Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La tua #Italia5Stelle

  • 91


latuaitalia5stelle_.jpg

Il 10, 11 e 12 ottobre al Circo Massimo a Roma ci incontreremo tutti insieme, portavoce nelle istituzioni, attivisti e cittadini per continuare la costruzione del nostro progetto comune: l'Italia a 5 Stelle. In pochi anni abbiamo raggiunto traguardi straordinari anche se nessuno avrebbe scommesso un centesimo su di noi. Siamo migliaia nei comuni e nelle regioni, siamo entrati nel Parlamento con più di 150 portavoce e siamo 17 in Parlamento Europeo. Un virus inarrestabile contro cui il Sistema prova a reagire trincerandosi ed eliminando la rappresentatività dei cittadini: senatori non eletti, aumento delle firme per i referendum, presidenti della Repubblica rieletti nonostante la Costituzione, patti segreti del Nazareno e così via. Noi ci siamo, siamo forti e determinati e non molleremo. Il 10, 11 e 12 ottobre al Circo Massimo a Roma ci confronteremo anche sui nostri prossimi passi. Iniziamo a parlarne. Qual è la tua idea di #Italia5Stelle? Come sarà il nostro Paese quando saremo al governo? Scrivi il tuo spunto nei commenti o carica il tuo video con l'hashtag #Italia5Stelle su Youtube e diffondilo su Twitter e Facebook. I video saranno tutti visibili qui e i migliori saranno pubblicati sul blog.
Ci vediamo al Circo Massimo! L'Italia non sarà più la stessa.
Trovi tutte le informazioni su Italia 5 Stelle qui.
Sostieni Italia 5 Stelle con una donazione!

Clicca sul banner per fare la tua donazione!

banner_it5s.jpg

TUTTE LE INFORMAZIONI SU ITALIA 5 STELLE:
italia5stelle_.jpg


19 Set 2014, 19:06 | Scrivi | Commenti (91) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 91


Tags: Beppe Grillo, Circo Massimo, evento, Italia a 5 Stelle, M5S, manifestazione

Commenti

 

Buonasera
Siamo per strada verso il Governo a 5 stelle, lo credo fermamente,finalmente la massa del Popolo incomincia a capire, l'informazione incomincia ad arrivare con il metodo a loro congeniale, la TV.
Per strada sento qualche parola che non c'era prima,tutti i nostri parlamentari che si stanno avvicendando come ospiti nelle varie rubriche stanno facendo furore mettendo all'angolino il fior fiore dei così detti politici che intervengono. Noto l'ipocrisia dei conduttori che stanno cambiando atteggiamento o addirittura annunciano la presenza dei nostri come momento di interesse per la puntata.
Viva l'onestà e M5S.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 12.03.15 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Faccio la mia proposta per una nuova Italia a 5 Stelle. Il mio è un punto di vista dei piccoli Paesi dove si alternano ad amministrare da sempre le solite 4/5 famiglie, che sfruttando le loro posizione di amministratori nel tempo hanno trasformato servizi dovuti ai cittadini per piaceri. Tutto questo nelle piccole realtà ci porta a scontrarci con mostri e non è un caso che becchiamo in media il 3/5 %, la mia proposta è di poter fare, in fase elettorale amministrativa, accordi su programmi con altre realtà territoriali che rispettano i nostri principi base, non essere iscritto a partiti,non aver già fatto due mandati ed essere incensurati. Negare questi accordi ci porta ad essere considerati saccenti e di conseguenza osteggiati anche a livello di elezioni politiche. Forse ciò potrebbe portarci prima del tempo /perché diversamente ce ne vorrà tanto) a dimostrare alla gente il nostro modo di intendere la cosa pubblica con un’operazione di traino a livello politico.
circa un'ora fa

Faccio la mia proposta per una nuova Italia a 5 Stelle. Il mio è il punto di vista dei piccoli Paesi ,dove si alternano ad amministrare ,da sempre ,le solite 4/5 famiglie, che sfruttando le loro posizione di amministratori ,nel tempo hanno trasformato servizi dovuti ai cittadini per piaceri concessi. Tutto questo nelle piccole realtà ci porta a scontrarci con mostri sacri e non è un caso che alle elezioni comunalibecchiamo in media il 3/5 %.La mia proposta è di poter fare, in fase elettorale amministrativa,” accordi” su programmi con altre realtà territoriali ,che (condizione imprescindibile)rispettino i nostri principi base: non essere iscritto a partiti,non aver già fatto due mandati ed essere incensurati. Negare questi “accordi “ci porta ad essere considerati saccenti e di conseguenza osteggiati anche a livello di elezioni politiche. Forse ciò potrebbe portarci prima del tempo(perché diversamente ce ne vorrà tanto) a dimostrare alla gente il nostro modo di intendere la cosa pubblica, co

Dario Aurilio 22.09.14 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me l'Italia dovrebbe essere rifondata nel senso letterale del termine, cioe fondata su nuove basi che devono essere quelle delle capacita' , del merito e dell'onesta'. E poi si dovrebbe puntare a valorizzare le risorse che abbiamo, uniche, irripetibili e non copiabili, sulle quali non abbiamo concorrenti: le nostre bellezze naturali ma soprattutto la nostra storia ed il nostro patrimonio archeologico, monumentale ed artistico. E' un patrimonio unico, irripetibile ( non ce lo possono copiare) e soprattutto inesauribile, E poi puntare sulle PMI di qualita', stimolando ed incentivando le capacita' e l'inventiva; non possiamo competere con i cinesi sui grandi numeri ma sulla qualita' abbiamo pochi concorrenti. E poi dovremmo puntare sulle energie alternative (soprattutto sul fotovoltaico).

Sergio Ricca 22.09.14 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Non vedo l' ora io non mancherò. Ci faremo sentire. Faremo tremare tutta Roma e tutti i politicanti. Tutti a casa porci maledettiiiiii

Notizie PC Commentatore certificato 21.09.14 19:55| 
 |
Rispondi al commento

In un'Italia 5 stelle semplicemente alle parole seguiranno i fatti.basterebbe poco

alfonso di giuseppe 21.09.14 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Appena saremo al "Governo", perchè credo fermamente che questo succederà, ed è solo questione di "fare in fretta", (e non come Renzi..)la prima cosa che io farei, sarebbe la "PULIZIA". Moralità, correttezza, altruismo e conoscenza dovranno essere i "requisiti" principali per entrare a far parte, della "NUOVA Classe" dirigente italiana, che a Sua volta si dovrà impegnare in prima persona (pena l'espulsione a vita) che si circonderà di collaboratori con "fedina penale" pulita. Niente macchie ne ombre....Dimezzamento delle 2 camere, annullamento di "tutti i privilegi di tutti i tipi, sia per politici che per dirigenti o semplici impiegati. Chiudere "la forbice" sociale che si è divaricata a tal punto da far "saltare" anche la vite che "la bloccava". Ridiscutere in "Europa" sia per quanto riguarda il debito pubblico (che certamente non abbiamo creato i cittadini) sia per eventuale permanenza all'interno dell'Unione e della moneta. Noi cittadini, non siamo stati chiamati a decidere se eravamo d'accordo oppure "NO". Pian piano, ci hanno tolto la possibilità di esercitare il nostro diritto "sovrano". Riappropriarci della Democrazia, rieducando sin dalla prima infanzia (reinserire, ed. civica che è stata abolita) ai diritti e "DOVERI" verso uno Stato, che non dovrà mai più essere "UN PADRONE" schiavista, ladro e sfruttatore. Ma, un "BUON" amministratore dei nostri "soldi", che verranno versati come è giusto che sia, in base alle proprie "entrate" e ai propri "possedimenti. Ridistribuendo in modo equo le "ricchezze". Imparare ad immaginare un "NUOVO" tipo di lavoro, sia nella fornitura di Energia alternativa (ecologica), sia nella costruzione dei mezzi di trasporto sia pubblici che privati, sia nella costruzione di elettrod. mobili, abbigliam., prodotti chimici per l'agricolt. mezzi di comunicazione, alimentazione, costruzione edile, supercontrolli dei farmaci e libertà di cure alternative, che ci sia la sicurezza che dietro non ci siano speculazioni. Vivere nel rispetto de

Alfina Sanfilippo 21.09.14 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, mi conosci mi hai visto a Firenze su una sedia a rotelle, mi abbracciasti dicendomi :ci si fara?, ti risposi di si, ma ti volevo dire stai attento perchè loro faranno di tutto per vincere e infatti fù così. Ora ti dico : io non posso venire a Roma, causa la mia posizione, ma vorrei che non fosse una gita di piacere, ma qualche cosa di concreto, perchè io non ho molto tempo disposizione,mi basterebbe vedere la mia nipotina diplomata 8 il prossimo anno ) e con un lavoro ,perchè io gli dò tutta la mia pensione, e questo mese non mi è bastata per i libri e bollette varie, la madre non lavora il padre è come se non ci fosse perchè non gli dà un €.Se io dovessi chiudere gli occhi cosa fanno quelle due donne ? non voglio neppure pensarci, come me ce ne sono altre in Italia, quindi ripreniamoci la nostra bella Italia, e già che siete a Roma fate qualche cosa di esclatante..... Ti ringrazio tanto per quello che hai fatto e spero tanto per quello che farete, io Vi seguirò dalla rete e sarò con Voi se andrete a Montecitorio.Se ci fossi darei una mano anzi darei il mio bastone..hi.
Abbiamo subito troppo da questi delinquenti ed è l'ora di svegliarsi......Io ho poco tempo a disposizione e vorrei vedere il moVimento 5 stelle al governo. Dai Beppe fatti sotto, dagli una svolta . GRAZIE !!.....

Ada Gai 21.09.14 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al circo sara uno spettacolo massimo di incontri e scambi di informazioni faccia a faccia senza la preoccupazione dello spionaggio delle parti politiche legate a criteri mafiosi che ci controllano tramite i media.

Giuseppe Miniello 20.09.14 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Io sogno un'Italia a 5 stelle

sogno un lavoro per tutti i giovani, in base alle loro attitudini e capacità

una scuola accessibile a tutti, che dia una formazione di base nella prima fase ( da 6 a 14 anni ) e prepari ragazze e ragazzi per:

1- inserimento nel mondo del lavoro ( teoria e pratica presso aziende, per imparare una professione )

2- formazione avanzata a seconda delle capacità e/o attitudini

libera impresa privata, ad eccezione dei settori vitali ( energia, banche, difesa, etc )

SOSTEGNO ALLE PMI, all'Agricoltura, industria, artigianato

potenziamento Porti e aeroporti, per favorire lo scambio di merci

NO TAV - E' INUTILE E COSTA TROPPO

Equa distribuzione della ricchezza e VERO WELFARE, IN MODO CHE NESSUNO RESTI INDIETRO

POLITICA COME SERVIZIO PER LA COLLETTIVITA' E NON PER I PROPRI INTERESSI, con stipendi dignitosi ma non vergognosi ( nessuno è obbligato a fare il politico )

ETA' DI PENSIONAMENTO IN BASE ALLA TIPOLOGIA DEL LAVORO SVOLTO

PRESERVAZIONE E DIFESA DEL TERRITORIO ( MARI E MONTAGNE SENZA SPAZZATURA ) E LOTTA AL DISSESTO IDRO-GEOLOGICO, TRAMITE OPERE DI INGEGNERIA NATURALISTICA

AGRICOLTURA ECO-COMPATIBILE E GIUSTA RETRIBUZIONE PER CHI LA PRATICA

RIVALUTAZIONE OFFERTA TURISTICA ( conservazione beni culturali e luoghi storici )

Tasse proporzionali al reddito ( più hai e più paghi )

Sviluppo energie rinnovabili ( energia solare in primis al Sud )

Una vera riforma della Giustizia ( processi entro qualche mese e con scadenza: o dentro o fuori )

Banda Larga gratuita e non solo nelle grandi città

Sanità Pubblica accessibile a tutti

Disarmo graduale e stop delle servitù militari straniere ( la seconda guerra mondiale e' finita da un pezzo... abbiamo già dato ) NO MUOS

Promozione dell'Arte E sostegno agli Artisti a 360 gradi, PER UN NUOVO UMANESIMO ITALIANO

Bene.. credo che basti... ho scritto di getto.. avro' sicuramente dimenticato alcune cose... AGGIUNGETELE VOI OK?

giuseppe g., malvagna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.09.14 20:50| 
 |
Rispondi al commento

volevo solo dire che e una grossa cazzata. non andare in tv e mi sembra strano che grillo sottovaluti questo aspetto.purtroppo o per fortuna la tv e esistenza.molta gente mi chiede se ce ancora il movimento 5 stelle?.io farei una grossa riflessione.vi state autocastrando. ed e un peccato perche io credevo , e credo che questa sia la volta buona.comunque io continuero a votarvi. speriamo che siate coscenti degli errori fatti e rimediate.

fusco giuseppe 20.09.14 20:07| 
 |
Rispondi al commento

la tua italia a 5 stelle....
un minpost di 74 commenti?

auguri!!

valerio1 20.09.14 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italia 5*****:l'essere vivente e'arrivato ad oggi dopo tanti millenni grazie ad un contesto naturale non polarizzato che ha reso possibile alle singolarita' di emergere e farsi strada nella tendenza universale di espansione in tutti i lati di liberta';un essere da solo morirebbe: si sono formate famiglie e Comunita'per affinita' ed in relazione alle esigenze per fare fronte ai problemi piu' grossi richiedenti di unire le forze per risolverli:al livello superiore il demando della integrazione degli apporti(il basso non suddito dell'alto)!Pertanto oggi nell' era di Internet: i singoli possono manifestare necessita',ambizioni ed idee che immediatamente possono, in relazione alla comunanza ed al contesto trovare risoluzione a livello: familiare/Municipale/Regionale/Macro Regionale/ Stato e se trattasi di una singolarita' unica: a livello Planetario(ogni singolarita' deve essere ben considerata);tutela sulle soggettivita' ed Autosufficienza ai rispettivi livelli (che non vuol dire Razzismo ma Nazionalismo); Una Comunita' ha bisogno di un territorio e quindi lo stesso deve appartenere solo ai cittadini; la cultura e' espressione delle tradizioni integrata dalle esperienze internazionali e non deve essere imposta da nessuno ma emanazione e formazione libera di ogni soggetto;la scuola "pubblica" per progradire nello stile della Comunita' Locale.Un Parlamento telematico con integratore semantico che alloca l' espressione del soggetto al livello di comunita' di pertinenza di soluzione; per ogni Livello:un segretariato che per esigenza allestisce gruppi di specialisti per varare progetti con relativi piani spesa di dettaglio e modo di realizzazione;un esecutivo che segue le nuove realizzazioni ed i servizi attivi;un segretariato di monitoraggio su contesti,servizi pubblici e situazione finanziaria;un organismo di tutela sulla sicurezza di non regresso negli atributi di vita;Un Presidente che incarna lo stile di vita di Livello Italico ed un Robot Giustizia con Esperti.

giampaolo gottardo 20.09.14 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Io e la mia fidanzata verremo...... Da Firenze

Alessio Baccellini 20.09.14 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Ho cliccato sul link perchè pensavo fosse finalmente una pagina per la stesura di un programma che vada oltre quello ormai vecchio di due anni fa invece nulla.

Dobbiamo smetterla di continuare a dire cosa fanno di male gli altri, perchè dal mio punto di vista non fanno nulla come andrebbe fatto e per i cittadini quindi BASTA!!!

Iniziamo a scrivere un programma SERIO, non in n punti ma pagine di cosa vorremmo fare e soprattutto COME VORREMMO REALIZZARLO!!! Sonbo anni che sono attivista e dopo l'iniziale "movimento" a 5 stelle mi sembra che ci si sia arenati ad un "lamento" a 5 stelle e nulla di più!!!

Vogliamo tornare in MOVIMENTO!!!!!!!!!

Davide B. Commentatore certificato 20.09.14 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per aumentaren e di molto i paffecipant8 basterebbe organizzare il gazebo dei bannati dal blog.
Sarebbe un successone ;-(

massimo x 20.09.14 14:39| 
 |
Rispondi al commento

ci sarò!
600 km andata 600 km ritorno
potrò fermarmi solo il venerdi'
ma ci sarò!

p.s.
il mio sogno:
incontrare er fruttarolo

barbara f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.09.14 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Io voglio che il M5s vada al governo. E ci terrei veramente. Una forza politica lontana dalle lobby degli interessi privati di piccole corporazioni che tendono unicamente a difendere i propri interessi. Ma penso proprio che questo M5s non andrà mai, al governo. Da sempre, per vincere una guerra occorrono eserciti organizzati e coesi. Dall'altro lato della barricata io vedo una organizzazione ferrea, paramilitare, ultracoesa a difendere i propri interessi di casta.
Dal lato nostro del M5s io vedo disorganizzazione totale, mancanza di qualità nell'offerta politica, assenza sul territorio degli eletti che, scelti dal territorio, dovevano preoccuparsi solo ed unicamente del territorio dove erano stati eletti.
A questo si aggiunge il fatto che, dalle Europee in poi, l'unico requisito per essere eletti è quello (oltre alla fedina penale pulita) di essere iscritti al portale (e che ci vuole?) e di procurarsi in maniera più o meno lecita un numero sufficiente di voti sullo stesso portale. Se questo è il M1s che voleva Grillo, sono certo che di strada ne farà ben poca.
Dove è finito il riconoscimento (più o meno evidente) dell'attivismo e della presenza sul territorio che aveva contraddistinto le politiche dello scorso anno? Oggi questo non esiste più. Facciamo liste elettorali tanto per farle, ma non sappiamo più che diavolo sono quelli che si infilano surrettiziamente nelle liste elettorali. Occorre un cambio di passo e di strategia. Se Circo Massimo o la prossima batosta alle regionali serviranno a far capire che servono nuove idee, ben venga. Ma lo spero ben poco. Purtroppo per me, e per il mio Paese.

Giuseppe Nobile, Battipaglia Commentatore certificato 20.09.14 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me è arrivato il momento di contrapporre al governo attuale un nostro governo ombra con un primo ministro e a questi dare la possibilità di intervenire in tutte le sedi dove sia opportuno far conoscere le nostre idee e le nostre soluzioni ai problemi.Si risolverebbero tanti problemi.

ugocastellotti 20.09.14 12:30| 
 |
Rispondi al commento

@elisabetta
io ho qualcosa di meglio da fare, apparentemente tu no,

wilbur s., parigi Commentatore certificato 20.09.14 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prova.

Alessandro L., Faenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 20.09.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento

LA MIA ITALIA 5 STELLE.

E' vero, ci sono pochi commenti, come i donatori, pochi.

Questa tre giorni non è una passeggiata per turisti, è un incontro per l'Italia.

Che non si dimentichi il fine, non si dimentichi che prima di tutto si scende in piazza per far sentire la voce di 9 milioni di persone che hanno votato 5 Stelle, per difendere con forza il nostro ruolo politico.

Qualcuno non sentì il Boom tempo fa, diamogli una stappata alle orecchie!

In primis mi preoccuperei di come aiutare chi vuol partecipare all'evento, oltre al passaparola e all'organizzazione di autobus , ci vorrebbero treni speciali, qualcuno ha provato a chiederne, o sono solo per gli utras da stadio?

Poi "solliticherei" ogni eletto a donare cifre congrue al suo ruolo, non dico un obolo obbligatorio, ma caxxo, siamo in 1500 ad aver mandato soldi, e io non sono un eletto.

Mi piacerebbe che alcuni gazebo fossero dei centri di raccolta delle idee della gente, soprattutto per quelli che accedono poco alla rete.

Musica intervallata a informazione.

Poi lo sapete cosa mi piacerebbe, un Gazebo del Blog, della rete, dove chiunque voglia possa incontrare quelli che, si chattano da una vita.

Un punto di ritrovo che il Blog non ha mai avuto, perchè non è bello che ad ogni evento ti senti dire:

Chi, quelli col cxlo attaccato alla sedia?

Il Blog? Non lo conosco.

Ecco, con una semplice postazione si potrebbe spiegare alla gente come utilizzare i nostri strumentie partecipare alle discussioni, bastano un paio di PC e l'Adsl.

Siccome ho visto negli anni l'entità delle spese per le coperture telefoniche, credo sia possibile dotare il Gazebo di collegamenti Internet.

Fateci portare questo cxlone in piazza.

Mi piacerebbe parlare alla gente di Civic Company, di come dare vita a progetti comuni e provare insieme a far funzionare la famosa:

Coscienza collettiva e condivisa della Rete.

La Rete è una Ferrari e noi ci pedaliamo sopra.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 20.09.14 11:29| 
 |
Rispondi al commento

grazie a tutti quelli che ci mettono qualcosa!!che sia il tempo,la faccia e la passione.che sia una donazione o la partecipazione.e grazie a tutta la bella gente del blog!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 20.09.14 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Ho Appena fatto una piccola donazione....(una piccola osservazione)a mio avviso va modificata la pagina per le donazioni ,perchè a primo impatto sembra che l'importo minimo da donare e di 125 euro cosa non vera proseguendo con la donazione ,per il resto tutto bene è stato un piacere si spendono tanti soldi per cose inutili ,questi invece sono investiti per il proprio futuro

Maurizio D., tequilabum@tele2.it Commentatore certificato 20.09.14 10:45| 
 |
Rispondi al commento

A mio parere, in Parlamento il M5Stelle svolgere chiaramente i seguenti compiti per non correre il rischio di essere "confuso" (dai giornalai di regime, dai mezzibusti venduti della RAI e di Mediaset e dalle vacche che governano di destra e di sinistra)con i partiti-loschi e tangentari che votano il marciume pur di restare a galla...

pertanto considero importanti alcuni punti:

1) - Opposizione netta, decisa e articolata nelle motivazioni contro gli inciuci voluti dal Palazzo;
2) - Proposte concrete di legge antiCasta, per la Democrazia Partecipata e per la tutela del diritto alla serenità dei giovani, dei precari e dei disoccupati(anche contro gli stragisti sociali del nord-Europa che non hanno la minima idea di cosa siano la Mafia e le tengenti e parlano e propongono soluzioni a vanvera);
3) - Corretta e costante comunicazione sociale al fine di far ben vedere alle persone oneste (e anche agli ottenebrati dal twittatore folle e la sua gang) che ci sono persone che si stanno impegnando affinché gli abbandonati sociali e i giovani possano ripensare e costruirsi il loro futuro buttando via questi mostri del giurassici e i loro cloni-rimbambiti e telecomandati (tipo Boschi e Madia);
4)- Spiegare chiaramente che la crescita esclusivamente finanziaria e tangentista che propone, impone e prefigura l'Europa (e da noi il Babbeo col gelato e suo nonno al Quirinale), a scapito della devastazione territoriale (Expo, TAV inutili, etc.), sanitaria (meno cure e a pagamento), culturale (tagli alla scuola pubblica e all'innovazione informatica) e sociale (suicidi e povertà in veloce aumento) sarà duramente contrastata dal Movimento5Stelle affinché si possa sviluppare una crescita di valori a contrastare quella dell'invidia, dell'ingordigia, della prevaricazione, delle minacce e delle raccomandazioni.

Vincenzo Varone 20.09.14 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Perché siete pariti dalla televisione ? in questo modo i partiti posso dire quelle che vogliono senza nessuno che li contraddice, nessuno sa quello che state facendo, la rete non basta

Cosimo S. 20.09.14 10:25| 
 |
Rispondi al commento

CAZZO QUANTI POCHI COMMENTI!
MI SAREI ASPETTATO UN'ESPLOSIONE DI SOGNI!
CI STANNO TOGLIENDO ANCHE QUELLI, SEPPELLENDOLI SOTTO UNO STILLICIDIO DI PORCHERIE E FECI...
QUESTO È IL SEGNALE DI UNA DILAGANTE DEPRESSIONE INDOTTA DALL'ABUSO CHE FANNO DEL LORO POTERE, A PARTIRE DAL PdR! QUESTO PIU DI ALTRO MI FÀ VERAMENTE SOFFRIRE, LO SFINIMENTO A CUI SENZA PIETÀ CI STANNO CONDUCENDO, IMPERTERRITI ED ARROGANTI COME SEMPRE!
IN NOME DEL MIO TRISNONNO FRIULANO MAREGA DI FARRA D'ISONZO, RACCOLGO LA BANDIERA, AL SEGUITO DELLA QUALE I MIEI CONNAZIONALI POLACCHI HANNO COMBATTUTO A FIANCO DEI PRIMI PATRIOTI, PER LA REPUBBLICA CISALPINA, E GRIDO A SQUARCIAGOLA, COME GLI IRREDENTISTI, W L'ITALIA!
"NOI FAREMO L'ITALIA" E NON LA LASCEREMO MORIRE SOTTO I PIEDI DELL'80% DI BEOTI ANALFABETI!
W L'ITALIA PER BENE, W IL M5S, "VINCEREMOPOI", MA VINCEREMO STATENE CERTI!
AVREMO IL SISTEMA TURISTICO PIU ELEGANTE ED EFFICIENTE!
AVREMO I SITI ARCHEOLOGICI, INTERATTIVI E PIU REMUNERATIVI!
USCIREMO DALL'ANALFABETISMO CRONICO!
AVREMO LE SCUOLE PUBBLICHE PIU BELLE E MODERNE!
RITROVEREMO I PRODOTTI ALIMENTARI PIU BUONI AL MONDO COMPRESO QUELLI CAMPANI!
AVREMO UN VERO MADE IN ITALY CERTIFICATO DI QUALITÀ!
AVREMO IL MONITORAGGIO E LA MANUTENZIONE DEL TERRITORIO!
AVREMO LE TASSE PIU BASSE D'EUROPA!
AVREMO LA RICERCA PIU "INNOVATIVA ED INVENTIVA" D'EUROPA!
AVREMO UN WELFARE MIGLIORE DELLA DANIMARCA O SVEZIA!
AVREMO UNO STATO FEDERALE, RAGIONEVOLE E SOLIDALE!
AVREMO I FIGLI ADOTTATI DAI GAY E GIA POLIGLOTTI A 10ANNI!
AVREMO L'IMPEGNO CHE NESSUNO SIA LASCIATO INDIETRO!
AVREMO VERI CENTRI DI ACCOGLIENZA DECOROSI E DIGNITOSI!
AVREMO UN PS ALFABETIZZATA E DEONTOLOGICAMENTE BRITISH!
AVREMO TOLLERANZA ZERO PER RAZZISMO, XENOFOBIA ETC..!
AVREMO UN LUOGO DOVE AMMIRARE I CETACEI RIPRODURSI IN PACE!
AIUTATEMI VOI, AVREMO....

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 20.09.14 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andiamo avanti così, siamo l'unica e vera forza di opposizione,comunichiamo meglio,andiamo di più sul piccolo schermo...

arazio mazza, agira Commentatore certificato 20.09.14 10:08| 
 |
Rispondi al commento

sto spettando di vedere cosa donano i miracolati, visto che oramai sono un esercito ben retribuito,
ma la mia impressione è che si sono adeguati alla casta che tutto prende e niente da,
xke non dare una mensilita x il buon svolgimento del raduno?
difficile é! e pensare che la quasi totalita degli eletti era disoccupata o con stipendi da fame,
ed allora xke dovrei contribuire io x far belli loro?

wilbur s., parigi Commentatore certificato 20.09.14 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io,potete crederci o no,la soluzione dei mali che affliggono l'Italia ce l'ho.E' cosi banale per la sua semplicità che nessuno ne vuole tenere conto.C'è solo una complicazione;la terapia è molto lunga, ma molto molto lunga.Non basta il tempo della generazione attuale,ne quella succesiva e ne quella ulteriore per disintossicarsi e finalmente guarire.Il male si trova in ciascuno di noi e ci è stato iniettato dai nostri padri cosi come noi lo stiamo iniettando ai nostri figli.Qual è questo male? Solo conoscendolo si può trovare il rimedio.Noi, popolo 5S,stiamo trascinando le nostre discussioni solamente con il proposito di eliminare i sintomi di questo male,non di sradicarlo.La diagnosi è questa:NON ABBIAMO ASSIMILATO,COMPRESO,DIGERITO IL CONCETTO DI STATO.La terapia è quindi questa:tornare sui banchi di scuola e i vari e illustri filosofi,sociologi,psicologi e comici ci impartissero lezioni di vita.Questo,ripeto,per tanto tanto tempo.

franco . Commentatore certificato 20.09.14 07:24| 
 |
Rispondi al commento

Quando ero giovane andavo a sentire Berlinguer a S.Giovanni, e quello era il nostro sogno di futuro. Quando finalmente la sinistra vinse l'elezioni mi sono messo a piangere per la contentezza, ma poi abbiamo visto come è andata.Il mio ottimismo mi ha fatto andare avanti, adesso ho fiducia in voi, ma un'altra delusione credetimi non la sopporterei.Io mi auguro che quando andremo a governare ci sia piu' equita'forza 5stelle.

giancarlo emiliani 20.09.14 06:45| 
 |
Rispondi al commento

Cari Amici,
prima d'altro, vorrei ringraziarvi a nome di tutto il Popolo Italiano per l'impegno e la determinazione con cui state portando avanti la nostra causa.

Vincere non sarà facile. Non so quando, ma ce la faremo sicuramente. Fondamentale è resistere e combattere. Spero che le speranze che tanti Cittadini vi hanno affidato, possano essere la vostra forza e il sostegno per proseguire nella missione.

L'arma vincente è la sensibilizzazione. E come già vi è chiaro, l'informazione è la risorsa principale a cui attingere per renderla possibile.

Il totale ostracismo messo in atto dai media, al quale stiamo assistendo da mesi, ci fa intendere che siamo sulla strada giusta. Ma non può bastare.
Ottima opportunità la manifestazione di ottobre, ma si deve integrare.

Come già segnalato da altri, oltre alla rete, sarebbe molto utile un canale tv, in subordine proporrei le classiche affissioni 6x3, comunque d'impatto, oppure annunci a piena pagina sui principali quotidiani e periodici.

E' così che le vecchie volpi dei vostri avversari hanno vinto. Convincendo quelli che non hanno mai acceso un pc o comprato uno smartphone. E nel nostro Paese sono ancora tanti.

Piero T. Commentatore certificato 20.09.14 03:50| 
 |
Rispondi al commento

Io l'Italia a 5 stelle la vedo così, dico tutto in ordine sparso: reddito di cittadinanza, abolizione privilegi delle varie caste,diminuzione spese militari a favore delle necessità del popolo italiano,istituzione del diritto di fare la class action per tutte le categorie di persone,sovranità monetaria di urgenza,diminuzione delle tasse su imprese famiglie e case,compensato dalla diminuzione delle spese militari e dall'abolizione de tutti i privilegi,referendum propositivo senza quorum,diritto di revoca delle cariche da parte dei cittadini nei confronti di politici indegni,semplificazione massima della burocrazia,attuazione completa della costituzione quando dice che l'Italia aborre la guerra, quindi niente più false missioni di pace,nazionalizzazione di molte banche e dei servizi indispensabili ai cittadini,come l'acqua o l'energia,ma anche diffusione energie alternative al giusto prezzo. Finanziamento della ricerca scientifica e della protezione civile,nonchè prevenzione dei disastri ambientali.Divieto di esperimenti militari nei nostri cieli. Abolizione della vivisezione, ampliamento delle spiagge per portare cani...Anche discussione e regolamentazione della disobbedienza civile in casi di necessità. Difesa del diritto alla vita di tutti con introduzione di molte aliquote fiscali, abolizione vera delle province...internet gratuito per tutti ecc ecc...
Quante cose si potrebbero fare,non certo in un anno ma comunque in tempi ragionevoli, se solo potessimo sbarazzarci di questa classe politica e di un'Europa che ci sta sul collo!Sopratutto niente più guerre ma soldi alla sanità e alla ricerca...

lucia Mariani 20.09.14 02:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza ITALIA ... A 5 stelle! :D

FABIO MIRANDA (fabz), Latina Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.09.14 01:59| 
 |
Rispondi al commento

1591 donatori???? Ma dai su ....dov'è il M5S ??? Non fate i Pettoni spilorci e donate qualcosa !!!! Sapete che verranno spesi bene no?

Fabrizio rispoli 20.09.14 01:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel film Apollo 13 ad un certo punto ad Houston si discute come risolvere il problema; ognuno dei tecnici dice la propria fino a quando uno di questi si fa avanti e dice che l'energia è tutto,senza energia non si accende il computer,il motore per il rientro,i paracaduti,ecc.ecc.L'energia per l'Italia è la CULTURA,in tutte le sue forme,l'arte,la lettura,la scrittura,la musica,il teatro,il cinema,tutto,la CULTURA è tutto,è ogni cosa.Un popolo senza CULTURA è un popolo senza strumenti,senza formazione,senza educazione,senza tolleranza,senza rispetto per il prossimo,un popolo senza sogni;un popolo fragile,un popolo che ha paura.La CULTURA dovrà essere il terreno fertile per le nuove generazioni,la CULTURA è conoscenza,la CULTURA è libertà.Siamo il Paese più bello del mondo,ma troppi non hanno avuto le possibilità di rendersene conto,la CULTURA è la ns identità,solo attraverso la CULTURA potrà rifiorire quella genialità italica che ci contraddistingue,SCUOLA,FORMAZIONE,INNOVAZIONE,CONOSCENZA.In una parola sola CULTURA.Sarà cosi l'Italia che faremo,la CULTURA ha tutto,non serve altro.Tutti a ROMA,gente in MOVIMENTO!

Andrea B., Cadorago Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.09.14 00:38| 
 |
Rispondi al commento

La grandezza, la civiltà, la bellezza di un Paese sta nella sua semplicità, libertà, fattibilità in progetti semplici ed attuabili e soprattutto comprensibilità per tutti, senza l'obbligo per tutti i cittadini di doversi per forza informare.
Ogni cittadino non deve essere obbligato, costretto, condannato ogni giorno a doversi per forza informare e ad aggiornare per poter assolvere nel miglior dei modi ad esempio ai suoi obblighi fiscali; per potersi ad esempio barcamenare tra milioni di cavilli burocratici per capire le novità del governo o dei legislatori, per poter cercare di capire cosa dichioarare, quanto dichiarare, come pagare, quanto pagare, a chi e dove presentare eventuali documentazioni, carte, cartelle, ecc., ecc.- Con i controlli che mancano, con i disservizi che dilagano, con l'incompetenza che avanza soprattutto negli uffici burocratici, come cazzo fa un povero cristo anziano solo, disabile grave non riconosciuto, pensionato minimo o disoccupato, proprietario magari di una piccolissima casetta, senza tv o tablet o pc o radio o giornali, magari costruita con il sudore del lavoro della sua vita, a non andare in mora o in sanzioni o in atti giudiziari o..., per essersi dimenticato, magari della scadenza di quella tassa o della virgola messa al posto sbagliato nella dichiarazione, a causa della sua vista scadente o magari perchè non ha più soldi per permettersi un commercialista o l'auto o...???-
Cosa deve fare se una merdosa società, un mondo infame lo ha abbandonato nella sua miseria???
Tutto invece in un Paese civile dovrebbe essere semplice, automatico e logicamente proporzionale. Non è il cittadino qualunque che deve controllare, leggere e rileggere le incomprensibili informazioni delle cartelle esattoriali, delle multe ecc., ma è lo Stato che lo deve fare.
Un Paese civile non è quello per i furbi, per gli affaristi, per i ladri.
In questo Paese di merda uno s'informa per poi rubare a quelli che non hanno le capacità d'informarsi? Paese di mostri?

Andrea Cammarota, Caserta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.09.14 00:11| 
 |
Rispondi al commento

1587 donatori mi sembrano troppo pochi rispetto al numero dei nostri rappresentanti nelle istituzioni sia a carattere Italiano che Europeo.....caro Beppe io ho sempre fatto le mie donazioni tutte le volte che e' servito alla causa del M5S,per favore gli chiedi a questi signori tutti di srotolare quelle tasche a forma di lumaca??altrimenti questa e' l'ultima donazione che faccio....se mancano i soldi per organizzare teniamoci i rimborsi e organizziamo tutto quello che serve per il bene del movimento ed usiamoli per il bene comune,tanto agli Italiani non frega nulla dei nostri tagli agli stipendi dei nostri rappresentanti ......diamoli ai senza casa e ai senza tetto...faremo un opera di bene piuttosto che lasciarli nelle casse statali anzi oserei dire nella giungla dei conti statali.los vamos ...un abbraccio da Claudio.


DOBBIAMO DIVENTARE CO-PROPRIETARI DEI POSTI DI LAVORO PER DARE A TUTTI PIU' INTERESSE E DENARO.
DOBBIAMO MODIFICARE LA SCUOLA DI OGNI ORDINE GRADO
TENENDO A SCUOLA PER OTTO ORE GLI STUDENTI .
8>12 14>18 . LE ORE POMERIDIANE SI PASSANO IN AZIENDA IN UFFICIO PER TIROCINIO . I COMPITI A CASA NON ESISTONO PIU'.
IL LAVORO CHE NON E' UN OGGETTO MA UNA LOGICA CONSEGUENZA DI UN PERCORSO E' OBBLIGATORIO.
BASTA SENTIR DIRE VADO A CERCARE LAVORO !! IL LAVORO NON SI CERCA E' UNA LOGICA CONSEGUENZA COLLABORATIVA OVVIAMENTE BASATO SUL MERITO E LE ATTITUDINI .
IL MECCANISMO PERFETTO NON ESISTE MA UNA SOCIETA' SI REGGE SULLA COLLABORAZIONE E L'IMPEGNO DI TUTTI E QUINDI DIVENTA UN ROLEX .
TRE ANNI DI SERVIZIO MILITARE DI CUI UNO OBBLIGATORIO SUI CAMPI DI BATTAGLIA E NELLE AREE A RISCHIO E L'ULTIMO ANNO AD AIUTARE POPOLAZIONI E TERRITORI .
DROGHE LEGGERE LIBERE ACCOMPAGNATE DA UNA CAMPAGNA INFORMATIVA IN QUANTO L'ASPETTO LUDICO E TRASGRESSIVO E' NECESSARIO E TERAPEUTICO MA SVILUPPANDO IL PIACERE E NON CERTO LA DIPENDENZA .
ASSISTENZA OBBLIGATORIA AGLI ANZIANI DA PARTE DEGLI STUDENTI DI AMBO I SESSI PER SENSIBILIZZARE IL RISPETTO .
INSOMMA UN SOGNO .

IL RESTO , LE LEGGI CANAGLIA I BIDONI DI STATO LE CASTE DI FURBI FURBETTI FURBONI FURBACCHIONI FURBASTRI SARANNO SOLO UN RICORDO PER I POSTERI..

QUINDI CARO BEPPE ACCORGITI CHE STAI CALANDO LE BRACHE O FORSE SEI STATO MINACCIATO O FORSE SEI UN GIOVANE VECCHIO ?

IO TI VOTERO' SEMPRE COMUNQUE

giò b., bergamo Commentatore certificato 19.09.14 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Io dico da tempo che il sistema per le donazioni non funziona. Perché non si può donare tramite SMS come fanno tutti gli altri? Siamo 9 milioni di persone, se non tutti, almeno un milione potrebbe donare un euro e così si raggiungerebbero , facilmente, un milione di euro. Invece, in questo modo, come potete ben constatare, le donazioni sono pochissime. Che vi costa cambiare sistema?

alfonsina p. Commentatore certificato 19.09.14 22:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'italia sicuramente democratica, abbiamo bisogno di auto gestirci e sono sicuro che ne siamo capaci, il movimento 5 stelle va bene e deve restare come è nato , un movimento di idee, di buon senso , di praticità, legato alla vita reale di tutti i giorni,semplice....come dice Peppe SEMPLICE e REALE.Soprattutto che non sia ne di DESTRA ne di SINISTRA , perché ho notato negli incontri slogan non molto condivisi. Mi raccomando ragazzi incontriamoci in pace e costruttivi ciao a tutti

Sergio Dottor, Latina Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 19.09.14 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Grazie beppe hai riacceso le coscienze di milioni di Italianirincoglioniti

sante mandozzi 19.09.14 22:18| 
 |
Rispondi al commento

prima di tutto un grazie di cuore per averci ridato una speranza che questo momento negativo possa invertirsi.per quanto riguarda l'Italia che vorrei, un Italia più umana, con meno tasse più lavoro giusto e meno schiavismo , meno sporcizia in giro meno burocrazia e meno politici e meno poveri, perchè la vita e una sola e sprecarla dannandosi per riuscire a sopravvivere e davvero opprimente grazie M5S...donazione già fatta

Giampaolo Raffaele 19.09.14 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Io immagino un nuovo rinascimento.

E per nuovo rinascimento intendo un'Italia protagonista in Europa e nel mondo, capace con le suo idee rivoluzionarie, sull'ambiente, tecnologia, arte, architettura ripeto architettura, di influenzare l'occidente, cosi come è stata in passato.

Immagino città con strade pulite e aiuole sempre verdi e colorate dai nostri fiori mediterranei.
Cittadini felici di aiutare, disponibili e coraggiosi.

Immagino il cinema italiano tornare ad esser un faro, con un nuovo movimento culturale cinematografico che sarà apprezzato e adottato in tutto il mondo.

Immagino gli animali riempire le nostre campagne e anche città, in un esplosione demografica e di bellezza.

Perchè non posso sognare di poter dar da mangiare ad un cervo, che magari trovo sotto casa in una città come Roma ? Dove sta scritto che dobbiamo vivere cosi, nel cemento ? Lontani dalle creature più belle dell'universo ?

Immagino il nostro dirigibile, uno zeppelin a forma di balenottera, con motori ad energia solare.
Con a bordo Beppe, Dario e Gianroberto, diretti alla conquista del mondo, per civilizzare l'occidente.
Con in serbo una rivoluzione culturale e mentale.

Immagino che l'onestà sarà diventata cosi di moda, che le persone litigheranno tra loro, su chi ha fatto di più il proprio dovere.
E se dovesse esser trovato un ladro, morirebbe di vergogna e di senso del disonore.

Immagino un italiano nuovo, che non si informi guardando la TV, ma colto e informato su ciò che lo circonda leggendo libri.

Immagino le nostre forze dell'ordine, essere cosi brave professionali e capaci, da esser amate, stimate e invidiate da tutte le nazioni, tanto da esser prese a modello.
E cosi per le nostre forze armate.

Immagino un Italia che smetta di tifare per ogni cosa ma che partecipi ad ogni cosa e che sopratutto la smetta di credere nel leader, nell'uomo solo al comando, ma che creda più in se stessa.

Forse sono naif, forse immagino il mulino bianco, ma è questa l'Italia che sogno.

stefano 19.09.14 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
Le iniziative affrontate sin dall'inizio sono tutte sacrosante e per questo motivo il resto dell'ambiente politico è ferocemente contro di noi. Si è parlato poco di pensioni e la mia idea si riferisce ad un ridimensionamento per quelle da vergogna, come per gli stipendi. Mi rifaccio un po alla LIVELLA del grande TOTO' Un lavoratore in pensione deve percepire una degna retribuzione per vivere, per togliere tutte le iniquità esistenti occorre livellare le cifre percepite. Una persona può essere stata un luminare, un superuomo o che altro, ma in pensione è solo un uomo che invecchia e naturalmente tende verso una relativa dipendenza con un graduale aumento di assistenza. Occorre creare un tetto equo che dia dignità all'ex muratore e all'ex dirigente, eliminando le vergognose minime e le massime indefinite di oggi.
Voglio esprimere un esempio che porti chiarezza.
Es: Minima di sopravvivenza € 1000, se coniugi/conviventi stessa casa, cumulo a € 1500 max.
Media fascia € 1500, se coniugi/conviventi stesso tetto € 2000 max.
Alta fascia € 5000 con il cumulo di convivenza come sopra, per massima fascia intendo dire che 5000 vanno per la massima carica Nazionale.
Vi ricordate il grande GORBACIOV, si è saputo che vive di stenti nonostante i suoi meriti Politici, NON VA BENE COME NON VANNO LE NOSTRE PENSIONI STRATOSFERICHE. Un vecchio serie Z ha le stesse esigenze di uno di serie A. Questa in linea di massima è la mia idea.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 19.09.14 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Io voglio un Italia pulita in tutti i sensi , voglio un Italia colta che sappia ritrovare la sua storia, un Italia facile da vivere, indipendente e non colonia di altri paesi, voglio un italia rispettata sia dalle altre nazioni sia da chi viene qui. Un Italia della gente comune, un Italia patriottica un Italia di musei, un Italia senza corruzione, senza camorra e altre associazioni mafiose ( specialmente in politica ). Voglio un Italia degli italiani e per gli italiani prima di tutto. La voglio educata ed educatrice voglio un Italia che torni ad insegnare al mondo. Voglio che l Italia torni grande e meravigliosa e senza quella classe politica che l'ha ridotta in miseria ed ha affamato il suo popolo. Grazie Beppe Grillo voi siete dei patrioti.

Paolo ingraffia 19.09.14 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Piccole cose: A Napoli si usera' il casco per andare in motorino, e vhi passera' con il rosso prendera' la multa come nelle altre citta'

paolo Basso 19.09.14 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Che sia Di Maio o un altro, poco importa: purché ci sappia fare.

Quando Renzi si atteggia a ultima spiaggia, fa ridere: morto un premier se ne fa sempre un altro. Ma, senza un'alternativa seria, l'altro sarà sempre uguale al predecessore. I 5Stelle ci pensino, nei tre giorni al Circo Massimo. E ci pensi soprattutto Grillo che forse non se n'è accorto, ma è il capo dell'opposizione. Se non vuol farlo lui, lo faccia fare a qualcun altro.

GIOVANNINO G. Commentatore certificato 19.09.14 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Renzi è finalmente costretto a fare delle scelte e a misurare le sue slide con la dura realtà dei conti che non tornano e dei soldi che non ci sono. L'atterraggio dell'empireo dei tweet e dei selfie sulla terraferma dei numeri è tutt'altro che indolore.
Il 99% degli annunci sono balle, ma soprattutto molte delle poche cose fatte non funzionano perché sono sbagliate. E qualcuno comincia a capire che la ripresa era una leggenda metropolitana e che a fare i sacrifici saranno i soliti noti: i lavoratori, un'altra volta scippati dei loro diritti; i contribuenti onesti, spremuti da un'evasione spaventosa che il governo non vuole neppure solleticare; e i cittadini, sempre più espropriati del diritto di voto (per il Senato e le Province, e pure per la Camera dei nominati).

In Parlamento i 5Stelle hanno assunto quasi sempre la posizione giusta, anche a costo di sfidare i vertici (vedi reato di clandestinità).
E bene fanno ora a respingere il ricatto sul duo Violante-Bruno, offrendo i loro voti a candidati indipendenti per la Consulta.
Ciò che manca però è un progetto complessivo che risulti credibile e autorevole. Ma anche visibile. E qui non si scappa: le idee camminano sulle gambe degli uomini e questi devono farsi sentire. Affidare la comunicazione al blog di Grillo e alle sue uscite per metà azzeccate e per metà goliardiche, scombiccherate, estemporanee e cacofoniche (tipo quelle su immigrati e Tbc), per giunta alternate dai balletti "tv sì-tv no", "vado da Vespa-mai più da Vespa", è un errore madornale.
In Parlamento si possono fare cose splendide, ma se poi la gente non le viene a sapere, strillare ai media di regime (sai che novità) non serve. Manca una figura credibile e autorevole che ogni sera enunci ai tg e ai giornali (i talk show visti finora sono i salotti del Nazareno) la posizione della prima e spesso unica forza di opposizione. Un portavoce eletto dagli eletti non snaturerebbe il movimento né lo trasformerebbe in partito. Che sia Di Maio o un altro, p

GIOVANNINO G. Commentatore certificato 19.09.14 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Votato per essere rappresentato da chi, come gli altri da questi osteggiati, dopo il voto si è defilato e alle domande non risponde.
Non riesco a trovare parola adatta per la qualifica.

Alberto Gramaccini 19.09.14 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Voglio essere estremamente sintetico: "SOVRANITA' MONETARIA"!

Emanuele C., Palermo Commentatore certificato 19.09.14 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Voglio essere estremamente sintetico: "SOVRANITA'MONETARIA"!

Campisi Emanuele 19.09.14 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi non vi ammosciate. C'È un vuoto pazzesco nella politica italiana in questo momento. Non c'è una destra né una sinistra. Solo corrotti burocrati auto nominati da una parte e persone oneste dall'altra. Non mollate o è la fine.

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.14 21:27| 
 |
Rispondi al commento

italia a cinque stelle per mandare via i corrotti i ladri e fare un paese per i cittadini, pulito e funzionante migliore di questa italia che anno lasciato, questi incapaci e fanfaroni. Siamo sempre di più ce la faremo.

Gianmarco Galli 19.09.14 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Per tutti max.15 anni di incarichi politici di qualsiasi livello con stipendio dimezzato rispetto a oggi,pensione come tutti Col contributivo..........cariche di governo max 10 anni ( es.5 anni sindaco,5 anni ministro,e basta lasci).....concordato con le partite iva per rientro evasione in 5anni,5% all'anno in cambio fondo solidarieta'alimentato con l'1%per le pmi costrette a chiudere definitivamente o anche momentaneamente per grave malattia,riduzione drastica delle spese militari( memo armi memo guerre) Grande piano Sul Turismo ( dobbiamo arrivare al n* chiuso per I turisti per la quantita' che vuol venire in Italia cavolo potremmo vivere solo Su quello altro che costruire machine,elettrodomestici,acciaio ecc.ecc.) Turismo,enogastronomia,cultura,natura.qui' siamo forti,abbiamo memo turisti della Francia ( solo parigi) dovremo averne Il triplo ...e poi lavorare memo ( max 30 ore) per lavorare tutti ,bisogna vivere per lavorare non viceversa,altre 2 idee,banca del tempo,banca per Il microcredito, hasta la Victoria siempre m5s

Gabriele M., Aosta Commentatore certificato 19.09.14 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Landini si preoccupa per chi lavora,giustamente, ma con il 16% di disoccupazione, e la conseguente impossibilità di trovare lavoro, ai disoccupati e ai loro diritti chi ci pensa? Ce ne sono tanti, sempre di più e senza speranza, da anni senza reddito alcuno.

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.14 21:13| 
 |
Rispondi al commento

gli eletti del m5s hanno delle necessità importanti per svolgere proficuamente il loro lavoro:
--creazione e finanziamento di un ufficio stampa che diffonda l'operato degli attivisti (le cose esistono se se ne dà notizia)
--costituzione e finanziamento di un ufficio legale, almeno a livello regionale,che difenda gli eletti dalle numerose querele
--i soldi restituiti, relativi al finanziamento dei partiti e la riduzione della diaria dei deputati, deve essere gestita direttamente dal movimento per avere la garanzia che vada a buon fine.
--affrontare il problema con relativo reperimento fondi delle sedi dove gli eletti e gli attivisti possano fare politica decentemente.

giovanni papa 19.09.14 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Come sarà l'Italia con i 5***** al governo? 'NA MEEEERRRRAAAAVVVVIIIIGGGGLLLLIAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ( magari fosse vero).Per quanto riguarda i miei suggerimenti, sono questi: uscire dal'euro (subito), vedere se ci sono gli estremi per accusare la troika o chi per essa di "strozzinaggio" per i tassi altissimi applicati, far pagare, con i propri soldi, il debito, ai responsabili dell'entrata nell'euro. Calcolare le pensioni di tutti i politici, in base al versamento reale dei contributi. Togliere vitalizi, benefit e cazxate varie a tutti. Istituire il POLITOMETRO. Nessun politico o rappresentante istituzionale dovrà avere più la scorta, né le auto blu. Se il PAPA viaggia in utilitaria, perché loro no? La prima cosa, per creare lavoro, è quella di salvaguardare il nostro tesoro artistico, mettere in sicurezza il territorio, bonificare tutta l'Italia dai veleni versati in questi anni e ricominciare con prodotti ecologici. Comprare solo il made in Italy e SOPRATTUTTO diventare più CIVILI, noi per primi.

alfonsina p. Commentatore certificato 19.09.14 21:09| 
 |
Rispondi al commento

A beppe con simpatia
Ormai da troppo tempo viene preso di mira l'articolo 18 ,il governo dei padroni non demorde, dobbiamo resistere ai continui attacchi dei diritti dei lavoratori e della democrazia da parte di giornalisti cialtroni e fascisti.
Chi è contro l'articolo 18 e contro la democrazia contro i diritti dei lavoratori e pertanto è un FASCISTA
con simpatia
roberto

Masi Roberto 19.09.14 20:59| 
 |
Rispondi al commento

bene, bello l'armadio, bella la scarpiera, bella la brasserie...bello, bello tutto ... bravo ... bene ma io i sordi nun li caccio e tu nun li becchi.

Beppe ma com'è sta storia? Siamo in migliaia nei comuni e in 1500 donatori?

Il sottoscritto non sta nella lista delle migliaia ma nei 1500.

A purciari cacciate li sordi!

luigi c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.14 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Da Sardo purtroppo non potrò partecipare , vista la continuitá territtoriale che abbiamo.

Antonello Contu 19.09.14 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Voglio un Italia senza euro e senza Europa

no eurocrazia 19.09.14 20:27| 
 |
Rispondi al commento

1)Immagino un'Italia colta, con una scuola insieme moderna e classica, dove i ragazzi imparino a squarciare il velo che copre la realtà; imparino a riconoscere gli inganni del potere, le astuzie dei potenti svergognandoli al primo tentativo di truffa.
2) Immagino un'Italia che finalmente si prenda cura di se stessa, della sua terra, della sua acqua e dell'incomparabile patrimonio artistico;
cacciando gli invasori che ci usano come piattaforma militare, da bombardare, distruggere, avvelenare.
3) Immagino un'Italia dove l'onestà riprenda finalmente significato, e gli onesti abbiano la meglio su mafie e corruttele varie, perché lo Stato sarà con loro, non contro di loro.
4) Immagino un'Italia dove lo Stato, che veramente può tutto, se vuole, sconfigga le mafie e le corruttele, a tutti i livelli.
E porti trasparenza, svelando tutti i segreti di comodo, buoni solo a stendere comode coperte sulle malefatte dei maledetti potenti.
Sogno un'Italia dove lo Stato non è un nemico, dove le tasse sono giuste, dove non esista povertà ma morigeratezza, dove stipendi e pensioni d'oro siano un ricordo imbarazzante.
SOGNO UN MONDO DOVE QUESTO SCHIFOSO CAPITALISMO SELVAGGIO PERDA LA PARTITA perché LE PERSONE SI RIFIUTANO DI VIVERE PER COMPRARE STUPIDAGGINI DI CUI NON HANNO BISOGNO, AMMAZZANDOSI DI LAVORO SENZA CHIEDERSI MAI : ma perché sto vivendo? per comprare, pagare, cliccare senza capire un accidente di niente, come un pesce nell'acquario?! QUESTA E' LA MIA VITA?!
SOGNO UN'ITALIA PIENA DI DIGNITA' E DECORO, E PER TALI QUALITA' SIA RISPETTATA NEL MONDO.
Beh, questo è il mio sogno che spero i 5 Stelle realizzino. Ci vorranno almeno 30 anni. Io non lo vedrò perché sono vecchia.

rita quartu 19.09.14 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Uscire subito dall'euro. Sovranità monetaria. Cambiare le leggi sul lavoro; un contratto a tempo indeterminato deve costare all'azienda meno di qualsiasi altro contratto. Incentivare le aziende italiane che operano all'estero a reinvestire in Italia abbassando gli oneri sociali. Abolire l'irap. Abolire equitalia. Legalizzare prostituzione. Legalizzare droghe leggere. Legalizzare apertura casinò, non solo per creare nuovi posti di lavoro dal nulla ma anche per portare soldi stranieri e per tenerci quelli dei giocatori italiani invece di mandarli a Malta o in Slovenia o da altre parti. Responsabilità civile dei giudici. Abolizione delle commissioni interne soprattutto nelle scuole pareggiate al fine di evitare i famosi DIPLOMIFICI. Abolizione del finanziamento pubblico ai partiti. Dimezzamento stipendi dei parlamentari. Diminuizione numero parlamentari. Ho anche altre proposte ma non posso scriverle tutte. Grazie, ci vediamo al circo massimo.

Adriano Mirarchi 19.09.14 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Segue2 Eravamo conosciuti per quello,adesso per la Mafia e la Ridicolaggine di uomini che invece dovrebbero essere le istituzioni.Siamo passati da Caio Giulio Cesare, Cristoforo Colombo,Marco Polo,Leonardo Da Vinci, Dante Alighieri,Michelangelo,Collodi,Fermi,ai Berlusconi,Renzi,Gasparri,Barbare D’Urso,Vespa,Bersani,D’Alema,Casini,Napolitano. Hanno devastato la nostra cultura inculcando con un martellamento incessante un modello grandefratelliano basato sul nulla, sull’apparenza,uniformano le persone a discapito del suo essere unico.Hanno relegato il talento e usato solo a scapito e convenienza dei loro fini. Non ci sono più talent scout alla ricerca di fenomeni, ma ammassano migliaia di persone per dargli l’illusione di essere questo Hanno culturalmente regredito un paese a leggere “Chi” “Novella 2000” al sapere morboso di conoscere la data di nascita del figlio della Belèn di turno. Hanno censurato relegato in un angolo chi ha voglia di non arrendersi. Il mio è solo un sussurro nel mare dell’universo delle rete informatica un lamento di uno a cui ancora si illumina il cuore quando un organizzatore lo chiama per proporgli un lavoro a discapito della sua notorietà, ma solo per l’apprezzamento della sua arte. La mia è solo un voce liebile in questi social network,ma so che non è la sola,che ci sono persone che hanno ancora il cuore puro,che si rattristano quando assistono a scene di persone che non possono permettersi di pagare il cibo,di persone che soffrono di solitudine perché si sentono abbandonate e che cercano in una voce al di la dello schermo solo per sentirsi ancora parte di questa società.Odio quello che hanno fatto al mio Paese,ma non smetterò di lottare per dirlo,a costo di pagare sempre,per la scelta che ho fatto e che faccio,ma convinto che se il mio sussurro ne incontra altri diventa una voce un grido una preghiera capace di poter cambiare le cose. Odio quello che hanno fatto al mio paese.E so che un'altra Italia è possibile cominciando a crederci.

Sergio Silvestri, Veruno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.14 19:37| 
 |
Rispondi al commento

1 ) Odio quello che hanno fatto al mio Paese negli ultimi anni, questa insulsa classe dirigenziale e politica.
Odio quello che hanno fatto al mo Paese, questo degrado morale, culturale, ambientale, hanno devastato l’anima della società a scapito di interessi personali, hanno ridotto un paese a doversi vergognare di se stesso. Un paese che veniva decantato da tutti come il: “Giardino d’Europa”, adesso viene additato a esempio di immagini di montagne di spazzatura. Siamo la culla del mondo per i reperti archeologici di un passato gloriosi, quasi l’ottanta per cento dei monumenti storici sono in questo paese, e sono in un stato di abbandono. Pompei cade a pezzi, i centri storici devastati dai terremoti abbandonati a se stessi.
Odio quello che hanno fatto al mio Paese, questa presunta classe dirigenziale, che ha devastato un patrimonio di aziende sane floride, ad un cumulo di macerie, solo per ingrossare il proprio portafoglio, ogni Amministratore Delegato ha sempre peggiorato la situazione, ma uscendone con buon’uscite e cedole sempre più milionarie, relegando ad una sorta di vita problematica e piena di sacrifici, piccoli imprenditori che all’azienda dedicano la vita, che conoscono i loro dipendenti e il dramma che accade quando devono licenziarne uno, perché magari non pagati da quello stesso Stato che riempie di soldi chi lo sta spolpando. Odio quello che hanno fatto al mio Paese, riducendo una popolazione che è stata la culle del rinascimento ad emigrare per veder riconosciuto il proprio talento. Metà dei libri di storia parla di Noi le altre nazioni studiavano gli antichi Romani il Rinascimento, (quello che ha dato al mondo il massimo livello della cultura. --- Segue

Sergio Silvestri, Veruno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.14 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Lo abbiamo fatto troppo tardi dobbiamo dimostrare a questa gente che ci siamo anche noi e non e facile liberarsi di noi wwwwwwwwwwwwwmovimento5stelle

vito raciti, genova Commentatore certificato 19.09.14 19:35| 
 |
Rispondi al commento

La mia idea di Italia a 5stelle è quella di un paese senza più corruzione più meritocrazia e meno tasse a discapito sempre dei lavoratori tagliare spese inutili tipo f35 e slotmachine e finalmente un reddito di cittadinanza garantito per gente senza lavoro..... Grazie anche solo per aver chiesto la mia opinione è w il m5s

cristiano pedrani 19.09.14 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Avanti cosi 5 stelle,non molliamo mai

alvise fossa 19.09.14 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Per chi puó facciamoci sentire anche con le donazioni.

Flavio Marchiori 19.09.14 19:24| 
 |
Rispondi al commento

INNANZITUTTO L'ITALIA A 5 STELLE LA VORREI FUORI DALL' EURO QUANDO SAREMO AL GOVERNO LA LEGA E F.LI D'ITALIA SOSTERRANNO QUESTA POSIZIONE! IoCI SARÒ E STAMANI HO FATTO LÀ MIA DONAZIONE PER QUESTO STRAORDINARIO MOVIMENTO! Non so come fare ad avere il simbolo ma non mi importa! SONO CONTENTO DI VENIRE A SENTIRE TE BEPPE MA STAVOLTA ANCHE TU FIDATI DELLE PROPOSTE DI TUTTI! Su una cosa siamo d'accordo fuori dall' euro!

Davide Marini 19.09.14 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Ci sarò. Donazione effettuata!

Samuele Bonanni, Spoleto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 19.09.14 19:15| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori