Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

No alla politica dei #DueForni

  • 207

New Twitter Gallery

nodueforni.jpg

Contributo di Aldo Giannuli

"Confesso di aver trovato esilaranti alcuni commenti per i quali la Sciarra non sarebbe stata votabile dal M5S: ad esempio:
- perché è di Firenze e, dunque, renziana. Un'originale rilettura del principio dell’eius regio cuius religio, per cui se sei della città di Renzi non puoi che essere renziano.
- Oppure, che essendo di Firenze (per la verità Silvana è di Trani, anche se vive a Firenze da una trentina d’anni) non si può che appartenere alla Massoneria.
- Un po’ più seria l’obiezione per cui, essendo stata proposta dal Pd, non ci si può fidare. Ma, con questo criterio, sarebbero votabili solo e soltanto candidati proposti dal M5S, personalmente trovo inaccettabile l’atteggiamento discriminatorio degli altri partiti, che non prendono in considerazione i candidati del M5S, ma troverei anche eccessiva la proposizione opposta, per cui il M5S non deve prendere in considerazione i candidati di tutti gli altri.
Non era questo il metodo proposto dal M5S, per cui l’importante erano le caratteristiche personali del candidato e non chi lo propone. D’altra parte, va anche capito come il Pd sia giunto a designare un candidato con queste caratteristiche di indipendenza di giudizio. Il Pd era inchiodato su Violante da 20 votazioni, anche e perché non riusciva a trovare un candidato che andasse bene a ciascuna delle tribù che lo compongono: se un candidato piaceva a Tizio, ipso facto dispiaceva a Caio e Sempronio. Per cui occorreva trovare un candidato che, più che avere amici in questo o quel gruppo, soprattutto, non avesse nessun nemico giurato, di qui il ricorso al “papa straniero”: un candidato più esterno al partito, che non scontentava nessuno e, pertanto, poteva andar bene a tutti. Per di più, con Fi che non controlla i suoi parlamentari e non è capace di compattezza neppure i suoi candidati, l’unica speranza era votarsi agli aborriti “grillini”, unici a poter garantire l’elezione e, pertanto, bisognava trovare un candidato che non fosse bocciato già alla seconda sillaba del cognome. Una specie di congiuntura astrale che, per un attimo, ha aperto una finestra: ha fatto male il M5S a mettere a segno il punto?
Veniamo poi alle obiezioni apparentemente serie:
- la Sciarra è una “eurista” (favorevole all’Euro) ed ha fatto passare ad un concorso Martone, figlio di un amico di Dell’Utri. Sinceramente non so cosa pensi la Sciarra dell’Euro, sicuramente è una convita europeista ed in questo certamente la pensiamo diversamente (ho scritto abbastanza volte su Euro ed Unione Europea per non dovermi ripetere qui), ma, a parte che non si può pretendere una perfetta identità di vedute su tutti i temi per votare un candidato, il che sarebbe appunto la logica di partito per cui voto quello che condivide tutte le mie posizioni politiche), mi limito a porre una domanda: cosa c’entra questo con la Corte Costituzionale? La battaglia per l’uscita dall’Euro passa tutta al di fuori della Consulta e, dunque, non è su questo che dovrà pronunciarsi la Sciarra. Chi avanza questo argomento dimostra di avere idee poco chiare di diritto costituzionale e non sapere quali siano le attribuzioni della Corte e come sollevare il giudizio davanti ad essa.
- Quanto a Martone: personalmente non ho mai letto un suo rigo e non so quanto valga, lo ricordo all’epoca del governo Monti e mi ispirava una fierissima antipatia, ma mi pare poco per darne un giudizio in sede scientifica. E neppure il fatto che il padre sia amico di Dell’Utri mi pare un giudizio pertinente. Tutti quelli che si sono indignati per questo, hanno letto le opere di Martone e saprebbero indicarne le deplorevoli mancanze? Non lo credo. Più semplicemente, penso che qualche vipera accademica, che aveva motivi di odio per la Sciarra o pensava a sé stesso come candidato, ha spolverato questa storia (chi altro poteva sapere come aveva votato la Sciarra nel concorso in cui si presentava Martone, se non uno del mestiere?) e gli altri gli sono andati dietro, senza sapere nulla, solo perché era evocato il nome di Dell’Utri. Dopo di che non sarei affatto meravigliato di scoprire che effettivamente Martone è una bestia integrale e che è passato grazie all’abituale mercato delle vacche dei deprecati concorsi universitari. Cosa pessima, ne convengo, ma l’università funziona così, o si cambia sistema o non è con le rivolte individuali che cambieranno le cose. Individualmente, l’unica cosa che puoi fare è tenersi fuori da questo mercato, ma pagando il prezzo dell’emarginazione dal mondo accademico e di non fare molta strada (personalmente ne so qualcosa, ma mi va bene così).
Pertanto, il caso in questione non mi scandalizza più di tanto, ma soprattutto, torno a chiedere: cosa c’entra la Corte Costituzionale in tutto questo? Vi risulta che si occupi di concorsi universitari?
Dunque, obiezioni sciocche ed in qualche caso deliranti come quelle di un sito che parla di “Inciucio” M5s-Pd. Il M5S ha scelto un metodo dall’inizio e vi ha tenuto fede coerentemente sino alla fine. Ed ha ottenuto una forte vittoria politica, se non ve ne siete accorti: ha inferto al patto del Nazareno il colpo più duro dall’inizio. Il fatto che la Sciarra sia stata eletta con i voti determinanti del M5s e la candidata di Fi (cui sono mancati i voti del M5S, ma anche quelli dei franchi tiratori del suo gruppo) no, dimostra che la politica del Nazareno non è necessaria e non funziona. E’ solo un fallimento.
Ma Renzi non si illuda di nessuna politica dei due forni: il pane del M5S non si compra con qualche spartizione di posti. Bisogna ripensare le questioni nel merito.
Per esempio: l’ultimo posto da assegnare alla Consulta, va deciso con un metodo diverso. Dove sta scritto che debba necessariamente essere un candidato di gradimento forzitaliota? Perché non azzeriamo la partita e non pensiamo ad una candidatura condivisa e di alto profilo? Renzi non vuol saperne? Va bene, se ci riesce voti l’ultimo giudice con Fi e vediamo se i voti gli bastano.
Non è vero che il M5S sia il “partito del no” con il quale non ci si possa capire. Ma per capirsi bisogna cambiare mentalità e smetterla di comportarsi come i “signorotti delle istituzioni”. Con Don Rodrigo il M5S non riuscirà mai a capirsi".
Aldo Giannuli

10 Nov 2014, 16:21 | Scrivi | Commenti (207) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 207


Tags: Aldo Giannuli, Consulta, Corte Costituzionale, CSM, due forni, legge elettorale, presidente della repubblica, Sciarra, Zaccaria

Commenti

 

Nel precedente commento ho ricordato una critica di Claudio Borghi sulla nomina della Sciarra alla consulta.
La critica verteva su due punti: la Sciarra è eurista, la Consulta decide sul referendum.
Il primo punto della critica è stato destituito di ogni fondamento facendo semplicemente riferimento alla ratio della Corte Costituzionale, che è giudice delle leggi.
Il secondo punto, invece, lo smonto adesso.
Dire che la consulta si occupa dei referendum è assolutamente vago. Precisiamo: la Consulta si occupa dei referendum abrogativi, ossia previsti dall'art. 75 della Costituzione.
Ma il mv5s non vuole proporre un referendum abrogativo: vuole proporre, in una prima fase, una legge di iniziativa popolare ai sensi dell'art. 71 della costituzione e, dopo, una legge costituzionale che indice un referendum consultivo.
Andate su google e digitate la legge 352/1970, che detta la disciplina dettagliata dei procedimenti referendari.
Scoprirete che nella procedura per le leggi di iniziativa popolare non è coinvolta la Consulta.
In merito alle leggi costituzionali, secondo l'enciclopedia treccani http://www.treccani.it/enciclopedia/corte-costituzionale/
la Consulta si occupa delle leggi costituzionali, ma solo in merito alla loro rispondenza ai principi generali dell'ordinamento e all'art. 138 della costituzione.
Quindi, in conclusione, riguardo ai referendum che il mv5s vuole proporre, la Consulta non ha il potere penetrante che Borghi lascia intendere.

PIETRO MUSCARI Commentatore certificato 11.11.14 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Condivido in pieno il post di Aldo Giannulli, specie nella parte in cui smonta la critica che vuole il mv5s sostanzialmente pro euro perchè ha scelto la Sciarra alla consulta.
Leggendo un post di Borghi, ho capito che la sua critica era sostanzialmente questa: il mv5s vuole proporre un referendum sull'euro e poi nomina come giudice della consulta una convinta eurista. A che gioco gioca il mv5s?
Facendo proprio l'obiezione più terra terra che mi viene in mente, invito Borghi e chiunque la pensi come lui ad andarsi a leggere attentamente l'art. 135 della Costituzione. Scoprirà che la Consulta è composta di 15 membri: 5 eletti da Napolitano, 5 dalle supreme Magistrature, 5 dalle Camere. Inoltre, i 5 proposti dalle Camere sono votati dai 3/5 dei deputati e senatori ( che non mi risultano essere no euro ).
A questo punto la domanda è: come può il mv5s far passare i suoi membri in parlamento per lo più pro euro?
E ammesso che i 5 membri eletti dalle camere siano tutti no euro, come fa il mv5s ad assicurarsi che che i restanti 10 scelti da Napolitano e dalle supreme magistrature siano no euro?
E infine, anche se tutti i giudici della Consulta fossero no euro, come fa il mv5s a garantire che righino dritto?
La risposta è semplice: non può, non può, non può.
E c'è un motivo preciso: la Corte Costituzionale è il giudice delle leggi e, come ogni giudice, deve essere terzo rispetto ( in questo caso ) ad ogni parte politica, ad ogni ideologia. Una Corte Costituzionale di no euro deve esaminare una legge dal punto di vista della sua costituzionalità e non da quello del suo contenuto politico.
In virtù della terzietà della consulta, i suoi membri devono essere scelti in base alla loro indipendenza e non in base al loro credo. Anche perchè, la costituzione, le varie leggi costituzionali ed ordinarie, non danno modo ai partiti di controllare i "loro" membri della consulta.
CONTINUA

PIETRO MUSCARI Commentatore certificato 11.11.14 18:15| 
 |
Rispondi al commento

E LE PENSIONI DI ORO/PLATINO???
http://www.corriere.it/economia/14_novembre_11/comma-sparito-cancella-tetto-pensioni-d-oro-3a774e62-6976-11e4-96be-d4ee9121ff4d.shtml

Massimo Momento, Treviso Commentatore certificato 11.11.14 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono sempre 2 o 3 cento commenti sul blog...cosa da poco !
Mentre gli altri (tutti) e primi i due matteo
(renzi e salvini) sono semprre in prima fila in tv.
Ora , o non ci invitano, o non siamo all'altezza, o credete che non serva!
IO LA PENSO DIVERSAMENTE!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 11.11.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Condivido in pieno. Post di spessore, ma che taglia come un bisturi, di analisi pollitica.

maurizio carrara 11.11.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Pur apprezzando molto l'analisi di Aldo Giannulli, non sarei troppo trionfalista: ammesso che si sia trattato di una nostra vittoria, gli ultimi accadimenti incalzano, e dovremmo già star a decidere su altre questioni. Per es. siamo alla vigilia delle dimissioni di napolitano (finalmente!! ma la casta, si sa, potrebbe regalarci qualcosa di smile o forse di peggio!). Inoltre potrebbe accadere che berlu approvi con renzi l'italicum per andare a votare, in modo da levarsi dalle scatole il M5*****. Su questa ultima evenienza, non abbiamo possibilità di rispondere adeguatamente all'offensiva del nemico, a meno che non si decida finalmente di inventarci un TV nostra.
Non ho capito, ci sta bene rimanere entro uno striminzito, ininfluente 20% - 19%???? (con la Lega che sta sempre in TV, e magari arriverà al 15% tra poco???)... Pensate che gli italioti siano cambiati e ci voteranno solo con il passa parola o con il web??
Beppe ti prego ripensaci, siamo ancora in tempo!!!
TV a 5*****!!! (o almeno una radio...)

Carlo S., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.11.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Che la politica ed i nostri politici abbiano contribuito non poco a portare l'Italia nella merda ed oggi anche nel fango e'oramai assodato !

Il fango provoca molti danni oltre che perdite di vite umane ma la merda ora ha iniziato a puzzare veramente troppo !

E' possibile che a nessuno venga in mente una bella ed unica risoluzione definitiva !

Molte sono le idee che mi passano per la mente, ma rendendomi conto che gran parte del popolo Italiano merita tutto questo e forse anche peggio, me le tengo e andiamo avanti cosi'!

I giovani dovrebbero comprendere che il loro futuro e' oramai piu' che cancellato e compromesso : sono costoro che dovrebbero ribellarsi nel giusto ed unico modo possibile !

Dovrebbero usare una gomma , cancellare il presente ed il passato e ridisegnare il loro futuro !

roberto l'apolitico 11.11.14 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con Aldo Giannulli, la politica dei due forni non ci appartiene. Un detrattore che sostiene di essere a favore del m*****, invece di parlare di vittoria del nostro modo di fare politica, si è precipitato a scrivere che il movimentismo stava sconfinando nel sistema partitico. L'assunto ipso facto è che la nomina di una cittadina del PD, non poteva essere fatta dal m5*. Noi non abbiamo mercanteggiato, abbiamo espresso solo che tra quelli papabili il cittadino di alto profilo istituzionale che poteva rappresentare tutti al meglio e che avesse i requisiti per poter rappresentare con imparzialità il proprio mandato, era la rappresentante del PD. L'autocelebrazione del filosofo di turno che chiede dove è andata a finire la politica del "tutti a casa", è solo una provocazione,oltr l'ennesimo esercizio vuoto di contestazione a prescindere. Credo che questi abbia frainteso l'utopia con la realtà, nessuno che sia un cittadino in movimento, e che abbia a cuore il bene comune, può pensare ad un appartaid di cittadini, solo perchè iscritti al PD. Non avevamo forse detto che l'onestà sarebbe andata di moda?, e non avevamo detto anche che ci saremmo confrontati sui programmi, e che non avremmo aderito a fare il mercato delle vacche?. Infatti, non abbiamo avuto nulla in cambio, allora di cosa parlano questi illuminati?. Cosa c'entra l'onestà intellettuale e l'esercizio di una funzione istituzionale, con il tutti a casa?. Vogliamo pensare che ne resterà solo uno, come un Hylander, e che questa sia la realtà?. Che Beppe faccia delle provocazioni per far comprendere anche agli stolti, l'occorrenza che ogni italiano faccia cittadinanza attiva è un fatto, ma veramente pensare che ci saremmo riusciti a mandarli via, è altra cosa. Occorre passo dopo passo andare avanti, restando fedeli all'indirizzo programmatico che abbiamo accettato, senza alleanze, e senza preconcetti tenendo conto della sostanza dei provvedimenti, nell'attesa che la sovranità torni ai cittadini

Vincent C. 11.11.14 10:42| 
 |
Rispondi al commento

condivido dalla a alla z ..grazie

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.11.14 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Il 40% degli italiani non vota eppure nessuno ha intenzione di dargli rappresentanza politica. Neanche la proposta di legare il quantitativo di seggi alle percentuali di voto trova interesse.
Da questo punto di vista quando vi sedete su quei seggi diventate tutti uguali!

marco 11.11.14 09:01| 
 |
Rispondi al commento

proporrei di nominare uno/due delegati alle relazioni con i media che vada a spiegare le posizioni del movimento in tutti quei programmi di mmerda nei quali ci sputtanano e dicono di tutto tanto non c'è nessuno a contraddirli.. considerate la proposta, please!!

capitan spaventa Commentatore certificato 11.11.14 08:47| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO ALDO CONCORDO AL 100%.

GIOVANNINO G. Commentatore certificato 11.11.14 06:04| 
 |
Rispondi al commento

Coerenza ,

vorremo portare avanti proposte che siano il più condivise possibili con gli iscritti .. i cittadini partecipano e decidono nel MoVimento .. che nasce e procede per non avere niente a he vedere con l'ideologia partitica o di vecchio stampo palazzinaro .. cittadini che decidono e che tornano ad avere in mano la propria vita .. ho votato no per la scelta della Sciarra e lo farei ancora ogni qual volta si presentasse chi non ha niente a che vedere con il nostro M5s .. noi possiamo condividere Istanze , Iniziative , sempre con il benestare della base , altra cosa è la scelta di persone da proporre come rappresentative in Politica per noi cittadini ..
noi nasciamo ed esistiamo per decidere e proporci come semplici cittadini che portano avanti proposte e iniziative per i cittadini ..
Così come per il portavoce vale anche per chiunque altro voglia essere rappresentativo nel M5s .. Svincolato da qualsiasi partito che ha distrutto il nostro Paese ..
Qualunque Partito , nessuno escluso ..
Noi dobbiamo restare l'antitesi .. Fuori da ogni logica di accordo che porti a rappresentare alla Istituzioni persone che sono state ampiamente nel sistema Italico .
L'ho seguita Prof Aldo Giannulli durante l'iter per l'elaborazione della nostra legge elettorale .. La rispetto e la ringrazio per la Sua disponibilità .. Spero Lei farà altrettanto con i principi del nostro M5s ..
nessuno potrà partecipare e rappresentare il nostro M5s che sia proveniente dal > ..
Un caro saluto .

antonello c., pescara Commentatore certificato 11.11.14 00:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie prof. Giannuli, è stato chiarissimo.

Maria Sanguedolce, Firenze Commentatore certificato 10.11.14 22:23| 
 |
Rispondi al commento

MA BASTA!BISOGNA ANDARE IN TELEVISIONE A SPIEGARE LE COSE CHE SENNO' NON CI SI INCHIULA PIU' NESSUNO. PUNTO.
Oppure regaliamo voti alla Lega, salita dal 3% al 10% in 12 mesi.Anzi, se continua così sapete che faccio? Torno a votarla! Cogli, Beppe?
Ecchecchezzo,ma a capirla no, eh?

Ok, grazie. Mi sono sfogato.
Viva il M5S!

Paolo Lazzarin, 21013 Gallarate (Va) Commentatore certificato 10.11.14 21:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO MOLTO D'ACCORDO CON IL SIG.ALDO GIANNULI E COMPLIMENTI PER LA PROFESSIONALITA' E LEALTA' CHE DIMOSTRA.

deu seu (gundar), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.11.14 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Vabbé Mr. Gianulli, non è perchè la conosci personalmente, devi difenderla a spada tratta e giudicare sciocchi le perplessità di alcuni di noi, me compreso. D'altronde anche Lei lo ammette..sul caso Martone, la Sciarra non si è certa distinta per onestà e coerenza...e non è certo una giustificazione che l'Università funziona così...Se è vero che l'onestà andrà di moda, con queste scelte, dobbiamo aggiungere un prima o poi...Comunque, essendo tra quelli che ha votato no, sia per il fatto che non hanno preso in considerazione uno dei nostri nomi, imponendoci uno dei loro in cambio del "nostro" per la Consulte, sia per il caso Martone, ritengo che il suo giudizio sulle opinioni altrui sia alquanto fuori luogo e superficiale...

Giuseppe Manganaro, peppe78it@yahoo.it Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.11.14 19:38| 
 |
Rispondi al commento

gradite le precisazioni, ma superfue...io ho votato si (che votazione è??) per toglierci dalle scatole questo argomento di discussione e invece siamo ancora qui. poi vediamo come andrà a finire questo pseudo scambio, come lo descrive la stampa, e se saremo in grado di gestirlo...vedremo

manuela capitanio, cepagatti Commentatore certificato 10.11.14 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il metodo proposto dal M5S, per cui l’importante erano le caratteristiche personali del candidato e non chi lo propone. (...)

Il M5S ha scelto un metodo dall’inizio e vi ha tenuto fede coerentemente sino alla fine. Ed ha ottenuto una forte vittoria politica, se non ve ne siete accorti: ha inferto al patto del Nazareno il colpo più duro dall’inizio. (...)

Ma Renzi non si illuda di nessuna politica dei due forni: il pane del M5S non si compra con qualche spartizione di posti. Bisogna ripensare le questioni nel merito.


Prenda posto Presidente, ponga pure postura preferita per Poltrona Pubblica; poi presenzi per parlamentari, partiti politici, pompose Procure.
Però preferisca piuttosto popolani, pescatori, pescivendoli, panettieri, parrucchieri..prede principali per Potentati palermitani.
Piangono Presidente!
Provveda!
Passano per poco, pressati pesantemente perchè paurosi: pistolettate partono per principio. Poderi protetti pontificano priorità, pessimo Paese, potenzialmente prediletto per poter predare Popolo prostrato.
Passi Presidente!
Prego, prenda poteri per....

"Prossimo!"

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 10.11.14 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarà pe' quer forno arcaico,o p'er titolo der post "ai du forni",scusate tanto,ma m'è venuta voja de 'na pizza...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.11.14 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riporto anche in CHIARO la risposta a daniele sulla AGGRESSIONE a SALVINI....


quale provocazione ????

perchè andava a controllare da PARLAMENTARE EUROPEO e PRESIDENTE della LEGA, un CAMPO ROM a cui PAGHIAMO NOI le UTENZE ???

la VERA provocazione quotidiana, la fanno RENZIE BERLUSCONI,NAPOLITANO..DRAGHI...solo con la LORO PRESENZA...


finchè non capirete alcune cosucce, sarete sempre solo faziosi..e schiavi delle IDEOLOGIE MORTE e SEPOLTE..

con affetto...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 10.11.14 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Convinta del NO alla signora Sciarra per la sua sentita condivisione delle ragioni europeiste e dalla superficialità circa le conseguenze sulla vita reale dei cittadini con cui queste ragioni vengono messe a confronto. Il giorno dopo è passato il si. Accetto il risultato della maggioranza e condivido alcuni aspetti critici*.

Esultanza sul piano politico da parte M5S: il metodo D.D. e trasparenza del M5S vince, il patto del Nazareno scricchiola.
Escludo (parzialmente) i concetti positivi di cui sopra e rifletto.
Risultato: Il M5S con le sue azioni "incomprensibili" e soggette
ad attacchi critici difende non solo il suo metodo (trasparenza e D.D.) ma
anche LA STRUTTURA ISTITUZIONALE sancita dalla Costituzione.
E' sul maiuscolo che si accentra la mia attenzione.
"Tutti a casa" vale per chi ne occupa i posti di potere grazie ad una legge elettorale incostituzionale e altre gigantesche, medie o piccole porcherie di cui è disseminata la storia contemporanea della Repubblica Italiana.
La sostituzione di questi soggetti incompetenti se non criminali traditori, con figure di specchiata onestà, comportamentale e intellettuale, deve passare attraverso una consapevole presa di coscienza da parte dell'elettorato, e solo allora si potrà accedere ANCHE alle necessarie modifiche costituzionali, a quel punto condivise dalla maggioranza dei cittadini e non, come si tenta di fare attualmente, contro gli interessi vitali degli stessi.
Da qui il significato della condotta in generale dei pentastellati in
parlamento e in questa occasione in particolare.

Questa riflessione trova riscontro in tutte le dichiarazioni di Beppe, oltre che nelle sue azioni e in quelle degli eletti. Tanto per ristabilire il giusto rapporto tra significato dell'azione politica e coerenza con quanto dichiarato da sempre. Disponibile ad accogliere riflessioni, critiche e PROIEZIONI strategiche alternative argomentate.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.11.14 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

[FILM COMPLETO] VIVERE
SENZA SOLDI: migliorare si
può! ♥

http://www.youtube.com/watch?v=FeyVwxSH5aI

in a few words 10.11.14 17:35| 
 |
Rispondi al commento

In Emilia TUTTI indagati, anche 2 del movimento5stelle.
Forse se non erano stati eletti, ci si poteva fare un bel post sulla corruzione dei politici.
Paolo TV

PaoloR Z. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 10.11.14 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT.

SOLIDARIETA' TOTALE a SALVINI...

i veri FASCISTI sono sempre stati i COMUNISTI,nascosti dietro il FINTO BUONISMO..


Mi auguro che il M5S ESPRIMA la SOLIDARIETA' a SALVINI per l'aggressione subita...

fuori dai coglioni IMMIGRATI CLANDESTINI e NON...

LAVORO,CASA,SANITA'...PRIMA gli ITALIANI..

ps.

Beppe, vedrei BENISSIMO una COLABORAZIONE con la LEGA e la MELONI,visto che si sta preparando il PARTITO UNICO tra PD e FARSA ITALIA...


sia SALVINI che la MELONI sono per USCIRE dall'EURO...

ABOLIRE le PENSIONI D'ORO..

ABOLIRE la LEGGE FORNERO...

REGOLARE L'IMMIGRAZIONE come in SVIZZERA e GERMANIA...

ci possiamo mettere d'accordo per il REDDITO di CITTADINANZA...NO a IMMIGRATI che non abbiano la CITTADINANZA ITALIANA...


M5S 20%..

LEGA 10%...

MELONI 4%..

per un TOTALE POSSIBILE del 34%... non è MALACCIO..

ENZO D., BARI Commentatore certificato 10.11.14 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lasciamo perdere i due forni di andreottiana e infausta memoria; nessuno nel Movimento e' cosi' stupido.
Premesso che sul piano economico-sociale non riusciremo a cavare un ragno dal buco finche' durera' l'accordo Renzi-Berlusconi, ci sono le due scadenze importanti della legge elettorale e del Quirinale sulle quali non possiamo assolutamente farci emarginare.
Ne va del futuro della democrazia italiana per molti anni. Non parliamo di accordi piu' o meno organici e tantomeno segreti. Ma della necessita' di un duro confronto, come e' stato per la Consulta, per imporre il nostro metodo democratico e trasparente, che poi dovrebbe essere la normalita'.
La normativa costituzionale vigente ce ne da' la possibilita'. Sta a noi non sprecarla e giocare bene le carte che abbiamo in mano.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.11.14 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Mi sa che la nostra bussola non funzioni più bene.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.11.14 17:27| 
 |
Rispondi al commento

IN EMILIA ROMAGNA CONTESTI DAI PM A TUTTI I GRUPPI PARLAMENTARI, COMPRESO IL MOVIMENTO 5 STELLE, SPESE PAZZE E NON INERENTI PER MILIONI DI EURO
http://www.iltempo.it/cronache/2014/11/10/emilia-romagna-spese-pazze-in-regione-41-consiglieri-raggiunti-dall-avviso-1.1342171

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 10.11.14 17:18| 
 |
Rispondi al commento

CONCHIGLIA

Nulla assolutamente nulla
è nato,
muore, la conchiglia ripete ancora
e ancora
dal profondo della sua cavità.
Il suo corpo
spazzato dalla marea -e allora?
Dorme
nella sabbia, asciugandosi al sole,
bagnandosi
sotto la luna. Nulla a che fare
con il mare
od altro. Ancora
e ancora
svanisce con l’onda.
-------------

Shinkichi Takahashi

Arjuna , M a d r a s Commentatore certificato 10.11.14 17:17| 
 |
Rispondi al commento

O.T. (da qui a lato dx)

"MANIPOLATA LA VERITÀ SUI 5 STELLE IN DIRETTA"

L'episodio accaduto durante la trasmissione Coffee Break...

ilsalvagente.it

-------------------
ma cosa aspettate ad andarlo a dire in TV???
(come tante altre cose magari)

p.s. o forse partono denunce? mah!
il lo definisco autolesionismo questo

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 10.11.14 17:16| 
 |
Rispondi al commento

ma davvero pensate che la nomina di 1 o 2 consiglieri al CSM o CORTE COSTITUZIONALE siano un VITTORIA del M5S ?????


è una VITTORIA della CASTA che guadagna tempo...

ps.

allora avremmo fatto bene ad APPOGGIARE il GOVERNO BERSANI,così NON ESISTEREBBE RENZIE..

avremmo il REDDITO di CITTADINANZA, e NON gli 80 EURO a chi LAVORA o è INCINTA...


BERLUSCONI SAREBBE in GALERA...

e NAPOLITANO FORSE a CASA...


il M5S ho porta a casa VELOCEMENTE RISULTATI CONCRETI,o è meglio che vada a CASA...

non siamo in PARALMENTO da UN ANNO E MEZZO per ISTITUZIONALIZZARE la PROTESTA...

siamo li PER OTTENERE RISULTATI,per gli ITALIANI ONESTI...


RIVOLUZIONE o MORTE.

ENZO D., BARI Commentatore certificato 10.11.14 17:14| 
 |
Rispondi al commento

@ Oreste***** (in risposta alla cantina)

Scilvio è l'uomo giusto in ogni stagione, basta che apra loro la sua villa ad Hardcore e si conquista anche il 7° criterio. Eppoi dopo i recenti restauri nenche la Cappella Sistina è così ben presentata.

:D

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 10.11.14 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sulla votazione per la Consulta: non è la votazione che tutti auspichiamo su molti temi sensibili. Quella effettuata si chiama piuttosto "Plebiscito".

L'esimio Prof ha le doti necessarie per saperlo al volo. Ma ha preferito opinare "per amor di tesi".

Arjuna , M a d r a s Commentatore certificato 10.11.14 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fuori tema

" l'Enel ha risolto i problemi di bilancio:
finalmente manderà la bolletta a Ungaretti "

arsit a. Commentatore certificato 10.11.14 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Prima di chiudere la "partita" con l'ex
-------------------------

Le domande dei giudici a Napolitano
napolitano_testimone

Quali domande hanno fatto i giudici a Napolitano sulla trattativa?


- " Presidente, lei è un...goloso?

- "A me me piace la Nutella la_la_lalala_Là"

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 10.11.14 16:58| 
 |
Rispondi al commento

E dopo Bonanni, anche Angeletti lascia.

Non sono un pochettino troppo strane queste dimissioni?

... cosa vorranno nascondere?

Cosimo, Crispiano 10.11.14 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...a proposito di presidenti

..e con MUOS siciliano di Crocetta come andiamo?


p.s. penso che anche questo mio commento passi da quel "controllo"...o sbaglio?

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 10.11.14 16:52| 
 |
Rispondi al commento

C'è una cosa positiva ,opinioni dal blog sono arrivate (come per esempio questa del prof. Giannuli ) dopo la votazione, al contrario di qualche altra volta..... Dai che va sempre meglio forza 5 *****

Sergio Dottor, Latina Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.11.14 16:39| 
 |
Rispondi al commento

il patto scricchiola, napolitano si dimette, prodi non vuole fare il presidente, il nano si ricandida.
sono piu onesti e dignitosi i compari delle tre carte sugli autogrill

aniello r., milano Commentatore certificato 10.11.14 16:32| 
 |
Rispondi al commento

prova

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.11.14 16:08| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo con Giannulli.
Grazie.

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 10.11.14 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Perfetto il termine "TRIBU" per i indicare i vecchi partiti politici

Armando ., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.11.14 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il bello che recitano lo spettacolo delle dimissioni per coprire tutti i ladrocini.Se avessero un minimo di Dignità,si ritirerebbero a vita privata godendosi le Pensioni Milionarie,però l'egoismo e presunzione prevalgono fino al sadicismo accanendosi sul popolino Bue Pecorone torturandolo con i teatrini copri malapolitica.Bravo Grillo,non fare solo come aveva fatto San Bossi che dopo aver Sbraitato tuoni e Fulmini contro Roma Ladrona,si è seduto al tavolo per prendere la sua parte nella spartizione poltrone del potere e posti dove sistemare famiglia!Ha ragione Squinzi affermare Napolitano è stabilità,però doveva aggiungere per loro,non per oltre il 50% del popolo che sta affogando nelle tribolazioni,annaspando nel marciume affaristico che ha incancrenito la Colonia Italia.Napolitano ha dimostrato senso di Stabilità nel sostenere politici senza scrupoli:Mercato delle Vacche,Crocifissione con Risurrezione del nuovo Messia,governo Monti,Terza Repubblica,governo eredi che ha partorito il più grande Oratore incantatore della Storia,guerre Mascherate Mostro Isis.Preparano la successione non con Donne competenti,brave che sono molte,però,guarda caso,si parla di figlie della Casta & C. non per meriti ma per spartizione politica.Purtroppo,il sistema ha incancrenito tutte le sfere e distrutto tutti gli ideali.Gli esempi da seguire sono le Madonne Escort e quelle governative piangenti,chi si adegua al sistema e usa la scorta per fare la spesa.

agostino nigretti 10.11.14 16:02| 
 |
Rispondi al commento

ma se una delle motivazioni contro il referendum no euro puo' essere (con l'aiuto dei media) che tale referendum e' incostituzionale. Come potrebbe un giudice della consulta pro euro vicino al mondo montiano e dell'utriano essere ininfluente. Perche' la scelta della Sciarra di concerto con il pd non sarebbe una contraddizione che rafforza l'idea della funzione di gatekeeping a 5 stelle. Io comunque non l'ho votata. risposte a questa domanda sono gradite.

Giuseppe Truglia, Grosseto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.11.14 16:02| 
 |
Rispondi al commento

SPERIAMO QUE QUESTA TEORIA NON CATAPULTI AL QUIRINALE FIGURI TIPO PRODI,BOLDRINI,GRASSO ECC.

antonio de vittorio 10.11.14 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Propongo come candidato Presidente della Repubblica:

Max Stilnox...zzzz zzzz rrrrrr :D

Arjuna , M a d r a s Commentatore certificato 10.11.14 15:57| 
 |
Rispondi al commento

A mio avviso è stato un'ingenuità accettare il primo nome proposto dopo Violante perchè del PD non ci si deve fidare mai, vedasi Grasso e Boldrini( che hanno nascosto dietro a SEL) e in ogni caso sarebbe stato necessario apparire con i nostri rappresentanti in televisione per illustrare l'operazione ai cittadini disinformati,ed impedire una strumentalizzazione della medesima da parte del PD stesso.
Situazioni come quella che si è venuta a creare andrebbero sfruttate meglio dal punto di vista mediatico per veicolare l'enorme mole di lavoro svolta dai nostri parlamentari, anche se a mio modo di vedere ci si è concentrati troppo sullo specifico tralasciando di "interessare" i cittadini con un programma di ampio respiro con indicazioni concrete di cambiamento economico/sociale. Faccio un esempio:se Renzi si vanta di voler ridurre l'IRAP noi andiamo oltre proponendone l'eliminazione, la riduzione delle tasse al crescere dell'occupazione ma anche della partecipazione agli utili da parte dei lavoratori.Si parla di occupazione e di ripresa senza indicare concretamente da dove partire e noi proponiamo di rilanciare l'edilizia (vero traino dell'economia) con un piano di edilizia scolastica che vada a sostituire le attuali sedi con nuovi edifici energeticamente autosufficenti, antisismici ed accoglienti da cui partire per una riforma della scuola che la faccia divenire un punto di riferimento per le famiglie:un servizio aperto sei giorni alla settimana dodici mesi l'anno dove gli alunni possono trovarsi non solo per accrescere la propria conoscenza ma anche per praticare sport e le più disparate attività artistiche senza costi aggiuntivi e tra mille difficoltà di spostamenti ed orari.Potrei continuare con altri esempi che potrebbero essere "percepiti"e metabolizzati dai cittadini in modo più immediato e con maggiore facilità di divulgazione, contrariamente a leggi specifiche che comportano approfondimenti e conoscenza di causa. Spero vivamente si vada in questa direzione.

Flavio Ranalli, Cigliano(VC) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.11.14 15:47| 
 |
Rispondi al commento

riassunto semplice :

- salvini dice che vuole catturare il consenso dei cinque stelle delusi ...

- Beppe da come leggo i vari post, vorrebbe catturare il consenso dei leghisti delusi ...

- nel mezzo ci sono i moderati che tentano un ragionamento ... ma sono depistati dai due fatti di sopra ! ^_^ ...

cmq, quell'infame di violante non è passato!
la bella notizia - adesso fate i soliti rosiconi

Lenin Nicolaj (che fare), Roma Commentatore certificato 10.11.14 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Voi vi fidate?
Io non troppo...
Penso che se uno come Napolitano lascia significa probabilmente che la premiata ditta Renzusconi si è già accordata su un successore gradito anche all'uomo del Colle dando in pasto alla stampa i soliti nomi "specchietti per allodole" da bruciare comodamente nelle prime votazioni durante le quali ci sarà la consueta manfrina tra PD e FI fingendosi come al solito acerrimi nemici per infiammare gli animi di quei gonzi dei loro seguitori ed accendere il solito tifo da stadio per l'ennesimo numero di distrazione di massa di alta scuola...
Occhio ragazzi !!!

Giovanni Ernani (from budapest) Commentatore certificato 10.11.14 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

purtroppo,
"Ai sensi dell'articolo 83 della Costituzione,
«il Presidente della Repubblica è eletto dal Parlamento in seduta comune dei suoi membri"

l'elezione del Presidente sarà un gioco delle parti, dove (gioco di parole) le parti in gioco sanno bene a che gico giocare.

Cosa "potrà" il M5S?
Certamente, nn starà a guardare le stelle.....:))

venutalmondo *, Roma Commentatore certificato 10.11.14 15:28| 
 |
Rispondi al commento

NO ALLA POLITICA DEI #DUEFORNI.

Buona sera Professò, Giannulli pe l'amici.

Posso dire la mia?

Perchè non c'ha detto cosa può influire la Sciarra sulla Corte Costituzionale, ossia, quanto pesa un suo voto?

Io di Martone ho ignorato subito, come tante fanfullate, ma la rete ha parlato subito di Giuliano Amato e Euro.

Io aggiungo, l'Alta Corte si esprime anche sui giudizi rivolti al PdR.

Si, forse è stata una botta al Patto del Nazareno, dunque, non sarebbe bene portare un nostro candidato?

Se volete fare strategia politica, almeno portiamo a casa qualcosa, il nome che il PDL non riuscirà a mettere, mettiamolo noi, uno scelto col metodo 5 Stelle.

Proviamolo questo metodo, teoricamente il PD dovrebbe votare un candidato 5 Stelle, vediamo come si comportano, lo vuoi far venire giù il patto del Nazareno?

Allora presentiamo un nostro candidato, uno solo!

Caro Giannuli detto Prof, però bisogna essere equi e onesti, chi la sta facendo la linea politica del M5S, la Base votante insieme a staff e parlamentari, o lo staff con i parlamentari?

Noi abbiamo votato un nome, non un metodo, chiedete alla Base di scegliere un nome da presentare come nostro candidato.

Usiamo lo stesso metodo che avete ritenuto opportuno per la Sciarra.

Sto chiedendo cose sbagliate? Perchè mi sembrava che lo "spirito" 5 Stelle fosse la condivisione, la coscienza condivisa e tante altre belle parole.

Noi ad Atene facciamo così...così come?

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.11.14 15:26| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

e visto che ci siamo

L'UNICO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA POSSIBILE secondo i canoni del M5S

è per me una persona comune con i requisiti per essere Presidente.

ma i partiti prima fanno le porcate e poi mettono in mezzo il Presidente della Repubblica, povero vecchietto per lavarsi le mani

mani sporche di sangue

(Trivellazioni)
(Cemento)
(Inceneritori)
...

Tagli alla sanità

ehm no. Scusate si chiama SPENDING REVIEW

Cioè una politica che crea + Malati

Nella mia città il sindaco PD AUTORIZZA NUOVI ESERCIZI COMMERCIALI CHE HANNO IL LORO CORE BUSINESS NELLE PATATE FRITTE

poi taglia i posti letto, chiude gli ospedali piccoli ecc

e La Boldrini

ELEGGIAMO UNA DONNA !!!

A chi ha pensato ?

Mi guardo in giro, non vedo donne...


Fabrizio Centonze () Commentatore certificato 10.11.14 15:20| 
 |
Rispondi al commento

In passato questo blog ed il sottoscritto hanno appoggiato le candidature di Sonia Alfano e De Magistris, una delusione enorme per entrambi, hanno disatteso le promesse fatte nei loro interventi sul blog, propagandavano buona fede al solo scopo di ottenere quanti più voti possibili, dicendosi pronti ad abbracciare le idee del movimento seppur in fase embrionale, nomi di cui mai avresti dubitato a differenza della dottoressa Sciarra, per cortesia smettiamo i panni di quelli che dicono NO a prescindere altrimenti ci ritroveremo a raccattar consensi in qualche campo nomadi!

* peppone* Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.11.14 15:16| 
 |
Rispondi al commento

vorrei un PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA che non abbia nel suo curriculum nessuna voce che abbia fatto politica in precedenza visto che qualsiasi politico a qualsiasi livello a colpe di responsabilita' sulla crisi attuale e lo sfascio del Paese.

So' che sara' dura trovare un nome al di fuori della politica anche nel Movimento ma per favore come per le quirinarie troviamo PERSONE che si sono distinte tipo GINO STRADA o altri che condividono i nostri ideali!!!

Bacia Mano, Bon Ton Commentatore certificato 10.11.14 15:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA SCIARRA e L'EUROPA
Condivido il contributo di Giannuli e colgo l'occasione per sottolineare il gravissimo errore commesso dal PD nel far accettare all'Italia la moneta unica EURO. Un errore madornale del quale il paese ne sta pagando le devastanti conseguenze. Bastava un minimo di buon senso (vedi il precedente serpente monetario e cambi fissi) per capire che bisognava prima rendere compatibili: il regime fiscale, il totale controllo bancario da un'istituzione superpartes, l'armonizzazione dell'assistenza sanitaria, la legge elettorale, la giustizia, le forze armate e dopo per ultimo l'unificazione della moneta. Il PD sull'onda del consenso politico e del finto orgoglio nazionale ha imposto al paese la tragedia che è sotto gli occhi di tutti. Ma di questo enorme errore ne parlano poco e di nascosto!

giovanni ., Roma Commentatore certificato 10.11.14 15:12| 
 |
Rispondi al commento

nel leggere il testo del post..mi torna in mente quello che diceva di votare turandosi il naso..
e io aggiungo che..
DEVI ATTRAVERSARE IL FIUME PER POTER DIRE AL COCCODRILLO CHE HA L'ALITO CATTIVO..

Galeazzo R., GR Commentatore certificato 10.11.14 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottima l'analisi di aldo giannulli sulla posizione dei 5 stelle e dei partiti,sulla scelta dei candidati dell'una e dell'altra parte

alvise fossa 10.11.14 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Servirebbe un Presidente della Repubblica che ami il proprio paese e lo strappi dagli artigli di questa “Commissione Europea” con le sue oscene logiche di mercato. Un Presidente che ponga al primo posto l’essere umano non il mercato come avviene ora. Un Presidente che non si sia sporcato con la politica. Un Presidente che brilli in onestà, amore per il prossimo e disprezzo per il profitto. Occorre un Presidente con le caratteristiche di Gino Strada perché l’Italia sta morendo e ha bisogno di cure!
Basta con i cazzoni al governo e i bastardi ai posti chiave delle istituzioni. Basta con governi illegittimi! Necessita tornare alle urne e non permettere mai più un governo di buffoni, increduli essi stessi di ritrovarsi a dirigere un paese. Basta con questi idioti che si pavoneggiano come se invece che in Parlamento stessero sfilando su una passerella.
Di che meravigliarci se al posto di gente colta e preparata ci vengono imposte delle starnazzanti oche giulive (convinte di essere delle sexy-star) che si intendono di politica quanto le cassiere di fisica, accompagnate da teste di…”aglio” convinti anch’essi di essere dei grandi attori, quando sfigurerebbero persino a fianco di oscure comparse, in una pellicola di quart’ordine? Però giornalisti (del medesimo livello) fanno a gara nel decantarne le stronzate, che ogni giorno vomitano dagli schermi televisivi. Il nostro Parlamento è stato trasformato in un pollaio, ma purtroppo è lì che si decide la sorte di sessanta milioni di italiani e il modo più sbrigativo di affondare il nostro paese!
Una irresponsabile classe dirigente, che fa politica per farsi mantenere nel lusso sfruttando lo Stato, per cui l’intelligenza, l’onestà, la cultura sono cose inutili per loro e così assistiamo inermi, al trionfo di super-coglioni, di bugiardi, arroganti, teste vuote e maleducati che in compagnia di quelle “galline rosa” che esaltano i peggiori difetti del genere femminile, ne viene fuori un mixer distruttivo e devastante.

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 10.11.14 15:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ho votato No.

La PROF SILVANA SCIARRA eletta con i voti del M5S è questa qui

il suo libro L'europa e il Lavoro

ABSTRACT

Il libro prende in considerazione la “paura dell’Europa” da parte dei lavoratori europei, cioè la paura dei lavoratori che all’integrazione europea si accompagni, soprattutto in tempi di crisi, la disintegrazione dei diritti che avevano almeno nei Paesi europei occidentali.
Di questa paura il libro analizza le cause ma indica anche i segni di un’evoluzione che porta a conclusioni ottimistiche sulla riconquista di forme di tutela, anche se diverse dal passato, così che la mobilità delle imprese e dei lavoratori possa essere considerata come una risorsa e non una minaccia.

per questa qui

I DATI SULLA DISOCCUPAZIONE SONO UNA PAURA

LA MOBILITA' E' UNA RISORSA


posso dire

VAFFANCULO A CHI L'HA VOTATA O VI OFFENDETE

Grazie e scusate se mi arrabbio se salviamo il parlamento, l'empasse dei partiti CHE NON TROVANO UN ACCORDO SENZA DI NOI mentre approvavano lo sfascia italia

PS

COPIATE SULLA VOSTRA PAGINA FACEBOOK

IL MIO POST SULL'ANDARE IN TV (sotto)

FACCIAMO GIRARE

CONDIVIDIAMO

per il bene del M5S

Fabrizio Centonze () Commentatore certificato 10.11.14 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Luna piena

avendo una certa frequentazione e familiarità col suddetto indirizzo, riposto io il tuo
.........

luna piena 1 ora fa mostra (da nocensura.eurosoft.net)

Rispetto il punto di vista del Prof Giannulli, nell’ottica uno vale uno. O.T. Riporto ora per conoscenza del Blog l’email che ho inviato oggi alle 13,20 a bernini_massimiliano@camera.it; e IANNUZZI_C@CAMERA.IT; Oggetto: e-meeting, condivisione valutazioni Portavoce Massimiliano Bernini e Cristian Iannuzzi, grazie innanzitutto di aver organizzato il 1° incontro alla Camera, per parlare di strumenti di democrazia diretta e partecipata con Federico Pistono e Davide Barillari. http://www.youtube.com/watch?v=EUiFUhLQUQ4 Dopo circa 2 mesi dal e-meeting suppongo ci sia stato modo di condividere con gli altri Portavoce una prima valutazione circa la funzionalità dei modelli di Piattafrorma presentati nell’occasione. Trattandosi appunto di strumenti rilevanti per un corretto e trasparente esercizio della democrazia diretta e partecipata, immagino riteniate ora opportuno confrontare le vostre attuali valutazioni in merito, con i cittadini 5Stelle fruitori finali del tipo di Piattaforma scelto, in modo che essi stessi possano supportarvi nella decisione sul come procedere. Vorrei dunque chiedervi: - se, quando e in quale spazio web avrà luogo questa discussione - Certa della vostra sensibilità alla questione, resto in attesa di una cortese risposta. Grazie di nuovo e cordiali saluti.

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 10.11.14 14:38| 
 |
Rispondi al commento

A meno che non esca un nome comune da tre liste di candidati, sono d'accordo con Giannulli che è meglio se lo elegga il partito unico se ci riesce.

Marco F., TN Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 10.11.14 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Esimio Giannulli le suggerisco una riflessione : il Pd è un partito altamente responsabile dello sfascio del Paese , zeppo di avventurieri ed ex comunisti per i quali vale solo il detto del Macchiavelli che loro hanno seguito fino in fondo per giungere al potere . Hanno fatto letame di leggi e regole in maniera sfacciata al punto che , non solo i componenti del partito ma anche chi lo vota , sono fuori dal consesso delle persone normali e di buona volontà ! Se si può essere comprensivi con i buoi che lo votano lo stesso non si può con i membri del partito che , in quanto politici , non possono che essere in malafede . Quindi lasciamo stare il relazionarsi con loro anche se per piccolezze , non può venirne niente di buono .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 10.11.14 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Il problema che vorrei porre all'attenzione è che per la prima volta si è verificato un cambio di metodo nella gestione della votazione on line.
Questa volta gli elettori non hanno potuto scegliere un nome tra una rosa di nomi, da indicare per il ruolo di membro della Corte Costituzionale (come avvenuto, per esempio, per le votazione del Presidente della Repubblica).
Questa volta hanno potuto solo scegliere tra validare o meno un solo nome, proposto da un altro partito (PD).
Francamente non mi pare che questa sia "democrazia diretta". La democrazia diretta è molto più di questo.
Parlare quindi di "vittoria del metodo 5 stelle", in questo caso, non mi è sembrato corretto, perché il metodo doveva essere un altro, cioè proporre una rosa nomi dal basso e sceglierne uno, non semplicemente decidere se validare o meno un nome proposto da un altro partito.

Le obiezioni che Giannullo ha commentato nel suo post sono senz'altro esilaranti, sono d'accordo. Ma non erano quelle le obiezioni da commentare.

Luca A., Roma Commentatore certificato 10.11.14 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...a proposito del famoso patto(scricchiolante):

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/11/10/m5s-esposto-contro-patto-nazareno-verificare-esistenza-legittimita/1202396/

yujiza inesilio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.11.14 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Plovelbio cinese (sec. III a.C.):

"E' più facile che la gobba di Andleotti passi attlavelso la cluna di un ago che tlovale un plesidente italiano onesto"

Cin Cin Ciaoh

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 10.11.14 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno mi dirà....

Ma come presidente della repubblica ci vorrebbe
una persona come

JOSE' ALBERTO MUJICA CORDANO

difficile da trovare

Il M***** alla prima votazione dovrebbe mettere quel nome sulla scheda chiaramente come provocazione x far capire che tipo di persona vuole x quella carica

saluti σℓ∂ ∂σg

old dog 10.11.14 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Calma ragazzi! qui come in tutti i notiziari da ieri si fanno già Nomi, fin troppi!!

NON E' COSI' FACILE DIVENTARE PRESIDENTI!

...prima bisogna accumulare una certa "credibilità"
per cui si deve:

1) essere connivente con i Poteri Forti
2) avere delle buone maniglie con la "Famiglia"
(Cristiana o meno)
3) avere il benestare degli imprenditori
4) ricevere consensi da Confindustria
5) beneficiare della benedizione del Vaticano
6) acquisire commenti favorevoli dai Sindacati
7) essere nella stima dei vu' cumprà

p.s. Dunque, se apparentemente sembra facile puntare un nome, per cui sono fin troppi quelli che rispondono ai primi sei criteri, la gran parte cade proprio sul 7°! Ed è così che la lista si restringe.

p.s. e non è poco...credetemi..non è per niente
poco

:-)))

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 10.11.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appunto cio' che conta e' il metodo avanti cosi' ma quello che non capisco e' dove sta il problema che porta a giustificarsi piu' dell'88% era per il si,non si puo' avere il 100% di consenso su qualsiasi scelta(a proposito sarebbe interessante sapere quanti iscritti sono d'accordo sul perseguire raccolta firme no/euro!!!) piu' importante capire perche' solo il 15% di aventi diritto vota,o no!!!

Gabriele M., Aosta Commentatore certificato 10.11.14 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Giannulli se fida;speramo bene...

Buon pomeriggio!!

http://youtu.be/L_VEdra0wUE

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.11.14 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bhe mettetevi d'accordo
Paolo Becchi:
...
"In poche parole, Silvana Sciarra rappresenta tutto quello che il Movimento cinque stelle combatterà nei prossimi mesi in Europa. E, come insegna molto bene il caso della Corte costituzionale tedesca rispetto all'Omt, e quelle di Grecia e Portogallo – ultime baluardo democratico dei soprusi della Troika – la Consulta avrà un ruolo fondamentale nei prossimi mesi come garante dei rapporti tra il nostro paese e l'Ue. Avere all'interno candidati come Sciarra semplicemente rende il Movimento Cinque Stelle più debole per le battaglie che si vogliono portare avanti a livello politico e giuridico."
...

@paolo becchi
Siamo contro l' euro e mandiamo una euri sta alla Consulta? Me ne batto u belin dell' "indipendenza politica" della Consulta che non esiste!

http://www.lantidiplomatico.it/dettnews.php?idx=11&pg=9289&utm_source=dlvr.it&utm_medium=twitter

IO la penso come lui

PS basta pero' che non vi lamentate se i voti persi vanno a finire da un'altra parte

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 10.11.14 14:01| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco xchè voto M***** mi piace pensare che nel MoVimento di persone che ragionano come
Aldo Giannuli ce ne siano molte.

Saluti da σℓ∂ ∂σg

old dog 10.11.14 13:59| 
 |
Rispondi al commento

forse sarebbe ora di cominciare a scegliere i nomi da proporre come prossimo presidente della repubblica???

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.11.14 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il dopo-Napolitano, eddajiè al totopresident!

Già, arriva a proposito, novembre è il mese dei marrons glace...
e che marroni!!!

Siccome sono un nostalgico stasera cinema d'essai
"Indagine su Un cittadino al di sopra di ogni sospetto" con G.M. Volontè

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 10.11.14 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Sciochezze reciproche
*****
Piuttosto sciocchine e di parte le argomentazioni di Giannulli,che ci dice che la candidata PD al CSM è la migliore invenzione dopo la ruota e che le obiezioni rivolte a lei sono risibili.
Nella fase di consultazione nessuno ci ha detto che era una candidata del PD e dei suoi trascorsi questionabili.Poi la rete o anche prima ,ha fatto il suo mestiere,quello per la quale è nata,senza fare sconti a nessuno.
E questa non è sciocca,ha fondato anche i binari sui quali te scrivi.
Il fatto che una sia fantasticamente pro-euro e con ex amici incompatibili non la riabilità se viene collocata in una area che non compete le questioni costituzionali( consulta),quindi in condizione di non nuocere.Ancora piu' comica l'arrampicata sugli specchi di sostenere che la ricerca di un candidato perfetto sarebbe da logica di partito,quando noi riteniamo inaccettabile accettare il meno peggio puntando al meglio.Questa si chiama infatti logica del movimento che non fa sconti,inciuci,compromessi.
Piu' onesto dire che nell'accordo compromesso M5S-PD si è dato l'ok alla meno peggio forse con il classico fine che giustifica i mezzi.
Il fine è tentare di minare l'asse Renzi-Nano che governa il paese ponendosi come interlocutore credibile e trasparente sulle riforme.E non abbiamo vinto la coppa del mondo,emmai quella del nonno.
Giannulli considerare i grillini come quelli con l'anello al naso è un errore, buoni per bere tutto e credere ad ogni cosa.E se ci consenti un po' ruffiano.
Cà nessuno è fesso .

razzo l., albano Commentatore certificato 10.11.14 13:54| 
 |
Rispondi al commento

O.T.:

SALVINI verme legaiolo, vai a lavorare, i tuoi colleghi al parlamento europeo ti aspettano. PIRLA !!!!! Non andare in giro, rischi di prendere le sberle anche dalle vecchiette !!! COGLIONE.
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 10.11.14 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi piace questo post e son d'accordo con giannuli!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.11.14 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io continuo a chiedere ma nessuno mi risponde e si parla sempre dei sommi sistemi,perche' un immigrato costa a noi italiani 900 euro al mese e un pensionato italiano con la minima 500 euro,e il reddito di cittadinanza e' sparito?Un negro vale il doppio di un italiano?Questo si' che e' razzismo ma al contrario,per forza Salvini sale nei sondaggi.

romano 10.11.14 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cerchiamo di capirci:
non è reato fare accordi con il PD purchè tali accordi siano coerenti con il programma e non abbiano effetti collaterali.

La candidatura di Sciarra era lecita ma le informazioni durante la votazione erano minime (e di questo non si incolpi l'universo).
L'accordo era già presente ma durante la votazione non è stato esplicitato evidentemente per paura di un rifiuto.

Accordi si possono fare ma per favore non raccontate che hanno votato il nostro candidato perchè meritevole visto che a quelli del merito non gliene frega 'na pippa.

Votare un europeista alla corte costituzionale è certamente meglio che votare un colluso con la mafia, ma non tanto meglio (io da antieuropeista non me ne vanterei):
i compromessi fanno parte della politica, ciò che conta è farli con grandissima attenzione per evitare di farsi fregare.

p.s. il patto del nazareno (di cui ignoro il contenuto) sembra ancora al suo posto poichè nulla in parlamento o al governo è cambiato.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.11.14 13:42| 
 |
Rispondi al commento

E come finì il film "A qualcuno piace caldo":
Nessuno è perfetto!

Francesco D., Carrara Commentatore certificato 10.11.14 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non voglio il meno peggio, non voglio far "politica", voglio essere alternativo proprio a questo modo di pensare e fare. E ci mancava il suono di corno sarcastico per chiamare a raccolta consensuale i radical-chicken...

Arjuna , M a d r a s Commentatore certificato 10.11.14 13:36| 
 |
Rispondi al commento

La politica dei due forni del PD su PDR e Legge Elettorale quale sarebbe?
PDR eletto con FI e Legge Elettorale con M5S?
oppure
PDR eletto con M5S e Legge Elettorale con FI?
Non so cosa sia peggio, ma di sicuro sarebbe molto peggio PDR e Legge Elettorale con FI.
Per cui pensiamoci bene prima di schifare una delle due alternative.
Ricordiamoci che qualunque proposta o decisione del M5S ha senso se è ratificata da votazione online degli iscritti.
Lasciamo perdere qualsiasi tipo di preconcetto, compresi i due forni.

VALE SOLO IL VOTO ONLINE

Tom Ba Commentatore certificato 10.11.14 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Cari ragazzi del M5S dovete farvi sentire di più dalla gente! Dove siete spariti? Dov'è il porta a porta che dovevate fare? Io, che vi ritengi gli unici da votae, vi dico anche che è ora che cambiate qualcosa nel divulgare le vostre idee o alle prossime elezioni SPARIRETE!!!!!
E' un consiglio dato di cuore perchè spero ancora in voi.

Paolo Finco 10.11.14 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi piace come pensa e scrive Aldo Giannuli. Questo è un Uomo di cui mi fido.

Bruno L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.11.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Effettivamente questo è un argomento di estrema importanza , direi vitale per l'esistenza della nazione ! Molti sono distratti da tante altre cose molto meno gravi quali il problema della invivibilità delle strade , della delinquenza che aumenta giorno dopo giorno , dei clandestini autorizzati che imperversano sempre più audacemente increduli di tanto lassismo , delle occupazioni delle case , degli assassini di anziani per rubargli il cellulare e qualche euro , degli stupri ecc ecc....!

vincenzodigiorgio 10.11.14 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Io non voto i candidati del pd. Io non voglio i voti del pd. I vorrei solo che se ne andassero via.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.11.14 13:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Morto d’infarto davanti agli operai della ‘Girgenti acque’ che gli stavano staccando l’acqua. E’ accaduto a Lucca Sicula, paese dell’agrigentino. La vittima è Salvatore Tafuro, pensionato di 68 anni, che ieri al culmine di una discussione con i due dipendenti che si erano presentati nella sua abitazione, in via Mazzini, per il distacco del contatore, ha accusato un malore accasciandosi a terra.

L’uomo, che era un utente moroso, aveva chiesto una rateizzazione della bolletta alla società. A causa, però, delle difficoltà economiche non sarebbe riuscito a pagare l’ultima rata di ottobre di circa 150 euro. Così quando i due dipendenti si sono presentati a casa sua ha chiesto loro di non staccare la fornitura d’acqua assicurando che avrebbe saldato il proprio debito a novembre. Ne sarebbe nato un diverbio con gli addetti della società idrica e il pensionato, che soffriva di cuore, è stato colto da infarto.

http://www.notiziedalweb.org/muore-dal-dispiacere-anziano-infarto/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 10.11.14 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie professor Giannuli,
questo suo post mi obbliga ad una più attenta riflessione che non mancherò di fare.

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.11.14 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Era meglio Violante o altri di piacimento a Renzi(Berlusconi), Napolitano e partiti vari? No non credo proprio. Andiamo avanti e vediamo l'andamento del CSM ok!

Su un altra nota titolone di un giornale...Lega, Salvini fa il “sindacalista” ma mette 71 dipendenti in cassa integrazione" si sono magnato tutto, forse è il caso di suggerire alla Lega di impostare il loro lavoro futurocome ha fatto il M5S-internet- oppure di andare a dare una mano a Trota a lavorare la terra.

Sam D. Commentatore certificato 10.11.14 13:18| 
 |
Rispondi al commento

...condivido quoto e incornicio.
Nonostante il mio voto contrario. Grazie Prof. :)

yujiza inesilio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.11.14 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Tutti bei ragionamenti, dotti, sarcastici.
Io so solamente che l'ha proposta il pd. Altro non m'importa, caro Giannuli. E poi, ma chi se ne frega di chi nominano alla Consulta a al CSM? Cosa cambia ora che "abbiamo" messo Zaccaria?

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.11.14 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Rimango dell' idea che l'episodio riguardante Martone e la Sciarra non sia tanto chiaro.
Un articolo scritto 2 anni fa' su micromega.
Sicuramente se l'articolo fosse stato falso c' erano tutti gli estremi per sporgere denuncia per diffamazione, cosa che a me non risulta sia avvenuta!
Puo' darsi che con un'analisi approfondita dell' accaduto la professoressa ne esca completamente pulita.
Rimane il dubbio che il "bomba" ci abbia passato una caramella avvelenata!!
Unica garanzia....Giannuli qui ci mette la faccia.
Da questa storia della Consulta voglia estrapolare un fatto a mio modo di vedere estremamente positivo:
I nomi proposti dal M5S erano veramente di qualita' se la maggioranza non ha mai voluto prenderli in considerazione!!!

Pippo Spano, Firenze Commentatore certificato 10.11.14 13:06| 
 |
Rispondi al commento

"Dunque, obiezioni sciocche"

Giannuli, vaffanculo tu e chi non te lo dice!

Arjuna , M a d r a s Commentatore certificato 10.11.14 13:05| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Però all'ISIN è stato eletto Antonio Agostini
Il movimento ha detto e ripetuto che non corrisponde ai requisiti
I cittadini da Saluggia a Vercelli sono informati ?
Il nucleare è una cosa seria

Rosa Anna 10.11.14 13:04| 
 |
Rispondi al commento

E' chiaro che san francesco è morto cieco..ma prima di diventarlo ci vedeva bene..e le sue scelte erano imposte dalla sua morale..
Se la Sciarra ha promosso un figlio di papà in un concorso dove sei degli otto concorrenti si sono ritirati..non è colpa sua..e chi doveva promuovere?..pretendere un concorrente più maturo per una cattedra era così terribile?..Io non sono cattolico..però i preti una volta mi hanno raccontato che il cristo diceva..chi non mi è fedele nelle piccole cose..non lo sarà nemmeno nelle grandi..
Comunque mi rendo conto..di santi ce n'è solo sul calendario..

Galeazzo R., GR Commentatore certificato 10.11.14 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Veniamo poi alle obiezioni apparentemente serie:
- la Sciarra è una “eurista” (favorevole all’Euro) ed ha fatto passare ad un concorso Martone, figlio di un amico di Dell’Utri."

Egregio Giannuli, a me sembrano obiezioni molto serie, questa è la logica del meno peggio, se poi ci vogliamo accontentare..

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.11.14 12:55| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Razionale. Questo è il movimento.
Gli integrali intenti dei primi momenti, che si erano un po' appannati
E che alcuni avevano scordati

Rosa Anna 10.11.14 12:55| 
 |
Rispondi al commento

dio non va in televisione eppure fa lo stesso un sacco di vittime.

in a few words 10.11.14 12:55| 
 |
Rispondi al commento

INCREDIBILE.

Oggi una signora mi ha detto che il M5S non ci mette la faccia

Questo significa una cosa sola si deve andare in tv

Andate in Tv!!! Non aspettate le elezioni!!!

Vogliamo votare per il ritorno in TV

Ancora meglio, votiamo il nostro candidato Premier e mandiamolo in tv

Meglio ancora, votiamo anche per i ministri 5 stelle e mandiamoli in tv a dire come vogliamo cambiare questo paese con un programma condiviso che i partiti non possono copiare.

1)ZERO TUMORI.
2)ACQUA PULITA.
3)ARIA PULITA
4)NESSUNA PRODUZIONE BELLICA.
5)RITIRO DEI CONTINGENTI MILITARI.
6)POLITOMETRO
7)REDDITO DI CITTADINANZA
8)REDISTRIBUZIONE DEL REDDITO
SIAMO UNA NAZIONE, SE IL TTIP NON CI PIACE NON POSSIAMO STARE IN EUROPA:
9) USCITA DALL'EURO E DA TUTTI TRATTATI, AUTOGOVERNO DI TUTTO, CONTABILITA', BILANCI, LEGGI, TUTTO.
10) DEMOCRAZIA DIRETTA

Ma abbiamo un problema:

Grillo come fondatore del Movimento deve esserne il garante. Questo va bene.

E' giusto anche che Grillo deve avere la sua autonomia che deve esercitare scrivendo quello che vuole sul suo blog.

Grillo gli sono eternamente grato per quello che ha fatto

però

NON DEVE APPARIRE PIU' COME LEADER DEL MOVIMENTO NEI SONDAGGI

perchè

GRILLO NON SARA' MAI PREMIER DELL'ITALIA

GRILLO NON SARA' MAI PARLAMENTARE

e questo ci fa perdere consensi

IL M5S DEVE CAMMINARE SULLE SUE GAMBE e LOTTARE NELLE ARENE TELEVISIVE PER REALIZZARE UN PROGRAMMA CHE CI LIBERI FINALMENTE DAI PARTITI E DALLE LOBBY ECONOMICHE

COPIA QUESTO TESTO SULLA TUA PAGINA FB E METTICI LA TUA FIRMA

fabrizio centonze
Attivista m5s

Fabrizio Centonze () Commentatore certificato 10.11.14 12:50| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Un po’ più seria l’obiezione per cui, essendo stata proposta dal Pd, non ci si può fidare. Ma, con questo criterio, sarebbero votabili solo e soltanto candidati proposti dal M5S, personalmente trovo inaccettabile l’atteggiamento discriminatorio degli altri partiti, che non prendono in considerazione i candidati del M5S, ma troverei anche eccessiva la proposizione opposta, per cui il M5S non deve prendere in considerazione i candidati di tutti gli altri."

questa parte mi è piaciuta molto, bravo Giannuli, grazie di esistere.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.11.14 12:48| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=ILdVRWgBNOg

pabblo ! Commentatore certificato 10.11.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori