Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Roma invasa dalla monnezza

  • 39


monnezza_roma.jpg

"Con la raccolta differenziata nel Municipio Roma VI delle Torri, speravamo di poter vivere in un ambiente più sano, di riciclare preziosi materiali che l'industria del recupero è in grado di riportare a nuova vita con impatti ambientali trascurabili, ma evidentemente sbagliavamo a riporre fiducia nella deludente Amministrazione Marino. Fin dall'inizio ci è stato chiaro dove avrebbe condotto una simile gestione dell'immondizia: vere e proprie discariche a cielo aperto. Via Nardodipace: enormi e infiniti cumuli di "monnezza" che invadono la sede stradale su entrambe i lati. Una strada invasa da incredibili quantità di immondizia che, debordando in più punti dai lati verso il centro, quasi impedisce il passaggio all'automobilista. Siamo a Roma, non nella periferia di una qualsiasi "favela" di Rio de Janeiro.Siamo insomma nella Roma degli Imperatori, dei Papi, nella Roma che ha visto ben altri Amministratori e ben altro decoro. In una Roma anche periferica i cui cittadini pagano tasse (e che tasse!) nella stessa moneta utilizzata dai romani del Centro Storico e dal cui territorio di tanto in tanto vedi spuntare le rovine di un acquedotto o di un'antica "domus" a rammentarci la gloria di un passato che una sciagurata Amministrazione Marino sta letteralmente seppellendo sotto cumuli di immondizia. Un ringraziamento particolare va a un Cittadino esemplare - purtroppo non può ne camminare ne respirare autonomamente perchè affetto da Distrofia Muscolare - che ci ha segnalato questo scempio immane che gli impedisce di usare questa strada di collegamento utile, soprattutto, in caso di emergenza. Grazie Mario!" M5S Roma

9 Set 2014, 10:23 | Scrivi | Commenti (39) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 39


Tags: immondizia, M5S Roma, Marino, monnezza, rifiuti, Roma

Commenti

 

Grazie M5S

Notizie informatiche Commentatore certificato 12.09.14 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Non è chiaro se Marino abbia iniziato la raccolta differenziata :dall'articolo parrebbe di sì . Se così fosse il problema potrebbe essere facilmente risolto : a Trieste l'Amministrazione manda addetti in borghese a vigilare , comminando contravvenzioni salate ai trasgressori. A Roma il personale non manca ,basta stanarlo dagli uffici. Renato Cappellari -Udine

Renato Cappellari, Udine Commentatore certificato 11.09.14 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma ancora ci meravigliamo di queste situazioni da 5° mondo. LA malavita organizzata, corrompendo ad ogni livello o infiltrandosi ovunque, ha da tempo messo i tentacoli sul business del rifiuto. Basterebbe tagliare la testa ai vertici dei politici amministratori della città di turno... impossibile in "italia".

Davide L., Alessandria Commentatore certificato 11.09.14 10:44| 
 |
Rispondi al commento

me viene da vomità al solo dire Marino che schifo, ce fa rimpiagne persino quello de prima ,è tutt'un dire

maurizio b., roma Commentatore certificato 10.09.14 21:49| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA E' L'ITALIA! LA MONNEZZA DI ROMA???' E' UN ESEMPIO DELLA DISONESTA' DELLE AMMINISTRAZIONI COMUNALI DI ROMA E MEZZA ITALIA.
ROMA = AMA= DISONESTA' AMMINISTRATIVA. PERCHE'?? E' PRESTO DETTO:
AMA AMMINISTRATA DA UN CERTO FRANCO PANZIRONI. CHI HA NOMINATO PANZIRONI A.D. DELL'AMA ?? L'EX SINDACO ALEMANNO. MA CHI E' FRANCCO PANZIRONI??? CACCIATO VIA PER DISCUTIBILE AMMINISTRAZIONE DALL'HEULER. NOMINATO PRESIDENTE DELL'UNIRE " ENTE CAVALLI - ENTE INUTILE" DAL QUALE E' STATO ALLONTANATO DOPO POCHI ANNI. POI NOMINATO A.D. DELL'AMA. RISULTATO : INQUISITO PER PARENTOPOLI DOPO AVER ASSUNTO 830 PERSONE DI CUI IL PROPRIO FIGLIO E IL GENERO .BENE IL PANZIRONI E' STATO DIMESSO, ATTUALMENTE INQUISITO. HA PORTATO L'AMA AL DISASTRO ECONOMICO E DI CONSEGUENZA L'AMA OFFRE UNJ SERVIZIO VERAMENTE VERGOGNOSO E DELUDENTE SIA PER I CITTADINI CHE PER I TURISTI CHE TROVANO ROMA INVASA DA IMMONDIZIA E SPORCIZIA.
IL PANZIRONI OGGI???? PENSIONATO "ANCORA INQUISITO SENZA CONCLUSIONI NONOSTANTE SIA PASSATO GIA' QUALCHE ANNO" CON UNA PENSIONE DI 300.000,00 EURO L'ANNO.
E I CITTADINI??? OLTRE A ESSERE DISSANGUATI DALLA TASI, DALL'IMU, DEBBONO PAGARE LA TASSA DELLA NETTEZZA URBANA IN PROPORZIONE ALLE DIMENSIONI DELLA CASA " IN PRATICA E' UN'ALTRA TASI O IMU" ANCHE SE NELLA CASA ABITA UNA SOLA PERSONA.
CHE COSA SONO LE AMMINSTRAZIONI PUBBLICHE??? UNA MASSA DI ENTI PUBBLICI AMMINISTRATE DA POLITICI PARASSITI, ASSATANATI DI DENARO PUBBLICO,ASSASSINI DEI CITTADINI CHE DISSANGUANO CONTINUAMENTE CON TASSE E IMPOSTE DISONESTE. C'E' DA VERGOGNARSI DI ESSERE ITALIANI DIFRONTE A TANTA DISONESTA' DEI NOSTRI POLITICI. ANCHE OGGI E' GIUNTA LA NOTIZIA DIM ALTRI POLITICI INQUISITI IN EMILIA. SIAMO DISGUSTATI E STUFI DI POLITICI MAFIOSI, TANGENTISTI,ASSATANATI DI DENARO PUBBLICO,PUTTANIERI DI MAROCCHINE, INSOMMA UNA DELINQUENZA POLITICA CHE STA' PORTANDO L'ITALIA AL FALLIMENTO E LE NUOVE GENERAZIONI, OLTRE AI PENSIONATI, ALLA DISPERAZIONE ECONOMICA. POLITICI SIETE LA VERGOGNA D'ITALIA. FATE SCHIFO VERGOGNA

Gianni Gutti, Roma Commentatore certificato 10.09.14 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo dei pigs. Puzzoni, maleducati, cafoni e pigri.
La differenziata non la vogliamo fare, poi però ci lamentiamo che chi è preposto a governarci (che siamo noi a votare, tra l'altro) non risolve i problemi.
Non c'è educazione civica, si va in motorino in 3 senza casco, non c'è rispetto delle regole e alla fine abbiamo ciò che meritiamo.

Daniel S. 10.09.14 13:06| 
 |
Rispondi al commento

grazie marino,nella via dove abito a roma,dal 2004 non è mai stata pulita la strada,pensate che abbiamo ancora i secchioni di metallo rotondi con i sacchi di plastica,e dire che siamo quasi al centro(batteria nomentana).però per pulire le strade dove ci abitano politici e amichetti vari passano e molte volte al giorno persino a togliere i sacchetti lasciati fuori dai secchiono,ne conto in otto ore di lavorodieci dodici passaggi almeno ogni giorno,certo noi paghiamo con soldi che hanno meno valore di quelli dei politici vero marino?

fausto di ciommo, roma Commentatore certificato 10.09.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento

SE ROMA E' INVASA DALLA MONNEZZA SIGNIFICA CHE "QUALCUNO" VUOLE "SABOTARE" LA RACCOLTA DIFFERENZIATA... SEMPLICE, ELEMENTARE.... CHI SARA' QUESTO QUALCUNO??? IL SINDACO??? OPPURE CHI FINO ALL' ALTRO IERI HA FATTO GUADAGNI MILIARDARI SULLA MONNEZZA??? A MESSINA RACCOLTA DIFFERENZIATA 5%... A BOLZANO 70%!!!!!!!!! FORTUNA??? PERCHE' NON SI MANDANO I MIGLIAIA DI SOLDATI DELL' ESERCITO (184.000) CON I MIGLIAIA DI CAMION DELL' ESERCITO A RITITARE LA DIFFERENZIATA SPECIE PLASTICA, CARTA, VETRO, METALLI???? .... A CHI DA' FASTIDIO CHE LA DIFFERENZIATA DECOLLI SPECIE A ROMA RIPETO??? .. E LA MAGISTRATURA CHE FA????? MISTERI ALL' ITALIANA... AHAHAHAHAHAHAH

Luigi P. Commentatore certificato 10.09.14 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché dove mette le mani il pd si ingarbuglia tutto? Marinoooooo! Ci ha colpa chi ti ha votato!!!!! Sei un incapace, perché se eri persona seria continuavi affare il medico!!!!!!

Ruggiero carpagnano 10.09.14 07:50| 
 |
Rispondi al commento

L'amministrazione Marino. Febbraio 2014, Marino chiede soldi per la pubblica amministrazione sennò minaccia di bloccare la capitale. Governo Renzi? Et voilà! Ecco il "decreto salva Roma".

Giugno 2014. La erede dell'impero immobiliare Armellini tratta la cifra da versare all'erario per chiudere il contenzioso: pare - così scrivono gli organi di informazione - che questi poveracci abbiano portato 2 miliardi di euro in Lussemburgo, mentre a Roma sono padroni di milleduecento e rotti appartamenti ignoti al fisco. E quindi anche all'amministrazione Marino. Evasione da 190 milioni di euro. Se la caveranno - perchè sono poveri - pagandone meno di 50. Forse.

Ora, si sta creando l'emergenza rifiuti a Roma? Chissà, vista L'EFFICIENZA dimostrata, forse l'Amministrazione Sperperi Marino aspetterà che diventi un caso nazionale, così il governo Renzi forse emetterà un bel decreto "Scopa e paletta Roma" per togliere i rifiuti. E giù altri soldi. Magari accompagnati da una bella slide.

Ermes V., Gossolengo (PC) Commentatore certificato 10.09.14 04:41| 
 |
Rispondi al commento

"La deludente amministrazione Marino"? Ma chi, lo stesso Marino che un po' di tempo fa disse al governo "Datemi dei soldi o blocco tutta Roma"? Quello che chiede i soldi per far funzionare le infrastrutture e poi 'non si accorge' di qualcuno che è proprietario di un migliaio (sono di più) di appartamenti per i quali non pagava le tasse? Chissà, forse "er sindaco" ci sgodazza, in questa situazione. Ha visto che i soldi sono arrivati una volta, quindi, come i bambini, per associazione di idee perchè non ripetersi? L'immondizia si accumula? Bene, appena si creerà un caso nazionale, il governo pagherà ancora per risolvere l'emergenza. D'altronde, l'Italia è tristemente famosa nel mondo per la corruzione, quindi cosa aspettarsi dalla pubblica amministrazione di Roma? Efficienza, organizzazione, onestà? Ma dai, su...

Ermes V., Gossolengo (PC) Commentatore certificato 10.09.14 03:57| 
 |
Rispondi al commento

basti dire che esiste un sito web che si chiama:
www.romafaschifo.com/
ho detto tutto.

Mic.R. 09.09.14 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Solo Roma?!?!?!

Maurizio R., Roma Commentatore certificato 09.09.14 21:34| 
 |
Rispondi al commento

La città è la tomba della civiltà. Muerte.

Alberto Gramaccini 09.09.14 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Un bravo medico che si dà alla politica mostra che essere bravi nel proprio mestiere non implica essere delle brave persone.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.09.14 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Distruggete ciò per cui il mondo ci invidia.
Siete la ragione per cui a volte potremmo invidiare loro, ma invece di piangerci addosso, cambieremo le cose.

Viola Banin (grillottina), Nettuno Commentatore certificato 09.09.14 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Munnezza a ccà, munnezza a llà, ormai 'a munnezza sta a tutt'e parte. Sotto, sopra, ncoppa a..., in basso a..., a destra, a sinistra, in alto, nei sottofondi, nei bassifondi, finanche negli alti fondi e nei bassi loculi; ormai non c'è scampo, si sviluppa ed aumenta rigenerandosi senza scampo con tante lunghe e contorte spire d'adduramienti. Niente ormai frena l'espandersi in un moto accellerato esponenziale della munnezza. E' la moda, la fernesia del momento. Il concorso a chi cchiù munnezza possiede e sviluppa. Llà, llà ce sta cchiù munnezza..., no, no, ca, ca ce ne sta e cchiù. Jamme llà, jamme ccà, jamme ncoppa, jamme sotto,..., tutti a rincorrere la munnezza, tutti a "spirare" i profondi adduramienti.
Evvivaaa! Ccà ho trovato na bbella munnezza, mo me faccio i sordi a palate cu chesta munnezza,... l'ho vista e addurata primmo io, è di ottima qualità adduratoria e quindi è mmia e me la gestisco io comme cazzo voglio!!!
E i VERMI VORACI al potere? Quelli lì si riempiono la pancia e poi schiattano, ma sempre vermi rimangono sia nell'al di qua che nell'al di là dell'animaccia loro.
MUNNEZZA ITALIA TOUR..., è UN'IDEA PER IL TURISMO.
Facciamo, facciamo Statue in onore della MUNNEZZA, quadri in onore della MUNNEZZA, pitture (magari usando le zampe dei porci al potere che zompettano nei colori buttati a caso sulla tela) della MUNNEZZA (valgono di più) nella aste dei cessi mondiali.
Organizziamo feste della MUNNEZZA, celebrazioni, giornate, messe, sagre, ecc., ecc., manifestazioni musicali sulla MUNNEZZA, in realtà già esistono in parte..., ma rendiamole più terrificanti, più orrende, più sanguinarie, con tanti adduramienti di sostanze tossiche e letali, con virus nuovi,..., la gente è pazza e accorrerà in massa per sbrodolarsi nella MUNNEZZA...
E che desideriamo di più? Siamo nel mondo i primi buffoni (e fessi) della, nella MUNNEZZA.
Dilemma: i VERMI politicanti CICERENELLE/I se so' magnato er formaggio ed i babà e quanno il truogolo è vuoto, s'è magnano l'un l'altro?

Andrea Cammarota, Caserta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.09.14 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Per Roma sarà anche presente il problema "massa turistica" , allora il metodo è quello trentino delle multe, che porta anche a rimpinguare le casse del comune.
Tenete presente che possono essere appioppate anche dagli ausiliari, che però non vorebbero rischiare di essere decapitati dal kabobo di turno.
Da ciò si evince che per noi la tolleranza zero ha un inizio ben più difficile delle borse di plastica per la strada.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 09.09.14 17:51| 
 |
Rispondi al commento

E' INCREDIBILE QUELLO CHE HANNNO FATTO ALLA GRANDE BELLEZZA,SOTTO LA MONEZZZA

alvise fossa 09.09.14 17:49| 
 |
Rispondi al commento

sarebbe facile dare addosso a Marino, mi sta pure antipatico, ma ci sarà un motivo se le nazioni, prima che le regioni, più virtuose stanno al nord del continente europa. E' il risultato del fattore indolenza.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 09.09.14 17:45| 
 |
Rispondi al commento

P.S. LA DIFFERENZIATA OLTRE CHE BEN ORGANIZZATA è FATICOSA, VE LO DICE CHI LA FA DA 20 ANNI CON PERCENTUALE AL 70%.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 09.09.14 17:42| 
 |
Rispondi al commento

1 a ROMA FANNO LA DIFFERENZIATA?
2 SE SI, CON QUALE PERCENTUALE?
3 CITTà DEL VATICANO PAGA PER L'ASPORTO RIFIUTI?

carla2 g., Padova Commentatore certificato 09.09.14 17:40| 
 |
Rispondi al commento

io ho proposto gia' da tempo di valorizzare il rifiuto attraverso il reso cauzione. Certo che anche svantaggiare la vendita o,meglio, l'impacchettamento di minime porzioni di prodotto sarebbe un bel passo avanti. Il formaggio a forme, il detersivo a fusti, ecc. Boh!

giorgio 09.09.14 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Se c'è un poco de' monnezza per strada, la colpa non è dell'amministrazione pubblica, bensì del cittadino che non mette la spazzatura dove dovrebbe. Io, da bambino, negli anni sessanta, quando coi genitori e la mitica seicento si andava a fare una gita, si riportavano a casa tutte le monnezze che si avevano fatte. Vai ora, a fare una gita fuoriporta... e vedi quanta gente si riporta a casa propria la bottiglia vuota,la lattina, la carta stagnola o il sacchetto che prima conteneva tali cose... nessuno. Si è proprio persa l'educazione civica...infatti non la insegnano più neanche a scuola...Come siamo caduti in basso...Ci stiamo seppellendo nella nostra propria c.....Ben ci stà...Siamo diventati sporcaccioni e...non ci meritiamo altro.

giorgio l., verona Commentatore certificato 09.09.14 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La grande bellezza si trasforma in LA GRANDE MONNEZZA per colpa di incompetenti che ci governano, gente che di Roma e del patrimonio di ROMA non gliene frega niente.
Sono sempre senza soldi e non capiscono che Roma è una grande ricchezza che può vivere solo di turismo.
Quando arriverà UN VERO SINDACO A 5 STELLE che prenderà a cuore questo patrimonio culturale e farà di nuovo GRANDE QUESTA BELLISSIMA CITTA.
Ci vuole un SINDACO A 5 STELLE ROMANO che ami la sua città, ogni pietra di Roma, gli altri sono tutti invidiosi non vogliono che Roma torni ad essere GRANDE come un tempo, vengono da tutta Italia a governare o meglio ad arraffare a più non posso e poi danno la colpa ai Romani ma nel governo i ROMANI si contano sulle punta delle dita sono pochissimi E' TUTTA COLPA DEGLI ALTRI NULLAFACENTI...via devono andare viaaaaa...
M5S PER SEMPRE grazie

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato 09.09.14 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Diciamo che la monnezza la trovi ovunque ma ove ve ne è tanta significa che qualcosa non funziona,se poi ci mettiamo la burocrazia di mezzo con promesse mai mantenute e al contrario mazzette sempre dovute!.Siamo la vergogna d'europa perché nei paesi nordici riguardo a questo tema hanno da tempo soluzioni che funzionano,invece da noi è sempre la solita storia!.

gianfranco r., castel rozzone Commentatore certificato 09.09.14 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Occorre coordinare il lavoro della differenziata con le scuole! Occorre dare il buon esempio. In Germania anche nei quartieri piú poveri c´é decoro perché é il trend della maggioranza a dare l´impronta. A Berlino nel quartiere piú "turco" della cittá anche se c´é un pó di sporcizia maggiore rispetto ad altri quartiere l´etica sociale é diversa e non si vedono mai o rarissimamente fenomeni come quelli di Roma o Napoli dove la meleducazione o/e immaturitá é diffusa!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.09.14 13:54| 
 |
Rispondi al commento

So di essere fuori tema, ma ne approfitto per segnalare ai nostri cittadini e nostre cittadine un fatto di cui sono venuto a conoscenza ora grazie alle parole di alcuni consiglieri di zona che stanno cercando di sensibilizzare i frequentatori del giardino Marisa Bellisario in via Feltre a Milano. In estrema sintesi, sembra che sia stato autorizzato l'abbattimento a partire dall'inizio della prossima settimana della quasi totalità degli alberi del piccolo parco, tutti apparentemente sani, anziché un intervento di sfoltimento ed eventuale sfrondamento ed abbassamento degli stessi. Cittadini e cittadine da noi eletti a milano fate qualcosa se potete. Cittadine e cittadine che frequentate il piccolo parco fate qualcosa se potete. Grazie.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 09.09.14 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Solo in Italia succedono cose simili. Pazzesco che il popolino italico non faccia mai sentire la sua voce. Deludente e sconcertante questo paese con questa gente. Sono in pochi a salvarsi gridando il proprio dissenso. Solo M5S potrà cambiare ma se non cambiano le mentalità siamo destinati a scomparire.

Flavio P., Brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.09.14 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, Roma è la monnezza d'Italia. È dalla capitale che parte tutto il marcio.

angelo 09.09.14 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Vi state portando avanti, sapendo già che Marino negherà l' autorizzazione?

Massimo Circo 09.09.14 12:02| 
 |
Rispondi al commento

io ho notato anche altro ...
su alcune strade della periferia estrema nei pressi del gra , dove c'è la campagna e non ci sono case, si mettono al "lavoro" delle prostitute. Allora dei solerti cittadini abbastanza imbecilli per evitare questo "degrado" morale cosa fanno ? ... Ci buttano la mondezza onde impedire la sosta a tali ragazze ... così il degrado diventa fisico con lo spargimento
di sostanze inquinanti e puzzolenti

ecco perchè l'itaglione andrebbe preso e "fucilato" sul posto ! ...
tanto non lo capiranno mai ...

Lenin Nicolaj (che fare), Roma Commentatore certificato 09.09.14 11:34| 
 |
Rispondi al commento

AFFIGGERE DEI MANIFESTI CON LE IMMAGINI E LA DENUNCIA DEL DEGRADO?

Claudia D. Commentatore certificato 09.09.14 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Ne ho vista, che ne ho vista, quella inquadrata è quasi irrilevante.
Ma denunciate, prima che sia troppo tardi e non mollate.

Rolando D., Imola Commentatore certificato 09.09.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Marini non da la piazza al M5S, ma non fa pulire le strade, diceva che il PDL non sapeva gestire la Capitale e loro che sono bravi vanno a mendicare al governo, parlavano male di Napoli ma loro sono peggio.
Marini vai a fare l'unico lavoro che sai fare IL MEDICO.

Massimo D'Agostini (adelino1951), Somma Lombardo Commentatore certificato 09.09.14 10:52| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori