Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I lavoratori contro Renzie a Bologna

  • 40

New Twitter Gallery

lavoratori_piazza_maggiore.jpg

"I lavoratori in piazza Maggiore a Bologna protestano contro Renzi e il suo governo di slogan. Se la CGIL si fa sentire dopo anni in cui ha accettato qualsiasi cosa, significa che "Mento a Terzi" (anagramma di Matteo Renzi, ndr) è già meno credibile di Pittella. Avete creduto al CAMBIA VERSO, ora spero vi siate resi conto definitivamente che è giunta l'ora del CAMBIA VOTO. Un rappresentante CGIL si rivolge a POLETTI: "Sinceramente, pacatamente, un concentrato di cazzate così non si era mai sentito!" Max Bugani

16 Ott 2014, 14:25 | Scrivi | Commenti (40) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 40


Tags: Bologna, Lavoratori, M5S, Max Bugani, Piazza Maggiore, Renzi, Renzie

Commenti

 

Ma perche' sul Blog di Grillo ci sono gli articoli di Tze Tze non certo geniali ne divertenti e non so quanto attendibili ???

Stefano S. 17.10.14 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Renzi lo sà deve andarvia e si portasse la Maria

fabio spaziani 17.10.14 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Era ora cazzo ! Adesso vediamo se cgil, cisl e uil votano ancora pd !

frank pit Commentatore certificato 17.10.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANIII!!! mi rivolgo a tutti indiscriminatamente. propongo, a partire dalla mezzanotte di lunedì fino alla mezzanotte di giovedì, una 3 giorni di assenteismo totale da ogni tipo di spesa. non consumiamo nulla. elettricità, gas, telefoni(ni), benzina, sigarette, gratta e vincono loro, e video poker (gianni letta, violante ecc. ecc.), niente pub, cinema, ristoranti, gelati, cornetti, caffè, cappuccini, giornali, riviste, magliette, pantaloni, scarpe, musei, teatri, mostre, droghe, alcolici, beneficenze varie, insomma niente di niente. spese zero. dopo 3 giorni verrebbero in ginocchio, sotto casa, coi loro bambini in braccio per impietosirci, ad implorarci di tornare alle nostre attività quotidiane tanto futili per noi, quanto utili per loro, e ci prometterebbero qualsiasi cosa. li avremmo in pugno. avremmo vinto. basta poco, che ce vò.

FLAVIO L. Commentatore certificato 17.10.14 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per la verità il Sindacato fa il suo dovere e, con essi, anche i delegati all'interno delle aziende. Esempio, Landini è un sindacalista serio.E'concepibile e legittimo quando un sindacalista cerca di trovare una via di accordo con il datore di lavoro. C'è il momento di lottare, ma anche momenti di "mediare". Questo è l'atteggiamento serio ed equilibrato tra le parti.
Coloro che non sono seri, quelli da bastonare sono gli operai CRUMIRI. Oggi, mentre mio marito spendeva la sua giornata di lavoro (ovviamente non pagata)scioperando insieme ai tanti presenti in piazza, i suoi sporchi colleghi sono entrati a lavorare, o meglio, a leccare il padrone.
Quando arriverà, non si sa come, una lettera di licenziamento "senza giusta causa" correranno dal Sindacato per piangere miserie e timori. Sempre che possa resistere ancora da solo il Sindacato, visto che lo stanno distruggendo, soprattutto coloro che beneficiano di appoggio e solidarietà (mi riferisco ai CRUMIRI). Aspettiamo questo momento e allora sì che rideremo! Non ci priveremo di ricordare loro: dov'eravate quando si lottava, cari CRUMIRI?
Finiamolo di sputare in faccia al Sindacato (a parte cisl e uil,che appoggiano ciò che a loro conviene. Questi si che sono da sputare in faccia). Le pecore nere ci sono in tutte le aggregazioni e in qualsiasi settore, non si può calpestare un'associazione antica e con una grande storia alle spalle, solo per dare aria alla propria cavità orale. FINIAMOLA E COMBATTIAMO I VERI NEMICI

Carmen b., Bologna Commentatore certificato 17.10.14 02:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ART. 18:
COSA NE SA DI LAVORO UN PIVELLO COME RENZI SE HA SEMPRE VISSUTO SULLE SPALLE DEI CITTADINI


Cosa ne sa di lavoro quel pivello di renzi visto che è vissuto sempre sulle spalle dei cittadini! Un individuo che già dalla faccia esprime stupidità,arroganza e falsità nn è all'altezza del compito che,a pagamento,gli hanno affidato.Ad appoggiarlo sn i personaggi discutibili quali: berlusca, il marchionne e compagni di zattera. Hanno visto in questa marionetta l'elemento giusto da manovrare vista l'ambizione smodata di voler fare il premier. E si diceva di essere d sinistra! La massa stupida degli italiani, alle scorse primarie, gli hanno dato fiducia,tra questi, tanti lavoratori che oggi si vedono calpestare quel simbolo di diritto conquistato con sudore.Dietro agli atti di sciacallaggio istruzionali vi sono sporchi interessati di tipi come berlusca, marchionne ed altri loro simili che vogliono consentire alle aziende lo "schiavismo legalizzato".

Se così non fosse non avrebbero toccato l'art.18. Il cretino di turno, renzi, non si è fatto pregare neppure 0 volte, ha subito prestato il fondoschiena. Cosa importa se, per un pò di gloria può voler dire: calpestare, schiavizzare chi lavora sul serio

Carmen b., Bologna Commentatore certificato 17.10.14 01:43| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra di avere sentito in TV che da mesi erano pronti circa 30 milioni di Euro per fare i lavori necessari ad evitare l'alluvione di Genova e che non è stato fatto nessun lavoro per motivi burocratici.

Renzi è al governo da alcuni mesi.

Se è vero dei 30 milioni allora è mia opinione che Renzi debba dimettersi o essere licenziato in tronco senza le tutele dell'articolo 18 che lui stesso e altri mi sembra stiano togliendo e senza le tutele di qualsiasi altro articolo.

Renzi, che mi sembrava deciso e pratico, doveva sbloccare i lavori per Genova invece di girare e svolazzare dappertuttto a chiacchierare e chiacchierare in tutte le cerimonie, le feste e le festicciole in giro per l'Italia e per il Mondo.

Non lo ha fatto? Allora che se ne torni a lavorare nella ditta di papà, magari a vendere giornali agli incroci, o in una ditta di un qualche suo amico.

Renzi dimettiti o sarai licenziato infame.

Soluzioni computer Commentatore certificato 17.10.14 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Giorgio Bracardi - "Cazzingul"

https://www.youtube.com/watch?v=viajfHTAqVw

Dario M., Lentini Commentatore certificato 16.10.14 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che la mortadella stia per finire anche nella regione rossa...

..strano, di questi tempi non si sente pìu di parlare di secessione, tra lega e sud ladrone, terroni .. ecc. sembra davvero che la fame faccia miracoli, lucida la mente.

La fame è salutare!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.10.14 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Gli operai protestano contro renzi e hanno votato e voteranno( vedrete alle regionali) pd, fassina,boccia,civati,cuperlo e soci parlano come fossero all'opposizione e votano tutto quello che propone il governo,IGNORIAMOLI CI HANNO ROTTO,SONO TUTTI RESPONSABILI DI TUTTO LO SFACELO ATTUALE!!!

Gabriele M., Aosta Commentatore certificato 16.10.14 20:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ribadisco un concetto già espresso altrove. Da Operaio dico che questa è solo scena, fa parte del gioco , è un immensa perdita di tempo , energia e soldi , tra un mese tutto tacerà e rimarremo comunque senza diritti.... I sindacati... un'altra sfida da sopportare. Poveri Noi.... L'Italia sarebbe davvero un grande Paese , se fosse gestita dal SUO POPOLO.

Giuseppe F., Bologna Commentatore certificato 16.10.14 20:37| 
 |
Rispondi al commento

...nulla di piu' vero, i sindacati sono politicanti. Quelli da dover difendere sono quelli che vengono mandati in piazza a protestare e che incredibilmente non si rendono ancora conto che sono proprio loro le vittime. Le persone devono prendere consapevolezza( e noi dobbiamo aiutare ad informarli consapevolmente parlandogli e non scrivendo su internet, su internet ci leggiamo tra di noi, non vogliamo ancora capirlo, dobbiamo dire le cose a voce a quelli che purtroppo guarda esclusivamente la tv e leggono i giornali e compito anche nostro aprirgli gli occhi, ognuno faccia la sua parte , per lo meno informando i genitori, zii e nonni. Non servono comizi in piazza ma che ognuno di noi informi un po' chi non va su internet). Comunque concordo sul fatto che e' tutto il sistema che deve 'crollare' per quello e' inutile auspicare che il M5S si allei con qualcuno per fare qualcuno. Forza parliamone in casa e con i nonni, ma mi raccomando senza offenderglii partiti che hanno votato per una vita, altrimenti dico no per partito preso. facciamogli vedere o raccontiamogli i dati di fatto. Ma facciamolo costantemente. Avanti tutto, non mollare mai! Ciao!

informiamo tutti 16.10.14 20:27| 
 |
Rispondi al commento

ma che ci prendono per il culo anche i sindacati non lo avete ancora capito????? fanno il doppio gioco stanno con un piede in due scarpe.. e intanto fottono i lavoratori e leccano il culo al caro renzie.. andrebbero eliminati tutti, nel vero senso della parola.

riccardo.b 16.10.14 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi hanno rotto questi della cgil ma scusate HANNO VOTATO E FATTO VOTARE RENZI ALLE EUROPEE E ORA SI CIUCCINO IL LORO RENZINO ( e imparino a votare a compresi quelli di sel che hanno consentito al pd di prendere il premio di maggioranza alle politichef!!!-))

Gabriele M., Aosta Commentatore certificato 16.10.14 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Condivido perfettamente con quanto scritto da Matteo, ci hanno oscurati, e non ci possiamo permettere di aver paura di governare.

MARIO M., BUDRIO Commentatore certificato 16.10.14 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Siamo un popolo di pecoroni che ha paura della propria ombra ecco perché siamo arrivati a questo punto. Quando capiremo che dobbiamo essere uniti forse cambierà qualcosa altrimenti credo che ci schiavizeranno.Ci dobbiamo svegliare

Stefano Carrafa 16.10.14 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la supercazzola di stabilità...la gente povera sarà sempre più in braghe di tela..Vorrei dare,se possibile,un consiglio a Beppe...non sprecare troppe energie sul referendum...ma prepara il movimento a nuove elezioni,informando la gente su 2 cose fondamentali..Chi sarà il Premier e la squadra di Governo!Solo così la vittoria sarà sicura..e manda in televisione i parlamentari..sfrutta i media...non snobbarli perchè la gente VA INFORMATA..non tutti sono in rete! #stavoltavinciamonoi

matteo p. 16.10.14 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Due poltrone e passa tutto....tutto a posto, tutto ok, come al solito.... ripiegate le bandiere rosse, messa a nanna l' immagine del ' Che' , potete tornare a lavorare per 800 euro al mese e non litigate se vi trattano peggio degli extracomunitari.

Roberto C., Parma Commentatore certificato 16.10.14 17:18| 
 |
Rispondi al commento

E' ARRIVATO IL MOMENTO DI METTERCI LA FACCIA! PER IL NOSTRO LAVORO, PER IL LAVORO DEI NOSTRI FIGLI PER UNA CERTEZZA SUL FUTURO!!! BASTA!!! COMINCIAMO A TIRAR FUORI STRISCIONI E BANDIERE E ANDIAMO TUTTI IN PIAZZA, RIPRENDIAMOCI LA PIAZZA PRIMA CHE LO FACCIANO GLI ALTRI. CI SONO LE ELEZIONI REGIONALI. VOGLIAMO RICONSEGNARE TUTTO NELLE MANI DI QUATTRO OLIGARCHI LADRI E CORROTTI???

MARIO M., BUDRIO Commentatore certificato 16.10.14 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rettifico col Letta alle elezioni eravamo anche andati LE AVEVA VINTE M5s peccato che al Governo sia andato il PD .
Tutto benissimo come sempre.

Lara 16.10.14 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Dove sono i vari Cofferati epifani Damiano ecc.?
Tutti nel pd avotare fiduce su fiduce.
Ai lavoratori di Bologna e a tutti i lavoratori me compreso un bel vaffanculo.
Ci meritiamo tutto.

Giorgio p. 16.10.14 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Cacchio esistono ancora i sindacati?
Ma non c'è n'eravamo accorti.
Ricapitoliamo
2011 colpo di Stato per mano di lettera BCE decapitato il governo Berlusconi xche la BCE se non firmiamo il Fiscal compact e non modifichiamo la costituzione italiana col pareggio di bilancio, smette di comprare i nostri bot = fallimento I SINDACATI PLAUDONO AL SB CHE SLOGGIA SENZA DOMANDARSI NE PERCHÉ NE COME MAI, geniali
Napo nomina su indicazione di CHI? Monti Mario questi cambia la costituzione e la BCE torna a comprare i nostri bot, grazie al sig.Draghi fulgido patriota I SINDACATI CON LA CAMUSSO PRANZANO A CERNOBBIO CON MONTI E FORNERO, si trovano bene come vecchi amici , diritti dei lavoratori? No , lista dei vini , please..
Poi arriva come la befana ancora senza elezioni il sig. Letta che continua a fare leggi antidemocratiche ma in perfetta linea di continuità con il Monti Mario.. Eh beh il lavoro bisogna pur finirlo, il tutto senza uno straccio di elezioni politiche, I SINDACATI? PLAUDONO PERCHÉ LETTA NON E'UN TECNOCRATE MA UN " VERO POLITICO DEL PD, che non lo si sia mai votato, e'un dettaglio per loro..
Poi arriva il prode Renzi sempre senza elezioni , nel mentre ci sono le europee e gli italiani evidentemente le scambiano x politiche, infatti tanti alla vittoria del Renzi acclamano che dopo 3 anni abbiamo un " governo eletto"..
Si vede che gli italiani che tanto la menavano con la legge elettorale , non conoscono comunque i fondamentali della democrazia diretta..
Il Renzi in linea col predecessore continua a distruggere il lavoro , far chiudere attività, far usare la pistola elettrica alle forze di polizia e non ( giustamente mettono le maninie avanti per il futuro prossimo chissà cosa gli frulla nel loro cervellino..) dichiarando di fare l'opposto col plauso del nuovo che avanza di tutta la stampa E NATURALMENTE DEI SINDACATI , che ad oggi però decidono che la misura e'colma, bisogna fare lo sciopero generale per tutelare i lavoratori, BRAVI SIETE PROPRIO CREDIBILI

Lara 16.10.14 16:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

I cortei a dir il vero sono per il Job Act, non per la persona di Renzi, e più in generale per la situazione lavorativa che si prospetta con le mosse folli che sta pensando di fare il governo.

http://bologna.repubblica.it/cronaca/2014/10/16/news/in_piazza_contro_renzi_sciopero_generale_cgil_ingorgo_cortei_in_citt-98192255/#gallery-slider=98226189

Michel Ventura 16.10.14 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Prima o poi doveva accadere, che anche loro di SX smettessero di credere alle baezellette che sono state dette fino ad oggi.
Aspettiamo un futuro migliore gestito dalla polis, cittadini e non dalla politica specie quella attuale.

Giancarlo Quad 16.10.14 16:03| 
 |
Rispondi al commento

si e vero che il m5s è l'unica forza di opposizione,io credo che questo movimento contina a lavorare forte e portare abolizione dell'euro a novembre con referendum questa volta stravince.buon lavoro

angelo pastore 16.10.14 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Questa piazza lascia ben sperare che votanti PD finalmente si stiano ricredendo.

Fiorella Bangrazi 16.10.14 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che alle regionali il PD non prenda il 60 %. Se fosse così allora a che serve contestarlo?

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.10.14 15:29| 
 |
Rispondi al commento

contestatori di Renzi: una piazza piena

contestatori di Grillo: 3 ragazzi

ops: vince Renzi !

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.10.14 15:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

adesso ne parliamo il 23 novembre per le regionali e vediamo quanta gente c'era in piazza.

Giuliao Barbieri, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.10.14 15:13| 
 |
Rispondi al commento

E' GIA UN BELL'INIZIO,CHISSA' POI UN DOMANI CON IL VOTO

alvise fossa 16.10.14 15:10| 
 |
Rispondi al commento

oggi in piazza, domani (speriamo) nelle cabine elettorali

Cesare F., bergamo Commentatore certificato 16.10.14 14:40| 
 |
Rispondi al commento

1!!

simone stellini Commentatore certificato 16.10.14 14:40| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori