Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

RISULTATI - Consultazione online M5S: Impegni e rimborsi

  • 2451

New Twitter Gallery

m5s_pmi_cittadini.jpg

>>> Hanno partecipato alla votazione di oggi 27.818 iscritti certificati.
Ha votato SI il 69,8%, pari a 19.436 voti.
Ha votato NO il 30,2%, pari a 8.382 voti.
Grazie a tutti coloro che hanno partecipato! <<<

Chi non restituisce parte del proprio stipendio come tutti gli altri, non solo viola il codice di comportamento dei cittadini parlamentari M5S, ma impedisce a giovani disoccupati di avere ulteriori opportunità di lavoro oltre a tradire un patto con gli elettori.
I cittadini deputati Massimo Artini e Paola Pinna stanno violando da troppo tempo il codice di comportamento dei Parlamentari M5S sulla restituzione di parte dello stipendio liberamente sottoscritta al momento della loro candidatura senza la cui accettazione non sarebbero stati candidati. Finora, con i 10 milioni di euro restituiti dagli altri cittadini parlamentari, il MoVimento 5 Stelle ha creato lavoro con i fatti, finanziando la nascita di nuove imprese, uno sbocco per ragazzi disoccupati. Nelle prossime settimane sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico saranno disponibili (finalmente...) i moduli per presentare la propria idea imprenditoriale e vedersela finanziata con parte degli stipendi dei cittadini parlamentari M5S (stiamo aspettando l’ultimo regolamento attuativo, se non si daranno una mossa faremo un altro sit-in davanti al al Ministero).
Chi non restituisce parte del proprio stipendio come tutti gli altri, non solo viola il codice di comportamento dei parlamentari M5S, ma impedisce a giovani disoccupati di avere ulteriori opportunità di lavoro.
Nel Movimento 5 Stelle le regole vengono prima di ogni cosa ed è inaccettabile che la cittadina deputata Paola Pinna non faccia bonifici sul fondo per il microcredito da quasi un anno al contrario di tutti gli altri parlamentari che hanno restituito una media di 50.000 euro a testa.
Massimo Artini invece da gennaio ha applicato un sistema di rendicontazione personale dove, mancano all’appello 7.000 euro. Nonostante i solleciti del capogruppo e dello staff ad attenersi alle regole, come potete verificare , il cittadino deputato Artini continua a non utilizzare il portale online per le rendicontazioni e quindi a non restituire i rimborsi spese.
La mancanza di parola rispetto alle regole del codice di comportamento e verso gli altri eletti in Parlamento è evidente ed è una situazione che non può più continuare. Ti si chiede per questo di esprimerti sulla permanenza di Pinna e di Artini nel Movimento 5 Stelle.
Chi non restituisce parte del proprio stipendio (come tutti gli altri) viola il codice di comportamento dei cittadini parlamentari M5S, impedisce in questo caso a giovani disoccupati di avere ulteriori opportunità di lavoro oltre a tradire un patto con chi lo ha eletto. Un comportamento non ammissibile in generale, ma intollerabile per un portavoce del M5S.
Quindi valuta: Sei d'accordo che Pinna e Artini NON possano rimanere nel Movimento 5 Stelle? Vota ora!
La votazione sarà attiva fino alle 19.

cale_libroo.png

27 Nov 2014, 17:21 | Scrivi | Commenti (2451) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 2451


Tags: M5S, Massimo Artini, MoVimento 5 Stelle, Paolo Pinna

Commenti

 

RENZI, l’Art. 18, un bel calcio nel sedere…e FUORI DALL’EURO

Come oramai succede da tempo, le notizie importanti passano in silenzio. E’ notizia di mesi fa che la Francia ha un nuovo ministro dell’economia. Il 36ne rampante Macron, è bastato che si insidiasse e nel giro di qualche settimana la Francia dichiara di sforare deficit 4.2% e di fatto cambia il copione in Europa. Ma chi è Macron? Basta cliccare su Google e salta fuori “Ex banchiere Rotschild”, x chi non sa chi è basta cliccare “il potere dei r” per averne un idea. Ma la domanda che dovremmo farci è “se in Francia né hanno messo direttamente uno in Italia chi pensate ci sia?” Non dico di capirne il fine.
Pensare Renzi come il mastro PD è un errore Politico Grave. Purtroppo quando ce ne accorgeremo sarà troppo tardi, lui è come uno yogurt. Lo capisce anche uno stolto che la corruzione c’era prima e ci sarà anche dopo, il problema è che non c’è mai stata una seconda repubblica perché non è mai terminata la prima. Chi si è bevuto Berlusconi?
Il tempo di togliere l’art.18, probabilmente il senato e chi lo ha messo lì gli darà un bel calcio nel sedere. Chiaramente sarà fatto tutto in maniera elegante con qualche incarico di prestigio ma è quella la sostanza il dopo sarà x peggio.
Per il peggio servirà che ci sia qualcuno che inizi a gridare “Fuori dall’euro”. Ancora una volta una soluzione semplice ad un problema complesso, in maniera che nessuno capisca davvero cosa fare. In Grecia sono + avanti.
Forse sta già succedendo? Renzi ha appena abolito df l’art.18 (pensate se lo avesse fatto Berlusconi che rivoluzione) e solo 2 giorni dopo S&P ci mette in BBB-. Ma reggetevi il bello deve ancora arrivare almeno fino a quando non aboliranno il senato. Ma la domanda è sempre perché?
Prendere tanti voti che serve se poi non si sa come usarli.
Ma il M5S che fà? La gara con Salvini? Un bel referendum “fuori dall’euro”.
Una grande soluzione, un Italia in Lira con un bel debito in Euro. Sai che risate che si farà Rotschild.

Simone B., Rimini Commentatore certificato 16.12.14 00:17| 
 |
Rispondi al commento


"Caro Beppe, scusami se ti do il tu, ma io appartengo a quella generazione che considera tutte le persone serie e oneste impegnate in politica o nel sociale come membri di una stessa famiglia, ai quali si dà del tu con la consapevolezza di non offenderli o di non volersi imporre alla loro attenzione. Io ti scrivo da elettore e attento osservatore del tuo MoVimento, quindi, sgomberato il campo da ogni equivoco, ti dico che sono preoccupato perchè, in un momento di grave crisi economica, sociale e istituzionale, abbiamo il dovere di trovare le ragioni per una maggiore coesione e per un reale e leale superamento delle contrapposizioni interne.
Siamo alla vigilia di scadenze importanti per la nostra fragile e incompiuta democrazia: le prossime sfide elettorali, a iniziare dall'imminente rinnovo del Presidente della Repubblica, impongono un'attenta riflessione sui nostri veri obiettivi politici, e perchè no, anche sull'individuazione dei nostri effettivi avversari. In questo, caro Beppe, tu hai una grande responsabilità, anche se mi rendo conto che hai tutti i motivi per essere "un pò stanchino". Qui però è in gioco il futuro della nostra democrazia, per cui superiamo una volta per tutte i nostri contrasti interni e dedichiamoci a tempo pieno alle comuni battaglie in difesa della legalità, della dignità degli ultimi, della trasparenza e del buon funzionamento delle istituzioni repubblicane, ad ogni livello, locale e nazionale.
Milioni di donne e uomini perbene non vogliono arrendersi all'arroganza, alla mediocrità, al malaffare, e al vile senso delle cose che purtroppo regnano ad ogni latitudine dello Stivale, ma sono pronti a combattere in modo civile ma deciso per difendere il sacrosanto diritto alla speranza, soprattutto per i più giovani. A questo proposito ti invio le foto fatte con mio figlio (che ti adora anche se non può ancora votarti) al Circo Massimo e che esprimono più di ogni altra parola il senso di un'appartenza e di un comune impegno sociale.
Coraggio,

luigi laurino 03.12.14 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Artini ha detto: "i soldi li ho versati tutti ma li ho rendicontati su un'altro sito".Quindi non li ha versati su WWrendiconto.it, (sito ufficiale dei 5 stelle) come dice il regolamento. Artini e Pinna fanno finta di non capire, accusano gli altri di non rispettare le regole e loro non le rispettano per primi. Artini e Pinna sono come il cavallo di troia, sono entrati dentro il movimento per danneggiarlo e lo fanno per i loro interessi personali (in parte ci sono riusciti) adesso entreranno nel gruppo misto e prendono molti più soldi di prima. Melo male che è intervenuto Grillo che li ha beccati sul fatto e gli ha espulsi immediatamente. facciamo un esempio, per capire la gravità e il danno causato da questi signori che hanno tradito il movimento 5 stelle: se qualsiasi persona (anche un avversario politico) si voleva informare e andava a vedere se era vero della restituzione dei soldi da parte dei parlamentari 5 stelle, andava sul sito ufficiale WWWrendiconto .it e non trovava i soldi di Artini e Pinna che cosa pensava? che il movimento non faceva restituire i soldi a tutti, con un danno di immagine e perdita di voti, che portavano anche a dire: "non è vero che il movimento 5 stelle restituisce tutti i soldi"(Tenete conto che i media per la maggior parte sono contro il movimento 5 stelle e non aspettavano altro) ora dobbiamo pensare che questo non lo possiamo permettere, anche per difendere chi li restituiva sul sito ufficiale, rispettando le regole, altrimenti arriveremo al caos completo. Massimo Artini e Paola Pinna stanno violando da troppo tempo il codice di comportamento. Quindi Grillo a fatto benissimo a cacciarli via. Tutti quelli che devono rendicontare, lo devono fare sul sito ufficiale dei 5 stelle, altrimenti vuol dire che sono degli infiltrati, dei disonesti e che non gli importa un caxxo del movimento.

Luciano. L. 01.12.14 14:25| 
 |
Rispondi al commento

regola[rè-go-la] s.f.
1 Ordine costante, ripetutamente verificato, di una serie di eventi. seguire una r.; essere senza r. fissa || di r., di solito, normalmente

Questo è il significato di regola nella nostra lingua.

Ma di cosa state ancora a discutere ?? Le regole esistono per essere rispettate. Fine.
Chi le sottoscrive e poi non le rispetta, sta volutamente eludendo una regola. Quindi l'espulsione è la degna conseguenza.

Se il vostro datore di lavoro non vi versasse lo stipendio con "regolarità", accettereste di rimanerne senza per 5...7...10 mesi ?!?!?

Se qualcuno passando con il rosso (eludendo una regola) vi distrugge la macchina, siete pronti ad ascoltarlo e capirlo ??

Le regole non sono fatte per essere discusse a posteriori, sono fatte per essere rispettate.


Luca La Rosa 01.12.14 05:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN QUIZ

E' vero che 1 vale 1 non vale più.
Ma almeno 1 = 1 vale ancora?

Massimo Artini e Paola Pinna

sono uguali a

Sebastiano Barbanti, Marco Baldassarre, Eleonora Bechis, Silvia Benedetti, Paolo Bernini, Francesco Cariello, Federica Daga, Marta Grande, Mara Mucci, Girolamo Pisano, Aris Prodani, Walter Rizzetto, Gessica Rostellato, Emanuele Segoni, Patrizia Terzoni e Tancredi Turco ?

coerenza ? 29.11.14 23:41| 
 |
Rispondi al commento

Voglio ricordare a chi ha la memoria corta che ho precisato subito che le persone scelte da Beppe non c' entrano per niente con le mie critiche.
Le avrei scelte anch'io, però liberamente e non imposte !
Poi voglio precisare che non mai pensato che "l'uno vale uno" fosse una cosa vera e sopratutto seria.
In passato ho tralasciato qualunque critica per evitare polemiche.
Adesso però posso dire apertamente che per me è solo uno slogan per riempirsi la bocca ed entusiasmare i sempliciotti.
Infatti in tutte le comunità c'è sempre qualcuno (e anche molti di più) che emerge al disopra degli altri.
E chi emerge per intelligenza, o altra dote importante, ha tutto il sacrosanto diritto di pretendere posizioni di comando o quanto aspirarvi concretamente.
Insomma "uno vale uno" è solo una gran cazzata ed una solenne presa per il culo !

Clark R., Palermo Commentatore certificato 29.11.14 23:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per me i soldi degli stipendi dei parlamentari del movimento....le dovevate dare a tutti quei vecchi per fargli fare una vita piu civile ...lo sai Bebbe ? che con quei voti di quella povera gente avresti vinto alla grande l'elezioni....certamente te e i tuoi parlamentari nn siete delle volpi..aprite la mente..ciao..

emanuele mura, cairomontenotte Commentatore certificato 29.11.14 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Sapere che tutti i parlamentari non del M5S si portano a casa troppi soldi non va bene, ma non accettare le regole che si conoscevano prima di entrare è poco onesto. Certo che i ladroni cercano di criticare continuamente Beppe per farvi ribellare, dipende se volete un futuro come quello che abbiamo e che valori avete. Condivido pienamente, chi non rispetta le regole del M5S deve tornare a casa, non rimanere in parlamento esempio con il gruppo misto. Beppe Vi ha dato quello che da soli non avreste avuto, ora volete di più? Andate a casa.


Caro Beppe, più ne combini e più ti (vi) voglio bene! :-)

papà francesco, Roma Commentatore certificato 29.11.14 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Ot

Il Vero progetto

MoVimento 100%

https://www.youtube.com/watch?v=X5AHF9wBzSc

antonello c., pescara Commentatore certificato 29.11.14 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Concordo tutto, i patti vanno rispettati..Forza 5 stelle..

piero perra 29.11.14 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ MARTELLINI

PERMETTI STAI DICENDO COSE SENZA SENSO E TE LO SPIEGO. DARE DEL LADRO AD UNA PERSONA (NEL CASO TU LO DICA AD UNA PLATEA MAGGIORE DI 3 PERSONE) SENZA AVERLO DENUNCIATO PRIMA E FINO ALMENO ALLA CONDANNA IN 1° GRADO SI CHIAMA CALUNNIA E MI SA CHE NELLA MERDA CI FINIRA' PRESTISSIMO IL BLOG.
POI E' INUTILE CHE DICI CHE DENUNCI DA TEMPO CHE ARTINI E' SCORRETTO. CHI L'HA FATTO ENTRARE IN PARLAMENTO SONO STATE LE ELEZIONI E GIUSTAMENTE L'ESPULSIONE DA UN GRUPPO NON AVVIENE PERCHE' LO DICE LA RETE MA PERCHE' LO STABILISCE UN REGOLAMENTO DEL GRUPPO E DEL PARLAMENTO. CI SI DEVE CHIEDERE INVECE COME E' STATO SELEZIONATO IL GRUPPO DIRIGENTE: CON LE PARLAMENTARIE O MI SBAGLIO?. ALLORA CHIEDITI SE QUESTO METODO DI SELEZIONE FUNZIONA O NO, INVECE DI SPALARE MERDA SULLE PERSONE. E SE DOMANI ARTINI E PINNA DENUNCIANO PER CALUNNIA IL BLOG (E PROBABILMENTE VINCONO SE SONO VERE LE COSE SCRITTE NEI BONIFICI) DIMMI TE SE MI DEVO FIDARE DI QUESTO GRUPPO DIRIGENTE. LA PIEGA PRESA GIA' DA UN PO' DA UNA PARTE DEL M5S E' QUELLO DEL BUE CHE DA DEL CORNUTO ALL'ASINO. ESSERE DEI FARABUTTI NON E' SOLO PERCHE' SI RUBA MA ANCHE QUANDO SI CALUNNIANO LE PERSONE PUNTO.
PER QUESTO NON DISCUTERE PRIMA NELL'ASSEMBLEA E' STATE COMUNQUE UNA PORCATA E CHI A VOTATO (INDIPENDENTEMENT DAL SI O NO) E' ANDATA CONTRO LE REGOLE DEL NON STATUTO. PUNTO. E TUTTE LE CAZZATE DI QUESTO TIPO CHE STIAMO FACENDO CI STANNO SQUALIFICANDO. E' PER QUESTO CHE ALLE PROSSIME ELEZIONI FAREMO LA FINE DI MONTI. ALLA FACCIA DEL COSE POSITIVE CHE ABBIAMO ANCHE FATTO E CHE PER INDICAZIONE DI QUALCUNO NON SIAMO ANDATI A DIRE IN TV. POI CIONSIDERAMI TROLL, PIDDINI, FI: LA REALTA' DEI FATTI E' QUESTA E LE ELEZIONI (SUI CUI RISULTATI BEPPE SI STA COMPORTANDO COME UN ALFANO QUALSIASI ) LO HANNO DIMOSTRATO AMPIAMENTE.

FA 29.11.14 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL FIGURO ARTINI ,A QUESTO PUNTO E' NELLA MERDA PIU' ASSOLUTA, CON QUELLO CHE HA DETTO IERI SERA......E A PARTE LA PARTITA IVA.......(da denuncia penale).NON SAPEVA CHE NON POTEVA PARLARE PIU A NOME DEL MOVIMENTO...(glieolo hanno detto in diretta) DICEVA CHE DECIDEVA LUI SE RESTARCI NEL MOVIMENTO......DENUNCIA PER DANNO DI IMMAGINE DA PARTE DI CASALEGGIO,ED ALTRE STRONZATE, DA NON CREDERE, INSOMMA SI E' RIVELATO QUELLO CHE DA SEMPRE DICO, SCRIVO, SULL'ARTINI: ED ORA E' TROPPO FACILE DARGLI ADDOSSO, COME STANNO FACENDO I SUOI LECCACULO..........MA LA RETE NON PERDONA........SOLO IL SOTTOSCRITTO HA IL DIRITTO DI DICHIARARE QUELLO CHE ERA ED E' QUELL'INDIVIDUO.........O NO? ULTIMA COSA: CHI SI FILERA' MAI UN TIPO DI QUESTA PORTATA? CHI AVRA' IL CORAGGIO DI ACCETTARLO IN QUALSIASI PARTITO??????

andrea martellini 29.11.14 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
Hanno disatteso un contratto soprattutto morale,sono ladri-che vadano con i loro simili: rensusconi ed i pdl-l.
Saluti

Sebastiano Tringali 29.11.14 10:27| 
 |
Rispondi al commento

DOBBIAMO SALVARE SUBITO L'ITALIA!!!
BERLUSCONI, IL PD E SOCI VARI TUTTI LADRI CORROTTI E MAFIOSI HANNO DISTRUTTO IL NOSTRO POVERO PAESE, HANNO RUBATO E STANNO TUTTORA RUBANDO A QUATTRO MANI DAPPERTUTTO!!!
DOBBIAMO PRENDERLI SUBITO E FAR RESTITUIRE TUTTO IL MALLOPPO POI DOBBIAMO PROCESSARLI PER DIRETTISSIMA, BUTTARLI IN GALERA AL CARCERE DURO POI FACCIAMO UNA LEGGE AD PERSONAM E LI CONDANNIAMO TUTTI A MORTE MEDIANTE LA GHIGLIOTTINA COME E' SUCCESSO DURANTE LA RIVOLUZIONE FRANCESE!!!

POI DOBBIAMO FARE GRANDE PROPAGANDA DAPPERTUTTO SPECIE IN TV E DOBBIAMO DIRE ALLA GENTE DI CACCIARE VIA GLI ALTRI PARTITI E DI VOTARE NOI M5S PERCHE' SIAMO GENTE PER BENE, SIAMO CONTRO I LADRI, LADRONI, CORROTTI, CORRUTTORI, EVASORI FISCALI E MAFIOSI E SIAMO INVECE A FAVORE DELLA LEGALITA', PER LA SICUREZZA DEI CITTADINI, PER LA SOLIDARIETA', A FAVORE DEI LAVORATORI, DEI PENSIONATI, DEI PICCOLI MEDI IMPRENDITORI E A FAVORE DELLA GENTE PIU' POVERA E PIU' DEBOLE!!!
DOBBIAMO DIRE CHE NOI SIAMO CONTRO GLI SPRECHI, GLI SPERPERI ED I PRIVILEGI, NOI DICIAMO NO AGLI STIPENDI E PENSIONI D'ORO, NO AI DOPPI TRIPLI
INCARICHI, NO AGLI ENTI INUTILI, NOI VOGLIAMO VERAMENTE UNA SERIA RIFORMA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, POI VOGLIAMO UNA VERA LOTTA AL DEBITO PUBBLICO ED UN VERO SVILUPPO ECONOMICO PER IL NOSTRO PAESE!!!!
INFINE DOBBIAMO DIRE CHE NOI VOGLIAMO DIFENDERE L'AMBIENTE, I DIRITTI CIVILI E VOGLIAMO LA PACE NEL MONDO!!!

DOBBIAMO DIRE E FARE TUTTO QUESTO CON UNA CERTA MODERAZIONE COSI' DA CONVINCERE E CONQUISTARE LA FIDUCIA DELLA GENTE CHE POI CI DA' IL VOTO MAGARI PER GOVERNARE DA SOLI!!!
INTANTO FACCIAMO PROPAGANDA DAPPERTUTTO SPECIE IN TV DOVE SI PUO' DIRE CON FORZA LE NOSTRE GRANDI PROPOSTE POLITICHE PER SALVARE L'ITALIA!!!
COSI' DOBBIAMO FARE SUBITO!!!

Franco Rinaldin 29.11.14 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Avrei un altra domanda.
Ma se metà dello stipendio doveva essere destinato al fondo per le imprese come concordato da tutti i parlamentari, perchè cazzo Pinna versava i soldi alla caritas di testa sua?
E' inutile dire ho le prove dei bonifici se poi questi vengono dati a chi cazzo voglio e non a chi concordato per una causa precisa!
Io ci vedo una malafede enorme sopratutto alla luce del fatto che le cose erano chiare e questa consapevolmente da oltre un anno versava i soldi alla caritas!
Non che sia male dare i soldi alla Caritas ma venire meno agli accordi e alle scelte fatte congiuntamente!
Mi ricorda tanto amato che di fronte all accusa di prendere oltre 30000 euro di pensione al mese dice innocentemente ( in questo caso senza prove) ma io devolvo quasi tutta la cifra delle pensioni in beneficenza!
A cui risponderei: e chi se ne frega! tu non devi prendere 30000 euro di pensiionne max 5000 e il resto dei soldi devono stare nelle tasche degli italiani!!!!
Espulsioni meritate.
Ps: possiamo avere un bel rendiconto di come hanno votato tutti gli espulsi durante questa legislatura e per cosa si siano combatutti nel frattempo ? se ancora la loro vis civica esiste o se ancora costantemnnet is presenti in parlamento come il 90% dei parlamentari 5 stelle? Giusto per capire a quali talenti abbiamo rinunciato.
ps: certi nostri candidati sono davvero dei miracolati che non hanno capito quale responsabilità hanno e credono di essere al grande fratello. La prossima volta scegliamoli meglio. Purtroppo siamo "italiani" e una percentuale di italiani non migliori dei nostri politici dovevamo caricarla pure noi in nostro seno.

maurizio p., cagliari Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 29.11.14 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri ho provato a spulciare i rendiconto e di aggiornati ne ho visto pochini Bisogna rivedere il metodo di espulsione

stefano giacomo molfino, genova Commentatore certificato 29.11.14 09:19| 
 |
Rispondi al commento

questa è stata una settimana difficile.
Le elezioni regionali non sono andate bene, il post su matteotti è stato assai sfigato, il post delle espulsioni non è stato presentato bene e motivato bene anche se a posteriori sembra fosse adeguatamente fondato.
Poi tutto si è chiuso con il gesto di beppe secondo me che è stata la cosa piu sensata e giusta del movimento per mettere a tacere un sacco di inutili polemiche.
Ci sono stati milioni di post di protesta e rabbia dei militanti veri. Contro il blog (giustamente lo staff non è stato all altezza questa volta e dovrebbero farsi un cazzo di mea culpa), contro beppe che era un po desaparicido ( ma ci credo ha le vbatterie scariche ) contro la comunicazione e casaleggio che continua ad essere seguita dietro il motto "no tv ormai è morta".A questi vanno aggiunti i post fasulli dei troll cialtroni che ormai cercano di immischiarsi e fare maggior casino per ammorbare le acqua ma ormai ci abbiamo fatto il callo e i coglioni sappiamo riconoscerli a km di distanza ( sopratutto i filo renzini picierno e ho detto tutto).
Il post delle espulsioni non è stato fatto bene e questo è stato un danno perchè ha permesso di insinuare dubbi sulla corretezza del blog e dello staff e sopratutto è stato fatto in un tempo sbagliato perchè sono sembrate punzioni da politburo dall alto direttivo per aver "avanzato" critiche. In realtà a distanza di 2 giorni le espulsioni mi sono sembrate un atto piu che dovuto.E' stato una cosa vergognosa vedere una delegazione di deputati andare a casa di beppe protestare per la questione dell'espulsione. Una cosa tipicamente italiana da finti tonti che prima ti inculano e quando beccati fanno le vittime.
Beppe la prossima volta i candidati scegliamoli meglio: molti degli eletti sono miracolati, probabilmente pensano di aver fatto una casting per un reality e adesso sono tristi e si arrabbiano se il loro amichetto viene eliminato. Non hanno capito che sono li per altri motivi e che le regole vanno rispettate.

maurizio p., cagliari Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 29.11.14 09:19| 
 |
Rispondi al commento

MA SE NON RIUSCITE NEMMENO A LEGGERE SU QUALE CONTO SONO ACCREDITATI I BONIFICI E QUINDI A CHIARIRE UNA VOLTA PER TUTTE SE PINNA E ARTINI HANNO FATTO I FURBI O MENO, PRETENDETE DI GOVERNARE UN PAESE?(TRA LE ALTRE PER COERENZA SAREBBE BELLO SAPERE PERCHE' QUELLI DI CUI NON CI SONO LE RENDICONTAZIONI SONO ANCORA NEL MOVIMENTO E ARTINI E PINNA ESPULSI CON METODO PADRONALE .... SCATTEREBBE L'ARTICOLO 18? O IL MOVIMENTO E' GIA' DI FATTO UN PARTITO? ) FIONDATE MERDA SU DUE PERSONE SENZA CONTRADDITTORIO E PENSATE DI ANDARE A FARE LE PULCI AD ALTRI DELINQUENTI? QUESTA SI CHIAMA CALUNNIA ED E' PENALMENTE PERSEGUIBILE. IN ALTRI CASI SI CHIAMA METODO BOFFO...PENSATECI VESTALI DELLA LEGALITA' DE MIEI ZEBEDEI....SIETE FUORI DI TESTA TUTTI QUANTI: CALUNNIARE LE PERSONE SENZA CONTRADITTORIO E' UN DELITTO ESATTAMENTE COME RUBARE, OLTRETUTTO DIMOSTRATE ANCORA UNA VOLTA DI ESSERE DEI FASCISTI ! SE VI VA BENE COSI' FATE PURE!!! PRIMA O POI CAPITERA' ANCHE A VOI DI TROVARVI AL MURO COME ARTINI E PINNA USANDO IL METODO BOFFO (SE GRILLO E CASALEGGIO SONO I PADRONI) O LA SCELTA DI UN FANTOMATICO E SCONOSCIUTO DIRETTORIO(COME NEL PCUS O COME PARTITO DEL FASCIO ITALIANO, A VOSTRA SCELTA, SE INVECE RITENETE CHE IL MOVIMENTO SIA UN PARTITO...). ACCETTATE PURE LA LOGICA DI GRILLO E CASALEGGIO CHE E' LA STESSA DI MARCHIONNE: SEI D'ACCORDO CON ME VAI AVANTI (...IN TV), SEI CONTRO DI ME TI BUTTO FUORI E TI SPUTTANO. TANTI AUGURI AL (FASCIO) MOVIMENTO....

FA 29.11.14 08:52| 
 |
Rispondi al commento

07:34 di sabato 29.11.14 nel TGla7: il commentatore dice che i due parlamentari sono espulsi dal M5s per non aver versato il dovuto NELLE CASSE DEL PARTITO! Ma i soldi non sono da restituire per versarli nei canali per sostenere le piccole imprese? Rispiegatelo, per favore.

Ivan Pagliarani, Rimini Commentatore certificato 29.11.14 07:49| 
 |
Rispondi al commento

Oe'ragassi, siam mica ''la macchina dove entrano i salami e scappa lou p0rcu'' veh? Beh...

Secondo me 29.11.14 00:05| 
 |
Rispondi al commento

...ahahah..ora anche il Politburo!..M5S in caduta libera..

Extrema Ratio 28.11.14 19:19| 
 |
Rispondi al commento

E' iniziate ad andare in tv cazzo
non spesso ma regolarmente

lasciate dichiarazioni ai giornalai dei tg
devono passare messaggi chiari

renzi amico dei potetenti
salvini che la mena tanto è nella politica da 20 anni e non ha fatto mai niente
quelli del pdl devono tacere visto che hanno governato da 20 anni e non ne sono stati capaci

messaggi chiari

Luca M 28.11.14 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma anche criticare pubblicamente, attaccare il proprio leader significa indebolire il movimento.
E se non hanno rispettato le regole giusto cacciarli.
Basta con ste prime donne, che appena hanno l'occasione subito vanno in tv.

Avanti tutta

Luca M 28.11.14 19:07| 
 |
Rispondi al commento

La votazione finiva alle 19:00 e questo messaggio è delle 17:21?

Massimo 28.11.14 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Crea imbarazzo il vociare mediatico(sappiamo di parte), mi imbarazza votare per l'"espulsione" di cittadini che non conosco di persona, ma continuo ad avere fiducia nel movimento5stelle unico sentiero da seguire per sentirsi liberi!

michele z., domegge Commentatore certificato 28.11.14 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Io ho gia' votato, alle politiche, per m5s e abbiamo eletto dei parlamentari che ci devono rappresentare. LORO devono decidere chi resta e chi va, chi si comporta bene chi male, non LA RETE. Se si continua con questa pantomima, continueremo a perdere consensi secondo me. Ciao, Andrea

andrea ricci 28.11.14 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Questa tortura deva andare avanti fino alle 19 ?


Come mai noto che c'è un incremento di molti senza mongolfiera

Corre voce che la caduta degli dei è debitamente proporzionale alle votazioni del jobs act

Rosa Anna 28.11.14 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Ieri avrei potuto partecipare alla votazione. Ma non l'ho fatto. Come si fa a votare consapevolmente, senza sapere niente: né quali regole vi siete dati, né quale organizzazione avete, a chi destina i soldi un parlamentare, se ci sono degli accordi!? Non avevo né tempo, né voglia di capire chi avesse ragione, cosa del resto molto difficile. Queste cose risolvetevele fra di voi: la base va interpellata per cose più di natura politica...non per queste cose.

Cristian L. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 28.11.14 16:02| 
 |
Rispondi al commento

La verità? e che tutti noi abbiamo sempre sognato di cambiare il mondo e oggi ognuno vuole trasformare questo MoVimento a proprio piacimento tralasciando che Tu (Beppe) ci se riuscito a riunire tante "capocce matte" e come tutte le cose cambiano e le critiche, le offese, gli elogi, le sofferenze e le gioie OGGI ci hanno portato a rispettare poche regole tanto quanto basta per crescere insieme. Ho avuto fiducia in te il 4 ottobre 2009 e ne ho ancora.
Mi viene in mente una battuta del cartone animato "ratatouille" : "stupiscimi?!"
http://www.youtube.com/watch?v=0QGN62xiRU8

Francesco Leandri 28.11.14 16:02| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO BLOG NON E' LIBERO.

CANCELLATE QUESTO COMMENTO UN'ALTRA VOLTA!

Grillo farebbe bene ad espellere tutti i 143 Parlamentari: in regola con i rendiconto ce n'è si e no un paio.
https://www.beppegrillo.it/tirendiconto.it/trasparenza/
Ma poi come si fa ad accumulare 7 mila euro di spese ogni mese?
Con questa mossa Grillo affossa ulteriormente il M5S.

Giancarlo Q. Commentatore certificato 28.11.14 15:25| 
 |
Rispondi al commento

questa dell'espulsione è la migliore divulgazione della bontà del movimento

tenere dentro questi significa essere collusi

e gli italiani con un poco di testa lo hanno capito

cordiali saluti

Alberto Ragazzi 28.11.14 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe , continua cosi... le regole vanno rispettate, inutile discutere. Ho i capelli bianchi e sono sempre più convinto che siamo e sei nel giusto. Dobbiamo fidarci di chi ci rappresenta in Parlamento, non devono fare i furbi in nessun modo. Ho visto in passato che mollare un centimetro è stato un vero disastro per la nostra società. Rispetto, rispetto, rispetto per noi cittadini. Il nostro paese è stato sempre abituato ad aggirare le leggi e, quindi il più furbo ha sempre vinto.
Adesso basta!!!! Beppe abbiamo un gruppo di ragazzi meravigliosi e nel mio piccolo sono riuscito
a convincere (dopo che ho avuto il piacere a Pavia di trascorrere qualche secondo a parlare con te
e altri ragazzi) molte persone... famigliari e non, tutti con i capelli bianchi, che l'unico modo di far fuori questa classe politica e cambiare questa Società è partecipare con il Movimento Cinque Stelle. Onestà, rispetto e vera giustizia ...continuate cosi, chi vuole vada pure via, noi ci siamo e per
“un non vero Cinque Stelle” facciamo in modo di conquistarne altri.
A riveder le Stelle, sempre Cinque.

giacomo frau 28.11.14 14:38| 
 |
Rispondi al commento

E' da tempo che non intervengo sul blog, ma ciò non vuol dire che non sia col M5S.

Il Movimento è scombinato; è nato attorno a Beppe che ha tentato di coagularlo. E' inevitabile che - in mancanza di una sede centrale che aggreghi almeno le forza guida; in mancanza spesso di sedi periferiche; in mancanza di una struttura propria per "l'allevamento" delle persone-guida, è inevitabile che entrino persone che possano "servirsi" del movimento per avere visibilità.
Ma non voglio metter troppa carne al fuoco.

Ciò che oggi voglio affermare è questo:
I numeri in questo tipo di società sono tutto.
E' TASSATIVO raggiungere le persone che sono nella palude del non sapere perché l'unica fonte di notizie per loro è la TV.
E' Tassativo scegliere un certo numero di persone toste, informate, educatamente aggressive, che non si lascino dar sulla voce, ma che siano presenti il massimo possibile nelle TV.
Dov'è il 40% di Renzi?
Lo stesso PD è ormai divenuto palude amorfa. Ci si resta per esser senza alternative. Quanti me lo dicono!
Addirittura dei sindaci PD!!
Quindi : in TV il più possibile.
Abbiamo bisogno dei voti della palude!

( Ora Una piccola digressione):
Anche se la rete ha dato torto a Beppe sul reato di clandestinità, io credo che in una società com'è il MONDO attuale, ci debba essere una regolamentazione dei flussi migratori.
Beppe aveva/ha ragione.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 28.11.14 14:30| 
 |
Rispondi al commento

L'Ms5 si sta squagliando. A furia di rivoluzioni hanno puntato i cannoni contro di se. Troppi soggetti protagonisti ma con troppa poca coerenza? Grillo ha fatto sognare milioni di italiani che credevano in un nuovo modo di far politica onestamente, ma non tutti hanno condiviso il suo progetto sino alla fine. La mia non vuole essere una condanna a priori di chi ha lasciato il movimento o ne è stato espulso. Ma è certo che la linea deve essere dettata da qualcuno e se questa è sottoscritta va' rispettata ( puntuta fin che si vuole). Eventuamente modificata in corso d'opera. Il M5S non è la Lega che cambiando leader ha fatto esplodere le preferenze, senza Grillo e la sua verve il movimento sparisce. Purtroppo questo e' un limite, ma anche una realtà ( la fine della speranza per milioni di italiani). Probabilmente la responsabilità di quanto sta succedendo è di chi ha staccato la spina dai problemi reali dei cittadini, lasciando con un cerino in mano chi effettivamente ha contribuito correttamente per la riuscita del progetto.

Orlando 28.11.14 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato sì all'allontanamento perchè le regole accettate sono regole e i nostri rappresentanti del M5S devono dare il buon esempio. Tuttavia mi spiace che la pattuglia M5S si stia assottigliando per i motivi più diversi. Coloro che sono stati allontanati finora dovrebbero farci sapere la loro versione, magari in streaming, in dibattito con i capigruppo che possono riportare la versione ufficiale dei due Gruppi di Senato e Parlamento.
In realtà la questione dei mancati versamenti al fondo per le imprese poteva essere gestito diversamente. Infatti ci sono parlamentari M5S che non versano da Marzo 2014 ed altri da Giugno. Dobbiamo prevedere per essi un allontanamento dal gruppo? Speriamo di no. Queste vicende danneggiano M5S e fanno gongolare giornalisti e partiti avversi. M5S DEVE recuperare il terreno perso al più presto magari mandando in TV e per radio i 4 o 5 più bravi a confrontarsi in pubblico e davanti alle telecamere con le parti avverse molto agguerrite e con i giornalisti un pò figli di ....
Mi raccomando.

Giancarlo Milani 28.11.14 13:41| 
 |
Rispondi al commento

scusate una domanda: dato che la consultazione si concludeva alle 19.00, come mai l'ora del post è 17.21?

carla capponi 28.11.14 13:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando si propone una votazione esponendo la posizione della direzione del M5S bisognerebbe anche sulla stessa pagina del blog esporre anche la versione della controparte, altrimenti la democrazia diretta è una democrazia farlocca, alterata da chi ha più visibilità (Grillo e Casaleggio) a danno degli espulsi che non hanno diritto di replica con la stessa visibilità. Almeno così sembra funzionare ad oggi il M5S nei casi di tutte le espulsioni. Questa mi sembra una dittatura mediatica mascherata...da democrazia diretta!

carmelo costantino 28.11.14 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro muyrico, se trovi qualcuno del fantomatico "cerchio magico" disposto a proporre una discussione sulle regole, fammelo sapere. Tertium? Stiamo molto sotto.

Franco Mas 28.11.14 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRANDE BEPPE!
FORZA M5S!!!

Zampano . Commentatore certificato 28.11.14 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Io quelli che vogliono cambiare le regole del M5S non li capisco.

Se sono state accettate, basta. Se non vi vanno, ci sono due strade democratiche: 1) proporre agli iscritti di cambiarle, stimolando una discussione sul tema e ACCETTANDO il responso.
2) Cambiare movimento, cercandone uno dove chiunque possa fare quello che vuole.

Tertium non datur.

MuyRico 28.11.14 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo momento sono molto confuso...Ho fatto bene o male ieri a votare SI....Mahhhhh!!!!!!!!!!!Oggi si vota ancora ma non ascolto nessuno, troppo Troll come ieri d'altronte...Sempre e comunque M5S..


Paola Pinna su La7.

Franco Mas 28.11.14 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi,
purtroppo le votazioni si sono chiuse prima che potessi dare il mio contributo. Tuttavia desidero lo stesso esprimere il mio parere in merito. L'obbligo a seguire le regole sottoscritte con l'accettazione degli incarichi è giusto e sacrosanto. Si dovrebbe però tenere conto delle diverse situazioni economiche dei parlamentari 5 Stelle in quanto alcuni non riescono a coprire le spese che le cariche comportano. Una soluzione potrebbe essere quella di restituire la somma rinunciata usando i fondi dell'organizzazione a quei soggetti in "male arnese". Altrimenti, anche qui, si verificherebbe l'ingiusta situazione nella quale i non ambienti vengano esclusi dal far politica. Cordialmente.

ANNIBALE.BERNARDESCHI 28.11.14 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Paola Pinna su La7. Ora!

Franco Mas 28.11.14 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PD BUTTA CACCIA LUSI E NESSUNO DICE NULLA.
LA LEGA CACCIA BELSITO E NESSUNO DICE NULLA.

SE LO FA IL M5S, ECCO CHE PIOVONO ACCUSE E LAMENTELE.

I GIORNALISTI USANO DUE PESI E DUE MISURE, MA NOI ANDREMO AVANTI LO STESSO.

FORZA M5S!!!

Zampano . Commentatore certificato 28.11.14 12:16| 
 |
Rispondi al commento

FACENDO TUTTO QUESTO CAN CAN difronte a tutta l'Italia ed a tutta L'europa, AVETE DANNEGGIATO IL MOVIMENTO PIU' DI QUALSIASI MANOVRA ARCHITETTATA DA MATTEO.
Spero che ve ne rendiate conto!!!
OLTRETUTTO LO AVETE FATTO IN DEROGA AGLI STESSI REGOLAMENTI CHE IL M5S SI è DATO!!!

FINIAMOLA CON QUESTI CASINI ... LE PERSONE NON DEVONO ESSERE TRATTATE COME BURATTINO, MA CON DIGNITA' E CON LA POSSIBILITA' DI DIRE LA PROPRIA RAGIONE.
QUESTA GHIGLIOTTINA MEDIATICA DEVE FINIRE ...
ALTRIMENTI IL MOVIMENTO IMPLODERA' DA SOLO ...
Spero che arriviate a capirlo
Saluti
Aldo

Aldo Moro 28.11.14 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non ho votato.
Quando ho visto che giravano on line le distinte dei versamenti mi sono chiesto come sia possibile arrivare a tanto senza prima un tentativo di chiarimento.
Se non fai i versamenti, per quanto mi riguarda, sei fuori AUTOMATICAMENTE dal movimento, senza nemmeno il mio voto, ma se non è così facciamoci qualche domanda...
Rappresentare una forza col 20% dei consensi di un paese comporta delle grandi responsabilità, e questo vale sia per Grillo & C. sia per i Parlamentari e amministratori M5S.

Marco Billa, Bergamo Commentatore certificato 28.11.14 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per ben due volte ieri sera Mentana ha detto ad Airola che ci voleva coraggio a presentarsi in TV dopo la votazione x Pinna e Artini..
Ma coraggio perché?? Per aver dimostrato ancora una volta la coerenza del M5S?
Ma ci vuole coraggio a fare i giornalisti come lo fanno loro!!

E a proposito di coerenza, informo coloro che poi "non lo sapevo.." che è in corso un'altra votazione per gli iscritti.
Si vota fino alle 19 di stasera.

Cordialità

IACINTA ZAMBELLI, Firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.14 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dici struttura di rappresentanza più ampia dell'attuale e nomini 5 parlamentari sicuramente validi. E' un primo passo, il prossimo dovrà essere l'affiancamento a queste persone , anche di attivisti che sul territorio combattono tutti i giorni per il movimento, dando un senso più democratico alla struttura decisionale

alcide brunelli 28.11.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Sono sconcertato per l'espulsione di Artini,che ho conosciuto nelle sue vesti istituzionali.Premetto che non ho votato.Sono iscritto dal 2010,ma non sono certificato;non ho immesso un documento da 150 kb!Ne ho spediti 3 via email:nulla.
Prima cosa:non mi piace il metodo seguito.Si parla di 7.000 euro non rendicontati secondo procedure che io ignoro.Dunque Massimo ne ha restituiti 43.000.Io sono abituato a dare giudizi solo se conosco i fatti e per fare ciò debbo sentire due campane.Non si può richiedere di votare un procedimento grave come un'espulsione senza conoscere i fatti.Non conosco Pinna,ma se è vero che non ha mai versato nulla,ha una posizione ben diversa.
Secondo:ritengo che non sarebbe male giudicare Artini per ciò che ha fatto come Deputato.Io l'ho incontrato perché volevo appoggiare il Movimento per la faccenda degli F35. Ebbene,egli è venuto sponte sua in metropolitana nel mio Dipartimento (Ingegneria Meccanica e Aerospaziale)con altri colleghi delle due Camere,abbiamo parlato per ore di aeroplani,conosceva perfettamente la materia,evidentamente dopo intenso studio e documentazione,è ripartito in autobus!Ha organizzato una visita alla base aeronautica di Cameri dove assemblano gli F35 con volo all'alba low cost e macchina in affitto.Al rientro a tarda ora io ero stanchissimo,lui ha ripreso la macchina x tornare in Toscana a sostegno di altra azione del Movimento.Il tutto intervellato da continue telefonate,sempre x il Movimento;insomma,un vulcano.Fossero così tutti i deputati della Repubblica,saremmo un altro Paese.In questo momento così grave,con il Movimento attaccato da tutte le parti coalizate contro,con un sensibile calo di consensi dopo il primo entusiasmo,ritengo un grave errore politico fare queste epurazioni, x di + con queste modalità.Uno strappo alle regole ci ha dato Grasso al Senato, altrimenti avremmo avuto qualcosa di molto peggio al suo posto. Spero che Artini resti fedele alle sue idee nonostante tutto. Prof. Claudio Scarponi

Claudio Scarponi 28.11.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Questo di cacciare i 2 deputati é un atto di puro fascismo altro che
democrazia rappresentativa,é questo il modello di democrazia che grillo
vuole portare? Uno vale uno ma dove al cesso forse....espellere i 2
parlamentari che avevano rendicontato senza un'assemblea senza un
dialogo facendo campagna subdola sul blog denota il fatto che non
andremo lontano ci sfascieremo facendo il gioco di renzi....complimenti a
tutti i fenomeni che hanno contribuito a questa farsa invece di pensare
ai problemi reali pensiamo a queste cazzate fateci la cortesia lasciate
il parlamento dmani cosi come é la situazione non ci rappresentate piu
Molti chiedono un dialogo con grillo non vengono mai ricevuti ,ci sono
problemi invece di confrontarsi che fa prende e ghighiottina ma che
cazzo di sistemi sono questi?ma lui pensa che basta scrivere 4 cazzate
sul blog di propaganda per andare avanti? Peraltro propaganda pure
manipolativa che induce in maniera subdola a condannare i 2 malcapitati?
Mi spiegate poi a che cazzo serve il movimento se ogni giorno ci
sfasciamo sempre di piu? Ma li sa lui che ci vogliono i numeri per
incidere o pensa che basti urlare? Che effetto sortiamo se perdiamo
sempre pezzi per strada per motivazioni o meglio capricci di qualcuno?

francesco 28.11.14 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sempre più deluso da questo movimento a cui credevo e a cui ho dato il mio voto in più occasione. Ma come fate a non capire che la gente non vi segue più? Cerate oscuri stragisti che tramano contro il movimento, ma vi posso assicurare che io e miei amici siamo gente comune e pensiamo tutti la stessa cosa su di voi...siamo delusi. Siamo delusi dal vostro silenzio. Siamo delusi perchè non sapete spiegare pubblicamente E ANCHE IN TELEVISIONE cosa state facendo, quali sono i vostri obiettivi, dove volete andare e con quali alleati politici lo volete fare. State facendo la figura degli ottusi, un pò strafalcioni che non riescono a combinare un bel niente. Datevi una mossa se no sarà la fine!!!

Ambrogio Maresca 28.11.14 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Vedo Buio.
IL POTERE HA GIà INDIVIDUATO LE CONTROMISURE PER BY PASSARE QUESTO EMPASSE, immagino a breve una pseudoscissione del PD atta a intercettare quegli elettori di sinistra che non si riconoscono più nella politica del partito, magari con a capo Landini che però alle prossime elezioni si comporterà come sempre è stato: in coalizione.
Il fuoco concentrico dei media non ci dà tregua, continuano i processi senza l'accusato (ieri sera ad anno uno).
Noi che cerchiamo di far passare tutto il marcio dell'attuale dirigenza e quelle cose buone fin quì realizzate dal Mov. attraverso UNA CRUNA D'AGO, quando gli altri dispongono ed utilizzano canali con portata tipo RIO DELLE AMAZZONI.
Gli elettori un pò opportunisti e fondamentalmente un pò disonesti ci apprezzano ma ci vogliono SOLO come CANE DA GUARDIA, il consenso totale non ce lo danno perchè temono di non poter avere più scoop di malversazioni e peculati che gli serve come alibi per giustificare alla propria coscienza il non rispetto delle regole e qualche piccolo privilegio di cui credono di godere e soprattutto temono che, vista l'intransigènza e la determinazione del Mov. nel caso in cui abbia il governo, saranno costretti ad adeguarVIsi e ad aumentare di molto il "IL LORO SENSO CIVICO". L'idea di avere solo consensi convinti e partecipati è meravigliosa ma temo che ci voranno molti anni ed il tempo non c'è più per cui auspico un minimo di presenza televisiva se non altro per difenderCi dalle accuse capziose e per informare tutti quelli che non dispongono della BANDA LARGA, lo sò rischieremo d'imbarcare persone che non ne hanno il merito, però la coesione degli attuali gruppi parlamentari mi dà molta sicurezza e sarà in grado di marcarle MOLTO STRETTE. Al momento non vedo altre l'alternative per salvare il nostro paese. #SEFACCIAMCOSI@VINCIAMOPRIMA#

Maurizio I., Roma Commentatore certificato 28.11.14 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Chi ci assicura che Grillo e Casaleggio dicano la verità? Ieri sera un collega di Pinna e Artini a radio 24 ha detto che i due hanno sempre pagato e esibito le ricevute dei bonifici, e il motivo dell'espulsione sarebbe dovuto al fatto che si sono permessi di essere in contrasto con Grillo.GRILLO E CASALEGGIO SONO DUE FASCSTI!!!!!!!
ora ne siamo sicuri!

Renzo Doria Miglietta () Commentatore certificato 28.11.14 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è chiaro anzi chiarissimo che tutti i giornalai con la schiena non dritta (Montanelli docet) vanno a nozze pur di sputtanare il movimento. Artini e Pinna è da gennaio che sono sollecitati a rendicontare sul sito in base alle regole da loro controfirmate. Hanno poi rendicontato per conto loro su un sito loro. Ergo si facessero un movimento loro in cui, dopo essersi impegnati con le regole le possano modificare a loro piacimento, uso e consumo. Non credo ci sia tanto da discutere. Sono stati messi fuori dalla rete non da Grillo come vogliono far credere i pennivendoli. Giorgio

renier giorgio 28.11.14 11:05| 
 |
Rispondi al commento

come ho detto ieri io non ho votato perche' la procedura mi e' sembrata quanto meno affrettata e mal gestita.
penso che sei i due "imputati" non hanno seguito le regole debbano essere espulsi senza se e senza ma, comunque avverto un qualcosa di strano in tutta questa faccenda.
sono un attivista e ho davvero paura che ci stiamo facendo del male.
LE REGOLE VANNO SEGUITE MA LE PERSONE CHE VOTANO DEVONO AVERE IL TEMPO DI INFORMARSI E FARSI UN IDEA DI COSA STA SUCCEDENDO.
RIPETO "TUTTO IN UN GIORNO", NON MI TORNA.

andrea canesi, pisa Commentatore certificato 28.11.14 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La morte annunciata. Avanti cosi, raggiungeremo traguardi inaspettati.

Roland Eagle 28.11.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Giuseppe Grillo in arte Beppe, comico che non fa più ridere e da tempo.
Lavoro da cinquant'anni con l'immagine, si figuri se non comprendo la sua immaginazione, che come quella è costruzione mentale e d'interessi a stelle e strisce da buon politico aduso d’esserne il cameriere.
Espulsioni e rendicontazione, lei e l'Associato Casaleggio immaginate che c'è gente con l’anello al naso?
Per quanto uno si sia otturato il naso (alla Montanelli pro Dc d'antan) dinanzi a certe movenze parafasciste, transeat. Un certo movimentismo, senza Giorgio Almirante e vabbene. Ma a tutto c'è limite. Dica ma pensa lei davvero di nascondere la polvere sotto il tappetino della debacle che ha avuto inizio, ecco, già da Reggio Calabria che le dovrà essere ben nota: Boja chi molla, eh!
Poi proseguita con le calabre regionali da quasi prefisso telefonico e tonfo senza se e senza ma dell'emiliaromagna, dove il buon Matteo Salvini, via...alla lettera. Questioni politiche che un comico neanche intende, e su questo transeat. Espellere chi non dà a lei i dané? Non li dà al polo? Diamo i numeri signor Giuseppe Grillo. Perché mai della performance claunesca del referendum (pro Amerika) exit euro, e non già legge anche manu militari sul reddito di cittadinanza? Già come mai la madre delle battaglie obnubilata e tuttavia molto dirompente? Altro che ammuina in scatole di cartone. Una battuta mal riuscita, e non gliene viene più da tempo di migliori, effetto vecchia incipiente, senza dubbio. Guardi il dato è politico, la debacle, e chi l’ha detto tra i suoi, ha ragione come il K2. Immagine luciferina M5S che è a fine corsa, mi pare di scorgerla nei panni di Hitler ancora rampognante nel bunker della Cancelleria con porte Yankee e dall’altra Armata Rossa. Con i migliori saluti e dimentichi d'ora in avanti non solo il mio voto ma quel poco o tanto dato Movimento, senza Giorgio Almirante.


La regola è molto semplice! Rendicontare e restituire i soldi!
I bonifici devono essere per forza fatti in un conto dove è possibile controllare i versamenti, altrimenti (anche i più ingenui lo sanno) c'è il rischio che qualcuno possa trasferire i soldi in conti di amici parenti mogli etc. Anche i versamenti fatti in beneficenza, a mio avviso, possono essere non regolari, dato che è difficile sapere dove in realtà vanno a finire i soldi!!!
L'espulsione a mio avviso, può essere sembrata barbara, ma è stata opportuna, perché se metti in dubbio la trasparenza del M5s o sei cieco o sei in malafede. Vi ricordo (soprattutto a tutti gli scemi che scrivono stronzate) che senza Grillo nessuno di noi avrebbe avuto uno spazio simile dove poter esprimere a far sentire la propria voce. Ne avremmo avuto parlamentari, né consiglieri regionali e comunali. Può sembrare che sia un dittatore ma è l'unico capace di tenere unito un movimento fatto di centinaia di persona che pensano in modo differente. Le regole devono essere poche ma rigide e soprattutto DEVONO ESSERE RISPETTATE.

Cameli Marco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.11.14 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' la prima volta che non voto. Questo è un gioco al massacro e chi la vince non siamo certo noi del movimento. Dopo una settimana di minkiate sul blog ( corona, vittoria regionali, aiutiamo Pizzarotti, etc etc) sembra che si voglia ancora di più far breccia per capitolare al più presto. Io non ci sto!!!

Alberto C., Sesto San Giovanni Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.11.14 10:52| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Mi domando:
chi decide dove evolvere i soldi che 'sti sfigati di eletti (sempre relativamente) versano?
In che aziende? Di chi?
Con che scopo?
Chi decide?
Secondo me bisogna investire, che so, sulle viti o meli transgenici dove non servano tanti antiparassitari, Maria vuol investire sulle cabine da spiaggia che riscaldano l'acqua per i bagnanti..

Se tra parenti ci si azzuffa per €10,000 lasciati in eredità dalla nonna, ci sarà da ridere.
Paolo TV (TV non sta per televisione, ma Treviso, Veneto )

PaoloR Z. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 28.11.14 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma.....Ghandi bannava!?


(A)


Un metodo e un modello da seguire ci viene dalla Spagna. Sono sicuro che molti già lo conoscono da tempo. Si chima Podemos. Seguiamolo! Probabilmente hanno preso ispirazione dal M5S, ma hanno rielaborato il nostro progetto e, a mio avviso, hanno migliorato la struttura. Iglesias è stato eletto dagli attivisti come portavoce del movimento Podemos. Dovremmo fare altrettanto noi. Proponiamo una elezione per il nostro portavoce/garante del Movimento 5 Stelle. Senza questa legittimazione saremo sempre alla mercè di attacchi e screditamenti da tutte le parti.

http://podemos.info/

In merito all'espulsione... beh,è un atto tafazziano. L'ennesimo assist a chi vuole screditare il M5S.

Alex F., Firenze Commentatore certificato 28.11.14 10:47| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se le REGOLE vanno rispettate a priori, ottusamente, perché vi ribellate a quelle del sistema?
Lo vedete quanto siete incongruenti?
Le regole, forse, vanno rispettate quando si realizzano in un contesto chiaro, logico, ragionevole e democratico
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 28.11.14 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che se i due deputati non hanno rispettato il Codice di comportamento, sia stato giusto espellerli. Un ammanco di 50.000 euro non è cosa da poco...Il M5S deve dare il buon esempio, non fare sparire i soldi destinati ai cittadini...a quello ci pensano già gli altri partiti...

Maria R., Carbonia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.14 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alla follia. Si è ribaltato il metodo, si è creato un danno alla credibilità degli eletti, si è creato un contrasto tra eletti e iscritti, si è tolto il diritto di replica e di difesa agli imputati....tutto per mano di uno staff sconosciuto (a essere buonisti) o di Grillo e Casaleggio (a essere maldicenti). Mentre si distrugge quello che si è fatto e si sta facendo di buono, si perdono centinaia di migliaia di consensi e di credibilità. Roba da pazzi...magari continuerò a votare il movimento ma scordatevi qualsiasi partecipazione a questo sistema folle. Qui non si punta al 100% degli elettori...qui si punta al 100% di chi la pensa come lo staff, Grillo e Casaleggio.

Giuliano Buccheri, Firenze Commentatore certificato 28.11.14 10:45| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ecco quel che mi fa schifo è che ho fatto "click" , ma è garantito che sarà l'ultimo

mario c. Commentatore certificato 28.11.14 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Bravi nello staff, bravo Beppe in prima persona, in questo modo avete cantato il de profundis al Movimento. E pensare che ero convinto che potevamo cambiare questo paese, e invece no, suicidio.........
Ah e cmq se le regole vanno rispettate per i rendiconti, vanno rispettate anche nella procedura di espulsione.
Che tristezza.

lorenzo. b., Firenze Commentatore certificato 28.11.14 10:41| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un semplice attivista. Sembra una stronzata ma più vado avanti più
intravedo qualcosa dietro agli interessi di Casaleggio. TroVo "Curioso" che
molti espulsi o dissidenti versino parte dello stipendio non solo alle PMI
ma anche a altre Associazioni (assolutamente nobili). Fatemi capire, da
forse fastidio che molti parlamentari non diano i soldi a questo fondo?
Perchè? Cosa c'è dietro? Lo capirò. Lo devo capire

fondo di garanzia dubbi 28.11.14 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Le regole sono regole e vanno rispettate.

GIUSTO

Allora i nazisti, secondo questo principio, correggetemi se sbaglio, avevano ragione a rispettare le regole accettate nel 3° reich.
Coloro che obbiettarono che dovevano obbedire agli ordini vennero fucilati, non si ammise tale accezione.

MORALE?

La morale fa comodo, ed è un elastico a uso e consumo a seconda delle circostanze.

Chiquita Banana (la rivincita) Commentatore certificato 28.11.14 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per chi ha votato NO... mi dite perche' avete votato i 5Stelle???

uno dei motivi per i quali IO ho dato il mio voto e' perche' rendicontavano gli stipendi e questo era messa come R E G O L A .

davvero non riesco a capire, forse Beppe non siamo ancora entrati nell'ottica di un cambiamento delle coscienze e del Paese abituati alla vecchia politica che per andarsene dalla poltroncina li devi trovare con le mani nella marmellata e dopotutto non ci pensa il loro partito a mandarli via ma ci pensa la magistratura!!!

se non cambiamo noi e' finita signori, un pochino di cervello lo abbiamo messo ma non basta ...
su svegliamociiiiii

Bacia Mano, Bon Ton Commentatore certificato 28.11.14 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso dovremmo parlare di comunicaziomne accidenti!!usiamo anche noi le tv,usiamole per informare!!!discutiamo come migliorare la nostra comunicazione accidenti!!almeno discuterne!!

Luca M., Rho

Mi sa che in questo momento proprio non è il caso di andare in TV.

Piero Milano, Milano Commentatore certificato 28.11.14 10:35| 
 |
Rispondi al commento

https://www.beppegrillo.it/tirendiconto.it/trasparenza/elencoAlfabetico.php

Su questo sito potete vedere chi rispetta le regole e chi è meno puntuale

I due erano quelli meno puntuali

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 28.11.14 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Ha votato SI il 69,8%, pari a 19.436 voti.
Bene come pensate di cambiare l'Italia con
19.436 elettori che resteranno nel m5s.
Grillo , parlamentari , sindaci ed eletti nel m5s
o vi organizzate con una struttura democratica o scomparirete dalla scena politica.
Un elettore m5s non iscritto.

f t 28.11.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono delle regole che vanno rispettate...io cittadino non posso perdere una giornata a cercare i vostri bonifici sparsi per la rete. C'è un sito nel quale vanno pubblicati. Punto. Siete gli unici due parlamentari che da gennaio non pubblicano il loro rendiconto e questo non mi sembra rispettoso nei confronti dei cittadini e degli altri 140 parlamentari che periodicamente pubblicano il loro rendiconto.

Giulio D. Commentatore certificato 28.11.14 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono riuscito a votare, ma avrei votato per l'espulsione. Ho sentito e letto le loro interviste: "... pietose". Purtroppo Beppe Grillo ha reagito secondo IL regolamento per cui bisogna tener presente che "DURA LEX SED LEX!" SPERO CHE QUESTI IMBROGLI NON CAPITANO CON GLI ALTRI PARLAMENTARI PENTASTELLATI ALTRIMENTI MERITANO, SENZA PIETA', LA STESSA FINE SENZA TANTE LUNGAGGINI.

Michele Testa 28.11.14 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Un segnale che mi fa sperare in bene per il futuro del M5S : il fragoroso silenzio di Di Maio e Di Battista sulla vicenda dei due dissidenti.
Se non si sono precipitati con un comunicato a soccorrere Grillo in nome dell'ortodossia vuol dire che molti cervelli nel M5S continuano a funzionare in maniera indipendente da quello del Capo. Per fortuna di tutti. (purtroppo dell'untuoso Crimi non posso dire lo stesso).

elisabetta z., Milano Commentatore certificato 28.11.14 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta !!!
Come elettore dico che non è in questo modo che si ottiene qualcosa per il bene del paese.
Grillo & Casaleggio andatevene a casa !
Avete fatto molto per il movimento, ma adesso bisogna camminare con le proprie gambe, elaborare una linea politica e discuterla con i cittadini.
In caso contrario non voterò più per voi.

Roberto Trapani 28.11.14 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(ho problemi e rammarico ad inviarlo):

un invito a tutti i 5 stelle (quelli veri però)
guardate che vivere in una società implica obbligatoriamente delle regole di convivenza e ne esistono molte
ma tra queste non c'è assolutamente il 'duropurismo' e neppure l'isolamento e men che meno la confusione
mi duole leggere tanti commenti che inneggiano a tutte queste cose che sono solo controproducenti per noi
l'immagine del Movimento che ne esce si indebolisce sempre più dinnanzi agli occhi del resto degli Italiani (anche di parte di quelli che nel 2013 avevano votato per noi) e la nostra risposta è aumentare confusione ed isolamento denigrando quegli Italiani
il mio giudizio su di loro è forse peggiore del vostro ma occorre avere anche raziocinio e buon senso (altro che spegnete la TV!):
quelli numericamente ci surclassano e VOTANO !!!
Ed i voti espressi male (nel senso di dati a chi non lo meriterebbe) valgono come tutti gli altri, e se sono di più, molti di più ... le conseguenze sono intuibili

Mi duole (lo ripeto) e molto ma quello che mi duole ancor di più è constatare che i 'vertici' lo fanno ormai da un po' in maniera ancora più marcata :
e tranne i 'duri e puri', tutti abbiamo delle perplessità,
i temi via via affrontati sul Blog ed il pressapochismo su certi argomenti contestuali al rifiuto categorico di trattarne altri sono il vero motore del declino del nostro Movimento
e fare tutto ciò ben consci del fatto che il Blog è uno strumento di dialogo tra di noi ma SOPRATTUTTO un'arma usata, ormai da anni, contro di noi dai nemici del Movimento (media in primis) è sconcertante (e 'tafazziano'), a questo punto urge fare chiarezza sugli obiettivi del Movimento, quelli veri però
Riflettiamoci (e cambiamo post)

Renza Lacoe

Renza Lacoe 28.11.14 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

penso che " la mossa" di far espellere i due in questo momento, è geniale. gli idioti e quelli in malafede non riescono a comprendere la genialità della cosa. come al solito grillo dimostra di essere 10000 volte più intelligente degli altri e dimostra di essere 50 anni avanti. credo che a questo punto per gli iscritti ( e non solo per loro) sia una questione di fidarsi della genialità e l'intelligenza di grillo. chi non ha capito la genialità della "mossa" aspetti 2, forse 3 mesi e rimarrà stupito.

Bruno P., napoli - caserta Commentatore certificato 28.11.14 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e dopo la francia (post 8.18)

www.wallstreetitalia.com/article/1782259/istat-a-ottobre-disoccupazione-giovanile-balza-al-43-3.aspx

Su base annuale aumenta di 1,9 punti percentuali (askanews) - Roma, 28 nov 2014 - Nuovo balzo della disoccupazione giovanile. Secondo i dati istat a ottobre i disoccupati tra i 15 e i 24 anni sono 708 mila con un tasso di disoccupazione pari al 43,3%, in aumento di 0,6 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 1,9 punti nel confronto tendenziale.

per tutti questi il problema sono sicuramente le beghe interne partiti/movimenti..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 28.11.14 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Sono un accanito sostenitore del M5S, ho avuto fiducia cieca in Beppe, quando voglio farmi un'idea su un argomento comincio a guardare prima dentro me stesso e cerco di capire quale reazione provoca im me, e dico: se a me fa questo effetto, ritenendomi una persona normale, suppongo che anche altri provino la stessa cosa...bè l'argomento è la gestione del movimento da parte dei vertici, l'effetto è che cominicio a stancarmi....spero si sia ancora in tempo per rialzarsi. Buona giornata a tutti

Giacomo Ciulla, Palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.11.14 10:21| 
 |
Rispondi al commento

ora in rete si dovrebbe Votare l'espulsione di Casaleggio & Figlio dopo la cazzata delle espulsioni di ieri senza il passaggio nei gruppi parlamentari...

Gabriele Liberatore 28.11.14 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato si anche se poco convinta dal metodo. Non si doveva passare prima dai gruppi parlamentari e poi al voto degli iscritti? Mi sembra che sia mancata la difesa.

maria c., roma Commentatore certificato 28.11.14 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Possibile che ogni volta che il governo o i vecchi "partiti" della casta PD-L sono in crisi c'è qualche infiltrato tra i nostri che faccia di tutto per sviare l'attenzione in termini negativi contro il M5S? Bebbe procedi e anticipa le loro subdole e schifose mosse. CACCIALI TUTTI SUBITO....ORA...

EUGENIO A., genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 28.11.14 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rispetto delle regole? E questa cos'è?

---
Espulsione dal gruppo parlamentare del M5S:

I parlamentari del M5S riuniti, senza distinzione tra Camera e Senato, potranno per palesi violazioni del Codice di Comportamento, proporre l’espulsione di un parlamentare del M5S a maggioranza. L’espulsione dovrà essere ratificata da una votazione on line sul portale del M5S tra tutti gli iscritti, anch’essa a maggioranza.
---

È stata una votazione puramente fideistica, noi non siamo e non potremmo essere informati quanto i loro colleghi, ecco perché il regolamento parla chiaro in fatto di espulsioni. Punto.

Queste consultazioni fanno uscire il peggio del Movimento perché non permettono una corretta analisi ma scatenano solo una mera reazione di appartenenza.

Un'altra espulsione così e mi asterrò (per la prima volta) alle prossime elezioni.

Movimento avvisato.

Ital Rolando, Nizza Monferrato Commentatore certificato 28.11.14 10:14| 
 |
Rispondi al commento

molti , troppi .. non hanno seguito la diretta da Bologna ..
su questo non ci sono dubbi

antonello c., pescara Commentatore certificato 28.11.14 10:12| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA PERMETTERE AL MOVIMENTO DI ANDARE IN TV E GIORNALI!! ANCHE SE VENGONO SBEFFEGGIATI, NON C'e NIENTE DI PEGGIO DI NON ESSERE CONOSCIUTI; NEL BENE E NEL MALE, E PROPONGO UNA VOTAZIONE ONLINE DI QUESTA MODIFICA DEL REGOLAMENTO!,
POI CHIEDO CHE SIANO BEN VISIBILI E RINTRACCIABILI IN PRIMA PAGINA DEL MOVIMENTO LE ENTRATE E LE USCITE DELLO STESSO E DI TUTTI! I COMPONENTI.

Luigi D., Roseto Commentatore certificato 28.11.14 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato per il movimento alle politiche, l'ho rifatto alle europee, e ancora alle regionali. Ma qui si è passato il segno. Se Grillo e Casaleggio non sono disposti a fare autocritica dopo l'ultimo risultato deludente alle urne allora il movimento non ha futuro e francamente mi dispiace. Continuate cosi e la prossima volta me ne sto a casa invece di votare.

Mattia Celetti, Ravenna Commentatore certificato 28.11.14 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Pubblicato il 30 ott 2014

Roma (TMNews) - I deputati malpancisti del Movimento 5 Stelle (una trentina su 104) sono indotti in tentazione dal jobs act, un provvedimento che non voteranno solo per "posizionamento politico", ma che invece controfirmerebbero volentieri perché contiene "misure condivisibili". A dirlo in un'intervista a InPiù è Paola Pinna, deputata del Movimento 5 Stelle, "critica" nei confronti della linea Grillo - Casaleggio.

https://www.youtube.com/watch?v=s-LRu5FcglQ

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.11.14 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato si, naturalmente contando sul fatto che le motivazioni proposte dal blog siano fondate.
Il movimento si sfascia, ma se così deve essere, meglio una fine rapida che una lenta agonia fatta di mezzi scandali e furberie come gli altri partiti.
Non siamo pronti ad un cambiamento, non lo sono gli eletti che appena messo il culo al caldo si fanno solo i fatti loro, non lo sono gli elettori che vogliono cambiare tutto e poi si vendono per ottanta euro.
E'stato un bel sogno, peccato!

americo cappelli 28.11.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Nemmeno i criminali nazisti a Norimberga vennero processati senza difesa (ed infatti alcuni imputati vennero assolti).
Basta! Non vogliamo essere la Cambogia di Pol Pot, ma l'India di Gandhi

Capo Eldero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.11.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Cronologia dei fatti :
Domenica : sconfitta elettorale in Calabria e in Emilia
Lunedi : anatema contro Rizzetto reo di aver parlato in tv,
Martedi : bastonata alla testa a Pizzarotti,
Mercoledi : esecuzione sommaria di due parlamentari.
Una purga contro la dissidenza interna da far invidia a Stalin.Un attacco a testa bassa contro presunti critici , fatto ad arte per non dover rispondere degli insuccessi elettorali . Al posto di parlare di politica si eccitano le fantasie sanguinarie della minoranza di talebani interni, al posto di prendersi le proprie responsabilità il leader sceglie la chiamata alle armi contro fantomatici nemici. Ma quando un leader ricorre a questi espedienti è già ormai un'anatra zoppa, e le conseguenze (elettorali e politiche)di questi espedienti presto si travaseranno sul Movimento, che perderà molti altri consensi.


elisabetta z., Milano Commentatore certificato 28.11.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Ve lo dico così fuori dai denti con linguaggio aggressivo alla Grillo. Sono un elettore M5S, liberi di credermi o no e pensare che sia un Troll(così li chiamate no?),comunque avete rotto il cazzo con queste espulsioni stile gestapo! Continuate così e finiremo solo con il masturbarci intellettualmente sul blog e a fare concorrenza ad Adam Kadmon su minchiate e teorie complottistiche. Spero che lì ci sia ancora qualcuno che possa comprendere il vero disagio che parte dell'elettorato 5 stelle sta provando verso alcuni atteggiamenti dei leader. State perdendo di vista la situazione e gli elettori! Occhio!

daniele grasso 28.11.14 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, il sistema di votazione on line non è certificato da un ente esterno qualificato ed imparziale. Ergo le votazioni stesse sono inattendibili. Maurizio

Maurizio Panfilo, Padova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 28.11.14 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, REPETITA IUVANT: hai visto che community hanno creato questi per condividere i profitti degli iscritti?
Potresti prendere spunto anche tu per gli iscritti al tuo blog.

http://www.umarcocali.com/2014/11/conligus-di-cosa-si-tratta-cose-cosa.html

P.S. Questa community può diventare come facebook, youtube, ecc.: e gli iscritti potranno avere una % dei profitti.... ovviamente il GREGGE non si iscriverà, ma occasioni così capitano molto raramente....


Aggiungo che naturalmente i due hanno il diritto di difendersi e se innocenti di essere riammessi attendiamo tutti ...

roberto a. Commentatore certificato 28.11.14 10:00| 
 |
Rispondi al commento

***** CI RISIAMO ! *****
Ancora una volta un presunto "errore" di comunicazione !
Qualcuno dice che i versamenti siano stati eseguiti ma non comunicati per ragioni che, tuttalpiù, andrebbero discusse e valutate.
Non ho analizzato il problema ma metterei tutti in guardia di non accomunare i traditori conclamati con i contestatori che, anche se nocivi all'immagine del Movimento, possono sempre difendersi prima della nostra sentenza.
La mia fiducia verso chi ha creato il Movimento c'è tutta ma non è "cieca": anche una sentenza emessa senza sentire prima la difesa nuoce al Movimento e poi la "fede" ce l'hanno solo i tifosi delle squadre che vendono partite e che di nazionale hanno solo il nome....." Itaglia ".
Vorrei capirne di più !!!
gianni

gianni t., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.14 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Strategia di comunicazione disastrosa:dal di fuori sembriamo una setta di invasati intenti tutto il tempo a controllare scontrini. Strategia politica: apparentemente inesistente, creazione di una valida alternativa di governo: nulla. non siamo più nelle piazze, non siamo più in televisione, viviamo soltanto sul web, invisibili alla maggioranza della popolazione e dei cittadini. Speriamo almeno di rimanere una buona forza di opposizione, ma forse era questo l'intento?!?
Ma siamo sicuri che non saremo spazzati via da tutte queste contraddizioni e, purtroppo, dal tradimento del sogno?

andrea duranti, mompeo Commentatore certificato 28.11.14 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comprendo che per molti applicare le regole è quasi una bestemmia, in un Paese abituato ad aggirare le leggi, dove il piu furbo vince (ma c'è sempre uno piu furbo di te), dove si predica bene e si razzola il peggio possibile... invece nel M5S chi ha sottoscritto un codice etico le deve rispettare in toto, in ogni sua virgola... sembra incredibile ma questo, secondo me, è il messaggio... a costo di rimanere in quattro gatti... altrimenti tanto ne vale facciamo un partito come gli altri e cerchiamo di fregare piu Italiani possibile e portare a casa tanti bei quattrini!

roberto gabellini 28.11.14 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Come è scritto è da tempo che stavano violando le regole, se fossero stati in regola sarebbero subito andati in TV o comunque provato in altro modo la loro innocenza e Grillo sarebbe stato sbugiardato alla grande con grave danno al Movimento. Espellerli è giusto ma devono anche restituire quanto non hanno versato..ci mancherebbe finiamola con sto Paese a tarallucci e vvino

roberto a. Commentatore certificato 28.11.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.. e smettetela di dare addosso a Beppe ..
senza di loro stavate a piagnucolare su faccia libro
senza nessuna prospettiva concreta !

Grazie di tutto Beppe
Faremo del nostro meglio come cittadini in MoVimento

antonello c., pescara Commentatore certificato 28.11.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento

A quelli che non vogliono Grillo

Il M5S senza Grillo sparirebbe PRIMA.
In un certo senso è come il Fascismo: morto l'uomo, morto il progetto.
A proposito di democrazia e di chiarezza, vorrei farvi notare che non potete chiedere nemmeno le sue dimissioni perchè non occupa nessuna carica.
Non è SINGOLARE?
Il sistema creato, non manca di LIMPIDEZZA?
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 28.11.14 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL M5S E' STATA LA MIA PIU' GRANDE DELUSIONE DOPO MIA MOGLIE !

Guglielmo R. 28.11.14 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paola Pinna ho postato le ricevute dei suoi versamenti.
Io ho votato SI all'espulsione fidandomi del vostro giudizio, ma vorrei essere sicuro di NON aver sbagliato.

Patrizio Tressoldi Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.11.14 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Posto un commento illuminante di Giovanni Tessarolo e la mia risposta.

Rendicontazione spese mensili per l’attività parlamentare (viaggi, vitto, alloggi, ecc) sul sito del M5S"

Consultando il sito www.tirendiconto.it, ad oggi 20 portavoce risultano inadempienti all'impegno sopracitato. Dalle informazioni raccolte la prima scadenza per la rendicontazione dei mesi di Aprile Maggio Giugno, era l'8 settembre 2014, successivamente prorogata al 31 ottobre 2014, due dei portavoce sottoelencati non rendicontano addirittura da sei mesi, di seguito l'elenco completo:

Artini Massimo (6 mesi di mancata rendicontazione)
Pinna Paola (6 mesi)
Baldassarre Marco (3 mesi)
Barbanti Sebastiano (3 mesi)
Basilio Tatiana (3 mesi)
Bechis Eleonora (3 mesi)
Benedetti Silvia (3 mesi)
Bernini Paolo (3 mesi)
Cariello Francesco (3 mesi)
Daga Federica (3 mesi)
Grande Marta (3 mesi)
Mucci Mara (3 mesi)
Pisano Girolamo (3 mesi)
Prodani Aris (3 mesi)
Rizzetto Walter (3 mesi)
Rizzo Gianluca (3 mesi)
Rostellato Gessica (3 mesi)
Segoni Samuele (3 mesi)
Terzoni Patrizia (3 mesi)
Turco Tancredi (3 mesi)


OOOH, Finalmente!!! E' esattamente quello che chiedevo in un mio post precedente. Io consiglierei a chi gestisce il blog di indicare un qualche richiamo al sito di rendicontazione, bello visibile con la specifica di coloro che non rendicontano, non aggiornano, o rendicontano male. Se ci fosse stato prima del post sulla votazione avremmo evitato di finire dopo mesi di silenzi nelle prime pagine di talk, tg e giornali. Personalmente seguo Beppe dall'89!!! Sono iscritto al movimento e al blog, ma forse per colpa mia, non conoscevo l'esistenza di questo sito sulla rendicontazione.
Per le prossime volte, mi ripeto....:
1) mettiamo sto cacchio di sito in evidenza sul blog
2) preavvisiamo chi non è in regola PUBBLICAMENTE, concedendogli un periodo di tempo concordato per riparare
3) per chi non risolve allora benissimo il sondaggio e vedrete che per la cacciata voterebbero il 100%

Riccardo V., Gaggiano ( MI ) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.14 09:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

A quelli che non vogliono Grillo

Il M5S senza Grillo sparirebbe PRIMA.
In un certo senso è come il Fascismo: morto l'uomo, morto il progetto.
A proposito di democrazia e di chiarezza, vorrei farvi notare che non potete chiedere nemmeno le sue dimissioni perchè non occupa nessuna carica.
Non è SINGOLARE?
Il sistema creato, non manca di LIMPIDEZZA?
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 28.11.14 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo ieri ha chiesto ai parlamentari che sono andati a casa sua: "Non vi fidate più di me?". Ecco, io da singolo cittadino, elettore convinto M5S per le ultime tornate elettorali, gli rispondo per quanto mi riguarda molto laconicamente: "No, mi spiace." Tra l'altro non solo non mi fido più di Beppe, ma provo assoluto ribrezzo per le persone senza spina dorsale (e senza cervello, bisognerebbe aggiungere) che gli girano attorno. I classici lacché che si possono trovare in qualsiasi altro partito patronale ed esecrabile: Crimi, Nickilnero, Lombardi sono alla stessa stregua di squallide macchiette che abbiamo imparato a conoscere bene...i Gasparri, le Moretti o Picierno, quei signor sì che non possono offuscare mai i vertici e che di solito fanno carriera. Psicologia spicciola, che il talebano medio che presidia il blog non può concepire. Diranno che ci sono troll, che chi cerca di ragionare prima votava Berlusconi o il Pd...è la fine di un sogno. Ci aspettano le sfide tra Renzi e Salvini, l'incubo peggiore. Ma la colpa sarà di chi ha compiuto (scientemente?) un terribile harakiri.

Invictus73 28.11.14 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato NO perchè non mi va che il mio voto venga interpellato soltanto per buttare fuori qualcuno. I tanti problemi del paese sono più urgenti.
Ho votato NO perchè prima di espellere qualcuno bisogna sentire entrambi le parti. Io non sparo su ordine di nessuno, senza aver prima chiarito se è bene sparare.
Ho votato NO perchè ho capito che c'è un chiaro tentativo di annientare il Mov e che questo è stato deciso dall'alto. Non voglio che il M5S scompaia.
Ho votato NO perchè i nostri rappresentanti hanno bisogno di sostegno e non di fucilate.
Ho votato NO perchè la consultazione conteneva un vizio di forma, non essendo passata attraverso l'assemblea parlamentare come prevede il regolamento.
Ho votato NO perchè non regalo la mia fiducia a priori a NESSUNO.
Ho votato NO perchè proprio qui ho imparato a ragionare con il mio cervello e non con quello di un leader o con quello di un gruppo.
Ho votato NO perchè era giusto, in un momento di crisi, rafforzare l'unione e non disgregarla.
Ho votato NO perchè se non credo nella gente, non credo nel Movimento.
Oggi ribadisco il mio No, perchè ho letto cose molto spiacevoli ( http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/11/28/m5s-colloquio-artini-grillo-cosi-mi-rovinate-leader-non-vi-fidate/1238031/ ) e qui non ne trovo di piacevoli che possano contraddirle.

Con molto rammarico per quello che avrebbe potuto essere e che invece non sarà, ancora una volta dico NO.

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.14 09:46| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dove sarebbero questi signori senza Beppe Grillo? A quest'ora sarebbero a rendicontare il loro "forse" stipendiuccio ai rispettivi coniugi.
Meglio liberarsi subito di chi non rispetta le regole, perchè poi dopo si tende a giustificare tutto e si fa come gli altri(PD-FI-Lega che sono delle accozzaglie di persone). OK perderemo voti in questa fase, ma almeno metteremo le basi giuste per proseguire.In fondo elettoralmente esistiamo da un anno e mezzo.
La strada è ancora lunga.........

Pippo 28.11.14 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Serve Urgentemente fare limpida chiarezza su tutto il Movimento e altrettanto URGENTEMENTE bisogna andare in televisione in uno spazio AUTOGESTITO SENZA CONDIZIONAMENTI DI NESSUN TIPO , A SPIEGARE TUTTO IL GRAN LAVORO SVOLTO DA TUTTO IL MOVIMENTO NEL PARLAMENTO PER INFORMARE TUTTI I CITTADINI ,LA RETE NON BASTA.
ALTRIMENTI LA TELEVISIONE CANONICA FARA' A PEZZI IL MOVIMENTO ..non vedono l'ora E NON CI SARA' MAI UN PARLAMENTO A 5 STELLE

NON C'è TEMPO DA PERDERE

Giorgio un cittadino che crede e spera nel movimento.

Giorgio D. Commentatore certificato 28.11.14 09:46| 
 |
Rispondi al commento

La PAOLA PINNA è un'amica stretta di Adele Gambaro ve la ricordate NON HA UN VOTO DI SUO FORSE PER SOLIDARIETA' ALL'AMICA GAMBERO ESPLUSSA A SUO TEMPO SI E TRATTENUTA IL MALLOPPO, FUORI DALLE BALLE SUBITO DI CORSA QUESTA E' GENTE CHE CON IL MOVIMENTO NON C'ENTRA NULLA.

Antonio Longobucco 28.11.14 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma di cosa parliamo, di momento opportuno, di perdonare perchè tengono famiglia.Avevano aggirato le regole e artini aveva commesso credo un reato penale. Non e mai troppo tardi per fare pulizia.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.11.14 09:42| 
 |
Rispondi al commento

partecipazione con i cittadini ..
collaborazione e coerenza ..
il MoVimento non è un partito , non ha intenzione di diventarlo ..
Il portavoce che non rispetta il mandato torna a casa , se onesto , altrimenti continua a succhiare denaro pubblico come gli " onorevoli colleghi " !!!

Vedi Orellana & c

antonello c., pescara Commentatore certificato 28.11.14 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato si all'espulsione dei due rappresentanti perché ritengo che gli impegni sottoscritti vanno rispettati.
Tuttavia mi chiedo con preoccupazione:quanti ancora saranno espulsi?Non rischiamo di vedere i nostri gruppi parlamentari decimati?
Speriamo bene..............

Gigi C., Seoul Commentatore certificato 28.11.14 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi non rispetta le regole dev'essere cacciato a calci in culo ma la condanna dev'essere espressa da un tribunale regolare e un tribunale regolare e formato da accusa e difesa che abbiano lo stesso peso.Dov'è la difesa in questo caso?Come può essere espresso un giudizio che abbia una parvenza di giustizia se viene ascoltata solo l'accusa.Se fossi un'iscritto al movimento mai farei una cosa così palesemente antidemocratica e essigerei d'ascoltare l'altra campana prima d'esprimermi perchè anche la democrazia diretta,per essere tale,deve rispondere alle più elementari regole della democrazia stessa e non alla fideistica sciocca credenza che il capo ha sempre ragione e nell'ottica che tutti possono sbagliare.Restituire parte degli emolumenti percepiti dai parlamentari è cosa giusta e buona e si dovrebbe continuare nella battaglia verso la casta dei polituncoli,cosa che è stata accantonata sbagliando,ma si potrebbe conoscere i canoni con i quali vengono assegnati i fondi comuni (sono sempre soldi pubblici quelli che percepiscono i palamentari) alle piccole imprese e se i profitti di tali imprese vanno all'imprenditore o vengono restituiti alla società?Se si parla di democrazia diretta e quindi non delegata è giusto poi delegare a qualcuno la creazione di posti di lavoro e non che siano il frutto di una partecipazione collettiva?E se proprio dev'esserci l'imprenditore è possibile che questo possa essere stipendiato come gli altri lavoratori?Vi ho votato e le mie intenzioni sono ancora quelle di votarvi ma comincio ad avere dubbi sulla natura,sulla tenuta e sulla capacità di Grillo di dirigere proficuamente il movimento.Se non darete una svolta,un senso ben caratterizzato e visibile ai vostri intendimenti politici penso proprio che non avrete una lunga vita e questo sarebbe un disastro per la democrazia di questo paese.Allora poche chiacchiere e molte e chiare proposte visto che siete all'opposizione e non avete la possibilità di fare.

carlo 1., torre annunziata Commentatore certificato 28.11.14 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Se non andate in tv a spiegare alla gente purtroppo c'è il rischio di non avere più la fiducia della gente.

ANDATE IN TV, SCEGLIETE I PROGRAMMI MENO FAZIOSI E MANDATE I NOSTRI RAPPRESENTANTI.

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 28.11.14 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Nel codice di comportamento, alla voce “Espulsione dal Gruppo Parlamentare del M5S“, così recita: “I parlamentari del M5S riuniti, senza distinzione tra Camera e Senato, ” POTRANNO”( e non “DOVRANNO”) per palesi violazioni del Codice di Comportamento, proporre l’espulsione di un parlamentare del M5S a maggioranza.

In ragione di ciò, questo codice alla Camera è stato modificato nel senso di lasciate direttamente alla rete la decisione.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.11.14 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarò ripetitiva, ma la RIVOLUZIONE non si fa con dei Parlamentari che prendono i soldi dal sistema che dovrebbero contrastare.
Questi sono i risultati.
O forse nessuno ha realmente creduto nella rivoluzione?
" Combattere dal di dentro" è un sofisma. Una volta che sei dentro non puoi non contaminarti.

Il Parlamentare che non restituisce il danaro paradossalmente dimostra di essere più onesto di chi lo restituisce perchè non prende in giro nessuno, nemmeno se stesso.
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 28.11.14 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso dovremmo parlare di comunicaziomne accidenti!!usiamo anche noi le tv,usiamole per informare!!!discutiamo come migliorare la nostra comunicazione accidenti!!almeno discuterne!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.11.14 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Mi fanno pena...anzi no, mi provocano veramente irritazione gli invasati che pendono dalle labbra di Beppe come se fosse perfetto e non facesse mai ca***te. La pagina scritta ieri è vergognosa per il M5S e, purtroppo, farà
allontanare molte persone da un progetto che aveva grandi potenzialità. Io sono uno di quelli, uno che ha perso pure qualche amico per avere difeso a spada tratta qualsiasi cosa firmata pentastellati, anche le mosse più criticabili (e ce ne sono state).

Potete pure non credermi, cari invasati ed incapaci (alla Crimi, tanto per intenderci...uno che non doveva manco entrare in parlamento!). Intanto pare, dico pare (perché aspetto la conferma definitiva per trarre le conclusioni finali...non come altri che organizzano votazioni lampo senza contraddittorio) che Grillo ieri abbia detto: “E’ falso. Io conosco i rendiconti e so che non hai restituito. Non siamo passati dall’assemblea perché non avremmo avuto la maggioranza per far passare la mozione”.

Quindi, se ho capito bene, Beppe NON ha rispettato una regola sacrosanta perché sapeva che avrebbe perso? E' così o sbaglio? Un po' come quando prese l'iniziativa, dopo avere vomitato (giustamente, aggiungerei) veleno
per secoli nei confronti di Bruno Vespa, di farsi intervistare nel notorio studio dalle poltrone bianche...quello stesso studio tanto sbeffeggiato quando Berlusconi vi firmò il patto con gli italiani.

Queste sono cose indifendibili, ma per i poco intelligenti, i pecoroni che si accodano sempre e comunque a quello che dice il capo, non servirà niente...se ne andranno, si allontaneranno i migliori e sarà la fine di un
sogno. Tristezza infinita e rabbia per chi non ha approfittato dell'occasione almeno per discutere tra persone, prima di buttare tutto all'aria.

P.S. Avete già cancellato una volta questo commento, forse perché scomodo. Mi ero pure "divertito" a leggere le risposte di qualche pecorella, che al posto del cervello ha due belle fette di prosciutto davanti agli occhi. Vediamo ora.

Invictus73 28.11.14 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LUNGA VITA AL "GUARDIANO" GRILLO.
PENSA QUANTI MILIONI DI EURO SE RENDICONTASSERO TUTTE LE CASTE.
L'ITALIA SAREBBE SALVA.

grace 28.11.14 09:31| 
 |
Rispondi al commento

ma perché ricevo le spiegazioni oggi , e il voto era ieri ?? VFC lo dico io adesso - che cazzo succedeva se avveniva il contrario ?e perché prima non si ammonisce pubblicamente Artini , Pinna , gli si da il tempo di difendersi. ( 1 settimana ) così tutti sappiamo , e solo dopo si vota ?( e non alla carbonara solo pochi sanno ) se in quel giorno uno non ha avuto tempo ??? VFC siamo o non siamo in democrazia ? - come cazzo faccio a difenderti dal' accusa di ''avete un padrone , siete dei cagnolini '' ? questa cosa non la fare più , o farò io di tutto per distruggere il movimento. questo compotamento è Inaccettabile

SPARTACUS 28.11.14 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sono collegato al S.O. a 5 stelle ma poi mi sono rifiutato di votare. e spero capiate tutti perché... sono perfettamente d'accordo sui principi ma questo uso del S.O. mi fa tanto pensare alla caccia alle streghe, a processi sommari... non c'e' contraddittorio...

Paolo Taraboi 28.11.14 09:30| 
 |
Rispondi al commento

A me sembra che invece di analizzare come mai il movimento sia in discesa libera, è inutile nascondersi dietro un dito, continuiamo con queste espulsioni, magari giuste non so, ma a che servono in questo momento? Occorre un cambio di rotta urgente.

mirco m. Commentatore certificato 28.11.14 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra riduttivo cacciare questi "demoni". Perchè voi duri e puri e il sig. grillo (che puro non è di certo) non cominciate anche a lapidarli? Sarebbe un ottimo esempio per gli altri.....

max deGrandi 28.11.14 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vi prego, beppe e roberto, e tutti coloro che hanno dettato questa via ... sono un attivista da molto tempo, sono sempre stato d'accordo con voi, e lo sono pure oggi sul tema delle espulsioni (ho votato SI), e questo solo perchè credo nelle idee del movimento.
tuttavia questa volta dobbiamo istituire un pubblico tribunale, dobbiamo ripartire proprio dando una svolta a questa questione astiosa. ci vogliono procedimenti di espulsione CERTI E REGOLAMENTATI. questa volta ho la sensazione che il sangue caldo abbia oscurato il buon senso. sono molto amareggiato, ma rendetevi conto che o seguite questi consigli, oppure potremmo ritrovarci in 4 gatti .... e allora sì che "democrazia interna" e "democrazia diretta" rimarrebbero parole vuote.
enrico

enrico z., iglesias Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.11.14 09:23| 
 |
Rispondi al commento

la rinuncia ai rimborsi elettorali nonchè la restituzione di metà dei compensi dei parlamentari sono stati le ragioni principali del successo del movimento alle politiche. Dopo di questo il consenso è andato sempre a calare mentre aumentavano le espulsioni per non rispetto delle regole di rendicontazione delle spese. Premesso che senza l'aiuto del movimento questi signori sarebbero a sedere in altre poltrone,magari migliori,ma molto diverse e quindi il rispetto delle regole è conditio sine qua non se ne può fare parte rimane la grossa questione:sono autorizzati i fondatori ad espellere chiunque si azzardi a porre delle domande sulla disfatta eletorale o così si distrugge un movimento di pensiero in cui avevamo sperato in milioni di persone ,vera ultima spiaggia per il salvataggio del paese?

Rinaldo B., rinaldobartoli@gmail.com Commentatore certificato 28.11.14 09:22| 
 |
Rispondi al commento

MAX STIRNER: ruggito del coniglio o schiaffetto del bambino?

Dare della "scemotta" ad un gruppo di persone che ha sempre e regolarmente votato per il M5S non mi sembra cosa intelligente da fare!
Ed è da vigliacchi cancellare l'account e non dare agli altri la possibilità di replicare.

Ma tu che non sei scemotto, ci spieghi cosa hai trovato di buono in Nietzsche?
Ci racconti del tuo strisciante Superomismo?
Sfogati, dai, da come ti poni si vede chiaramente che ti piace fare la lezioncina salomonica!
Ti piace indottrinare gli ingenui, perchè sono i soli che puoi manipolare.

Comincia ad imparare un pò di buona educazione e, per ricambiare la tua, la prossima volta prova a dare della scemotta ' a mammata e 'a sorata.

A proposito di ANARCHICI BUONI, mio caro professorino, Papini dceva che " chi sa fa, e chi non sa prova ad insegnare"

Ti saluto
Ros

PS- NUOVO ACCOUNT IN NOME DELLA DEMOCRAZIA

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 28.11.14 09:21| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo e movimento 5 stelle.Vi seguo e voto da sempre ma ho l,impressione che con questo atteggiamento inquisitorio si solo verso lo sgretolamento di tutto il movimento.Anche quando parlo con i miei amici e conoscenti noto lo stesso problema e così facendo credo non si vada da nessuna parte.Poi non dimentichi di come il giornalismo e la stampa convola con queste cose. Spero in ravvedimento e ci si fermi in tempo. Ascoltate il sindaco Pizzarotti.Con infinita stima a lei e a tutto il movimento.Franco Trecapelli

Franco Trecapellli 28.11.14 09:20| 
 |
Rispondi al commento

.. la rendicontazione deve essere fatta da sul sito ufficiale tirendiconto.it

perché inserendo sul sito busta paga e spese da rendicontare, viene automaticamente indicata la cifra da restituire in base a parametri UGUALI PER TUTTI I PORTAVOCE.

Se qualcuno rendiconta per conto suo, la cifra cambia perchè segue altri parametri NON uguali per tutti ...

Nel Movimento 5 Stelle le regole vengono prima di ogni cosa ed è
inaccettabile che la cittadina deputata Paola Pinna non faccia bonifici sul fondo per il microcredito da quasi un anno al contrario di tutti gli altri parlamentari che hanno restituito una media di 50.000 euro a testa.

Massimo Artini invece da gennaio ha applicato un sistema di rendicontazione personale dove, mancano all’appello 7.000 euro.

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.11.14 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIETE DEGLI IRRESPONSABILI, MALATI DI IDEOLOGIA E COL CUKI IN TESTA. DA OGGI NON VI SEGUIRO' PIU' E ALTRETTANTO DIRO' A COLORO CUI AVEVO DETTO DI FARLO.
UNA DELUSIONE DRAMMATICA E IMMANE.

Mark Fresca 28.11.14 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, questa consultazione è stata non corretta. I delegati hanno dimostrato di avere i documenti dei versamenti. Sarebbe opportuno il reintegro, altrimenti questo movimento finirà in farsa.

Leone Alfano 28.11.14 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si stanno autodistruggendo, si sono autodistrutti. Rimarranno 4 gatti e zero voti. Complimenti davvero in meno di un anno un risultato pazzesco. Zero proposte ,incartati negli scontrini,Molte occasioni per provare a entrare nel campo di gioco mai colte.
Buona fortuna


massimo 28.11.14 09:11| 
 |
Rispondi al commento

La strategia del giornalismo prezzolato è perdente.

Fino a quando si urlerà contro il M5S accusandolo di essere troppo rigido al patto con gli elettori non si farà altro che confermare che il patto è rispettato alla lettera.

Gli italiani non sono stupidi e, nonostante si cerchi di parlarne male, sempre più persone capiscono che il MoVimento esegue esattamente il programma proposto prima delle elezioni proteggendo gli elettori prima degli eletti e, nel lungo periodo, questa certezza ripaga !

Corrado Allegro, Verbania Commentatore certificato 28.11.14 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non bisogna essere un genio per capire quale sia la funzione della politica e del politico in questo caso, ma visto la solita presenza dei troll dei soliti partiti politici che non si accontentano di avere il 99% dei media come nella peggiore dittatura fascista o cumunista o fintademocrazia americana continuano a voler distruggere l'unico movimento che avrà anche ancora molti problemi nella sua organizzazione, ma che sono sicuro verranno discussi, perchè con la discussione di molte teste emergono le vere soluzioni, ma che di sicuro alla fine la decisione viene presa per referendum popolare, come in queswto caso. Torniamo sullo specifico, non c'è nulla da discutere, ci sono le regole e chi non le rispetta è fuori dal movimento, e penso che molti non le rispettano apposta, o per convenienza perchè hanno deciso di mettersi da parte e non lottare più beneficiando del lauto compenso statale, o perchè si sono lasciati soggiogare dalla maggioranza bulgara che in parlamento si è creata dalla scomparsa dell'opposizione cioè dalla scomparsa del partito comunista italiano.

Roberto V., Somma Lombardo Commentatore certificato 28.11.14 09:10| 
 |
Rispondi al commento

NON CREDO AL RISULTATO DELLE VOTAZIONI. Non ci credo. Ieri il 90% dei commenti sul Blog erano per il no. Poi dai server di Casaleggio salta fuori una realtà alla rovescia. NON CI CREDO.
Fino a quando la Casaleggio Associati non si fa da parte e le votazioni non verranno certificate da enti terzi io NON CI CREDO.

elisabetta z., Milano Commentatore certificato 28.11.14 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anni e anni a rompere i coglioni al mondo sull'onestà e sul rispetto delle regole, e poi essere il primo a non rispettare addirittura le proprie, indicendo una ridicola votazione senza preavviso, della durata di poche ore, con risposta incorporata, senza diritto di replica e bypassando i gruppi parlamentari per il solo timore che non avrebbero ratificato la sua vendetta nei confronti dei reprobi. I piccoli fans lo capiscono che il problema è questo, cioè i metodi fascistoidi di un padre-padrone che ha totalmente perso la testa e la sua (e quindi del movimento) totale mancanza di credibilità, o bisogna fare un disegnino?

Andrea T... 28.11.14 09:09| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle per tutti gli stellati!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.11.14 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

State fuori di testa!

Pab 28.11.14 09:08| 
 |
Rispondi al commento

E' inconcepibile quello che sta accadendo nel movimento. Secondo me chi comanda è stato corrotto da qualcuno e punta a distruggere il M5S . Le ultime due espulsioni sono la prova che sono gli stessi vertici del movimento a buttare benzina sul fuoco. A questo punto se le cose stanno così bisogna solo raccogliere i cocci e prendere le distanze dal vertice corrotto. Siccome ci sono tante persone serie e preparate tra i 5 stelle il consiglio è quello di sganciarsi dal M5S e dal Blog e organizzare un nuovo partito con i principi del M5S ma completamente autonomo e svincolato da Casaleggio e Grillo. I vari Di Maio, PIzzarotti , Di Battista , Taverna etc. con l'esperienza e la notorietà acquisita si uniscano e facciano chiarezza, non buttiamo via il bambino e l'acqua sporca.


E' morto nell'auto diventata casa sua dopo sfratto e perdita del lavoro. Ho sentito un urlo viscerale leggendo questo.

http://www.imolaoggi.it/2014/11/27/verona-60enne-sfrattato-muore-di-stenti-nellauto-in-cui-viveva/

Basta!!!!!!!
Andate in TV a dire le cose e farvi vedere.
Smettetela di dire cazzate.
Siete VERAMENTE DIVERSI DAGLI ALTRI !!! FATELO VEDERE E SENTIRE!!!

non può più morire gente così
REDDITO DI CITTADINANZA SUITO!!!!

Maurizio Castellini, SOMMACAMPAGNA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.11.14 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Il vero problema Italico è che siamo talmente abituati allo scandalo, al finto buonismo, alla corruzione, che ci sconvolgono: la fermezza, la rigidità, l'applicazione delle regole, siamo un popolo di molli che hanno paura delle regole e soprattutto non accettano di attenerci ad esse in modo ferreo.

Un pò alla volta impareremo o con le buone o con le cattive, (nel senso che ce lo imporranno gli altri Europei) a scelta possiamo trasferirci tutti in Africa, magari più simile al nostro carattere.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.11.14 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Ma non avete capito che il reale motivo di queste espulsioni non sono i mancati bonifici?
Ma non lo capite che se Grillo continua a fare il reuccio permaloso porterà il M5S ad un calo mortale di voti??? Chiedete piuttosto a Grillo di farsi una flebo di democrazia ed impari a dialogare anche con chi, TALVOLTA, non è d'accordo con lui.
Queste espulsioni fanno il gioco di Renzi & Co.

CARLA MAGNANI, Sassuolo (MO) Commentatore certificato 28.11.14 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente e' chiaro l'obiettivo di Grillo e di Casaleggio. Rimanere in pochi, pochissimi fedelissimi duri e puri che pendono dalle labbra dei 'Guru'. Io non voglio giudicare se sia giusta o no l'espulsione. E' il metodo ed il contesto che non condivido. Prima i due dovevano poter parlare, poi se colpevoli era giusto cacciarli. Invece la decisione e' stata unanime dei Guru prima che potessero parlare. E questo non e' giusto.
Secondo. E' evidente che il movimento e' in caduta libera, ha perso nelle ultime consultazioni, e' un dato di fatto. E si paragonano i risultati al 2010 quando il movimento stava ancora nascendo. Altra idiozia.
Per non parlare della sconfitta si sposta il problema sulle espulsioni. Tattica di vecchissima politica dittatoriale. In TV non si va, perche' solo il BLOG e' duro e puro. Ed i risultati si vedono. Chi ha una testa, un cervello, magari sbaglia, ma almeno prova ad avere un parere suo, ma se e' diverso dal parere dei Guru allora viene etichettato piddino. Non si ragiona, si insulta.
E' peggio della peggiore dittatura.
Ma l'obiettivo evidentemente non era quello di fare un movimento serio che governasse, ma di fare l'ennesima opposizione che non serve a nulla, di tirare le fila a chi ci governa salvo poi contestarlo a parole sul Blog oppure fare le sceneggiate e le buffonate in parlamento che servono a nulla.
I risultati concreti servono, non dei Guru che predicano che ciascuno valga uno e poi in realta' loro valgono piu' di tutti! E guarda caso, il buon Grillo mica vive a Genova dove la gente finisce sott'acqua? Lui li' ci va solo in scooter e casco dopo che l'acqua e' scesa, lui vive su una bella collina. Tanto i pecoroni che ieri seguivano Mussolini, poi Berlusconi e Bossi, oggi Grillo e Casaleggio oppure Salvini o Renzi ci sono sempre e sono sempre pronti a giustificare il dittatore del momento. I metodi sono gli stessi, solo che governando si fanno errori facendo opposizione si hanno meno problemi. E poi dicono che ciascuno conta uno.

uno che vale uno 28.11.14 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

giusto espellere i peggiori.. in qualunque contesto

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 28.11.14 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Ore 8,39: 2155 messaggi per l'argomento espoulsioni.

Se si parla di reddito di cittadinanza, dimezzamento dei vitalizi e degli stipendi dei palramentari o altro di comune interesse, troviamo circa 400/500 messaggio (quando va bene).

Ehhhh... che strana questa improvvisa nutrita presenza di persone che dispensa le propri perle di saggezza!!! Tutti interessati all'argomento, soprattutto con il solito e stucchevole mantra: perdete voti.... è colpa vostra... occupatevi del lavoro... Grillo è un dittatore... siete fascisti...è colpa di Grillo...

Muore un'alga nel Titicaca ed è colpa di Grillo.

Gian A Commentatore certificato 28.11.14 08:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti.
Se è vero che non hanno versato il dovuto è giusto che siano stati espulsi.
Esistono delle regole e vanno rispettate.
Grillo si dimostra uomo con con una coerenza invidiabile.
Ho votato 5stelle perché sono fiero di essere diverso da pd e pdl.
La coerenza in questo paese non piace perché è impegnativa e ti mette di fronte a scelte impopolari.
Forza Beppe sei l'unica speranza di lotta vera contro il sistema.
Da quando seguo la politica non ho mai visto nessuno essere così spavaldo nel tenere fede ai propi ideali.
Grazie Beppe.
Tutto il resto è noia!!!!!!!!

Olivier F., Torino Commentatore certificato 28.11.14 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Il post di Lalla Arezzo mi ha fatto venire un´idea che se avesse successo potrebbe sicuramente essere un´arma valida.

Perche´il M5S non crea (e tra gli iscritti sicuramente c´e´gente valida che sa come fare) una moneta elettronica tipo bitcoin?
Si potrebbe iniziare ad usarla tra i grillini o altri ad esempio con ebay o latri acquisti online.

Sarebbe SICURAMENTE un´arma di rottura col sistema attuale.
In fondo che differenza c´e´tra una moneta creata da Draghi per alimentare le banche e una NOSTRA? Nessuna, entrambe sono create dal nulla e non hanno alcun riferimento.
Entrambe sarebbero sostenute UNICAMENTE dal consenso.

Bitcoin ora e´accettato su parecchi siti online.
Basterebbe dichiarare la nuova moneta convertibile in euro. Cosi´si potrebbe usare per acquisti online e quando si vuole riconvertire in euro.
Avrebbe comunque un gran vantaggio.
Non essendo ufficialmente riconosciuta i guadagni sarebbero Totalmente tax free.
Si potrebbe iniziare con l´emissione di un certo quantitativo coperto da uguale somma in euro depositata.
Ogni qual volta si vuole ritornare all´euro il deposito garantisce la riconversione.

L´importante e´che "circoli" perche´e´la "circolazione" di denaro che crea l´economia.
Se un euro passa in un milione di mani crea un milione di euro.
Se resta in banca non solo non crea nulla, ma arricchisce la banca.

SVEGLIAMOCI!!! In fondo non dobbiamo spettare nessun referendum o ritorno alla lira.
Basta sostituire la "nuova" lira elettronica compltamente convertibile in altre monete e farla circolare.

Patrizia B. 28.11.14 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SEGNI DEL TEMPO

La coerenza politica non è prevista nella società odierna ed è per questa ragione che questo tipo di decisione,effettuata poi con l'apporto della rete,scateni un putiferio nella collettività.
C'è chi ha votato si,quelli che hanno votato per il no,chi critica i metodi e Grillo ma c'è una cosa che differenzia il M5S dagli atri partiti: le discussioni si portano alla luce del sole e all'interno del Movimento non esistono correnti o scissioni.
Chi non rispetta il programma e le regole che ci si è dati è fuori,sembra dittatura ma è la conseguenza della mancanza completa di serietà del panorama politico espresso dai partiti.
Se diamo uno sguardo a ciò che accade al di fuori del M5S assistiamo ad un caos senza precedenti.
I partiti sono tutti attraversati da fasi di scissione con la formazione di molteplici correnti ,tutti separati che però vivono sotto lo stesso tetto.
Le campagne acquisti sono sempre aperte ed è facile ritrovare deputati che hanno fatto il giro completo di tutti i simboli e colori pur di restare dove sono.
Nel M5S questo non accade ed è questa la discontinuità che lo differenzia dagli altri.
Avete mai visto un partito che ha cacciato di sua spontanea volontà un assessore,un deputato o un governatore indagati?
C'è voluta la magistratura e per alcuni deputati c'è voluta l'autorizzazione del gruppo Parlamentare che è avvenuta solo sotto una forte pressione dell'opinione pubblica.
Nel M5S la rappresentanza è strettamente legata ai suoi elettori e quindi il programma e coloro che lo devono portare avanti sono una sola cosa.
In realtà la società civile è altamente frammentata,c'era chi aveva votato fi e adesso se lo ritrova al governo insieme a renzi o ad una finta opposizione con Berlusconi,c'era chi appoggiava il programma di scelta civica che si è liquefatta nel pd,l'estrema sinistra si sta diluendo pian piano nel partito della nazione e la lega è il nuovo contenitore della protesta popolare.
E voi dite che il malumore è nel M5S?

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 28.11.14 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Sono un convinto votante M5S, ma credo che questo sia un altro clamoroso autogol, non tanto per la motivazione apposta all'espulsione dei due deputati, che non ho approfondito, quanto per il modo ed il momento scelti. Il modo corretto, a mio avviso, doveva prevedere, prima del voto on-line, una consultazione tra gli eletti al movimento. Il momento non è corretto in quanto la richiesta di espulsione arriva subito dopo le dichiarazione di Artini in merito la presenza in TV del M5S. Spero con tutta sincerità che questi passi falsi non penalizzino (ulteriormente) la fondamentale battaglia del movimento. Buona giornata a tutti.

Paolo Campagna 28.11.14 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Tra i sostenitori dei cosiddetti dissidenti, i troll, gli infiltrati, i nostalgici dei vecchi partiti della Prima Repubblica, quelli che sono tornati tra i loro simili, e cioè nella Lega e in Fratelli d'Italia, i cui post ostinatamente condividevano pur dichiarandosi pentastellati, gli arrivisti che si erano imbucati nel nostro Movimento Cinque Stelle sperando in una candidatura facile, quelli che dopo il successo elettorale di un anno e mezzo fa erano allegramente saliti sul Carro del Vincitore, gli intolleranti che non riuscivano a digerire tra gli attivisti gente che aveva militato a destra o a sinistra, e che quindi era marchiata nei secoli, ecco, di tutta questa inutile marmaglia inquinante ci stiamo depurando in modo definitivo, grazie al cielo! Potremo finalmente lavorare per il futuro dei nostri figli, per il nostro Paese, per le famiglie che sono arrivate alla disperazione, per i nostri Territori ridotti allo stremo, per l'Ambiente che non ha altri che noi a difenderlo dalla follia rapace che lo sta devastando, dato che le varie associazioni ambientaliste non hanno mai potuto entrare prima di ora nelle Istituzioni a far sentire la loro voce, e la voce della nostra Madre Terra calpestata e umiliata come non mai!

Shanti Di Lieto, Nespolo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.11.14 08:32| 
 |
Rispondi al commento

NON SE NE PUO' PIU' di sentire ogni altro giorno beghe e incomprensioni dei 5 stelle. E' l'unico modo perché anche i più fedeli al movimento se ne vadano! Parlatevi, consultatevi, chiaritevi tra di voi. I giornali non aspettano altro che sentire di vostre divisioni. Non fanno sapere nulla di quello di positivo che fate ma amplificano ogni vostro dissenso. Caro Beppe, continua così e vedrai che alle prossime elezioni avrai numeri da prefisso telefonico. By, By, un ancora per poco votante del movimento 5 stelle.

Va m. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.11.14 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Il titolo di omnubus di LA 7..


NUOVE ESPULSIONI, ASSEDIO SOTTO CASA DI GRILLO, M5 S in frantumi

Fra poco scrivono pure che li hanno fucilate.


Questi sono giornalisti ?

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 28.11.14 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Vedo che il blog è ancora pieno di finti militanti che approfittano del momento per esprimere stupide tesi ed insulti gratuiti, poveracci, non ci crede nessuno che ad un iscritto al M5S venga in mente di scrivere "Grillo vaffanculo", non perché Grillo sia intoccabile ma perché esistono modi molto più costruttivi per esprimere dissenso. Bisogna essere dei masochisti per giocare al tiro della merda mentre un governo corrotto ti sta distruggendo la vita. A tutti questi "Grandi pensatori del turpiloquio" il mio più caldo augurio di pigliarsi un infezione intestinale resistente agli antibiotici.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.11.14 08:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Artini non doveva andare a casa di Grillo,deve fare un mea culpa per non aver rispettato le regole,e anche ora per esempio perché fa dichiarazioni contro il movimento?
Non sarebbe stato corretto che si fosse rivolto a tutti noi della base scrivendo quello che aveva da dire qui sul blog?
Siamo noi che lo abbiamo espulso.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.11.14 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Qui è spiegato e il sito risale ad agosto non a ieri

http://www.massimoartini.it/index.php/rendicontazione/

La cosa puzza

Sauro 28.11.14 08:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cmq vada, dico grazie a Beppe Grillo e gli sarò per sempre grato, per l'opportunità che ha regalato al popolo italiano.

Per i troppi che hanno una memoria cortissima, è bene non dimenticare che il Movimento Cinque Stelle, è il frutto di 20 anni di battaglie solitarie, che Beppe Grillo ha combattuto senza protezioni, contro i poteri forti che dominano da 40 anni in questo Paese.

Certo, anche Lui ha commesso degli errori, ma se li andiamo ad analizzare, sono stati errori commessi per eccesso di fiducia, che lui ha riposto nei cittadini che si sono avvicinati e candidati nel Movimento.

In un Paese malato di corruzione e malaffare, il principio "Uno vale Uno", doveva essere un obiettivo da raggiungere, non qualcosa da poter applicare da subito.
Una volta arrivati al Governo del Paese, ma ripulito e riformato a dovere, lo si poteva applicare, perchè ancorato ad una fiducia nelle Istituzioni, che oggi è completamente assente.

L'altro errore, sempre a mio avviso, è stato commesso nel non strutturare il Movimento come un vero partito politico, con strutture locali e regionali, tutte coordinate da una struttura nazionale, che avrebbe dovuto avere come vertice il suo fondatore.
Affermo questo, solo in virtù del fatto che in un Paese dove le regole sono consolidate da sempre, se vuoi combattere alla pari con gli altri, devi utilizzare le regole e gli strumenti esistenti.

Il cambiamento democratico, è sempre il frutto di un percorso da compiere.

Adesso, per non pregiudicare il lavoro di 20 anni, è indispensabile che gli eletti in Parlamento, pubblicamente conferiscano a Beppe Grillo la Leadership del Movimento, per poter così prendere tutte le decisioni politiche e strategiche necessarie.

Io ho totale fiducia in Beppe Grillo!

gianfranco chiarello 28.11.14 08:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E mentre noi facciamo sempre più fatica ad arrivare a fine mese, mentre ci aumentano le tasse e un giorno sì e l'altro pure arrivano bollette da pagare, mentre abbiamo in famiglia uno o più disoccupati, la terra frana sotto la pioggia ecc ecc... voi continuate ad occuparvi di espulsioni, scontrini, spese non documentate e via dicendo.
Bravi, continuate così.
Sapete cosa ci importa delle vostre espulsioni?
Per ogni cosa buona che fate, e ne avete fatte parecchie, fate dieci ca...volate.
La vita, quella vera, non è su questo blog.
Non bastava, per quelli che non seguono le regole (fra l'altro a volte molto discutibili), non ricandidarli la prossima volta senza fare tanto can can?
Bene, continuate così, verso un mondo che non c'è.
Buon viaggio.
E tanti saluti da un'astenuta.

V. M., bologna Commentatore certificato 28.11.14 08:24| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ode ai falsari di Napoli
Di ilsimplicissimus

http://nblo.gs/11DMw4
Se c’è qualcuno che in questo Paese fa qualcosa di economicamente coerente sono proprio i falsari di Napoli che invadono il mercato di euro contraffatti. Infatti sono gli unici che fanno ciò che si dovrebbe fare, ma che purtroppo è impossibile fare all’interno dell’eurozona, vale a dire usare la leva monetaria per stimolare la crescita: e lo fanno concretamente a forza di piccoli e medi tagli che – se sottratti all’asfittico sistema criminale – avrebbero un effetto più benefico rispetto ai 300 miliardi di pura fantasia spacciati da Juncker e sniffati dai media di regime che ormai si accontentano di merce scadente e tagliata male. Di pessimi stupefacenti.

Ora la cosa potrà sembrare assurdo, ma non lo è affatto perché i falsari non agiscono diversamente dalle banche: creano denaro dal nulla. La credenza popolare secondo cui la banca quando presta denaro si serve di quello depositato dai correntisti, è priva di senso e non lo dico io, ma la banca d’Inghilterra: “In pratica la creazione di denaro differisce da vari malintesi popolari: le banche non agiscono solo da intermediari, dando in prestito i depositi effettuati presso di loro… Ogni volta che una banca fa un prestito, crea allo stesso tempo un corrispondente deposito sul conto del mutuatario, creando in tal modo nuovo denaro.”
Si può interpretare il meccanismo in vari modi, ma di fatto quando accendete un mutuo la banca vi fornisce unicamente un certificato di credito che solo in percentuale minima è coperto dai depositi. Il resto, il 99% o spesso anche di più, è una pura ipotesi che sarete voi, con il lavoro a rendere eventualmente effettivo. E non basta, perché il vostro mutuo, specie se vi sono dubbi di esigibilità, verrà immesso nel beato mondo delle scommesse finanziarie,creando nuovo e ulteriore denaro dal nulla. Quindi la banca per farvi credito spende pochi euro in carta e in tempi di lavoro, mentre almeno i falsari sono costrett

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.11.14 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero che la Pinna e Artini, hanno chiesto delucidazioni sul conto destinato alle PMI e non hanno ricevuto risposta?
Francesco Bannato

lore i., Carrara Commentatore certificato 28.11.14 08:23| 
 |
Rispondi al commento

se espelle Renzi per l’art. 18 è di sinistra, se espelle Grillo per regolamento è dittatura

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 28.11.14 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Il numero di disoccupati in Francia a ottobre è aumentato dello 0,8% (28.400 unità) rispetto al mese precedente) e ha raggiunto il nuovo record storico di 3,46 milioni. Lo riferisce il ministero del Lavoro transalpino. Su base annua, l'aumento è stato del 5,5%.La notizia dei dati sul lavoro ha immediatamente invaso le prime pagine dei principali siti Internet transalpini. "I dati sulla disoccupazione in ottobre -dice Le Figaro- sono catastrofici".

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/ContentItem-ded05b2d-72b3-4ecb-b4e9-60bb5f8097dd.html#sthash.0wZP9vbp.dpuf

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 28.11.14 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Talk show, su rai tre e LA7 a raffica, prendono la palla al balzo.

TUTTI A PARLAR MALE DEL M5S......


Che schifo, non dicono niente di vero, e sfruttano l' occasione per prostituirsi intellettualmente gratis e farsi vedere, per poi chiedere ilmpagamento della cambiale.


Una vergogna.


Capisc' a me


Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 28.11.14 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma cosa vi hanno promesso per FRANTUMARE il movimento? Allora anche voi non state alle regole, perché per voi non valgono? Siete per caso come il "marchese del Grillo"? La regola che "UNO VALE UNO" l'avete disattesa, in questo blog più volte vi è stato chiesto di mettere ai voti la questione TV e voi avete sempre risposto negativamente eppure leggendo i commenti erano più quelli a favore.
Ci avevo creduto a questo sogno veramente!

Rossana R., Genova Commentatore certificato 28.11.14 08:16| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori