Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola: Earth Overshoot Day, quante Italie consumiamo, di Mathis Wackernagel

  • 107


Guarda il video con i sottotitoli
08:00
mathis_wackernaghel.jpg

Il 22 Agosto è stato l’ Earth Overshoot Day che ha segnato la data in cui l’umanità ha esaurito il suo budget ecologico per un anno.
Earth Overshoot Day è il giorno in cui, secondo le stime del Global Footprint Network, il fabbisogno umano di risorse eccede la capacità rigenerativa del pianeta: in poco meno di otto mesi abbiamo consumato tutti i beni “a disposizione”, quindi dal 22 agosto fino a fine dell’anno stiamo consumando oltre quanto ci potremmo permettere, indebitandoci col Pianeta. Beppe Grillo


Il Passaparola di Mathis Wackernagel,
Buongiorno, sono Mathis Wackernagel, presidente di Global Footprint Network, pertanto siamo attivi a livello globale per porci questa domanda: “Quanta natura abbiamo e quante ne utilizziamo?.
Possiamo affermare che a livello mondiale abbiamo circa 1.8, a dire il vero quest’anno solo 1.7 ettari di spazio produttivo ecologico, ovvero aree adibite a pascolo, terreni coltivati, zone umide, boschi, aree produttive dell’oceano, dove vi sono molti pesci, e se le sommiamo tutte arriviamo a circa 1.8 ettari per persona e con questo dato possiamo porci direttamente la domanda “Quanta superficie mi serve per il mio cotone?” “Quanta superficie mi serve per il mio latte?” “Quanta superficie mi serve per assorbire i miei CO2?” Queste sono tutte domande che comportano una lotta per la superficie, perché la vita stessa è lotta per la superficie. In Italia avete circa 1.2 ettari globali per un’attività e ne usate quattro volte tanti. Di conseguenza, utilizzate una superficie pari a quattro volte l’Italia, e se tutti nel mondo vivessero come gli italiani, in media sarebbero necessari tre pianeti. È verosimile che sottostimiamo la situazione; quello che possiamo dire anche con questi dati è che la nostra domanda per l’umanità e pari a circa il 50% in più rispetto a quello che la terra può rinnovare. In altre parole, sono necessari circa 18 mesi perché il pianeta ripristini quello che noi consumiamo in un anno. Per il 2014, la data è stata approssimativamente il 22 agosto: abbiamo evidenziato che l’Earth Overshoot Day [giorno del superamento] non è una data precisa. Come avviene con il denaro, è possibile spendere più di quanto si guadagna, per un determinato periodo di tempo: I boschi, ad esempio, possono essere utilizzati in modo eccessivo per un certo periodo di tempo. La pesca si indebolisce un po’ più rapidamente. I CO2 possono accumularsi per un periodo abbastanza lungo, ma hanno effetti a lungo termine. In numerose aree del mondo la disponibilità di acqua potabile è sempre più bassa e ciò ha un impatto sull’agricoltura. In questo momento vi parlo dalla California, dove ci troviamo in un periodo di siccità e le prime risorse idriche che vengono chiuse sono quelle per l’agricoltura, perché meno redditizie per l’acqua, ma poiché la California ha molto denaro rispetto, ad esempio, al Bangladesh, possiamo comprare il cibo nel mercato internazionale; ma la realtà è che la produttività agricola senza l’acqua è molto molto più scarsa. Di conseguenza possiamo modificare il potere d’acquisto al rialzo o al ribasso, possiamo modificare la nostra richiesta ma, in ultima analisi, anche a medio termine se si utilizza più di quello che si ha le conseguenze si faranno sentire. E quando noi, in quanto Global Footprint Network, guardiamo alla crisi dell’euro che dura dal 2008, è difficile non istituire collegamenti con la situazione delle risorse. I cosiddetti paesi PIGS, Portogallo, Grecia, Italia e Spagna, hanno ottenuto prestiti agevolati dall’Unione Europea per costruire le loro infrastrutture e le infrastrutture richiedono più risorse per il loro funzionamento: aeroporti o nuovi hotel, o ancora nuove strade, il traffico aumenta e richiede più risorse, pertanto tali paesi si sono resi vulnerabili accettando questo denaro a condizioni agevolate, senza essere in grado di mantenere la produttività economica e un budget bilanciato: a livello mondiale, l’85% della popolazione vive in paesi che utilizzano più di quello che i loro ecosistemi possano rinnovare, pertanto abbiamo un numero sempre crescente di paesi in deficit ecologico.


Fig. Variazione della bio-capacità della Terra dal '60 ad oggi.
The Global Footprint Network

Alcuni di essi sono paesi a reddito elevato, come la Svizzera, ma ve ne sono anche altri come la Cina e l’India che hanno livelli di consumi molto più bassi e vedono un deficit di potere d’acquisto. Pertanto per il 71% della popolazione mondiale la situazione è già abbastanza complessa; le risorse non sono sufficienti come non è sufficiente il potere contrattuale per accedere facilmente a risorse extra da altri paesi o la concorrenza per le risorse si fa più serrata, complicando le cose, la concorrenza si fa sempre più strenua e ciò significa che quello che è davvero importante è la mia abilità di negoziazione per quelle risorse. Dal 1980 la fetta della torta globale che i cittadini svizzeri portano a casa si è dimezzata, perché l’espansione economica è divenuta più rapida in altre zone del mondo, la popolazione è aumentata, pertanto gli svizzeri hanno visto dimezzato il loro potere contrattuale rispetto al resto del mondo. La Svizzera vedrà la sua situazione complicarsi: sebbene adesso possa schermarsi a breve termine, strutturalmente sta percorrendo un sentiero che renderà abbastanza difficile per l’economia svizzera il successo a lungo termine; Proprio oggi, nell’ottobre 2014, vediamo un declino del prezzo del petrolio e verrebbe da pensare: “Wow, questo significa che ce n’è in abbondanza ", ma l’aspetto interessante è il seguente: la maggior parte dei paesi OPEC non è in grado di raggiungere gli obbiettivi di budget del proprio governo se il prezzo del petrolio è inferiore a $ 100 al barile. Che cosa significa? Poiché dipendono molto da questi introiti, continuano a estrarre più olio sebbene il prezzo sia più basso, perché hanno bisogno del denaro: e in numerosi settori della nostra economia, noi realizziamo una vera e propria liquidazione. Realizzare introiti significa vendere le mie risorse nel modo più rapido possibile, vendiamo l’argenteria, vendiamo i mobili, vendiamo il vestito di mia nonna! È senz’altro vero che gli agricoltori non sono pagati bene, in questo momento le risorse non sono redditizie, tuttavia senza fattorie, senza cibo, sarebbe molto difficile vivere. Non intendo dire che non ci sarà cibo, ma ce ne sarà meno per ogni persona, i vincoli saranno più serrati e aumenteranno conflitti: il fatto che l’Italia utilizzi quattro volte quello che ha a disposizione nei suoi ecosistemi è un fattore incisivo? L’Italia deve occuparsi innanzitutto di questa domanda, e capire cosa realmente cosa conta: avere un’economia stabile? Garantire l’occupazione? Avere una società prospera? Quante Italie dovrebbe consumare? L’Italia è all’avanguardia in numerosi ambiti per arrivare a questi risultati. Se confrontate le città italiane, le città classiche, e penso che l’esempio più chiaro sia Siena, perché ha vietato la circolazione delle auto, è compatta, è possibile muovervisi a piedi, con città quali Houston, in America, o Dallas, o qualsiasi altra enorme ed estesa città, prendendo una persona e facendola trasferire da Houston a Siena, senza fornirle alcuna istruzione, automaticamente utilizzerà una quantità di risorse tre o quattro volte inferiore e probabilmente sarà più felice, perderà peso e si sentirà più sana. Pertanto sono numerosi i modi in cui possiamo affrontare tali questioni, che ritengo siano importanti.
Mi fermerò qui, perché potrei parlare all’infinito: questi argomenti mi appassionano molto.
Passate parola

Clicca qui per leggere l'intervista integrale

20 Ott 2014, 16:40 | Scrivi | Commenti (107) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 107


Tags: beppegrillo-passaparola, cina, CO2, earth overshoot day, Egitto, italia, materie prime, passaparola, PIGS, risorse alimentari, siena, svizzera

Commenti

 

Io credo che il M5S debba cambiare completamente la propria strategia di comunicazione. Gli altri sono quasi sempre assenti in parlamento (se non fisicamente almeno con la testa) ma sono sempre presenti nei TG e nei Talk, mentre i rappresentanti del M5S si preoccupano esclusivamente di fare opposizione in parlamento trascurando di far conoscere le loro idee ad una platea più ampia (che vota) e di contrastare le bugie che si ascoltano in quasi tutte le trasmissioni televisive. La più potente arma di distrazione di massa viene lasciata in mano alla concorrenza! Complimenti! Il M5S deve ricordarsi che l'occasione è momentanea: se si perde il momento giusto c'è pericolo che non torni più. Meditate gente, meditate ......

Mauro Castagnola 27.10.14 16:02| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO è QUELLO CHE VOGLIO VEDERE SUL BLOG. NON LE STRONZATE DI GOSSIP POLITICO.

De Ma Commentatore certificato 26.10.14 11:27| 
 |
Rispondi al commento

O viene chiarito il perchè chi esprime un'opinione critica viene espulso o il Movimento farà una brutta fine;
o viene chiarito chi prende queste decisione e come o il il Movimento farà una brutta fine;

Se non viene condiviso il fatto che chi critica è il motore del M5S, il Movimento farà una brutta fine......

Gianfanco Cunsolo 21.10.14 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è una cosa nuova. La natura ci chiederà alla fine il conto, e chiederà di pagare tuttoe subito. Non potendolo fare. L'unica speranza è ridurre in cosumi, cosa hce va fatta usando energie rinnovabili etc etc. Ma ciò non basta. Quello che serve, e forse anche più dell'uso delle energie rinnovabili, è DECIMARE LA POPOLAZIONE MONDIALE. Un numero di abitanti della terra intorno al mezzo miliardo lo trovo adeguato. Quindi meno persone, di tutti i gruppi etnici, ma meno persone. E non si tratta solo di uso di energie rinnovabili. Le persone cacano, e per cacare bisogna mangiare, e tanta persone vuol dire distruggere territori per trasformarli in zone coltivabili, inquinare le falde con l'uso di pesticidi concimi, ed altre cose

Federico T., roma Commentatore certificato 21.10.14 13:09| 
 |
Rispondi al commento

La stupidità dei commentatori, la maggioranza, mi fa veramente piangere. Vi meritate renzusconi, votatelo e perite!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 21.10.14 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Bello il tachimetro! :)
Spero che i visivi sentano forte il segnale... bisogna un po togliere il piede dall'acceleratore e rientrare nei limiti di velocità del mondo.

Emanuele Romano 21.10.14 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Volvo dire scusate non salsicce in inglese !!!

Cirillo F. Commentatore certificato 21.10.14 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Sausage ma perche' nessuno intervene ad agora?

Cirillo F. Commentatore certificato 21.10.14 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Mr Cricket,
listen me, please!

Se non ci misuriamo con la dissidenza, è inutile che speriamo di sembrare democratici.
Bisogna ascoltare e discutere tutte le posizioni, anche quelle che non si adeguano al famoso non-statuto.
Potrebbe anche saltar fuori qualche cosa di buono.

Cosa sono questi dicktat che piovono dall' alto?
Le cose le discutiamo fra noi, tutti noi e DOPO prendiamo una decisione.
Serve qualcosa il Blog oppure no?

Mr Cricket, ricordati che la base ti ha già sconfessato riguardo il problema dell' immigrazione.
Ma tu insisti; il risultato è che siamo equiparati alla lega.
Una scelta politica davvero, davvero...
del cazzo! A me fa schifo essere come la lega!
Continuiamo a foraggiare schifezze come renzi e/o salvini; facciamo come Tafazzi: picchiamoci sui coglioni.
La figuraccia di Genova, sul mio territorio, la devo sostenere io: elettore, iscritto, attivista, contribuente del Movimento.

Tu, Mr Cricket, hai una patto anche con noi, soprattutto con noi; poi, non lo so, anche con Casaleggio.
Casaleggio può anche avere una visione che va oltre, ma nell' immanente ho piacere che rimaniamo più legati alle necessità pratiche, quelle sulla nostra pelle.

Personalmente, la mia visione del futuro, a livello economico, non va oltre Carnevale.
Mai vorrei che tu, Mr Cricket, lo avessi già anticipato.
Sono profondamente contrario alla direzione che hai intrapreso, fermo restando che non intendo tradire il Movimento, perchè se dovessi essere costretto, vorrebbe dire che sono davvero un coglione.
In questo caso, ricordati, che rivoglio indietro i 20 euri che ho messo per la manifestazione di Roma.

A buon intenditor poche parole, Mr Cricket.


Loro le proveranno tutte.
Ma non passeranno!
EVVIVA.

Maurizio, Cervia.

maurizio fontana 21.10.14 03:26| 
 |
Rispondi al commento

Si è vero si sta' giocando con l'eco - sistema ma il problema contingente adesso è un altro. Non ci sono soldi per la popolazione lo vogliamo capire si o no? Beppe e' ora di finirla con i proclami. O si agisce sul terreno o le parole oramai non hanno più senso

Francesco Manca 21.10.14 00:58| 
 |
Rispondi al commento

Favoloso Earth Overshoot Day di Mathis Wackernagel. Sono d' accordo, la Svizzera vedrà la sua situazione complicarsi perchè sta percorrendo un sentiero che renderà abbastanza difficile per l’economia il successo a lungo termine

Problemi computer Commentatore certificato 20.10.14 23:31| 
 |
Rispondi al commento

O facciamo un partito serio, onesto oppure spariremo.
Segretario onesto.
Direzione onesta.
Gruppo di controllo onesto.
Sezioni locali oneste.
Segretari locali onesti.
Gruppi di controllo locali onesti.
Saremmo come gli altri?
No, noi saremmo onesti, l'unica differenza.

brunetto bruni (brunbrun), nord Commentatore certificato 20.10.14 19:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un mio amico era segretario provinciale di un partito che in passato contava tanto.
Era convinto di essere un grande politico perchè, quando si candidava, la gente gli dava fiducia
Il mio amico, però, aveva due terribili difetti: l'incoerenza unita ad una sorta di necessità di accontentare tutti.
Gli dicevo: " Guarda che devi prendere posizione perchè con la tua smania di tenere tutti buoni non ne accontenterai uno"
Lui si incavolava quando mi sentiva dire queste parole. Ad un certo punto lo avevano convinto che gli remavo contro.
NON ERA COSI'.
Il mio amico, da lì a poco, nonostante avesse tutte le carte in regola per riuscire alla grande, alla fine fu contestato da tutti, tanto da dover tristemente lasciare la scena politica.
A distanza di anni, ho incontrato la sua primogenita.
Mi ha abbracciato e mi ha detto che il papà tiene le mie foto nel suo studio e che, quando parla di me, si commuove. Poi ha aggiunto: " Ti avesse ascoltato!"
Forse il mio destino è quello di non essere capita. Forse il problema è che la VERITA' andrebbe usata con parsimonia.
Non lo so fare, scusatemi.
Perchè la lunga premessa?
Perchè, a queste condizioni, prevedo, casaleggiamente, un pesante crollo del M5S
Buona serata
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 20.10.14 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TE LA DO IO LA CIVILTA'

Quello che stiamo vivendo è innaturale ed è per questo che ci avviamo verso la distruzione se non cambiamo profondamente i nostri stili di vita.
Non ha senso iper sfruttare le nostre terre,inquinare,prosciugare corsi d'acqua,depauperare le risorse naturali per produrre cibo in eccesso o beni materiali di largo consumo con durata limitata che vanno ad ingolfare il già critico processo di smaltimento.
Questo non è progresso.
Costruire cementificando e distruggendo la morfologia di un territorio è controproducente ed inutile.
Produrre dei beni che inducono un alto grado di inquinamento è una falsa occupazione e a medio e lungo termine i danni superano i benefici sotto ogni aspetto.
Come pensiamo di invertire il ciclo deleterio delle nostre azioni se continuiamo a promuovere spot pubblicitari con auto a combustione sempre più potenti,ingombranti ed energivore che fanno felici gli imbecilli?
Grattacieli,navi da crociera come palazzi galleggianti,centrali a combustione,le presentiamo come fossero opere di grandezza mentre invece sono delle emerite cagate distruttive.
Qualcosa è successo nella nostra economia forse una reazione della Terra al nostro strafare o forse un segno divino per evidenziare la nostra fragilità.
La civiltà,a mio parere,implica una integrazione con la natura e non il suo stupro.
I consumi stanno diminuendo,che ben venga un altra forma di economia col ritorno ad antichi mestieri,con una qualità di vita basata sull'ambiente,forme alternative di energia e produzione di beni rivolte ai bisogni e non ai consumi.
Se ami la natura essa amerà te altrimenti ti seppellirà.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 20.10.14 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Se non posso ballare,
allora non è la mia
rivoluzione!
-------------
Emma Goldman

Arjuna , M a d r a s Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.10.14 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sembra che i due nuovi deputati in procinto di aderire al Gruppo Parlamentare Efdd di cui fa parte il M5S siano due tipi alla Razzi. Vabbè ma chi se ne frega l'importante è che si il gruppo si formi.Con la forza del gruppo l'onesta andrà di moda anche a Strasburgo.
W il M5S Europeo

amoreoccidentale .., roma.., Commentatore certificato 20.10.14 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il saccente che ha fatto l'articolo, dovrebbe sapere che i PIGS non sono Portogallo, Italia, Grecia, Spagna, ma Irlanda;
non capisco cosa l'Italia ha avuto dalla Cee, anzi, ha pagato per aiutare i PIGS.

Dopo quando si dice che le risorse sono limitate, bisognerebbe guardare Israele, che ha fatto la tecnica goccia a goccia per bagnare i pompelmi...
Sono d'accordo che si stia consumando le risorse.
Ieri sera ho risposto a un mangiatore di uova, che era rimasto sorpreso dalla qualità della uova fatte dalla galline a terra, è un problema di costi. Per la gallina a terra servono metri quadri, aspettare che la gallina abbia voglia di fare l'uovo e andare a raccoglierlo. Tutto questo costa, e l'uovo delle ovaiole costa un quinto.

L'agricoltura ha modificato il pianeta; il campo non c'è in natura.
Le piante che rendono in modo massiccio sono state modificate dall'uomo.
Le modifiche alle piante/animali si facevano a caso, col tempo. Adesso c'è la bioingegneria, piante geneticamente modificate, per fortuna.

Paolo TV

Paoloq Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 20.10.14 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se ora siamo 7 mld sulla terra e le stime per il 2060 ci danno a 14 mld mi spiegate come sarà possibile non consumare le risorse del pianeta ?
è solo questione di tempo e gli eserciti determineranno chi mangia e chi no .
non è una questione di malagestione , è che siamo troppi e lo saremo sempre di più .

italia senza speranza .

dario a., brescia Commentatore certificato 20.10.14 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA CON QUESTE CAGATE DI POST PSEUDOECONOMICI, PSEUDOAMBIENTALISTI. PSEUDOQUALSIASICOSA.
Io voglio qualcosa che alle prossime elezioni ci faccia vincere.
Questo blog non serve e nulla. Anzi, serve a farci perdere.

brunetto bruni (brunbrun), nord Commentatore certificato 20.10.14 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è una questione in sospeso.
Ci sono tante persone (no troll, persone) che chiedono un chiarimento sulle espulsioni.
Non dobbiamo credere ai media che ci marciano dentro, d'accordo, ma sul Fatto si legge che lo speaker li ha chiamati al microfono.
E vero? Non è vero? Perchè se è così il reato non sussiste!
Chiarite!!! Porca troia, informateci VOI, chiarite con la gente almeno il perchè, se non volete che partecipiamo alle decisioni, almeno fatecele capire.
I giornali chiudono... va bene!
L'ebola minaccia... va bene!
Renzi racconta balle ... va bene!
La natura non ce la fa più... va bene anche questo!
Ma chiarite con la gente che vi pone delle domande, prima di tutto!
Fateci sentire partecipi, mannaggia la miseria! Non sempre qui a litigarare tra di noi. O fate apposta???

E datemi del troll, chi se ne frega! A me interessa che muoviamo in cu.. per salvare questo paese di gente che non arriva a fine mese, che si suicida, che non vede speranze! Non stare ancora qui a parlare di caxxate come espulsioni o tv o giornali.

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.10.14 18:23| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo approccio mi sembra riduttivo. Non si mette in discussione la ineguale ripartizione delle ricchezze e soprattutto dei CONSUMI .Non si considerano le diversità di DIETA e di CULTURA alimentare .Si dà la causa a tutti ed a nessuno.
E viene il sospetto che dietro ci sia qualche multinazionale che spinge per poter vendere i propri OGM , i propri fertilizzanti ecc.Non si parla dell'inquinamento dei mari e del suolo , delle acque ecc.Personalmente, forse perchè mi interesso del problema da tempo, forse troppo tempo, sono stufo di allarmismi e vorrei PROPOSTE .La mia proposta è di aumentare la DIETA VEGETARIANA sull'esempio dell'INDIA .

MARIO TRINCHIERI 20.10.14 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Ma poi questi pseudo attivisti non sono neanche furbi .Tutti sanno che non esiste ne uno Staff di Milano ne di nessun'altra città. Nel Movimento non ci sono vertici perché Uno vale Uno. Ma siccome loro venivano pagati da quel partito di Dittatori che è il PD forse non lo sapevano

amoreoccidentale .., roma.., Commentatore certificato 20.10.14 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Ad essere sincero ho capito ben poco del messaggio del manager svizzero Mathis Wackernagel. Ho notato però che da diverso tempo gli stranieri ci bacchettano e vogliono insegnarci a vivere, siano essi dell'UE (Schulz, Merkel, Rehn, LaGarde, Barroso ecc) o degli USA (Friedman, Geithner, Obama ecc). Mi domando: ma farsi un pochino i cazzetti loro no, eh? :D

Zampano . Commentatore certificato 20.10.14 18:12| 
 |
Rispondi al commento

A TUTTI GLI ISCRITTI USCIAMO DAL BLOG IN MASSA DA ORA IN POI! Io alle prossime elezioni voto la lega di SALVINI!

Davide Marini 20.10.14 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

consumiamo ci rompiamo i coglioni l'un l'altro con vari inquinamenti di rumori,acqua,aria e cabassi,siamo dei deficienti,cioè siete perchè io da sempre ho curato l'cologia,ma io e pochi intimi non bastiamo,cosa lasciamo ai nostri nipoti,se continua così la morte certa, certa dei poveri,perchè i ricchi sono già organizzati

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 20.10.14 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo complimentarci con il sindaco Nogarin, per i sacrifici fatti.

“Anch’io per fare il sindaco ho fatto i miei sacrifici – ha detto l’ineffabile Nogarin -. Da ingegnere guadagnavo quanto volevo. Ora guadagno meno di un vigile urbano. Vi rendete conto? Il vostro sindaco guadagna meno di un vigile urbano. Questo è bene che sia chiaro: da guadagnare quel che volevo a prendere meno di un vigile”.

PS
per maggiori chiarimenti, cliccare sul nick


Ma che cazzo di post, sono 5 anni che ogni anno lo rimandi.
Vediamo un pò di smetterla di espellere persone a caso lasciando che Renzi passi al facile incasso. O sei pagato da lui? Ormai me lo chiedo. Tutto il bene che si fa in parlamento si vanifica così. E poi e facce votà cazzo! Falli parlare difendere facci capire cosa ha spinto il sindaco di comacchio a candidarsi. Dulcis in fundo sino a quando non darai spazio a Bagnai e company non sarai davvero credibile sul tema euro, come non capirlo?

francescoT 20.10.14 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho saputo adesso che si è potuto ricostituire il gruppo europeo M5S-UKIP perchè ha aderito un Polacco...bene...!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 20.10.14 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bah...a proposito di espulsioni...certe volte mi viene di pensare ke Grillo sia stato messo li da Berlusconi e ke questo partito sia nato per fiankeggiare il nanerottolo ed il renzino, perkè mi sembra l'altra medaglia di uno stesso sistema...ed è per questo ke si spiega l'emorragia di voti, ben 3 milioni persi alle ultime elezioni, e la perdita del prima tra i partiti italiani...però, nel frattempo, RENZI ringrazia!!!

vito p., gagliano del capo Commentatore certificato 20.10.14 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In principio era il Verbo,
il Verbo era presso Dio
e il Verbo era Dio

Poi Dio cadde in depressione
e abbandonò l'Universo
allo Staff!

:D

Arjuna , M a d r a s Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.10.14 17:35| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sapevi cosa postare? Tutto si può scrivere, ma che un italiano consumi tanto proprio NO. Vuoi confrontare con l'americano medio o il cinese? Noi italiani siamo ecologisti Super in confronto. Gli americani consumano e producono una marea di spazzatura, i cinesi? guarda la mappa dello smog.... la cina è tutta NERA.

Massimo Momento, Treviso Commentatore certificato 20.10.14 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non sono daccordo sull'espulsione dei 4 attivisti del movimento 5 stelle anke perkè le loro istanze erano sacrosante! dopo il fallimento delle elezioni europee, l'accordo fallito con il gruppo Farage all'europarlamento con il conseguente sfascio del gruppo EDF, la passerella a Genova che si sarebbe potuto tranquillamente evitare, o almeno far vedere di prendere la pala e spalare un pò di fango, dopo le continue cag..ate del gruppo di comunicazione, e, in ultimo ma non per ultimo, dopo le continue epurazioni e la conseguente mancanza di democrazia, se vuole che il suo movimento abbia ancora una speranza di rappresentare nella testa degli italiani un minimo di novità, la sola epurazione ke dovrebbe fare è contro se stesso e lasciare ke il movimento se lo autogestiscano gli attivisti...mi creda Sig.Grillo!

vito p., gagliano del capo Commentatore certificato 20.10.14 17:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(scusate l'o.t.) Riguardo le espulsioni.

FUORI GLI INFILTRATI!

Mi sembra GIUSTISSIMO levarseli di torno.
Chi vuole fare della critica costruttiva per il BENE del movimento non si infila AD ARTE sul palco, profittando di un incarico di sorveglianza chiesto evidentemente apposta e, soprattutto, non aspetta di essere ripreso dalle telecamere del nostro più importante raduno nazionale.
Begli "attivisti", si!...Forse del pd!
Che tornino pure da i'babbo. E di corsa, anche.

Rita L. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 20.10.14 17:07| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN GRAZIE A Mathis Wackernagel PER L'INTERVISTA,MI AUGURO CHE NON ARRIVIAMO DAVVERO A CONSUMARE TANTE ITALIE PER IL NOSTRO FABBISOGNO
ANCHE SE ABBIAMO SUPERATO L'OVERSHOT DAY

alvise fossa 20.10.14 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A questo punto io spero che i nostri intelligenti e stimati politici facciano il passo avanti che da troppo tempo si sta cercando di rimandare, e che invece io auspico di cuore:

i prelievi forzosi del 30% da tutti i conti degli italiani, esattamente come fecero in Grecia prima che la Grecia stessa dichiarasse default.

Un popolo come quello italiano che nonostante la crisi è STRAVIZIATO all'inverosimile, e seguita ad ingozzarsi di merda a più non posso, merita sinceramente una sonora batosta.

Un popolo che seguita a comoprare iphone, ipad, che seguita ad affollare le tabaccherie per giocare alle lotterie e alle slot machine; un poòolo che continua ad affollare gli stadi calcistici, intasando con miliardi di auto le strade della Penisola... un popolo così' merita solo di essere sterminato economicamente.

Non è ammissibile che milioni di pecore non vengano sterminati da un pò di lupi.

E' contro natura.

Io spero che la natura faccia il suo corso, che i lupi finalmente spolpino a sangue le stesse pecore che, per decenni, sono state allegramente felici di farsi rompere il culo dal nanetto al governo di turno.

Io voglio i prelievi forzosi dai conti in Italia: è ciò che inconsciamente vogliamo un pò tutti, visto che il nostro comportamento è fin troppo palesemente, chiaramente, autolesionistico.

orlando furioso 20.10.14 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://org.salsalabs.com/o/1807/images/10649850_10152388615273157_8434218292478963813_n.png

pabblo ! Commentatore certificato 20.10.14 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Non vedo scritto nulla in merito all'espulsione di quatro cittadini cinque stelle. Come mai? siamo interpellati per le leggi e altre cose e poi tu Beppe espelli chi vuoi e quando cazzo vuoi senza chiedere nulla. A questo punto esigo chiarimenti telefonici (3316769577) altrimenti sei pregato di annullare la mia iscrizione. Grazie. Spero di non restare deluso..

Andrea Vignolo

andrea vignolo, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.10.14 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fruttarolo,c'era il rischio di incremento nascite :)

pabblo ! Commentatore certificato 20.10.14 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori