Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Giulia Gibertoni e l'immigrazione in Emilia Romagna

  • 37


gibertoni_salvini.jpg

"Il MoVimento 5 Stelle chiede che l'immigrazione sia gestita con buonsenso, rigore e serietà. I clandestini e chi delinque vanno allontanati come avviene in ogni Paese del mondo. Vanno accolti i veri profughi da guerre e dittature, integrato seriamente chi vive, lavora e paga le tasse qui, garantiti servizi e controlli sanitari a tutela di tutti. La Lega invece da sempre favorisce l'immigrazione irregolare per poi poterla cavalcare a ogni scadenza di mandato per avere voti, senza mai risolvere i problemi una volta eletti. Partecipando ad una tribuna elettorale su Teleducato di Parma ho rinfrescato la memoria a Matteo Salvini, il leghista che ha il 50% di assenze al Parlamento Europeo e oggi e domani dovrebbe essere in seduta plenaria al Parlamento Europeo. Invece è impegnato a fare il "tutor" del candidato leghista-berlusconiano in Emilia-Romagna. Ma non era lui ad affermare che "l'Europa era la madre di tutte le battaglie"? Il suo stipendio lo paghiamo tutti. Anche quando non è presente (non viene corrisposta all'assente solo la diaria giornaliera benchè ne dica Salvini). Nel 2003 la Lega al governo con Berlusconi ha firmato la Convenzione di Dublino II che in sostanza afferma che un rifugiato deve rimanere nel primo Paese di arrivo. Quindi se arrivano tutti in Italia per ragioni geografiche di vicinanza all'Africa devono rimanere nel nostro Paese anche se non vogliono. Il 2 luglio 2014 il Movimento 5 Stelle ha fatto approvare dall'assemblea dell'OSCE un impegno per rivedere questo meccanismo senza senso e far sì che siano tutti i Paesi ad occuparsene. La Lega ? Ha votato contro! La legge sull'immigrazione è ancora la Bossi-Fini. Non ha risolto i problemi, li ha peggiorati. Gli stessi sindacati di polizia, anche quelli più a destra come il SAP ricordano affermano che molte norme leghiste hanno reso le espulsioni di irregolari più difficili, diminuendo contemporanamente la sicurezza per i cittadini. Norme che il M5S ha contribuito a cancellare per snellire i procedimenti d'esplusione per gli irregolari, garantendo al tempo il rispetto dei diritti umani e minori spese a carico dei cittadini italiani." Giulia Gibertoni - Candidata presidente Emilia Romagna, MoVimento 5 Stelle

12 Nov 2014, 13:19 | Scrivi | Commenti (37) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 37


Tags: Emilia Romagna, Gibertoni, immigrazione, Lega, M5S, M5S Emilia Romagna, Salvini

Commenti

 

Se i candidati del M5S sono tutti così meglio votare direttamente per i CENTRI SOCIALI

antonio noziglia, genova Commentatore certificato 13.11.14 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Faresti meglio ad informarti sulla qualità della vita dei residente nei quartieri ad alta concentrazione di immigrati. Chi se lo può permettere cambia quartiere. Sono situazioni gravi causate da disagi insostenibili che ormai stanno provocando, a macchia d'olio , allarme sociale in tutto il paese. DOVRESTI PRESTARE MAGGIORE ATTENZIONE E RISPETTO verso i cittadini costretti a vivere in certe situazioni che tu conosci benissimo. la gente è parecchio indisposta per non dire peggio. Nel tuo interesse faresti meglio a cambiare comunicazione per non portare acqua al mulino dei concorrenti.

antonio noziglia, genova Commentatore certificato 13.11.14 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Dopo le costruzioni delle barriere fra Messico e Stati Uniti
nemmeno il Deserto di Sonora ha fermato i clandestini che
dal sud del continente entrano negli USA.
C'è chi dice che le barriere sono solo per illudere i cittadini americani. Che come i nostri connazionali poi sfruttano questa nano d'opera a basso costo
Al tempo dell'impero romano i flussi migratori verso Roma arricchirono smisuratamente l'impero Che però era ben regolamentato e per nulla permissivo
Servono solo regole ben fatte
La Bossi Fini Ha solo prodotto un dispendio di energie da parte delle forze dell'ordine e della magistratura; riempito inutilmente carceri e centri di espulsione e scartoffie
È arricchito società fornitrici di beni servizi per i suddetti
Un vizio che si propaga ormai da tempo, le diare elargite a queste persone rientrano con gli interessi nelle casse dell'erario. Stupido da parte delle persone comuni pensare
che siano benefici caritatevoli
Giusto per i cittadini italiani reclamare gli stessi diritti
ma sbagliato farne carico ai poveracci che rinunciano alle
loro radici per un tozzo di pane
Come fecero molti nostri concittadini in passato e come ancora fanno tutt'ora in molti per cercare il benessere
di un lavoro migliore o solo di un lavoro

Rosa Anna 13.11.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il clandestino è un clandestino e non si può regolamentare in nessun modo
I rifugiati dovrebbero avere un documento identificativo elettronico che dovrebbe essere controllato settimanalmente
altrimenti passano alla clandestinità
Gli extracomunitari o provenienti da nazioni della UE che sono immigrati per lavoro dovrebbero essere obbligati a frequentare corsi di formazione di educazione civica e professionale Quasi tutte le badanti e le colt o bebysitter sono improvvisate nessuna è professionale Con risci evidenti di chi le assume. Quasi sempre in nero per non versare contributi
Altra regola da legiferare sarebbe appioppare pesanti sanzioni ai bravi italiani, spesso gli stessi che si lamentano, a chi assume irregolari e sottopagati e farli incappare nel codice penale se assumono clandestini
Invece è tutto lasciato alla improvvisazione
Molti clandestini per arrangiarsi delinquono e qui sta il lavoro delle forze dell'ordine ad occuparsene
Se le altre persone fossero controllate meglio ed identificate seriamente si ridurrebbe molto il malessere diffuso

Rosa Anna 13.11.14 10:45| 
 |
Rispondi al commento

LA CANDIDATA GILBERTONI M5S ALLA REGIONE EMILIA ROMAGNA E' NON LA RACCONTA GIUSTA:
1- Nei venti punti del programma elettorale M5S, presentato alle elezioni politiche del 2013, non erano previsti né lo ius soli né l'abolizione del reato di clandestinità.
2- Appena messo piede in Parlamento, hanno sottoscritto con altri partiti l'introduzione dello us soli e dell'abolizione del reato di clandestinità.
3- Prima di essere eletti, i parlamentari M5S hanno sottoscritto un patto d'onore nel quale c'era scritto che le assenze in Parlamento alle votazione non dovrebbero superare il 20%
4- Controllando le presenze/assenze dei senatori - e sarà la stessa cosa per i deputati- quasi tutti hanno superato il 30% di assenze.
Candidata dalla ditta C&G attenta a non spararle grosse ed a darti la zappa sui piedi
http://parlamento17.openpolis.it/lista-dei-parlamentari-in-carica/senato/nome/asc

Vittorio Reho, Noicattaro Commentatore certificato 13.11.14 10:21| 
 |
Rispondi al commento

tutto ciò che accade, accade perchè una classe politica non fa gli interessi del proprio "popolo"..tutto quì...siamo allo "sbando sociale" e peggio ancora in "bancarotta"...gli esempi sono quotidiani e c'è solo l'imbarazzo della scelta.
Abbiamo una classe politica e partitocratica che ormai è distinta e distante dai cittadini...così assistiamo quotidianamente al "teatrino" dell'accordi e accordicchi che non servono ne all'italia e ne agli italiani.
Sorry too late...spiacenti troppo tardi..quindi come ho sempre detto:.... "con le buone non ne usciremo mai"...

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 13.11.14 08:28| 
 |
Rispondi al commento

30€ AL GIORNO A TESTA.E' GIA' QUESTO IL REDDITO DI CITTADINANZA, PIU' TUTTI I BENEFIT PAGATI DA NOI CHE QUESTA GENTE HA, E NOI ITALIANI NO'.LA LEGA E B.HANNO FATTO QUESTO?BENISSIMO, IL BUON SENSO E LA SERIETA' STA NEL DARGLI ALTRI SOLDI PUBBLICI?MA ABBIATE PAZIENZA, IO APRO UN LAVORO ARTIGIANO NEL 2010, DEVO STARE PER LEGGE 2 ANNI SOTTO APPRENDISTATO CON UN MAESTRO DEL LAVORO, PER LA CAMERA DI COMMERCIO SONO UN'IMPRENDITORE PUNTO INTERROGATIVO.NELLO STESSO PERIODO 3 CINESI APRONO, SENZA L'APPRENDISTATO, SENZA NULLA, L'AVEVANO FATTO IN CINA.QUESTI ARRIVANO, NON PAGANO LE TASSE, ACQUISTANO E PAGANO AFFITTI CON CONTANTI NELLE VALIGIE, E COME SCATTA LA TASSAZIONE, CHIUDONO E RIAPRONO. NON CI BASTA LA NOSTRA DI MAFIA. SI FA UNA FESTA O UNA SAGRA, E QUESTI NON LA VOGLIONO, DIAMO FASTIDIO, I NEGOZI D'ESTATE STANNO APERTI LA NOTTE PER LA DISPERAZIONE E GLI EXTRACOMUNITARI VANNO A PROTESTARE IN COMUNE CHE L'ANNO SCORSO HA VIETATO I MERCOLEDI' DEL CUORE A FORLI', CAUSA:DISTURBO DELLA QUIETE PUBBLICA.SI HA PAURA AD ANDARE IN CENTRO PER UFFICI, SONO A GRUPPI DI 3/4 E TI SEGUONO, TI GUARDANO CON DISPREZZO.E SIAMO NOI CHE DOBBIAMO INTEGRARCI.IO CON QUESTA GENTE CHE FA VELARE LE DONNE CHE NON HANNO MENO DI 3 FIGLI, CHE FA DEL TERRORISMO A CASA NOSTRA, CHE SI APPROPRIA DELLA NOSTRA INA CASE, NON CI VOGLIO AVERE NIENTE A CHE FARE.SIAMO IMMIGRATI ANCHE NOI:CI HANNO TRATTATO BENE, NEGLI USA, A MARSINELLE, ECCETERA.I BELGI CI CHIAMAVANO "GLI ITALIANACCI", GLI AMERICANI "I NEGRI BIANCHI", E LAVORAVA STA GENTE, MOLTI SI FACEVANO MUTILARE PER AVERE DEI BIGLIETTI PER TORNARE A CASA.TUTTE BALLE:SONO MORTI LUNGO I BINARI DISSANGUATI.QUESTI QUI LI TRATTIAMO COI GUANTI BIANCHI E LORO NON SI INTEGRANO PERCHE' SIAMO L'ANTICRISTO, CI ODIANO.MA DOVE VIVETE, E COME?DATELI AGLI ITALIANI 30€AL GIORNO A TESTA PER FAMIGLIA, COSI' NESSUNO ANDRA' PIU' A LAVORARE.NON RACCONTATE LA BARZELLETTA CHE SONO TUTTI ESILIATI POLITICI.UNO CHE E' DISPERATO NON RIPRENDE LO SBARCO DAL CARONTE DI TURNO CON IL TABLET

Una Biondi 12.11.14 22:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ahahahah, Giulia gli ha riversato una valanga di fango addosso. Mentre che la nostra Gibertoni lo smerdava faceva l' idiota come un piscialetto. La lega dovrebbe essere estromessa solo perchè fascista e razzista poi anche perchè composta da criminali ed esseri ignoranti ed inutili come Salvini


"Ma non possibile che vostri scioperi facciano stare a casa mio Vlad. Suoi genitori al lavoro, io al lavoro, e voi create casini solo per cazzate!" Eccola, Moldava, ha trovato il solito pollo Italico, si è portata figlia, figlio, nuora e nipote, in 15 anni qui, si è comperata 2 case: una qui, una al paese suo. Tutti hanno IMMEDIATAMENTE trovato lavoro. Le ho detto: "Sciopero significa disagio, se non lo crea non si fa. Perchè, a casa tua se si riuniscono 30 persone a scioperare, poi spariscono? Cazzate? Sì. Quale Italiano in 15 anni di lavoro si fa 2 case? NESSUNO. Voi lo potete fare. Non pagate il medico, i farmaci, la scuola, le tasse, case popolari solo a voi e ai nostri ladri, il tuo Vlad non paga nè la retta dell'asilo nè quella della mensa. Cara, io non sopporto proprio che voi altri veniate qua a farvi mantenere e poi addirittura contestiate il modo in cui lo facciamo. Vattene a casa tua!LE HO DETTO QUESTO IN FACCIA. "L'affaire Disoccupazione" Una mia cliente si prende cura di una zia. Ogni 3 mesi, si cambia badante. Arriva quella di ottobre, che prima di tornare in Polonia, aveva fatto richiesta alla UIL per la disoccupazione. Rientrata in Italia, la ottiene, e vuole essere assunta in nero in quanto non vuole rinunciare alla disoccupazione. La mia cliente non accetta. Quella è tornata in Polonia dove percepisce una disoccupazione di circa €700...DI NOSTRI SOLDI CONVERTITELI IN SLOTI. VOI CHE PROPONETE IL REDDITO DI CITTADINANZA, DATELO AI PENSIONATI ITALIANI CHE NON ARRIVANO AI 700€, DATELO AGLI STUDENTI ITALIANI CHE NON POSSONO PAGARSI LA RETTA, DATELO AGLI ALLUVIONATI ITALIANI, DATELO AI DISOCCUPATI ITALIANI. PERCHE' NOI QUA NON ABBIAMO NESSUN DIRITTO, SOLO DOVERI, E QUESTI CHE ARRIVANO SI ARROGANO TUTTO, CON LA SOLITA FRASE: "E' MIO DIRITTO!!!" MA BASTA! Non ti voterà tanta gente Giulia se proponi queste boiate! Differenziati dai soliti noti. Gli Italiani a forza di ingoiare str...stanno soffocando e tu, proponi quello che propone Renzi. HO SOLO PAROLACCE

Una Biondi 12.11.14 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I rappresentanti del M5S sono come gli altri politici. Sono figli della stessa ideologia che sta distruggendo l'Italia e l'Europa. Non si può fondare una società sui "diritti umani". Non si fa altro che aumentare il cancro sociale della parassitosi. Ogni essere umano, se può, cerca di vivere sulle spalle degli altri. Il male dell'Italia sono i milioni di parassiti che vivono sulle spalle dei lavoratori. Oltre ai parassiti italiani, i lavoratori devono sopportare il peso dei parassiti stranieri che aumentano inesorabilmente di numero. I migranti compresi i richiedenti asilo sono parassiti. Sono parassiti i Rom. Sono parassiti i questuanti. In un paese ammalato di parassitosi il M5S ha la geniale idea del reddito di cittadinanza. Questo progetto è fatto apposta per distruggere l'Italia. Aumenterà in modo intollerabile il numero delle persone che vivono sulle spalle dei lavoratori.

Salvatore Leonardi 12.11.14 20:22| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUO DAL PRECEDENTE MESSAGGIO:
A TORINO IL SINDACO VUOLE DIVIDERE GLI AUTOBUS PUBBLICI PERCHE' GLI ZINGARI QUANDO SALGONO AGGRDISCONO I PASSEGGERI SE NON GLI DANNO L'ELEMOSINA,E POI CON STRAFOTTENZA SPUTANO SUGLI ANZIANI SE NON OTTENGONO DENARO. A ROMA GLI AFRICANI ALLOGGIATI A SPESE DEL COMUNE AGGREDISCONO ANZIANI E DONNE " ANCHE PERCHE' SANNO CHE LE NOSTRE AUTORITA NON LI ARRESTANO".
POI SE TRANSITI IN QUALCHE STRADA PERIFERICA VEDI UNA MAREA DI RPOSTITUTE CON IL CULO DI FUORI. "E LA POLIZIA?? QUANDO LE VEDE SI GIRA DALL'ALTRA PARTE"
IL SINDACO DI ROMA SOSTIENE CHE PER ASSISTERE I ZINGARI NEI CAMPI ROM SPENDE OGNI ANNO 250.000.0000 DI EURO. PER QUESTO MASSACRA DI TASSE I CITTADINI ROMANI. CHE VERGOGNA.
MI DOMANDO PERCHE' SI PERMETTE ALLA ROMANIA E ALTRE NAZIONI EUROPEE DI SCARICARCI LA LORO MASSA DI DELINQUENZA??'
MA LA LEGGE SCHENGHER NO SONSTIENE CHE I CITTADINI DEI PAESI EUROPEI SI POSSONO TRASFERIRE IN ALTRE NAZIONI E RIMANERCI SOLO SE HANNO LAVORO E CASA??
ALLORA QUANDO CI LIBEREREMO DI QUESTA MASSA DI DELINQUENZA??
L'ITALIA NON E' LA DISCARICA DELLA DELINQUENZA EUROPEA. A NOI CI BASTANO I NOSTRI DELINQUENTI " E DI POLITICI NE ABBIAMO TANTI".
FUORI GLI IMMIGRATI CLANDESTINI SOPRATTUTTO I DELINQUENTI.

Gianni Gutti, Roma Commentatore certificato 12.11.14 18:25| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE MA IO SONO CONTRO L'IMMIGRAZIONE.
MI RAMMENTO BENE COME VENIVANO TRATTATI GLI ITALIANI QUANDO EMIGRAVANO ALL'ESTERO. IL FILM PANE E CIOCCOLATA NE DESCRIVEVA BENE I TRATTAMENTI DISUMANI PER LAVORATORI CHE PUR DI LAVORARE E MANDARE QUALCHE SOLDO A CASA SUBIVANO PREPOTENZE E OFFESE, E SE MI RICORDO, NONOSTANTE I NOSTRI LAVORATORI VENISSERO SFRUTTATI IN LAVORI PESANTI A CONDIZIONI VERGOGNOSE IN SVIZZERA FUORI DAI LOCALI C'ERA SCRITTO "VIETATO L'INGRESSO AI CANI E AGLI ITALIANI" .
GLI IMMIGRATI IN ITALIA?? LA MAGGIOR PARTE SONO RUMENI,BULGARI,ALBANESI E AFRICANI, E SALVO POCHI ONESTI DISPOSTI A LAVORARE MOLTI DELINQUONO.
POI ROMA E' INVASA DA ROM E AFRICANI. I ROM?? SONO ZINGARI CHE HANNO NEL LORO DNA IL FURTO,L'ELEMOSINA,E LA DELINQUENZA.
PERCHE' PARLO COSI?? EBBENE : 2 ANNI FA'MENTRE MI TROVAVO ALLA STAZIONE METRO DI PIAZZA DI SPAGNA 4 ZIANGARE MI HANNO AGGRDITO. COME?? UNA ZINGARA CON UN BAMBINO IN BRACCIO MI HA URTATO DAVANTI, UN'ALTRA DI FIANCO E UN'ALTRA MI HA INFILATO UNA MANO NELLA TASCA DELLA GIACCA. PER REAZIONE HO DATO UNA MANATA A QUELLA CHE CERCAVA DI DERUBARMI, EBBENE SI SONO ALLONTANATE COPRENDOMI DI PAROLACCE. L'ALTRO ANNO SONO ANDATO A BOLOGNA AL CENTRO RIZZOLI PER UNA VISITA ORTOPEDICA, MENTRE TORNAVO ALLA STAZIONE UNA ZINGARA GROSSA, CORPOSA, MI HA URTATO FRONTALMENTE, L'HO RESPINTA MA HA RIPROVATO DI NUOVO A URTARMI. SOLO QUANDO HA VISTO CHE DIVENTAVO AGGRESSIVO SI E' ALLONTANATA. " STRANO LA FRANCIA RESPINGE I ZINGARI ALLA FRONTIERA E VENGONO IN ITALIA"
A ROMA DEGLI IMMIGFRATI HANNO AGGREDITO DUE AUTISTE DEGLI AUTOBUS PUBBLICI, MA MI DOMANDO L'AUTORITA' QUANDO INTERVIENE??
IN GERMANIA GLI IMMIGRATI CLANDESTINI LI CARICANO IN PULMAN E LI SCORTANO FINO ALLA LORO DESTINAZIONE CHE GENERALMENTE SONO ROMANIA E BULGARIA. PER QUANTO RIGUARDA I BULGARI BASTA ASCOLTARE LE NOTIZIE DI SCASSINATORI E LADRI DI BACOMAT" E' UNA LORO SPECIALIZZAZIONE".
E POI AGLI ASILI I BAMBINI ITALIANI VENGONO RESPINTI PERCHE' HANNO LA PRECEDENZA I FIGLI DI IMMIGRATI.

Gianni Gutti, Roma Commentatore certificato 12.11.14 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla fine basterebbe prendere esempio da paesi seri come la svizzera,niente di impossibile.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 12.11.14 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Chi scappa dalle guerre (tipo i Siriani ) potrebbero fermarsi in Paesi più vicini a loro sia geograficamente che socialmente tipo l'Arabia Saudita, ma invece preferiscono fare un lungo viaggio per arrivare in Italia...chissà perchè??? Gli altri poi potrebbero fermarsi lungo la strada (l'Africa è grande), ma nel Paese del BenGodi, si sa che si sta meglio...Non è forse perchè qui trovano il - terreno - più giusto per il loro modo di vivere un tantino...animalesco??? ....Tanto, qui in italia possono fare di tutto (spacciare,prostituirsi, rubare,prendere case abusivamente,depredare le vecchiette, etc) e nessuno gli fa niente...Si vede che a - Qualcuno in Alto - fa comodo così...Infatti è in pieno atto il -PIANO KALERGI-...

giorgio l., verona Commentatore certificato 12.11.14 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Troppi controsensi nella questione immigrati, leggi fatte senza buon senso e lontano dalle reali condizioni dei cittadini che le subiscono invece di esserne garantiti. Troppe ingiustizie tra poveri. Una madre italiana con difficoltà economiche, deve nascondere il suo disagio per paura degli assistenti sociali che devono (giustamente) tutelare i figli minori con la mannaia dell'allontanamento in luoghi protetti, mentre famiglie di immigrati regolari e non con una pletora di figlioli e mogli a carico usufruiscono di asili e scuole pubbliche detrazioni e aiuti, non mi sembra equo, è tutto un paradosso, è uno stato schizofrenico e ottuso che ci fa vivere di timori, induce paure e sensi di colpa, non è una patria è una matrigna...

Nadia V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.11.14 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza Emilia dateci un bel segnale

Armando ., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.11.14 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

auguri giulia

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.11.14 17:27| 
 |
Rispondi al commento

il problema va gestito con rigore e serietà, bisogna anche fare un po' di educazione civica e spiegare come ci si rapporta con il prossimo, non si prevarica e si tenta di accaparrare tutto quello che si vuole, purtroppo anche quelli che hanno i requisiti per essere ospitati hanno lacune in questo senso e quando capitano 2 o 3 famiglie di queste in reatà abitative, si hanno sempre problemi, tutto viene stravolto e si instaura il degrado. Parlo a ragion veduta

un'arrabbiata 12.11.14 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gli immigrati vanno mandato via tutti.
tutti.
perchè l'italia è il 3° paese al mondo come densità di popolazione.
perchè 60 milioni di italiani sono troppi.
ne bastano 40 milioni.
via gli stranieri.
italia si chiama italia perchè abitata dagli italiani.
sennò se tu vuoi gli immigrati cara giulia mettiteli a xasina tua.

maurizio d., ao Commentatore certificato 12.11.14 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe hai perfettamente ragione,e' ora di muoversi contro lo sfascio del paese.ed io appoggio anche indipendenza veneta per rompere gli equilibri tangentari italiani.Forza e coraggio

inel renato 12.11.14 14:55| 
 |
Rispondi al commento

E' ciò che la logica del buon senso vorrebbe.

Solo una considerazione che mi lascia qualche perplessità. Sui profughi di guerra o perseguitati politici, sono d'accordo sul non chiudere nessuna porta, ci mancherebbe!! Trovo però difficile credere che un continente intero come l'Africa sia totalmente interessato da guerre e persecuzioni di ogni tipo a tal punto che fra i tanti paesi che attraversano prima di prendere la via del mare per l'Italia, non ci sia alcun paese che dia loro rifugio. Possibile??? Mi sembra strana 'sta cosa.
Gli ex slavi, durante la guerra civile entravano in Italia da rifugiati, ma appena finita la guerra o appena possibile hanno fatto ritorno nelle loro terre.
Questi invece rimangono, delinquono e, anzi, si prendono il territorio. Che ormai lo stato, noi, lo abbiamo perso. Mentre lo "stato-forza" è ben lesto intransigente e severo con gli italiani.

Gian A Commentatore certificato 12.11.14 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Auguri a Giulia Gibertoni e grazie per il suo impegno

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.11.14 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Sono tentato di prendere la residenza emiliana solo per poter votare la Gibertoni!!

Dai tempi della bossi-fini sono passati anni ma tutti i governi che si sono succeduti l'hanno lasciata praticamente immutata (a parte una parziale depenalizzazione recentemente approvata).
E purtroppo manca la parte più importante ovvero l'espulsione che esiste solo su carta (il foglio di via è utilizzato come carta igienica così come le eventuali multe ai clandestini).

p.s. Riguardo ai poveri profughi mi pare che continuino a fuggire per migliaia di km, ben oltre l'immediato pericolo e guardacaso PAGANO CRIMINALI per arrivare in paesi ricchi e accoglienti (son sfortunati ma furbetti).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.11.14 14:20| 
 |
Rispondi al commento

SULL'IMMMIGRAZIONE LA LEGA,ASSIEME A BERLUSCONI HANNO FATTO DISASTRI SU DISASTRI

alvise fossa 12.11.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Interessante questa del trattato di dublino, quindi dobbiamo ringraziare il pdl e la lega di questa situazione.
Ci fosse un giornale che lo fa presente ! ma siamo in italia che ci vuoi fare tanto poi basta andare ad urlare in piazza facendo finta di niente

Michele L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.11.14 14:10| 
 |
Rispondi al commento

importante per l' immigrazione la preferenza nelle liste per case e asili per gli italiani e gli immigrati con più di 15 anni di residenza regolare senza problemi penali

alberto dinucci 12.11.14 14:08| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori