Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#RenzieTagliaLaSanità

  • 370

New Twitter Gallery

renzi_taglia_sanita.jpg

"Renzi infila nella manovra la porcata della clausola taglia-sanità! Il Presidente del Consiglio, se ha coraggio, vada in tv a dire la verità agli italiani, quella verità che ieri in conferenza stampa a Palazzo Chigi ha nascosto: cioè che la sua Legge di Stabilità scarica sulle spalle delle Regioni 4 miliardi di tagli e che questi si tradurranno in tagli alla Sanità, cioè sulla carne viva dei cittadini.
La bozza presentata ieri in pompa magna dal premier nasconde una vera e propria trappola per le Regioni, la cosiddetta clausola 'taglia-sanità': se entro il 31 gennaio 2015 i governatori non troveranno un accordo per ripartire i 4 miliardi di spending review a loro carico, il governo potrà intervenire 'considerando anche le risorse destinate al finanziamento corrente del Servizio sanitario nazionale'. Un vero e proprio ricatto, una porcata che lascia al governo la libertà di mettere mano anche ai fondi che normalmente sono previsti per la sanità e che rischia di mandare in tilt un Sistema sanitario nazionale già ridotto al collasso. Questo governo ci sta truffando, spacciando per buona una manovra irresponsabile che in realtà ammazza uno dei comparti più delicati del Paese e viola palesemente il Patto della Salute che lo stesso governo aveva firmato ad agosto con le Regioni. Il Patto stanziava 112 miliardi per il 2015 e 115 per il 2016, ma ora questi soldi rischiano di sfumare via. E tutto questo perchè? Perchè Renzi ha usato la Legge di Stabilità per poter dire di non aver sforato i margini del 3% imposti dall'Europa, anche se in realtà le coperture non ci sono, e accreditarsi così agli occhi della Merkel, facendo pagare però un conto salatissimo ai cittadini. Un'azione inaccettabile, che ancora una volta ci fa vergognare di averlo come Presidente del Consiglio." M5S Senato



17 Ott 2014, 08:26 | Scrivi | Commenti (370) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 370


Tags: DEF, finanziaria, manovra, patto della salute, regioni, Renzi, Renzie, RenzieTagliaLaSanità, stabilità

Commenti

 

Renzi crede che tutti siano scemi e solo Lui e furbo, . . . . parla davanti a tutti come se gli altri fossero dei bambini e non sappiano le cose, . . . . . non si rende conto le brutte figure e l'imbarazzo che causa ai cittadini Italiani con il suo modo di comunicare ? , . . . e facendo scadere la figura del Presidente del Consiglio, che egli indegnamente sta rappresentando. non solo nelle sedi Istituzionali ( si vede chiaramente le risate di scherno e l'indifferenza che mostra nelle aule Parlamentari di fronte ai deputati ) , . . . . come anche nelle sedi di rappresentanza ( in Televisione qualche giorno fà, ha permesso che una presentatrice ( mi risulta anche che non è neanche una giornalista ) desse del Tu e facendosi chiamare per nome, sensa che mai il Presidente del Consiglio la corregesse e la richiamasse all'ordine sul rispetto da tenere per la figura che in quel momento il Presidente rappresenta. . . . . . . Il presidente del Consiglio durante il mandato ricevuto, rappresenta la figura di Presidente del Consiglio 24 ore su 24 sette giorni su sette, . . . e le persone che si rivolgono a Lui in pubblico la chiameranno Presidente.

tindaro 22.10.14 19:05| 
 |
Rispondi al commento

In teoria i tagli alle regioni dovrebbero essere fatti per tagliare gli sprechi.Ma se il governo non vigila siamo sicuri che le regioni invece di intervenire su sprechi e ruberie interverranno con tagli ai servizi?

massimo m., torino Commentatore certificato 21.10.14 12:14| 
 |
Rispondi al commento

I soldi per la TAV e altre cagate ci sono però!

Angelo Spadaro 21.10.14 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono mesi che aspetto un vostro post sui famigerati 80 euro, mai letto qualcosa del genere (o magari è sfuggito a me). Allora lo dico qua (non me ne vogliano gli admin del blog):
Renzi nel 2015 darà il ‪#‎bonusbebe‬ a redditi fino a 90000 euro. Non contento della porcata degli ‪#‎80euro‬ l'amico rilancia e stavolta ci mette pure l'asso. Già gli 80 euro avevano premiato le famiglie con 2 stipendi rispetto quelle monoreddito; inoltre non tenevano conto del reddito familiare quindi se uno aveva il marito o la moglie proprietario/a di una catena di fast food, il tizio prendeva cmq gli 80 euro perché comunque ne guadagnava meno di 26000 l'anno e chi se ne sbatte se gira con la rolls royce oppure se quando va a prendere il bambino a scuola non perde occasione per ostentare la sua ricchezza? Adesso altri 80 euro a bambini nati nel 2015 (quindi se avete un cesareo programmato per fine dicembre vedete se riuscite a spostarlo) come se tutti i bambini nati prima ricevessero un contributo mensile da babbo natale. Inoltre il limite di reddito è 90.000 euro. Ora ho fatto un po' di conti, ma uno che guadagna 90000 euro lordi l'anno - l'irpef dovuta (al 43%) guadagna (e non consideriamo altre detrazioni sennò son di più) 4840 euro NETTI al mese. Più che sufficienti per comprare i pannolini (così come ha dichiarato Renzi dalla d'Urso)dato che rappresentano il triplo di uno stipendio comune. Quindi continuano a prenderci per in giro, a fare campagna elettorale in una tv asservita al loro potere senza nessuno che gli dica in faccia che gli italiani non sono dei deficienti, mai visto nessuno in tv affrontare l'argomento con uno del PD. Beppe, io confido in voi, almeno il movimento vuole dirglielo in faccia che non ci frega più? Che non siamo quattro disadattati che non sanno farsi i conti e che siamo stufi e arcistufi di questi favoritismi sempre in direzione di chi ha di più ?

Giuseppe Iraci, Enna Commentatore certificato 20.10.14 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Il pd e diventato un latrina.. Recupera tutti gli escrementi politici degli altri partiti.. Come si possa credere ad un partito di m.... Così.. Propio non riesco a capirlo..

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato 20.10.14 20:35| 
 |
Rispondi al commento

I tagli fatti alle Regioni sono sempre irrisori e comunque bisogna tagliare ancora un enormità ma i tagli non devono essere lineari ma mirati dove si annidano gli sprechi.
I tagli fatti fino adesso sono assolutamente insufficenti ci vogliono tagli ai costi della politica degli enti locali che sono solo casse mangiasoldi alle spalle dei cittadini e Genova ne è il classico esempio.
Fino ha quando si continuerà a dare soldi a questi enti senza controllare dove e come questi enti li spendono si continuerà a rubare i soldi ai cittadini.
Gli enti locali devono avere autonomia politica ma non economica le spese devono essere controllate dai prefetti e dalle questure per evitare fenomeni di corruzione che a forza di mazzette a quello o all' altro funzionario del Comune o della Regione portano ai disastri di Genova o del Mose di Venezia o dell' Aquila e si potrebbe continuare all' infinito.
Iniziamo a ripulire il marcio partendo dagli enti locali e i cittadini inizieranno subito a notare la differenza.

ANTONIO 20.10.14 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Hai rotto il cazzo bastardo renzi. Fai schifo a tutti. Devi andartene infame. Ieri con codice verde ho dovuto aspettare 12 ore il mio turno in ospedale senza neanche mangiare. Maledetti come cazzo si fa a mettere un solo dottore per specializzazione (chirurgia, medicina e pediatria). Siete la vergogna di questo paese. Dovete andare a casa. Non servite a nulla. Rubate e distruggete. Andatevene bastardi. Voi politici italiani dovete pagare e prima o poi giustizia sarà fatta. Vergogna schifosi politicanti inutili. Grazie M5S che paghino il prima possibile questi bastardi

Soluzioni computer Commentatore certificato 19.10.14 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Certo così potrà dire che lasanità pubblica non funziona e potrà regalare i soldi alla sanità privata dei suoi amici e quelli di B.!!!

juri m., san martino siccomario Commentatore certificato 19.10.14 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Renzi sta raccontando una massa di balle.
Intanto non è vero che ha calato le tasse, in quanto la manovra prevede un aumento delle aliquote sui fondi pensione dall'11,5 al 20%, un aumento delle aliquote sulle rendite dal 20 al 26%, un aumento delle aliquote sul TFR dall'11,5 al 17% e il blocco contrattuale anche per l'anno prossimo.
Inoltre il taglio di 6,5 miliardi sull'IRAP è una bufala. La deducibilità totale del costo del lavoro dalla base imponibile riguarda esclusivamente la forza lavoro a tempo indeterminato ed è controbilanciata dalla cancellazione del taglio del 10% dell’aliquota IRAP decisa ad aprile. Significa che il taglio complessivo dell’IRAP si riduce a 2,9 miliardi.

Lorenzo M. Commentatore certificato 19.10.14 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Palloni dopo Palloni e menzogne, fantastico
un popolo affamato , Che fa? ...........HaHaHa
Mi auguro che non succeda niente , ho un brutto presentimento . La fascia sociale dei séance coulotte si sta allargando. Poveri avanzi di galera , collusi, giornalistucoli , faccendieri , p.....ne, magnacci , e per finire i lecca lecca che fine farete.

Savio1 19.10.14 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Taglia la sanità, promuove trivella selvaggia ed inceneritori a gogo, abolisce l'art. 18 e magari propugna pure l'OGM libero.
Fortuna che con tutta probabilità la commissione UE boccerà la manovra ed i mercati manderanno a casa questo governo fossile.
La Winfrey dice che Renzi is cool, ma vaffancool, Oprah.

Mario Genovesi 18.10.14 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Ecco solo alcune delle BALLE di Renzi:
- Renzi il 25 febbraio: "Entro 25 giorni avremo pagato tutti i debiti della PA"
- Renzi il 26 febbraio: "Andrò dalla Merkel il 10 marzo col Job Act già pronto".
- Renzi il 26 febbraio: "Censimento sul patto di stabilità entro il 10 marzo".
- Renzi il 12 marzo: "Entro il 1° aprile stanzieremo 3,5 miliardi per l'edilizia scolastica e insedieremo una specifica unità di missione presso la Presidenza del Consiglio che si occupi della questione.
- Renzi il 14 marzo a Porta a Porta: "Se non abbiamo sbloccato tutti i debiti della PA, lei va in pellegrinaggio a piedi da Firenze a Monte Senario”.
- Renzi il 3 aprile: "abbiamo abolito le Provincie avanti come un rullo compressore".
- Renzi l'8 aprile: "Il PIL sarà a + 0,8% entro l'anno, queste sono stime estremamente previdenziali spero quindi di essere smentito positivamente".
- Renzi il 15 maggio: "Subito 15 mila assunzioni nella PA".
- Renzi il 23 maggio:" dal 2015 gli 80 euro anche a pensionati e partite IVA".
- Renzi il 7 giugno: "Legge anticorruzione la prossima settimana".
- Renzi il 23 luglio: "Dal 1° settembre stanzieremo 43 miliardi per i cantieri".
- Renzi il 1° agosto: "Italiani andate in vacanza sereni, a settembre ci sarà una grande ripresa col botto”.
- Renzi il 21 agosto: "Il blocco salariale è solo una chiacchiera estiva".
- Renzi il 23 agosto: "Il 29 agosto vi stupiremo con la riforma della scuola".
- Renzi il 20 settembre: "Tra 10 anni Italia Paese guida dell'UE.
- Renzi il 15 ottobre: "Nella legge di stabilità 18 miliardi di tasse in meno...

Lorenzo M. Commentatore certificato 18.10.14 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non altro le misure approntate da Renzie sulla sanità,su ordine della nazista Troika Merkeliana,spero causi un brusco risveglio a quel presunto 40% di elettori idioti che lo hanno orgogliosamente votato.E siamo solo all'inizio.

TINO LISSU, S.MICHELE Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 18.10.14 18:50| 
 |
Rispondi al commento

E allora? Sarà contento il 40% degli elettori che hanno votato PD alle Europee. Come diceva mia zia: si raccoglie quello che si semina.

luca martinelli, como Commentatore certificato 18.10.14 14:36| 
 |
Rispondi al commento

RenzieTagliaLaSanità

"Renzi infila nella manovra la porcata della clausola taglia-sanità! Il Presidente del Consiglio, se ha coraggio, vada in tv a dire la verità agli italiani, quella verità che ieri in conferenza stampa a Palazzo Chigi ha nascosto: cioè che la sua Legge di Stabilità scarica sulle spalle delle Regioni 4 miliardi di tagli e che questi si tradurranno in tagli alla Sanità, cioè sulla carne viva dei cittadini
SOLO 2 PAROLE SGRITTE

BE SE RENZI NON VA IN TV A SPIEGARE LA MANOVRA. TOCCA ALL'OPPOSIZIONE ANDARE A SPIEGARE. SE MA UMETTO NON VA ALLA MONTAGNA E LA MONTAGNA CHE VA DA MA UMETTO. CIAO MARIO

Mario Mosca 18.10.14 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Ninna nanna, pija sonno
ché se dormi nun vedrai
tante infamie e tanti guai
che succedeno ner monno
fra le spade e li fucili
de li popoli civili
Ninna nanna, tu nun senti
li sospiri e li lamenti
de la gente che se scanna
per un matto che commanna;
che se scanna e che s'ammazza
a vantaggio de la razza
o a vantaggio d'una fede
per un Dio che nun se vede,
ma che serve da riparo
ar Sovrano macellaro.
Chè quer covo d'assassini
che c'insanguina la terra
sa benone che la guerra
è un gran giro de quatrini
che prepara le risorse
pe li ladri de le Borse.
Fa la ninna, cocco bello,
finchè dura sto macello:
fa la ninna, chè domani
rivedremo li sovrani
che se scambieno la stima
boni amichi come prima.
So cuggini e fra parenti
nun se fanno comprimenti:
torneranno più cordiali
li rapporti personali.
E riuniti fra de loro
senza l'ombra d'un rimorso,
ce faranno un ber discorso
su la Pace e sul Lavoro
pe quer popolo cojone
risparmiato dar cannone!

FLAVIO L. Commentatore certificato 18.10.14 07:57| 
 |
Rispondi al commento

ANDATE IN TELEVISIONE

Rossana R., Genova Commentatore certificato 17.10.14 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Questa manovra ha in se i germi della bancarotta.
Taglia i servizi ed aumenta le tasse, scaricando eventuali buchi come al solito sulle accise sulla benzina che aumenterebbero nel 2016, tagliando nel contempo gli incentivi per l'acquisto di autoveicoli a bassa emissione.
Le tasse sulla benzina ormai sono l'ultima entrata certa dello stato, visto che i redditi autonomi evadono da decenni vendendo il loro voto (come categorie) ed i redditi fissi con la precarizzazione del lavoro guadagnano e lavorano sempre meno e quindi pagano meno tasse.
Dato che ormai l'80% delle automobili a metano e gpl della UE sono in Italia alla casta ladronale non resta che istituire le accise su metano e gpl, per ritardare di qualche settimana il default del nostro enorme debito pubblico.

mario genovesi 17.10.14 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Leggo tante critiche su casa faccia Renzi: provvedimenti, promesse ecc.
Ottime, certo, ma sapete cosa mi dà da pensare?
Come parla e come si muove.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.14 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco perchè "quelli dei centri sociali", "gli antagonisti", o come cazzo li chiamano i giornalisti, se la prendono con i poliziotti che sono lì per mantenere l'ordine pubblico... e sono solo l'ultimo anello della catena.

I responsabili dei nostri mali sono altri: giornalisti, banchieri e politici in primis... con qualche eccezione, ovviamente.

Giovanni R. Commentatore certificato 17.10.14 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I tagli agli enti locali verranno scaricati sulla sanità e in fondo è un doppio risparmio perchè in questo modo i cittadini magari muoiono prima di prendere la pensione con grande gioia dell'inps.
Per tagliare gli enti locali basterebbe abolirli come si doveva fare ma NON si è fatto con le province inoltre ridurre o informatizzare la burocrazia sarebbe la strada più banale per ottimizzare settori come il fisco o la sicurezza che sono fonti di reddito per lo stato e che per colpa di politici cialtroni perdono spesso valanghe di soldi da criminali e evasori.

I tagli alla sanità sono possibili semplicemente abolendo le squallide e inutili convenzioni con i privati ma servirebbe una legge ad hoc per farlo in modo rapido ed efficiente (la volontà politica è di fare tagli orizzontali senza mai colpire il magna-magna).

Ora sappiamo da dove vengono gli 80 euro:
dalla salute degli italioti che pur votando l'attuale classe di governo il bonus non l'hanno neanche visto.
E quando ci sarà bisogno di un'analisi tutti ad andare dai privati per evitare le code secolari del cup.

Quando c'è la salute c'è tutto.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.14 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Portavoce di un gruppo ristretto di cittadini, di attivisti o pseudo attivisti, di un cerchio magico o o portavoce delle maggioranze dei cittadini? Degli elettori di 5 stelle che guardano a questi consiglieri eletti con speranza, con la speranza di vedere realizzato il cambiamento? Di chi sono portavoce gli eletti del M5s nelle istituzioni? E come si fa a dar voce a chi non ha mai avuto voce? Con dibattiti, discussioni in piazze reali e virtuali, con una costante informazione e ricerca di costante dialogo di feed black o altro?

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 17.10.14 19:53| 
 |
Rispondi al commento

se hai le palle, a me sembra di no non vedo rigonfiamenti nel pantalone eppure li indossi stretti, taglia o annulla i finanziamenti alla sanità privata e a quella cattolica con un guadagno di oltre 100 miliardi di euro....visto che vuoi fa l'americano là le imprese private lavorano con i soldi propri e non con quelli dello stato.....non hai le palle ma sei un coglione, parassita...........

aldo delli carri 17.10.14 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del M5S !
Io credo che per quanto riguarda il discorso sui tagli alla Sanita'bisogna essere un po' piu' chiari ecioe' dire le cose come realmente sono.Dobbiamo fare in modo di non creare ancora confusione piu' di quella che gia' c'e'. I TAGLI AD UNA CERTA ALA DELLA SANITA' E' OPPORTUNO FARLI. Tutto sta a vedere a quali aree della Sanita' Renzi si riferisce.Se i tagli riguardano certi MADORNALI stipendi percepiti da DIRIGENTI o PSEUDO DIRIGENTI immessi in servizio con SPINTE SINDACALI o POLITICHE, siamo TUTTI D'ACCORDO. BEN VENGANO.Tanto per essere chiari avete mai consultato gli stipendi erogati ai dipendenti della Sanita'? Se non lo avete ancora fatto, andate a vederli guardateli bene.Sia quelli che interessano la CLASSE MEDICA e sia quelli che riguardano piu' che altro la fascia DIRIGENZIALE e in parte quella impiegatizia. Ne vedrete delle belle.Avrei dovuto fare una certa precisazione prima di andare subito al dunque ma vorrei soltanto ricordare che le MALEFATTE della SANITA' cominciarono nel 1981, quando SINDACATI IN TESTA e una certa Parte politica si misero in testa di riformare la Sanita'. Una gran massa di Impiegati ex Ospedalieri furono conglobati nelle ASL ma, prima di questo passo,molti di loro si aumentarono di uno o due gradi di stipendio e si inserirono subito furbescamente nel nuovo istema sanitario con AUTORITA'e una certa PREPOTENZA. Non basta questo Poi, parecchi di loro hanno avuto incarichi DIRIGENZIALI con Stipendi FAVOLOSI che tutt'ora vengono applicati. Nessuno ora si domanda del perche' questi signori DIPENDENTI delle ASL debbano avere un trattamento diverso dai normali dipendenti e del perche'molti di questi ora DIRIGENTI, ogni fine anno, DEBBANO SPARTIRSI UN CERTO BUDGET di MIGLIAIA DI EURO per il lavoro svolto bene. Ma SONO o NON SONO DIPENDENTI delle ASL ? Se si perche' la Regionbe o le Regioni che si occupano di Sanita' permettono ancora questo SCANDALO ? Perche' RENZI NON TAGLIA QUESTA SCHIFEZZA ?

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato 17.10.14 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sono più parole per commentare questo essere!!!

Cameli Marco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.14 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho capito che con il Pilo aumentano il Pil, hanno messo il contac---i alle prostitute, e vabbè, ma lo scontrino, da dove esce?

Francesco D., Carrara Commentatore certificato 17.10.14 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Nella sanità ci sono SPRECHI?

Sono accertati? Allora si usino altre definizioni: furti, ruberie, mazzette, MALGOVERNO e consimili. Non è questo perseguibile e dalla Magistratura e dalla disciplina di partito? O la disciplina esiste solo per votare la fiducia alle str…… di renzi ogni treperquattro? Si, la domanda è retorica… visto che i più sono del suo stesso "partito per caso" e la scelta di tagliare non solo non identifica ladri, furbi, corrotti, incompetenti, non li butta fuori a calci in c… ma addirittura consente loro di continuare a gestire quello stesso traffico, tranne X miliardi in meno, a tutto scarico dei servizi ai cittadini. Il problema (apparente) è che "democraticamente" sono stati votati dagli italiani? Come per il pregiudicato Berlusconi che può fare lo statista costituente sempre con renzi perché lo hanno votato gli italiani? E' chiaro che dietro lo scudo "democratico dalla doppia faccia di renzi" in questo paese non c'è più morale né reato perché ci sono dei deficienti amorali o inconsapevoli che votano i criminali e, pensiero renziano, chi mi vota, e ANCHE CHI NO, se lo prenda in quel posto! Avanti con la liberalizzazione selvaggia della sanità e dei servizi essenziali. E' così che si gettano le basi per una carneficina. Vuoi mettere l'alluvione?

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.14 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Provoca-azzione??:D D
Sottotitolo
Che cos'è la destra che cos'è la sinistra cosa siamo noi?

Bisogna restaurare l’odio di classe. Perché loro ci odiano, dobbiamo ricambiare. Loro sono i capitalisti, noi siamo i proletari del mondo d’oggi: non più gli operai di Marx o i contadini di Mao, ma “tutti coloro che lavorano per un capitalista, chi in qualche modo sta dove c’è un capitalista che sfrutta il suo lavoro”. A me sta a cuore un punto. Vedo che oggi si rinuncia a parlare di proletariato. Credo invece che non c’è nulla da vergognarsi a riproporre la questione.
E’ il segreto di pulcinella: il proletariato esiste. E’ un male che la coscienza di classe sia lasciata alla destra mentre la sinistra via via si sproletarizza. Bisogna invece restaurare l’odio di classe, perché loro ci odiano e noi dobbiamo ricambiare. Loro fanno la lotta di classe, perché chi lavora non deve farla proprio in una fase in cui la merce dell’uomo è la più deprezzata e svenduta in assoluto? Recuperare la coscienza di una classe del proletariato di oggi, è essenziale. E importante riaffermare l’esistenza del proletariato. Oggi i proletari sono pure gli ingegneri, i laureati, i lavoratori precari, i pensionati. Poi c’è il sottoproletariato, che ha problemi di sopravvivenza e al quale la destra propone con successo un libro dei sogni.

Edoardo Sanguineti

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.14 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quale motivo devo pagare le tasse se non ho assistenza sanitaria e istruzione come si deve per i miei figli?

rosanna p., roma Commentatore certificato 17.10.14 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo colui che sa apprezzare
con impetuosa violenza
i rugginosi cancelli
che chiudono la casa
della gran menzogna,
ove si sono dati convegno
i lubrici ladri dell’Io
(dio, stato, società, umanità),
per riprendere dalle mani
viscide e rapaci inanellate
del falso oro dell’amore,
della pietà e della civiltà,
dei biechi predatori,
il suo più grande tesoro,
può sentirsi padrone e
signore di sé, e chiamarsi
anarchico.
----------

Renzo Novatore

Arjuna , M a d r a s Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.14 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia è sempre stata vittima del LETTONE.

Francesco D., Carrara Commentatore certificato 17.10.14 17:00| 
 |
Rispondi al commento

In parlamento hanno un ambulatorio aperto 24 ore su 24, lor signori hanno tutte le spese pagate, cosa interessa se la sanità va in malora, meno italioti tra i piedi.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 17.10.14 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MENO SANITA'
PIU' MORTALITA'

ci aiutano verso il suicidio , ecco perchè non parlano mai dei suicidi, oggi a Padova uno di 43 anni, settimana scorsa un ragazzo di 17.
Gli scettici del complotto rideranno ancora, ma non so per quanto.
Se penso che la magistratura vuole riaprire il caso pantani e in altri omicidi è al 2° processo in appello, per i suicidi derivati dalla crisi a chi dovremmo chiedere i danni?

carla2 g., Padova Commentatore certificato 17.10.14 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON BUTTATE ALL'ARIA TUTTI I VOSTRI SACRIFICI!
So che è dura, da una parte le reti tv e radio che non fanno altro che esaltare renzi senza un minimo di critica, e altre che non fanno che buttare melma sul Movimento....devo dire che non è il momento più facile per la democrazia!
Se apriamo l'argomento Sanità pubblica e vediamo le mosse che stanno facendo non ci vuole un genio per capire che l'obiettivo è favorire alcuni AMICI che vogliono potenziare la sanità PRIVATA uccidendo quella pubblica!
E qualcuno che ha un minimo di esperienza nella sanità privata sa bene che è una riduzione alla schiavitù di tutto il personale medici, infermieri ecc...senza un minimo di tutela del PENSIERO e dell'ETICA....tutto per il BUSINESS dei soliti 40 ladroni!
Vigilate su queste MOSSE MASCHERATE!
Forza Movimento 5 stelle!

fabiola rossi 17.10.14 16:53| 
 |
Rispondi al commento

orellana.consegna il malloppo che stai rubando e vattene a lavorare.sempre che esista un lavoro adatto ad una merdaccia come te.squallido essere.


purche si tagli e si abbassi il peso fiscale
e affanculo tutti i parassiti

onaizarg i., parigi Commentatore certificato 17.10.14 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Sono sicuro che prima o poi ci chiederanno pure il contributo per il medico di base.

Andrea l., Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.14 16:13| 
 |
Rispondi al commento

La sanità non funziona?

L'italia intera degli onesti, augura a ogni singolo politico di poter assistere all'agonia lenta di un tumore che gli colpisca prima i genitori, che l'hanno fatto nascere e non l'hanno edicato all'onestà; poi ai figli, che sarebbero destinati a prendersi in futuro il posto in poltrona; ed infine a se stessi, in modo che dopo aver pianto amaramente per 2 volte, la stessa sorte atroce si porti via anche loro.

Sono crudele?

O è più crudele e demoniaca l'agonia studiata a tavolino con cui LORO, pochi maiali maledetti da Dio, stanno rovinando un paese di 60 milioni di persone?

Orlando Furioso 17.10.14 16:11| 
 |
Rispondi al commento

sono un medico e,non vorrei essere superficiale ma,debbo dirlo:a me renzi sembra un pizzico oligofrenico.a meno che non sia sottoposto da mesi a terapia cortisonica.insomma non mi pare una persona normale.possibile che nessuno se ne accorga?o l'hanno scelto proprio per questo?


silenzio
Qui parla radio Londra
Le trasmissioni riprenderanno ad un segnale convenuto

Rosa Anna 17.10.14 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Più che renzusconi lo chiamerei ronzonti, anche perchè da noi onti ha il suo significato.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 17.10.14 16:06| 
 |
Rispondi al commento

O.T. "FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA CONTRARIETA' AL PASSAGGIO DELLE AUTO BLU"

Milano, 17/10/2014

Ero in fila in automobile traffico bloccato perchè doveva passare l'auto blu di turno! Poi per magia il passaggio dell'auto blu è stato accompagnato da una sonora CLASSONATA dei comuni mortali in coda.
Magra consolazione, però seppur piccola la SODDISFA c'è stata.
Facciamo sentire il nostro disagio, che facciano le code e si fermino ai semafori rossi anche gli DEI!

alfonso baroni (rrrbr) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.14 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Quanto avranno sborsato per fare uscire la LETTONE?
Certo più che a Ruby.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 17.10.14 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il danno è grave se nemmeno droga e prostituzione fanno lievitare il pil.
Un colpetto di bunga bunga forse ci vorrebbe, adesso che il giudice si è dimesso per protesta.
Tutto sommato silvio aveva solo anticipato i tempi, solo che lui non poteva permettersi il gesto.
Un boy scout invece.....

carla2 g., Padova Commentatore certificato 17.10.14 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo sono i miliardari a comandare, a dettare ordini, a detenere il potere, a promuovere leggi contro, a decidere il nostro destino. Tutto il mondo cosiddetto “moderno” è schiavo dei soldi, soldi che solo i potenti posseggono perché essi stessi o i loro antenati sono stati bravi nello sfruttamento dell’uomo sull’uomo.
Purtroppo è colpa nostra, siamo sempre noi a creare questi “dei di cartapesta” davanti ai quali tutti o quasi, siamo disposti a genufletterci, anche se si tratta di miserabili vermi più che di “dei”!
E’ colpa della nostra sottomissione se questi esseri esistono, noi li incoraggiamo e sosteniamo, è la nostra incapacità di organizzarci, la mancanza di coraggio, la nostra pigrizia, la nostra viltà o quella vergogna che si chiama convenienza, ad impedirci di unire le nostre forze e lottare per il bene comune. Troppo spesso basta uno sguardo del padrone e non importa se di scherno, per tradire i nostri simili, con l’inutile e vergognosa speranza di ottenere qualche lurido centesimo, o solo per ingraziarci lo schiavista.
Purtroppo facciamo schifo allo stesso modo di chi ci costringe a stare a pecoroni, quando dovremmo dargli la caccia. Non ci rendiamo conto (o non vogliamo) di trovarci di fronte ad una terzomondializzazione della civiltà. L’assioma portante di questa “nuova forma di progresso” sostenuta da questi evangelisti di Satana, è l’impoverimento strutturale dell’intera classe lavoratrice, tramite un cinismo senza precedenti nella storia dell’umanità. Sotto la spinta della disinformazione e del rimbecillimento mediatico, operato dai mezzi di comunicazione, ci stanno insegnando a rinnegare la nostra identità di esseri umani. Ci rifiutiamo di riconoscere che questi sostenitori della globalizzazione ci stanno trasformando in zombie.
Si rende necessaria una reazione alle menzogne del “sistema” è necessario impegnarci perché questo che chiamano “Nuovo Ordine Mondiale” va stroncato prima che esso stronchi tutti noi!


MI PIACCIONO I PERSONAGGI STILE CHIAMPARINO E PIASAPIPPA, STRILLANO STRILLANO E POI MANGIANO COME E PIù DEGLI ALTRI, VEDI DORIA E COMITATO EMERGENZE LIGURE CON IN TASCA I PREMI PRODUZIONE, E CHE PRODUZIONE, UNA CATASTROFE DOPO L'ALTRA.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 17.10.14 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TAGLI ALLA SANITÀ ???.

SI TAGLIASSERO LORO LE PALLE, TANTO LE USANO SOLO PER ANDARE A PUTTANE CON I NOSTRI SOLDI.

LADRI E MAFIOSI

vaffan.... 17.10.14 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Beppe
Di Maio
Toninelli
Taverna
Fico
e tutti gli altri.......
IO SONO CON VOI!!!!!!
quel che voi fate e, purtroppo, subite ogni giorno per un'Italia pulita, è semplicemente ENCOMIABILE
:)

aln air, Roma Commentatore certificato 17.10.14 15:57| 
 |
Rispondi al commento

OK...a gentile richiesta, lo invio per l'ultima volta:

La premiata ditta e/o M-ax Stir-ner, vi danno il benvenuto allo sfogatoio quotidiano.
Sono permessi insulti e trivialità, sono vietati dubbi e incertezze.
Buona giornata...

ps
la verità vi fa paura ehhhh...

Angelo D. 17.10.14 15:56| 
 |
Rispondi al commento

LA TV FA SCHIFO, MA TUTTI LA GUARDANO.

I talk fanno schifo, ma tutti li guardano, e commentano.

Dato che la TV e i suoi prodotti politici fanno schifo, cerchiamo di essere "lucidi" e prendiamone atto.

L'italiano fa politica come un tifoso di calcio, tutti allenatori "nel" pallone.

Vorrei dirvi la mia impressione sulla "tv ufficiale???" 5 Stelle.

Mentana è furbo, vi da il becchime, sulla rete di Cairo(!) c'è approdato tutto il PD, tutta Rai3, e qualcuno di Mediaset.

Pensavate davvero di trovare lì, la vostra casa mediatica?
Sveglia!

Guardiamola la TV, ma cerchiamo anche di capirla!

Bye, bye.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.14 15:55| 
 |
Rispondi al commento

TIPICO STILE MASSONE ALLA MONTI/REGIORGIO QUELLO DI RENZI.
DOVE LA VEDONO POI TUTTA STA DIFFERENZA TRA MORTIMER,REGIORGIO E L'EBE....?

carla2 g., Padova Commentatore certificato 17.10.14 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Forza Matteo:

distruggi l'ytaglya... ma fa in fretta!

http://www.youtube.com/watch?v=owApENJbkaU

Ernesto LoMartire!, La Habana Commentatore certificato 17.10.14 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Taglia la sanità per salvare la Casta con tutti i Baroni della medicina nominati per spartizione politica.Italia:Colonia Americana.Inglese governata dal Vaticano,architrave della Globalizzazione e pietra di testata d’angolo UE.Bella foto degli eletti che a pancia piena se ne fregano del disastro mondiale che hanno combinato,in compenso hanno posato la ciliegina sulla torta della realizzazione di tutto quello che mi avevano detto ed io per il mio cretinismo nel credere in un Dio immaginario ho perso tutto e fatto del male ai miei cari,perciò non mi vergogno di essere considerato peggio di un criminale.Cari amici non fate gli errori che ho fatto io,non credete a niente perché è tutto pianificato dai Grandi Maestri burattinai e se non volete fare del male ai vostri figli non insegnatele nessun credo,non fatele leggere la Bibbia-Vangelo,i libri che parlano di Etica-Cristo-Maometto-Confucio-Budda;istruiteli a calpestare il prossimo,usare i poveri per farsi vedere che aiuti e fare elemosina davanti alle telecamere.Se nella vita vuoi avere successo devi fare politica che è un affare di famiglia o trovare un Santo politico o della chiesa che ti protegga e sponsorizza; prendere come esempio le Madonne Escort e quelle piangenti governative piangenti,per i maschi il Trota.Lode e Gloria al vero Dio Onnipotente gestito dai padroni del mondo.Amen!Napolitano subito Beato.

agostino nigretti 17.10.14 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Nell'ottica del progressivo smantellamento dello stato sociale, perseguito dagli ultimi quattro governi conservatori, la sanita' e' la vittima prediletta.
E' pur vero che nel settore sanitario vi sono enormi sprechi e ruberie, come in qualunque altro settore nella nostra Italia (il paese piu' bello del mondo), ma non e' con tagli lineari indiscriminati che si migliora la situazione.
Al di la' della spasmodica ricerca di risorse da parte del governo, sempre a carico della povera gente e mai dei ricchi, l' impressione anzi la certezza e' si stia scientificamente scardinando la sanita' pubblica per favorire quella privata.
Gia' oggi chi puo' si rivolge alle strutture private per non attendere mesi o anni.
Il problema e' di chi non puo'. Ma pare che degli incapienti (cosi' si chiamano adesso) non se ne occupi nessuno ( non valgono neppure 80 euro ),men che meno Renzi indaffarato com'e' ad esaudire i desideri dei potenti europei e italiani.
Sara' che di essi e' il regno dei cieli, ma credo che anche Cristo si incazzerebbe, molto piu' di papa Francesco.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.10.14 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E nonostante tutto, leggo ancora di persone convinte che il Mostro Di Firenze stia facendo gli interessi del popolo. Mi sto rassegnando all'idea che per questo paese non ci sia speranza. Quando Renzi dice che le Regioni dovranno spendere 4 miliardi in meno, lascia intendere con la sua dialettica da venditore di tegami che sta facendo 'spending rewiew', ma NON HA IMPOSTO alle regioni di sprecare meno. Una cosa è dire "Vado a vedere dove si sprecano i soldi e interverrò di conseguenza", un altro è dire "Dovete arrangiarvi con 4 miliardi in meno". Sì, perchè le amministrazioni locali sicuramente andranno a tagliare gli stipendi di presidenti e consiglieri, faranno luce sugli appalti inutili e su quelli truccati; si guarderanno in faccia dal governatore al sindaco comunale e diranno "Dobbiamo tagliare gli sprechi perchè ce lo chiede il fiorentino, eliminiamoci i vitalizi e licenziamo le persone che non sono necessarie e che abbiamo assunto nei pubblici uffici nei periodi di vacche grasse, perchè non è giusto chiedere un solo euro in più ai cittadini". Ma certo, come no. Si fa prima a credere che verrà Babbo Natale a sistemare tutto. Chi si è imbucato nelle Pubbliche Amministrazioni per farsi mantenere a spese dei contribuenti, chi spreca denaro pubblico, non farà un passo indietro per far fare bella figura al governo Renzi. Tantomeno per fare gli interessi dei cittadini. Renzi, come al solito, fa il frocio col culo degli altri. Tanto, lui non ha il pensiero di aver bisogno un domani di un S.S.N. che perda in efficienza e quantità e qualità dei servizi; per la Casta ci sono le cliniche private e convenzionate, dove il servizio è ottimo e non si fa la fila. E dove se una siringa costa 20 euro non è un problema. Tanto il conto lo pagano i cittadini, compresi i pecoroni che gli danno il voto.

Ermes V., Gossolengo (PC) Commentatore certificato 17.10.14 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RENZUSCONI INVITA A PRANZO GLI ITALIANI E POI LASCIA A LORO IL COMPITO DI PAGARE IL CONTO..!!GENIALE NO..!!!!A VOTARE SUBITISSIMO PRIMA CHE TUTTO COLLASSI..!!

omero 17.10.14 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S candidi ufficialmente il magistrato Tranfa alla Consulta!
Sarebbe un'ottima mossa.

Lorenzo M. Commentatore certificato 17.10.14 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diamo tutti il 5 per mille a EMERGENCY nascerà una SANITA' PARALLELA (io già lo faccio da qualche anno) non facciamoci ammazzare da questi delinquenti!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato 17.10.14 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bugiardi, come vi permettete! L'inquilino del quirinale ha elogiato la legge di stabilità. Volete saperne più di lui, che manovra la manovra, da dietro! Solo lui e gli intimi, sanno che è stabile non la legge, ma il sangue da sputare e la fame da patire, per la maggioranza, non di governo, ma del popolo. Nessuna revisione per il finto non finanziamento ai partiti; per la riduzione di pochi pence delle spese dell'alloggio quirinalizio; per l'eliminazione del finto senato e delle neonatali provincie; del finanziamento all'editoria; ecc.. Anzi, mandiamo ancora soldati all'estero con accordi extra parlamento, senza discussione, tanto si tratta di terroristi; facciamo finta che con l'operazione triton europea, non serva più mare nostrum cotidianus; non posiamo toccare i vitalizzi perché diritti acquisiti, ma i diritti dei lavoratori e dei malati sono stati buttati al cesso in nome della crisi, vigliaccamente addossandone le responsabilità in toto alle regione, fosse almeno stata condivisa; ecc.. Vi ripeto, bugiardi, la verità assoluta sta nella bocca e all'elogio di colui che ha l'alloggio gratis più costoso delle democrazie, ma gli è stato imposto con una supplica liberatoria all'inefficienza politica.

f.d. 17.10.14 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I tanto sbandierati tagli dei contributi ai nuovi assunti non sono altro che l'ennesima balla di Renzi.
L'articolo 12 della bozza è una grande presa per i fondelli; non incentiva le assunzioni, ma riduce drasticamente gli attuali sgravi già esistenti.
Infatti, il limite massimo annuo di esonero è di 6.200 euro (e vale solo per l'INPS, perché per l'INAIL non c'è esonero).
Contestualmente si aboliscono le agevolazioni dell'art. 8, comma 9, della legge 407/90, che prevedeva l'esonero per tre anni, TOTALE (quindi senza tetto) dei contributi INPS e INAIL.
Un'azienda che assumeva un lavoratore con la 407/90 non pagava nulla per tre anni.
Con gli "incentivi" di Renzi pagherà l'INAIL e all'INPS dovrà sborsare dai 2 mila euro in su.

Lorenzo M. Commentatore certificato 17.10.14 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Ora, avete capito perché era così urgente sbloccare gli stipendi delle forze dell'ordine?

Francesco D., Carrara Commentatore certificato 17.10.14 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Salvini ha ragione; non si può tagliare ugualmente
nelle regioni virtuose e nelle regioni spendaccione.
Peccato che fosse così anche quando al governo c'erano loro, cioè i Bossi, i Maroni, i Calderoli,
ed i 62 seggi su 62 della Siclia, andati a 1816, sono serviti a tenerli alla greppia romana fino a poco tempo fa.

Francesco D., Carrara Commentatore certificato 17.10.14 14:53| 
 |
Rispondi al commento

DIVAGAZIONE

COMUNICARE E' DIFFICILE QUANDO RICEVENTE E TRASMITTENTE USANO CODICI DIFFERENTI.

" ....Eppure io non mi do per vinto finché non si decida
se sul palco si deve tuonare o solfeggiare,
agitare i cuori o accarezzarsi un poco l'orecchia..."
Era queso il senso della mia protesta, forse Alfieri lo spiega meglio

X il Sig. CASALEGGIO

Innamorata della Rosamunda di Prati, tanto da impararla a memoria, sono passata a quella dell' Alfieri.
Ho finito appena ieri di leggerla.
Una vera tragedia!
Poi un'illuminazione: Alfieri è un piemontese e tu, stranamente, hai i tratti di questa regione.
Forse ciò è dovuto alle tue passate frequentazioni, bah!
La mia PASSIONE per il Poeta era la stessa che nutrivo per te. Ero INCANTATA
Galeotto il tuo amore per i monti, per il futuro, per la libertà, per la discrezione, il mistero, la VERITA', la CHIAREZZA, la COERENZA.
Poi mi sono come svegliata, e ho pensato che ero IO ad averti fatto migliore.
Ieri mi sono imbattuta in una poesia dell'Alfieri in piemontese e lì nuovi dubbi.
Copio e incollo, con amarezza:

« Son dur, lo seu, son dur, ma i parlo a gent
ch'ha l'ànima tant mola e dëslavà
ch'a l'é pa da stupì se 'd costa nià
i-j piaso apen-a apen-a a l'un për sent.
Tuti s'amparo 'l Metastasio a ment
e a n'han j'orije, 'l cheur e j'euj fodrà:
j'eròj a-j veulo vëdde, ma castrà,
ël tràgich a lo veulo, ma imponent.
Pure im dogn nen për vint fin ch'as decida
s'as dev troné sul palch o solfegé,
strassé 'l cheur o gatié marlàit l'orìa.
Già ch'ant cost mond l'un l'àutr bzògna ch'as rida,
l'è un mè dubiet ch'i veui ben ben rumié:
s'l'é mi ch'son 'd fer o j'italian 'd potìa. »

Saluti
Ros


Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 17.10.14 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Blog, oltre hai tagli per la sanità ci sono la modifica dell’articolo quinto sulle riscossioni dell’energia acqua gas in italia vendute hai cinesi e arabi, oltre al lasciapassare delle multi nazionali americane, monsanto in testa con ogm ecc senza dimenticare l’aumento dell’ iva per il pane, la super stangata per la pensione integrativa, l’aumento del bollo per le vecchie auto di scarso valore cinquecento inclusa, ma le NUOVE ferrari le NUOVE lamborghini le NUOVE porsche hanno lo sconto, hanno tolto gli incentivi sulle auto ecologiche, hanno introdotto il patentino per le caldaie i termosifoni per i climatizzatori e per i panelli fotovoltaici, uno per categoria e di prezzo, oltre l’aumento dell’imposta di bollo per il rinnovo della patente dei conti correnti l’aumento dell’acisa della benzina l’aumento del iva per le spedizioni, l’aumento dei medicinali da banco, l’aumento dell’acqua ex comunale privatizzata contro il consenso popolare, l’aumento dell’aumento di ogni cosa, e la camusso che fa si indigna perché renzino uno del suo partito gli ha tolto l’osso di bocca con l’aumento dell iva sulle pensioni integrative, un affare loro, Dei sindacati corrotti.
Grazie pd di tutti questi rincari.

Roberto Santi 17.10.14 14:48| 
 |
Rispondi al commento

ot
queste diatribe interne non ci fanno onore
:(
la compattezza contro il sistema
il nostro unico scopo
basta con le lamentele........

aln air, Roma Commentatore certificato 17.10.14 14:38| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI QUELLI CHE...; 1 - 2 - 3 USCIAMO DAL BLOG


SIETE PRONTI A RIENTRARE NEL BLOG CON UN NUOVO NICK?

1 - 2 - 3 PRONTI!


Non basta che 'sta storia ci faccia solo vergognare. Bisogna andare giù in cantina o salire in solaio a vedere se per caso la vecchia doppietta del nonno funziona ancora, o se per caso ci sono zappe o forconi o asce o martelli o un bel paio di scarpe a punta rinforzata e scendere in piazza a prendere a calci in culo ‘st’accozzagglia di paccottigliume di gentaglia mafiosa e poi mandarla tutta all’Asinara

corrado lauretta 17.10.14 14:31| 
 |
Rispondi al commento

i talebani contro altri "talebani"

vanno a finire sempre così certe guerre, in un girotondo, quando non si vuol andare o conquistare effettivamente qualcosa di predefinito

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 17.10.14 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno...

http://youtu.be/8CTmNfzUXQM

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.10.14 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Ruby, contrario all’assoluzione: il presidente della corte Tranfa si dimette.


GIUSTO IL PLAUSO AL DOTTOR TRANFA MA DIAMO QUALCHE INFORMAZIONE IN PIU'

Oltre ad Enrico Tranfa c'erano Concetta Lo Curto e Alberto Piccinelli in quel collegio.

1) la Lo Curto nel 2010 assolse il deputato Pdl Massimo Berruti, accusato di riciclaggio, andando contro la richiesta di arresto della Procura. Il suo passato è abbastanza oscuro e, giuravano gli ottimisti vicini a Berlusconi, "è una buona notizia".

2) Il precedente con Puccinelli per "il tappo" era ottimo: è stato lui il giudice estensore delle motivazioni della sentenza Unipol che ha dichiarato prescritta la condanna a un anno a carico di Berlusconi. Era il processo sulla pubblicazione del celebre "Abbiamo una banca" di Piero Fassino e il giudice non mancò neppure di sottolineare come da quella decisione, giunta alla vigilia di una campagna elettorale, l'allora presidente del Consiglio poteva aver tratto "un vantaggio nella lotta politica".

VANNO BENE GLI ELOGI MA RESTA UN ATTEGGIAMENTO PARZIALE SE INSIEME AD ESSI NON CORRISPONDE UNA CHIAMATA ALLA RESPONSABILITA' CIVILE, CON NOMI E COGNOMI, DI COLORO CHE NON SI SONO DIMOSTRATI ALMENO MORALMENTE ALTRETTANTO MERITEVOLI


E' SEMPRE PIU' IL MOMENTO DELLE SCELTE, PER TUTTI ...NESSUNO ESCLUSO

LA DIGNITA' SI CONQUISTA CON I FATTI. NON C'è PIU' POSTO PER IL "TENGO FAMIGLIA"

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.14 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dunque vediamo come andrà a finire:
Si approva la manovra(fra le altre puttanate) si potrà assumere per tre anni a"tempo indeterminato" seee...infatti nel frattempo alla scadenza dei tre anni si provvederà ad eliminare l'art.18,per cui gli assunti potranno essere licenziati senza giusta causa(ahooo c'hanno tempo tre anni)2018.
Grazzie Renzi...tutte cose di sinistra!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.14 14:21| 
 |
Rispondi al commento

stavolta non sono daccordo con questa futile critica.

Dopo 10 anni che si sente parlare della siringa sicialina che costa più di quella veneta, E MAI NESSUNO HA FATTO UN CAZZO PER RISOLVERLO, questa scelta di Renzi ha la mia approvazione - 100%. Adesso vedrai che magicamente le siringhe costeranno tutte lo stesso oppure, se quegli scansafatiche decideranno di alzare le tasse locali, quantomeno verranno marchiati e le prossime elezioni li possiamo mandare a casa "con giusta causa".

ivo 17.10.14 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche su questo non so cosa pensare.....

vuoi dire che, per esempio, il Ras della Liguria Burlando non saprebbe come ridurre gli sprechi, cominciando da quelli diretti del carrozzone Liguria per passare a quelli VERI della Sanità, dove si fanno lavorare in tutti i modi i privati, magari quelli legati alla Compagnia delle Opere?

Io ricordo ancora un primario, ora passato a miglior vita, che si portava nella clinica privata le protesi "buone" (ginocchio)trafugate in ospedale e le metteva ai pazienti della clinica, poi impiantava ai pazienti dell'ospedale quelle scadenti che aveva comprato la clinica privata.

Non è che me lo inventi, a Genova lo ricordano ancora: era stato condannato e poi aveva continuato a percepire anche lo stipendio pubblico. Se poi volete vi posto il nome.

antonella g. Commentatore certificato 17.10.14 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma si! Tanto a lui che gliene fotte?
Se avesse bisogno di cure se ne può andare tranquillamente in qualche clinica privata di qualche massone amico suo. Ma prima o poi a chi sputa in cielo in faccia gli ricade...

Carmine F. 17.10.14 14:13| 
 |
Rispondi al commento

RENZI STA' FALLENDO SU TUTTI I FRONTI

alvise fossa 17.10.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento

DA IL CORRIERE.IT

QUANDO LE PROPRIE IDEE E LA PROPRIA INTEGRITA' PREVALGONO SUI PROPRI INTERESSI

Ha firmato. E poi si è dimesso. Per protesta. Con un gesto senza precedenti nella storia giudiziaria italiana, Enrico Tranfa, il presidente del collegio della Corte d’Appello di Milano nel processo Ruby, ieri si è dimesso di colpo dalla magistratura con una scelta che svela così il suo radicale dissenso dalla decisione, maturata nella terna del suo collegio, di assolvere l’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi dalle imputazioni di concussione e prostituzione minorile che in primo grado ne avevano invece determinato la condanna a 7 anni di reclusione.

Tranfa si è dimesso immediatamente dopo aver firmato ieri mattina le 330 pagine della motivazioni della sentenza d’appello Berlusconi-Ruby, frutto della camera di consiglio del 18 luglio scorso e dei mesi di confronto con i colleghi Ketty Locurto e Alberto Puccinelli. Dimesso non dal collegio, e neppure solo dalla seconda sezione della Corte d’Appello di Milano che presiede: dopo 39 anni in toga, ha scelto di andare in pensione con 15 mesi di anticipo sul previsto. Un gesto di protesta muto, non accompagnato da alcuna spiegazione formale al Csm e agli uffici giudiziari.

In un collegio di Tribunale o di Appello accade tutti i giorni che su una singola ordinanza o sulla sentenza a fine processo, uno dei giudici vada in minoranza rispetto agli altri due, è l’assoluta fisiologia nel segreto della camera di consiglio. Ma a giudicare dal clamoroso gesto delle dimissioni, nel processo Berlusconi-Ruby la qualità del dissidio fra i tre componenti sembra avere raggiunto per Tranfa livelli che deve aver giudicato incompatibili finanche con la possibilità di continuare ad amministrare la giustizia, a pronunciare sentenze e a celebrare processi a imputati comuni usando lo stesso metro di valutazione e il medesimo standard probatorio utilizzati per analizzare le prove a favore o contro l’ex premier, e per infine assolverlo

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 17.10.14 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ahahahah
io nn sto su fb
e non ho intenzione di iscrivermi
resto sul blog
pazienza....scriverò a me stessa
ahahahah

aln air, Roma Commentatore certificato 17.10.14 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ marina.s

Scusami, voglio partecipare allo sciopero del silenzio che proponi, perchè mi sembra una buona proposta provocatoria, ma voglio essere ancora più provocatoria: smettiamo di scrivere qui sopra (ognuno ha i suoi motivi per farlo) e andiamo invece a spettegolare su facebook con i pochi che ci stanno simpatici. Chiudiamo la sezione commenti e buonanotte a tutti. Ci state?

Tre, due, uno... sciopero

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.10.14 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che paese di merda! Buon pomeriggio

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 17.10.14 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma si tranquilli, tanto lo sappiamo che il "grullo" sta distruggendo il paese...lasciamolo fare, ormai siamo ad una finanziaria al mese ! Ora si sono inventati anche 200 euro all anno di tasse per revisionare caldaie e condizionatori...se fosse una barzelletta sarebbe da ridere. Con il ritmo di tutte le tasse esistenti e in più di quelle occulte che stanno aggiungendo, mi sa che ormai siamo veramente prossimi ad una rivoluzione, questo fa proclami alla gente ma poi sono le persone che per pagare bollette e tasse riducono pesantemente la spesa, Sveglia ! Ma vai avanti così renzie, non ti fermare, anzi, Spingi ancora di più sul gas, l'Italia è veramente ad un passo dal baratro grazie a gente incapace come voi, per fortuna che c'è gente come me fiduciosa sul default, dai sigaro, accellera...più forte che ho una bottiglia di Champagne in fresca.

Robert Piccaluga 17.10.14 13:58| 
 |
Rispondi al commento

bastardi senza gloria nella terra di tutti. ecco ciò che siamo. il mondo è di tutti. se vogliamo che sia nostro, degli onesti, dobbiamo prendercelo, con la forza, con l'astuzia e con la coordinazione di tutti. perché democraticamente, loro, non ce lo cederanno mai.

FLAVIO L. Commentatore certificato 17.10.14 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Non avendo più molta voglia di scrivere qui dentro, riposto alcuni commenti che mi sembrano obiettivi nell'inqudrare la situazione

------------------
Poca passione, poco coraggio...e da parte di pochi. Si capisce dalla scarsità di voti sui commenti più creativi e generosi. Si evince dall'appiattimento delle posizioni. Si nota dalla rarità di un dialogo vero, accurato e sostenuto. Tutte cose che caratterizzano il rivoluzionario. Ma infatti...
Arjuna , M a d r a s Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.14 11:08|
-----------
(sottocommento)

..... scrivi un commento con cui richiedi di mettere ai voti la proposta di far partecipare i Parlamentari 5 Stelle ai programmi televisivi o a qualsiasi altra fonte di informazione nazionale ( una sorta di petizione popo non potete rimanere inascoltati: quelli " pluridecorati" come te ( certificati e con simboli vari) SONO LA BASE DEL MOVIMENTO e devono essere considerati.
marina s. 17.10.14 13:24 |
Segnala commento inappropriato

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 17.10.14 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho seguito il blog quasi dalle origini, ho visto nascere il movimento, ho visto nascere in me l’entusiasmo più alto. Ho visto diverse cose che non mi sono piaciute, giorno dopo giorno, comprese “certe” inattività del “capotreno”.
È già diverso tempo che ci penso, forse per le mie origini sovversive che rinnegano ogni forma di potere e che ne percepiscono il tanfo anche sotto strati di persuasione più gaudente.
Mi sto chiedendo quanto il Beppe non sia che un aspetto del Potere, quello preposto a raccogliere gli animi più votati all’azione, alla rivoluzione, per annientarli in una sorta di immobilismo. Neutralizzazione.

Lone Wolf Commentatore certificato 17.10.14 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Osteria numero milleeeee
li cazzarj fan scintilleeee
fan scintille fra li media
mentre noi moriam d'inedia
parapaponzi ponzi pa

viviana vi 17.10.14 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Certo che con il rischio Ebola tagliare la sanità è proprio una manovra furba ! Bisognava invece stanziare qualcosa per affrontare eventuali situazioni di emergenza

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.14 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Poche chiacchere dissotterare "l'ascia di guerra" e far partire subito una mobilitazione generale banchetti presidi davanti alle fabbriche....per dire...basta...fuori dall'euro e dall'europa...!! fuori i parlamentari...Livorno è sotto attacco...perchè ha avuto la forza di cambiare...

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 17.10.14 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AGLI “INTELLETTUALI” E AI BLOGGERS PIU’ “EVOLUTI” DEL BLOG

Ancora una volta cercherò di spiegare alcuni comportamenti di certi bloggers.

Essi, appena entrano cercano di accreditarsi presso la massa dei bloggers, al fine di ottenere credito. Alcuni lo fanno con nick maschili, altri con nick femminili; tutto dipende dalle caratteristiche del gruppo presso il quale intendono accreditarsi. Si sa che spesso tira più un “pelo di fica che una coppia di buoi”.

Dopo che l’operazione di accredito ha avuto successo, comincia l’operazione di denigrazione e quando una menzogna, una infamia o una malignità viene detta da una blogger che si ritiene amica, anche se un po’ critica, produce danni notevoli. Qui la maggior parte dei bloggers è convinta che i “famigerati” troll siano quelli che palesemente, chiassosamente, “sporcano “ e disturbano il blog, ma la realtà è assai diversa.

I veri troll sono coloro che non sembrano troll!

Così come i furbi sono solo coloro che non appaiono furbi, anche nel blog, spesso, le cose non sono come appaiono.

Preciso che a volte nel blog scorrazzano gruppetti di bloggers che, in concorso tra di loro, si attivano a cliccare commenti al solo scopo di creare flame e seminare zizzania, ma questo esula con quanto precisato sopra.

Vi sono dei nick, che addirittura vengono gestiti in comunione tra due o più bloggers. Uno in particolare, tale “luna piena”, è gestito da due bloggers che si alternano e che non necessariamente sono di sesso femminile.

Alcuni di essi, i più scadenti vengono bannati dai clicks congiunti dei bloggers che si accorgono di tali manovre, ma i più raffinati, come quello di “luna piena” vengono lasciati perché ci servono per “illuminare” i più “evoluti”.

SE LO CREDETE, LEGGETE QUEI COMMENTI DI “luna piena” con la lente che vi ho appena fornito!!


Vedo , che lentamente ci stiamo un po’ più capendo sul fatto che nonostante al M5S ci sia molta aggressività nella lotta contro ad una politica guasta e disordinata, ha sempre sottovalutato ad una informazione più capillare verso a tutto il territorio italiano, dato che il parere positivo per il M5S di ogni persona può creare un nuovo voto e una nuova energia al movimento. In questi ultimi periodi siamo diventati un movimento in uno stato di sola difesa, capaci solo di brontolare in tutti i modi di tutto, senza però portare ad un vero risultato evidente, dato che tutto quello che avete fatto ben pochi lo conoscono…. Al Blog il facebook, twitter etc sono sempre le stesse persone che lo frequentano e discutono , e più in la non ci si po’ pensare di arrivare : potete farci anche un romanzo , ma non cambierà nulla e per questo bisogna creare un nuovo sistema comunicazione al M5S , nel modo attuale si rischia di invertire anche l’interesse di chi ha già votato.

giovanni,p(vicenza) 17.10.14 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Vedo che il mainstream contagioso continua a sfornare leggende prive di fondamento, ma utili alla propaganda.
In realta' il nostro servizio sanitario e' uno dei piu' efficienti al mondo

http://www.corriere.it/salute/14_ottobre_14/bloomberg-servizio-sanitario-italiano-terzo-piu-efficiente-mondo-57ca48ec-53a1-11e4-a6fc-251c9a76aa3c.shtml

e allo stesso tempo uno dei meno costosi per la collettivita'e sta persino scendendo

" La quota di Prodotto interno lordo italiano relativa alla spese sanitarie era del 9.2% nel 2012. Si tratta di una percentuale molto più bassa ad esempio di quella degli Stati Uniti (che ha speso il 17.7% del Pil per la sanità sempre nel 2012) e di altre nazioni come Paesi Bassi (11.8), Francia (11.6), Svizzera (11.4) e Germania (11.3)

http://www.sanita.ilsole24ore.com/art/in-europa-e-dal-mondo/2014-06-30/rapporto-ocse-2014-italia-135624.php?uuid=AbtumUyJ

Evidentemente nessuno ha subito personalmente o parenti e conoscenti qualche delicata e costosa operazione senza spendere un euro.
Quando non si avra' piu' la possibilita' o quasi come in grecia o si dovra' necessariamente bussare a quella privata con esborsi impossibili forse cambieranno idea, ma sara' troppo tardi.

Senza dimenticare che i tagli alla spesa pubblica influiscono sempre comunque negativamente sul pil. Anzi in funzione anticiclica durante le crisi, new deal insegna, l'aumento della spesa pubblica e' necessariamente l'unica maniera per invertire il trend negativo.(evidentemente non a strozzinaggio dai mercati ma a costo zero o quasi per lo stato

https://www.youtube.com/watch?v=QOkFER1Ogbc )

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 17.10.14 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che Renzi faccia la puttanata, la ennesima tra le tante, è bene che i nostri ce lo dicano. Purtroppo molte persone, se non quando dovranno rivolgersi al SSN, non lo sapranno mai. Saranno contenti che Renzi gli farà pagare meno tasse.... ahahahahah che battuta che mi è uscita

Federico T., roma Commentatore certificato 17.10.14 13:34| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA egregio Non-Blok✰✰✰✰✰!!!

Butto un off-topic per non-sanità mentale!

Tema:

storia recente ricorda che anche silvio è stato 'democraticamente'
eletto dalla maggioranza degly ytagly-any!
Abbiamo tutti subìto i risultati!

La cosidetta Direct Democracy - quando ci sarà - potrà evitare
la costituzione di regole contro l'onestà? Io penso di sì.
Ma nel frattempo (cari non-bloggaroli!) ci toccherà soffrire
o gioire per portare in auto-completamento l'educazione
della nostra coscienza collettiva.
I non-capi stanno aspettando solo quello!

Accetto commenti, o no?

Hasta Pronto!

Ernesto LoMartire!, La Habana Commentatore certificato 17.10.14 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il succo importante del commento bannato
-------------------------------------------------

marina s. 1 ora fa
-
T****, non è tanto la critica che fa evaporare i commenti, ma è soprattutto il dubbio, l'invito a riflettere. Questo è letale, perché se il "dubbio" riceve consensi, tremano tutte le certezze acquisite e la costruzione incomincia a fare le crepe. Io dico sempre che ESISTE UN CERVELLO A PERSONA E NON UNO A GRUPPO (comunità, blog, ecc.ecc). Le idee nascono personali, poi si possono "sistematizzare" in un qualcosa di collettivo.
----------
e ancora...

Va bhe, allora fate uno sciopero del silenzio: niente commenti per un paio di ore; dibattito solo tra i W Grillo, M tutto il resto del mondo.

Arjuna , M a d r a s Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.14 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signore e signori ......
auguriamoci che MAI la Merkel chieda la testa di meta' della popolazione italiana perche', se cio' succedesse, per il semplice fatto che lo chiede l'europa ............... potrebbero riaprire certi forni (con la scusa di creare pure occupazione).
Ci siamo capiti credo

mario 17.10.14 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tagli alla sanità...e certo una siringa costa in modo diverso dal Nord al Sud.
Mavaffanculo...fatti meno pere!
Mica sei andato a vedere quella Sanità convenzionata dei Privati...che rubano tutti i giorni sulle tariffe e sulle prestazioni
No quella no ...quella è la sanità funzionante....intanto ci sono inchieste sui ladrocini sulle spalle degli Italiani.
Ma va a cagare...ci fai rimpiangere il nano da Corleone!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento

io son un pò stanco.vorrei vedere qualcosa di più deciso da parte dei nostri che sia visibile a tutti.ma nn so che dire,perchè tornare sulla questione tv si o no ormai è inutile.nessuno ci ascolta.e ci tirano il fango addosso.intanto sale la percentuale di quelli che nn andranno più a votare..certo,è colpa loro.ma anche nostra se nn sappiamo informarli tutti.e solo con la rete e il passaparola nn ci stiam riuscendo!"aiuto!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.14 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRAZIE BEPPE GRAZIE SENATORI GRAZIE DEPUTATI M5S
(ho fatto un fioretto: ogni giorno ringraziare gli unici che stanno cercando di cambiare questo paese).
PS. CHE DELUSIONE SANTORO.....MAI MAI PIU' VOTERO' A SINISTRA COME DICEVA IL DIBA MI SONO DISINTOSSICATO!!!!

Victor ., Udine Commentatore certificato 17.10.14 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma quale fango, Noruzza mia?!
Lu fangu è la pútrida società! Anarchia non é
fango!! Anarchia è onore de lu mundu, nome
santo, vero suli delia nuova storia, rivoluzione
immensa, implacabbile


la storia
elsa morante

aln air, Roma Commentatore certificato 17.10.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe grillo hai sbagliato i tempi , e i tempi nella recitazione come nella vita sono importantissimi
sabato mattina dovevi precipitarti a genova e tornare la sera a roma .
e' un'ora d'aereo , non era un gran sacrifico, hai sbagliato e ora ne paghi le conseguenze. quando sarebbe stato un magnifico spettacolo vederti con il fango alle ginocchia, allora avresti potuto denunciare uno stato di merda che con ha allestito nemmeno una mensa da campo e un piccolo ospedale da campo per i ragazzi che spalavano. come il papa in piazza san pietro fa qualche pagliacciata di beatificazione la protezione civile e li' a dare bottigliette d'acqua a tutti, a genova nemmeno una goccia d'acqua per chi ri puliva la citta'. nei magazzini del genio militare ci saranno migliaia di pale inutilizzate e a genova i ragazzi se le sono portate da casa, magari qualcuno le ha pure comprate. hai sbagliato a rimanere a roma, dovevi correre a genova e stramaledire in diretta tv questo governo di merda che non ha fatto nulla e che non ha mandato nessuno a spalare. per i clandestini i soldi e i mezzi ci sono sempre. per ogni barchetta subito partono elicotteri e motovedette, e sono milioni e milioni e di euro. per gli italiani non c'e' nemmeno una bottiglietta d'acqua. basta pensare a quanta gente ruota attorno agli sbarchi di questi clandestini. non solo i mezzi e gli uomini della marina, ma tutta una struttura che li aspetta a terra, per fornirgli acqua, cibo, coperte, vestiti, cure mediche, etc.etc. a genova non c'era un posto di pronto soccorso per disinfettare una ferita, e chissa' quanti ragazzi un taglietto , un graffio se lo sono procurat. ma non c'era nemmeno un poco di acqua ossiggenta. solo l'acqua e il fango che e' venuta giu' dal cielo e dalle montagne diboscate senza che nessuno negli anni facesse niente. e tu beppe te ne stai a roma, e aspetti pure lunedi per riposarti e vai a genova martedi? hai sbagliato i tempi, la recita e' venuta male. ci vuole MARINE LE PEN, beppe sei finito.

armando l., Roma Commentatore certificato 17.10.14 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo che molti si lamentano del fatto che si critica renzi per questo taglio alle regioni. Avete ragione che ci sono molti sprechi (le iene insegnano), ma se vi aspettate che, mancando i fondi, le regioni vadano ad intaccare questi "privilegi" vi sbagliate di grosso, perché le lobbies non si toccano (sono un grande bacino elettorale), quindi a pagare saremo sempre noi cittadini. Se devi fare delle analisi, ti costa meno privatamente che con l'impegnativa, quindi di che stiamo parlando?. Loro sanno benissimo, da anni, dove sono gli sprechi, ma non hanno fatto mai niente, PERCHÉ???????? Allora smettetela di dare addosso a GRILLO, che è l'unico che vuole SALVARCI da questi SANGUISUGHE e deve sopportare anche le vostre sterili critiche. BEPPE, MANDA AFFAN*ULO TUTTI E GODITI LA VITA, perché l'italiota non merita il tuo impegno. TE LO DICO DA AMICA "FATTI LI CAZXI TUA".

alfonsina p. Commentatore certificato 17.10.14 12:37| 
 |
Rispondi al commento

RENZIETAGLIALASANITÀ.

Bell'argomento quello della Sanità.

Di fronte alla salute non si bada a spese, si diceva tempo fa.

In realtà i tagli alla sanità non solo sono possibili, ma anzi, dovrebbero essere effettuati immediatamente!

Il Pracxlturato di Firenze lo s a questo, s a che tanta gente appoggerà questa battaglia al taglio degli sprechi, lo sanno quelli delle regioni che sono decenni che permetto che la gente lucri sulla salute della gente!

Oggi la nostra azione deve essere di controllo e di denuncia, noi come M5S dobbiamo essere in grado di vigilare sulla manovra e assicurare alla popolazione la giusta copertura sanitaria.

Non è possibile che per una Tac ci siano prenotazioni annuali, mentre al centro convenzionato si fa subito, i soldi ci sono, ma girano come pare a loro.

I guadagni sulle disgrazie delle persone è qualcosa di veramente vergognoso, un'azione infame degna dei peggiori schifosi!

Bisogna percorrere la via dei guadagni al contrario, e non è vero che in Italia la Sanità non funziona.

In Italia la sanità funziona benissimo, per chi ci guadagna è ovvio!

Il Movimento 5 Stelle deve fare questo lavoro, cercare dove sono gli sprechi e denunciare alle autorità competenti ogni reato o guadagno illecito.

La Sanità è in Italia la maggior voce di bilancio, il furbetto lo s a , e s a che molti pur di non sputtanarsi troveranno il modo di tagliare, ma c'è un rischio.

Il rischio è che chi ha il suo orticello, cercherà di fare casino e ostruzionismo causando danni e malumori nelle persone.

Chiuderanno strutture sanitarie, ospedali, sale operatorie e mancheranno i farmaci, sarà ridotto il personale, quel personale che piuttosto che essere patrimonio italiano, è personale precario e sub affittato.

La Sanità va ristrutturata, ma non da chi l'ha affossata nei decenni!

Buona giornata, tante chiacchiere, me compreso.

Nando da Roma.


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.14 12:36| 
 |
Rispondi al commento

O.T. alla disperata:

Azzzz!!!!!!!!!!!

Ma non c'è nessuna regola che possa sostituire l’eurodeputata lettone Iveta Grigule???!!

Idea personale, eh!

Ciao.

Ernesto LoMartire!, La Habana Commentatore certificato 17.10.14 12:35| 
 |
Rispondi al commento

A mè non è mai stato respinto nulla, mi sa che questi raccontano balle, io da parte mia li segnalo tutti come commenti inappropriati. A riveder le stelle

luciano ruffaldi, Lugano Commentatore certificato 17.10.14 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché non parliamo del Sindaco di Comacchio?

Tabarè Ortiz Gimenez, Montevideo Commentatore certificato 17.10.14 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Che poi, fosse Beppe il non-Capo - e SOLO Beppe - mi ci affiderei come a un Capitano di Ventura dei tempi andati: "VIVA Beppe"...e SBAM, pugno sul cuore! Sempre che si attenesse a sè stesso!

Il grosso problema è che qui si sta beatificando Beppe come hanno fatto con Mao, ma l'anelito originale del Movimento è in via di sgretolamento giorno dopo giorno. Chi sono da un po' di tempo a questa parte i NON-CAPI??? Chi è che NON-DECIDE. Avrei l'esigenza di saperlo in modo da poterli NON-MANDARE NON-affanculo...

Arjuna , M a d r a s Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.14 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non capisco come mai voi tutti fate fare la fame alla popolazione italiana cotrollata tramite la busta paga e ve ne fregate di tutti quelli che evadono o spacciano rubano o fanno altro?
come disse il buon Dio bastano poche cose al fine di rendere questo paese vivibile per tutti: tutte le transazioni superiori alle 10€ tramite pos, le banche non devono applicare nessun tasso sulle transazioni in quanto potranno gestire un'infinità di liquidita giornaliera che come tutti sappiamo potranno sfruttarla guadagnandoci sopra, I TASSI d'interesse sui prestiti e carte di credito attualmente sono al tasso di usura, ma come ben sapete non fa niente nessuno, attulmente i tassi su una carta di credito sono con il TAEG 21.25 se ti va bene, in quanto chi è in busta paga con figli e muatuo se tutto va bene arriva al 10 del mese, ma come prima non frega niente a nessuno e si danno agevolazioni a chi già evade di suo, vedi liberi professionisti notai avvocati e chi ne ha più ne metta che sono poveri ma hanno lo studio in centro e lo scalano dalle tasse usandolo anche come abitazione alla faccia dei soliti fessi che la casa la devono pagare con il mutuo.
la casta dei sindacati non viene mai toccata, come i partiti politici che entrambi non devono redigere un bilancio e i soldi dei RICATTATI se li mangiano come vogliono.
Bisogna chiudere tutte le sigle sindacali e far fare i sidacalisti a gente del popolo che ha sempre lavorato e non si sono PARATI come sidacalisti e utilizzando i soldi degli iscritti per cene per dare i stipendi a chi dicono loro ecc.
Se avete le palle datevi da fare e vedrete che il popolo vi seguirà altrimenti restate a fare solo slogan da soli.
n.b. quando qualcuno vi manda una mail forse e il caso di rispondere, tanto per farci contenti.

ignazio pino 17.10.14 12:26| 
 |
Rispondi al commento

L'operazione più grave è quella di far lievitare ulteriormente il debito pubblico con gli 11,5 mld della manovra (e i mercati l'hanno bocciata!). Tagliare la sanità è certamente una pessima soluzione. Bisogna però metterci mano, perchè gli sprechi, gli sciupii, sono all'ordine del giorno. Le aziende sanitarie Regionali, ospedaliere, aifa, ministero della salute, società regionali (tipo SORESA in Campania) sono una giungla di privilegi e zone grigie, dove si succedono negli incarichi padri e figli (ma anche altri componenti familiari, e a volte amici degli amici). Eppoi ci sono i doppi e tripli incarichi dei primari e dei medici, che con un piede stanno dentro gli ospedali e le asl e con un altro nelle cliniche convenzionate o in studi privati. E poi ci sono le riserve di caccia riservate ai farmacisti titolari, che scludono i tantissimi giovani laureati, abilitati e sicritti all'albo di poter aprire una farmacia anche NON CONVENZIONATA (i già titolari, però, che hanno risorse, possono entrare in molte società di farmacisti, senza incompatibilità). Potrei andare avanti...
La sanità, quindi, se si tocca è un problema, ma se non si tocca si fa ancora più male ai cittadini!

T. Russo 17.10.14 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri leggendo alcuni giornali , tra tfr anticipato , meno tasse per tutti, soldi qua ...... soldi la......., conti perfetti ..... non ci sono problemi............

mi hanno quasi convinto a comprare la macchina nuova visto che la crisi e' finita!!!!

Poi dato che il tfr aiuta i lavoratori e anche le imprese secondo loro ho parlato con i miei 55 colleghi e stamattina siamo andati in direzione a chiedere tutti il tfr in busta ....... e l'azienda che e' gia' in difficolta' ha pensato che se chiuse e' meglio!!!!

Io penso sempre di piu' che in parlamento siano tutti assunti con la Legge 104 per le categorie protette e portatori di handicap mentali!!!!!

Simone M., Bologna Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.14 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Quando si ha una continua fame di soldi e non si vuole tagliare alcun privilegio delle decine di Caste e di lobbies presenti in Italia è normale che si ricorra a tagli sistematici e ricorrenti sui servizi essenziali. Così capita che si congedi dopo appena un anno di attività dei tre che avrebbero dovuto essere, un commissario per la spending review nominato dal caro estinto compagno di partito e di merende #Lettastaisereno che prima di congedarsi si è tolto qualche sassolino dalle scarpe facendo trasparire certe rivelazioni sui mille muri di gomma incontrati durante il corso della sua breve missione. Accade così che si venga a conoscenza del fatto che a Cottarelli venivano occultati documenti o consegnati con colpevole ritardo da quei burocrati il cui unico compito è quello di scrivere norme astruse dal significato spesso indecifrabile create ad arte per mantenere il più inalterati possibile i privilegi della Casta, oppure, nel tentativo di tagliare le auto blu ad alcuni ufficiali del Ministero della Difesa, si scopra che ciò è reso impossibile da un regolamento dell'Esercito e della Marina, ma non dell'Aviazione, che impedisce ai militari in divisa di andare in giro con l'ombrello. Quindi, non potendosi bagnare, devono prendere l'auto. Oppure, a proposito dei commessi dei ministeri: "Molti di loro, oggi, non hanno un vero lavoro da svolgere, stanno seduti alla scrivania nei corridoi ministeriali. Una volta - racconta Cottarelli - mi hanno spiegato perché questi enormi corridoi non possano essere ristretti, razionalizzando gli spazi. Per la presenza dei suddetti commessi, che stanno lì a fare niente".
Secondo voi un Paese così assurdo ed iniquo può essere salvato da quest'accozzaglia di inutili e dannosi parassiti?

L'Idiot Savant Commentatore certificato 17.10.14 12:14| 
 |
Rispondi al commento

il bersaniano sindaco di comacchio e' sfuggente e viscido come una anguilla
eletto con i nostri voti si e' candidato con i ladri del pd
ed ha anche la faccia tosta di chiamarci fascisti
VAFFANCULO

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 17.10.14 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se abbiamo deciso di fare ostruzionismo a oltranza,che ostruzionismo sia.Basta chiacchiere

liuzzi.nicola 17.10.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Bene così almeno in quelle regioni dove il materiale medico siringhe ecc costa allo stato 5 volte di più tiran fuori la paglia dal culo e risparmiano!!!

marco p. 17.10.14 11:56| 
 |
Rispondi al commento

LE FINTE CONCESSIONI AGLI SCHIAVI

L'Europa approverà questa manovra finanziaria,non perchè sia proficua od equa ma semplicemente perchè bisogna mantenere in vita il gigante Italia che con la sua caduta trascinerebbe tutto il continente fuori dall'Euro.
La bassa inflazione e le politiche di rigore stanno avvolgendo l'Europa intera nella spirale deflazionistica rallentandone la crescita media ed inducendo la recessione anche nelle nazioni che si credevano invincibili da questa lunga crisi.
E dagli,dagli è successo che il carnefice di queste politiche è divenuto anch'egli la vittima ed ora ha bisogno di prendere tempo prima che le cose precipitino perche precipiteranno.
La manovra finanziaria che il governo di Renzie ha presentato all'Europa è un polpettone di ricette scadenti e fuori tempo,un lungo elenco di interventi,molti senza coperture,che non fanno altro che spostare soldi da una parte all altra mantenendo però invariato il baricentro di una iniqua ricchezza concentrata sempre nelle stesse mani per giunta responsabili della situazione nella quale siamo intrappolati.
La garanzia delle banche e della finanza Europea è il nostro sangue.
Renzie scarica i tagli sulle regioni perchè non riesce a tagliare quelli centrali e lo stesso fanno gli enti locali,ognuno nell'intento di mantenere i consensi.
In tale scaricabarile i ceti più colpiti sono quelli medio bassi mentre quelli ai vertici di questa iniqua piramide ci sono quelli che mantengono inalterati i loro privilegi che della sanità pubblica se ne fottono essendo abituati a pagare e comprare qualsiasi cosa per avere il meglio.
Renzie e il suo becchino Padoan vogliono mantenere i consensi anche dopo la tempesta che verrà:aumenteranno le accise,l'iva,i ticket sanitari,le spese universitarie,le bollette energetiche,i costi di smaltimento,le tasse sugli immobili,i costi dei trasporti pubblici,scompariranno alcuni servizi sociali essenziali.
Tutto ha lo scopo di prendere tempo,per rimandare l'inevitabile fine dell'euro.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.14 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo a vedere quanto prendono di stipendio i dirigenti ASL, a cui vengono elargiti anche dei premi di produzione, anche se ai pazienti gli accertamenti e visite specialistiche vengono prenotati a distanza di mesi. Andiamo a vedere quanto prendono di stipendio anche i medici. Parliamo di fasce reddiduali da 100.000,00 a 200.000,00 lordi a volte, spesso, anche di più; forse potremmo tagliare questi.
Oppure controlliamo gli appalti per forniture agli ospedali dove il prezzo dei beni acquistati è tre volte quello reale e magari alcuni beni acquistati sono anche inutili.
Invece quando si parla di tagli questi dirigenti Regionali minacciano di tagliare sempre e solo i servizi sanitari. Come mai?
Le tasse è notorio sono ormai insostenibili, i servizi, soprattutto quelli sanitari, certamente non devono essere tagliati è giocoforza tagliare gli sprechi in emolumenti e operazioni che questi signori gestiscono tra loro, in maniera feudale o meglio alla Luigi XVI.
E' bene che non dimentichino quello che è successo a Luigi XVI e la teoria dei corsi e ricorsi storici.
Il circolo è ormai chiuso è arrivato il momento di liberare il Paese da situazioni di parassitismo, magari con una protesta fiscale che lasci Governo e Regioni senza un soldo.
Governo e Regioni nella disponibilità monetaria vanno avanti di mese in mese. Una protesta fiscale li metterebbe definitivamente in ginocchio. La protesta in Parlamento da sola non basta.
Anche Ghandi vinse la sua lotta contro l'impero Inglese con una protesta contro le tasse.

massimo decimo meridio, roma Commentatore certificato 17.10.14 11:52| 
 |
Rispondi al commento

-“Lei il Fereggiano lascerebbe così com’ è o lo devierebbe”?-
Ascoltando questa frase ho provato, ancora, una sensazione di grande sconcerto prima per i liguri, poi per quelli che come loro hanno pagato o pagheranno la vacuità di questi politici. La pena che ti infliggono già nel sentirli parlare (sintomo della loro mediocrità) è certamente ben poca cosa di fronte all’immane danno procurato all’Italia per mancanza di idee, scarsità di sentimenti, vuotaggine di contenuti e futilità (se non danno) nelle pochissime opere attuate. Non c’ è da stupirsi dunque se un ministro dei trasporti capace di andare contromano sull’autostrada per più di un chilometro, dopo decenni di comando del suo partito in quella regione, non sappia nemmeno da dove cominciare!!! Tutto questo è vile!
P.S. Sarebbe dignitoso per chi ha ricevuto questa domanda e ascoltato insulti, non mischiarsi più con questo fango.

lorella lisciani 17.10.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

tanto dirà che non è cosi,che la colpa e di chi gufa o non accetta il cambiamento,che la gente eè con lui e bla bla bla bla vari e tutte le tv faranno passare questo messaggio

gigi 17.10.14 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Mettiamoci d'accordo. Un giorno diciamo che nella sanità italiana rubano anche i letti ed il giorno dopo ci lamentiamo se chiedono di andare a trovare il modo di ridurre i costi a ogni regione.

Siamo seri .....

Franco M., Firenze Commentatore certificato 17.10.14 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sant'Oro è finito. Ieri per Servizietto Privato ascolti al 5,9% nonostante tutte le pagliacciate e i teatrini anti-M5S.

Ciao ciao Michele, affonda nel guano in pace e a risentirci al prossimo flop!

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.10.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Espongo un mio commento su un argomento di cui non si parla quasi mai.
Innanzitutto condivido tutti coloro che parlano degli sprechi (e degli abusi!) nella politica, nella sanità e nelle istituzioni. In effetti ci sarebbe molto da recuperare, BASTEREBBE VOLERLO FARE...
Tuttavia c'è un aspetto di cui nessuno parla ma che mi sembra altrettanto pesante: i "SORRISINI".
Lo sapete chi sono i SORRISINI???? Sono tutti quei pensionati andati in pensione GIOVANI (con SOLI 35 anni di contributi!!!), con la pensione calcolata TUTTA con il sistema retributivo e che magari adesso stanno facendo 2° 3° e 4° lavoro in nero. Volete degli esempi? Ve li faccio subito: idraulici, elettricisti, installatori di impianti di allarme, antennisti, piastrellanti, ecc ecc. L'elenco potrebbe continuare a lungo...
E sapete perché si chiamano SORRISINI???
Perché se provate a parlare con loro dei problemi discussi in questi blog, loro vi guarderanno con cortese interesse e con un mezzo sorrisino sulla bocca. Perchè loro, come si dice dalle nostre parti (Genova), hanno pancia e tasche piene, e ci guardano con lo stesso interesse con cui un nonno osserva le marachelle dei nipotini.
QUESTI SONO INTOCCABILI PERCHE' RAPPRESENTANO UN SERBATOIO DI VOTI, PRONTI A SCHIERARSI CON CHIUNQUE GLI GARANTISCA IL MANTENIMENTO DEI PRIVILEGI ACQUISITI (leggi: i sacrifici li devono fare gli altri...).
PER QUESTI MOTIVI NON SE NE SENTE QUASI MAI PARLARE, INVECE SE NE DOVREBBE PARLARE!!
Mi era piaciuto tantissimo Matteo Renzi, appena insediato, in un discorso che aveva tenuto durante una conferenza stampa e che diceva pressapoco così: "...CHI HA RICEVUTO DI PIU' SI PREPARI A RESTITUIRE...".
Poi però non se ne è sentito più nulla.
RINGRAZIO DI CUORE IL BLOG DI BEPPE GRILLO CHE MI HA PERMESSO DI ESPORRE QUESTI PENSIERI, CHE IN ALTRE LOCAZIONI DI RETE SAREBBERO SUBITO TACITATI, DATO CHE TOCCANO ARGOMENTI "VIETATI".
MEDITATE GENTE, MEDITATE.

Mauro Antonio Marcolongo 17.10.14 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Ulteriore porcata seminascosta è che a forza di tagli, stipendi da fame, bollette varie ecc.ecc.....l' economia, quel poco che rimane, è finanziata dai risparmi di padri e nonni vari che danno fondo ai risparmi di una vita per aiutare i propri figli. Viagliacchi di politici che non siete altro.Furboni all' Italiana...

Camillo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.14 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Spero che il popolo italiota muoia presto di fame, perchè solo questo si merita. E ricordate, è tutta colpa di Grillo, naturalmente! Grazie italioti, grazie a voi, presto, morirete di fame e stenti.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.14 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quale porcata? La sanità - specialmente al sud - è piena di sprechi. Il M5S non dovrebbe essere contro gli sprechi?

Mario M. Commentatore certificato 17.10.14 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La stessa parola letta e riletta più volte alla fine perde di significato.
E non è nemmeno un mantra, annoia soltanto.

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Poca passione, poco coraggio...e da parte di pochi. Si capisce dalla scarsità di voti sui commenti più creativi e generosi. Si evince dall'appiattimento delle posizioni. Si nota dalla rarità di un dialogo vero, accurato e sostenuto. Tutte cose che caratterizzano il rivoluzionario. Ma infatti...

Arjuna , M a d r a s Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

LA CINA E' VICINA

Giovanni C. Commentatore certificato 17.10.14 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma lasciatelo lavorare in pace che per rovinarci non ci vuole mica un giorno, poi fino a che non ci anno ridotto come i miserabili non si danno pace.
La colpa e di grillo e del M5S che non fanno niente per aiutarlo nel portare avanti questo genio, fino a quando non avranno portato tutte le pensioni degli operai a 400,00 euro e licenziato tutti gli operai a tempo indeterminato non si daranno pace.
E con tutti questi trans, lesbiche non si può andare avanti, se fossero almeno tutti pederasti e pervertiti allora si che sarebbe il massimo.
Continua così Renzi e fatti aiutare da quel genio di Alfano.

Massimo D'Agostini (adelino1951), Somma Lombardo Commentatore certificato 17.10.14 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Ho una strana impressione, mi sembra che stiamo diventando dei pettegoli. E' come de parlassimo tra di noi, dietro gli steccati o al telefono.
Non serve a nulla fare così. A costo di figure barbine dovremmo entrare nel giro dell'informazione.
Senza offendere, senza inveire e se necessario alzando la voce quando ci viene impedito di esprimerci.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ennesima dimostrazione di incompetenza ed arroganza politica! Però ragazzi sarebbe opportuno e necessario che i componenti del Movimento effettuassero una attenta analisi anche per verificare se è vero che ci potrebbero essere ripercussioni sulla sanità o altro e divulgarne i risultati. Chi scrive vive a Roma e registro con tristezza che effettivamente esistono dei conclamati sprechi e spese ingiustificate che spesso sono il frutto di una gestione allegra e clientelare in settori di interesse primario; con i dati alla mano si può effettivamente stabilire se le Regioni subirebbero dei danni dalla legge di stabiltà così come concepita con i tagli alle Regioni.
A mio avviso si deve essere più propositivi con elementi certi di riscontro al fine di smascherare false ideologie o peggio ancora.
Un cordiale saluto

Massimo Carrano 17.10.14 10:55| 
 |
Rispondi al commento

10 miliardi per € 80 in busta paga,(solo per chi un lavoro ce lo ha),stanno facendo si che mancheranno soldi alla sanità,dove invece tutti i cittadini sono coinvolti.questa si chiama lungimiranza

Giancarlo F., Perugia Commentatore certificato 17.10.14 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La foto del post fa PAURA! Sembra uno di quegli squallidi tizi che ti vende i beni confiscati al'asta. Un piatto di lenticchie e 1 un piatto di lenticchie e 2 ....Un piatto di lenticchie, aggiudicato signori.

Luca S., Verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il "popolo" è un mito...un mito vecchio e obsoleto.

Arjuna , M a d r a s Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.14 10:40| 
 |
Rispondi al commento

http://it.ibtimes.com/articles/71487/20141016/legge-stabilit-tasse-pensioni-risparmi-tfr.htm

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 17.10.14 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma che state dicendo ? La sanità pubblica è un buco nero che brucia 23,6 miliardi di euro all'anno in inefficienza sprechi e corruzione. 8 miliardi di tagli sono una bazzecola. Ne avrebbe dovuto tagliare 40. Vedi libro bianco ispe.

Chris Nuvoli 17.10.14 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vabbè, diciamo la verità. Renzi è una vera manna,se non ci fosse bisognerebbe inventarlo

amoreeddt .., roma Commentatore certificato 17.10.14 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intanto il governo aumenta (o meglio raddoppia) anche l'aliquota fiscale sui rendimenti dei fondi pensione. Loro si che colpiscono gli speculatori! E' proprio uno stimolo alla screscita fare cassa tassando i risparmi accantonati per la vecchiaia dai lavoratori già pesantemente tartassati. Continua l'accanimento fiscale del governo sui risparmi dei cittandini!

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 17.10.14 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Per come interpreto io, il patto della salute 2014-2016 (accordo finanziario e programmatico tra il Governo e le Regioni in merito alla spesa e alla programmazione del Servizio Sanitario Nazionale) non viene violato dalla legge di stabilità.

Nel patto della salute, l’art.1 fissa il finanziamento del Servizio Sanitario nazionale in 112.062.000.000 euro per l’anno 2015 e in 115.444.000.000 euro per l’anno 2016 ( come dice il post), ma specifica : “ salvo eventuali modifiche che si rendessero necessarie in relazione al conseguimento degli obiettivi di finanzia pubblica e a variazioni del quadro macroeconomico, nel qual caso si rimanda a quanto previsto all’art. 30 comma 2”.

Quest’ultimo sancisce che:” in caso di modifiche normative sostanziali e/o degli importi di cui all’art. 1, ove necessario in relazione al conseguimento degli obiettivi di finanzia pubblica e a variazioni del quadro macroeconomico, la presente intesa dovrà essere altresì oggetto di revisione”.

La violazione quindi formalmente non ci sarebbe. Resta la grave preoccupazione (per ora solo potenziale) per il Sistema sanitario nazionale così come giustamente espressa dai Senatori 5 Stelle.

marina s. 17.10.14 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi è la continuità della vecchia malapolitica. Non si tagliano i privilegi della casta e tutto l'apparato pletorico della politica, non si aggredisce la corruzione, ma si tagliano i servizi per i cittadini!

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 17.10.14 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quanto mi riguarda se non ci fosse la tv, i talk show e i tg non saprei nulla di quanto state scrivendo nei post.
Non mi sembra che nelle rassegne stampa di rai news si incensi il governo.
Ascolto le conferenze stampa di Renzi e le varie interviste a lui, ai suoi accoliti a ai suoi finti oppositori così come le considerazioni dei giornalisti.
Chi vuol capire capisce benissimo.
Ciò che non capisco è come mai non andiamo noi a spiegarlo. Tutte le motivazioni che diamo sono scuse per non partecipare ma ancora mi sfugge il motivo per cui le accampiamo.

brunetto bruni (brunbrun), nord Commentatore certificato 17.10.14 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio riesce a far "spettacolo" (e di conseguenza audience) e a dire pane al pane.
Ho sentito nostri che gli si avvicinano in un confronto televisivo. Se "LORO" truccano, se l'arbitro non è arbitro...ma se anche un vegliardo come Villaggio ha fatto la sua grassa figura, pregherei ancora una volta i NON-CAPI del Movimento di ripensarci e pretendere di andare NELLA CAZZO DI TELEVISIONE!!!!!

Se poi la linea nascosta è di aspettare le macerie per governare - tanto peggio*tanto meglio - beh allora potete andarvene affanculo sin d'ora...e fare anche una capatina dallo psichiatra.

Ho testè non-offeso i non-capi...

Arjuna , M a d r a s Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.14 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la verità secondo me è sempre in mezzo nel senso che si è vero che Renzi ha scaricato il peso della manovra sulle regioni (e sulle nostre spalle), ma è pur vero che nelle regioni c'è uno spreco madornale : avete visto il servizio 2 gg. fa delle iene ad esempio??
un padre comprava un paio di plantari per piedi per il figlio a 69 euro privatamente, se poi ottenendo la facoltà il costo se lo addossava il SSN magicamente lo stesso paio di plantari c/o lo stesso fabbricante costava il 300% in +.
Stessa roba x le carrozzelle dei diversamente abili ecc ecc.
Ecco quelle cose li andrebbero eliminate e licenziati i dirigenti che favoriscono questo stato di cose....e x una buona volta tanto lasciar perdere la pelle dei cittadini!!!

gianluca carnevali (elianto72), roma Commentatore certificato 17.10.14 10:19| 
 |
Rispondi al commento

1) uscita dall'Euro
2) adozione della mmt come politica economica (http://memmt.info/site/programma/)
3) gli altri punti sono scontati (rinnovamento classe politica, ecc)

Bobo 17.10.14 10:16| 
 |
Rispondi al commento

quando il popolo comincerà a lottare?
quando?

c'è ancora troppa gente che sta bene....
che si affida al privato per accelerare i tempi ed ottenere un servizio efficiente,
che non si rende neppure conto del tempo che si impiega al telefono del CUP per poter prenotare un'ecografia e che, ben che va, ci si ritroverà a fare dopo 7 - 8 mesi.....
il ticket sanitario è altissimo
tentissimi (certamente, troppi), sono gli esenti per reddito, non tutti aventi diritto

si procede con il privato siciale, poco più costoso, ma certamente più celere...

finchè ci sarà gente che continuerà a godere di privilegi e riuscirà a mantenere un tenore di vita superiore alla media,

il popolo non sarà mai compatto.....
occorre SPROFONDARE per RIEMERGERE :(

aln air, Roma Commentatore certificato 17.10.14 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’italia è veramente una triste barzelletta , questa mattina alla radio , nel tema delle auto blu ho sentito che i nostri generali non possono farne a meno dato che se piove, nel regolamento vigente quando sono in divisa non possono usare l’ombrello …..e noi stiamo qui ad irritarci tra di noi , quando succedono queste cose e nel frattempo il “ venuto dal nulla “ Ranzoski & Co ci fa vedere tutte le sue grandissime innovazioni che mai nessuno sono riusciti a fare , quando nello stesso tempo ci sta mettendo a 90° con tanta vaselina alla grande. Voi del M5s parlate tanto di argomenti come il nostro peso mortale dello spred..ma voi con l’informazione di massa siete sempre veramente messi male dato che moltissime persone non sanno un cavolo del M5S , e la vs tattica di informazione è veramente deludente dato che non esiste nessuno che si preoccupa di tutta quella fetta di italiani sprovvisti di PC che superano alla grande la metà della popolazione

giovanni.p(vicenza) 17.10.14 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BIMBOMINKIA + BOMBA OMNIPRESENTE (media + web)


Ma chi si lascia convincere da uno così ??? Cisono, ci sono...


"Anche se i poveri di mente di spirito sono sempre esistiti, la differenza è che in passato non contavano, erano neutralizzati dalla loro dispersione, mentre oggi si rintracciano e collegandosi (Internet), si moltiplicano e potenziano."

da: HOMO VIDENS - G. Sartori -

www.beppe.siempre

Heracles Mediolanum Commentatore certificato 17.10.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA DRAMMATIZZARE!! grazie a questa manovra del ''neo'' presidente renzi, da oggi in italia, si creeranno nuovi posti di lavoro, grazie al reintegro di una figura professionale molto importante nelle epoche passate, ma che era scomparsa ormai da molto tempo. quella del DRUIDO. il cepu sta già allestendo i nuovi corsi. lasciatevi curare dai nuovi DRUIDI con la sola forza della loro mente e con i loro arcani rituali che solo il cepu conosce. anche l'istruzione pubblica si sta attivando, però prima c'è bisogno di istituire un'altra figura professionale molto importante. quella del maestro unico gratuito. ah ah! certo che se non vivevo in italia me ne facevo de risate!

FLAVIO L. Commentatore certificato 17.10.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro M5S,

1) Ringrazio Alessandro Di Battista per le brutte parole che giustamente ha detto nei riguardi del sen. Verdini e ringrazio pure Danilo Toninelli perché ha scoperto che l'indegno Ministro Federica Guidi non ha ancora espulso Berlusconi per indegnità dall'Albo dei Cavalieri del Lavoro;

2) E' un po' di tempo che troviamo nei nostri mercati alimentari merci pericolose per la salute come funghi velenosi o contrassegnati con il Made in Italy pur essendo prodotti fuori Unione Europea;

3) Nella laguna veneta vogliono scavare un nuovo canale, il canale Contorta per far passare le meganavi che distruggono la laguna: vi prego diciamo e facciamo tutti NO AL CANALE CONTORTA A VENEZIA!!!

4) E' morto Mike Harari un altro generale israeliano e farabutto perché come il generale farabutto Sharon ha uccido e fatto uccidere molti palestinesi!!!

5) Oggi il Coni e le federazioni sportive sono in subbuglio, ci sono ancora scandali nel calcio con partite truccate e risultati concordati; ora il nuovo Commissario Tecnico della nazionale calcio è ANTONIO CONTE che incassa una valanga di soldi. Dice che sono soldi dello sponsor ma lo sponsor li dà perché si tratta della nazionale e quindi Conte dovrebbe avere un compenso molto più basso ed il resto dovrebbe essere dato alla Federazione Calcio.

Cordiali saluti.

Franco Rinaldin 17.10.14 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Ieri ad un attivista del pd ,ho rimarcato la fresca del suo partito con le lobbies delle tette slot, mi ha detto che i 93 miliardi è una cifra inventata dal movimento.
Come risposta gli ho messo in mano 1 euro e gli ho detto di andare a giocare alla prima sala slot.

mirco g (vperv), giacchemirco@gmail.com Commentatore certificato 17.10.14 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ENNESIMA IMBECILLATA DEL PD, CHE STAVOLTA SE LA PRENDE CON I PIU' DEBOLI, LE PERSONE AMMALATE. VERGOGNA!!!

Zampano . Commentatore certificato 17.10.14 09:40| 
 |
Rispondi al commento

ma si va bene cosi, ci pensera la lorenzin a risolvere il problema, qualche barone di meno qualche mazzetta in meno qualche malato in cantina e tutto si risolve l'importante è tagliare, basta xro non taliare i vitalizzi e i fancazzisti

onaizarg i., parigi Commentatore certificato 17.10.14 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Chapeau a Travaglio; é veramente giunta l'ora di abbandonare santoro, la faziositá di quest'ultimo non é piú sostenibile.
Purtroppo gli obbiettivi di cambiamento del Movimento 5* non potranno essere raggiunti se non passando sul sangue dei conformisti, degli ipocriti, dei/lle signori/e si si, ma.......!
Non é possibile cambiare senza entrare in profonditá senza guardare ad ipocriti vantaggi di bottega. cambiare é duro e doloroso, cambiare si puó se il bisturi taglia anche una parte del tessuto sano, altrimenti l'infectus si diffonde ancora:

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.14 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che non si riesce ad abolirle, OCCORRE togliere la Sanità alle regioni. Questa si che sarebbe una battaglia da fare a suon di referendum! Unificare, con opportuni commissari governativi dislocati per aree omogenee sul territorio, coordinati da un ministro, o sottosegretario, a tempo pieno, attivo e competente, è la sola soluzione per non essere ricattati da queste allegre compagnie di politici e parapolitici regionali. Lasciare a questi solo il godimento dei loro "compensi", le loro scandalose "ambasciate" all'estero e "la cura" del loro elettorato, farebbe sicuramente meno danno!

loris cusano 17.10.14 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma si va bene così,

gli Italiani lo voteranno ancora, la casta mantiene i privilegi, i poveracci sono dei coglioni, la colpa è loro che sono scemi, la classe politica e subalterni con le loro facce di bronzo continueranno a dirci che stanno facendo il meglio per l'Italia, noi ci beviamo tutto.
Bravi siamo veramente bravi.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.14 09:33| 
 |
Rispondi al commento

la valutazione finale é comunque una sola. parte della manovra é finanziata a debito: questo non va bene, anche renzi continua sul percorso dei suoi predecessori e noi affoghiamo nei debiti!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.14 09:29| 
 |
Rispondi al commento

L’unico taglio da fare subito per essere di nuovo una delle nazioni più prospere del pianeta: abbattere coi picconi i palazzi delle regioni e cacciare via (a calci) i loro dipendenti parassiti dello Stato, compreso le migliaia di enti inutili, affiliati.

Giuseppe C. Budetta 17.10.14 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sant'Oro il volto vero dalla "sinistra italiana" tutta protesa verso il proprio portafoglio e veleno verso il popolo!

stefanodd 17.10.14 09:16| 
 |
Rispondi al commento

I ladruncoli di periferia di solito campano con furti a negozi e modesti appartamenti. Quelli di città mirano più ai suntuosi appartamenti, alle gioiellerie e alle banche. "Neccessità" vuole che, talvolta vengano violati i "confini" e i ladri di città invadano i territori periferici, interessandosi anche agli appartamenti modesti di periferia,appunto. I ladri di periferia dovranno, a quel punto, darsi da fare per sopravvivere, derubando anziani e indigenti.

loris cusano 17.10.14 09:15| 
 |
Rispondi al commento

It never rains, it pours

vergogna Renzie, vergogna!

aln air, Roma Commentatore certificato 17.10.14 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Un uomo sta morendo, i figli, vanno dal Reverendo, che, guarda caso, si chiama Re Nzi per farsi fare il preventivo per il funerale:
Il Reverendo:
200 euri al carro funebre, 200 euri alla banda, 200 euro ai fiori, 200 euri al Reverendo.
I figli chiedono una riduzione perché non hanno tutti quei soldi.
Il Reverendo:
E vabbè, prendiamo un carro più piccolo, 100 euri, facciamo senza banda, 100 per i fiori, e 200 euri al Reverendo.
I figli dicono che sono sempre tanti.
Il Reverendo:
Un' ape al posto del carro sono20 euri, un mazzolino da 15 euri, e 200 al Reverendo.
I figli, sono ancora perplessi, quando il padre, con l'ultimo fiato:
Ragazzi, datemi i pantaloni che al cimitero, ci vado da solo.

Francesco D., Carrara Commentatore certificato 17.10.14 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Gigi
Le balle del guitto berluschino vengono smentite dalla matematica, nonostante abbiano taroccato il PIL con l'aggiunta virtuale dei proventi di droga e prostituzione.
E barano anche sul Deficit, perché stando agli ultimi 3 anni, il debito pubblico è passato da 1.936 Mld (novembre 2011- insediamento del Governo Monti) agli attuali 2.176, con un incremento negli ultimi 3 anni di 240 Mld, 80 miliardi l'anno di disavanzo, che a fronte di un PIL ormai inferiore ai 1.600 Mld, sono più del 5%.
.
Cobra89
Niente contributi per 3 anni per le nuove assunzioni; aumento della tassazione dei Fondi pensione dall'11,5% al 20%; aumento delle tasse delle casse di previdenza dal 20% al 26%; tasse ordinarie sul TFR; conferma del blocco salariale nel 2015.
E' così che Renzi dice di aver abbassato le tasse???
.
E intanto gli ex parlamentari continuano a prendersi 20.000 euro al mese

viviana vi 17.10.14 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me non è un caso il taglio alla sanità, è stato voluto e studiato nel tempo togliendo un pezzo alla volta in modo che la gente si abitui e che non veda più differenza con il privato.

A quel punto poi allora perchè tenere ancora in piedi la sanità pubblica?

Ovviamente mantenendo la stessa tassazione di un paese con la sanità pubblica

Stefano C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.14 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cobra89
- Aumento delle tasse sui fondi pensione.
- Aumento delle tasse sui risparmi.
- Tasse ordinarie sul TFR in busta paga.
- Blocco salariale confermato anche per l'anno prossimo.
- Tagli alle Regioni con conseguente aumento delle tasse locali.
- IVA ancora al 22%.
Renzi ci viene a raccontare che ha abbassato le tasse in modo epocale come mai nessuno prima? Allora il provocatore è lui!

viviana vi 17.10.14 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Roberto BO
Dopo la firma del Fiscal Compact, l’unione monetaria europea impone agli Stati membri tre vincoli:
- un limite del 3% del deficit di bilancio in rapporto al PIL;
- un debito pubblico che si riduca ogni anno di 1/20 della parte eccedente il 60% del rapporto debit/PIL);
- un deficit strutturale al netto del ciclo economico dello 0,5% del PIL.
..
L’Italia ha presentato un bilancio che non rispetta nessuna delle 3 condizioni, nemmeno quella relativa al 3% poiché le risorse che sulla carta lo riportano sotto il 3% (coperture) sono di natura ipotetica e non certa (evasione fiscale)...
Renzi fa solo una pura (e vergognosa) manipolazione .

viviana vi 17.10.14 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Non direi che questo governo (Renzi) ci stia truffando. Alla fine anche lui ha ammesso la verità: basta col prendere in giro gli italiani!
Lo abbiamo sentito ieri, mentre enunciava l'interminabile elenco di agevolazioni fiscali pro-impresa e pro-famiglia. Una manovra che ci costerà l'indebitamento anche dei nostri pronipoti e che porterà per forza di cose alla privatizzazione di ogni servizio.
Quindi alla fine saremo più poveri e dovremo anche pagare per il servizio sanitario o scolastico ecc ecc.
Non ci stanno truffando, sono palesemente e sinceramente intenzionati a seppellirci vivi.

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.10.14 09:04| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot
Quanto più uno è idiota, tanto più il fascismo lo fa sentire orgoglioso di sé.

Osvaldo Soriano

aln air, Roma Commentatore certificato 17.10.14 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni mattina Renzi prepara la sua slide, o il suo twit, la sua buffonata o la sua mascalzonata
Ogni mattina cloni come Lupi o la Boschi o la Picierno o la Serracchiani slinguazzano fedelmente la nuova coglionata del Governo
Ogni mattina l'Italiano medio o piccolo trema, perché il suo livello di vita si abbassa e la sua possibilità di resistere in futuro cala
Ogni mattina l'Italia affonda in un mare di iniquità che non finiranno mai
Ogni mattina i troll a progetto ricevono la velina con gli insulti a Grillo e la ripetono fedelmente e stupidamente per tutta la giornata
Oggi la velina è particolarmente idiota e scellerata: la colpa non è di Renzi che ha prodotto una bozza di legge di stabilità indecente per qualunque Paese civile ma di Grillo che non l'ha pubblicata!!!

viviana vi 17.10.14 09:01| 
 |
Rispondi al commento

ot
da "La Storia"
di Elsa Morante

""(Nora) Ah, che disgrassia! Tase, te digo! Tu
vuoi precipitar questa casa nel baratro dell'ignominia e del disonor! Tu vuoi strascinar questa famiglia nel fango?

(Giuseppe) Ma quale fango, Noruzza mia?!
Lu fangu è la pútrida società! Anarchia non é
fango!! Anarchia è onore de lu mundu, nome
santo, vero suli delia nuova storia, rivoluzione
immensa, implacabbile""

....il fango è la putrida società....

aln air, Roma Commentatore certificato 17.10.14 08:59| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.14 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il colmo è che Renzi non toglie soldi alle armi, o a chi ha messo fondi neri in Svizzera, a chi gestisce quasi gratis frequenze tv, alle lobbie del gioco, ai fondi sequestrati dalla mafia, ai vitalizi, agli emolumenti della casta, ai supermanager più pagati d’Europa, agli immobili del Vaticano che godono inique esenzioni, alle truffaldine fondazioni come quelle bancarie che si passano per non profit, alle banche che nemmeno più erogano prestiti all’economia o alle famiglie, a chi viene punito per reati contro lo Stato, a chi gode dei domiciliari o agli evasori. Non toglie per es. soldi alle vincite del superenalotto e poi, come sempre, alla sanità e alla scuola.
E, come avevamo subito previsto (e subito qualcuno era scattato dicendo che non era vero!), il TFR in busta paga perderà la sua tassazione agevolata e passerà a quella ordinaria, dall11% al 20, e qualche dipendente che era liminare si troverà ad eccedere i 25 mila euro e perderà gli 80 euro. Così, con questo espediente, Renzi rialza le tasse anche per il TFR.

viviana vi 17.10.14 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' come il caffè meravigliao

ABBOZZARAO
ANNUNCIARAO
MENEFRREGAO

Dunque: il solito pasticcio malfatto, abborracciato e confuso. L’Europa ha ordinato una legge di stabilità, ma questa è stata partorita proprio all’ultimo momento ma ancora non si vede malgrado gli annunci roboanti e giace anche quella nelle nebbie. Tutto è rimandato a lunedì. Tra lui e Padoan c’è il solito balletto di smentite e rinvii. Insomma la solita annuncite a vuoto su un Paese che sta col fiato sospeso per sapere quanto peserà il suo capestro. E la solita spavalda sicumera di Renzi che tutto sarà fuor che un economista o uno statista serio. Se magari non occupasse per il 40% la televisione in autoelogi e non passasse il tempo tra selfie, twit, slide, slogan e passerelle, qualche risultato si vedrebbe. Così l’Italia sembra consegnata a un pubblicitario di se stesso che non ha tempo né capacità di governare e sa fare solo la prima donna, peggio di Berlusconi di cui ha preso tutti i difetti, peggiorandone le qualità. Almeno B le leggi se le faceva scrivere complete e per tempo. E ora Renzi che farà? Manderà anche questa bozza della bozza a Napolitano per farsela scrivere in forma decente di legge? O la manderà addirittura all'Ue per farsela scrivere dai veri carnefici?
Già ora Regioni, province e comuni pesano in media 2.364 euro l'anno su ogni cittadino. Ogni italiano ha pagato in media 1.932 euro di tasse alle Regioni, 344 euro ai Comuni e 88 euro alle Province. Con questa legge le cose peggioreranno, visto che Renzi taglia agli enti locali 8 miliardi. I più tartassati saranno i lombardi che pagano 2.697 euro a testa, mentre i più fortunati sarebbero i campani con 1.657 euro a testa. Oltre alla Lombardia, sono otto le regioni dove gli enti locali costano di più rispetto alla media italiana: Basilicata (2,571), Lazio (2.546), Emilia Romagna (2.541), Toscana (2.501), Liguria (2.467), Piemonte (2.438), Umbria (2.400) e Marche (2.392).

viviana vi 17.10.14 08:51| 
 |
Rispondi al commento

LA BOZZA DELLA BOZZA DELLA BOZZA
IL PRESIDENTE ABBOZZARO

Ma come si fa a dire: ti tolgo le tasse, poi costringo gli enti locali a riaumentarle?
La Borsa non prende bene le mosse di Renzi. Col Job Act abbiamo perso 2 punti, con l’annuncio del DEF lo spread schizza sopra 200 e si brucia quel poco che si era risparmiato coi tagli. Intanto le previsioni di crescita crollano, altro che +0,8!! Padoan non ha fatto che dire cassate. Ormai la sua reputazione è peggio di quella di Tremonti. Ci manca che dicono che in autostrada non ci sono che supermacchine e i ristoranti sono pieni o che la crisi è solo una illusione psicologica! Gli enti locali sono in rivolta, perché Renzi annuncia gigantesche riduzioni di tasse, ma le fa tagliando i fondi alle Regioni costringendole ad aumentare le tasse, per cui le riduzioni fiscali restano sulla carta e il risultato per i cittadini è di pagare di più. Lo stesso trucchetto delle tre carte visto col TFR, ci fanno la festa coi soldi nostri! Le tasse, invece che diminuite saranno aumentate e sarà davvero uno bello stimolo alla ripresa! Lui si vanterà di averle diminuite, i cittadini si troveranno a pagarne di più. I cloni applaudiranno Renzi. I media faranno la ola come al solito. Chi l’ha avuta in tasca la prenderà peggio di prima. Intanto rimarrà a pesare sulle nostre tasche l’IRPEF, imposta sul reddito delle persone fisiche che esiste in Italia da 30 anni (e dà un terzo del gettito fiscale dello Stato) mentre si potrebbe graduare diversamente l’Iva (che grava sui consumi), abolendo l’Irpef sui redditi di lavoro, pensione, lavoro autonomo e impresa, lasciandola solo sui redditi fondiari e speculativi.
Il peggio è che, come sempre, quello che Renzi produce sono solo bozze. Sembra incapace di fare leggi serie e complete. L’unica cosa che si sa di sicuro è che la manovra da 20 miliardi, poi 30 è salita a 36. Tutto è in ritardo, come al solito: grandi annunci e slide, ma lunghe attese per avere qualcosa di certo e continui rinvii.

viviana vi 17.10.14 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Santoro ancora una volta ha dimostrato di essere un verme con la falce e martello impressa in quel che rimane nel suo cervello ed in quello di quell'essere schifoso di vauro.
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 17.10.14 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono invece molto contento. Guardare ieri quella spazzatura che è ormai la trasmissione di un certo signor Michele, constatare come anche e 18 e 20 anni puoi essere un imbecille pezzo di m., rendermi conto che ad andarsene è stata l'unica persona onesta, di buon senso e sana di mente, assistere allo spettacolo indecente in cui NESSUNO, tranne appunto uno, abbia chiesto di rendere conto all'UNICO responsabile e cioè a quella politica che in quarat'anni ha causato l'ennesima tragedia annunciata.
Ebbene, Grillo, nonostante i tuoi errori (e chi, umanamente, non sbaglia), penso che questa gentaglia meriti molto di peggio e spero gli arrivi. Sarà bellissimo vederli lamentare e soffrire e contemporaneamente prendersela NON con chi votano e li ha ridotti in quello stato ma con gli altri. I mentecatti vanno sfruttati e disprezzati: RENZI lo fa benissimo, è il mio idolo.

Emanuele C 17.10.14 08:36| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori