Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Cono Cantelmi per la Calabria 5 Stelle #CalabriaPuoi

  • 393

New Twitter Gallery

Cono Cantelmi presenta il programma 5 Stelle per la Calabria
04:41
cantelmi_5_stelle.jpg

Per governare la Calabria ci vuole coraggio. Cono Cantelmi, 41 anni, avvocato di Catanzaro, è il candidato del Movimento 5 Stelle per la Regione Calabria per le elezioni regionali del 23 novembre. Oggi ci racconta nel dettaglio il programma del M5S per la Calabria che può finalmente cambiare.

Quali sono i punti principali del programma del M5S in Calabria?

Il primo: il reddito di cittadinanza per aiutare chi non ce la fa, per tornare a dare speranza ai calabresi senza lavoro e alle calabresi che perdono il posto quando aspettano un figlio, per togliere i ragazzi dal giro della manovalanza malavitosa.

I soldi per il reddito di cittadinanza dove li prendete?

Attingeremo dal fondo di riserva per i debiti fuori bilancio, ma soprattutto faremo una guerra senza quartiere contro gli sprechi della casta in Regione: e lì i soldi ci sono eccome!

Il secondo punto del programma?

La bonifica del territorio, perchè oggi in Calabria abbiamo un territorio martoriato che è causa di morte e malattie. E più malattie significano più soldi alla sanità privata, che non aspetta altro per arricchirsi.

Come si affronta l'emergenza sanità in Calabria?

Il diritto alla salute è inviolabile, ma in Calabria la sanità è al collasso, c'è un sistema marcio che alimenta il sistema privato a danno della salute e delle tasche dei calabresi. Dicono che gli ospedali chiudono perchè non ci sono soldi, e invece le risorse ci sono, peccato che vengano distribuite agli amici dei potenti. Noi puntiamo invece sulla sanità pubblica e guardiamo con attenzione alle Case della salute, sul modello emiliano.

E poi c'è l'emergenza lavoro.

Lo ripeto sempre: produciamo lavoro, non produciamo rifiuti. Che tradotto significa: facciamo la differenziata porta a porta, affidiamo il servizio in house ai Comuni e così creiamo nuovi posti di lavoro. E basta con la filosofia del 'lasciar correre': favoriamo i sindaci virtuosi e colpiamo le tasche di quelli che si rifiutano di fare la differenziata.

Da dove comincerà la lotta agli sprechi?

Dai vitalizi dei consiglieri regionali. Ho chiesto agli altri candidati presidenti di sottoscrivere un impegno etico per ridursi lo stipendio a 2.500 euro e restituire i rimborsi elettorali, ma fanno finta di non sentire.

Il M5S cosa farà?

Quello che restituiremo andrà in un fondo per l'emergenza abitativa perchè in Calabria c'è chi non ce riesce nemmeno ad avere un'abitazione dignitosa.

Come affronterete la lotta alla mafia?

Innanzitutto serve un cambiamento culturale: cambiando i piccoli gesti di ognuno di noi si comincia a combattere il terreno fertile per la mafia. E poi faremo le pulci ai bandi pubblici perchè è lì che si annida il malaffare. In Calabria se non c'è l'interesse del potente, non si fanno bandi e chi ne ha veramente bisogno quei soldi non li vede mai.

I calabresi come possono tornare ad essere protagonisti del loro territorio?

Vorremmo un progetto di bilancio partecipato e dare ai cittadini la possibilità di decidere come spendere i soldi che la Regione stanzia. Un cittadino che partecipa attivamente alla cosa pubblica ed entra nel fortino della corruzione, è in grado di generare trasparenza e consapevolezza. Da qui nasce passione e coinvolgimento e quello che ne può venire fuori è uno tsunami di civiltà!

Come sarebbe la Calabria a 5 Stelle?

Una Calabria in cui i calabresi tornano ad appassionarsi alla buona politica ed entrano insieme a noi nel Palazzo per abbattere gli sprechi, pagare meno tasse e rimettere in circolo buoni soldi. Ci vuole coraggio, lo so, ma quello non ci manca.

Segnala la pagina Facebook di Cono Cantelmi a tutti i tuoi amici calabresi e invitali a iscriversi
PS: Sostieni la campagna elettorale del M5S in Calabria con una donazione! Ecco l'IBAN:
IT31R0200804406000102727025

21 Nov 2014, 17:20 | Scrivi | Commenti (393) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 393


Tags: Calabria, competenza, Cono Cantelmi, M5S, M5S Calabria, programma, trasparenza

Commenti

 

Beppe i 5 sono elementi validissimi specie di maio ma tu sei determinante per il movimento . Ti abbraccio e forza beppe

alessandro amodio (alex2014), napoli Commentatore certificato 29.11.14 14:40| 
 |
Rispondi al commento

OCCASIONE STORICA BUTTATA ALL ORTICHE

BRAVI (NEL SENSO MANZONIANO DEL TERMINE)

EMILIANI E

CALABRESI


CONTINUATE COSI'

NON


CAMBIATE UN FICO SECCO

RESTATE DOVE SIETE FINITI COI VOSTRI METODI


AUGURI

Luigi P. Commentatore certificato 24.11.14 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Lo avevo detto nel mio post precedente,manca il senso di collettività,andrebbe spiegato più di altre cose,ora tutti a puntare il dito,è patetico

rosario sicignano 24.11.14 10:36| 
 |
Rispondi al commento

www.ildeputatodelgiorno.it


NE VEDRETE DELLE BELLE!!!!
TUTTI DEVONO SAPERE!!!!!

IL DITO NELL'OCCHIO, IL GRILLO PARLANTE.

andrea martellini 24.11.14 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Cari calabresi, secondo me abbiamo perso l'unica occasione che avevamo in questa terra di disperati ed asserviti alle logiche clientelari dei partiti, di invertire una rotta a senso unico da 60 anni. Non si sono compresi a fondo gli intenti ed il programma del M5S Calabria. Pazienza, non lamentiamoci poi, se la gente continua ad ammalarsi di tumore in un territorio dove non ci sono industrie, se ci trivelleranno il territorio alla ricerca di idro-carburi e ci inquinano ancora di più il nostro mare, se i nostri prodotti agricoli di eccellenza lasceranno il posto ai prodotti americani OGM e trattati chimicamente grazie al famigerato TTIP, se le nostre strutture alberghiere verranno riempite con immigrati e disperati provenienti dall'Africa, se i rifiuti ci sommergeranno, se vi riempiranno la pancia con cibo spazzatura, se ci riempiranno di pale eoliche e centrali a carbone in una regione che ha un surplus di produzione con l'esportazione del 70% dell'energia prodotta, se vi capitano problemi di salute e dovete rivolgervi a chi è collegato al politico di turno per poter fare un'esame strumentale, se nelle scuole dei vostri figli non c'è la carta igienica o i fogli per fare le fotocopie, se nelle refezioni scolastiche utilizzano prodotti alimentari scadenti, e soprattutto se la ndrangheta continua a imperare. Quante migliaia di euro sono stati spesi per queste regionali? Tantissimi, con manifesti affissi dappertutto, santini sparsi ovunque, squadre di attacchini pagati dai candidati, a loro volta finanziati da personaggi che poi chiedono grossi favori, cene offerte per raccogliere voti. Ma la cosa più schifosa è quando le persone ti dicono:- Loro ci hanno offerto la cena e voi(M5S) che ci offrite? L'onestà rispondiamo. La rabbia è tanta, la speranza è finita, insomma non c'è più nulla da fare? Forse l'ultima spiaggia è la rivolta sociale, ma c'è il rischio di ritrovarsi da soli e dare l'impressione che il diverso sei tù.

Carlo Cuda, Falerna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.11.14 08:42| 
 |
Rispondi al commento

In Calabria ci sono centinaia di persone che vivono dei favori dei partiti, di sinistra di destra di centro, ognuno ha un suo grande orto da coltivare. Il diritto fatto passare per piacere, siamo sempre alle solite, la sanità è il cavallo di battaglia di tutti questi politicanti con la triplice sindacale complice, una folta percentuale di medici di base, ed il bisogno cronico di potersi riempire la pancia per una sera barattato per un voto, e poi una volta entrato il santo, festa finita. Ai cittadini della Calafrica non interessa nulla che abbiamo un territorio inquinatissimo e senza avere industrie, la gente muore come le mosche con il DDT, ma tanto che importa, abbiamo il PD in tutte le versioni che ci salverà, poi non importa se mangiamo solo per una sera, e tutte le altre affonderemo i denti nel catrame. Comunque mi da fastidio la gente che si lamenta ma continua a votarli comunque. Comunque Giulia e Cono, siete fantastici. Buona democrazia a tutti.

Carlo Cuda, Falerna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.11.14 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Alla domanda cone si affronta l'emergenza sanità risponde "aiutando la sanità pubblica", a quella sull'emergenza lavoro risponde "con la raccolta differenziata". Poi non sorprendiamoci dei risultati...

Ettore Licheri, Sassari Commentatore certificato 23.11.14 12:34| 
 |
Rispondi al commento

tanti tanti auguri

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.11.14 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Ad ogni elettore dell'Emilia Romagna
che si reca alle urne Domenica 23 novembre,
andrebbe ricordata!!
la Motivazione del perchè si vota,
ossia: il Presidente uscente Vasco Errani del PD è stato condannato....!!
Motivo dato quindi,da una delle innumerevoli "ladrate".... del PD sparse per tutto il Paese!!!
per questo!!!!
"come puoi morire... per un ideale che che ti tradisce in continuazione"?...
......piddino....?
--------------
A Giulia Gibertone,per l'Emilia Romagna
e a Cono Cantelmi,per la Calabria
In Alto I Cuori!!

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.11.14 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe A., la capacità di dire tutto in due righe. Complimenti.

Franco Mas 22.11.14 15:17| 
 |
Rispondi al commento

C'è un effetto e una dinamica di sviluppo in economia e si chiama "polarizzazione": quando si crea un polo produttivo, nasce un indotto, una costellazione di fonti di lavoro, nella stessa zona e sul territorio...il settore tessile di salerno fu fatto fallire al momento della unificazione, tutto si era concentrato al nord, per volere delle regioni del nord. Si può pensare a un tessuto produttivo, ormai al sud? No. Ormai è tardi. Ma ci sono altre produzioni "verticali", dei cicli possibili anche dove non esistono realtà industriali avanzate. Questo sarebbe stato il nucleo della mia tesi, dimostrare che se addirittura, per ipotesi, la calabria fosse "autarchica", c'é il modo di farla vncere, ma non terminai gli studi. Quando nasce una camiceria al sud, tutto sarà comprato altrove, eccetto la manodopera, quindi finanziare una camiceria al sud creaa più lavoro al nord che al sud: una beffa. In calabria, come al sud, può vincere una analisi oggettiva,attenta di tutto ciò che è potenziale e lasciato morire e creare cicli produttivi che si esauriscano sul territorio. Con una considerazione, smetterla di farsi male a vicenda e a chi è ((e non) della propria terra...ma alla fine tutto riconduce ala causa prima: la cultura, il modo di pensare.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.14 12:51| 
 |
Rispondi al commento

dicoccupati pagheranno imu tasi e tari per finanziare gli 80 €uri di chi lavora (che intanto ne paghera'250).

In fondo renzie ha ragione quando dice che e' dalla parte dei lavoratori (mentre non dice che e' dalla parte dei creditori esteri)

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 22.11.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Per GRETHE ...
alias Enrico, alias marylin, alias ... l'amico mio ...

https://www.youtube.com/watch?v=slUvEe_IJvA

Torna sta casa aspetta a te ... ;)

... Tuo Amico Francesco ...

Francesco Fo., AmoR Commentatore certificato 22.11.14 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Augurando alle due regioni in elezioni di munirsi di ECCELLENTI assessori e, ma qui si sfiora l'utopia, LO SO! Finanche, magari, presidenti di regione e giunte intiere con le cinque stelle.
Rimarco un OT.

Di tutti questi litigi più o meno stucchevoli dove ragioni son da scovare da tutte le parti (che se qualcuno è cinico e stron2o ... qualcun altro è puntiglioso fino alla noia, critico fino al trollaggio, sciocco come pochi al mondo, sarcastico senza senso (ma per partigianerie senza senso) cattivissimo lettore per occhi coperti da sciocchissime partigianerie(*), vecchi blogger dediti allo screditamento tout court per (PER??)...e ho detto tutto...me ponetemi o non ponetemi dove ca22o (azz...l'ho detto) volete, fa l'istesso, me ne stracatafotto)

(*)Interessante vedere come un gruppetto d'appartenenza, qualunque esso sia e senza distinzione di censo, casta, cultura, ecc., sia più importante del Movimento cinque stelle e si infesta il blog di ca22ate (azz...l'ho RIdetto) piuttosto che di cose decisamente più belle, costringendo, in qualche modo, persone ottimamente preparate a sciupare le loro sapienze per settarismi stucchevoli.
Personalmente ci sto pensando e vorrei sempre più far tesoro a riguardo...o almeno provarci. Ci vogliamo pensare tutti? Ci va? Ci proveremo?
BASTA...PER PIETA'!

Comunque, dicevo, con la lunga e prolissa o professa (fa tu) apertura testè scritta,
che secondo me l'UNICA vittima di tutto questo merdaio (azz...3) sia Grethe, la fragile Grethe.

Ha cambiato più volte Nick, di fatti è un uomo, ha diveritito e fatto pensare migliaia di poersone, a mia memoria non ha insultato mai nessuno...E' stata dileggiata, bannata da imbecilli con la IMBECILLI maiuscola e alla fine se ne è andata scorata immagino, pensando di averla compresa, e non sta tornando a scrivere qui come solo lei sa fare.
Non vorrei scadere in facilissime critiche moralistiche, i moralisti son gia molti qua sopra.

Ma vogliamo farle sentire il nostro affetto?

Grazie e un bun dì.

Francesco Fo., AmoR Commentatore certificato 22.11.14 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Sono pronto a scommettere che a fine legislatura regionale (a governo pd o m5s o altro) non cambiera' quasi nulla? NOn perche' qualcuno sia piu' bravo di altri o ruba piu' o meno di altri (influenza sui bilanci regionali pari a zero) ma perche' i vincoli economici/legislativi non lo permettono

http://www.specchioeconomico.com/index.php/sommario/articoli/item/355-piu-sovranit%C3%A0-all%E2%80%99europa-e-minori-poteri-alle-regioni

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 22.11.14 12:27| 
 |
Rispondi al commento

forza calabria

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 22.11.14 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Adesso vediamo quale partito di sinistra si farà avanti, per candidare la rumena incinta, che ha perso il bambino e che poi ha addebitato l'accaduto ad un pestaggio della polizia,anche se poi questo è stato smentito dagli esami avvenuti in ospedale.

Ma visto che siamo in Italia, sicuramente chiederà (come risarcimento) qualche milione di Euro, e se sarà anche determinata e spregiudicata, riuscirà ad ottenere qualche ruolo da inviata nei programmi di RAI 3.

gianfranco chiarello 22.11.14 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In bocca al lupo ai candidati! Ma dubito molto sui risultati... la speranza è l'ultima a morire. Ma mi vergogno di più di avere certi concittadini. Se potessi me ne andrei subito all'estero.

lorenza m., lorenza m. Commentatore certificato 22.11.14 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Landini, spiacente, la prima risposta è quella che conta.Mo hai voglia di fare il mea culpa, ma è fritto il fegato.Eh,Eh,Eh!!

speed king 22.11.14 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Manlev.roma pieno di compagni infelici è anche il movimento se non sbaglio.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 22.11.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Beppe
per favore,
Di Maio, Toninelli e Morra
ad una qualsiasi trasmissione TV
......anche se faziosa......

venutalmondo *, Roma Commentatore certificato 22.11.14 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Quando ci spiegavano il miracolo della crescita che si autoalimenta, la cosiddetta spirale della crescita, non ci dicevano che una volta invertita la tendenza sarebbe stata la decrescita a nutrire se stessa, e cioè che ci sarebbe stata la spirale della decrescita.

Ora è il crollo ad alimentare l'economia del crollo, e tutte le bolle e le bollicine che hanno gonfiato la finanza si sgonfiano e tutto crolla e cade.

Col senno di poi possiamo dire che l'Italia, e più in generale tutto l'occidente, ha vissuto una parentesi di superbenessere a debito, durato alcuni decenni (dagli anni sessanta agli anni dieci), che ora è irrimediabilmente finito e il cui conto è arrivato.

Per chi è nato e vissuto in questo periodo era naturale pensare che la crescita del benessere (in realtà solo materiale, perchè ha corrisposto ad un crollo del benessere morale: quindi più che benessere, benavere) sarebbe stata continua.
Noi stavamo meglio dei nostri padri e i nostri figli sarebbero stati meglio di noi.

Ora invece ci accorgiamo di aver sbagliato le previsioni, di aver sbagliato la direzione e le scelte, e di aver buttato via mezzo secolo rincorrendo un fantasma, o un miraggio.

fabrizio castellana Commentatore certificato 22.11.14 12:18| 
 |
Rispondi al commento

landini si corregge perchè anche lui dovrà trovare una poltrona da vassallo o valvassore.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 22.11.14 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Cantelmi
l'ho visto 2 secondi al TG
mi ha fatto un'ottima impressione

ma poi?????????
stop......
in TV cala il silenzio assoluto
e tutto questo, mentre la lega fa strike

quindi, o abbiamo un jolly da giocare
oppure, la partita è finita :(

venutalmondo *, Roma Commentatore certificato 22.11.14 12:10| 
 |
Rispondi al commento

...landini si corregge e dice di aver detto una cavolata.
Maaaa... mi domando,...come mai in Italia, le cose van sempre alla rovescia ?

*****
Commentatore in marcia al V 3 day.
Commentatore che partecipa alle Europee.
Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.


Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 22.11.14 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Per scrollarsi di dosso la criminalità organizzata bisogna combatterla militarmente sul territorio o parliamo a vanvera, in Italia si può arrivare a tanto? Certamente no, le Forze dell'Ordine sono già impegnate a manganellare nelle piazze e l'Esercito va in missioni di guerra e pace, dove cazzo lo trovano il tempo?

Franco Mas 22.11.14 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sabato e domenica nuvoloso in Emilia e Calabria.
Lunedì dopo il crepuscolo si potrà vedere se sarà una bella giornata oppure no.
Comunque tutto dipende dai gusti e dagli umori, se sarà per alcuni per altri sarà brutta, cazzo..., ma voi italiani non siete mai contenti che il vostro francesco vi doti di un telecomando, così a piarer vostro potrete cambiare la giornata, ma non litigate per i voti, questi li fanno i miracolati, voi siete miscredenti, non volete sottomettervi alla volontà di dio, allora vi sottometterete all'Islam con le buone o con le cattive, e avrete finito di rompermi i coglioni, che cazzo mi sono pensato quella volta perchè mi annoiavo di inventare voi, adesso non so più come togliervi di dosso..., era meglio se mi fossi dato una martellate sul dito sinistro del piede destro.

Previsioni Del Tempo Commentatore certificato 22.11.14 11:42| 
 |
Rispondi al commento

FARò ANCHE DOMANDE INUTILI, MA VIVIANA FA AFFERMAZIONI INUTILI.
MA LO SA CHE SE DEVOLVO 8 E 5 PER MILLE A NESSUNO, NON RESTA ALLO STATO MA VA UGUALMENTE SUDDIVISO TRA GLI ENTI E LE ONLUS DI STATO REGOLARMENTE REGISTRATE?
SI CHIEDE PERCHè IL PAPA FA LA RIFFA COI SUOI REGALI PERSONALI?
PERCHè NON PUò TOCCARE NIENTE , PUò SOLO ACCUMULARE E PROBABILMENTE FINO A IERI SI INTASCAVANO ANCHE I REGALI.
DEL RESTO LA CARITAS E LE ALTRE ONLUS FANNO DEL BENE MA CON I SOLDI NOSTRI, CIOè QUELLI CHE VENGONO CONTINUAMENTE CAZZIATI DAI POLITICI E PURE DAL VATICANO.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 22.11.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Benissimo lo stato deve chiedere autonomia alla chiesa cattolica
Però dacci anche qualche dato di Caritas e di tutte le iniziative delle missioni all'estero ospedali e aiuti elargiti
E qualche paragone con enti come Unicef e onlus e gli altri carrozzoni civili non meno ingombranti

Rosa Anna 22.11.14 11:28| 
 |
Rispondi al commento

6 OT
Io ho tutto il sacrosanto diritto di sognare che il mio Paese diventi una democrazia diretta come in Svizzera, dove si salvaguardano i diritti civili assieme alle singolarità di ogni regione, ma è stata eliminata la casta politica e il governo del Paese è passato al popolo

e ho il sacrosanto diritto di sognare che l'Italia torni ad essere uno stato laico, liberato dal giogo del Vaticano, dove si è liberi di praticare il culto che si desidera o anche di non aderire a nessun culto, ma dove questa privatissima scelta non obblighi nessuno a dipendenze sociali, civili, politiche e finanziarie

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.11.14 11:17| 
 |
Rispondi al commento

I calabresi come possono tornare ad essere protagonisti del loro territorio? Quando avranno coscienza...come i cittadini di tutto il paese, del resto. In genere si pensa a una gestione del "sistema", si individuano i mali e si pesa alla ricetta o a un programma, ma ci si scorda di un fatto: il sud è stato stravolto dal nord e osservate cosa ha fatto in venti anni un governo del nord e cosa fa adesso...la chiave di intepretazione, durante e dopo la guerra gli americani hanno fatto inserire esponenti mafiosi nel mondo politico, poi il mondo criminale è diventato meno evidente ma sempre in combutta...ci si dimentica che il modo criminale in calabria ha interessi potentissimi, credete che permetterà facilmente che siano smantellati?...la calabria è stata calpestata da nordici che hanno rovinato la costa, strade che hanno distrutto spiagge bellissime... industrialotti che hanno costruito alberghi ma i profitti tornano al nord e dopo qualche mese la manovalanza locale e di nuovo senza lavoro...un boomerang...piccole aziende finanziate, ma la produzione crea proftti nell'indotto al nord...grandi poli industriali creati solo per far lavorare le imprese al nord... La soluzione calabrese? O del sud? Riuscire ad acquistare MOLTA autonomia e creare una cultura che rigetti la criminalità, la isoli...la cultura é alla base di tutta (non cultura come conoscenza, ma come maturità).

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amici Calabresi Onesti, per una volta, date fiducia a chi la merita... Armatevi di coraggio e votate per i canditati del Movimento 5 Stelle; che avete da perdere? Possibile che non abbiate ancora capito che votare per i soliti "noti" crea solamente vantaggi a loro e non a voi? Coraggio, ci vuole coraggio; mettetelo per voi e per i vostri discendenti!!!

Mauro Q. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.11.14 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
x STAFF o x il gestore del blog Consiglio direttivo dell'Associazione Movimento 5 Stelle con sede a Genova via Roccatagliata Ceccardi 1/14,

potreste GENTILMENTE evitare o cmq diminuire i post di TzeTze, la Fucina e la Cosa dal sito di informazione del Movimento? Non è che la diretta delle prove di F1 o tanto altro mi sollevi da certe incazzature bestiali di causa renziana, sapete? Preferisco più spazio politico, porca di quella schifa!

MARCO DI PIETRO6, canino Commentatore certificato 22.11.14 11:03| 
 |
Rispondi al commento

"Portogallo,arrestato ex premier Socrates.Accusato di frode fiscale, riciclaggio e corruzione"


....da noi li mandano a fare qualche ora con i suoi coetanei.....

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.11.14 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

5 OT
Non citiamo solo il Concordato con Mussolini, ma anche le famigerate regalie di Craxi e Tremonti
Col concordato del 1984 Craxi stabilì che il clero cattolico venisse finanziato con l'otto per mille dell'IRPEF
I legami di Tremonti col presidente dello Ior Gotti Tedeschi furono sempre fortissimi e coinvolsero anche il segretario di Stato Bertone. Tremonti, oltre ad aver fissato l'8 per mille, ha assistito come commercialista negli anni '90 la Santa Sede in diverse vicende.
Bagnasco era neocentrista ma Ruini favoriva Tremonti come 'l'uomo della provvidenza'
E Tremonti era uno dei pochissimi (come Andreotti) che aveva il conto allo IOR
Nel 1986 il crack dell'Ambrosiano aveva svuotato le casse del Vaticano, ma con l'8 per mille si riprese benissimo. Oggi la casta ecclesiale ci costa tanti miliardi quanto la casta politica, nel 20017 fu valutato in 4 miliardi l'anno.
Grazie al ventennio RUINI la Cei si è trasformata in una potenza economica, quindi mediatica e politica, Ora è Bagnasco che la mantiene col favore di Renzi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.11.14 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CROZZA non è facile fare satira politica, bisogna essere documentati meticolosamente, senò si rischia di fare una figura di mer@a. Tra l'altro , mi spiace, ma non mi hai mai fatto ridere, l'importante e che rida tu e la tua spalla.
P.S. Non criticare a vanvera Beppe Grillo, che dici di conoscere, hai molto da imparare, soprattutto per quello che riguarda l'imparzialità ed il riconoscere certi meriti culturali.

speed king 22.11.14 10:43| 
 |
Rispondi al commento

é sicuramente promettente e preparato ma noto come tutti quelli del movimento un questione grave che non viene sollevata,si fa sempre distinzione tra cittadini onesti e non,quando ognuno di noi vorrebbe essere al posto dei classici politici,bisogna smetterla,alimenta un sistema che divide anche se in buona fede,divide persone disperate da quelle che stanno bene,non si può ragionare come se stessimo ognuno sulla propria isola deserta,siamo sulla terra e tutti insieme,non si può dire "io penso al bene della mia famiglia e me ne frego degli altri" é la cosa più illogica che si possa fare,quello che fa una singola persona coinvolge anche altri o viceversa,pensate agli stranieri che vengono qui,cambiano la nostra visione di vita,e non sono alieni di un'altro pianeta,sono esseri come noi,dovete spiegare alla gente il senso di collettività,ma non perchè lo dice il papa o per ipocrita generosità,ma per pura necessità,c'è divisione tra noi disperati figuriamoci tra chi scambia il voto per lavoro e politici,il senso di collettività è totalmente assente e senza quello hai voglia a puntare il dito

rosario sicignano 22.11.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.contantelibero.it/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.11.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Fabio Sipolino
7 min

La Cina ha recentemente annunciato che cesserà di aumentare le riserve auree e valutarie denominate in dollari USA. Considerando il crescente deficit commerciale tra USA e Cina (la differenza attuale è cinque volte a favore della Cina), questa dichiarazione tradotta dal linguaggio finanziario, dice: "La Cina non vende più i suoi prodotti in cambio dei dollari". I media mondiali hanno scelto di non far notare questo storico passaggio monetario.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.11.14 10:30| 
 |
Rispondi al commento

4 OT
Io sono del parere che chi vuole una religione se la paghi, versandole una quota del suo stipendio,come accade in molti Paesi; allo stesso modo chi si vuole iscrivere a un partito se lo paghi versandogli sempre una quota fissa, ed eliminando il prelievo obbligatorio per entrambi come avviene in Italia per il lucro di chiese e partiti, cosa che considero un arbitrario e odioso furto. I non votanti in Italia sono il 50% e quanti sono quelli che non seguono nessuna chiesa? Perché devono pagare tasse o subire prelievi fissi per mantenere politici e preti?
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.11.14 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Amici della Calabria non fatevi prendere in giro dal Pd, votate per il Movimento 5 Stelle.

Il Movimento 5 Stelle è a fianco della gente e di chi ha problemi con il lavoro.

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 22.11.14 10:30| 
 |
Rispondi al commento

3 OT
finanziamento pubblicoIn Giappone nessuna Chiesa (Buddhista, Shintoista, Cristiana o altro) riceve alcun finanziamento dallo stato. I preti buddhisti e shintoisti si mantengono proprio con le offerte che i fedeli fanno periodicamente oppure in occasione di speciali celebrazioni (tipo, per lo Shinto, i matrimoni o, per il buddhismo, i funerali).
Di cose da cambiare tra cittadini e Chiesa ce ne sono tante
Per es., per quanto non esista alcun patto tra Chiesa e Stato sui cappellani militari, questi sono pagati e pure cari dal Ministero della Difesa italiano. Perché?
Erano 177 e costano 17 milioni l'anno allo Stato perché sono inquadrati come ufficiali, colonnelli o generali. Ma perché per assistere religiosamente i militari occorre essere colonnelli o generali? E per il 2015 Renzi ha fatto alla Chiesa un regalino ulteriore portandoli a 205 e perché? Così aumenterà anche la spesa pubblica di altri 3 milioni, portandoli a 20. Strane cose! Ma la legge sui cappellani NON SI PUO' modificare. E' TABU' ! Non si capisce perché la formazione religiosa debba essere a carico dello Stato e non la paghi la Santa Sede! Se il Papa vuol fare tanto il giusto, perché non paga lui le spese? I soldi certo non mancheranno a una delle più grandi potenze finanziarie del mondo! Gli alti costi dei cappellani militari sono dovuti anche a tutti i benefit, auto.. Ma lo Stato si è impegnato a non cambiare nulla se non di intesa col Vaticano. Ma perché un cappellano militare deve portare i gradi? E deve avere auto e autista? E perché non rinuncia all'alto stipendio e ai benefit tornando allo stipendio di 1200 € al mese dei preti poveri? E perché matura la pensione prima degli altri lavoratori e ai militari di pari grado e ci sono anche baby-pensionati con solo 3 anni di servizio?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.11.14 10:29| 
 |
Rispondi al commento

2 OT
La Chiesa cattolica è uno dei poteri forti più ricchi del mondo
In Italia il 20% del patrimonio immobiliare è suo.E non ci paga le tasse
Nella sola Roma, 1/4 delle case civili e dei palazzi è di sua proprietà
Se stimassimo in 6.000 miliardi il patrimonio immobiliare totale del nostro Paese,1.000 miliardi riguarderebbero (stime al minimo) la Chiesa
Ma anche l'ultima legge di stabilità di Renzi esenta la Chiesa dal pagare la Tasi,tassa sui servizi forniti dai Comuni(illuminazione, manutenzione stradale,vigili urbani etc) Dovrebbero quindi pagarla tutti coloro che usano quei servizi con esenzioni limitatissime
Ma non basta,non si sa in virtù di cosa, lo Stato italiano paga anche le bollette dello Stato del Vaticano
E la legge per cui la Tasi almeno dovrebbe essere pagata dagli edifici finalizzati a lucro viene bypassata perché basta una dichiarazione della Chiesa che il tale edificio o negozio o albergo ha fini religiosi
In Austria l'80% del reddito di una chiesa è dato dal contributo obbligatorio dei suoi fedeli del 1,15% del suo reddito,il 20% da offerte libere dei fedeli
La Francia non riconosce e non finanzia alcun culto.Le risorse delle chiese provengono dalle offerte e donazioni spontanee dei fedeli,dalle collette domenicali,dalle offerte legate alla celebrazione di sacramenti e dal "contributo per la chiesa", fissato indicativamente a 1-3% del reddito o all'equivalente di 1-3 giornate di lavoro.Il versamento e l'ammontare di questo contributo è libero ed è riscosso in genere dalle parrocchie,che ne trattengono una parte in accordo con la diocesi
In Germania lo stato si incarica della riscossione della "tassa del culto"
Le risorse della Chiesa cattolica provengono
per circa l'80% dalla tassa del culto, per circa il 10% da proventi dei beni patrimoniali, per circa il 10% da sovvenzioni pubbliche e per circa 1% da collette.
In Inghilterra, nessuna chiesa riceve finanziamenti governativi diretti

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.11.14 10:29| 
 |
Rispondi al commento

1 OT
BAGNASCO AL PAPA: SACRAMENTI PAGATI MAI
Ma quanta falsità!!
Peggio ancora si va con gli insegnanti di religione scelti dalla curia o revocati a suo insindacabile giudizio, pagati dallo Stato ma non dipendenti dalla Stato
Sono 26.326 su un totale di 931.756 insegnanti, e costano allo Stato più di un miliardo
Se gli studenti sono pochi è vietato al preside accorpare le classi, ci deve essere un insegnante di religione anche se lo studente è uno solo
Dal 2003 sono entrati di ruolo e se il vescovo decide di rimuoverli lo Stato ha l'obbligo di conservar loro il posto fisso.
Si consideri che il Vaticano è uno degli stati più ricchi del mondo
Solo il suo patrimonio mondiale è fatto di quasi un milione di complessi immobiliari composto da edifici, fabbricati e terreni di ogni tipo con un valore che prudenzialmente supera i 2mila miliardi di euro. Può contare sullo stesso numero di ospedali, università e scuole di un gigante come gli Stati Uniti. Ha oltre 1,2 milioni di "dipendenti" e quasi un miliardo e duecento milioni di "cittadini". E' un big dell'economia occidentale, con la popolazione della Cina, dove non c'è solo lo Stato del Vaticano, ma congregazioni, ordini religiosi, confraternite sparse ovunque nel mondo che, direttamente o attraverso decine di migliaia di enti morali, fondazioni e società, possiedono e gestiscono imperi immobiliari immensi che nessuno è in grado di stimare con precisione. Un patrimonio dove l'elenco dei beni, di cui moltissimi con finalità di lucro: case di riposo, seminari, ospedali, conventi, ospizi, orfanotrofi, asili, scuole, università, fabbricati sedi di alberghi e strutture di ospitalità per turisti e pellegrini e tantissime abitazioni civili in affitto.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.11.14 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ P. S. (ilmionomeènessuno27)

Ciao Paolo.
Ho risposto sotto il tuo saluto di mezzanotte.
Sono commosso e ti sono grato.
Non posso fermarmi ora, ma presto troverò il modo di essere più presente: per persone come te, vale la pena.

GRAZIE!!!!

Marcello M., Rm Commentatore certificato 22.11.14 10:20| 
 |
Rispondi al commento

O.T. Una volta si era matusalemme a 40 anni, Kennedy ne aveva pochi di più quando è stato eletto, Kruscev 70 quando si è dimesso.

Quando se ne va regiorgio?
Quanti danni vuole ancora fare?
Quanti camorristi ha da sistemare?
Quanto denaro vuole accumulare?
Quali scandali deve ancora coprire?

carla2 g., Padova Commentatore certificato 22.11.14 10:09| 
 |
Rispondi al commento

L'ENNESIMA TASSA OCCULTA. DOPO L'IMU CHE HA TRIPLICATO L'ICI, LA TASI CHE PAGANO SIA I PROPRIETARI E GLI INQUILINI ORA IL CANONE RAI PER OGNI UTENZA, COMPRESE LE SECONDE CASE E GLI UFFICI ANCHE SE NON SI POSSIEDONO APPARECCHI TELEVISIVI. QUINDI DA CANONE DIVENTA TASSA PERCHE' SI PAGA INDIPENDENTEMENTE DAL SERVIZIO. E' UNA VERGOGNA TUTTE QUESTE TASSE. CONVIENE STACCARE LA LUCE E METTERE IMPIANTI AUTONOMI, SI PAGA MENO. RIDIVENTIAMO AUTONOMI, STACCHIAMOCI DA ENEL E RISCALDIAMO A PALLETS E LEGNA O PETROLIO. NON RINUNCIANO A RUBARE, NON RINUNCIANO AI MEGA STIPENDI, NON RINUNCIANO AGLI SPRECHI ED ALLE OPERE INUTILI PER FAR GUADAGNARE LA CRICCA DEGLI AMICI LORO CHE LI RIPAGANO COI "FINANZIAMENTI ILLECITI" COME DICONO I MAGISTRATI CHE ALTRO NON SONO CHE TANGENTI E FURTI CHE ENTRANO DIRETTAMENTE NELLE LORO TASCHE DI LADRI SCHIFOSI GRAZIE ANCHE AD UNA MAGISTRATURA BUONISTA NEI LORO CONFRONTI ED INA QUELLA DEI VERI CRIMINALI MA DURA COI POVERACCI CHE RUBANO PER NECESSITA'.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 22.11.14 10:06| 
 |
Rispondi al commento

GENTE D'ONORE
La gente del sud si reputa gente d'onore e ripsettabili.
Andate sul vocabolario e troverete sinonimo onestà.
Se siete tra questi sapete chi votare tutto il resto delle persone che offende e non dice cosa realmete vogliono e continua per i soliti partiti sono solamente dei corrotti, disonesti, sleali e sapete bene come vi chiamano al nord.
Se volete male ai vostri figli ed al vostro futuro vuol dire avete le mani in pasta con il Pd o Pdl oppure guardatevi allo specchio e pensate bene se state cominciando a cambiare realmente per un futuro non migliore ma per un futuro. Si puo' sbagliare votando m5s però perseverare a VOTARE QUELLI CHE VI HANNO SEMPRE FREGATO è DIABOLICO OPPURE SIETE PROPRIO STUPIDI ITALIOTI.

alberto martini, noale Commentatore certificato 22.11.14 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domani:

CalabriaEmiliariabuona!!

regalateci e regalatevi un sogno a 5 Stelle!!!ne abbiam bisogno tutti!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.11.14 09:59| 
 |
Rispondi al commento

CANONE IN BOLLETTA
la RAI trasmetta con segnale codificato,chi ha piacere
di mantenere parenti,amici e amiche di certi politici
e potenti se lo paghi.
perchè il MS5 non presenta tale proposta?
avete piazzato anche voi amici in TV?

grillino incazzato 22.11.14 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Sarò pessimista ma...tanto vincerà uno del PD! E' scontato! Questo Paese non è pronto, la gente non è pronta! Ci vorranno decenni...tanti decenni! Questo è solo l'inizio di un processo di profondo cambiamento culturale, ma bisogna pur iniziare...no? I nostri pronipoti leggeranno i libri di storia.

Vittorio Mantovani, Castel maggiore (BO) Commentatore certificato 22.11.14 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra un programma che trascura la necessaria e profonda riforma della amministrazione regionale a tutti i livelli , non solo quelli di vertice .
In pratica: meno dipendenti , piu computer , riduzione degli stpendi medi , perequandoli al privato , ecc ecc
La sanita e un diritto di tutti , ma a parita di costo e di qualita quella privata va bene lo stesso : due regioni a confronto Toscana (piu pubblica) , Lombardia (piu privata) , entrambe con standard buoni . Veneto: buono e con presenza di pubblico e privato in pari misura . Ma parliamo di regioni ove le vecchie mutue ( pre 1970) funzionavano e la riforma della sanita' ha ereditato tali strutture incorporandole .
Muovere la sanita di una regione comporta tempi lunghi sopratutto senza basi su cui costruire .
Si potrebbe valutare di appaltare la sanita delle regioni in crisi a quelle ove almeno si raggionge il pareggio o quasi ?

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 22.11.14 09:35| 
 |
Rispondi al commento

grillo a bologna :
https://www.youtube.com/watch?v=vGnLNvX5sFQ

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.11.14 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Tanti auguri a Cono Cantelmi e a Giulia Gibertoni per le elezioni fiducioso che gli italiani prima o poi abbandonino la zizza dei partiti per iniziare ad avere voce in capitolo del loro futuro

Michele L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.11.14 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Un peccato non averlo mai visto in faccia, nè a parlare in tv. Di questo passo il declino sarà irreversibile.

fiorenza cavicchioli 22.11.14 09:21| 
 |
Rispondi al commento

@ Franco Mas

Dopo un escursus più che sufficiente, qualsiasi visitatore e commentatore come me si accorge che l'impostazione del Blog fa acqua da tutte le parti, almeno da due anni a sta parte, prima non so com'era; i tanto decantati infiltrati e disturbatori potrebbero essere evitati certificando tutti gli ingressi, automatismi per la bannatura dovrebbero essere solo le parole volgari, non i pensieri diversi, credo che dalla lettura si possa capire subito l'intenzione di chi scrive.
Meglio offrire un blog pluralista e attaccato che non dare un'immagine percepita dall'esterno di fanatici animati soltanto da sete di odio e vendetta.
Ma se la struttura non viene rivista e "messa in sicurezza" evidentemente non c'è la volontà di porvi rimedio...e forse c'è anche un motivo.
Io, lo ripeto, dopo questi ultimi due mesi, spero solo che Grillo "non abiti più qua"...

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 22.11.14 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe!

claudio tedeschi 22.11.14 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Siamo nati con i film western, dove i cattivi erano gli indiani e i buoni i cavalleggeri in divisa...
il tutto e il contrario di tutto.
Ora però è troppo tardi!
---------------
Arjuna Utente certificato 5 giorni fa mostra

www.survival.it - - - Si intitola “Parks Need Peoples” (I parchi hanno bisogno dei popoli) ed è il nuovo, durissimo rapporto in cui il movimento mondiale per i diritti dei popoli indigeni, Survival International, spiega come la conservazione abbia portato allo sfratto di milioni di indigeni dalle “aree protette”. Survival chiama in causa molte delle principali organizzazioni per la conservazione – tra cui il WWF e The Nature Conservancy. E sottolinea che la campagna United for Wildlife, promossa dai principi William e Harry, non ha risposto agli appelli che la sollecitavano a sostenere il diritto dei popoli indigeni a vivere nelle terre tradizionali e a cacciare per nutrirsi. Il rapporto “Parks Need Peoples” è stato lanciato in occasione del Congresso Mondiale sui Parchi che si tiene in questi giorni a Sydney, una conferenza internazionale sulla conservazione delle aree protette che si svolge ogni dieci anni. Il rapporto di Survival denuncia che quasi tutte le aree protette sono, o sono state, terre ancestrali di popoli indigeni; terre che i popoli indigeni hanno gestito, e da cui hanno dipeso, per millenni. Tuttavia, nel nome della “conservazione”: • i popoli indigeni vengono sfrattati illegalmente da queste terre; • vengono accusati di “bracconaggio” perché cacciano per procurarsi il cibo"; • rischiano di essere arrestati, pestati, torturati e uccisi dalle squadre anti-bracconaggio; • mentre i popoli indigeni sono sfrattati da queste aree, sono benvenuti i turisti e, in alcuni casi, persino i cacciatori di trofei paganti. I Boscimani del Botswana hanno subito arresti, pestaggi e torture nel nome della ‘conservazione’.' I Boscimani del Botswana hanno subito arresti, pestaggi e torture nel nome della ‘conservazione’"
© Survival International

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 22.11.14 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per governare la Calabria serve un governatore ,metteteci uno che sa governare insomma uno capace che sa quello che fa tipo tipo tipo........non lo so ,fate un po quello che ci pare ma fatelo...ah trovato una brava persona che ne dite?

Giorgio turetta, tutetta.giorgio@gmail.com Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.11.14 08:57| 
 |
Rispondi al commento

o.t.
Piemonte: Chiudono un ospedale appena costruito
Una valle di 70 chilometri con inverni innevatissimi
Sovrapopolata di anziani privata dei servizi sanitari
Le persone distratte desertano la raccolta di firme sulla petizione
I ticket messi nella sanità da decenni erano solamente
per ammaestrare all'abitudine
Infatti ora molti utenti si rivolgono senza obiettare al privato
come pecore ammaestrate.
Senza fare opposizione al sistema
Ha ragione nel suo articolo del 18-11 Marco della Luna
Deve essere ormai troppo tardi anche coloro che se ne rendono conto da anni non sono più capagi di reagire
La maggioranza segue ancora gli oracoli degli schermi
televisivi .spalancate le porte Arriva Rodrigo a prendere
il maiale in stalla e il grano per il principe
Ai vostri figli darete da masticare la paglia

Rosa Anna 22.11.14 08:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

questa era troppo bella per lasciarla in un "angolino buio"

------------------
C'era una volta la luna - 10 ore fa


Germoglia sui deserti del pensiero
il rampicante tenace del dubbio
Egli s'insinua tra la pietra più antica e dura nutrendosi delle sue fondamenta saline
Ma la pietra sa che il verde suo la potrà vestire di sola beltà, e luce e fresco ristoro
In lei vive il sapere recondito
e l'ignoto ancora a divenire
Malcapitato germoglio
che non sa di non esser lui a decidere...

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 22.11.14 08:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In memoriam di una grande benefattrice dei popoli oppressi.
http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2014/11/in-memoriam-di-una-grande-benefattrice.html

di Sergio Di Cori Modigliani

Ieri i nostri pimpanti media hanno dato l'annuncio che si era spenta la donna più blasonata del mondo, inserita nel Guinness dei primati per questo motivo.
E' la signora la cui fotografia vedete riprodotta in bacheca.
Aveva 88 anni.
Si chiamava Dona Maria Cayetana Alfonsa Victoria Eugenia Francisca Fitz James Stuart y De Silva Falcò y Gurtubay, e poi tutti i vari titoli annessi.
Per gli amici e per il popolo "la duchessa d'Alba", da tutti amata e riverita.
I nostri professionisti dell'informazione si sono divertiti a presentarci questa simpatica vecchietta regalandoci l'immagine di una donna definita "eccentrica", "molto originale", "regina dell'eleganza e del gossip", "benefattrice dell'umanità".
Ci hanno descritto i suoi amori, i suoi patrimoni, e tutte le buone azioni che ha compiuto.
Il taglio della notizia era quello a metà tra la celebrazione di una arzilla vecchietta spiritosa che non ha mai smesso di saltare la cavallina, una madrina delle libere arti e dell'espressione del libero pensiero degli artisti, una grande amante del gusto spensierato della vita.
In verità, la signora in questione è stata, soprattutto, qualcosa d'altro.
Simbolo vivente della rapacità di una oligarchia fatiscente, ancora oggi in prima linea nel pretendere di gestire, controllare e comandare il mondo dei popoli, si è sempre distinta per il suo attaccamento devoto e ossessivo agli interessi economici della Chiesa e per la sua totale deferenza ai calcoli speculativi dei colossi finanziari multinazionali, al servizio del generalissimo Francisco Franco, il più efferato criminale europeo degli ultimi 60 anni.
In prima linea, quando era giovane, a sostenere in Spagna la persecuzione, la condanna all'esilio e l'eliminazione fisica di ogni oppositore al truce regime, si era distinta alla fine degli anni'50 q

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.11.14 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le parole di Anonymus sono indicative di un leggero mal di stomaco già raccontato da altri e anch'io, pur non essendo un frequentatore di vecchia data, ho avuto modo di notare sui post alcune estemporanee "cancellature". A mio avviso le cose sono due: o questo Blog intende avvicinare i simpatizzanti in modo che si scambino idee ed opinioni, o esiste per creare consenso e cercare nuove adesioni al Movimento. Nel primo caso,
immagino che possa giustificarsi (tappandosi un po'il naso) un controllo rigoroso sull'ortodossia intellettuale di iscritti e attivisti; nel secondo caso ritengo che tale operazione sia addirittura controproducente. Anch'io ho avuto un problemino con lo "Staff" (pare che si dica così) ma me lo sono spolverato di dosso, se non fossi stanco di essere intransigente non sarei approdato qui.
So' ragazzi...

Franco Mas 22.11.14 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Ognuno se la mena come puo´...ed e´subito Italia.

Tutti obbediscono...ed e´subito Germania.
Tutti rubano...ed e´subito America.
Tutti ti sorridono..e ti pugnalano ella schiena...ed e´subito Giappone.

Patrizia B. 22.11.14 07:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon sabato...

http://youtu.be/3zJbIfAcIGA

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.11.14 07:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora, nei commenti, per coloro che CREDONO nel M5S e VOGLIONO vederlo VINCERE, è solamente il momento, di dare-trasmettere ENTUSIASMO ed OTTIMISMO , perché vogliamo che vincano l’ONESTA’, la TRASPARENZA e la COMPETENZA !!!!!

I “troll” che vadano TUTTI a fare in culo !!!

Occupiamo TUTTA la giornata a TELEFONARE a parenti, amici e conoscenti che abitano e risiedono in Emilia-Romagna e Calabria, affinché vadano a votare e diano SEMPLICEMENTE il loro voto al simbolo del M5S. Se per loro è “complicato” non si preoccupino delle preferenze.

Forza Giulia Gibertoni ( Emilia-Romagna) e Cono Cantelmi ( Calabria) !!!!!!!!!
VOTARE il M5S !!!!!!!!

Vincenzo Matteucci 22.11.14 07:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I SILLOGISMI E I SOFISMI


Il sillogismo è quel ragionamento perfetto, cioè quel ragionamento in cui la conclusione cui si perviene è effettivamente la conseguenza che scaturisce, di necessità, dall'antecedente.
In generale in un ragionamento perfetto, vi devono essere tre proposizioni, di cui due devono fungere da antecedenti e sono quindi dette premesse.
Il sillogismo dialettico serve a renderci capaci di disputare e in particolare serve a individuare quando discutiamo con la gente comune oppure con le persone dotte.

- Aristotele -

E fin qui, credo, sia tutto chiaro. Poi ci sono i sofismi, e la cultura si è espressa anche su questi. La descrizione più arguta risale a oltre 500 anni fa:

Il salame fa bere, bere disseta, quindi il salame è dissetante.

- Montaigne -


Detto questo, mi auguro che TUTTI si diano una bella calmata, riflettano sulle loro "esondazioni" mentali, intellettuali, culturali, temperamentali,
e si ritorni a pensare questo luogo come una palestra di idee, considerazioni, analisi, dove ognuno porti il suo contributo, per quello che può, con la sola GENUINA intenzione di essere utile alla ricerca di soluzioni ad una deriva sociale che sta travolgendo tutto e tutti.

Ovviamente questo messaggio non è indirizzato ai troll, che continueranno imperterriti a svolgere la loro misera esistenza, senza neanche porsi la domanda se ciò che fanno abbia un SENSO.

www.beppe.siempre

Heracles Mediolanum Commentatore certificato 22.11.14 06:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Resta per me un mistero il motivo per cui su un blog, coperti da pseudonimi, dove spesso la gente si spaccia per quello che non è, dove si crea un mondo virtuale molto lontano dalla realtà, dove possiamo solo immaginare i volti che si celano dietro ai nomi di fantasia, si possano creare simpatie o antipatie e delle sorta di guerre e guerriglie. Sembra il film La Guerra dei Bottoni.

Sono tornata perchè non ho digerito le frittelle.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 22.11.14 02:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è sempre qualcosa da imparare dagli Intellettuali, anche quando i loro pensieri, rappresentano lo specchio dove possiamo veder riflesso il nostro ego.


Non cercare di essere sempre perfetto, perchè ti do una buona notizia, nessuno lo è. Sii semplicemente un buon esempio per chi ti sta intorno. Ama le cose che fai e sii felice.

L.S.

Peace and Love forever!!

Goodnight and good luck.

Max Weber, Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.11.14 02:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fatevi coraggio la Calabria e l'Emilia non saranno mai dei cittadini onesti....dovremo aspettare un'altra legislatura e forse un'altra ancora..ma io non ho piu' tempo....

Tiziano F. Commentatore certificato 22.11.14 01:46| 
 |
Rispondi al commento

Il leader del Movimento 5 Stelle a sorpresa alla manifestazione di chiusura della campagna elettorale: "Puntiamo a 5-6 consiglieri, non a vincere"

ps
comunque vada sarà un successo! :-(

Giuseppe Piepoli 22.11.14 01:21| 
 |
Rispondi al commento

L'alibi di un repentino successo
nell'abitudine di coprire l'anima
un vestito dalle troppe tasche
nel quale si trova e si perde tutto
....con troppa facilità

Perenne ricerca del controverso
a giustificare ogni propria azione
esteriorità fin troppo curata
a distogliere i tanti sentimenti abortiti
....con troppa facilità

Velocità, la miglior complice
facile oblio per i tanti ricordi
solo un fardello da portare nel tempo
sempre un sorriso di fronte alla Memoria persa
....con troppa facilità

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 22.11.14 01:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

contenenti a volte delle falsità
gradirei di più che fosse un club più privato, esclusivo 5 stelle, ma ciò pare che non si possa fare, gradirei anche leggere più commenti certificati e meno non certificati, ma se non si può occorre fare buon viso a cattiva sorte
ma, anche se qualcuno sbandiera che serve a tenere pulito il Blog, penso che finchè non si elimina (o se non si cambia il modo d'uso) il famigerato "segnala commento inappropriato", troppe volte fin qui utilizzato anche per scopi mai limpidi da chiunque abbastanza disonesto intelletualmente, in questo luogo la trasparenza non avrà mai domicilio (e con essa la libertà di espressione e di pensiero)
parecchi commenti vengono oscurati e, se su alcuni, leggendoli, si potrebbe anche concordare, su altri la cosa risulta alquanto inspiegabile
per chi non è convinto di quanto affermo prego di giudicare da se:
h t t p : / / n o c e n s u r a . e u s o f t .n e t (togliere gli spazi prima)
accomodatevi, non indico nulla, fatevi da soli un'opinione

la sacrosanta libertà di chi scrive un commento è quella di poterlo scrivere
la sacrosanta libertà di chi legge un commento è quella di poterlo leggere, valutare e, se lo ritiene opportuno, rispondere od ignorare,
ma quella di cancellarlo forse va un po' troppo oltre il lecito, perchè entrambi dovrebbero avere gli "stessi" diritti, così come dovrebbero avere gli stessi diritti coloro che scrivono una critica rispetto a coloro che scrivono un elogio
il peso di un commento sta in quello che vi è scritto ed ognuno è abbastanza adulto e vaccinato per giudicare e da tale giudizio ne consegue quello sul peso dell'autore
il resto vien da se

secondo voi, quanto precede potrebbe essere la causa per la quale tanti ottimi commentatori (5 stelle e non troll) hanno, nel tempo, abbandonato il blog ???

Anonymus szobra Commentatore certificato 22.11.14 00:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buonanotte blog e qui cafferino notturno a 5 stelle!!!quanto vorrei vedere la vittoria in calabria ed emilia!!!!!!quanto vorrei vedere i segnali di vita!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.11.14 00:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Uomo ha perso. Ha vinto la farfalla

L'umanità si è vinta da sé.
E la sconfitta la senti in un odore.
Nell'odore putrescente di una discarica. Nell'odore di morte di un campo di battaglia o di una città distrutta dalle bombe. Nell'odore acre del fumo di una foresta in fiamme. Nell'odore nauseabondo del petrolio che sgorga dalle viscere della terra.
Contrassegno di tormenti e lamenti.
Guardandoti intorno, però, scopri miseria, sofferenza, guerra, distruzione, angheria, menefreghismo, cinismo, paura, rassegnazione, arrivismo, avarizia, avidità, morte.
Scopri la morte dell'uomo nel suo sguardo assetato di potere. Nel suo disprezzo. Nella sua indifferenza.
Scopri la morte, proprio laddove avrebbe dovuto esserci vita.
In fondo all'anima. Nei recessi di un tempio ormai distrutto.

F.S.

Emily Dickinson Commentatore certificato 22.11.14 00:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tegole abbronzate al sole,
si tingono di stelle.
Tastiera della notte.
Musica. Gocce tremanti di brina,
accordano il sentimento.
Nella grondaia suonano la ninna nanna
ai sogni di noi bambini infiniti.

Buonanotte

Figli della luna 22.11.14 00:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


..hai la bellezza della farfalla che muore
sulla rovente lampada tenuta accesa
da un uomo insonne fino al giorno:
bruciata impronta del confine
fra il grande giorno e la notte breve.
Bellezza, un senso del nulla,
il solo forse,
che percepisce il mondo
che ci scruta dal fondo di uno specchio
dove riflette solo chi ci manca.

A.B.

Emily Dickinson Commentatore certificato 22.11.14 00:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Marcello, Roma

Ho socchiuso gli occhi. A lungo
mentre lo sguardo ritrovava antiche forme
stile particolare a forgiare quelle linee
assieme al ricordo di preziosi sapori
nelle narici le tracce di tante sere
che finestre aperte poravano su dalla vallata
dai freschi respiri della speranza
dai battiti vitali della salita
E il desiderio ritorna energico
anima la mano nel movimento sicuro
scosta le fitte fronde dell'arbusto
chè di nuovo vuol vedere quella Luce

p.s. Ciao Marcello!

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 22.11.14 00:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il pensare, richiede sempre l'essere in sé.

LA RETTORICA


Mai gli uomini si stancano su questa vita, si sentono mancare nella solitudine: la voce del dolore è troppo forte. Essi non sanno più sopportarla con tutta la loro persona. Guardano dietro a sé, guardano intorno a sé, e chiedono una benda agli occhi, chiedono di essere per qualcuno, per qualche cosa, ché di fronte alla richiesta del possesso si sentivano mancare. Di essere per qualcuno e per qualche cosa, persona sufficiente con la loro qualunque attività, perché la relazione si possa ripetere nel
futuro.

La loro potenza si finge finita, finito il possesso che volevano; la loro volontà persuasa nella qualunque attualità che si ripete. Di fronte a una qualunque relazione limitata, finita, essi non la vivono come semplice correlativo, ma da uomini che hanno la persuasione; al di sotto della relazione elementare che li vince, per la loro paura della morte, essi fingono un correlativo alla persuasione, che si fingono d’avere. Un valore stabile che non s’esaurisce nel giro delle relazioni particolari, ma permane di sotto fermo e immutabile. Essi hanno bisogno per la loro vita, d’attribuir valore alle cose nell’atto stesso che le cercano, e nello stesso tempo, bisogno di dir la loro vita, non esser in queste, ma esser libera nella persuasione e fuori di quei bisogni. Perciò il valore di quelle cose, non confessano essere in riguardo al loro bisogno finito; ma sotto sotto c’è il valore assoluto nel quale essi s’affermano come assoluti.

Sono ancora cosa fra le cose, schiavi del più del meno, del prima del dopo, del se del forse, in balìa dei loro bisogni, nemici a ogni altra volontà, ingiusti a ogni altrui domanda; affermano ancora in ogni punto la loro inadeguata persona. Ma questo è tutto apparenza, questa non è la loro persona; sotto sotto, permane la loro persona assoluta, che s’afferma assolutamente nel valore assoluto, che ha il valore assoluto: la conoscenza finita.
L’uomo si ferma e dice: io so.

C.M.

Max Weber, Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.11.14 00:00| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

buona notte

da σℓ∂ ∂σg

old dog 22.11.14 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Mamma mia, su questo blog scrivono intellettuali di considerevole spessore, penne di ottimo livello! Bene, complimenti da uno che non ha ancora trovato il coraggio di leggersi il non-statuto del Movimento. Sono così importanti le parole d'ordine per chi si accontenta di essere onesto? Da parole d'ordine sono stato inondato nei miei primi approcci al mondo delle ideologie politiche e fortunatamente non ne sento la mancanza. Anzi, le ho pure dimenticate.
Cantelmi tieni duro, arrivare dove sei ora è stato già un mezzo miracolo.

Franco Mas 21.11.14 23:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Corde da terra a Luna
mi fan ascendere a cielo.

Bella vista di lassù
genti, piccin come formiche.

Srade, linee di firmamento.
Monti, ciottoli di stagno.

Percorri corda sino ad infinito.
Non cedi mai a fatiche sempiterne.

Giungi infine a coscienze si ambite.


Francesco Fo., AmoR Commentatore certificato 21.11.14 23:52| 
 |
Rispondi al commento

33 trentini entrarono a Trento
tutti e 33 trotterellando ...

eh eh eh eh ...

;)))

Francesco Fo., AmoR Commentatore certificato 21.11.14 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Suonano le mie corde di luna,
d'argentea melodia.
Anime sole s'incontrano, brillano,
son stelle.
La mia musica le fa vibrare,
tremule lacrime di gioia
si sciolgono in mare.
Musica, per amare.

Corde di luna 21.11.14 23:44| 
 |
Rispondi al commento

Le stalle ... le stalle ...

Non ci montiamo la testa ...

^_^

Buonanotte ...

Francesco Fo., AmoR Commentatore certificato 21.11.14 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Ho provato a parlare alla gente
nell'acustica secca della sfiducia
in un tempo che sembrava non finire mai
mentre l'ardore prosciugava la gola
Ho deviato da tanta titubanza
schivando il rimbalzo dei miei suoni
sentieri diversi che ho voluto provare
nel far uscire i pensieri dal cuore
Ho tentato di farmi strada nel bosco
profondo invece un pozzo a sbarrarmi la via
Affacciarmi così, sopra a quel buio
nel vano tentativo di trovare un rimando
una sola risposta sincera alla mia domanda
sentendo invece solo le vibrazioni dell'eco

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 21.11.14 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Tantissimi auguri ai candidati M5S e, se le cose non non dovessero andare come si pensa, spero ci saranno le giuste valutazioni sugli errori commessi.

mario 21.11.14 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Disse il piccolo fiammiferaio mentre, non comprendendo un beato ca22o come il suo solito, guardava beato (beota?) la fiammella del suo ultimo fiammifero acceso ...

Difficle cercare di essere quello che non si è ... soprattutto quando le proprie idee son prese sempre a prestito dalla prima folata di vento ...

Buonanotte blog, meditate e siate meno ortodossi col movimento.

P.S.:
Gli scopi che si è dato il Movimento sono ancora lontani da venire (il perchè o lo sapete o ve lo scoprite da soli) e con l'ortodossia non lo si aiuta a perseguirli in tempi accettabili.

Francesco Fo., AmoR Commentatore certificato 21.11.14 23:30| 
 |
Rispondi al commento

il buon Beppe l'ha fatta la sorpresa in ER!

manuela capitanio, cepagatti Commentatore certificato 21.11.14 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Se non puoi essere un'autostrada, allora sii solo un sentiero, se non puoi essere il sole, sii una stella. Non é per via della grandezza che si vince o si perde: sii il meglio in qualsiasi cosa tu sia.

D. M.

Eppur si muove 21.11.14 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Non
passare
sotto
l'albero:
Piove una dolcezza
troppo
pesante
da
sopportare!

Notte della terra, proteggimi!
che il mio scheletro non sia più triste e battuto come la terra schiacciata da un portico di chiesa. Non sono brutto. Faccio solo paura. Ma lo spavento è gioia isterica.
Sono colui che si vuole resuscitare.
La carogna puzza sul tetto;
E tutto muore di respirare.
Un solo buon odore mi piace:
quello della radice. No. Non voglio rinascere grano identico a quello che si è seminato – pesante, uniforme ma sottilmente distinto come i dodici grani di mezzanotte!
Sono colui che non resusciterà!

Roger Bernard

Emily Dickinson Commentatore certificato 21.11.14 23:14| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

tanto sono sempre cazzi nostri povera idiota

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.11.14 23:13| 
 |
Rispondi al commento

se quel GNENO di salvini prende i voti - contro la forza di gravita'- e' per merito di quei giornalisti DEFICIENTI come quella gallina bionda che l'intervista sulla 7 -- stavolta meno mane che c'e' emiliano anche se del pd

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.11.14 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Beppì,

come mai non te sei visto in giro per le regionali?

Non te mette strane idee in testa, sei sempre il nostro valore aggiunto, il Portavoce numero uno.

E' ora che ci schiariamo un po' le idee in questo Movimento, non vedo una maturità tale da poter cammianare da soli.

Coscienza Collettiva e Condivisa, s'è sempre detto.

Qui de collettivo c'è poco, de condiviso pure, in quanto a coscienza, tocca che ce lavoramo de brutto, perchè sento in giro un sacco de stronxate che co la coscienza c'entrano poco!

A Febbraio sono due anni che siamo lì dentro, è tempo de bilanci dopo venti mesi, almeno i fondamentali, devono essere chiari a tutti.

Notte gentaccia, scrivete che ve leggono, ce leggono, pure i nemici.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.11.14 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Provo a risponderti
C'è una vecchia storia che dura da più di tre anni
Una storia all'italiana una delle tante di chi pensa
io sono io gli altri sono un c.....
In barba alla buon anima del uno vale uno

Sono un terzetto ben assortito per la verità
Quello che fa andare in bestia e che stanno
facendo grossi danni. Hanno mandato a ramengo
il lavoro e centinaia di voti conquistati
pur di restare con il cappello hanno scritto su di un
giornale leghista
Come vedi aveva ragione Petit Pascal
gli uomini sono solo uomini

Rosa Anna 21.11.14 22:55| 
 |
Rispondi al commento

E' realmente sconfortante.

Per quanto anche a me capitò di avere a che fare con Max Stirner su punti di vista divergenti, e pertanto ho "litigato" con lui in passato, riguardo a molti qua sopra inizierei a domandarmi perchè persone SICURAMENTE legate al Movimento 5 Stelle, che si spendono da una vita ( e prima di tutti noi) per questo Movimento, che danno il loro supporto a chiunque chieda loro aiuto, vengano attaccati in maniera così capillare e continuamente.
Che ci siano personaggi che fomentino tali attacchi sfogando con i bloggher nuovi e perciò più sprovveduti le loro fantasie immaginifiche per me è un fatto, ma che nessuno si domandi perchè queste persone (Stirner Bellandi) vengano attaccate di continuo senza soluzione di continuità dovrebbe almeno far accendere un campanello di allarme che dovrebbe indicare, almeno, che siano non i bau bau del BLOG ma in qualche maniera i protettori di questo sito (MA NON STAFF!!!).

Tali persone, soptrattutto Max Stirner e Manuela Bellandi, nel movimento sono attivisti di prim'ordine e sono anche molto benvoluti ...

Almeno riflettere su ciò non farebbe male.

Ora inca22atevi quanto vi pare me ne stracatafotto.

E buonasera ... e speriamo che finisca qui e presto.

Francesco Fo., AmoR Commentatore certificato 21.11.14 22:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Metafisica del messaggio:

La grande intuizione viene sporcata dalla banalità dei pensieri comuni che rimbalzano da mente a mente assorbiti, comunque, quel tanto che basta e tanto al Kilo.

Le emittenti maggiori emettono starnazzi e pigolii strani e i piccoli ricetrasmittenti italicocelebrali ritrasmettono per quel che s'è compreso.
Gia il segnale prinipale è sporco di massonerie mafie e corrotto più che mai all'origine, se poi ci si mette anche il passa parola di gente dedita al sogno e/o alla ripetizone amorfa del segnale sporco di massonerie mafie e corrotto più che mai all'origine, comprendiamo, e forse, perchè i compaesani son così instupiditi... e a viver qui ci instupidiamo anche noi ... PURE!

Forse, ma poichè terra santa e santificata da certo Pietro, sottoemissariodiddio (immagini segnaletiche soprattutto a S. Pietro vaticana), una rivoluzione potrebbe sortire sveglie generali. Ma, purtroppo, come accennato sopra, la sacralità dei messaggi uguali e contrari, potrebbe rinnegare la voglia di sangue che rivolte generalmente incitano.

Bel paese l'Italia, ben posto, a dimensione d'uomo ... ma sporcato dalle sue genti.
Mafiose. Corrotte. Evasorditasse. Clientelari. Servili. Suddite. Ignoranti e fannullone amiche di amici ... e peggior di tutte bigottamente cattofasciocomuniste ...

Ho paura a dire peggio di così è impossibile.
Son vent'anni che lo dico e il fondo è ancora distante ...

Amen.

P.S.: Grethe, come vedi cerco di stornare parole con maiuscoli che van contro regole di grammatiche esotiche ed antiche. Ma manchi tu la tua irriverenza le tue folli discese da ripidi pendii in corse di bimbi sfaccendati.
Torna per favore ... Non ti far pregare ...

Con il solito affetto, tuo Francesco

Francesco Fo., AmoR Commentatore certificato 21.11.14 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Elettori palliati

All’appressarsi delle votazioni
i cittadini acquistano importanza:
è l’ora di promesse, di finzioni,
di voci grosse, di grande speranza.

Trascorso il tempo di dolci illusioni
tutto ritornerà peggio di prima,
non ci saranno valide ragioni
a trattener la passeggera stima.

I deputati già sono venuti
a superar i maledetti scogli,
ora che al Parlamento stan seduti
pensano solo ai loro portafogli.

Leggi, decreti, piani, circolari
riveleranno ormai l’audace scopo:
illudere abilmente i più somari
e chi non crede al mal che viene dopo.

Fra tasse, esami, carta e francobolli
il giovan il denaro ha consumato
e dopo le preghiere e i protocolli
gli tocca rimaner disoccupato.

I tanti candidati che rimasti
saran senza lo scanno al Parlamento,
trascorrere dovran giorni nefasti
e non paleseran risentimento.

Aver bisogno il voto è cosa dura,
la massa non ha testa, non ragiona,
ai nostri tempi non ha più paura
e chi si mette in mostra pur canzona.

Non c’è giustizia e non c’è comprensione
in questo mondo perfido e mendace:
non è soltanto la buon’intenzione
che ci può dare l’auspicata pace!

Richiesta e pubblicata dal periodico di critica "L’Indipendente" di Reggio Calabria (Anno III n. 7) in data 8 Luglio 1959, la presente satira politica è stata affissa anche sui muri della città.

Giovanni Ernani (from budapest) Commentatore certificato 21.11.14 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei pregare cortesemente il sig
Davide Bono attivista eletto a consigliere regionale
di rispettare i suoi elettori e di rileggersi
Il NON STATUTO del movimento
e di osservare le regole relative in esso contenute
Ricordo rispettosamente che questo è un movimento
non un partito
chiedo inoltre cortesemente agli amici del blog di Beppe Grillo
se vale ancora la regola che avevo abbracciato
UNO VALE UNO
Credetemi sono costernata accadono cose che voi umani ...................................
Oppure proprio perché umani ? .........l.l


Rosa Anna 21.11.14 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanco di tutto, tranne che del M5S!

Jerry Spera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.11.14 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Forza Calabria, forza Cantelmi! Il riscatto di questa povera Italia può partire da lì. Tutti gli altri, lega inclusa, li abbiamo già visti al governo. Non fateci rimpiangere un'altra occasione per ripartire alla grande. Forza e Coraggio Calabresi!!!!!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.11.14 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Un giorno un Maestro accolse tre candidati che volevano diventare suoi discepoli.
Al primo incontro il Maestro iniziò a comportarsi in modo eccentrico a tavola, facendo discorsi assurdi e avendo atteggiamenti strani. Disse anche talune parolacce e mangiò il suo cibo con le mani, asciugandosi la bocca al polsino della camicia. Uno di questi tre discepoli se ne andò, scandalizzato di questo atteggiamento.
Il secondo fa avvisato dai discepoli anziani (istruiti così dal Maestro) che questi era un truffatore, che si stavano organizzando per fargliela pagare e che lui doveva stare ben attento a fidarsi di un uomo così. Anche il secondo uscì dal gruppo.
Al terzo il Maestro proibì categoricamente di prendere la parola ogni volta che la chiedeva e di porre qualsiasi tipo di domanda. Così anche il terzo se ne andò, sdegnato ed offeso.
Quando il Maestro fu solo con i suoi allievi disse: “Il comportamento di coloro che se ne sono andati illustra tre validi concetti. Il primo “non giudicare a prima vista”. Il secondo “non giudicare cose di grande importanza da ciò che dicono gli altri”. Il terzo “non fare della tua percezione di stima ed apprezzamento altrui il metro per il tuo giudizio su di loro.”

Ooohhmmm

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.11.14 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Qual'è la cosa più difficile di tutte, si chiede Goethe, quella che sembra la più facile: con gli occhi vedere ciò che davanti agli occhi si trova.

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.11.14 21:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PREPARIAMOCI AD UNA SCONFITTA SU TUTTI I FRONTI!
GLI ITALIANI NON CAMBIANO.....ANZI NON GLIENE FREGA NULLA DI CAMBIARE.....SAPPIATELO.....E' TRISTE MAI E' COSI'!


CORAGGIO
CORAGGIO
FORZA
FORZA
ORA
TUTTI
I CALABRESI
POSSONO

CAMBIARE
IL
LORO
FUTURO

POSSONO
DE
VOGLIONO

ULTIMA OCCASIONE

ULTIMA OCCASIONE

PER

RISCATTARSI

NIENTE
PIÙ
SCUSE
SE
NON
VOTATE
QUESTO CANDIDATO

IN
MASSA
NON
AVRETE
PIÙ
SCUSE

VORRA
DIRE
CHE
VI
VA
BENE
CONTINUARE
COSÌ

RIPETO

ULTIMA
OCCASIONE
DI
RISCATTO

Luigi P. Commentatore certificato 21.11.14 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Storace si lamenta per un reato messo in vigore dal suo amato Mussolini.
La Lega che si allea con i sindacati.

BaH
Non ci si capisce più niente

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 21.11.14 20:49| 
 |
Rispondi al commento

da facebook

Amalia K.
6 minuti fa ·

Attenzione..La Social card è un inganno!
Questa "social card" non sarebbe stata nemmeno da proporre; secondo me questa "idea" ha rappresentato un mezzo strumentale per distrarre la gente da altri problemi; ora ci tireranno matti per settimane o mesi tergiversando soltanto su questo, ed intanto, sotto sotto, faranno passare in silenzio per decreto le leggi che saranno strumento di favori e quelli per far definitivamente piazza pulita della democrazia.Queste panzane , finte liti tra chi ci sta governando non fanno altro che alimentare la tensione sociale e creare delle guerre tra poveri. Ci vuole il reddito di cittadinanza da sempre proposta dal M5S unica vera alternativa a questo marcio sistema.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 21.11.14 20:42| 
 |
Rispondi al commento

UN BUON INTENDITORE FA POCHE PAROLE @ Weber 21^11^14 16^45


Strunzer io ti ammazzerò
sei troppo stupido
per vivere
anujrA, s a r d a M 20^11^14 20^28

Se qualcuno deve fermarsi è bene sia informato, ma la cosa non m'interssa. Che io sia stupido è una eventualità, ma che mi sia detto da un tale Arjuna non mi disturba; solo un idiota può scrivere una simile frase. A questo punto ci si arriva solo se ci si vuole giungere, ma non è un mio problema.
Mi sono reso disponibile in privato a conversare e spiegare; SPIEGARE CIO' CHE CONOSCO!
TUTTO CIO' CHE HO DETTO E TUTTO CIO' CHE HO TACIUTO E' VERO! LO CAPISCI? DISEGNINO?

Ciò che conosco non è considerato né credibile, né possibile, quindi la cosa che ho ritenuto opportuna fu di cessare il rapporto, mantenendo il rispetto per l'interlocutore.
Fatalità..., dopo la mia chiusura, parte l'attacco, in questo modo assurdo ed idiota, da parte di un "adepto del gruppo".
Già in un'altra occasione, un altro "adepto" partì all'attacco prendendo per scusa una mia frase, a suo dire diretta a lui e a chiarire non bastò che qualcuno gli dimostrasse che quella frase fu più volte usata da me nel passato per descrivere una certa situazione.
Precisato ciò, non temo di essere ammazzato, ma se dovesse succedere il mio unico dispiacere sarebbe di morire per mano di un idiota. Si sappia comunque che chi mi cerca mi trova sempre.
Io non ho attaccato alcuno e se a volte ho risposto un po' rudemente a qualcuno è perché a torto o a ragione ho pensato di doverlo fare, ma sempre nell'ambito del contesto e non come attacco personale. Di irreparabile c'è nulla, perché nulla c'é da riparare: non esiste alcun rapporto!

SONO PERSUASO, ALTRIMENTI NON CAPIREI PERCHE' LEGGERE MICHELSTEDTER!

Io tutto ciò che avevo da dire e da chiarire l'ho fatto privatamente con Alfredo: rivolgetevi a lui!

Caligola di Camus, va oltre, ben oltre!

NON INTENDO, PER ALCUNA RAGIONE, STABILIRE RAPPORTI CHE VADANO OLTRE LA CRITICA DEI COMMENTI E DELLE IDEE, QUI SUL BLOG!

Ciao


Il Tg1 ha parlato delle elezioni in Emilia e Calabria ma non ha nominato la Gibertoni e Cantelmi. Pezzi di merda in redazione e facce di culo sugli schermi. Niente che già non si sapesse.

Franco Mas 21.11.14 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo nessuno parla del Movimento e dei suoi candidati per le regionali nei TG...come se non esistessero!
Ma io concordo con altri del blog....siete la goccia che scava la pietra...prima o poi scuoteremo le coscienze....ci vorrà del tempo...ma dobbiamo farcela!
Avanti con l'Onestà!
Forza Movimento 5 stelle!

fabiola rossi 21.11.14 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Obama dice che il popolo americano sta li perchè sono stati accolti altrimenti non esisterebbe l'america.
ACCOLTI?
Bah SE LA CHIAMA ACCOGLIENZA LUI

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 21.11.14 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cit Beppe Grillo in un suo vecchio spettacolo.

"Non voglio vivere in un paese in perenne campagna elettorale"
E intanto si passati altri 4/5 anni"

The time is running out!

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 21.11.14 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Per governare la Calabria e tutto il meridione ci vorrebbe il Prefetto di ferro Cesare Mori. Lui si che fece pulizia, l'unico nella storia a ripulire questo paese da tutte le mafie.
Il grande lavoro fu reso vano dagli americani all'indomani dello sbarco in Sicilia. Solo per questo dovrebbero stare sul culo a tutti i meridionali onesti.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 21.11.14 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona sera,

non ha importanza la percentuale che si prenderà dove si vota, importante è risvegliare la coscienza civica e morale delle Persone.

Fuori tema.

Quattro giorni fa hanno messo un' ordigno con 1Kg. di esplosivo presso un banca a Napoli.

Non capisco come sempre succede in questi casi, si dà la notizia per allarmare e poi non si danno più informazioni.

Sono anni che ogni tanto viene fuori una bomba, sempre in momenti particolari della vita degli Italiani.

Ci volete far sapere chi le mette queste bombe con le micce che si spengono?, visto le telecamere che imperversano in tutti gli angoli.

Strategia della Tensione........ a capisco.....si avvicinano le elezioni in due Regioni.

Siamo meno stupidi di quello che credete.

syly d. Commentatore certificato 21.11.14 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile Monica, se alle prossime elezioni Renzi prende ancora il 40xcento, io imparo l'ostrogoto.

Franco Mas 21.11.14 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si dice in giro che ... vecchie credenze, abitudini radicate, esperienze negative del passato, traumi, ci portino a formulare facilmente pensieri negativi. Per la legge di attrazione viene a noi ciò a cui pensiamo maggiormente, senza distinguere tra bene e male.
Quindi sembrerebbe che pensare positivo porti il bene verso di noi e viceversa il male pensando negativo.
Sarà... forse non mi concentro abbastanza. Eppure succede che quando meno te lo aspetti un evento fortunato ti possa capitare (25% alle politiche 2013), mentre se lo speri con tutto te stesso non capita neanche se preghi in ostrogoto! (40% PD e 20% M5S alle europee).
Concludendo: io spero con tutto il cuore che in Emilia e in Calabria vada male, ma male, ma di un male ....

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.11.14 19:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Calabria è dura.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.11.14 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo di prendere almeno il 10 per cento , anche se temo di no , troppo poco visibili , troppo poco visti .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 21.11.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Spiace rilevare che anche stasera il Tg 3 ha parlato delle elezioni in Emilia dedicando un lungo servizio a Salvini e uno a Renzi , neanche nominato il m5s.....avanti cosi'

Elisabetta deste 21.11.14 19:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buonasera blog e qui caffè a 5 stelle!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.11.14 19:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ARRENDETEVI SIETE CIRCONDATI!!!!!!

Com'è lontano quel tempo, sembra passato un secolo eppure in molti ci hanno creduto genti e votanti, delusi e rassegnati.

Ora piegati in voi stessi abbandonata la boria e la sufficienza...

NON LO VOGLIAMO IL TUO VOTO...

Ricordate l'altezzosità con cui appellavate chi nel bene o nel male provava a fare qualche critica?

Pochi di voi, persone obbiettive annusavano l'aria e percepivano che c'era qualcosa che non andava, ma come si permettevano di esprimerla venivano subbissati da feroci critiche ideologiche.

Ora state facendo "autocritica" troppo tardi il pensiero di "sinistra" reca in sè un virus autoinstallante che porta al fallimento anche una buona proposta si chiama "visione ideologica della realtà".

Lasciate Perdere Commentatore certificato 21.11.14 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se in Calabria e in Emilia Romagna non vincerà l'ONESTÀ E LA PREPARAZIONE, allora cari Italiani vi meritate tutto quello che vi sta capitando. La gente ha paura dell'onestà, perché ognuno di noi conosce uno che conosce un altro che può aiutarci in qualcosa, tipo raccomandazioni di vario genere, tipo fare degli esami medici prima degli altri, tipo non pagare una multa, tipo non avete controlli nelle proprie attività e via di questo passo. L'ONESTÀ prevede delle regole, da seguire, che dovranno valere per tutti, ma si sa che l'italiano è un POPOLO DI FURBI (?) e non accetterà mai questo. Per questo motivo la vedo molto dura, spero tanto di sbagliarmi. Comunque sempre FORZA 5*****, siete gli unici a poter salvare questo martoriato paese.

alfonsina p. Commentatore certificato 21.11.14 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Appena pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale:

DECRETO LEGISLATIVO 4 novembre 2014, n. 169 Disciplina sanzionatoria delle violazioni delle disposizioni del regolamento (UE) n. 181/2011, che modifica il regolamento (CE) n. 2006/2004, relativo ai diritti dei passeggeri nel trasporto effettuato con autobus. (14G00182) (GU Serie Generale n.271 del 21-11-2014) note: Entrata in vigore del provvedimento: 06/12/2014

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2014-11-21&atto.codiceRedazionale=14G00182&elenco30giorni=false

Finalmente qualche diritto ai trasportati. Bisognerebbe divulgarlo molto bene sui social...

rolla lorenzo 21.11.14 19:11| 
 |
Rispondi al commento

A me piace questo stile naif del video, anzi vorrei essere li da lui in quel magnifico posto con quella dolce brezza e il sole negli occhi invece che nella triste e umida pianura padana. E poi scostiamoci da questo maledettissimo culto dell'immagine, tipico italiano. La naturalezza è la migliore immagine che si possa mostrare.

Lorenzo C., Parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 21.11.14 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cantelmi si alzi
va a rappresentare la seconda forza politica del paese

psichiatria. 1 21.11.14 18:49| 
 |
Rispondi al commento

http://www.beppegrillo.it/la_cosa/2014/11/21/sentenza-eternit-martelli-m5s-attacca-e-sbugiarda-i-partiti-complici/

*****

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 21.11.14 18:49| 
 |
Rispondi al commento

"Landini: "Renzi non ha il consenso degli onesti". Poi il leader Fiom si scusa".

Maurì, e dire che l'avevi azzeccata in pieno.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.11.14 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Questo post è diventato un casino, mi sa che Cantelmi sta pensando di mollare. E comunque per ribaltare il potere insediato nel nostro Sud sono necessari carri armati e truppe da sbarco, diversamente la vedo difficile.

Franco Mas 21.11.14 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

certo che seduto per terra sotto una palma con l'audio che fa schifo, non da molto...
speriamo ?
vha bhe speriamo...

psichiatria. 1 21.11.14 18:31| 
 |
Rispondi al commento

In bocca al lupo di cuore, sarebbe ora che i calabresi tornassero a sorridere come un tempo.

Alessandro Ranuncolo, La Spezia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.11.14 18:30| 
 |
Rispondi al commento

forza M5*****

ciriaco baldassare marras Commentatore certificato 21.11.14 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Si, "dobbiamo" magari mettere un filtro anti-vento o sceglierci un cazzo di posto dove se parli si capisce bene quello che dici. Invece di rendere un'impresa anche ascoltare le cose (per carità giustissime), che dici. Qua non c'entra una fava l'essere professionisti videomaker o meno: lo capisce un asino che dopo che hai girato qualcosa la devi ascoltare per capire se "si sente e vede" in modo decente. Puoi usare pure il telefonino o la webcam.
Non revisiona nessuno sta roba? E Tze-Tze con questi titoli ad effetto la togliamo dal momento che il blog E' la voce del Movimento?

Emanuele C 21.11.14 18:07| 
 |
Rispondi al commento

L’appello di una disoccupata: “Vi prego aiutatemi”
http://goo.gl/R9Tlpr

"Ormai sto dando di matto e desidero denunciare tutto lo schifo che c'è in Italia!"


Certo che voi incalliti del movimento non siete messi bene, dopo il fuoco di paglia di un anno fa l'entusiasmo mi sembra si sia affievolito, non c'è più la grinta, il riflusso brutta bestia.

Anche questo blog trasuda malinconia, qualcuno resiste imperterrito tenendo alta la bandiera eroismo inutile nell'indifferenza della gente, che ce l'ha con tutti anche con voi.

Le illusioni sono più dolorose del dolore fisico, vi è mancata la determinazione, ciò che si aspettavano i vostri elettori.

Lasciate Perdere Commentatore certificato 21.11.14 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che andare in Calabria a promettere il reddito di cittadinanza come primo punto mi fa un po' pensare. Nella terra del voto di scambio non e' che mi convinca questa posizione del movimento.

Anthony NY Commentatore certificato 21.11.14 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PUBBLICITA' & PROGRESSO

Parlate, parlatevi pure addosso tra 4 gatti...intanto il PD usa strumenti e canali molto più efficaci (elezioni o non elezioni).
Questa qui sotto è la lettera pubblica che sta girando in TUTTE le scuole d'Italia, "con preghiera di diffusione" tra Tutte le categorie di dipendenti..”

"" Carissime e carissimi,
sono.... ho 39 anni e sono stato eletto deputato per la prima volta in questa legislatura.

Ora il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, mi ha voluto come Sottosegretario al Miur per rappresentare un governo che sta mettendo la scuola al centro della propria azione, non solo a parole ma con i fatti.
È davvero il momento della svolta per la scuola italiana e per il Paese.
Siamo partiti dagli edifici scolastici. Sono migliaia gli interventi già partiti, e quelli in programma nei prossimi mesi, per rendere le scuole più sicure e più belle.
E adesso La Buona Scuola. Ci stiamo occupando di ciò che avviene nelle nostre aule. Da tempo non vi era alcun coinvolgimento sulle scelte politiche che riguardano la scuola. Per questo abbiamo voluto ascoltare tutti, perché l'istruzione è il motore per ogni sviluppo economico, sociale e culturale del Paese e la scuola è patrimonio di tutti i cittadini. Come sarà l’Italia tra vent’anni dipende da come è la scuola oggi, ripete spesso Matteo Renzi. È per questo che vogliamo una Buona Scuola.

La consultazione è terminata in questi giorni, con l’impegno del Ministro Stefania Giannini e di coloro che hanno collaborato al Ministero e nei territori. Ringrazio davvero tutti coloro che hanno voluto partecipare contribuendo alla riflessione collettiva sulle proposte. Ma il lavoro davvero impegnativo arriva adesso.
Il piano ipotizzato nel documento del governo sarà rivisto alla luce delle proposte di.... ""

il resto su: http://www.orizzontescuola.it/news/c-posta-davide-faraone-sottosegretario-miur-ti-ha-inviato-mail-nella-casella-istruzioneit

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 21.11.14 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MAGGIORANZA DEGLI ELETTORI E LA TV SONO UNA COSA SOLA.
Con il canone in bolletta addirittura la TV si consacra LUCE.

L'OPPOSIZIONE M5S, l'unica, deve superare la barriera dell'aula parlamentare percepita distante, incomprensibile, con tutti quelli che vi stanno dentro a formare un unicum, vedi l'accoglienza riservata a Paola Taverna. Anche se la contestazione era programmata, chi ha visto il servizietto in TV pensava già " là dentro sono tutti uguali". Per questo la politica che FA gli elettori passa dalla tv.

Andare in tv di misura, SOLO IN OCCASIONE DI FATTI che attengano al M5S, rilevanti politicamente e culturalmente. I fatti non sono opinabili e chi dovesse farlo si spaccherebbe le unghie sugli specchi. Se si può si deve fare e se non si può, si proceda legalmente. Credo sia un diritto, per le formazioni politiche, accedere ai mezzi di comunicazione e FICO ci metta del suo. E l'ufficio legale anche. Altro che canone in bolletta!!!

La rivoluzione culturale che si aspetta dagli elettori è farli girare su se stessi per vederli tornare ai vecchi amori? Prendere coscienza che per affermare un diritto si pensa e si lotta, passa anche attraverso modelli di riconoscimento.

Finora è andata bene perché il governo e la casta hanno avuto tutto il tempo, con i fatti, di mostrare la loro azione distruttiva. Non è ora che emerga in contrapposizione il M5S?

Conoscendo in dettaglio gli accorgimenti tecnici e verbali che rendono per lo più controproducente la presenza in TV di chi si è decisi a massacrare, si elabori un comportamento d'attacco. Si introduca il discorso con "Qui io rappresento l'unica forza di opposizione democratica contro il sistema al governo e nei media". Il richiamo a "REGOLAR TENZONE" indurrà l'ascoltatore ad un attento arbitraggio per quello che si prospetta come uno SCONTRO di visioni politiche divergenti. Almeno ci si prova e provarci (addestrati e preparati), per una causa giusta, è culturalmente valido.

P.S. ....

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.11.14 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Che tradotto significa: facciamo la differenziata porta a porta, affidiamo il servizio in house ai Comuni e così creiamo nuovi posti di lavoro. E basta con la filosofia del 'lasciar correre': favoriamo i sindaci virtuosi e colpiamo le tasche di quelli che si rifiutano di fare la differenziata.”
Nel mio paesello italico gestito dal PD, rifondazione e comunisti italiani sotto spoglie di civica; comune di ricicloni, le tariffe rifiuti dei consorziati sono gestite dalla società privata con partecipazione pubblica-comuni. La quale ha deciso quest'anno, che essendovi meno rifiuti per via dell'alto premiato riciclo, l'aumento in bolletta del 2,50% della quota fissa, svincolata dai versamenti, a tutti. Pertanto diffidate dal troppo riciclo, porta aumenti per l'utente e per il consiglio d'amministrazione. La delibera dell'aumento è stata resa pubblica dopo 7 mesi, a cartelle ricevute.

f.d. 21.11.14 17:18| 
 |
Rispondi al commento

I pm sul deputato pd: «Soldi a Ginevra scortato da poliziotti»
Ricostruiti i movimenti di Marco Di Stefano che nega le accuse: denuncerà la ex moglie , testimone nell’inchiesta


floriana 21.11.14 17:17| 
 |
Rispondi al commento

La morte di un proprio caro, come quella di un fratello, è sempre una notizia triste, sopratutto se questa morte avviene in circostanze tragiche, ed anche in totale solitudine.
Fa rabbia, però, constatare che da quella morte, qualcuno ha deciso di sfruttarla per specularci sopra.

Dopo aver incassato 1.300.000 mila euro (per un risarcimento pagato dall'assicurazione dei medici dell'ospedale), ha ottenuto una candidatura al Parlamento, nelle liste del Partito di Ingroia.
Fallita quella opportunità, non si è persa d'animo, e dopo le ennesime comparse televisive, per rivendicare verità e Giustizia per il fratello, è riuscita ad ottenere una nuova opportunità.
Un ruolo come inviata in un programma televisivo, che da stasera andrà in onda su RAI 3.
Siamo sicuri che conoscere la verità sulla morte del fratello e dargli Giustizia, sia realmente la sua priorità?

Se il fratello (quando era ancora in vita) fosse stato circondato da più amore, oggi, probabilmente, sarebbe ancora vivo (questo però non deve essere una scusa, per chi ha il dovere di arrivare alla verità, ed eventualmente, consegnare i colpevoli alla Giustizia.

gianfranco chiarello 21.11.14 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Toni è da Lazzie
(prova tecnica pe er motociclista da tavola)

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.11.14 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT


A BUON INTENDITORE POCHE PAROLE.


A questo punto(non capisco come ci siamo arrivati), penso sia meglio fermarsi e fare una profonda riflessione su ciò che sta accadendo, troppa immaginazione e un'imperfetta visione della realtà in cui ci stiamo muovendo, sta creando disdicevoli equivoci per nulla sanabili se non con l'aiuto di un vero e proprio colloquio personale privato.

Non fidiamoci delle nostre sicurezze, teniamo ben presente che, per le caratteristiche personali di ognuno, ad un attacco si risponde sempre con un altro attacco e gli eventuali danni, nel caso specifico, sarebbero irreparabili per ambo le parti.
E' meglio ricordarsi infine, che pur interagendo da tempo, non ci si conosce bene abbastanza per poter etichettare chiunque non si conosca realmente, questo vale per tutti, in certi casi eventuali sorprese sono sempre dietro l'angolo pronte a stupirci.


dal Caligola di Camus:


"Ma non sono pazzo e posso dire perfino di non essere mai stato così ragionevole come ora. Semplicemente mi sono sentito all'improvviso un bisogno di impossibile. Le cose così come sono non mi sembrano soddisfacenti... ... È vero, ma non lo sapevo prima. Adesso lo so. Questo mondo così com'è fatto non è sopportabile. Ho bisogno della luna, o della felicità o dell'immortalità, di qualcosa che sia demente forse, ma che non sia di questo mondo.

Albert Camus

Max Weber, Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.11.14 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come al solito, chiedo ai volenterosi di intervenire con i cretini che non sapendo di esserlo scrivono scempiaggini qua sopra.

Basta un KLIKK ke ce vo?

Francesco Fo., AmoR Commentatore certificato 21.11.14 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proteste, Renzi prende una drastica decisione: niente piazza, solo comizi al chiuso

http://www.tzetze.it/redazione/2014/11/proteste_renzi_abbandona_la_piazza_parlera_solo_al_chiuso/

QUESTA E' UN'ECCELLENTE NOTIZIA ... ^_^


Chi ha occhi per leggere e memoria buona legga ...

Francesco Fo., AmoR Commentatore certificato 21.11.14 16:37| 
 |
Rispondi al commento

"Possono dire quello che vogliono fuori da qui, possono tirarci uova, faremo le crepes, possono tirarci i lacrimogeni (intendeva i fumogeni evidentemente, ndr.) faremo le lampade"...
Matteo, già che c'hai tante belle idee imprenditoriali, quando ti tireranno la merda facci i fanghi termali per te e per i tuoi amici.

Giovanni Ernani (from budapest) Commentatore certificato 21.11.14 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma veramente il candidato del Movimento in Calabria non ha nemmeno un avviso di garanzia?Che so, neanche coinvolto di striscio in una qualche inchiesta?E si presenta con quella faccia onesta?
Allora siamo spacciati.

Bob C., Rieti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.11.14 16:31| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Oggi, renzino da arcore, amico dei padroni e dei potenti, piagnucolava e urlacchiava dal pulpito contro Landini:
'Ve la prendete con me, perchè non ve la siete presa con la fornero!'.

speed king 21.11.14 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

_______

Inghilterra, nuovo trionfo dell'Ukip:
i conservatori umiliati in casa loro

http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/ESTERI/gran_bretagna_ukip_trionfo_euroscettici/notizie/1024013.shtml

(ANSA) - LONDRA, 20 NOV -

Due altri deputati conservatori sarebbero pronti alla defezione e a passare fra le file dell'Ukip nel caso in cui il partito di Nigel Farage vinca le elezioni suppletive di Rochester, dove si vota oggi. Ne è convinto il candidato euroscettico Mark Reckless, un 'transfuga' tory che con le dimissioni dal partito di David Cameron ha reso necessario il ricorso alle urne e che è dato per favorito nella città del Kent dai principali sondaggi.[...]

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2014/11/20/gb-candidato-ukip-suppletive-due-tory-pronti-a-defezione_6dbd034b-ea0d-4bf7-bd67-28e0e1795d37.html

---

http://bit.ly/1FajvcW

john buatti 21.11.14 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo ho una cattiva notizia per il candidato.
Fare lavoro, significa produrre rifiuti. Naturalmente se si fa un lavoro utile.
Poi, da quanto ho capito la mafia, in Calabria non c'è. E' altra criminalità.
Sono stato in Calabria; San Giovanni in fiore, Cosenza, un paese vicino a Soverato ecc.

Dite al candidato che si attivi per la banda larga, che le scuole siano severe con gli studenti, non è bello avere insegnanti calabresi dove i nostri figli non capiscono quello che dicono, per spiccato accento. [anche altre regioni...].
Dite al candidato che volete chiudere gli ospedali piccoli, dove non si possono fare eccellenza; per esempio nella mia ULSS hanno chiuso 3 ospedali nel tempo, (Asolo, Pederobba, Valdobbiadene) per radunare qualità nei 2 restanti, entrambi rifatti in modo che siano antisismici.

Dite al candidato che se vuol qualità, non può chiedere alle persone di qualità di lavorare a €2000 al mese.

Paolo TV (TV non sta per televisione, ma Treviso, Veneto )

PaoloR Z. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 21.11.14 15:48| 
 |
Rispondi al commento

avanti così! forza m5s

Davide C., Firenze Commentatore certificato 21.11.14 15:47| 
 |
Rispondi al commento

DA NON PERDERE!!! (c'è anche il video)

Salvini concorrente a "Il pranzo è servito" nel '93: 'Sono un nullafacente'

Indovina rebus su tangenti e dice: "Vengo da Milano, ne so qualcosa"

Nel '93 diceva di essere "un nullafacente". Oggi è il leader in ascesa della Lega, che macina voti dopo la fine dell'era Bossi. Un Matteo Salvini d'epoca, molto giovane e quasi irriconoscibile, sfoggia una chioma folta come concorrente al telequiz 'Il pranzo è servito' 21 anni fa in un filmato scovato da Striscia La Notizia e ironizza sui politici in un rebus che riesce ad indovinare: "Incassare tangente" è la soluzione. "Vengo da Milano, ne so qualcosa". Ieri Milano 'ladrona'. Poi è toccato a Roma.

(http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2014/11/21/salvini-concorrente-a-il-pranzo-e-servito-nel-93-sono-un-nullafacente_6db7f78a-343a-4300-af0a-8dec3c2e653e.html)

UN ALTRO MATTEO PASSATO DA UN TELEQUIZ DI MEDIASET. LA STORIA SI RIPETE...

Giovanni Ernani (from budapest) Commentatore certificato 21.11.14 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

___________________

Lo Stato centrale 'divora' il 77% delle tasse pagate dagli italiani.

E' quanto emerge da una elaborazione dell'Ufficio studi della Cgia di Mestre che mostra come su 472,7 miliardi di euro di imposte dirette, indirette e in conto capitale versate dai contribuenti nel 2012 (ultimo dato disponibile),

ben 364,2 miliardi sono stati incassati dall'Erario, 78,9 miliardi sono finiti alle Regioni (pari al 16,7 per cento del totale), 23,8 miliardi ai Comuni (pari al 5 per cento del totale), 4,1 miliardi alle Province (0,9 per cento del gettito complessivo) e 1,5 miliardi alle Camere di Commercio (0,3 per cento del totale).

La Cgia sottolinea come nei principali Paesi federali le entrate fiscali delle Amministrazioni locali siano molto più alte che in uno centralizzato. Così se in Germania il volume delle tasse che finisce nelle casse dello Stato scende al 51 per cento, in Spagna il gettito erariale crolla addirittura al 34,5 per cento. La situazione si capovolge se analizziamo la situazione dei principali Paesi unitari presenti in Ue. In Francia, quasi l'80 per cento delle tasse pagate dai transalpini finisce allo Stato centrale, mentre nel Regno Unito l'incidenza raggiunge addirittura il 94 per cento.

A livello centrale la parte più consistente del gettito arriva dall'Irpef sulle persone fisiche: nel 2012, nelle casse dell'Erario sono arrivati poco più di 151 miliardi di euro. Significativo anche il peso dell'Iva: sempre nel 2012 lo Stato ha incassato quasi 87 miliardi di euro. [...]

http://www.adnkronos.com/soldi/economia/2014/05/10/fisco-finisce-nelle-casse-dello-stato-delle-tasse-pagate-dagli-italiani_BrpkTk3CdDQI9dWsmKVIEN.html?refresh_ce

john buatti 21.11.14 15:39| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO SCOMPARSI DA OGNI ORGANO DI INFORMAZIONE....DI NOI NON SE NE PARLA PIU'....GRILLO TACE!
E' UN ERRORE NON ANDARE IN TV....UN ERRORE!
LA SCENA ORA E' DEL LEGHISTA BOVARO E TROGLODITA CHE GIRA TUTTI I POSTI E TUTTI I CANALI POSSIBILI!
PURTROPPO A QUESTO QUI MOLTI GLI CREDONO!
S V E G L I A !

floriana 21.11.14 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Mia suocera è calabrese, vota ed ha già votato M5S, e non l'ho dovuta convincere, c'è arrivata da sola. Viva le suocere quando sono intelligenti!

mauro b., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.11.14 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

E CI MANCAVA SOLO LO SCARPARO!

Della Valle entra in politica: entro un mese pronto il mio movimento

Il patron di Tod's: "Do voce a chi non si riconosce nei partiti e neanche in Renzi"

Roma, 21 nov. - Il "movimento" di Diego Della Valle sarà pronto "al massimo in un mese", lo annuncia lo stesso patron di Tod's sul Fatto quotidiano. In un virgolettato riportato dal giornale, Della Valle spiega: "Io voglio dare voce a coloro che non si riconoscono nei partiti e neanche in Renzi, che ripete sempre di aver vinto e si comporta come se la fiducia fosse illimitata. Va bene, ha vinto. Ma è convinto di poter vincere ancora?". Soprattutto, è il ragionamento, "gli indecisi, gli astenuti, che fanno? Al massimo un mese e saremo pronti". Per la fine di dicembre verrà presentata una "piattaforma", mentre la sede principale del movimento dovrebbe essere a Milano.

Venghino, Signori, venghino!
Più gente entra, più bestie si vedono...

Giovanni Ernani (from budapest) Commentatore certificato 21.11.14 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANDATE IN TV!

Lorenzo M. Commentatore certificato 21.11.14 15:23| 
 |
Rispondi al commento

CORTE COSTITUZIONALE: FUORILEGGE GLI ACCORDI INTERNAZIONALI DELL'ITALIA

LA CORTE COSTITUZIONALE

1) dichiara l’illegittimità costituzionale dell’art. 3 della legge 14 gennaio 2013, n. 5 (Adesione della Repubblica italiana alla Convenzione delle Nazioni Unite sulle immunità giurisdizionali degli Stati e dei loro beni, firmata a New York il 2 dicembre 2004, nonché norme di adeguamento dell’ordinamento interno);

2) dichiara l’illegittimità costituzionale dell’art. 1 della legge 17 agosto 1957, n. 848 (Esecuzione dello Statuto delle Nazioni Unite, firmato a San Francisco il 26 giugno 1945), limitatamente all’esecuzione data all’art. 94 della Carta delle Nazioni Unite, esclusivamente nella parte in cui obbliga il giudice italiano ad adeguarsi alla pronuncia della Corte internazionale di giustizia (CIG) del 3 febbraio 2012, che gli impone di negare la propria giurisdizione in riferimento ad atti di uno Stato straniero che consistano in crimini di guerra e contro l’umanità, lesivi di diritti inviolabili della persona;

3) dichiara non fondata, nei sensi di cui in motivazione, la questione di legittimità costituzionale della norma «prodotta nel nostro ordinamento mediante il recepimento, ai sensi dell’art. 10, primo comma, Cost.», della norma consuetudinaria di diritto internazionale sull’immunità degli Stati dalla giurisdizione civile degli altri Stati, sollevata, in riferimento agli artt. 2 e 24 della Costituzione, dal Tribunale di Firenze, con le ordinanze indicate in epigrafe.

Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 22 ottobre 2014.

fonte:
http://www.cortecostituzionale.it/actionSchedaPronuncia.do?anno=2014&numero=238

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 21.11.14 15:22| 
 |
Rispondi al commento

A volte è meglio eliminare dal web uno scandalo, un commento, un articolo, un passato imbarazzante, un video o immagine.
Da oggi è possibile con www.webremoveme.com

Web Remove Me 21.11.14 15:18| 
 |
Rispondi al commento

OT
La storia si ripete: Della manifestazione di Napoli della FIOM i giornaloni parlano quasi esclusivamente dell'uscita di Landini sull'onestà dei seguaci di Renzi. Che cosa facevano e cosa chiedevano i 20000 in piazza solo poche righe. Pensandoci bene, Landini non ha mai detto cosa più vera!

Clara M. Commentatore certificato 21.11.14 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Calabresi, forza date una spallata alla storia, siete un grande popolo in una regione meravigliosa,UN PARADISO TERRESTRE;

si tratta di un ragazzo non inquisito, non colluso, non implicato con la mafia, fuori dalle lobby, forse è il momento buono per mandarli tutti a casa.
SIATE DI ESEMPIO ALL'ITALIA.

W M 5 * * * * *

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.11.14 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Se il M5S riesce a vincere sarebbe bellissimo, si inizierebbe ad avere nuove prospettive, sicuramente passi più onesti e buon senso civico, e forse si riuscirebbe ad intravedere chi la mafia la sostiene e la pratica. La speranza per un futuro migliore potrebbe diventerebbe realtà.

Federico G. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.11.14 15:11| 
 |
Rispondi al commento

_________

Le imprese italiane pagano la bellezza di 110,4 miliardi di tasse all’anno. In Europa, sottolinea la CGIA, solo le aziende tedesche pagano in termini assoluti più delle nostre, anche se va ricordato che la Germania conta oltre 80 milioni di abitanti: 20 più dell’Italia. Se calcoliamo la percentuale delle tasse pagate dalle imprese sul gettito fiscale totale, a guidare la classifica europea è il Lussemburgo, con il 17 per cento. Sul secondo gradino del podio si posiziona il nostro Paese, con il 16 per cento, mentre al terzo troviamo l’Irlanda, con il 12,3 per cento.

Tra i nostri principali competitor segnaliamo che la Germania fa segnare l’11,6 per cento, il Regno Unito l’11,2 per cento, la Francia il 10,3 per cento, mentre la media dell’Ue dei 15 è pari all’11,3 per cento. [...]

Il risultato ottenuto dal Lussemburgo merita una riflessione. Come è possibile che il Granducato guidi questa speciale graduatoria se è riconosciuto internazionalmente come un “paradiso fiscale”? Innanzitutto, va ricordato che questo piccolo Paese conta solo 500.000 abitanti: pertanto, il gettito fiscale complessivo è molto contenuto. Grazie ad una forte fiscalità di vantaggio, sono moltissime le multinazionali che hanno deciso di pagare le imposte in Lussemburgo. Di conseguenza, nonostante paghino pochissimo, l’incidenza su un gettito complessivo relativamente molto contenuto fa apparire le imprese lussemburghesi molto “generose”. In linea generale questo ragionamento vale anche per l’Irlanda.

http://www.cgiamestre.com/2014/06/fisco-le-imprese-italiane-pagano-oltre-110-mld-di-tasse-ogni-anno/

john buatti 21.11.14 15:07| 
 |
Rispondi al commento

In bocca al lupo! Che la forza dell'onestà sia con te.

Clara M. Commentatore certificato 21.11.14 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Calabresi fateci il miracolo!!!!!
M5S senza se e senza ma!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.11.14 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Faccia troppo pulita, non va bene per gli italiani. E poi neppure conosciuta na nessuna procura.

Paolo Lo Iacono 21.11.14 14:59| 
 |
Rispondi al commento

_______
La novità di ieri, per quanto annunciata, è dunque rilevante e ha un’evidente implicazione fiscale. La Fiat assicura che “tutte le attività che confluiranno in Fca proseguiranno la loro missione compresi gli impianti produttivi in Italia” e non ci sarà “nessun impatto sui livelli occupazionali”.

Ma la scelta della Gran Bretagna è troppo evidente per poter negare un vantaggio puramente fiscale. Nel 2012 l’azienda ha iscritto a bilancio 625 milioni di imposte di cui 420 pagate da Fiat e 205 da Chrysler nonostante quest’ultima abbia registrato ricavi una volta e mezza più grandi di quella. La Chrysler paga le imposte nel Delaware, uno stato che negli Usa è ritenuto alla stregua di un paradiso fiscale. Il vantaggio potrebbe essere di oltre 200 milioni. L’azienda precisa che un problema di tassazione può riguardare solo i dividendi incassati dalla holding: ieri la Fiat Spa, domani la Fca N.V. Nel 2012 i dividendi della Spa ammontavano a oltre 1 miliardo anche se, per effetto di 962 milioni di “svalutazioni” e di altri meccanismi fiscali, le imposte pagate si sono limitate a 31 milioni. Su quella cifra, un risparmio ci sarà. Di quanto?

UNA STIMA EFFETTIVA dipenderà da più fattori. Può essere utile rilevare che nel 2012 la Fiat ha pagato, come un’aliquota fiscale media del 27,5% esclusa l’Irap italiana (al 3,9%) mentre in Gran Bretagna l’aliquota di base è del 22% (e non c’è nessuna Irap). La Gran Bretagna è stimata dall’Ocse al livello di tassazione aziendale più basso fra i paesi del G7 ed è al quarto posto nel G20, dopo Turchia, Arabia Saudita e Russia. Una concorrenza difficile da battere. Benefici importanti anchein Olanda. Il primo riguarda la possibilità per gli azionisti di avere più voti per ogni azione attribuita. Il secondo attiene alla possibilità di collocare una società holding-madre nelle Antille olandesi, con un beneficio da paradiso fiscale. Il terzo vantaggio riguarda la tassazione, inesistente, dei dividendi.

http://bit.ly/1uiR0Bu

john buatti 21.11.14 14:56| 
 |
Rispondi al commento

datemi retta gli italiani preferiscono essere pigliati in giro! chi andra' a votare votera' sempre gli stessi....quelli che da sempre li usano per i loro sporchi interessi!
SE IL POPOLO NON COMPRENDE QUESTO E' TUTTO INUTILE!

floriana 21.11.14 14:53| 
 |
Rispondi al commento

uno che regala 80 euro e ne prende 200 di tasse extra, e questi che vogliono regalare ancora più soldi alla gente che non fa un cazzo portando la gente a preferire di non fare un cazzo invece di darsi da fare e lavorare. IL REDDITO DI CITTADINANZA DEVE ESSERE AFFIANCATO AD UN INTENSO PROGRAMMA DI FORMAZIONE PER RIPROGRAMMARE L'ITALIA LAVORATIVA E CHI NON STUDIA NON PIGLIA UNA LIRA. Come dovrebbero fare con ui cassaintegrati che non fanno un cazzo da 4-5 anni ed aspettano che San Matteo faccia piovere un po' di soldi dal cielo. Perchè se non portiamo l'Italia fuori da 19° secolo, non abbiamo scampo. Non è diverso parlare di Borboni altrimenti.

E' una vergogna perfino pensare che per far star bene la gente bisogna ridurle a dei barboni da elemosina con dei soldi dati in scambio di nulla. Ed è per questo motivo per cui non voterò mai più questo movimento che può pensare che regalare soldi alla gente sia diverso da tutti quello che hanno fatto i nostri politici per 40 anni, mantenendo una gran parte dell'Italia nell'ignoranza. Vergogna.

ivo 21.11.14 14:50| 
 |
Rispondi al commento

_________

le ditte pagano le tasse in posticipo...e ne pagano una frazione..cioè, poco!
--

IL PARADISO FISCALE ITALIA REGALA UN ALTRO ANNO DA INCORNICIARE A GOOGLE, APPLE, FACEBOOK, EBAY E AMAZON: NEL 2013 HANNO FATTURATO 4 MILIARDI MA NELLE CASSE DEL TESORO HANNO VERSATO SOLO 11 MILIONI DI TASSE

Come fanno? Semplice: gli incassi sono fatturati alle loro società in Irlanda e Lussemburgo dove le aliquote, grazie a sofisticati meccanismi di “ottimizzazione fiscale” sono quasi a livello di prefisso telefonico - Google, che secondo l’Agcom, controlla il 50-60% della pubblicità online nazionale, ha versato lo scorso anno 1,8 milioni di imposte…

http://www.dagospia.com/rubrica-4/business/paradiso-fiscale-italia-regala-altro-anno-incorniciare-google-78544.htm

http://www.macitynet.it/apple-tasse-in-italia-8-milioni-euro-pagati-ricavi-300-milioni/

john buatti 21.11.14 14:41| 
 |
Rispondi al commento

dai forza che ce la facciamo. Tanti auguri a Cono Cantelmi

Ugo Gargano, Gioiosa Jonica Commentatore certificato 21.11.14 14:34| 
 |
Rispondi al commento

dicono che Pizzarotti afferma che la lega ci porta via voti--
dunque sicuramente e' una delle solite cazzate, ma anche nel dubbio vorrei comunicare a Pizzarotti, che se chi passa dal movimento alla lega deve andare al diavolo oltre che a cagare- tanto di guadagnato

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.11.14 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono le 14,20.
Dalle 12.40 solo 20 commenti.
Il risultato sarà desolante.
Come al solito alle amministrative.
Chiedetevi il perchè prima che accada alle politiche.

Augusto B., Pomezia Commentatore certificato 21.11.14 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PD CONTINUA AD ARRUOLARE INDAGATI

La vicenda di Marco Di Stefano ex assessore del Lazio e deputato del PD è davvero la goccia che farà traboccare il vaso.
Di Stefano è indagato per corruzione per aver intascato una mazzetta da 2 MILIONI di euro ai tempi del suo assessorato e di averli fatti transitare per un conto in Svizzera.
Ex impiegato della polizia di stato si sarebbe fatto accompagnare dai suoi ex colleghi in Svizzera per depositare il denaro in banca.
Nelle intercettazioni telefoniche relative all'anno 2012 parla di brogli elettorali minacciando di far saltare tutto il sistema del PD, dopodichè diventa parlamentare.
Dove lo ritroviamo il bell'imbusto?Ai tavoli della Leopolda come coordinatore parlamentare.
Innocente,colpevole?
Ma che importa?
L'Expò,il Mose,Finmeccanica,MPS,scandali su scandali che coinvolgono il PD e il suo nuovo alleato che è all'opposizione(cose da pazzi).
Ma dico fa tanto schifo alla gente votare per persone oneste o almeno non indagate?
Enormi ruberie messe a tacere,morti innocenti che chiedono dignità da 50 anni,scandali,corruzioni,giustizia non giusta,accordi tra stato e mafia.
Ma non siete stanchi di avere queste persone che ci amministrano,che fanno le regole e puntualmente le violano,che una volta al potere diventano intoccabili protetti da un sistema marcio e colluso,che promettono e mai mantengono?
E' ora di cambiare altrimenti ci fottiamo con le nostre stesse mani.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 21.11.14 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vaiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii. Grande,complimenti alla Calabria a 5 Stelle.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.11.14 14:15| 
 |
Rispondi al commento

la Calabria è una terra difficile da cambiare
L'Emilia è una terra difficile da cambiare
La Sicilia è una terra difficile da cambiare da cambiare
........
......
....
...
.

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.11.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

So che alcuni parlamentari saranno in Calabria il fine settimana per il pmi tour ! BEPPE VAI ANCHE TU A FARE UNA SORPRESA A CONO E AL M5S CALABRIA HANNO BISOGNO DI SOSTEGNO PIÙ DI TUTTI!

Davide Marini 21.11.14 14:10| 
 |
Rispondi al commento

ma l iban è su unicredit e intestato all'università …….perchè ???

occhino giancarlo 21.11.14 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Tanti cari auguri Cantelmi e speriam bene.
W il M5S

Vittoria (PC) 21.11.14 13:54| 
 |
Rispondi al commento

______________

piccola osservazione,

ad un lavoratore/trice dipendente le tasse vengono prelevate in anticipo...

una ditta invece le tasse le paga per la maggior parte in posticipo!

Allora chi sarebbero gli evasori?

Quelli che prendono lo stipendio gia tassato o quelli che hanno attività, impresse e o ditte e le tasse le pagano dopo?


Qualcuno si è chiesto come mai Alan Friedman, uno che lavora per la CIA, con la scusa della riedizione del suo libro del cazzo a cui ha aggiunto un capitolo ( come si intotola? "Forza Renzi"?), imperversa da giorni in tutte le trasmissioni di regime?

L'ultima volta che si è manifestato c'è stato un colpetto di stato in Italia, Letta è stato defenestrato nottetempo e Napolitano fu costretto a non fiatare sull'avvicendamento (deciso da chi? Dagli Usa?)proprio a causa di un articolo di Friedman, comparso sul Corriere.

Qualcosa si muove, forse l'ammaestratore di koala è in difficoltà a causa dei sindacati, il consenso sta crollando rapidamente, e gli americani sono venuti a controllare e a fare pressioni, in modo che il Jobs Act vada in porto (quasi sicuramente sarà imposto con la solita fiducia)

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.11.14 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...forza e tenacia..

*****

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 21.11.14 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Giovanotto, in bocca al lupo anche a te e che il povero lupo crepi. Queste consultazioni sono importanti per testare la popolarità del Movimento. Vediamo come va.

Franco Mas 21.11.14 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma quale "Avanti" ?
NON HA TOCCATO UNO SOLO DEI TEMI CALDI DELLA CALABRIA!
Qui a vincere saranno il PD e l'ASTENSIONISMO.
SIETE UNA GRANDE DELUSIONE!
Saluti
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 21.11.14 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per governare la Calabria e tutto il meridione ci vorrebbe il Prefetto Cesare Mori.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 21.11.14 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Spero che i calabresi lo votino questo giovane avvocato che crede in ciò che dice. La calabria è appannaggio di poteri loschi e qualunque sarà il risultato bisogna dare merito al coraggio di questi giovani. In bocca al lupo Cantelmi!

Michele Rinella 21.11.14 13:14| 
 |
Rispondi al commento

CONO CANTELMI PER LA CALABRIA 5 STELLE
#CalabriaPuoi

La Calabria è una regione difficile, i motivi li sapete, sarà dura, ma il "coraggio" di provarci è il minimo che i raggazzi del Movimento possano fare.

È la popolazione calabrese che deve reagire e mettersi in gioco, senza una volontà di cambiamento popolare, anche il M5S può poco, noi cerchiamo solo di dare un buon esempio, un esempio di politica legale e non di scambio, noi non abbiamo nulla da dare.

Un grande in bocca al lupo ai coraggiosi "Ragazzi di Calabria".

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

FORZA CALABRIA!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.11.14 13:06| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI COSI' 5 STELLE CALABRIA

alvise fossa 21.11.14 12:58| 
 |
Rispondi al commento

io ti faccio i miei auguri!
purtroppo in quella regione e' difficile cambiare!

floriana 21.11.14 12:51| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori