Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

5 giorni a 5 stelle: in piazza contro lo SfasciaItalia di Renzie

  • 15

New Twitter Gallery

5giorni_sfasciaita.jpg

"Continua la battaglia del M5S contro il decreto soprannominato Sfascia-italia che, approvato in aula alla Camera passa ora al vaglio del Senato. I tempi per la discussione sono strettissimi e il governo metterà, probabilmente, la fiducia per ottenere l'approvazione entro l'11 novembre. L'obiettivo del M5S è mandarlo in scadenza. Massimo De Rosa fa il punto della situazione. Si torna a parlare di mafia e della Trattativa con lo Stato. Questa settimana si apre con un evento eccezionale: Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano è stato interrogato dai giudici di Palermo che hanno "trasferito" la Corte d'Assise al Quirinale. Nessuna apertura all'esterno per rendere pubblica la seduta, come da noi richiesto. Nell'affollata piazza siciliana, invece, Beppe Grillo al No Crocetta day parla del legame tra mafia e finanza, scatenando un putiferio tra i benpensanti. La lotta alla mafia è una cosa seria, sostengono i nostri Mario Giarrusso e Carlo Sibilia in Aula, e si è concretizzata un'altra vittoria del Movimento 5 Stelle: la revoca del vitalizio all'ex-senatore Totò Cuffaro condannato per favoreggiamento a Cosa nostra. Il resoconto di Riccardo Nuti e i video di Giarrusso e Sibilia. Mozione di sfiducia al Ministro dell'interno: Filippo Gallinella e Alessandro Di Battista spiegano perché il M5S chiede, ancora una volta, le dimissioni di Alfano. Una sfilza di errori madornali e di inadempienze elencati dai nostri deputati punto per punto. L'ultimo caso si è verificato mercoledì pomeriggio con le cariche della polizia nei confronti degli operai che manifestavano a Roma in piazza Indipendenza contro la chiusura delle acciaierie Ast di Terni. [continua a leggere]" M5S Parlamento

EVENTI DEL WEEK END:
Dopo la tappa di Brescia il tour contro lo Sblocca Italia prosegue in questo lungo weekend da nord a sud. Venerdì i parlamentari saranno a Venezia in mattinata e a Matera nel pomeriggio per spiegare in quale modo il decreto Sblocca Italia che il governo vuole approvare in fretta e furia procurerà ancora più danni ambientali al paese. Trivelle, cementificazioni, false bonifiche, acqua pubblica, inceneritori... Lunedì mattina invece appuntamento a Bagnoli, dove verrà anche discusso con i cittadini il progetto di architettura partecipata per la riqualificazione del sito siderurgico abbandonato da 25 anni. Partecipate!

31 Ott 2014, 15:28 | Scrivi | Commenti (15) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 15


Tags: 5 giorni 5 stelle, Alfano, eventi, Napolitano, Renzie, sfasciaitalia

Commenti

 

Pensate cosa farebbero sti malfattori se non ci fosse l'M5S, Saremmo già tutti morti di fame e venduti come tonni ai giapponesi!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 01.11.14 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo scendere in piazza !!!
Grillo vigliacco portaci all'attacco 😉😉

RICCARDO TOSI 01.11.14 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Con la democrazia che non c'e', non si arrivera' mai a governare il paese. Meglio portare la gente nelle piazze e uscire dal parlamento che serve solo per dare una parenza di democrazia parlamentare.

Mino Pin, Sydney Commentatore certificato 01.11.14 07:10| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera son tornato a casa amareggiato: in una discussione su politica mi sono trovato solo a difendere il MOV contro quattro-cinque conoscenti amici in discussione animata: sempre solita tiritera degli errori di Grillo con l'aggravante del discorso sulla mafia e il forte insuccesso di Reggio. Tutti al soldo del pensiero di Renzi. Le proposte parlamentari dei Cinquestelle non si conoscono e l'apparato televisivo di regime schiaccia l'informazione del MOV a favore di un Renzi stellare. Non so cosa dire ma mi appello alla sensibilità di Grillo per fare qualcosa. Credo che bisogna aiutare la GIBERTONI ad ottenere un discreto successo in Emilia per non far dire che il MOV è finito. Questo non sarebbe onesto nei confronti di chi ci ha creduto e continuerà a credere nella vittoria finale.

Michele Rinella 01.11.14 07:02| 
 |
Rispondi al commento

Beppe la sicilia è con te..dicci solo quando e dove e gliela faremo vedere noi a questi pezzi di merda

salvo vattiato 01.11.14 05:13| 
 |
Rispondi al commento

Mi è piaciuto molto. Ben fatto. E' assurdo queste merde in parlamento fanno solo danno. A che vivono a fare? mah!!!!!

Consigli Personal Computer Commentatore certificato 01.11.14 02:41| 
 |
Rispondi al commento

han deciso di mettere all angolo il mov ..e da tempo basta vedere i servizietti pro salvini .....ragiom per cui non possiamo mollare

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 31.10.14 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Beppe quanto ancora dovremo soffrire prima che ti deciderai a farci scendere tutti in piazza per bloccare l'italia ad oltranza?? lo capisci o no che questi hanno solo paura di questo?? così non risolviamo niente... questi non hanno paura di noi... lo hanno capito che siamo solo chiacchiere e facebook...

giovanni cosenza 31.10.14 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Lo Stato e le Istituzioni sono un affare di famiglia.Sicuramente era meglio una vera guerra che non a questi 25 anni di spettacoli salva Casta & Eredi recitati per realizzare la Globalizzazione con le guerre guerre mascherate.Assomiglia più a Cristo Renzi per i miracoli che copie,che non il nuovo Messia del 3'zo millennio fatto risuscitare dopo il mercato delle vacche.Dio è solo un simbolo e viene usato dai burattinai per illudere i creduloni.Perciò è normale che gli eletti abbiano creato la situazione gay subito dopo lo spettacolo stato/mafia,invece di dimezzare i parlamentari-senatori-pensioni e stipendi pagati a peso doro e per non fare le vere riforme sopprimendo le province-regioni autonome-enti inutili-ecc.Questa è la morale del nuovo Vangelo:il popolo non conta nulla e solo i fedeli sostenitori dei politici scelti dal sistema hanno il diritto alla vita per godere il Paradiso terrestre.Non credete a niente,conta solo il Dio Denaro gestito e elargito dai Discepoli.La terza Repubblica ne è la conferma.

agostino nigretti 31.10.14 19:08| 
 |
Rispondi al commento

I loro patti sono: elezioni in primavera, vittoria del pd, con l'aiuto di fi, berlusconi presidente della repubblica, renzi presidente del consiglio (eletto dagli italioti ), magistratura messa in condizioni di non nuocere, i loro uomini nei posti chiave, eliminazione del diritto di voto per i cittadini, sindacati ininfluenti, schiavizzazione del popolo BUE. Questo non è catastrofismo, è la pura REALTÀ. SE NON FACCIAMO QUALCOSA, QUESTA SARÀ LA NOSTRA FINE, PER COLPA DI UN POPOLO, CHE SI FA PRENDERE IN GIRO DA 50 ANNI. EKKECAZXO!!!!!!!!!!!!!!!

alfonsina p. Commentatore certificato 31.10.14 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Si tutto va bene , ma dobbiamo tornare in TV, o vanifichiamo tutti gli sforzi, agli occhi dei nostri elettori meno informatizzati... e sono tanti credetemi!

Ignazia farina 31.10.14 18:51| 
 |
Rispondi al commento

e' una battaglia dura ma dobbiamo continuare a lottare!
il movimwento 5 stelle e' l'unica alternativa che ha questo martoriato Paese!
prima o poi molti se ne accorgeranno!
e lasciate stare i sondaggi che sono solo dannosi e costruiti ad arte da questo regime per indebolirci NOI CI SIAMO E SIAMO PIU' FORTI DI PRIMA!

floriana 31.10.14 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Alfano è lì per l'accordo Renzi-gangster: e chi lo smuove? E' chiaro comunque che dove è possibile fa gli interessi del nano, del quale rimane un pupazzo. La storia finirà quando il governo Renzi uscirà di scena, ma allora ci toccherà di nuovo il gangster; se non salirà ancora più ... in alto.

Al momento solo la natura ci può aiutare...

mario45 massini, roma Commentatore certificato 31.10.14 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Devono andare a casa tutti i delinquenti ed i fiancheggiatori cioè i partiti.

dal col claudio 31.10.14 18:01| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI COSI' 5 STELLE

alvise fossa 31.10.14 15:53| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori