Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#Italia5Stelle: Italia #ecosostenibile

  • 26

New Twitter Gallery

italia_ecosostenibile.jpg

"Un altro nostro successo è stato la legge Micillo. La Legge Micillo sui delitti ambientali è passata alla Camera, e adesso è al Senato, un importante passaggio di testimone, una vera pietra miliare di civiltà. Perché si introducono quattro fattispecie di reati nel Codice Penale, ossia quelli che fino a ieri erano dei reati amministrativi diventano finalmente dei delitti. E questo è un importante strumento nella mani della Magistratura, perché si allungano i tempi di prescrizione e finalmente chi ha inquinato paga e chi ha fatto degli illeciti potrà finalmente essere incarcerato. Noi su questo abbiamo una grande sfida, perché sarà importantissimo portare all’approvazione anche al Senato questa legge. Noi vi aspettiamo il 10, 11 e 12 ottobre al Circo Massimo, e vi chiediamo un piccolo contributo perché come sapete noi non prendiamo contributi elettorali, e quindi abbiamo bisogno del contributo di tutti quanti voi, grazie!" Stefano Vignaroli e Paola Nugnes, M5S Parlamento

PS: Qual è la tua idea di #Italia5Stelle? Come sarà il nostro Paese quando saremo al governo? Scrivi il tuo spunto nei commenti o carica il tuo video con l'hashtag #Italia5Stelle su Youtube e diffondilo su Twitter e Facebook. I video saranno tutti visibili qui e i migliori saranno pubblicati sul blog.
Ci vediamo al Circo Massimo! L'Italia non sarà più la stessa.
Trovi tutte le informazioni su Italia 5 Stelle qui.
Sostieni Italia 5 Stelle con una donazione!

Clicca sul banner per fare la tua donazione!

banner_it5s.jpg

TUTTE LE INFORMAZIONI SU ITALIA 5 STELLE:
italia5stelle_.jpg


26 Set 2014, 10:44 | Scrivi | Commenti (26) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 26


Tags: delitti ambientali, ecosostenibile, Italia 5 Stelle, Italia5Stelle, M5S, Micillo, Paola Nugnes, Stefano Vignaroli

Commenti

 

#Italia5Stelle
IMHO, una delle prime cose da fare è un piano energetico nazionale, almeno ventennale.
Si reclutano dalle nostre università le migliori menti, ovviamente per merito dimostrato, che siano professori o altro, affinché stilino il piano e le soluzioni tecnologiche.
Come da spirito M5S, l’obiettivo dovrà essere arrivare al 100% (o circa) di rinnovabili, permettendo anche la microcogenerazione, quindi indipendenza energetica dall’estero e dalle fonti fossili, riduzione a zero (circa) degli sprechi energetici di ogni tipo (impianti e reti elettriche, termica da coibentazione degli edifici, etc.), ristrutturazione della rete italiana stessa (terna, etc.) in modo da renderla ottimale per i flussi discontinui delle rinnovabili, e conseguente rilancio del lavoro italiano e della ricerca italiana nel settore.
grazie

EPE 30.09.14 14:42| 
 |
Rispondi al commento

sarà un mondo di giustizia

cavarra Giuseppe 27.09.14 21:34| 
 |
Rispondi al commento

SPUNTO PER ITALIA A CONQUE STELLE:

Deve essere facile per ogni cittadino verificare e confrontare la spesa pubblica attraverso grafici pubblicati su web, in modo da verificare anche visivamente le proporzioni delle diverse spese (sanità istruzione, missioni militari, lavori pubblici...) ogni categoria dovrebbe permettere di accedere a un altro grafico dove controllare la sua composizione (es.: lavori pubblici: EXPO, TAV, ecc.)

Grafici simili potrebbero essere fatti anche sugli introiti, e potrebbero essere fatti anche per le previsioni di spesa e di introito, in modo da poterle verificare con quelle reali.

LA TRASPARENZA DEVE INIZIARE DALLA GESTIONE DEI SOLDI

Iacopo Vettori 27.09.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento

#Italia5stelle. L'Italia 5stelle dovrebbe riscoprire l'umanesimo, cioe' la centralita' dell'essere umano con la sua personalita', le sue conoscenze, le sue abilita'.
Laddove oggi e' il denaro la misura del valore, nella nostra Italia dovrebbe diventare la persona umana; invece di un mezzo dovrebbe essere il fine e quindi l'obiettivo dello sviluppo della societa' sarebbe la piena realizzazione dell'essere umano sul piano del benessere non solo economico ma soprattutto sociale, culturale e sociale.
Un'Italia che privilegi il benessere sociale al profitto individuale e si impegni quindi su uno sviluppi sostenibile, non inquinante e non distruttivo delle risorse non rinnovabili.
Da queste premesse deriva logicamente un programma di azione governativa che comprende il reddito di cittadinanza, una piu' equa ripartizione del carico fiscale, lo sradicamento delle mafie ufficiali ed occulte, della corruzione e dell'evasione fiscale.
Nonche' una serie innomerevole di provvedimenti conseguenti in ogni settore di attivita' capaci di costruire una nuova Italia, quella dell'umanesimo.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.09.14 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Io spero che l'Italia sia un'italia a 5 stelle, come risulta da questo programma http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf
e quindi spero che sara' un'italia senza legge biagi (comprese le modifiche successive) e un'italia all'interno dell'euro, visto che il programma del M5s (e non altri) recita che sara' abrogata la legge biagi, mentre non recita niente sull'euro.

Marco G. 27.09.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Continuate cosi siete fantastici. Grazie M5S

Consigli computer Commentatore certificato 27.09.14 00:24| 
 |
Rispondi al commento

Come sarà l'Italia se arriverà il giorno in cui il M5S la governerà?

Assisteremo ad una "fuga" di molti personaggi che caratterizzano i talk show, le false promesse, gli inciuci più schifosi.

Tornerà il sole, quello vero. Ed i nostri figli potranno crescere e lavorare per il proprio Paese.

Io ci sono.

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 26.09.14 23:01| 
 |
Rispondi al commento

#italia5stelle Riccardo Gramegna Gandhi in action
https://www.youtube.com/watch?v=7Oi50KMU9iI

Daniele Ricci2, Bertinoro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.09.14 22:38| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è il Paese più bello del mondo e non solo perché abbiamo un patrimonio artistico meraviglioso, invidiato, non solo per prodotti alimentari che sono i primi nel mondo e che sono i più plagiati e i più sacrificati, ma anche per quello che l'Italia è a livello fisico; un territorio straordinario metodicamente preso a calci dagli speculatori, metodicamente sfruttato senza riserve, vittima di chi ci guadagna sopra senza porsi i problemi che un giorno si porranno i suoi figli, i suoi nipoti, perché non gliene frega niente. Non capiscono basta. Non sanno quando fermarsi. Complimenti M5S, nemmeno in questo campo è più possibile una libera sopraffazione, un'illecita aggressione, e solo grazie al vostro interesse, al vostro rifiuto alla comune, diffusa condotta di menefreghismo e speculazione che affligge il nostro Paese da anni: non mollate!!!!

Viola Banin (grillottina), Nettuno Commentatore certificato 26.09.14 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Ragazzi, da vecchio sostenitore del Grillo e dei successivi gruppi meetup (nonchè del M5S chiaramente) devo dirvi la mia idea : c'e l'hanno lasciata passare solo perchè potranno aumentare il sistema RICATTATORIO contro i piccoli artigiani e le piccole imprese. Probabilmente istituiranno nuove tasse o altro per massacrare ancor di più gli onesti. SIATE PIU' INCISIVI ! LOTTATE COLLE UNGHIE E COI DENTI AFFINCHE' QUELLE SANGUISUGHE CHE CI COMANDANO/GOVERNANO PORTINO VIA I CO...NI !!! dopo pensate alla gente che sta morendo di fame, infine fate tutti gli stravolgimenti necessari per aiutare le imprese a mettersi in regola con la questione ecologica-energetica-informatica etc; NON MI FATE INCAZZARE !!!!

The Captain, Ovada Commentatore certificato 26.09.14 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Il movimento siamo noi, quindi noi dobbiamo dire cosa vogliamo per l'Italia!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 26.09.14 19:57| 
 |
Rispondi al commento

UNA PREGHIERA AI 5 STELLE
Detto che sono un imprenditore che ha spesso a che fare con i municipi, cari 5 stelle la cosa che a me sembra la più importante: semplificare, semplificare, semplificare, la pubblica amministrazione. Bisognerebbe fare una legge che impedisca alla pubblica amministrazione qualsiasi intervento coercitivo come quello di chiusura immediata di un esercizio se questo non viola norme igieniche e/o norme di impatto ambientale. Poi se c'è qualche irregolarità dare un giusto lasso di tempo ad esempio 3 mesi perchè l'imprenditore possa mettersi in regola.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 26.09.14 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lezione di comunicazione dal Cile.
E' i Movimento che deve illustrare in tutti i modi come sarà bello vivere in Italia quando il M5S sarà al governo. Solo, dopo può chiedere suggerimenti ed opinioni.

Mau 26.09.14 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Salve amici, durante l'evento del Circo Massimo qualche gazebo potrebbe mettere in una bacheca delle offerte di lavoro? Non sarebbe una cattiva idea, almeno noi del Movimento aiutiamoci!! Siamo una comunità..

Gavino D., Olbia Commentatore certificato 26.09.14 17:45| 
 |
Rispondi al commento

è argomento "delicato "vediamo come finira in senato ..ma comunque avanti tutta

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.09.14 17:33| 
 |
Rispondi al commento

grazie sindaco marino

da il tempo.it

ecco a cosa servono i rincari delle tasse e dei parcheggi a roma

L’immigrazione incontrollata a Roma è costata alle casse comunali capitoline, per questi primi nove mesi del 2014, ben 6 milioni di euro. Un importo che sommato ai 12,7 milioni circa dedicati alla gestione dei rom (solo per la parte «sociale»), raggiunge un totale di ben 18,7 milioni. Per comprendere quanto sia sproporzionata una spesa del genere, basti pensare che in totale, il Dipartimento alle Politiche Sociali di Roma Capitale ha previsto nel suo budget 45 milioni di euro di spesa per l’anno in corso: questo significa il 40% dei fondi di settore nella Capitale viene speso per gestire poche decine di migliaia di persone, «a dir tanto, il 2% degli oltre 3 milioni di cittadini romani e immigrati regolari», secondo il consigliere regionale di Forza Italia, Fabrizio Santori. Si tratta di fondi gestiti dalla solita galassia di cooperative, per la stragrande maggioranza chiamate con affidamento diretto o in proroga da anni e anni.

Abbiamo scorporato dalle oltre 400 voci di spesa provenienti dal bilancio del Dipartimento, quelle relative in larghissima parte a migranti senza fissa dimora, richiedenti asilo, rifugiati politici e minori stranieri non accompagnati. Moltissime voci riguardano la cosiddetta «emergenza freddo» per i senza tetto (che in misura del 90% non sono cittadini italiani) e per l’accoglienza notturna. Ma non solo. Abbiamo scoperto, ad esempio, che si spendono circa 250mila euro ogni tre mesi (1 milione di euro l’anno) per la gestione di una tensostruttura «per afgani in transito», a vantaggio della cooperativa sociale Osa Major. Addirittura, non esistono soltanto i semplici rifugiati politici: ci sono anche i «richiedenti titolari di protezione internazionale», che hanno portato via dalle casse del Campidoglio 1.260.000 euro in appena sei mesi. Esiste poi il servizio Roxanne, che si occupa in particolare del recupero delle prostitute, o meglio del

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 26.09.14 17:28| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI COSI' 5 STELLE,AVANTI COSI'

alvise fossa 26.09.14 15:36| 
 |
Rispondi al commento

L'articolo 18, in Italia, è solo la punta di un iceberg sul mondo del lavoro come oggi viene gestito in una società industriale in crisi.
Questo governo si dimentica di tutto il quadro generale del Paese e si focalizza solo sulle richieste dell' unione europea, sbagliando. Dimentichiamoci i termini come produttività, straordinari, ferie pagate per compensare i giorni in più lavorati, dimentichiamo la funzione degli operai, dei sindacati, degli imprenditori (seri), come slegate una dall'altra e l'industria slegata dal territorio, con uno sguardo fisso alla green economy. Bisogna sostituire questi termini con , efficienza, competenza, condivisione dei posti di lavoro, diminuzione delle ore di lavoro per far lavorare tutti,principalmente nei periodi di crisi, salvaguardare la funzione delle donne come lavoratrici e mamme insieme, raddoppiare le assunzioni dove tecnicamente possibile e dove è possibile dimezzare il peso per i lavori di catena di montaggio e più pesanti. Per questo lo Stato, in cambio, dovrebbe fare leggi speciali per dare alle aziende sgravi fiscali per i nuovi assunti, senza ulteriore pressione fiscale , da cercare altrove. La crisi si combatte con coraggio e dinamicità, fuori dalle regole europee e senza selfie e chiacchiere, senza le ideologie dei partiti politici che ostacolano una rivoluzione culturale nel Paese. Dopo 8 anni di crisi siamo ancora in un immenso pantano burocratico e di inciuci politici, non abbiamo ancora visto nulla di buono. W il M5S, il futuro.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.09.14 14:04| 
 |
Rispondi al commento

BRAVI...ma che questa legge venga estesa anche ai Rom che bruciano di continuo materiale inquinante, esempio palese è Via Salviati a Roma, senza che nessuno li disturba...agiscono con il consenso del ns caro sindaco...è uno schifo!!!

ValeP. 26.09.14 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Perchè invece di perdere tempo con Leggine di merda non iniziate davvero a rimboccarvi le maniche? Qualsiasi Legge approvate, quando il Popolo ha fame, è sempre Leggina di merda! State lottando per la vostra credibilità, senza rendervi conto che la state perdendo se non inserite subito il "reddito minimo di cittadinanza": su questo punto vi state giocando tutto e continuate a non capire che deve essere approvato subito, senza se e senza ma! Scendete pure a compromessi se è il caso, ma approvatelo subito. In Sicilia, dove avete avuto un risultato plebiscitario, pensate ancora che la gente vi dia credito? Avete rappresentato una forma di alternativa alla mala politica, vi siete alleati con il governatore Crocetta che da Sceriffo è passato a Gangster ed ancora si spera alla credibilità? Non vi eravate alleati con il governatore mafioso, qualunquista, dittatore e malefico demagogo per approvare almeno in Sicilia il reddito minimo di sussistenza? Ed invece avete solo approvato una riforma sanitaria dove si riconosce il diritto alle cure mediche ed il minimo di sussistenza, solo a chi è diventato disoccupato per via di un lavoro venuto a mancare come dipendente e non come titolare di partita IVA. E scusate, chi muore di fame come lo deve targare il suo stomaco? Io ho votato M5S, ma oggi sono molto amareggiato, perchè non avete fatto il vostro dovere e continuate a non farlo! E' inutile che continuate a far Leggi e Leggine, tanto per girarci intorno al vero problema; dovevate adottare il reddito minimo e non lo avete fatto; se non ci riuscirete, a casa anche voi da ipocriti e fannulloni come tutti gli altri vostri colleghi pieddini e non.

Giorgio Adamo 26.09.14 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione, per il penale non vale la retroattivita'. Varra' per chi fara'.

andrea sorelli 26.09.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Come adesso , più o meno , con qualche legge obbrobriosa in meno e qualcuna necessaria in più . La differenza starà tutta nella loro giusta applicazione e nella mancanza degli stravolgimenti che ora ne vanificano l'efficacia a tutto vantaggio dei ladroni della casta e del loro sottobosco . Dovremo recuperare le ingenti quantità di denaro nascosto nei paradisi fiscali e inasprire le pene per coloro che , ricoprendo incarichi istituzionali, si rendano responsabili di ladrocini e crimini vari . La Giustizia dovrà essere e apparire vera , senza alcuna ingerenza nella politica o negli affari ! Il Paese ha estremo bisogno di pulizia nei piani alti e la si dovrà effettuare senza guardare in faccia nessuno ! L'ingresso in Italia sarà consentito ai migranti regolari e ai perseguitati politici , a cui sarà assicurata la doverosa assistenza e protezione , compresi i due marò . Dovrà essere assicurato a tutti il diritto alla sopravvivenza con l'aiuto a chi perde o non trova il lavoro che sarà incrementato dallo Stato con l'eliminazione della burocrazia e con l'assistenza ai giovani nei campi che ora sono in mano a organizzazioni che sfruttano i clandestini a 20 euro al giorno . Ripristino delle tante cattedrali nel deserto che ora giacciono abbandonate in tutto il territorio , adibendole dove è possibile a impianti sportivi gratuiti per tutti . Vi sono , fra di esse , circa una decina di carceri moderne che si potrebbero riattare per rendere più civile il nostro sistema carcerario . Ovviamente il politometro sarà effettuato al più presto e con imparzialità totale ! Chi delinque deve essere messo in grado di scegliere tra il lavoro , che ci sarà , e il crimine . Potenziare le forze dell'ordine per rendere sicure le strade per noi e per i turisti . Mettere dazi per i prodotti esteri e per i delocalizzatori . Abbassare le tasse per farle pagare a tutti . Limitare al massimo l'invadenza delle chiese e delle mafie nella politica


Anche questi "piccoli passi" servono a dare fiducia a chi ha scelto un'alternativa alla politica di vecchia data.
Continuiamo così.
Passo dopo passo!

marco pellegrino 26.09.14 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Siete grandi ...nn vi sono parole ...L'Italia dopo la guerra ha bisogno di persone come voi

musso calogero 26.09.14 12:08| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori