo che hanno abolito il reato di i immigrazione clandestina????

Giovanni Russo 02.09.14 21:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.... perchè in Grecia hanno i carri armati piazzati? perchè in Austria li hanno rimandati al mittente? perchè in Francia non li vogliono? e mi fermo qui..... perciò tutti questi paesi sono razzisti? i buonisti continuano con la scusa che anche i nostri nonni emigravano, ma come dicono in molti, c'erano i controlli medici, la quarantena, posto di lavoro e famiglia nel paese dove andavi, altrimenti rientro a casa per la strada più breve e a spese tue.... perciò erano razzisti anche allora? ci sono paesi dove tutt'ora ci sono questi tipi di controllo a persone come i buonisti sopra descritti e magari dicono anche che è giusto che siano fatti!! pensate con la vostra testa gente, siate obbiettivi e aiutate a trovare una soluzione invece di cercare razzisti dove non ce n'è!!!

antonella g. Commentatore certificato 02.09.14 21:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi rendete conto che i tg e i giornalai scrivono che per noi gli stranieri portano solo malattie ?????? Cazzo Denunciateli ! Ma che aspettate x reagire ????????

ciro bologna 02.09.14 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Si parla di Australia, grande come l' europa, un po' desertica d' accordo , ma di posto ce ne'...gli australiani sono poco piu' di dieci milioni attaccati alla loro bandiera e alla loro patria ( che e' considerata un continente ). Volete emigrarci ? Sarete sottoposti a tutte le visite che GIUSTAMENTE sono obbligatorie !
Naturalmente dovete investire tanti soldini e dare lavoro ad almeno due Australiani , ed infine PAGARE LE TASSE su un profitto che dovete obbligatoriamente dichiarare !
Queste le regole quando mi sono informato io ormai 25 anni fa... Potevo andare , non l ' ho fatto...
Volete andare a scaldare panchine o vendere accendini ? Preparatevi a 25 ore di aereo per tornare a Malpensa ,alle svelta anche...
Sono razzisti ? Per me no... Gli aborigeni dicono di si...ma hanno una concezione di civiltà tutta loro....

Roberto C., Parma Commentatore certificato 02.09.14 21:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non entro nel merito dell'Ebola e di malattie che non conosco. Ma riguardo alla TB ne so abbastanza e ci tengo a specificare un paio di cose. Non c'è un test che possa assicurare di avere preso la TB. Il test mantoux non è specifico. Inoltre il 90% delle persone sane (e quindi non immunodeficienti) può contrarre l'infezione del batterio (non è un virus per l'amor del cielo!) senza sviluppare nessuno sintomo. Chi ha fame, chi beve, chi ha l'HIV, chi è immunodepresso sviluppa la forma attiva. Quindi non me la sentirei di parlare di 40 poliziotti contagiati. Capisco la denuncia: un paio di guanti e una mascherina potrebbero fare la differenza a volte...Ma sarebbe bello vedere dell'informazione pulita. Almeno nel tuo blog.

Laura Lozza 02.09.14 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A dicembre 2012 ho assistito un familiare in ospedale a Padova presso il reparto medicina generale III 7 piano policlinico, potrei dirvi i nomi di medici e infermieri che cercavano di intercettare l'infezione del parente e quando hanno pensato fosse tbc mi hanno fatto mettere maschera e camice, hanno portato solo cibo in piatti usa e getta e anche di notte dovevo tenere la mascherina, anche le infermiere erano con mascherina e tutti i tecnici che facevano tac radio ecc.ecc., quando la toglievo mi riprendevano severamente, solo che ero certa non fosse tbc perchè di norma chi li ha avuti in famiglia, se non è denutrito sviluppa gli anticorpi ed è un portatore sano, come poi si è rivelato.

carla g., Padova Commentatore certificato 02.09.14 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cominciamo con le idiozie?

Valerio Guagnelli Scanzani (vagus), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.14 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Come viene affriontato il problema dell'immigrazione è un'ottimo specchio dell'ipocrisia che regna in Italia in romai quasi tutti i settori della società
In particolare se non si comincia a rispedire i clandestini dal luogo di provenienza immediatamente non si farà altro che faovorire un flusso che non può altro che ingrandirsi.
Basta paragonare l'età media della popolazione dei paesi africani che si aggira sui 27 anni, con la nostra che si aggira sui 55 per capire che o si adottano misure subito o riarremo irrimediabilemnte travolti da queste ondate migratorie.
Ovvio che il problema non può essere ignorato e che si deve operare a livello ONU perchè i paesi dai quali questi flussi originano creino condizioni di vita che scoraggino queste odissee della disperaizione verso la terra promessa.
Insomma è un problema immenso che non dev'essere affrontato con il solito metodo del vivi e lascia vivere che poi ci penseremo che sta attuando la classe politica italiana.
Nel frattempo auspicherei che Renzi, Alfano o anche ex ministri come La Russa così vicini alle forze dell'ordine fossero schierati in prima linea nei comitati di accoglienza immigrati sulle navi della nostra marina militare, giusto per dare il buon esempio.
- lasciare

Pantomima Rossa Commentatore certificato 02.09.14 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Per quel che ne so (da fonti dirette), la TBC è ormai stabilmente presente nei reparti specializzati, e sempre in soggetti ( ed intere famiglie) provenienti da paesi extracomunitari; la condotta del governo riguardo il libero transito senza controllo di migliaia di immigrati clandestini, porterà inevitabilmente all'"emergenza" gridata come al solito da quelle grandi teste di cazzo incapaci di governare un condominio, figurarsi una tale situazione......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.09.14 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ripeto vi ho votato, ma non sono d'accordo
- sull'abolizione del reato clandestinità, con l'alibi delle giustizia intasata, che da 50 anni viene opportunamente intasata da loro signori magistrati.
- neppure sulla liberalizzazione droghe leggere, ritengo che se alla guida aggiungiamo la libertà di droga oltre a quelle dell'alcool, con la nostra giustizia lassista che rilascia i pluriomicida volontari, facciamo del male agli onesti per salvare tutti gli altri pazzi compresi.

carla g., Padova Commentatore certificato 02.09.14 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quindi i CiE e i Cara fanno davvero schifo, nonostante i sovvenzionamenti europei che ricevono?

Ileana B, savona Commentatore certificato 02.09.14 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ma di che ti lamenti i tuoi adepti non hanno proposto e fatto abolire il reato di clandestinità e da quel momento non si e capito piu niente.
Un po di pudore please

Camaldolo 02.09.14 20:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

condivido senza se senza ma

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato 02.09.14 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Questa volta la famigerata Agenzia Luce- Ansa ha subito ripreso il Post e lo ha ingigantito con connotati sgradevoli, come è suo uso. A sentire loro vogliamo mettere tutti i migranti in quarantena e strillano "Grillo choc" quando non sanno nemmeno se il pezzo lo ha scritto lui. Poveri dementi buoni solo a censurare e diffamare..

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.14 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono pienamente d'accordo con te Beppe. Per quale ragione dobbiamo subire tutto questo?e poi questa forte immigrazione senza nessun controllo e senza avere le risorse economiche non è una forma di VIOLENZA anche questa?.Stanno violentando la nostra patria e con essa anche il suo POPOLO. Riflettete su questo e al diavolo la Solidarietà. Perché a furia di aiutare gli altri(che secondo me ne stanno approfittando troppo)alla fine ci trascineranno nella MERDA insieme a loro.

luigi. gino falcone, Milano Commentatore certificato 02.09.14 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Il titolo del tg1 su questo articolo è stato: "Grillo shock: gli immigrati portano malattie".
Io non ci posso credere...

Daniele Laterza 02.09.14 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT....dalla TBC a EBOLA...alle PENSIONI GRATIS...


PENSIONI FACILI AGLI IMMIGRATI, ABOLIAMO LA LEGGE 388 DEL 2000 CHE PERMETTE


http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2013/04/pensioni-facili-agli-immigrati-aboliamo-la-legge-388-del-2000-che-permette.html

ENZO D., BARI Commentatore certificato 02.09.14 20:18| 
 |
Rispondi al commento

IN AUSTRALIA GLI AUSSI SONO RAZZISTI VERSO LA SOPPRESSA VICENTINA, CHE NON è KABOBO, NON HA MAI FATTO MALE AD ALCUNO.
SIAMO CIRCONDATI DA UN MONDO RAZZISTA, SOLO NOI POSSIAMO SALIRE IN CATTEDRA, CHE SARà ANCHE LA PIù ALTA SE SI CONSIDERA IL NOSTRO DEBITO PUBBLICO RECORD.

carla g., Padova Commentatore certificato 02.09.14 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo post. Sono d'accordo.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 02.09.14 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con Beppe, che solleva un problema concreto di cui nessuno osa parlare per non essere tacciato di razzismo.

Però, come l'avrà presa Dibba? Sarebbe il caso di sviluppare una posizione comune sull'immigrazione, possibilmente minimalista, post-ideologica e legata ai problemi concreti da risolvere sul territorio italiano (non a sogni rivoluzionari terzomondisti, per favore), perché se no si ha un po' l'impressione che su questo tema il Movimento nazionale saltelli istericamente tra il ripetere vecchie cose di Bertinotti e il ripetere vecchie cose di Bossi.

Per cominciare, potremmo valutare i reali costi e i reali benefici di Mare Nostrum, anche in termini di vite umane, perché sospetto che mandare il messaggio che basta sopravvivere per un po' e poi gli italiani ti portano a destinazione gratis in carrozza non sia proprio il modo migliore per evitare che gli africani si mettano in mare rischiando la vita.

Vittorio Bertola
Movimento 5 Stelle, Torino

Vittorio Bertola, Torino Commentatore certificato 02.09.14 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non parlate di malattie infettive portate da stranieri nel nostro paese, altrimenti sarete tacciati per mancanza di sensibilità, di cannibalisno, di mancata integrazione nostra e non loro, sarete in pratica vicini ai famosi mangiatori di bambini, anche perchè , credetemi, chi ve lo dice è sempre la stessa gente che vota pd-l, come prima votava dc.
Piddini appunto che saranno i primi in caso di infezione personale incolpare lo stato per mancanza di controllo in perfetto nimby style.

carla g., Padova Commentatore certificato 02.09.14 20:12| 
 |
Rispondi al commento

X Mario marini
Stessa cosa e toccata a me
Poi purtroppo anche a mia figlia in Australia raggi ai polmoni e controllo tbc
In giro non sono razzisti sono attenti alla salute pubblica

Riccardo Garofoli 02.09.14 20:07| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Beppe parla di igiene e profilassi e dagli al razzista
2168 miliardi di euro di debito , la morte economica politica di un paese nulla

Riccardo Garofoli 02.09.14 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Senza andare tanto indietro a Ellis Island, un conoscente emigrato negli U.S.A. negli anni 90 come residente, prima di avere il visto definitivo di ingresso ha dovuto sottopori presso il Consolato di Napoli a 2 giorni di visite mediche, compresi raggi al torace ed esame del sangue e successivamente a risultati pervenuti una visita medica generale.
Si è sentito umiliato?
Niente affatto.
I controlli a cui è stato sottoposto saranno una tutela per lui nel futuro.
Un paese che tutela i propri cittadini e residenti legali è quello in cui dovrebbe poter vivere ogni individuo spremuto dalle tasse.

mario marini 02.09.14 19:58| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Leggo che in nessun paese nessuno esiste un razzismo strisciante come in Italia
Caro avrai anche girato molto ma da turista
Ho incontrato e vissuto il razzismo spesso e anche nei tanti paesi pseudo civili , in un paese ho dovuto eliminare dal mio CV la mia permanenza in paesi africani in un altro non ho dovuto dichiarare le vaccinazioni fatte , perché avrebbero dato adito a domande
Chi è andato in giro per il mondo per turismo per cortesia si astenga

Riccardo Garofoli 02.09.14 19:55| 
 |
Rispondi al commento

L'arte del mischiare le cose.... Post odioso, scritto male, benchè dal tema importante. Peccato.

Davide Cali (davide_aachen) Commentatore certificato 02.09.14 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molti scrivono 'aiutiamoli a casa loro', io direi: non facciamo più guerre a casa loro! In Libia prima che la bombardassimo e eliminassimo il cattivo Geddafi, vivevano dignitosamente. In Siria anche. Non parliamo poi di come abbiamo ridotto la Somalia... E poi che frontiere chiudi? Questa è gente disperata che fugge da guerre e miseria, via mare, su barconi a vote fatiscenti e spesso ci muore in mare.
Abbiamo distrutto paesi e poi ci lamentiamo se scappano per poter vivere.
Altra cosa è il fatto di attuare profilassi e prevenzione per chi arriva sulle nostre coste e per chi li soccorre.
Mischiare le cose non fa buona 'pubblicità' al movimento.

F. Bettini, roma Commentatore certificato 02.09.14 19:51| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Manca ancora un dato , che va chiesto ai pronto soccorso degli ospedali italiani
La TBC si sta propagando anche per la prostituzione migliaia di nuovi contagiati che poi INFETTANO tutti i familiari AIDS non è unica malattia infettiva prendere la tbc l'epatite b C etc etc non è come un raffreddore
Siamo vivi senza sapere perché , a CULO

Riccardo Garofoli 02.09.14 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Ma come mai appena si parla di qualcosa che ha a che fare con l'immigrazione i peggiori istinti razzisti emergono e commenti assurdi esplodono con la bava alla bocca del dagli al negro? Ma in che paese vivo? Ho girato il mondo e vi giuro che in nessun , ripeto, nessun paese al mondo esistono affermazioni razziste come in Italia. Nessun politico o personaggio pubblico si esprimerebbe come fanno alcuni nostri politici o come ha fatto Tavecchio che dopo quanto ha detto è stato persino eletto a presidente FGCI. E, se lo facessero sarebbero allontanati immediatamente. Solo, ripeto, solo in Italia. Ma non è ora piuttosto che anche da noi ci si organizzi con leggi severe che puniscono comportamenti razzisti, visto che il principio è contenuto nella Costituzione?

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.14 19:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A chi non è mai venuto in mente che per tutta la sinistra è solo un gran bacino elettorale!Ne hanno fatte di tutti i colori con gli aiuti umanitari...non bastasse questa sinistra modificata geneticamente ha la faccia come il sedere prima no alla guerra e ora vende armi e fa la guerra. Azz che fantastico paese comandato dall'egemonia pddestrina.Un paese perfetto!

ilario ., bassano del grappa Commentatore certificato 02.09.14 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Arrivare in Italia dalle coste libiche di semplificato i controlli fatiscenti
Speriamo che quelli del isis non abbiano voglia di propagare Ebola prendere la metro a Roma o Milano andare a piazza San Pietro spargere il contagio poi ne riparliamo
Tbc andate a parlare con chi si è trovato il figlio contagiato nelle stanze degli ospedali pediatrici
Fare le anime candite serve a poco e di certo non è utile alla profilassi ne alla salute dei sfortunato

Riccardo Garofoli 02.09.14 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Sintesi dei tg della sera......Beppe grillo dice che gli immigrati portano malattie. Abbiamo i giornalisti piu' ebeti del pianeta.

Andrea Cera 02.09.14 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Ok la TBC, ma la malattia del momento è ebola.

Non credo che il pericolo sia rappresentato dagli sbarchi dei clandestini, visto che per arrivare via mare ci vuole molto tempo e molta fatica, e chi è malato difficilmente riuscirebbe, ma dagli aerei.

Ebola è relativamente facile da arginare finchè non supera una certa soglia, oltre la quale diventa ingestibile.
Se hai un topo in casa prendi la scopa e lo fai fuori, ma se sono centinaia?

Credo che sia necessario impegnarsi al massimo per contenerla e combatterla in Africa, aiutandoli in ogni modo, perchè altrimenti a breve si espanderà su tutto il pianeta, e le conseguenze sono imprevedibili ma certamente catastrofiche.

fabrizio castellana Commentatore certificato 02.09.14 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2050,e il 2050 è domani,si prevedono 2 miliardi di persone in Africa(fonte ONU,e tutti gli istituti di studi demografici concordano).
Li vogliamo salvare tutti noi?...con la marina militare!
Non sarebbe + giusto aiutarli là,contribuendo così allo sviluppo dei loro Paesi?
Visione razzista x la sinistra?Che tanto fra 20 anni se ne uscirà con il suo "marchio di fabbrica":
Ci siamo sbagliati.
Roberto

roberto roselli 02.09.14 19:33| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Senza contare la guerra in atto
Se io fossi un militante del isis cercherei di portare ebola in casa dei miei nemici
Piazza San Pietro di domenica

Riccardo Garofoli 02.09.14 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mia suocera emigrata negli usa negli anni 50 l'ha fatto la quarantena
Come erano considerati l'ordine era cane negro italiano oltre noi il nulla , da chi l'emigrazione la vissuta in prima persona , controllo pidocchi come ai cani controllo escoriazioni pelle disinfestazione generale

Riccardo Garofoli 02.09.14 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Naturalmente qualunque argomento postato sul blog di Grillo è giudicato da tutti (o quasi tutti) i giornalai come "attacco", "attacco", "attacco".

Andrea D., Chieti Commentatore certificato 02.09.14 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Rai news24, vergogna!
A proposito di tbcnograzie, capogruppo SEL dice che l'alleanza con Farage ci ha contagiato e Grillo deve essere politicamente isolato.

Nauseante, vado a vomitare.

Susanna Sbragi, Arezzo Commentatore certificato 02.09.14 19:17| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non è pietismo, è un baratto immigrati contro affari in Africa .

antonio noziglia, genova Commentatore certificato 02.09.14 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Condivido in pieno il post di grillo, e cmq caro beppe non solo i poliziotti sono risultati positivi al test TBC ma anche i militari della Marina Militare e della Guardia Costiera, caro grillo almeno tu smuovi qualcosa altrimenti qui in 5/6 i casi di TBC arriverà anche negli asili, non si tratta di razzismo, nessuno dice di rispedirli a casa ma di fare prevenzione a queste malattie!!!!

Gabriele bottalico 02.09.14 19:13| 
 |
Rispondi al commento

L'ho scritto ieri, poniamo un limite all'immigrazione da paesi non interessati a conflitti (in quel caso dovremmo considerarli profughi), ma sia che arrivino da alri paesi ENTRO i limiti stabiliti o che giungano come profughi va creata una barriera sanitaria con una struttura di permanenza ed una struttura ospedaliera per i test di controllo, per cortesia non chiamiamoli lager o cazzate simili, sono un filtro per non importare malattie orribili che non auguro a nessuno, abbiamo perso la memoria di cosa fossero i sanatori (ve ne erano due solo nella mia provincia), signori prima di sparare giudizi informatevi sulla rete di queste strutture che trattavano le migliaia e migliaia di casi di TBC.

Vi allego un testo che dà un idea dell'incredibile sforzo compiuto in passato per combattere questa malattia...

http://www.pneumonet.it/associazionis/fitmps/pneumologia_g22.pdf


IUl pietismo peloso attuale è l'anticamera della sciagura.

Arturo A., Muscoline Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.14 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Parlare di razzismo, compassione, pietà, ecc. è fuorviante. Dobbiamo chiederci cui prodest, chi guadagna con l'immigrazione clandestina se vogliamo fermarla. Su deputati del M5S, datevi da fare.

Adriano Sala 02.09.14 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, FINALMANTE prendiamo posizioni CHIARE e DECISE sull'IMMIGRAZIONE...


AIUTIAMOLI A CASA LORO...


ps.

continuo a dire che l'IMMIGRAZIONE deve essere CONTROLLATA RIGIDAMENTE...

e solo per un NUMERO MASSIMO ANNUALE, deciso in base alle esigenze del PAESE ITALIA..

nessun REDDITO di CITTADINANZA,CASA PUBBLICA,RICONGIUNGIMENTI FAMILIARI,PENSIONI e via discorrendo agli IMMIGRATI...

nessun IUS SOLI, che vuole il RE NAPOLITANO e RENZIE...


persino la GERMANIA e la SVIZZERA, stanno CACCIANDO IMMIGRATI ANCHE ITALIANI,che non hanno lavoro da 6 MESI......


ci sarebbe tanto altro da dire sugli IMMIGRATI GEORGIANI,RUMENI,AFRICANI..

FURTI in APPARTAMENTO...FURTI di RAME e PROSTITUZIONE...SPACCIO e PROSTITUZIONE...

MICRO e MACRO CRIMINALITA' DILAGANTE..

COSTI sempre piu' alti per SANITA' e WELFARE a carico del CONTRIBUENTE ITALIANO...

ESPORTAZIONE di CAPITALI ESENTASSE all'ESTERO...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 02.09.14 18:58| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Condivido il post. Chi si riempe la bocca con il termine,trito e ritrito, di razzismo non ne conosce il significato. Razzismo vuol dire intolleranza, oppressione, discriminazione verso una specifica etnia.
Incrementare questa lenta e assurda invasione di clandestini non identificabili, dopo averne accolti a migliaia in modo più o meno dignitoso e non saperne poi che fare, è irrazionale e non lungimirante.
Lungimirante sarebbe eliminare a monte le cause di questa assurda immigrazione. Lungimirante sarebbe stato la NON depenalizzazione del reato di clandestinità.

donatella davanzo 02.09.14 18:51| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Tempo fa ho rivolto brevemente, ma con un certo allarme, la stessa riflessione a una persona con cui stavo dialogando; mi ha guardato come un razzista, forse come un matto. In Italia siamo quelli del giorno dopo.

Franco Massignani 02.09.14 18:29| 
 |
Rispondi al commento

L'immigrazione indiscriminata i cui rischi non sono limitati alle malattie infettive che credo con un piccolo sforzo chiunque riuscirebbe a capire rappresenta qualora queste immigrati ottengano una cittadinanza una fonte importante di voti per la sinistra.
Conoscendo il cinismo che ha sempre caratterizzato questa fazione politica ....è questo lo scopo....

Francesco B., Firenze Commentatore certificato 02.09.14 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Maledetti...devono solo sperare che nessuna delle loro sciagurate scelte, non portino conseguenze nè a me nè a nessuno dei miei cari...

Anti E., Roma Commentatore certificato 02.09.14 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Siamo invasi da orde di clandestini che ci portano la peste. Intanto 11 milioni di italiani sono in miseria e altrettanti sono disoccupati o precari. La colpa di tutto questo è del governo italiano.

mario 02.09.14 18:07| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

forza M5*****

ciriaco baldassare marras Commentatore certificato 02.09.14 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Il pericolo di diffusione di malattie infettive che non sono limitate alla tbc e all'ebola rappresentano una realtà inconfutabile e un rischio reale considerando la superficialità con cui si applicano i controlli. poi c'è la stupidità di chi accetta con convinzioni, spesso religiose, queste situazioni ed ecco ancora una realtà inconfutabile.

Francesco B., Firenze Commentatore certificato 02.09.14 18:00| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO ALLA PURA FOLLIA SE PENSIAMO DI LASCIARLE PASSARE IN QUESTO MODO LE MALATTIE INFETTTIVE

alvise fossa 02.09.14 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Un utile link per Peppe, che non sa o finge di non sapere

http://www.interno.gov.it/mininterno/export/sites/default/it/temi/immigrazione/sottotema006.html

Gherardo Maggi 02.09.14 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

purtroppo non conosciamo nemmeno il senso di parlare di razzismo: la discriminazione in base alla razza non c'entra nulla con noi e la nostra storia. In USA, paese della "libertà" la praticavano dal 700, mentre noi, col fascismo, stabilimmo leggi che di fatto non praticammo. Abbiamo fatto sporche guerre coloniali, ma oggi noi siamo più colonizzati di quei poveri africani che vengono qui sperando in minijob e lavoretti vari e che diventeranno ben presto esercito di riserva per il futuro capitalismo che sta per darci l'arrembaggio a casa nostra grazie alle porte che gli stanno aprendo i politicanti. POtremmo fare una seria politica di aiuti nei loro paesi e evitarci i disastri sociali e le malattie che ci stanno portando, ma con la scusa del falso razzismo e delle false bontà ci stanno scavando la fossa per toglierci di mezzo e dare spazio a nuovi schiavi: questo è il vero progetto politico e noi continuando a permettere agli americani le loro politiche guerrafondaie pagheremo il più alto prezzo: già è evidente che ci hanno spezzato le gambe dei trattati con la Libia per toglierci petrolio e gas che ci porteranno LORO per asservirci meglio e con la guerra in Ucraina ci toglieranno anche il gas russo: e noi restiamo fedeli al padrone USA (e GETTA!)

stefano l. Commentatore certificato 02.09.14 17:32| 
 |
Rispondi al commento

quando in tv ho sentito dire a degli operai dell Ilva che preferivano morire di cancro piuttosto di perdere il lavoro!

giuseppe Amato, Palma di montechiaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.09.14 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanti signori buonisti dovrebbero rivedersi il bellissimo film di Crialese, NuovoMondo, che descrive perfettamente come venivano trattati gli italiani che arrivavano negli Usa per cercare fortuna. Sbarcati in America, la vita iniziava ad Ellis Island dove dovevano sottoporsi ad una serie di controlli medici, fisici e mentali.
Il mancato superamento di questi test portava al rimpatrio forzoso e le donne per poter entrare definitivamente dovevano essere sposate o diventarlo sul momento.
Questa l'amara realtà.
Noi oggi per buonismo dobbiamo aprire le porte senza alcuna regola.
Mentre si lasciano al loro destino milioni di italiani vicini alla soglia di povertà si destinano risorse economiche per l'operazione MareNostrum.
È razzista chi punta l'attenzione su questo problema?
Ebbene no cari signori benpensanti, buonisti per opportunità e cattolici di facciata.
Italiani svegliaaaaaa!!!

Nicola Lupo 02.09.14 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inutile fare altri commenti. Pienamente d'accordo con il post. Che fanno gli italiani ? Nulla, continuano a votare la solita politica con il disastro che ci ritroviamo. Bisogna essere orgogliosi di essere "pentastellari". Meno male che una parte degli italiani è ancora "viva".
In alto i cuori.

GIUSEPPE C., ROMA Commentatore certificato 02.09.14 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Sono perfettamente in accordo su questo post......anch'io la penso esattamente così.

Viviamo in un paese allo sbando,abbandonato a se stesso...dio mio,cos'altro dovrà succedere ancora?

Cosa aspettiamo ad alzare la testa ed affrontare i problemi del nostro paese ,facciamo valere i nostri diritti di cittadini verso questa smidollata e corrotta classe politica!

Scendiamo in piazza anzi...rimaniamoci finché la gente possa essere informata(la tv fa esattamente il contrario dato che è governativa).

Questo è un motivo in più per votare MoVimento5Stelle.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.09.14 16:50| 
 |
Rispondi al commento

La verità è che vogliono CANCELLARE la Razza Italica...e ci stanno riuscendo benissimo. Fra 50/60 anni, chi rimarrà tra noi, sarà una mosca bianca e si sentirà - straniero a casa propria -. Bravi, continuamo così...

giorgio l., verona Commentatore certificato 02.09.14 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Giustissimo, l´immigrazione e´un problema da gestire in maniera razionale ed e´ un problema europeo.

Un problema che va affrontato in maniera seria senza gli slogan dei leghisti o della sinistra che vogliono solo prendere voti e no risolvere il problema.

Il problema e´serio, si deve gestire e non si puo´ certo liquidare con un tutti a casa. Gestirlo e controllarlo per non avere sorprese peggiori.

Dire tutti a casa o accogliamo tutti sono sciocchezze che puo´ portare danni peggiori in entrambi i casi non si governa il fenomeno e ci fa correre il rischio di avere qualsiasi cosa sul nostro territorio.

Se si fanno diversi permessi di soggiorno con controlli seri ed identificazione con impronte e visite mediche etc ha senso.

Ad esempio si dichiara che si vuole venire a cercare lavoro in Italia ok. Gli si da un anno di tempo, lo si identifica all´ingresso se non trova lavoro e resta qui senza diritto, appena preso lo si manda via e non puo´ piu´tornare per i 10 anni successivi. Mentre se rispetta la leggi puo´ tornare dopo 3 anni.

Mentre chi entra clandestinamente anche avendo queste possibilità va identificato e respinto per sempre.

Se cosi non va bene si trova un altra forma, ma il concetto e´dare una possibilità legale che porti controllo ci può far scegliere chi entra, lo si controlla anche in termini di fedina penale etc. Si limitando cattive sorprese.

Andrea Mo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.14 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Esperienza vissuta in prima persona.
Anno 1963 avevo 17 anni e con una valigia e 10000 lire andai a lavorare in Svizzera come lavapiatti.
Arrivai alla stazione di Chiasso verso le 23.00, all'epoca tutti i passeggeri dovevano scendere dal treno e passare la visita medica quando ti veniva chiesto il motivo per cui entravi in Svizzera se era per lavoro eri obbligato a passare la visita medica.
Naturalmente a quell'ora era tutto chiuso cosi aspettai seduto su una panchina fino al mattino seguente per la visita medica e che visita,raggi al torace e controllo generale.Oggi nel 2014 in Italia si entra e si esce senza uno straccio di controllo specialmente persone che vengono da paesi disastrati
dove l'igiene è inesistente e fonte di malattie come sta accadento.

walter p. Commentatore certificato 02.09.14 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Tuttto questo grazie al Buonismo. Siamo talmente - buonisti- da farcelo mettere ...in quel posto, pur di non apparire razzisti. Fosse per me chiuderei tutte le frontiere e farei ritornare tutti i soldati in giro per il mondo mettendoli a guardia dei nostri confini...altro che andarli a prendere in mare..., ma dobbiamo fare i buoni...se vogliamo andare in Paradiso..o no?
Se tutto va bene...siamo rovinati. Auguri a tutti.

giorgio l., verona Commentatore certificato 02.09.14 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Davanti la Statua della Libertà, tanta gente si buttava a mare. E morivano quasi tutti.

Noi andiamo a raccoglierli al largo. Ecco spiegato l'impennata di clandestini.
Nessun aiuto straniero non perchè se ne freghino, ma perchè all'estero sanno che non è un problema soltanto umanitario ma è anche sfruttamento. Nessuno ci ha ancora spiegato come facciano, gente che non ha denaro, che è alla fame, a pagare qualche migliaio di euro per fare un viaggio senza alcuna certezza. Dove trovano i soldi. Tra l'altro, con quei denari, vivrebbero abbastanza bene dove sono.

L'argomento, comunque, va affrontato. Senza che il benpensante di turno taccia di razzismo chiunque la pensi diversamente. Ho, e abbiamo, l'inviolabile diritto di dissentire da chi ha "eliminato" i confini italiani e da coloro che avallano l'immigrazione clandestina, ormai fenomeno fuori controllo finchè siamo noi ad andare a prelevarli al largo.

Gian A Commentatore certificato 02.09.14 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Concordo su tutta la linea.

Per altro mi sembrava scontato che si facesse un periodo di quarantena.

Accade in tutti i paesi democratici.

L'Australia Docet

stefano 02.09.14 16:14| 
 |
Rispondi al commento

che popolo di incapaci ci stiamo distrugendo e nessuno si ribella vogliamo prendere coscienza x un buona volta x tutti sveglia

ferdinando santoro 02.09.14 16:09| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori