Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

No alla preapertura della caccia

  • 99


caccia_preaperture.jpg

"Le preaperture sono una "vergogna per il Paese", un "appuntamento annuale con l'illegalità", il via libera alla "vera e propria guerra contro la natura" condotta da amministratori pubblici per compiacere una minoranza (fortunatamente sempre più ridotta) di cacciatori e i produttori di armi. Questo il giudizio della Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente sulla decisione, presa da 16 Regioni, eccetto Val d'Aosta, Trentino-Alto Adige, Liguria e Lazio, di autorizzare anche quest'anno la caccia per alcune giornate aggiuntive (fino ad 8) e per alcune specie (fino a 9) prima dell'apertura ufficiale della stagione, la terza domenica di settembre. Non solo il buon senso e le evidenze scientifiche suggeriscono di non consentire la caccia nei periodi di migrazione e riproduzione, ma le direttive europee, già recepite da leggi italiane, vietano la pratica venatoria in questi momenti delicati per la fauna selvatica e numerose sentenze dei Tribunali amministrativi danno ragione ai ricorsi delle associazioni animaliste. Eppure norme e giudici, esattamente come l'opinione di milioni di italiani, nulla possono contro la lobby dei cacciatori, che per il proprio "divertimento" distruggono un patrimonio comune, calpestando - se ne hanno voglia - anche la proprietà privata. Poco importa se ci rimettono ghiandaie, tortore, merli, cornacchie grigie e nere, gazze, colombacci, alzavole, beccaccini, marzaiole, quaglie, germani reali e conigli selvatici, a rischio già da oggi secondo i calendari deliberati da Regioni e Provincie in barba alla logica, alle regole comunitarie, alla legge 157/1992 che prevede la necessità, per la programmazione dell'attività venatoria e per autorizzare le preaperture, di avere piani faunistici venatori aggiornati ogni cinque anni: in molte Regioni sono fermi agli anni Novanta. Tanta arroganza è incoraggiata dal governo e dalla maggioranza del Parlamento che non solo non ha cancellato l'orrore dei richiami vivi, nonostante la procedura d'infrazione europea, ma col decreto competitività ha autorizzato forme di caccia sulla neve, più possibilità di sparo e la persecuzione di animali come le nutrie." Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente

4 Set 2014, 10:49 | Scrivi | Commenti (99) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 99


Tags: ambiente, caccia, cacciatori, Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente, preaperture, richiami vivi

Commenti

 

buongiorno a tutti,anche a chi vorrebbe sparare ai cacciatori,ma soprattutto buongiorno a tutti quegli ipocriti che vomitano strafalcioni su chi caccia ma poi mangiano carne e derivati.su una cosa concordo con gli ipocriti!chi chiama e pratica la caccia come sport dovrebbe vedersi negare il diritto!!a cacciare.ma:se ci fossero i controlli sui capi cacciabili abbattuti,se ci fossero i controlli sui pesticidi usati in agricoltura dai grossi agricoltori al soldo di magnati dell'alimentazione,se ci fossero controlli sul bracconaggio( che va a rifornire le norcinerie! dove poi i ben pensanti in gita con la famigliola comprano ogni leccornia ),se ci fossero controlli seri su tutte quelle speci nocive!!(cornacchie,corvi,gazze,storni che devastano vigneti e olivi,pappagalli,gabbiani,pappagalli,nutrie importate in italia anni fa per farci pellicce,ecc...)che i verdi pretesero di proteggere e che oggi eliminano dalle citta' e dalle campagne una buona parte degli altri volatili(merli,passeri,pettirossi,usignoli,cardellini,ecc).e poi i cinghiali,che arrivano anche a quattro cucciolate all'anno,e sono dopo noi in cima alla catena alimentare,e,come noi onnivori!per non parlare poi di chi si costruisce la villa violando tutte le leggi,e rubando l'habitat agli animali:e allora dico io; in paesi più avanti di noi(culturalmente!!) la caccia e la pesca vengono severamente regolamentate.integrate in tutto quello che riguarda agricoltura e ambiente,in cooperazione.le critiche e le idee devono essere costruttive!!ultime due cose:viva l'onestà e il 5 stelle.e, un grazie particolare a tutti gli storni di roma che scacazzano tutti i giorni sulle macchine dei politici e dei ben pensanti.

Alessandro S., roma Commentatore certificato 23.06.16 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sono iscritto al m5s... Dammi retta non toccare la caccia ti metti contro 1000000 di persone utili... Poi la caccia serve sia all economia che all agricoltura ...

Valori giacomo 21.06.16 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Beppe! Non ti allargare..... Tutto va bene ma non toccare la caccia... Tutta gente pulita..... Cambia strada

Giovanni lupi 21.06.16 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Salviamo i cinghiali e tutti gli animali del mondo. Così prima o poi ci mangeranno loro.
Animalisti? No grazie.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.08.15 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Le preaperture sono ad aninali che hanno gia finito da tempo la nidificazione e stanno gia svernando verso l africa tipo la tortora... si ricorda che in altri paesi europei si caccia dai primi di agosto ai primi di febbraio e che nessuna sanzione europea è mai stata fatta ovvero sono inesistenti. Perché non dite come vengono usati i milioni di euro delle associazioni aninaliste che tutti gli anni si prendono con il 5x1000???? Perche non dite che i danni dei cinghiali caprioli lupi( introdotti dagli animalisti) orsi sono pagati dai cacciatori con le tasse??? Perché non dite che il sovrannumero di aninali è causato dai parchi dove questi prolificano a dismisura e creano danni anche mortali???? Animalismo=ipocrisia buone grigliate a tutti

andrea bertonelli 21.08.15 08:57| 
 |
Rispondi al commento

sono un cacciatore,come tutti i cacciatori ho una fedina penale pulita e ribadisco pulita,requisito essenziale per avere la licenza di caccia,quanti di voi che scrivete e ci offendete potete affermare di essere in possesso di tale requisito?
in un paese che afferma di essere democratico vanno salvaguardate innanzitutto le minoranze altrimenti ci sarà sempre qualcuno che se la prende quando con i cacciatori,quando con chi va a sciare,chi va a pesca e così via.
informatevi bene cosa è la caccia e forse vi ricrederete.
un saluto a tutti.
Gianluca.

Gianluca Morganti 21.09.14 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie M5S

Notizie informatiche Commentatore certificato 12.09.14 15:25| 
 |
Rispondi al commento

altro che preaperture, la caccia andrebbe abolita definitivamente! ogni anno quando termina la stagione venatoria se si leggono i bollettini si scorrono dati agghiaccianti: decine di milioni di animali uccisi. ogni anno, 30000 tonnellate di piombo e 2700 ton di plastica rilasciate nell'Ambiente dai seguaci di Diana. e poi, decine di morti e ancor più feriti. i morti e i feriti sono per lo più cacciatori ( ma a me dispiace anche per loro e per le loro famiglie ) ma ci sono anche persone che vanno a funghi, a passeggiare nei boschi, ecc. cosa c'è di più impari di un cacciatore, armato fino ai denti e bardato di tutto punto, e un animaleignaro di tutto e totalmente indifeso? la caccia non è uno sport, è una pratica vigliacca e crudele. e poi, in un contesto in cui molte specie animale vengono decimate dai cambiamenti climatici, dalla deforestazione, dalla cementificazione, dalla distruzione dei loro habitat, dal massiccio uso di pesticidi nell'agricoltura intensiva, è davvero assurdo e ripugnante che ci siano ancora dei cacciatori ( per fortuna il loro numero è costantemente in declino ) che per diletto vadano nei boschi a ammazzare dei poveri animali. il M5S è l'unica forza politica che difende gli animali e l'Ambiente, gli altri partiti sono tutti asserviti ai fabbricanti di armi e ai 700.000 cacciatori ( erano 2500000 negli anni 70 n.d.r. ) i cacciatori sono solo l'1,5% della popolazione, ma si arrogano il diritto di uccidere degli animali bellissimi di cui tutte le persone vorrebbero goderne la bellezza. i sondaggi su questa pratica sanguinaria sono stabili: la caccia è disprezzata e detestata da una cifra oscillante tra il 70% e l'80% degli italiani. poi, alevamenti intensivi, la pesca industriale, la pesca illegale sono tutte cose orrende, e andrebbero ugualmente combattute. i cacciatori parlano della barbarie degli allevamenti intensivi, ma non credo che i cacciatori non mangino le bistecche! la caccia non va regolamentata, va chiusa per sempre!

Manuel Barone 06.09.14 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Fate qualcosa per questi esseri innocenti e in piu nel momento così delicato. Vergogna

M.Cristina Viola 05.09.14 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Che animalista dei miei stivali,vuoi proteggere gli animali? allora vieta il concime chimico che è la causa delle stragi di lepri per non dimenticare le migliaia di folaghe che in inverno si posavano sul lago Patria provincia di Napoli e i migliaia di beccaccini a Castel Volturno scomparsi anche quelli dopo aver inquinato il lago e la palude,parlo da ex cacciatore e queste cose le ho viste con i miei occhi.Se volete fare del bene agli animali allora proteggete il loro abitat come nel nostro piccolo facevamo noi e non dite più castronerie ne guadagnerete in dignità.Ultima cosa.l'uomo è per natura un cacciatore andate indietro nei millenni e informatevi come l'uomo si procurava il cibo e ancora oggi a qualcuno è rimasto comportamento nel DNA,meglio la caccia che la guerra


Vivo in campagna per scelta e per fortuna e devo dire che di cacciatori rispettosi della normativa ce ne saranno tanti ma tanti sono quelli che se ne infischiano. L'anno scorso ho raccolto centinaia di cartucce usate sparse nel mio bosco e sono stata investita sulla terrazza di casa da piogge di pallini di piombo oltre che da parolacce ed imprecazioni dopo le mie proteste. Allora avvisai il 112 che mi tranquillizzo' :SUVVIA È L'ULTIMO GIORNO !" Bene, all'apertura del periodo spero sempre che i cacciatori si divertano fra di loro e non con me che non possiedo armi se non quelle del linguaggio, come gli animali.

Maria D. Commentatore certificato 05.09.14 07:36| 
 |
Rispondi al commento

Le nutrie sono animali novivi oltre ad essere portatrici di malattie come i topi ,scavano le loro tane negli argini dei fiumi contribuendo a indebolorli
chi ha scritto l'articolo contro la caccia e a protezione delle nutrie e' un totale incompetente.
vai a nasconderti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Angelo 05.09.14 00:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DICO SUL SERIO PAROLA D'ONORE

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.09.14 00:05| 
 |
Rispondi al commento

ABOLIRE LA CACCIA --SUBITO--
IO ANDREI A CACCIA DI CACCIATORI E GLI LASCEREI ANCHE IL FUCILE

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.09.14 00:03| 
 |
Rispondi al commento

BASTAAA!! Lun 1 sett , abbiamo io e la mia familia iniziato la nostra giornata prima del previsto, anzi hanno deciso i cacciatori quando dovevamo alzarci dal letto: 6:42 del mattino!! Nessuno ci ha avvertito che a meno di 500 m dalla nostra abitazione avrebbero compiuto un massacro verso degli innocenti animaletti e anche verso i nostri timpani e anche secondo me violando la nostra privacy!! Come mai esiste ancora gente che si diverte in questo modo?? Vergogna anche alla regione Umbria, dove ci siamo trasferiti pensando di poter vivere in un posto più civile e lontano dal caos cittadino e invece ogni anno si prospetta per noi l'inferno che dura per quasi tutto l'inverno!! Bastaaaa!!

Maria E. Commentatore certificato 04.09.14 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abolire anche la caccia ai voti ??

Floriano Sebastiani 04.09.14 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Non ce la faccio a vedere la caccia come uno sport. Per me è e rimarrà sempre una barbarie. Ma che razza di sport può essere uno nel quale si cerca di uccidere una creatura, non per cibo, non per necessità di altro genere, ma solo per poter dire di aver preso questo o quell'animale?! Quando l'animale non sa niente, non capisce cosa succede, ma sa che c'è un pericolo da cui può e non può scappare. Trovo che sia orribile. E che un governo...oops, che un sistema come quello che ci ritroviamo al posto del governo abbia potuto favorire questo genere di cose, non mi stupisce; cosa c'è in mezzo? Soldi? Allora non c'è problema. E lo stesso vale per chi caccia. Compro la vita di questo o quell'animale, per me è solo sport, non mi preoccupo di lui. E che sia lecito praticare questo sport, è un fatto. Ma che lo si incoraggi ad ulteriore discapito degli esseri viventi, è pazzia.

Viola Banin (grillottina), Nettuno Commentatore certificato 04.09.14 21:49| 
 |
Rispondi al commento

È inutile scrivere che la caccia risulta comoda quando qualcuno vive campagna o se ci sono animali che rovinano le coltivazioni o che alcune specie sono piu del dovuto e per il "bene" dell ecosistema è giusto eliminarle ecc ecc .. semplicemente perché siamo abitanti di questo pianeta tanto quanto gli altri esseri viventi e nessuno può arrogarsi il diritto di stabilire chi è di "troppo"! Non sono vegetariana , vegana o altro, ma non condivido chi fa questo per SPORT, perché non la vedo come una pratica di "sopravvivenza" credo più che sia un divertimento. E secondo me non è giusto " divertirsi" giocando con la vita di animali innocenti.. a me personalmente non diverte per niente!

Fabiana Marasco 04.09.14 21:46| 
 |
Rispondi al commento

praticare la caccia è da ignobili

anna m., Celano (aq) Commentatore certificato 04.09.14 21:37| 
 |
Rispondi al commento

sono un bresciano di desenzano sono contro la caccia pre o non pre. I cacciatori sono persone da aiutare,siii pero'con un bastone in testa,che tanto ce l'hanno piu' dura di una pietra.Ma è mai possibile nel 3000 andare ancora a caccia? Ho capito tutto, allora vaffanculo alle lobby beretta,perazzi,bernardelli,falchi,ecc.ecc. cazzo tutti bresciani,mi vergogno e vi chiedo scusa.

antonio g. 04.09.14 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Il vero cacciatore che rispetta le regole è il migior amico della natura e non farebbe mai cose che possono compromettere l ecosistema, ma ne favorisce il corretto equilibrio. Cosa diversa vale x il bracconaggio che è invece una pratica da condannare e punire severamente.

Matteo Sozzi2, Corcagnano/Parma Commentatore certificato 04.09.14 20:32| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo , però toglietemi i cinghiali dal giardino

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.09.14 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Per quello che mi riguarda, farei pagare licenze di caccia e pallottole &c. fior di soldi!!! Sono i cacciatori che si devono estinguere e al più presto!!!


"Allora:
La caccia è uno sport.
Non si ammazzano i poveri animaletti per mangiarli: si ammazzano perché si
prova gusto ad ammazzarli.
Così "per sport".
La legge lo prevede, sarà immorale, sarà crudele,
ma così è.
Che poi non è tanto diverso, quando vedi quei camion stipati di polli,
maiali o agnelli oppure quando vedi gli astici buttati vivi nell'acqua bollente.
Certo, sarebbe bello "giocare" ad armi pari... ;-)"


Quelli che appaiono, tra altri, veramente ridicoli sono coloro che fanno parte degli "squadroni della morte" e vanno a caccia di specie protette oppure, quando c'è un metro di neve in terra si accaniscono sui cinghiali, lanciando dietro i cani ad animali affamati da giorni ed aspettandoli, nascosti, dietro agli alberi con armi da guerra in zone determinate. I cacciatori di una volta, quelli che, seppure con una loro logica da me non condivisibile, avevano un minimo di rispetto per una vita, li prenderebbero a schiaffoni!

Mauro Q. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.09.14 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera, sono nato,vivo e lavoro in campagna praticamente da quando sono nato. Non mi interessa fare polemica. Sottolineo solo il fatto che di animali da caccia,escluso per i cinghiali,non ce ne sono più. Sono rimaste da anni 4 tortore selvatiche,una decina di merli,1/2 lepre,qualche tordo nei periodi di passo,7 quaglie tra il grano prima della trebbia. Fine per beccacce, beccaccini,pernici o fagiani da terra, nn da allevamento o lanciati che il più delle volte li trovi investiti dalle auto tanto sono polli di allevamento.
termino con il dire che la caccia, al di la del pro o il contro, nn esiste più e' solo ipocrisia e nn accettazione di una realtà. Un aiuto ai diserbi e insetticidi usati in agricoltura che fanno vittime come,se nn di più, della caccia.
Nn solo opinioni,ma dati.

Libero Lo Spero 04.09.14 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono convintamente sostenitore e voto M5S, sono cacciatore ed ho già dibattuto con vari portavoce del M5S sul tema della caccia.
Purtroppo devo dire che c'è molta ideologia e poca informazione sul tema nel movimento.
Prego quindi i NOSTRI PORTAVOCE di mostrarsi più aperti e disponibili ad informarsi non solo dagli ambientalisti (veri o di maniera) ma anche dalla controparte (che poi controparte in realtà non è).

Andrea Quaglia 04.09.14 17:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esercito la caccia da 48 anni blandamente ed ormai,data l'età, solo per muovermi nella natura e seguire il cane mentre lavora. L'ambiente, come l'abbiamo conosciuto da ragazzi, non esiste più, si gira tra capannoni e giardini sempre meglio delle discariche autorizzate o meno. Mai visto un "verde" intervenire a difendere il territorio o la fauna ma anche i comuni cittadini limitano la loro preoccupazione agli scritti sui blog dove intere categorie, come la nostra obbligatoriamente con la fedina penale pulita, finiscono con l'essere accusate di reati virtuali. Analogamente si attaccano i cani ed i loro padroni, chi va in bicicletta, i venditori ambulanti, gli insegnanti, i dipendenti pubblici, i cacciatori, gli scalatori, i marò, e via dicendo..Ma vi rendete conto si o no che questa è pura intolleranza? Ma cosa c'è di male ad esercitare un'attività consentita dalla legge nel rispetto delle regole? Se qualcuno dissente la strada democratica è quella dell'iter parlamentare, quello referendario non ha raggiunto il quorum. La Pre-apertura è prevista da quando è invalso il criterio della caccia per specie voluto dagli stessi ecologisti che si arrogano il diritto di fare e disfare quello che più gli aggrada ma lo sappiamo tutti che il loro scopo ultimo è eliminare la caccia, salvo poi sancire la morte di orsi e lupi perchè mettono in pericolo la gita fuori porta: ecologisti all'acqua di rosa. Richiami vivi? È un tipo di caccia sedentaria che ormai praticano solo anziani pensionati da capanno sotto casa volete negargli l'ultima ragione di vita? Piuttosto chiudete la caccia in pantiera antisportiva, con richiami vivi, anche col terreno innevato, mediante pasturazione di cibo, al caldo con la stufa. Basta con la superficialità e l'ipocrisia di chi vuole per sè ogni libertà e riserva agli altri un trattamento del tutto illiberale.

Girolamo gentili 04.09.14 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal Post e da alcuni commenti letti:

***

"calpestando - se ne hanno voglia - anche la proprietà privata"

e questo a qualcuno sembra normale ???
In una proprietà privata nessuno può accedere, a meno che abbia un fucile ...

***

"La caccia è infinitamente più etica dell'allevamento"

si, forse ... allora (per etica) va fatta AD ARMI PARI !!!

***

"una caccia regolamentata non è assolutamente nociva ed eticamente è molto meglio degli allevamenti di bestie e uova"

già, peccato che le regole (specialmente in Italia) sono fatte per essere disattese ed aggirate

***
***

e dato che non credo che si vada a caccia per sfamarsi (eticamente questo si accettabile) ma solo per sport direi che si potrebbe sparare anche a qualcosa in movimento ma non vivo ...

e per quanto riguarda l'allevamento (ed altro) pretendo regole altrettanto severe e chiare riguardo alla dignità degli animali

http://www.lafucina.it/2014/09/04/limulo-sangue-blu-lanimale-brutalizzato-dalluomo/

http://www.lafucina.it/2014/09/02/burger-king-fornitori/

https://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=fkfoMwpNEDc

https://www.youtube.com/watch?v=7dV-dIxOJzM

https://www.youtube.com/watch?v=EmC7dabiiQo

https://www.youtube.com/watch?v=SWM_PuAe8sQ&list=PL9E1236B28E350667

(e solo per portare qualche esempio ...)

luci da Alcyone () Commentatore certificato 04.09.14 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Sono animalista e percio' contraria alla barbarie alla quale, ogni anno, immancabilmente, vengono sottoposte moltissime specie di volatili , prede inermi di feroci cacciatori.
Mi chiedo: perche' tra i movimenti e i gruppi animalisti , nel periodo di caccia non vengono organizzate azioni di disturbo?

Rosy Garbati 04.09.14 15:17| 
 |
Rispondi al commento

da cacciatore massimo rispetto per chi difende la natura, per chi è vegano e per chi ha a cuore le sorti del pianeta. Da cacciatore però posso solo dire che la maggior parte dell'opinione pubblica non conosce cosa è oggi la caccia e si ferma alle dichiarazioni di facciata piu o meno interessate. nessuno sa che la caccia è aperta solo in periodi prestabiliti e per solo alcune specie cacciabili non a rischio estinzione, per lo piu reinserite nel territorio prima dell'apertura o specie autoctone che causa sovrappopolamento possono arrecare danni all'agricoltura o causare problemi sanitari (ved. Cinghiali). Nessuno sa che la caccia è permessa solo in giorni e orari prestabiliti e in zone che rappresentano il 30% del territorio disponibile. da cacciatore non mi sento in colpa e mi duole che un movimento che io ammiro e voto prenda parte a una campagna integralista. vorrei invece che l'attenzione si concentrasse su altri problemi legati al nostro ambiente, quali l'inquinamento del suolo e dei corsi d'acqua, l'antropizzazione e la cementificazione selvaggia, l'utilizzo di risorse per scopi industriali non controllate e tutte le attività dell'uomo destinate a sottrarre territorio a fauna e flora... non parlo di tolleranza verso i cacciatori/pescatori ma solo un pò di comune buonsenso... allargare il consenso del movimento anche a schiere di cacciatori e pescatori gioverebbe allo stesso, ve lo assicuro...

alfio G. 04.09.14 14:41| 
 |
Rispondi al commento

La caccia aveva un senso quando la si doveva fare per la sopravvivenza e nei periodi di carestia.

Ora oltre ad essere super alimentati,sappiamo di poter vivere alimentandoci di soli vegetali,quindi i cacciatori non hanno SCUSE.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.09.14 14:39| 
 |
Rispondi al commento

FERMATELI,COME POTETE,LA CACCIA VA' FERMATA

alvise fossa 04.09.14 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedo ancora scusa ho dimenticato una domanda , Ma la Nutria ( http://it.wikipedia.org/wiki/Myocastor_coypus) non è mica una specie originaria del sud america ed una delle 100 specie invasive poiu dannose al mondo????

Antonello Paldo, Serrara Fontana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.09.14 14:21| 
 |
Rispondi al commento

io vengo da una famiglia di cacciatori, a differenza di mio padre, mio nonno, i miei zii, i miei cugini, io ho lasciato perdere la caccia... I cacciatori (Quelli veri)a differenza dei bracconieri e degli animalisti sono una specie in via di estinzione, sono troppo scomodi perchè coerenti con quello che fanno, loro vanno a caccia di animali, e preservano le specie protette, dov'erano gli animalisti quando migliaia di ettari di verde venivano strappati alla natura, dov'erano gli animalisti quando i cacciatori raccoglievano (e raccolgono)l'immondizzia lasciata da escursionisti e campeggiatori cafoni. Mio padre in tutta la sua vita ha acquistato 2 fucili da caccia (in piu di 20 anni da cacciatore) alla faccia del contributo alle lobby delle armi (quelli che acquistano di piu sono quelli che praticano il tiro al volo, oppure lo stato italiano quando le regala ai curdi per difendersi a spese degli italiani)FAREBBE PIACERE OLTRE A VEDERE GLI ARTICOLI DI ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE, ANCHE L'OPINIONE DI QUALCHE CACCIATORE. Io non sono un Cacciatore , purtroppo ho scelto una via peggiore, quella della PESCA IN APNEA (la forma in assoluto di pesca piu selettiva che ci sia) e siamo purtroppo anche noi dei cacciatori, perchè è molto piu facile prendersela con noi che con un peschereccio a strascico... PS: SE NOI SIAMO LA VEROAGNA DEL PAESE( E INCLUDO ANCHE I CACCIATORI SUBACQUEI), ALLORA RICORDATEVI CHE NOI A DIFFERENZA VOSTRA SIAMO UOMINI....

Antonello Paldo, Serrara Fontana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.09.14 14:07| 
 |
Rispondi al commento

L'uomo non è un carnivoro , questo è un fatto scientifico.

Ogni volta che leggo queste storie mi sento impotente, come per la storia disumana dei richiami vivi.

Solo una volta al governo si potranno fare leggi blindate contro il bracconaggio, con aumenti di pena severissimi e multe da centinaia di migliaia di euro.
E regolamentazione inflessibile sulla caccia.

Quando non addirittura decidere di farla finita con questa pratica che non è un arte ma solo macelleria.

stefano 04.09.14 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per i cacciatori:
- ragionate la caccia aveva un senso prima dei supermercati, quando pochi possedevano tutto il territorio.
- oggi la regolamentazione delle specie è la strada giusta, fra le specie indicherei per prima quella umana.
- per i cacciatori un bel tiro al piattello e se no fatevi adottare dal elisabetta windsor.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 04.09.14 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Un paese governato da i.ioti:
- ieri volevano posticipare l'apertura delle scuole
-o ggi vogliono anticipare l'apertura della caccia.

risultato:
- popolo più ignorante
- territorio più povero

carla2 g., Padova Commentatore certificato 04.09.14 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con l'apertura della caccia auguro una altissima mortalità e amputazioni varie.. Ovviamente tra i cacciatori.. Vigliacchi che uccidono animaletti che appartengono alla natura e anche a me..

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato 04.09.14 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andiamo oltre perché la caccia non e' solo uccisione vigliacca di esseri inermi, ma molto di più. La prossima vittima potresti essere tu. Www.cacciailcacciatore.org

PS per il bucaiolo io sono vegana e quando vi sparate tra voi io godo.

sa-pi 04.09.14 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi abita mooolto fuori città ed è invaso dagli animali selvatici la presenza di cacciatori non è un male, anzi!
Chi poi si lamenta dell'uccisione di animali mentre mangia una bistecca dovrebbe cercare di accendere il neurone.
Che le regioni facciano giornate di caccia in deroga alle normative non mi pare un gran problema visto che i cacciatori negli anni '80 erano oltre 1.700.000 e oggi sono poco oltre i 700.000 (e di età media piuttosto alta).
Alcune specie citate nell'articolo sono molto dannose per l'agricoltura e veicolano malattie più dei clandestini:
equilibrio ambientale significa anche mantenere sotto controllo la fauna che negli ultimi anni continua ad aumentare.

Volete i prodotti biologici? ditelo agli uccelli oppure mangiatevi quelli transgenici e pagate i danni alle coltivazioni (le regioni mettono in bilancio milioni di euro per questo specifico problema ma gli animalisti non sembrano saperlo perchè gli animali son sempre belli quando stanno ben distanti e a pagargli il mangiare sono gli altri).

p.s. Per quanto riguarda i richiami vivi non li userebbe nessuno se fossero leciti gli altri richiami (es. registrazioni su cellulare).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.09.14 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Se sei Vegetariana,ma mangi latticini o usi pellami,uccidi anche tu come tutti,quindi o sei vegana stretta,in quel caso tanto di cappello,oppure non hai il diritto di dire agli altri cosa devono o non devono uccidere(specie in estinzione a parte)!
Mi piace molto Beppe grillo e sono iscritto da sempre al m5s e non ho perso una sola votazione online,proprio per questo rivendico il diritto di non essere sempre daccordo con Beppe o altri!
P.S. se ce ne fosse bisogno,come credo che ve ne sarà, per fare il latte la mucca deve partorire,i maschi che nascono vanno al mattatoio....quindi se vuoi il latte devi uccidere,non lo dico io è così.

Nicola Serblin 04.09.14 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono contro la caccia non perché lo dice GRILLO,nel post, lo sono sempre stata.Sono diventata vegetariana proprio perché non concepisco che si ammazzino animali indifesi, per la nostra alimentazione.Mi piacerebbe che l'uomo, mentre ammazza un animale, lo "GUARDASSE " negli occhi. Ci hanno fatto credere che l' organismo aveva bisogno di proteine animali, ma non è vero quelle vegetali sono migliori e più digeribili. Per anni mi sono sentita in colpa, quando mettevo un piatto di carne in tavola, poi, finalmente ho risolto e sto molto meglio. E, poi, smettetela di strumentalizzare ogni post di BEPPE. SE parla di caccia vuole i voti dei verdi, se parla di immigrati, vuole togliere i voti alla lega etc etc. A nessuno viene in mente che BEPPE GRILLO scrive semplicemente quello che pensa. AH DIMENTICAVO: VOI NON SIETE ABITUATI A DIRE E A FARE QUELLO CHE PENSATE, MA QUELLO CHE VI FA PIÙ COMODO.

alfonsina p. Commentatore certificato 04.09.14 13:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Nei panni di un animale preferirei cento volte quelli di un cinghiale o capriolo piuttosto che un maiale o un pollo che oltre ad essere macellato vivo,viene torturato tutta la vita!!!!

Nicola Serblin 04.09.14 13:25| 
 |
Rispondi al commento

I veri assassini sono quelli che mandano le armi in Iraq per la caccia all'uomo.

E non i cacciatori...

Amen

Massimo C., VERONA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.09.14 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Chissà che i pipistrelli della frutta in Africa non abbiano trovato il modo di farsi rispettare dai cacciatori ...

Complice anche il clima, gli animali se la passano sempre peggio per colpa dell'uomo, sparargli per sport non è una grande idea.
Bisognerebbe mettersi un attimo nei loro panni, ma nei loro panni non ci sappiamo mettere.

fabrizio castellana Commentatore certificato 04.09.14 13:19| 
 |
Rispondi al commento

E non ho scritto che i cacciatori sono assassini, ho scritto che sono vigliacchi. E lo confermo.

Susanna Sbragi, Arezzo Commentatore certificato 04.09.14 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro sig. Nicola il superficiale qui e lei che si permette di dirmi cosa devo pensare e quale opinioni devo avere.
Cosa ne sa lei di me?? Di cosa mangio? Di come vivo?
Esprima la sua opinione e non rompa i cog.....oni per favore.
Grazie.
P.s questo vale anche per il sig. Francesco, qui sotto.

Susanna Sbragi, Arezzo Commentatore certificato 04.09.14 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'unica cosa ridicola cara Susanna Sbragi è la superficialità con cui argomenti i tuoi interventi in questa discussione!
Io personalmente non sono cacciatore,ma so bene che una caccia regolamentata non è assolutamente nociva ed eticamente è molto meglio degli allevamenti di bestie e uova di cui una superficiale come te si rende complice!!!
Prima di dare del "ridicolo" a qualcuno studia ed informati,fatti un favore!!!

Nicola serblin 04.09.14 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo è riferito alla sig.susanna... noi siamo cacciatori e veniamo denominati assassini.... ma lei si rende conto di quello che dice? nel suo post lei ha scritto(" godo solo quando presi dalla foga si sparano tra di se")... brava signora lei è più assasina di me.... ed io sono fiero di essere cacciatore...

francesco di paolo 04.09.14 13:04| 
 |
Rispondi al commento

CACCIATORI:ASSASSINI DI UN PATRIMONIO CHE E'DI TUTTI!!!!!

ANNA PONISIO Commentatore certificato 04.09.14 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non odiare quello che non capisci Beppe! !!!

Mia Dea 04.09.14 12:32| 
 |
Rispondi al commento

E poi se ne vantano al bar. Poveretti!!

Susanna Sbragi, Arezzo Commentatore certificato 04.09.14 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Se cacciassero per sfamarsi potrei comprendere, ma oggi uccidono gli animali solo per il gusto di farlo.

Susanna Sbragi, Arezzo Commentatore certificato 04.09.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento


Sei vegana?no?
Solo tu puoi detenere, torturare,deportare e trucidare gli animali?
Per poi criticare pure chi uccide in maniera più etica della tua?
Dovremmo tutti:
-mangiare meno carne
-aumentare il costo della carne
-dare regole strettissime ad allevatori e caccia-pesca
-variare il più possibile sia il tipo di animale che il taglio di carne che mangiamo(non si può volere solo il prosciutto o il filetto magro,sei carnivoro? ti becchi pure la trippa e le frattaglie se sei serio ed etico)
solo così ptremo dare un futuro dignitoso agli animali che mangiamo!!!!

Nicola Serblin 04.09.14 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Io sono cacciatore umbro e votante del M5S . Sulla questione sarebbe il caso di fare informazione precisa . Nella caccia purtroppo è entrata troppa politica che ha creato compromessi che non contentano nessuno e , con la riforma della legge 157 ( con la creazione degli A.T.C. ) ha creato poltrone , spesa per ottenere un bacino di voti , proprio come succede nelle regioni e nel parlamento . La legge 157 ha creato un "egoismo venatorio " esagerato ed indiscriminato , portando a divisioni e frammentazione anche all'interno delle stess regioni . Qui in Italia ci si scandalizza della preapertura alle sole tortore ( di fatto , gli altri sono nocivi o acquatici fuori dal periodo di migrazione ) , che tra l'altro , al primo di settembre se ne sono già andate quasi tutte , poi si incentiva il "turismo venatorio " , con tanto di agenzie viaggio specializzate , dove , pagando profumatamente , si va all'estero con abbattimenti senza controllo ... Ecco dove sta l'ipocrisia dello stato italiano !!! I media associano i cacciatori ai bracconieri e questo purtroppo traspare anche dall'articolo sopra pubblicato , ma faccio presente che per rilasciare un porto d'armi occorre avere una fedina penale immacolata , e né fare uso di droghe o addirittura di psicofarmaci o ansiolitici . Nel parlamento , il 70% di chi legifera , nemmeno avrebbe i requisiti per poter richiedere il porto d'armi ... ma di cosa stiamo parlando !! I cacciatori , oltre che assassini e bracconieri vengono etichettati come inquinatori ! Niente di più falso !! I cacciatori vorrebbero invece più terreni dove poter esercitare l'attività venatoria ( quindi meno cemento ) , più territorio a sodo , incolti o colture ad uso venatorio , dove , con degli incentivi per i proprietari terrieri , si semina un terreno , ma poi lo si lascia stare , senza diserbare o lavorare ulteriormente , allo scopo di favorire l'approvvigionamento del cibo per selvaggina stanziale e migratoria.questi sono i fatti,anche se i cacciatori sbagliano

stefano barbarossa 04.09.14 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Vivo in campagna e nei periodi di caccia ci sono state occasioni in cui mi sono arrivati i pallini delle cartucce in terrazza. Questi sono solo dei repressi che godono nell'uccidere animali.
Per me i cacciatori sono solo dei vigliacchi.
Buttano in libertà fagiani di allevamento per poi poterli cacciare, governano i cinghiali per poi poterli uccidere. Godo solo quando presi dalla foga si sparano tra di se.

Susanna Sbragi, Arezzo Commentatore certificato 04.09.14 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

facciamo tanto male alla natura non ci lamentiamo se poi ce tanta sofferenza intorno a noi

mastrocola velia 04.09.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Ovviamente sono d'accordo con quanto scritto nel post...la cosa "buffa" era la presenza, nella parte destra dello schermo, di un banner pubblicitario che promuoveva l'organizzazione di battute di caccia!!! Stateci attenti a ste cose!!!

Matteo 04.09.14 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Quando inizia la "caccia" non si puo' piu' fare camminate in campagna, per colpa di questi,SALVATORI dell' ambiente.La caccia deve durare solo mezza giornata , perche'hanno diritto tutti di potere camminare in campagna.Le cartucce devono essere fatte in modo diverso , di plastica e' gia pieno il mondo.Prova del capello chi beve e' fuori.

alberto cividini 04.09.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento

NON SONO ASSOLUTAMENTE D'ACCORDO SULL'ARTICOLO.

Paolo Mazzetti 04.09.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, non sai più che pesci prendere vero?Adesso ti arrufiani pure i verdi e animalari vari da salotto pur di restare sulla breccia.
Non ti viene in mente vero che la causa della distruzione dell'ambiente sono i diserbanti, gli anticrittogamici,i pesticidi, i gas serra, le colture estensivo-intensive, i liquami sversati dalle industrie, la scomparsa delle paludi ed acquitrini, la cementificazione selvaggia ecc ecc...ma già,dimenticavo, il cacciatore e il pescatore sono l'anello debole del sistema, le vere lobby sono quelle che,ho menzionato sopra, quelle che,probabilmente sovvenzionano il tuo movimento e tutti gli altri partitucoli, che vi strapagano per continuare a fare i loro porci comodi.

paolo cantini 04.09.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONTRARIO! La caccia spesso tutela gli agricoltori e la sicurezza stradale e l'equilibrio dell'ecosistema. Nelle mie zone (Alta Langa) ci sono troppi cinghiali e caprioli ecc, che distruggono le colture e tolgono terreno e cibo ad altre specie più a rischio.

De Ma Commentatore certificato 04.09.14 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non siete vegani non potete assolutamente condannare la caccia(non parlo di bracconaggio)!!!
La caccia è infinitamente più etica dell'allevamento,chi uccide e si mangia le sue prede,come chi pesca e si mangia il pesce,non ha nulla di negativo in più di un carnivoro che mangia carne di allevamento .....anzi!
Ragionate sempre con la vostra testa,mai con quella degli altri!!!!

Nicola Serblin 04.09.14 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Ora per favore, date lo stesso spazio anche ad una associazione di cacciatori, in modo d'avere un quadro completo e potersi fare un'idea più giusta.

Michele P. Commentatore certificato 04.09.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori