Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il M5S non ritorna nei talk show

  • 845


m5s_no_talk.jpg

I talk show stanno morendo di asfissia di ascolti. Accompagnano in questo, in modo naturale e parallelo, il percorso della disaffezione al voto alla politica. Il M5S ha partecipato in passato a trasmissioni televisive nelle quali poteva esprimere la propria opinione su temi specifici e lo farà in futuro soprattutto a livello di emittenti locali dove si trattano aspetti vicini ai cittadini come quello dell'ambiente o a confronti elettorali come è avvenuto con Giulia Gibertoni su Sky. La partecipazione di Rizzetto al talk "Omnibus" intitolata "Il M5S ritorna in televisione" di oggi è quindi stata a titolo del tutto personale, Rizzetto non rappresenta la posizione del M5S, nè qualcuno gli ha dato questa responsabilità. Libero di dire la sua opinione e di partecipare ai talk, ma non a nome del M5S.

santilaici_prenotaora.png

25 Nov 2014, 12:45 | Scrivi | Commenti (845) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 845


Tags: La7, M5S, MoVimento 5 Stelle, Omnibus, Rizzetto, talk show

Commenti

 

Votiamo subito per andare in tv!!!

regane 28.11.14 01:19| 
 |
Rispondi al commento

Il movimento è partito dalle piazze e dice di voler tornare nelle piazze... piaccia o no ma questo è insufficiente per poter sperare di governare questo Paese.

Per poter davvero convincere gli italiani a votare 5 stelle sono necessari tre semplici passaggi:

1) Grillo non deve più parlare, dato che la gente moderata non vota i 5 stelle perchè in realtà non vota per Grillo a causa di come viene dipinto dai giornalisti.
2) E' necessario che un nuovo leader prenda il posto di Grillo, che potrà limitarsi a fare il garante come ha sempre detto. Questa persona sarà scelta dagli iscritti e dovrà tapezzare gli studi televisivi di quasi tutte le trasmissioni politiche (non i talk show).
3) Dal simbolo del M5S deve sparire l'indirizzo del blog che dovrà essere sostituito dal nome della persona che verrà designata a candidato premier.

Giansimon Diblas Commentatore certificato 27.11.14 18:07| 
 |
Rispondi al commento

E' evidente che bisogna ASSOLUTAMENTE andare in TV, altrimenti ci prendono solo in giro. Grillo, SVEGLIA, smettila di ringhiare e ascolta la base CAZZO! Avevi il Paese in mano e ha sciupato l'occasione di cambiare. Scendi daL palco e smettila con le epurazioni!!!

Beniamino Favaro 27.11.14 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo Beppe, tu dici che quando il Movimento 5 stelle va in tv sale l'odiens,certo..siamo noi che votiamo 5 stelle che siamo orgogliosi di vedere i nostri in tv, di sentirli parlare e confrontare con altri partiti,solo cosi credo facciamo vedere la differenza fra loro e noi..mio modestissimo parere..

maria di donato 27.11.14 12:41| 
 |
Rispondi al commento

La Televisione
"è la più potente arma" in possesso dei partiti
che entra in tutte le case;
raggira con la "disinformazione" le genti
e l'opposizione,il M5S.
E lasciargli il campo (Tv) libero..
e aspettare che i partiti facciano il loro
"sporco comodo"...non è auspicabile.
No può la rivoluzione...agire nel silenzio..,
ma recare il clamore a onor del "vero"..senza confini,in ogni luogo in ogni dove in qualsiasi campo (&TV) per aumentare le probabilità di destare qualcuno...
che ben venga!!

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 27.11.14 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, lo so, sono l'ennesima grillina che ti chiede
PIU' PRESENZA IN TV.
Scegliete voi le trasmissioni più adatte, quelle meno corrotte ma andate e fate sapere quello che stanno facendo i nostri ragazzi là dentro. Sono stufa di sentire la gente che dice : " Il mio voto è andato perso" , "Almeno con Berlusconi si stava meglio" ecc.
Grazie.

MARY S., PENNE Commentatore certificato 27.11.14 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Per me è un grosso errore non partecipare alle trasmissioni televisive, non aumenteremo mai il nostro elettorato !!
Mandiamo i nostri ragazzi ad esprimere le idee del movimento anche in tv , abbiamo bisogno di aumentare il consenso bisogna convincere sopratutto gli adulti e gli anziani, fargli capire che i 5 stelle sono il partito di tutti e per tutti , altrimenti non governeremo mai il nostro paese !

Simone brinoni 27.11.14 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se continuiamo a non andare nelle tv nazionali, senza far sapere le cose giuste che facciamo e le battaglie che portiamo avanti, come farà la gente (specialmente chi non va su internet) a votare M5S ?
La maggior parte degli ultracinquantenni, (cioè la stragrande maggioranza del paese) per farsi una idea di voto, non va in internet, ma si basa su tv e giornali . Purtroppo per come la vedo io, ma siamo in tanti, se i 5stelle non ritorneranno a sfruttare questa (seppur schifosa e colpevole) tv, NON GOVERNERANNO MAI! Perchè non interpellate gli iscritti su questo tema ?

PATRIZIO CONOCCHIA, pointbreak2@inwind.it Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 27.11.14 01:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe ti stai comportando come quelli che dovremmo fronteggiare. Votare,democrazia...un cazzo la maggioranza del movimento vuole la TV,fattene una ragione o fuori dal movimento. Nessuno é indispensabile, a parte Dio.

Antonio F. Malavenda Commentatore certificato 27.11.14 00:01| 
 |
Rispondi al commento

x franco mas.
anch'io concordo con claudio da milano
ma a differenza tua credo che il nemico
lo stiamo affrontando
MA FUORI DAL SUO TERRENO PREFERITO
dove a molta probabilità di spuntarla.
smontargli la migliore audience,
spero anche la tua, diventerà per loro
l'inizio della fine.
dire che non è cosi per chi sta di QUA
O E STUPIDITA O E TRADIMENTO.
franco red.

franco red, palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.11.14 22:53| 
 |
Rispondi al commento

L'ultima cosa, giuro che è l'ultima, tanto questo post lo hanno passato in seconda fascia ed è meglio così. Concordo in tutto con Claudio di Milano, tranne che su una cosa. Spegnere la Tv è inutile, è come girarsi per non prendere un calcio sulle palle e invece prenderlo in culo, fa male lo stesso. Il nemico si affronta guardandolo in faccia. Ad maiora!

Franco Mas 26.11.14 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, i portavoce devono essere più visibili in TV. I talk show non sono il massimo, ma con presenze misurate e su tematiche ben precise dobbiamo diffondere a tutti il lavoro (ottimo) che i ns portavoce stanno svolgendo in Oarlamento. È la base che lo chiede a gran voce. Non si può non tenerne conto. Con stima

Gabriella 26.11.14 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono iscritto a Beppegrillo.it perchè mi son riconosciuto nel buon senso, nell'autoconservazione ambientale (e quindi dei mia e dei miei cari), nel progresso copyleft e nell'onestà intellettuale. C'erano poche regole, di buon senso e un progetto ambizioso: costruire una comunità basata non sugli egoismi e l'avidità, che ha prodotto questi squallidi dirigenti servi (al servizio di chi non sanno neppure loro), ma sul progresso sostenibile e il benessere comune. Concetti che esulano dai confini, dall'economia del PIL e "du pilu".
Il sistema in cui viviamo è stato reso possibile solo grazie alla TV, che molti pensatori liberi (e per questo pericolosi) avevano indicato fin dagli inizi come strumenti di controllo. Vi han venduto il sogno americano: auto, abiti, profumi, calcio... e "informazione".
Pensare che esista un'informazione libera, non solo in Italia ma nel 90% di questo pianeta, è ridicolo. E' tutto un gioco di poltrone, di consiglieri e consigli di amministrazione, di nomine... non fossero impegnati a fare zapping in tv, se ne renderebbero conto anche quelli che oggi criticano questa scelta, doverosa.
Se la TV fosse libera, nei TG dovrebbero fare vedere quel che fa M5S, votato dal 25% degli italiani. Ma fan vedere il caciottaro Salvini con qualche migliaio di voti. Poi gli esempi sarebbero infiniti, ma questo è l'ultimo eclatante.
La TV è uno strumento di controllo: entrarci ci sarebbe possibile solo alle loro regole, e quindi inutile. Spegnamo le TV e parliamo alla gente a 4occhi, o altrimenti anche se avessimo il 51%, non saremmo mai meglio dei predecessori

Claudio M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.11.14 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Ormai è inutile aggiungere altro, quello che mi delude sono gli atteggiamenti intellettuali di chi auspica l'avvento di una classe di muli non pensanti piuttosto che di attivisti consapevoli e vorrei sapere chi sarebbero questi simpatizzanti in cerca di gratifiche personali, perchè le ultimisse gratifiche arrivate sono i calci in culo presi alle regionali. Sia chiaro, io mi sento libero di dire quello che penso, non mi certifico, non sono un attivista, non verso denaro alla causa, non mi sento vincolato al rispetto di nessuna regola che non abbia coscientemente accettato. Quella mia di votare 5Stelle è una scelta di piacere, non d'interesse, e se mi comincia a pesare me ne torno a casa come qualcuno sta già gacendo, purtroppo. Io ho una mia idea sull'evoluzione delle cose, ma adesso sono incazzato e me la tengo per me. In cerca di gratifiche personali, roba da matti...

Franco Mas 26.11.14 19:30| 
 |
Rispondi al commento

CREDO CHE TANTA PRESUNZIONE NON PORTI DA NESSUNA PARTE, E PARLO DI COLORO CHE DOVREBBERO DARE VIA LIBERA AGLI ISCRITTI CHE SONO STATI ELETTI,UNA VOLTA DATE LE LINEE GUIDA DEL MOVIMENTO. CHI HA FONDATO IL MOVIMENTO DOVREBBE ACCORGERSI CHE NON SI POSSONO TENERE FUORI DAI GIOCHI I POLITICI M5S,E CON QUESTO INTENDO PARTECIPARE AI DIBATTITI AI TALK CERCANDO DI FARLI DIVENTARE QUALUNQUISTI .

Gianpiera Mavuli 26.11.14 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno dice che per la "rivoluzione culturale" ci vuole tempo,molto tempo ,altri che bisogna "continuare sulla nostra strada" aspettando che la mentalità degli italiani cambi e che oggi l'Italia non è pronta per l'offerta politica del M5s.Ma abbiamo mai pensato a chi sono i potenziali elettori M5s? Sono per la maggioranza quelli che non hanno (scusate la parolaccia)"il culo al caldo"si quelli che non anno un lavoro,e se ce l'anno Combattono una guerra giornaliera per tirare avanti con uno stipendio da fame ,una pensione da fame,magari senza casa e vivono ancora con genitori e parenti ,con una dignità che ogni giorno scende sempre più in basso;e noi andiamo a dire ai nostri potenziali elettori che non è ancora il momento?che devono aspettare?che non possiamo lottare in tutte le maniere compresa la tv perché li ci prendono per il culo?La realtà è questa che ci piaccia no ,ed è una realtà che peggiora di giorno in giorno e cinicamente parlando anche i nostri potenziali elettori umentano di giorno in giorno,sempre chè dimostriamo di voler lottare per loro ,nelle iniziative politiche locali,ai banchetti informativi e perché no,anche in Tv.Solo così potremmo essere credibili ed essere creduti .Naturalmente questo è solo il mio pensiero.

Lorenzo Carle, mmxlorele@gmail.com Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.11.14 18:45| 
 |
Rispondi al commento

La partecipazione ai talk show deve essere deciso dalla rete. #siamotutticonrizzetto Blog controlla l'osservanza delle regole M5S ma non deve intervenire altrimenti. Blog ha l'utilità di informazione solamente. Ricordate, come Grillo ha promesso di aiutare a far partire il movimento e poi si sarebbe messo a parte. Invece continua a immischiarsi al lavoro dei nostri rappresentanti eletti!!! Vorrei sapere chi decide quali proposte arrivano alla votazione della rete e quali no! Vi fa pensare, no?

Johanna P., Labico Commentatore certificato 26.11.14 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN RISPOSTA A RAFFAELE CARBONE
QUI SOTTO
----------------------------------
...E MAGARI CI
AGGIUNGIAMO PURE
SE DEVONO ANDARE
QUESTI ONOREVOLICCHI
ASPIRANTI LEADERINI....
(tipo questo rizzetto)
O SE CHIUNQUE DI
NOI PUO ANDARE BENE
visto che come dici
tu E COME IN REALTA E'
ALMENO NEL M5S
UNO VALE UNO.....O NO
------------------------------------
SE SEI IL RAFFAELE CARBONE
che conosco io
tu sei uno del PD da sempre.

franco red, palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.11.14 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma basta! Davvero! Rizzetto ha fatto benissimo! Lui come gli altri suoi compagni stanno dando l'anima per il Movimento e noi siamo tutti orgogliosi di loro. Non ce li dovete toccare. Sbagliate lo volete capire che state sbagliando su tutta la linea? Li leggete i post? Perché continuate così? Io ho tanta fiducia nel Movimento, ma il vostro comportamento la sta incrinando. Come attivista sto sacrificando tanto del mio tempo libero per il Movimento e qualche volta mi piacerebbe vincere per pote cambiare questo mondo. Ma se insistete a non farvi vedere in TV andremo a sparire, siamo già sulla strada. CAMBIATE!!!!

LUCIA MARRADI 26.11.14 17:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

...tutti chiedono una votazione e nessuno parla ... nessuno !!!! mi sembra di essere al TG1 sotto la direzione di Minzolini. Non ne parliamo quindi non è successo niente.

LEONINO VOLPE, Moncalieri Commentatore certificato 26.11.14 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, dato che uno dei principi di cui parliamo nel Movimento 5 Stelle è la democrazia diretta ti lancio una proposta: votazione online sull'andare in tv oppure no. Almeno la posizione del Movimento 5 Stelle la sceglieranno i cittadini certificati.

Raffaele Carbone 26.11.14 15:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione


E'la pulce che morde il cane.
Quanti attivisti in cerca di gratifiche PERSONALI!
Io ho fatto, io voglio. Ma aver dato una mano (di questo ti dico grazie davvero) non ti rende un sapiente.
Sapiente e' chi ha saputo costruire dal nulla l'unica alternativa possibile!

CHi si attiva, remunerato o meno, lo fa per servizio civile. Non accumula automaticamente peso specifico, non guadagna in competenza, non diventa piu' intelligente, non acquisisce nessuna aura a parte il sentito grazie della comunita', insomma e' lo stesso di prima!
Ha "solo" fatto qualcosa, di cui io sono fiero.
Tutti questi "uni" senza Grillo sarebbero a casa a fare gli italiani, come si e' fatto per un secolo. E invece di inorgoglirsi, rivendicano, dimenticano e boicottano. Presentano il conto della loro "gratuita'".

arturo cinque 26.11.14 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Tv si, tv no, talk show si, talk show no.
Ognuno credo sia libero di pensarla come gli pare ma ciò, come le altre eventuali critiche, debbono esser fatte in modo costruttivo tenendo ben presente il dna che ha generato il M5S e non allontanandosi da esso, perchè in tal caso già all'origine si è sbagliato ad aderirvi e si perde di vista chi è il vero nemico.

Beppe C. Commentatore certificato 26.11.14 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Pranzato male davanti alla Tv? Mezzo cucchiaio di Maalox calma ogni bruciore.

Franco Mas 26.11.14 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che l’ospite può abbandonare la scena quando si sente preso in giro dal conduttore (a meno che non si abbiano argomenti da esporre, e questa è ignoranza in materia). Posso capire i talk show come quello della d’urso, ma ci sono altri programmi dove si può comunicare il lavoro che fate in parlamento. Poi non vi lamentate se gli elettori non vanno a votare, o votano lega, come è successo in emilia romagna. Campagna elettorale sul territorio da parte degli attivisti, scarsissima; da roma (cittadini deputati e cittadini senatori) non si è visto nessuno (almeno su rimini); spiegatemi come fate a raccogliere consenso. Specie se i giornali di regime demonizzano il vostro lavoro. Mi sa proprio che la prossima volta me ne sto a casa anch’io!!

pietro a., rimini Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 26.11.14 14:16| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo, forse non ti sei accorto che chi sta morendo di asfissia è il M5S. Io sto con Walter Rizzetto e attento a non fare passi falsi. Io riconosco in te la capacità di essere riuscito a portare dentro il parlamento dei bravi ed onesti ragazzi e per questo ti ringrazierò sempre; ma ora è arrivato il momento di farla finita con questa tua assurda posizione di impedire ai nostri portavoce di andare in tv. Questo ho scritto nella pagina fb di Walter. Grazie Walter per la tua amicizia. Che Grillo non si azzardi a scomunicarti, altrimenti ai suoi eventi nelle piazze si porti gli amici suoi. Noi attivisti ci rendiamo conto che la vostra sparizione televisiva sta facendo precipitare il m5s. Noi ci confrontiamo con la gente e sappiamo meglio di Grillo che gli italiani non vanno nel web a cercarsi l'informazione. Il popolo è assolutamente ipnotizzato dalle tv di regime, basta ascoltarlo per capire che le risposte che ci vengono date sono l'esatta copia delle balle televisive. Anche i muri si sono accorti che la tv è l'unico mezzo che entra nelle case degli italiani e davvero non capisco cosa si sia messo in testa Grillo. O si va in tv o boicotteremo gli eventi di grillo e la prossima volta se li organizzi da solo gli eventi e che se li faccia lui i banchetti. Noi abbiamo investito il nostro tempo e il nostro denaro per il m5s e non è corretto da parte sua voltare le spalle agli attivisti. NOI VOGLIAMO I PORTAVOCE IN TV, non perchè la tv ci piace, ma solo perchè è quella che la gente vede e da quella si fa rincretinire. Il nemico si combatte sul campo, non nascondendosi e le guerre si vincono affrontadolo. Hai tutto il mio appoggio, Walter e vai così. In tv ti vogliamo continuare a vedere così come hai fatto da quella cameriera della sardoni. BRAVO!

melania bisicchia 26.11.14 14:16| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

è nato prima il talk o il M5S ??
morirà prima il talk o il M5S ??

bernardo marasco 26.11.14 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, forse la TV fa schifo, è vero, ma il M5S ha bisogno di molti voti di persone che non si informano su internet, anziani casalinghe ed anche molti giovani perchè no, ma guardano la TV . Secondo me è necesario che questi,ormai molto preparati ragazzi che abbiamo mandato in parlamento, possano andare in TV sanno come difendersi e come affrontare le situazioni, solo così possiamo aumentare il consenso e non restare fermi al 20% e rimanere opposizione per sempre.Il M5s è l'unica chance che abbiamo per rivoluzionare l' Italia.

caterina d'ambrosio 26.11.14 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Non si può dire ai talk show sì o no. Dipende da quali e da chi vi partecipa.
Ho visto con piacere più di qualcuno del M5S parlare con proprietà di linguaggio e in modo convincente, e speravo che continuassero. Ma forse Beppe ha paura che qualcuno lo sorpassi in fatto di comunicazione mediatica ? Che sia geloso di questo ? Non credo.
Riprendete l'abitudine di farvi vedere in TV; molta gente aspetta di ascoltarvi. Se non lo fate, nessuno vi vede e i commenti saranno: non fanno niente.

Clint Istwud 26.11.14 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Ot

A che punto ci troviamo con l'entrata in vigore della Class Action in Italia ?

antonello c., pescara Commentatore certificato 26.11.14 14:04| 
 |
Rispondi al commento

COMUNQUE IO CHE GIRO TRA LE PERSONE PER CONVINCERLI A SOSTENERE L'M5S, RISCONTRO CHE L'OPINIONE PIU' DIFFUSA E' CHE I NOSTRI RAPPRESENTANTI SI SIANO ARRESI, CHE NON STIANO COMBINANDO UN CAZZO, CHE SIANO RIENTRATI NEI RANGHI DEI DILETTANTI ALLO SBARAGLIO, MASSACRATI DALLA 'VERA' POLITICA. ANZI, SUCCEDE CHE PERSINO LE PICCOLE 'VITTORIE' DI COMPROMESSO DEL MOVIMENTO 5 STELLE, VENGANO ATTRIBUITE A PD, PDL, NCD, FI, LEGA, SEL E CHI PIU' NE HA, PIU' NE METTA. LA TELEVISIONE E' ANCORA LO STRUMENTO PRINCIPE DELL'INFORMAZIONE: LA CASALINGA CHE CUCINA O STIRA TIENE ACCESA LA TELEVISIONE, NEI BAR, NEI CIRCOLI, NEI CENTRI COMMERCIALI, NELLA CASE MENTRE SI CENA C'E' SEMPRE UNO SCHERMO CHE RIMANDA LE IMMAGINI DEI TELEGIORNALI O DEI TALK. E' UNA PRESENZA PONDEROSA E LE PERSONE GUARDERANNO SEMPRE LA TELEVISIONE, ALMENO PER I PROSSIMI 20 ANNI ANCORA. ANDARE DIETRO A FANTASIE ASIMOVIANE SENZA TENERE CONTO DEI FEEDBACK DELLA REALTA' E' DA C*GL*ONI O DA EX-BERTINOTTIANI.

Mark Fresca 26.11.14 13:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

prof M.Annunziata un qualunquista senza vergogna.

Quante truffe non sono perseguibili a norma di legge? Cio' non le rende meno truffe.

arturo cinque 26.11.14 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Se il Movimento 5 stelle,
come forza politica,
non è presente sui media-la televisione
per comunicare con l'intera collettività;
e crea da sè una comunicazione lacunosa..
che penalizza i cittadini agganciati alla sola TV perchè non posseggono il pc privandoli del venir a conoscenza della buona politica esercitata dai 5 stelle,poi....non si lamenti di tirarsi la zappa sui piedi!

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.11.14 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Il problema sono le notizie della settimana sul M5S: ennesima spaccatura tra la base eccecc. Il celeberrimo ONOREVOLE Rizzini in polemica blablabla afferma eccecc, i continui casi di defezione o allontanamento eccecc, come per gli ONOREVOLI Lungalista, evidenziano nuovamente hum hum cicici', la continua perdita dei voti (ma in realta' sono aumentati) testimonia il eccecc, e ricordate sempre che Grillo e' nazista e Casaleggio lo manovra.

arturo cinque 26.11.14 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Polemiche inutili, egregio dottor Giuseppe Grillo in arte Beppe Associato all’illuminato Casaleggio. Inutile ricordare i talk show che muoiono di noia, ma, fintantoché ci sono bene vada anche i Cinque Stelle. Chiuderanno alla fine i talk? E non ci andranno più i Cinque Stelle (scusi da buon genoano sganci i dané per una propria radio-tv on line, via su) che avranno, sì, un “non statuto” ma la Costituzione vale anche per loro dottor Giuseppe Grillo alias Beppe padrone in ogni accezione del Movimento Cinque Stelle.
Pensi piuttosto a Reggio Calabria, le ultime regionali calabre ed emiliane con sorpasso dell’amico Matteo (qualche mese prima era lei a fregarglieli i voti qualunquisti e di qualche casapoundista a complemento) Salvini, cos’è che ha capito, via. Appunto.
L'Articolo 67 della Costituzione della Repubblica italiana recita:
“Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato “. Naturalmente anche i MS5 e nel suo dottor Grillo smisurato qualunquismo para fascista, se faccia ragione.

Michele Annunziata 26.11.14 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Prima regola per vincere, usare tutti i mezzi a disposizione per informare e far capire cosa stiamo facendo e cosa abbiamo fatto. continuare a far finta che la TV non esista vuol dire non raggiungere il 70% dell popolazione questo è inaccettabile per un movimento che pensa di rivoluzionare un sistema marcio.Non stiamo facendo abbastanza si deve osare di più,altrimenti rischiamo l'estinzione.

vincenzo mazzulla 26.11.14 13:17| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

L'argomento tv appassiona. Siamo tutti un pò stressati? Niente paura: rilassaimoci !! Sulla destra un prezioso aiuto di Tze-tze.

''4 ricette per centrifugati di verdure

Vi proponiamo alcuni centrifugati di verdure per aiutare l’organismo a rilassarsi, depurare e reidratare... ''

Mario Rossi 26.11.14 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io non vedo più quelle trasmissioni.E,attenzione,non perchè non voglia la discussione..MA PERCHE' E' UNO SPETTACOLO DISGUSTOSO VEDERE COME SI DANNO SULLA VOCE UNO SULL'ALTRO!!Diventa una baraonda disgustosa.....Il rimedio e di una semplicità affatto complicata:Ogni microfono è escludibile dalla regia.Ogni oratore ha un tempo per le risposte(visionabile su displai).A quel punto,ognuno potrà presentare le sue ragioni senza essere "assordato" dalle voci degli avversari.A queste condizioni sarei felice di vedere il M5S difendersi con "vigore" e difendere le cause dei meno fortunati.RICORDA,CARO GRILLO,PER COME E' IL POPOLO ITALIANO,BISOGNA ANDARE IN TUTTE LE TELEVISIONI E INSISTERE...INSISTERE...(perchè l'Italia è piena di "cozze"..)

mario vianello 26.11.14 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Basta tutte questa minkiate sui talk! Salvini è stato in tv come il prezzemolo e ha sfondato senza avere dei gran contenuti.
Continuiamo pure a starne fuori, così insieme ai Talk si estinguerà anche il movimento....

luigi m. Commentatore certificato 26.11.14 12:45| 
 |
Rispondi al commento

I virus mi assaliscono il computer, i cookie m'inondano di pubblicità, gli hackers mi rubano i soldi, gli informatici mi spiano fin dentro le mutande e io dovrei avere paura della televisione? Del computer invece no? Casaleggio, segnala questo commento come inappropriato.

Franco Mas 26.11.14 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli obiettivi quali sono? Essere duri e puri e destinati ad una lenta ma inesorabile fine,o cambiare il paese? Se é la seconda ,l'unica via é quella di Di battista: usciamo dal parlamento, presenziando sulle porcate più gravi,in mezzo alla gente a prendere manganellate con una presenza passiva non violenta,e partecipazioni TV mirate. Se continuano ad essere ininfluenti a Roma,a negare l'evidenza delle sconfitte,a non utilizzare i media.............potremmo governare......................forse nel 2050.

sterox 26.11.14 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Quanti attivisti in cerca di gratifiche PERSONALI!
Io ho fatto, io voglio. Ma aver dato una mano (anche una grossa manona di cui ti dico grazie davvero) non ti rende sapiente. E la logica del movimento e' servizio civile.
Compratevi un tamagochi e andate affanculo, se non siete in grado di aiutare *umilmente* la nostra grande rivoluzione non violenta.

C'e chi dice "abbiamo gente tosta, andiamo in tv!".
Nel M5S ci sono legioni di individui che pretendono di essere interpellati su tutto, il giorno dopo arrivano i regionalismi, e dopo arrivano i "perche lui si' e io no" ma come, uno vale uno e "quello" e' sempre in tv. Poi vorra' andarci Pizzairotto, poi gli "Orellana" (quelli che ancora non si saranno palesati, tipo Rizzetto, Rizzuto o chi cazzo e', uno dei tanti nessuno che deve la sua fortuna di poterci rappresentare alle stesse persone che accusa di coltivare cortigiani), e poi, vorrai dimenticare le quote rosa, le quote gay, le quote di destra e di sinistra. Votiamo! La barba no, la barba si', ma solo fino a li'! Votiamo, tutti su le mani!
Rizzetto a chi dai del cortigiano, ti sputo in un occhio, venduto!

E certi "attivisti" che tracotanza da italiani! Ma se e' la prima volta che hai votato per qualcuno che ti rappresenta!
DI' grazie a chi ti ha dato una speranza concreta, e ascolta, ascolta, se vuoi proponi, e poi ascolta ancora, ignorante, autolesionista, italiano.
Ci hanno portato fin qui, quei due! Ma ve lo ricordate il 2004? Cosa votavate? CHI C'ERA DA VOTARE?

Risultato nuovi titoli ai media che avvelenano proprio quelli che voi vorreste salvare.

arturo cinque 26.11.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

abbiamo già dato troppa importanza a un'argomento che non riguarda il M5s e il nostro Blog .

chi non rispetta il mandato elettorale può tornarsene a casa .. senza problemi .

antonello c., pescara Commentatore certificato 26.11.14 12:41| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono per la libera circolazione dei nostri tanti fatti e proposte in ogni sito della TV senza limitazioni o possibili veti.
Non abbiamo nulla di cui vergognarci e molto da esporre in vetrina.
Che ci piaccia o meno la TV è veicolo per convogliare consensi.
Se è vero che decide la basa si faccia la conta votando!

Ruggero Albanese, Aci Castello Commentatore certificato 26.11.14 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Artini, Baldassarre, Barbanti, Bechis, Benedetti, Bernini P., Daga, Grande, Mucci, Pinna, Pisano, Prodani, Rizzetto, Rostellato, Segoni, Terzoni, Turco, non stanno più rendicontando?

Cosa è sta storia?

Ma stiamo scherzando?

Chiedo urgentemente che vegano fatti chiarimenti ufficiali da parte dei Presidenti dei Portavoce di Camera e Senato.

Grazie

Massimo C., VERONA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.11.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Si pensa ad andare in tv e non tra gli iscritti ?

http://www.beppegrillo.it/2014/07/parlamento_in_piazza_-_consultazione.html

antonello c., pescara Commentatore certificato 26.11.14 12:18| 
 |
Rispondi al commento

STAFF!

Fatemi capire, si è trattato solo di un errore e non di censura VERO?

"""
censurato:
-----
Leo A. Utente certificato 1 ora fa

Questa ce la potevamo risparmiare: """La partecipazione di Rizzetto al talk "Omnibus" intitolata "Il M5S ritorna in televisione" di oggi è quindi stata a titolo del tutto personale, Rizzetto non rappresenta la posizione del M5S, nè qualcuno gli ha dato questa responsabilità. Libero di dire la sua opinione e di partecipare ai talk, ma non a nome del M5S.""" P.S: Rizzetto mi rappresenta! 1 - P.S.: Firmate l'articolo altrimenti lo attribuiscono a Grillo!
------

Leo A., Ancona Commentatore certificato 26.11.14 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ricordate gli scandali della lega che rubava a destra e a manca con la ciliegina sulla torta delle mutande verdi ecc,,,.
beh il nostro caro salvini in un tour de force di 20 giorni con presenze televisive dal mattino alla sera, e' riuscito a far dimenticare a tutti le loro ruberie.
a noi e' rimasta la poltrona vuota in tv,pero' come m5s siamo presenti nella bocca degli altri che ne dicono di tutti i colori contro di noi e non c'e' nessuno di noi a sfancularli non solo ai politicanti ma anche ai presentatori che prestano volentieri contro di noi e che sono pagati con i nostri soldi.
RISULTATO FINALE
SALVINI IN TV AL 29%
NOI SENZA TV 13%

aurelio m. Commentatore certificato 26.11.14 12:14| 
 |
Rispondi al commento

capisco entrambi i punti di vista sulla questione, continuare ad andare in tv equivale a marinare il lavoro per farsi pubblicità, su questo frangente i 5selle sono avanti a tutti i pelandroni ventennali là dentro, e lavorano duramente rispettando appieno il mandato degli elettori, che non li eleggono e non li stipendiano per andare a fare i fenomeni in tv

però, dai media tradizionali, uno che si chiedesse "e siccome lavorano tanto che non si vedono mai, cosa fanno?", si dà una risposta che tiene conto solo delle immagini delle bagarre durante le votazioni in aula, che unite agli smerdamenti da parte dei cialtroni onnipresenti nei talk, danno una brutta impressione, perchè alla fine si risponde che "non fanno niente, solo casino al massimo". ovvio che è un'immagine voluta, che ci costruiscono addosso giorno per giorno, e non è veritiera, però alla fine a causa dei polli che ci cascano sempre, i voti li perdiamo noi.

Lorenzo M., Piacenza Commentatore certificato 26.11.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Spegnete la TV
Spegnete la TV
Spegnete la TV
Spegnete la TV
Spegnete la TV
Spegnete la TV
Spegnete la TV
Spegnete la TV

Massimo C., VERONA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.11.14 12:12| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

M5S CON QUESTA TV NON CENTRA NIENTE.....

CONSIGLIO A TUTTI DI DARE UN OCCHIATA ALLA PUNTATA DI QUESTA MATTINA 26/11/2014.
Nella quale sono stati intervistati due deputati M5S.

Uno schifo !

Di colpo tutti in studio dsi sono uniti per ridicolizzare e calunniare i due malcapitati, i quali ignari cercavano di rispondere seriamente alle domande.

La Ravetto ( di forza italia!) ha dato del maschilista al povero deputato, solo perchè aveva affermato che faceva politica per puro senso civico e non per soddisfare il proprio punto G....

Una del PD si è permessa pure di dire che il M5S alle utlime elezioni regionali emiliane aveva perso voti !
Ricordo a tutti che in Emilia l'unica forza che ha incrementato voti ( M5S + 30000 circa, FI - 500.000, PD - 300.000), è stata il Movimento Cinque Stelle.

Pure una di forza civica ( forza polotica ormai estinta) ha affermato che il M5S sbagliava tutto.

Andate sul sito di rai tre - Agorà e toccato con mano la merda!

La tv è una cosa loro, i giornalisti e persino i cameramen lavorano grazie ai politici.....


È DA FESSI ANDARE NELLA FOSSA DEI LEONI !


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 26.11.14 12:11| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chi è scrive sti pezzi ? il commentatore mascherato? basta co sta disinformazione basta!

armando la campora 26.11.14 12:10| 
 |
Rispondi al commento

tv o non tv gli italiani devono sapere cosa fate cosa avete fatto e quali sono i programmi per il futuro ricordando che 1 italiano su 5 utilizza il web pertanto sono sempre 1/5 della popolazione inoltre gli strateghi della politica dove li mettiamo ? loro sanno tutto .anche quante volte si va in bagno al giorno .. campagna elettorale qua e la e poi arriva il messaggio vincente a bomba su tutte le reti gli ultimi 2-3 gg prima delle elezioni ,soppressione dell imu prima e 80 euro poi ..cioe un qualcosa che tocca sul serio le tasche degli italiani in via diretta ( anche se poi indirettamente te ne tolgono il triplo) ma per questi bei signori che sanno tutto .. danno all italiano quello che vuole sentirsi dire .. io lo chiamerei marketing politico alla faccia nostra .fate come volete ma a quanto sembra piazze e web nn bastano ..diventate voi manager del far sapere ..certo che noi dal basso ce la stiamo mettendo tutta ma ci serve il vostro aiuto grz

andrea lucchese 26.11.14 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Non sono iscritto al movimento ma sono totalmente daccordo con i principi che ne hanno ispirato la nascita tanto è vero che nell'ultima tornata elettorale, sia io che i miei familiari abbiamo votato 5*****. Da allora, però, si susseguono personaggi in seno allo stesso movimento che stanno destabilizzando una cospicua quantità di elettori, compreso me. I vari Mastrangeli, Orellana, De Pin, Centurrino, Gambaro e adesso Rizzetto, dissociandosi dai dettami concordati alla genesi del movimento,si stanno assumendo la responsabilità della continua emorraggia di voti e simpatizzanti. Spero per loro che ne sia valsa la pena. Ma in questo modo, a perdere siamo tutti noi perchè nessuna alternativa sussiste in questo triste momento.

Zagallo 26.11.14 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, vorrei far riflettere sul voto di domenica. In questo momento di dissenso generale verso chi e' al potere molte (troppe) persone hanno preferito stare a casa e quelle che hanno votato hanno convogliato sulla lega la loro protesta. Io penso che se avessimo COMUNICATO MEGLIO cio' che il M5S sta facendo in parlamento avremmo potuto prendere il 30% in Emilia. Come mai ti ostini a pensare che non si debba andare in televisione ?
Cosi non facciamo altro che dare ragione a chi va in TV a dire che i voti al M5S sono sprecati xche' tanto non combiniamo nulla!!!
Dobbiamo ANDARE e dobbiamo urlare a tutti che c'e una legge contro la CORRUZIONE che giace in commissione giustizia xche' chi e' al potere non ha nessuna intenzione che si faccia (sarebbero i primi a finire in galera). Dobbiamo dire che la l'attuale legge sulla PRESCRIZIONE e' una enorme porcata e che l'unica riforma fatta in 30 anni e' quella del Pregiudicato. Insomma dobbiamo andare a pubblicizzare le nostre ideee altrimenti la gente perde ( e lo sta gia facendo) la fiducia che ha riposto in noi !!!!!

Mauro 26.11.14 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Sul Forum del M5S (http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2014/11/proposta-di-votare-per-gli-iscritti-certificati-sul-sistema-operativo-si-tv-no-tv.html) è possibile sottoscrivere una "petizione" affinchè venga indetta una votazione (online) sul nostro portale: andare in tv o no? IO ritengo sia necessario andarci, ma è solo la mia personalissima opinione. Comunque, al netto del pensiero dello "staff comunicazione", credo che Grillo e Casaleggio stiano sbagliando "tutto" ultimamente. Non mi dispiacerebbe poter votare anche per la scelta di una nuova, salvifica leadership che possa salvare il Movimento. Dobbiamo cambiare. Dobbiamo emanciparci. Dobbiamo crescere.

Edoardo Martino, Palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.11.14 12:05| 
 |
Rispondi al commento

La sconfitta del movimento a questa tornata di votazioni regionali on sta tanto nella percentuale dei voti presi, ma in quella dell'astensionismo. Perchè il movimento non è stato in grado di farsi largo tra quelli che di politica non ne possono più. non viene visto come un movimento antagonista ma come un partito politico. io da sempre sostengo che il movimento dovrebbe partecipare ai talk show o ai programmi politici televisivi, se non altro perchè rappresentano anche i cittadini che non hanno internet.

Stefano C. Commentatore certificato 26.11.14 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Prima di passare in tv a farci prendere per i fondelli e ridicolizzare davanti a milioni di telespettatori, sarebbe opportuno che i nostri frequentassero un corso intensivo di comunicazione strategica.Ingenuità e buone intenzioni non pagano quando si ha a che fare con gli squali professionisti della manipolazione.Auguri!

Giovanni P., Asti Commentatore certificato 26.11.14 11:59| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Se Casaleggio non vuole tornare in TV perchè è morta, come i giornali e l'web1.0, CICCIA.

1 vale 1,democrazia liquida (chi non la pensa così, prego andare)
Soprattutto dopo i disastri mediatici combinati alla WebLegg e all'IDV.
Cmq, visto il tergiversante scontro tra chi vuole tornare in TV e chi no,

SUL FORUM C'E' LA PROPOSTA DI INDIRE UNA VOTAZIONE DEMOCRATICA tv s/n

sulla pagina 'questo mese', ora prima proposta con 220 voti.

Si derimi la questio.

MARCO DI PIETRO6, canino Commentatore certificato 26.11.14 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Casaleggio (e Grillo) non vogliono andare in tv.

Questo atteggiamento (...la tv sta morendo... i giornali stanno morendo....) è tipico di Casaleggio.
Misticismo della catastrofe.

Avete letto sul fatto quotidiano sul blog di Pierfranco Pellizzetti in data 16 novembre l'articolo 'Grillo e il crollo della galassia ligure'?

(purtroppo non posso postarvi il link: non ci crederete ma qui c'è un filtro che ti cancella se lo fai. Provare per credere)

Mario Rossi 26.11.14 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, appare chiaro il post elezioni di domenica. Dunque come possiamo rimettere in linea il MOVIMENTO se non spieghiamo bene a tutti gli italiani cosa fa ? Il sottoscritto che segue il Blog fin dalla sua nascita è sempre aggiornato ma chi non va su internet.......????? Domenica ho invitato a pranzo alcuni parenti che alle ultime europee (dopo il mio lavaggio del cervello) hanno messo la x sul nostro simbolo. Bene, parlando dell'attuale situazione politica del nostro paese, mi hanno rimproverato affermando : ma cosa sta facendo il M5* ? Non si vede e non si sente mai nessuno né in televisione né alla radio. Ma lavorano ? Mi sa tanto che poi alla fine sono come tutti gli altri !! Normalmente sono una persona equilibrata e spesso prima di rispondere conto fino a 20. Domenica ho dovuto contare fino a 100 prima di aprire bocca e con tono pacato ho tenuto un comizio di mezzora. Beppe, io non ho più nessuna intenzione di sentirmi dire queste cose. Non ho nessuna intenzione di contare fino a 100 prima di rispondere. Capisci ? Abbiamo persone al Parlamento che possono spaccare il video. Vogliamo farci del male da soli ? Vogliamo essere così masochisti fino alla fine ? Se è questo che vogliamo basta parlare chiaro e io smetto. NO NON E' QUESTO CHE VOGLIAMO !!!!!!!! Allora muoviamo il sedere (LA COMUNICAZIONE ) tiriamo su le braccia e iniziamo a lavorare in maniera giusta. Un saluto a tutti gli amici del Blog.

mauro ., milano Commentatore certificato 26.11.14 11:46| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

I Partiti della TV hanno lasciato sul terreno Ottocentomila elettori solo in Emilia-Romagna.
Quelli che parlano in tv contro il m5s ci fanno solo pubblicità. Quando si vedono i politici in tv la gente, i cittadini, il popolo cambia canale o spegne la tv! Come non capire questo fenomeno odierno! Dopo il meno 63% in E.R. credete nelle magnifiche sorti e progressive della tv? Siete Bischeri al cubo Ragazzi!
Visto l'inabissarsi dei Talk perchè non aprono un programma serio di Informazione ai cittadini? Discutere seriamente "Carte" alla mano dei temi e dei problemi del Paese discussi in Parlamento? Uno o più Moderatori che danno le Regole e i tempi di Intervento. Parlare di: Rifiuti, Mafia, Beni Comuni, Scuola, Sanità, Trasporti, Energia, Ambiente, con Documenti ufficiali comprovanti la Sincerità ed adeguatezza delle proposte. Andare nei Talk attuali è squalificante di per sè! Vieni amalgamato ai gasparri e boschi di turno in un brodo senza capo ne coda! Serve una regolamentazione seria dei dibattiti politici pubblici, una Certificazione DOC Altrimenti il M5S non deve andarci !Saluti

alessandro s. Commentatore certificato 26.11.14 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto il tergiversante scontro tra chi vuole tornare in TV e chi no,

SUL FORUM C'E' LA PROPOSTA DI INDIRE UNA VOTAZIONE DEMOCRATICA tv s/n

sulla pagina 'questo mese', ora prima proposta con 220 voti.

Si derima la questio.

MARCO DI PIETRO6, canino Commentatore certificato 26.11.14 11:41| 
 |
Rispondi al commento

A stronzi che volete apparire nei talk, volete votare, votare, votare, ma fate domanda al grande fratello! E ricordatevi di salutare la mamma quando siete in tv!
Tornate a votare il PD e la LEGA, perche' non avete capito un cazzo!

E' troppo presto per fare scissioni, trogloditi con ansia di protagonismo! Ma e' inutile insultarvi, basta ricordare la realta', siete italiani! Italiani, italiani, italiani!

Bastava tenere duro insieme per qualche mese, con la modestia dovuta e la gratitudine per chi ha gia'CAMBIATO LE COSE, italiani, italiani,italiani!
Giuda credeva che Gesu' potesse, anzi dovesse, fare meglio! Italiano pure lui!


Beppe NON puoi mollare, te lo chiedo con profonda gratitudine.

Detto questo, io stento a credere che i 5S siano, come appare nei commenti, in cosi' larga parte "italiani".

arturo cinque 26.11.14 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul portale votazione per andare in TV. Subito.

Rizzetto mi rappresenta

votazione online 26.11.14 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VEDERE IN TV GENTE COME GASPARRI, BRUNETTA, LUPI, CARFAGNA ECC ECC CHE ATTACCANO IL M5S E NON CE NESSUNO DEL M5S CHE RISPONDE FA RABBIA

MA CHE AVETE PAURA DI QUESTE MOSCHE, MA MANDATE I NOSTRI GIOVANI E PREPARATI PARLAMENTARI IN TV A FARE VOTI

SE NON ANDATE IN TV CONTINUEREMO A PERDERE VOTI.

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 26.11.14 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Oggi ad agorà c'erano 2 del m5s a farsi massacrare DA TUTTI perfino da una di FI.
Allora o in tv ci va gente preparata,che sappia rispondere colpo su colpo tipo una B.LEZZI,etc..,
oppure è meglio non andarci.

D'ADDUZIO VINVENZO 26.11.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedo che molti ci vogliono in tv.....
La base conta no? O contava , almeno...
fate un referendum one line ||||

silvana rocca, genova Commentatore certificato 26.11.14 11:18| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, leggendo i commenti a questo post mi sembra che sia una brutta giornata per te perché, a mano a mano che il numero delle voci dissenzienti aumenta, diventa sempre più difficile per tutti cercare di farci passare per vili sabotatori prezzolati da chi vuole screditare il movimento.

Alessandro Chiari Commentatore certificato 26.11.14 11:16| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Se lei ha avuto l'intenzione di postare un commento e parlare con tutti, puo' informare persone che non sanno o non hanno curiosita' nell'accendere un pc.

Se lei puo', anche tutti possono :)

Elia . Commentatore certificato 26.11.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Mi sta venendo voglia di segnalare come commenti inappropriati i miei stessi commenti.

Franco Mas 26.11.14 11:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Sono con RIZZETTO. Non voglio che sia congelato il pensiero del m5s soltanto nel Web ma i fatti, le parole e le azioni debbono essere diffuse in tutti i "Media" senza discriminazione verso la TV che , purtroppo, è oggi molto diffusa e in grande evoluzione. Oltretutto verrebbero escluse persone di una certa età (e tra queste ci sono io) che o non sanno usare internet o non ne hanno la possibilità.
SVEGLIATEVI !! nel movimento ci sono tante persone intelligenti e brillanti che vengono messe in frigorifero perchè non presenti e rappresentante in TV


A quando una votazione on-line sulla questione? Mi sembra che si stia tergiversando su un problema capitale per la sopravvivenza e la crescita del M5S. Occorre passare per il voto e nel tempo più breve possibile.

Ius Gravitas (), Catania Commentatore certificato 26.11.14 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Voto on line sulla TV !
Se dobbiamo dare un segno di cambiamento almeno questo è dovuto!
Lo dico comprendendo appieno le riagioni di Beppe sul rifiuto dei talk e della TV.
Chi meglio di lui la conosce ? Eppure io dico "voto online"!!!
Aggiungo che se per caso a sx del PD si apriranno altre strade (Civat e c?) temo che perderemo altri voti !!!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato 26.11.14 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Artini, Baldassarre, Barbanti, Bechis, Benedetti, Bernini P., Daga, Grande, Mucci, Pinna, Pisano, Prodani, Rizzetto, Rostellato, Segoni, Terzoni, Turco, non stanno più rendicontando?

Cosa è sta storia?

Ma stiamo scherzando?

Chiedo urgentemente che vegano fatti chiarimenti ufficiali da parte dei Presidenti dei Portavoce di Camera e Senato.

Grazie

Massimo C., VERONA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.11.14 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Grillo ma ti rendi conto se giri per strada e chiedi all'uomo medio cosa sta facendo il M5S ti risponde 'niente, litigano e basta'. Come giustamente dice Scanzi, sono pochi quelli che si informano andando sui blog di Di Battista o Vito Crimi, mentre la stragrande maggioranza degli italiani ancora si informa guardando la tv. E lì, in assenza di contraddittorio, passa quel messaggio..
Molti di quelli che si informano tramite il mezzo televisivo sono persone che vi hanno votato, perché li snobbate spingendoli fra le braccia di Salvini (che guarda caso è sempre in tv e ha fatto il pieno di voti)?
Scrivi che i talk show stanno morendo.. Bene, ti do una notizia: guardando gli ultimi risultati elettorali si può dire che anche il M5S sta morendo! Per ora continua pure a vivere nel tuo iperuranio, quando ti degnerai di scendere sulla Terra e ti accorgerai di essere rimasto solo con Casaleggio fai un fischio...

Francesco C., Parma Commentatore certificato 26.11.14 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Voi della comunicazione del movimento siete molto bravi, dei fenomeni, siete riusciti in poco tempo a dimezzare il consenso, continuate così e vedrete che alle prossime elezioni non si raggiungerà nemmeno il quorum. Addio ai sogni di gloria con un movimento che supera il 50%. Cominciate a confrontarvi con gli altri partiti, altrimenti ci ridurremo a quattro gatti che miagolano fra loro.
Un abbraccio a tutti.

Paolo B. Commentatore certificato 26.11.14 10:42| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Artini, Baldassarre, Barbanti, Bechis, Benedetti, Bernini P., Daga, Grande, Mucci, Pinna, Pisano, Prodani, RIZZETTO (ripeto RIZZETTO), Rostellato, Segoni, Terzoni, Turco, non stanno più rendicontando!!!!!!! Chiediamoci perchè!!!!!!

Davide M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.11.14 10:42| 
 |
Rispondi al commento

PODEMOS

Visto che vi vantate tanto della rete andate a informarvi bene sull'analogo del M5S in Spagna, prima forza politica nei sondaggi.

"Anche sul piano della comunicazione la differenza tra Iglesias e Grillo è abissale: il leader spagnolo predilige lo scontro dialettico, vis-à-vis, soprattutto in televisione, mentre Grillo ama i monologhi"

Tom Ba Commentatore certificato 26.11.14 10:30| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se poi vogliamo aggiungere che pare che solo il 33% della popolazione ( http://punto-informatico.it/4191658/PI/News/italia-rete-che-non.aspx ) si connette quotidianamente ad internet, e' evidente che non si puo' basare la propria comunicazione solo su questo media.

A meno di non volersi rapportare solo ad una "elite".

Per quanto riguarda Rizzetto, se e' andato in televisione senza un mandato della maggioranza dei parlamentari 5*, allora si puo' anche legittimamente pensare ad una sanzione.
E' o non e' un portavoce?
Ha diritto di comportarsi come gli altri parlamentari che si appellano al fatto che non operano con il vincolo di mandato degli elettori?

Enrico Richetti, Carmagnola (To) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 26.11.14 10:23| 
 |
Rispondi al commento

il problema non nasce ora, sul discorso se andare in tv o no.

c'e' un gioco di prestigio dove si fa credere al bimbo (e' un gioco per bambini, anche se ci cascano anche gli adulti) che lui scegliera' uan carta e questa uscira' dal mazzo che il prestigiatore si era messo in tasca. naturalmente e' il prestigiatore che porta il bambino a scegliere proprio quella carta, con un giro di parole.

lo stesso fa beppe grillo. ogni tanto pero' la supercazzola non gli riesce bene e vien smascherato, come ad es in questo caso (sula dcisione se andare in tv o no) o quando ha fatto votare per frage.

ma il m5s, il duo beppe-casaleggio da un po' di tempo (qualche anno) l'ha gestito cosi', e mano a mano che passa il tempo, sempre in modo piu' furbo e scorretto.

quello che manca al m5s e' che i suoi simaptizzanti (o almeno coloro che guardano al m5s con interesse) si facessero valere e pretendano quell'uno vale uno che lo stessso beppe ha coniato.

in qeusto modo si risolverebbero i problemi del m5s. la tv, la possiblita' di contare di piu', farage e le malinconie malsane dello stampiamo moneta, casa pound, i talebani etcetcetc....tanta roba indigeribile che allontana la gente dal m5s. e fa bene ad allontanarsi.

carlo 26.11.14 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ripetita juvant:
il proprietario/autista dell'autobus, non è il proprietario dei passeggeri.

lore i., Carrara Commentatore certificato 26.11.14 10:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La grandiosita' di cio' che siamo non ha bisogno di terze parti. Siamo noi a decidere, noi a unirci nell'unico pensiero, noi a creare un futuro come vogliamo. Il passato e' finito, accendiamo il nuovo presente verso un futuro che ci meravigliera'.

Elia . Commentatore certificato 26.11.14 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se i talk show sono alla canna del gas e ci cercano per poter respirare, dettiamo le nostre condizioni e se non vengono rispettate si prende su e su va via in diretta.

eugenio baldi Commentatore certificato 26.11.14 10:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Secondo me è sbagliato non andare in tv, la maggioranza degli italiani si informa con la tv, gli altri partiti ci vanno e ci attaccano, e non c'è nessuno che difende il M5S.

SE NON VOLETE CAPIRE QUESTO VUOL DIRE CHE NON VOLETE VINCERE E VOLETE RIMANERE SOLO ALL'OPPOSIZIONE.

CHI VI HA VOTATO VUOLE VEDERE I PROPRI RAPPRESENTANTI IN TV.

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 26.11.14 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Televisione non è la soluzione a tutti i nostri mali. Abbiamo un grandissimo problema di comunicazione-informazione.Basti pensare che a oggi non abbiamo un volantino da scaricare e stamparci e diffondere sul perchè vogliamo uscire dall'euro e su dove vogliamo andare dopo, eppure di addetti alla comunicazione ne abbiamo molti.. Io non sono andato via dall'Italia per pochi motivi, ma il principale che ha influito è il fatto che esiste il M5S. Ho 22 anni e forse essendomi esposto in prima persona sarà ancora più difficile trovare un lavoro. Tv si o no? Si, in programmi dove possiamo dire chi siamo, cosa portiamo avanti e perchè talvolta ci scaldiamo in aula. Nulla di più. Ma non voglio decidere io, chiedo solo di fare una consultazione, con più requisiti, sulle modalità di comunicazione, tra cui tv si o no, talk show si o no ecc. Io non guardo la tv, e nemmeno i giovani come me, anche se in molti vanno all'estero, ma la maggioranza ha più di 50 anni, e questo pubblico dobbiamo raggiungerlo in qualche modo. Non basta la tv, ci vogliono banchetti, serate informative, agorà ecc ecc. Però prima di educare l'italia a spegnere la tv e partecipare alla vita pubblica, salviamola!!! poi dopo la si rieduca alla partecipazione.
ultimo pensiero personale: Se avessimo messo da parte le magagne con Pizzarotti, e avessimo portato come temi forti in campagna elettorale ciò che per esempio è stato fatto col debito di Parma, credo avremo preso qualche (molti) voto in più.
Lo sconforto è tanto e dal 2010 ad oggi, non ho mai sentito la voglia di abbandonare il m5s come in questi giorni.. Tuttavia la voglia di salvare il mio paese con il m5s è ancora più forte, quindi rimarrò.
IMPARIAMO AD ESSERE INCLUSIVI E AD ACCETTARE LE NUOVE IDEE, SEPPUR CON SENSO CRITICO BASATO SUI NOSTRI PRINCIPI E VALORI, MA DOBBIAMO ESSERE INCLUSIVI!! sE INVECE DECIDIAMO DI ESSERE ESCLUSIVI, le % da prefisso telefonico,saranno l'obbiettivo prossimo, prima di scomparire
NON MOLLIAMO!
Silvio,un'attivista storico

Silvio Montesini, Villarbasse Commentatore certificato 26.11.14 10:10| 
 |
Rispondi al commento

CENSURE, DISABILITAZIONI DI FUNZIONI CHE PERMETTONO L'ESPRESSIONE DEL GRADIMENTO PER LE ALTRUI OPINIONI, ATTEGGIAMENTI DRAMMATICI CHE OSTACOLANO VOLUTAMENTE UN NORMALE CONFRONTO DIALETTICO... MI DISPIACE, MA CHI STA GESTENDO IL BLOG NON E' EVIDENTEMENTE ALL'ALTEZZA DELLA SITUAZIONE. AVRA' LA TESTA AVVOLTA NEL CUKI PURE LUI?

Mark Fresca 26.11.14 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo magari in modo paranoico se gran parte dei post etti siano svritti da gente pagata per insistere su sta cazzata della televisione. ma veramente pensate che Renzi sia li perche ha vinto grazie alla tv. ma veramente credete sia li per un qualche motivo democratico?siete davvero cosi ingenui?votate pd allora. e cmq se non arrivaye a capire una cosa cosi semplice e cioe che la tv e manipolata allora auguri a tutti. cmq secondo me siete gente pagata per scrivere ste puttanate.

emanuele p 26.11.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo contro il sistema è quindi chiaro che nei talk-show li abbiamo tutti contro, conduttori, inviati scelti dai vari Partiti, giornalisti ecc..Anche i più bravi di noi sono in difficoltà! Poco fa ad Agorà i professionisti del battibecco si sono scagliati contro i nostri rappresentanti. Erano in chiara crisi di astinenza li hanno fatti a pezzi e così facendo hanno ritrovato unità di intenti e credibilità. Meglio non partecipare! Dobbiamo però trovare un modo per arrivare alla gente.

Antonio Dappozzo 26.11.14 10:00| 
 |
Rispondi al commento

partecipazione , collaborazione condivisione ..

Beppe a Bologna

MoVimento 100%

antonello c., pescara Commentatore certificato 26.11.14 09:57| 
 |
Rispondi al commento

che dire ..
piccoli Mastrangeli crescono :)

antonello c., pescara Commentatore certificato 26.11.14 09:54| 
 |
Rispondi al commento

La rete è. Di pochi la Tv e'di tutti.avete sperperato 9 miloni di voti.

Gilberto Guerra , pesaro Commentatore certificato 26.11.14 09:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

STAFF, perchè sono stati disabilitati i voti al commento?
Risultano disabilitati da ieri alle 23:00
Che gioco è?
Guardate che il grillino medio è un tipo abbastanza incazzereccio e ci mette un attimo a mandavi a f....lo!
Ripristinate immediatamente i voti ai commenti!
Beppe, MANDA A CASA chi gestisce questo blog!

Bob C., Rieti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.11.14 09:52| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Oggi come ieri..Decidiamo se vogliamo governare e porvare a cambiare il modo fi intendere la politica oppure se rimanere in piena coerenza solo ed esclusivamente un poco di sale e pepe da spargere sul Parlamento e le Istituzioni.
In ogni caso VOTO on line per decidere sulla TVe su dove mandare i ns rappresentanti!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato 26.11.14 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Usiamo la televisione per quel che è un mezzo di comunicazione. Benchè se ne dica, è ancora uno dei mezzi più immediati utilizzati dalla maggioranza della popolazione. Certo, è maltrattata dalla politica, però se con la TV si arriva a portare il messaggio a quante più persone possibile, chissà che con i 'numeri' si riesca ad essere più incisivi nelle proposte del M5S. Sicuramente dovranno essere preposte delle persone preparate e con capacità comunicative ottime. Io sono molto d'accordo nell'utilizzare il mezzo televisivo, visto che il passaparola o il contatto diretto con le persone non funziona particolarmente bene.

Maurizio Bag, Varedo Commentatore certificato 26.11.14 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Pigliamo umilmente lo spunto da chi la TV la fa prima di noi. Esempio Salvini.Parla solo lui.Non risponde a domande sull'organizzazione interna della Lega, sorvola su temi scottanti quali diamanti investimenti africani e quanto altro. Porta il discorso dove vuole lui ed affronta SOLO i temi che gli interessano.Il suo scopo non è di dividere, ma di presentare il programma della Lega.Dunque credo TV si, ma solo 4/5 rappresentanti, non di più, sempre gli stessi a tamburo battente sul lavoro dei 5 Stelle. Il nostro Walter, evidentemente poco esperto, si è fatto fregare facendosi costringere a parlare di Grilo e del MoVimento al suo interno, che evidentemente era la sola cosa che interessava alla giornalista. Se guardate il programma contate i minuti in cui ha parlato dei lavori in seno al MoVimento e quanti ne ha dedicati alla struttura interna al MoVimento. Il nostro portavoce, chiunque esso sia, come una macchinetta dovrebbe ripetere a memoria una frase tipo questa... " andiamo poco in TV, voi giornalisti chiedete solo dell'organizzazione interna al MoVimento che non interessa a nessuno, e che posso anticipare gode di ottima salute, io invece vorrei parlarvi di....." E se insiste ripetere la frase fino all'ossessione. Lo dovrebbero fare tutti fino a che i giornalisti capiscano l'antifona e si mettano a fare domande serie.

Mauro T., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.11.14 09:50| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

su questo elenco di post
inizialmente il diritto di voto valeva
poi è andato a farsi benedire
come altre cose, purtroppo

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.14 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molte persone ancora vedono lo specchio tv come una salvezza pronta a esclamare le buone intenzioni cui crede (giusto), non riesce a vedere le intenzioni vere di chi la comanda (ancora?).

Per coloro che vedono la scatoletta di tonno:

NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV.NON ANDATE IN TV.NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV.NON ANDATE IN TV.NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV.NON ANDATE IN TV.NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV.NON ANDATE IN TV.NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV.NON ANDATE IN TV.NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV.NON ANDATE IN TV.NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV. NON ANDATE IN TV.NON ANDATE IN TV.

Segue...

Elia . Commentatore certificato 26.11.14 09:40| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sin dal primo momento ho aderito al m5s ma da tempo non condivido i metodi di Grillo.ha predicato la democrazia e pratica la monarchia assoluta. ha sbagliato a non trattare col pd e ad imporre la sua linea con Bersani ( e aveva tutta la forza per farlo ) e ha continuato a sbagliare
tutte le scelte. ancora meno mi piace Casaleggio.
ci sta prendendo per i fondelli.per cui addio a
questo m5s

GIUSEPPE RONDINELLI 26.11.14 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Stanno morendo i talk-show? E lasciamoli morire, ma finchè saranno in vita stiamoci dentro al pari degli altri e facciamo capire che esistiamo. Non Possiamo perdere ore intere a smanettare su internet quando con un solo minuto in TV possiamo essere informati di tutto. Ci vuole così tanto a capirlo?

marco 26.11.14 09:18| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma avete la testa più dura della pietra! Ma se tutti (o quasi) vorrebbero che i 5s vadano in TV, perchè vi ostinate a mandare anatemi a destra e a manca? Perchè non fare un bel referendum per chiederlo a tutti? Siete veramente ostinati ed antidemocratici!

marco 26.11.14 09:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Domanda al cosidetto staff del blog che prende decisioni: "Rizzetto non rappresenta il M5S".
Ma se non ci rappresentano i parlamentari da noi eletti, chi rappresenta il M5S? E' un movimento politico o un marchio registrato di proprietà di qualcuno che nemmeno si firma?
Siamo in molti ad essere stufi del fatto che poche persone che hanno l'accesso al blog decidano per i Deputati e Senatori da noi eletti. Che abbiamo votato a fare? Mi sembra che stia succedendo la stessa cosa che è accaduta nel PD, noi votiamo poi i vertici decidono autonomamente che fare in parlamento: nel PD prendono accordi con B. nel M5S due persone decidono per tutti.
Adesso basta: siamo un movimento che sosteneva "uno vale uno" non "vale solo chi scrive sul blog"!

Mauro T., Ventimiglia Commentatore certificato 26.11.14 09:03| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho votato i post con cui ero d'accordo anche 3 volte
ma i voti non sono mai comparsi
è bello essere stati certificati per l'ennesimo volta, dopo grandi proteste, dallo staff ma non poter votare e nemmeno vedere che cliccando il proprio nome non si apre il proprio blog masadaweb.org
segno di grande efficienza! altro che i cookie!
credo che sia questo blog ad aver bisogno di un po' di 'revisionismo', non il Duce!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.14 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma una discussione (come fatto per la legfge elettorale) e poi un voto? Magari un voto da ripetersi con una certa frequenza così da poter stare al passo degli eventi?
VOTIAMO!
DEMOCRAZIA!

bulba p. Commentatore certificato 26.11.14 08:59| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci prendiamo in giro!
Gli abbonati di sky sono 2,7 milioni
Gli elettori italiani sono 50 milioni
Io lo ripeto: Ho votato M5S ma la Gibertoni non sapevo nemmeno chi era
E non è nemmeno che questo blog ci faccia molto conoscere i nostri eletti
Continuiamo a parlare di frescacce come i cookie o Mussolini!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.14 08:56| 
 |
Rispondi al commento

DIREI CHE A QUESTO PUNTO IL M5S (PER BOCCA DEI SUOI CAPI) A PAURA DI ANDARE AL GOVERNO SIA REGIONALE CHE NAZIONALE.

FRANCESCO NARI 26.11.14 08:56| 
 |
Rispondi al commento

...mi par che i commentatori vogliano capire...se il M5S è di Grillo e dei parlamentari ,.....o anche di chi segue e vota sul blog.?
Io sono per il NON ANDARE TOTALMENTE ed IL NON ESCLUDERE TOTALMENTE le TV...dato che le tv sono IL POTERE.
Poi li si deve decidere a quali programmi si, e quelli no,...caso per caso e decidano i parlamentari.

*****
Commentatore in marcia al V 3 day.
Commentatore che partecipa alle Europee.
Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 26.11.14 08:52| 
 |
Rispondi al commento

io sono stata di nuovo clonata
ho chiesto che al mio nome venisse collegato come prima l'apertura del mio blog.. e nulla
vedo benissimo che do il mio voto ai post che mi piacciono ma dopo un secondo scompare
invece di parlare dei cookie o del Duce, se Casaleggio di decidesse di migliorare questo blog, farebbe molto meglio

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.14 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Anche quello in tv è un astensionismo pericoloso
Se ha torto chi non va a votare perché esclude la sua possibilità di fare qualcosa e si suicida da solo,
ha torto anche chi non va in tv perché è un'altra forma di autonegazione che ti annienta, e perché butta via la sua possibilità di difendersi dalle calunnie, di farsi conoscere e di farsi votare, e questa è un'altra forma di suicidio in un mondo che vive solo di visibilità e in cui l'analfabetismo anche informatico è altissimo e non ci puoi fare niente ed elogiare solo il web
Se vuoi essere votato non ti oscuri
A estremi mali estremi rimedi
Finora i danni maggiori di immagine ci sono venuti dalle frasi sbagliate di Grillo, dai tentativi di Casaleggio di fare insinuazioni razziste o fasciste, dalle sue quasi nulle capacità comunicative, dalle scelte estremiste del duo G&C con Farage, non certo da un Di Battista o un Di Maio
Andando avanti così come muli rischiamo di annientarci da soli
Quando un generale perde una battaglia, la sua strategia la cambia, o ne perderà anche altre e alla fine perderà la guerra

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.14 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Si va bene continuiamo pure a non informare la gente...a farci inondare di menzogne senza poter replicare...rimaniamo pure chiusi nel blog, poi se fuori dal blog ci massacrano chi cazzo se ne frega...l'importante è non andare in televisione.

mark rossi, gorizia Commentatore certificato 26.11.14 08:41| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensiero del mattino. A mente fresca. Se ai simpatizzanti non si danno risposte la vedo male. I simpatizzanti sono veramente incazzati, sono incazzati per gli argomenti proposti in questo blog che spesso esulano dal contesto politico, sono incazzati perchè la comunicazione più criticabile non è quella televisiva ma questa completamente assente tra loro e lo "staff". Ricordo le parole di Grillo: "Non potrò rispondere a tutti". Erano solo buone intenzioni, qui non si risponde a nessuno. Capisco la difficoltà di gestire migliaia di utenti che premono, ma ci si è fatti trovare impreparati, ingenuamente convinti di costruire il nuovo mondo "web" agognato da Casaleggio quando oggi i bisogni delle persone sono terribilmente ancorati alla cruda realtà. E anche la polemica sulla Tv è un deviare dai temi scottanti. Le teorie in guerra sono due, quella degli avanguardisti della prima ora che difendono l'ortodossia delle regole abbracciate, e quella degli altri a cui interessa poco il web, molto la presenza sul territorio e sui mezzi tradizionali d'informazione. Morale? Sono cazzi...

Franco Mas 26.11.14 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Chi è assente ha sempre torto
e non può nemmeno difendersi dalle calunnie
Questa è la nostra condizione
Ma chi l'ha scelta? Noi??

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.14 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Io ho votato la Gibertoni senza nemmeno sapere chi fosse
A questo punto siamo arrivati

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.14 08:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mettiamo al voto se andare o no in tv!!
Perché farlo farlo decidere solo a due?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.14 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Una breve considerazione in termini assoluti.
Elezioni di domenica.

FI: al limite dell'estinzione. Berlusconi non appare più in tv e tutti hanno dimenticato lui e FI (tra l'altro, da ieri riempie di nuovo gli schermi o con un libro o altro).

Lega. E' stato sufficiente che prendessero idee dal nostro blog, per accusare pesantemente la politica attuale dell'immigrazione, oltre qualche intervento sull'economia. E lo hanno detto nelle trasmissioni televisive diffidate dal post odierno.

PD. Renzi, presidente del consiglio e segretario del partito stesso, è onnipresente. Dovrebbe parlare a nome istituzionale, invece parla il politichese di convenienza a seconda della domanda. Tanto nessuno lo sbugiarda.

M5*. Quasi assente in su scala nazionale. Piuttosto che votare se stessi, i cittadini non sono andati a votare.

Vorrei tanto sbagliare, ma alla luce di questi risultati, pur condividendo le critiche dei talk attuali, come si fa ad appoggiare tesi come quella del post?

Gian A Commentatore certificato 26.11.14 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Fuori Casalino dallo Staff Comunicazione!!!!!!

Cosimo Cannalire, Francavilla Fontana (BR) Commentatore certificato 26.11.14 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Certo è che se si potesse decidere in rete la volontà della base, se andare o no in TV, sarebbe un atto di democrazia partecipata. Del resto se UNO VALE UNO, fate un votazione on-line e decidano gli iscritti cosa fare. Certo la selezione di chi partecipa in TV, va fatta ed anche in quali trasmissioni si puo' partecipare (non a Quinta Colonna ad esempio, che piu' che un dibattito sembra un'arena di polli. Una riflessione: Beppe se annulli lo Staff Comunicazione, sarebbe un grande passo avanti. Non si può avere al comando uno che sarebbe opportuno che tornasse al "Grande Fratello" o all'"Isola dei Famosi" e mi riferisco a Rocco Casalino, ovviamente. Io e, penso, la maggioranza degli attivisti non mi sento rappresentato da questo pagliaccio da palcoscenico. A riveder le "Stelle".

Cosimo Cannalire 26.11.14 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo bene!

lore i., Carrara Commentatore certificato 26.11.14 08:19| 
 |
Rispondi al commento

non vedere che ci stiamo estinguendo è una cosa che mi preoccupa: commettere degli errori è normale, ma perseverare è stupido.
si puó votare chi commette errori, rientra nella normalitá delle cose, ma non si puó votare chi si comporta da stupido.
noi adesso siamo percepiti cosí: in crisi di consensi ci stiamo raccontando che va tutto bene ... e non cambieremo niente?
in televisione? certo, di corsa!

Alessio Nencini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.11.14 08:16| 
 |
Rispondi al commento

M5S OCCUPY PARLAMENTO

M5S OCCUPY TV

Se Casaleggio non vuole che i ragazzi del Movimento occupino tutti i programmi di tutte le TV vuol dire solo una cosa. Il M5S è solo una provocazione fine a se stessa, contiene il dissenso e non lo trasforma in rivoluzione.

Tom Ba Commentatore certificato 26.11.14 08:15| 
 |
Rispondi al commento

NoTv

Marcello G., Milano Commentatore certificato 26.11.14 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Se andare in tv significa parlare di trionfi storici, perdoni e tradimenti, pallone etc. senza avere piú né consenso né elettori e quando, soprattutto, fuori la gente non vede nessun futuro, ma solo un macabro ritorno al passato.
Allora, io dico, meglio no. CHE SE LA SUONINO E SE LA CANTINO DA SOLI QUESTA MARCIA FUNEBRE.

Giacomo B. Commentatore certificato 26.11.14 08:00| 
 |
Rispondi al commento

TV TV TV

Emanuele l., roma Commentatore certificato 26.11.14 07:53| 
 |
Rispondi al commento

È vero che le tv pubbliche e private sono uno schifo ma allora facciamo una raccolta fondi e apriamo almeno una radio 5*****!

Valentino E., Genova Commentatore certificato 26.11.14 07:50| 
 |
Rispondi al commento

Se andiamo in tv sarà il Movimento a morire...
Come fate a non capire che se loro ci vogliono in tv è solo per renderci uguali agli altri.
Ci vuole pazienza, stanno per scomparire lentamente, gli ascolti stanno crollando e il solo modo che hanno per risollevarsi è avere il M5S in tv.
Non facciamogli questo regalo, restiamo in rete dove siamo nati, andiamo nelle piazze, ognuno di noi faccia da megafono, questo è quello che dobbiamo fare...non andare in quei postriboli per ottenere qualche voto in più.
Non serve a niente se non ad uniformarci agli altri.

Massimo C., VERONA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.11.14 07:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono da sempre convinto che il non andare in quei tolkshow spazzatura sia la scelta piu'consona a un gruppo che è diverso dagli altri: purtroppo la strategia di salvini che è ovunque in tv dimostra che a votare è quell'esercito di anziani e vecchi che non usano il pc. Detto questo, così come i conduttori dettano legge nelle loro trasmissioni colpendo o leccando gli ospiti a seconda della loro provenienza politica, noi potremmo scegliere di andare dai conduttori meno farabutti...saremmo noi a scegliere le trasmissioni oneste premiandole con la ns presenza

ina ghigliot 26.11.14 07:23| 
 |
Rispondi al commento

la verità?
che gli eletti non frequentano la base gli elettori,i parlamentari si sono isolati nelle stanze del potere come tutti gli altri
se fossero più presenti nel territorio e avessero un po più di palle oggi saprebbero benissimo cosa fare
e avremmo 160 rizzetto

charlie chaplin Commentatore certificato 26.11.14 07:03| 
 |
Rispondi al commento

"il percorso della disaffezione al voto alla politica" è funzionale solo ai poteri forti che ci porteranno alla Troika.
Il non voto non è un vero voto di protesta ma è un voto di complicità (ecco cosa bisogna andare in tv a dire).
E'vero: I TALKSHOW SONO MORTI (bene che gli vada fanno il 5% di share) MA (vi porto l'esempio di mio padre) per lui il movimento non esiste perchè non va in tv.. (e nonostante che io gli parli tutte le sere non risolvo nulla: basta il talkshow del giorno dopo e si riconvince di nuovo che DiBa è un terrorista, che la Taverna.. che oggi la Lega ha stravinto... che non abbiamo un programma, che...
E' inutile, IN TV CI SI DEVE ANDARE e ad ogni volta che ci si presenta allo spettatore bisognerebbe cominciare con la formula "svegliatevi! La tv vi inganna: celebra la Grecia che quest'anno ha fatto il boom ma il botto l'ha già fatto 2anni fa! oggi ha fatto il boom su niente: anche il 100% su niente è niente... Signori, vi fate ingannare anche solo con i numeri.. Volete capire come gira il mondo? Spegnete stà cazzo di tv e cominciate col bussate alla porta del vs vicino di casa(che probabilmente è una vita che vi vede passare sulle scale ma nemmeno vi conosce per nome).
Andiamo in tv e spieghiamo, informiamo e rispieghiamo senza farci prendere dalla paura o dallo sconforto... premettendo e ripremettendo agli spettatori che questa tv ci fa cagare perchè...
ps. io, al tempo, ho anche votato per l'espulsione di quelli che sono stati in tv perchè "un contratto va rispettato" ma non mi capacitavo del fatto di così tanta ignoranza (non solo nel verso del verbo ignorare ma anche nel verso di "babbaggine" da parte degli Italiani).. ma con questi ignoranti ci dobbiamo fare comunque anche i conti per.
teniamo però conto ke il bacino elettorale ke andiamo "a istigare" andando in tv è quello ke per di più poi esprime un voto: gli astenuti al voto, dei talkshow o dei dibattiti tv se ne strafottono; percui, a livello di base, dobbiamo continuare "a fare il nost

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 26.11.14 03:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto perdendo la fiducia e mi dispiace. Non è possibile farsi asfaltare dalla lega e dal venditore di fuffa. Il M5S non viene considerato come invece merita. Isolarsi in un blog è un suicidio politico, non si vede? Chi segue il movimento in rete è una minoranza, come si fa a non rendersene conto?

lenny brisco 26.11.14 03:45| 
 |
Rispondi al commento

Forse non ci siamo capiti. Beppe e tutto sto cazzo di movimento. Fate decidere agli elettori e non rompete i coglioni. Fate decidere con una votazione democratica e regolare se andare e dove andare. Poi attenetevi al risultato e basta. Avanti con la coerenza e democrazia.


si deve discutere del problema della comunicazione M5S!perchè il problema esiste,punto.si faccia una seria discussione e si voti e finisce lì!questo non vuol dire derogare dalle idee e regole del M5S ma solo affrontare il problema della comunicazione.solo quello.se si può bisogna migliorarsi e non negare i problemi.non stiamo arrivando a tutti e passiamo solo per presuntuosi chiudendo l'accesso al mezzo televisivo.parliamone almeno.dobbiamo davvero spingere e provarle tutt e o il Paese lo governiamo quando è morto!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.11.14 02:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' più o meno 1 anno che ho deciso di non frequentare il blog (ma di seguire M5S attraverso i media) ma ho deciso di lasciare il mio commento dopo l'ennesimo e secondo me inopportuno richiamo di Beppe ad un esponente M5S. Amici cari, potreste per un attimo chiedervi che cosa sarebbe accaduto se dopo il successo alle politiche si fosse martellato a tappeto in TV? Secondo voi M5S avrebbe guadagnato o perso voti? Anche mio figlio di 1 anno saprebbe rispondere a queste domande... Dunque secondo me ci sono 2 ipotesi: 1) Beppe ha paura per se e per i suoi cari e cerca di frenare la scalata del M5S. Non lo crocifiggerei per questo ma sarebbe opportuno passare il testimone a qualche valorosa figura del movimento. 2) Una ripicca verso tutti i media che l'hanno isolato per 30 anni, e vuole dimostrare di poter vincere senza TV. Se fosse questa la ragione Beppe io ti crocifiggere (senso figurativo ovvio). Ora dopo 3 o 4 delusioni elettorali amici cari... (alla Razzi)... dovreste chiedervi: come mai non si vota per decidere se ,o no, far andare M5S in TV? e se vogliamo andare ancora più indietro: come mai non si chiese alla rata per, o meno, fare un governo con Bersani? Oggi quegli 8 punti sarebbero come oro colato. E se anche quegli 8 punti sarebbero serviti soltanto a non far partire qualche migliaio di giovani all'estero, sarebbe stato cmq un grande successo... La democrazia liquida a piacere vostro?

Francesco Compagnino 26.11.14 02:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

movimento
o
immobilimento
???

A non ymus S zobra Commentatore certificato 26.11.14 01:41| 
 |
Rispondi al commento

movimento
o
immobilimento
???

A non ymus S zobra Commentatore certificato 26.11.14 01:41| 
 |
Rispondi al commento

penultimo post centrale meno di 140 commenti
ultimo post centrale meno di 300 commenti
questo MINI post OLTRE 600 commenti

qualcuno vuol rifletterci su ?

A non ymus S zobra Commentatore certificato 26.11.14 01:27| 
 |
Rispondi al commento

Notte a tutti e Buon MoVimento :)

antonello c., pescara Commentatore certificato 26.11.14 01:18| 
 |
Rispondi al commento

tante domande mi affiorano alla mente, meglio non porle
una però concedetemela : ma qualcuno legge i nostri commenti ?
una sola considerazione sul contenuto di questo post : "non ho parole" può bastare a chiarire il concetto ?

come tramutare un MOV in RIP ...

A non ymus S zobra Commentatore certificato 26.11.14 01:15| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non facciamo una votazione online sulla partecipazione del M5S alle trasmissioni TV ?
La base conta ancora qualcosa ?


Quando sono entrata in questo blog, mi piaceva tanto leggere i commenti di persone che la pensavano come me, i post erano tutti interessanti, mi sentivo galvanizzata, sentivo che l'Italia, dopo 50 anni, sarebbe davvero cambiata con il m5*****. Adesso stiamo facendo il gioco dei nostri nemici e cioè ci spacchiamo per cose stupide. In una democrazia si vota, quindi basta con questi commenti sfiduciati e chiediamo , a gran voce, una votazione.(io sono favorevole, anche se non posso votare). BEPPE, a cui dobbiamo tutto, si deve rendere conto che "la pubblicità è l'anima del commercio" e , se vogliamo far conoscere il nostro lavoro, dobbiamo, per forza andare in tv (ovviamente, non nei pollai ). BEPPE ,avrà anche i suoi motivi, ma la gente non può aspettare i suoi tempi. Ci stanno massacrando e noi non possiamo fare più gli schizzinosi. Mettetevi in testa che, da febbraio, berlusca martellera' la gente 24 h su 24, promettendo l'inverosimile e state certi che RECUPERERÀ tutto il suo elettorato. Noi, che continuiamo a fare i duri e puri,saremo sempre il fanalino di coda e loro continueranno a spolpare, indisturbati il nostro paese. FATEVI CONSIGLIARE MEGLIO SULLA COMUNICAZIONE, PERCHÉ È MOLTO CARENTE. Comunque, caro BEPPE, GRAZIE, GRAZIE E GRAZIE

alfonsina p. Commentatore certificato 26.11.14 01:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rizzetto impeccabile, bravo, hai fatto benissimo ad andare in tv. Continua cosi vai in tv e speriamo che anche altri Senatori/Deputati
del M5S faranno come te.

Federico Dario 26.11.14 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma fatecela fare una votazione per decidere se andare o no in TV...e che caxxo!!!
E' la maggioranza che decide in democrazia, o no???
La base vuole giustamente poter decidere sui temi che sente più importanti e caldi, poi con qualsiasi risultato la minoranza si adeguerà!
Troppa paura che vincano quelli che vogliono andare in TV?
Se è così non è un bel segnale!

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 26.11.14 00:46| 
 |
Rispondi al commento

In ogni caso, al di là del dibattito sui pro e contro di andare in tv, non si può prescindere dal farlo decidere alla rete con votazione. Se non si fa questo si sta violando il principio cardine su cui è nato il Movimento5Stelle: UNO VALE UNO. Attenzione, perché se si viola questo principio si rischia di aprire una crepa nelle fondamenta del Movimento. Secondo il principio cardine su cui è nato il Movimento, decidere qualcosa senza far decidere alla rete è contro il Movimento. Allora, in questo caso, bisogna essere chiari e ammettere che alcune decisioni sono prese da un comitato direttivo, specificare quali e da chi è composto il comitato (e per quali ragioni ha deciso di derogare su alcune questioni al principio UNO VALE UNO). Ci si può confrontare e discutere animatamente sul merito delle questioni, ma sui principi fondanti e sulle regole di funzionamento democratico stabilite, ci vuole assoluta chiarezza e coerenza, altrimenti il Movimento rischia di sfaldarsi.

Tommaso Miceli 26.11.14 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi decide una linea così strategica
sulla comunicazione :
Lo staff....ma !
Signori parlo con voi che vi nascondete dietro una firma "M5S" , ma stiamo scherzando ,
vi abbiamo finanziato , votato , PARTECIPATO ATTIVAMENTE . UNO VALE UNO.
Quando volete fate le votazioni quando non volete
decidete VOI , ma voi chi ?
Voglio nomi e cognomi come voi state vedendo il mio . chi è lo STAFF ?
BASTA ! Sono stufo di subire , la trasparenza deve essere totale .
Lo vogliamo fare una votazione o no se andare in TV ? (senza saturarla ovviamente)
Signori che vi firmate M5S , occhio che noi vi abbiamo dato la nostra fiducia anche sulla trasparenza . Io se non ottengo risposta su questo commento vi saluto (e non sarò l'unico)
ADESSO BASTA ! Fuori gli attributi dello STAFF
Chiudo citando DI BATTISTA (CHE NON PARLAVA A TITOLO PERSONALE)
"Controllateci se diciamo una cosa ne facciamo
un altra prendeteci a calci nel sedere"
Il contesto era diverso ma il principio è simile

Michele Sansò, Borgonovo Val Tidone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.11.14 00:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

>"Il M5S deve avere l’ambizione di vincere le prossime elezioni politiche per
>poter governare da solo, questo consentirebbe un Nuovo Rinascimento
>Italiano.
>Per vincere le elezioni, bisogna ragionare con molta oculatezza sulle
>strategie comunicative da adottare perché sono cruciali. La vittoria alle
>elezioni non viene garantita dalla partecipazione ai talk show politici
>televisivi, questo è chiaro, ma non partecipare è una scelta priva di
>logica: non si può rinunciare alla possibilità di comunicare quello che i
>parlamentari fanno attraverso un mezzo ancora molto pervadente.
>Io mi sono fatto un’idea circa l’inopinata scelta di rinunciare alle
>apparizioni televisive: Beppe tu hai probabilmente associato il risultato
>delle europee (Pd 40%, M5S 21%) alle apparizioni televisive dei
>pentastellati, ritenendo che la faziosità dei conduttori e l’astuzia
>delle inquadratura ostili li abbia messi in cattiva luce: questo è un
>enorme abbaglio!!!. Le partecipazioni dei pentastellati ai vari talk
>show, ne ho riviste molte di recente su youtube, sono state globalmente
>pregevoli sul piano della competenza e della dialettica, né ho riscontrato
>alcun atteggiamento particolarmente ostile da parte di conduttori e
>cameramen (posto che queste cose, ove mai vi fossero, possano influenzare
>in modo significativo il giudizio dei telespettatori, il che lo escludo con
>totale convinzione).
>Io penso che le elezioni politiche del 2013 e quelle europee dello scorso
>maggio ci abbiano dato due grandi insegnamenti: il primo è che vincere e
>andare al governo da soli è possibile, il secondo è che l’avversario è
molto duro e se non ci si sforza di decifrare con lucidità e senza
emotività (madre dell’approssimazione) le variabili multiple di certi
clamorosi “smottamenti” elettorali, non si riuscirà ad allestire
un’articolata, raffinata ed efficace strategia di “sfondamento”
comunicativo, che è essenziale per rimontare il gap di 20 punti percentuali
dal Pd. Hasta la victoria siempre!

Tommaso Miceli 26.11.14 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Mettilo ai voti. Vediamo che succede.

Efstathios Varvarigos Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.11.14 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma basta Grillo o chi per esso, bisogna andare in tv a spiegare quello che fanno questi ragazzi oltre al fatto che noi che siamo i vostri elettori spesso veniamo offesi da quei buffoni che sono sempre in tv e non c'è nessuno a difenderci. Purtroppo non ho visto la trasmissione ma qualsiasi cosa abbia detto Rizzetto ha fatto bene ad andarci, finalmente qualcuno che si fa vedere in tv

Barbara Rabitti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.11.14 00:12| 
 |
Rispondi al commento

il problema e' che andando in tv, il m5s deve dichiarare, senza tante ambiguita', i suoi veri intenti. cioe', prendere posizione sui tanti temi reali. e qeusto, beppe grillo non lo vuole, perche' lui pesca un po' qua' e un po' la', e teme che scoprendo le carte qualcuno sara' scontentato. in piu' beppe, di fare del m5s un movimento veramente democratico, non ne vuole mezza. e' suo (e di casaleggio) e bona le'. quindi, viene scartata la possbilita' che il m5s possa prendere decisioni condivise, se non proprio accettate da tutti, almeno a maggioranza.

a meta' degli anni '90, quando bossi era nemico politico di berlusconi, disse una cosa giustissima riguardo a forza italia, paragonandola a un contenitore che veniva riempito dai sogni e dai desideri degli italiani. e infatti la furbizia di berlusconi era quella, di restare nel vago. "vi faro' tutti ricchi", oppure "cambiamo l'italia", "la casa delle liberta'", etcetc.
tutti slogan, che ' possono essere interpretati in mille modi. e purtoppo poi berlusconi li rendeva reali nel modo peggiore.

il m5s e' uno specchio dove ognuno vede riflesso quello che vuole, le sue speranze. quindi, beppe grillo non puo' permettersi di rischiare che questo specchio si sfasci per le dichiarazioni o le idee di qualche parlamentare 5s.

il m5s vive nel vago e non si puo' permettere di entrare nel particolare, cosi' come dovrebbe fare se va in quaklche talk show o se qualche parlaemtnare 5s rilascia qualche intervista. e infatti accettano di fare solo monologhi, evitando le domande dei giornalisti se queste si fanno piu' approfondite.

questo e' il m5s costruito dal duo beppe-casaleggio, cioe' purtroppo non e' il m5s immaginato e sperato dalla grande maggioranza dei suoi simpatizzanti, che infatti mano a mano non possono che lasciarlo, come sta succedendo.

carlo 26.11.14 00:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io ho un'idea!!
non andiamo in tv ma TRASFORMIAMO I NOSTRI GAZZEBI IN MAXITV DAL VIVO!!
OGNI GAZZEBO DIVENTA UNA TVUONA!!
CON NOI DENTRO CHE FACCIAMO LE VECI IN TRIDIMENSIONALE...
sembra una provocazione ma e' la via di uscita.
scendiamo nelle strade e comunichiamo coattamente!!

lorenzo galbiati 26.11.14 00:04| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo il movimento è come un ragazzo che non ha avuto il tempo per crescere, si è trovato in una situazione critica(Razzi-parlamento). Bisogna avere coraggio e acellerare, anche cambiando delle posizioni di partenza, tanti di noi siamo capaci di capire, e seguire come sempre le soluzione proposte. Coraggio.
ORGANIZAZIONE, anche a costo di lasciare il 'uno vale uno', servono coordinatori.

gennaro fu 26.11.14 00:01| 
 |
Rispondi al commento

FABER

Morire per delle idee, l'idea è affascinante
per poco io morivo senza averla mai avuta,
perchè chi ce l'aveva, una folla di gente,
gridando "viva la morte" proprio addosso mi è caduta.

Mi avevano convinto e la mia musa insolente
abiurando i suoi errori, aderì alla loro fede
dicendomi peraltro in separata sede
moriamo per delle idee, va bè, ma di morte lenta, va bè
ma di morte lenta.

Approfittando di non essere fragilissimi di cuore
andiamo all'altro mondo bighellonando un poco
perchè forzando il passo succede che si muore
per delle idee che non han più corso il giorno dopo.

Ora se c'è una cosa amara, desolante
è quella di capire all'ultimo momento
che l'idea giusta era un'altra, un altro movimento
moriamo per delle idee, va bè, ma di morte lenta
ma di morte lenta.

Gli apostoli di turno che apprezzano il martirio
lo predicano spesso per novant'anni almeno.

Morire per delle idee sarà il caso di dirlo
è il loro scopo di vivere, non sanno farne a meno.

E sotto ogni bandiera li vediamo superare
il buon matusalemme nella longevità
per conto mio si dicono in tutta intimità
moriamo per delle idee, va bè, ma di morte lenta, va bè,
ma di morte lenta.

A chi va poi cercando verità meno fittizie
ogni tipo di setta offre moventi originali
e la scelta è imbarazzante per le vittime novizie
morire per delle idee è molto bello ma per quali.

E il vecchio che si porta già i fiori sulla tomba
vedendole venire dietro il grande stendardo
pensa "speriamo bene che arrivino in ritardo"
moriamo per delle idee, va bè, ma di morte lenta, va bè,
ma di morte lenta

E voi gli sputafuoco, e voi i nuovi santi
crepate pure per primi noi vi cediamo il passo
però per gentilezza lasciate vivere gli altri
la vita è grosso modo il loro unico lusso
tanto più che la carogna è già abbastanza attenta
non c'è nessun bisogno di reggerle la falce
basta con le garrote in nome della pace
moriamo per delle idee, va bè, ma di morte lenta,
ma di morte lenta

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.14 23:57| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me non è Beppe quello che è a priori contro la TV. Secondo me è Casaleggio che si è impuntato.

Augusto B., Pomezia Commentatore certificato 25.11.14 23:57| 
 |
Rispondi al commento

IL FIGURO, DEL 5STELLE DEPUTATO (purtroppo) colluso col PD MASSIMO ARTINI, ha gettato la maschera,, ORA STA' SEMINANDO ZIZZANIA PER FARE CASINO DENTRO IL MOVIMENTO, E MAGARI FAR PROVOCARE UNA SCISSIONE,O QUALCOSA D'ALTRO:: VEDI INTERVISTA AL FATTO QUOTIDIANO, E FA' ANCHE IL FURBETTO: dice che GRILLO NON C'ENTRA NULLA, MA METTE ZIZZANIA COME HANNO SEMPRE FATTO I CULI GIALLI, SPECIALISTI NELL'ACCOLTELLARE ALLE SPALLE:: LEGGETE PREGO L'INTERVISTA E VE NE RENDETE CONTO.....

www.ildeputatodelgiorno.it ne vedrete DELLE BELLE!!!!


Democrazia diretta, quando pare a Grillo si chiede il consenso degli iscritti, in questo caso ....silenzio...si fanno orecchie da mercante.. NON É CHE HAI PAURA DI ESSERE MESSO IN OMBRA DA QUESTI RAGAZZI MERAVIGLIOSI, CHE HANNO,AL CONTRARIO DI TE,LE IDEE MOLTO CHIARE SU COSA FARE E CHE POSIZIONI PRENDERE!

Ignaziafarina 25.11.14 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppeeeeeeeeee invece stai sbagliando... Ci devono andare eccome in TV.. La gente non sa neanche più chi sono quelli del movimento 5Stelle.. Io mi informo, ascolto radio radicale..ascolto tutti i vostri interventi,.. Io SO cosa fate... Ma gli altri? Quelli che non si informano come me..è come altri.. Cosa pensano di voi? Che non fate nulla!!! Siete la nostra ultima è unica speranza... Per favore.... Manda i tuoi parlamentari a raccontare le meravigliose cose che state facendo...altrimenti questa speranza sarà anche l ultima che avrò riposto... Non cambierà niente se voi non fate sapere alla gente ... Fai una votazione on line sul blog e vediamo quanti sono a favore del ritorno in TV. Non ti pare?

Sara Orsi, Toscana Commentatore certificato 25.11.14 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Sono desolato. È ovvio che nel movimento ci sono una barca di teorici della comunicazione che non azzeccano una. Tipo gli economisti della bocconi in ambito economico, certe cazzate si potrebbero evitare ma si continuano a farle.
Di fatto il movimento arriva solo ai cuori in protesta con il computer a casa collegato a internet. Sono stufo di spiegare alla gente che non è vero che il movimento non fa niente, perché non tutti hanno il computer, e chi ce la non necessariamente entra nel blog di Grillo.
Ogni volta che si è confrontato un di Batista un di maio o una lezzi con altri politici o giornalisti il movimento ha stravinto in immagine. Ma no!!!! Non si va in tv, non si acetta il confronto , si fanno solo monologhi alla Grillo si da l'impressione di essere strafottenti quando non è così ( adoro Grillo e ritengo che sia un grande uomo) ma qualche cosa sta sbagliando e su questo debe riflettere.

clarec 1 25.11.14 23:42| 
 |
Rispondi al commento

A naso direi che come previsto ci avvitiamo sulle nostre posizioni (non parlo solo di tv). Seguo il movimento dai primissimi albori...esperienza bellissima, ma cristallizzata incapace di evolversi. Questo è il nostro limite. Se io come tanti valgo meno di 1 ditelo chiaramente.

ps. non firmare i post avvalora la tesi di un "direttivo" o "cerchio magico" che di magico ha ben poco.

fabio m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.14 23:37| 
 |
Rispondi al commento

sono di bologna e qualche giorno prima delle elezioni, in una trasmissione tv, ho ascoltato giulia gibertoni, e mi e' piaciuta. persona pulita, pragmatica e intelligente.
ho pensato di votare il m5s.

poi, subito dopo, mi sono fatto un giro nel blog per leggermi il post del giorno di beppe (era quello contro l'euro) e qualche commento.

mi e' passata la voglia di votare m5s. e infatti sono uno dei tanti che non hanno votato nessuno.

carlo 25.11.14 23:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora si parla solo di talk show e non di tv e mezzi di comunicazione e si fa una apertura alle tv private. Non si sa ammettere il proprio errore.
Restare nella rete e con un blog insufficiente in comunicazione e tecnologia ( perchè negli altri siti riescono a navigare mentre il blog mi s'interrompe continuamente?!) Restare impigliati nella rete, significa suicidarsi. MEGLIO MORIRE IN BATTAGLIA CHE SUICIDARSI.
E poi chi decide per il no.
Almeno fate un sondaggio onesto ( anche se non mi fido troppo degli attivisti) o la democrazia diretta non vale?

Mau 25.11.14 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente sono stufo di vedere pezzi scritti su questo blog e non firmati.
E' un malcostume che deve finire; chi scrive le cose si assuma la responsabilità di quello che scrive.
Venendo a Rizzetto ha fatto benissimo ad andare in TV (purchè non divnti un vizio).
Questa follia di lasciare tutta l'informazione in mano agli altri è una colossale stupidaggine, un suicidio assistito al quale io non darò mai il mio appoggio.
Certo vanno selezionate le trasmissioni, le modalità e chi deve partecipare, ma essere spariti del tutto una pura follia.
Occorre una lotta durissima per ottenere una informazione corretta, occupate la RAI, fate eventi eclatanti, ma fatevi sentire CAZZO!!!

grg RUFFINI, Modena Commentatore certificato 25.11.14 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

REVOLUTION MAN?


OMNIBUS, COFFEE BREAK, L'ARIA CHE TIRA, OTTO E 1/2, PIAZZA PULITA, DI MARTEDI', ANNOZERO, ANNOUNO, BERSAGLIO MOBILE,AGORA', LA VITA IN DIRETTA, PORTA A PORTA, BALLARO', VIRUS, UNO MATTINA,QUINTA COLONNA, TG1, TG2, TG3, TG4, TG5, TG7, TGCOM E NEGLI INTERVALLI ..... RAINEWS

MARI', MARI, FINALMENTE, CHE GODURIA: DIVANO, MAGLIETTA DEL GAZEBO, FRITTATONA E RUTTO LIBERO

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.14 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se uno vale uno chi ha deciso che in TV non è il caso di andare? Le decisioni non sono collegiali? Allora fate votare se andare o meno. Mettete tue video con le posizioni a favore e contro, così la gente riesce a farsi un'idea. Ma lanciare dei diktat è assolutamente deleterio, così come le uscire di Grillo negli ultimi tempi. Mi spiace dirlo, ma senza autocritica di Grillo e Casaleggio non si va lontano: i risultati lo testimoniano. Che aspettiamo una batosta alle politiche per dare una volta? forse sarà troppo tardi...

francesco n., siracusa Commentatore certificato 25.11.14 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Daccordo su non andare in trasmissioni a parlare per ore di cavolate come fanno tutti gli altri. Ma alcune interviste e partecipazioni per ricordare il nostro stupendo programma e le nostre stupende battaglie mi sembra doveroso visto che una buona percentuale d italiani si informa ancora con la odiata tv. Anche una partecipazione di 5 minuti a un programma dove ricordiamo in nostro formidabile programma elettorale.

Andrea R., Modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alle Europee 25.11.14 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Invece di parlare di obiettivi, programmi e progetti futuri qui ci scassiamo con Tv sì, Tv no, senza capire che in realtà è un discorso infantile, solo un inutile gioco al ribasso. Il problema è che non c'è colloquio con il cosidetto "staff" che sembra lontano anni luce dalla base, dai simpatizzanti e dagli attivisti. Questo blog è costipato e limitato, scambiarci le opinioni tra di noi è un'esercizio vano, se poi non ne troviamo riscontro in un compendio d'intenti per la lotta politica. Più che uno, mi sa che valiamo zero...

Franco Mas 25.11.14 23:13| 
 |
Rispondi al commento

ma posso dire la mia...o avete già deciso anche per me??

Gianluca P., Verrua Savoia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 25.11.14 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Veramente non andare in tv, laddove ci si possa confrontare e si possa avere la possibilita' di esporre le proprie idee o raccontare quanto di buono si e' fatto, e' un grave errore. Dovremmo sapere quanto sia importante raggiungere il pubblico che non ha dimestichezza con internet. A meno che l'obiettivo sia quello che il M5S sia incentrato solo su una informazione calata dall'alto, sul blog, al fine di guadagnare qualche click in piu'. Allora diciamo chiaramente che l'obiettivo non e' quello di migliorare la societa' per dei buoni principi, magari arrivare al governo ma solo fare del marketing.

Alessandro Rossi 25.11.14 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Avete rotto con sta richiesta di andare in TV.

Che dobbiamo andare a fare? A farci urlare addosso senza avere la possibilità di spiegare? Dobbiamo andare a fare audience e pubblicità a quei bastardi?

Se la devono fare da soli la televisione, loro Renzi e quelle quattro papere ignoranti.

Tanto la gente non la guarda più.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.14 23:08| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

i talk sono morti? è la fine che faremo anche noi se non ritorniamo in tv!

susy c., campania Commentatore certificato 25.11.14 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Se Grillo conta 1, vorrei sapere chi ha deciso che non si deve andare in televisione!!!!

antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.14 23:04| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Essere o non essere.
Movimento politico o blog.

That is the question.

gennaro fu 25.11.14 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo governare il paese, ma non siamo capaci di sporcarci le mano con la disinformazione in TV. Allora è meglio cambiamo bandiera: la bianca.

W Grillo siempre.

gennaro fu 25.11.14 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Io mi sto un po stancando di questi atteggiamenti denigratori verso chi a mio avviso fa giustamente autocritica. Se le ultime elezioni sono andate a rotoli un motivo c'è, tra l'altro di questo passo non so se torno a votare 5 stelle alle prossime..

Stefano F 25.11.14 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Non ho visto la partecipazione di Walter Rizzetto, ma sarà stato sicuramente bravissimo come sempre. Ha fatto benissimo ad andare e spero che venga presto seguito anche da altri parlamentari. Grillo ha sicuramente ragione a perseguire la battaglia per sfinire la TV, ma per ottenere il risultato serviranno tantissimi anni. Il M5S deve andare al Governo il prima possibile, non fra 20 anni. Anche se non ci piace dobbiamo andare, con intelligenza e competenza, in TV. Nessuno vuole rinnegare i principi fondanti del M5S, anzi, ma se non vinciamo le elezioni siamo condannati all'irrilevanza e questo è il pericolo maggiore. Non possiamo lasciare l'Italia in mano a Renzi e Salvini.

Mirco Giubilei, Sansepolcro (AR) Commentatore certificato 25.11.14 22:53| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Alberto Airola M5S – Vigilanza Rai

Da quale vigilanza si parla se non possono parlare gli onesti?

Dimettiti, e poi consigli di non andare in TV.

Grazie.

gennaro fu 25.11.14 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna farsi solo due domande: il M5s ha la volontà di governare a breve l'Italia? La tv che ruolo può avere? Dobbiamo metterci in testa che la parte dell'elettorato italiano che è decisiva per vincere le elezioni ha un atteggiamento infantile andando a votare:
- Non hanno alcuna memoria storica neanche recente
- Al momento non comprendono affatto il concetto di una democrazia maggiormente partecipativa
- Non hanno la capacità o la voglia di valutare i contenuti delle proposte politiche e scegliere.
- Hanno un assoluto bisogno di un leader, di un nuovo salvatore della patria, un volto. In questo senso gran parte del voto-boom del 2013 è andato solo a Grillo. Come ora in Emilia è andato a Salvini.

La TV è fondamentale.
Secondo me si dovrebbe votare un'unica figura tra i parlamentari (o i candidati presidenti in caso di elezioni regionali imminenti) magari a rotazione trimestrale come per i capigruppo.
Il più votato, che non invidio affatto, preparatissimo su un po' tutti i temi, ma con un LINGUAGGIO SEMPLICE, dovrà immergersi nel letamaio televisivo. Sempre specificando di non essere leader di alcunchè e dando la centralità a chi ascolta. Solo in questo modo la TV potrà essere utile! E per ovvie ragioni questa figura non può essere Grillo.
Secondo me è NECESSARIA una votazione tra gli iscritti con cui si possano valutare diversi cambi di rotta dal punto di vista comunicativo, che riguardi l'utilizzo della tv ma anche il blog! (Deve avere una struttura più definita, più partecipata, finanziata dagli iscritti, non dalla pubblicità!) Altrimenti si creerà un tale malcontento che farà implodere il Movimento e lo condannerà a una sicura e inevitabile scomparsa. (Altro che #Pressobituary. Il tema qui dovrebbe essere: #M5Sobituary). Il Movimento 5 Stelle è un'occasione unica per salvare dal disastro l'Italia. Il mio discorso sulla tv sarà pure un po' machiavellico, ma bisogna assolutamente cambiare comunicazione se non si vuole scomparire. Di contenuti validi ne abbiamo.

r. to 25.11.14 22:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avanti con il voto on line sulla TV !
Non dico di passare per tutti i talk ma almeno i "più seri"---

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato 25.11.14 22:40| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Democrazia diretta.

gennaro fu 25.11.14 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma la discussione non si risolve in "televisione si', televisione no". Al M5S manca un piano di comunicazione e controinformazione adeguato, che invece sarebbe dovuto partire fin dal 26 febbraio 2013. Personalmente ne ero cosi' consapevole e certa che all'indomani delle politiche proposi in questo blog di non restituire i 42 milioni di rimborsi elettorali, e di investirli invece in comunicazione. Ero sicura che saremmo stati mediaticamente MASSACRATI, e che se non fossimo riusciti a contrapporre a questo fuoco di fila incrociato strumenti di difesa e controffesa sufficienti, per il M5S (e, piu' ancora, per il Paese) sarebbe stata la fine. Mi presi, ai tempi, della troll piddina, dell'infiltrata, della disfattista e quant'altro: pazienza. Ora, a quasi due anni di distanza, il danno prodotto dalla mancanza di un piano di comunicazione adeguato e' sotto gli occhi di tutti. E forse e' ormai troppo tardi per rimediare. Pure, bisogna provarci. E se poi neppure stavolta verranno trovati e messi in campo gli strumenti e le strategie per fare arrivare A TUTTI GLI ITALIANI le informazioni corrette sui contenuto e l'attivita' del M5S, delle due l'una: o Casaleggio e Grillo NON SONO ALL'ALTEZZA, o stanno - per un qualche loro motivo - sabotando la loro creatura.

cecilia c. Commentatore certificato 25.11.14 22:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io faccio fatica a capire
tutti questi supporter
della TV AD OGNI COSTO
...RENZI è da nove mesi che
sta in televisione notte e giorno
H24, ...E IL RISULTATO QUALE E' STATO?
che nella regione che il cuore del CUORE
dove è annidato TUTTO IL POTERE POLITICO
ED ELETTORALE DI CUI QUEL PARTITO
DISPONE DA SEMPRE, 2 ELETTORI SU TRE
NON SONO ANDATI A VOTARE.
spiegate qual'è questo potere della
TV SE POTETE
spiegate qual'è questo potere della tv
IN POSITIVO, ...PERCHE AD AMMAZZARE GLI
ALTRI, SOPRATTUTTO NOI GLI RIESCE BENISSIMO.
E SE PUNTA A QUESTO, COME FATE A PENSARE
CHE CI SIA, E CI DIANO TUTTO LO
SPAZIO CHE VOI DESIDERATE,
SEMPRE AMMESSO CHE PER MOLTI DI NOI
QUESTO SIA UNA COSA DESIDERABILE.
franco red.

franco red, palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.14 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Propongo un vaffa.. collettivo alla brillante non che premiante strategia di grillo e casaleggio di usare solo la rete come mezzo di comunicazione.
Perfavore votate in tanti questo commento, cosi questo vaffa arriverà ai due interessati.
Grazie

Andrea 25.11.14 22:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento


Ah, va anche sottolineato che da ore il video sul Darfur della Cosa (in alto a a destra sul blog) riporta nel titolo un madornale errore ortografico:

STURPI invece che STUPRI!?!

How long does it take to correct all that eh?!? This is a bit ridicolous, let me tell ya!

Anarcho Liberal (m5supporter), Bo Commentatore certificato 25.11.14 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Magari non a la 7 che è radio RENZI
E magari no dalla più renziana di tutto il palinsesto della 7
Senza mettere come è referenziale con i suoi amici
ormai il club , setta lei è particolarmente antipatica e mono tematica

Riccardo Garofoli 25.11.14 22:03| 
 |
Rispondi al commento

I mean, 550 commenti e passa per un post anonimo di 10 righe, ripeto 10 righe (che sono poi 5 dato che la riga è una mezza riga)!?! That's insane and worrying at the same time, what are u gonna do with this mess M5S ghost leaders eh????

Anarcho Liberal (m5supporter), Bo Commentatore certificato 25.11.14 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Siete proprio ostinati! Dite che ascoltate la base e tutta la base vi dice di andare in televisione!
Come pensate che ha preso i voti Renzi e adesso Salvini, che vi sta rubando i voti? E anche voi, sì stavate in piazza, ma se le televisioni non avessero fatto un po' di luce su di voi, stavate ancora in piazza, chi vi conosceva?

regane 25.11.14 22:01| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Le elezioni appena passate ci insegnano che nelle tv la presenza occorre
Al mostro salvini non c'è stato nessuno che gli abbia mai ricordato quanto la lega ladrona non abbia fatto per il paese
E nessuno che facesse notare il suo populismo la sua demagogia , neanche quando danno fuoco agli alloggi per gli immigrati vicino Piacenza
Qualcun magari noi potremmo dirglielo fascista nazista razzista

Riccardo Garofoli 25.11.14 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma ve lo ricordate qual era l'urlo del M5S alle politiche del 2013?

TUTTI A CASA

E come pensava di farlo?
Riempiendo il parlamento di onesti cittadini, per non far entrare i soliti politici corrotti.

Ebbene, i cittadini sono entrati, ma in pochi se ne sono accorti, perché in TV compaiono sempre le solite facce.

L'assenza dei cittadini del M5S dalla TV ha fatto crescere l'esposizione mediatica dei vari Salvini e Landini.

Il M5S deve OCCUPARE TUTTE LE PIAZZE, DEVE OCCUPARE LA TV per togliere spazio al potere delle lobby

Tom Ba Commentatore certificato 25.11.14 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Mah! Se i nostri parlamentari stanno in parlamento in qualità di portavoce di Grillo e Casaleggio, tanto vale che parlino Grillo e Casaleggio. Una cosa sono i dettami ideologici del Movimento, altro è fare politica ed essere parlamentari. Se si vuole che facciano e siano portavoce, è inutile che stiano lì, in parlamento si rappresentano i cittadini.

Franco Mas 25.11.14 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Un minimo di ragionevolezza che nasce dalla mia età non più giovanissima, dall'esperienza e dalle difficoltà concrete di ogni giorno, dalla sempre più puntuale conoscenza data dallo scorrere del tempo della miseria, non materiale, della stragrande maggioranza dell'umanità , lamentosa ed inconcludente, sempre pronta a non dare mai un minimo di colpa a se' stessa, dalla quotidiana azione della stessa maggioranza dell'umanità di compiacere sempre chi si pensa più potente e di vessare sempre chi si pensa più debole, mi porta a pensare e ad essere sempre più convinto che non sia certo la mancata presenza in tv a penalizzare il MoVimento!

Marcello G., Milano Commentatore certificato 25.11.14 21:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

insomma quasi tutti hanno capito che la tv e' un'ar\distrazione di massa ma troppi\tanti la ritengono ancora indispensabile per cambiare..
ma per voi cos'e' cambiare il ve?
e' usare i vecchi strumenti per crearne di nuovi?
la tv va be pecore ipnotizzate,ma non serve al vero cambiamento posato e ragionato e soprattutto conquistato a suon di ragionamenti a quattrocchi e di lavoro sul territorio
la tv crea ancora quei consi di persone ricattanti il movimento (vi ricordate quelli che ci dicevano: "vi ho dato il voto mi avete deluso..")ricattanti psicologicamente tramite le abili media che riescono a scardinare anche le persone convinte mediante loro che sono falsi.
il nuovo sitema lontano dai vecchi stereotipi ha bisogno di cose vecchie abbandonate e di cose nuove mai rea dal distema capitalistico multinazionale.
abbiamo bisogno di piccole comunita' forti fra di loro che facciano rete di solidarieta' e siano fonti di idee per la vivibilita' e non per il p.i.l.
di fonti rinnovabili e di un uso delle risorse economiche per il beneficio delle comunita' e non per il profitto delle multinazionali

lorenzo galbiati 25.11.14 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Credo andare ora sia un po' tardi
Magari quesa alzata aveva ragione prima delle elezioni
Comunque serve una squadra da tv , ma scegliendo bene le trasmissioni dove è perché , andare a tutte nelle vicinanze delle elezioni ha un senzo mentre per il dopo solo a scelta dove conviene e dove ce la possibilità di dare evidenza al lavoro ed ai frutti
I modi bruschi sono sempre errati , si può disobbedire senza fare tanta polvere

Riccardo Garofoli 25.11.14 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Detto questo speriamo in questa votazione se ci sarà.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 25.11.14 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Morale della favola,la comunicazione è una schifezza,i parlamentari lavorano per niente,miglioriamo questa comunicazione a partire dalla tv.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 25.11.14 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Prendersela con la TV, per la sconfitta europea secondo me,è una caxxata!Il problema lo hanno creato proprio i nostri leader,Grillo e Casaleggio! Il primo con una sorta di linguaggio inadeguato e evocando Berlinguer,quando ha sempre detto che il movimento non è ne di destra ne di sinistra!infatti i voti della dx sono spariti!IL secondo,quando è andato dall'Annunziata,dicendo che avrebbe voluto fare il Ministro insieme a Grillo... Sconvolgenti dichiarazioni,contraddette dai comizi di Beppe che sul palco ha sempre detto di non voler mai entrare in politica in prima persona,ne lui ne Casaleggio.Ora se vogliamo fare un'analisi critica costruttiva, dobbiamo fare il mea culpa in modo onesto.Detto questo,secondo me in TV,i nostri ragazzi dovrebbero andarci,per fare da contradditorio alla merda che ogni giorno ci fanno mangiare. Perchè da quando il mondo è mondo, per prendere i voti bisogna far conoscere all'opinione pubblica le battaglie che si stanno facendo,senza farle morire tra le mura del parlamento,poterli sputtanare davanti a milioni di telespettatori che non hanno internet...questo si dovrebbe fare a mio modesto avviso.Tra i nostri abbiamo persone che per competenza e onestà intellettuale,prendono una spanna a tutti quelli che vediamo in Tv tutte le sere...diamoci da fare per non far morire questa meravigliosa idea che è il Movimento...se muore Lui...muore l'Italia!

Stefano G., Terni Commentatore certificato 25.11.14 21:33| 
 |
Rispondi al commento

....TRA le classi di cui faccio
cenno sotto, una fondamentale è
quella dei PORTAVOCE PER MASSIMO
DUE MANDATI, ...che non presuppone
nessuna forma di liederismo tra gli
esponenti pro-tempore che scegliamo.
MANDARE in TV questi portavoce per
trasformarli in LEADER MEDIATICI
e il CAVALLO DI TROIA che il sistema
di POTERE vuole UTILIZZARE PER
CORROMPERE QUESTA IMPOSTAZIONE.
non capire questi semplici assiomi
in nome di una non meglio
INDETERMINATA URGENZA O DI NON
PRECISATI E DEFINITI MOTIVI DI
OPPORTUNITA è DI UNA STUPIDITA
CHE RASENTA IL TRADIMENTO.
franco red

franco red, palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.14 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Prima di tutto condivido l'azione dimostrativa di Rizzetto.
Non condivido l'arbitrarietà di questo post a firma Airola che per me vale quanto Rizzetto anche se è capogruppo.
Confermando la mia solidarietà col movimento chiedo fermamente che si prenda atto della richiesta che vedo crescere sempre più numerosa di andare in TV.
Stiamo andando incontro ad un disastro terribile e così come i parlamentari, che voi e noi critichiamo, sono staccati dalla realtà per eccesso voi vi state staccando dalla realta (senza il nostro consenso)per difetto.
Mi associo alla richiesta di referendum online il più presto possibile.

angelo cangemi, roma Commentatore certificato 25.11.14 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Ieri ho scritto sia nel Blog che su FB che pretendo un referendum tra noi sull' andare o meno in TV e nei Talk. Ho anche aggiunto che se questo non sarà fatto mi sarei cancellato dal M5S. Poiché la mia dignità è sacra e poiché non intendo sottostare a diktat di qualsiasi genere e di qualsiasi persona - fosse anche il Papa o Napolitano - dopo la dichiarazione di Beppe in cui rifiuta categoricamente l'ipotesi di tornare in TV con questo mio post chiedo ufficialmente la mia immediata cancellazione dal M5S. Questa gestione padronale e chi la conduce, per quanto mi riguarda ,può "annare affanculo", chiunque esso sia e anche se fosse Beppe, che ho seguito con ammirazione e affetto per 40 anni. Ora capisco i vari Favia, Pizzarotti e alcuni dei parlamentari che si sono dimessi. Finalmente è stata smascherata la presa per il culo "dell'uno vale uno" ! Caro Beppe a te dobbiamo tantissimo ma credo che tu o Casaleggio vi siete montati la testa e vi sentite padroni di un bellissimo giocattolo che avete creato MA CHE NON VI APPARTIENE ! Aggiungo che tantissime persone che conosco appena parlavo del M5S mi rispondevano : chi i Grillini ? Ma vai a quel paese tu e Beppe Grillo che non sa fare altro che urlare e insultare. A niente sono valse le mie risposte. Così erano convinte e cosi sono rimaste. Servirebbe una nuova figura come "condottiero" del M5S e io la vedo in Di Maio ma è evidente che potere vi ha dato alla testa. Di Maio sono convintissimo che ci porterebbe al Governo del Paese. Tu e Casaleggio - visto come ragionate - Mai !

Clark R., Palermo Commentatore certificato 25.11.14 21:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non andare in tv e' una delle radici del MoVimento, chiara e semplice a tutti fin dalle origini. I nostri cittadini e le nostre cittadine devono solo lavorare. Tutto il resto e' noia. Forza Beppe, tu sei il MoVimento ed io sono solo con te. Il MoVimento senza di te non esiste e noi tutti ti dobbiamo solo ringraziare.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 25.11.14 21:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Mi verrebbe da dire,tra me e me, riflettiamo e confrontiamoci con calma e in modo propositivo, è normale e funzionale. Forse quanto prima il M5S arriva a governare e questo cambia molte cose.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.14 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Siamo di nuovo infettati da troll cerebrolesi, e si presentano tutti con la faccia di Walter Rizzetto...

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.14 21:14| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

questa CANEA esisteva già.
era il tempo in cui si spingeva
per fare a tutti i costi l'accordo
con BERSANI e il PD.
ALLORA:
questo movimento è stato fondato
da BEPPE GRILLO E GIANROBERTO CASALEGGIO
ed ha un DNA ben definito
E DELLE classi (proprio in senso informatico)
NON RISCRIVIBILI, altrimenti tutta
l'architettura del linguaggio crolla.
CHI NON CONDIVIDE DNA E CLASSI
puo farsi un movimento per conto suo,
TENTARE IN TUTTI I MODI DI SNATURARE
quello che BEPPE E GIANROBERTO
hanno creato NON E' POSSIBILE.
mettetevi il cuore in pace e
possibilmente andate .....LI.
franco red
P.S.
se dovesse succedere quello che
dite voi il movimento andrebbe
MOLTO ...MA MOLTO MA MOLTO PIU A RAMENGO
DI QUANTO VOI QUI AFFERMATE.

franco red, palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.14 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Però, ragazzi, una cosa strana c'è, porca miseria. Il successo di Grillo è partito dalla Tv, la Tv è stata il suo trampolino di lancio, gli ha garantito pane e lavoro per una vita e ora lui la rinnega? Siamo sicuri che sia Grillo il bastian contrario? Dio mio, comincio ad avere le turbe...

Franco Mas 25.11.14 21:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella mia famiglia (ma penso anche delle altre famiglie) compresi cugini, nonni, zii, ecc... quasi nessuno vota m5s sopra i 50 anni...non è chiaro???
sopra una certa età la gente non va in rete e NON vota M5S...quindi se non andate in tv quei voti non li prenderete mai e sono determinanti per andare avanti!

DARIO P., CARSOLI (AQ) Commentatore certificato 25.11.14 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Rizzetto, hai fatto un'ottima figura in TV. Serio, professionale e competente. Dobbiamo andare in tv persone così vanno valorizzate e mostrate al pubblico, solo così potremo recuperare terreno, l'alternativa è il vuoto assoluto, lo sfacelo e uno scarso 5% alle prossime elezioni!!
RAGAZZI SVEGLIAAAAAAAAA ma dove minchia vivete??? Uscite dal blog.

massimiliano . Commentatore certificato 25.11.14 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Giusto , ok, Rizzetto è un ottimo parlamentare e ha fatto bene ad andare in TV.
Ma i fatti sono :
1) prima trasmissione e si è parlato delle (dovute e giuste ) cretiche e che grillo dovrebbe dire qualcosa .
Cioè un po' + degli scontrini.

Domanda a quante trasmissioni TV dovremo assistere per sentire un domanda degna di questo nome ?

Domanda n° 2 : avete mai scritto una mail di protesta alle redazioni quando hanno detto qualcosa di palesemente sbagliato ?

Con questo non voglio dire che sia sbagliato andare in Tv e che Grillo non abbia detto 1 vale 1 ma che la frasino subito dopo era partecipazione .

Giuliao Barbieri, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.14 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Rizzetto è stato bravissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

maria he 25.11.14 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sto con Rizzetto. Non dobbiamo fare i filosofi del c...o. Questo fascismo non mi va giù. Noi siamo i cittadini e noi decidiamo.Questa è democrazia! W M5S!!!

Marc Svetava Commentatore certificato 25.11.14 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera, scrivo a nome mio e della mia famiglia, simpatizzanti e votanti del Movimento fin dai suoi inizi,per comunicare ai Sigg.ri Beppe Grillo, Roberto Casaleggio e ai nostri rappresentanti politici del Movimento nelle Istituzioni che non siamo d'accordo riguardo l'assenza di questi (come metodo) dai talk show o dai media in genere,perche' se il Movimento vuole vincere deve cambiare le proprie regole, coinvolgendo i propri iscritti , e deve essre piu' presente sui media,sopratutto la tv, poiche' le persone continuano a formarsi politicamente ancora attraverso questo mezzo(lo dimostra l'enorme astensionismo delle regionali di Emilia-Romagna e Calabria 2014).Oltre a cio' proporrei, sempre dopo aver cambiato le regole interne del Movimento(e sempre previa consultazione degli iscritti) anche la creazione di sedi fisiche, importanti per l'aggregazione e la pubblicizzazione di cio' che i nostri rappresentanti ,cittadini deputati e senatori ,fanno per tutti, con impegno, giorno dopo giorno.Non solo, perche' le sedi potrebbero essere utilizzate anche per l'ascolto diretto dei problemi di vita quotidiana di tutti i cittadini,nonche' come sede di assemblee, conferenze, congressi, incontri pubblici fra i cittadini e i loro rappresentanti all'interno delle istituzioni.Un idea per finanziare la cosa potrebbe essere utilizzare parte dei tagli agli stipendi(e altre rinunce economiche relative alla carica ricoperta)dei nostri rappresentanti nelle istituzioni a cui aggiungere una contribuzione economica volontaria da richiedere agli iscritti,nonche' attraverso parte dei proventi da finanziamenti liberali di cittadini e imprese e attraverso la raccolta pubblicitaria che si potrebbe realizzare attraverso internet, sui siti del Movimento.Saluti.

Fabio Mazzi 25.11.14 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Io sto con Rizzetti, eccome...
Dove vuol finire il movimento? Dal 25% al 10 e nessuno si fa domande?
Uno scarto del grande fratello come responsabile della comunicazione, e cè la prendiamo con Rizzetti??!!
W Rizzetti tutta la vita...

Gianluca Miglietta 25.11.14 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

insomma .. vorreste ridurvi a tv e palchetti elettorali .. ottimo ! :)

antonello c., pescara Commentatore certificato 25.11.14 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Se non andate in tv ad informare io non vi voto più.
Perchè dovrei sprecare il mio voto per un movimento che non avrebbe nessuna possibilità di vincere?
Sono una persona concreta e i problemi li voglio risolvere sul serio, non ho tempo da perdere in progetti velleitari.

Lorenzo D., TERAMO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.14 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Il Movimento non torna nei talk show e non cresce nei sondaggi. E' ora di darsi una svegliataaa!!!! Non è possibile continuare in questa linea ottusa che non vede la verità per quello che è.

Mattia Celetti, Ravenna Commentatore certificato 25.11.14 20:41| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Io sono un PDborg e voi Grillini sarete assimilati. E' questo che volete? Grillo ha un piano, ne sono certo, abbiate fiducia. E' l'Hannibal del A-Team a cui piacciono i piani ben riusciti. Cittadini eletti dissidenti andate nel PD a fare avanspettacolo, tipo la farsa di oggi sul Job act per sembrare di sinistra. A caldo dissidentelli vi brucia il culetto? Avreste voluto governare un Emilia con un diktat piddino delle tasse per forza? Ora é solo il tempo di stare nell'ombra fidatevi.

Alberto Cavallari 25.11.14 20:40| 
 |
Rispondi al commento

L’M5S È DISPONIBILE AD ESSERE UTILIZZATO COME UN SACCO DI BOXE DAI MERCENARI MEDIATICI DELLE TELEVISIONI E DELLA STAMPA APPECORATI.

Paolo R. Commentatore certificato 25.11.14 20:40| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo far conoscere il nostro programma, i nostri ideali e i nostri progetti a tutto il mondo! Ogni mezzo va bene, purché serva a far conoscere alla gente che siamo un'alternativa allo schifo e alla corruzione che ci circonda. Fare i duri e puri nel campo della comunicazione non serve ed è puro autolesionismo.

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 25.11.14 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, quantunque tu legga anche questo commento oppure ti venga riportato da un collaboratore, ragioniamo.
Sei sempre stato una spanna davanti agli altri non perchè hai la palla di vetro ma semplicemnte perchè sai far funzionare il cervello. La tua presa di posizione, perchè come puoi vedere dai commenti ovunque postati, noi cosí la consideriamo, la TUA personale posizione. La tua posizione dicevo è inspiegabile. Nessuno contesta il fatto che la tv è immagine e non contenuto ma anche le tv locali lo sono. Hanno meno pubblicitá, palinsesti diversi ma sempre tv sono.
Se è consolidata la consuetudine di chiedere alla base il da farsi su questioni rilevanti, cosa si aspetta a indire un sondaggio/referendum fra gli iscritti e gli attivisti? Per favore smettila di chiuderti a uovo e dimostra, come sempre, l'elevatissimo senso di democrazia del m5s.
Ai ragazzi in parlamento ho giá scritto e confermo che, fintanto che non si lasceranno corrompere dal sistema e restano ONESTI, avranno il mio sostegno. Tu o la smetti di fare il signor io so tutto, oppure farai la fine di frottolo. Si vota da solo cosí ottiene il 100% di consenso.

Cuono F., Londra Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 25.11.14 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti,

Alcune ipotesi di Democrazia diretta.

Argomento: volete che il vostro paese investa nell'energia nucleare e realizzi centrali che potrebbero nuocere fisicamente alle generazioni future ?

Un partito politico PT (Partito Teocratico) indice una consultazione tra i propri iscritti seguaci, presunti tali dichiarati tali denominata 'primarie' che si svolge in luoghi fisici (sedi, piazze, gazebo)

Un movimento politico N5S (NoNucleari cinque stelle) indice una consultazione tra i propri iscritti seguaci, presunti tali, dichiarati tali, denominata 'nuclearie' che si svolge in una sede virtuale cioè un sito web.

IL PT prepara la consultazione assicurando che non c'è assolutamente pericolo e per questa ragione propagandando e richiedendo il voto a favore della costruzione di centrali nucleari.

Il movimento N5S prepara la consultazione avvertendo che c'è pericolo e per questa ragione propaganda e richiede il voto contro la costruzione di centrali nucleari.

La consultazione avviene con queste cifre

3 milioni dichiarati dal PT
50 mila dichiarati dal N5S

IL PT accusa l'N5S di essere minoritario e visto che il voto è virtuale ciò lo rende di per sé scarsamente affidabile anche solo nell' essere certi che sia mai avvenuto, altro che democrazia diretta

Il movimento N5S accusa il PT di inserire al momento un numero elevatissimo di elettori che sono lì solo quel giorno lì magari opportunamente 'cammellati' , altro che democrazia diretta
Si svolgono le elezioni e il risultato è

La maggioranza dei partecipanti alle 'primarie' del PT vota contro la costruzione delle centrali nucleari
La maggioranza dei partecipanti alle 'nuclearie' del N5S vota a favore della costruzione delle centrali nucleari.


stefano tufillaro 25.11.14 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


LO SCHERMO STELLATO SOPRA DI ME, LA LEGGE DEL MENGA DENTRO DI ME
- attivista da salotto del XXI sec. -


giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.14 20:37| 
 |
Rispondi al commento

mi sto quasi alterando.....io rompo le balle a qualsiasi persona che non vota più o che vota quella marmaglia che sta nei partiti....se continuiamo così nel 2034 andremo al governo (io non mi arrendo sto con voi fino al 2034)
ma sogno un governo a 5 stelle adesso...
i talk stanno morendo??? si si tutto vero, io se per sbaglio ne vedo uno mi viene da vomitare
ma mia Madre (che ormai vota 5 stelle perchè ci sono io) li guarda comunque e sempre...e così fanno MILIONI DI ANZIANI CHE SU INTERNET AL MASSIMO CI VANNO PER TROVARE UN VIAGGIO CONVENIENTE (quelli che se lo possono permettere) e votano e continueranno a votare PD o FI o LEGA...
io esigo che si torni in televisione, mandatene uno al mese sempre lui, mandateci uno con un minimo di parlantina, uno sveglio, mandatelo in trasmissioni mirate, fate come volete....ma gli anziani che sono milioni guardano ancora quelle cacchette di trasmissioni dove ormai non litigano neanche più tra loro, ma fanno trasmissioni intere per parlare di noi....e puntualmente ci fanno una chiavica....
votazioni per andare in TV e basta DECIDIAMO NOI

Stefano Ventura, Cerenova (Cerveteri) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 25.11.14 20:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

quando scrivevo " dare troppa importanza " a pochi .. hehehe

antonello c., pescara Commentatore certificato 25.11.14 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Walter rappresenta la parte buona di questo movimento...l'altra parte dove si sia nascosta non lo so...forse dietro a un muro di confusione silenzio e Grillo e Casaleggio e i suoi lecchè che dicono è fanno tutto quello che dicono loro di fare ...Walter ha avuto il coraggio, e sa di rischiare "l'epurazione" eppure ci ha messo la faccia...senza urlare senza offendere con decisione chiarezza ed umiltà ...#iostoconrizzetto

Viviana Stefanuto 25.11.14 20:31| 
 |
Rispondi al commento

RIZZETTO ha fatto un'ottima figura in TV stamane.
smettiamola con questa Shari'a contro i media.
se devono morire, come sicuramente sarà, non è mica che la non partecipazione del m5s ne accelererà l'estinzione.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 25.11.14 20:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non andare ai tolk e sbagliatonon capisco questa ostinazione secondo me esecondo tanti perderemo voti basta a roberto casalino e compani vadano a quel paese .per me grillo stai sbagliando tutto stai buttando a mare un sacco di voti frse lo state facendo apposta per paura la cosa e diventata più grande di voi

gerrado gieri 25.11.14 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Antonè, non farla lunga pure tu, l'unico mandato che può ragionevolmente esistere in questo cazzo di Movimento è quello di essere e rimanere ONESTI, tutto il resto è folklore. T' salut!

Franco Mas 25.11.14 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sappiamo che l'infotainment uccide qualsiasi contenuto. E' il banco che vince sempre, come al casinò... ma questo succede ance se non frequenti i casinò.
E' ora di affrontare seriamente la questione. Tutti e senza paura. Non sono più i tempi dei Favia, Salsi etc.

unoAcaso 25.11.14 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle solite! Chi scrive questi post insensati? Ogni parlamentare eletto sotto il simbolo del M5S ha il diritto di parlare liberamente dove e quando gli pare! Al limite si può contestare ciò che dice, ma non il fatto che parli o che faccia una critica. Non siamo mica in una dittatura! Le cose vanno discusse e poi votate dagli iscritti al M5S, ma non dettate dall'alto.

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 25.11.14 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

va fatta un'autocritica seria, ci stiamo suicidando, via rocco casalino e cambio della strategia comunicativa.
bisogna dire quello che facciamo, con tutti i mezzi a disposizione! anche se i talk show sono morti, la maggior parte delle persone in italia sono dei morti viventi, quindi occorre parlare con loro e SVEGLIARLI

gabriele l. 25.11.14 20:15| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

State ripetendo come un mantra che non serve andare in televisione. Gli altri non solo ci vanno e ne traggono un visibile vantaggio. Anche i razzisti.
Noi che abbiamo un disegno bellissimo, un progetto che rilancerebbe il paese, che spingiamo dal nostro interno persone competenti ed oneste, no non ci andiamo perchè ???
Per un senso di assoluta purezza ??? Anche ci vota deve essere puro ???
Ma vogliamo arrivare a governare o giocare ??? Ditelo, fateci sapere che non vi interessa nulla dei cittadini. State vivendo solo il vostro bel sogno. Durata cinque anni e poi basta si chiude tutto e basta.

Il mantra del M5S serve solo ad un autoconvincimento. Errato.

Per arrivare nelle case della gente l'unico media a basso costo, realmente diffuso, che crea convincimento è la televisione.

parlamentari M5S ripetete con me:
BISOGNA ANDARE IN TV !!!
BISOGNA ANDARE IN TV !!!BISOGNA ANDARE IN TV !!!BISOGNA ANDARE IN TV !!!BISOGNA ANDARE IN TV !!!BISOGNA ANDARE IN TV !!!BISOGNA ANDARE IN TV !!!BISOGNA ANDARE IN TV !!!BISOGNA ANDARE IN TV !!!BISOGNA ANDARE IN TV !!!BISOGNA ANDARE IN TV !!!

SVEGLIA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

mario.Gù 25.11.14 20:15| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Ci stai facendo perdere la speranza di andare al GOVERNO a cambiare questo paese!!! Abbiamo lottato e investito nel M5S perche'VALORIZZAVA i cittadini, con LA DEMOCRAZIA DIRETTA, eravamo entusiasti perche'NON CERA UNO che DECIDEVA, Ma UNO VALE UNO. MIGLIAIA di CITTADINI e ATTIVISTI stanno chiedendo in OGNIDOVE, di FARCI VOTARE SE ANDARE IN TV, ma a quanto sembra come la legge in Italia vale per Tutti, anche nel M5S Beppe vale Tutto il M5S e la democrazia dal basso era dal piano basso di casa tua!! Facci VOTARE!!! BISOGNA ANDARE IN TV!!! VOX POPULI VOX DEI!!

Raffaele Testa, LONDON Commentatore certificato 25.11.14 20:11| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

QUI IL RESTO: Basilio Tatiana (3 mesi)
Bechis Eleonora (3 mesi)
Benedetti Silvia (3 mesi)
Bernini Paolo (3 mesi)
Cariello Francesco (3 mesi)
Daga Federica (3 mesi)
Grande Marta (3 mesi)
Mucci Mara (3 mesi)
Pisano Girolamo (3 mesi)
Prodani Aris (3 mesi)
Rizzetto Walter (3 mesi)
Rizzo Gianluca (3 mesi)
Rostellato Gessica (3 mesi)
Segoni Samuele (3 mesi)
Terzoni Patrizia (3 mesi)
Turco Tancredi (3 mesi)
Essendo trascorsi più di due settimane dall’ENNESIMA inutile proproga, con la presente mail richiedo formalmente che per tutti i portavoce presenti in elenco venga avviata la procedura di ESPULSIONE, NON avendo ancora adempiuto ai loro obblighi morali di #coerenza nonché agli impegni formali da loro stessi accettati e sottoscritti.
Alla #coerenza seguono i FATTI. DOBBIAMO RIFONDARE IL MOVIMENTO: RESET ESTERNO, MA IN SPECIE INTERNO!!!!! DI CERTA GENTAGLIA, ARRIVISTA, ZECCHE DEL MOVIMENTO!!!!!!!
MARTELLINI NOCENTINI ANDREA
il dito nell’occhio, il grillo parlante

cristian l. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.14 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe a me dei Talk non mi frega io CONDIVIDO QUESTA LETTERA http://ildeputato.wordpress.com/2014/11/23/lettera-ai-capigruppo-dei-deputati-e-senatori/ cecconi_a@camera.it
dadone_f@camera.it
alberto.airola@senato.it
Ciao a tutti, (NON AI LECCACULO, FINTI INGENUI, E CHI STA’ BENE GENUFLESSO, magari di famiglia)

Stamattina ho inviato una mail ai nostri capigruppo di Camera e Senato in merito alle mancate rendicontazioni di 20 portavoce del moVimento. Personalmente non accetto oltre questa mancanza di rispetto per gli impegni presi.
chi vuole è libero di condividerla e inviarla a sua volta a Cecconi, Dadone e Airola.
Buongiorno a tutti,
Sono un iscritto al Movimento 5 Stelle, E FEROCE ATTIVISTA, (ANCHE 10 ORE al giorno per le elezioni; vedi anche F.B; MARTELLINI NOCENTINI ANDREA) da quando andai a firmare a Firenze per il parlamento PULITO, 7 ANNI FA….., Uno dei motivi che mi rende orgoglioso di farne parte è la nostra ‪#‎Coerenza‬.
Dalla rinuncia ai finanziamenti pubblici alla restituzione dell’eccedenza degli stipendi, il MoVimento 5 Stelle ha dimostrato che alle parole sono SEMPRE seguiti i fatti.
Tutti i portavoce, per potersi candidare, hanno sottoscritto il codice comportamentale che prevedeva alla voce
Trasparenza:
“Rendicontazione spese mensili per l’attività parlamentare (viaggi, vitto, alloggi, ecc) sul sito del M5S”
Consultando il sito www.tirendiconto.it, ad oggi 20 portavoce risultano inadempienti all’impegno sopracitato. Dalle informazioni raccolte la prima scadenza per la rendicontazione dei mesi di Aprile Maggio Giugno, era l’8 settembre 2014, successivamente prorogata al 31 ottobre 2014, due dei portavoce sottoelencati non rendicontano addirittura da sei mesi, di seguito l’elenco completo:
Artini Massimo (6 mesi di mancata rendicontazione) CAMPIONE EX EQUO
Pinna Paola (6 mesi)CAMPIONE EX EQUO
Baldassarre Marco (3 mesi)
Barbanti Sebastiano (3 mesi)
Basilio Tatiana (3 mesi)
B

cristian l. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.14 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Grillo non puoi dire che vuoi fare la democrazia diretta e poi decidi tu e non fai votare la base.
E' chiaro che le cose non stanno andando bene ed'è chiaro che stiamo sbagliando la comunicazione.
Gli italiani sono teledipendenti e hanno uno schermo catodico, nemmeno lcd, al posto del cervello e quindi dobbiamo parlare la loro lingua anche se fa disgusto, se vogliamo che ci capiscano e ci votano.
Senza voti siamo finiti anche come paese.
Dobbiamo votare e devi fare scegliere alla base cosa vuole fare altrimenti si rischia di fare e di finire come i partiti

Matteo Pietri Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.14 20:09| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

pensate a lavorare nelle Istituzioni e con i cittadini ..
sapete bene ciò che avete sottoscritto nel M5s .. facendo di testa vostra andate contro il mandato .. belle/i

antonello c., pescara Commentatore certificato 25.11.14 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Se è la base che deve decidere si faccino le votazioni... #fanculo!

TV CHE SI VOTI ONLINE TRA GLI ISCRITTI SI/NO E FACCIAMOLA FINITA.

Io personalmente sono per le incursioni mirate e selezionate.

Lucio D., Guidonia Montecelio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.14 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Rizzetto ha ragione, i cortigiani stanno rovinando il movimento, facendolo diventare sempre meno democratico.

Paolo Giannetti 25.11.14 20:03| 
 |
Rispondi al commento

che peccato , la gente non è andata a votare perchè non sapevano dell' esistenza del M5S .

paolo b., ancona Commentatore certificato 25.11.14 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul FORUM la proposta di decidere democraticamente sul tornare o no in TV.

PS. su Proposte di questo mese.

MARCO DI PIETRO6, canino Commentatore certificato 25.11.14 19:55| 
 |
Rispondi al commento

i Pv sanno cosa hanno sottoscritto e come si devono comportare .
Inutile fare sparate alla io faccio come mi pare !

antonello c., pescara Commentatore certificato 25.11.14 19:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me non ha senso sostenere che andando in TV si va contro gli ideali del M5S. La TV è un mezzo e come tale deve essere considerata. La comunicazione deve sfruttare tutte le possibilità per far arrivare un messaggio ad un numero maggiore di persone e anche la TV può e deve essere intelligentemente utilizzata, naturalmente adottando le strategie del caso. Anzi aggiungerei, cercando di sfruttare il mezzo e non di farsi sfruttare e penso che oggi il M5S è in grado di fare ciò. Di contro i mezzi di comunicazione hanno cambiato strategia nei confronti del Movimento. Prima ne parlavano cercando di screditarlo ora probabilmente, comprendendo paradossalmente di fare un favore allo stesso Movimento, hanno adottato l'indifferenza. E devo purtroppo constatare che per la maggioranza delle persone è come se il M5S non esiste più dalla scena politica.

Roberto Floria 25.11.14 19:50| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Questa linea di auto oscuramento dall'ambito televisivo (non parlo dei talk!) è semplicemente stupida. I PESSIMI risultati dell'Emilia, dove siam scesi di DIECI punti rispetto al 2013 dovrebbero insegnare qualcosa; In calabria ci è costata l'esclusione. LA GENTE COMUNE, OSSIA IL 70 E PASSA PER CENTO DELLA POPOLAZIONE CHE VIVE SOLO DI TELEVISIONE NON SA NULLA DELL'ATTIVITA' DEL M5S, MA VOI PERSISTETE!!! Comincio a pensare che evidentemente non ve ne freghi più di quel tanto.Prima di pensare al processo di estinzione del mezzo televisivo meglio fareste a preoccuparvi di quello del M5S, che grazie a simile linea rischia di finire al livello dell'italia dei valori..Ma evidentemente non ve ne frega più di quel tanto..

gianfranco d. Commentatore certificato 25.11.14 19:49| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

CASALEGGIO,
già faresti un tonfo mediatico con WEBLEGG, poi con IDV.
Lo vuoi fare anche con noi? Prendi i soldi e scappa, ma lontano sai ?

MARCO DI PIETRO6, canino Commentatore certificato 25.11.14 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti
scusate ma invece di perdere tempo tutti noi me compreso a discutere se conviene o no tornare a frequentare i talk, perché invece non mettiamo le nostre energie sul sistemaoperativom5s e discutiamo lì le svariate proposte di legge che i portavoce portano alle camere? Uno vale uno in fondo che vuol dire se non discutere di cose serie e cioè delle proposte di legge e dare un contributo attivo? E questo lo abbiamo solo noi caro Rizzetto! Poi l'idea di Beppe (perché se il post non è firmato chi volete che sia l'autore?) di partecipare alle TV locali per me non è affatto sbagliata anzi... a ballarò una volta visto Crozza io cambio subito!!!
Scusate lo sfogo ma leggere le dichiarazioni di Rizzetto riferite a Grillo e prontamente riportate dal fatto mi hanno dato un pò fastidio

Francesco C. 25.11.14 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Beppe fai tornare il M5S in tv, Rizzetto mi è piaciuto tantissimo questa mattina...li possiamo sconffingere sul loro stesso campo.

Ezio N. Commentatore certificato 25.11.14 19:43| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andare in TV per spiegare, raccontare e combattere caste, mafie, malgoverno, malaffare ecc. non è sbagliato. Se vedo in TV uno del M5S mi sento pure meglio.
Dibattere, discutere, puntualizzare, precisare, "edittare", pontificare, distinguere, pubblicare post, articoli, foto, fotomontaggi ecc. ecc. se un deputato M5S che va in TV rappresenta o meno il movimento e gli elettori, è o meno nell'ortodossia, è dentro o fuori del M5S, favorisce o meno i poteri forti, i talk show, i partiti, batman ecc. ecc.: questo è senz'altro ... sbagliato. Forse che Rizzetto ha votato e fatto votare Renzi? o ha intascato mazzette? o ha favorito cordate di amici e clienti? o ha sostenuto cementificazioni, insabbiamenti, provvedimenti pro-mafiosi/corrotti/corruttori?
Direi che è tempo di voltare pagina.

paolo mario citarella 25.11.14 19:41| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Io credo che bisogna andare in Tv mandando ovviamente persone che sappiano gestire bene quest'incombenza.Il segretario della lega è presente in ogni talk show,ha comunicato ciò che doveva ed i risultati si sono visti.Il M5stelle in questa tornata elettorale ha perso la grande occasione di intercettare tutti i voti delle persone rimaste invece a casa.La colpa di questo mancato successo d'attribuirsi a Grillo,Casaleggio e quanti altri hanno avuto sin'ora la leva del comando,questi hanno fallito sonoramente ed è quindi il caso che si facciano da parte.A loro resterà sempre il merito di aver costruito un movimento che ha catalizzata intorno a se l'attenzione di un gran numero di persone che vogliono e credono fortemente in un cambiamento che porti la piena moralizzazione della politica in Italia,ed è a queste persone che appartiene il M5se non solo a Grillo e Casaleggio.

nicola Gaudiano 25.11.14 19:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

che la tv è diventata uno schifo l'abbiamo capito tutti ,ma è la tana del nemico e di conseguenza dobbiamo andarci dentro e spaccare i loro intenti

fausto bottelli, varese Commentatore certificato 25.11.14 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Calma, molta calma nelle discussioni sulla questione partecipazione in Tv. Mi sono convinto per andarci ma con moderazione e possibilmente scegliere le trasmissioni che meglio possono informare sul lavoro dei nostri rappresentanti. Diamo un avvio soft ,senza infilarci in vicoli ciechi, per una nostra presenza in Tv. Rizzetto ,volendo o nolendo, si proposto cauto e ben informato sulle questioni di propria competenza e non si è fatto trascinare in inutili tentativi di discussioni futili e inutili. Ritengo che sia il momento di invertire la tendenza e iniziare altri percorsi impiegando deputati e senatori cittadini che hanno ben maturato la giusta esperienza nel campo comunicativo e nella destrezza politica.
Calma, molta calma abbiamo bisogno di visibilità altrimenti saremo oscurati fino a navigare nel completo buio. Non penso che Beppe rilanci un Opa contro Rizzetto ma è in attesa di avere un riscontro dalle nostre opinioni.

sILVIO pUNTEL 25.11.14 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
Chi come me vede, che malgrado tutti gli sforzi fatti non arrivano risultati elettorali soddisfacenti, si pone una domanda: "dove si è sbagliato" ? Una domandina semplice, semplice che però dovrebbe portare a una sana autocritica, perché sai, noi attivisti e simpatizzanti del M5S, crediamo in quello che hai messo in piedi, e vogliamo vedere affermati i principi su cui il movimento stesso si basa. Abbiamo però da te imparato che "uno vale uno", e in tutta sincerità devo dire che mi sto convincendo sempre più che si tratta solo di uno slogan, nulla più. Si perché se tu scrivi a Rizzetto, che la posizione del M5S non è quella di andare in TV o nei talk show, sapendo che in realtà, questa fantomatica posizione non è stata condivisa con noi, allora deduco che tu vali qualcosa più di uno. Vedi, però, io credo invece che la questione TV si o TV no sia estremamente importante, credo che da questa scelta si decida il futuro è l'esistenza stessa del movimento. So di essere una voce tra tante, so che questo argomento è il più sentito, specialmente negli ultimi giorni, da tutta la base e dico, ma di cosa abbiamo paura ? Temiamo gli attacchi dei giornalisti o di chi guida i talk show ? Temiamo che non ci diano voce sufficiente ? Temiamo che dirottino i nostri interventi su altri binari ? Bene, è certo che sarà così, soprattutto nei primi tempi, ma se noi perseveriamo e continuiamo ad essere presenti, coscienti del fatto che nessuno agisce meglio di noi, che noi i contenuti li abbiamo, che siamo onesti e abbiamo sempre agito nell'interesse degli italiani, a lungo andare la nostra voce sarà compresa, è una certezza. Se non agiamo in questo modo, dobbiamo attendere un cambio generazionale prima di far valere i nostri diritti, ed io, alla soglia dei cinquant'anni non ne ho alcuna voglia. Quindi o vi decidete e ponete il quesito della presenza in TV direttamente noi, tramite consultazione online, o molti pensaranno che il movimento in realtà non vuole cambiare nulla.

Andrea Grigio 25.11.14 19:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

I Talk Show lasciamoli morire.

Sono per la politica come le partite per il calcio.

Finite le partite muore il calcio.

Finiti i talk show, chi muore?

Perfetto, risposta esatta.

emanuele c., Torino Commentatore certificato 25.11.14 19:36| 
 |
Rispondi al commento

se questa e' la posizione definitiva rispetto all'andare in tv , caro beppe saluta il mio e una decina di voti della mia famiglia , mi sono rotto di farmi prendere per il culo da te e casaleggio . Addio , spero che molti mi seguano perche' e' una battaglia persa , come il futuro del m5s se seguite questa linea ! - 10 .. ;-)
p.s. :( l'idv e di pietro scomparsi dal panorama politico insegnano , il solo populismo non vince !)

sergio mocciaro 25.11.14 19:33| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Non rientra nel programma andare nelle tv ..
vedo che ancora molti cercano scorciatoie partitiche che non appartengono al MoVimento dei cittadini ..
iniziative sul territorio e lavoro in collaborazione con i cittadini iscritti ..
20 punti di programma per mandarli TUTTI A CASA ..
recepimento delle istanze dal territorio riportandole nelle Istituzioni ..
partecipazione con il territorio tramite la rete ..
non abbiamo bisogno di nessun mezzo televisivo
ne è stato mai inserito nel programma .

antonello c., pescara Commentatore certificato 25.11.14 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con questo ennesimo post da cascina degli sputtanamenti il Movimento rimane ingabbiato in una posizione ormai NON PIÙ' CONDIVISA DALLA BASE DEGLI ATTIVISTI. Ma questa non è una mia opinione personale, è sufficiente leggere i commenti ai post dei parlamentari. Ora caro Grillo te lo dice un attivista certificato da anni ( prego verificare account) è ora di prendere coraggio e mettere online la votazione sulla partecipazione dei nostri portavoce in TV. Diversamente l'emorragia che sta colpendo il Movimento rischia di allontare oltre che i simpatizzanti anche gli attivisti più' convinti. Non abbiamo detto che uno vale uno? Allora vediamo ai voti cosa esce dalla votazione su questo tema altrimenti non farlo significa che qui le decisioni caro Beppe le stai prendendo SOLO TU Noi attivisti non siamo più' allineati quindi prossimi ad espulsione. Un saluto con affetto sincero, ma con la voglia di cambiare marcia davvero ed evitare l'estinzione.

PS ma il commento uguale che ho postato stamattina l'avete cancellato?

Luca 5 Stelle Commentatore certificato 25.11.14 19:32| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Se l'operaio è nella merda e poi non vota o vota pd.. non è colpa dei 5 stelle,se la nonnina piange e si lamenta della pensione che non basta per pagare tutto, e poi vota pd...non è colpa dei 5 stelle,se il piccolo artigiano strozzato dalle tasse non vota per protesta...non è colpa dei 5 stelle...è solo e solamente colpa nostra!!"

Mi permetto di riprendere un post di un "collega" il pensiero semplice e chiaro, direi cristallino, così come è cristallino il fatto che molte persone non capiscono un cazzo.
Se il movimento 5 stelle va a fare quell'orrido teatrino televisivo che ormai stimola incontrollati conati di vomito sarebbe al pari degli altri, sarebbe complice di un modo illegale e vergognoso di fare politica. L'insopportabile frase "se non si va in tv non si prendono voti" ha rotto il cazzo, i voti facili e truffaldini della televisione attirano nel movimento i peggiori parassiti. Per liberare questo paese, per ricostruire un sistema basato su valori etici e morali decenti occorrono anni, decenni. Se il Movimento 5 Stelle vincesse le elezioni domani non potrebbe fare un cazzo perchè la cultura, la mentalità del popolo italiano è così corrotta e compromessa che non verrebbero accettate le politiche rivoluzionarie proposte. Il Movimento 5 Stelle non sfonda non perchè non sono conosciuti i suoi obiettivi, ma per il motivo opposto le persone ormai conoscono bene il programma e proprio per questo non lo votano.
Sperano stupidamente di poter tirare a campare con i loro miseri espedienti mettendo la loro penosa vita nelle mani di gente senza scrupoli e senza futuro.

Paolo Rullo Commentatore certificato 25.11.14 19:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

per il rispetto di ognuno di noi qui, (io dal 2006)
firmare gli articoli mi sembra doveroso.
Quel famoso apriscatole è ORA di usarlo per aprire l'informazione , come stanno facendo con immenso merito i nostri deputati pentastellati.
Poi se qualcuno si degna di illuminarmi sul motivo per il quale il movimento non va in tv (secondo me dovrebbe andare ANCHE dalla D'Urso, a mio modesto parere)Gli sarei immensamente GRATO.

ciro c. Commentatore certificato 25.11.14 19:29| 
 |
Rispondi al commento

A mio avviso è fortemente deleterio per il M5S a non parteciapre ai dibattiti televisivi (non tutti ma quelli più seri), i mezzi di informazione non sono così magnanimi ed onesti a dare voce a tutto lo schieramento politico, perchè ormai ogni schieramento politico ha uno o più mezzi di informazione per farsi pubblicità e quindi non cede alcuno spazio agli altri se non per denigrarli. Quindi Beppe, come pensi di informare i cittadini onesti sull'operato del M5S alle camere? Non tutti hanno un pc per cercare le informazioni in rete, quindi selezionate le trasmissioni relativamente imparziali e fate parlare il M5S affinchè gli italiani e gli italioti sappiano quanto duro lavoro fa il M5S alle camere.

Rosario R., Genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 25.11.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Ancora con questa storia?? Mi sembra di essere ripiombato ai tempi della Salsi ma basta vogliamo capire una buona volta che andando in TV si finisce solo e soltanto per danneggiare ulteriormente il Movimento 5 Stelle?? Ma quale messaggio speri di comunicare ai cittadini quando mille voci ti sovrastano caro Rizzetto??

David Z., Milano Commentatore certificato 25.11.14 19:26| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rizzetto in qualita di PORTAVOCE eletto parla, e come, a nome del M5S. Questo non vuol dire che tutti la pensino come lui (personalmente condivido al 100% la sua analisi sul voto) ma nessuno può permettersi di dire che non parli per il M5S.
Piuttosto nessuno si indigna di questi post al fulmicotone non firmati ? Chi scrive ? Questo fantomatico 'attivista' vale più di UNO ?
Finiamola di pensare al M5S come un essere monopensante (il pensiero di chi?)! L'uniformità di pensiero trasformerebbe questo movimento in qualcosa di ben diverso. Ormai, il clima dettato dalle epurazioni, ha creato la linea dei non pensanti (perchè dire la propria con il rischio di essere sputtanato sul blog? molto meglio appiattirsi su tutto), cui si contrappongono rari barlumi di lucidità da parte di qualche parlamentare.
Continuando così, se domani Casaleggio (tanto per dire) venisse beccato con una minorenne, ci sarebbero parlamentari pronti a giurare che si trattava della seconda nipote di Mubarack.

Cristiano Bilello Commentatore certificato 25.11.14 19:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Mah!

lore i., Carrara Commentatore certificato 25.11.14 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La battaglia in tv si fa e si fara' sui temi economici..
con tutto il rispetto io un rappresentante con adeguata preparazione non l'ho ancora visto..se non lo trovate son guai..

e ribadisco, l'onesta' senza competenza non serve ad un fico secco..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 25.11.14 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOBBIAMO ANDARE IN TELEVISIONE!!!

Mettiamolo ai voti sul portale!
Votate questo commento

walter imola, Roma Commentatore certificato 25.11.14 19:19|