Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#Italia5Stelle: Italia con la banda larga

  • 31


mirella_banda.jpg

"Secondo l'ultimo rapporto della commissione europea, l'Italia è all'ultimo posto per quanto riguarda diffusione della banda larga, le competenze digitali, il commercio elettronico e gli investimenti nelle telecomunicazioni. Il MoVimento 5 Stelle in Parlamento ha cercato di spostare finanziamenti a favore della diffusione della banda larga eliminando gli sprechi, e abbiamo ottenuto due risultati: la mappatura delle reti che aumenterà la diffusione di Internet eliminando gli sprechi, e poi abbiamo contribuito all'eliminazione della tassa web tax. Per questa ragione ci vediamo, per parlare di questo e di altro oggi, l'11 e il 12 ottobre al Circo Massimo per Italia 5 Stelle. Autofinanziamoci per quest'evento importantissimo per il MoVimento 5 Stelle!" Mirella Liuzzi, M5S Camera

Clicca sul banner per fare la tua donazione!

banner_it5s.jpg

TUTTE LE INFORMAZIONI SU ITALIA 5 STELLE:

italia5stelle_.jpg

10 Ott 2014, 09:13 | Scrivi | Commenti (31) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 31


Tags: banda larga, connettività, Mirella Liuzzi, rete

Commenti

 

Renzi quando c'è queste catastrofi come quella di Genova
Il presidente del consiglio deve essere il primo ad arrivare sul posto dell' alluvione.
Lei stasera al tg ha dichiarato che andrà in settimana ma si Vergogni ma allora ci vada 15 Agosto.
I cittadini di Genova hanno bisogno adesso subito. Si deve vergognare si Vergogni si dimetta se nel vada per il bene di tutti.
Forza Genova sei veramente meravigliosa.

adriano azzara 12.10.14 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Renzo vergogna vergogna vergogna vai a Genova dagli alluvionali invece di parlare parlare come capo della governo doveva essere già andato si Vergogni vada a Genova subito che i cittadini di Genova hanno bisogno di lei delle istituzioni si Vergogni andrà in settimana dato che c'è vada a Pasqua 2015 si Vergogni faccia un piacere a tutti gli Italiani se ne vada si deve dimettere

adriano azzara 12.10.14 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Renzi parla di futuro ma che futuro ci dà cioè un futuro dei prossimi venti anni senza diritti e solo precarietà.
Poi renzi parla di sogni ma che sogni ci da tutti precari e senza nessun diritto con i licenziamenti facili ci saranno migliaia di disoccupati in Italia e con la disoccupazione si sa si diventa poveri e io poveri non hanno sogni.
E per questo noi Sig Renzi gli chiediamo di dimettersi se ne vada altrimenti milioni di famiglie diventeranno povere.
Speriamo che questo messaggio gli arrivi. Adriano (guardiano)

adriano azzara 11.10.14 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Renzo parla di futuro ma che futuro ci da cioè tutti precari tutti senza speranze tutti più poveri e i poveri caro renzi nn anno sogni nn anno futuro
Basta renzi se ne vada si dimetta lei sta facendo del male alle famiglie degli Italiani lei ci sta mettendo tutti in mezzo alla strada senza un lavoro senza una dignità che Lei Sig Renzi ci a tolto Cia negato Lei non tiene rispetto alla gente calpesta tutto è tutti Lei è un vero Dittatore.

adriano azzara 11.10.14 14:26| 
 |
Rispondi al commento

...mi ha colpito la banalità delle argomentazioni della talk show di Mentana e giornalisti di fronte all'immagine di Beppe che si spende oltre le sue forze per sensibilizzare la platea umana di fronte a tutti i pericoli e drammi che viviamo... M'è parso davvero che tra loro e Beppe ci sia un abisso. Quando gli altri" cominceranno a parlarne? Andare contro corrente è davvero faticoso... come lo era quando diciottenni fuggivano nelle montagne per non collaborare con chi occupava con la forza il suolo italiano.

alma gemme 11.10.14 07:50| 
 |
Rispondi al commento

Solo in italia connessione pessima e pure costosa. Certo il progresso la cultura e le cose politiche si blocca sempre. Colpa dei politicanti. Grazie M5S

Trucchi computer Commentatore certificato 10.10.14 23:53| 
 |
Rispondi al commento

FIGLI DI UN DIO MINORE
I cittadini, tutti domiciliati e/o residenti nelle frazioni di Priscoli, Torello, Ciorani, Carifi e Capocasale in Mercato S. Severino (SA), espongono quanto segue:
A.le frazioni ove gli stessi abitano NON SONO SERVITE dalla linea ADSL, quindi niente Internet, di conseguenza le attività scolastiche come ricerche e corsi online(ad esempio università telematiche) sono precluse. Difatti, i nostri figli devono andare al capoluogo per fare ricerche, grazie a qualche amico che ivi risiede. Possibilità di avere contatti via web con parenti lontani, negata (ad es. skype); i professionisti non possono esercitare correttamente la loro professione: avvocati con PCT-processo telematico; medici con consulenze online; centri di revisione auto con la MCTC; la posta senza connessione; cittadini a cui è preclusa la possibilità di usare la PEC con la pubblica amministrazione; impossibilità di presentare domande di lavoro online (ad es. personale della scuola su Polisweb). NESSUN ACCESSO ALLA PUBBLICA INFORMAZIONE.
B.Le frazioni suddette hanno un pessimo segnale televisivo Digitale Terrestre, che spesso in periodi di avverse condizioni meteo, manca del tutto (in particolare i segnale RAI); avendo invece internet veloce vi si potrebbe sopperire, quindi ANCORA UNA VOLTA LIMITE ALLA PUBBLICA INFORMAZIONE.
Sino ad oggi in molte frazioni e nel capoluogo di Mercato S. Severino, escluse quelle dove abitano gli scriventi, vi era l’ADSL di Telecomitalia. Ad oggi si è visto l’installazione ed il cablaggio nelle frazioni già servite da ADSL, e nel capoluogo, della linea internet superveloce con fibra ottica.
Ebbene questo non è valido per i cittadini delle frazioni di cui sopra: siamo ancora una volta bistrattati e NON considerati dai nostri amministratori, che, solo pochi mesi fa ci hanno chiesto di votarli per rappresentarci. Perché non ci spiegano che l’Art.3 della Costituzione NON vale nelle Ns frazioni.

raffaele 10.10.14 22:38| 
 |
Rispondi al commento

non c'è banda larga? ma di BANDE ce ne sono tante,ma proprio tante .....peggio di quelle a mano armata!!!!

franco a., roma Commentatore certificato 10.10.14 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Il sig renzi parola del futuro si un bel futuro da precari e di senza diritti di senza dignità questo è quello che ci aspetta con renzi parla di lavoro ma sé nn a mai lavorato un solo giorno della sua vita
Sta rovinando l'Italia sta portando il suo partito alla scissione alla fine del pd.
Sta rovinando anche la scuola con la sua riforma
Sta mettendo migliaia di lavoratori alla rovina.
Sig Renzo la prego si deve dimettere e il popolo italiano che glielo chiede se ne vada via.


adriano azzara 10.10.14 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Per forza che siamo gli ultimi!,chìì controlla tv e altro non vuole che tutti sfruttino la tecnologia.Vogliono tenerci gli occhi chiusi su vicende che toglierebbero quel potere acquisito appunto con le nuove tecnologie!.

gianfranco r., castel rozzone Commentatore certificato 10.10.14 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Ormai c'è manifestazione e dissenso ovunque contro il governo renzi c'è migliaia di persone contro la sua assurda riforma Sig renzi se ne vada si dimetta il popolo vuole che Lei se ne vada

adriano azzara 10.10.14 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Il governo renzi si deve vergognare togliere l'articolo 18 significa togliere la dignità alle persone che vanno a lavorare tutti i giorni Renzi si Vergogni Vergogna la riforma sulla scuola e una vergogna Sig Renzie si vergogni se ne vada si dimetta gliel'ho dicano i cittadini la gente se ne vada basta e vergognoso ciò che lei sta facendo

adriano azzara 10.10.14 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Noi in Italia siamo ultimi come banda larga è per una serie di motivi.
Primo- privatizzata telecom , gli enormi introiti che ricavano se li dividono i quattro drittoni che anni fa l'hanno comprata .
Secondo- gli stessi drittoni che l'hanno comprata non vogliono dividere la fetta con nessuno e dato che oggi in Italia basta avere i soldi e agganci politici e le commissioni della Camera legiferano leggi su misura .
Terzo-se tutti avessimo accesso ad Internet berlusconi e de benedetti tutti i miliardi che hanno sborsato in questi anni per comprarsi l'informazione sia televisiva che giornalaia si infilerebbero nel culo sia canale 5 o l'espresso .Quarto - più gli Italiani guardano leloro televisioni e giornali e più idioti sono quando vanno a votare.
Questo è quello che è successo in italia il governo del 2005 cadde per questo motivo , volevano lanciare una piattaforma digitale tramite la rete , ma questo avrebbe fatto perdere affari e potere politico al nano di Arcore e ai suoi amici piduisti, banchieri , assicuratori, mafiosi , preti e prelati e pedofili.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 10.10.14 15:07| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI COSI' 5 SELLE, AVANTI COSI'

alvise fossa 10.10.14 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Oggi anche tutti gli studenti di diverse città Italiane contro la riforma del governo renzi

Renzi vattene dimettiti

adriano azzara 10.10.14 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Giorgio i da Verona sei veramente un professore

adriano azzara 10.10.14 14:37| 
 |
Rispondi al commento

I grandi imprenditori stranieri non vengono in Italia ad investire perché C'è troppe tasse tantissime tasse e molta burocrazia e anche perché Non ci sa una buona politica.
I grandi imprenditori stranieri nn sanno neanche cosa è l'articolo 18 quindi è chiaro che il vero problema in Italia e la POLITICA che non funziona perché è fallita Questo è il vero problema

adriano azzara 10.10.14 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno anche se da quando c'è renzi il buongiorno in Italia nn esiste più.
Secondo renzi gli investitori nn vengono in Italia perché C'è l'articolo 18 assolutamente FALSO.
Secondo noi nn investe più nessuno in Italia
Perché ci sono troppe anzi tantissime tasse da pagare c è più tasse che stipendio che i nostri governi ci anno messo per intascare e fare cassa.
Quindi l'articolo 18 nn centra assolutamente niente(nulla) e un FALSO problema creato da renzie il vero problema in Italia sono i nostri governi i nostri politici (la CASTA ).saluti a tutti

adriano azzara 10.10.14 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno anche senza da quando c'è renzi il buongiorno in Italia nn esiste più.
Secondo renzi gli investitori nn vengono in Italia perché C'è l'articolo 18 assolutamente FALSO.
Secondo noi nn investe più nessuno in Italia
Perché ci sono troppe anzi tantissime tasse da pagare c è più tasse che stipendio che i nostri governi ci anno messo per intascare e fare cassa.
Quindi l'articolo 18 nn centra assolutamente niente(nulla) e un FALSO problema creato da renzie il vero problema in Italia sono i nostri governi i nostri politici (la CASTA ).saluti a tutti

adriano azzara 10.10.14 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Renzi è peggio di Monti, vuole farci credere di essere un messia, ma è solo un poveraccio che non sa come risolvere il problema della crisi. L'Italia è in seria difficoltà e bisogna intervenire subito, i cittadini sono troppo stanchi e arrabbiati.

chiara cavallaro 10.10.14 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno se il pd continuerà a votare la fiducia al governo di renzi perderanno migliaia di voti e sarà la fine dell'arbitro pd renzi li porta diritti alla loro fine.
Meglio x tutti noi

adriano azzara 10.10.14 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti
Il pd sé nn vuole fare una brutta fine perché nn lo voterà quasi più nessuno farebbe bene a prendere le distanze da renzie. Starebbe bene nn votagli più nulla altrimenti perderebbe le prossime elezioni.

adriano azzara 10.10.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Non dimenticatevi la proposta di connessione minima garantita per tutti.
C'è chi ha il problema di riuscire a pagare anche le bollette per la connessione.
L'informazione deve arrivare a tutti, che se la possano permete o meno.
1 mega garantito per legge a tutti.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 10.10.14 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Eh in Italia la banda larga non è così e si chiama "benda larga", ma bella larga per prevenire mal di testa per la condizione in cui ci danno le linee. Stranamente in Romania la linea a 7 mb, da anni costa 7 euro/mese, mentre qui ci hanno presi per polli ed allora qualcuno usa una linea decentrata... e Telecom si spostò a parlare con chi l'aveva lanciata anni fa, quel gruppo di ragazzi del Sud...

3mendo 10.10.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno se andiamo adesso alle elezioni politiche il pd perderebbe di sicuro senza problemi con quello che a fatto renzie sull'articolo 18 il pd si troverebbe con qualche milione di voti in meno.
Si vincerebbe noi 5 stelle

Saluti Adriano (guardiano) .

adriano azzara 10.10.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo l'italia è ultima in tante cose, ed è tutta colpa della politica.

Questo governo è ridicolo, non sanno cosa fare e non hanno idee, anzi non hanno nemmeno un programma visto che renzi non è stato eletto dal popolo.

GOVERNO DELLE TASSE E DEI LICENZIAMENTI

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 10.10.14 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti il governo di renzi e si deve dimettere se ne devono andare tutti a casa via basta renzi e vattene
Fai un fai un favore a tutta la gente a tutti gli Italiani VATTENE
Saluti Adriano (guardiano).

adriano azzara 10.10.14 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Saremo anche gli ultimi per via della Banda Larga, ma per quanto riguarda la BANDA...siamo sicuramente i primi nel mondo...A buon intenditor...

giorgio l., verona Commentatore certificato 10.10.14 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti alcuni politici di sinistra. Quelli che anno ho vogliono togliere l'articolo 18 dicono spesso che la gente e con noi e questo nn è vero niente perché la gente gli italiani sono contro di voi contro l'assurda decisione di abrogare l'articolo 18 quindi sarebbe l'ora di smettere di dire certe affermazioni false.
La realtà ci avete messo tutti precari e basta e questa decisione unilaterale di renzi questa si chiama dittatura.
Distinti saluti Adriano (guardiano) .

adriano azzara 10.10.14 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori