Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Consulta: vince solo il metodo a 5 Stelle

  • 238


metodo5stelle.jpg

"La scorsa settimana, solo grazie alla strenua opposizione del M5S, il PD si è finalmente degnato di ritirare un nome che non solo era politicamente incandidabile per un ruolo del genere, in quanto uomo di partito di lungo corso, ma soprattutto era sprovvisto dei requisiti richiesti dalla Costituzione.
Sgombrato il campo dal nome di Violante, Renzi ha espresso l’intenzione di vedere due donne alla Consulta, senza però annunciare chi fossero. In risposta, il M5S ha chiesto semplicemente che i nomi dei candidati fossero resi pubblici ufficialmente, perché fossero discussi in modo trasparente e aperto, anziché trasmessi segretamente nei corridoi dei palazzi o fatti trapelare a mezza voce sulle agenzie di stampa.
Questa semplice richiesta di trasparenza sembra tuttavia assurda per i partiti, che hanno continuato a rinviare l’ufficializzazione dei nomi dei loro candidati.
Così si è persa tutta la settimana, mentre gli organi di informazione tentavano di storpiare la posizione del M5S.
Non abbiamo mai detto che non avremmo preso in considerazione i nomi delle altre forze politiche, ma fin dall’11 giugno abbiamo offerto a tutti gli altri gruppi parlamentari varie possibili candidature, dichiarandoci al tempo stesso disponibili a valutare qualsiasi altro nome, purché fatto seguendo il nostro metodo.
Solo la scorsa domenica, il Presidente del Gruppo parlamentare del Partito democratico al Senato ha avuto finalmente la decenza istituzionale di contattare il suo omologo M5S per ufficializzare le candidature di Silvana Sciarra e di Maria Alessandra Sandulli.
Due nomi che a differenza di tutti quelli fatti ed eletti in precedenza, oltre ad avere i requisiti essenziali richiesti dalla Costituzione, non sono nomi di candidati trombati alle elezioni o di sottosegretari del Governo, di politici di partito di lungo corso e provata fedeltà, di persone in odore di inchieste per corruzione o altri reati gravissimi, di sindaci amici di Maria Elena Boschi o onorevoli sodali di Cesare Previti.
Due nomi, quindi, che avrebbero potuto essere valutati dal M5S. Questi nomi sono stati il frutto della disponibilità del M5S a votare candidati anche non suoi, purché validi, e dalla sua intransigenza allo scambio di poltrone al quale sono da sempre abituati i partiti.
Dopo meno di ventiquattro ore dall’ufficialità della candidatura, la professoressa Sandulli si è però ritirata, dopo essere stata silurata da Forza Italia per via della “troppa indipendenza” dei suoi giudizi, in quanto “rea” di aver condiviso (insieme a centinaia di altri professori universitari) un appello contro la terrificante riforma della Costituzione del Governo Berlusconi, fermata dai cittadini con il referendum costituzionale del 2006.
Negli scorsi giorni, è circolata poi la notizia che il M5S sarebbe stato disponibile a votare i due nomi ufficializzati domenica in cambio del voto del suo candidato al CSM, il professor Alessio Zaccaria. Niente di più falso. Se Zaccaria sarà eletto al CSM sarà grazie ai suoi meriti, non della spartizione politica. I partiti di maggioranza dovrebbero votarlo indipendentemente da qualsiasi logica di scambio: anzitutto perché di altissimo profilo professionale e indipendente dalla politica e in secondo luogo per mera correttezza costituzionale, in quanto il M5S è la seconda forza politica del Paese.
Non dimentichiamoci che i partiti oggi ci stanno offrendo un posto al CSM soltanto perché quella poltrona si è liberata dopo che una loro candidata era stata eletta abusivamente, in quanto priva dei requisiti.
Così, per colpa di PD e FI, oggi sembra di essere tornati al punto di partenza, senza candidature ufficiali alla Corte costituzionale.
Ma la posizione del M5S è sempre la stessa: i nostri nomi, tutti di altissimo livello e tutti pubblici da oltre cinque mesi, sono ancora disponibili, e se le altre forze politiche hanno dei nomi di personalità valide, li rendano pubblici ufficialmente, così che siano sottoposti al vaglio dell’opinione pubblica e dei cittadini in modo trasparente. Così facendo avranno la nostra valutazione.
I partiti sono avvertiti: questo è il metodo a cinque stelle, quello che ci chiedono i cittadini, l’unico che può portare alla nomina delle personalità migliori.
Se il metodo a cinque stelle fosse stato usato per tutte le candidature a tutti i ruoli chiave della macchina statale oggi il Paese sarebbe diverso." M5S Camera e Senato

4 Nov 2014, 20:32 | Scrivi | Commenti (238) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 238


Tags: Bruno, Consulta, Corte Costituzionale, CSM, M5S, PD, Violante

Commenti

 

UNA RONDINE NON FA PRIMAVERA.... MI SPIACE MA PERSONALMENTE PENSO CHE AIUTARE IL PD AD USCIRE DALLO STALLO IN CUI SI ERA CACCIATO E' STATO UN GRANDISSIMO ERRORE.... NON BISOGNA AIUTARE UN PSEUDOPARTITO SIMILE CON UN CAPO' BIMBOMINCHIA CHE CI PRENDE PER IL CULO DA MESI

Luigi Previtera 08.11.14 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Non si vince senza combattere, senza farsi conoscere, stando in disparte. Continuiamo a lamentarci con post che leggiamo tra di noi e che quindi non servono a niente. Bisogna andare in televisione a parlare perché è lo strumento più usato dalla gente per informarsi.
Praticamente io sto votando gente che non è in grado di dire ciò che vuole in televisione perché, come dice Beppe: “Non glielo lascerebbero fare”. Mi domando come pensate di essere in grado di levare tutta questa fogna e di ribaltare un paese? Come pensate di potercela fare con questi mafiosi che sono dei lupi pronti a sbranarvi se avete paura di essere fermati da dei presentatori? Senatori 5Stelle che su facebook mi rispondono che devo essere io a parlarne alla gente. Alla gente non gliene frega un cazzo di quello che dico io! Vogliono sentirle da voi queste cose perché è voi che devono votare, non me.
Questa è una guerra, nessuno dice di mollare il web, ma in una guerra si sfrutta tutto quello che si può per vincere e la televisione è uno strumento per poterlo fare.
Sono iscritto dal 2009 e devo ammettere che ultimamente mi sta prendendo questa bruttissima sensazione di inutilità nel votare un ideale che so per certo che non vincerà mai.

Marco ., Venezia Commentatore certificato 06.11.14 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

propongo di votare online la possibilità che anche il Movimento 5 Stelle vada in Tv.
Saluti

Emilio G., trani Commentatore certificato 06.11.14 17:03| 
 |
Rispondi al commento

M5S dice che non c'è nessun accordo. Ma comunque se tu ci stai al gioco alla fine diventa accordo.

"Ricordiamo che per l’elezione dei giudici della Corte costituzionale occorrono i tre quinti dei membri del parlamento, pertanto nessuna forza politica da sola ha i numeri per imporre i propri nomi...." (http://www.beppegrillo.it/2014...

- nessun partito ha i numeri per imporre i candidati
- solo PD tira i nomi dalla galera
- proporre, ancora solo lui, due done
- la Sciarra e l'altra che se ne va perchè non gradita al Berlusca, lasciando miracolosamente un posto libero

"... Negli scorsi giorni, è circolata poi la notizia che il M5S sarebbe stato disponibile a votare i due nomi ufficializzati domenica in cambio del voto del suo candidato al CSM, il professor Alessio Zaccaria. Niente di più falso. Se Zaccaria sarà eletto al CSM sarà grazie ai suoi meriti, non della spartizione politica.I partiti di maggioranza dovrebbero votarlo indipendentemente da qualsiasi logica di scambio: anzitutto perché di altissimo profilo professionale e indipendente dalla politica e in secondo luogo per mera correttezza costituzionale, in quanto il M5S è la seconda forza politica del Paese.Non dimentichiamoci che i partiti oggi ci stanno offrendo un posto al CSM soltanto perché quella poltrona si è liberata dopo che una loro candidata era stata eletta abusivamente, in quanto priva dei requisiti...." (http://www.beppegrillo.it/2014...

- il M5S ha detto che prendeva in considerazione nomi decenti, sente la pressione del momento e pensa che deve decidere

Invece penso che il Parlamento deve decidere decentemente, e se il PD non è capace di tirare fuori un nome decente, FI non è capace di votare un nome decente perchè non è nel loro DNA allora che vadano tutti a casa.

monica e., roma Commentatore certificato 06.11.14 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Sono infami. Tutti i partiti devono scomparire. Ci vuole il conflitto d interessi e li distruggi a tutti poi togli il finaziamento pubblico ai partiti e all' editoria e li hai sotterati

Consigli Personal Computer Commentatore certificato 05.11.14 23:53| 
 |
Rispondi al commento

OT:
"Col turno di notte il cervello invecchia prima"

"Un lavoratore che per dieci anni abbia lavorato di notte o comunque con turni anomali tali da alterare il naturale ritmo sonno/veglia invecchia più velocemente. Una ricerca franco-gallese condotta dalle Università di Tolosa e Swansea su un campione di 3000 persone è giunta alla conclusione che dieci anni di lavoro notturno portano a un invecchiamento cerebrale quantificabile in sei anni e mezzo in più rispetto a chi lavora solamente di giorno..."

Io dico: "e non solo il cervello" i turni di notte alterano tutto il metabolismo... della persona
compreso l'umore... ed una giusta coesistenza con i coetanei... praticamente una società di ZOMBI...

QUESTO è uno dei problemi che dovrebbe affrontare il "JOB ACT"...
VISTO che alcuni servizi (perché, di questo trattasi),
di SERVIZI... che "Si" dona alla società
che non è + un lavoro, ma, un servizio.

UN SERVIZIO reso/DATO... a discapito della propria salute va remunerato.
PER CUI CHI LAVORA DI NOTTE DOVREBBE PERCEPIRE
una maggiorazione dello STIPENDIO del 70%, e non solo
andrebbe reso ai minimi termini...

SE IL 1800 (come progresso sociale) diede/fu come base
al progresso del 1900,
il progresso e conquiste sociali, del secolo, appena trascorso dovrebbero essere un TRAMPOLINO di lancio
x traguardi senza precedenti...
I progressi sociali in crescendo... sono: come una fionda, per innovazioni ed evoluzioni dell'IO
x una società senza pari, x invenzioni inimmaginabili...
"il cervello in un contesto ideale è + REATTIVO"

"è QUESTO???" quello che stiamo edificando x il futuro dell'UMANITà.!!.
come risoluzione/traguardo di una vita quasi ideale
>senza rancori - ne GUERRE< (?)

L'alterazione del ciclo fisiologico/biologico di un ESSERE, può tramutare:
il gatto in una TIGRE o la tigre in un GATTO
a secondo del suo corso ESISTENZIALE...
Scusate x l' O.T... se il comment passa!!??
saluti JOYKEY...


JOYKEY 05.11.14 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Andate in tv la gente vuole sapere ....

Valentino D 05.11.14 17:44| 
 |
Rispondi al commento

p

Eposmail,.. ,., , Commentatore certificato 05.11.14 16:41| 
 |
Rispondi al commento

....

Eposmail,.. ,., , Commentatore certificato 05.11.14 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Ho solo un'obiezione da fare.. il contraddittorio è un aspetto troppo importante per una buona politica. Bisogna trovare una soluzione affinché ciò non venga a mancare.

carlo zullo, pozzuoli Commentatore certificato 05.11.14 14:30| 
 |
Rispondi al commento

_____________________

correggo:
18 milioni di milioni e non 18 mila di milioni

l'economia USA cresce tra il 3,5% e 4,6%

piccolo problema però...

ogni Americano si porta sulle spalle $56089.80 di dollari (44,966.59 EUR) del debito Nazionale USA!

Sono indebitati senza mettere piede in banca.. un po come gli Italiani!

Quante generazioni ci metteranno per sdebitarsi ?

Popolazione USA= 319,349,993 milioni
Debito= ( 18 milioni di milioni di Dollari )

http://www.brillig.com/debt_clock

http://www.usdebtclock.org

john buatti 05.11.14 14:05| 
 |
Rispondi al commento

--------------- C O N T R A D D I Z I O N I ---------------

"La TV è la casa dei partiti dove noi non siamo graditi, e conoscono ogni tecnica per farci sfigurare."

http://www.tzetze.it/redazione/2014/05/paola_taverna_asfalta_la_bonafe/

PAOLA TAVERNA ASFALTA LA BONAFE'! (in tv)

Saverio L., Italy Commentatore certificato 05.11.14 14:00| 
 |
Rispondi al commento

continuate così rimanete coerenti nelle vs scelte otterrete voti solo se non sarete ondivaghi.
Non ascoltate le false sirene di chi dice di andare in tv o scendere a patti con la malvivenza del parlamento

Michele L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.11.14 13:51| 
 |
Rispondi al commento

questa storia se andare o meno in tv sta sicuramente spaccando il movimento, ed è perfettamente inutile fare giri di parole... in un simile contesto bisogna fare una cosa sola: indire una votazione on line... altrimenti si perdono pezzi... non sottovalutate questa cosa.... può essere letale

nicola buscioni 05.11.14 13:46| 
 |
Rispondi al commento

per attaccare un hardisk ad un televisore vecchio con solo la presa scart per le videocassette, cercate con google 'adattatore scart usb'.

ps. avete voluto mandarli in tv a tutti i costi, a quest'ora eravamo a governare, e non avete ancora imparato la lezione. adesso mangiate pane e merda per otto anni e zitti. avete ridotto questo blog a un ospizio, io direi di mettere al massimo due mandati anche ai commentatori, quattro anni più quattro anni e poi fuori dalle palle, ricambio generazionale. andate a rompere ai giardinetti con la televisione a pile.

Made in Itele 05.11.14 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 5stelle partito .
quando si sbagliano le tempistiche va tutto in malora e le tempistiche sono state tutte sbagliate ,dopo un inizio sfolgorante sono arrivate le nebbie , ma era veramente impossibile tenere nello stesso partito o movimento , idee di sinistra e idee di destra , pro €uropa e pro Italia , vecchi e giovani . Alla fine si è creato solo immobilismo . Poi l'onestà paga solo al cinema , mai in guerra .
Il trucco sarebbe stato essere onesti dentro ma bastardi fuori , promettere ai bastardi e poi non mantenere mai nulla , un po al contrario di quello che fa in nostro capo-sovrano , solo che lui promette al popolo e mantiene solo ai bastardi . Ma è una soluzione anche questa ....

tino p. Commentatore certificato 05.11.14 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

portatevi i manganelli e menateli a questi depravati pezzi di animali , dovrebbero stare ognuno in galera per tutti i reati fatti , invece stanno li a danneggiare solo il paese , mentre i lavoratori sono manganellati . Questa è l'Italia , adesso la moda è di dare le colpe alla Germania che magari legifera per i propri cittadini immune da politici traditori come li abbiamo noi .
Inizio a pensare che il fallimento della Grecia sia stato voluto dai paesi onesti , non per la miseria che doveva , ma per spazzare una classe politica corrotta che aveva il paese nella sua morsa , spero che succeda anche in italia che FALLISCA e passi in mano alla troika Europea , non potrebbe fare peggio di questi CORROTTI , ANIMALI, DEPRAVATI , LADRI ,TRADITORI POLITICI E AMMINISTRATORI CHE da 20 anni avvelenano il nostro paese , nemmeno 9 milioni di voti riescono a cambiare una virgola .

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 05.11.14 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Diciamo la verità,la minestra riscaldata di Beppe non piace più a nessuno

guerradamore .., roma.., Commentatore certificato 05.11.14 13:22| 
 |
Rispondi al commento

____________

l'economia USA cresce tra il 3,5% e 4,6%

piccolo problema però...

ogni Americano si porta sulle spalle $56089.80 di dollari (44,966.59 EUR) del debito Nazionale USA!

Sono indebitati senza mettere piede in banca.. un po come gli Italiani!

Quante generazioni ci metteranno per sdebitarsi ?

Popolazione USA= 319,349,993 milioni
Debito= 18 mila milioni di Dollari

http://www.brillig.com/debt_clock

http://www.usdebtclock.org

john buatti 05.11.14 13:20| 
 |
Rispondi al commento

..io non sono un cosiddetto talebano..nel senso che se c'è qualcosa da dire che non concordo..la dico..a partire da errori fatti contro il sindaco di Parma..o certe espulsioni che potevano essere evitate o discusse..e tante altre cosette sbilenche..però la spiegazione del post sulla tv sui motivi che non ci si va..mi pare essenziale.
Tu parli di un renzi che non ha commesso l'errore di non andare in tv..hai presente il contenuto del post di ieri sera?..dice..La TV è la casa dei partiti dove noi non siamo graditi, e conoscono ogni tecnica per farci sfigurare..Ieri scrivevo che tuttalpiù si dovrebbe avere lo stesso spazio nei vari tg..più che nei tolk show..i notiziari delle ultime settimane sono stati pieni di leopolde e bernarde..e non certo su richiesta dell'interessato..voglio dire che non è stato ill renzo a chiedere il permesso per farsi trasmettere..e al di la del suo valore..solo pochi e criticatissimi passaggi hanno fatto vedere il circo massimo..stravolgendo in massima parte i contenuti politici..ma è così dappertutto..intervistano un 5S e ne mandano in onda solo un quinto di quello che dice...ma ti pare che se l'andare in tv trovasse il modo di far conoscere i nostri programmi..non ci si andava?

Galeazzo R., GR Commentatore certificato 05.11.14 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre a questa splendida vittoria sul tema consulta che , probabilmente farà cadere il governo italiano e forse pure quello europeo , ci sono argomenti importanti anche se minori da sceverare , da analizzare e , possibilmente risolvere . Uno potrebbe essere la vicenda Cucchi ! Se perfino Grasso , che è un uomo delle istituzioni ligio all'andazzo di chi comanda , ha espresso critiche sull'assoluzione dei responsabili del massacro vuol dire che si è toccato il fondo ! L'aspetto più preoccupante della terribile vicenda è la partecipazione di tante persone all'omicidio del giovane ! Imedici che non lo hanno inviato in ospedale nonostante le gravi condizioni del detenuto , fratture varie , rottura della vescica , ecchimosi profonde , ecc... su di un corpo scheletrico : 40 kg per 1,76 ! Gli infermieri , i magistrati , e gli agenti , diciamo almeno una decina di persone sono rimaste indifferenti davanti a tanto strazio , non hanno ottemperato al grande comandamento della civiltà : " Aiuta chi sta per morire " ! Assolvere queste persone spietate ci ha accomunato ai consorzi umani più arretrati e feroci del mondo , ci ha spazzato via dal consesso delle nazioni civili ! Questi misfatti non possono restare impuniti perchè degradano chi li compie e chi permette che si compiano a bestie feroci .


C

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 05.11.14 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Parlano di una coscienza civile più matura, e dicono che l'assenteismo è segno di immaturità culturale e mancanza di partecipazione. Ma chi ha detto che vogliamo partecipare ad una società in cui tutta la vita delle masse viene trasformata in lavoro, sotto l'arma puntata del salario? L'unico modo di costruire una nostra cultura e di vivere la nostra vita, per quel che ne sappiamo, è essere assenti.


Zut foglio di agitazione dadaista


..tv..tv...io sono d'accordo per qualche intervista...i talk no.
Tutto perfettibile anche delle prese di posizione sbagliate...forse come alle europee.
Ma alle europee , visto che si è andati in tv ...dovremmo aver preso molto e molto di più.
Come mai ?
La tv è amica ?
..certamente non di noi.
Altri vogliono andarsene, ogni qualvolta che il movimento non è a loro immagine e somiglianza...
Perchè?????
NON Tutto può essere al 100% ..dov'è il problema ?????
Vale forse di più qualsiasi altra presa di posizione?????...
NON dimenticandoci. che :
IL M5S...è per :
Doppio mandato max.
Diminuzione stipendi parlamentari ,
Rinuncia (come da referendum)...dei finanziamenti ai partiti.
Legge sul conflitto di interessi.
Preferenze su legge elettorale.
Diminuzione pensioni d'oro.
Parlamento pulito.
Una giustizia che funzioni.
Politometro.
Abolizione finanziamenti ai giornali .
TUTTE COSE CHE ALTRI PARTITI NON VOGLIONO.
Ed uno, basta che ci sia qualcosa ..che io reputo di discutibile,...e pianta la grana e se ne va a votare...quelli che non vogliono le vere riforme che ho appena menzionato..
Tali riforme se applicate , sono alla base per invertire la rotta fallimentare dell'italia.
Ma le palle ..le avete ?


*****
Commentatore in marcia al V 3 day.
Commentatore che partecipa alle Europee.
Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.

Eposmail,.. ,., , Commentatore certificato 05.11.14 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il "METODO" a 5 Stelle non funziona perché non vince MAI!

guerradamore .., roma.., Commentatore certificato 05.11.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento

E' sconsolante constatare che ci stiamo guardando l'ombelico mentre tutto sta crollando intorno a noi . Ci perdiamo in post di relativa importanza come questo sapendo che non interessa a nessuno , visto che il risultato è scontato : faranno come gli pare ! Noi non approderemo a niente se non alziamo la nostra visibilità , se non arriviamo alle orecchie dei buoi italici , se non usiamo i media come megafono . Chi sa quello che facciamo ? Tranne noi nessuno . Quanti si collegano al blog di Beppe ? Cnquantamila , non di più . Quanti usano il computer per informarsi sulla politica ? Uno o due milioni ! Questa via ha un limite e noi lo dobbiamo capire , non usare le tv è un grave errore che Renzi non ha fatto , anzi sta sfruttando da maestro della comunicazione questo importantissimo mezzo ! Contornato di belle ragazze ministre prende per il cu.. gli italioti apparendo ovunque e assicurando che sta facendo ( non importa cosa ), rassicura il bue italico che c'è qualcuno che fa , che si preoccupa per lui . Salvini lo ha capito ( non è che fosse difficile ) e lo segue a ruota cavalcando argomenti che fanno forte presa come i clandestini e l'uscita dall'euro . E' presente quasi come Renzi , e i risultati si vedono : ha triplicato i voti della Lega ! Noi siamo seduti lungo la riva del fiume in attesa che passi il cadavere del nostro nemico , aspetta e spera !


Dal numero dei commenti favorevoli ad andare in TV in programmi seri,sarebbe il caso di indire al più presto una votazione on line.
Trovo assurdo dover perdere dei voti e consenso solo perché vi siete incaponiti del contrario o quantomeno non ci date la possibilità di scegliere.
Un abbraccio.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.11.14 12:27| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Senza fissa dimora

Con straordinario tempismo, nella guerra tra i piani bassi della piramide sociale il “Corriere” ha lanciato il pezzo da novanta: la questione delle case occupate abusivamente.

Siamo già in una fase di impoverimento, ogni giorno ci odiamo sempre di più, dipendenti contro precari, giovani contro pensionati, dipendenti privati contro quelli pubblici, autoctoni contro immigrati etc etc: mi pare un’ottima idea scatenare nuove tensioni tra poveri.

Tralascio il fatto che tra gli azionisti del Corriere non manchino i palazzinari; né che altri soci siano proprietari di banche il cui patrimonio immobiliare è tra quelli più colpiti dalle occupazioni. Facciamo tuttavia finta che non vi sia alcun conflitto d’interesse in questa nuova campagna e cerchiamo di analizzare la cosa il più laicamente possibile.

(continua…)

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2014/11/04/senza-fissa-dimora/#more-23401

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.11.14 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Andate a dire queste cose in tv, altrimenti funziona poco, mia suocera ancora non vi vota, non vi conosce e non si fida.
Fatevi vedere, sembrate sepolti, vi chiedo per favore.
Non sono il solo a fare queste considerazioni, siamo un gruppo di persone che ancora fortunatamente lavora e vi hanno votato, oggi come oggi la rete non basta.
Saluti

Franco Paronitto, Bagnaria Arsa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.11.14 12:18| 
 |
Rispondi al commento

sempre più poveri
sempre più divisi
aumento della delinquenza e dei soprusi
un'Italia allo stremo delle proprie forze
un'Italia che potrebbe scoppiare
e se scoppia, nn ci saranno forze dell'ordine che terranno
sarà guerra tra poveri
sarà una misera guerra tra miseri

venutalmondo *, Roma Commentatore certificato 05.11.14 12:17| 
 |
Rispondi al commento

L'equazione é semplice:

0% TV 100% BLOG
100% BLOG 100% CLICCATE.....$$$$$
Avevo la tessera del PC e,con Occhetto,capí che le cose stavano cambiando (in peggio) e non ho piú votato,fino a quando é apparso il M5S,purtroppo e con rammarico,mi state obbligando a disinteressarmi nuevamente di tutto.
DOVETE ANDARE IN TV.


antonio de vittorio 05.11.14 12:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...anche Agnese se n'è andata.....ahahahah
sempre più solo nel suo egocentrismo

venutalmondo *, Roma Commentatore certificato 05.11.14 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT. RAGAZZI INSIEME CONTINUAMO A CHIEDERE REFERENDUM ON LINE PER DECIDERE SE ANDARE IN TV O NO!!!!!!! REFERENDUM ON LINE SUBITO!!! IL MOVIMENTO SIAMO NOI E BEPPE CI DEVE ASCOLTARE!!!!!!!!!!

Cincia Allegra il ritorno Commentatore certificato 05.11.14 12:07| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andiamo in tv?

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 05.11.14 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Per preservare la
nostra indipendenza, non dobbiamo lasciare che i nostri
governanti ci gravino di un debito perpetuo. Se
incorriamo in tali debiti, saremo tassati nel nostro cibo
e nelle nostre vivande, nelle nostre necessità quotidiane
e nelle nostre comodità, nel nostro lavoro e nei
nostri svaghi. "Thomas Jefferson"

Ospitone 05.11.14 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Questo impedimento
può essere legalmente superato, anzi eliminato, perché il
Trattato di Maastricht e il sistema della Banca Centrale Europea sono
giuridicamente incompatibili con la Costituzione italiana, quindi sono
nulli e inefficaci assieme a tutte le restrizioni che essi impongono.
Italiani, Francesi, Tedeschi, Spagnoli, possono riprendersi i loro diritti
di popoli sovrani. I mezzi ci sono. È il momento di rivolgerci in
massa ai magistrati e chiedere loro un atto dovuto di legalità e di indipendenza

Ospitone 05.11.14 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Ora immaginate che quest'anno, ossia nel 2005, lo Stato italiano, anziché
emettere BOT e simili per scontarli presso la Banca Centrale per
coprire il deficit di bilancio del 4%, emettesse direttamente biglietti di
Stato per l'importo necessario. Immediatamente, coprirebbe il deficit
senza aumentare il debito pubblico, potrebbe investire per lo sviluppo
e stimolerebbe la domanda interna (quindi la produzione e l'impiego),
attualmente fiacca a causa della rarefazione monetaria, ossia scarsità di
moneta circolante e del ridotto potere d'acquisto dei cittadini, che lascia
enormi quantità di beni invenduti nei magazzini e nei negozi. E senza
dare soldi dei cittadini ai proprietari privati della Banca Centrale. E senza
generare inflazione, perché il denaro emesso direttamente dallo Stato
non è gravato di debito (come quello anticipato dalla Banca Centrale),
quindi non imporrà di comperare altro denaro dalla Banca Centrale
per pagare gli interessi passivi.20

Ospitone 05.11.14 11:48| 
 |
Rispondi al commento

E allora, perché non lo fa? Perché \o
Stato non lo ha fatto in passato, negli anni '90, quando il debito pubblico
aumentava all'impazzata? Non lo ha fatto allora e non lo fa oggi, perché
i proprietari del sistema bancario sono anche i proprietari dello Stato.
Lo Stato è un loro strumento aziendale ed è usato per arricchirli e
consolidare il loro potere sui popoli.
Effettivamente, i governanti italiani (e francesi, e tedeschi, e spagnoli,
etc.) degli anni '90 hanno fatto il contrario, ossia hanno fatto
qualcosa che impedisse, prevenisse, rendesse impossibile quella saggia
e onesta scelta di risanamento: hanno trasferito, mediante il Trattato
di Maastricht, l'esercizio della sovranità monetaria alla Banca
Centrale Europea, organismo privato e sottratto a ogni controllo e disciplina
democratica.

Ospitone 05.11.14 11:47| 
 |
Rispondi al commento

siamo forti ragazzi...
avanti cosi'...
fanculo alle tv e ai ladri
parassiti che ci govenano...
cinque stelle a vita...
ciao!!!

alberto orru, cagliari Commentatore certificato 05.11.14 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tale sistema, di cui i mass media si guardano bene di parlare (come
pure i sindacalisti, i parlamentari, i ministri, i presidenti) ha prodotto
nel tempo, e ancor oggi sempre più produce, un enorme e sistematico
trasferimento di beni e di ricchezze dalle tasche dei cittadini a quelle
dei banchieri, ma anche un trasferimento del potere politico dalle istituzioni
democratiche alle mani dei banchieri sovranazionali.

Ospitone 05.11.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Ormai anche i sassi lo hanno capito ! La strategia di Renzi si basa sull'apparire , sulla continua presenza martellante nelle televisioni e in quasi tutti i programmi . Si è circondato di belle e giovani donne che lo contornano come se fosse un sultano , l'impressione che il bue medio italiota ne ricava e di avere come presidente del consiglio un vero uomo , virile e determinato e potente . A Grillo non ci pensa per niente " Ah chi il comico ? E' bravo a far ridere , ma governare è un'altra cosa " Da chi saprà come stano realmente le cose , chi gliele dirà ? Nessuno , neanche noi !

vincenzodigiorgio 05.11.14 11:33| 
 |
Rispondi al commento

loro per mantenersi in vita sono costretti a cacciare i soldi ormai!!! dopo naturalmente essersi arricchiti grazie alle loro leggi e quindi sulle spese degli italiani...il loro motto è il bene degli amichetti e non del popolo in miseria!!

http://www.corriere.it/politica/14_novembre_05/pd-punta-2-cene-mille-euro-persona-finanziare-partito-7509c060-64ca-11e4-8b92-e761213fe6b8.shtml

li vorrei vedere a loro in fila a sant egidio a Roma a mettere mille euro per la gente che non ha il pane e un posto per dormire!!!

IPOCRITIIIII

simone v., roma Commentatore certificato 05.11.14 11:25| 
 |
Rispondi al commento

La conquista e il mantenimento del potere richiedono la collaborazione
di un'organizzazione - la quale a sua volta richiede finanziatori,
che sono i beneficiari in pectore della scalata al potere del loro finanziato
e consenso popolare; ma il popolo, e soprattutto le classi medie più
produttive, sono l'oggetto dello sfruttamento economico dell'establishment.
Il consenso popolare viene reclutato in diversi modi: a) mediante
il somministrare al popolo valori mitici-simbolici (patriottismo, nazionalismo,
dio, re, gloria, socialismo, Mani Pulite etc); b) mediante l'inganno
(far credere in vantaggi futuri o presenti, che non sono reali - come
il risanamento della finanza, della previdenza); e) mediante il ricatto
(del fiscalismo redistributivo, del terrorismo fiscale o poliziesco); d)
mediante la complicità nell'illegalità coi governanti (ciascun elettore o
gruppo di elettori è guidato dal vantaggio illecito che gli deriva dal sostenere
il politicante dedito all'illecito su scala maggiore - vedi le numerosissime
preferenze dei politicanti più corrotti del recente passato);
e) mediante la paura di un nemico esterno, contro cui solo uno Stato forte
e "creduto" può difenderci.

Ospitone 05.11.14 11:25| 
 |
Rispondi al commento

L'establishment si regge non sull'osservanza delle leggi, bensì
sulla compliance (obbedienza e collaborazione) dei cittadini, sull'ordine
pubblico e sulla pace sociale. In Italia queste due cose sono state
acquisite dalla classe dominante consentendo a vaste e numerose
categorie di violare sistematicamente la legge, così che ciascuna
avesse una percezione di interesse particolaristico nel mantenimento
dell'establishment, anche se collettivamente ciò produce un danno
complessivo superiore alla somma dei vantaggi particolaristici.
Ossia, in Italia la classe dirigente è abituata a comperare il consenso,
il voto e il sostegno politici in cambio di favori e privilegi concessi a
spese della legalità e/o della funzionalità: concessioni di monopoli,
appalti truccati, esenzioni fiscali, posti di lavoro inutili, finanziamenti
improduttivi; etc. E la cultura popolare accetta complessivamente
questo metodo e concepisce il potere e il rapporto cittadini-
Stato di conseguenza.

Ospitone 05.11.14 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Comincio a pensare che il motivo per non andare in TV sia il timore di Grillo e Casaleggio di una "crescita" mediatica e di visibilità dei nostri parlamentari, forse hanno paura che la loro leadership venga sminuita questi ragazzi preparatissimi? Si sentono minacciati da questo? Sicuramente mi sbaglio...forse..spero...

Daniele F. Commentatore certificato 05.11.14 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.11.14 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Un potente strumento per massimizzare il potere e l'utilità, è la ridistribuzione
del reddito: quanto più un regime toglie al produttore o
proprietario di ricchezza, tanto più può gestire per comperare consenso
e voti (compresa la repressione o prevenzione del dissenso) oltreché
per arricchirsi. I beneficiari della ridistribuzione formano un
serbatoio di voti che sono espressione di posizioni privilegiate perlopiù
contrarie agli interessi collettivi, e che condizionano la politica. Il
debito pubblico rende al politico sia mentre lo contrae - perché con esso
compera consenso - che dopo che l'ha contratto - perché giustifica
un forte prelievo fiscale. Il tasso di prelievo fiscale è il più importante,
preciso e oggettivo indice della disfunzionalità di un establishment e
di non-democraticità del regime.

Ospitone 05.11.14 11:16| 
 |
Rispondi al commento

In Italia, il sistema di
produzione del consenso è estremamente costoso in termini di distorsione
della legalità e, soprattutto, del mercato e dell'economia (principalmente
per i troppi monopoli e oligopoli tutelati, e per le troppe rendite,
pensionistiche e non, concesse arbitrariamente al fine di ottenere
sostegno e pace sociale). Ossia, per ottenere sufficiente consenso per governare
(consenso popolare e sostegno dei gruppi di interesse organizzati),
bisogna governare in un certo modo, rispettando molti interessi
consolidati, assicurare rendite parassitarie, evitando le riforme strutturali
necessarie, a scapito dell'efficienza economica e amministrativa del
Paese. Il mantenimento di questi privilegi blocca la competitività del
Paese e lo ha spinto al declino. Né i governi di centro-sinistra né i governi
di centro-destra hanno posto rimedio, o anche iniziato a correggere,
questo stato di cose. Palesemente la politica non è in grado di intervenire,
perché dovrebbe tagliare le basi del proprio consenso, dei propri
finanziamenti e dei propri voti.

Ospitone 05.11.14 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2013 mi avevate convinto con un banchetto. Ma da allora di banchetti a Milano non ne ho visti più. Niente banchetti, niente TV, ma in rete si trova solo ciò che si cerca, non si gira a caso.....

Piero M., Milano Commentatore certificato 05.11.14 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Forse non vi è chiaro, amici che vi impegnate quotidianamente sul Blog: questo luogo è un labirinto per ratti, vi state parlando allo specchio. Guardate in faccia le realtà, il M5***** che conoscevate non esiste più. Quando era extra-parlamentare quelli eran giorni. Riposi in pace.


"La trasparenza" ? che brutta parola! E come si fa, dopo, a fare gli imbrogli e i favori ? Ho chiesto a un assessore al patrimonio comunale di mettere in rete gli immobili di proprietà del comune con i relativi contratti (di locazione, comodato, ecc.)ma ha avuto i brividi; ho chiesto, altresì, che il C.d.A. del teatro comunale metta in rete i nominativi dei beneficiari dei biglietti gratuiti dei posti riservati dal Comune alle "cosiddette" autorità affinchè i cittadini (soprattutto quelli che in teatro non ci vanno perchè non possono pagarsi il biglieto)possano prenderene conoscenza, ma non c'è stata alcuna conseguenza.
Le tribù, che occupano le istituzioni, hanno paura della trasparenza!

T. Russo 05.11.14 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Amici non possiamo pretendere di trasformare dei lestofanti, corrotti, collusi,traffichini, sodai di criminali e condannati in gente onesta.......quindi insistiamo con i nostri nomi.......ecchisenefrega se la Consulta, il Parlamento od il CSM sono bloccati......

Gigi C., Seoul Commentatore certificato 05.11.14 10:35| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' QUESTE COSE CE LE STIAMO A DIRE SUL BLOG, E NON ANDIAMO A DIRLE IN TV?
Requisiti per la pensione di vecchiaia ordinaria (art.24, comma 7)
La pensione di vecchiaia si consegue, a partire dal 2012, alle seguenti condizioni:
-   Anzianità Contributiva minima di 20 anni;
-   Importo della pensione non inferiore ad 1,5 volte, e cioè, € 671,4/mese, l’importo dell’Assegno Sociale;(OVVEROSIA, SE LA TUA PENSIONE NON ARRIVA A 671,4 EURI/MESE, NON TI DANNO NIENTE)
Questa condizione opera nei confronti dei soli lavoratori che abbiano versato contribuzione a partire dal 1.1.1996. Si prescinde da questa condizione con un’età anagrafica di 70 ANNI (salvo adeguamento “speranza di vita”, 3 mesi/anno) ferma restando una anzianità contributiva minima effettiva di 5 anni.
Per raggiungere 671 euri/mese,una lavoratrice deve aver accumulato un MONTANTE CONTRIBUTIVO PARI A € 155.284.
UNA LAVORATRICE PARTIME PER RAGGIUNGERE TALE CIFRA, DEVE AVER LAVORATO 57 ANNI.

Francesco D., Carrara Commentatore certificato 05.11.14 10:33| 
 |
Rispondi al commento

OT

So di rischiare molto nel senso che potrei essere cancellato. Ma è il mio pensiero credo di poterlo esprimere.

La forza del M*****

è il coraggio dell'onestà
il coraggio della coerenza
la forza della credibilità

che fine hanno fatto queste parole sul blog

leggo "il blog è pieno di troll cancelliamoli"

finirà che cancellerete i commenti di persone che tengono molto al M***** certificati e non

dov'è finito lo spirito di gruppo
se x una critica cliccate cancellate bannate stiamo freschi resteranno solo i parlamentari a combattere questa guerra e secondo voi senza l'appoggio del blog....

ancora un'ultima cosa

è dura veder sparire commenti e commentatori che hanno lasciato un'impronta qui sia quelli cancellati che quelli che lasciano anche se momentaneamente

Ed è ancor più dura doverli cercare sotto altri nickname

Cambiare si può

scusate x il commento fuori argomento

saluti σℓ∂ ∂σg

old dog 05.11.14 10:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

prima, su la7, hanno madnato un filmato di un lavoratore di meridiana. pesnco ceh fosse uno di quelli che sono saliti su una gru.

si poteva notare tutt'attorno a lui un gran vento.
vento che si sa, e' forte e costante in tante zone della sardegna.

oggi l'eolico costa sui 1.000 euro al kw/h, cioe', una pala eolica che produce 1 kilowatt ogni ora costa 1.000 euro.

roba che in tre anni si riritano su i soldi spesi e poi per altri 17 (il minimo della durata di una pala eolica, calcolando la manutenzione e la sostituzione dei pezzi rotti e' di 20 anni), l'energia e' praticamente gratis.

siccome dicono che uno dei grandi problemi per cui le aziende chiudono o si trasferiscono in altri apesi, e' il costo dell'energia che c'e' in italia, piazando delle pale eoliche nel psoto giusto l'energia elettrica averbbe un costo irrisorio.

il m5s potrebbe farsi carico di proporre al governo (e al parlamento) affinche', l'azienda che voglia farsi il suo parco eolico (ad es in sardegna) per la sua produzione, non per specularci sopra, naturalmente, abbia agevolazioni, ad es non pagare l'iva o avere i terreni (demaniali) gratis per poterle mettere.

si risolverebbe cosi' il problema dell'alto costo dell'energia in italia per le aziende. perobvlema, dicono, importantissimo e basilare per la crescita economica del paese.

carlo 05.11.14 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Questo è parlar chiaro! Questo è quello che gli italiani dovrebbero volere e pretendere da tutti i partiti che si ostinano a votare. Purtroppo la realtà è che la media degli italiani è disinformata e/o col prosciutto sugli occhi.

Claudio ., Verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.11.14 10:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo movimento è già morto. un post intero per celebrare una vittoria ridicola. intanto il governo ci ha già preparato per il 25% di IVA che sta arrivando (visto che le stime di crescita per i prossimo 10 ANNI è dello 0.0000), STANNO MANDANDO A PUTTANE LE PARTITE IVA A REGIME DI MINIMI SOLO PERCHE' FUNZIONANO E STANNO AIUTANDO QUALCHE DISOCCUPATO A REINVENTARSI, ed una lista di orrori tutti all'italiana mentre questo movimento sta a guardare una nave che affonda. ma per favore.

ivo 05.11.14 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Queste sono le cose che rendono il M5S credibile e raccolgono consenso tra la maggioranza degli elettori.

Il metodo, la correttezza, la serietà, la democrazia diretta, il recall dei rappresentanti.

Le scelte politiche dei vertici decise senza consultare gli iscritti invece fanno solo perdere consensi.

Tom Ba Commentatore certificato 05.11.14 10:00| 
 |
Rispondi al commento

E basta, Staff. Lo volete proprio affossare il blog!

Ricordatevi e ricordiamoci che tutto è nato da qui!

marina s. 05.11.14 10:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Niente di più vero.
Non facciamo merce di scambio con una figura membro del CSM. I membri dovrebbero essere scelti per i loro meriti e non per le loro appartenenze politiche o di casta.

Bravi ragazzi!

Diego C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.11.14 09:59| 
 |
Rispondi al commento

77 commenti cancellati, nick bannati. Fascisti bastardi! Dimostrazione di forza vero? Miserabili, nonchè STRUNZ!

Trapat Tony 05.11.14 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno blog!!bravo staff...avete cancellato anche un mio commento di questa notte.però...applausi...eheheh.cosi i trolloni sappiano che qui si censurano anche i blogger storici...
andiam bene.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.11.14 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVANTI COSI' 5 STELLE

alvise fossa 05.11.14 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Da Crozza

Hanno costruito uno stadio per il "Polo" (sport a cavallo per aristocratici inglesi) a Giarre (CT Sicilia) da 22 mila posti (in un paesotto da 8 mila abitanti)...Non finito perche' si sono accorti che gli spalti sono eccessivamente ripidi...+ piscina olimpionica mai utilizzata, diventata discarica di sacchetti rifiuti vari.Non credo che nessuno dei responsabili siano stati arrestati , come farebbe il piu' scalcinato degli Stati ...
E poi se la prendono con l'Europa,Katainen,Merkel...E' gia' tanto che ci tengano ancora nell'Eurozona..e anche all'ONU.

klaus k. Commentatore certificato 05.11.14 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è veramente triste assistere alla "twilight zone" del m5s dopo aver partecipato alla sua nascita.

davide la-k (davla-k) Commentatore certificato 05.11.14 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Seguo questo blog da quando è nato,ho letto tantissimi post scritti tutti da Beppe e li ho trovati tutti interessanti,scritti con il cuore e con la mente,tutti appassionati e vari.
Ecco,mi mancano.
Me ne farò una ragione.
Buona giornata a tutti.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.11.14 08:05| 
 |
Rispondi al commento

BRAVI ragazzi! Pensate un po: ora che ci sono nomi validi il partito Di turno( in questo caso FI) si oppone ahahaha sono ridicoli! W M🌟🌟🌟🌟🌟.ps: a mio parere la poltrona per il Movimento va conquistata a qualunque costo( non con metodi illegali ma a qualunque costo!) : sarebbe un messaggio chiaro al Paese:siamo con voi, siamo forti e vinceremo!

Eugenio Ciolli 05.11.14 08:01| 
 |
Rispondi al commento

In America,nostra padrona,il popolo non ha nessun problema nel votare ed è per questo che secondo la situazione politica mondiale eleggono politici di destra o di sinistra per sostenere il Dio della Pace o della guerra del momento,i quali faranno solo e sempre gli interessi degli americani.Visto che adesso serve agli Americani un nuovo Dio della guerra per dominare il mondo,vedrete che da noi inizieranno i viaggi dei politici Oltreoceano per entrare nelle grazie del nuovo corso.D’altronde come è sempre avvenuto per tutti i Presidenti e per i Ministri strategici come Interno,Difesa,Finanze,Esteri in questi 70 anni di Repubblica.Il popolino Bue Pecorone,dovrebbe svegliarsi e supplicare il vero Dio del momento e gli americani affinché nominino direttamente un loro Governatore per far governare la loro Colonia Italia,almeno non dovremo più assistere ai soliti teatrini salva Marionette e affari di famiglia.Soprattutto potremo avere una possibilità per essere riconosciuti ufficialmente al pari degli americani,aprendo uno spiragli di speranza per le generazioni future.Sicuramente,se noi fossimo stati trattati fin da subito come gli Americani,adesso non ci troveremo in questa drammatica situazione senza Patria.

agostino nigretti 05.11.14 06:37| 
 |
Rispondi al commento

I 5S,dovrebbero farsi promotori presso i nostri padroni Americani/Inglesi affinché noi popolino del 50% che non contiamo nulla,di essere trattati come loro,senza le loro marionette di turno.In America,nostra padrona,il popolo non ha nessun problema nel votare ed è per questo che secondo la situazione politica mondiale eleggono politici di destra o di sinistra per sostenere il Dio della Pace o della guerra del momento,i quali faranno solo e sempre gli interessi degli americani.Visto che adesso serve agli Americani un nuovo Dio della guerra per dominare il mondo,vedrete che da noi inizieranno i viaggi dei politici Oltreoceano per entrare nelle grazie del nuovo corso.D’altronde come è sempre avvenuto per tutti i Presidenti e per i Ministri strategici come Interno,Difesa,Finanze,Esteri in questi 70 anni di Repubblica.Il popolino Bue Pecorone,dovrebbe svegliarsi e supplicare il vero Dio del momento e gli americani affinché nominino direttamente un loro Governatore per far governare la loro Colonia Italia,almeno non dovremo più assistere ai soliti teatrini salva Marionette e affari di famiglia.Soprattutto potremo avere una possibilità per essere riconosciuti ufficialmente al pari degli americani,aprendo uno spiragli di speranza per le generazioni future.Sicuramente,se noi fossimo stati trattati fin da subito come gli Americani,adesso non ci troveremo in questa drammatica situazione senza Patria.

agostino nigretti 05.11.14 06:32| 
 |
Rispondi al commento

la verità è che non sapete che cazzo scrivere, accendete la tv e non sapete che cazzo guardare, uscite e non avete un soldo in tasca e un amico affidabile e la tv è l'unica cosa che non vi fa pensare alla vostra vita e matrimonio di merda, uno psicofarmaco. la tv serve a voi perché primo è gratis, secondo è una stampella alla vostra solitudine. ma perché non vi ammazzate invece di rompere le palle qui tutti i giorni? la tv non serve al movimento, serve a te, caro catto borghesuccio del cazzo. apri un libro coglione, e spegni.

Made in Itele 05.11.14 05:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao blog!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.11.14 01:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Congratulazioni a zamp-ano, nuovo influencer assunto a tempo pieno!
Buon lavoro!

ex disoccupato 05.11.14 01:05| 
 |
Rispondi al commento

Riporto anche in chiaro un mio sottocommento riguardo alla tv:

"potrei obbiettare che potresti spiegarmi se berlusconi sarebbe diventato capo del governo in TRE MESI senza la potenza di fuoco delle sue tv?

E poi non lo dico io...ma specialisti e studiosi della materia che la tv INCIDE E MOLTO sul consenso sociale.(argomento facilissimo da trovare sul web)

Io dico solo che non bisogna andare in tv solo per andarci...MA ANDARCI CON LE GIUSTE PERSONE E BENE E PREPARATI.

Ma per fare questo bisogna saper comunicare...e perchè no...ANCHE SAPER COSA DIRE AI TELELOBOTOMIZZATI. (vedi Salvini...non dice un cazzo di nuovo...ma lo sa dire bene)


Ot ma non troppo

Sicuramente il metodo del M***** è vincente

Credo che la voracità dello stato la si debba imputare solo ed esclusivamente alla politica

La fame di denaro di questi signori non conosce limiti

si insediano su poltrone di cui non hanno nessuna competenza, aiutati da burocrati che messi lì probabilmente da qualche padrino politico li assecondano nel legiferare e questo fin che le cose andavano bene non lo vedeva nessuno.

Ora è il momento di cambiare

Ps: ho letto che qualcuno non riesce a commentare
o addirittura non si collega al sito a me da un pò di tempo mi da delle difficoltà nello
scrivere e non so xchè.

saluti σℓ∂ ∂σg

old dog 05.11.14 00:24| 
 |
Rispondi al commento

Non è per chiudere l'argomento..che tanto non si chiuderà mai..secondo me andare in TV è necessario solo a una condizione..che si arrivi nei notiziari..nei TG..non nei talk show..
Ma questa è fantapolitica..sarebbe come auspicare libera informazione..perché i TG appartengono ai poteri forti.
Se il Vaticano..riferendosi alla povera Brittany..dice che il suicidio assistito non è una morte dignitosa..e non parla della morte poco "dignitosa" di Stefano Cucchi..in quale cazzo di talk show si può lanciare un messaggio altrettanto diffusamente?
Ad minchiam.

Galeazzo R., GR Commentatore certificato 05.11.14 00:21| 
 |
Rispondi al commento

A proposito del post sulle "televisioni"

E poi chi l'ha detto che non abbiamo "stravinto" le europee (dire che l'abbiamo "perse" è del tutto fuoriluogo) "perchè ci siamo andati in tv"?

Ci siamo dimenticati le ca***te dette e fatte dai nostri parlamentari all'inizio della legislatura?

E L'AVER COLPEVOLISSIMAMENTE fatto passare senza una FORTE REAZIONE l'idea propalata ai telelobotomizzati italiani CHE NON ABBIAMO PERMESSO L'ACCORDO CON BERSANI E IL PD?

MENTRE LUI STESSO HA DICHIARATO CHE L'ALLEANZA CON I 5 STELLE NON L'AVREBBE MAI FATTA PERCHE' "LUI NON ERA COSI' MATTO"?

Questi sono PECCATI MORTALI DI NON-COMUNICAZIONE ragazzi!

E anche ultimamente;

Marchionne dice che RENZI E' STATO MESSO LI' DA LUI e noi NON FACCIAMO UNA PIEGA.

La Picierno dice che la CAMUSSO è diventata segretaria con le TESSERE FALSE e noi NON SI FA NIENTE PER CAVALCARE SIMILI INIMAGGINABILI GRAVI NOTIZIE?

MA di che ca**zo ci lamentiamo quando poi la gente non vi vota più?....

Dino Colombo. Commentatore certificato 05.11.14 00:08| 
 |
Rispondi al commento

@ Staff


Ripijate!

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 04.11.14 23:44| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/EllenMacArthurFoundation

un genio pari a quello di grillo.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 04.11.14 23:41| 
 |
Rispondi al commento

Io voglio solo dire una cosa..il movimento ha una strategia..non l'ha imposta..è semplicemente ciò che ha attirato tutti gli elettori del febbraio 2013.
Ora può anche fare degli errori..ma sono ragionati..e poi chiarisce le sue motivazioni..il post sulla TV finisce con una frase importantissima..riferita al valore dell'informazione..quando la TV sarà libera..ci andremo per far sapere a tutti cosa è il movimento

Galeazzo R., GR Commentatore certificato 04.11.14 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi ha rotto i coglioni co ste donne. Premesso che i fiorentini sono finocchi, almeno secondo il popolo labronico, alla consulta non bisogna mandare una donna perché fa tendenza. Ci deve andare la persona adeguata. E in questo vedo le donne svantaggiate, in quanto sono due volte bestia. Primo, perché hanno un cervello di gallina, secondo perché quando vanno al bagno..... ndrà ndrà ndrà.
Almeno così sosteneva Bracardi nel suo mitico film intitolato settefolli :-D :-D

Federico T., roma Commentatore certificato 04.11.14 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Cordolo: nano da marciapiede
Coriandolo: Nano nato di febbraio
Costola La prima Nana
Creolo: nano dall'odore caratteristico

Crepuscolo: nano in declino
Crogiolo: nano che sta sempre al sole
Cubicolo Nano sotterraneo

Cumulo: nano disordinato
Cunicolo: nano minatore
Curricolo Nano disoccupato (laureato)
Cutolo: nano mafioso

D
Diarreolo Nano Custode della Nutella
Diavolo: nano che fa le pentole ma non i coperchi
Duropocolo: nano con eiaculazione precoce
Discobolo: nano a 45 giri
Discolo: nano briccone
Dondolo: nano del twist*

Dino Colombo. Commentatore certificato 04.11.14 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Stasera non ho un ca..sco da dire. In compenso ho trovato sul web una simpatica lista di nomi dell'Ottavo Nano. Quello di cui non si è mai saputo che fine avesse fatto...:)

Ve la propongo.

Porcolo= Sappiamo tutti chi è...

Abitacolo: nano pilota di formula 1
Agricolo: nano zappatore
Angolo: nano geometrico

Apostolo: nano religioso
Articolo: nano giornalista
Aureola: nana vergine e santa

B
Bandolo: nano risolvi problemi
Barattolo: nano conservatutto
Barolo: Nano avvinazzato

Benevolo: nano di buon cuore
Bernoccolo: nano picchiato
Bettola: nana frequentatrice di locali di terz'ordine

Bigolo: nano poco furbo
Binocolo: nano guardone
Bisavolo: nano anziano
Boccolo: nano vanitoso

Bossolo: nano leghista
Botola: nana obesa
Bozzolo: nano da seta

Braciòla: nana al sangue
Brancolo:nano bevone
Briciolo: nano panettiere
Broccolo: nano scemo

Brufolo: nano adolescente
Bruscolo: nano che dà nell'occhio
Bugigattolo: nano povero

Caccolo: nano figlio di moccolo
Calcolo: nano matematico malato di reni
Cannolo: nano pasticcere un po sballato

Capitombolo: nano che non riesce a mantenersi in piedi
Cavernicolo: nano sotterraneo

Cavolo: nano agricoltore
Cazzuola: nana muratrice
Cellula: nana brigatista
Cicciolo: nano grasso e unto

Cigolo: nano da 9 settimane e mezza
Cingolo: nano da guerra*
Ciondolo: nano gioielliere sfaticato

Ciottolo: nano di poco valore*
Circolo: nano domatore

Cocacolo: nano pubblicitario
Coccola Nana viziata
Colcavolo: nano che non fa mai i favori a nessuno

e l'elenco è ancora lungo...

ps: per rispetto degli autori devo dire che alcuni li ho modificati io

Dino Colombo. Commentatore certificato 04.11.14 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a tutti voi, nostri bravissimi parlamentari, per il vostro corretto e onesto comportamento. Non demordete e continuate così. Quando lavorate il popolo del Movimento è lì con voi. Un caro abbraccio.

luisa p., Bologna Commentatore certificato 04.11.14 23:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

a me semra che il ruolo del blog nel processo di presa di decisione del M5S sia ormai del tutto marginale (se ancora esiste)

sembra piu' che altro un mezzo per annunciare pubblicamente le scelte e le svolte politiche decise altrove

gerbert g., berlin Commentatore certificato 04.11.14 22:57| 
 |
Rispondi al commento

se non andate in tv non vi voto più.amen e non diffondo più nulla,poi dei nostri problemi di vecchi col cavolo che ne parlate, sempre lì a parlare di violante ecc,ma parlate di noi,500 euro al mese di pensione ma dove cazzo li piglio i soldi per il web,ma cis tate con la testa?

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 04.11.14 22:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so com'era la situazione prima di due anni fa, ma ultimamente seguendo con sempre meno attenzione l'evoluzione di quanto viene postato, mi vien da chiedere: ma è il M5 che si appoggia al Blog...oppure è il Blog che si "appoggia" al M5?

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 04.11.14 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Non ho letto il post precedente ma questo è ottimo.
La differenza sta nel metodo, prima di tutto.
Se il metodo fa schifo, è improbabile che i contenuti migliorino (nei partiti politici tradizionali o nei finti partiti padronali è una verità matematica). Nel M5S il metodo è buono. Altrove no. I contenuti a 5Stelle spesso non sono a 5 stelle (per me, ovviamente) ... ma i contenuti degli altri (parlo dei fatti concreti non dei proclami) sono sempre invariabilmente a zero stelle.
PENSATECI meglio prima di dire che non è un post importante.

Marco M. 04.11.14 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Facendo una media di 3 articoli al giorno X 365 giorni, visto che la rotazione dello staff evidentemente permette di pubblicare anche nei festivi e nelle feste comandate, ci sono oltre 1000 articoli all'anno.
Chi ha notato delle reazioni fattive dai commenti di questi oltre 1000 articoli?
Io in 2 anni che passo da queste parti ne ho passati dunque 2000, ma non mi sembra che ci siano state delle conseguenze fattive in base a ciò che un lettore qualsiasi, pur informato e capace, ha postato in qualche commento durante questi due anni...è solo impressione la mia?

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 04.11.14 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Se non si va in tv io non condivido più, poi se non parlate di noi vecchi e le pensioni da fame sinceramente non voto più nessuno,ma che cazzo siete tutti pieni di soldi per non capire che con 500 euro al mese e fame,ho l'età di grillo sembro sua mamma,sena soldi non ti curi e vedi tanta tv ,il web non puoi pagarlo,svegli che mo so incazzata di brutto

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 04.11.14 22:34| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

4 ARTICOLI IN UN GIORNO SOLO

La mia impressione è che Questo blog ormai non orienta...ma disorienta

Mah!...

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 04.11.14 22:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Non è per rivoltar la lama nella piaga..ma perché questa info non appare in tivvì?

Galeazzo R., GR Commentatore certificato 04.11.14 21:51| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE, IL POST PRIMA E'MOLTO INTERESSANTE.
Molto più di questo, secondo me.
Paolo TV

PaoloR Z. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 04.11.14 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Parole ampollose ed altisonanti. Leggendole mi è venuta la voce impostata del cronista storico di "Istituto Luce". Ci mancava la parola " intrepido".
"Strenua opposizione" = opposizione. E' vero che con i 5 stelle in Parlamento la macchina democratica ha preso a funzionare meglio ma perchè ribadire continuamente, ormai da molto tempo, l'eccezionalità di questi fatti? Abbiamo capito che siete brave persone, non c'è bisogno che continuiate a ribadire quanto siete fichi ed onesti soprattutto in questioni del genere che, mia impressione, interessano poco moltissima gente che nemmeno sa cosa è la Corte costituzionale e tira a campare.
Vista così la storia della lotta per imporre il "metodo 5 stelle" che è "l'unico vincente" suona davvero, in modo piuttosto grottesco, come antica propaganda 1920-1950. E' sempre più triste constatare a cosa si è ridotta la lotta.
Ed è anche molto irritante l'autorefe-Renzi-alità dell'articolo. Dice chi sono i buoni ed i cattivi, ciò che è giusto e sbagliato ed occorrerebbe davvero un atto di fede per credere ciecamente a quanto vi si afferma. Penso sia profondamente sbagliato. Così facendo si impedisce agli scettici di essere convinti ed a parteggiare per voi da un lato, dall'altro, tanta gente fidelizzata, stanca di aspettare l' "avvento" e/o il "giudizio universale" quando gli ultimi saranno i primi e viceversa cominciano a farsi atei ed a sbeffeggiare il dogma.
Fate lo stesso effetto che fa Renzi e compagnia bella.

Andrea Zurzeit Commentatore certificato 04.11.14 21:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pronto...pronto?
C'è nessuno in casa?
Il post precedente meritava di rimanere almeno un giorno ,non un paio d'ore,cavolo!!!
grrrrrrrrrrrrr.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.11.14 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE! ATTENZIONE!

Ho il piacere di annunciarvi che questo blog è entrato ufficialmente nel Guinness dei primati, grazie al post precedente, che risulta essere quello che ha avuto la vita + breve da quando esiste internet!

Ora potete dare inizio ai festeggiamenti!
Vai col disco samba!

Brigitte Bardot bardot!...
Brigitte pejò pejò!...

Saverio L., Italy Commentatore certificato 04.11.14 21:43| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piccole "vittorie" che non possono cambiare nulla. Un nome o l'altro non cambia nulla. E' il sistema Italia che non funziona. Andando avanti così impiegheremo 1.000 anni.
Faccio un commento sul post sulla tv.
Vero che il conduttore fa le domande a tema. Ma chi sa destreggiarsi riesce sempre a dirottare il discorso su qualcosa che gli interessa dire.
Non chiederà, questo conduttore, sempre che ora è e che film danno domani. Ora, per esempio, Floris fa domande sulla manovra. Domanda aperta, risposta a piacere. C'è una che non conosco che ne parla a favore. Noi potremmo dire la nostra.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.11.14 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buonasera a tutti....e pesciolino rosso per harry

@luis
io da un paio di settimane faccio molta fatica a collegarmi
al blog, a volte devo rinunciare.....
.....e per magia stasera mi fa pure postare....boh?!?!
in più,frutta aveva qualche problema col pc.

Path Walker Commentatore certificato 04.11.14 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....

Path Walker Commentatore certificato 04.11.14 21:16| 
 |
Rispondi al commento

complimentissimi avanti così, siete grandi

Giuliao Barbieri, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.11.14 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Tutto perfetto, è un fatto che fa piacere.
Mi piacerebbe, per ogni candidato o nome proposto da noi, che sia condiviso pubblicamente il metodo adottato per scegliere i nomi.
Che sia reso noto il profilo di ciascun nome avanzato da noi, con i criteri o gli indicatori/descrittori che hanno contribuito alla scelta.
Per dimostrare che non facciamo i nomi in modo casuale o perché sono noti, ma perché li riteniamo adatti.
Ecco, mi piacerebbe un post con queste informazioni.

Maria G., Lecce Commentatore certificato 04.11.14 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti e avanti così.

I partiti non sono abituati a trasparenza ed onestà e grazie alla Costituzione e al vostro operato in Parlamento tutti i nodi vengono al pettine!

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.11.14 20:55| 
 |
Rispondi al commento

1?

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.11.14 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori