Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La logica del pd

  • 63


indagati_pd.jpg

L'ex presidente pd della Regione Emilia Romagna Vasco Errani si è dimesso dopo la condanna per falso ideologico nell'ambito del processo relativo al finanziamento da 1 milione di euro alla coop agricola Terremerse presieduta nel 2006 dal fratello Giovanni. Le sue dimissioni hanno causato le elezioni anticipate che si svolgeranno il 23 novembre. A queste elezioni il pd ha prima annunciato le primarie tra Richetti (attualmente deputato) e Bonaccini. Adesso entrambi sono indagati per peculato nelle inchieste sulle spese pazze dei consiglieri regionali in Emilia Romagna. Il primo (per ordine di scuderia o per pudore?) si è ritirato, l'altro (l'indagato preferito?) no. La logica è semplice: sostituire un condannato con un indagato e lasciare che il tempo faccia la sua parte, sulla pelle dei cittadini. Ma un candidato non indagato e sconosciuto alle procure non ce l'avete?

10 Set 2014, 13:44 | Scrivi | Commenti (63) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 63


Tags: Bonaccini, condannati, elezioni regionali, indagati, pd, peculato, procure, regionali Emilia Romagna, Richetti, spese pazze, Vasco Errani

Commenti

 

Grazie M5S

Notizie informatiche Commentatore certificato 12.09.14 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiegate perchè dobbiamo rinunciare alla candidatura di Defranceschi ? Requisiti per la candidatura non erano l'assenza di precedenti condanne e/o richieste di rinvio a giudizio? Quando è stato aggiunto che neanche l'indagato può candidarsi? E se la procura tra 1 mese ne richiede l'archiviazione ? Perdiamo un ottimo consigliere senza alcun valido motivo , tra l'altro sicuramente innocente visto e considerato che tutte le spese effettuate da defranceschi sono indicate proprio qui sul sito. Conterà poco, ma il mio voto non lo avrete

Enrico Buono 12.09.14 15:03| 
 |
Rispondi al commento

A me questi mi sembreno due quaquaracqua!
Se sono vittime di una macchinazione ignobile, mettano subito le spese contestate a disposizione del popolo: stampa, face, twitter e quant'altro. Dando così scacco matto a chi li perseguiterebbe! Se invece hanno rubato come due piccoli rubagalline, si tolgano dai coglioni e subito! E la smettano di commiserarsi facendo una gran pena. E poi lo vogliamo dire: se un politico ha veramente le palle, mai e poi mai, si verrebbe atrovare in simili situazioni!
Perciò sono da condannare, in quanto crrei, se non materiali, ma sicuramente morali, coloro che li difendo tout court!

roberto 11.09.14 15:07| 
 |
Rispondi al commento

La logica del PD

1- Tutti i cittadini sono innocenti fino alla sentenza di cassazione e quindi un cervello piddino deve ignorare tutte le eventuali evidenze che la magistratura documenta.
2- Qualora un cittadino sia vistosamente colpevole prima della sentenza di cassazione si farà riferimento alla regola 1
3- Se un cittadino chiaramente disonesto viene assolto grazie a una legge/emendamento del PD allora si farà riferimento alla regola 1
4- La magistratura ha sempre ragione se condanna il proprio avversario politico, sempre torto quando condanna un politico amico
5- qualora un avversario politco sia stato condannato in via definitiva è possibile fingere la sua innocenza al fine di fottere congiuntamente gli italiani applicando comunque la regola 1

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.09.14 14:13| 
 |
Rispondi al commento

i TG in TV hanno detto che sono stati indagati tutti i componenti del consiglio regionale dell'Emilia-Romagna, compresi i nostri rappresentanti, è vero? Se si, anche loro hanno compiuto reati di concussione? Dal momento che non credo ai mezzi di informazione dello Stato, indicate sul blog notizie più precise in merito. Grazie, a riveder le stelle.....

sergio mazzesi 11.09.14 12:35| 
 |
Rispondi al commento

"Buongiorno,
i candidati non indagati-non condannati sono ormai assai pochi in tutti i partiti con l'unica l'eccezione, fino ad oggi, per il M5S. L'Italia è l'unico paese in cui le condanne ed i precedenti penali fanno curriculum e danno
il marchio di affidabilità per ricoprire cariche direttive e politiche.
Questi individui godono di una particolare considerazione perchè hanno dato
prova di essere affidabili, persone con cui "si può parlare", disposti ad
assecondare richieste e comportamenti che una onestà di normale portata
impedirebbe.Forse un tempo il PD riservava più attenzione ai requisiti
morali e legali dei propri candidati e dei propri rappresentanti ma qual
partito è scomparso e non esiste più da tempo. Nella sostanza esiste un unico partito
in cui convivono e confluiscono fisicamente ed ideologicamente la destra e
la sinistra che continuano ad etichettarsi come diversi solo a parole per
raggirare gli Italiani onesti rimasti tra i tanti che mostrano di condividere e gradire il degrado morale in cui vivono ormai stabilmente.

Francesco M. 11.09.14 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Quanta brava gente i piddini. Ma li vanno a prendere tra i criminali scartati dal nano?

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 11.09.14 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Quelli che davano lezione a TUTTI; che loro erano dei santi e invece erano solo dei semplici ladri , e i somari di republica che scrivono ???
Se c'è un magistrato che sappia fare 2+2 quelli del pd sarebberi in galera da secoli.

Marco Bonanome, Paderno d'Adda Commentatore certificato 11.09.14 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Cosa significa che non concorre più per la presidenza della regione! Matteo Richetti è componente degli organi parlamentari: I° commissione affari costituzionali della presidenza del consiglio e interni dal 7 maggio 2013 e d è del comitato permanente pareri dal 28 maggio 2013. Da queste due incarichi-cariche non ha dato le dimissioni, pertanto o le considera di minore importanza della candidatura o prende per i fondelli tutti. Si dimetta se è un uomo. Il PD per altro una candidata sarda a suo tempo per convenienza l'ha fatta ritirare per poi nominarla sottosegretario o sbaglio? Cosa deduciamo, che il PD ritiene le cariche istituzionali minori delle cariche amministrative, oppure che l'istituzione centrale talmente mal messa che tutto va bene? Non ho parole per l'altro, nessun pudore politico.

f.d. 11.09.14 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Il PD non mette in lista candidati onesti perchè non si fida farebbero gli interessi dell'Italia, I disonesti, sono affidabili per gli interessi loro.corsale silvano

silvano corsale, salzano - VE Commentatore certificato 11.09.14 10:19| 
 |
Rispondi al commento

CAPOGRUPPO M5S EMILIA ROMAGNA ANDREA DEFRANCESCHI INDAGATO

Come diceva Gaber nel brano "Io se fossi Dio", a proposito dei giornalisti: ...e specialmente tutti...
Il Defranceschi, visto lo statuto del Movimento e visto che anche lui è nella retata, non si può, nella maniera più assoluta, candidare alle regionali.
Punto e basta!
Un iscritto.
Dino

Dino 11.09.14 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono due candidati freschi freschi del PD indagati e l'Espresso sorvola e fa insinuazioni sul consigliere 5 Stelle Defranceschi che vorrebbe candidarsi ma che è stato (secondo l'Espresso) bloccato per decisione dall'alto perchè potrebbe (scrivono forse) essere anche lui indagato, non già perchè ha già la carica di consigliere.
Per favore rispondete all'Espresso (articolo a firma di Luca Sappino).

Stefano Chincarini, Cesano Maderno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.09.14 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Ma come Renzi non è il grande Rottamatore ?
Legggo sul Corriere della Sera che ha addirittura proposto a BERSANI di ricandidarsi a Governatore in Emilia («Ho l’Emilia nel cuore, per me è
come la mamma. Ma io ho già dato, sono
stato presidente per 16 anni).
Renzi siamo proprio alla frutta!!!!

Treasury Bond, taranto Commentatore certificato 11.09.14 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Questi approfittano dei soldi pubblici, immaginiamo l'uso che ne fanno degli introiti delle primarie, e i cazzoni fanno pure la fila per dire io c'ero. Col cazzo che mi faccio fregare.

vincenzo rosciano, potenza Commentatore certificato 11.09.14 06:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho notato che giornali e tv hanno dato un enorme spazio, a questa notizia... È proprio vero che la campagna elettorale non finisce mai, e con essa lo sputtanamento del M5S.

Ermes V., Gossolengo (PC) Commentatore certificato 11.09.14 06:13| 
 |
Rispondi al commento

eppure l'emiliaròmagna è stata una regione sempre al vanto dell'onestà ,
della rettitudine, della laboriosità, alla faccia di noi terroni, come ci
chiamano. A parte regali come mussolini, tanzi e vari altri, il PDmenoL, da
quando si è fuso con FI , sta superando i suoi soci, soprattutto in questa
terra in cui è nato il PCI e defunto come DC.(col PCI non ha niente a che
fare, per fortuna, ma solo col nano, col famoso patto del nazareno che
nessuno conosce, nemmeno i geni che lo hanno votato).
A proposito,per le primarie si paga, siate contenti, vi hanno pure fatto
fessi. "

Oingo Bongo 10.09.14 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Come sono onesti questi renzie-ani: il "nuovo che ruba..."!

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.09.14 21:49| 
 |
Rispondi al commento

buona sera lettori questo articolo mi e' piaciuto un sacco e spero che il movimento 5 stelle faccia tornare di moda l'onesta'...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 10.09.14 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Richetti sarebbe quel personaggio che si presentava spesso alle varie tv a raccontare frottole, deridere il Movimento 5 Stelle e i suoi cittadini in Parlamento?? Senza dignità ... quando arriverà il momento che il popolo pd si ribellerà?

Giancarlo Osti Commentatore certificato 10.09.14 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Ho pena di chi ha votato a sinistra per una vita credendo in quegli ideali, e ho ancora più pena, ma una pena diversa priva di compassione, per chi continua a credere in questa (cosidetta) sinistra irriconoscibile anche agli avversari storici. Tranquilli, per la destra, almeno per quella berlusconiana che purtroppo conosciamo bene, vale lo stesso discorso.

Franco Massignani 10.09.14 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Secondo voi, se la magistratura indagasse in modo più approfondito, rimarrebbe qualcuno del pd o di fi? io credo proprio di no. Faccio un appello a tutti i magistrati ONESTI: per favore aiutateci a liberarci di questi PARASSITI. GRAZIE

alfonsina p. Commentatore certificato 10.09.14 20:11| 
 |
Rispondi al commento

che faccia qesti due dovrebbero fare i bagnini no i politici

maurizio b., roma Commentatore certificato 10.09.14 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Che strano.
E pensare che "il nuovo che avanza", tale Richetti che andava a Ballarò a "pontificare" il nuovo che avanza.

Il consigliere di cui si parla del M5S è stato calcioruotato dopo 20 minuti dall'uscita della prima indagine.

Italiani, svegliatevi. Vi stanno fregando, tra un ICI che scompare (e ricompare) ed una questua di 80 euro invisibili. Il problema è che li votate ancora....

Io almeno ho ancora una magra consolazione. Combatto 'sto schifo e sono del M5S.

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 10.09.14 19:46| 
 |
Rispondi al commento

che vergogna !!!! chi è indagato dovrebbe rimanere a casa per sempre!!!!!

FloraFranci 10.09.14 19:33| 
 |
Rispondi al commento

bonaccini fra sei mesi quando renzi finisce prendi un'aereo vai

maurizio b., roma Commentatore certificato 10.09.14 19:20| 
 |
Rispondi al commento

UN CANDIDATO NON INDAGATO NEL PD?MA NON SAREBBE MINIMAMENTE CONSIDERATO,UNA ROBA SCANDALOSA.VENITE A ROMA IL 10 11 12 OTTOBRE A FARVI UN'IDEA DI CHE COSA VUOL DIRE COERENZA E ONESTA',MAGARI RIUSCITE A PROVARE VERGOGNA.IN ALTO I CUORIIIIII

Mario Pimazzoni 10.09.14 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Un vecchio proverbio dice: non fate di un'erba un fascio. Mi pare che nel caso dei partiti che governano(?) il nostro Paese questo detto non si possa assolutamente applicare. FANNO TUTTI DELLO STESSO FASCIO (corruzione; concussione; evasione fiscale; appropriazione indebita; peculato; falso in bilancio; associazione per delinquere; associazione mafioa; etc.etc.etc.)

Anacreonte La Mantia 10.09.14 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo, probabilmente non potrebbero fare neanche i bidelli.
Emiliani e Romagnoli per cortesia, SVEGLIATEVI!

Alessandro Ranuncolo, La Spezia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.09.14 18:41| 
 |
Rispondi al commento

E' SOTTO INCHIESTA L'INTERA GIUNTA REGIONALE DEL'EMILIA ROMAGNA E QUINDI TUTTI I CONSIGLIERI DI TUTTI I PARTITI SONO SOTTO INCHIESTA
ORA BISOGNERA' VEDERE CHI C'ENTRA E CHI NO!
E' SUCCESSO ANCHE IN PIEMONTE MA POI IL CONSIGLIERE 5 STELLE E' STATO SCAGIONATO TOTALMENTE DALL'ACCUSA DI PECULATO!

floriana 10.09.14 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Secondo il TG di LA7 ci sarebbero indagati anche del M5S! Se è vero chi sono? Se invece non è vero mi pare necessario esigere una rettifica!

Marella Pazzano 10.09.14 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Non e' novita' che in Italia le carriere si fanno solo se si e' pregiudicati oltre se si ha avuto esperienze di galera e quindi avendo ancor piu' imparato come essere falsi, sapendo cosi' raggirare le persone, con conoscenze d'altri a suo pari, oltre altro.

Un esempio di chi oggi ancora professa doti professionali: http://laperiziasrl.blogspot.nl/2013_07_01_archive.html

Cio' suddetto a firma in fondo a pie di pagina.

Brusini Giuseppe 10.09.14 17:32| 
 |
Rispondi al commento

AL PD MENO ELLLE,GLI INDAGATI NON MANCANO MAI

alvise fossa 10.09.14 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Il pd per fare curricola non può fare altro
Tra indagati arrestati concossi corrotti ladri e sempre più partito di governo
Il peggio che questi mascalzoni ladri al posto di stare dietro le sbarre di una cella sono in parlamento e stravolgono la costituzione e riformano la giustizia , il tutto con l'avvallo del RE GIORGIO
Ormai sono delinquenti allo sbaraglio

Riccardo Garofoli 10.09.14 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Solo smontando questo obbrobrio e ricostruendo un'Italia Confedarale ci potrà essere un futuro per i nostri figli - ARRENDETEVI TUTTI

Comitato Ultimi Veri Venexiani 10.09.14 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Indagati? Vittoria certa

mariuccia rollo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.09.14 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Il pd è invidioso del suo patner FARZA Italia
Fa curricola in politica avere tra le proprie fila indagati concussi mafiosi e ladri , specchio della società italiana La PEGGIORE che dovrebbe essere dietro le SBARRE , invece per beffa del destino mettono mani alla costituzione e riformano la GIUSTIZIA
Ormai non è rimasto che sperare in quella divina
Sempre ricordando che fanno scempio di tutto al OMBRA di RE GIORGIO

Riccardo Garofoli 10.09.14 16:59| 
 |
Rispondi al commento

sicuramente e colpa di grillo?' hahahah poveri noi in mano a questi parassiti

pasquale bubba 10.09.14 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Tanto alla fine le pecore votano lo stesso

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 10.09.14 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Scusate sul sito del Fatto Quotidiano c'è scritto che è indagato anche Andrea Defranceschi del M5S,sapete dirmi qualcosa? grazie.

alberto p., carrara Commentatore certificato 10.09.14 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi sono. Rimasto. deluso. Del. m5s. Il. telegiornale delle. 13,30. La. 7. annunciato nella. retata. fatta. In. Emilia
Ci. Sono. tutti. i. Partiti. Compreso. Il. M5S
VOGLIO. SAPERE SE. E. VERO. GRAZIE


Cento, mille post così! Altro che ISIS. Spero di leggere in fondo a questo post un n° altissimo di commenti. Questo è quello che si chiama fare i gufi "indovini". L'onestà è ciò che gli italiani dovrebbero premiare prima di tutto. Guardiamo le TV di stato come tamponeranno queste disonestà, che saranno le ultime ad essere denunciate , prima della riforma della giustizia che sta per essere disegnata da Renzusconi.

Piero Calabrese 10.09.14 15:50| 
 |
Rispondi al commento

In un telegiornale del 10 settembre 2014, mi pare TG2 delle 13.00 o LA7 delle 13.30 hanno comunicato che sono indagati tutti i capigruppo compresi quelli del M5S, idagate se è vero, o vi hanno sputtanato.

Salvatore Marrari 10.09.14 15:47| 
 |
Rispondi al commento

http://www.sconfini.eu/Politica/forza-pd-il-falso-nuovo-che-somiglia-a-forza-italia.html

FORZA PD!!! I giovani vecchi del nuovo che avanza

Luca Farisi Commentatore certificato 10.09.14 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto riguarda gli stipendi degli insegnanti: NON MI SEMBRA CHE FACCIANO UNA VITA DA MORTI DI FAME !!! Ne conosco tanti. Si lamentano, si, come e' consuetudine di chi,pur avendo la pancia piena,non si accontenta mai !! So comunque per certo che un Professore di scuola media, percepisce tranquillamente circa 1.600 euro al mese e forse anche piu'. Lo stesso dicasi per um Maestro di scuola elememtare.Allora di che cosa si lementano per favore !. Per il fatto che,quando va male, insegnano 18-20 ore settimanali ? Per il fatto che, alla conta, lavorano si o no 7-8 mesi all'anno considerando anche i tre mesi di FERIE , i 10-12 giorni a NATALE, la settimana di PASQUA, e poi,grazie a DIO quando c'e', benvenuta una buona caduta dela neve che permette di stare a casa, oltre agli scolari anche i professori e le Maestrine. O il fatto che gli inizi dell'anno scolastico sono cosi' differenti tra Regione e Regione ? Ma,cari amici, In Norvegia,In Finlandia, In Russia chiudono,per caso,chiudono le scuole quando nevica ? E cosi dicasi per altre nazioni del Nord Europa come la Lettonia la Lituania e l' Estonia e altre. E poi, tutte iniziano il PRIMO SETTEMBRE !!! Ma perche' da noi questa indecente differenza ? Caro Renzi metti mano anche su questa questione che e' ora, anzi e' passata da un pezzo. Gli italiani sono stufi anche per queste assurde differenzazioni. Se quando ci accomoda ripetiamo sempre di essere in Europa, allora dimostriamo di esserci veramente e seriamente

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato 10.09.14 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ma perchè non proviamo a creare un giornale... Un quotidiano cartaceo, da inserire in edicola, nei bar e in tutto ció che è pubblico... Nessuno deve più nascondere o mentire sulle notizie... Purtroppo è un paese vecchio fatto da vecchi con idee vecchie ed ancora sono restii al blog!! Pensaci beppe!!

Sante Di Mauro 10.09.14 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'avevamo sempre pensato e anche detto: Ne eravamo sicuri. Ma ora e' Ufficiale : ANCHE NEL PD IL PIU' PULITO PORTA LA ROGNA. Eh Si,purtroppo ! Ma che ci vogliamo fa' ? Questo e' l'andazzo italiano !!!!!!!!!!!!!!! ITALIANO VERO !!! come canta Toto Cotugno !!!!!!! Ah Ah Ah !!!!!!!! e oggi, guarda caso la TV 7 delle ore 13.30 ,tanto per mettere una mezza pezza, ha voluto insinuare qualcosa anche per i cinque stelle.

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato 10.09.14 14:36| 
 |
Rispondi al commento

No Beppe non essere così...

Sono tanto carini con quelle belle camicie bianche..

Non rovinarci un sogno.

Massimo C., VERONA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.09.14 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In quale carcere si terrà la nuova segreteria?

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.09.14 14:27| 
 |
Rispondi al commento

quelli del pd il curriculum se lo fanno fare dalla procura ..

.. senza quello non si entrerà nel nuovo senato di nominati ed immuni

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.09.14 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Grande post!!!!!

stefano zelioli 10.09.14 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Il tg7 ha detto che sono indagati i consiglieri di TUTTI i gruppi anche 5 stelle.
E' vero?
Saluti


il più pulito c'ha la rogna !

Rolando D., Imola Commentatore certificato 10.09.14 13:54| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori