Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Con l'emergenza ci mangiano. Tutte le proposte M5S per prevenire il dissesto idrogeologico

  • 8


dibba_deroa.jpg

"Dissesto idrogeologico: in Italia se piove tre giorni ci scappa il morto. Non è vero che non ci sono i soldi o non ci sono le leggi per contrastare il fenomeno. La Commissione Ambiente del M5S e il mio collega Massimo De Rosa vi presentano tutte le proposte che abbiamo fatto in questi mesi. Il problema è che vogliono l'emergenza! Perché con l'emergenza ci mangiano i loro amici, il crimine organizzato, la ndrangheta pure in Liguria. Ci sono decine di Comuni anche nel Nord sciolti per mafia. L'emergenza è un business, non si vuole affrontare il fenomeno da un altro punto di vista perché se c'è l'emergenza si va in deroga a determinate leggi e si assegnano appalti senza gare, senza concorsi, senza regolarità ad amici degli amici spesso immischiati con il crimine organizzato. Abbiamo messo a disposizione del governo varie proposte di legge. Partiamo dal GeoBonus, cioè dare una defiscalizzazione del 65% per tutte le opere contro il dissesto idrogeologico, svincolare i Comuni dal patto di stabilità per le opere contro il dissesto. Però non dobbiamo solo intervenire sui problemi strutturali, e quindi sulle opere da fare, ma dobbiamo intervenire anche sui problemi non strutturali, e quindi dobbiamo fare prevenzione; dobbiamo intervenire sui piani di emergenza dei Comuni, e quindi verificarli, aggiornarli; dobbiamo intervenire sulle reti di monitoraggio e sugli studi all'Università, dobbiamo dare soldi alla ricerca altrimenti non riusciamo a prevenire questi eventi calamitosi. Se riusciremo a prevenirli, noi risparmieremo dei soldi, perché costa molto meno fare opere d prevenzione che opere di risistemazione dopo l'evento. In più non dimentichiamo: risparmieremo sempre vite umane. Queste proposte sono già depositate, sono in discussione in parte, ma il governo arriva sempre in ritardo. Ringraziamo anche il nostro collega Samuele Segoni esperto geologo che ci sta dando una mano. Quindi le proposte il M5S le ha fatte, sono precise sono tante e se fossero applicate subito risolverebbero mlti dei problemi che ha l'Italia. Gli interventi di emergenza non risolvono i problemi. Serve serietà e continuità. Avete ascoltato le proposte della Commissione Ambiente. Vi renderete conto adesso che il problema in Italia è soltanto legato all'informazione, quindi vi chiediamo una mano: diffondete le nostre proposte, perché sono proposte che possono salvare delle vite!" Alessandro Di Battista e Massimo De Rosa - M5S Camera

16 Ott 2014, 12:36 | Scrivi | Commenti (8) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 8


Tags: Alessandro Di Battista, alluvione Genova, dissesto idrogeologico, emergenze, Genova, Italia 5 Stelle, M5S, Massimo De Rosa

Commenti

 

Diciamo pure perché l'emergenza è una voce di spesa del tutto incontrollabile. Una spesa che non passa dai procedimenti di acquisto, che non prevede commissioni di cocontrollo né di vigilanza, ma poi cadono i peggioli come all'Aquila. È vero tutti attendono l'emergenza come sciacalli

AleTop 19.10.14 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Grande Alessandro Di Battista e Massimo De Rosa. Avanti cosi. Grazie ragazzi

Soluzioni computer Commentatore certificato 19.10.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Ottima la proposta della bacheca per renzie-scuse!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.14 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché non si chiedono le dimissioni di quell'incapace di burlando???????
CHI LA MESSO LI ???????

QUANDO DA BAMBINO SENTIVO MIO PADRE CHE DICEVA "POVERA ITALIA"
NON CAPIVO ORA DOPO 50 ANNI SONO IO A DIRLO POVERA ITALIA E ORA CAPISCO PURTROPPO

gian solo, genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.14 06:56| 
 |
Rispondi al commento

Non sento mai nessun politico che chiama in gioco la Guardia di Finanza nei suoi discorsi.
Il problema in Italia sono i Controlli:
Riformare le Forze di Polizia non significa licenziare o trasferire ma dare soldi per strumentazione e far si che ci sia più specializzazione.
'antidroga deve essere unica , l'amministrazione unica , la logistica unica ...e così via....
Da 50 anni in sotto tutti a servizio Operativo.
Per chi vuole anche oltre i 50 anni.
L'amministrazione/logistica ai 50enni o civili.
Solo Nuclei PT (G. di F. )con il triplo o quadruplo di personale con auto e benzina.
Controlli prima non dopo.
"Non si chiudono le porte quando sono scappati i buoi"
saluti a tutti e più controlli dall'alto verso il basso
Controlli - Controlli - Controlli !!!!!!

Vincenzo 16.10.14 22:02| 
 |
Rispondi al commento

PURTROPPO I 2 CONTESTATORI DI GENOVA ANCORA NON L'HANNO CAPITA E VOTANO PD.....VE LA CERCATE PROPRIO. SVEGLIATEVI.

Antonio Salvagno, Fossano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.10.14 14:20| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI COSI' 5 STELLE,AVANRI COSI'

alvise fossa 16.10.14 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Proposta

Caro blog
metti una bacheca permanente dove pian piano tutti quelli che hanno votato renzi entrano e chiedono scusa agli ITaliani per il loro gesto inconsulto.
Hanno bisogno di purificare la loro coscenza . Aiutiamoli in questo.

massimo x 16.10.14 13:44| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori