Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La truffa dei fondi comuni - di Beppe Scienza

  • 404


truffa_fondi_comuni.jpg

Come imbrogliare i risparmiatori. Ovvero: Mini-guida ai fondi comuni - di Beppe Scienza

"Molti italiani hanno qualcosa da parte, anche senza essere ricchi. Peccato che una bella fetta dei loro risparmi sia in fondi comuni e simili. Tali prodotti attualmente hanno molto successo. Quasi 1.500 miliardi di euro sono nelle mani del risparmio gestito. Ovvero in cattive mani.
Il successo di vendita non è infatti frutto di buoni rendimenti. Ma piuttosto di una sistematica manipolazione della realtà da parte di banche e promotori finanziari; e ultimamente anche di impiegati delle Poste e cosiddetti consulenti finanziari indipendenti.
Quelli che seguono non sono segreti, per chi è addentro nel mondo finanziario. Sono cose che gli addetti ai lavori sanno benissimo e su cui, parlando fra di loro, concordano. Ma le tengono nascoste ai risparmiatori, perché tutta l'industria del risparmio gestito prospera ingannando i clienti; e i suoi dirigenti si arricchiscono rifilando porcherie e porcheriole.
Sono cose notissime anche ai giornalisti economici, che però di regola sono culo e camicia con banche, società di gestione ecc. E anche volessero scriverle, quasi nessuna testata gliele pubblicherebbe.
Per fortuna si possono però pubblicare in questo blog.
Ecco dunque i principali artifizi per abbindolare i risparmiatori e rifilargli fondi comuni.
1. Spacciare per successi i fallimenti
Banche e venditori porta a porta sbandierano i rendimenti dei fondi dal 1984, quando sono partiti in Italia. Certo che i soldi messi nei fondi sono mediamente aumentati; e ci mancherebbe altro in 30 anni. Ma ha ottenuto regolarmente di più chi ha fatto da solo, semplicemente rinnovando i Bot (lo dimostra un'indagine di Mediobanca). E ancora di più chi ha sottoscritto buoni fruttiferi postali. Due investimenti semplici, praticamente alla portata di tutti.
2. Barare sui rendimenti
È una tecnica truffaldina classica. Attualmente un risparmiatore non sa che pesci pigliare, perché Bot, Cct, Btp, Buoni postali rendono pochissimo. Allora il venditore gli mostra alcuni fondi dicendo: "Questi rendono più del 4%". È una truffa: tutt'al più hanno reso il 4% nell'ultimo anno. Mentre adesso i fondi monetari e obbligazionari sono sintonizzati su rendimenti futuri vicini allo zero e anche sottozero. Però i giornali, per favorire le vendite, non lo dicono e anzi pubblicano tabelle del tipo "I fondi che rendono di più". Imbroglioni: non "che rendono", bensì "che hanno reso", senza nessun merito dei gestori.
3. Creare allarmismi infondati
I venditori di fondi spaventano i risparmiatori raccontandogli che i fondi sono più sicuri, perché ora i titoli di Stato italiani possono ridurre il tasso d'interesse, rinviare il rimborso ecc. Li autorizzerebbero le cosiddette Cacs: Clausole di azione collettiva. È una frottola. Anche i titoli tedeschi prevedono tali clausole, che non sono contro i risparmiatori, bensì contro i fondi avvoltoio (vedi Argentina). E non aumentano il rischio di fallimento.
4. Ingigantire le difficoltà
Banche e promotori raccontano che i mercati finanziari sono difficili, insidiosi ecc., quindi inadatti al normale risparmiatore. C'è del vero, peccato che i gestori dei fondi regolarmente facciano figure barbine: i fondi azionari fanno peggio delle Borse, gli obbligazionari peggio del reddito fisso ecc. Anche questo appare dalla ricerca di Mediobanca. Per altro esistono investimenti certo non complessi e alquanto sicuri, come i buoni fruttiferi postali.
5. Frasi ingannevoli
Una furbizia dei venditori di fondi azionari, ma anche di fondi pensione, sono le espressioni capziose del tipo: "Con un fondo azionario si può ottenere di più che coi titoli di Stato o i buoni postali". Senza dire che si può ottenere anche molto meno; e anche subire crolli disastrosi. Ugualmente i giornali: "Coi fondi pensione si può battere il TFR". Ma si può anche finire in pesante perdita, cosa che non viene mai detta.
6. Nessuna trasparenza
Che i fondi comuni italiani siano trasparenti è una delle tante frottole dei loro venditori e propagandisti. Vedi il Sole 24 Ore che ripete da anni: "La chiave del successo dei fondi comuni presso le famiglie italiane è la trasparenza" (21-6-2003, Plus p. 9) e a ruota gli altri giornali. Per confutare tale bufala basta dire che i partecipanti non hanno mai diritto di conoscere i dati (prezzo, giorno ecc.) delle compravendite fatte coi loro soldi. Non solo, inizialmente (1984) c'era più trasparenza e poi (1993) è stata ridotta. Ma certo! Al buio si ruba meglio.
7. Lo sporco sotto il tappeto
La banda del risparmio gestito si vanta di avere evitato per esempio le Parmalat, i titoli della Grecia ecc. Tutto falso. Ai fondi è bastato vendere, dopo il crollo, ma prima della fine del semestre, quando debbono elencare i principali titoli posseduti. Altra tecnica truffaldina: quando un fondo precipita, lo chiudono, lo fondono con un altro o lo spostano di categoria e così sparisce dalle graduatorie.
8. Urgenza fasulla
Tipica furbata di banche e promotori è presentare le proposte come occasioni irripetibili, con scadenza brevissima. "Questo condizioni valgono solo per una settimana". Tutte frottole per non dare tempo per approfondimenti. La settimana dopo ci sarà un altro prodotto-immondizia, simile a precedente, e così via per i prossimi cinquant'anni.
9. Vantaggi fiscali inventati (1)
Su La Stampa Sandra Riccio favoleggia di un "buco" nella legge che favorirebbe gli investimenti attraverso fondi comuni bilanciati e titola allegramente "Il fai-da-te paga più tasse" (5-5-2014, tuttosoldi p. 19). Un risparmiatore sarebbe tassato al 15,2% con un fondo e al 21,3% investendo da solo. Tutto falso, con gli stessi investimenti potrebbe pagare anche solo il 6,4%. Dipende dai rendimenti che ottiene, senza nessun trattamento di favore per i fondi comuni.
10. Vantaggi fiscali inventati (2)
Raccontano che i fondi comuni ora convengono di più (!?) perché sono tassati solo quando si esce, anziché di giorno in giorno come fino a metà 2011. Altra menzogna, perché va perso il recupero automatico delle imposte in caso di perdite, a fronte di una riduzione della tassazione spesso irrisoria (per esempio -0,02% annuo).
11. Prodotti della ditta o peggiori
Per ingannare meglio i clienti, banche e promotori raccontano che scelgono i fondi migliori e poi offrono quelli ai risparmiatori, anziché i prodotti della casa. Ciance: scelgono i fondi che gli rigirano più commissioni, anche a prescindere dalle facili malversazioni.
12. L'inglese per imbrogliare
Per mettere in soggezione i risparmiatori, venditori e giornalisti eccedono poi in termini inglesi. Non obbligazioni, ma bond. Non azioni, ma equity. Non immobili, ma real estate. Non venditore di investimenti, ma wealth portfolio manager. Non consulente, ma fee only planner. Non investimenti a reddito, ma income oriented. Non ripartizione, ma asset mix. Non alto rendimento, ma high yield. Se uno parla così, è per imbrogliare il cliente o per coprire la sua crassa ignoranza.
Conclusioni
I fondi comuni hanno un solo vantaggio rispetto ai fondi pensioni o alle polizze vita. Si può uscire qualunque giorno. Quindi non rimandare a domani quello che puoi fare oggi." Beppe Scienza

Clicca sul banner per fare la tua donazione!

banner_it5s.jpg

TUTTE LE INFORMAZIONI SU ITALIA 5 STELLE:

italia5stelle_.jpg

5 Ott 2014, 10:20 | Scrivi | Commenti (404) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 404


Tags: banche, Beppe Scienza, crisi, fondi comuni, investimenti, risparmi, risparmio, truffa fondi comuni, truffa risparmio

Commenti

 

Mi pare un'analisi un po' troppo superficiale ed esagerata. Certo ci sono vantaggi e svantaggi come in ogni investimento ma andava fatta un'analisi più attenta e meno accecata da un odio verso uno strumento di cui non si coglie il motivo.

Il punto 2 ad esempio "barare sui rendimenti" non ha senso. Se qualcuno "bara" sui rendimenti è il venditore e può barare anche vendendo le scarpe a Beppe Scienza dicendogli queste dureranno per 100 anni. Tuttavia non credo Beppe Scienza voglia fare a meno delle scarpe.

Paolo O., Italia Commentatore certificato 11.02.16 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro sig. Beppe Scienza, non so chi tu sia, ma ho l'impressione che il tuo sapere ( almeno in materia finanziaria) non è certamente quello che lascerebbe pensare il tuo cognome.
Hai scritto molto semplicemente un mucchio abnorme di fandonie ( per non usare un termine più diretto). Capisco la Sua confusione mentale in questa materia ma le assicuro che, se Lei vorrà, potrei spiegarle alcune semplici nozioni( elementari) che anche un bambino non ancora scolarizzato riuscirebbe ad intendere.
Accetti il mio consiglio, in futuro si documenti meglio: eviterebbe altre figuracce e ( forse) farebbe un servizio migliore al movimento.
buona giornata

ermenegildo di giamberardino 27.10.14 10:45| 
 |
Rispondi al commento

meno male che puoi scrivere solo sul blog perchè è quello che hai scritto che è pieno di fandonie!

ELISABETTA CARELLO 15.10.14 15:49| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti quanti del movimento ho sentito il grande beppe al circo massimo aspetto in qualche piazza di ivrea(to)il gazebo per poter mettere la firma per togliere l'euro

claudio crobu, samone Commentatore certificato 11.10.14 20:33| 
 |
Rispondi al commento

La riforma Dini del sistema contributivo previdenziale ha suggerito a tuttti quei lavoratori che dal 1996 hanno incominciato ha percepire uno stipendio a sottoscrivere uno fondo chiuso d'investimento per garantirsi un supplemento di reddito pensionistico che l'istituto nazionale di previdenza nazionale puo' garantire ,se non sbaglio sino al 60 per cento della busta paga.Mettere da parte i propri risparmi in buoni del tesoro o i buoni fruttuferi postali è davvero meno rischioso dei fondi comuni d'investimento?Con il debito pubblico italiano che aumenta di anno in anno non è solo a rischio il sistama previdenziale e assistenziale ma l'intero sistema paese.In caso di default qui perdiamo tutto ,tutti.Che facciamo investiamo i nostri risparmi nei fondi obbligazionari tedeschi?(che al momento anche se con tassi d'interesse molto bassi sono ritenuti i più sicuri)

Salvatore Moretti 11.10.14 11:40| 
 |
Rispondi al commento

A tutti questi professionisti accorsi a difendere l'onore della categoria direi che farebbero meglio a farsi una risata, adesso e serenamente, e magari evitare da domani tutte e rigorosamente quelle tecniche descritte. Cero, difficile immaginare che ognuno di loro metta in campo tutte queste strategie, ma chiunque, risparmiatore, ha avuto a che fare con qualche consulente finanziario ed é un po' sveglio... ha avuto la percezione che qualcosa, qualcosina di vero ci é stato raccontato nel post di "Beppe Scienza". Per cui: "state sereni", se voi non lo fate non vuol dire che é un mondo limpido e pulito, come volete far credere.... perché cosí perdete altra credibilitá.

Fabrizio B. Commentatore certificato 09.10.14 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Gentilissimo signor Beppe Scienza,
Lei è dal 1984,che prima per mezzo della stampa e oggi con internet, getta veleno sul risparmio gestito e sui promotori finanziari.
Concordo con Lei che in tale periodo ci siano stati promotori finanziari disonesti,ma mi dica quale è la categoria lavorativa che non produce cialtroni e truffatori (anche molti giornalisti non sono proprio "stinchi di santo").
Io svolgo questa attività dal 1984 e ho moltissimi clienti che lavorano con me da quella data. Come se lo spiega? Ritiene che in 30 anni i miei clienti non si siano mai accorti di nulla? Che siano tutti degli sprovveduti?Forse farebbe bene a non fare di ogni erba un fascio, ad informarsi un po di più ed evitare di trattare argomenti che sicuramente sono molto lontani dalla sua pur vasta cultura evitando in questo modo di ridicolizzare ed offendere chi lavora onestamente.
Buona giornata signor Scienza.
Bongiovanni.
Pfa FINECOBANK

Luciano Bongiovanni Ballor 09.10.14 16:00| 
 |
Rispondi al commento

questo articolo di Beppe incoScienza dimostra, ancora una volta, come l'Italia sia popolata da esseri parlanti che difficilmente riescono a collegare la lingua al cervello: non è difficile, infatti, documentarsi con analisi storiche e comparazioni di ogni tipo per arrivare alla conclusione che nessun servizio finanziario avrebbe mai potuto sopravvivere e crescere nel tempo se non avesse offerto ai propri utilizzatori tornaconto, affidabilità e valore aggiunto.
Il risparmio gestito, opportunamente scelto, rappresenta per la stragrande maggioranza dei risparmiatori l'unica vera difesa nel mondo finanziario a salvaguardia e difesa del loro risparmio.

Antonio Chessa 09.10.14 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro da 32 anni come facchino e mi sono sempre avanzati pochi soldi,con quelli che guadagno ci mangio,pago l'affitto e cerco di vivere morigeratamente.Non capisco la frenesia dei tanti che cercano i guadagni investendo i pochi risparmi che hanno,eppure la storia del gatto e della volpe di Pinocchio è tra le piu popolari.Ma davvero non si può rinunciare alle poche lire in piu che questi investimenti promettono ? Sinceramente condanno queste truffe, ma "chi è causa del suo mal,pianga se stesso".

Tognelli Tiziano 08.10.14 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Non è sempre vero. Alcune banche ed alcune aziende gestiscono con grande abilità i fondi comuni e mettono al riparo il risparmiatore dalle sanguisughe governative, dall'inflazione, dalla perdita di valore del capitale. I risparmiatori vedono remunerato il loro risparmio senza essere costretti a portare i soldi all'estero (e anche in Europa non occorre andar lontano).
I ladri poi esistono dappertutto, anche nella gestione dei fondi e rovinano migliaia di incauti risparmiatori che si affidano a truffatori

Paolo Silveri 08.10.14 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Quello che è spaventoso è la direzione che ci vogliono imporre-tutti i fondi pensione in mano ai privati-sfilandoli allo stato. I fondi pensione americani(ma non solo)sono i responsabili di speculazioni a danno di interi popoli-sotto varie forme-è un potere fine a se stesso-utile/utile/utile-sopra tutto e tutti.Un pericolo per intere nazioni.

antonia cerimbelli 08.10.14 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Ok, io ci provo ma è difficilissimo perchè mi sembra chiaro che chi scrive ha poche competenze al riguardo (come pure il 90% di chi commenta):

1. In tutti i prospetti dei fondi è chiaramente indicato che i rendimenti si riferiscono al passato e non sono un'assicurazione per il futuro. E' vero che negli ultimi 30 anni i BOT hanno battuto i fondi ma io non conosco nessuno che ha tenuto un investimento cosi' a lungo. Il problema noto agli addetti ai lavori si chiama: identificazione dell'orizzonte temporale dell'investimento. Ogni volta che si investe in asset rischiosi la scommessa è che il rischio venga remunerato. Se voglio guadagnare molto e in breve tempo allora fondi di azioni, se ho in mente qualcosa a lungo termine o statico allora fondi di obbligazioni oppure bond come si suggerisce.
2. Ripeto che nei prospetti è chiaramente indicato che il rendimento si riferisce al passato e dà un'indicazione della capacità di generare profitti. D'altronde anche i titoli a reddito fisso come i BTP si riferiscono al rendimento a scadenza che non è esattamente il rendimento assicurato dell'investitore se dovesse abbandonare prima. Aggiungo inoltre che oggi esistono i KIID per un'informativa sintetica sul fondo.
3. mai sentito
4. mai sentito
5. E' una regola che vale per tutte le attività finanziarie. Se un ionvestitore acquista azioni è a conoscenza del rischio e quindi anche se acquistasse fondi azionari.
6. E' una questione tecnnica. E' vero non si conosce il prezzo di sottoscrizione ma solo il prezzo del giorno prima (se il fondo è giornaliero). Per spiegarlo avrei bisogno di un manuale di testo
7. Chiaramente potendo diversificare il rischio in maniera professionale anche se detenessero Parmalat l'impatto sarebbe molto piu' limitato rispetto a chi aveva solo quello in portafoglio. Poi decidere di tenere o meno in pancia per le semestrali è solo marketing.
8. No comment
9e 10. Esistono gli sgravi
11. Sono d'accordo
12. Cosa ne pensa dei medici,avvocati etc...

Alessio 08.10.14 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo quanto scritto nel post è vero ma bisognerebbe precisare che riguarda praticamente solo l'Italia, cioè quanto scritto vale solo per i fondi italiani.
L'idea di mettersi insieme per avere capitali da investire in modo diversificato è all'origine di tali fondi e in teoria non sarebbe sbagliato ma poichè la legislazione non punisce in alcun modo i furbetti il risultato è che "l'occasione fa l'uomo ladro".
Non solo la legge non punisce ma protegge esplicitamente con leggi ad hoc che rendono praticamente legale la lista di porcate elencate sopra.

La regola generale è che investire richiede una grandissima conoscenza e soprattutto un'ancor più grande diffidenza.
Meglio spenderli piuttosto affidarli a chi li spende al posto nostro.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.10.14 13:34| 
 |
Rispondi al commento

nei fondi il risparmiatore mette denaro & rischio ed il gestore ?

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 07.10.14 20:33| 
 |
Rispondi al commento

La finanza comanda il mondo.
Vi ricordate quando la BCE ha dato i soldi alle banche per l acquisto dei titoli di stato?
Ci hanno detto che per colpa di Berlusca il ns spread Bund tedeschi era alle stelle e la ns economia andava a rotoli.
Le banche hanno dovuto comperare i titoli con rendimenti del 7% con guadagni netti del 6%.
Oggi che nessuna banca è obbligata a comperare i titoli sono al 0,7% .
Ma oggi le cose sono migliori ?
Chi comanda lo spread?

Stefano R., Belluno Commentatore certificato 06.10.14 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Sono anch'io un grillino convinto e non sarà certo questo articolo a farmi cambiare idea! Convengo però con molti altri commenti che ho letto e, da consulente finanziario, mi permetto di dire che ciò che è stato scritto non è assolutamente vero e prima di scrivere in rete bisognerebbe forse conoscere un po' meglio quella che è la realtà dei mercati finanziari attuale. Il discorso sui rendimenti dei bot poi è assolutamente falso. Forse chi scrive l'articolo non si è accorto che nelle ultime aste il rendimento è sotto lo zero. E comunque non è affatto vero che i consulenti non avvisano i clienti dei rischi sul risparmio gestito. Non facciamo di tutta un'erba un fascio per cortesia. Le persone che lavorano in ambito finanziario non sono dei delinquenti, come molti invece ritengono. Ed evitiamo possibilmente di parlare sempre male di queste persone, che si alzano alle 7 del mattino per andare a lavorare come tutti gli altri, e vi assicuro che si impegnano ogni giorno nel loro lavoro, e cercano di consigliare prodotti che al cliente possano andare bene.

lorenzo ramponi 06.10.14 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a Guglielmo Rotella qui sotto:
Ciò che elenca Sapienza è semplicemente vero anche se Rotella sostiene il contrario ed i promotori finanziari lo sanno: in Primis Cassol, Adorno e Doris, quello del cerchio con il bastone intorno a...lui!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.10.14 16:07| 
 |
Rispondi al commento

......

Eposmail,.. ,., , Commentatore certificato 06.10.14 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Scienza,
è meglio che parli di quello che conosci, così eviti di dire cazzate e di coinvolgere il Movimento in polemiche squalificanti e inutili (non certo per te). Te lo dice un consulente finanziario e grillino della prima ora.
Ciao

guglielmo rotella, torino Commentatore certificato 06.10.14 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per avere qualche "chiarimento" su Pizzarotti, dobbiamo fare un'interpellanza parlamentare?

Carlo M. 06.10.14 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chi ci spiega perchè sulla tessera sanitaria dei cittadini italiani ci sono codici statunitensi sia militari che bancari??

sapevate che la cosiddetta "republica" italiana è iscritta al s.e.c. di waschington??


http://www.youtube.com/watch?v=UHfM-cmO-5s


http://www.youtube.com/watch?v=UHfM-cmO-5s

http://www.beppegrillo.it/2014/10/la_truffa_dei_fondi_comuni_-_di_beppe_scienza.html

http://www.beppegrillo.it/2014/10/la_truffa_dei_fondi_comuni_-_di_beppe_scienza.html

http://www.youtube.com/watch?v=UIKAlaU0eUg

http://www.youtube.com/watch?v=TD0ruc5ohHw

sandro b. Commentatore certificato 06.10.14 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Banche, renzi, assicurazioni, disoccupazione, sanità, trattativa, art. 18, madia e boschi, , ex cavaliere, istruzione, luce-gas-tariffe, verdini, ecc. ecc....ieri hanno fatto secca puro "a rometta nostra" ... mamma mia che settimanaccia!!! Speriamo arivi presto venerdì perchè sò così depresso...

Augusto B., Pomezia Commentatore certificato 06.10.14 14:20| 
 |
Rispondi al commento

PITTORI DI STATO – ANDREA BOLDRINI, FRATELLO DELLA BOLDRINMEIER, ENTRA IMPROVVISAMENTE NEL GIRO GIUSTO – LE SUE TELE METAFISICHE ESPOSTE AL MAXXI E ALL’ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA DI BUDAPEST
Ma come ci è arrivato, Boldrini, al Maxxi? Margherita Guccione, direttore di Maxxi Architettura, racconta: «Questo evento ci è stato proposto dall'associazione Incontri internazionali d'arte, il dipartimento Educazione del Maxxi ha trovato interessante il progetto. Ci siamo limitati a dare l'ospitalità, in cambio di un modico contributo spese»...

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/pittori-stato-andrea-boldrini-fratello-boldrinmeier-entra-85867.htm

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.10.14 14:15| 
 |
Rispondi al commento

ah mi raccomando, quando comprerete casa fatevi inculare tutto il tfr che non avete preso e pagate interessi alle banche sul mutuo
eccezionali veramente...

jean paul marat 06.10.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento

lo lascio in azienda perchè i fondi complementari sono una truffa, però.. siete in gamba..davvero
163 e rotti (sono molti di più) buoni nemmeno per una donazione significativa
vi manca una marcia, non c'è nulla da fare

jean paul marat 06.10.14 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito una notizia al TG, che era anche sui giornali.
Il costo di ogni posto-letto, delle pulizie dei vari ospedali, delle telefonate che intercorrono tra l'ospedale e l'ambiente esterno.
Naturalmente il sud fa una pessima figura per quanto riguarda le spese,
però non si possono guardare solo la spesa; prima di tutto bisogna guardare la qualità.

Un TIR fa con un litro di gasolio 1 chilometro, un Ducato (un furgone) fa quasi 20 chilometri, e tutti e 2 hanno solo un autista...

Prima facciano un indice di affidabilità, di eccellenza, dopo si può parlare di costi di ogni posto-letto.
Paolo TV

Paoloq Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.10.14 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERCHE' GLI OSPEDALI DOVE I PAZIENTI STANNO MEGLIO SONO ANCHE QUELLI DOVE IL COSTO PER POSTO LETTO E' INFERIORE. CI SI ASPETTEREBBE IL CONTRARIO!!! BASTA CON QUESTI BARONI CRIMINALI, CON QUESTI LADRI SCHIFOSI CHE SPECULANO SULLA PELLE DELLA GENTE. IN QUALSIASI ALTRO PAESE CIVILE LA GENTE SI SAREBBE RIBELLATA E SI SAREBBE FATTA UN'INCHIESTA. DA NOI NO. SIAMO PEGGIO DEL TERZO MONDO!!!


http://www.corriere.it/foto-gallery/salute/14_ottobre_06/spesa-pubblica-classifica-ospedali-che-spendono-piu-per-pulizia-7325618c-4d37-11e4-a2e1-2c9bacd0f304.shtml


1) L’ospedale Cardarelli di Napoli è al primo posto nella classifica dei costi di pulizia per posti letto utilizzati. La struttura campana detiene il record nazionale con 17.583 euro per posto letto, più del doppio del Sant’Orsola di Bologna che spende 6.518 euro. La media nazionale è di 7.957 euro (Ap)

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 06.10.14 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho partecipato a tutte le donazioni ma non ho nessuna medaglia. Europee, politiche, italia5stelle, V-day Genova. Ve stò sur cazzo?

Augusto B., Pomezia Commentatore certificato 06.10.14 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei un post su Pizzarotti, o devono essere gli altri partiti e i pennivendoli a indagare su di noi??????

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 06.10.14 13:57| 
 |
Rispondi al commento

non ci siete arrivati a scambiare il tfr subito con le case popolari ristrutturate nuove di trenka ?
bravi...
visto che la confindustria ha messo il veto e pensate che sia giusto così
tanto il contentino dell'abolizione irap all'industria ce l'avete già nel programma
per quale motivo dovrebbero sganciarvi anche il tfr subito ?
cantate che vi passa

http://www.youtube.com/watch?v=23GdGEzZPvE

jean paul marat 06.10.14 13:55| 
 |
Rispondi al commento


Daniele Farsetti
41 min ·
L’Autorità Idrica Toscana è priva di presidente dal giugno scorso, quando l’allora presidente Cosimi decadde alla fine del suo mandato da Sindaco della città di Livorno. Alla presidenza dell’AIT sarebbe dovuto subentrare il neoeletto Sindaco Filippo Nogarin: questo prevedeva il regolamento dell’AIT.
Sarebbe semplice, sarebbe democratico, ma evidentemente per il PD perdere una leva così importante non è possibile .... ‪#‎rivotateli‬

http://www.informarezzo.com/permalink/21263.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.10.14 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Dopo il referendum della Scozia,mi viene un dubbio,anzi una certezza: brogli elettorali per le europee!
Dal Viminale al Quirinale il passo è breve.....ma sicuro!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.10.14 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Su tg la7 ancora a insistere su Pizzarotti che non sarà sul palco.
Ma che cazzo...e fatelo dalire almeno la piantano di rompere le palle su sto fatto.
Sporchi bastardi maledetti pennivendoli schifosi.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 06.10.14 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Oggi grande "balzo" delle donazioni!

Si è sbloccato il pallottoliere?

ragionier Filini 06.10.14 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E dopo l'articolo di zingales di ieri

http://mobile.ilsole24ore.com/solemobile/main/art/notizie/2014-10-05/bruxelles-faccia-rotta-unione-fiscale-081102.shtml?uuid=

anche oggi ignazio visco governatore della banca d'italia critico sulle soluzioni €uriste della crisi

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-10-05/la-svolta-visco-europa-ha-sbagliato-2010-e-ora-banchieri-centrali-pensino-benessere-gente-e-non-parametri-152936.shtml?uuid=ABH0pD0B

"La recessione incombe e minaccia la costruzione europea. Il Governatore della Banca d'Italia a Napoli è stato molto duro. Al “Mattino” ha detto che “abbiamo avuto una grave crisi per molti errori e ritardi”. Quando è scoppiata, la crisi, “si è cominciato, anziché da una condivisione di obiettivi di bilancio, dai test sulle banche; poi siamo intervenuti in Grecia con un'azione sulla ristrutturazione del debito, invece di risolvere i problemi dell'economia reale; il punto è che sono usciti i capitali dall'Europa e questo ha creato i debiti sovrani”.
...
il nostro pensiero ed il nostro impegno, a Francorforte e a Roma, devono essere sempre rivolti al benessere delle persone, non ai parametri o alle formule astratte"

E qui?..ah gia' siamo ancora agli €urobond (sai che risate i tedeschi)

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 06.10.14 13:25| 
 |
Rispondi al commento

uomini e Uomini- Testimonianze
Guernica
L’ufficiale nazista osservando la tela chiese a Picasso:
'Avete fatto voi questo orrore, maestro?'
No, l'avete fatto voi.

https://www.youtube.com/watch?v=4E6At6Z0qGg

Valeria S. Commentatore certificato 06.10.14 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Nel mentre
l'Italia è nella morsa della crisi,
il Governo che non ha soldi in cassa non si adopera per far ripartire gli investimenti dell'economia del Paese ferma in stagnazione;
ma s'inventa di tutto..
per racimolare e grattare dalle tasche degli italiani stessi; si attacca agli 80 euro e alla trovata del TFR in busta paga e fa girare la ruota a vuoto,con il niente fa il nulla!
E nel medesimo,i partiti parassiti del popolo,...
non vengono sfiorati dalla crisi..anzi se la spassano con privilegi di ogni sorta e vitalizi versati puranche!! agli "onorevoli??!! in carcere per mafia!....!
Solo per la Casta "l'andazzo dello Status quo"...
è come prima...;
non già, si spaccia per rottamatore,ma è un imbroglione con stracolma la bocca di traboccanti menzogne!

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.10.14 13:18| 
 |
Rispondi al commento

REFERENDUM SCOZIA, ANCORA PROVE DI BROGLI: TROVATE BUSTE PIENE DI “SI” NELL’IMMONDIZIA.

http://www.losai.eu/referendum-scozia-prove-brogli-trovate-buste-piene-si-nellimmondizia/

2 ottobre – Ancora prove di brogli sul referendum scozzese. Lo riporta Martin Armstrong sul suo blog. Un uomo scozzese ha trovato buste piene di voti “si” nell’immondizia e lo storico americano (che si era occupato della questione anche qui) scrive come sulla base delle informazioni e del modello imposto, l’UE si è adoperata per garantire che la Scozia rifiutasse la separazione dal Regno Unito per i timori di un possibile contagio a livello europeo.Gli scrutatori inviati dall’UE non erano affatto indipendenti, ma erano lì per assicurarsi che il voto andasse in una direzione.

Scozia, il referendum “non ha rispettato gli standard internazionali”

L’UE ha, del resto, bloccato il regolare svolgersi di referendum in Grecia e Spagna e ha messo in scena un colpo di stato segreto per cacciare Berlusconi dalla politica italiana, quando l’ex premier italiano aveva avvertito il pericolo di Bruxelles e aveva iniziato a pensare di tirare l’Italia fuori dall’euro. Ora, prosegue Armstrong, l’Italia è entrata in deflazione e tutte le tasse imposte per volere di Bruxelles hanno distrutto l’economia, con un conseguente forte calo della spesa. L’Italia è stata venduta lungo il fiume e questo si trasformerà in qualcosa di molto violento dopo il 2016.

ANTIDIPLOMATICO che rigraziamo

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.10.14 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa divertente è che uno dei padri dell'imu è de benedetti che tutto il suo patrimonio immobiliare posseduto direttamente o indirettamente tramite società si trova all'estero!!! Meditate! Quando votiamo siamo solo liberti di decidere da chi vogliamo essere derubati, a chi va la fetta più grande del bottino!!!
Dobbiamo liberarci in toto di questi ladri incapaci o sarà la fine!!!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 06.10.14 12:39| 
 |
Rispondi al commento

ANSA.IT


Troppe tasse, ecco la gara a demolire la propria casa

Chi non può permettersi la seconda abitazione la distrugge. Oppure la «regala» allo Stato. Pagando. IL CASO A Cerignale (Pc) ruspe in azione da quando Monti ha introdotto l'Imu sulle case rurali

A_B_WEB

Altri articoli che parlano di...

Categorie (1)
Economia


Dal valore del mattone al piccone per demolirlo. È il triste destino del patrimonio immobiliare italiano, vanto della classe media, tra le più ricche del mondo grazie all’amore, viscerale ma comunque contraccambiato per la proprietà edilizia. Un amore finito, distrutto e lacerato dalle tasse.

Sì, ora per non pagare più il conto al fisco, che sulle case ha messo radici e deciso di finanziare senza pietà e a oltranza il deficit dello Stato, si ricorre alla distruzione delle abitazioni o, nell’ipotesi migliore, alla donazione allo Stato. Non è uno scherzo. Ma il risultato inatteso, o forse pianificato e inconfessabile, dei grandi economisti consiglieri dei governi che hanno puntato inopinatamente sull’equazione casa uguale ricchezza, colpendo al cuore e al portafoglio una nazione intera e il nervo portante della sua economia. Dunque la Tasi, ultima invenzione di una classe politica incapace di costruire il futuro e in cerca solo di risorse per tappare i buchi creati dai privilegi accordati nel passato, sta diventando un incubo per molte famiglie italiane. E il genio italico, che nel Dna ha la ricerca della scappatoia per fuggire alla gabella, si è messo già all’opera. Per la Confedilizia, che rappresenta una buona parte dei proprietari di immobili, sono sempre più frequenti i casi di proprietari di case che, tartassati per case ricevute in eredità e posizionate in angoli remoti del Paese, pensano di lasciare allo Stato i loro «mattoni». Una facoltà prevista dall’articolo 827 del codice civile che recita testuale: «I beni immobili che non sono in proprietà di alcuno spettano al patrimonio dello Stato». In linea di principio du

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 06.10.14 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto qualche commento di promotori finanziari che parlano male del post:
può anche essere che la situazione descritta non sia vera per il 100 % dei casi ma di sicuro ho avuto delle esperienze dirette che mi dimostrano che alcune delle cose che avete appena letto, spesso, sono la pura verità;

quante volte il prodotto che viene venduto non è il più adatto al cliente ma è quello più adatto alla banca, su cui la banca "spinge" (per un sacco di motivi) e che viene imposto al promotore (che ha un budget impostogli da "soddisfare") ???

quante volte si evidenziano i pregi e si nascondono (magari solo un po') i difetti ed i rischi di unn determinato prodotto (sempre per esigenze di budget) ???

e sull'uso di termini "incomprensibili ai più" direi che non ci sia molto da aggiungere;

certo che tutto ciò c'è chi lo fa di più e chi di meno (qualcuno per nulla ??? diciamo di si ...)

*

anche questi prodotti sono trattati come qualsiasi altra merce e devono sottostare alle leggi di mercato ed alla pubblicità, e cosa sia "eticamente" la pubblicità lo sapete bene,

l'importante non è informare ma vendere (a chi ha i soldi, ma anche a chi non ha poi nè troppo desiderio nè troppa convenienza a comprare) ...

Cla'


luci da Alcyone () Commentatore certificato 06.10.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE VOGLIAMO VOTARE SUL BLOG EURO SI EURO NO!VOGLIAMO UNA CONSULTAZIONE APERTA AGLI ISCRITTI( io ancora no ma ho fatto la donazione 20 euri per il circo massimo)!È LA COSA PIÙ IMPORTANTE DA FARE ORA COME M5S PER IL FUTURO DI TUTTO IL PAESE ITALIOTA! Questa è l 'italia che vorrei subito! Poi ricostriamo tutto!


CHIEDO A TUTTI GLI ISCRITTI DI SOLLECITARE BEPPE SUL BLOG AFFINCHÉ CI VENGA DATA LA POSSIBILITÀ DI ESPRIMERCI CON RISULTATO VINCOLANTE PER L ' USCITA O LA PERMANENZA( suicidio) NELL' EURO!!!!

Davde Marini 06.10.14 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Bene, bene... allora a breve avremo rivolte armate sotto il Parlamento grazie ad una partita e non alla volontà dei cittadini di cambiare e sradicare il marcio?

http://www.lastampa.it/2014/10/06/italia/politica/juveroma-finisce-in-parlamento-EjLMCH0w0GbayZqi9wIdQP/pagina.html

3mendo 06.10.14 12:13| 
 |
Rispondi al commento

son tornato sulla Terra
anche tu o Megafono
perchè non torni?
torna Garante, torna
'sto non-Movimento
aspetta a tee!!!
----------
canto popolare :D

Arjuna , M a d r a s Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.10.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Risparmi........ Chi può permetterseli oggi? ...... Chi ha un bel lavoro a tempo Ideterminato o una PENSIONE O DUE PENSIONI O TRE PENSIONI..... QUINDI CHI STA BENE.... PERTANTO "INGANNARE" CHI HA PRIVILEGI (MOLTO SPESSO NON MERITATI) ..... É SACROSANTO... IL PUNTO É UN ALTRO...... COME VENGONO INVESTITI QUESTI DANEE E CHI CONTROLLA!???

Luigi P. Commentatore certificato 06.10.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento

SAPETE CHI MI RICORDA IL PIZZAROTTI, QUELLA MASNADA DI COLLEGHI SUOI CORREGIONALI, EX FANCAZZISTI DEL F104, EX FANCAZZISTI DELLE FRECCIE TRICOLORI, CHE UNA VOLTA SEDUTI A FARE I COPILOTI SUI VOLI COMMERCIALI, NON SOLO NON RIUSCIVANO A TOGLIERSI LA DIVISA MILITARE, DA COJONI, CEREBROLESI, INQUADRATI COME AUTOMI, CON I QUALI I "MARGINI" DI DIALOGO VERTEVANO SUGLI AEREI, OVVIAMENTE MILITARI, LA FICA E LE MOTO, LA CILIEGINA SULLA TORTA ERA LA PRESUNZIONE ED ARROGANZA DA "TOP-GUN", GIA FACENDO A MALAPENA 200 ORE DI VOLO CONTRO LE 700 DEI PILOTI COMMERCIALI! QUANDO LO SENTO PARLARE CON IL SUO ACCENTO, MI RICORDA LA SFILZA NOIOSA E TEDIOSA, DI QUESTI "GALLETTI" PROVINCIALOTTI, ARROGANTI E PRESUNTUOSI, CHI SA POI PER QUALI MERITI, VISTO CHE NELLE PRESENZE GUERRESCHE DEGLI ULTIMI 20ANNI HANNO FATTO SOLO FIGURE BARBINE, PER NON PARLARE DELL'ULTIMO SCHIANTO! MA SI CONOSCE CHE IN UNA "NAZIONE" DI CIALTRONI, GIA CHE CI SIA GENTE CHE NON SI CACHI ADDOSSO ANDANDO IN VOLO, E GIA MOTIVO DI VANTO PERSONALE, INFATTI PIU DEL 70% DEGLI ITALIOTI SOFFRE DI FOBIA DEL VOLO! COMPRENDO BENISSIMO CHE NELLA NAZIONE CON PIU CIALTRONI AL MONDO, POVERETTI DEBBONO COMPENSARE IN QUALCHE MODO CON LA PRESUNZIONE, E PIZZAROTTI HA DIMOSTRATO AMPIAMENTE DI FAR PARTE DI QUESTA CATEGORIA! IO DA PARTE MIA SIN DALL'INIZIO DEL BLOG HO SOSTENUTO, L'URGENZA DEGLI ITALIOTI A SOTTOPORSI AD UN MINIMO DI TERAPIA PSICANALITICA, LI MIGLIOREREBBE, COMPATIBILMENTE AL LORO ANALFABETISMO 8 SU 10! ANALFABETISMO CHE PURTROPPO VA A DETRIMENTO DELL'EFFICACIA DELLA STESSA, VISTO CHE È INEQUIVOCABILMENTE DIMOSTRATO CHE LA TERAPIA PSICANALITICA È TANTO PIU EFFICACE, QUANTO PIU È ALTO IL LIVELLO CULTURALE DEL SOGGETTO! IN QUESTI DUE GIORNI PASSATI HO VISIONATO LA 4 STAGIONE DEL TRONO DI SPADE, RILEVANDO QUANTO ESSO SIA LA METAFORA ORRIPILANTE DI QUESTA CLOACA UMANOIDE, E DI COME L'INGARBUGLIATA TRAMA, DI MISFATTI, VIOLENZE, INTRIGHI, FOSSE IL RIFLESSO DI QUESTO STIVALE INTRISO DI CONTRADDIZIONI, ED INDEGNITÀ, ED EROI ALLA SCHET

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 06.10.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ot forse di riflessione:
Non so voi ma io ho notato che la mancata presenza del Movimento in TV non dà adito, ai lecchini della TV,di parlare male del Movimento.
Colgono ogni tanto l'occasione parlando di Pizza.
Aooo ....son messi male non gli diamo più occasioni!
Bhe... tutto sommato mi sembra giusto non andare in tv anche se ero uno strenuo sostenitore.
Beppe,come al solito,il tempo ti ha dato ragione! ★★★★★ ^:^

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.10.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=6JMavMQgHlg

Dignità ...

luci da Alcyone () Commentatore certificato 06.10.14 11:58| 
 |
Rispondi al commento

«La contestazione è la legittima protesta contro il disordine esistente generale, irrazionale e repressivo»

Franco Catalano-I governi ladri

Valeria S. Commentatore certificato 06.10.14 11:52| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?list=PLYIFCFTK9gQgd4eWNvGgB78qkMn4Fj7ro&feature=player_detailpage&v=wTAMllVfeW8

Chomsky: ribellatevi alle banche!

luci da Alcyone () Commentatore certificato 06.10.14 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Scusate organizzatori del blog, io ho fatto il mio dovere di elettore eseguendo la donazione piu' che volentieri, ma per piacere essendo passato quasi un mese me lo date il simbolino che ci tengo!!!!!!!!!!!

Simone M., Bologna Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.10.14 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo!!!!!...... quindi ricapitolando c'e' almeno una sola cosa in Italia nella quale a me cittadino lo stato non mi truffa???!!!
Io ho provato a cercarla ma non l'ho trovata:

-mi truffano in banca
-mi truffano nelle bollette
-mi truffano nella tasse
-etc..

oh, io piu' che mettere una bella mutanda di acciaio non so piu' come fare....

Simone M., Bologna Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.10.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera, dopo tanto tempo che non vedevo ai TG un servizio su M5S, ne ho ascoltato uno riguardante il fatto che Pizzarotti non sarà al Circo Massimo.
Mi sembra una cosa veramente allucinante! (Non che Pizzarotti non ci vada, ma il fatto che con tutte le cose fatte dal Movimento ci si attacchi sempre a sciocchezze per denigrare)
Ma non si era parlato di maggiore presenza degli eletti del Movimento nei TG? Non c'è qualcuno di loro che può fare il giro delle varie testate e rispondere a questi TG schifosi al servizio di chi sappiamo? Capisco non andare ai talk show, ma almeno ai telegiornali! Scusate lo sfogo...

lorenza m., lorenza m. Commentatore certificato 06.10.14 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah! La forza delle donne
deriva da qualcosa che
la psicologia non può spiegare.
Gli uomini possono essere analizzati,
le donne... solo adorate.
------------
Oscar Wilde


-
altro che beppe scienza :D

Arjuna , U r a n o Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.10.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MANIFESTIAMO CONTRO LA POLITICA DELL'ARIA FRITTA

Il governo in questi mesi ha promesso tante belle cose che di fatto non si sono concretizzati, alcuni rimpiangono Monti che ha tentato di liberalizzare il paese malamente. Il male dell'Italia è i suoi politici improduttivi che trattano il contribuente da suddito. Con tante problemi che vi sono in Italia, per cui le aziende non investono: burocrazia, corruzione, mala giustizia, ecc.. il governo pensa di bacchettare sempre gli stessi, gli umili, coloro che non hanno voce, togliendo l'art. 18!

CARI POLITICI SIETE LICENZIATI

Edmund Dantes 06.10.14 10:47| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' GLI STRANIERI NON INVESTONO IN ITALIA?

perché la politica è responsabile del fallimento

italiano:

Burocrazia (controllo politico)

Corruzione (controllo politico)

Mafia (aiuto politico)

Giustizia (diritto lungo incerto)

Liberalizzazioni (controllo politico)

Per un giovane aprire delle aziende vorrebbe dire suicidarsi se non hai l'amico dell'amico che ti sbroglia la situazione... meglio emigrare

Laura inbesi 06.10.14 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il PD-L perde 100.000 tesserati

solo un caso?

sarà mica la politica dell'aria fritta?

Vincenzo Macrì 06.10.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento

RENZI VAI A CASA

IN SEI MESI NON HAI FATTO NIENTE!!

Legge elettorale?

Legge anticorruzione?

Legge snellire la burocrazia?

Legge liberalizzazioni?

Legge giustizia?

Nonno felice da Bologna 06.10.14 10:30| 
 |
Rispondi al commento

LA POLITICA DELL'ARIA FRITTA

In questi mesi di RenzieS non ho visto niente di

produttivo, il cittadino CONTRIBUENTE trattato

come un suddito da banche ed imprenditori

americanizzati del dio denaro.

VAI A CASA....

Nino Palermo 06.10.14 10:28| 
 |
Rispondi al commento

C'è il banner in movimento qui a sinistra che mi ha veramente rotto i coglioni.
ma pensate veramente che così prendete più attenzione?
Ottenete solo di farmi scappare e domani non leggo il blog.
Coglioni togliete sto movimento continuo adesso anche a destra. idioti.

walter m., milano Commentatore certificato 06.10.14 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è una annosa questione: per i piccoli e sprovveduti risparmiatori le fregature ci sono sempre state perchè le banche, i promotori, le assicurazioni hanno avuto mano libera per inventare prodotti sulla carta remunerativi ma poi, con clausole incomprensibili inserite ad arte nei contratti, a mala pena veniva recuperata l'inflazione... e grazie alla connivenza ed al silenzio degli organi preposti al controllo che mai sono stati dalla parte del consumatore!

roberto gabellini 06.10.14 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Il denaro è uno strumento circolatorio, quando è accumulato il denaro muore perché esso viene sottratto dalla massa a sfavore del potere di spesa collettivo. L'intenzione di chi accumula il denaro è di aumentare il proprio capitale all'infinito, così facendo rastrella tutto il denaro in circolazione fino alla paralisi totale. Ora la domanda è: perché non si è posto un limite all'accumulo sapendo che a un certo momento il corpo (organismo sociale) sarebbe rimasto senza sangue (denaro)?. Per la cronaca, dietro il denaro non c'è alcun controvalore, e se portiamo la dinamica dell'accumulo all'esasperazione un bel giorno qualcuno un po' deciso e rivoluzionario potrebbe propendere per l'invalidazione del denaro accumulato. E poiché la maggioranza dei cittadini (diciamo il 90%) non ha denaro da perdere, potrebbe decidere che "a mali estremi estremi rimedi".

Giusy Romano Commentatore certificato 06.10.14 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Scienza,
è meglio che parli di quello che conosci, così eviti di dire cazzate e di coinvolgere il Movimento in polemiche squalificanti e inutili (non certo per te). Te lo dice un consulente finanziario e grillino della prima ora.
Ciao
Pietro Spera

Pietro Spera 06.10.14 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT OT OT

II guerra mondiale

Sommergibile con equipaggio genovese

comandante: pronti con i siluri

secondo uff.: si comandante

com: controllo superficie

secondo: fuori periscopio

secondo: comandante nave nemica a 8 miglia che faccio lancio

com: aspetta

secondo: comandante nave nemica a 4 miglia che faccio lancio

com: mmm aspetta

secondo: comandante nave nemica a 2 miglia che faccio lancio

com: mmm aspetta un attimo

secondo: comandante ho lanciato vuol dire che il siluro me lo pago a rate col mio stipendio

salutoni a tutti i commentatori da

▌│█║▌║▌║ ɲ€$$µɲ ȼ๏ρ¥ ║▌║▌║█│▌

nessun copy 06.10.14 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Mi riferisco ai Promotori Finanziari e fondi comuni: ritengo assolutamente inadatto l'articolo che hai scritto, Beppe, per vari motivi.
Ritengo che il paragone che poni, addossandolo ai Promotori ingiustamente, è senza fondamento in quanto TUTTO ciò che si chiama "investimento" ha un suo rischio ben chiaro e soprattutto imprevedibile, intendo nelle possibilità e nei tempi nei quali possa nuocere.
Qualsiasi titolo di stato, nel momento in cui l'emittente dovesse vessare in forti difficoltà può rappresentare un REALE PERICOLO per il risparmiatore: Argentina insegna, Grecia,ma non soltanto.
Quindi il fatto di poter frazionare il rischio attraverso un fondo comune, ovvero acquistare quote di una diversificazione di titoli (ovviamente anche per titoli di stato) permette maggior tutela x non incappare in mancati rimborsi o congelamento dei titoli stessi.
Proprio Tu, che parli degli sfaceli dei "nostri" governanti incapaci e disonesti vorresti consigliare agli italiani "colpevoli" dei loro voti elettorali di acquistare titoli di uno stato in banca rotta ?? Ma che ti prende ?
Certo che in TUTTO ciò che ci circonda c'è interesse diretto e vorrei ben vedere: il lavoro,l'economia, la finanza, il commercio sono tutti basati sull'interesse diretto. Guarda un po', anche la POLITICA !!.Di certo però, se il Promotore,come il commerciante,il medico,come un professionista in generale, svolge la SUA PROFESSIONE con coscienza e lungimiranza, ovvero cercando di AIUTARE i clienti nelle scelte, assistendoli nel tempo senza dover VENDERE prodotti incondizionatamente, potrà di certo dare loro soddisfazione e concretezza e soprattutto la certezza che abbiano ASSISTENZA e CONTROLLO SISTEMATICI per i loro risparmi.
Poi è ovvio che CHIUNQUE può fare della propria professione un motivo di puro tornaconto personale, allora dovremmo cominciare proprio da chi ruba, sperpera senza controlli, anzi con assoluta autonomia. Ma anche da chi trae beneficio dalla pubblicità a scapito altrui ecc.ecc

augusto censi, narni Commentatore certificato 06.10.14 09:27| 
 |
Rispondi al commento

I dipendenti privati che hanno votato renzi, cosa ne pensano dell'insana trovata sul tfr? Sono soldi loro e lui si immischia nella loro gestione. Non mi sembra che qualcuno (intendo qualche milione) abbia mai reclamato il tfr in busta. Io, quando me l'hanno dato, ho avuto un orgasmo per la gioia del piccolo gruzzolo. Se lo avessi ricevuto mese per mese lo avrei mangiato esattamente come ho fatto con la paga, fino all'ultimo centesimo. Certo, avrei potuto risparmiarlo per conto mio. Come no.
Il dissennato vuole che se ne spenda subito il 50%. Se questo non vuol dire grattare il fondo del barile .....

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.10.14 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2013 44.000 italiani hanno richiesto il permesso di lavorare in GB,il 66% in più rispetto all’anno precedente,e sono soprattutto giovani, è la famigerata Fuga dei cervelli
Che il numero di italiani all’estero cresca esponenzialmente e siano soprattutto i nostri migliori cervelli a scappare,è consolidato
Ci aggiungiamo che pochi(salvo la manovalanza non qualificata degli extracomunitari)scelgono l’Italia come meta.Questo rende il nostro paese un esportatore netto di talenti,con enormi problemi ad attrarre ricercatori e persone qualificate.Esportando talenti,l’Italia perde risorse.L’economia italiana spende per istruire i cervelli e li perde
L’OCSE ha stimato la spesa annuale per studente universitario in Italia nel 2009 in circa 6.500 euro.Moltiplicando questa cifra per 6.552, il numero di laureati italiani che nel 2008 hanno trasferito la propria residenza all’estero, risulta che nel 2008 l’Italia ha pagato un costo diretto del brain drain di circa 170 milioni di euro,dobbiamo poi aggiungere le mancate tasse
Nel 2012 gli italiani residenti all’estero e iscritti all’AIRE risultavano 4.341.156, di questi circa il 30% sono giovani tra i 20 e i 40 anni
Sono 7 anni che il saldo netto di laureati entranti e uscenti dall’Italia è negativo.Non solo, ma persino gli extracomunitari laureati disdegnano l’Italia,per cui abbiamo la percentuale più bassa di stranieri con una istruzione(12,2% contro una media del 23,2%). I diplomati universitari italiani residenti all’estero sono 400.000(7,8%)
Perché se ne vanno?
mafia,corruzione,mancata crescita del PIL, fallimenti a catena delle aziende,aumento della precarizzazione e del sottoinquadramento,scarsi investimenti in ricerca(1,26% del PIL contro una media UE del 2%),disuguaglianze sociali e di investimento tra nord e sud,mancanza di meritocrazia,invadenza del nepotismo e delle raccomandazioni,difficoltà burocratiche a mettersi in proprio,lottizzazione feudale di unieversità o istituzioni,banche a credito zero...

viviana vi 06.10.14 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Magistrale.

Gian Marco Mensi (m4), Pesaro Commentatore certificato 06.10.14 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Giova
Ci continuano a dire che “L'EUROPA LO CHIEDE perché in EUROPA tutti lo fanno”
.
NOI CHIEDIAMO:
- di arrestare tutti i politici corrotti , di allontanare dai pubblici uffici tutti quelli condannati in via definitiva perché in EUROPA tutti lo fanno.
- di dimezzare il numero di parlamentari perche´ in EUROPA nessun paese ha cosi´tanti politici !!
- di diminuire in modo drastico gli stipendi e i privilegi a parlamentari e senatori, perché in EUROPA nessuno guadagna come loro.
- di poter esercitare il "mestiere" di politico al massimo per 2 legislature come in EUROPA tutti fanno !!
- di mettere un tetto massimo all´importo delle pensioni erogate dallo stato (anche retroattive), max. 5.000euro al mese di chiunque, politici e non, poiche´ in EUROPA nessuno percepisce 15/20 .000 euro o 37.000 euro al mese di pensione come avviene in ITALIA.
QUESTO CHIEDIAMO IN CAMBIO

viviana vi 06.10.14 08:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dati Istat dicono che in Italia ci sono 2 milioni di analfabeti totali, 13 milioni di analfabeti parziali (gente che sa solo firmare), 13 milioni di analfabeti di ritorno, cioè gente che ha dimenticato ciò che ha imparato a scuola se mai l'ha imparato e che quindi è incapace di capire la realtà e un discorso logico. In tutto sono 28 milioni su una popolazione di 60...
Non solo. Aggiungiamoci perdigiorno, allocchi, opportunisti, squadristi, malvagi di nascita, mafiosi, massoni…. una bella truppa!
.

viviana vi 06.10.14 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

:)

nessun copy 06.10.14 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Nanetto: "TFR solo su richiesta del lavoratore";

Se ci fate caso, la modalità che tutti gli stronzi che ci hanno portato al disastro hanno adottato per smontare lo Stato sociale, è quello della "zeppa", del "cuneo" piantato tra le conquiste dei lavoratori, nella Costituzione, nelle Leggi, che sono poi state le fessure nella diga ceduta di schianto e che ha contenuto per sessant'anni il fascismo strisciante sempre presente in Itaglia; questo ne è solo un ennesimo esempio: concedetegli un dito, e prendersi il braccio, per il piccolo Goebbels toscano, sarà un gioco ..

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.10.14 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Spett.le C A S T A (politici aggregati e affini)

Crederò in voi quando vi TAGLIERETE gli stipendi, non con giochetti con cui tagliate con la Sinistra ed integrate con la Destra.

Degli Italiani che perdono il lavoro che si suicidano che falliscono, non ve ne frega niente, fate semplicemente vomitare, andatevene, sparite, toglietevi di mezzo.
Pagherete la vostra inettitudine, incapacità, siete solo degli imbroglioni.
La colpa è comunque nostra che non vi abbiamo ancora cacciato.

W M 5 *****


Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.10.14 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alla terza recessione in pochi anni e con le ‘false Riforme’ di Renzi precipiteremo verso il -0,3 di Pil o peggio, del resto i suoi famosi ‘economisti’ pro Troika tipo Padoan ‘sbagliano’ apposta con accanimento una previsione dopo l’altra esattamente come il governo ‘sbaglia’ in modo demoniaco una riforma dopo l’altra. Si noti che in 4 anni Il PIL al netto dell’inflazione è rimasto a zero mentre quello americano è cresciuto del 25%
Il paese è in deflazione, a settembre i prezzi al consumo sono scesi ancora dello 0,2 % e non si vede come uscire da questo tunnel. Peccato che i media si guardino bene dallo spiegare cos’è una deflazione, troppo intenti come sono a elogiare Renzi, peggio ancora di come fecero con Monti e la Fornero e si è visto cosa ci hanno fatto, ma gli scopi sono gli stessi
Il rapporto tra il debito pubblico ed il Pil è salito al 135 % e sicuramente Renzi sforerà il limite del 3 % del deficit di bilancio. Ma, Renzi ha detto che lo sforerà anche Hollande, per cui perché preoccuparsi? Se la sua meta è imitare il peggio, può persino superarlo, con gaudio trionfante dei suoi peggioristi. Il suicidio è il peggior delitto che una persona possa compere, ma il suicidio assistito di una nazione per favorire gli interessi di una cricca di finanzieri dovrebbe essere punito almeno col rigetto di chi si è prestato a compierlo.

viviana vi 06.10.14 08:35| 
 |
Rispondi al commento

L’Italia ha il 44,2 % di disoccupazione giovanile (in Germania 7,9%). Siamo il record europeo negativo. In Inghilterra la disoccupazione generale è sotto il 7%, Negli Stati uniti sotto il 6%. Tutti i Paesi europei si stanno riprendendo, l’Italia no, va peggio. In Italia la disoccupazione sale al 12,3%. E bravo Renzi! Non ha fatto che peggiorare il trend negativo di Monti-Bersani-Letta. sempre più giù: oggi più di ieri e oggi meno di domani. E bravo Pd! partito dei ciechi. O peggio. Complimenti vivissimi per la cocciutaggine nel voler proseguire una linea già dimostratasi suicida! Abbiamo 2 punti di disoccupazione più della media europea. Per cui le battutine di Renzi sono vergognose come i post dei laidi che lo difendono, attaccando Grillo o la Napoleoni o Stigllitz o chiunque denunci il crollo del Paese, cioè la realtà che ci sta davanti agli occhi. Ma deridere le sofferenze della gente e risolverle in battutine da bar o attaccando Grillo o i dati reali è da mentecatti.
Renzi ha risposto che il mondo è pieno di italiani che sono andati all’estero e lo hanno fatto “per cambiarlo in meglio”. Ci auguriamo che quelli come lui se ne vadano anch’essi a bonificare il mondo, ma dubitiamo che all’estero uno che Renzi, senza alle spalle i Berlusconi, i Verdini, le Compagnie delle Opere, i massoni e i rincitrulliti o venduti piddini avrebbe molto successo. Infatti a competenze sta a zero! E l’unico lavoro che ha fatto è stato nell’azienda di famiglia per scopi truffaldini per 11 giorni.

viviana vi 06.10.14 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Il Parolaio stavolta ha detto la verità a proposito delle tessere del partito

""Meglio qualche tessera finta in meno e qualche idea buona in più""

X approvare le tue idee aspettiamo il giorno in cui dichiarerai di esserti tagliato lo stipendio
insieme a tutti i politici di questo paese.

x le tessere mi sa che hai detto una verità!!

buon giorno blog da

▌│█║▌║▌║ ɲ€$$µɲ ȼ๏ρ¥ ║▌║▌║█│▌

nessun copy 06.10.14 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'Azz,è già lunedì...

http://youtu.be/Nxgtk_3qwXw

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.10.14 07:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

effettuata con piacere donazione!

claudia p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.10.14 07:13| 
 |
Rispondi al commento

Il padre dice al figlio:`` se stai buono ti compro le caramelle .....e me li mangio io``
Povero figlio , poveri italianuzzi. Che credono ad un delinquente ed a un pallonaro.

luigi di pietro, Montreal Commentatore certificato 06.10.14 04:33| 
 |
Rispondi al commento

O.T. Prova commento.

Alfiere Duemila (alfiere2000) Commentatore certificato 06.10.14 02:29| 
 |
Rispondi al commento

buonanotte blog!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.10.14 01:55| 
 |
Rispondi al commento

Bene il Blog di Grillo, ma è ora di passare alla creazione di media culturali e civilizzatori. Un TG Nuovo per esempio, ma anche un portale multimedia(interattivo) di alto livello culturale, educativo et formatore. Ecco quello che mi aspetto dal Movimento 5 Stelle!!! Chiedo troppo?

Democrazia O., Parigi Commentatore certificato 06.10.14 01:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando tutti i conti dell'Italia saranno tutti in 'ordine'...finalmente...

Anche le nostre tombe saranno ormai tutte'ordinate' tutte belle in fila una accanto all'altra...


Sintetizzerei con 2 pillole di saggezza di un impiegat odi banca(anomalo, difatti poi dev'essere andato in India):

Se non capisci cosa ti propongono, è una fregatura.

Perdi il 10, VENDI.
Guadagni il 10, VENDI.

antonella g. Commentatore certificato 06.10.14 01:16| 
 |
Rispondi al commento

la banca centrale eruropea è come un rubinetto dell'acqua che può solo essere aperto o chiuso più o meno.

dopo quest'acqua non si sa se va alla frutta e alla verdura ( attività produttive di bemi e servizi ) o alle erbacce ( attività parassitarie o mafiose ) perché non è compito della BCE stabilire a chi mandare l'acqua si e a chi no!

Quello è compito di altri enti!

In particolare se la BCE decide di finanziare i cittadini europei ha già difficoltà a stabilire quale nazione si e quale no e così capita che alcuni neocomunitari vengano arricchiti a discapito dei paesi fondatori.

Poi ti capita il romeno che arriva qui con la macchinona comprata con i tuoi soldi a sfotterti perché hai la panda a metano.

Oppure ti arriva qui il centroafricano a contribuire al debito pubblico italico.

Con queste regole non c'è altra strada che il fallimento della UE, poi dobbiamo capire se è voluto/pilotato oppure è demenza allo stato puro.... ma quello è un altro discorso.

il discorso è che deve usufruire del benessere chi lavora e produce ... gli altri solo il 10% e non di più.

il discorso è che il risparmio va premiato e il debito va punito


tutto il resto sono chiacchiericci per tirare su un po di voti.

b run o b ass i 06.10.14 00:50| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰!!!

CRISI ECONOMICA O GRANDE RECESSIONE.
Da Wiki:
http://it.wikipedia.org/wiki/Crisi_economica_del_2008-2014#Cenni_storici

"Prese avvio dapprima negli Stati Uniti nel 2007!

Tra i principali fattori della crisi economica figurano
1) gli alti prezzi delle materie prime (petrolio in primis),
2) una crisi alimentare mondiale,
3) un'elevata inflazione globale,
4) la minaccia di una recessione in tutto il mondo
e per finire
5) una crisi creditizia (seguita a quella bancaria)
con conseguente crollo di fiducia dei mercati borsistici.

Viene considerata da molti economisti come una delle peggiori crisi economiche
della storia, seconda solo alla grande depressione (1929)".

Nulla m'impedisce di confutare che i punti 1-2-3-4 e 5
sono stati nient'altro che il risultato di manovre speculative
atte a soddisfare le manie di grandezza di poveri ingordi
figli di madri impasticcàte.

Non fatemi esclamare non c'è 2 senza 3, per favore.

Hasta pronto.

http://www.youtube.com/watch?v=UYcVu3KTzyw

Ernesto LoMartire!, La Habana Commentatore certificato 06.10.14 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei gentilmente fare osservare a Beppe Scienza che non tutti i Buoni Fruttiferi sono così semplici da capire....magari potrebbe spiegarmi lui come funziona il BFP7INSIEME.
E non siamo completamente digiuni di economia.....

antonella g. Commentatore certificato 06.10.14 00:34| 
 |
Rispondi al commento

_____________

un'altro membro del partito di Cameron lascia e si unisce al UKIP...

altra batosta politica per Cameron alle prossime elezioni suppletive!

Cameron shock as MoS poll says second Ukip defector is heading for a by-election win as voters ignore PM's warning 'not to go to bed with Nigel Farage'

http://www.dailymail.co.uk/news/article-2780909/Cameron-shock-MoS-poll-says-second-Ukip-defector-heading-election-win-voters-ignore-PM-s-warning-not-bed-Nigel-Farage.html

British PM to suffer another defeat by UKIP in by-elections: Poll

http://www.presstv.ir/detail/2014/10/05/381156/uk-pm-set-for-defeat-in-byelections/

Tory Lawmaker Carswell Defects to UKIP in Blow to Cameron

http://www.bloomberg.com/news/2014-08-28/tory-lawmaker-carswell-defects-to-ukip-in-blow-to-cameron.html

UK Tories ‘lose 1/3 of voter support’

http://www.presstv.ir/detail/2014/09/29/380392/uk-tories-lose-13-of-voter-support/

http://www.infowars.com/uk-tories-lose-13-of-voter-support/

john buatti 06.10.14 00:20| 
 |
Rispondi al commento

OT
Mi chiedo perchè continuate a far commentare il coglione di rifatto_quotidiano sul portale movimento,sembra renzi in persona che rosika.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 06.10.14 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Gli spazi alla diffamazione non vanno offerti!

In questi ultimi tre anni ho sempre dedicato grande impegno per sostenere il M5S e Grillo sia nella vita reale sia on line (Repubblica e Il Fatto Quotidiano in primis, e con lo stesso nick: Alfiere2000).

Io sono un Promotore Finanziario, iscritto all'Albo - il che significa essere in possesso dei requisiti di onorabilità e professionalità prescritti dal D.M. 11/11/98 n. 472 - ed esercito questa professione da trent’anni.

Ma il rilevare che oggi si "offre alta visibilità" ad un articolo, come quello di "Scienza", così disonorante verso l’intera categoria dei Consulenti finanziari, ... beh devo dire che ciò mi induce a rivedere profondamente le mie convinzioni politiche sul chi favorisce queste "perdenti strategie comunicative"!

Nel mercato finanziario, come in tutti gli altri settori economici e non, c’è il “buono e il cattivo”, perché così è fatto l’uomo! E chi la scienza non la porta solo nel cognome dovrebbe rendersene conto, senza ridursi a manifestarci la sua grande disonestà intellettuale con simili, quanto offensive generalizzazioni da becero bar di periferia.

Potrei ribattere, argomentando, punto su punto a questo insolente articolo. Ma non ne ho lo spazio né la voglia, tanto sono deluso dell’immagine di “truffatore” che anche Grillo oggi ha favorito, lasciando pubblicare queste gratuite illazioni (eufemismo).

VERGOGNATEVI!

P.S.: Mi auguro che qualcuno faccia causa a Beppe Scienza.

Alfiere Duemila (alfiere2000) Commentatore certificato 05.10.14 23:57| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono un sostenitore ed un iscritto al movimento e vorrei che chi ci rappresenta prendesse una posizione sulla questione de magistris.premetto che non l'ho votato a sindaco ma devo riconoscere che è l'unico primo cittadino di napoli ad avere effettivamente fatto qualcosa per la nostra città. è un uomo libero ed onesto, uno che ama napoli e che ha avuto il coraggio di mettersi contro i poteri forti. è un uomo da movimento 5 stelle che combatte contro il malaffare e la corruzione. questo silenzio del movimento che non prende nessuna posizione non mi piace affatto. mi rivolgo alla dirigenza 5 stelle affinchè dia sostegno a de magistris garantendogli loa totale copertura politica per portare a termine le indagini da lui iniziate sulla grande truffa dei fondi europei nella quale sono coinvolti quasi tutti i partiti che oggi lo vogliono annullare e condannare. questa è una battaglia di civiltà. una battaglia da MOVIMENTO 5 STELLE

giovanni mautone 05.10.14 23:42| 
 |
Rispondi al commento

fatto realmente accaduto :
...molti anni fa ...un mio insegnante di economia alle superiori mi raccontò un fatto curioso.
Dei suoi vicini di casa ..ospitarono una coppia di tedeschi.
Questa coppia di ospiti un giorno commise un piccolo errore : lavarono dei loro indumenti con in tasca dei soldi di cartamoneta.
Loro ingenuamente....pensarono di risolvere il problema appendendo i soldi assieme agli indumenti sul filo dell'appendi biancheria in giardino…. per asciugarli.
Chi li ospitava ..rimase sorpreso e prontamente li consigliò di toglierli adducendo che si era in Italia...mica in Germania.
Anche se in modo marginale si può intuire il livello di fiducia che hanno cittadini di determinate nazioni verso la società che li circonda nel loro paese ...d'origine...a differenza dell'italia.
Secondo voi tra la società tedesca e quella italiana...qual'è la più onesta?

*****
Commentatore in marcia al V3day.
Commentatore che partecipa alle Europee.
Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.


Eposmail,.. ,., , Commentatore certificato 05.10.14 23:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

investimenti ? truffe ? capitali ?

si pronuncia ? ...........

è scritto democrazia

Alberto Ragazzi 05.10.14 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Scusate la mia ignoranza in materia economica..

Ma perchè la BCE che ne ha la possibilità non stampa nuova moneta per ripianare i debiti dei paesi membri o anche solo per immettere più liquidità sul mercato che darebbe una botta di vita ai paesi più in crisi, visto che a suo tempo lo fece anche Lincoln in America con ottimi risultati?

E' vero che poi fu ammazzato (e forse proprio per questo dicono)ma salvò il Suo Paese...

Qui invece pensano a salvare solo il loro cu**o.


"Voi giudici dovete andare avanti"
Quando Pertini pianse per le mazzette Psi

Il racconto dell'ex magistrato Almerighi: lo scandalo petroli, le indagini sull'aumento sospetto dei
carburanti e il potere delle lobbies scoperchiato grazie al contributo dell'allora presidente della Camera
"Voi giudici dovete andare avanti" Quando Pertini pianse per le mazzette Psi

Pubblichiamo un estratto dal libro 'La storia si è fermata' (Castelvecchi) dell'ex pm Mario Almerighi: la narrazione in prima persona dello scandalo del 1973, quando, dopo la guerra del Kippur, tutti collegarono l'aumento del prezzo dei carburanti alla vendetta dei petrolieri arabi. Ma così non era e le indagini della magistratura, supportata dal presidente della Camera Sandro Pertini, svelarono un sistema di potere che coinvolgeva politici, petrolieri italiani e pezzi dello Stato di Mario Almerighi

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/10/05/lo-scandalo-dei-petroli-e-la-lezione-di-un-politico-vero-sandro-pertini/1143745/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.10.14 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Test commento

Alfiere Duemila (alfiere2000) Commentatore certificato 05.10.14 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Sogno un ‪#‎Italia5Stelle‬ ...

dove c'è tanta musica...
dove ci sono interventi (brevi) INFORMATIVI, non di azioni politiche ma di idee e di innovazioni...
dove può salire sul palco qualsiasi cittadino a dire qualcosa (ma non toppo lunga..., in pochissimi minuti di intervento)...
dove si va in giro e si si incontrano amici che si vedono ogni tanto dal vivo e più spesso "via internet"...
dove si sta rilassati a sentir la musica e a stare insieme ad amici...
dove non si sente mai la parola "portavoce" e nessuno si assume un "ruolo" da legislatore, amministatore ecc...
dove non si cerca di fare foto con i "portavoce"...
dove si si diverte con amici...

Sogno un Italia5Stelle dove NON C'È NESSUNO - NEMMENO UNO - ELETTO SUL PALCO, ma solo musicisti e cittadini semplici!
Sogno un Italia5Stelle dove il M5S non esiste ma esiste solo un movimento e un ritrovo di persone!
Sogno un Italia5Stelle di festa e di emozioni!

Sarà così l'Italia5Stelle??

Marina Voudouri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.10.14 23:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le frasi celebri

"Secondo me la germania co tutte ste menate del pareggio di bilancio (per gli altri...) si sta RIFACENDO DI TUTTI I MARCHI CHE HA DOVUTO SBORSARE per la sua riunificazione.

E la cosa le sta riuscendo molto bene sembra...."

questa qui è una di quelle che non sono state messe dentro l'articolo

cordiali saluti

Alberto Ragazzi 05.10.14 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buonanotte blog! a domani!


Prova

Alfiere D. Commentatore certificato 05.10.14 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me la germania co tutte ste menate del pareggio di bilancio (per gli altri...) si sta RIFACENDO DI TUTTI I MARCHI CHE HA DOVUTO SBORSARE per la sua riunificazione.

E la cosa le sta riuscendo molto bene sembra....

Dino Colombo. Commentatore certificato 05.10.14 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Si chiama spirito libero colui che pensa diversamente da come, in base alla sua origine, al suo ambiente, al suo stato e ufficio o in base alle opinioni dominanti del tempo, ci si aspetterebbe che egli pensasse. Egli è l'eccezione, gli spiriti vincolati sono la regola; questi ultimi gli rimproverano che i suoi liberi principi trovino origine nella sua smania di farsi notare, oppure addirittura che facciano pensare ad azioni libere, cioè ad azioni che sono incompatibili con la morale vincolata. Talvolta si dice anche che questi o quei liberi principi sono da attribuire a stramberia o a esaltazione della mente; ma così parla solo una malignità, che - essa stessa - non crede a ciò che dice, ma vorrebbe, in tal modo, nuocere: infatti, la testimonianza della maggiore bontà e acutezza del suo intelletto è di solito scritta in volto allo spirito libero, e a così chiare lettere, che gli spiriti vincolati la intendono benissimo. Ma gli altri due modi di spiegare l’origine del libero pensiero sono intesi onestamente; in effetti molti spiriti liberi si formano anche nell’uno o nell’altro modo. Tuttavia le conclusioni, a cui essi per quelle vie sono giunti, potrebbero essere, proprio per questo, più vere e attendibili di quelle degli spiriti vincolati. Nella conoscenza della verità ciò che importa è che la si possieda, non per quale impulso la si sia cercata o per quale via la si sia trovata. E se gli spiriti liberi hanno ragione, allora gli spiriti vincolati hanno torto, non importa se i primi sono giunti alla verità per immoralità e se i secondi si sono attenuti finora alla non verità per moralità. D’altra parte non appartiene all’essenza dello spirito libero che egli abbia opinioni più giuste, ma piuttosto che egli si sia staccato dalla tradizione, sia con fortuna sia con insuccesso. Di solito, comunque, egli avrà dalla sua parte la verità o almeno lo spirito di ricerca della verità: egli esige ragioni, gli altri fede.
--------------
Friedrich Nietzsche - Umano, troppo umano

Arjuna , U r a n o Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.10.14 22:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

È un po' lunghetto ma interessante

http://terraindigena.forumfree.it/?t=62349806

tambora 05.10.14 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Dopo questo modo qualunquistico di descrivere uno straordinario strumento di democrazia economica, quale é il fondo comune di investimento, per lo stesso rigoroso principio statistico comincio a pensare che tutti i Beppe che scrivono nei blog sono imbecilli.
In fondo il criterio logico utilizzato nel post é lo stesso...poi il riferimento alle statistiche di Mediobanca da un'ulteriore aura di autorevolezza a questo genio....
...magari sponsorizzato da Poste Italiane o da Che Banca !
E proprio quando i rendimenti dei titoli di stato e dei buoni postali sono prossimi allo zero e diventa fondamentale allargare i propri orizzonti di investimento....il momento ideale per fare una boutade del genere...
Decidete liberamente come investire, ma in ogni caso evitate di dare ascolto agli imbecilli che scrivono di risparmio su questo blog !

Giuseppe Balsamo 05.10.14 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Nei fondi complementari chiusi il datore di lavoro versa una cifra corrispondente a quella versata dal lavoratore; nel mio caso l'1,35% dello stipendio: non esiste sul mercato finanziario un investimento più vantaggioso di questo. Dare notizie parziali nuoce fortemente al movimento!!!

Alessandro Stasi 05.10.14 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Renzi come Berlusconi: legittimo impedimento e non si presenta dai giudici di Firenze
http://www.informarexresistere.fr/2014/09/25/renzi-come-berlusconi-legittimo-impedimento-e-non-si-presenta-dai-giudici-di-firenze/
Mentre il premier Matteo Renzi viaggia tra San Francisco, New York e Detroit, in Italia, e precisamente nella «sua» Firenze, ad attenderlo ci sono i giudici della Corte dei conti. Domani, infatti, i magistrati contabiliavrebbero dovuto sentire il presidente del Consiglio su un danno erariale fra i 288mila e gli 816mila euro, alle «casse» della Provincia di Firenze, provocato negli anni in cui a presiederla, nel periodo 2004-2009, c’era proprio l’attuale premier. Renzi, però, è al di là dell’oceano, e dunque, per un «legittimo impedimento», non si presenterà davanti ai magistrati contabili.

Dopo le «bastonate» giudiziarie «trasversali» subite dal premier, tra indagini su alcuni suoi «fedelissimi» e un’inchiesta per bancarotta sul padre Tiziano, Renzi dovrà comunque, prima o poi, fronteggiare anche le contestazioni della Corte dei conti. Si tratta di una vicenda che ha inizio nel 2006, con le dimissioni del direttore generale della Provincia. È in quel momento, infatti, che la giunta provinciale guidata dal giovane Matteo, invece di nominare un nuovo direttore generale, ne sceglie quattro con chiamata diretta. Vengono tutti inquadrati in una categoria contrattuale non «coerente» coi loro curricula privi di laurea, ma soprattutto, come sottolineato dalla Corte dei conti, si tratta di dirigenti che già sono di ruolo, con contratto a tempo indeterminato, alla Provincia, dopodiché vengono collocati in aspettativa per essere, infine, riassunti dallo stesso Ente ma con un contratto di diritto privato, dunque più oneroso.
Sul punto l’attuale premier annuncia subito ricorso, sostenendo che la responsabilità per l’inquadramento errato non è degli amministratori ma dei funzionari, dunque dei tecnici. Nel febbraio 2013, quando già è sindaco di Firenze, Renzi chiede

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.10.14 22:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma è vero che,in Germania,i garzoni che consegnano e pizze,su a maghina,c'hanno er lampeggiante da adoperà 'nder traffico??
Prima che se freddi...
Perché da noi no??

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.10.14 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Messaggio x Ruggero collina

quando parli di culi guardati allo specchio

nessun copy 05.10.14 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://youtu.be/__Mk4kkPXHY

Er Caciara, er mejo "tacco" de Torpignattara...... Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.10.14 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ET VOILA'.
che ne dite dei miei 3 bollini "faidatè" ???
A mali estremi, estremi rimedi...ehm...

*****
Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle

Eposmail,.. ,., , Commentatore certificato 05.10.14 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come vorrei alla gabbia vedere i nostri in studio....

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.10.14 21:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto leggendo ”Resistere non serve a niente” di Walter Siti, libro che racconta la storia di Tommaso, uno spregiudicato giocoliere della finanza. Ecco un passaggio:
”Prendi in prestito per due anni dieci milioni di dollari australiani al cinque per cento annuo e ci compri l’equivalente in rand sudafricani che rendono il sette; contemporaneamente entri in un contratto forward per acquistare tra due anni undici milioni e venticinquemila dollari australiani all’attuale prezzo di cambio; scaduto il biennio restituisci i dollari australiani e la differenza tra i due rendimenti è di circa centocinquantamila euro – se sottrai il costo dei future te ne restano centoventicinque. Provare per credere. Quando abbandona l’abito razionale Tommaso è estasiato dal pirotecnico gioco di prestigio, far apparire soldi dal nulla semplicemente spostando dei numeri; siamo davvero i nuovi alchimisti, i soli che si orientano nel pianeta in bollitura. Tutto in diretta, un videogame giocato sulla realtà.”

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.10.14 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ti consiglio questo post... è in arrivo un nuovo mondo legato all'alimentazione...

http://www.umarcocali.com/2014/10/puoi-parlare-di-cioccolata-con-chi-ne.html

Leopoldo Leopo Commentatore certificato 05.10.14 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Beppe (Scienza solo di nome) ci riprova... non ha ancora capito che il terrorismo psicologico sull'argomento non convince, non paga e allontana le persone ben informate dalla cdedibilità del movimento. In passato ho già avuto modo di ribattere punto su punto le corbellerie (non tutte a dire il vero) che Scienza ha ribadito in questo articolo.
Se non la smettiamo di pensare che ogni cosa si scriva sul blog risponda ad una "Scienza" esatta, faremo il percorso del gambero. Beppe (quello giusto) dovrebbe intervenire ed evitare che si pubblichi con tanta sufficienza.

ermete fidotti, mirabello sannitico Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.10.14 20:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Ci dai un consiglio dove mettere i nostri risparmi?

luca aprea 05.10.14 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è ora diventato irrimandabile parlare del
crowdfunding molto usato all'estero, ma sconosciuto in Italia

Marco T., Valenza Commentatore certificato 05.10.14 20:49| 
 |
Rispondi al commento

nel 2002 ho perso la metà dei miei risparmi in FONDI COMUNI a RISCHIO ZERO mi dicevano in banca, stai sereno........ fanculo sono una una freg....a

Claudio C., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.10.14 20:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

piu charo di cosi ...ottimo

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.10.14 20:39| 
 |
Rispondi al commento

aggratis qui caffè a 5 stelle!!!:))

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.10.14 20:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non basta l'ignoranza ci pensa l'inglese
benessere = welfare
differenza, scarto, divario = spread
revisione (taglio) della spesa = spending review
austerità = austerity
fallire, bancarotta = default
che cazzo è = Jobs act

Ecco perchè la maggioranza di questi truffatori e puttanieri come i politici, giornalismo, dirigenti, lobby non vogliono internet e la Banda larga: Perchè un popolo di ignoranti si può manipolare , un popolo di ignoranti saranno sempre sudditi e daranno sempre il potere alla politica.
Se questi truffatori e puttanieri non riescono a fottere gli italiani, cambiano strategia, lo spread lo usano come arma per distruggere quel minimo di democrazia che abbiamo in italia, la spending review la usano per tagliare l'essenza dei tiritti come la sanità e la scuola, le puttane le fanno diventare escort e poi non solo gli tolgono la dignità di essere quello che sono, le introducono anche nel pil.

Una volta si parlava di internet gratis per tutti gli italiani, che fine ha fatto quella proposta del M5S ?

claudio a., verona Commentatore certificato 05.10.14 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Il TG la7 dopo una settimana ha dato una notizia Federico Pizzarotti e contro Beppe Grillo e Casaleggio

claudio a., verona Commentatore certificato 05.10.14 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Serata moscia,o me sbajo??

http://youtu.be/cgAHK5AXPII

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.10.14 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il consueto e vergognoso TG1 nel raccontare la lodevole giornata dei 5 stelle intenti a ripulire il circo massimo, ha focalizzato il servizio sulle beghe con pizzarotti, sulle mancate donazioni lontane anni luce dalle preventivate, su una domanda insistente e fastidiosa alla Lombardi su una questione di assicurazione dei volontari...

Tutti abbiamo un amico giornalista, evitiamolo!

nike di samotracia. ., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.10.14 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


IL PIU' BELL'INVESTIMENTO CHE FECE L'ITALIA

L'Italia per volere della Massoneria fece il più bell'investimento della sua vita quando volle unire, con l'aiuto del mercenario Garibaldi,(in Italia univa, nelle Americhe spezzettava) quello che anche i confini naturali del Creato avevano diviso e così nacque un'accozzaglia di popoli, con esigenze diverse, con culture e lingue differenti, tenuti sotto la mano potente della massoneria che ne trasse e ne trarrà sempre vantaggi economici.
Ci provò il buon Bossi, a suo tempo (ma lo diceva anche il meridionale Gaetano Salvemini) che l'unica salvezza per questo paese, era quello di adottare un sistema federale.
Bossi fu accusato di razzismo, xenofobia e gli vennero affibbiati i peggiori aggettivi.
L'Italia è rimasta unita e la Massoneria ringrazia. E anche se è "unita" abbiamo due Italie che vanno a velocità diverse, ma ad oggi, anche il centro nord sta diventando un sud, affamato e sfracellato dall'avidità dei poteri forti e cioè dalle banche.
La fine è già iniziata da un pezzo. L'ultimo scossone è dietro l'angolo.
Buona domenica a tutti salvo che alla Frignero a cui auguro le peggio cose.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 05.10.14 20:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Blog, la sapete la cosa divertente di tutto questo, anche se c’è poco da ridere, l’oro dell’ italia se lo sono fregati gli inglesi i tedeschi gli americani e i francesi, ma l’euro essendo una moneta da monopoli si basa sui immobili degli europei, in pratica fanno i conti con casa tua, ed ecco del perché hanno aggiornato il valore catastale degli immobili italiani, in pratica fanno i prostituti con il culo tuo. Grazie PD ami cosi tanto i poveri che ne crei sempre di nuovi.

Roberto Santi 05.10.14 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Il danaro è stato (inizialmente) "inventato" per facilitare gli scambi di beni (poi di servizi) in quanto il baratto prima, com'è intuibile, e gli scambi in oro rendevano difficile ed a volte impossibile le compravendite;
i vantaggi di tale "invenzione" erano enormi;

Per dare un "reale valore" a dei semplici pezzi di carta si decise di dare a garanzia l'equivalente controvalore in oro ma con il crescere dei "volumi" di denaro circolante cresceva di pari passo la difficoltà di immagazzinare ingenti "volumi" di oro;

allora le banche iniziarono a far circolare più banconote dell'oro depositato in garanzia, come è spiegato qui (nel minuto linkato) :

http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=V0_p1g8cBQQ#t=3222

e per ompletare l'informazione :

http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=V0_p1g8cBQQ#t=3097

se avrete la "costanza" di vedervelo tutto, il video poi potrà spiegarvi anche altre "cosette"

***

in conclusione si potrà affermare che il principale di tutti i problemi deriva proprio dal mutato utilizzo del denaro che da strumento di "scambio" è divenuto "fittizio produttore di reddito":
una volta il denaro si usava per avere bene e servizi, oggi "anche" (ma in maniera preponderante) per guadagnare altro denaro: la prima cosa ipotesi provoca una "economia" sana,
la seconda provoca una economia "malata" ...

Cla'


luci da Alcyone () Commentatore certificato 05.10.14 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

" O si procede rapidamente verso un'unione fiscale, o è meglio riconoscere che l'unione monetaria da sola non funziona e procedere a un divorzio consensuale, cercando di minimizzarne gli inevitabili danni collaterali. Rimandare il problema non aiuta a risolverlo e ci costa in termini di disoccupazione e desertificazione industriale. È questo il dibattito politico che vorremmo veder oggi in Europa.
La grande vittoria elettorale alle Europee proprio alla vigilia dell'inizio del semestre di presidenza italiana della Ue aveva offerto a Matteo Renzi un'occasione unica per aprire e condurre questo dibattito. Purtroppo già metà di questo semestre è passata senza un'iniziativa significativa. Tanto meno un dibattito serio su questi problemi. L'interesse di Renzi per l'Europa sembra essersi esaurito dopo la nomina di Federica Mogherini ad Alta rappresentante Ue per la politica estera e la sicurezza. Sicuramente una posizione prestigiosa. Ma procedendo in questo modo Mogherini rischia di trovarsi ministro degli Esteri di un'Unione che non esiste più."

http://mobile.ilsole24ore.com/solemobile/main/art/notizie/2014-10-05/bruxelles-faccia-rotta-unione-fiscale-081102.shtml?uuid=

Alla fine anche zingales deve accettare la realta'..questa unione europea non ha futuro

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 05.10.14 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho contribuito per il circo massimo mi daranno il logo?

liuzzi.nicola 05.10.14 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Scienza scrive quello che accade, forse non a tutti accade quello che ha descritto (a mia madre è capitato), ma comunque è bene tenere gli occhi bene aperti e le tasche chiuse.

dal col claudio 05.10.14 18:39| 
 |
Rispondi al commento

E' UNA TRUFFA DAVVERO INSENSATA QUELLA DEI FONDI COMUNI

alvise fossa 05.10.14 18:35| 
 |
Rispondi al commento

accidenti.sono entrato in confusione.adesso cosa faccio con tutti i camion pieni di soldi che ho da parte e che debbo investire?


in puglia la i componenti della regione puglia, sta truffando in continuazione i pugliesi.volevo dire a grillo. occhio alla regione puglia. se perdi anche in puglia, perderai anche tutta la nazione. c'è la possibilità di fare il colpo grosso e di prendere il comando della regione puglia, ma come la state organizzando voi, non andiamo da nessuna parte. chiedo a grillo e allo staff, di sentire le mie intenzioni, caso contrario sarà un vero disastro.

francesco p., bari Commentatore certificato 05.10.14 18:13| 
 |
Rispondi al commento

OT per er Sor Frutta; te ho risposto su 'a faccenda der Laim a ore 12,08......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.10.14 17:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hey Ruggero, ma io da elettore M5S che ho emorroidi e fissura anale, come faccio?
Grazie in anticipo per tutti i consigli.

Franco Alibardi 05.10.14 17:56| 
 |
Rispondi al commento

questo articolo di Beppe Scienza e' offensivo manipolatorio e qualunqista e non mi sarei mai aspettato di vederlo pubblicato su questo blog poiche' LE REGOLE DEL BLOG STESSO VIETANO LA PUBBLICAZIONE DI MESSAGGI OFFENSIVI. Un serio Promotore Finanziario da 25 anni mai arricchito

sestilio baccani 05.10.14 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Banche e promotori finanziari, e come consegnare il portafoglio al ladro direttamente.

Se ne capisci di finanza usi internet e compri tutto quello che vuoi, azione, obbligazioni, oro, riso, grano, alluminio, ect. se invece non ne capisci, lascia stare! Tutti coloro che vogliono maneggiare i tuoi soldi ti vogliono solo derubare.

Buy and sell 24 ore su 24, fai da te.
http://www.cmcmarkets.co.uk/en/range-of-markets/shares

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.10.14 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Do ragione al post che descrive i comportamenti strani dei gestori dei fondi. Ho letto tutto il post fino in fondo . Poi mi cade l'occhio sulla pubblicità che segue immediatamente di un gestore di ETF, che non saranno fondi ma se non è zuppa è pan bagnato. Allora, rileggo il post per vedere se non ho capito bene ? O vado oltre e stendo un velo e spero che domani sia un'altro giorno?

kevin altieri 05.10.14 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Articolo che va benissimo per il popolino ignorante che va poco oltre la cultura del BOT. Vorrei chiedere a Beppe Scienza se i soldi ce li dobbiamo tenere sotto la mattonella (ma anche quello è rischioso se ti entra il ladro in casa. Investire in titoli di stato? Per l'amor di Dio, dopo il fallimento della Grecia, dovremmo guardarcene bene. I fondi sono tutti brutti e cattivi? Non è vero. Certamente la maggior parte dei fondi italiani fanno parecchio schifo e prendono parecchie commissioni per rendimenti miseri ed al di sotto di quelli di mercato, ma ci sono anche esempi (pochi) positivi. In alternativa, esistono gli ETF, ma il poveretto che non sa operare in borsa come deve fare? Utili quindi i warning, ma non si vada oltre il suggerimento di stare attenti. Certo, se avessimo una CONSOB più autorevole ed indipendente dai partiti, certo non dispiacerebbe alla maggior parte degli investitori e si sarebbero evitati molti scandali finanziari e disastri economici per tante famiglie inesperte, ma questo è un altro discorso

Giuseppe Nobile, Battipaglia Commentatore certificato 05.10.14 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E io che pensavo che in Veneto si stava male, nebbia, freddo, rispetto alla Calabria, che come sanno tutti è una regione bellissima e calda..
http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2014/4-ottobre-2014/lavoro-malattia-tre-lunedi-dipendenti-piu-cagionevoli-calabria-230278011791.shtml

LO STUDIO DELLA CGIA
Lavoro, una malattia su tre è di lunedì
I dipendenti più «cagionevoli» in Calabria
In un anno la media dei calabresi è di 34,6 giorni di malattia. In Veneto le assenze scendono a 15,5

Che scemi che sono i veneti, che non si sono ancora staccati dall' Italia...
Paolo TV

Paoloq Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.10.14 17:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché chi ha risparmi, non li ritira? Sai che bello rovinare CHI ci ha rovinato!!!!!!!!!!!!!!!!!

alfonsina p. Commentatore certificato 05.10.14 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Una proposta semplice....I GUADAGNI DI BANCHE/PROMOTORI..DEVONO ESSERE LEGATI AL GUADAGNO DEL CLIENTE e non( come avviene) dalla somma investita/disinvestita, ragazzi semplice come scoprire l'acqua calda,

Gabriele M., Aosta Commentatore certificato 05.10.14 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Venerdì ho visto Crozza, che è un simpatico comunista che ha fatto, e continua, a fare i soldi.
Però la gag che ha fatto sui sindacati era appropriata.
In ritardo di 30 anni, come fanno sempre i comunisti, ma appropriata. Anzi i più duri non intendono ragioni.
I personaggi erano Camusso, Landini e un giovane che per lavorare era partita IVA, dopo aver fatto il CO.CO.CO, il CO.CO.PRO, e altre sigle.
Quando il giovane ha detto che era una partita IVA i “sindacalisti” lo hanno attaccato, perchè era un “padrone” e altre cazzate.
Mi sono ritrovato ai miei 20 anni, negli anni '80.

Va bene, Crozza è un comico, spero che ci arrivino anche i sindacati, che il lavoro non è solo dipendente della grande industria.
Paolo TV

Paoloq Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.10.14 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Che lei sia un professore universitario mi fa orrore.
Pressapochista, falso, tronfio e bugiardo.
Un ignorante a 5 stelle (detto da elettore del M5S)

matteo zoia 05.10.14 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Scienza e' da sempre noto per il suo qualunquismo e la sua arrogante predisposizione a far di tutto quanto un fascio nelle sue cosidette analisi dei mercati finanziari. E' come dire che tutti quanti i professori universitari elargiscono voti agli esami in cambio di favori sessuali di avvenenti studentesse.

Paolo Sensini 05.10.14 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io lo dico da decenni che i fondi d'investimento sono una presa in giro, parecchi sono quelli che ci hanno rimesso anche le mutande!!! Non è un problema di oggi, guardatevi cosa dicevano quelli di "Striscia la Notizia" e "Iene" anni fa.
In Italia MANCA la legislazione in materia e il reato di Truffa è mal gestito (dunque possono "svicolare") dalle leggi stessi.

maurizio d., como Commentatore certificato 05.10.14 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo è un argomento interessante.
C'è gente che dice che è un argomento vecchio.

E' nuovo un post su Napolitano..
Paolo TV

Paoloq Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.10.14 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Mi stupisco, sono un promotore finanziario a 5 stelle,5 stelle perchè voto 5 stelle e quando leggo l'assoluta manipolazione dell'informazione tecnica su servizi che IO conosco molto bene, resto basito. Non è la prima volta che la categoria di cui faccio parte venga attaccata e trovo in alcuni casi anche correttamente, ma fare di tutta l'erba un fascio è come dire che tutti i politici e le leggi sono fatte da ladri, quindi anche dai nostri rappresentanti a 5 stelle... invece non è così e io ci credo i nostri non ci tradiranno mai. Alcuni punti
1) i fondi rendono meno dei singoli titoli ma un fondo perde meno di un singolo titolo, si chiama diversificazione;
2) i gestori hanno il merito perchè hanno competenze per gestire momenti di mercato e scegliere titoli non tossici;
3) noi promotori siamo perseguibili fiscalmente e penalmente, non possiamo promettere rendimenti e dobbiamo dichiarare le commissioni ove presenti;
4) Con il fai da te se sei bravo guadagni, se hai fortuna guadagni ma se non hai la preparazione corretta scegli Parmalat, Cirio, Argentina e varie.

La verità è che esustono le persone per bene in ogni categoria e viceversa ma non mi aspetto da questo blog informazioni manipolate.

michelino randazzo 05.10.14 15:32| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi nell'enorme verde spazio assolato delle Terme di Caracalla si rafforzato e rafforzato ancora il sentimento che unisce noi tutti nel M5Stelle......
Una miriade di Cittadini armati di buona volontà e tanta voglia di cambiare e testimoniare la presenza costante nel M5Stelle hanno lavorato in silenzio e con un sorriso per "Ripulire" con scope,guanti protettivi,palette e sacchi dell'immondizia cartacce,plastica,mozziconi,vetri e quanto altro possibile trovare......e credetemi ce ne era una marea....
Ma non c'è Ostacolo che non si possa superare uniti e compatti!
Oggi è stata la riconferma di questo.
Il fido mio tablet ha preso alcuni momenti e le immagini su FB parlano da se.
Il Movimento Cinque Stelle come Unico Grande Cammino.
Parlare con i Nostri Rappresentanti e sentirli cosi vicini rincuora e ci fa comprendere cosa voglia davvero dire Politica.
Si,fà cosi quella Vera,
In mezzo alla Gente.
A dopo.......
Francesco Roma*****
Aereograph5Stars

Francesco S., Roma Commentatore certificato 05.10.14 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nienta che già non si sappia...a presto!

Davide R 05.10.14 15:22| 
 |
Rispondi al commento

ho letto in giro che si potrebbero utilizzare alcuni soldini risparmiatyi dai nostri parlamentari per l'evento di roma.son contrario ma capisco la richiesta.troppo pochi i donatori,la gente nn ha più soldi!!!e forse...ma so bene che è solo una tentazione...

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.10.14 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche io sono uno che risparmia perché me li faccio bastare.
Facciamo in modo che i datori di lavoro possano concedere più facilmente il part-time così vi lascio parte del mio lavoro.
Invece siamo in un sistema truffaldino dove molto spesso chi si sporca meno le mani lavora di meno e prende di più.
Bisogna spremere sempre i soliti per campare tutti.

Noè SulVortice Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.10.14 15:06| 
 |
Rispondi al commento

@Marino M. los angeles 0re 12,50

Eppure il commento postato, non prodotto da me ma scaricato da -signoraggio.com-, non è di difficile interpretazione, cosa c'entra ricondurre determinati argomenti alle idee di sinistra, qui si parla di economia e nello specifico di politica monetaria, demandata a istituzioni sovranazionali come la BCE.
Politiche monetarie che stanno affossando la nostra pur fragile economia, forse lei non è al corrente di determinate scelte politiche fatte dal governo perchè ha preferito, se è vero che scrive dagli states, scappare all'estero. Il testo, di facile interpretazione per molti ma non per tutti, visto quanto lei ha scritto, spiega come si alimenta il debito pubblico in un SISTEMA ECONOMICO IN CUI LO STATO PERDENDO LA PROPRIETA' DI UNA BANCA CENTRALE NAZIONALE, HA PERSO ANCHE LA SOVRANITA' MONETARIA

Quindi il problema è costituito dal fatto che L'Italia si indebita non più con la sua Banca Centrale, che era prestatore di ultima istanza, ma con una istituzione sovranazionale, la BCE.
Il fatto di non poter stampare più moneta, ma essere costretti a rivolgersi ai mercati finanziari per collocare titoli di stato, è il più grande sbaglio che mai si sia verificato.
A questo problema, creato dalla perdita di sovranità monetaria, ne deriva un'altro non meno importante, la mancata erogazione di liquidità delle banche verso privati e aziende, ma è questo è normale visto che le nostre stesse banche sono obbligate ad investire la loro liquidità nell'acquisto del debito pubblico.

Ritornare alla sovranità monetaria nazionale, comporterà sicuramente degli oneri, le chiedo e chiedo a tutti, siamo disposti a perdere un qualcosa del nostro per poter ripartire alla grande, o si preferisce vivere in un'agonia perenne che terminerà forse, quando non avremo più nulla da perdere?

Sign. Marino, questo era il concetto intrinseco nel commento a cui lei ha voluto rispondere, lo ha perso di vista, forse in un attimo di stanchezza intellettiva.

Saluti.

Max Weber, Roma Commentatore certificato 05.10.14 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre "truffano" i Cittadini con i fondi comuni,
Governo, partiti che lo appoggiano e gran parte dell’attuale Parlamento non fanno che “stangare” i Cittadini.
Non è tollerabile che, Governo e partiti che lo sostengono, mentre cercano soldi nelle tasche dei Cittadini, NON FACCIANO ALTRETTANTO e magari con maggiore INSISTENZA-EFFICIENZA nelle tasche delle dieci concessionarie delle slot machines che DOVEVANO dare allo Stato e quindi ai Cittadini 98 miliardi di euro nel 2007, dopo un accertamento fatto dalla Guardia di Finanza. Accertamento "modificato-annullato dal Parlamento del 2008, come già scriveva "Il Secolo XIX", nel 2010 http://www.mil2002.org/battaglie/slot/080514is_2.pdf al punto tale che, con una “nuova Concessione-Convenzione” RETROATTIVA, la stessa Corte dei Conti NON HA POTUTO “ applicare” l’accertamento di 98 miliardi di euro, come è scritto nella stessa sentenza del 17/02/2012 a pag. 28 e 35 http://www.mil2002.org/battaglie/slot/120217_sentenza_corte_conti.pdf
Tale "condono" era stato invece rigettato anche da alcuni autorevoli parlamentari del Pd ( leggere TUTTO ATTENTAMENTE ) http://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2010/11/05/AMm5krDE-miliardi_machines_condonare.shtml

Ulteriori informazioni sul sito www.comitato98miliardi.altervista.org

vincenzo matteucci 05.10.14 14:33| 
 |
Rispondi al commento

La Domenica del villaggio

La donzelletta vien dalla campagna
Oh che gioia veder domenica in,
onde come si suole,si può cambiar
canale, domenica live, un mazzolin
di rose e di viole
ed ancor sana e snella danzar
potrà dei compagni dell'età più bella
che tempo che fa o i cesaroni
torna azzurro il sereno
riconfortati i cori
e intanto riede alla sua parca mensa
fischiando lo spot del buonumore
godi fanciulla mia; stato soave
altro dirvi non vò;ma la tua festa
ch'anco tardi a venir, la vedo male

( Leopardi pietà per me!)

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.10.14 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il commento del sig Cico V. Bra,certamente è estremo e fuori luogo.
Ma a molte persone è arrivato un messaggio sul reato di clandestinità..che spaventa, anche se il provvedimento ha una sua logica.
A volte con logiche troppo specifiche ed anche di buon senso.....che non risolvono nulla sia nel mantenerle sia nell'escluderle....possono portare solo ad un risultato ...che non ha niente a che vedere con gli immigrati..cioè: PERDERE VOTI.
Me ne accorgo perche' persone convinte da me di votare 5 stelle...mi fermano e mi chiedono chiarimenti sul reato di immigrazione....che cerco di spiegare...ma storcono il naso.

*****

Eposmail,.. ,., , Commentatore certificato 05.10.14 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PIU' BELL'INVESTIMENTO CHE FECE L'ITALIA

L'Italia per volere della Massoneria fece il più bell'investimento della sua vita quando volle unire, con l'aiuto del mercenario Garibaldi,(in Italia univa, nelle Americhe spezzettava) quello che anche i confini naturali del Creato avevano diviso e così nacque un'accozzaglia di popoli, con esigenze diverse, con culture e lingue differenti, tenuti sotto la mano potente della massoneria che ne trasse e ne trarrà sempre vantaggi economici.
Ci provò il buon Bossi, a suo tempo (ma lo diceva anche il meridionale Gaetano Salvemini) che l'unica salvezza per questo paese, era quello di adottare un sistema federale.
Bossi fu accusato di razzismo, xenofobia e gli vennero affibbiati i peggiori aggettivi.
L'Italia è rimasta unita e la Massoneria ringrazia. E anche se è "unita" abbiamo due Italie che vanno a velocità diverse, ma ad oggi, anche il centro nord sta diventando un sud, affamato e sfracellato dall'avidità dei poteri forti e cioè dalle banche.
La fine è già iniziata da un pezzo. L'ultimo scossone è dietro l'angolo.
Buona domenica a tutti salvo che alla Frignero a cui auguro le peggio cose.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 05.10.14 13:37| 
 |
Rispondi al commento

________

e Renzi lavora per questi del New World Order ! e berlusconi è socio!

john buatti 05.10.14 13:00| 
 |
Rispondi al commento

____________________

TOP U.S. DIPLOMAT: RUSSIA HAS BETRAYED THE “NEW WORLD ORDER”

Top diplomat Christopher R. Hill says that Russia’s response to the Ukraine crisis means that Moscow has betrayed the “new world order” it has been a part of for the last 25 years.
In a piece for the influential Project Syndicate publication, Hill, a former US ambassador to Iraq and Korea, writes that Russia’s annexation of Crimea and “intimidation” campaign against Kiev has brought an end to a 25-year historical period, accusing Moscow of engaging in “regression, recidivism, and revanchism”.[...]

http://www.infowars.com/top-u-s-diplomat-russia-has-betrayed-the-new-world-order/

john buatti 05.10.14 12:55| 
 |
Rispondi al commento

condivido ema!!e buongiorno blog.qui caffè a 5 stelle!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.10.14 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

______________

Russia seeks new world order with China's help

http://america.aljazeera.com/opinions/2014/5/russia-china-eurasiaputinxishanghai.html

john buatti 05.10.14 12:49| 
 |
Rispondi al commento

buona domenica blog!

sta anche ai risparmiatori non farsi imbrogliare dai gestori finanziari, siamo al solito discorso..informarsi sempre e mai firmare ad occhi chiusi. Ovvio che magari il discorso investimenti puo' essere un po' ostico per molti ma bisogna cercare di capire il piu' possibile dove metteremo i nostri risparmi.


Bravo Beppe .. pensavo era la solita comunistata e invece hai fatto un bel servizio .. pero' io direi di vederlo come una cosa da tenere molto sotto controllo e delineare in parlamento MA NON sempre da inficiare le banche/finanza come il diavolo. Dopotutto il marketing c''e dappertutto!! .. cazzo sei mai andato dal dentista!?!? ahahahah quelli ti scuciono soldi altro che i promotori!!
un lavoro di melma pero' se non stai attento ti mettono in mutande senza saperlo .. e i notai ?? e i fornai con due chicchi di granoturco 3 euro ! ahaha
Ottimo dare il chi va' la' del marketing ma non solo quando conviene alla posizione politica .. e' una normale e non edificante condizione umana
Ottimo pero' e di aiuto ..

marino m., los angeles Commentatore certificato 05.10.14 12:38| 
 |
Rispondi al commento


Come si crea il Debito Pubblico?


Quando lo Stato cede in pegno un'Obbligazione da 100 euro e riceve una banconota da 100 euro, deve DRENARE dal popolo la somma di 102 (100 + 2 % di interesse) per poter restituire il prestito ai banchieri e riscattare così l'Obbligazione data.

Ma lo Stato, non producendo nulla (ora meno che mai, visto che l'apparato industriale statale è stato svenduto negli ultimi anni, ) non può far altro che chiedere nuovamente un altro prestito! A volte (anzi spesso nel passato, si fecero sbagli, come ad esempio la trappola del Britannia, quando Mario Draghi e Beniamino Andreatta guidarono un incontro tra 97 parlamentari italiani con i rappresentanti delle grandi banche inglesi, tra cui la Warburg e la Barclays, in cui si discusse della svendita dell'Italia) lo Stato non è stato in grado di restituire il capitale imprestatogli e ha dovuto chiedere un prestito sul prestito.. succede no? a chi rimane vittima nelle mani di strozzini succede quasi sempre..

Se lo Stato restituisce 98 e non 102 cosa succede? non è che può fare molto.. può solo chiedere un nuovo prestito, stavolta di 104 (100 per le spese previste per il nuovo anno, 4 per il debito non pagato l'anno precedente). Naturalmente a fine anno dovrà restituire 104 + gli interessi = 106 (circa)! Ora le cose cominciano a mettersi male perché la pressione fiscale deve per forza di cose aumentare, oppure si mantiene stabile la tassazione per motivi di ordine pubblico (un popolo che si vede aumentare le Tasse e poi scopre come vengono bruciati i suoi soldi tende, storicamente, ad incazzarsi) ma si aumenta il ricorso all'indebitamento pubblico, tramite il prestito privato come già visto.

A questo punto il Debito è diventato ETERNO e di fatto INESIGIBILE. Quindi il continuo e ripetitivo atto truffaldino di prestare moneta al valore nominale (creandola dal nulla) ha facilitato negli anni la creazione di un enorme Debito Pubblico e la successiva servitù del debito.

www.signoraggio.com

Max Weber, Roma Commentatore certificato 05.10.14 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Me spiace p'i risparmiatori,io nun ja faccio a risparmia' gnente,a parte me stesso...

http://youtu.be/lSWeIK-0u10

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.10.14 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Repubblica scoop: Lancio di uova contro Renzi a Ferrara: sono stati i grillini.
Quelli del PD assieme a quelli di Forza Italia erano impegnati a rubarsi la gallina.
IL SARCASTICO

marco barbon Commentatore certificato 05.10.14 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Io tutta questa propaganda a favore dei buoni fruttiferi postali e dei fondi pensione non la farei se fossi una persona con un pò di cervello. I buoni fruttiferi vanno ad ingrassare la cassa depositi e prestiti che ora sta finanziando l'operazione salvalitalia e vedremo se sarà un buon investimento visti i precedenti. Andatevi a vedere i compensi degli amministratori di Cassa depositi e prestiti con il caro vecchio Bassanini presidente e con emolumenti da più di 300.000 euro l'anno! Secondo voi come possono ricevere certe buste paga se non con i vostri soldi? Quanto ai fondi pensione meglio stendere un velo pietoso visto che poi gli stessi investono i vostri soldi in azioni o in obbligazioni statali o private come fanno anche i fondi comuni di investimento. Il materasso non è un buon investimento per il rischio che il denaro venga rubato o possa disperdersi ma anche perchè è difficile oggi poter ritirare somme ingenti in liquidità dalle banche e anche potendolo fare si verrebbe segnalati al fisco in quanto potenzialmente si potrebbe pagare molte cose in nero. Non esiste l'investimento sicuro, tutto ha un rischio come è normale che sia e a seconda del rischio va misurato il giusto guadagno. Come dicono tutti gli operatori finanziari è bene sempre diversificare il rischio investendo in un pò di tutto, dal fondo al btp all'oro al mattone all'attività per così distribuire un'eventuale mancanza di rendimento. Ma investire solo in buoni postali significa non avere nè rendita nè sicurezza nè intelligenza.

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 05.10.14 11:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

fortuna che io non ci ho mai creduto nei fondi. faccio da sola ed ultimamente i titoli e azioni americane e quelle in corone svedesi hanno reso molto meglio dei fondi che hanno una alta spesa di gestione..anche

maria rizescua, pesaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.10.14 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Paola Taverna
15 h ·

Io non posso spiegarvi da romana, che dolore vedere la mia città, ridotta ad una pattumiera. Quando vado in senato, faccio un percorso che mi porta dalla periferia dove vivo, al centro di Roma. Lo stesso percorso che facevo fino a Piazza Vittorio durante gli anni delle superiori (qualcuno dirà un sacco di tempo fa è vero) e mi domando da quanto tempo sto guardando morire la mia città.
Una città abbandonata a se stessa, la tasca ampia dalla quale hanno attinto a tempi alterni sia la destra che la sinistra e a farne le spese inesorabilmente chi la vive nel quotidiano, tra strade perennemente in riparazione, mezzi di trasporto preistorici, negozi chiusi.
In tutto questo il Sindaco Marino, ultima espressione dell'inefficienza, ha deciso di non ripulire Circo Massimo, sai tanto per farci un dispettuccio.
Domani mattina sarò con Ale, Luigi e tanti altri a Circo Massimo, armati di ramazza a togliere la mondezza che sporca la nostra capitale.
Qualcuno la legga come una metafora.
Il 10-11-12 ottobre il Movimento 5 stelle SARÀ a Circo, Massimo per incontrarsi e confrontarsi e per raccontare a chi vuole ascoltare quelle verità che la Stampa corrotta ed asservita non ha convenienza a pubblicare.
Chi vuole può cominciare domani dalle 10.00 a far capire quali sono le ns intenzioni.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.10.14 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

_________________

leggetevi questo e capirete perche gli USA e UE cercano di imporre sanzioni alla Russia!
Bisogna sostenere la Russia in questo o diventeremo schiavi del capitalismo..che ti piaccia Putin o meno!


http://www.presstv.com/detail/2014/06/01/365067/bilderbergers-face-iranrussiachina-wall/

"The Bilderbergers' first concern, according to journalist Daniel Estulin, is the rise of Iran, Russia and China. The gas deal between Russia and China - and Iran and Russia's successful defense of Syria against NATO-led aggression - have raised grave questions about whether the Bilderberg-led West can continue its world-domination scheme."

May 2014 brought bad news for the Bilderbergers. Russia, stung by NATO skullduggery in Ukraine, announced that it is spearheading a new Eurasian Economic Union. Meanwhile, China has just called for an Asian Security Alliance that would include Russia and Iran. All of this, on top of the Russia-China gas pipeline deal, suggests that the world is spinning out of the Bilderbergers' control.

In response to these setbacks, the Bilderbergers are contemplating a "grand bargain" with Iran. They recognize that the West's Zionist-driven economic sanctions have failed. The sanctions have simply led to Iran trading with China and Russia rather than the West. Ending the sanctions could set off an economic boom in Iran, allowing the West to share in the profits.

A "grand bargain" could help situate Iran as an independent third party rather than a full-fledged fire-breathing member of the new Eurasian anti-West alliance. This could represent a big win for Tehran, turning it into world's-most-courted debutante. It would signal the West's belated acceptance of Iran's Islamic Revolution, and put an end to the bullying, threats, and violence that have characterized the West's policy toward Iran since 1979.


________________

La Russia e la guerra economica: RIP il libero mercato nuovo ordine mondiale
Russia affronta sanzioni economiche dannose, ma questo porta anche giù il sipario sulla apparente vittoria del capitalismo nel 1989

---
Russia and economic warfare: RIP the free market new world order
Russia faces damaging economic sanctions, but this also brings down the final curtain on capitalism's apparent victory in 1989


Although Putin has no alternative ideology to offer, times have changed. This is now a messier, less clearly defined, multipolar world. It is not just that the pre-eminence of the dollar has been challenged by Russia's announcement that roubles and yuan will be used in the oil deal it has brokered with China. It is not just that we are back to spheres of influence. It is not even that governments have become more interventionist and protectionist. It is that after the convulsions of the past seven years, it is hard to imagine a US president or indeed any western leader saying: "We know what works, the free market works."

So RIP new world order. Born Berlin 1989. Died with Lehman Brothers September 2008. Laid to rest eastern Ukraine August 2014.[...]

http://www.theguardian.com/business/2014/aug/31/russia-economic-warfare-rip-free-market-new-world-order

john buatti 05.10.14 11:14| 
 |
Rispondi al commento

#italianistatesereni

@banchevoistatetranquilleproprio

IL FISCO
Manovra, Iva e ticket le tasse possibili

Lupi annuncia il taglio dello sconto delle ristrutturazioni edilizie. Nel mirino agevolazioni e successioni
Il nodo delle coperture e l’impegno del governo con l’Europa di non aumentare la pressione fiscale

http://www.corriere.it/economia/14_ottobre_05/iva-ticket-tasse-possibili-manovra-14a4fd84-4c56-11e4-8c5c-557ef01adf3d.shtml

============================================

come diceva IL BOMBA? andate in ferie e rilassatevi niente manovra in autunno...................

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.10.14 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Vedi SPENDING REVIEW, JOBS ACT.
Lorchì i tl metn n tl cul senza vasellina.
Ed ora, traducete.

Francesco D., Carrara Commentatore certificato 05.10.14 10:57| 
 |
Rispondi al commento

La più grande rivoluzione....ritirare dalle banche il gruzzoletto!
Sai quante chiudono!
Altro che Monte dei Pacchi,BNL e compani!
Rimarrebbero in banca solo i soldi della Mafia!
Sai che lotta!
I nostri politici hanno i soldi all'estero....qualcosa vorrà dire o no?

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.10.14 10:57| 
 |
Rispondi al commento

__________

la Nato (e USA) hanno usato l'Ucraina e l'abbattimento del volo MH17 per creare problemi alla Russia dato che la Russia ha deciso di tirarsi fuori dal New World Order....

riporto:

Il presidente russo Vladimir Putin firmato in legge Venerdì il trattato che istituisce l'Unione economica eurasiatica, EEU, dopo che il parlamento della Russia ha ratificato il patto fine del mese scorso.

---

Russian President Vladimir Putin on Friday signed into law the treaty on establishing Eurasian Economic Union, EEU, after the parliament of Russia ratified the pact late last month.
Russia now became the first of the three EEU proposing member states to have completed all legal procedures needed for the start of the proposed new union as scheduled for Jan.1, 2015.

http://english.peopledaily.com.cn/n/2014/1005/c90777-8790967.html


La domanda è: ma perché un povero diavolo che ci mette una vita a risparmiare qualche moneta, da poi il "frutto del suo lavoro" a degli perfetti sconosciuti?
Della serie: chi è causa dei propri mali pianga se stesso
amen

In compenso, anche oggi il debito sale sale sale

io sapientino, del Verbano Commentatore certificato 05.10.14 10:52| 
 |
Rispondi al commento

IL MATERASSO OGGI E' IL POSTO PIU' SICURO AL MONDO

GIOVANNINO G. Commentatore certificato 05.10.14 10:38| 
 |
Rispondi al commento

IL MATERASSO OGGI E' IL POSTO PIU' SICURO AL MONDO!!

GIOVANNINO G. Commentatore certificato 05.10.14 10:37| 
 |
Rispondi al commento

TRUFFE??? Ma noooo... o sì?

Hasta pronto.

Ernesto LoMartire!, La Habana Commentatore certificato 05.10.14 10:33| 
 |
Rispondi al commento

rettifico, li ho scambiati per i fondi pensione (altro pacco)....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.10.14 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Scienza,: ch'era un "pacco" l'hanno capito subito in molti..( per fortuna).....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.10.14 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori