Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

M5S unica vera alternativa

  • 139


airola_m5s.jpg

"Pare che non ci sia alternativa: o stai con Renzi, o con la Cgil. O con la Leopolda, o con piazza San Giovanni. Ma la stragrande maggioranza degli italiani oggi non sta con nessuno dei due, perché non si sente rappresentata né da questo governo della 'fuffa' e dei poteri forti, né da sindacati che ormai proteggono solo se stessi. Alla Leopolda c'è una pletora di cortigiani, vecchi e nuovi, in cerca di una poltrona dalle parti del Re Sole. E fa sorridere che alcuni di questi, convertiti al renzismo per convenienza, in altre circostanze siano scesi in piazza accanto alla Cgil. I due eventi, infatti, sono comunicanti: da una parte si celebra il nuovo imperatore, dall'altra la resistenza di chi ha comandato finora e non si rassegna a uscire di scena. Il MoVimento 5 Stelle è pronto a mandarli in pensione tutti, perché possano dedicare il fine settimana ad occupazioni più utili di questi teatrini organizzati. Da un lato c'è il partito unico della Nazione, di cui il Pd renziano è solo una corrente; dall'altro, un altro pezzo di Pd che scende in piazza a protestare contro il suo stesso governo. E' il vecchio trucco del poliziotto buono e del poliziotto cattivo, che i telefilm americani ci hanno insegnato da decenni. Ma gli italiani, ormai, non ci cascano più." Alberto Airola, capogruppo M5S Senato

26 Ott 2014, 09:37 | Scrivi | Commenti (139) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 139


Tags: Airola, Bindi, CGIL, Leopolda, Renzi, San Giovanni

Commenti

 

Perfetto condivido totalmente, Cuperlo, Bindi, ecc. sono d'accordo con renzi per raccogliere sia i favorevoli che i contrari, chiaramente poi pappano tutto loro

Andrea P. Commentatore certificato 28.10.14 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti

Vedo nei commenti che quasi tutti si lamentano della poco incisività mediatica o partecipazione a tv e sui giornali

Ma da una parte vi do ragione , bisogna essere più visibili e gran parte degli italiani, si lascia facilmente abbindolare dai media, sono uno strumento straordinario di propaganda devo ammetterlo , ma appunto sono propaganda , non rispecchiano la realtà, se i ragazzi del movimento vanno in tv a parlare , non cambierebbe molto , verre sempre manipolata la realtà a nostro sfavore ........

io penso che tutti noi del blog dobbiamo comportarci dvvero come base , dobbiamo essere noi i veri poteri forti i mass media del movimento

dovremmo informare le persone attorno a noi informandoci noi per primi e parlando con gli altri che so amici e famigliari , con argomentazioni valide , piu di quelle dei giornali

si potrebbe anche indire uno sciopero del canone tv .......finché la rai non faccia vera infornazione ....... sono un bel po di soldi in meno no ?

Cazzo proviamo ad essere davero ad essere un movimento a 5 stelle


Luigi Dezio 27.10.14 23:35| 
 |
Rispondi al commento

I policanti sono esseri senza dignità. Sono esseri inutili e orribili che vivono solo per distruggere il nostro paese e arricchirsi alle nostre spalle. Non gli interessa della gente che sta male, della sofferenza della gente per bene, non gli interessa del malessere e del degrado del nostro paese. Non gli interessa che il nostro paese sta fallendo per causa loro. A loro interessa solo il profitto e se stessi. Sono la peggiore feccia in questo paese, meritano la reclusione a vita.

Suggerimenti Windows Commentatore certificato 27.10.14 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Totalmente d'accordo (ed è per questo che voto, con il beneficio del dubbio, perdonatemi) il movimento, ma vorrei che Grillo evitasse certe esternazioni. Un po' di ponderazione non penso faccia male : forse è il momento di cambiare marcia, di archiviare i vaffa e trovare un messaggio più maturo. Comunque avanti per cambiare il Paese e per far sparire la vecchia politica.

roberto costantini 27.10.14 23:08| 
 |
Rispondi al commento

SI MA ANCHE IL M5S DEVE CAMBIARE E SAPERE COSA DIRE ALLA GENTE PER FAR CAPIRE CHE FA' SUL SERIO. CONTINUANDO A PARLARE DI PROSPETTIVE SENZA DIRE CHIARAMENTE DA DOVE PRENDE I SOLDI PER METTERLI DOVE SERVE, GLI ITALIANI FRA POCO NON CREDERANNO PIU' NEMMENO AL M5S, PROPRIO PERCHE' INCAPACE DI TRADURRE IN FATTI CONCRETI E TANGIBILI I SUOI PIANI PROSPETTICI E QUINDI DI FARSI CAPIRE DAGLI ITALIANI CON FATTI REALI ...
AD ESEMPIO : 12 MILIARDI DELLE PENSIONI D'ORO DOVE LI METTIAMO? I 5 MILIARDI DEGLI STIPENDI DEI MANAGER PUBBLICI DOVE LI METTIAMO??? I SOLDI CHE TIRIAMO VIA DALLA TAV DOVE LI METTIAMO??? ECCETERA
SALUTI
ALDO

Aldo Moro 27.10.14 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza...per fortuna o purtroppo sono italiano ma il mio paese è ferito...lungamente ferito da tempo...al dolore si aggiunge dolore ma è anche vero che alla speranza si aggiunge speranza...contro la paura, non dovremmo avere paura, i nostri figli non dovranno avere paura perché un pezzo di pane dopo due giorni finisce

Gabriele B., Lucca Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.10.14 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Ero li sabato con Alberto a Trapani. Così come lo vedete, anzi è meglio dal vivo che in "tv". Poca fuffa: già ce ne è troppa altrove per quel di firenze e roma!
p.s. Una volta mi capitò un vecchio televisore in bianco
e nero. Berlusconi era irriconoscibile. Fassina identico. Renzi voi che dite? Per me è irriconoscibile... Tale padre... tale figlio!


Vittorio Pellegrineschi (v.pellegrineschi), v.pellegrineschi@lacab.it Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 27.10.14 13:54| 
 |
Rispondi al commento

... o ci apriamo a qualsiasi forma di alleanza fattiva con le forze più affini che senzaltro esistono nella politica e nella società italiana oppure tutto questa positività (il movimento 5 stelle) diventerà l'ennesima enorme delusione...

non credo ma anche non auspico un monocolore che governi un paese!

aure schia 27.10.14 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Tuuto bene, sono d'accordo! Il blog è bello, divertente, si leggono tante opinioni e si confrontano con le proprie, perfetto! E poi? A mio avviso qui stiamo vivendo il momento del giorno dopo, la fase del "vogliamoci bene" che viene dopo una vittoria, una vittoria che però bisogna ancora conquistare usando armi... già, quali armi? Quelle tradizionali (Tv e carta stampata) le rifiutiamo come la peste, però sappiamo che internet è ancora lontano dall'essere popolare e noi ci giochiamo le nostre carte con poche cartucce rispetto al nemico. Anche a me fanno schifo "quei" giornalisti, ma che Grillo e Casaleggio dicano se pensano davvero di tirare avanti in questo modo, perchè il rischio che si corre è di un resa per K.O. tecnico. Per esempio, il blog è insufficiente a sostenere una campagna elettorale, e non so se questo sia stato calcolato. Che Matrix c'illumini!

Franco Mas 27.10.14 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Sindacati e politicanti che ci governano da decenni sono sempre andati a braccetto! Sono entrambi responsabili della situazione tragica in cui versiamo e a noi popolo di pecore bastano 80euro da una parte e 4 slogan ritriti dall'altra x farci contenti! Ovviamente è tutta colpa del M5S! A rivedere le stelle!

WILMA PRATO, biella Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.10.14 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate , qualcuno di voi sa se cgil e fiom sabato hanno chiesto scusa ai loro iscritti per avergli suggerito di votare renzi alle europee e dargli quindi quel gran potere che adesso ha ?

Figuriamoci in italia siamo esperti di " chiagne e fotti "

massimo x 27.10.14 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo gli italiani ci cascano ancora.

salvio manno, milano Commentatore certificato 27.10.14 10:53| 
 |
Rispondi al commento

MANIFESTAZIONE A ROMA DELLA CGIL

Ancora una volta l'ipocrisia dei sindacati per prendere per il culo la gente. Dove erano i sindacati nel 1997 quando sotto il governo del delinquente mortadellone, il ministro di allora Tiziano Treu ha fatto approvare il famoso pacchetto di precarizzazione del lavoro? No berlusconi, ma un governo di pseudo-centro sinistra! Li è cominciata la svendita dei lavoratori. A memoria non ricordo di avere visto grandi piazze piene di gente a contrastare il loro governo amico. Ora siamo all'assurdo. La base della CGIL è in gran parte in mano al PDue, la cosiddetta sinistra è ai margini del sindacato e quasi completamente concentrata nella FIOM ed in mano a Rifondaroli e Sellini. Ma che cazzo vanno a manifestare? Dovrebbero tirarsi il mazzotto sui coglioni da soli. Prima sponsorizzano la feccia PDue per il voto, fanno vincere con il 40 % l'ebetino e poi gli manifestano contro. Ma dove hanno il cervello i piddini? Ed accorgersi magari prima che Renzie era una specie di piduista no eh? Il bello che oggi ascoltando interviste dalla manifestazione romana ho capito che con i piddini non c'è nulla da fare. Questa feccia votante va in piazza ma se Renzie da una limatina qua e la, alla cazzo, alla finanziaria è disposta a votarlo nuovamente. Ma di cosa parliamo? SONO FECCIA PIDDINA.

Claudio D., Bolzano Commentatore certificato 27.10.14 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Il MoVimento è l'unica vera alternativa, sì, ma deve fare i conti con il potere mediatico dei partiti e di tutte le forze politiche che nom esiterei a definire reazionarie (nel senso nom storicamente connotato del termine) che si oppongono al cambiamento. Ecco quindi che subentrano le difficoltà della mala informazione, risultato della pigrizia sia fisica che intellettuale dei singoli combinata al suddetto controllo dei media; molti anziani (che troppo spesso si tende a giustificare) non contemplano.meppure la possibilità di imparare ad adoperare il web com mezzo un po' più libero da cui trarre conoscenza; discorso simile vale per le altre fasce di popolazione, che preferiscono ricevere nozioni passivamente che procurarsele in maniera attiva. Manca vera conoscenza, e dunqie manca una buona coscienza critica sulla realtà delle cose (che viene deformata).
Dobbiamo, a mio parere, nel nostro piccolo portare le persone che ci circondano a vincere la loro pigrizia. Una volta che esse avranno compreso questo molto probabilmente apriranno gli occhi sul MoVimento e sull'opportunità che rappresenta per una vera democrazia diretta.
La conoscenza come strumento di democrazia.

Francesco M., Grottaferrata Commentatore certificato 27.10.14 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da "Il Sole" di oggi

"L'art. 18 fa parte di un mondo che non c'è più. Chi si aggrappa all'art. 18 è come chi vuole mettere un gettone dentro l'iPhone. Semplicemente quel mondo, quello del 1970 e dello Statuto dei lavoratori non c'è più. Di fronte al mondo che cambia a questa velocità, puoi discutere quanto vuoi ma il posto fisso non c'è più. Il precariato si combatte cambiando la mentalità delle imprese e le regole del gioco. Nella giornata conclusiva alla Leopolda il premier Renzi ha lanciato un duro affondo contro la minoranza del Pd che sabato era scesa in piazza con la Cgil. 'Non ridiamo il partito a chi lo porterebbe al 25%'. Il capo del Governo ha invitato il Pd a riconoscere lo sforzo in Europa. L'Italia per bene è con Napolitano"

Cioè, la fatica di questi è quella di cercare un modo per dire alla gente che vedono una realtà diversa. Distruggono il lavoro, le imprese, l'economia??? Non è vero. E' il mondo che cambia velocemente. La colpa è delle imprese (le piccole, perchè confindustria è ben contenta della manovra), che non cambiano mentalità. In cosa non lo ha detto, ma sono "gli altri" che non si adeguano... è colpa loro... sono scemi "gli altri...

Leopolda...Nazareno... mah...
l'importante è che non si scenda al 25%, altrimenti i posti di potere a chi andranno???

E chi non è con Napolitano, chi è? Un bandito, ricercato vivo o morto, un criminale, un cattivo?? Cosa c'entri poi Napolitano nella dialettica politica...

O dentro o fuori, eh!!! Ora che lo ha detto apertamente, mi auguro che qualcuno in più prenda la "via di Damasco"...

Gian A Commentatore certificato 27.10.14 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Per cortesia,
Renzi ci ha alzato la palla dicendo alla Leopolda che il posto fisso non esiste più, ma dimenticando che nel DEF non ci sono gli ammortizzatori sociali per quelli che restano (temporaneamente o a vita) senza lavoro e reddito.
CAZZAROLA vogliamo schiacciargliela in faccia questa palla, riuscendo a non farci prendere per pazzi come al solito???? Che senso ha aver proposto il reddito di cittadinanza e non riuscire
ne ad ottenerlo, ne a sfruttarlo come arma politica???? SVEGLIA!!!!

In bocca al lupo.

Goffredo B., Terni Commentatore certificato 27.10.14 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Se non conquistiamo più visibilità, in pensione (ma senza la pensione), ci andiamo noi, mi sa.

Abbiamo a che fare con una macchina mediatica di enorme imponenza: un capo di governo che è segretario del partito politico della maggioranza parlamentare. Che quando parla, in virtù della carica, dovrebbe sempre parlare a titolo istituzionale, e invece fa propaganda. Da un lato fregandosene delle opposizioni o minoranze ("noi andremo avanti per la nostra strada", ma siamo in democrazia!!), dall'altro dicendo ai cittadini ciò che i cittadini vogliono sentirsi dire: ora la ripresa, ora il lavoro, non prendiamo lezioni dall'europa o dalla Merkel e così via.
Si astiene su argomenti tipo: leggi che da 10 mesi sono votate da nominati dai partiti politici e non dai cittadini; che buona parte del patrimonio economico-manifatturiero è irrecuperabile; sull'immigrazione (qui addirittura hanno fantasie più assurde di Spielberg), sull'aumento della tassazione e il reale effetto sull'economia. Se ne guarda bene. Sa altrettanto bene che la gente non è molto critica, ma se ne sta di ciò che sente in televisione, e che vuole sentirsi dire.
Hanno fatto porcate così gigantesche alle nostre spalle, che andare pubblicamente a spiegarle, ci prendono per pazzi, per eversivi e destabilizzanti. Report come quello di ieri sera, lo guardano in quanti?
Fino a che non si instaura un rapporto di presa di coscienza dei fatti con i cittadini, sarà ancora difficile il consenso. La gente, purtroppo, non è molto critica: "lo han detto in televisione", e sarà così". Non capisce bene il significato di piccoli passi personali, primo fra tutti in cabina elettorale.

Gian A Commentatore certificato 27.10.14 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Finché non avrete una strategia meno spocchiosa e autolesionista, più propositiva e più concreta per aprire gli occhi alla gente dall'incubo renziano non manderete a casa nessuno e beccherete una sonora stangata alle elezioni.

Riccardo . Commentatore certificato 27.10.14 09:20| 
 |
Rispondi al commento

tutti a casa! devono andarsene tutti a casa solo così l'Italia avrà l'opportunità di risollevarsi!

gabriella Monfasani, Voghera Commentatore certificato 27.10.14 09:05| 
 |
Rispondi al commento

La finta opposizione dei finto-dissidenti PD e della CGIL è fatta apposta solo per monopolizzare qualunque cenno di rivolta o di contrasto all'attuale politica dell'esecutivo e condurla nei sicuri alvei del confronto democratico, con estenuanti marce, scioperi, assemblee, marcette e poi tutti a casa senza aver risolto nulla. Finirà che alla fine daranno un contentino insignificante festeggiato come una vittoria accettabile. Funziona così da oltre 50 anni.

marioz o., genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.10.14 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non è quella dottrina che ci viene inculcata da ben 60 anni, "aggregati al carro del vincitore, riceverai briciole ma meglio che nulla" ??
In questo mondo ormai marcio e putrido viene naturale che questo avvenga.
Inoltre quella sottospecie di partito trasversale che è il sindacato ha fatto la sua buona parte per distruggere la classe lavoratrice e non vuole perdere il trampolino per accasarsi infine in parlamento. (Verificare il numero di ex sindacalisti, con poltrona sia alla Camera che al Senato!) Ma il popolino è cieco e non ha memoria!

Pietro Mantelli 27.10.14 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo, chi per convenienza, chi per coglionaggine ci cascano.

Gaetano Campisi 27.10.14 08:31| 
 |
Rispondi al commento

beh! però per fortuna noto che quelli con il bollino verde cioè i certificati M5S la pensano come la penso io, cioè che i sindacati sono sempre del PD e che questa messinscena è fatta per raccogliere voti tutti i voti, PD contro PD cosa voto? PD naturalmente, mentre i non certificati, (i commenti senza bollino verde), sono tutti trollini cioè delle teste di cavolo!!!! ma vdramente!!!!

gabriella Monfasani, Voghera Commentatore certificato 27.10.14 08:03| 
 |
Rispondi al commento

ci prendono in giro con un falso problema,vogliono raccogliere i voti anche dello zoccolo duro del PD, così una parte del PD contro una parte del PD!!! cosa voto? PD naturalmente!!!! evviva abbiamo l'articolo 18, ma il lavoro non esiste più, così mentre noi moriamo di fame loro se la vivono alla grande sindacalisti compresi, loro non si diminuiscono nulla nè lo stipendio nè i benefit, nulla!!!! svegliatevi!!!! altrimenti grazie a persone come voi che credono ancora nei sindacati e a Babbo Natale l'Italia sprofonderà sempre più in basso!!!!!

gabriella Monfasani, Voghera Commentatore certificato 27.10.14 07:52| 
 |
Rispondi al commento

E' vero siamo l'unica alternativa MA PER ESSERE UN'ALTERNATIVA VIMCENTE DOBBIAMO ESSERE CREDIBILI,CONCRETI,UNITI.DEMOCRATICI,TOLLERANTI ALLE CRITICHE,E DAL PALCO NON STRAPARLARE PER FAR PARLARE!!!!( ULTIMO VEDI PALERMO) e mi dispiace moltissimo ma tutto cio' non sta accadendo,SE NON CI DIAMO UNA REGOLATA PUO' ACCADERE A LIVELLO NAZIONALE CIO' CHE STA ACCADENDO A REGGIO.C. OGGI DAL 28.7% POLITICHE.21,8% EUROPEE, 2,7% OGGI,

Gabriele M., Aosta Commentatore certificato 27.10.14 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra che a sputare sentenze dalla finestra siate bravissimi, ma a "fare"? Alla Leopolda c'era la Casta che si ricompattava, che affilava le sue armi, in Piazza San Giovanni c'era la sinistra che cercava una nuova identità....voi dove eravate? Avete preso una marea di voti, avete raccolto la speranza di milioni di elettorie poi? l'avete messa nel congelatore? Avete deluso tutti

Massimo Bulli 27.10.14 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma non lo capite che ci buttano fumo negli occhi con l'articolo 18? che cosa ce ne facciamo dell'articolo 18 se il lavoro non esiste più? non li ho sentiti parlare o manifestare per chiedere la detassazione del lavoro e dei lavoratori! è questo che ci serve! siamo il paese dove il lavoro è il più tassato!!!!! è questo che dobbiamo chiedere non lo capite che ci prendono in giro? è la loro poltrona che a loro interessa!!!! M5S per sempre!!!!!|

gabriella Monfasani, Voghera Commentatore certificato 27.10.14 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Senatori cinquestelle, cambiate capogruppo, Grazie. Beppe che vuol dire "questo è il nostro pensiero?".

Urbano Cipriani, Firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.10.14 07:27| 
 |
Rispondi al commento

Renzi ha scoperto l'acqua calda per lavare la non rottamazione e far digerire i 1000 giorni sistema eredi.Altro che pensare in positivo,pensano solo come fare i giochi di prestigio per incantare i creduloni.Renzi non ha mantenuto una promesa di quelle fatte a partire dalla rottamazione.Per coprie la presa per i fondelli hanno concentrato tutta l'attenzione sull'art. 18,Isis,Ebola.Dobbiamo ammetterlo sono molto bravi a recitare la loro parte nella commedia calma popolo,proprio come i padri delle due prime Repubbliche.Altro che pensare in positivo,pensano solo come fare i giochi di prestigio per incantare i creduloni.Renzi non ha mantenuto una promesa di quelle fatte a partire dalla rottamazione.Miracoloso spettacolo che serve per mandare in sordina e coprire le promesse non mantenute:"dimezzamento dei Parlamentari e Senatori-Faraoniche Pensioni e Stipendi pagati a peso Doro,il salvataggio dei rottamati,soppresione delle Province-Enti Inutili-Privilegi-ecc.Sono 70'anni che la Colonia Italia viene governata così,comunque queste manifestazioni sono meglio degli attentati e delle trucidazioni dei Magistrati e degli altri Personaggi che avevano osato ficcare il naso negli affari della famiglia con la Massoneria-Mafia-Servizi-Vaticano.Basta vedere con quale spavalderia i Big che hanno occupato ruoli strategici,presenziano le cerimonie degli anniversari,mettendosi in prima fila davanti alle telecamere e predicano che si faccia luce sui responsabili.Ormai con il trionfo del sistema politico all'italiana che è l'Architrave portante della suddita burocratica guerrafondaia UE,solo una vera guerra potrà riportare tutti con i piedi per terra e l'unica speranza è che i generali Russi si risvegliano e facciano quello che volevano fare se Eltsin non avesse preso il potere.Sicuramente era meglio subito una vera guerra nel 90 che non questo quarto di secolo di spettacoli che ci hanno riportato ai tempi Corbacioviani.Dio è solo un simbolo usato dai padroni del mondo per dominarlo.

agostino nigretti 27.10.14 06:39| 
 |
Rispondi al commento

Ora si sono fatti anche l'opposizione fatta in casa. Sono dei turnisti della politica. Una volta stanno al governo e sgovernano con i voti sempre favorevoli di quelli che fanno finta di contestare ma che di fatto hanno approvato per disciplina di partito, poi sono all'opposizione e sempre per disciplina di partito approvano di tutto e di più. Ma in ogni caso stanno sempre li. Un po come i sindacati che quando è sciopero i fessi perdono la giornata lavorativa loro sono sempre impegnati in qualche commissione. Quando gli italiani apriranno gli occhi sarà sempre troppo tardi

vincenzo rosciano, potenza Commentatore certificato 27.10.14 06:19| 
 |
Rispondi al commento

Questi del M5S e Grillo (con tutta la stima) ma sono sempre INOPPORTUNI nei momenti cruciali. Sarà bene che si orientino per il prossimo sciopero altrimenti prenderano "0 voti" alla prossima.
Scendere in piazza contro chi vuole abolire l'art. 18 è un dovere verso i lavoratori non un favore al Sindacato. Questi non lo capiscono !

Carmen b., Bologna Commentatore certificato 27.10.14 02:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Alberto Airola, sono davvero delusa, disgustata ed a meno di un mese dalle elezioni per le regionali a Bologna,dove avremmo voluto dare il nostro voto al M5S, con il vostro comportamento e posizione avete perso molte possibilità di ottenere consensi.Da parte della mia famiglia perderete 26 voti a Bologna.Pur essendoci il buon proposito per molti di voi ma non tutti,avete veramento fatto pena non esserci allo sciopero a Bologna ed a Roma contro la presa di posizione dell'imbecille di turno,renzino,a proposito dell'articolo 18. Cosa credete di aver fatto criticando il Sindacato in una situazione come questa? Avete solo fatto il gioco del renzino e degli sfruttatori avendo remato contro i cittadini che dite di sostenere. Siete i soliti:QUANDO DOVETE ESSERCI NON CI SIETE E CI SIETE QUANDO NON SERVE. Torno a ricordarvi che esservi messi contro chi sostiene il lavoratore (ed è solo, a questo punto, la CGIL e FIOM). Le vostre critiche sono fuori luogo, poichè le pecore nere le avete anche voi (come a Bologna) e per questo si penalizza un'intero gruppo, movimento? In momento storico come quello che stiamo vivendo, dovevate stare accanto a noi lavoratori e difenderci nelle piazze, le critiche sono utili in altri modi e tempi.Tra i tanti lavoratori che erano presenti nelle piazze in queste occasioni,chi vi ha votato non lo farà più, RICORDATELO BENE! Ancora una volta avete perso l'occasione di mostrare i vostri propositi. Così come avete conquistato consensi in bre, altrettanto in breve li perderete.Avete già subito un calo nelle ultime elezioni.Le prossime ne perderete ancora.Il Sindacato lo calpesta il berlusca, il renzino e bastano.NON METTETEVI ALLO STESSO LIVELLO ANCHE VOI o finirete come una "bolla di sapone".Questo, per ora, è un consiglio.State solo creando confusione alla gente.Con queste vostre pagliacciate non fate altro che disorientarci e così prenderemo altre vie. FINITELA DI BLATERARE E COMPORTATEVI IN MODO OPPORTURNO. Grazie per l'ennesima delusione.

Carmen b., Bologna Commentatore certificato 27.10.14 02:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Alberto Airola, sono davvero delusa, disgustata ed a meno di un mese dalle elezioni per le regionali, dove avremmo voluto dare il nostro voto al M5S, con il vostro comportamento e posizione avete perso molte possibilità. Da parte della mia famiglia avete sicuramente perso 26 voti a Bologna. Pur essendoci il buon proposito per molti di voi ma non tutti, avete veramento fatto pena non esserci ne a Bologna ne a Roma per protestare contro la presa di posizione dell'imbecille di turno il renzino, a proposito dell'articolo 18. Cosa credete di aver fatto criticando il Sindacato in una situazione come questa ? Avete solo fatto il gioco del renzino, degli sfruttatori avendo remato contro i cittadini che dite di sostenere. Siete i soliti: QUANDO DOVETE ESSERCI NON CI SIETE E CI SIETE QUANDO NON SERVE. Torno a ricordarvi che esservi messi contro chi sostiene il lavoratore (ed è solo, a questo punto, la CGIL e FIOM). Le vostre critiche sono fuori luogo, poichè le pecore le avete anche voi e allora si critica un'intero gruppo, movimento per questo ? In momento storico come quello che stiamo vivendo, dovevate stare accanto a noi lavoratori e difenderci nelle piazze le critiche sono utili in altri modi e tempi. Tra i tanti lavoratori che erano presenti nelle piazze in queste occasioni chi vi ha votati non lo farà più RICORDATELO BENE. Ancora una volta avete perso l'occasione di mostrare i vostri buoni propositi. Così come avete conquista in breve consensi, altrettanto in breve li perderete. L'avete già visto con le ultime elezioni. Le prossime ne perderete ancora. Il Sindacato lo calpesta il berlusca, il renzino e bastano. NON METTETEVI ALLO STESSO LIVELLO ANCHE VOI o finirete come una "bolla di sapone". Questo, per ora, è un consiglio. State solo creando confusione alla gente. Con queste vostre pagliacciate non fate che disorientarci e, prendere altre vie. FINITELA DI BLATERARE E COMPORTATEVI IN MODO OPPURNO. grazie per l'ennesima delusione.

Carmen b., Bologna Commentatore certificato 27.10.14 01:46| 
 |
Rispondi al commento

milioni di disoccupati in italia e il sindacato adesso si sveglia!!. e l'm5s rinchiuso in questo blog, ignorato da tutti, praticamente inesistente ai cittadini e poi mi raccontate che i sondaggi vi danno in crescita???!!!. forse vuol essere ironia da spendere per i vostri piu convinti sostenitori??!!. per gli italiani è una triste realtà.
l'ultimo barlume di speranza di un cambiamento, si sta spegnendo in questo blog. a casaleggio fuma de meno!!.

leonardo m, milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 27.10.14 00:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Alberto, l'alternativa c'è e siamo noi, ma la tua analisi generale è in parte giusta ed in parte sbagliata. E' giusta al 100% per quanto riguarda le responsabilità sia della politica che del sindacato per la situazione in cui ci troviamo. E' sbagliata invece nel momento in cui critica il sindacato quando fa il sindacato. Noi siamo contrari al job act. La CGIL ed i sindacati di base sono contrari al job act. Non avevamo detto che se ci sono delle convergenze di merito noi sosteniamo le idee da qualsiasi parte arrivano? Continuiamo a criticare duramente tutti i sindacati confederali, anche e soprattutto la CGIL, che hanno fatto tantissime schifezze, massacrando i lavoratori in Italia, (ricordiamolo sempre), ma non dimentichiamoci del merito!

In questo momento stanno dicendo la stessa cosa che diciamo noi. Per cui convergiamo ma guardinghi. Da non sottovalutare poi che ieri a Roma una bella fetta di coloro che erano in piazza, sicuramente hanno votato 5 stelle. Ora se la CGIL convocherà lo sciopero generale, come credo che farà, noi non dobbiamo rimanere neutrali. Dobbiamo dire che, pur con tutte le critiche al sindacato, nel merito questa volta lo sciopero è giusto, che nei momenti di crisi NON si contraggono i diritti, che abbassare le tutele NON aiuta l'economia, che Renzi è un Monti con maggiore dialettica, tanto che stiamo ancora parlando di art 18, già modificato 2 anni fa e non ha creato neanche 1 posto di lavoro dei migliaia annunciati, che se l'Italia non riparte non è per un sciopero ma è per le scelte sbagliate del Governo. Noi dobbiamo SOSTENERE NEL MERITO LO SCIOPERO, rimarcando la nostra differenza. Questa è la cosa migliore per il Movimento e per l'Italia.

Roberto Di Palma, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.10.14 23:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bamboccioni!!!! ma credete ancora ai sindacati???? Non capirete mai un cxxo, per cui vi meritate di fare la fine dei topi!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.10.14 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Popolo ma quando ti svegli e smetti de dormì, Dobbiamo mandarli subito tutti a casa, questi non meritano nulla e svegliati.

alea acta est 26.10.14 22:04| 
 |
Rispondi al commento

ci cascano eccome.... nostro e loro malgrado... l'italiano è da sempre un pecorone e non è fatto per la rivoluzione... sad but true

nicola buscioni 26.10.14 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Siete monotoni,state sempre a lamentarvi,Renzi si sta impegnando al massimo e voi non lo capite,siete bravi solo a criticare chi fa qualcosa,in questo poco tempo il presidente del consiglio ha sistemato quello che era più urgente:ha ridotto significata mente le auto blu,ha eliminato le provincie,ha eliminato il senato ha eliminato l'art.18, sta riformando la scuola e la sanità

Giuseppa Marzi, Tolentino Commentatore certificato 26.10.14 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La giornata di ieri è stata segnata per due puntate del famoso serial , una soap opera tutta italiana
Il paese dei balocchi e degli Allocchi
I sindacati che si baloccano alle spalle degli allocchi
Poveri coglioni avete votato Renzi ed ora venite qui a svelenare
Altro che manifestazioni le file più lunghe si trovano difronte le mense della Caritas ,
Alla Leopolda magari pasteggiano con crudite
Allocchi farlocchi

Anche due euro per scegliere il vostro signore
Berlusconi veniva via gratis

Riccardo Garofoli 26.10.14 20:23| 
 |
Rispondi al commento

X Maurizio
Ottanta euro
Siete in vendita per pochi spicci

Riccardo Garofoli 26.10.14 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Folli le parole di Renzi alla Leopolda ascoltate in TV, folle l'ovazione dei suoi leccaculo. Fuori da questa merda quanto prima, l'Italia è piena di gente che non vuole cambiare perchè beneficiata da raccomandazioni e bustarelle, sono incredibilmente tanti e in questi momenti ce ne rendiamo conto. Hanno esultato anche al: "Il posto fisso è finito!", quello che hanno rubato grazie al voto di scambio. Lo scorpione che si uccide...

Franco Mas 26.10.14 20:11| 
 |
Rispondi al commento

questo modo di tagliare la realtà con l'accetta è quello che vi rende NON CREDIBILI. C'era l'Italia del lavoro ieri in piazza, altro che poteri forti. Continuate pure a sparare cazzate, e a prendervela con gli immigrati. Eravate una speranza, ora siete solo inutili.

Maurizio Maurizi 26.10.14 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci cascano eccome !
Conosco persone , non poche , che stravedono per il contaballe toscano , tutto quel che tocca diventa oro... mi sembra di tornare indietro di venti anni.
Per il mondo del lavoro di settanta, ma questa e' un altra storia , se si andasse a votare , il pentolaio si porta a casa il 50 % di chi vota.
Ormai di crede il padrone del mondo, oltre che scalatore...

Roberto C., Parma Commentatore certificato 26.10.14 19:49| 
 |
Rispondi al commento

"Ma la stragrande maggioranza degli italiani oggi non sta con nessuno dei due, perché non si sente rappresentata né da questo governo della 'fuffa' e dei poteri forti, né da sindacati che ormai proteggono solo se stessi."

Già... peccato che in cabina elettorale se lo dimentica.

flavio l. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.10.14 19:42| 
 |
Rispondi al commento

So che avverrà quello che Beppe prediceva da tempo ovvero la metamorfosi del sistema dei partiti schiacciati dalle loro stesse colpe in quest' ultimo ventennio funesto. E' inutile che il Matteuccio, tra un twitter e una vendita all'inganno ,crede di impossessarsi di questo Paese sorretto da una infinita pletora di nullatenenti disposti solo a tenere i glutei su comode poltrone . Non parleremo di amazzoni ma di semplici quote rosa di cameriere che imparano a memoria le poesie da raccontare ai cittadini disinformati da una Tv asservita dalla paura di essere fagocitati dal "bullo" di turno. Una storia italiana già vista , una fiction Luce già trasmessa in passato e sempre in replica per i poveri di spirito e d'intelletto. Quanta strada ha fatto il movimento e tutti a rincorrerlo per oscurarne il pensiero tentando di annullare la visione primogenita. Sono fiero di partecipare a una nuova visione del Paese e non importa se qualcuno si perderà per strada perché la strada è lunga, tortuosa e piena d'ostacoli . Non si ha paura come quando alle Termopili in pochi e coraggiosi guerrieri fermarono esondanti forze nemiche. Lasceremo indietro tutti i dubbiosi e i "voltafaccia" perché non hanno creduto al progetto del movimento ma trovare l'occasione per nuove prospettive di vita e di lavoro. Tutto cambierà ma non staremo alla finestra per vedere sconquassare la Costituzione da gente indegna e opprimere il popolo "dagli stessi" che oggi proclamano di salvarla a forza di chiacchiere. Amici 5 Stelle io non ho paura, non ho tentennamenti, perché so che qualcosa di nuovo accadrà e dovrà accadere per aprire nuovi orizzonti di vita e dignità per ognuno di noi.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.10.14 19:35| 
 |
Rispondi al commento

M5S, unica alternativa tra questi che si palleggiano il potere e le poltrone,coi privilegi annessi che sappiamo tutti ma che poi tolleriamo..
sveglia cittadini!!..
in alto i cuori..

pasquino 26.10.14 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Non concordo con coloro che avrebbero voluto partecipare alla manifestazione , se pur in atteggiamento "critico" (non comprendo critico come pero') .
Le regole del capitale si sono "mondializzate" creando mega-aziende multinazionali il cui rapporto con la societa' e' ambiguo: la Apple fa produrre gli Iphone/Ipad alla Foxcom (praticamente cinesi schiavi) ma li vende al mondo occidentale che puo' comprarli . Se gli occidentali perdessero mediamente una parte di reddito non comprerebbero piu' tali strumenti.

Le regole del lavoro stanno subendo la stessa rivoluzione: il futoro del lavoro sara' una via di mezzo fra quello che si vede alla Foxcom e quello che hanno i dipendenti della SOGEI o della Banca d'Italia .

La cosa che vorrei e' che tale via di mezzo sia UGUALE PER TUTTI , mentre i sindacati hanno difeso e difendono solo privilegi di pochi.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 26.10.14 19:15| 
 |
Rispondi al commento

E basta dividere...se il m5s e' contro la riforma del lavoro ieri doveva essere in piazza con i lavoratori...ho votato m5s e ieri ero in piazza...una bella piazza e il m5s ha rotto il cazzo!

troppo freak 26.10.14 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esatto . Ma gli italiani non riescono a capirlo

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.10.14 18:38| 
 |
Rispondi al commento

La Cigl ha tante cose da spiegare e da farsi perdonare,ma sabato i cinque stelle avrebbero dovuto partecipare,anche in maniera critica,ma dovevamo esserci.


si siamo la sola ed unica alternativa.....anche se non veniamo considerati anzi veniamo ignorati continuamente!
i giornalai e i conduttori di regime lo ripetono in continuazione tutti i giorni in tutte le trasmissioni!
e' un lavaggio al cervello che stanno facendo ....solo che io e tanti altri non ci caschiamo piu'!
FORZA MOVIMENTO !

floriana 26.10.14 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Analisi perfetta , fotografa la scena del teatro Italia in "" alta definizione "" ; peccato che l'attore principale dorme ... spero solo per i giovani , che quando si sveglieranno non sia troppo tardi. Al PD si sono cannabalizzati per spartirsi il potere , perche' hanno capito che non c'e' nessuno che li possa schiodare dalle poltrone del palazzo , ci hanno tolto il diritto al voto , l'unica via percorribile che ci e' rimasta e' la "sommossa popolare" , ma agli italiani mancano le palle, ecco spiegato anche perche' chi ci governa oggi e' un gruppo di usurpatori non scelto dal popolo , che sforna leggi come sfornasse panini a svantaggio dei piu' poveri

marcello Tuzzato, reggio calabria Commentatore certificato 26.10.14 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho pagato la tessera del sindacato CISL per 32 anni da tempo mi sono accorto che ho buttato al vento i soldi della tessera e me no sono andato, sono solo lecchini del potere.

dal col claudio 26.10.14 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Stare al fianco dei lavoratori anche se in maniera critica rispetto al sindacato era doveroso

RICCARDO TOSI 26.10.14 18:05| 
 |
Rispondi al commento

manifestazione con chiari intenti di non cambiare nulla, lasciare le cose come stanno, le lobby non si toccano, parlamentari, giornali, magistrati, sindacati che hanno massacrato i lavoratori e non solo, scioperi per eliminare finanziamenti illeciti alle lobby non si fanno, toccano i loro interessi, per finire, il milione di partecipanti a p.zza S. Giovanni è bugia consapevole, basta vedere i mq. di superfice della piazza (70.000 mq.circa), 2/3 persone x mq.? fate voi il conto,cordiali saluti

Domenico Micheli 26.10.14 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Scendere in piazza e manifestare contro Renzi è una scelta finalmente giusta presa dalla CGIL, mancano ancora UIL e CISL, venduti al sistema. Se tutti i lavoratori e tutte le persone che non vogliono questo governo di delinquenti scendessero insieme in tutte le piazze d'Italia: lavoratori liberi e gente libera del M5S, forse si riuscirà a far fuori Renzi e suoi complici. Chissà se si riuscirà a farlo? Spero presto.

angelo v., carrara Commentatore certificato 26.10.14 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto che chi voleva parlare alla Leopolda, aveva dovuto consegnare il testo scritto diversi giorni prima, e solo se approvato, poteva salire sul palco. E questo sarebbe il partito DEMOCRATICO, e noi saremmo i talebani???

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.10.14 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Alberto, e' vero, il M5S e' l'unica alternativa, ma purtroppo non e' vero che la maggioranza degli italiani l'abbia capito. Purtroppo ormai il M5S si e' guadagnato la fama di essere il giocattolo di Grillo, che fa disfa e determina senza ascoltare nessuno, per fini personali e utilitaristici e comunque diversi da quelli dichiarati. Inoltre, dato che il grande lavoro che stanno facendo i Cinque Stelle nelle istituzioni non e' noto ai piu', tanti continuano ad accusarvi di incompetenza, poca concretezza, pigrizia, disfattismo.
E' vero: siamo in una fase di transizione e sbandamento dell'elettorato, che si sente tradito da tutti; ma - purtroppo - proprio da tutti, M5S compreso. Per favore, fatela questa benedetta "operazione trasparenza": ormai i dubbi e i sospetti sono troppi, e continuare a ignorarli non e' la risposta. E per favore, trovate i modi per far sapere a quante piu' persone possibile le tante cose valide che state facendo. Allora il M5S rappresentera' davvero quella "terza via" che dici, in grado di convogliare i voti dei tanti elettori che oggi non sanno piu' dove sbattere la testa. E andra' al governo.

cecilia c. Commentatore certificato 26.10.14 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Bella cazzata, confondere le persone scese in piazza con i poteri forti o con quanti nel sindacato fanno i propri comodi.

Flavio B., Roma Commentatore certificato 26.10.14 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente sostengo un maggiore confronto costruttivo, una discussione con la CGIL anche per migliorare il sindacato, proprio per portare avanti le idee e contenuti, le tematiche serie che ci stanno a cuore, ed i progetti che sono in comune.
Il dialogo presuppone due verbi: "ascoltare" e "confrontarsi".

Interessante passaggio nel discorso della Camusso alla manifestazione contro il Jobs act:

“...La prima scelta deve essere il lavoro, libero e dignitoso, con i diritti. Senza lavoro non si cambia, ma si arretra.
Con qualche taglio in più e qualche bonus, è insufficiente a creare giustizia.
Giustizia e uguaglianza, non sono parole antiche, ma sono la precondizione del futuro, non si può fare la guerra tra poveri per evitarla è indispensabile una tassa sulle grandi ricchezze, progressività e giustizia fiscale”.

“Nessuno può dire che l’ articolo 18 sia un totem ideologico, è una norma che difende la libertà dei lavoratori, si tratta di tutele concrete non ideologiche che fanno la differenza fra il lavoro servile e il lavoro moderno, nessuno può dire in buona fede che togliere l'articolo 18 serva per la crescita.
Lo Statuto dei Lavoratori deve includere tutte le lavoratrici e i lavoratori e allargare le tutele universali, come tutela della maternità, della malattia e infortunio e del diritto al riposo, all’equa retribuzione”.

stefano rollero, turin Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.10.14 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Bello questo commento dei senatori.... Ma mi sarebbe piaciuto che lo staff avesse messo quello di Viviana vivarelli stamattina a commentare sul blog ufficiale..... Con la critica ai sindacati da anni schierati coi padroni del vapore e con tutti i loro bagagli di privilegi e sprechi

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 26.10.14 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Mi permetto, umilmente, di dare un suggerimento. Per arrivare alle persone della mia età bisognerebbe che il programma del m5***** fosse veicolato in questo modo: 1) abolizione dell'imu , per le prime case e per i capannoni. 2) aumento delle pensioni minime fino a 1000 euro. 3) reddito di cittadinanza a chi ha perso il lavoro, e dopo 3 proposte rifiutate, si annulla.4)abolizione del canone tv. 5) abbassare la tassa sui rifiuti, aumentando la raccolta differenziata e traendone profitti.6) recuperare gli appartamenti esistenti e fare in modo che tutti abbiano una casa. 7) richiamare tutti i nostri "cervelli" all'estero e formare un nutrito gruppo di ricercatori (finanziato dal governo) per la ricerca sulle varie malattie, compreso il cancro. Parliamoci chiaro, non credo che le multinazionali del farmaco, abbiano interesse a farci guarire. Per quanto riguarda le coperture (che ci sono e come), dovete solo spiegare punto per punto dove intendete prenderle. Dopodiché gli 80 euro di renzi, sembreranno solo una BARZELLETTA. Capito mi hai?

alfonsina p. Commentatore certificato 26.10.14 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Partiti e sindacati hanno in 20 anni creato i nuovi schiavi; emigranti trattati come bestie; giovani ricattabili con una lavoro sottopagato e fluttuante; disoccupati a vita, che mendicano un diritto. C'è stato un grosso lavoro di precarizzazione della società che ha fatto arretrare il paese non solo economicamente. Metà della popolazione ha perso o perderà i diritti essenziali. Qui sta la contraddizione di difendere con l'articolo 18 solo i garantiti e le Organizzazioni Sindacali.

Danilo O., Marcellina Commentatore certificato 26.10.14 17:12| 
 |
Rispondi al commento

E vorrei ricordare che questa manifestazione è stata fatta contro il Jobs act,(che lo stesso Grillo la definisce un fallimento)questo in difesa del lavoro già esistente, per i giovani e per gli anziani, che hanno tutto il diritto di arrivare al pensionamento dopo tanti anni di sacrifici per godersi un po' di vecchiaia . Saluti.

Guido da Salerno 26.10.14 17:05| 
 |
Rispondi al commento

E' la prima volta che non mi sento di condividere un opinione del caro Beppe. Per me il sindacato può essere un bene o può essere un male, come tutto il resto.... dipende sempre dalle persone che la governano. Grazie ai sindacati, allo statuto dei lavoratori ed all'articolo 18 tanti lavoratori hanno lavorato con dignità senza sotto stare ai ricatti del loro datore di lavoro. Magari non per tutti è andata così, ma io mi riferisco alla maggioranza di tutto il mondo del lavoro. Vorrei ricordare che dal 70 ad oggi, tutti i lavoratori(in tanti con famiglie sulle spalle) che hanno perso il posto di lavoro, sono riusciti ad andare avanti grazie agli ammortizzatori sociali (cassa integrazione, esodi, pre-pensionamenti e tant'altro)un'invenzione non certo della politica ma sicuramente del sindacato. Con questo voglio dire che è sbagliato fare tutto un erba un solo fascio. Il sindacato sicuramente va migliorato mettendo fuori quella classe dirigenziale corrotta e disonesta, come: fuori i condannati dal parlamento, che condivido tantissimo. Saluti.

Guido da Salerno 26.10.14 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Credo che in questo caso bisogna schierarsi chiaramente con la piazza e contro Renzi!

Michele P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.10.14 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Mah, si continua a pensare che "per esclusione" sia un motivo sufficiente per votare M5S.
Essere l'unica opposizione non basta,
bisogna realizzare qualcosa di concreto

pz 26.10.14 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto nel fatto quotidiano di oggi un bell'articolo “L'indicibile vergogna del taglio ai fondi per i non autosufficienti”. Tratta della SLA ed il comportamento del “boy scout” a paragone con la secchiata d'acqua, che contrastano con il taglio fatto dal governo da lui presieduto, con la legge di stabilità, di 100.000,00 euro, usando termini subdoli e mistificatori (incremento). Dove per incremento di intende partire da zero, senza aggiungere. Come tutta la manovra per altro. Si taglia e si sposta, per sembrare altro nuovo. Così come sul lavoro che non c'é. Voglio essere pungente e volgare; cambiaverso: flatulenza o ruttino, sempre aria che esce è. Cambiaverso: Renzi & C. con e per il popolo o il popolo con o per Renzi % C.. Leopolda o piazza. Governo e PD o dissidenti nel PD. Chi la/lo fa o la/lo riceve? Basta aspettare la prossima votazione di fiducia.

f.d. 26.10.14 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo articolo. Cambierei solo il finale : Ma gli italiani, ormai, non ci cascano più?

Felice Pisani 26.10.14 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Bei tempi quelli in cui nella commedia italiota il ruolo del cattivo era interpretato dal ceralaccato di Hardcore... Tutta la sceneggiata si poteva consumare in uno studio televisivo anche su questioni futili ..da una parte la Gardini dall'altra il Vladimir Luxuria..quale bagno dovessero usare i trans di Montecitorio ..e via le risate erano assicurate e il pubblico votante appagato! ...ora, con l'uscita del mafioso di scena, diventa più complicato per le forze di sistema marcare le differenze, o noi o loro, ...La Leopolda, Piazza San Giovanni, spese faraoniche, frasi ad effetto senza senso, retorica, tutto l'apparato e i dipendenti di partito richiamati per sostenere l'evento con la loro presenza, fiumi di parole dei pennivendoli di regime ...quasi quasi erano meglio le finte litigate nel salotto Vespa ...almeno il contribuente risparmiava!

Davide, Firenze 26.10.14 15:00| 
 |
Rispondi al commento

io l'ho capita così,infiltrati ovunque,il primo infiltrato napolitano da parte dell'america nel ps, adesso renzi da parte di berlusconi, cioè se non riesci a cambiare i giochi normalmente metti gli infiltrati e cambiano le cose da dentro,attenzione che stanno arrivando pure nel m5s

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 26.10.14 14:26| 
 |
Rispondi al commento

cmq, in Italia di oggi si sono privatizzate anche le manifestazioni . Ognuno si fa la propria. ^_^

quella del M5S
quella della lega-casapound
quella dei pidioti contro il pd di renzie

mah! - addostà l'unità ? ... ah, ha chiuso ! :D

Lenin Nicolaj (che fare), Roma Commentatore certificato 26.10.14 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Visto che renzi ha fatto la sua "fortuna" sulla rottamazione dei vecchi politici, ma poi li ha tenuti tutti e come specchietto per le allodole ha messo qualche giovane, che quando parla non sa neanche quello che dice, però fa scena, appropriamoci del suo motto.(visto che lui usa le nostre idee spacciandole per sue). Diciamo, anche noi, che li vogliamo ROTTAMARE, perché, evidentemente, arriva più questo messaggio che "TUTTI A CASA". Aggiungiamo che vogliamo fare una patrimoniale oltre un importo specifico, diciamo che, se andiamo al governo, la prima cosa che faremo è L'ABOLIZIONE DELL'IMU, sulla prima casa e, soprattutto, sui capannoni. Credetemi, troverebbe più consensi del REDDITO DI CITTADINANZA. Se poi aggiungiamo, specificando nei minimi dettagli, da dove andrebbero presi i soldi per le coperture, li avremmo tutti dalla nostra parte. Per comunicare queste notizie, in modo molto semplice e dettagliato, se non vogliamo andare in tv, allora vuol dire che i nostri giovani possono stampare questo programma ed infilarlo nelle buche delle lettere. Ovviamente con una grafica che attiri l'interesse dei cittadini, oramai stufi dei vari messaggi promozionali che trovano nella posta. Non so se è una buona idea, però mi è venuta e la volevo condividere con tutti voi. La gente, purtroppo, crede alle promesse (berlusconi insegna e renzi copia), quindi, anche noi dovremmo seguire questa linea, soprattutto perché NOI MANTENIAMO TUTTO CIÒ CHE PROMETTIAMO. Tutte le lotte (sacrosante) che state portando avanti, non raggiungono la maggior parte degli elettori, quindi dobbiamo cambiare STRATEGIA. Ogni volta che ascolto renzi, mi viene in mente wanna marchi, però questa signora ha "fregato" milioni di persone,come sta facendo il "nostro", ben sapendo che questa strategia, con gli italioti, funziona sempre.

alfonsina p. Commentatore certificato 26.10.14 14:25| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è senza speranza perchè più del 50% sono rincoglioniti e ipocriti. Purtroppo il M5S continua in questa opposizione ma con armi spuntate. Senza TV e giornali non credo che il movimento potrà avere la meglio. Non bastano iniziative come questo blog o Circo Massimo. Bisogna passare dalle parole ai fatti. Qualunque esso sia. Un evento shock. Non si sa nula cosa fanno i sindaci 5 stelle, cosa succede in certe città. Nulla su iniziative tipiche del movimento in Sicilia dove regna l'anarchia politica assoluta. Cosa fanno i consiglieri eletti nei Comuni, nelle Regioni, nelle provincie. A Roma con un Sindaco totalmente incapace con una gestione della cosa pubblica da far ridere cosa fanno i Consiglieri del M5S ? Di questo bisogna rendere pubblica notizia. Renzi va anvati a forza di 80 euro, ad aiuto alle mamme, ai giovani precari, ecc.......tutte le stronzate di questo mondo e gli italiani sono tutti per lui. Ma veramente dobbiamo aspettare il 2018 ? Sarà troppo tardi. Forse neanche il movimento riuscirà a resistere a questo sfascio.

GIUSEPPE C., ROMA Commentatore certificato 26.10.14 14:23| 
 |
Rispondi al commento

e noi stiamo con voi...il 20/21% dei cittadini sta con voi ma ora bisogna uscire all'attacco

il Pd è spaccato e renzi fonda il suo partito nazionale nato alla leopolda che in leopolda ha deciso tutte le leggi che ci ha fatto ingozzare a suon di fiducia esautorando il parlamento

un tizio che ha scalzato un governo a colpi di "enrico stai sereno" e che decide le leggi da imporre a questo paese con banchieri, finazieri, faccendieri, industriali e i famosi poteri forti...quelli striscianti...i tanti bisignani nascosti tra le pieghe del potere e che di potere ne han più di chi lo detiene

un renzi che di lavoro sa appena scriverne la parola perchè cresciuto da chi gli operai li ha tenuti in nero... un giovane/vecchio/DC che ha imparato a metter su aziende per svuotandole e portarle al fallimento

nn possiamo lasciare il paese nelle mani di RENZI-SERRA E B.
un serra che dice che, oltre a togliere l'art 18, bisogna anche "rimodulare" lo sciopero

oggi renzi ha anche attaccato i media...ora bisogna che il movimento esca e vada in tv

ragazzi andate in tv!!!!!

nn facciamo che si arrivi a rimpiangere B

angela b., collegno - torino Commentatore certificato 26.10.14 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Soggettivamente ritengo che il M5S potrebbe insistere con più convinzione sul mantra Noi non prendiamo soldi pubblici, noi ci siamo dimezzati lo stipendio ed intanto grazie a "quelli" il debito pubblico sale sale sale.
Sembra tutto banale, ma a mio modesto avviso, solo con messaggi semplici e ripetuti si potrebbe far capire qualcosa al popolo bue. Il resto è solo piacevole quanto interessante informazione che, di questi tempi, ben venga anche se ci stiamo solo auto referenziando con delle élite
Buona giornata a tutti Voi :-)

io sapientino, del Verbano Commentatore certificato 26.10.14 14:16| 
 |
Rispondi al commento

ho votato movimento e sono rosso ma cazzo dai su non diciamo cazzate la cgil ha commesso i suoi errori indubbiamente ma è l'unico sindacato che combatte ...sai quanti esponenti della fiom sono stati licenziati dalle varie industrie ...grillo impara come si porta un m milione di persone in piazza al circo massimo c'erano 3 gatti....basta con i fascisti nel movimento bisogna allearsi con forze di sinistra per i lavoratori contro le merde di imprenditori che piangono ma non hanno mai pagato le tasse ...fascisti e di destra fuori dal movimento

davide a., villafranca in lunigiana Commentatore certificato 26.10.14 13:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siete degli ipocriti volete essere l'alternativa?! Andate in TV e difendete le idee del movimento e quello che avete fatto finora se no come hai detto c'è la Cgil e renzi e il 50% di italiani che NON vanno a votare perché non si sentono rappresentati.
A proposito di TV in questo blog si continua a fare pubblicità ai top show televisivi un po' di coerenza non guasterebbe se non volete andarci non ne dovreste neanche parlare !

Rossana R., Genova Commentatore certificato 26.10.14 13:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Bel commento airola;il movimento e' oltre

alvise fossa 26.10.14 13:44| 
 |
Rispondi al commento

L’ultima sparata del Buffone di Palazzo Chigi. ha infatti rilanciato: i mille giorni non lo saziano a sufficienza, vuole nove anni davanti a sé, ovvero tremila giorni e rotti. L’annuncio alla Leopolda: “Nel 2023 lascio”. Insomma in pieno stile Usa, vagheggia il doppio mandato prima di andarsene affanculo. Gli italiani glielo consentiranno?

Nela Marin, Sezze (LT) Commentatore certificato 26.10.14 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Proprio così Airola, quoto tutto il bellissimo post.
Ma per dirlo agli italiani bisogna andare in tv: è l'ennesima occasione persa perchè davvero gli italiani non stanno nè con renzi nè com la camusso.
Bisogna andare un tv a portare un messaggio nuovo: sindacalisti, entrate nei cda delle vostre aziende. Come alla wolskwagen, come abbiamo sempre detto ... Invece si celebra l'ennesimo trito e fintiasimo derby tra buoni e cattivi

Alessio Nencini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.10.14 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Scusa Airola, mi spiace contraddirti ma gli italiani ci cascano, eccome! Siamo a questo punto di criticità perché milioni di coglioni non hanno il coraggio di cambiare e stanno lì a "pasturare" questa classe politica corrotta e inetta. Siamo un popolo vergognoso e vigliacco da cui non si può ricavare niente di buono.

Giovanni M., Lecce Commentatore certificato 26.10.14 13:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Gufi contro pavoni e pavoncelle, bella lotta. Penso al dirigente d'azienda Renzi Matteo ed alla bella mossa di lanciare l'OPA sul PD per controllare l'intera nazione grazie anche all'aiuto collinare.
Forza Beppe, l'onestà non cede.

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.10.14 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Leopolda per pochi intimi e scelti
Piazza S Giovanni per le masse
Il partito di governo / e quello di lotta
E in piazza un popolo coglione felice di esserlo e di sentirsi tale
Aderire alla manifestazione di ieri era solo per non pensanti , teste vuote , hanno votato tutto A partire dalla riforma fornero , e mentre andava in atto la scena madre i sindacati hanno tenuto giù i pantaloni dei poveri operai o salariati
Milioni in piazza ma di encefali PIATTI
O peggio supini

Riccardo Garofoli 26.10.14 13:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ipocrisia 2.o
Ieri è andata in atto una scena che è madre del ipocrisia
I manifestanti tutti , eletti o meno hanno scoperto la moglie al letto con l'altro le povere mogli invece con l'altra
Poveri ipocriti , la verità è che siete dei coglioni , e fino a che non vi svegliate fanno bene rompervi il C....
Il mio problema che voi siete ormai masochisti
e per la legge della maggioranza devo prenderlo al C... Anch'io .Ma almeno mi oppongo e non ci provo piacere

Riccardo Garofoli 26.10.14 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza leggere oggi le pagine dei giornali, sentire i commenti dei partecipanti , eletti o meno.
I vaffa a Renzi le minaccie di sciopero generale ,
Renzi lì dove è c'è lo avete messo voi , voi e il vostro presidente
Più che andare a manifestare dovrebbero sbattere la testa contro qualsiasi muro ciglio marcciapiede contro lampioni semafori
Ieri era in scena la falsità 2.0
Chissà quanti dei manifestanti hanno votato PD chissà in quanti hanno gettato 2 euro
Ieri era in scena la manifestazione del
ipocrisia
Per non parlare degli eletti Cuperlo civati e simili ,che ieri erano lì a prendere per il culo ancora una volta quei coglioni

Riccardo Garofoli 26.10.14 12:54| 
 |
Rispondi al commento

la vostra analisi sui due fatti salienti di ieri in molti punti è esatta. Credo però vi sfugga che la grandissima parte della piazza fosse composta da persone che avevano votato per Renzi.Ora il pascolo è aperto.

Cinzia C., Verona Commentatore certificato 26.10.14 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La situazione è questa: il bimbominchia - chiamiamolo così per convenzione, ma è un pericoloso agente della finanza, (sotto)prodotto del berlusconismo e del mondialismo - raccoglierà il voto dei conservatori, dei borghesi che-me-fotte-degli-altri-se-io-sto-bene, dei conformisti, dei corrotti e dei corruttori, dei raccomandati e dei raccomandanti, etc. etc. cioè di tutta l'italia "benpensante" che una volta votava DC e pure dei figli di quelli che votavano PCI. Una volta questi erano il 40%, poi hanno votato anche Forza Italia, AN, UDC etc. Il totale attuale sfiora il 50%.
Gli ALTRI sono i nostri, potenzialmente. E ci stanno pure quelli di San Giovanni di ieri. Potremmo arrivare a superare il blocco nazionale dei conservatori solo se la sirena dell'allarme riuscirà a risuonare forte per tutti gli altri. altrimenti rimarremo - con orgoglio - il 20% che in tutte le pseudodemocrazie si ribella ma non può andare oltre.
Ecco perchè uscita dall'euro ed alt all'immigrazione, lo statuto dei lavoratori e i dazi alle importazioni vanno benissimo. Io ci metterei pure il fuori dalla NATO. Non possiamo limitarci - HO DETTO LIMITARCI - a predicare l'onestà ad un popolo di ladri, e la democrazia ad un popolo che vuole sempre saltare la fila. Queste cose glie le insegneremo dopo. Ora occorre vincere aprendo gli occhi alla gente. Marine le Pen docet. Buona domenica.

Michele Giaculli, Manduria Commentatore certificato 26.10.14 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Aprofittiamo del fatto che bimbominchia si stia scavando la fossa da solo, riguardo al suo elettorato "de sinistra", il che non lo sconfiggerà visto che l'itaglia ha una maggioranza almeno fra quelli che votano decisamente di centro-destra, ed è a quei voti che punta a raccogliere!

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 26.10.14 12:03| 
 |
Rispondi al commento

NON FACCIAMOCI SFUGGIRE QUESTA OPPORTUNITÀ

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 26.10.14 11:22| 
 |
Rispondi al commento

La verità è che i diritti non ci sono più per tutti.
Renzi e Serracchiani vivono con decine di migliaia di euro al mese, che volete che gli importi della gente... devono solo tenere sotto controllo la percentuale di buoi insoddisfatti dando loro 80 euro di contentino in modo che brontolino un pò senza dar fastidio. Poi, se proprio la situazione gli dovesse sfuggir di mano, una bella epidemia "accidentale" di ebola nei punti giusti et voilà ;-)

Daniel S. 26.10.14 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Lo ripeto, oggi è troppo presto per poter demonizzare i sindacati e fino ad ora non ho idea di proposte alternative alla rappresentanza dei lavoratori, che non sia il sindacato! Caro Airola, non sbarazziamoci così troppo rapidamente di questa rappresentanza, che nel mio iter lavorativo non mi ha mai ne garantito, ne protetto, ma solo incassato! Ben vengano LE PRESE DI COSCIENZA", non proponiamoci come il sostituto al loro amato PD-L non sono pronti, visto come sono facilmente manipolabili dalle tv, cerchiamo un cammino di condivisione SULLE IDEE, come lo stipendio di cittadinanza e la patrimoniale! Non chiedo l'inciucio ma un'aperto scambio di idee, un confronto costruttivo! Ignorarli e pensare di poterci sostituire ad una presenza cosi diffusa e pia illusione, per la maggioranza dei loro iscritti, sono come una cuccia protettiva, cheoffre loro un'identità, liquidarli è oggi praticamente impossibile ed un'errore!

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 26.10.14 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Posso anche concordare su alcuni punti dell'analisi fatta dal nostro rappresentante in Parlamento ma vorrei un maggior rispetto per le persone che ancora si impegnano nel sindacato per cambiarlo, per quelli che, in fabbrica, hanno ancora un piccolo baluardo che li difende da soprusi ed abusi (parlo dei delegati), un po' come fanno i rappresentanti M5S in Parlamento che, nonostante lo schifo generale, si impegnano per cambiare le Istituzioni. Secondo me il sindacato non è inutile ma fondamentale sia per la difesa dei diritti che per il controllo delle derive dei lavoratori, sia per la verifica dei comportamenti aziendali che per la proposta di miglioramenti e nuove politiche industriali. Molta gente è andata in piazza perchè non ha più visibilità e, a volte, non ha più speranza. Non dobbiamo denigrarli (...teatrini..) ma intercettarli per cambiare veramente l'Italia. Certo che se al corteo avessi visto i vari deputati PD che prima votano le leggi e poi protestano... un bel calcio in culo...
E se ci fosse anche un sindacato a 5 stelle?
Buon lavoro.

Massimo Vattani 26.10.14 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che spettacolo la Piazza di ieri a Roma? Gia la piazza degli eterni inculati e piglia in culo sfigati! Quella era la piazza del 40,8% al PD-L alle europee, o no? Ma se io che non sono di certo ne un genio ne un'esperto di marketing, anche solo "zappinando"(boh) le tv italiote già dal 2011 mi ero accorto della bulimica presenza del bimbominchia in tutte le trasmissioni possibili, e per questo mi è sorta spontanea una domanda, ma non è che forse lo psicopedonano sta puntando su questo, visto che poco prima di esplodere nelle tv si era incontrato in quel di hardcore? Ora dopo averlo glorificato alle europee, nonostante l'inutile e pericolosissimo attacco alle tutele che offre un senato elettivo, ma di cosa si sorprendono questa MASSA DI COGLIONI? Lo so ci tocca perdonarli per l'ennesima volta, meglio tardi che mai! Ma quanta fatica e tempo sprecato! Non fidiamoci della "lungimiranza" degli italioti, se 8 su 10 NON POSSIEDONO I MEZZI Ora non rimane che aprire un tavolo di dialogo e scambio di idee con la Cgil che finalmente parla di patrimoniale e "tutele universali" o stipendio di cittadinanza, meglio tardi che mai!Incontriamo i sindacati, prepariamoci come M5S al dialogo con questi per essere pronti una volta al governo! Iniziamo una discussione anche per migliorare i sindacati, di modo che non si abbia a ripetere la loro sottomissione al precariato come negli ultimi 20 anni, affrontiamoli ora che sono senza un partito di riferimento, imbarchiamoli nel nostro progetto sul reddito di cittadinanza, di modo di poter avere anche il loro convinto sostegno, basta con i sindacati politicizzati e distinti piu a favore o meno del padroneche di per se è una vergogna intellettuale, visto che "si dovrebbe essere tutti su di una stessa barca" in un'azienda o no? Il bimbominchia a riaperto e subito richiuso la "stanza verde", beh noi M5S ci apriamo alla collaborazione sui nostri temi principi come lo stipendio di cittadinanza, uniamo le forze e le IDEE, pronti ad andare al governo!

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 26.10.14 11:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma veramente questa è una grandissima presa per il culo! Possibile che gli italiani siano così imbecilli?
Cioè questi fanno tutto da soli, governo e opposizione, sperando di prendere i voti di tutti. E ci stanno pure riuscendo per giunta! Mi sembra di vivere in un incubo, aiutooooooo!!!

Luca P. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 26.10.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Ci risiamo, vi ricordate quando Prodi era al governo e aveva al senato una maggioranza molto risicata, vi ricordate le leggi che votavano tutti compatti, ma il giorno dopo facevano gli scioperi contro quella legge votata da tutti, andò a finire che al alcuni volta-cabana senatori dell'IDV furono, comprati da berlusconi e fece cadere il governo prodi (quella fu l'ultima volta che votai pds oggi pd) ve lo ricordate? Sta succedendo la stessa cosa! Oggi mi è indifferente o capito che ci voleva una svolta in Italia, quella svolta oggi ce la sta damndo il M5S o votato M5S, rivoterò M5S, perché ho capito la differenza fra lobby politica e politica senza lobby.

Guido G., Catania Commentatore certificato 26.10.14 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Il Movimento è l' ultima spiaggia,non si torna più indietro chi pensa in altro modo sbaglia e fa il gioco dei nemici piddini.

Massimo Caronti, Como Commentatore certificato 26.10.14 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Sen Airola, io non sono del PD, né appoggio moltissime cose dei sindacati. MA non credo che la sua lettura sia del tutto corretta. Conosco molte persone che erano a roma e che non sono del PD, e il fatto che anche molti del PD stesso ci fossero è un segno di indubbia protesta. Il fatto poi che una organizzazione come la CGIL abbia fatto da accumulatore ed organizzatore non è rilevante. Cogliete la rilevanza dell'insofferenza e smettetela se potete di fare differenze di simboli. sono le persone che contano, non i simboli.
Molte persone rimangono fedeli ai simboli obsoleti perché sono radicate ad una antica ideologia malsana di politica e perché soprattutto non vengono coinvolte nel modo giusto. Mi spiego, la maggioranza delle persone non vuole sentire parlare di politica guerrigliera o di nuovo in sé, o di "zoccolo duro". Vuole farsi i cazzi suoi. Certo è ignoranza questa ma è la realtà. Lo zoccolo duro lo avete già convinto, ora bisogna convincere gli altri e con i modi giusti. Se lei parla con persone diverse, molto diverse, se vuole farsi capire non parla loro allo stesso modo. L'importante non è solo quello che dice, ma quello che arriva. E la prima tecnica di comunicazione non è saper parlare, ma farsi capire da TUTTI. E la gente comincerà ad ascoltare. Ma la gente TUTTA. Cordiali saluti.

Marcello turroni 26.10.14 10:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La tv, i giornali, sono servi corrotti del governo, mistificano la realtà, cercano sempre di dire il contrario della realtà su cosa è e cosa propone il movimento 5 Stelle, ma però, se le cose le andate a dire in diretta, non è poi più possibile dire il contrario di quello che avete detto; la tv conta e come, altrimenti le aziende che cavolo le farebbero a fare la pubblicità, se non ne avessero un ritorno?

Giuseppe Marasco 26.10.14 10:34| 
 |
Rispondi al commento

speriamo ,però dobbiamo renderci conto che hanno ancora molta gente a libropaga, quelli votano e purtroppo per la gente perbene sanno per chi votare ;comunque un encomio a voi che state facendo una guerra impari

livio csm 26.10.14 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Non ci cascano più lei dice? Continuate ancora a non andare in tv e l' alternativa del M5S continuerà a non esistere nella testa degli italiani ai quali, dal piccolo schermo, tutti i giorni ininterrottamente, continuano a ripetere che non esiste alternativa a Renzi e al Pd. A Berlusconi va bene così, è evidente che vuole governare insieme a Renzi. Noi, se continuiamo così spariremo. Ma contenti voi...

cristina cassetti 26.10.14 10:14| 
 |
Rispondi al commento

è assurdo come se la colpa fosse del m5s, nemmeno davanti alle evidenze ci si arrende,ora capisco perché possono fare quello che vogliono, sono tutti addormentati dalla sinistra e destra che ancora oggi li protegge.Ma cos'è la destra cos'è la sinistra

pescatore pesca Commentatore certificato 26.10.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Una parte del PD strumentalizza una sacrosanta protesta contro la parte dirigente del PD . Renzi lo ha capito benissimo e la sua risposta alla manifestazione è rivolta principalmente contro Cuperlo e " compagni " per dirgli che non contano un c.... niente , ma a farne le spese come al solito sono i Lavoratori !

Alfredo Pierucci 26.10.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Per quelli di Roma non farei di tutta l'erba un fascio. Dinstinguere mi pare sensato.

Claudio Ambrosi 26.10.14 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Come pensate di trasmettere questo messaggio?
Come farete ad intercettare queste categorie di insoddisfatti?
Non è la prima volta che ve lo dico, fb non basta e non basta il blog, mia suocera ancora non vi voterebbe, ripeto mia suocera ancora non vi voterebbe.
Per favore, fatevi furbi.

Franco Paronitto, Bagnaria Arsa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.10.14 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si ma ieri in piazza c'era un mare di gente ,mi auguro che Airola abbia ragione ma non ci credo ,gli italiani e come se avessero paura di diventare grandi ,indipendenti e di poter scegliere da soli quello che è meglio per loro .

iolanda russo 26.10.14 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Non è nemmeno il movimento 5 stelle l'alternativa.
Se il movimeto non si libererà di Grillo e Casaleggio si dissolverà.

Gio Sal 26.10.14 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA CGL e LA LEOPOLDA
si è vero ma molti italiani comprano solo giornali sportivi e di politica non capiscono una cippa! Sarà molto difficile convincerli che renzi è un ca..ro!Questi italiani si bevono solo le cavolate che dice la TV e i vari pennivendoli e non seguono invece come i politici di professione votano nelle aule e soprattutto le carriere che fanno.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 26.10.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo caro Airola, gli italiani ci cascano ancora...un esempio sono stati gli 80 euro!!capiranno di essere nella merda solo il giorno che ci si saranno affogati.

nando ., parma Commentatore certificato 26.10.14 09:51| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori