Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le pecore belanti del Pd

  • 141


pecore_pd.jpg

"Una decina di giorni fa, in un pezzo ripreso dal blog di Grillo ( perciò preso per un invito ufficiale del M5s), proponevo di mettere da parte i dissensi precedenti e concordare una azione parlamentare e di piazza fra Sel, minoranza Pd, Fiom e M5s, magari in vista di uno sciopero generale (che la Cgil si è ben guardata dal proclamare) per determinare la caduta del governo Renzi.
Reazioni del tutto negative: far cadere i Renzi sarebbe da irresponsabili, il M5s è inaffidabile e sui sindacati “La pensa come Renzi”, i grillini sanno solo rompere tutto ecc. E ciò si accompagnava a fieri propositi di battaglia contro l’abolizione dell’art 18 che, senza rompere niente e grazie all’opposizione “costruttiva” della sinistra Pd, avrebbe ottenuto il risultato sperato.
Per la verità, Cuperlo, che come si sa è un educatissimo signore triestino, se ne uscì con pacatissime dichiarazioni, che non promettevano alcuna battaglia e che, al massimo potevano suonare come blande esortazioni (del tipo: “Dai Matteo, non fare così con la Camusso che è tanto una simpatica ragazza. Dai non mi pare il caso…”).
Più decisi erano stati in Direzione, Bersani e soprattutto D’Alema che avevano fatto capire che non avrebbero votato la riforma dell’art 18 e, nel caso, non sarebbero arretrati nemmeno di fronte alla minaccia dell’espulsione. E, infatti, qualche giorno dopo, “Il Foglio” riferì di cauti sondaggi di D’Alema sull’ipotesi di un suo partitino personale, magari una cosa sul modello del vecchio Pri.
Il più radicale di tutti fu Civati che giunse a prospettare un suo passaggio con Sel ed assicurò che non avrebbe votato la proposta renziana.
Come è andata a finire? Renzi ha incastrato tutti presentando una ipotesi di legge delega-in-bianco (una innovazione costituzionale assoluta) e imponendo su essa il voto di fiducia. Per la verità, data l’audacia costituzionale di un legge delega così sommariamente delineata, il Presidente del Senato avrebbe potuto eccepire qualcosa, sostenendo che non si può mettere in votazione un testo che suona come “Il governo farà tutto quel che gli parrà ed il Parlamento approva sin d’ora ogni sua scelta”. Ma figuriamoci se il caporale Pietro Grasso ha il coraggio di una simile uscita!
E la leggendaria sinistra Pd?
Gli unici parzialmente coerenti -con i battaglieri proclami di qualche giorno prima- sono stati i civatiani, (alcuni non si sono presentati alla seduta, due sono usciti al momento del voto, due hanno optato per l’astensione, che al Senato vale come voto contrario). Insomma, non è il massimo, avendolo fatto con meno compattezza di quel che sarebbe stato opportuno, ma, insomma, è qualcosa.
Invece, bersaniani, dalemiani, cuperliani (per non dire di quelle tragiche macchiette che sono i “giovani turchi”, ormai renziani di complemento) allineati e coperti hanno votato sì come un sol uomo!
Quando si dice la coerenza!
Per la verità non avevamo mai riposto troppe speranze nel coraggio della “sinistra” Pd. Lanciare un appello all’azione comune in difesa dei diritti dei lavoratori era doveroso, almeno per chi sta da questa parte della barricata, ma sapevamo quanto poco c’era da attendersi. Ci abbiamo provato e ci riproveremo ancora, quando la gravità dei temi in discussione lo imporrà, perché, in fondo, la speranza è sempre l’ultima a morire; ma lo sappiamo quanto vale questo drappello di “virtuosi della ritirata”.
Neanche a dirlo, questo atteggiamento pone le premesse per la definitiva sconfitta e dissoluzione di questa mitica “sinistra”: Renzi ha già iniziato ad assorbire i più pronti a salire sul carro del vincitore, poi quando si tratterà di fare le liste, userà il plotone di esecuzione per decimarli e loro, di fatto, spariranno dalla geografia parlamentare e del partito. D’altro canto, il crollo del tesseramento, l’americanizzazione del partito, la riforma dell’art 18 che servirà a far fuori la Cgil dal comparto privato, sono tutti segnali precisi che la speranza di riconquistare il partito è una pia illusione dei vari Cuperlo (il “Leopoldo”) Bersani ecc.
Renzi probabilmente durerà meno di quel che pensa, ma non per questa opposizione di cartone, quanto per opera di quella parte di poteri forti che non lo sopporta e non ha ancora trovato il modo di sostituirlo, ma ,lo sta cercando.
Ma perché questo che fu, in sostanza, l’ex Pds-Ds sta avviandosi tranquillamente al macello senza fiatare?
Le ragioni principali, probabilmente sono due. In primo luogo questa area del Pd ha come suo orizzonte teorico e politico quello della “socialdemocrazia” (tipo Spd, socialisti francesi alla Hollande, laburisti). Quella socialdemocrazia che ha accettato tutti i dogmi del neo liberismo e che si illude di un suo ruolo riformista cercando di lavorare sui ristrettissimi margini che pensano esserci ancora. Ma il neo liberismo è una forma di fondamentalismo che non concede spazi, tanto più in tempi di crisi; per qui questa pseudo sinistra riformista non ha nulla da dire, può vivacchiare nelle istituzioni, magari in improbabili coalizioni con la destra, ma è condannata a scomparire. Questo Renzi l’ha capito ed accetta tutti i dogmi neo liberisti, salvo fare piccole battaglie tattiche che gli facciano giocare la parte dell’ enfant terrible dell’ordinamento liberista, niente di più.
In realtà, la sinistra Pd non ha alcuna strategia alternativa a quella renziana: ha fatto un po’ di capricci per rilanciarsi- ma alla stretta finale si è data indietro. E qui subentra la seconda ragione di debolezza: l’assoluta incapacità di pensare alla politica se non come presenza nel Palazzo e conseguente timore di restare fuori. “Renzi cade? Ci sono le elezioni anticipate: e se poi non ci candida?... Facciamo la scissione: e se il partito non prende il 4%?... andiamo con Sel? Ma siamo già troppi noi, poi con quelli di Sel da far rientrare, quanti posti avremmo?
E siccome l’idea è quella di fare politica sino a 99 anni (cioè restare a Palazzo sino a quella età, niente azzardi e tutto è pensato in funzione della propria sopravvivenza “politica” personale. Ed allora, per ora teniamoci Renzi e non rischiamo una espulsione che si tradurrebbe nell’avventura di una scissione… aspettiamo tempi migliori. Verranno.
Ed in nome di questo si rinuncia a svolgere qualsiasi ruolo politico.
E’ triste, molto triste ma è così." Aldo Giannuli

Clicca sul banner per fare la tua donazione!

banner_it5s.jpg

TUTTE LE INFORMAZIONI SU ITALIA 5 STELLE:
italia5stelle_.jpg

10 Ott 2014, 08:47 | Scrivi | Commenti (141) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 141


Tags: Aldo Giannuli, articolo 18, Bersani, Civati, Cuperlo, D'Alema, Fassina, giovani turchi, pd, pecore, Renzie

Commenti

 

per strada sento fare discorsi di sfiducia al m5s basati solamente sul fatto che molti di voi parlamentari e attivisti parlate come mangiate, dite in faccia le cose che normalmente gli altri parlamentari o esperti del settore dicono solo tramite terzi, che siano portavoce o social, o nei salotti televisivi degli urlatori, e questi discorsi li sento fare da gente che percepisce pensioni d'oro per aver ''lavorato'' 15 anni o poco più in un ufficietto di qualche ministero con in dosso una bella divisa dell'esercito o dell'aereonautica, persone con le quali, a causa dell'ignoranza cronica che li governa, è impossibile ragionare. Vi assicuro che potete dire o fare qualsiasi cosa ma queste persone non le convincerete mai, perché non sono capaci di voler capire. Non esiste uomo, movimento o partito in grado di mettere d'accordo tutti. Voi andate avanti così, e se saremo fortunati, un giorno tutti ne raccoglieremo i frutti. anché chi non capisce un ca..o.

FLAVIO L. Commentatore certificato 14.10.14 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Ho la sensazione che la presenza del M5S spinga anche chi in condizioni normali si batterebbe contro il Governo, ad appoggiarlo nel terrore di perdere i propri privilegi!!

Gregorio G., Udine Commentatore certificato 13.10.14 10:38| 
 |
Rispondi al commento

per cui si scrive con la c e non con la q.per il
prof.(sic).Occhio!!!

mario bianchi 12.10.14 17:48| 
 |
Rispondi al commento

si,la sx pd vuole vivacchiare all'ombra di renzi per mantenere la loro "professione" per tutta la loro vita meschina,come parassiti.e'triste,ma ancora più triste sono gli italiani che ,con il loro voto,mantengono questa situazione

giulia patteri 11.10.14 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Credo che oramai stiamo raschiando il fondo. Non so se i bravi ragazzi del M5S possano reggere ancora. Qui abbiamo di fronte a noi dei veri delinquenti che hanno le mani nell'economia, nella massoneria, nelle lobby, nelle mafie, nella corruzione. Con questi lupi URGE un'azione drastica. A mio parere bisognerebbe scatenare una guerra VERA, uno scontro frontale con i loro servi (polizia, carabinieri) che li proteggono, è inevitabile. Di questo passo stiamo affondando sempre di più e forse siamo già al punto di non-ritorno. Sono certo che qualsiasi organizzazione, di qualsiasi tipo, che usi maniere "dure" contro questo letamaio di regime, oggi avrebbe il consenso di gran parte della popolazione italiana.

Mario 11.10.14 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Stavolta i media hanno dovuto parlare del Circo Massimo, bene, tutto ciò che viene raccontato è importante per divulgare le attività del Movimento.
Così come sarà importante dare maggiore risalto alle iniziative parlamentari dei grillini, la gente va stimolata, incuriosita, informata che non si sta lì a scaldare gli scranni ma a lavorare per il bene comune, è un'esigenza su cui si è fatto troppo poco, eppure sappiamo di non poter contare sulla disponibilità dei mezzi d'informazione tradizionali. L'obiettivo del M5S è diventare, per tutti, la vera e unica opposizione possibile.

Franco Mas 11.10.14 08:16| 
 |
Rispondi al commento

divertente la foto!

claudia p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.10.14 02:15| 
 |
Rispondi al commento

iL pD E I SUOI ELETTORI SONO PECORE SERVI VERMI INFAMI

Trucchi computer Commentatore certificato 10.10.14 23:57| 
 |
Rispondi al commento

British Prime Minister David Cameron has said the government is right to take action "to keep our own people safe" from the Ebola virus.
His comments came after the government decided to screen some people arriving in the UK for the virus.
... leggi il resto su:
http://www.bbc.com/news/uk-29567743

E noi ?

Stefano Marcheti 10.10.14 20:04| 
 |
Rispondi al commento

piu si sta lontani ga questi squali meglio è ...non ci si puo fidare di nessuno ....manco di loro stessi si fidano

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.10.14 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Gli alberi si riconoscono dai loro frutti e la cosiddetta sinistra del PD ha gli stessi frutti amari della pianta velenosa del PD di Renzie. La soluzione è sradicarli.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.10.14 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono 20anni Che prendono per il culo chi li vota questi del pd/ds/ecc. Non sono d'accordo E votano CHI VOTA LE LEGGI E'RESPONSABILE QUANTO CHI LE PROPONE PUNTO. E'ora di finir la con stp giochino e lasciamoli al loro destiné questi d'Ella minoranza pd.poveracci renzi gli ha a scippato il partito e loro ando' vanno chi se li prénde ma sopratutto chi li voterenbe??( noi dobbiamo solo fare proposte serie e realizzabili per portare i dissilusi senza futuro di sinistra (CHE CAPISCANO CHE IL PD E'ORAMAI IRREVENSIBILMENTE BERLUSCONIANO,Che e'peggio di essere di dx) DALLA NS.PARTE. Uni à possibilita'di cambiare questa societa' ingiusta e corrotta.SVEGLIATEVI POPOLO PROGRESSISTA W M5S

Gabriele M., Aosta Commentatore certificato 10.10.14 18:00| 
 |
Rispondi al commento

DAL DISCORSO DI ALDO GIANNULLI SI EVINCE CHE IL PD MENO ELLE E DESTINATO ALLA PIU' TOTALE ESTINZIONE DAL PANORAMA POLITICO

alvise fossa 10.10.14 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Quanto contenuto nel post del prof Giannuli è chiarissimo ed inoppugnabile. Detto questo, sarebbe il caso di analizzare gli altri aspetti dell'attuale assetto poliitico e di potere, le possibili evoluzioni e la strategia che il M5S può convenientemente adottare nel contesto dato. Provo a fissare qualche spunto di riflessione:
1) Il balletto Renziano per arrivare a costituire in maniera esplicita la nuova DC è in avanzata fase di completamento. Presto ci sarà lo strappo finale. Le condizioni da mantenere prima dello strappo sono almeno un tre: (a)continuare l'annichilimento dei vecchi satrapi interni al PD utilizzando con facilità la loro stessa pochezza unitamente alla proverbiale debolezza che questi hanno per le poltrone e le rendite; (b)completare la messa all'angolo dei residui fronti sindacali utilizzando, se necessario, di prosciugare ai sindacalisti di professione gli svariati benefit/privilegi che sono da sempre carico dell'economia pubblica -Caaf/Migliaia di Cd'A/Datore di lavoro come esattore/etc (c) mantenere sempre in vita mediatica per qualche punto percentuale di voti gli altri satrapi di destra e di sinistra per meglio polverizzare gli estremi (dall'impresentabile Vendola ai funzionali SalviniinMaroni e MeloniinLaRussa). Con tutta probabilità tale strappo avverrà in occasione dell'elezione del nuovo presidentucolo al colle.

-continua nei commenti -

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.10.14 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alle 19 Beppe aprirà il raduno.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.10.14 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Insistiamo. Contro. Renzi dà palesi segni di insofferenza, di nervosismo. Non sa dove mettere le mani, si tocca dappertutto, anche sotto il tavolo come alla conferenza stampa europea sul lavoro.
Dobbiamo continuare noi, altri non faranno nulla.
Ci si potrebbe aspettare una reazione dei dissidenti pd ma questo fa parte dei miracoli.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.10.14 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Mi scusi prof ma lei parla di
"opera di quella parte di poteri forti che non lo sopporta (renzi) e non ha ancora trovato il modo di sostituirlo, ma lo sta cercando." (che poi poteri forti vuol dire tutto e nulla, ma sappiamo bene quali sono le reali e incofessate/inconfessabili linee guida legislative ed economiche nei paesi comunitari, citando le politiche neoliberiste e mercantiliste nel paragrafo successivo)
e difatti
"Quella socialdemocrazia che ha accettato tutti i dogmi del neo liberismo e che si illude di un suo ruolo riformista cercando di lavorare sui ristrettissimi margini che pensano esserci ancora. Ma il neo liberismo è una forma di fondamentalismo che non concede spazi, tanto più in tempi di crisi"

visto che ha abbastanza centrato l'obbiettivo, mi potrebbe spiegare perche' il movimento continua imperterrito nella logorroica e ormai nauseante accusa di coloro che sono esecutori - che io chiamo burattini . senza mai entrare nel merito di coloro che hanno e continuano a determinare queste metastasi neoliberiste (che io definisco mercantilistiche)e che come ha detto lasciano ben pochi spazi di manovra alle sovrane (ormai non piu') politiche nazionali?

La storia insegna che spesso chi continua a prendersela con i burattini senza indagare sui reali mandanti spesso non e' meno colpevole di connivenza degli stessi esecutori

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 10.10.14 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia dovremmo costruire un po' più vicino ai fiumi e specialmente più vicino ai torrenti.
Meglio se il terreno oltre gli argini è più basso degli stessi.
Ora non vedo cosa si possa fare. Dare la colpa agli allertatori? Cioè a ogni perturbazione cosa dovrebbero dire? Evacuazione?
Gli errori sono fatti e correggerli, a parte la pulizia dei letti, è impossibile.
Ci vogliono soldi, in ogni caso.
Si può solo cercare di non perseverare.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.10.14 13:22| 
 |
Rispondi al commento

"Lasciate ogni speranza voi che entrate" La speranza in un partito di sinistra che si batta per idee di sinistra è dura a morire. Già negli anni settanta Gaber cantava di partiti il cui rosso fosse sfumato in rosa. Negli anni novanta iniziò l'era collaborativa con B. il potente di turno. Nel duemila stanchi di sentirsi isolati i sinistrorsi si associarono ai democristiani ed insieme nel PD fecero piccolo cabotaggio. L'importante era rimanere a galla nell'eterna professione del politico. Anche i sussulti di dignità ferita per alcuni erano funzionali a mostrare un minimo di attivismo alla entusiasta platea dem. Ora con l'attuale premier si assiste al paradosso di un democristiano più deciso dei bolscevichi

Cinzia C., Verona Commentatore certificato 10.10.14 13:13| 
 |
Rispondi al commento

scusate ON TOCCI PPRIMA VOTA LA CONDANNA A MORTE POI SI DIMETTE .I NUOVI PONZIO PILATO DEL PD SPERGIURI

maurizio b., roma Commentatore certificato 10.10.14 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Un programmino di massima degli interventi (anche quelli musicali) al Circo Massimo farebbe comodo. Dopo aver visitato i gazebo mica se pò stà piantati lì dentro pè tre giorni!

Augusto B., Pomezia Commentatore certificato 10.10.14 13:04| 
 |
Rispondi al commento

credo si chiami ON BOSCHI del PD. Prima ci condanna a morte poi si dimette .I NUOVI PONZIO PILATO

maurizio b., roma Commentatore certificato 10.10.14 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

trovo sempre interessanti e molto chiari e tempestivi i post di Aldo Giannuli, bravo!

fabrizio castellana Commentatore certificato 10.10.14 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Riprendi un mio commento e quello di Augusto di Pomezia.
Gli antirenziani forse non hanno capito che oramai per loro è finita?
Non possono essere così stolti da credere che votando la fiducia non verranno spazzati via. Era scritto fin dalle primarie. Sono marchiati.
Votando sì non fanno altro che prolungare di qualche mese, forse di tre anni la loro permanenza in parlamento.
Probabilmente è questo il motivo del loro sì, non possono non sapere che fine faranno.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.10.14 12:59| 
 |
Rispondi al commento

..ottimo l'intervento della Taverna...(un pò schierato).
Osservo molti interventi sul blog da molto tempo ,che indicano I LUPI CATTIVI solo in una determinata categoria,
e gli agnellini in altra categoria.
Le brave e le cattive persone le troviamo ben distribuite e ben mixate in tutti gli strati della popolazione italiana.
Chissà perchè sono in pochi ad evidenziare questo.
Beppe ha sempre difeso il BUON SENSO...e questo..non ha una appartenenza specifica...a certi individui al posto di altri..
Operai...artigiani...imprenditori...manager..
possono muoversi sia positivamente che negativamente..nella società.


*****
Commentatore in marcia al V 3 day.
Commentatore che partecipa alle Europee.
Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.

Eposmail,.. ,., , Commentatore certificato 10.10.14 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Asfaltatore, bulldozer... lo chiamano in tutti i modi questo ebetino venuto da firenze, nessuno gli ricorda le bugie e il voltagabana che ha fatto questo mentitore di professione? possibile che i giornalisti tutti sono cosi meschini, cosi pecore, che di fronte al venditore di pentole si abbassano al punto da leccargli le mutande per farlo apparire pulito, pazienza il 41% degli italiani che speravano in un nuovo rinascimento fiorentino, ora pagano con il sangue l'obolo degli 80 euro ricevuto, ora devono lasciare sul tavolo i diritti conquistati con 40 anni di lotte dei lavoratori.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.10.14 12:55| 
 |
Rispondi al commento

come sempre bravissimo Giannuli!!!!è esattamente così.e ribadisco che mai si dovrà dialogare o altro co gente piddina.mai!!!
buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.10.14 12:53| 
 |
Rispondi al commento

A questo link è possibile scaricare gratis (fino a domenica mi pare) il libro del procuratore generale Roberto Scarpinato (scritto con Saverio Lodato, esperto mafia).

Iniziativa Chiarelettere per solidarietà a Scarpinato, che sta ricevendo ultimamente gravi minacce.

http://www.illibraio.it/pdf/Libro_Il-ritorno-del-principe-Lodato-Scarpinato.pdf

Penso che più persone lo scaricheranno e leggeranno, e più Scarpinato sarà aiutato a resistere.

fabrizio castellana Commentatore certificato 10.10.14 12:53| 
 |
Rispondi al commento

E' dato sapere come prosegue Italia5Stelle a Roma?
Grazie.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.10.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci si lamnta che non esiste più una sinistra a proteggere i lavoratori ma a me non sembra poi così strano visto che di lavoratori in Italia ormai sono rimasti un'esigua minoranza che non permetterebbe di vincere le elezioni solo con i loro voti.
lA sinistra italaa si sta adegando a chi è rimasto che puó votarli e cioè manager, banchieri, multinazionali e ladri..per tutto il resto c'è Madtercard

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 10.10.14 12:41| 
 |
Rispondi al commento


Strana fase della vita del Paese , non c'è più una sinistra che protegga i lavoratori , c'è una destra che è in ostaggio di una pseudo sinistra che tra poco cambierà pelle diventando una nuova DC . Con un occhio di riguardo al capitale addossandosi e , forse , fondendosi con la destra tradizionale farà nascere una forza politica in cui l'accoppiata Berlusconi Renzi troverà vaste praterie da percorrere senza una opposizione vera . Il vuoto creatosi nella sinistra non potrà essere riempito dai vecchi arnesi ex comunisti superstiti che fecero parte di quella ingloriosa compagine che scompaginò l'Italia con mani pulite , non hanno più seguito ! Il Movimento potrebbe riempire questo vuoto , ma è timido e non si muoverà fino a quando non avrà superato lo choc delle europee e del 41 per cento di Renzi , avendo escluso l'ipotesi , per me certissima , dei giganteschi brogli . Ma il Paese deve andare avanti , affidato , non si sa da chi , alla cure di Renzi si avvia alla grecizzazione , per il solo interesse dei capitalisti italiani e stranieri e al mantenimento dei buoni rapporti con il suo principale serbatoio di voti : il pubblico impiego . Ora che i sindacati hanno calato la maschera direi che sarebbe ora di eliminarli completamente , non rappresentando altro che i miliardo e passa di spesa inutile . Teniamoci stretti i dirigenti e funzionari statali a cui è stato imposto il tetto dello stipendio massimo di 240 mila euro , rischiamo che se ne vadano all'estero in cerca di una vita migliore , privando il Paese delle loro alte capacità !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 10.10.14 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Alle prossime elezioni dobbiamo votare movimento 5 stelle, solo loro, tengono veramente a cuore le sorti dell'Italia. Renzi, non serve a nulla è solo un illuso.

chiara cavallaro 10.10.14 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Tutta la mia solidarietà a Fedez.
Viviamo in un paese che sta perdendo la sua libertà di pensiero oltre alla sua sovranità!

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.10.14 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Che di fascismo rosso si tratta, non vi sono più dubbi. In forma subdola, con l'ausilio di leggi ad hoc e roboanti-silenzi istituzionali-costituzionali. Patetico infine Bersani, che poteva riscattarsi, ma ha preferito, oltre alle vuote parlate, essere sacrificato (è lo sa bene) nell'altare del partito. Metafora dei veri uomini comunisti, che processati nelle passate purghe, testimoniavano contro se stessi, a favore dell'unità, inchinandosi alla ragione di partito, personalizzato nel culto del reggente. Poveri ex comunisti e company, che non hanno saputo essere, neppure la controfigura di coloro che hanno combattuto per l'ideale, e diventare a loro volta, senza violenza, partigiani: “nuovi partigiani”.

f.d. 10.10.14 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prof. Giannuuli, se ne ha modo spieghi a queste pecorelle che anche se porteranno a Renzi "l'acqua con le orecchie" alle prossime elezioni saranno spazzati via e si perderà per sempre traccia di loro. Ora sono utilizzati ma quando non serviranno più saranno gettati nel cesso...un colpettino alla geberit...e via.

Augusto B., Pomezia Commentatore certificato 10.10.14 12:09| 
 |
Rispondi al commento

La cosa che mi sconcerta di più in tutta questa storia è il fatto che Grillo credesse nell'alleanza con i dissidenti pd per fare cadere il governo. Se non l'avessi letto con i miei occhi non ci avrei mai creduto.

alekhine 10.10.14 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Ecco come si interessano alla salute collettiva:

"Matteo Renzi: con Big Pharma e Philip Morris per rilanciare subito gli investimenti. Con buona pace di chi a sinistra li combatte da anni"

http://www.huffingtonpost.it/2014/10/09/matteo-renzi_5_n_5959450.html?1412880844&utm_hp_ref=italy

Da notare che la PM in California è stata presa a calci nel deretano. Allora hanno pensato di venire in Italia ove la corruzione a governo spopola...

A tutti i pentastellati: vi siete accorti che Renzi(e) o qualcuno per lui legge i ns post per poi ripeterli in pubblico prendendosi il merito di aver pensato?
Fateci caso!

3mendo 10.10.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Fedez rende noto che, a causa della sua partecipazione a Italia 5 stelle, il pd sta cercando di fargli perdere il posto a x factor.
E dov'è la novità?
Noi che siamo schierati da ormai 5 anni il posto lo abbiamo già perso nel silenzio generale e nelle nostre città la borghesia parassitaria ci tratta come degli invasati.
Benvenuto nel mondo a 5 stelle.


P.s.
Dopo vday1, vday2, febbraio 2013, vday3 e maggio 2014 non potró partecipare alla festa del movimento al circo massimo causa crisi.
Non me lo posso permettere il viaggio quindi vi auguro buon divertimento.
Non mollate vi sarò vicino con il cuore.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 10.10.14 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aldo Giannuli garante della Costituzione!

FABIO MIRANDA (fabz), Latina Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.10.14 11:44| 
 |
Rispondi al commento

beh il sig. Giannulli è un grande, lui si che dovrebbe andare in TV a dirle queste cose, a me sembrano più che chiare e lampanti . IL PD ormai di sinistra non ha più niente e spero come dice lui che il piccolo Renzi lo caccino al più presto , non riesco neanche più sentirlo nelle innumerevoli comparsate televisive. LO ODIO e comunque sempre grazie al prof. Giannulli la leggo sempre volentiri

franco brunello, malnate Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.10.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento

L' FMI chiede all'Italia di tagliare le pensioni più alte, ma i media non dicono che si tratta di quelle parlamentari MAI maturate (nessun versamento contributi) e che però esigono! Cosa ne dite di chi prende 140.000 euro/mese e ha mai fatto un ca22o? Li prendono ma non se li sono guadagnati!!!
Si taglino quelle che sono vere appropriazioni indebite!


http://www.quifinanza.it/8814/lavoro/la-scure-fmi-sulle-pensioni-italiane-dovete-tagliarle.html

3mendo 10.10.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Ora mettere da parte dissensi precedenti con chi ha rovinato l'italia mi sembra un po esagerato, menomale son cose che non si possono avverare perchè a quelli dell'italia non gli puo fregare di meno. Per cambiare o il M5S va al governo o se si mette d'accordo con questi è finito

cristian l. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.10.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il pd non è un partito di sinistra.
E' la versione 2.0 del PSI craxiano.

Cominciamo col dare il giusto nome alle cose.

Bob C., Rieti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.10.14 11:25| 
 |
Rispondi al commento

"Gli elettori caccino I governi che non agiscono contro la disoccupazione"

Draghi comincia a parlare da Presidente del consiglio.

Carlo C., Milano Commentatore certificato 10.10.14 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo un governo abusivo non eletto dal popolo.

Questi politici di pd, forza italia e altri vogliono rimanere alle poltrone a vita e mangiare più soldi possibili, e i loro figli hanno privilegi e lavoro assicurato.

IL POPOLO E' STATO ANNIENTATO, SVEGLIAAAAAAAAAAAAA

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 10.10.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@
Paoloq Z., Crocetta
-
Mi sa che quando ci sottometteremo all'Islam, il tuo paese dovra cambiare nome...:)))

Arjuna , M a d r a s Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.10.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i parlamentari del PD si sono APPECHERONATI ( Della Valle - )

claudio o., AP Commentatore certificato 10.10.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento

OT OT OT

Ragazzi a Genova e dintorni è un disastro
c'è una vittima

e comincia il solito balletto delle responsabilità

saluti da nessun copy

nessun copy 10.10.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia, L'Europa, l'America e il mondo intero stanno sottovalutando due grandi e gravi problemi che tra qualche mese saranno ormai fuori controllo e difficilmente gestibili, questi problemi si chiamano ISIS ed Ebola.
1- ISIS viene sottovalutato da tutti i governi occidentali, e soprattutto si sta sottovalutando il fatto che stiamo facendo entrare centinaia di migliaia di musulmani che come un 'Cavallo di Troia' al momento opportuno potranno operare contro noi che li stiamo accogliendo ed ospitando da mesi, anni. E se prenderanno il controllo di alcuni stati europei ci metteranno pochi mesi o forse qualche anno a sbarcare anche in America. Aimè a distanza di un ventennio credo che oggi dobbiamo riconoscere che Oriana Fallaci avesse ragione.

Roby 10.10.14 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2- La seconda questione è che La Lorenzin ed i suoi 'esperti' sostengono che non corriamo rischi riguardo alla importazione del virus Ebola in Italia accogliendo migliaia di emigrati con i viaggi della speranza sui barconi perchè sono troppo lunghi, quindi la malattia si manifesterebbe subito e sarebbero bloccati, quando sbarcano, dai controlli sanitari. Allora sappiamo che molti di loro non arrivano a destinazione, ma vengono buttati a mare dagli scafisti, dagli altri emigranti e annegano. Ogni malattia virale ha un periodo di incubazione che può essere più o meno lungo (da 1 giorno a mesi o anni), per non parlare dei portatori sani. Che ne sappiamo noi che non vengano buttati a mare chi sta già male e manifesta febbre ed altri sintomi? Nel frattempo il virus passa da persona a persona; con barconi che trasportano migliaia di persone tutte ammassate in condizioni igieniche precarie, se ce ne fosse solo uno malato o portatore sano in poche ore a così stretto contatto avrebbe già contagiato decine di altri soggetti intorno a lui che incuberebbero il virus per molti giorni (dimostrandosi apparentemente sani) fino alla evidente manifestazione dei sintomi e della malattia solo decine di giorni dopo. Consiglierei alla ministra di sostituire i suoi consulenti scientifici e di fare BrainStorming con i migliori virologi ed epidemiologi che il paese ha, in modo da far venire fuori e considerare concretamente anche scenari reali come quello da me indicato. Questo tipo di epidemie quando attecchiscono si diffondono in modo esponenziale e con il 40% di mortalità di ebola, significa centinaia di migliaia di morti in pochi mesi. Della serie ma quelli senza esperienza e senza laurea non dovevano essere i parlamentari a 5 stelle, a me sembra tutt'altro.

Roby 10.10.14 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Su Panorama di questa settimana si parla di riammissioni al lavoro.
C'è sempre una sentenza del tribunale, della Cassazione.
Sono sempre sentenze fuori di testa.
Per esempio 1 18 addetti allo smistamento bagagli della Società aeroportuali di Milano vengono licenziati nell'agosto del 2003 perchè alla Malpensa 3 anni prima erano stati filmati di nascosto dalla polizia mentre frugavano nelle valigie dei passeggeri: tutti e 18 erano stati indagati per furto e poi rinviati a giudizio.
In 3 però impugnarono il provvedimento e nel giugno del 2008 uno di loro viene reintegrato dal giudice del lavoro di Milano. Perchè?
>

In pratica una azienda deve essere in grado di incriminare senza ombra di dubbio , davanti alla legge, i propi dipendenti, non basta la fiducia che sia mancata: è come se il vostro marito/moglie lo cogliete a letto con l'amante, ma dato che non ci sono riscontri ( bisogna che fai la foto..) non puoi divorziare.
E' questo articolo che i 5* proteggono?
Paolo TV

Paoloq Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 10.10.14 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi ha usato il PD come ascensore punto.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.10.14 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che Bersani, D'Alema, Cuperlo, Civati & via di seguito fingano, è certo e non occorre che me lo dica Giannuli. Rispetto e mi tolgo il cappello per Ricchiuti, mineo e Casson,i tre dissidenti senatori, ma tra i deputati non te troverete uno che abbia le palle per non votare la fiducia che ci sarà matematicamente.
Ex sindacalisti come Epifani (!!), ex comunisti, ex socialisti che voteranno contro i lavoratori.
Questo faranno. Io non sono mai stato di sinistra (nè di destra, nè dc), sono sempre andato a simpatia ... o quasi.
Mai avrei votato per chi si dimostrasse contro i lavoratori.
Loro lo faranno, per paura di essere espulsi o peggio di andare a votare. Sanno che non verrebbero nominati.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.10.14 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Tutti si sono dimenticati con chi il movimento e' alleato in Europa. Quei gentiluomini del UKIP. Quando qualcuno del suo partito ha detto qualche cavolata e' stato espulso, etc etc. Beh quando il leader di quel partito dice che in UK non dovrebbero entrare persone ammalate di HIV, come lo difendiamo? http://www.theguardian.com/politics/2014/oct/10/nigel-farage-keep-hiv-positive-migrants-out-britain?CMP=EMCNEWEML6619I2
Bersani e' molto migliore di Renzi, e Renzi e' molto migliore di Farage: abbiamo perso l'opportunita' di cambiare l'Italia e facciamo la figura dei fascisti in Europa. Complimentoni a chi fa queste scelte lungimiranti!

stefano borgia 10.10.14 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bellissimo articolo!

ma volevo entrare nel merito dei fatti accaduti e che accadono a Genova oggi!
a distanza di poco piu' di due anni dalla scorsa alluvione i fatti si ripetono!
che cosa avete fatto voi giunta di Genova. cosa hai fatto Presidente della Regione Liguria per salvaguardare FINALMEMTE ilterritorio?
NULLA ASSOLUTAMENTE NULLA E QUESTO E' IL RISULTATO
SOLO PAROLE E PROMESSE COME IL CAPO DELLA BANDA IL FIORENTINO ORMAI PASSATO A DUCE!
v e r g o g n a t e v i !!!!!!!!


IL PARTITO DITTATURA HA RACCOLTO IL PEGGIO DI PCI E DC.
PARTITI (ESCLUSO IL MOVIMENTO OVVIAMENTE) E SINDACATI SONO IMPEGNATI IN UN'UNICA BATTAGLIA:
MANTENERSI STRETTA POLTRONA E PRIVILEGI PER VIVERE ALLA GRANDE SENZA AVER MAI LAVORATO.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 10.10.14 10:45| 
 |
Rispondi al commento

MI DOMANDO COME SIA POSSIBILE CHE.....

i cittadini siano ancora disposti a dare il voto a chi ancora incassa ogni mese dai 12 ai 15mila euro (se bastano)! Chi prende in un mese quello che per molti di noi è il guadagno di UN ANNO, come potete sperare che faccia gli interessi dei LAVORATORI? Ma che cazzo gliene frega a loro dei lavoratori quando arrivano a posare il culo sui vellutati cuscini di Montecitorio! Ma lo sapete o no che in Parlamento ci sono 150 cittadini che, proprio per rimanere tali, hanno rinunciato a oltre metà dello stipendio e a tutti i privilegi che invece continuano ad usufruire quasi tutti gli altri parlamentari? Per me, solo per aver fatto questo oltre al voto, meriterebbero quotidianamente elogi da parte della stampa e delle TV e invece, succede l'esatto contrario; ma non vi chiedete mai il perché? Non vedete che gli altri 800 parlamentari invece, stanno "Lottando" per mantenersi gli stessi privilegi di sempre anche in anni in cui questo non è più possibile? Ma se dal 2008 ad oggi non si sono ridotti di un euro gli emolumenti, come potete pensare che sappiano cosa vuol dire "Crisi"? Per loro non c'è mai stata la crisi, i suicidi, i fallimenti! Le pecore siete voi che ancora date il voto a questi che sembrano agnelli ma sotto sono LUPI, SCIACALLI e SERPENTI oltre ad aver perso ogni traccia di onestà, franchezza e senso del dovere, altro che SINISTRA!

Gianni B. 10.10.14 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo solo ed andiamo avanti da soli ed attenti che nel m5s si stanno infiltrando persone che lo fanno fallire,non ho certezze,però ho sensazioni,di solito non sbaglio,ma noi andiamo avanti,facciamo opposizione dura e non solo a roma ovunque

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 10.10.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Ai tempi della vecchia Democrazia Cristiana, questi giochetti sui numeri erano frequentissimi. Si fingono spaccature per arginare il dissenso e, comunque, raccoglierlo e convogliarlo. Nel frattempo, si gioca sul filo di lana per dimostrare che la maggioranza politica permane ed è forte.

Al Senato la maggioranza è 161. Se fossero scesi sotto quel numero (e i margini c’erano, visto che il quorum era a circa 140), Renzi avrebbe ugualmente incassato la fiducia, ma qualcuno avrebbe potuto obiettare che non aveva più una maggioranza al Senato.

Dal SI incondizionato, alla “fiducia critica” (hanno aggrottato le sopracciglia?), agli assenti, al “voto si ma mi dimetto”, agli astenuti … il tutto dopo aver fatto un minuzioso conteggio dei numeri per garantire, comunque, la maggioranza politica al Senato: 165.

Forte la maggioranza, forte il dissenso, Renzi può andare avanti e l’ala dei dissezienti è forte pure. Tutti vincono, nessuno perde. “Compagni votatemi nel PD. Votate me che ho protestato contro il Jobs Act, ma votatemi nel PD”

LAVORATORI E COMPAGNI, PRRRRR!!

http://ilcappellopensatore.it/2014/10/lavoratori-e-compagni-prrrrr/

Stefano A., Tremestieri Etneo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 10.10.14 10:40| 
 |
Rispondi al commento

LETTURA CHIARA ED INOPPUGNABILE PROF. GIANNULI

W IL M5S


P.S.= troppo onore la definizione di CAPORALE, per definire una personalità del genere bisogna risalire a quando c'era la "naja" ed alla figura del CAPORALE DI GIORNATA.

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.10.14 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Questo è davvero un ottimo articolo:
l'evidenziazione delle politiche neoliberiste, evoluzione del partito nazista della germania federale, vanno evidenziate e combattute fortemente con il post Keinesismo. Joppolo fu un personaggio incredibile nello spiegare questo fenomeno neoliberista ed il M5S deve essere e rimanere l'interprete piu' autorevole di queste idee.

Consiglio per gli acquisti:
comprate questo libro:
"ANSHLUSS" l'annessione.
Capirete ancora meglio chi sono i Tedeschi di oggi.

NOVECENTO SULL'OCEANO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.10.14 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Bersani quando era maggioranza nel PD a fatto passare la riforma Fornero quando uno si vende una volta si vende sempre solo i babbei stanno dietro a questi giochetti di partito non gli fate da spalla lasciateli soli non meritano nemmeno di essere nonminati

mauro parlanti 10.10.14 10:31| 
 |
Rispondi al commento

ancora problemi per della semplice pioggia ... Genova siamo tutti noi

***

il meschino teatrino del "fare" che si perde (e ci perde) dietro a delle "fantomatiche riforme",
che lascia trascorrere giorni, settimane, mesi, (anni ?) rincorrendo una "finta" abolizione delle Province e del Senato, una legge elettorale (nata "nell'ombra"),
che abolendo dei diritti, invece di estenderli a tutti, garantisce di aumentare l'occupazione (che non c'è) mentre con altre scelte facilita delocalizzazione e fallimenti,
che riconosce i limiti ed i problemi delle imposizioni dell'Europa ma promette di mantenere fede ai patti scellerati sottoscritti,
che non affronta seriamente il problema della sovranità monetaria che ci è stata "scippata",

mi fa pensare che sia in realtà il teatrino del "far finta di fare" per garantirsi nel tempo (più a lungo possibile) la poltrona sotto al c... (e relative prebende)

***

ora occorrerebbe del vero coraggio
dire in Europa che certi patti, oggi, non sono rispettabili
pretendere di riavere la sovranità monetaria
utilizzare (oltre il 3%) la spesa pubblica non più come nel passato per sprechi, malaffare ed assistenzialismo non giustificato ma per interventi urgenti ed indifferibili per mettere fine al dissesto idrogeologico (creato da noi) di questo Paese (e così facendo si farebbe anche ripartire l'Economia):

quindi non più spesa per assumere 4 forestali per ogni albero ...
ma più spesa per sistemare torrenti, fiumi, colline, scuole etc etc
e per farlo impiegare "anche" quei forestali (che se non erro in Tv han fatto vedere, tempo fa, che impiegavano il tempo durante l'orario di lavoro giocando a carte)

mai più dovremmo vedere quello che oggi vediamo a Genova ...

Cla'

luci da Alcyone () Commentatore certificato 10.10.14 10:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Giannuli...uno squarcio di luce sulla merda!
Quanti Italiani sono su questa linea?
Lo capiranno e si porranno dei perchè...quando tutto sarà finito!
DITTATURA di REGIME!
Comunque grazie Aldo.

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.10.14 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO GIANNULI USCIAMO DALL' EURO!!!!!!

Davide Marini 10.10.14 10:26| 
 |
Rispondi al commento

PD = PARTITO DITTATURA
FONDATORE : REGIORGIO

carla2 g., Padova Commentatore certificato 10.10.14 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Egr. Prof. Non so se è così, come lei dice, seguo poco i capricci e le aspirazioni da duce di renzi (non a caso lo scrivo in minuscolo) Non ha nè la capacità nè il carisma di un duce, però ci prova. A mio avviso, siamo ancora noi gli incapaci di scegliere una politica migliore. Siamo noi incapaci di ribellarci ad una politica impostaci con la violenza. Che cos'è infatti, se non violenza, imporre per legge certe scelte che vanno contro la volontà degli italiani? La violenza di impedirci di scegliere il nostro politico di riferimento? La violenza di eliminare solo i nostri diritti e tenersi le loro prebende? La violenza di farci caricare con i manganelli quando non siamo d'accordo con le loro scelte?
Un vecchio proverbio diceva e anche Pertini lo ricordava: A brigante...brigante e uno!
Perciò...diamoci una mossa!

Pino de gennaro, rho Commentatore certificato 10.10.14 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Giannù, avete scassato la minkjia con la CGIL, col dire "i Sindacati" riferendosi alla trimurti!

Continuare così è essere su un binario morto, lo sappiamo sono dei finti, dei rinnegati...e allora BASTA, è come criticare il Papa: ma chi se ne fotte del Papa, è il vicario di niente!

In Italia ci sono Sindacati VERI, il più agguerrito, attivissimo e rappresentativo dei quali si chiama USB - Unione Sindacale di Base.

Allora Giannù che famo?? Critichiamo la pagliuzza di SEL e continuiamo con la trave nostra? Perchè continuare a pagaiare in quello stagno è conformismo, tale e quale quello dei miseri che a parole diciamo di combattere, tutto ancora interno all'arco costituzionale***


***de 'sta minkjia!

Arjuna , M a d r a s Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.10.14 10:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eh si, caro Giannuli è proprio così. Un pd morto e sepolto o forse potrei dire nato male, con quella fusione con la margherita dei rutelli-fioroni che hanno distrutto la rappresentanza della classe operaia più di sinistra. Ora chi difenderà il popolino? Risposta ovvia e sincera, il popolino deve difendersi da sè! E lo sta facendo ogni giorno di più guardando il consenso che stiamo ricevendo e che cresce e crescerà in futuro. Con una informazione libera e democratica il MOVIMENTO 5 STELLE avrebbe la maggioranza assoluta e in questo momento sarebbe già al governo con provvedimenti tutti a favore di chi ha perso il lavoro e a sfavore di chi ha rubato e di chi ruba tutti i giorni portando denari nei paradisi fiscali. Il paradiso potrebbe finalmente nascere qui, con gli investimenti in nuove tecnologie e nelle fonti energetiche alternative, una nuova auto a idrogeno, politiche del territorio, agricoltura biologica a km zero, raccolta differenziata al 100%, ridiscussione dei parametri di bilancio, eurobond e tanto altro ancora. Immaginate solo per un'attimo,chiudendo gli occhi, cosa sarebbe potuto accadere con un nostro governo dopo un anno e mezzo di legislatura...ecco, ora potete riaprire gli occhi e sperare che tutto ciò si avveri presto!

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 10.10.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento

La pecora è un animale nobile e generoso a confronto dei personaggi ipocriti, codardi, esseri falliti che solo una falsa politica verso il prossimo, fatta di false parole e prese per il culo verso la classe operaia, che una volta si rispecchiava nel PCI ora pd,, partito indefinibile, composto da esseri corrotti e senza alcuna idea costruttiva verso la classe operaia e per le piccole e medie imprese.. Pensano solo a pararsi il culo,, Questo è ora il pd,, e questa è la situazione Italiana che tutti conosciamo e che il pd con l'ebetino ci hanno portato,, la disfatta di una nazione di lavoratori,,

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato 10.10.14 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Grande prof. hai ragione su tutto il fronte. Ti conosco da tanto e come docente ti ammiro tanto, alla presentazione del tuo primo libro alla Taverna del Maltese a Bari, io c'ero.
AVANTI COSI' chiari e concreti !!!

salvatore t., roma Commentatore certificato 10.10.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Il PD è funzionale alle elité dominanti come lo era il PDL-Forza Italia qualche tempo fa.

Restano disperatamente attaccati al carrozzone UE, EURO, MERKEL, perchè se manca quello non hanno nessuna idea di Stato nazionale.
A breve vedremo scorrere i loro cadaveri nel fiume, il primo sarà l'EURO.

Con la fine dell'EURO si dissolveranno anche loro perchè si scoprirà che per anni hanno ingannato il loro sostenitori.

Piero A., piero.azzalin@gmail.com Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.10.14 10:03| 
 |
Rispondi al commento

E' triste...ma è così! Se spieghi il contenuto di questo Post ad un pensionato, ad un operaio, alla casalinga, al negoziante sotto casa e alla resto della stragrande maggioranza degli Italiani sai cosa succede? Che non ci capisce un tubo! Oppure nella peggiore delle ipotesi...non gliene frega un tubo! Questo si che è triste...ma è così!

Vittorio Mantovani, Castel maggiore (BO) Commentatore certificato 10.10.14 09:59| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno dice a Giannulli che il M5S non mette da parte dissensi precedenti e concorda nulla con nessuno...

erne 10.10.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di coerenza "APRIREMO IL PARLAMENTO COME UNA SCATOLA DI TONNO".
Il M5s ha imparato presto ad usare gli slogan di effetto poi i fatti sono davanti gli occhi di tutti. Uno tra tutti invece di dare esempio di serieta in Parlamento contribuisce a gettare discredito su quesa istituzione già malandata. Siete sicuri che la gente vi ha votato per questo tipo di azione politica?

BRUNO_1 10.10.14 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Giannuli, la deriva socialdemocratica delle sinistre italiane è vecchia di decine di anni. La cosa grave è che se fino a un ventennio fa si proponevano come candidati a gestire l'esistente, ora sono - quel poco che è rimasto - indaffarati nel distruggere quello che i loro predecessori avevano creato, la Costituzione (malgrado sia inapplicata in gran parte) su tutto.
Quello che mi dà più fastidio è vedere e ascoltare alcuni tragici buffoni opportunisti che per anni si sono dichiarati comunisti e hanno contribuito ad ingannare (o anche prendere per i fondelli) un paio di generazioni di italiani onesti.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 10.10.14 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da oltre 20 anni, hanno come scopo prioritario, quello di metter mano ai risparmi e patrimoni delle famiglie del ceto medio per garantirsi la copertura finanziaria dei privilegi che si sono autoconcessi senza alcun pudore. Per mettere le mani in tasca agli italiani professano una vergognosa demagogia da strapazzo, fondata sulla denigrazione degli speculatori e dei miliardari, mentre poi cazziano le famiglie di piccoli risparmiatori e umili lavoratori.

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 10.10.14 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Per fare politica a favore dei cittadini bisogna avere lo stesso tenore di vita dei cittadini. Questi parassiti con migliaia di Euro fra stipendi e pensioni precoci sono incompatibili con la democrazia.

mauro lancioni, carrara Commentatore certificato 10.10.14 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pecore o lupi con il maglione di lana?

... La "più bella Costituzione del mondo" non contiene infatti alcuna normativa che limiti l'ingerenza dovuta alle organizzazioni internazionali ed ai trattati internazionali; per quanto riguarda questi ultimi, addirittura impedisce che vengano sottoposte a referendum abrogativo le leggi di ratifica dei trattati.
La Costituzione "più bella fiaba del mondo", proposta in uno spettacolo di Roberto Benigni di due anni fa, si è risolta quindi in un'ulteriore infantilizzazione dell'opinione pubblica "progressista", chiamata a "sognare" piuttosto che a guardarsi dall'invadenza crescente del lobbying inquadrato nelle organizzazioni internazionali come il FMI. Il riferirsi a categorie astratte come "democrazia", "legalità" o "diritti", esime appunto dal tener conto dei soggetti concreti come le lobby sovranazionali. La "Costituzione più bella del mondo" si è scordata dell'imperialismo. Non sorprende che oggi Benigni sia diventato persino un sostenitore della "cessione di sovranità", secondo lui necessaria, ovviamente per continuare a "sognare". I lobbisti sono un esercito che arruola anche parecchi insospettabili...

Leggi tutto su
http://www.comidad.org/dblog/articolo.asp?articolo=635

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.10.14 09:36| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caspita come vola il tempo. Oggi è già il 1° novembre e si commemorano i morti? L'unico merito che riconosco a Renzi è stato quello di aver sostituito le vecchie marionette, le quali invece di starsene nascoste nei ripostigli hanno ancora il coraggio di presentarsi a sparar minchiate in TV. Basta con le vecchie cariatidi che hanno rovinato il paese! Al massimo questi obsoleti cantastorie si facciano rivedere in giro per Halloween!

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 10.10.14 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Si, ma i pecoroni non sono solo quei due nella foto, ce ne sono tantissimi altri tra quelli che hanno dato il 41% al PD nelle europee !

Alessandro L. 10.10.14 09:30| 
 |
Rispondi al commento

L´Italia e´la nuova repubblica delle banane (con gli altri stati del sud Europa).
Perche´si vuole "liberalizzare " il mercato del lavoro?
Per attrarre investimenti dall´estero.
Come se fosse una cosa positiva.
Per predire il futuro basta guardare al Sud America.
Li´i grandi monopoli investivano grossi capitali.
Favorevole per i cittadini o i lavoratori?
NO.
Era favorevole per i grossi monopoli perche´trovavano mano d´opera a prezzi stracciati.
Era favorevole per i dittatori che ricevevano grossi "doni" dagli investitori in cambio di leggi che "liberalizzavano" il lavoro.
Ma, voi direte, l´italia non e´cosi!
Qui abbiamo un governo democratico in cui il capo del governo e´ELETTO (Monti e Renzi?)in cui i lavoratori sono protetti (vedi i vari decreti e leggi passate con la fiducia) in cui gli investitori sono accolti a braccia aperte...in fondo portano capitali...
Il fatto e´che queste "trasformazioni" sono graduali fino a che si scopre che i cinesi assumono cinesi o italiani al costo dei cinesi, i managers sono TUTTI della madrepatria, gli italiani non contano piu´nulla perche´si e´arrivati ad una dittatura di fatto...

Vuoi lavorare? Allora lo stipendio e´300 euro.
Se no, avanti un altro.

Patrizia B. 10.10.14 09:23| 
 |
Rispondi al commento

FORSE NON HANNO ANCORA CAPITO

Il M5S non è un movimento di protesta,al contrario, è l'unica organizzazione veramente democratica in Italia che sta facendo una battaglia per la civiltà e la giustizia.
I partiti non hanno ancora capito con chi hanno a che fare.
Gli elettori,gli attivisti e i rappresentanti del M5S sono dei fondamentalisti della coerenza e del rispetto delle regole.
Non ci comprano con i soldi,con i regali,con gli accordi "bipartistan" o gli inciuci.
Il M5S ha appena iniziato la sua battaglia perchè insegue un principio di democrazia universale che promuove l'abbattimento delle differenze sociali nel rispetto delle regole costituzionali.
Noi ci saremo sempre,per informare,per non farci infinocchiare dalle demagogie di una politica incapace e dannosa,per supportare i nostri rappresenti in Parlamento che noi consideriamo la nostra voce.
Da questo punta di vista siamo imbattibili ed unici e nessun partito,nessuna stampa asservita,nessuna televisione di regime e nessuna Europa dei banchieri e della finanza può imbavagliare il nostro spirito.
Continua questa farse mediatica e patetica di un governo Renzi che come un bulldozer vuole cambiare la nazione,addirittura supportato dal banchiere Draghi e da una Merkel in difficoltà crescente per gli scarsi risultati economici.
Italiani sappiate che ieri non è avvenuto assolutamente niente.C'è stato soltanto un voto di fiducia su un job act scritto con i piedi che sarà soggetto ad infinite modifiche.
Ma quali riforme e quali cambiamenti?
Gli schieramenti di destra e sinistra che hanno portato l'Italia nell'immobilismo economico ed occupazionale stanno ancora fingendo di fare mentre la nazione sprofonda chiedendo ancora sacrifici a quelli che li hanno sempre fatti impegnando il sangue delle generazioni future solo per poter restare incollati ai loro privilegi.
La battaglia è appena iniziata e noi abbiamo la volontà di non fermarci.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 10.10.14 09:20| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Però Cuperlo ha detto anche un'altra cosa su cui la sinistra ha fatto orecchie da mercante, e cioè che questa riforma voluta da Renzi non era nel programma elettorale del 41%, per cui avrebbero potuto esigere di più, e cioè libertà di voto, invece ......

vincenzo rosciano, potenza Commentatore certificato 10.10.14 09:13| 
 |
Rispondi al commento

La poltrona è più importante della coscienza,tra i parlamentari nominati che vedrebbero la fine della loro laida carriera nell'uterale piddì; ed anche nella intellighenzia di sinistra. D'altronde quanti intellettuali italiani si rifiutarono di firmare l'adesione al partito fascista?

claudio g., villorba Commentatore certificato 10.10.14 09:09| 
 |
Rispondi al commento

O.T. @ DANILA

Un messaggio importante per te:

http://www.youtube.com/watch?v=xbI7IkJ94bY

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.10.14 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Olè

angelo ., roma Commentatore certificato 10.10.14 08:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori