Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

VIDEO: ''Manganellate i malati in carrozzina'', le forze dell'ordine si rifiutano!

  • 28


polizia_ordine.jpg

"Guardate questo breve video. Contiene piccole sconvolgenti verità che non troverete mai sui giornali, ma che sempre escono libere quando si lavora con i cittadini. Cittadini poliziotti, in questo caso. Durante l'incontro M5S con le forze di Polizia alla Camera ieri, abbiamo ascoltato questo racconto: i poliziotti dei Reparti Mobili avevano ricevuto l'incredibile ordine, dalle alte sfere, di caricare e manganellare malati in carrozzina che manifestavano davanti ai palazzi del potere. I Reparti Mobili non l'hanno fatto. Ma nel video c'è persino di più: viene detto apertamente che questi ordini assurdi arrivano spesso a chi lavora nelle strade. Quando gli ordini vengono eseguiti, e magari il poliziotto che ha ottemperato finisce sotto processo, i dirigenti che li hanno impartiti negano tutto persino in tribunale. Negano, e il poliziotto finisce nei guai: è lui l'unico colpevole, per la legge e l'opinione pubblica. Ricordiamoci di questa storia. Il M5S alla Camera ha già presentato un'interrogazione al Ministro dell'Interno per conoscere la verità sulla vicenda." M5S Parlamento

Clicca sul banner per fare la tua donazione!

banner_it5s.jpg

TUTTE LE INFORMAZIONI SU ITALIA 5 STELLE:

italia5stelle_.jpg

2 Ott 2014, 15:15 | Scrivi | Commenti (28) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 28


Tags: Alfano, carrozzina, immigrazione, interrogazione, M5S, malati, polizia

Commenti

 

i colleghi, con senso del dovere li hanno..... cacciati, che bravi, i colleghi...

giuseppe nicola summa Commentatore certificato 10.10.14 19:51| 
 |
Rispondi al commento

alte sfere chi? se è vero il dovere civico di cittadini impone ai poliziotti di fare nomi e cognomi, altrimenti sono solo chiacchiere da bar, e poi pronti a manganellare alla prima occasione...

giuseppe nicola summa Commentatore certificato 10.10.14 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Basta rifiutarsi. Almeno così si torna a sfruttare il libero arbitrio no?

David Bertoldi 06.10.14 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Ma che dite, ma che Renzate dite , per favore voi vivete in un altro pianeta. si vede che non siete mai scesi in piazza Queste cose sono sempre successe, Se il popolo Italiano non vorrebbe i manganelli avrebbe votato per oltre 40/ 50 anni altre cose, e per finire ha confermato questo andazzo alle ultime europee con un bel 41%- Tempo fa Beppe ha postato un brano di DE ANDRE la canzone del maggio . Risentitela che è meglio

claudio o., AP Commentatore certificato 05.10.14 11:51| 
 |
Rispondi al commento

non sostengo nulla devono perdere il posto come noi, in piazza dopo il contentino dei soldi ci caricano senza motivo alcuno, andate ha vedere i video, gente ferma e chi comanda dice , caricate.. ma stiamo scherzando?? grillo svegliaaaaa

paolo terzi (paolo3), bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.10.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Mi viene in mente la carità CRISTIANA, e pensare che il Ministro degli Interni e il Presidente del Consiglio dei Ministri, sono due ferventi e illuminati Cattolici Cristiani...a no scusate Democristiani come Scelba.

stefano B. 04.10.14 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Suggerisco a chi li riceve di farsi ripetere più volte ordini di questo tipo per registrarli oppure di richiederli per iscritto .....e di conservarli....se sono ordini legittimi finisce lì ma se non lo sono ............ qualcuno perderà la poltroncina del comando

caterina c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.10.14 20:36| 
 |
Rispondi al commento

le forze di polizia, non possono essere trattate dai ns/politici e di conseguenza dai loro superiori in grado, come dei pupazzi senza fili e bene hanno fatto ha non compiere una canagliata,degna di gentte senza scrupoli e con stipendi che per la truppa sono ingiustificati .Come avrebbero guardato le loro mogli i loro figli tornando a casa . Se ancora non siamo un popolo ma lo diventeremo xchè ci ribellremo prima o poi, lo dobbiamo alle forze dell'ordine

maurizio b., roma Commentatore certificato 04.10.14 12:06| 
 |
Rispondi al commento

E loro votano, complimenti italioti decerebrati! Alla fine avrete ciò che vi meritate! Povertà e fame!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.10.14 10:38| 
 |
Rispondi al commento

...non importa sapere chi aveva dato l'ordine...la colpa è solo degli italioti che hanno ri-votato questa partitocrazia...e basta..e qualcuno paga anche 2 euro per fare le "primarie"...mettendo a capo del governo chi vuole abolire l'art'18...una volta approvata questa riforma, non ci sarà mai più una qualsivoglia vertenza legale per "Giusta Causa"..dal momento che si potrà licenziare per "giustificato motivo"...(la vera "leva" per cacciare i lavoratori)...quindi la colpa è degli italioti, che hanno rinunciato ad un cambiamento nel 2013.

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 03.10.14 07:55| 
 |
Rispondi al commento

Sono un nonno come tanti altri...... Ma mi complimento per l'onore che hanno avuto le forze dell'ordine a non mettere in pratica gli ordini nefasti che hanno ricevuto....... Questo sta a significare che cittadini onesti ed umani hanno dato onore ed esempio alla divisa che indossano. Max rispetto

Mauro massera 03.10.14 07:10| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE NON FANNO NOME E COGNOME DA KI HANNO RICEVUTO L'ORDINE ????

Renato B. Commentatore certificato 02.10.14 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Grazie di cuore a tutte le forze dell'ordine che dimostrano di essere all'altezza della divisa che indossano anche se sottostimata e ridicolizzata dai mestieranti della politica.

Alessandro Ranuncolo, La Spezia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.10.14 20:11| 
 |
Rispondi al commento

La fornero ha manganellato i lavoratori con disabili in famiglia (recupero permessi legge 104).
Ora un po' di manganellate pure per i disabili.
Tanto per pareggiare.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 02.10.14 20:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La ribellione a ordini ingiusti fa la differenza tra un Uomo e un servo.

vauro meliconi Commentatore certificato 02.10.14 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Perché non si ribellano?. Sono cittadini come noi, sono vessati come noi, perché, durante le manifestazioni, non buttano a terra caschi e manganelli? Se lo fanno tutti,non li possono licenziare in massa, quindi si mettano d'accordo: vogliono difendere i cittadini o la CASTA? Spero che questa notizia venga ripresa da "il fatto quotidiano", perché se aspettiamo i tg di regime, campa cavallo. Io pensavo che questa gentaglia, al governo, facesse sc*ifo, ma che arrivasse a questo punto, non me lo aspettavo. Ma perché i giovani italiani sono così pigri? Avete visto ad Hong Kong, cosa sta succedendo? Prendete esempio da loro e , dopo il circo massimo, MUOVETEVI !!!!!!!!!!!!! Non aspettate sempre "il Masaniello "di turno o che sia BEPPE a dire quello che dovete fare, PRENDETE VOI L'INIZIATIVA, avete tanti mezzi per mettervi in contatto. CAZXO, 200 anni fa erano più svegli di voi. Adesso mi aspetto l'attacco di tutti i giovani del blog, però, spero che abbiate capito che la mia rabbia proviene dal fatto che vi stanno togliendo il futuro e non vedo grande ribellione. Io la mia vita l'ho vissuta ed ho "combattuto". Ora tocca a voi.

alfonsina p. Commentatore certificato 02.10.14 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna che si sappia assolutamente chi sono o chi é che ha dato quell'ordine, non saperlo é come vivere con un cobra nelle mutande.

Dolphin 02.10.14 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Vanno colpiti quei bastardi che danno gli ordini a parte perseguire gli sbirri che eseguono ordini disumani come schifosi servi. E' la prima volta che leggo di sbirri che non eseguono gli ordini come se avessero anche loro un cervello. Resto però dell' idea che solo un malato di mente può continuare a difendere i politicanti. Solo al pensiero mi sarei dimesso piuttosto che difendere questi traditori della patria

Avvenimenti informatici Commentatore certificato 02.10.14 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Siam veramente allo sfacelo.sento che presto succederà qualcosa di forte perché coloro che ci comandan come schiavi devono pagare x ciò che han fatto e Stan facendo.
W il M5S e grazie

Vittoria,Piacenza 02.10.14 18:35| 
 |
Rispondi al commento

INCREDIBILE,ANCHE MANAGANELLARE CHI E' IN CAROZZINA

alvise fossa 02.10.14 18:09| 
 |
Rispondi al commento

forse dietro c'e l'imput di HAL FANO?
non ci sarebbe da stupirsi!

floriana 02.10.14 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Avanti movimento! Aiutate I poliziotti a ribellarsi ai loro capi! Fategli sentire l'appoggio Di questa grande forza che sieete e siamo noi!

Eugenio Ciolli 02.10.14 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Presto ci sarà una marcia su roma visto gli ultimi andamenti e spero non molto lontano, in quel momento dovrete unirvi ai cittadini e cominciare sul serio a pensare che abbiamo subito un colpo di Stato, l'ha capito un bambino e non lo avete capito voi???? SVEGLIA!!!!

Antonio Salvagno, Fossano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.10.14 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Basta proclami e pacche sulle spalle al m5s. Loro i fatti li stanno facendo, ora ci aspettiamo un segno. Magari posate a terra idranti, manganelli e caschi a Napoli. Ne avete di strada da fare per guadagnarvi la fiducia della gente. E' ora di dimostrare qualcosa agli italiani.

sa-pi 02.10.14 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Ad Ancona per quattro anni consecutivi all'inaugurazione dell'anno giudiziario hanno ricevuto ordini che hanno eseguito con i nei secoli fedeli. Sarà così anche per l'anno prossimo?
"Il paese reale", "le regole del gioco", "il popolo sovrano", "la legge uguale per tutti", "i servitori dello Stato" ecc.
Quousque tandem?

Alberto Gramaccini 02.10.14 15:53| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=ZUinOdTIJXo&list=UUYpCskuhhA3QTzt4ru1XJdQ&index=6

paolo terzi (paolo3), bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 02.10.14 15:34| 
 |
Rispondi al commento

vien da pianegere.ma che si ribellino e facciano nomi e cognomi!!!e dicano no sempre quando è evidente l'ingiustizia!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.10.14 15:25| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori