Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le mani di Repubblica sulla Rai

  • 101


giannini_ballaro.jpg

"Riguardo alla scelta di Massimo Giannini per la conduzione di Ballarò, c'è un punto su cui non si può non riflettere: la Rai, con questa operazione, ammette implicitamente che tra i suoi 1700 giornalisti assunti non ne esiste uno in grado di condurre la trasmissione. Perché non si è valutato di avviare una procedura di selezione interna? Come è possibile che tra i tanti professionisti presenti in Rai non ci sia nessuno che possa ricoprire tale ruolo? Devo pensare allora che i giornalisti Rai non siano seri, capaci, in gamba? Magari qualcuno, ma non tutti. Senza considerare che scegliere un professionista interno comporterebbe un grande risparmio per l'azienda: Giannini si avvarrà di altri collaboratori esterni, mentre un giornalista Rai avrebbe magari coinvolto in questa esperienza altri colleghi. Sarebbe stata una bella occasione per dare un segnale di cambiamento forte e per valorizzare le risorse interne. L'ex vicedirettore di Repubblica e il suo staff potrebbero costare alla tv pubblica circa un milione di euro. Optando per una squadra interna, Viale Mazzini avrebbe invece fatto un'operazione quasi a costo zero. Un modo di operare incomprensibile." Roberto Fico, portavoce M5S - Presidente Commissione di Vigilanza RAI

Clicca sul banner per fare la tua donazione!

banner_it5s.jpg

12 Set 2014, 09:46 | Scrivi | Commenti (101) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 101


Tags: Ballarò, Giannini, giornalisti, M5S, media di regime, RAI, Roberto Fico, talk show, tg, tv

Commenti

 

io non capisco che cosa il
MOVIMENTO, GRILLO E FICO SI
ASPETTANO DALLA RAI.
la rai e da un anno almeno
che fa lo schiacciasassi
contro tutti noi.
IL MOVIMENTO NON SI ASPETTA NULLA.
alcuni si agitano dicendo che
bisogna fare una televisione.
come se fosse un gioco da ragazzi.
altri perche si vada li
A FARSI MASSACRARE, COME NEI MESI SCORSI.
BEPPE mantiene un profilo basso
e a parte qualche invettiva non
si capisce nulla.
fico fa la bella statuina, in attesa di
qualche imbeccata, che nessuno osa dargli
PERCHE QUELLO CHE DOVREBBE FARE,
andarsene da li, nel nostro movimento
lo puo decidere lui, DA SOLO, senza che
glielo dica nessuno.
LORO, intanto continuano, e in previsione
di tempi sempre più cupi, hanno ingaggiato
QUESTO AUTENTICO BERIA DEL GIORNALISMO
ITALIANO, che in termini di tragedie
e congiure non ha da invidiare
niente a nessuno.
termino con gli slogan
ABOLIRE IL CANONE ...DELLA CASTA TELEVISIVA
VENDERE LA RAI ...PER DEMOCRATIZZARE L'INFORMAZIONE.
franco red.

franco red, palermo Commentatore certificato 13.09.14 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Tanto csmbia poco sono sempre comunque contro il m5s,sarebbe solo un risparmio di soldi ma interessa a pochi sembra!!!!!

Gabriele M., Aosta Commentatore certificato 13.09.14 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Forse è il momento per chiedere con forza l'abolizione del canone RAI.
La questione è fondamentale se i cittadini pagano per avere un servizio pubblico da dipendenti pubblici perchè pagare un servizio privatizzato?

Biagio Riso 13.09.14 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Concordo e approvo perché sono di questo parere da sempre,il M5S ha bisogno di una propria rete televisiva, che sia RAI o non RAI non importa puerché ci sia. La pubblicità è l'anima del commercio se c'è commercio, così come la pubblicità è l'anima del consenso se ci sono votanti, e i votanti bisogna cercarli anche nelle loro case.

Franco Massignani 13.09.14 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo.
Fico, intervieni con una mozione di sfiducia di Gubitosi e della Tarantola.
Quest'ultima chi l'ha messa lì, visto che era in Banca d'Italia alla vigilanza e non vigilava (caso MPS, e altri).
Senz'altro avrà pensione e compenso!
Che schifo.
G.Mazz.

Gianpiero Mazzoleni 13.09.14 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Il procedimento di selezione di personale interno, che è quello che ci si aspetterebbe naturalmente, è invece un terribile e inusuale grattacapo capace di far perdere fin troppi capelli al capo-struttura che dovesse mai avviarlo. Non scherzo. Il capo-struttura ha scelto invece un piacevole ragazzotto (è stato indicato come il giornalista più sexy d'Italia!), dall'eloquio assertivo e perentorio, servo totale della linea Scalfari alla Repubblica. Anche qui, non scherzo. Il mix Ragazzotto + Repubblica ha fatto un enorme favore a un giornale ormai screditato e che, soprattutto, ha un tragico calo di lettori. Ora avremo un conduttore-Repubblica e una redazione (esterna, naturalmente)-Repubblica. Una palese lotttizzazione moderna che farà gran bene alla rianimazione del giornale e, certamente, alla carriera del Direttore di RaiTre. Sempre a spese del cittadino abbonato. PROPOSTA: ma non ci sarebbero gli estremi per una interrogazione in Commissione di Vigilanza, non so se immediatamente o dopo aver visto i nomi della redazione (quando però potrebbe essere troppo tardi)? 1v1

Elio A., Roma Commentatore certificato 13.09.14 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Quattro notiziole odierne:
1) L’8 per mille dello stato andrà agli edifici di culto (chiese e moschee?)
2) Gli indagati per sospette mazzette (dagli stessi intascate) Eni, ricevono la completa fiducia del compare del pregiudicato arcoriano.
3) Stanno pensando di aumentare i tickets sanitari.
4) Stanno cercando denaro per aumentare la paga ai poliziotti e compagnia varia che costano complessivamente il 20% in più delle forze dell’ordine in Germania e in Francia che contano più abitanti dell’italia.
Non meraviglia l’incredibile livello di coglioneria dei sudditi che subiscono?

Doriano M., Verona Commentatore certificato 13.09.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento


scusate ma che differenza c'è tra la Rai, la repubblica, l'espresso? nessuna e pertanto il passaggio da una struttura all'altra è solo uno scivolamento o anzi una promozione.

Però mi chiedo: ma On Fico esattamente quali sono i compiti della istituzioche lei presiede? Risponda a queste domande.

infine: un simpatizzante ha proposto di fare un ricorso contro la Rai per spreco di danaro pubblico con l'assunzione di Giannini quando ha 1700 giornalisti interni. FACCIAMOLO QUESTO RICORSO, METTIAMOCI INSIEME E FACCIAMOLO.

PENSO: 1) CHE NON POSSIAMO LIMITARCI A LAMENTARCI TRA DI NOISE LE COSE VANNO COSì
2) SE NON CAPIAMO CHE PER VINCERE ABBIAMO BISOGNO DI UNA RETE RAI, COME HANNO GLI ALTRI PARTITI, VUOL DIRE CHE NON CAPIAMO NIENTE, NIENTE!

gabriella bianchini, roma Commentatore certificato 13.09.14 10:31| 
 |
Rispondi al commento

La vergogna delle vergogne. Se Floris non dava spazio a 5 Stelle questo farà trasmissioni totalmente contro il M5S. Si devono vergognare tutti per questo schifo che avviene in Italia verso il M5S che è dalla parte dei cittadini. La stranezza è anche il fatto che i cittadini (un buon 50%) sono contro il M5S perchè hanno paura di perdere certi privilegi e preferisco vivere in un Paese incivile. VERGOGNA COLLETTIVA.

GIUSEPPE C., ROMA Commentatore certificato 13.09.14 01:39| 
 |
Rispondi al commento

Mi scusi, ma visto che è Vicepresidente della Commissione Vigilanza RAI, come vanta orgogliosamente nella firma, perchè non presenta/ ha presentato un interrogazione alla Commissione? Perchè postare lamentele su un blog privato oltretutto? Esattamente che lavoro fa alla Commissione Vigilanza RAI?

Emanuele Gatti 13.09.14 01:15| 
 |
Rispondi al commento

Non bisognerebbe lavorare per impedire che nomine del genere possano essere rifatte impunemente in futuro? Presentare un progetto di riforma della Rai che consenta di mettere al centro la trasparenza e il pluralismo. Dei conduttori televisivi nominati che di professione hanno sempre fatto i tirapiedi di De Benedetti non sappiamo che farcene, glielo paghi lui lo stipendio per fare propaganda con i soldi pubblici al PD

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.09.14 00:57| 
 |
Rispondi al commento

ma vuoi mettere,il vicedirettore di repubblica con un giornalista interno rai.
ho, parliamo del vicedirettore di repubblica mica di un giornalista qualunque.
se poi si avvale di collaboratori esterni è ancora più importante.
il fatto è che i 1700 giornalisti rai non hanno le palle per prendere il direttore rai a calci nel c..o.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 13.09.14 00:04| 
 |
Rispondi al commento

Giannini, statt' a' casa.

Oingo Bongo 12.09.14 23:03| 
 |
Rispondi al commento

intreccio di favori ad amici, parenti, amanti, compagni di partito e di merende, banchieri, imprenditori, tutto sempre a spese e a carico dello stato questo è la politica e i politici italiani degli ultimi anni questo è lo schifo di ogni giorno nel silenzio più assordante di giornali giornalisti che sono i compagni di merende

sil sotgiu, sesto calende Commentatore certificato 12.09.14 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Anche in questa occasione la Rai ha preparato la solita minestra amara: al posto di fare la spesa a basso costo scegliendo le primizie di qualità delle bancarelle di Ballarò, ha preferito le costose verdure d’importazione.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.09.14 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Non seguivo Ballarò prima, con Floris,perchè mi facevano cagare quelle discussioni tra pupazzi, e non lo seguirò adesso, che lo conduce un altro "leccatore" di professione.
Se facessimo tutti così, lo share andrebbe sotto le scarpe, e questi pagliacci resterebbero con il culo per terra!
E' ora, che almeno noi, ci interessiamo ad altre cose, e non a passare parte del nostro tempo a seguire 'sti cazzoni.

adriano 12.09.14 22:42| 
 |
Rispondi al commento

I 1700 giornalisti erano tutti troppo impegnati a diffamare il M5S quindi hanno dovuto per forza chiamare un pen######olo di repubblica:
sono pochi, non ce la fanno a reggere il ritmo ossessivo di propaganda che il governo gli richiede.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.09.14 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Sono poco interessato al dibattito sulla soluzione interna o su quella esterna. Mi interessa di più sapere a quanto ammonta l'ingaggio. Seguirò Ballarò solo se il costo della trasmissione mi sembrerà decente. In caso contrario la oscurerò. É ancora il tempo in cui ai cittadini è permesso solo di fare testimonianza, condividendola con altri. A quando il taglio degli stipendi ai funzionari Rai. Tutta gente che fa un lavoro senza aver superato alcuna prova e che usufruisce di stipendi indecenti, oggi come ieri. Su questi temi non c'è ancora luce!!

Giuseppe 12.09.14 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Ha ragione. Una scelta dispendiosa e dispersiva. E non credo proprio che gli mancassero i giornalisti: insomma preferire la spesa di un milione di euro quando poteva costargli quasi zero, significa voler realizzare più che un programma televisivo, una specie di film. Spero, montaggio a parte.
Buon lavoro, MoVimento 5 Stelle!

Viola Banin (grillottina), Nettuno Commentatore certificato 12.09.14 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Già, se uno di noi va a cercare lavoro ti chiedono esperienza anche per fare le pulizie. E questo diventa conduttore, in prima serata, in una tv nazionale, senza aver mai condotto niente!!
Questi sono i tagli alla RAI di cui parlava Renzi. Sono i tagli delle persone scomode per mettere i suoi fidi zerbini. Guardacaso con Floris ha avuto uno screzio e Crozza lo prendeva per il culo... ha pensato bene di metterli alla porta.
Che poi ce ne vuole a fare il lecchino di Renzi... un idiota con la faccia da idiota!

Stefano V., Cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.09.14 20:52| 
 |
Rispondi al commento

ma ancora avete capito che il patto del nazareno è tra de benedetti e berlusconi?renzi è solo un portavoce,quindi è ovvio che de benedetti piazza i suoi fidi anche alla rai.

Giuseppe L., glondril@hotmail.it Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 12.09.14 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Non lo guardavo quando c'era Floris figuriamoci adesso. Giannini poi ha sempre detto peste e corna di Berlusconi; vorrei vedere ora che sono compari di merende. Ad ogni modo sto valutando seriamente di non pagare il prossimo canone rai. Buon week end a tutti. M5S FOREVER.

lorenza m., lorenza m. Commentatore certificato 12.09.14 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché le "mani di Repubblica" sulla Rai? al contrario della quasi totalità dei suoi colleghi giornalisti che si sono trovati nella sua stessa situazione, Giannini si è dimesso da Repubblica

Enzo Genovese 12.09.14 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Comprensibile caro mio, comprensibile .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 12.09.14 18:43| 
 |
Rispondi al commento

se fosse possibile gradirei sapere su che cosa vigila ... 'sta commissione di vigilanza!
ciao Fico

eugenio rega, cosenza Commentatore certificato 12.09.14 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Ballaro !!!!!!!!!! E VIRUS, allora, su RAI2 condotto da quell'incompetente, insignificante di giornalista del quotidiano Il Giornale !!!!!!!!!!!!!!!!

Franco C. Commentatore certificato 12.09.14 18:19| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA LICENZIARE I DIRIGENTI RAI PER :
SCARSO RENDIMENTO E SPRECHI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

greco nicolò 12.09.14 18:08| 
 |
Rispondi al commento

@ VITTORIO DI CASTRO. Caro sig. Vittorio di Castro, se la rai, secondo lei, è un'azienda e deve sottostare alle leggi di mercato, altrimenti non avrebbe pubblicità per i suoi programmi, perché noi cittadini dovremmo pagare il canone?, me lo spiega lei, per favore, visto che è così risentito con FICO. Forse lei non è molto informato, quindi glielo spiego io: la rai è un servizio pubblico, non un'azienda privata, quindi non dovrebbe assolutamente avere le pubblicità all'interno dei suoi programmi e i suoi dipendenti dovrebbero essere scelti TUTTI e dico tutti, attraverso dei concorsi pubblici e non scelti con logiche di partito, com'è attualmente. Mi viene il sospetto che lei sia un dipendente rai.

alfonsina p. Commentatore certificato 12.09.14 17:29| 
 |
Rispondi al commento

...è "assolutamente comprensibile " dal punto di vista della casta ....

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato 12.09.14 17:28| 
 |
Rispondi al commento

GIANNINI CHI ?

Quello con i setti nasali distrutti “DALLO SNIFFAMENTO COMPULSIVO DEI CULI” Piddo-Renzusconiani.

Paolo R. Commentatore certificato 12.09.14 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il programma propagandisco Ballarò, faceva schifo prima e farà schifo in futuro. Non c`è nulla da indignarsi. Siamo in DITTATURA e finalmente gli italioti lo stanno capendo poco alla volta. Auguro a tutti gli italioti di cattiva volontà ancora più fame, ma tanta fame, accompagnata da un maggior degrado sia sociale che intellettuale.... e chissà se allo sfinimento avranno le palle di rivoltare la dittatura ladrona.. io ne dubito.

olè

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.09.14 16:37| 
 |
Rispondi al commento

sono anni che mi chiedo,senza avere avuto mai risposte soddisfacenti il perchè berlusconi è diventato noto e superricco con le reti televisive senza canone,mentre invece la rai con canone e altri agi e privilegi,ha un disavanzo incredibile causa di tanti incapaci che la gestiscono ?oltre a condurre i tg i giornalisti rai non sono all'altezza di condurre trasmissioni di approfondimento,cercando(ma sopratutto strapagando)soggetti esterni?ed io dovrei pagare il canone x contribuire a stipendiare questa mappata di incompetenti.....o cos'altro? grazie della eventuale risposta

vincenzo colaiacolo 12.09.14 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che sia dovuto a spostare un conduttore filo sistema in una TV dove il m5s è più forte cioè la 7.Il tutto per prendere in giro più gente possibile.

giuseppe mistretta 12.09.14 16:26| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' CI MERAVIGLIAMO ?

I PARTITI CONTINUANO A FARLA DA PADRONI

FINALMENTE A OTTOBRE SAREMO IN PIAZZA A ROMA MA DOBBIAMO FARE QUALCOSA DI PIU

IN PIAZZA BISOGNA ANDARCI OGNI FINE SETTIMANA PER FAR SAPERE CIO CHE NON FANNO E CIO CHE FANNO LO FANNO MALE I NOSTRI CARI POLITICI

RIFLESSIONE : MA QUELLO CHE STA' SUCCEDENDO IN ITALIA E' VERO O STO SOGNANDO ?

E' POSSIBILE CHE SE NON CI FOSSE IL M5S NESSUNO DENUNCEREBBE IL DISASTRO CHE IL .......DEL CONSIGLIO STA' ARRECANDO AI NOI ITALIANI.

AD ESCLUSIONE DEL M5S SONO TUTTI COLLUSI I POLITICI ITALIANI

IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA
IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA
IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA
IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA
IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA
IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA
IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA
IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA
IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA
IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA
IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA
IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA IN PIAZZA

giuseppe carpentieri 12.09.14 16:26| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE
IO MI SONO ROTTO DI PAGARE IL CANONE AD UNA TELEVISIONE DI REGIME CHE FA DISINFORMAZIONE.
QUALCUNO DEI NOSTRI PARLAMENTARI MI FA IL PIACERE DI PROPORRE UNA LEGGE OPPURE UNA SEMPLICE INTERROGAZIONE OPPURE UN REFERENDUM IN QUESTO SENSO???
GRAZIE VI VOGLIO BENE

Fabrizio pivari 12.09.14 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il vicedirettore di Repubblica che salta, così, come se niente fosse, alla conduzione di Ballarò è una vera e propria INDECENZA.

Voi pensate! Non era abbastanza ALLINEATO un certo Floris! Il partito/azienda Rep.Espr. ha schiaffato alla conduzione di un talk show seguito da un bacino d'utenza composto da antiberlusconiani e, quindi, potenziali votanti 5*, direttamente uno dei suoi dirigenti. Nientepopodimeno che il vicedirettore di Repubblica.

E poi una considerazione: ma con la crisi che c'è, mi spiegate come CAZZO fà un cristiano a passare dalla vicedirezione di uno dei più grandi giornali italiani alla conduzione di uno dei talk show più seguiti, così, come se stesse facendo una passeggiata di salute?!!

Stò Giannini o è un fenomeno... oppure è un grandissimo paraculato figlio di una Kasta!

MK ROMA Commentatore certificato 12.09.14 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Io la penso sempre allo stesso modo, bisogna appropriarsi dei mezzi di comunicazione partecipandovi, detto con una frase difficile: "Cavalcare la tigre". Uno sprezzante rifiuto equivale al non esserci, cioè a non esistere, e queste cose i nostri istrionici parlamentari le conoscono bene. Insomma, non è possibile delegare giornalisti e personaggi screditati a parlare (male) di noi tutti.

Franco Massignani 12.09.14 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S

Notizie informatiche Commentatore certificato 12.09.14 15:07| 
 |
Rispondi al commento

curioso di vedere la totale imparzialità del conduttore...

francesco c., sturno Commentatore certificato 12.09.14 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Ecco come sperperano il denaro pubblico. Come mai questa critica perviene da un solo soggetto politico? Mediaset avrebbe potuto riempire i propri rotocalchi con ospiti di varie tendenze politiche, invece solo silenzio, perché?

Giorgio Modica 12.09.14 14:43| 
 |
Rispondi al commento

penso che se un gruppo di abbonati facessero un esposto per sperpero di danaro pubblico , questa cosa non si farebbe.
Come mettiamo sotto inchiesta persone che hanno comprato mutande e non possiamo mettere sotto inchiesta questa pratica dello sperpero di danaro cosi eclatante .
A questo punto mi chiedo a che serva avere a stipendio questi mille giornalisti , che senso ha ???
Lancio un appello al blog , chi mi vuole affiancare in questa denuncia ??

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 12.09.14 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Roberto Fico,
se fai questo ragionamento significa che non hai ancora capito le dinamiche che si muovono intorno all'azienda. Da te, che sei all'interno del sistema RAI, ci si aspetta che sveli i motivi veri che hanno portato alla scelta di Giannini e del trasloco di Floris a La 7.
Cari saluti

M. Mazzini 12.09.14 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ballaro',un altro talk da non guardare assolutamente.Come ad esempio quello di ieri sera ru rai2 condotto da quel pezzo di m.... di Nicola Porro che non ha fatto altro che attaccare il Movimento ed in particolare Di Battista per quel poco che ho visto.Porro anche tu fai veramente schifo.Vergognati venduto.

Vittoria (PC) 12.09.14 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene! Dico io. Che li paghino quanto vogliono, tanto i soldi li sprecherebbero in altri modi.
Però (c'è il però) noi possiamo partecipare a ogni trasmissione di Ballarò. A tutte. Ne abbiamo il diritto. Certo, sarà caciara. Ma noi non la faremmo. Calmi, tranquilli, a sbugiardare e a pretendere che il conduttore zittisca i disturbatori. Dai oggi, dai domani vuoi vedere che qualcosa si combina? Di buono intendo.
Facciamo questa proposta:
Avete presente l'orologio degli scacchi? Un tempo totale per tutti quelli in studio, che ne so, 15 minuti a testa. Premi il pulsante e parli, zittendo gli altri microfoni. Se uno vuole interromperti lo può fare non prima di un minuto. Chi prima preme prima parla ma il tempo è quello che è. Tempo massimo per intervento 3 minuti e rotazione a sorte se nessuno preme.

dico laverità (dicolvero), mm Commentatore certificato 12.09.14 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Un altro giornalista di regime.
Fino a quando???

ambara bacci (lamandero), s. lazzaro di savena Commentatore certificato 12.09.14 13:23| 
 |
Rispondi al commento

ma perché c'è ancora qualcuno che guarda i talk show penosi tipo quello delle diciannoveequaranta, delle ottoemmezzo, etc etc? io sono decisamente passato alla lettura . . . i libri di storia, gli scrittori italiani, la settimana enigmistica persino è meglio dei giornalisti convertiti alla TV; piuttosto Fico, visto che vigili e che vi ho votato (5S) vediamo di abbassare il canone perché meno consumo (cioè meno guardo) meno dovrei pagare . . . o no?

barlafuss 12.09.14 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Mi chedo ma Fico che è presidente della Commissione vigilanza R.A.I cosa vigila?Quale è il suo compito? Non l'ho ancora capito

liuzzi.nicola 12.09.14 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono comletamente d'accordo.
Faccio una considerazione/domanda: dei 1700 giornalisti RAI quanti sono i non-raccomandati?
Se uno è capace non ha bisogno di farsi raccomandare, se non lo è, sì.
Se sono costretti a rivolgersi all'esterno vuol dire che lo sono tutti.

giorgio peruffo Commentatore certificato 12.09.14 12:52| 
 |
Rispondi al commento

CHE BELLO, NOI NON ABBIAMO FATTO UN CASSIO PER OTTENERE QUALCHE POLTRONA CHE CONTA IL COPASIR E ANDATO ALLA LEGA E NOI CHE VOLEVAMO LA PRESIDENZA DELLA VIGILANZA RAI, ADESSO CE' L'ABBIAMO!!!

Raffaele Testa, LONDON Commentatore certificato 12.09.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento

IN PERFETTA SINTONIA CON ALTRE NEFANDEZZE,COME AGORÁ.
NON CAPISCO QUALE TREMENDO PECCATO (A PARTE VOTARE DISONESTI E INCAPACI) ABBIANO COMMESSO GLI ITALIANI PER MERITARSI QUESTI SUPPLIZI.

antonio de vittorio 12.09.14 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Smettiamo tutti di pagare il canone RAI e dopo potranno chiamare chi vogliono a condurre le trasmissioni.
Ma i giornalisti RAI non dicono nulla ? Sono così ossequiosi ? I sindacati dei giornalisti RAI esistono ?

Alessandro L. 12.09.14 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi

stefano p., Marta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.09.14 12:29| 
 |
Rispondi al commento

ovviamente concordo!!!!!!!!ma mi raccomando non andate in tv a parlare anche di queste cose....cantiamocele tra noi!!!!...assurdo continuare in un alinea comunicativa che del M5S nn comuunica più nulla!!!!usiamo anche noi le tv o siam oscurati!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.09.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come si fa, in questo Paese, a dare credito alla Rai quando non s'è alzata una sola voce, neanche velata, di meraviglia per i 27 mln di buonuscita elargiti a Montezemolo, come se in carriera questo signore avesse racimolato solo bruscolini. Enzo Ferrari gli avrebbe accordato un equo compenso e un calcio in culo, così, tanto per ricordargli i fallimenti degli ultimi 6 anni.

Franco Massignani 12.09.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggo il giusto disappunto per ballaro' ed di come la rai sia occupata dai partiti pd forza italia ed accoliti.se posso vorrei dare un suggerimento: denunciare per appropiazione indebita ed continuata con l'aggravante perche' pubblica della rai che non da' un servizio pubblico ma e' al sevizio ed occupata dai partiti sopra citati.come ente pubblico si paga un iniquo canone ed non solo si sponsorizza il sistema politico ma subiamo anche la pubblicita',e' gia' qui' avremmo tanta ragione ed consenso popolare a dismisura,tutti siamo ormai disgustati.ma possiamo ancora tollerare cio' che ci fanno ogni giorno? siamo costretti ad essere governati da persone non legittimate dal popolo,possibile che non esista modo di passare alle vie legali,denunciare,perlomeno troviamo forma di non continuare ad finanziare con i nostri tributi un sistema che si regge su lobby ed interessi privati totalmente avulso da la sua funzione pubblica.siamo ingabbiati nell'euro senza che nessuno prenda l'iniziativa di un REFERENDUM perche' il popolo SOVRANO decida se lo vuole.quattro politici se lo sono votati al buio del parlamento con le lobby fuori dei loro uffici prodigi di ........certo non parole ma ..pero' proviamo ad promuoverlo tutti noi finche' siamo ancora una nazione ,ovvero tra poco saremo un land di servizio per la spazzatura dei tedeschi.cio' che desidero e' un paese che sia normale :lavori riposi curi i tuoi inetressi rispettoso del prossimo nella liberta' di un cittadino NORMALE.chi ruba soprattutto al popolo deve pagare come giusto,ma,se cosi' fosse?nel parlamento ci resterebbe solo un 30%..MAGARI.forse un presidente che abbia lavorato??utopia?ma perdonatemi se sono logorroico ,facciamo una cosa x volta,cominciamo dal referendum sul euro poi associamone uno che divida le banche in finanziarie ad scopo di lucro ed banche al sevizio della comunita'uno sulla responsabilita' pubblica con opportuna aggravante,la non eleggibilita'se inagati od x + di due legislazioni. cominciamo da QUI'

mario morra Commentatore certificato 12.09.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Evitiamo di guardare la Rai in generale e, specificatamente, i cosiddetti "programmi di approfondimento". Posso dire anche evitiamo di pagare il canone? Oppure sarò perseguitato?

vittorio trevisan 12.09.14 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

De Benedux...comanda lui anche in rai

Pinco pallino 12.09.14 11:40| 
 |
Rispondi al commento

CERTO CHE C'E' PUZZA SEMPRE DI PD,SULE ELEZIONI DI MASSIMO GIANNINI ALLA CONDUZIONE DI BALLARO'

alvise fossa 12.09.14 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Ma lo stipendio chi glielo paga? De benedetti in franchi svizzeri? No ehhh?' Tocca pagarglielo noi mi sa. Vado a segare l'antenna e a spedire la disdetta!

Luca S., Verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 12.09.14 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco una cosa...leggo un sacco di commenti di gente che ha smesso di meravigliarsi che accadano infami episodi come questo.
A questo punto allora viene spontaneo chiedersi se gli stessi hanno anche smesso di indignarsi.
Ragazzi...la RAI è una cosa pubblica, di proprietà dei cittadini e che vive grazie ad un finanziamento (canone)che gli stessi pagano profumatamente.
Quindi vi faccio una domanda..."Se è nostra, perché non ce la riprendiamo? ".
Se non risponde più ai requisiti di servizio pubblico, possiamo decidere come cittadini sul suo destino, oppure dobbiamo continuare a pagare per vedere questo scempio ?

Antonio E., Foggia Commentatore certificato 12.09.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La dichiarazione del portavoce Fico è vecchia argomentazione dai tempi della rivoluzione francese e andiamo avanti col vecchio.Se Fico non capisce di mercato è meglio evitare di fare figure barbine.La RAI è un'azienda che deve stare sul mercato e deve scegliere sempre il meglio perchè i pubblicitari lo esigono perchè pagano la trasmissione con la loro pubblicità. Capito, Fico?
V.Di Castro

Vittorio di castro, Roma Commentatore certificato 12.09.14 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come la Rai non ha la sua scuola di giornalismo a Perugia da dove provengono tutti i raccomandati politici? Andate a vedere da chi sono stati presentati.

Armando ., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.09.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Sostituire Floris a Ballarò non era facile. Personalmente ritengo geniale la scelta fatta dai vertici di rai 3. Il presidente della commissione di vigilanza rai e la politica in generale non si dovrebbe occupare del palinsesto televisivo, ma di come tutelare un patrimonio culturale di un'azienda costruita con il denaro degli italiani tutelandola da tutti quegli sciacalli che non vedono l'ora che venga privatizzata da una classe politica di gente avida, mediocre e senza speranza.

claudio 12.09.14 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla RAI serviva la spocchia con i capelli a spazzola.

Luca S., Verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 12.09.14 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Non solo dobbiamo pagare un canone da nausea, ma dobbiamo sorbirci certi personaggi che sono abbondantemente di parte a noi avversa.

Oingo Bongo 12.09.14 10:45| 
 |
Rispondi al commento

A me sembra comprensibilissimo.
Il problema sono gli italiani, non i loro sfruttatori. Se un popolo accetta di farsi governare da questa gente, si merita questo e tutto l'altro che arriva.
Il problema è per chi non li ha votati e vorrebbe che le cose cambiassero. Siamo però ancora troppo pochi e con mezzi ancora troppo limitati rispetto ai loro.

Luca Veronese 12.09.14 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Perchè si denuncia la cosa in maniera così semplicistica? Quale segnale è sempre la solita parola usata che potrebbe anche essere venuta a noia quando si sa benissimo che a loro dei segnali non gliene importo niente......
Un risvolto purtroppo per me ce l'ha e forse andrebbe denunciato ma in maniera chiara è il modo per garantirsi e tutelersi consensi e voti sia con i giornalisti assunti e quindi PAGATI che con quelli esterni che verranno PAGATI anche profumatamente.
Si dovrebbe avere il coraggio di andare davanti alla RAI e denunciare a gran voce magari anche con manifesti in fondo siamo noi a PAGARE potrebbe essere anche un nostro diritto!!!!

Claudia De Picchi 12.09.14 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Cos'è?? L'ennesima poltrona ai trombati?

Gian A Commentatore certificato 12.09.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma quante lauree ci vogliono per condurre un programma televisivo? Ammetto la mia incompetenza Ma é logico che già il titolo di giornalista bravo sia sufficiente. E poi ci sono tutti i supporti di un studio. Ma forse ho capito un'altra cosa: Il giornalista preposto deve essere anche bravissimo a far dire agli ospiti dello studio solo quello che sentir dire.

Grazie per lo spazio

Carmine Russo 12.09.14 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Ma si, sprechiamo i soldi dei cittadini! Tanto mica sono di renzie o berlusconi!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 12.09.14 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle solite!
Il risparmio non fa proprio parte del DNA di certe persone che dovrebbero invece tutelare i soldi pubblici!
E poi...è possibile che davvero non ci siano giornalisti capaci all'interno della RAI? Se così fosse vuol dire che è un'azienda che non può garantire il servizio per il quale è preposta...e, soprattutto che è un'azienda mal gestita se non raggiunge gli obiettivi per i quali essa esiste.
E' come se un ristorante rinomato e d'elite (anche per il costo e non solo per il menù) per preparare una cena si rivolge a cuochi "esterni"...
Tornando a noi...credo che sia solo il solito mezzuccio per "controllare" quello che certe trasmissioni devono far passare.

Combattili Roberto!

Pino Palumbo, Torino Commentatore certificato 12.09.14 10:08| 
 |
Rispondi al commento

E dove sarebbe la novità? Ormai è tutto noto, agiscono alla luce del sole. Il vero scandalo è non invadere la tivù, denunciando a piena voce queste porcherie. Tacere significa essere complici silenziosi, dato che il blog non basta. Muoversi, gente: gli strumenti li avete!

fabio 12.09.14 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco cosa ci sia da meravigliarsi. E' ovvio che, se serve un giornalista servo e bravo, forse la RAI non lo ha. E, ammesso che abbia gente preparata, esternalizzare la prestazione vuol dire far mangiare più persone, come si fa in tante altre parti. E da questo modo di fare, a meno di una vera e propria rivoluzione, non ne usciamo

Federico T., roma Commentatore certificato 12.09.14 09:57| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori