Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#Italia5Stelle: Italia senza grandi opere inutili

  • 18

New Twitter Gallery

notap_notav.jpg

"Il governo ci parla di progresso e futuro pensando alle Grandi Opere come gli egiziani alle piramidi, e noi qua facciamo il TAV o il TAP o qualsiasi cosa che possa aver a che fare con grandi quantità di denaro. Noi invece pensiamo al benessere della collettività, pensiamo ai treni per tutti e non per pochi, e la nostra più grande preoccupazione è che i fondi pubblici stanziati per le Grandi Opere vadano a finire nelle tasche della criminalità organizzata. Per questo noi avevamo interessato le grandi personalità dell’antimafia, ma tutte le porte ci sono state chiuse in faccia. Mentre adesso i ministri dell’Interno e dei Trasporti cominciano a dire: “Beh, effettivamente sugli accordi internazionali c’era qualche problema.” Le Grandi Opere sono sempre così, un grande buco nero dove vanno a finire i soldi pubblici, e con il TAV al nord ce ne sono esempi infiniti ovunque, in Val di Susa il TAV fino in Puglia col TAP.
Si, effettivamente con questo decreto SbloccaItalia il governo è interessato solo a fare i grandi interessi di poche multinazionali. Quello di cui abbiamo bisogno in Italia non sono le Grandi Opere che risultano inutili e dannose per l’ambiente e per la salute dei cittadini, abbiamo invece bisogno di reti intelligenti, reti di trasporto intelligente che permettano di recuperare anche, ad esempio, le ferrovie dismesse o le tratte che oggi sono in uso e che qualcuno vuole bloccare. Mentre per quanto riguarda l’energia noi abbiamo già scritto da sempre, da anni, che vogliamo un’energia diffusa, distribuita, in cui ciascuno sia il produttore dell’energia e il cui eccesso venga messo in rete a disposizione degli altri. Questo è a favore non solo di un’economia e di una ricchezza distribuita ma anche a favore della tutela dell’ambiente. Vanno anche messi in conto quelli che sono gli investimenti nella ricerca e nello stoccaggio dell’energia, non abbiamo bisogno dei gasdotti che ci legano in un contesto geopolitico complicatissimo a regimi autoritari.
Ci vediamo il 10, 11 e 12 ottobre al Circo Massimo per #Italia5Stelle. Come sapete, anche per questo evento ci autofinanziamo perché il M5S rinuncia al finanziamento pubblico ai partiti, e abbiamo quindi bisogno del vostro contributo per rendere questo evento memorabile e indimenticabile." Marco Scibona e Diego De Lorenzis, M5S Parlamento

Clicca sul banner per fare la tua donazione!

banner_it5s.jpg

TUTTE LE INFORMAZIONI SU ITALIA 5 STELLE:

italia5stelle_.jpg

30 Set 2014, 10:18 | Scrivi | Commenti (18) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 18


Tags: Diego De Lorenzis, grandi opere, grandi opere inutili, Italia 5 Stelle, Italia5Stelle, M5S, Marco Scibona, NoTap, NoTav

Commenti

 

http://edoardobeltrame.com/2014/07/16/cattedrali-nel-deserto-pagate-dai-consumatori/

edoardo beltrame 05.10.14 13:41| 
 |
Rispondi al commento

La ITALIA ha bisogno di tante opere minori: muri di sostegno o contenzione per la caduta massi - o per i fiumi - ruscelli; amodernamento del 70% delle scuole; reti fognarie e anche reti distribuzione d'acqua (che non si vedono); marciapiedi, starde da rifare o ripavimentare; alberi vecchi pericolanti da togliere e rimettere dei nuovi; tanti piccole e medie opere di costruzioni che potrebbero dare lavoro in tutti i comune, una VERA distribuzione dei lavori e una migliore utilizzazione dei soldi pubblici in beneficio di tutti. WWW M5S

Teresa J., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.10.14 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Non vedo l'ora che arrivi il 10,11 e 12 ottobre per essere presente e attivo al Circo Massimo perchè è vero io sono come voi del MoVimento entusiasta di fare la politica della collettività.E'vero (lo dice sempre beppe) che dobbiamo usare l'intelligenza e la max pazienza per convincere la gente scettica(ama solo il calcio) che solo con la partecipazione e per l'interesse generale possiamo ritornare agli albori della civiltà che i secoli passati ci hanno fatto lezione! Ora è il tempo nostro di riscattarci e far capire ai cittadini che ognuno deve avere il diritto alla vita (non omicidi,o suicidi);al lavoro (se tutti lavorassero mi chiedo: quante persone si salverebbero perchè impegnate nel lavoro onesto non si suicidano o non commettono suicidi? Inoltre finiamola con le opere megalomani: sono risultate sempre un fallimento,una impeccabile corruttela di cui vanno ghiotti i politici disonesti e la mafia-ndrangheta-camorra,mentre deve prendere il sentimento comune che premia le cose sociali per tutti,l'identità della persona che è l'antinomia dela schiavitù. Io non sono un profeta, sono come Voi del MoVimento"uno vale uno",ma sono certo che uniti insieme cambieremo l'italia quella onesta,civile,partecipata e andando a governare(già ora in qualità di opposizione stiamo dando esempio di saper governare al servizo della gente)faremo in modo che il lavoro è civiltà la scuola pubblica è lavoro civile,i trasporti pubblici sono il benessere del paese e incrementano l'economia.Ci sono altre"invarianti"che sono sufficienti perchè il nostro moVimento duri all'infinito;ma una cosa deve essere chiara siamo sempre leali e ce ne dobbiamo vantare,ma non facciamo l'occhiolino ai finti seri perchè ne va a discapito la dignità del moVimento cinque stelle.Io sono laureato dal 1978 in architettura e ho sposato sin dall'università quello che ora Voi state attuando;mi sembra(e ne sono felice) di essere ritornato di nuovo all'Università del mio tempo e grazie a Voi perchè siete simili a loro.

franco dimasi, anzio Commentatore certificato 03.10.14 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Siete fantastici. Continuate cosi. Grazie M5S

Consigli PC Commentatore certificato 30.09.14 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Non arrendetevi. Anche se vi sbattono le porte in faccia, se vi insultano, se vi mettono in bocca cose che non avete detto, se fanno in modo di mettervi in cattiva luce tenetevi la vostra, 5 Stelle sino in fondo, non mollate; basta con gli sprechi, basta con quelle opere che arricchiscono chi non gli italiani, basta con l'inutilità di una vera e propria classe dirigente decisa ad ingrassare sulle schiene dei cittadini onesti. Vi auguro dal profondo di smuovere quelle volontà che ferree se fossero volte al bene di questo Paese oggi non avremmo i problemi contro cui invece ci ritroviamo a combattere; di smuoverle, di muoverle da lì dove stanno a fare niente, perché la vostra e con questa quella che avete accettato sulle vostre spalle, quella degli italiani, riesca e risolva dove a nessuno è importato di riuscire e di risolvere.

Viola Banin (grillottina), Nettuno Commentatore certificato 30.09.14 21:01| 
 |
Rispondi al commento

grazie per il vostro impegno continuate cosi

giuseppe doria 30.09.14 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciò che mi fa arrabbiare non è il PD in se stesso, ma la immorale guida che si è data( Renzzz..zzz) e che permette a Silvio di continuare a governare indisturbato l'Italia. Un cambio radicale a guida 5 Stelle + tutti i coraggiosi che ci volessero stare, impiegherebbe 24 ore per fermare legalmente tutti i vari TAV, MUOS ecc.ecc. Chissà che i bei sogni non si avverino alla fine. Wiva gli onesti ancorché derisi e sfruttati da questa combricola democristiana arraffona. Forever and ever 5 Stars, la coscienza degli Italiani

Carlo S., Majano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 30.09.14 20:22| 
 |
Rispondi al commento

di fatto il tutto "gira "su le grandi opere ...ovvero grande spartizione dei nostri soldi ...e renzi l han messo per fare quello ...quindi per il mov sara sempre piu dura ..comunque non dobbiamo mollare

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 30.09.14 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Non solo le grandi opere sono occasione di ruberie , anche tutte le altre fino all'acquisto di un paio di mutande . E' inutile che ste cose ce le diciamo fra noi da mattina a sera , dobbiamo farle sapere a tutti ! Senza la tv e senza i supercontrolli alle elezioni non andiamo da nessuna parte !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 30.09.14 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Certo ci saroooooò! Un Abbraccio e viva sempre il M5S!!

paoletta a. Commentatore certificato 30.09.14 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Chi sono i veri mafiosi? Risposta di Totò u curtu, il capo dei capi, colui che di mafia s'intende e parecchio.
Turiddu è a Opera senza stipendio, gli altri sono all'opera con lauti stipendi.
E alura? Antimafia?
Muerte a los italiotas mafiosos.

Alberto Gramaccini 30.09.14 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Con l'energia in pochi stanno facendo soldi a palate , le mani le ha messe il Pd con tutte le controllate che sono gestite dai comuni , il berlusca e il de benedetti , sono anni che gestiscono l'energia che costa tanto e che è la causa principale del fallimento delle piccole industrie.
Questi tra chiacchiere e parole nel frattempo che si mettono d'accordo ( ma per le mazzette mica x altro) noi falliremo , faranno casino su temi inutili , strategia per fare le altre cose di nascosto .Se una forza politica vuole fare opposizione si guardi gli anni passati e veda le strategie che usano che sono sempre le stesse . anche su questo sono preistorici.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 30.09.14 16:27| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI CSOI' 5 STELLE,AVANTI COSI'

alvise fossa 30.09.14 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Italiani prprpprpprrprprprp se andate avanti cosìì non ci sarà più un domani per nessuno!.Svegliatevi perché vi stanno portando via tutto e lo fanno con tutti i mezzi che hanno!,an vedi che cocchioni annamo!.

gianfranco r., castel rozzone Commentatore certificato 30.09.14 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Se la gente non capisce che renzi è stato messo lì, esclusivamente, per favorire le multinazionali, non usciremo mai da questo pantano. Adesso si è inventato pure lo slogan che ha contro tutti i poteri forti (ed i suoi amici giornalisti fanno pure finta che lo criticano), ma lo scopo è quello di distogliere l'attenzione proprio sul fatto che lui ha a che fare solo con i poteri forti (lo confermano i fatti) e dei problemi degli Italiani non gliene frega una beata mazza. Ognuno, in questo "gioco" fa la sua parte, è una tragicommedia all'italiana, l'importante è evitare che il potere vada in mano ai cittadini e tutti i mezzi(illeciti) sono buoni. Spero proprio che ci sarà una "rivoluzione" pacifica, perché questi soggetti non li sopporto più, mi sono stancata di essere presa per il culo da 50 anni.

alfonsina p. Commentatore certificato 30.09.14 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fonte: http://www.ildisonorevole.it/pippo-pavido-ritorno/

Ieri c'è stata la messa in scena della direzione PD ed è tornato protagonista (si fa per dire) Pippo Civati.

Di sinistra al PD è rimasta una connotazione che ha una dimensione inferiore a quella di un elettrone. Pippo avrà la stessa rilevanza di una loffa nel mezzo dell’Oceano Pacifico, ma sarà un’ottima e rassicurante scusa per diversi elettori (forse 6 o 7) per continuare a votare PD senza sentirne la puzza mefitica ed illudendosi che Berlinguer non si stia rivoltando molteplici volte nella tomba, bestemmiando in sardo.

Ricordiamo a questi 6 o 7 che Pippo ha votato esattamente come Rocco Buttiglione (PI) 2.346 volte ovvero il 92,5% su 2.537 votazioni in cui erano entrambi presenti;
come Maria Carfagna (FI): 1.912 volte ovvero il 75.6% su 2.530 votazioni;
come Renata Polverini (FI): 2.188 volte ovvero il 77.9% su 2.808 votazioni;
come Stefania Prestigiacomo (FI): 1.863 volte ovvero il 73.8% su 2.525 votazioni;
come Laura Ravetto (FI): 1.658 volte ovvero il 77.6% su 2.136 votazioni.

Cari figlioli, tornando a casa, troverete i civatiani, li riconoscete perchè sono piccoli e girano sempre da soli. Date una carezza a costoro, rigorosamente con la mano sinistra sennò si agitano e ditegli: “Non condivido ma mi adeguo … in silenzio“.
E poi andatevene scuotendo la testa.

P.S. Pippo ha votato come Alessandro Di Battista (M5S) 799 volte ovvero il 30,1% su 2.653 votazioni.

Fonte: http://www.ildisonorevole.it/pippo-pavido-ritorno/

Edoardo C., Chivasso (TO) Commentatore certificato 30.09.14 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Fortunatamente ci siamo noi, che rispondiamo col BLOCCAITALIA.

No TAV, No TAP, No MUOS, No trafori, No NAV etc...

PZ 30.09.14 10:46| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori