Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Dove finiscono i soldi delle multe? #fiatosulcollo

  • 217

New Twitter Gallery

duemiliardi_multe.jpg

"Siete anche voi perseguitati dalle multe stradali, cifre elevatissime che sembrano lievitare sempre più, per una continua erogazione di soldi che nessuno sa dove vada a finire? Sappiamo solo a quanto ammonta questa spremitura collettiva: 2 miliardi di euro l'anno.
Un bel gruzzolo di quattrini. I Comuni dovrebbero relazionare al Governo su come li hanno spesi, e naturalmente se ne guardano bene. Il Governo dovrebbe relazionare al Parlamento sugli incassi e la destinazione di quei fondi, e naturalmente se ne guarda bene.
Il Codice della Strada prevede saggiamente un vincolo di destinazione per i proventi delle multe, per fare in modo che gli incassi siano destinati alla sicurezza e alla manutenzione stradale e, soprattutto, per evitare che quei fondi vengano usati per coprire spese correnti o peggio buchi di bilancio.
Il MoVimento 5 Stelle ha deciso quindi di andare a scavare anche in questo ennesimo pozzo nero. Noi abbiamo già ottenuto più trasparenza sulla destinazione di questi fondi con due emendamenti approvati alla pdl di riforma del Codice della strada.
Ora però abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Chiediamo ai cittadini e ai Consiglieri Comunali M5S di attivarsi presso le loro amministrazioni con interrogazioni e atti comunali: "Dove sono finiti i soldi delle nostre multe? Il Comune ha inviato entro il 31 maggio la prescritta relazione al Governo? I proventi sono stati utilizzati almeno per il 50% in manutenzione e sicurezza stradale come previsto dall'articolo 208 del Codice della Strada?"
Fiato sul collo... è importante!" M5S Parlamento

P.S. Qui l'interrogazione M5S presentata alla Camera in cui chiediamo conto di come sono stati utilizzati i proventi delle sanzioni di competenza comunale e statale.

Clicca sul banner per fare la tua donazione!

banner_it5s.jpg

TUTTE LE INFORMAZIONI SU ITALIA 5 STELLE:

italia5stelle_.jpg

7 Ott 2014, 16:04 | Scrivi | Commenti (217) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 217


Tags: interrogazione parlamentare, m5s, m5s parlamento, mute

Commenti

 

Io dico che finiscono al PD, alla mafia, in società offshore o al PD. O anche solo al PD

Adriano Perrone 22.07.15 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Un sacco di bei commenti...... MA PERCHE' NON SI INIZIA A FARE QUALCOSA? Ha ragione chi dice che la gente deve incontrarsi e discuterne , e fare qualcosa una volta per tutte, bisogna raggrupparsi e creare un sistema che possa difendersi, voglio proprio vedere se per un mese , solo per un mese ogni italiano non paga ne tasse , ne multe , ne caselli , bollette , nulla! ART 1 COST : L italia è una repubblica fondata sul lavoro.
La SOVRANITA' APPARTIENE AL POPOLO , che la esercita nelle forme e nei limiti della costituzione.
ART 3 = Tutti i cittadini hanno pari dignita' sociale e sono eguali davanti alla legge , senza distinzione di sesso , di razza , di lingua , di religione, opinioni politiche , di condizioni personali e sociali
COMMA 2 . E' compito della repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale , che limitando DI FATTO , la liberta' e l eguaglianza dei cittadini , impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all' organizzazione , politica , economica e sociale del paese.
RAGIONATE SOLO SU QUESTI SEMPLICI DUE ARTICOLI TITOLATI , PRINCIPI FONDAMENTALI .......
E NOTERETE CHE CI HANNO EGREGIAMENTE PISCIATO SOPRA , E DATO CHE LA COSTITUZIONE è CARTA MORTA , SPETTA AL POPOLO RIPRENDERSI LA PROPRIA SOVRANITA'. RIUNIAMOCI , CONFRONTIAMOCI , REAGIAMO ,VENDICHIAMOCI.

Davide Castellana 20.01.15 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti , sono uno studente universitario di Milano, è la prima volta che mi accingo a scrivere su questo blog , e spero che non sara' l ultima, anche io mi chiedo dove finiscano i soldi estorti ad onesti cittadini con le multe , dato che oltretutto si parla di cifre davvero astronomiche.
Quello che posso dire è che milano è una vera trappola , le multe sono salatissime e i ricorsi divengono sempre piu' difficili , si parla tanto di sicurezza stradale quando ci sono semafori dove il giallo dura al massimo un paio di secondi , costringendo chi è ormai troppo vicino alla linea d' arresto o a frenare bruscamente provocando un tamponamento , o a prendere una multa di circa 150 euro passando col rosso... per non parlare dei 183 euro di multa che una persona puo' prendere se col limite di 70 km orari , passa davanti ad uno dei migliaia di autovelox sparsi per la citta' alla velocita' "folle" di 76 km orari decurtati del generosissimo limite legale di 5 km orari (in caso di errori dell apparecchio) , arrivando a pagare 183 euro di multa piu' decurtazione di 2 punti credo , per aver viaggiato a 71 km\h su 70!.
Cioè ditemi voi se vi sembra GIUSTO superare il limite di 1 km all' ora? e prendere 183 euro di multa per questo?(e se uno girasse con una panda col tachimetro a lancette magari vecchio di 10 anni e non cosi' preciso al chilometro?) è solo uno dei tanti esempi delle truffe legalizzate che i comuni usano per risanare un bilancio morto a causa di una gestione vergognosa. Per non annoiare ulteriormente nessuno , dato che da soli si è deboli , ma in tanti ci si difende meglio , IO PROPORREI DOVUNQUE CE NE SIA BISOGNO , DI ISTITUIRE DEI COMITATI DI CITTADINI, che si difendano in BLOCCO contro questi abusi ,puo' sembrare una piccolezza, ma è togliendo i soldi a questi truffatori che li si sconfigge! cè molto da fare per la nostra bella repubblica, chiunque abbia idee o problemi simili spero che scriva la propia opinione AIUTIAMOCI!..... Buona giornata a tutti!

Davide Castellana 20.01.15 12:05| 
 |
Rispondi al commento

I soldi delle multe? bella domanda, non so se esiste un capitolo intestato a questa voce, sicuramente si, però dopo tanti anni ci si domanda, dove finiscono i soldi delle multe, meglio tardi che mai.
Secondo me bisogherebbe destinare i soldi delle multe alle spese sociali, cioè alle famiglie bisognose, agli anziani soli e con pensioni da fame e se ce ne avanza bisogna destinarli allo sviluppo ed alla ricerca, i è il nostro futuro.
Per quanto riguarda le multe comunali, vedi comune di modena, bisogna contrastare l'illecito comunale che a modena e provincia e molto alto, bisognerebbe effettuare seri controlli e bloccare tutte quelle multe non regolari e restituire il maltolto ai cittadini vittime di questi abusi amministrativi.
A modena è dal dopoguerra che governano sempre gli stessi bisogna fare qualcosa altrimenti siamo quasi agli stessi livelli di una oligarchia.

Alessandro Rippa 30.11.14 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, sono anch'io di Genova e sono orgoglioso di averti come amico ( anche se di persona non mi conosci ).
Ti seguo da quando hai fatto i primi tentativi per svegliare la gente dal letargo celebrale, sto seguendo attivamente tramite le assemblee plenarie.
Io sono uno di quelli che ha sempre sostenuto la necessità di aprire una nostra emittente televisiva per entrare forzatamente nelle case degli Italiani, aprirci il cervello, toglierci tutto il letame che le televisioni di regime gli hanno messo, informandoli su quello che realmente occorre in Italia e su quello che il movimento 5 stelle afferma e agisce.
E pura utopia pensare che si possano informare gli Italiani solo con il Blog o con saltuari banchetti.
Se non si compie questo passo, la casta con le loro emittenti televisive, ci sommergono di fango e alla fine riusciranno ad annientarci.
Non deve essere una televisione commerciale, ma solo di pura comunicazione, 2 ore alla mattina per le casalinghe, 2 ore nell'ora di pranzo per chi mangia ( quelli che se lo possono ancora permettere ) 3 o 4 ore alla sera per tutti quelli che dopo mangiato si mettono davanti alla televisione per passare le lunghe serate.
Per quanto riguarda i soldi per mantenere una televisione, si possono adoperare quelli che i nostri parlamentari, consiglieri, ecc. restituiscono.
Non è detto che qualche imprenditore, contrario al regime, si possa trovare per sostenerci ( esempio De Benedetti ).
L'apertura di una televisione è basilare per la sopravvivenza del nostro movimento; non sprechiamo questa enorme possibilità di abbattere questo regime e di cambiare il modo di governare un paese senza i partiti.
Se lo ritieni opportuno, sarei veramente contento di poterti parlare personalmente.
Tieni duro Beppe, non mollare che la meta è vicina.
Un abbraccio
Oliveri Francesco

francesco oliveri 13.10.14 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo a voi: dove mi reco per porgere queste domande?? perchè già lo so che se vado a chiedere a "loro" mi rimbalzano da un ufficio all'altro e non concludo niente...!!!

Alessio Maggi 11.10.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Che si copi seriamente alla lettera e non all'italiana dai paesi scandinavi. Qui la sanzione pecuniaria è in PERCENTUALE UGUALE PER TUTTI ! però in funzione del REDDITO REALE del proprietario del veicolo. Solo così non avremo più il miliardario può permettersi il lusso.. di girare a 200 km./h in centro tanto .. i 10 punti sulla patente o li levano alla nonna oppure 300 euro del "non ricordo chi era alla guida della mia Ferrari quel giorno.." sono solo una mancia per il caffè ;).

Marco C., Spilimbergo Commentatore certificato 10.10.14 14:07| 
 |
Rispondi al commento

il metodo equo che si copi ma su serio papale papale dai paesi scandinavi. Dove la sanzione pecuniaria deve essere in PERCENTUALE UGUALE PER TUTTI ! ma in funzione del REDDITO REALE ! della persona. Solo così non avremo più il migliardario che si può permettere il lusso.. di girare a 200 km./h tanto i 10 punti sulla patente o glieli levano alla nonna oppure i 300 euro del "non ricordo chi era alla guida della mia Ferrari quel giorno.." sono solo una mancia per il caffè ;).

Marco C., Spilimbergo Commentatore certificato 10.10.14 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Verificare la destinazione dei soldi delle multe, come gli altri incassi pubblici, è un dovere morale di tutti i cittadini. Tante contravvenzioni, sono furti legalizzati dalla pubblica amministrazione, e servono a pagare molti stipendi ai dipendenti pubblici; per alcune multe, occorre la busta paga di un mese e molte infrazioni, sono inventate per fare cassa, anche se la gente, in realtà non commette nessuna violazione. I semafori, che scattano le fotografie, sono truccati in modo che facciano più multe, accorciano i tempi del giallo, per fare passare la gente col rosso. È un abuso di potere della Pubblica amministrazione contro i cittadini. L’Italia è uno stato tollerante con i ladri di casta e prepotente con i soggetti deboli. Il destino degli italiani, è quello di farsi derubare; presi dalla vita quotidiana, non si sono mai interessati degli affari pubblici e non si accorgono di essere derubati. I ceti politici e amministrativi, tirano a campare, arricchiscono se stessi, incapaci di amministrare correttamente, vivono d’espedienti, fra i quali c’è anche la multa. Entrate e uscite dell’Amministrazione pubblica, si devono mettere on-line, quindi, anche l’elenco delle entrate derivanti dalle multe.
Il Nord e il Sud dell’Italia, hanno in comune le strade rotte. Per avere le strade in ordine, dovrebbero costruirle i tedeschi anche le italiane. Le strade rotte, sono un pericolo pubblico e i buchi più grandi, si trovano nelle strade Roma.
Le strade, le riparano continuamente, ma poi si rompono subito, in questo paese non hanno ancora imparato a costruirle le strade, anche se un tempo, le edificavano nelle Colonie.

Amedeo 09.10.14 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Cari ragazzi qui dove ci giriamo troviamo schifezze, degrado etico, uso personale del bene pubblico, corruzione. Dal governo ai Comuni, dal parlamento ai consigli comunali, o comportamenti non cambiano, i cittadini si lamentano, imprecando contro la malasorte, e continuano a votarli. Tutti aspettano il Renzi, furbetto di turno, che gli risolva i problemi...e nulla cambia, e "noi" poveretti continuiamo ad imprecare la malasorte.

ferdinando mancini 09.10.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Bravi 5 Stelle!! L'argomento è molto vario e variegato... In pratica la polizia la municipale se non erro dovrebbero fare prevenzione sulla strada, in realtà fanno solo multe per ingrassare i comuni di appartenenza in quanto ti multano per qualsiasi cosa anche burocratica che non ha nulla a che fare con la prevenzione.. Per non parlare poi delle truffe agli automobilisti con l'autovelox senza i cartelli regolamentari e le pattuglie ben nascoste, vedi superstrada di ferrara. Questo come si chiama? Fare multe? O fare prevenzione? Poi i soldi delle multe dove vanno a finire? Le strade sono piene di buchi... Cosi mettono cartelli nelle superstrade con limiti di 70 - 80 km per poter fare ulteriori multe a rotta di collo ma rigorosamente nascosti, cosi se ne fanno di più. Complimenti davvero un bel sistema per mungere ulteriormente i cittadini.

Claudio Cossarini 09.10.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

per controllare che fine fanno tutto il denaro delle multe, basta vincere le elezioni comunali al fine di rendersi conto come amministrare al meglio il territorio e risolvere le problematiche.
Il problema è che lo abbiamo dimenticato, come si vincono le elezioni comunali, basta vedere i risultati elettorali del 2014

claudio 09.10.14 11:21| 
 |
Rispondi al commento

le multe solo gli onesti le pagano....e siamo rimasti in pochi!

Samuele S., San Benedetto del Tronto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.10.14 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Viasto che si parla di multe e come ho letto in alcuni commenti anche di punti, non si potrebbe fare in modo da eliminare la possibilità di pagare le doppie multe per non farseli togliere, i punti? Sono un automobilista anch'io ma trovo assurdo che una legge come quella della patente a punti, istituita per rendere più sicure le nostre strade, divenga uno strumento per far cassa. In questo modo chi è in grado di pagare la doppia penale può continuare a superare i limiti rendendo meno sicure le nostre strade e un po meno democratiche le nostre regole. ciao a tutti, luca

luca lazzaretto Commentatore certificato 08.10.14 21:31| 
 |
Rispondi al commento

A mie spese ho scoperto che tramite una multa con l'autovelox ti arriva una raccomandata da ritirare alla posta, tramite un bigliettino che sembra uno scontrino fiscale (era abituata alle vecchie cartoline in cartoncino) ove sei invitato a presentarti affinchè tu confermi che eri tu alla guida dell'auto. Hai tempo pochissimi giorni (3 o 5) dopo di che scatta automaticamente la doppia multa: la prima relativa all'infrazione e la seconda perchè non ti sei identificato in tempo per il ritiro della patente o per la riduzione dei punti. A distanza di mesi, non sapendo che avevo nascosto dentro alla buca della lettera tale "scontrino fiscale" mi arriva una saporita multa che pago (mea culpa), ma dopo qualche mese mi arriva una seconda multa di cui non capisco la natura: ebbene avevo prima pagato l'omissione di colpevolezza, quindi avevo praticamente comprato i miei punti, ora mi arrivava la vera multa (quella dell'eccesso di velocità scattato dall'autovelox). Ma quale è quella istituzione che ti mette in condizione di pagare invece di espiare la tua colpa? Che ti estorce legalmente dei soldi per coprire in definitive un reato? Quando chiesi di farmi togliere I punti per non volerli pagare, mi è stato detto che non si poteva più restituire I soldi e che comunque tutti pagavano per non penalizzarsi la patente!!!!! Indaghiamo pure per controllare dove vanno questi soldi, ma se le istituzioni stesse si inventano e approvano tali leggi quanto grande ed infinita è la corruzione in questo paese?

emmanuela courlios, parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 08.10.14 17:25| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottima iniziativa.
Grazie ragazzi

Marco A. 08.10.14 14:56| 
 |
Rispondi al commento

O.T

Lo pseudo-presidente del Consiglio
accusa e riprende beffardamente col dire:"dove erano i Sindacati in questi ultimi vent'anni"?....
OK! erano,in parte, dove era però! lo stesso Berlusconi.....
a"far man bassa del Paese...."
Solo che, Renzi con quest'ultimo fa comunella,ci fa le "oscure" riforme.....?!!!!.....
Eppure,Berlusconi (l'attuale pregiudicato!!)
ha per vent'anni mal-governato e frodato lo Stato!!!!

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.10.14 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno ; voglio fare una proposta :
I soldi dell' assicurazione annua dell'auto
( cifre altissime ) che un automobilista paga ,
se a fine anno non ha incidenti , devono essere destinati almeno per il 50% alla ricerca su come non far scontrare le macchine del futuro che si andranno a costruire e non finire nella tasche dei privati , i quali anche senza incidenti aumentano di anno in anno le tariffe. Questo dovrebbe in poco tempo far finire le stragi che avvengono ogni anno sulle strade , oltre ai numerosissimi feriti anche gravi. La civiltà si differenzia dalle barbarie poiché deve distinguere le persone e non trattare tutti come i peggiori delinquenti , lasciando quelli veri e grandi impuniti. Un contadino rubò un kilo di paglia e un ministro un kilo di oro. La sentenza fu di condanna per il contadino e assoluzione per il ministro. La motivazione della sentenza ?
LA CORTE NON MANGIA PAGLIA.
Leggetevi e diffondete 1984 di George Orwell e poi ne riparliamo.

Alfredo Marro 08.10.14 14:04| 
 |
Rispondi al commento

in un paese dove persino mettere la freccia è diventato un optional, lamentarsi per le troppe multe è ridicolo visto che la legge scritta non basta per farla seguire all'italiano medio - bisogna sempre toccargli il portafoglio.

Ma sapere dove vadano i soldi è lecito. farlo sapere a tutti ancor di più. ma qualcuno ha dei dubbi su che sporcizia emergerà anche su un soggetto come questo, in un paese che viaggia solo a raccomandazione e tangenti da 50 anni?

ivo 08.10.14 13:47| 
 |
Rispondi al commento

GIUSTISSIMO!!!
Le multe sono un mezzo per fregare noi unici fessi che paghiamo.
Due osservazioni:
1)Il Vigile Urbano è la fotografia dell'italiota medio: gli hanno detto di fregare gli altri, e lui quello fa, senza porsi nessun perchè (come l'italiota che vede il TG1 e obbedisce a tutte le indicazioni di renzusconi). Il vigile sta lì appostato, nascosto al bar, spia le mosse di chi pargheggia, e appena si allontana...zac te lo multa... e poi se dà... Ok, sicuramente no alla sosta selvaggia, quello che fa specie è il comportamento da sciacallo.
2)Se proprio volete ripianare i bilanci con le multe, perchè non elevate contravvenzioni contro i reati ambientali???? Mai sentito che vengano multati chi inquina i fiumi o chi butta mondezza, ovunque!! Allora sì che uscirebbe un fiume di soldi!! Ah già in quel caso dovresti andare a toccare i poteri forti, oppure è semplicemente troppo scomodo...

Carlo S., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.10.14 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Ha ragione, le multe sono salate e a volte vengono date a chi non se le merita. È il solito problema, i ruba galline sono sempre in carcere

nicola frache 08.10.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CORREGGO IL MIO PRECEDENTE MESSAGGIO: GLI U.S.A HANNO 350 PARLAMENTARI E 120 SENATORI, L'ITALIA CON 60 MILIONI DI ABITANTI HA 630 PARLAMENTARI E 330 SENATORI. " E SONO I POLITICI PIU' PAGATI AL MONDO CHE CON LA LORO AMMINISTRAZIONE DISONESTA STANNO DISSANGUANDO IL POPOLO"
PROPRIO QUESTA MATTINA IN TV VENGO A SAPERE CHE LA NOKIA STA LICENZIANDO IL PERSONALE PERCHE' DELOCALIZZA ALL'ESTERO.
QUESTA NOTIZIA MI FA RAMMENTARE CHE GLI STRANIERI - FRANCIA.GERMANIA,U.S.A,E PERFINO I TURCHI SI STANNO SCATENANDO PER ACCAPARRARSI L'INDUSTRIA ITALIANA. I FRANCESI SI PAPPANO PARMALAT,FENDI,LORO PIANA,TESSITURA MIROGLIO,RINASCENTE,UPIM, SMA, GS, PERUGINA,FERRARELLE, MOTTA,MARTINI&ROSSI,INSOMMA UNA MAREA DI MARCHI ITALIANI. I TEDESCHI LE ACCIAIERIE DEL NORD "DOVE MORIRONO 4 OPERAI" E L'HANNO CHIUSA, POI ACCIAIERIE DI TERNI " FIORE ALL'OCCHIELLO SIDERURGICO PER BREVETTI DI ALTA QUALITA'" E ADESSO HANNO MESSO IN LICENZSIAMENTO 500 OPERAI. CREDO CHE HNNO INTENZIONE DI TRASFERIRE LA PRODUZIONE SIDERURGICA IN GFERMANIA " COSI SI RIARMANO E FANNO LA 3 GUERRA MONDIALE". PERFINO I TURCHI SI SONO PAPPATI PERNICOTTI.
E COSI TUTTA L'INDUSTRIA DI LAVRATRICI E BENI PER LA CASA " LA ELETTROLUX E' L'ULTIMO ESEMPIO" .
FORSE NON AVETE CAPITO! ALL'ESTERO SAPENDO CHE ABBIAMO POLITICI DELLA MASSIMA DISONESTA HANNO CAPITO CHE POSSONO SMANTELLARE L'INDUSTRIA ITALIANA PAGANDO QUALCHE MAZZETTA.
L'ESEMPIO?? LA FIAT CHE HA SEMPRE RICEVUTO DALLO STATO SOVVENZIONAMENTI E FACILITAZIONI PER ACCAPARRARSI TUTTE LE FABBRICHE DI AUTO ITALIANE CON MARCHIONNE HA SALVATO LA CRAYSLER DAL FALLIMENTO, HA APERTO FABBRICVE IN MESSICO,BRASILE,SERBIA, E HA CHIUSO TERMINI IMERESE E RIDOTTO LA PRODUZIONE IN ITALIA, POI QUEL PARASSITA DI MARCHIONNE HA TRASFERITO LA SEDE SOCIALE IN OLANDA E QUELLA FISCALE IN INGHILTERRA. MI DOMANDO DOVE PAGHERA' LE TASSE?? SIGNORI SI STA SMANTELLANDO L'INDUSTRIA ITALIANA LO VOLETE CAPIRE?? E TUTTO PER COLPA DI POLITICI DISONESTI. POLITICI SIATE LA ROVINA DELL'ITALIA E DEL POPOLO ITALIANO. VERGOGN

Gianni Gutti, Roma Commentatore certificato 08.10.14 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE MULTE??? - QUESTA E' UN'ALTRA VERGOGNA DI CHI AMMINISTRA IL NOSTRO PAESE, E CIOE' I NOSTRI POLITICI E AMMINISTRATORI PUBBLICI CHE PENSANO SOLO A INCREMENTARE I LORO SPORCHI REDDITI.
PER QUESTO IO MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO.
EVIDENZIO COSA MI E' ACCADUTO: NEL 2011 PORTO MIA MADRE INVALIDA 90ENNE AL CENTRO PAQRAPLETICI DI OSTIA PER FARE UNA VISITA"NECESSITA DI OSSIGENO". PARCHEGGIO L'AUTO DAVANTI IL CARTELLO PARCHEGGIO PER INVALIDI, ESPONGO SUL PARABREZZA IL CONTRASSEGNO INVALIDI,POCO DISTANTE CI SONO 2 VIGILI CHE OSSERVANO SENZA DIRE NULLA.
DOPO LA VISITA VADO ALL'AUTO E TROVO UN VIGILE CHE INSERISCE SUL PARABREZZA UNA MULTA PER SOSTA IRREGOLARE. FACCIO RILEVARE AL VIGILE C HE L'AUTO E' PARCHEGIATA IN MODO CORRETTO, EVIDENZIO IL CARTELLO E IL CONTRASSEGNO INVALIDITA', MA NULLA DA FARE. IL VIGILE MI FA RILEVARE CHE HO POSIZIONATO 2 RUOTE DELL'AUTO SULLE STRISCE PEDONALI. A NULLA E' SERVITO FARE RILEVARE CHE IL CARTELLO DEL PARCHEGGIO ERA ESATTAMENTE LI DAVANTI.
MI ARRIVA IL VERBALE CHE CONTESO AL GIUDUCE DI PACE INVIANDO LE FOTO DEL CARTELLO, DEL CONTRASSEGNO, DELL'INVALIDITA' DI MIA MADRE, DEL CERTIFICATO ATTESTANTE LA VISITA AL CENTRO PARAPLETICI.
EBBENE DOPO 2 ANNI IL GIUDICE DI PACE CONFERMA LA VALIDITA' DELLA MULTA E SONO COSTRETTO A PAGARE.
DOPO UN MESE MI ARRIVA UN ADDEBITO DI EQUITALIA GIUDIZIALE DI EURO 41 PER LA CONTESTAZIONE DELLA MULTA.
EBBENE SIGNORI IO MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO PERCHE' QUESTE COSE AVVENGONO PERCHE ABBIAMO UNA CLASSE POLITICA PIU' DISONESTA DEL MONDO, UNA CLASSE POLITICA CHE PENSA SOLO A AUMENTARE LE TASSE, A DISSANGUARE IL POPOLO E ARRICCHIRSI A SPESE DELLA COLLETTIVITA'. MAFIOSI, TANGENTISTI, ASSATANATI DI DENARO PUBBLICO,PUTTANIERI DI MAROCCHINE,INSOMMA DELLA MASSIMA DISONESTA'.
UN ESEMPIO?? GLI U.S.A 300 MILIONI DI ABITANTI HANNO 350 PARLAMENTARI E 120 SENATORI. L'ITALIA 60 MILIONI DI ABITANTI ABBIAMO 630 PARLAMENTARI E 33 SENATORI. CHE PARASSITISMO DISONESTO. MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO. POLITICI SIETE DISONESTI.

Gianni Gutti, Roma Commentatore certificato 08.10.14 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E poi a chi sta il compito di definire quali sono le spese per la sicurezza stradale? I comuni dalle mani bucate e dalle municipalizzate in perenne rosso possono benissimo annotare spese gonfiate o peggio inutili se non adirittura pericolose per la circolazione stradale. Rotonde con monumenti in mezzo, guard rail assassini, dossi dissuasori che sono rampe di decollo, asfalti al sapone, o asfalti sostituiti da scivolosi ciottolati per "abellire" i centri storici, ecc., ecc.

Paolo Andrea 08.10.14 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Siamo coglioni
La colpa è sempre nostra siamo un popolo di coglioni dal 1945 ad oggi
Ci siamo fatti rubare la libertà in cambio di TV, ultrapiatti, smartphone ultimo modello, automobili utilitarie pagate e strapagate per arricchire un cocainomane e non contenti ora ci facciamo rubare anche il lavoro e la casa
Siamo o non siamo dei coglionni

Fabio b 08.10.14 07:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA PRIGIONE X I POLITICI


Bisogna fare una prigione SPECIALE
x tutti quei politici che si comportano male.
Bisogna fare una prigione SEVERA
x tutti i politici che rubano/ nascosti nello stato.
Bisogna fare una prigione ELEGANTE
x tutti quei politici galantuomini
che non fanno niente di male
anzi, non fanno niente e non vedono niente
ma si godono solo tutti i BENEFIX dello stato
belli, incravattati e magari scorazzati con le auto pagate.
Bisogna fare una prigione DORATA
x metterci dentro il Capo dello Stato
chissà se la finisce di spendere i soldi di chi lavora.
Bisogna fare una prigione CON I BANCHI DELLE SCUOLE ELEMENTARI
x il Capo del Governo
x il Capo della Camera
x il Capo del Senato
devono imparare da zero/ cos’è l’onestà
cos’è la dignità
devono capire bene/ cos’è la politica sociale
la DEMOCRAZIA vera
devono capire bene l’EQUITA’ reale
come fanno i bambini/ quando hanno 5 caramelle:
una ciascuna non fa male a nessuno.
Bisogna fare una prigione senza BAGNI e senza LAVANDINI
x tutti gli Amministratori corrotti
perché sono animali.
E chissà
forse nel tempo
non si avrà più bisogno
di prigioni x cittadini normali.


Vito volpicella peter pam

Vito Volpicella, bari Commentatore certificato 08.10.14 03:38| 
 |
Rispondi al commento

Domanda di prestito di 2% (i candidati seri solo) se interessati contattateci a: surewaysfinancialaid@gmail.com le seguenti informazioni qui di seguito.

Nome:
Nazione:
Prestito Importo:
Durata:
Telefono:

John whyte 08.10.14 01:13| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo, super d' accordo, subito operazione fiato sul collo. Si intascano i verdoni ma che fine fanno? L' ho voglio sapere!

Info computer Commentatore certificato 08.10.14 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Come a Lecce?ogni metro una buca.... auto devastate...incidenti incombenti.cosa fa il comune?le.distrugge ancora di più. Lecce da oltre 40 anni sempre devastata da una politica sporca e corrotta....e nessuno fa niente nonostante tutti vedono e osservano in silenzio. Questa è un pezzetto d'Italia!!!

cosimo mazzeo 07.10.14 23:41| 
 |
Rispondi al commento

Dove finiscono i soldi.
Anche nelle tasche dei produttori delle macchinette per i semafori negli autovelox.

Giorgio p. 07.10.14 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Grandi ragazzi!!! Avanti così, un buon fine + pazienza e perseveranza alla lunga premiano sempre... ☺

Michele Bredice 07.10.14 22:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho fatto migliaia di km in giro per il mondo , fuori il circuito turistico , tanti anni fa quando tornavi qui c'era la differenza vistosa visibile tangibile tra una nazione organizzata , anche se solo per le elezioni i pavé stradali venivano tirati a lucido , venivano riparati anche i marciapiedi , ora è una marcia di sentiero più che una passeggiata cittadina
In Australia tappano le buche anche delle strade dei parchi nazionali per lo più sterrate
In islanda gli sterrati sono meglio delle strade asfaltate
Nei paesi civili si vede la politica anche dallo stato delle strade

Riccardo Garofoli 07.10.14 22:16| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Visto il pietoso stato delle arterie stradali è chiaro che vanno nei buchi senza fondo dei comuni ,
Almeno qui a Roma e dintorni

Riccardo Garofoli 07.10.14 22:05| 
 |
Rispondi al commento

I soldi delle multe finiscono probabilmente spesso nei buchi di bilancio anziché venire usati per sistemare le buche nelle strade. E qualche volta servono anche per pagare lo spacciatore a vigili come quello che mi era capitato di incontrare una volta un po’ di anni fa vicino a Milano: stavo andando piano in un controviale, e quando è scattato il rosso, mi sono fermata. Dietro di me è sopraggiunta a mille all’ora un’utilitaria, con a bordo un tipo in borghese che per poco non mi ha tamponato. Appena si è fermato, è sceso dalla macchina ed è venuto a piantarmi un casino dicendo che lui era un vigile (in effetti lo era, ha mostrato la tessera), e che mi avrebbe fatto arrivare la multa a casa per guida pericolosa!!! (secondo lui il semaforo era verde e io mi sarei fermata di colpo senza alcun motivo). E così ha fatto: settanta e rotti euri di multa. Ho fatto prima ricorso al Prefetto che l’ha rigettato, ma dopo, miracolo dei miracoli, sono riuscita ad avere ragione grazie al giudice di pace, e alla fine non ho pagato nulla.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.10.14 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S dovrebbe essere votato dai cittadini che "vogliono far rispettare le regole". Parlano di "persecuzione" in senso generico, quando chi prende multe è la minoranza; di "cifre elevatissime" quando costa 29 euro una sosta in divieto, 58 una su stallo invalidi); e di "multe che sembrano lievitare sempre più" quando è dal 2011 che c'è lo sconto del 30% e "lievitano" del 5% ogni due anni... allora siete DEI COGLIONI IGNORANTI. Ma vaffanculo.

Michele Aglio 07.10.14 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

di cagatina in cagatina vi state rovinosamente affaticando nel nulla,siete l'unico blog che non si occupa di politica estera,il mondialismo del grillo viene alla luce piano piano,per non parlare dell'architetto bennato,riesumazione dei cadaveri eccellenti,perche non chiamare venditti o resuscitare claudio lolli.bella cultura,direi proiettata nel futuro haa dimenticavo berlinguer e il paramassone fo' o meglio furono soggetti che fecero controcultura appunto andarono contro la nostra cultura per dipingere un italia a stelle e strisce,gia' i liberatori,quello che e' successo in irak o in libia e' gia' successo in italia,ci hanno occupato con la scusa di averci liberato dal mostro tedesco,e amorevolmente hanno piazzato le loro basi qui e non solo quelle.avete un obbligo come parlamentari radunare il paese alla disobbedienza civile,altrimenti chiedo come cittadino le dimissioni in massa di questi inutili parlamentari.

anand swami 07.10.14 21:18| 
 |
Rispondi al commento

una ulteriore domanda è: con che criteri i prefetti autorizzano l'installazione dei sistemi elettronici per rilevare le infrazioni? poi, il prefetto o chi per lui, va a controllare che la segnaletica, e l'impianto siano installati in modo serio e corretto, e senza furbizie per fare cassa, oppure si disinteressa della cosa?
il Problema coinvolge varie figure istituzionali e, proprio per questo, assume dimensioni ben aldilà di una semplice sanzione. LE ISTITUZIONI DEBBONO ESSERE SERIE, CORRETTE E TUTELARE I CITTADINI, NON LAVORARE PER FOTTERLI!!!! SONO NOSTRI DIPENDENTI...LI PAGHIAMO CON I NOSTRI SOLDI, NON SONO ENTITA' DIVINE NE' ALDISOPRA DELLE RESPONSABILITA'!!! QUESTI NON PAGANO MAI SE SBAGLIANO SI PROTEGGONO L'UN L'ALTRO ED E' ORA DI FINIRLA CON STO ANDAZZO. QUESTO PAESE E' ALLA CANNA DEL GAS PER CAUSA DI QUESTA MENTALITA' DA INTOCCABILI.

Roberto M. Commentatore certificato 07.10.14 21:08| 
 |
Rispondi al commento

dove finiscono? a coprire i buchi di bilancio dei comuni in special modo i buchi di bilancio delle partecipate (al Magna magna)

luciano p., mestre Commentatore certificato 07.10.14 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Egr.Beppe Grillo,il voto è segreto, già hai sbagliato alle Europee a dare un età agli elettori del movimento 5 Stelle hai fatto una grossa Kazzata;l'elettore del M.5 Stelle non hanno una età precisa definita;Te l'ho posso documentare personalmente,ma la definizione giusta dell'elettore del M.5 Stelle e una persona informata di qualsiasi età che personalmente si fà una cultura generale senza farsi condizionare dai giornali e TG pagati con soldi pubblici!Non ripetere la stessa Kazzata dell'Europee!!!Renzi stà attuando da sinistra, tutte le riforme politiche non riuscite a Berlusconi, per guadagnarsi un pò di voti anche dagli elettori di destra, oltre ai voti sicuri e certi dei fedeli elettori di sinistra(hanno pagato....... per votarlo alle primarie):-

toresal 07.10.14 21:05| 
 |
Rispondi al commento

basta parlar di multe che si canta!,

nuovo post

Path Walker Commentatore certificato 07.10.14 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Parlo d'altro, tanto per sparare qualche cazzata, ne sono esperto.
Sapete che nuovo partito o movimento potrebbe vincere le prossime elezioni politiche?
Dico nuovo o quello che lo assumesse come proprio.
Quello che si presentasse con questo programma:
- riduzione del 60% dei parlamentari, mantenendo il senato
- tetto allo stipendio dei parlamentari a 3.000 euro netti, spese a piè di lista e contributi pagati.
- eliminazione della parola provincie dalla Costituzione.
- massima retribuzione di un dipendente pubblico, di qualsiasi dipendente (PdR compreso), 10 volte superiore al minimo stipendio previsto.
- minimo stipendio pubblico equiparato al minimo del privato. Siamo tutti cittadini.
Fine programma.
E il resto, scuola, lavoro, sanità ecc. ?
Tutto fermo allo statu quo fino alla messa in Costituzione di quanto sopra.
Poi dimissioni in blocco del partito.
Poco più di un anno e si riparte. Tanto, ora, cosa fanno?
Io sono certo che senza queste basi (o circa ma non troppo) non si possa cambiare nulla.
Perchè? Se non viene capito è inutile spiegarlo.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.10.14 20:57| 
 |
Rispondi al commento

non hai dato il buon esempio agli altri sindaci, sei un conservatore, hai sbagliato

jean paul marat 07.10.14 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate secondo voi la triplice dove era quando il Fondo adeguamento pensioni,che l'INPS incassava dai privati assieme ai contributi assistenziali e che garantiva,fu trasformato(come al solito gli si cambia il nome per inc...e meglio i lavoratori)in TFR?
Ma si cari lavoratori potevate convogliare il trattamento presso le Assicurazioni(di Berlusconi) alle Banche (di berlusconi) o ai datori di lavoro(amici di Berlusconi) che,previo rinvestimento a favore dell'azienda e della sicurezza del lavoro.
Ebbene avete avuto l'avvallo dei Sindacati,ma il lavoro non c'è...quindi il trattamento va a farsi benedire.
Molte aziende hanno chiuso: addito TFR,molte banche hanno il buco...,molte assicurazioni(delle banche) stanno chiudendo...il futuro del TFR è incerto,ci si arriverà a prendere la pensione?
Ci si arriverà a prendere il TFR?
La vedo dura!
Poi se lo prendete subito vi aumenterà la tassazione...ma in fondo sono denari del lavoratore mica del datore del lavoro o dei sindacati!
A proposito di TFR ma i signori Ladroni ....lo prendono subito il TFR?
Non è stato abolito vero?
Azz...forse ci ho indovinato!
Ladri!!!!!!
★★★★★ ^:^ commentatore certificato che ha contribuito per l’Italia a 5*


oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.10.14 20:54| 
 |
Rispondi al commento

stavolta ha ragione Casaleggio, ogni tanto gli accade :),ti farai fuori da solo e tornerai da fare il bancario finita, ma proprio finita, la tua aspettativa...
resta a casa non fare anche il guastafeste

jean paul marat 07.10.14 20:53| 
 |
Rispondi al commento

resta con gli industriali e guarda l'evento in streaming, dà retta.. :)

jean paul marat 07.10.14 20:48| 
 |
Rispondi al commento

hai deluso il movimento Pizza, fai il coerente e resta a casa

jean paul marat 07.10.14 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Io leverei e sanzioni pecuniarie e metterei quelle corporali....
Passi co rosso? Na pizza n'faccia.....cori troppo? Du carci n'culo...corsia d'emergenza? Un cazzotto in bocca. E così via....
Secondo me quanno te fanno male e gengive poi te aricordi che nun se fa.
Bonasera blogghe manesco

luis p., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.10.14 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molto spesso nei bilanci di previsione delle amministrazioni comunali c'e la voce "multe", un introito succulento che, se utilizzato al meglio, potrebbe coprire tante magagne. E invece come vengono utilizzati tali proventi? Non lo sappiamo. Occorre trasparenza, speriamo che il M5S abbia la forza di mandare avanti questa giusta battaglia.
Nel mio comun,e ovviamente "rosso" da sempre, non c'è nemmeno un autovelox. Gli amministratori hanno paura di perdere consensi elettorali e così nelle strade cittadine c'è un tipo che vende le moto e che le prova a tutta velocità indisturbato. I vigili lo sanno e fanno finta di niente. Fino a che non ci scappa il morto.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 07.10.14 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il discorso multe è un discorso molto serio per me. Costi di circa 1000€ annui di sanzioni, ora mi han levato i punti e dovrei fare revisione patente.
in pratica una tassa sul lavoro che pago ai comuni. è una cosa indecente , vergognosa ed immorale.

Come agente di commercio prima, attività svolta per 15 anni e come imprenditore poi, percorro circa 120000 -140000 km
annui. A fronte di questa attività, ho visto aumentare nel tempo l'adozione da parte di varie istituzioni locali (sono nate
fantasmagoriche polizie provinciali, unioni di comuni, etc etc che altro fine non hanno che gabellare la cittadinanza) alla
ricerca di risorse, dell'adozione di sistemi elettronici di controllo finalizzati non alla sicurezza stradale ma ben più
miseramente al reperimento di risorse economiche. Come facile riscontro, basti che dette istituzioni/amministrazioni
mettono a bilancio (preventivo!) obiettivi di entrate alla voce sanzioni stradali. In aggiunta, come se non bastasse, come
noto da numerose inchieste giudiziarie apparse su quotidiani, anche adottando, talvolta, metodi furbeschi in spregio ai cittadini.
Come professionista utilizzatore di strade quotidiano, sono gravemente penalizzato da questi comportamenti da parte delle istituzioni e registro, oltre al danno economico, il porsi di una grave questione di decadenza etica e morale delle realtà istituzionali nelle sue varie ramificazioni.

Chi si comporta onestamente e correttamente, ha il dovere morale di pretendere dalle istituzioni serietà e correttezza,
leggi o meno...poichè serietà e correttezza sono valori ben al di sopra dei codici legislativi. In virtù di questo, non posso
che disconoscere l'autorevolezza delle istituzioni, poichè vi è una grave discrasia tra legge formale e giustizia sostanziale.

Roberto M. Commentatore certificato 07.10.14 20:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non vedo l'ora di esserci a sto Circo Massimo...
I giornalisti come anche la politica devono capire che ci siamo anche noi..

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 07.10.14 20:24| 
 |
Rispondi al commento

domani passerà tutto come da copione
la fiducia......che invenzione!!!!!!

e la CGIL promette battaglia
ahahahah
Camusso, ormai siete finiti anche voi

aria °, roma Commentatore certificato 07.10.14 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non conosco Vittorio Bertola ma da quanto ho letto non mi sembra incarni proprio proprio proprio a fondo i principi del MoVimento 5 Stelle. Quello che mi chiedo è... gli attivisti cosa dicono?
Perchè non fanno una loro votazione sull'operato dei loro Consiglieri? E se l'hanno già fatta... come è andata? Il MoVimento dovrebbe funzionare in questo modo!
ft

FRANCO TIBALDI 07.10.14 20:16| 
 |
Rispondi al commento

http://nblo.gs/10tywG
[...]E d’altra parte perché stupirsi se voteranno il Job Act? Hanno votato il fiscal compact, la legge di stabilità, appoggiato la riforma Fornero, lo stravolgimento del Senato, la beffa delle province, diranno si allo Sblocca Italia. E vedrete se non saranno compatti nell’accettare l’infamia che mette il sigillo ad anni di tolleranza colpevole e acquiescenza parziale a quel conflitto di interesse che ha portato alle leggi ad personam, alla privatizzazione della rappresentanza, aprendo la strada allo stravolgimento della Costituzione e all’abbattimento della democrazia. Vedrete se non voteranno tutti insieme quella bozza che arriva in parlamento dopo dieci anni e che dovrebbe sostituire il testo scritto in pieno governo berlusconiano dal ministro Franco Frattini, scritta da un altro irriducibile, quel Paolo Sisto che può vantare nel suo curriculum l’emendamento “salva ruby” in difesa dell’ex Cavaliere, e che è stata votata in commissione da quasi tutte le forze politiche senza fiatare a cominciare dal Pd, assenti in segno di protesta solo i deputati del Movimento 5 stelle. E che non prevede l’incompatibilità post-carica, non definisce il conflitto, permettendo la conoscenza dei propri interessi privati al titolare della carica pubblica, delega la sorveglianza a una commissione di “5 componenti nominati dal presidente della Repubblica che li sceglie, sentititi i presidenti di Camera e Senato, tra persone di notoria e indiscussa capacità e indipendenza” (sic) e che risparmia non solo le “alte cariche”, ma salva alcune eccellenti presenze: Bombassei, Colaninno, ed altri che pure conoscono a menadito volume e collocazione dei loro beni.

Da tempo mi chiedo se Tangentopoli sia stata la causa della disaffezione di massa per la politica, o se invece, più probabilmente, sia la c0onseguenza di un più precoce distacco, di un disincanto, di un allentarsi delle tradizionali “fedeltà”, dello scolorirsi di una lealtà a idee ed appartenenze, sostituite

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 07.10.14 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nn scusarti stella dani.anzi un pò di ironia ci fa bene!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.10.14 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Pd, Bersani assicura lealtà sul Jobs Act

Bersani assicura che alla fine certamente voterà con il suo partito, perché lui sa "che cosa è la ditta" e non c'è bisogno che glielo spieghino altri. Ma fino a quel momento vuole avere il diritto di esprimere la sua opinione. Una affermazione orgogliosa che accompagna una disponibilità che è piaciuta molto alla maggioranza renziana".

E già...lui sa cos'è la DITTA!

La ditta???...cazzo gliene fotte ai lavoratori della tua DITTA????

lA TUA LEALTA' la dovresti esprimere PRIMA DI TUTTO VERSO QUEI COGLIONI CHE TI HANNO VOTATO...o meglio hanno votato per quel tuo insignificante partito...

E poi...molto poi, per la tua DITTA...che spero a dio che fallisca al più presto...

Dino Colombo. Commentatore certificato 07.10.14 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Magna magna magna

Davide R 07.10.14 20:09| 
 |
Rispondi al commento

son sempre qui danila e dico la mia ma...sembra inutile comunque...

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.10.14 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vista in tv una tizia che sparava fesserie su Ebola. Orecchini da bajadera e giacca psichedelica alla Scaramacai. Ho riso come un matto.

Poi qualcuno mi ha detto che è il ministro della Salute...

mario45 massini, roma Commentatore certificato 07.10.14 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma quello che se firma bandiera nera ce avrá pure l'asta n'filata? Che straccio de m'becille!

luis p., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.10.14 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Voglio evitarvi di perdere tanto tempo nel cercare dove finiscono i soldi delle multe, ve lo dico subito: come ogni altra tangente, nelle tasche dei soliti privilegiati ed in quelle degli amici degli amici. Ora, sarebbe ora di tagliare la testa al toro, abolire le macchine che provocano milioni di morti a seguito di incidenti e per inquinamento. Si risparmierebbero milioni di barili l'anno ma sopratutto vite umane. Il trasporto pubblico gratuito non è altro che un diritto dei cittadini di un paese che possa definirsi civile. Il diritto lo si acquisisce con il proprio lavoro a beneficio della collettività. Chi costruisce mine antiuomo e i tanti che operano in settori distruttivi questo diritto possono scordarselo fino a quando non ripiegheranno su una occupazione consona al progresso di tutti. 666

giorgio genzo 07.10.14 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una curiosità...

Chi controlla che gli immigrati clandestini siano negativi al virus dell'Ebola?

E i soccorritori che li accolgono...quali garanzie hanno di non contrarre la malattia?

Non vorrei che come coda del "Mare Nostrum" tra poco ci dovessimo appropriare pure dell'Ebola Nostram"...


Sostengo senza dubbio il decadimento morale dello "stato di natura" che ha condotto l'uomo ad istituire con altri simili forme di contiguita nella devianza involutiva del denaro come unico sovrano. Il nepotismo dilagante non si sofferma all'interno delle nazioni ma è legante universale. Risulta evidente che oggi la dottrina di Ugo Grozio applicata rende inapellabile la discriminazione fra cittadini di interi popoli.Noi dobbiamo imporre scelte differenti. Sollevare l'individuo da sofismi
miserevoli, ormai orpelli inutili e rendere i cittadini sovrani dello stato e non lo stato sovrano dei cittadini.
Uno vale uno
Questo è il mio manifesto per il 10 ottobre

Rosa Anna Oioli

Rosa Anna 07.10.14 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Con i miei soldi ci hanno costruito la variante di valico

Riccardo Garofoli 07.10.14 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo perchè Renzilaqualunque non abbia ancora chiesto la FIDUCIA per ripristinare IL REATO DI FALSO IN BILANCIO.

Si vede che secondo l'ebetino l'articolo 18 è più pericoloso dei BILANCI TRUCCATI...

Dino Colombo. Commentatore certificato 07.10.14 19:52| 
 |
Rispondi al commento

BraVi. AVanti così . Tutti a casa. Forza Beppe, forza Gianroberto , forza ragazzi sinceri e ragazze sincere del MoVimento.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 07.10.14 19:32| 
 |
Rispondi al commento

E dopo quantooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
mancaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!?!?!?!

Il nuovo urlo rivoluzionario è

quandoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
andateeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
in TVvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvv!?!?!?!

ps a proposito, Luca, andò stai?? se te sei stufato ti capisco!

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.10.14 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Imparare ad andare in città a piedi,non si prendono multe.
Mai visto un pedone andare oltre i 50!
Direi piuttosto che un cittadino normale la macchina se la tiene sotto casa e la prende solo per l'indispensabile,tanto ormai ce l'ha sul gozzo!
Prodotto questo del benessere italiano e dell'industria! hahahha....scusate ma mi sembra un post di alleggerimento.
Forse era meglio un post del tipo:
DOVE VANNO A FINIRE LE TASSE DEL CITTADINO!
★★★★★ ^:^ commentatore certificato che ha contribuito per l’Italia a 5*

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.10.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanto siano furbi al governo lo si vede anche dalla pubblicità che fanno.
Hanno chiamato le legge sul lavoro Job act.
Ora fanno propaganda per l'uso della lingua italiana con degli stranieri che recitano in italiano.
A parte il costo dello spot, ma come si può essere così senza senso?

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.10.14 19:26| 
 |
Rispondi al commento

ok
perfetto!
splendida iniziativa
GIUSTISSIMO!
eppure, nelle strade cittadine (e non) gli automobilisti continuano con infrazioni allucinanti...a Roma "tutti" siamo potenziali carnefici e potenziali vittime
e questo davanti agli occhi "chiusi" della polizia municipale!
MA POI, AL DUNQUE, SEPPURE METTI SOTTO QUALCUNO, TI RITIRANO LA PATENTE PER UN ANNO, FORSE DUE....
e qual'è il problema??????

aria °, roma Commentatore certificato 07.10.14 19:24| 
 |
Rispondi al commento

I nostri senatori "chiedono" di non mettere la fiducia e "in cambio" ritiriamo emendamenti?
Noi chiediamo? Io non chiedo nulla, la richiesta non è a mio nome.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.10.14 19:21| 
 |
Rispondi al commento

I signori delle multe ai 52 km/h, con autovelox piazzato appena appena dopo il cartello di inizio paese...
Lo fanno sicuramente per noi!
Non vedete come ci ritornano indietro le multe in beni e servizi funzionanti alla perfezione? Suvvia, ci danno le multe per il nostro bene! Non siate sempre brontoloni voi grillini

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.10.14 19:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sentito l'intervento della senatrice (non ho memorizzato il nome) 5S. Mi è parso davvero scialbo e di scarso spessore. Qualcuno l'ha visto/sentito?

Amelia Belloni Sonzogni Commentatore certificato 07.10.14 19:11| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/LYMRet03xqc

Er Caciara, er mejo "tacco" de Torpignattara...... Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.10.14 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Ecco anche questo è qualcosa che si deve sapere dati i risultati.
Vi segnalo pertanto l'azione intrapresa anni fa a Lodi causa multe illecite. Andammo in tribunale e vincemmo, ma nonostante tutto ancora il gestore di zona fa come vuole sostenuto dal Comune e dai vigili pronti a sanzionare. La nostra domanda fu semplice: perché non stabilire dei cartelli fissi? I vigili risposero "vedremo se sarà il caso", Tale atteggiamento mostra marcata indifferenza verso le richieste ancora attive, che constano nell'uso di macchinari specifici come in altre città. Era allora sindaco Guerini, braccio dx di Renzi(e)

Scorrere sino a :
Divieto di sosta per pulizia strade - contestazione

http://www.consumerpoint.org/sedi/lodi/

3mendo 07.10.14 19:05| 
 |
Rispondi al commento

RENZI RISPONDA E SENZA TANTI GIRI DI PAROLE Nonostante le trattenute in busta paga se ti ammali son fatti tuoi perchè tra ticket e medicinali ti vanno via centinaia di euro su uno stipendio da fame e se la cosa è urgente te la devi pagare privatamente per intero visto le liste d'attesa Altro che LEA!!!Se per caso il tuo migliore amico (parlo di un cane) si ammala in modo serio devi chiedere un prestito per poterlo curare perchè le cure sono costosissime ma non rinunceresti mai a lui!!La maggior parte delle strade italiane è dissestata Gran parte delle scuole italiane non garantiscono la sicurezza a bambini e ragazzi che hanno diritto a un luogo sicuro e a vivere un futuro Gran parte dell'Italia è a rischio idrogeologico Se hai un impresa che con poco potresti non chiudere devi chiuderla perchè le banche nonostante i "regalini"che gli fà lo Stato coi nostri soldi ,ti girano le spalle Non ci sono parcheggi in compenso ci sono quelli che fanno le multe Se ti ammazzano un parente perchè ubriachi alla guida e pure senza patente ,vengono lasciati liberi dopo pochi giorni e intanto delle famiglie sono state distrutte per sempre I ladri vengono processati e liberati il giorno dopo Non ti garantiscono neanche sicurezza:è successo a me che mi ha chiamato la moglie del ladro a casa per sapere cosa aveva fatto suo marito perchè nelle carte c era il mio nome cognome ed indirizzo Pazzesco.Con tutto rispetto per i profughi che fuggono da situazioni devastanti,non viene studiato nessun piano per garantire una vita decente e sicurezza sia a loro ma soprattutto a noi che paghiamo per l'inefficienza delle Istituzioni e nn arriviamo a fine mese Nascono come funghi sale slot e poi le asl spendono e spandono in progetti contro la dipendenza da gioco Ecco,potrei continuare ma per il momento credo tutto questo sia sufficiente per chiedere a tale Matteo Renzi:ma perchè devo pagare le tasse per prendermela tutti i giorni in quel posto?

Paola L., Verona Commentatore certificato 07.10.14 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Ma non lo spaete che nei bilanci comunali non e' piu' vincolata nessuna somma, se non i mutui?

Una volta venivano ad esempio vincolati al loro uso "istituzionale" i versamenti per "oneri urbanizzazione". Da alcuni anni non e' piu' richiesto dalla legge.

Enrico Richetti, Carmagnola (To) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 07.10.14 19:03| 
 |
Rispondi al commento

.

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.10.14 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italia:Colonia Americana-Inglese governata dal Vaticano.Proprio per questa realtà il popolo non conta nulla come dimostrato dai fatti che hanno portato alla crocifissione e risurrezione del Messia per costruire la Terza Repubblica fotocopia peggiore delle prime due.Perciò ai politici non glie ne frega niente di dimezzare i parlamentari-senatori e fare le vere riforme per portare alla normalità la situazione,a loro interessa fare gli interessi dei padroni del mondo per continuare ad avere la protezione di fare gli affari di famiglia e spartirsi le poltrone del potere.Come fanno con il grandissimo spettacolo mandato in onda per dividere il popolo;”Dividi et Impera”!Miracolosa trovata per coprire la catastrofe affogamento del 50% del popolo,concentrando l’attenzione su un problema secondario,visto che lavoro non c’è né. Solo chi fa parte del sistema ha diritto al lavoro o fare impresa.Il trionfo degli eredi Cattocomunisti con la grande accoppiata che ha costruito la terza Repubblica,solo una vera guerra potrà ridare speranza ai sopravvissuti.E’ sempre meglio una vera guerra che non altri 25 anni di agonia assistendo agli spettacoli recitati dai politici e peggio al bombardamento di tragiche notizie che fanno leva sulle decapitazioni e falso pietismo vittimismo per mantenere al potere politici senza scrupoli che si fanno vedere che vanno a Messa,dove vengono benedetti da Cardinali potenti.Questo ennesimo miracolo che ha concentrato tutti i mezzi d’informazione e l’attenzione del popolino Credulone BuePecorone sull’articolo 18.Il nuovo profeta salva Casta ha superato il Messia in bravura e capacità comunicative.Questo miracolo ha salvato la Casta con le Faraoniche Pensioni,gli stipendi pagati a peso doro con tutti i privilegi,i vitalizi,donando lunga vita al non dimezzamento dei parlamentari-senatori,agli enti inutili,alle guerre mascherate,all’incriminazione dei magistrati non venduti o sottomessi alla sistema spartitivo,soprattutto lunga vita agli affari di famiglia.

agostino nigretti 07.10.14 18:51| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

O.T.: Il video della Sabrina Guzzanti è stato bloccato dalla rai ???????........ Fico intervieni !!!!!!
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 07.10.14 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Perfetto.. In Puglia ci stiamo già organizzando ;)

Giovanni Torres, Mola di Bari Commentatore certificato 07.10.14 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Anvedi che ficata apro er blogghe e te trovo Nando meliconi e appena sotto Er Fruttarolo...
e io che pensavo de esse rimasto da solo a credere in un paese migliore,e quasi,ma solo quasi me stavo a perdere de animo a lottare come l'urtimo giapponese...
concordo ce vuole necessariamente un PUNTOBLOG dove gente come noi che c'ha creduto sin dall'inizio ne sto progetto si possa incontrare,conoscersi,confrontare...

NUN VEDO L'ORA DE VEDECCE !!!
Io personalmente sarò al circo massimo da venerdi verso le 17 a domenica fino a la chiusura.

PS a tutti quelli che ansimano pe lo stivale abbiamo pazienza Beppe mantiene sempre le promesse,io li sòrdi ce l'ho messi e o stivale quanno ariva ariva,tanto che sei der Movimento te lo porti dentro ar core,e nun c'è bisogno de riconoscimenti immediati,io sò FIERO de esse der MOVIMENTO5STELLE e li mortacci loro a tutti l'artri....

Un abbraccio a tutti gli uomini liberi.

Andrea B., Perugia Commentatore certificato 07.10.14 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e' molto difficile per gli italiani, dopo che subiscono quotidianamente le continue tele imbonizioni dell'ebete fiorentino , far funzionare il cervello e quindi rendersi conto che questa classe politica e non solo ci sta prosciugando lentamente ingrassando sempre piu' le casse statali e comunali!
come farglielo capire che ci stanno continuamente prendendo in giro?
I POST SARANNO ANCHE SCRITTI BENE INTERESSANTI E PROVOCATORI,,,,MA CHI LI LEGGE IO NOI VOI E GLI ALTRI?
ARRIVATE DI PIU' ALLA MASSA E FATEVI SENTIRE E CAPIRE
IL BLOG NON E' SUFFICIENTE!!!

floriana 07.10.14 18:35| 
 |
Rispondi al commento

ERA ORA CHE SI FACESSE UN PO' DI CHIAREZZA SUI SOLDI DELLE MULTE DOVE VANNO A FINIRE,ERA ORA

alvise fossa 07.10.14 18:34| 
 |
Rispondi al commento

http://ginestrasudmilano.com/2014/10/06/lalto-rappresentante-del-nulla/ Trovo interessante questo articolo come spunto per i nostri portavoce in Europa

Gianfranco Salvo 07.10.14 18:32| 
 |
Rispondi al commento

..non chiedere e non domandare....siamo un paese dove i cittadini/servisciocchi, vengono continuamente "rapinati"...una volta c'era i "briganti"..io mi auguro che dal Circo Maximun esca qualche proposta d'azione politica che non sia MINUM....il ferro va battuto quando è caldo.....!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 07.10.14 18:30| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

BLOG SPACE IN CIRCVM MAXIMVM PLEASE.

Fine O.T.

Arrivederci e grazie.

p.s.

Il colmo per uno scarparo è, non avere lo "stivale tricolore" della donazione! :)


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.10.14 18:21| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

See ma senza limone ar 100%...

Sans lemon al 100%

Lemon free 100%

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.10.14 18:17| 
 |
Rispondi al commento

mi piacerebbe vedere il simbolo dell'Italia al mio commento...

claudia p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.10.14 18:14| 
 |
Rispondi al commento

i nostri soldi, i nostri soldi, i nostri soldi... già... i tanti nostri soldi versati a questi... se questi non sono ladri, allora i ladri non esistono nel mondo intero.
Li vedi quando vai a versare o a protestare... aggrappati ognuno di loro al piccolo schermo... "Ecco, ecco, questo quì me lo pappo io, i tre colori? li regolo a modo mio come cazzo voglio, le foto, le foto ci sono e non ci sono, sono visibili ed oscure per i figli di buona d..., Figli di grandissima puttanaaaa!!! Ma che cazzo volete nascondereee, a già il figlio del figlio del camorrista tot,... finto disabile con ferrari o lamborghini...? e chi paga??? E io pago naturalmente per tutti loro!!!"
Figli di grandissima puttanaaaa!!!
Al mondo d'oggi c'è chi paga, chi soffre, chi deve cercare qualcosina da mangiare con straccetti addosso nei bidoni dell'immondizia e c'è chi se ne vede bene, c'è chi si gode la vita, c'è chi fotte il prossimo parentibus tuo, anche se sotto non ha nè palle, nè cazzo... Tanto ci sei tu che paghi per le sue lussuriose nottate nei vicoletti bui...
Scusate il mio piccolissimo sfogo, non centra un cazzo con questo post, ma a volte il sangue, quello tuo, quello a cui tieni di più ti schizza fuori dalle vene.
Buona giornata (spero) a tutti quanti... e... divertitevi anche voi... se potete, alla faccia loro.
I nostri soldi se li sono presi?
Bene... e che schiattano di salute, schiattano pure, affoghino pure nei nostri soldi...
Le nostre perle le abbiamo date ai porci... purtroppo...

Andrea Cammarota, Caserta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.10.14 18:12| 
 |
Rispondi al commento

tutti pronti per il Circo Massimo?

claudia p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.10.14 18:10| 
 |
Rispondi al commento

I soldi delle multe servono per pagare la tredicesima ai vigili urbani e gli italiani se ne guerdano bene dall'interessarsene.

giorgio peruffo Commentatore certificato 07.10.14 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Io indagherei anche sul consumo degli articoli da ufficio. Quanti pennarelli ed evidenziatori vengono consumati per ogni dipendente e politico comunale?
Poi carta gommata, risme, matite, buste di plastica ecc. ecc.
Anzi, per ogni dipendente dello Stato e per ogni politico.
Scommettiamo che ne uscirebbe una sorpresina?

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.10.14 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Già... la manutenzione strade. Anche qui un problema di qualità e non solo di quantità. Potrebbe anche essere (per assurdo) che le risorse delle multe vi siano effettivamente dedicate secondo legge ma..... Come vengono fatti i lavori di manutenzione? Ci sono dei capitolati e soprattutto... vengono rispettati? La risposta è certamente no. Basta fare un giro all'estero e vedere: in Germania ma ancor più in paesi dove fa freddo per davvero... strade perfette. Come sarà mai? Semplicemente il manto stradale è fatto a regola d'arte e non come qui fatto... ad arte per poter essere rifatto. Andando da Torino a Pinerolo, nei pressi dello svincolo per Bruino c'è un pezzetto di strada in cui da 15 anni non si vede un rifacimento. Però è perfetto... semplicemente era stato fatto come si deve. A Torino città non c'è una via dove l'asfaltatura duri integra più di uno-due anni. #chiediamoilpercheaFassino

M. O. Commentatore certificato 07.10.14 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Dove vanno a finire i soldi delle multe? Dove vanno a finire tutti i soldi , cioe' entro i buchi marroni. dei politici furfanti.

Savio1 07.10.14 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Perbacco... è questo non lo sapevo..., un altro pozzo nero, grave, gravissimo, vergognoso come al solito..., ma quante ce ne sono di voragini tetre, di abissi neri in questa specie di paese??? E quanti buchi neri se ne aprono e si formano ogni volta di nuovi? Ormai questa merda di paese non è solo dissestato, spaccato, rotto geologicamente, fa acqua da tutte le parti, ma è spaccato proprio in in ogni cosa. E' così tutto illogicamente assurdo che a volte ci si stenta a crederci. Ogni giorno se ne apprende una nuova e, si pensa sia l'ultima magagna e si pensa... peggio di così non si può ed invece il giorno successivo si viene sistematicamente smentito con nuove obbrobriose novità.
Certooo!!! Certissimoooo! Logico e sacrosanto porvi rimedio subito lottando tutti uniti contro tutte queste vergogne, senza se e senza ma. E' o non è?
E' o non è una finta libertà il mondo intero e soprattutto il nostro paese???
Facendo una scelta con i tempi del lontano passato, bè, sempre meglio quei tempi passati che ora, visto cosa succede oggi, siamo tutti schiavi e schiavizzati nel nome di un'ipotetica, falsa, fiabesca, libertà... in realtà, basta guardarsi attorno a 360° per comprendere in che stato misero siamo ridotti. Del nostro paese si può dire tutto, tutti i termini volgari scritti nei nostri presunti dizionaretti del cazzo, fuorchè che sia un paese libero. Ogni giorno i nostri aguzzini, i nostri massacratori, i nostri carnefici, i nostri inquisitori, i nostri barbari ci tartassano, ci denigrano, ci violentano, ci tengono sospesi nel vuoto del precipizio in cui ci dobbiamo aggrappare a dei flebili filetti per non cadere nel precipizio dei crotali, delle vipere, dei serpenti a sonagli, ecc., ecc. Basta che qualche virgoletta la omettiamo, basta che non ci aggiorniamo in qualche trucchetto fiscale, che precipitiamo nei buchi neri.

Andrea Cammarota, Caserta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.10.14 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Approvato il gazebo del Blog!

Arjuna , M a d r a s Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.10.14 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sembra che si neghi l'importanza dei ceti popolari che si informano solo con la TV.
Sono perfettamente d’accordo con quanto ha scritto Travaglio stamane sul Fatto quotidiano.
La gran massa della gente – e non solo gli ultracinquantenni- si “informa” solo con la TV.
Quindi percepisce il M5S solo come un movimento di protesta che non sa o non vuole compiere iniziative.
Ossia: parole senza fatti. Dato che il duopolio Mediaset-Rai tace e/o altera ad arte le notizie.
Purtroppo è così.
Né si può pretendere che TUTTO l'elettorato sia composto di persone profondamente convinte.
La palude conta eccome!
Sono quelli i voti che ci mancano!
Bisogna formare un gruppo di PORTAVOCE che sia presente tutti i giorni nel maggior numero di emittenti.
Non basta SAPERE.
Non basta SAPER FARE.
E’ indispensabile FAR SAPERE.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 07.10.14 17:47| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Ciao Blog, Nel veneto l’incasso delle presunte sanzioni viene messo nel bilancio dei comuni prima ancora che vengano sanzionati gli automobilisti, in pratica i vigili diventano gli esattori del comune sanzionando tutti e tutto tanto lo sanno che nessuno farà mai ricorso. Veneto paga e tasi.

Roberto Santi 07.10.14 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Il tutto in modo pacifico & democratico:

http://www.latrones.it/wp-
content/uploads/2012/07/www.latrones.it_-930x340.j
pg

Ernesto LoMartire!, La Habana Commentatore certificato 07.10.14 17:22| 
 |
Rispondi al commento

A Bologna l'introito delle sanzioni viene messo a bilancio.
Stiamo parlando di molti milioni di euro l'anno.

Alessandro Savino 07.10.14 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Se veramente i soldi incassati con le multe devono essere usati anche per la manutenzione stradale, allora bisognerebbe fare una denuncia per truffa agli enti che incassano questi soldi in quanto la manutenzione sulle strade urbane ed extraurbane è pressochè inesistente.

Bruno Bruni 07.10.14 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Per Torino molto semplice. I soldi vanno anzitutto ad una società privata di cui ometto il nome che, infischiandosene delle sentenze della Cassazione, continua a fare multe utilizzando personale incompetente (cioè che non ne ha competenza). Il tutto con il silenzio e il beneplacito della PA, della Politica e della Stampa as-a-whole. Propongo un ulteriore approfondimento. Delle multe fatte andiamo a vedere quante siano su infrazioni effettivamente creanti pericolo e quante tanto per fare cassa? Per esempio che dire degli "autovelox" che rilevano solo la velocità istantanea in un punto e i "red arrow" regolati in maniera a dir poco truffaldina, quando le tecnologie per punire effettivamente chi abusa ci sono da tempo ed efficaci (es. tutor)? Quanto giro di cassa viene da controlli al sabato sera intorno alle discoteche e alla movida e quanti dalla quotidianità di divieti di sosta nelle zone dove si lavora? E ancora su queste ultime quante a chi abitualmente parcheggia in doppia fila per andarsene al bar, infischiandosene di tutti, e quante da chi occasionalmente e per necessità non ha trovato parcheggio vicino ad un ospedale per un prelievo di sangue? Come mai i "vigilini" incompetenti di cui sopra si aggirano per lo più furtivi (e preferibilmente attorno ad ospedali e uffici pubblici) piazzano la multa e scappano a gran velocità prima di essere scoperti? Se sono nel giusto (come il Signor Prefetto regolarmente certifica) perché non si prendono il tempo e la calma necessaria per fare un lavoro scrupoloso e completo?
Basta, se no mi inca**o troppo!

M. O. Commentatore certificato 07.10.14 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Scusa Beppe, ma che aspettano i parlamentari M5S a proporre l'abolizione della vergognosa revisione biennale dei veicoli a motore (70 Euro), oggligatoria anche per i Fantozzi come me che fanno regolarmente i tagliandi, e del bollo oggligatorio per le moto anche se uno non circola? Datevi una svegliata!

Bruno Anastasi 07.10.14 16:58| 
 |
Rispondi al commento

DOVE FINISCONO I SOLDI DELLE MULTE?

Fatene un modello scaricabile per tutti, che così è più facile presentarlo.

Deve essere un "atto ufficiale", vogliamo "uniformarci" e far capire a questa gente che "anche" ogni atto presentato da singoli cittadini, è un atto ufficiale del Movimento 5 Stelle?

Un semplice pdf che ognuno di noi potrebbe spedire anche per raccomandata.

Non dimenticate mai che c'è tanta gente che per motivi di lavoro, di salute e altro, non può recarsi sul posto.

Anche se arrivano centinaia e centinaia di raccomandate può essere un bel fiato sul collo.

Un bel modellino stampabile.


Al Comune di ............
Via ............................
cap ......


Dove sono finiti i soldi delle nostre multe?

1) Il Comune ha inviato entro il 31 maggio la prescritta relazione al Governo?

2) I proventi sono stati utilizzati almeno per il 50% in manutenzione e sicurezza stradale come previsto dall'articolo 208 del Codice della Strada?

F.to Mario Brega
(attivista del M5S).

Da citare anche i riferimenti dei due emendamenti parlamentari, numero e data.

Facciamo tutti le stesse cose, mi pare più sensato.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.10.14 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da ansa.it

"Il matrimonio è indissolubile, chi avvia una nuova unione contraddice quanto è indicato dal Signore": Lo dice monsignor George Gaenswein in un'intervista a 'Chi', di cui è stata data un'anticipazione. Sull'omosessualità: "I gay devono essere accolti con rispetto, ma i loro atti sono contrari alla legge naturale". Il segretario di Benedetto XVI parla anche della pedofilia: "E' un delitto vergognoso. Ancora non so perché hanno taciuto così a lungo".

PERSONALMENTE RITENGO 1) L'OMOSESSUALITA' E' PRESENTE NELLA NATURA PIU' DI QUANTO NON POSSA CREDERSI ED EVIDENTEMENTE IL MONSIGNRE NON VEDE I TANTI DOCUMENTARI E NON LEGGE LE RIVISTE SCIENTIFICHE. 2) IL MATRIMONIO ORIGINARIAMENTE ERA SOLO UN ACCORDO FRA FAMIGLIE.
Solo nel 1215, nel corso del Concilio Lateranense IV la Chiesa cattolica regolamentò la liturgia per il matrimonio e gli aspetti giuridici relativi ad esso e solo nel 1439 nel Concilio di Firenze, agli inizi del Rinascimento, la Chiesa esplicitò chiaramente che il matrimonio doveva essere considerato dai fedeli come un sacramento.
Quindi sono gli uomini, in particolare la casta clericale, che crea norme che spesso contraddicono le leggi naturali. E' l'amore che deve governarci e se mi accorgo di essere sposato con un depravato, un delinquente, un essere che odio perché dovrei rimanerci legato ? Oppure se la mia natura mi conduce ad innamorarmi di un altro essere dello stesso sesso maggiorenne e compiacente che delitto commetto ? Sono forse più peccaminoso di un corrotto, un corruttore, un ladro, un avido di potere e denaro, uno spacciatore di droga, anche se vivo la mia vita onestamente senza nuocere a nessuno ed eventualmente facendo più bene di tanti altri ? IO NON CREDO IN QUESTA CHIESA E CREDO CHE TUTTO CIO' CHE I RELIGIOSI FANNO E' TUTELARE UN CERTO POTERE SPACCIANDOSI PER INTERMEDIARI DI DIO IN TERRA, UNICI DETENTORI DELLA VERITA' CONDANNANDO CHI QUESTA VERITA' LA CERCA E NON L'ACCETTA PERCHE' LA VERITA' E' UN CAMMINO IMPERVIO NON UN REGALO!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 07.10.14 16:50| 
 |
Rispondi al commento

il 30 anni ho pagato solo tre multe. Oggi sono perseguitato per aver superato il limite del 6 o 7%. I ladri sono ricevuti dal capo dello Stato e io che ho cercato sempre di comportarmi civilmente mi vedo appioppare multe anche 4 consecutive per lo stesso tratto di strada.
Bastava fermarmi la prima volta e avrei corretto il mio atteggiamento. Non ne posso più, lo Stato e i suoi dipendenti sono ormai un'associazione a delinquere che tratta i cittadini come polli da allevamento. La beffa è che mi chiedono pure la TASI per i sevizi indivisibili compresi quelli di polizia. Mi sento derubato da uno Stato irrispettoso da cui non posso sfuggire.

Giancarlo G., Verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 07.10.14 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bellissimo argomento.

Paolo TV

Paoloq Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 07.10.14 16:43| 
 |
Rispondi al commento

giusto interessarsi di dove spariscono i soldi, anche se tutti noi lo sappiamo bene, contribuiscono al mantenimento della casta ovvio
ma rendicontare gli incassi del m5* noooo!!!!
passata la festa gabbato lu santo

o i., francia Commentatore certificato 07.10.14 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Dallo stato delle strade a Genova, direi che i soldi delle multe prendono ben altre ...strade rispetto alla manutenzione.

Piuttosto vorrei far notare un controsenso presente in questa città:
anni fa, per ridurre il traffco veicolare, in moltissimi quartieri semi-centrali sono state istituite le strisce blu (park a pagamento).
Per i residenti di questi quartieri, però, le strisce blu sono gratuite o quasi (pagano una fesseria all'anno (25 o 30 euro).
Chi viene dagli scomodissimi e malserviti quartieri collinari, anche se limitrofi a quelli privilegiati (Castelletto, Carignano) non gode degli stessi benefit, anzi! Deve, in caso di necessità, pagare 2.50 euro all'ora di parcheggio.

Visto che il Comune fa acqua da tutte le parti, perchè non adeguare il corrispettivo per questo indubbio benefit e destinare i proventi al rifacimento delle strade?
Per motivi elettorali?
Perchè molti politici abitano in detti quartieri?

antonella g. Commentatore certificato 07.10.14 16:30| 
 |
Rispondi al commento

3^ ristampa a grande richiesta!!! :D
----------

"È inevitabile che, a un certo punto della vita, i figli si liberino dei padri: ma quel momento per i 5Stelle non è ancora arrivato."
---------
Travaglio
*****

Ecco su questo non sono per niente d'accordo. Beppe e Casaleggio l'hanno inventato, senza di loro il Mov non ci sarebbe bla bla bla e poi ancora BLA.
Questa menata ha fatto i vermi!! Non se ne può più: è come dire che senza mio padre e mia madre io non ci sarei...e grazie al cazzo! Sta di fatto che nessun "Padre" è tanto grande da dire al figlio "ora vai con le tue gambe": se non è il figlio a mollarlo...guai! Vogliamo arrivare a quel punto? Quel punto si chiamerà scissione, disgregazione, fine. Questo verticismo ha i mesi contati, la realtà (anche se in pochi lo diciamo) è che non ne può più NESSUNO, tranne la cricca dei cortigiani che ha da guadagnare in denaro e/o prestigio. Time is over...

Arjuna , M a d r a s Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.10.14 16:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Multe?
Ottimo proposito (forse?) finito in melma.
Desidero cittadini attivi; pure attivisti non mi spiace.

Saluti a ecologisti & erboristi & Fruttaroli.

Ernesto LoMartire!, La Habana Commentatore certificato 07.10.14 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gary North: revisionismo bellico

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4563

di Giorgio Venzo

Vi sarà forse capitato, durante un dibattito su avvenimenti storici contemporanei, di leggere sul viso altrui quell’espressione di disagio per il fatto di doversi confrontare con chi sta contestando punti chiave dell’interpretazione storica più diffusa.

Chissà quale sarebbe invece la loro espressione nell’apprendere quanto sfrontate e sistematiche siano le fallacie logiche e le falsità contenute nella storia, soprattutto quella economica, da cui attingono per formare le proprie opinioni ed azioni. Appare addirittura disarmante la modalità esplicita e quasi infantile con cui quelle verità sono nascoste o piegate alle esigenze dell’attuale monopolista dell’istruzione pubblica.

Nel video in calce, sottotitolato in italiano, Gary North lancia un appello a favore di un sano processo di revisionismo storico portando, come esempio di quel processo di distorsione, un episodio che ancora oggi costituisce per il grande pubblico il maggior ostacolo alla comprensione di un fatto storico di importanza rilevante.
http://www.youtube.com/watch?v=CvdJK2Oa1qs

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 07.10.14 16:18| 
 |
Rispondi al commento

bravissimi!!!!!!!!!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.10.14 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/10/07/jobs-act-uno-scalpo-che-leuropa-non-chiede/1146556/

[…]In realtà, l’Europa non ha nessuna fretta né di sentirsi raccontare il ‘Jobs Act’, né di fare la riunione, del resto opportunamente derubricata da Vertice, sia pure informale, a Conferenza, per chiarire che non c’è molto e, anzi, non c’è nulla da attendersene, sul piano delle decisioni. Come del resto già fu nei due appuntamenti analoghi precedenti, a Berlino e a Parigi: momenti di confronto fra i 28 e occasioni per sciorinare buone intenzioni e presentare ‘best practices’, ma nulla più.

Se la riunione di domani a Milano si annuncia ad alta tensione, non è per il lavoro: la discussione rischia di concentrarsi sulla flessibilità, che pure non era in agenda. Dando uno strappo, la Francia ha lanciato una sfida aperta al rigore tedesco, e al rispetto delle regole, annunciando che rientrerà nel parametro del 3% di deficit solo nel 2017. E il confronto rischia di farsi incandescente, con la Germania che mette paletti all’azione della Bce per la crescita.

La presidenza di turno italiana, che ha voluto, quasi sola contro tutti, l’appuntamento milanese, che apre la stagione dei grandi eventi autunnali europei, farà di tutto perché la Conferenza non appaia un contenitore vuoto e per uscirne con una benedizione dei partner sul suo operato nazionale. Ecco perché Renzi accelera sul Jobs Act anche a costo di “conseguenze politiche serie” –è l’avvertimento un po’ felpato della parte di Pd contro-.

L’approvazione dei partner alla riforma del lavoro renziana è scontata. Che cosa volete che dicano, la Merkel e Hollande, Van Rompuy e Barroso –due che stanno già svuotando i cassetti-, di fronte a un premier che ti racconta di avere avuto dal Parlamento una delega in bianco per fare una riforma del lavoro da urlo? “Bravo, bene, vai avanti. Poi vienici a dire quando hai fatto davvero e che risultati hai ottenuto”. Quanto basta per brandire l’avallo dell’Europa nel prosieguo del dibatt

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 07.10.14 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Già non compravo più niente che provenisse dalla Campania (mi spiace per loro, ma dovevano ribellarsi agli sversamenti), adesso non comprerò più niente che provenga dalla Sicilia:

http://espresso.repubblica.it/inchieste/2014/09/15/news/violentate-nel-silenzio-dei-campi-a-ragusa-il-nuovo-orrore-delle-schiave-rumene-1.180119?ref=HEF_RULLO

Se continua così, farò una bella dieta stretta.

antonella g. Commentatore certificato 07.10.14 16:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a Roma sicuramente nemmeno il 30 per cento è reinvestito in manutenzione stradale......è già da qualche mese che alcune zone della città non sono illuminate (lampioni spenti x lunghissimi tratti) e sul raccordo anulare specialmente (io credevo fosse una mossa a risparmio di Marino, che a giorni alterni fa oscurare delle zone rispetto alle altre per risparmiare qualche soldo, invece da + parti mi hanno smentito. Sembra che il problema sia dovuto e causato dai nomadi che infestano la città e rubando il rame privano vie e viali dell'illuminazione :-( )
Per la segnaletica stradale invece (strisce pedonali, e cartellonistiche varie), beh la colpa sicuramente almeno a Roma è di Marino che nno investe i proventi delle multe ma chissà che buchi di bilancio deve ricoprire

gianluca carnevali (elianto72), roma Commentatore certificato 07.10.14 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Anche i soldi delle multe si riuniscono al Grande Spirito (ma ne basterebbe anche uno piccolino).

Arjuna , M a d r a s Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.10.14 16:10| 
 |
Rispondi al commento

1

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.10.14 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori