Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola: Mussolini non ha ucciso Matteotti, Arrigo Petacco

  • 769


Il Caso Matteotti
07:00
caso-matteotti.jpg

Arrigo Petacco- Buongiorno cari amici, io sono Arrigo Petacco e sono stato invitato a parlare, per il vostro blog, di un caso molto clamoroso, anche essere un po’ vecchio: il caso Matteotti e vi dico la mia opinione.

Blog- Un momento di svolta del fascismo fu il delitto Matteotti del 1924 dopo il quale fu, in modo aperto, istituita la dittatura, ma Il Duce affermò di essere totalmente estraneo al delitto Matteotti.e che i mandanti del delitto andavano ricercati presso certi putridi ambienti finanziari e capitalisti, sui quali era in corso una indagine riservata; senza però fare nomi e senza precisare a quali ambienti si riferisse. Lei pensa che Mussolini sia stato veramente estraneo al delitto?

Arrigo Petacco- Ne sono certissimo, quel delitto è molto strano, anche se poi ci hanno versato sopra valanghe di propaganda e di bugie, etc.
È un delitto stranissimo perché io, che oltre lo storico ho fatto anche il giornalista di cronaca nera, ho seguito il fatto come è accaduto veramente, senza tutto il ciarpame che ci hanno fatto sopra.
Il fatto è questo, un pomeriggio di Domenica, Matteotti passeggia del lungo Tevere arriva una macchina, una Lancia Lamda con tanto di targa che il portiere si affretta anche a registrare, scendono giù 4 manigoldi, squadristi e lo caricano in macchina, non gli sparano, non lo ammazzano, lo caricano in macchina, evidentemente è solo un rapimento, solo che durante il tragitto in macchina, il Matteotti cacciato addirittura a forza sotto il seggiolino posteriore della macchina, scalcia, era un uomo forte robusto e coraggioso, scalcia, smadonna, addirittura morde i polpacci di quelli che gli stanno seduti sopra, alla fine uno dei 4 con una mano trova sotto il lunotto posteriore una lima arrugginita e con quella colpisce alla testa Matteotti e lo uccide.
Mussolini nel 24 ha ottenuto il 68,8% dei voti vi rendete conto? Altro che violenza e che minaccia! E i socialisti, il povero Matteotti era al 18-20 %. A questo punto la domanda che faccio io è: voi pensate che, 10 giorni prima che aveva stravinto le elezioni politiche, il capo del governo, non ancora dittatore, per fare uccidere il capo dell’opposizione manda 4 manigoldi con una lima arrugginita? Ecco, io proprio per questo non ho mai creduto che Mussolini avesse fatto il delitto.

Blog- Nel libro “La storia ci ha mentito” lei fa riferimento a testimonianze di Edda Ciano, figlia di Mussolini, che farebbero pensare alla volontà del Duce di un riavvicinamento al Partito socialista di allora per un governo di pacificazione nazionale, è una tesi plausibile?

Arrigo Petacco- Non c’è dubbio, ma anche lo stesso De Felice lo riconosce, solo che c’è stata tutta questa retorica antifascista che ha confuso le idee a tutti, Mussolini in quel periodo lì voleva agganciare la parte morbida del socialismo, in molti erano già d’accordo con lui a entrare nel governo, solo che la lotta era tra gli estremisti fascisti e gli estremisti socialisti.
E sono i due estremisti che cercavano di staccare Mussolini dalla sinistra, a destra avevano paura che Mussolini aprisse ai socialisti e gli estremisti fascisti avevano la stessa paura, quindi ci fu praticamente una specie di accordo virtuale tra gli estremisti di destra e di sinistra per impedire l’incontro tra socialisti e fascisti moderati.
Questo delitto non si è mai spiegato bene e probabilmente aveva ragione Mussolini, perché lui si occupò di quella indagine ancora nel 43, quando era ancora a villa Feltrinelli a Salò, gli bruciava questa accusa che lui ha sempre respinto per tutta la sua vita e francamente a mio parere aveva perfettamente ragione! Lui fu casomai vittima di uno scontro tra la destra estremista fascista e la sinistra estremista sociale comunista che volevano impedire a Mussolini di creare un governo moderato, perché Mussolini in quei giorni lì sognava ancora di avvicinare i socialisti moderati e fare un partito con loro.

Blog- Mussolini ebbe a dire che Matteotti era “un cadavere gettato davanti ai miei piedi per farmi inciampare”. Chi aveva interesse a farlo?

Arrigo Petacco- Io penso che, come ho detto prima, questo cadavere servì moltissimo a alla destra reazionaria, quella per intenderci di Farinacci e altri che voleva impedire i Mussolini di avvicinarsi a socialisti, tanto è vero che dopo poco nacque la dittatura. Quindi Mussolini fu spinto,come dire a destra da chi voleva impedirgli il suo avvicinamento ai socialisti e la situazione fu tale che a un certo punto lui stesso fu io dico costretto a proclamare la dittatura il 3 gennaio del 1925 in quella occasione lì,visto che non riusciva più a liberarsi di questa colpa, fece un discorso alla camera in cui disse se i fascisti sono una massa di delinquenti io sono il comandante di questa banda di delinquenti e da quel momento comando io, cioè praticamente da quel momento ci fu la dittatura.

Blog- Possono esserci delle attinenze dal punto di vista storico tra i delitti Moro e Matteotti?

Arrigo Petacco- Con un po’ di fantasia forse sì, perché anche Moro fu ucciso perché voleva aprire ai comunisti e quindi sì, c’è qualche affinità, però è un po’ difficile volere collegare i due episodi.

Blog- Alla fine rimangono in piedi almeno tre ipotesi: Matteotti venne ucciso perché si apprestava a rendere di pubblico dominio intrighi e traffici sporchi di autorevoli personaggi del governo, coperti da potenti coalizioni finanziarie. Oppure Matteotti venne ucciso perché era uno dei principali esponenti del partito socialista, al quale Mussolini meditava di rivolgersi affinché non impedisse la formazione di un nuovo governo basato sulla più stretta collaborazione con la Confederazione generale del lavoro e con le masse operaie. L’ultima per il coraggioso discorso in Parlamento in cui accusava il fascismo di aver manipolato i risultati elettorali. " [...] Contestiamo in questo luogo e in tronco la validità delle elezioni della maggioranza. [...] L'elezione secondo noi è essenzialmente non valida, e aggiungiamo che non è valida in tutte le circoscrizioni. [...] Per vostra stessa conferma (dei parlamentari fascisti) dunque nessun elettore italiano si è trovato libero di decidere con la sua volontà... [...] Vi è una milizia armata, composta di cittadini di un solo Partito, la quale ha il compito dichiarato di sostenere un determinato Governo con la forza, anche se ad esso il consenso mancasse."
Qual è la sua opinione a riguardo? Ci sono altre ipotesi?

Arrigo Petacco- Io credo soprattutto che una soluzione precisa non esiste, perché francamente Mussolini cercò in tutti i modi di scoprire, anzi pare che nel '43 ai tempi di Salò avesse già individuato gli industriali che avevano organizzato il colpo e si trattava tra l’altro di industriali tutti genovesi, così almeno diceva lui, la mia opinione a riguardo è che Mussolini fu coinvolto involontariamente nel delitto Matteotti, lui non c’entrava affatto, non aveva nessun motivo per uccidere il capo dell’opposizione, che aveva battuto clamorosamente alle elezioni di un mese prima, la mia ipotesi su un delitto è un’altra, intanto non volevano ucciderlo, con qualche ricatto, a denunciare quei documenti che pare che avesse in possesso, per denunciare una compagnia petrolifera americana che faceva delle trivellazioni in Puglia proprio in quel periodo lì, ma anche questa è ipotesi molto vaga. Per il resto è tutta fantasia politica e strumentalizzata che ha praticamente falsato questa vicenda. Comunque il delitto Matteotti fu casuale, non era premeditato, questo è molto chiaro.
Passate parola.

cale_libroo.png

24 Nov 2014, 16:56 | Scrivi | Commenti (769) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 769


Tags: arrigo petacco, beppegrillo-passaparola, caso matteotti, mussolini, omicidio matteotti, passaparola

Commenti

 

paolo cosenza è il classico esempio del BEVIETACI: lui crede a cio' che
legge senza prima azionare il cervello. Mussolini non poteva falsare le
elezioni ottenendo il 65 per cento dei voti. Ma dove vivi?E soprattutto non
poteva essere cosi coglione da far ammazzare matteotti dopo aver stravinto le elezioni.
Perfino il figlio di
Matteotti ne è certo. Paolo Cosenza no...ma dai, Paolino, fatti un
sonnellino che poi forse capisci di piu'..."
Mario

mario casadei 09.08.16 13:44| 
 |
Rispondi al commento

""potrebbe essere il ''conto'' che Mussolini ha dovuto pagare a chi gli ha
fatto vincere le elezioni...sappiamo che funziona così... in Italia le
elezioni sono state ''manomesse'' per lungo tempo, figurarsi quelle del
'24...le squadre fasciste ''avevano'' la copertura politica, anzi del
Governo, forse Mussolini non era il mandante diretto ma era sicuramente a
conoscenza di tutto e ha ''coperto'' chi doveva essere ''coperto'' !! Ma
perchè vi occupate di Mussolini ? perché ho la sensazione che nel M5S (che
vorrei tanto votare) si sono inseriti ''fascisti mussoliniani''? spero che
qualcuno di voi mi tranquillizzi ... vorrei tanto votare il M5S, il vostro
programma è l'unico veramente utile al nostro Paese ma quando sono stata
anni fa ad Assago ad una presentazione di Grillo ho avuto una brutta
sensazione... attendo che qualcuno mi tranquillizzi !!""

elisabetta zenobi, magenta Commentatore certificato 28.12.15 22:04| 
 |
Rispondi al commento

potrebbe essere il ''conto'' che Mussolini ha dovuto pagare a chi gli ha fatto vincere le elezioni...sappiamo che funziona così... in Italia le elezioni sono state ''manomesse'' per lungo tempo, figurarsi quelle del '24...le squadre fasciste ''avevano'' la copertura politica, anzi del Governo, forse Mussolini non era il mandante diretto ma era sicuramente a conoscenza di tutto e ha ''coperto'' chi doveva essere ''coperto'' !! Ma perchè vi occupate di Mussolini ? perché ho la sensazione che nel M5S (che vorrei tanto votare) si sono inseriti ''fascisti mussoliniani''? spero che qualcuno di voi mi tranquillizzi ... vorrei tanto votare il M5S, il vostro programma è l'unico veramente utile al nostro Paese ma quando sono stata anni fa ad Assago ad una presentazione di Grillo ho avuto una brutta sensazione... attendo che qualcuno mi tranquillizzi !!

elisabetta zenobi 28.12.15 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Mussolini ha fatto questo e molto altro,sicuramente non lo ha fatto lui con le sue mani era troppo vile,ma lo ha fatto fare,altrimenti 4 fascistelli non avrebbero mai preso Matteotti,questi esaltati def.... di fascisti.Mussolini dopo impiccato,lo dovevano riimpiccare e fare a pezzi e dato ai maiali,se lo mangiavano,non credo che mangiano merda,comunque andava buttato in una vascola di scarico cagamento dei maiali,meritava questo ed altro,PER TUTTO QUELLO CHE ABBIAMO DOVUTO SUBIRE PER COLPA sua del ( MATTO MUSSOLINI ) ed era poco comunque!!,anche perchè costui dagli atteggiamenti si capiva benissimo che era MATTO!!.

aqmazz 24.12.15 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Petacco, se gli storici in cravattina rossa, o scollacciati, dicono che il delitto è stato commissionato dal duce, deve essere proprio così. La storia mente sempre! Non per nulla la scrivono i vincitori e, talvolta, anche le mosche cocchiere.

loris cusano 04.12.15 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Ancora con sto post?? E na miseria che palle!

mirco g (vperv), giacchemirco@gmail.com Commentatore certificato 01.12.15 23:06| 
 |
Rispondi al commento

La responsabilità se la prese lo stesso Mussolini. Il discorso si chiude qui.

mauro caputo 27.11.15 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mussolini prese tutti quei voti perché le elezioni furono falsate, non per reale consenso popolare. I fascisti impedivano a tutti quelli dichiaratamente di sinistra - o comunque antifascisti - di votare. Leggete i libri di storia, mica questo blog basato sulla demagogia e la disinformazione!

Paolo Cosenza 06.03.15 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIURO CHE ANDRò A VOTARE ANCHE LA PROSSIMA VOLTA, MI TAPPERO' NASO, ORECCHIE, BOCCA,E VOTERO' ANCORA 5 STELLE. BEPPE, TU E L'ALTRO STATEVENE UN PO A CASA PER FAVORE, LASCIATE FARE A QUESTI GIOVANI, OPPURE SMETTILA DI FARE IL COMICO E INCOMINCIA A FARE POLITICA SUL SERIO, CI RIESCE ANCHE RENZI, NON PENSI CHE CE LA PUOI FARE ANCHE TU?

RENATO PIANCIOLA 01.12.14 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Dai Beppe
non mollare va bene i 5 ragazzi ma il faro 6 e resterai sempre tu e dico ai giovani di lanciarsi e non lasciare che il vostro futuro venga deciso da dei vecchi e finti giovani bacucchi

roberto malacarne 01.12.14 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Tu quoque, Bruto, fili mi.
Anche l'omicidio di Giulio Cesare è coperto dal mistero.
Nella frase "anche tu, Bruto, figlio mio" si cela la risposta al mistero: Bruto non era figlio di Cesare, ma il figlio di Cesare era molto brutto.
E anche per oggi abbiamo sprecato un po' di byte.

Aldo Villagrossi, Soncino Commentatore certificato 01.12.14 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma era proprio il caso di fare uscire quest'articolo inutile e dannoso ? Bah !!

alberto basile, Tours Francia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.11.14 21:54| 
 |
Rispondi al commento

caro Petacco gradirei che lei rispondesse a RAI storia la quale mandò in onda tempo fa un filmato nel quale Mussolini si attribuiva l'omicidio di Matteotti.

Come lo spiega?

Per favore faccia chiarezza.

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 30.11.14 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Che pena, che tristezza, il blog che si è occupato di chiedere giustizia per l'omicidio Aldrovandi, solo per citare un tema cui tengo particolarmente, ora si prodiga per ripulire l'immagine del dittatore fascista che tanto piace ai nostalgici in cerca di consenso. Vergognatevi. Ma poi che siete? Chi decide di pubblicare una schifezza di intervista simile? Nomi e cognomi please. Revisionismo da strapazzo. Mi fate incazzare, incazzare, incazzare...
Che pena, che tristezza, vedere un sogno andare alla deriva

Massimo Fortini Commentatore certificato 30.11.14 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAH!


ma che post e'?
A prescidere dal fatto colpevole o innocente, che e' na sorta di rivalutazione storica di benito?
Improvvisamente dal nulla, senza alcun contesto si parla di un avvenimento di 90 anni fa...ma non era proprio Grillo che gia' nel 93 criticava i giornali perche' facevano "l'attualita' del passato"?
E questo post cos'e'? A che serve?
Il prossimo sara' per rivendicare l'innocenza di Garibaldi per i fatti di Bronte? Che era colpevole comunque dato che bixio era in ogni caso alle sue dipendenze. Arduo non ritenere mussolini responsabile in ogni caso considerato che gli assassini di Matteotti erano squadre fasciste. Li ha inviati farinacci di testa sua? Ok e farinacci al suo posto ci chi ce l'aveva messo? E come mai dopo non e' stato rimosso? Il capo supremo e' responsabile per principio. Sempre.

jordian 30.11.14 00:09| 
 |
Rispondi al commento

uno storico che esprime opinioni senza essere suffragate da documenti e prove é.... solo un buffone.
meraviglia che il blog dia spazio ai buffoni...!?!?!?
tonino basile - toma

antonio basile 29.11.14 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Io mi sono stufato di leggere tanti commenti scritti per dare fiato alla bocca.

Questo MoVimento non sarà mai serio fintanto che ci sarà chi straparla senza nemmeno argomentare.

A chi ha scritto, per esempio, che Mussolini si prese la responsabilità dell'omicidio, voglio dire: perché parli se non sai cosa stai dicendo?

Ma chi sono questi sputasentenze che si permettono di insultare uno studioso che ha trascorso tutta la vita alla ricerca della verità?

Almeno fossero più umili, più educati e quanto meno argomentassero.

A chi ha scritto che Mussolini si è assunto la responsabilità dell'omicidio, faccio presente che del famoso discorso del 3 gennaio 1925, che dette inizio alla dittatura, ha capito esattamente il contrario di quel che voleva dire.

Mussolini ha sempre respinto quell'accusa. Nel suo discorso dice che nessuno poteva negargli 3 doti: una discreta intelligenza, grande coraggio, e il più assoluto disprezzo per il vile denaro (se quest'ultima dote l'avessero avuta anche i politici che lo hanno seguito, oggi non saremmo nella merda più totale).

Disse che chi aveva commesso quel delitto era di una stupidità dalla quale pretendeva di essere risparmiato.

Ma 3 giorni prima, il 31 dicembre, Galbiati aveva guidato i consoli della milizia sotto casa del duce, facendogli ben capire che lo squadrismo non avrebbe più tollerato quella situazione: in 6 mesi, una durissima campagna di stampa antifascista, la secessione dell'aventino e violenze contro singoli fascisti che avevano portato all'uccisione di 11 di loro, tra cui un deputato, stavano per far crollare il governo.

Mussolini comprese allora che il suo moderatismo (tra l'altro aveva iniziato trattative con esponenti sindacali socialisti) rischiava di farlo estromettere dalla guida del partito.

Allora, nel discorso, affermò che, quantunque estraneo alla vicenda, si assumeva la responsabilità morale di tutto quanto fatto dal fascismo perché lui solo ne era il capo.

Gian Paolo 29.11.14 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Io dico solo che se proprio era indispensabile ritirare fuori ora questa faccenda (conosco bene Petacco, ho letto quasi tutti i suoi libri, sempre molto interessanti e ricchi di dettagli poco noti, sulla Storia italiana del '900) ...

... almeno bisognava trascrivere il "pezzo" senza così tanti ERRORI !!!


Sembra un post di FaceBook scritto senza (quasi) rileggerlo dallo smartphone ... porca miseria, da l'impressione di essere una roba "buttata su" in 10 minuti tanto per "parlare d'altro" ...

... e permette ai tanti detrattori del Movimento di gongolare, per l'ennesima volta !!!

Alberto Giaccaglia, Padova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 29.11.14 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Mussolini si prese la responsabilita' di quell' omicidio.Di fronte a tutto il parlamento. Ma di che parla il Petacco?? DI COSA???? Cosa significa questo articolo? Rimango ogni giorno piu'allibito e avvilito.

riccardo b., Padova Commentatore certificato 28.11.14 15:48| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A quel Paese Mussolini, Matteotti, Basta no?
Andiamo avanti!!!

Luca G 28.11.14 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non si parla anche di fatti più recenti? ..... chi sono i veri mandanti del rapimento di Aldo Moro .... e chi sono i veri mandanti delle uccisioni di Falcone e Borsellino!?

Stefano Intorre, Collepasso Commentatore certificato 28.11.14 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Un altro articolo orrendo così e mollo il Movimento. E voto Salvini!

Nikolai Poutintsev 28.11.14 02:05| 
 |
Rispondi al commento

Che commenti!

Quelli che non hanno mai letto un libro in vita loro sanno tutto. Perché glielo ha detto la maestra partigiana quando erano in terza elementare. Bravi.

Quelli che invece i libri li han letti, pensano che la verità, senza ombra di dubbio, è scritta in "quel" libro che piace a loro. Oppure che dietro a Mussolini c'era la lunga mano della massoneria. Anzi, degli ebrei massoni.

Così, l'unico regime che ha combattuto e messo fuori legge mafia e massoneria, diventa pure massonico. Stai a vedere che diventa pure sionista e filo israeliano, salvo ad essere ricordato non per tutto quello che ha fatto, ma soprattutto per le leggi razziali. Insomma, della serie, una volta non va bene perché antisemita, un'altra non va bene perché annovera ebrei nelle sue fila.

Invece, vanno bene quelli che festeggiano la sconfitta in guerra, perché a noi ha portato solo problemi, ma a loro ha portato il potere.

La casta è nata nel '45 per chi cade dalle nuvole. La partitocrazia non è democrazia, e non ha mai fatto gli interessi del popolo.

Dovevamo aver superato le ideologie e invece eccoci qua, a sbraitare tutti contro tutti, con quelle fedi cieche da curva sud.

Tutto quello che è stato scritto sul fascismo è semplicemente propaganda. Non esistono storici. Quelli sono propagandisti. Punto e basta. Chi credete che li abbia messi lì? quanti minuti credete che durerebbero se fossero così fessi da non esaltare i vincitori?

Chi non è cresciuto nell'ignoranza o nell'odio di parte può usare la propria testa per riconoscere gli errori di Mussolini ma anche le cose giuste. Magari averci adesso uno che gli somigliasse nel darci le pensioni anziché nel togliercele. Nel darci il lavoro, la sovranità monetaria, uno che facesse piazza pulita di mafia e massoneria, uno che si occupasse degli italiani, prendendo a calci chi delocalizza. Uno, beninteso, senza i suoi errori dovuti al periodo storico, uno che ci garantisse la libertà ma al tempo stesso che ricostruisse l'Italia.

Gian Paolo 28.11.14 01:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che brutti commenti che leggo... oh che sono tutti comunisti delusi quelli che si sono buttati nel M5S?? ci interessa la verità a senso unico? quella che ci fa comodo la spariamo in faccia a Berlusconi e Renzi, quella che non ci fa comodo la "tralasciamo"? allora non siamo poi meglio degli altri.

allora io penso che forse sbaglio a votare M5S, tanto se anche dovessimo vincere le elezioni, nel giro di poco ci comporteremmo esattamente come quelli che adesso stiamo cercando di cacciar via.

michele tartaglia 27.11.14 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Senza fare polemiche facciamo Storia:propongo a chi scrive questi articoli di leggere "Il delitto Matteotti" di Mauro Canali edizioni Il Mulino, della collana Biblioteca Storica.Un lavoro storiografico imponente,che trapassa tutto lo scibile sulla questione.Conclusioni e anticipazioni in breve:l'omicidio di Matteotti fu un delitto premeditato,probabilmente non nell'aautomobile,ma premeditato,proprio perchè non esisteva nessun motivo valido di un sequestro di un esponente così in vista dell'opposizione e perchè comunque da Matteotti non avrebbero ottenuto nulla e comunque l'avrebbero pagata cara un'azione del genere.Secondo,più importante,Matteotti avrebbe tenuto un discorso il giorno seguente su una grossa questione di corruzione riguardante il Partito Fascista per di più riguardante ambienti vicinissimi al Duce,il fratello stesso.Una vicenda del genere avrebbe minato pesantemente le basi del Fascismo,ancora non pienamente consolidato e che faceva proprio della legalità la sua bandiera..E questo non lo aveva capito solo Matteotti,ma anche i fascisti,purtroppo,un po' di meno il resto delle opposizioni.Perciò omicidio premeditato,con motivi fondatissimi.Comunque leggete questo libro e solo dopo,e dopo che si è studiata un po' tutta la vicenda umana e politica di Matteotti, si può cominciare a discutere

Ilari Teofani 27.11.14 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo utile la lettura di Peter Tompinks al riguardo. Cito una sintesi su Wikipedia. "Tompkins poté visionare una copia microfilmata dell'archivio segreto di Mussolini, esistente nel National Archives di Washington, oltre ad altri documenti segreti. L'esame di tale documentazione lo portò a sostenere alcune tesi originali, ma non del tutto prive di fondamento storico, che rappresentò nel volume “Dalle carte segrete del Duce”, (2001). In particolare:

Tompkins sottolinea il sostegno fondamentale fornito dalla massoneria, ed in particolare dalla comunione massonica di Piazza del Gesù alla presa del potere da parte di Mussolini. Lo scrittore statunitense rileva infatti che la sala convegni di Piazza San Sepolcro a Milano, ove il 23 marzo 1919 furono fondati i Fasci di Combattimento, era stata messa a disposizione di Mussolini dal massone ebreo Cesare Goldmann[16]; inoltre il quotidiano Il Popolo d'Italia fu aperto grazie ai finanziamenti acquisiti dal faccendiere massone Filippo Naldi[17]. Tutti e quattro i “quadrumviri” della Marcia su Roma (Italo Balbo, Michele Bianchi, Cesare Maria De Vecchi e Emilio De Bono) appartenevano alla comunione massonica di Piazza del Gesù[18]; alla stessa comunione appartenevano anche altri importanti gerarchi quali Roberto Farinacci, Cesare Rossi, Giacomo Acerbo e Giovanni Marinelli[19]. Tompkins ha appurato anche che 72 ore prima della Marcia su Roma, alla Stazione Termini, Mussolini si incontrò con Raoul Palermi, gran maestro della massoneria di Piazza del Gesù, il quale si sarebbe messo a piena disposizione del futuro capo del Governo[20], impegnandosi ad influire sullo stesso Vittorio Emanuele III, che Tompkins definisce “massone segreto della loggia di Piazza del Gesù”[21].
Tompkins aderisce alla tesi secondo cui Giacomo Matteotti sarebbe stato assassinato, oltre che per l'incisiva denuncia delle irregolarità e delle violenze compiute dai fascisti nelle elezioni politiche del 1924, anche perché in possesso di documenti attestanti le

Marcello M., Venezia Commentatore certificato 27.11.14 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma siamo diventati completamente pazzi????? se questo è l'indirizzo del movimento non mi sento più proprio del movimento... mi sto informando e poi prenderò le mie decisioni!!! che schifo!! mo sta a vedere che Mussolini era un brav uomo si si

Fabio ., Foligno Commentatore certificato 27.11.14 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

......

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 27.11.14 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Beh, come articolo può essere anche interessante...

Certo che quando l'intervistato (?!?) dice "È un delitto stranissimo perché io, che oltre lo storico ho fatto anche il giornalista di cronaca nera, ho seguito il fatto come è accaduto veramente, senza tutto il ciarpame che ci hanno fatto sopra." mi chiedo, quanti anni aveva quando seguiva queste vicende, visto che sembra l'abbia vissuta in prima persona.

Comunque polemiche a parte, devo dire che articoli a mio parere "ciarpame" come questi, dovrebbero avere altri luoghi di divulgazione, visto che quando mi collego al blog, mi aspetto di trovare un organo di informazione di "movimento" e non un posto dove ipotizzare "complotti" alla kazzenger... che oltretutto espongono noi elettori dei 5s a innumerevoli prese di giro (vedi famoso chip sottopelle)

PS puzza anche un po' di pubblicità al libro...

Andrea Papini_, Livorno Commentatore certificato 27.11.14 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo come Petacco abbia potuto descrivere cosi bene la scena del "rapimento" di Matteotti....c'era anche lui nella Lancia Lamda?....toh! giusto una lima sotto il sedile.
E se non e` cosi allora dica chi glielo ha descritto con quei particolari e possibilmente che non sia il nome di un morto. Altrimenti sembra proprio che se lo sia inventato e quindi.... fine del valore del suo raccontino.
Per non parlare poi dell'arma del delitto, una lima?...Ma Petacco ne ha mai vista una, mai maneggiata o soppesata? Per ammazzare un uomo ci vorrebbe gia tanta fatica con una pesante sbarra di ferro e all'aperto, figuriamoci con una lima nel chiuso di un'auto affollata e contro un uomo robusto e determinato a difendersi.
Mi sembra una grande panzana da cima a fondo, che non si sarebbe neanche dovuto pubblicare tanto e` inverosimile.

Italo Pelizzola Commentatore certificato 27.11.14 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Perchè questo post sul delitto Matteotti?
E perchè "passaparola"?
Del resto anche leggendo su wikipedia (che può essere una fonte opinabile) ci sono informazioni sulla non-volontà diretta di Mussolini su quanto accaduto.

Grazie
mz

marco zoffoli 27.11.14 11:23| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo spettacolo creato sull'Ebola,aggiunto allo spettacolo sulle teste tagliate serve per impaurire i popoli per farli sostenere i sudditi governi guerrafondai imposti,i quali servono per tenere in piedi la Globalizzazione."LA COSTITUZIONE NON ESISTE PIÙ'.E' STATA STRAVOLTA SULLA GUERRA E SUL LAVORO, SULLA FEDELTÀ DEI POLITICI A FARE GLI INTERESSI DELLA NAZIONE' "! USA: mettono serbatoi in Europa | LAVORO | AFFARI DI FAMIGLIA!Debito Pubblico aumenta:Chiede rimborso per vibratore, consigliera regionale del Pd lo giustifica come “cena galante”.Dobbiamo complimentarci con i nostri politici,perché rappresentano il Vero Dio e sono Onnipotenti,basta vedere il bellissimo spettacolo sul "Art.18" per non fare le vere riforme,recitato per distogliere l'attenzione dalle vere cause del Disastro Italia.Il 50% del popolo sta affogando,altri si suicidano per colpa della malapolitica,i Politici Presuntuosi e Senza Scrupoli continuano imperterriti divertendosi a recitare nel ripetitivo Teatrino dei finti bisticci e con la solita Litania,tanto hanno Pancia piena e sicurezza di ricevere il Corposo Stipendio/Pensione+Tutti i Privilegi+gli Extra a fine mese.Se i politici avessero fatto prima pulizia a casa togliendosi la trave egoistica che hanno dentro i cuori,la trave del Dio Denaro che copre i loro occhi,non avrebbero fatto la guerra contro La Serbia,L'Iraq,la Libia e sostenuto le Nazioni ex URRS per usarle contro la Russia con la presunzione di esportare la democrazia;sì malapolitica.

agostino nigretti 27.11.14 07:24| 
 |
Rispondi al commento

Si ripete ancora una volta quello con cui Grillo si fa togliere il tappeto di sotto i piedi:
Lo scivolone. E questa votla è tremendo!

Ma sbaglio a chiamarlo scivolone.
Lasciarlo firmare come "blog" lo ufficializza a revisione ufficiale di Mussolini.
Non si tratta di un dettaglio, ma di una lucidata generale a Mussolini.

Io una volta volevo votare M5S, ma diverse cose molto superficiali, e protette con presunzione, mi hanno trattenuto dal farlo.
Non mi sono mai pentito. E che milioni di altri abbiano poi anche loro deciso che è meglio astenersi che votare M5S (mi dispiace per diversi eletti che sono seri e lavorano bene, ma quel che conta è chi comanda e chi fa la strategia!) mi da la sensazione, che sono solo un pò più sensibile alle parole (agli strilli), ma che poi la gente seria si ritrova.

Ai tanti che qui commentano sullo stesso tono e abdicano, rivolgo l'invito di metterci in contatto e discutere su come mettere su una alternativa.
Avviso comunque, che si riparte da zero, senza trascinarsi dietro i dogmi buoni del M5S.

o.dibella@web.de

Orazio di Bella 27.11.14 03:27| 
 |
Rispondi al commento

Dai commenti a questo post si deduce:

1 - che l'ignoranza la fa da padrona.

2 - che la maggioranza non ha ancora capito che la storia l'hanno scritta i "vincitori". Anzi, non hanno mai scritto di storia, ma solo di propaganda.

3 - che a commentare sono soprattutto ignoranti dei centri sociali, che non hanno mai letto un libro serio ma solo i volantini ciclostilati con ancora l'intestazione Pci-Pcus.

4 - che grazie a loro, ci ritroviamo ad aver perso il tram della storia. Potevamo spazzare via tutto superando le ideologie e invece, grazie a questi qua, ecco come siamo finiti: al 13 %

Gian Paolo 27.11.14 02:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma col triste risultato delle ultime elezioni c'era proprio bisogno di trovare un argomento di discussione volto a rendere un pò meno disgustosa la figura di Mussolini? Si può sapere chi sono gli autori di questo schifo???


Poiché la Storia non é un terreno dove chiunque possa dire la sua, sarebbe consigliabile (pena palate di guano sul Movimento) che prima di pubblicare articoli storici fare alcuni semplici passi:
1) La credibilità di chi scrive l'articolo.
A. Petacco è stato giornalista ma non ha mai avuto una cattedra di Storia contemporanea in nessuna università italiana o straniera. È sempre stato un giornalista, spesso bravo, ma un giornalista. I giornalisti non sono degli storici.
2) Raccoglier il parere di storici, ancorché di dirsi scuola, ma veri storici con all'attivo studi conosciuti. Per questo basta andare su scholars.google.com per vedere quante volte le opere di uno studioso sono citate da altri studiosi.

Chi ha pubblicato l'articolo di Petacco non ha fatto nessuna delle due cose e questo reca molto più danno al Movimento che chi va in televisione. Però le persone dello staff sono intoccabili.
Mi piacerebbe conoscere il nome del "genio" che ha permesso la pubblicazione di una simile castroneria: bisognerebbe mandarlo un po' a scuola di come si selezionano le informazioni da pubblicare.

Ivan A. Grossi, Cervia Commentatore certificato 26.11.14 21:30| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arrigo Petacco- Buongiorno cari amici, io sono Arrigo Petacco e sono stato invitato a parlare, per il vostro blog, di un caso molto clamoroso, anche essere un po’ vecchio: il caso Matteotti e "vi dico la mia opinione".Il pataccaro revisionista ci dice che "una sua opinione", come ha detto lui stesso, che non deve essere confusa "con la verità", per carità uno le opinioni le può dire le cazzate un po meno. Ma pensiamo alle cose serie non fa bene al movimento 5 stelle discutere di queste cazzate la guerra voluta da Mussolini e dal suo grande amico tedesco Adolf Hitler peseranno per sempre sulla loro coscienza RISULTATO 60 milioni di morti compreso matteotti di che stiamo parlando, ma perché fate scrivere ar pataccaro, ne sentivamo la mancanza? se continuate cosi perderete anche il mio voto.

Luciano. L. 26.11.14 15:06| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Blogger fascistoide perlomeno, altro che ne destra né sinistra, qui si fa distrazione di massa e sfogatoio sociale, pur di non affrontare il problema di perdita del consenso e della fiducia causa fancazzismo imperante.
Ma che mischia di Blog è ? dov'è il confronto e perché non si risponde? Grillo, Casaleggio, Di Battista, Di Maio, Tavella, dove cazzo siete? Ho letto tutti i commenti ed emergono moltissime criticità in merito alla tesi sostenuta, non meritiamo un chiarimento in merito?
Saluti ad Arrigo Patacca

Beppe Grumbi 26.11.14 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Revisionisti d'accatto Povero Mussolini, in fin dei conti ha solo dichiarato la guerra alla Somalia, ell'Etiopia, all' Eritrea, alla Libia, alla Spagna Repubblicana, alla Grecia, all'Albania, alla Yugoslavia, alla Francia, all'Inghilterra, agli Stati Uniti, all'Unione Sovietica. Con 60 milioni di morti però non ha ucciso Matteotti Poverino, e anche se fosse vero? Forse erano stati i suoi scagnozzi fascisti per fare un piacere al capo, che cosa cambia, e perché Mussolini non li ha fatti arrestare?

Luciano. L. 26.11.14 14:46| 
 |
Rispondi al commento

BENE, MUSSOLINI ERA UN FASCISTA VIGLIACCO E VIA DISCORRENDO, MA CHE MI DITE DEL RECENTE BEATO PAPA PACELLI CHE PUR SAPENDO DELLE STRAGI NEI CAMPI DI CONCENTRAMENTO SE NE RESTAVA IN SILENZIO AL CALDO NEL PALAZZO?
TEMPI DURI QUELLI PER I PAPI.....

carla2 g., Padova Commentatore certificato 26.11.14 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dire di essere del movimento 5 stelle e poi non capire il senso. cosa è il movimento? é la ricerca costante della verita oltre le ideologie (ormai passate) di destra e sinistra è capire che non è un partito, che a volte i sistemi usati in passato per modificare destabilizare e alla fine soggiocare un popolo sono usati tuttora.e allora vi dico anche che beppe dichiarndo che il movimento era il preseguo del lavoro di berlinguer a disatteso il principio stesso del movimento. perchè la riforma di questo paese può passare solo dall'idea di innovazione che noi portiamo avanti e non da vecchie ideologie ormai passate.

Vitorio . Commentatore certificato 26.11.14 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

con questo post Grillo vuole alimentare un sentimento fascista , il delitto Matteotti il mandante e' stato il DUce la storia su questo caso non sbaglia

babylon 26.11.14 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Fine di tutto : grillo e compagni a casa ......apriamo un altro blog e basta lasciamoli nel loro fango

armando la campora 26.11.14 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

alla fine Matteotti fu ucciso dalle scie chimiche...questo blog e' una gag...have fun grulloni :-)

agostino l., grullo land Commentatore certificato 26.11.14 11:32| 
 |
Rispondi al commento

LA STORIA LA SCRIVONO I VINCITORI, MAI SENTITO DIRE?

carla2 g., Padova Commentatore certificato 26.11.14 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di questo passo si torna a discutere anche su Darwin, Galileo e tutto il resto dello scibile umano, non vedo nè utilità politica nè possibilità di dare un contributo alla nostra causa in queste disserzioni, torniamo a come eravamo un pò di anni fa...ci stiamo incartando.

Vittorio Tersigni (vitter63), Sora (FR) Commentatore certificato 26.11.14 10:22| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La campagna elettorale per le Europee si era conclusa con il pianto di Casaleggio che ricordava Berlinguer al quale dovremmo ispirarci, adesso questo post (nome e cognome dell'intervistatore?).... Beppe (anche se è grazie a te che si rivede un po di coscienza MORALE), io non ci capisco più nulla, è vero che la nostra memoria è cortissima, attenzione a quello che si pubblica, siamo ancora un magma fluido, non voglio essere nuovamente disilluso.

Alessandro Catanese 26.11.14 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI SONO SPESSO CHIESTA SE L'ITALIA CON ALLEANZE DIVERSE NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE SAREBBE STATA INVASA PRIMA O DOPO LA POLONIA, ANCHE CONSIDERANDO LO SBOCCO AL MARE DESIDERATO DALLA GERMANIA.
QUANTI EBREI ITALIANI SI SAREBBERO SALVATI IN PIù O IN MENO CON LA GESTAPO IN CASA?

P.S.
I LETTORI DEL BLOG CHE COMMENTANO GLI ARTICOLI SONO IN GRAN PARTE DELUSI DEL PD, TRANSFUGHI, ANCORA ABBACINATI DALLE IDEOLOGIE CHE SI CONSIDERANO SUPERIORI A CHI LA PENSA IN MODO ANCHE SOLO LEGGERMENTE DIVERSO.

GLI ORFANI DEL PD NON HANNO DUBBI,
QUESTA è LA LORO PEGGIOR DISGRAZIA.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 26.11.14 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A volte è meglio eliminare dal web uno scandalo, un passato imbarazzante, un commento, un articolo, un video o immagine.
Da oggi è possibile con www.webremoveme.com

WEB REMOVE ME 26.11.14 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Il mandante per me era Mussolini Che certamente non era moderato, altrimenti non si sarebbe mai alleato mai con il capo dei nazisti. Ma parliamo di cose serie del presente, Lex cavaliere cavalca il somaro recalcitrante xenofobo Salvini, allenato dallo stesso Berlusconi e foraggiato nelle stalle fasciste di casa paund. I due Mattei (Renzi e Salvini) sono stati scelti in corsa, ad arte per non cambiare nulla e per salvare i loro politici corrotti, i quali salgono sempre festanti(dopo averci derubato) sul carro del vincitore

Luciano. L. 26.11.14 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Scoop di Petacco:"Non volevano ucciderlo, non era premeditato". Grande. Matteotti ora si sentirà più sollevato

Arrigo Sacchi 25.11.14 22:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, controllalo personalmente il blog perché qualcuno ogni tanto scrive merdate come questa. Ti voglio bene, ciao.

Raffaele Maglia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.14 22:37| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza Petacco, sei quasi arrivato alla meritata pensione

Arrigo Sacchi 25.11.14 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Premessso che la conoscenza dei "Retroscena della Storia" è sempre un utile "ginnastica mentale" che, ai giorni nostri, ci prepara a non essere vittime di "come ce la raccontano", tuttavia comprendo la "perplessità" della maggioranza di quelli che hanno commentato questa intervista ad Arrigo Petacco.
Tuttavia qwesta mi sembra un ottima occasione per avviare nel movimento 5Stelle una discussione su ciò che distingue la "Destra" dalla "Sinistra".
Discussione direi matura visto che il Movimento 5Stelle ha spesso proclamato di andare "oltre la Destra e la Sinistra".
Secondo il mio modesto punto di vista per non finire in un "labirinto ideologico" senza vie d'uscita occorre distinguere se ci poniamo sul piano delle "visioni utopiche" ovvero tra la "visione utopica" della destra e la "visione utopica" della sinistra, oppure se ci poniamo sul piano dell'"orientamento politico"delle classi sociali.
Se ci poniamo sul piano "utopico" la distinzione tra "destra" e "sinistra" non è superabile in quanto non ci può essere "sintesi" tra un "utopia di destra" che ha sempre aspirato ad un mondo in cui una "classe superiore" avrebbe dovuto dirigere il mondo (anche magari proclamando nobili intenti) e l'"utopia di sinistra" che ha "considerato gli esseri umani sempre come un FINE e mai solo come un MEZZO".
Sul piano dell'"orientamento politico" delle classi sociali credo invece che si possa, anzi si debba andare oltre le distinzioni tra Destra e Sinistra.
Questo perchè prima lo sviluppo della società moderna ha reso più evanescenti i confini tra le classi sociali,poi l'esplodere di questa crisi terrificante ha messo con le spalle al muro tutte le classi sociali (a parte ovviamente la grande borghesia finanziaria internazionale).
Credo però che per raggiungere questo scopo non è sufficiente un programma di "buon governo e Democrazia Diretta" come quello proposto dal movimento 5stelle, ma è necessario che ogni classe sociale faccia alle altre quei "regali che non si possono rifiutare".

Torquato Apreda 25.11.14 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Nel 1920-21 la classe operaia e le sue organizzazioni furono duramente sconfitte.
Lo stato monarchico era lo strumento di cui il governo regio di M. si serviva per governare.
Le manifestazioni, alla morte di Matteotti e quella del 4 Novembre, non si trasformarono in una occupazione di Palazzo Chigi da parte del popolo.
L'Aventino la cui colpa di scartare l'ipotesi di una sollevazione dal basso, non fece nessun accordo con le altre opposizioni e con il capitalismo che ancora le appoggiava, rimanendo chiuso e sterile nell'astrattimo e nell'intransigenza.
Nel discorso del 25 M. affermò che l'uccisione di Matteotti non era un delitto di Stato, ma se ne assumeva la responsabilità morale, storica e politica. Annunciando poi la sua volontà di stroncare con la forza la sedizione degli aventiniani, iniziò formalmente la dittatura.

lorella lisciani 25.11.14 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ti seguo da sempre e ti stimo in maniera immutata, ma...
innanzitutto ESIGO, e dico ESIGO! che il tizio che ha fatto l'intervista firmandosi "Blog" abbia l'umiltà e la coerenza morale di dichiarare nome e cognome. In caso contrario non posso non dedurre che all'interno dello staff è istallato in pianta stabile un FASCISTA, il che è confermato dal fatto che colpisce alle spalle, mai a viso aperto (coprendosi vigliaccamente con l'epiteto "blog", cioò tutti noi!!!)), : un modo vigliacco, come vigliacco è il modo tipico dei fascisti. Stava forse scritto nel Programma che dovevamo riabilitare mussolini e il fascismo???? "Scaricando" dal suo ruolo storico di oppositore nientemeno che Giacomo Matteotti?????? Cioè Matteotti se l'è cercata, ma perchè prendersela col povero mussolini? E' Così????
A questo punto, Beppe, sono portato a pensare che "qualcuno" non sia sincero quando dice di superare destra e sinistra... piuttosto a breve mi devo aspettare un post per riabilitare il generale Graziani, e poi Francisco Franco, Pinochet, Videla... aspetta mi dimentico qualcun'altro??? Magari il prossimo a scrivere sul blog sarà qualcuno di CPound o FN??
O magari è un primo avvertimento: "meglio restare pochi e coesi", ... qualcuno vuole disfarsi di noi ??? E con chi resterete?? Ah già, volete arrivare al 51%...
(continua)

Carlo S., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.14 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(continua)
Per non parlare che del fatto che si sta giustificando mussolini, [appoggiandosi al ridicolo petacco (uno pseudo giornalista della stessa famiglia berlusconiana di b.vespa , che nella sua farneticazione espone sì qualche argomento mezzo vero e mezzo falso [comunque roba già nota da decenni ], ma sciorina però altre tesi forzatissime e assurde. Come la "preoccupazione" di mussolini anche ai tempi di Salò di smentire il suo coivolgimento con l'omicidio di Matteotti, quando sappiamo bene che le vere e concrete preoccupazioni di mussolini a Salò erano ben altre (gli Alleati a due passi, il sentirsi oramai ingabbiato dai protettori-padroni del Reich, etc.).
Dovera petacco quando renzi stravolgeva la Costituzione (due mesi fa), ha dimenticato di fare lo "storico"?? Non ha scritto niente sul processo "storico" di genesi della Costituzione??? Era troppo impegnato a scrivere il libro di prossima uscita sul ruolo storico del suo padrone di Arcore e il patto del Nazareno etcetera etcetera??
Inoltre, tutto questo il giorno dopo la sconfitta "voluta" alle elezioni in Emilia e soprattutto in Calabria. Già a Reggio calabria un mese fa c'erano state certezze in negativo, eppure noi , siamo saliti ancora di più sull'"Aventino" (tanto per rimanere in tema di "ventennio") e non solo non andiamo in TV, ma rimaniamo passivi, sperando che arrivi il messia-web, scendendo dal cielo tra i cherubini a redimere il cranio vuoto degli italioti.
Ebbene gli italioti che non votano hanno da oggi un ulteriore scusa che gli hai servito su un piatto d'argento!
(continua)

Carlo S., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.14 21:25| 
 |
Rispondi al commento

E' andato giù di grappa o si è fatto una pera. Perchè chi ha inventato questo post,. ora , non è che avesse grande lucidità. Non vale neppure sprecare il tempo per commentare. Se invece era lucido è anche peggio.

kevin altieri 25.11.14 21:20| 
 |
Rispondi al commento

"I nostri avversari sono stati ostici ma soprattutto agnostici".

Arrigo Sacchi.

Cikko Lina 25.11.14 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Cui prodest? Cui prodest questo post? Che attinenza ha con i temi e i problemi del paese e del M5S? Chi sceglie la vostra linea editoriale? E' per caso mestruato 30 giorni su 30 con ovvie carenze di ferro che disturbano le capacita' cognitive? Qualcuno mi spieghi il bisogno, la necessita' di questo post. Amor di verita'? Voglia di far sgranchire il cervello ai vostri lettori che ormai e' da tempo che non ci capiscono piu' niente e si dileguano lasciando cosi' spazio ai risultati elettorali che voi sapete. Ammesso che Mussolini non si sia mai macchiato di questo delitto e' cosi' importante riabilitarlo ora e su questo blog? Per cortesia puo' l editore farmi capire le motivazioni dietro queste scelte? Comunque ho votato M5S nel 2013. Nel 2014 non ho piu' votato, come avevo promesso su questo blog verso la fine del 2013. Sono mesi che non frequento piu', e non interagisco piu'. Oggi per la prima volta in mesi vengo a dare un occhiata e trovo questo post e l ennesimo diktat contro chi va in TV. Non e' cambiato nulla, anzi si, in peggio. Io mi sono svegliata a fine 2013, tanti altri si stanno svegliando adesso vd risultati elettorali.

Elena Amandola, Nice Commentatore certificato 25.11.14 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma siete fuori? Ma lo avete letto prima di pubblicarlo?
Deduzioni logiche senza ne capo ne coda...
Forse volevate far notare la fantasia nella ricostruzione dei fatti?

nicola basaglia 25.11.14 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Con questo post m'hai totalmente perso, Grillo. Non voglio avere niente a che fare con questo schifo. Sono iscritto all'ANPI, e sulla tessera ho l'orgoglio di avere scritto: ``antifascista``. Questo era il tuo andar oltre destra e sinistra? Ritornare al duce che pur e' stato direttore dell'Avanti? e conciliare nella sua figura il socialista e il fascista che e' in ognuno di... di voi, Beppe, di voi. Io fascista mai. Bene, appena posso faccio tutti i passi necessari per cancellare l'iscrizione al M5S. E cosi', visto che PD e compagnia cantando non potro' mai votare, andro' per lungo tempo ad ingrossare il partito maggioritario di questo nostro disgraziato Paese, quello del non voto.
Ma che delusione.... che sperpero... che crimine, gestire cosi' un fenomeno fantastico, un'onda gigantesca che li poteva, sorridendo, seppellire tutti, e dar luce nuova... e invece accendi il nero del passato piu' tetro, accentri tutto, tradisci l'idea 1-vale-1, prendi derive razziste, fasciste, destriste, leghiste, altro che oltre! Ma porca miseria, ve l'avevo detto, blogghini, che andava mandato via, messo in un angolo, lui e i suoi fedelissimi... e m'avete riempito di improperi. Che peccato...

Alfredino Iorio, Praga Commentatore certificato 25.11.14 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma il prossimo post "storico" perche' non lo fate scrivere direttamente a Di Stefano o a Fiore? Ci fareste una sorte migliore, almeno sarebbe POLITICAMENTE chiaro.

Lo ""storico"" di cui sopra, ampiamente revisionista, nostalgico di quel passato regime e stipendiato per decenni dalla famiglia del noto nano pre giudicato, e' semplicemente ridicolo e squalificato in quanto storico.

Infatti scrive : "...Mussolini nel '24 ha ottenuto il 68,8% dei voti vi rendete conto? Altro che violenza e che minaccia! E i socialisti, il povero Matteotti era al 18-20 %...", DIMENTICANDO di dire che si votava con la cosiddetta legge Acerbo che assicurava a chi avesse raggiunto il 25 % dei voti, la maggioranza assoluta dei 2 / 3 dei deputati e l'elezione di TUTTI i candidati della stessa lista.
Fatto che puntualmente si avvero' anche a seguito delle minacce e dei pestaggi durante il voto e durante il conteggio.

Una votazione FASULLA, prima, durante e dopo il voto, costruita a tavolino dal governo stesso per avere la maggioranza assoluta, cioe' dallo stesso mussolini.

Posso accettare che sia nostalgico del duce: "..io proprio per questo non ho mai creduto che Mussolini avesse fatto il delitto..", ma nei FATTI ne fu il diretto beneficiario POLITICO e il responsabile principale in quanto capo del governo.

Laplissianamente ridicolo: ma in pensione non ci va 'sto signore ? Certo continua a pagare la Mondadori e chi gli compera i "libri".

Fabrizio M. Commentatore certificato 25.11.14 18:49| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Perchè Beppe? Perchè continui a fare del male al MoVimento con post a dir poco fuori luogo? Basterebbe leggere i commenti per rendertene conto! Cosi umili chi ha creduto e crede in questo sogno! Dov'è la democrazia dal basso se neanche i commenti sotto un post leggi? Ci stai deludendo caro Beppe! Te lo dico con la sofferenza che proverebbe un figlio nel dirlo al padre!

Fabio Liucci, Ercolano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.14 18:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

TROVO QUESTO POST DELIRANTE. NON CAPISCO LA PARABOLA DI GRILLO.
IL MOVIMENTO E' PARTITO CON INTERVENTI DI STIGLITZ, SI PARLAVA DI AMBIENTE, DI DIRITTI, ABBIAMO PARLATO DI FEDERICO ALDROVANDI, DI UVA , DI CUCCHI, ABBIAMO PARLATO DI ECONOMIA E DECRESCITA FELICE ..... ADESSO CI ALLEIAMO IN EUROPA CON PERSONAGGI CHE FANNO RIBREZZO ED OGGI QUESTO POST???? !!!!
PROVO VERGOGNA PER AVER CREDUTO CHE GRILLO FOSSE DIVERSO.
CHI GESTISCE QUESTO BLOG, MI DISPIACE, MA DEVE VERGOGNARSI!!!! AL DI LA' DI QUALSIASI IPOTESI SE NON CI FOSSE STATO MUSSOLINI ED IL FASCISMO COME SISTEMA ELEMENTARMENTE BASATO SULLA VIOLENZA NON CI SAREBBE STATO IL MANDANTE MORALE DI QUESTO VERGOGNOSO OMICIDIO FATTO SUBITO DOPO IL DISCORSO CON CUI MATTEOTTI DENUNCIAVA I BROGLI ELETTORALI E DELLE VIOLENZE NEI SEGGI DURANTE LE VOTAZIONI! PERMETTETEMI MA QUESTO POST SQUALIFICA COMPLETAMENTE GRILLO ED IL MOVIMENTO. VERGOGNATEVI DI NASCONDERE TUTTO QUELLO CHE IL FASCISMO E' STATO E ANCORA E' LEGGI RAZZIALI, ABUSI, SCANDALI FINANZIARI..... FATE VERAMENTE SCHIFO!!!

FA 25.11.14 18:06| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E bravo Petacco. Un giorno scriveranno che Matteotti non è mai neppure esistito. Continuiamo così.

Daniele Biacchessi 25.11.14 17:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ma no! ma perchè questi post?
deve vendere un libro?
con questa tesi che non sta ne in cielo
e ne in terra?

e allora mettetegli una patacchetta da una parte
un link...
e fatevi pagare
sarà mica da intervistare poveretto

cimbro mancino Commentatore certificato 25.11.14 17:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E io che credevo che Matteotti si fosse suicidato!
Speriamo che Cuoerlo non muoia di morte violenta, altrimenti chi glielo racconta a Renzi.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.14 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo si sta dimostrando il peggior nemico del M5S.

Edoardo Martino, Palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.14 16:09| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Blog ha solo ospitato Arrigo Petacco, uno dei pochi che può dirsi Storico, pur non essendo tra quelli che esibiscono la cravattina rossa d'ordinanza o il collo della camicia aperto e accattivante. I comunistelli di seconda e terza generazione che affollano il Blog e parlano, talvolta dall'alto delle loro lauree di sinistra, di fascismo senza sapere di cosa parlano potrebbero anche risparmiarci commenti acidi e inconcludenti.

loris cusano 25.11.14 15:00| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE IL BLOG NON LA FINISCE CON QUESTI POST IL M5S GOVERNERA' NEL 2000-MAI
OCCUPATEVI PER FAVORE DI CAPIRE PERCHE' LA GENTE NON VI VOTA E DEI PROBLEMI REALI
DA ELETTRICE VI DICO CHE IL MOVIMENTO SE CONTINUA COSI'ALTRO CHE RIVEDER LE STELLE!!!!
LA COMETA DI HALLEY CHE PASSA E NON RITORNA PIU' CI FA UN BAFFO!!!!!
COMINCIATE A CAPIRE PERCHE' LA lega e quel bufffone di salvini CI STA ASFALTANDO ALTRO CHE A MATTEOTTI PACE ALL'ANIMA SUA

nives b. Commentatore certificato 25.11.14 14:59| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

In questo post, che trovo comunque interessante nel contesto dell'analisi storica, trovo un auto-goal comunicativo.
Beppe con la solita immutata stima ti consiglio spassionatamente di rivedere la strategia ( quindi anche le figure di consulenza ) comunicativa.
Stiamo rischiando una emorragia di voti e partecipazione.
Stiamo facendo riprendere terreno al vecchio sistema.
Mi rivolgo a tutti noi sostenitori del movimento,
e' fisiologico commettere errori (come questo post) ma dobbiamo rimanere compatti tra noi e temere duro.
Un abbraccio

Mattia 25.11.14 13:34| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ed io ti ho fatto anche guadagnare dei soldi con il mio click sul link per leggere che Mussolini è vittima.... No comment!

Stefano Morelli 25.11.14 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione Beppe e Casaleggio : un hacker si deve essere impadronito del server del blog e stamattina ha scritto un post demenziale con farneticazioni pseudo storiche sul fascismo.... Provvedete immediatamente a far sparire il post apocrifo: ogni minuto perso aumenta il volume della figura di merda che stiamo facendo con chi legge il Blog...

elisabetta z., Milano Commentatore certificato 25.11.14 12:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Post di una ignoranza e stupidità sbalorditiva, che non tiene conto di una realtà storica comprovata. Che ancora oggi si metta in dubbio l'oggettiva responsabilità di Benito Mussolini nell'assassinio di Giacomo Matteotti è assurdo oltre che ignobile.
Capisco che Grillo sia un ammiratore del duce, ma si sta andando ben oltre le soglie del ridicolo.

Emanuele Aini 25.11.14 12:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi spiace, ho i miei limiti. Adoro Beppe e gli sono e sarò sempre grato.

Ma in momento come questo di estrema confusione in cui tutto è brutto e cattivo, ma anche il contrario, c'è solo bisogno di estrema semplicità e chiarezza, non di interpretazioni.
C'è bisogno di calarsi a terra. Piedoni a terra.

Serve darsi STRUTTURA e anche COMUNICARE in maniera efficace con i Media.
Il Web è per pochi intimi. Si rischia di vanificare il miracolo che tu Beppe hai saputo mirabilmente creare.

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 25.11.14 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo quale sia l'utilità di questo post; a chi giova questa sparata di pseudo revisionismo storico? Perchè abbiamo bisogno ORA del conforto di Petacco sull'operato di Mussolini? Abbiamo bisogno forse di attrarre qualcosa da destra per continuare ad esistere? E se così non è e come qualcuno ha azzardato nei commenti qui sopra, M5S=Matteotti, pensate che con il casino che c'è a Roma, nelle Regioni che ieri sono andate al voto, nelle altre che si stanno preparando alla prossima tornata elettorale, nei comuni, dove il M5S lavora e DOVE NON LAVORA pur sedendosi in consiglio comunale, magari con una giunta a 5 stelle, c'è bisogno di creare ulteriore confusione? Scrivete piuttosto perchè lo staff non risponde mai alle mail che inviamo, che è meglio.

monica p., livorno Commentatore certificato 25.11.14 11:30| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Per chi è interessato alla storia questo post ha un senso. Davvero ce l'ha. Ma mi dovete spiegare a cose serve. A che cosa serviva in questo momento un post del genere???

Andrea Bora 25.11.14 11:15| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Victor

Io sono per l'intelligenza ma se devo parlare a uno stupido non parto con le equazioni parto con una spiegazione semplice e procedo per gradi, di sicuro cerco di farmi capire.
Io sono stato stupido molte volte in vita mia e sarò eternamente grato a chi mi ha aperto gli occhi parlandomi con pazienza e in modo da farmi capire.
Se vuoi salvare il tuo paese te stesso e la tua famiglia devi convincere gli stupidi che ancora votano PD e non ci riuscirai certo parlandogli di Mussolini.

Riccardo Cascino, Roma Commentatore certificato 25.11.14 11:15| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Non ho capito cosa si vuole dimostrare dicendo che è stata la frangia di Farinacci e non Mussolini a volere la morte di Matteotti.
Ciò non toglie che Mussolini non ha fatto nulla per trovare i colpevoli ed ha continuato con le purghe.
Il fatto non lo ha certo danneggiato.
Non revisioniamo la storia in modo che poi tutto sembri lecito.
Il fascismo è stato ciò che tutti sappiamo e non mi sembra il caso di ripulirne il ricordo.
Che poi anche il comunismo, con Stalin sia stato altrettanto è puramente accertato.
Purtroppo le dittature, di qualsiasi colore le si voglia tingere, hanno sempre lo stesso scopo ovvero
"di favorire solo le caste".

giuseppa L'Episcopo 25.11.14 10:56| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Attenzione, attenzione!
Nei requisiti del perfetto grillino deve comparire la parola "intelligente", lo sapevate?
Si dice in giro che se non sei intelligente devi votare PD o altro, non M5S. Si dice anche che se non sai leggere tra le righe, devi continuare a votare PD. Pare persino che se prendi una lettera sì e una no del post, le metti allo specchio e fai quattro giri su te stesso, appare un messaggio in codice segretissimo e chiarificatore, ma solo per i più intelligenti.
Quindi, miei cari compagni di sventurata poca arguzia, vedete di farvi prima revisionare il neurone e poi, forse, sarete accettati tra i POCHI cervelli fini dei POCHI prescelti dal Signore Dio Nostro, per poter cambiare la sorte di questo sventuarato paese. Altrimenti continuate a votare PD.

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.14 10:42| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Il punto e' proprio questo :
bisogna adeguare la comunicazione per prendere i voti delle 7 pecore su 10 che sono gli italiani (come diceva SB ai suoi attivisti: "Partlate alle 7 pecore non ai 3 intelligenti") e presenti anche tra chi ha votato m5s oppure con fatica far diventare alcuni delle 7 pecore dei cittadini consapevoli?
io mi sono già dato dato una risposta......

Victor ., Udine Commentatore certificato 25.11.14 10:24| 
 |
Rispondi al commento

leggete la frase scritta nella foto di Matteotti del post....... e forse capirete il post.
Se non lo capite votate PD.

Victor ., Udine Commentatore certificato 25.11.14 10:19| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Carlo

Carlo, non è questione di tesi storiche che peraltro mi interessano e possiamo pure discuterne, è questione di comunicazione alle pecore ignoranti come le chiami tu e cioè tutti gli italiani e buona parte del nostro elettorato.
Te lo faccio io un disegnino su cosa passa all'esterno: M5S= fascisti quindi continuate a votare i veri democratici del PD.

Riccardo Cascino, Roma Commentatore certificato 25.11.14 10:18| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!p.s. oggi il Papa in visita al parlamento europeo!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.14 10:17| 
 |
Rispondi al commento

l'ipotesi di Cacciari su La7 da Gruber è corretta.
l'attuale squadra di Governo e chi lo ha e sta appoggiando internamente ed esternamente, prima e durante questa ennesima incostituzionale e illeggittima legislatura, ci porterà dai vuoti elettori astensionistici in ambito regionale alla deriva di destre e sinistre estreme con sovversioni popolari anche organizzate. Questi partiti al governo non stanno producendo fatti ma costruendosi l'alibi dei loro fallimenti politici, per scaricare su di noi gente esasperata a giusta ragione, le colpe dei loro fallimenti politici pregressi e presenti, senza indennizzare per loro dirette responsabilità per dolo, imperizia e negligenza, pulendo e tutelando tutte le loro rendite politiche. Un GovernoSharing che senza una legittimazione elettorale democratica ed una lettura dell'indirizzo politico dei suoi cittadini e non delle lobby, caste, e cose simili, non da futuro ai suoi elettori che convinti da subito lo hanno abbandonato in attesa delle eventuali elezioni governative future del 2018. Ma la fame dei cittadini, gli rinforzerà la memoria ed il grande PD imploderà. Intanto i cittadini "populisti! crescono in coscienza e conoscenza per le eliminazioni diretta delle malefatte politiche e dei sistemi burocratici esistenti. Non avremo più bisogno dei partiti e dei loro ebolizzanti mercenari. Faremo buona economia domestica. Risparmieremo decine di miliardi di euro all'anno! Tanto lavoro e produttività con tante meno tasse, diritti culturali, sociali e sanitari per tutti.
Degli intermediari dei partiti non ne abbiamo più bisogno! Dobbiamo far da noi !

pino 25.11.14 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Ho come una brutta sensazione,
questo post è sicuramente un messaggio.

So che il blog è aperto a chiunque e che lunedì c'è il classico appuntamento con il passaparola, ma questo post mi da un presagio veramente orrendo.
L'antifascismo è un valore che ha bisogno anche di verità e non si cancellano le torture fasciste se anche viene stabilito che Mussolini non ha ucciso Matteotti o che non ne era il mandante.
La storia ci dice che i poteri forti, per fare i loro affari, hanno sempre avuto bisogno di governi accondiscendenti e non democratici.

Non può essere un post casuale.

***** Stefano Pedrollo, Arcole (VR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.14 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi non capisce il vero argomento del blog e per quale motivo è stato messo e' meglio che voti PD FI o Lega..... meglio essere di meno ma essere votati da persone intelligenti.
Lo stesso motivo per la quale Beppe ha bloccato le certificazioni per il voto on line.

Il m5s non è per tutti .......choi non lo capisce deve votare FI PD e LEGA .

Victor ., Udine Commentatore certificato 25.11.14 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chi c... ha partorito l'idea di questo post, Beppe? lo staff? Casaleggio?
Cambiate spacciatore e se cercate ancora di raggranellare qualche voto fascista sappiate che tanti ne entrano e molti di più ne escono.

Riccardo Cascino, Roma Commentatore certificato 25.11.14 10:09| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

M5S= Matteotti
avete capito...o serve un disegnino????

pecore ignorantiiiiiiii

Carletto R., Roma Commentatore certificato 25.11.14 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Come disse Fassino a Grillo "fatti un partito!!" Anche voi che volete andare in tv o che contestate il blog fatevi il vostro partito post pci - post rifondazione (anzi lo stanno già organizzando...).
Non perdete tempo su questo blog!!
Il problema è che nel vostro inconscio sapete chi è dalla parte della ragione ................

Victor ., Udine Commentatore certificato 25.11.14 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La storia è una scienza, non un'opinione.
Il signor Petacco ha le prove scientifiche che Mussolini (che si dichiarò mandante dell'omicidio Matteotti) sia innocente? Allora parli pure, scriva un articolo o un libro, e per favore in esso ricordi anche i casi in cui Mussolini fu obiettivamente responsabile della morte di altre persone. Altrimenti credo che le illazioni non motivate servano solo a confondere la gente.

andrea berneschi 25.11.14 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Continuo a credere nel M5S: il M5S è come la Nutella, se un domani non dovesse più esserci non è che riinizierò a mangiare merda! Se il M5S dovesse scomparire, mi unirò al gruppo degli astenuti, ma fino a che il M5S ci sarà continuerò a votarlo. Sarebbe stupido non farlo, dando ancora più potere ai due Matteo (quando li vedo in TV devo cambiare canale o rischio veramente di tirare un calcio allo schermo!) ...che poi i 2 Matteo sono due fantocci di Silvio.

Alessio Spinosi 25.11.14 09:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Alessandro Di Battista, Federica Daga, Giulia Sarti, dove siete? Vi ho orgogliosamente votato quando abitavo nel Lazio. Adesso vivo a Bologna e domenica ho orgogliosamente votato M5S. Stamattina leggo il post su Matteotti e sbianco.
Mi sono rotta di difendere il Movimento con tutti i miei amici, sostenendo tutto quello che fate voi realmente in Parlamento e dicendo che Grillo non e' ne' deputato ne' senatore, e' solo un megafono. Dare spazio alle tesi di Petacco e' criminale. L'antifascismo e' un valore, continua ad essere un valore per me. Per voi no? Merda, ribellatevi al guru, adesso sta proprio sbroccando! Il megafono in difesa di Mussolini, no, non lo mando giu'! Occhio che ci state perdendo (almeno quelli pensanti, vi rimangono gli squadristi se li preferite...) Paola

Paola Arosio, Trevignano Romano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.11.14 09:54| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

un tizio si e' perso nel deserto, e sta morendo di sete. trova una pozza d'acqua e non si fa tanti problemi, si mette a berla. perche' e' assetato, sta morendo di sete. non si fa tanti problemi, la sua testa non elabora idee, concetti o supercazzole per non bere quell'acqua. giusto dorse un sorso per capire se e' buona o no, poi se la beve, anche se sa un po' di sabbia.

lo stesso discorso per chi ha sete di giustiza sociale, buone regole, diritto, buon governo etcetc. ogni occasione per poter contare, poter dire la sua, potere influire negli ambienti che contano, la fa sua. perche' sta morendo di sete di giustizia e fa sua ogni sia pur minima possibilita' per ptoersi dissetare.

hannof atto cosi' finora grillo-casaleggio? no.
peche' grillo-cassaleggio non hanno la stessa sete che hanno la stramaggioranza dei cittadini italiani.

grillo eì' un tizio che non ha mai provato cos'e' il lavoro, cosa vuol dire stare male, e a casuna del suo ego e orgoglio non dimsotra di avere abbstnza empatia per poter identificarsi con la gente comune. proviene da uan famiglia di imprenditori benstanti e lui stesso e' diventato poi ricco facendo lo showman.
ha una csa a amalindi, un'altra ins ardegna, un'altra in svizzera e casomai li' ha anche qualche milioncino depositato.

ha messo su il m5s, ok, dimsotrando di essere comuqneu uan brava persona e di avere a cuore i problemid ell'tialia.

ma non ha quella sete che serve per fare vreamente. aggiungendo appunto il suo rogoglio e il suo ego, ecco che si speigano le tante cacche che da anni sta pestando.

il problema comuqnue non e' neanche grillo, lui dice la sua, ma i tanti fessi talebani che gli danno retta e lo sostengono anche quando sbarella chiaramente, come quando continua a usare la strategia delle suprecazzole futuristiche e assurde. senza di loro cambierebbe subito.

carlo 25.11.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che mussolini non abbia ucciso matteoti è un'ottima notizia (sicuramente per matteotti) ma non sarebbe il caso di pubblicare dei post inerenti i nostri programmi futuri e le line guido per riguadagnare consensi o lo staff come dubitavo è fatto da emeriti incompetenti e quindi giusto prendere batoste.

Sergio Torta 25.11.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Tu quoque Brute non ha ucciso Giulio Cesare
Nerone aveva una sola aspirazione nella vita: fare il pompiere
Il canaro della Magliana era tanto una brava persona
Masoch si presentiva il Pd
Gli astenuti in Italia non esistono
Napoleone si è suicidato e Grillo pure

.. e ora, se vogliamo passare alle cose serie..

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 09:47| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

(AGI) - Roma, 24 nov. - I 5 stelle devono tornare in tv. E' questo, secondo quanto apprende l'Agi, l'orientamento della maggior parte dei deputati M5S, "quasi tutti" viene assicurato da un fedelissimo alla linea. Il dibattito, che sul web va avanti gia' da settimane nonostante il divieto categorico di Beppe Grillo a qualsiasi ritorno televisivo, torna ad accendersi all'indomani dei risultati alle Regionali, risultati non confortanti per i 5 stelle. Oggi, quindi, oltre alla Rete, anche i deputati - che in queste ore dibattono nella loro chat collettiva - si dichiarano propensi a cambiare linea. Un deputato M5S tra i piu' 'fedeli alla linea' osserva: "Se il Movimento e' nato dai cittadini e per i cittadini, perche' non deve dare ascolto alla Rete? E tutta la Rete a chiedere che i 5 stelle vadano in tv". Tanti parlamentari pentastellati, secondo quanto si apprende, sono stati invitati nelle ultime settimane: tra l'altro, anche non in tradizionali talk show ma in programmi piu' "sicuri", almeno nell'ottica di M5S, con interviste in collegamento e quindi senza un confronto in studio con altri esponenti politici. Ma anche in quel caso la risposta dello staff e' stata sempre negativa. Il risultato, pero', lamentano in tanti tra i deputati M5S, e' che nella campagna elettorale delle Regionali "in tv e sui media in generale hanno prevalso i due Matteo, Renzi e Salvini, e noi siamo spariti. Come se non esistessimo". E poi, c'e' chi sottolinea che "Salvini sa usare benissimo anche i social, twitter in testa", esattamente come Renzi del resto. E cosi', da una parte il leader della Lega e dall'altra il premier hanno di fatto raggiunto due target diversi di cittadini/elettori: quello dei media tradizionali e quello dei social. Mentre i 5 stelle si sono limitati a Facebook e a Twitter. La deputata bolognese Mara Mucci, molto critica dopo il risultato deludente in Emilia Romagna, lo ammette senza timori: "Il fronte dei media tradizionali va rivisto.......

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 25.11.14 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

omicidio MATTEOTTI squadracce che imperversavano in
tutta l'ITALIA,il tutto a insaputa di MUSSOLINI?
a me risulta che i problemi della gente sono altri
sarete spazzati via se non vi muovete.

il realista 25.11.14 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Sistema che regge e protegge i diversi "interessi" maturati durante il fascismo poggia, a sua volta, su tante "bufole" e castronerie (grazie anche alle quali siamo così ridotti) che una in più o in meno non mette conto. Quando si ha a che fare con un popolo di creduloni il gioco riesce facile a chiunque.

loris cusano 25.11.14 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Continuiamo a spararci sui marroni

Marco Marco Modena (marcomodena) Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.14 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Dicesi fuffa un argomento 'a pera' o totalmente inutile, o perditempo, o occupaspazio, o fuori contesto, o fuori di testa, che viene tirato fuori quando non si ha nulla da dire o non si vuole dire nulla dell'argomento che interesserebbe 'noi-ora-qui'
Persino i massimi filosofi buddhisti e zen non fanno che ripetere: "Se hai fame mangia, se hai sete bevi, se hai perso le regionali, parla del motivo per cui ha perso le regionali. E NON FARE DELLA FUFFA!"
Purtroppo, come ci insegna la dotta nonciclopedia "La fuffa è l'entità che compone la maggior parte dell'universo. Ha la curiosissima caratteristica di presentarsi in tante forme, in base al contesto: può essere un oggetto fisico, un concetto astratto, una forma della materia o addirittura un essere vivente come una persona o un argomento del cavolo tirato fuori come per fare lo sfottò di quelli che si aspettavano ben altro. La fuffa argomentativa come di qualsiasi altro genere si riconosce per la sua caratteristica determinante: la totale mancanza di utilità.
Alcuni scienziati pensano che sia la fuffa la famosa materia oscura che sta rallentando l'espansione dell'universo, ma anche questa teoria è pura fuffa. Per approfondire meglio il concetto è opportuno mostrare le varie forme della fuffa nel corso del tempo. Ed è quello che questo blog per l'appunto fa.

[mostra]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

politicamente ci troviamo nella stessa situazione
che precedette l'acesa al potere del FASCISMO.

il realista 25.11.14 09:38| 
 |
Rispondi al commento

a GRILLO basta un M5S al 10% per riempire il blog
di pubblicità.

il realista 25.11.14 09:36| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Qualcuno mi spiega il senso di questo post?
Ci credete davvero o lo fate per dare il contentino alla minoranza fascista del movimento?
Sapete che c'è una maggioranza che lo trova V-O-M-I-T-E-V-O-L-E?
L'ammissione di responsabilità (almeno sul piano morale, politico e storico) per l'omicidio Matteotti fu fatta da Mussolini stesso in parlamento, ed è considerato l'atto costitutivo del fascismo autoritario...
Ci state mandando un messaggio??

Marco F. 25.11.14 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AAAA
Cercasi astenuti!
APPELLO ACCORATO: "CARI FRATELI E SORELE E TUTTO IL RESTO, TORNATE A CASA CHE GRILLO HA FATTO I GNOCCHI COL PESTO!"

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 09:32| 
 |
Rispondi al commento

https://chinonmuore.wordpress.com/2013/06/11/128-gli-astenuti-sono-persone-come-noi/

"Così è l’imprevisto:il PD stravince.Quelli del Pd,che 2 mesi fa bruciavano le tessere e si strappavano i capelli sulla morte del partito,ora girano con le bottiglie di spumante e il vestito da matrimonio e fanno la pipì sulle colonne come i cuccioli troppo eccitati.Epifani ha anche provato a ingropparsi la gamba di Renzi
Grillo ha capito di aver sbagliato qualcosa,ma, mancando di un vero direttivo con cui confrontarsi,è lasciato solo.Che uno,a criticarsi da solo,o si dà le pacche sulle spalle o finisce in depressione o sembra matto.Questa volta stava per morire il PD come lo conoscevamo.E invece ecco che la dirigenza può gongolare,vantarsi che le sue scelte sono state capite,e scordiamoci cambiamenti epocali
Quindi:
1°:il PD è salvo.Il centro di interessi compattato nella sx più reazionaria d’Europa tira un sospiro di sollievo
2°:il PDL conferma che la propria classe dirigente locale è un completo disastro
Sono anni che i sindaci sono lottizzati,scelti per la fedeltà a questo o quel colonnello di partito.Ognuno ha anche una clientela fedelissima,che però in termini numerici conta relativamente poco
Il M5S tracolla.La gente si è accorta che Grillo non è affatto un guru infallibile.Dipingerlo come tale vuol dire volere il male del M5S,che ora ha lo stesso problema del PD e di FI:inventarsi un meccanismo di selezione della classe dirigente snello ed efficace,che porti ad emergere volti nuovi e preparati(o almeno pubblicizzarli un po' meglio!!)
Personalmente sono molto triste che Grillo abbia perso,era un forte elemento di pressione sui Pd-Fi,che invece ora saranno tentati di adagiarsi nuovamente sugli allori Fondamentalmente,però sta fallendo un obiettivo che era la vera ragion d’essere del M5S:creare un dibattito interno aperto e coinvolgente.Grillo dovrebbe far conoscere di più i meet up e meno il suo pensiero personale!
(Brava la Gibertoni. Ma chi l'ha mai vista???)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Meglio pochi ma buoni. I m5s non è un partito.
Nel 500 tutti pensavano che il sole girava attorno alla terra, se Copernico si fosse adeguato al pensiero dominante non ci sarebbe stato progresso.
A volte è necessario tenere fermi dei principi e dei valori guardare nel lungo periodo a discapito dei risultati immediati e andare contro i mulini a vento.
Capisco la frustrazione di molti sul blog ma bisognerà accettarla e chi non vuole o non è così forte da sopportarla può sempre votare per PD FI Lega o farsi il partitino post comunista(p.s. ho votato sempre a sinistra in precedenza).
Il m5s non è ne di destra nè di sinistra, concetti questi che non tra l'altro non hanno più significato nel 2014.
Chi vuole può sempre votare PD FI LEGA e guardarsi i suoi politici in TV oppure costruire una sinistra alternativa del 5% - 10% .
Ho sempre votato a sinistra ma per quanto mi riguarda da quando voto M5s mi sentro libero e rappresentato dai cittadini che stanno facendo un lavoro straordinario nelle istituzioni.
Il progetto
grazie Beppe.

Victor ., Udine Commentatore certificato 25.11.14 09:29| 
 |
Rispondi al commento

L'ossessione di Renzi per le trivelle
Greenpeace Italia

www.greenpeace.org/italy/it/News1/...renzi...trivelle/.../50544/

lorella lisciani 25.11.14 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano non ha ucciso cucchi, sono stati gli sbirri, lo stato non ha ucciso nessuno, bah, davvero disgustoso questo articolo. Dopo aver straperso le elezioni pensiamo a cambiar qualcosa per favore!!!!!!!!!!!!

Luca Palego 25.11.14 09:25| 
 |
Rispondi al commento

"Chi ha ucciso il M5S" casaleggio? Grillo tutti e due. Le alternative sono due o non avete cervello o vi hanno promesso non so cosa per non dare più fastidio ai poteri forti! Mi avete deluso. Pensavo che voi foste l'alternativa è tradire così il vostro elettorato è peggio che non esserci mai stati. Non andare in TV è stata una tattica eccezionale. Ora il campo è libero per i due MATTEO le due facce della stessa medaglia. BRAVI!

Rossana P. 25.11.14 09:24| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è la stima che nutrite per il leader di un movimento che sembrava v'infiammasse fino ad un anno fa?

Possibile che nessuno abbia rinunciato a postare un'idiozia , inneggiando a distrazione di massa, ricerca dei voti dei fascisti, etc?

Possibile che pensiate di cambiare le cose con un voto sporadico o non andando a votare..."tanto fanno quello che vogliono".?

Possibile che non sappiate riflettere 10 secondi e magari restare in silenzio , piuttosto che palesare la vostra stoltezza postando idiozie?

Possibile che nessuno abbia visto similitudini nella vicenda Matteotti con la storia del M5S?

Possibile che non vediate che Matteotti, indipendentemente da chi sia stato ucciso è il simbolo di un'idea, del coraggio, della rivoluzione culturale che denunciava brogli (denunciava brogli!!!!!)... proprio come stanno facendo i nostri ragazzi del M5S????

La storia semplicemente .... SI RIPETE, anche se magari ad un'omicidio "goffo" si preferisce la macchina del fango, la disinformazione.

Complimenti Italia!!!!!!!

Carletto R., Roma Commentatore certificato 25.11.14 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE ELEZIONI REGIONALI
Caro Beppe bisogna fare qualcosa, non possiamo stare a guardare. Salvini praticamente mangia e dorme negli studi televisivi. Renzi idem con patate. Il M5S mi sembra fermo. Ma non si era parlato di Casaleggio che sarebbe venuto a Roma a coordinare i parlamentari? Non bisognerebbe fare degli incontri e parlare come rilanciare il M5S? Insomma francamente le regionali non sono andate bene. Qualcuno sarà stato pure non all'altezza no? In Emilia hai provato a far lavorare solo i deputati e si è visto che non è bastato. Credo che bisogna fare informazione porta a porta, capillare. Beppe ti devi inventare una nuova strategia vincente. Ad esempio i famosi soldi del fondo artigiani quando si potranno distribuire?

giovanni ., Roma Commentatore certificato 25.11.14 09:22| 
 |
Rispondi al commento

State diventando per me l'ennesima delusione. Invece di aprire il confronto con i sostenitori sul perché di una sonora batosta elettorale (mai seconda al "#vinciamonoi" comunque) siamo qui a discutere dell'ultimo libro di prossima uscita di un tizio che basa le sue tesi su due percentuali trovate su di un libro di scuola... Veramente un'enorme presa per il culo ed é una cosa che non sopporto. Pensare che ho anche mollato il grano per i "grandi eventi"... Non posso far altro che darmi dell'imbecille da solo.

Davide C., Pantigliate Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 25.11.14 09:21| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Spero che ci annuncino che si tratta di hackeraggio, perchè non possono davvero aver ospitato l'opinione di Petacco...
De Felice e Petacco, hanno sempre cercato di dare una veste "pulita" a Mussolini, che poverino non voleva la dittatura, ma lo obbligarono i socialisti e i comunisti che proprio godevano a farsi bastonare e mandare al carcere speciale.

Ma questo intervento...perché? A che pro?
Per perdere del tutto la speranza di avvicinare i delusi di sinistra con deliri del genere?

Sono laureato in Storia e invito tutti a leggere un qualsiasi libro sul caso Matteotti, evitando gli storici "di regime" come Petacco e De Felice.

La verità è che non ci sono argomenti per rispondere al problema vero: l'M5S non convince i delusi dai partiti, che tra l'altro sono sempre di più!


Io sono un tipo allegro anche se feroce
Diciamo che sono alla Cecco Angiolieri..
Ma vedere il capostipite di una forza politica che è arrivata ad essere il primo partito votato dagli Italiani in Italia, negare la massa di astenuti di questa tornata elettorale con la faccia da schiaffi di chi nega di avere un naso in mezzo alla faccia, mi fa diventare poco comica e molto feroce e mi fa desiderare di essere foco e acqua e tempesta e ogni forma di calamità naturale per annientare coloro che camminano con gli occhi chiusi per non inciampare nei propri errori e rifiutano ostinatamente di vederli e di considerarli per il bene di tutti
Ma ve lo immaginate un Francesco Ferrucci a Gavinana, caduto, ferito, morente, che, mentre Maramaldo cala su di lui con la spada sguainata, dice: "... e ora parliamo un po' di come scagionare Mussolini....".

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...cacchio...a parte la tempestività di certi post.
Ma che alcuni post...propendessero diciamo a sinistra...ed altri a destra,..a me non è fregato mai nulla, dato che se io mi ritenevo schierato o da una parte o dall'altra...nessuno mi vietava di schierarmi senza mettermi nelle fila del M5S.
Strano è vedere commenti ...fastidiosamente (per loro ) schierati.
Io SONO QUA perche' Beppe ha sempre detto che il movimento porta avanti idee...logiche e non stronze, e tantomeno etichettate da una parte o dall'altra.
Chissà perchè ogni uno vorrebbe il movimento a "sua immagine e somiglianza "???

*****
Commentatore in marcia al V 3 day.
Commentatore che partecipa alle Europee.
Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 25.11.14 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche Gavrilo Princip molto probabilmente non era l'autore dell'attentato del 1914 all'Arciduca Francesco Ferdinando che ha dato il via alla prima guerra mondiale. Senza la prima guerra mondiale non ci sarebbero stati gli ex combattenti frustrati dalla "vittoria mozzata" non avrebbero trovato terreno il fascismo in Italia e più a Nord il nazionalsocialismo. Non ci sarebbe stata la seconda guerra mondiale, non avremmo avuto anni di distruzioni e ricostruzioni. Non avremmo avuto il baby boom che ha messo gli anziani in concorrenza con i giovani rendendo ingovernabili lavoro e pensioni. E tutto questo è colpa dei giornalisti che inseguono il sensazionalismo ad ogni costo.

Pieropiero 25.11.14 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma chissenefrega, vogliamo parlare della batosta delle regionali o dei problemi della gente? Ma che cavolo è diventato sto blog L'istituto luce?

Mattia Celetti, Ravenna Commentatore certificato 25.11.14 09:01| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL NEMICO è SEMPRE e SOLO la DESTRA.....

Benito Mussolini, il 28 ottobre 1922, portò a Vittorio Emanuele III l'«Italia proletaria e fascista», la camicia nera era mutuata da quella che gli zolfatari usavano nel lavoro, la guerra contro le potenze anglo-sassoni fu presentata come quella del "sangue contro l'oro", il 19 aprile 1945 il socialista Carlo Silvestri informava Lelio Basso che il Duce chiedeva al Partito socialista di accogliere i fascisti. La rivoluzione fascista si rappresentava come quella della sintesi: dopo la rivoluzione borghese del 1789, quella comunista del 1848, in antitesi fra loro, quella fascista del 28 ottobre chiudeva il ciclo delle rivoluzioni, conciliando il meglio di quanto avevano espresso le altre due e proiettandolo nel futuro dell' umanità. Rispetto per la proprietà privata, rifiuto del dominio di una classe sull'altra, pari dignità fra lavoro e capitale. Non avremmo mai dovuti essere chiamati a definirci di destra e di sinistra, perché il fascismo era andato oltre.

Ezio Polonara Commentatore certificato 25.11.14 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Immagino che anche Matteotti si rivolterà nella tomba
Lui e Berlinguer li chiamano 'le trottole'

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lucagian
Grillo "L'astensionismo non ha colpito noi".
Lo dicevano anche i dinosauri.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Madonna che silenzio c'è stasera!
Solo discorsi a pera!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi se ne frega di questo post, quando ci sono migliaia di famiglie che non sanno come arrivare a fine mese!!!!!
Ma chi è o sono i responsabili delle comunicazioni 5stelle? A casa!!!!!!!!!!!

Maurizio Bag, Varedo Commentatore certificato 25.11.14 08:56| 
 |
Rispondi al commento

E con questo indovinatissimo blog Grillo ha espulso anche gli astenuti!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marchulhu

Salvini: “Il pallone Renzi si sta sgonfiando”. Oppure è la rana Lega che si sta gonfiando.
(oppure è il M5S che si sta suicidando)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Cerco di capire.
Intanto "non volevano ucciderlo", mi sembra una sciocchezza. Interrogarlo prima ed eliminarlo dopo, forse. Se si colpisce in testa una persona con una sbarra di ferro (lima o simili), non lo si fa per curare la cervicale. Tanto più se, come sembra, erano organizzati; quindi con ordini precisi. Di più però non so.
Il parallelo ad oggi. Forse sarebbe il caso di scoprire le carte.
Qualcuno è in possesso di carteggi circa trivellazioni del suolo da compagnie straniere? Mi sembra le facciano e le abbiano fatte fino a ieri. Nulla di nuovo.
Ci sono state minacce a Beppe perchè il 25% dei voti sarebbe troppo secondo il potere?
C'è una milizia armata di cittadini che influenza l'elettorato? O un sistema di controllo dei vori in cabina?
Diciamolo e basta.
Perchè così, un movimento basato sulla trasparenza e onestà, dovrebbe in primis, esserlo anche adesso. Se possibile.
Grazie.

Gian A Commentatore certificato 25.11.14 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Orso
Per Renzi la scarsa affluenza in Emilia non è uno schiaffo, è colpa di Landini e della Camusso.
Infatti mi sembrava un calcio in culo.
..

Per Grillo la perdita di 400.000 voti è così insignificante che non vale nemmeno la pena di parlarne e lascia il tempo al revisionismo storico

..
Io ho votato M5S, ma davanti a questi scempi mentali dico solo: "Astenuti d'Italia, fatevi sentire in modi ben diversi dal voto! Non avete da perdere che dei deficienti!"

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Come dicono a Padova:
"Xe pèso el tacòn del buso". E' peggio la toppa del buco

Questo è il peggior tentativo di distrazione di massa del secolo!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 08:47| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno mi puo`spiegare lo scopo di pubblicare questo articolo ?

migliorare la nostra cultura storica ?

attirare il voto di qualche fascistello ?

mistero

gerbert g. Commentatore certificato 25.11.14 08:47| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

In una cosa Renzi e Grillo si somigliano
Nessuno dei due si è preoccupato dell'astensione
Io se fossi un astenuto mediterei una vendetta feroce
Guai a sputacchiare su chi si tira indietro!
Potrebbe invertire di colpo la marcia e passare sul tuo cadavere

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Donlione
M5S perde 400mila voti. Grillo: “Astensione non ci ha colpito”. È che lui per meno di un milione non si scomoda

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro unico vero successo elettorale è avvenuto nel febbraio del 2013 quando la TV parlava in continuazione di noi! Perché attraverso Facebook era nata la protesta e in tutti i comizi di Grillo le piazze erano strapiene! Cosa è rimasto di quella protesta? Li vedete i post di Grillo quanti "mi piace" e condivisioni in meno hanno adesso? Perché? Perché le decisioni successive al voto hanno pian piano allontanato la gente dal movimento! Non credono più che possiamo risolvere i loro problemi! E ci credo bene! Abbiamo fatto di tutto per non contare niente in parlamento!
Se si vuole tornare al risultato del 2013, non c'è altra via che mandare i migliori che abbiamo in TV e cambiare strategia politica!
Quando Renzi ha proposto 80€, noi dovevamo andare in TV a proporne 160€ specificando tutte le coperture! Dicendo di essere pronti a votare immediatamente un provvedimento del genere! Quando Bersani ci ha proposto di fare il governo dovevamo dire di sì! Così dopo 2 giorni si vedeva chiaramente che erano loro che non volevano fare niente!
La nostra strategia politica è stata un disastro!
Io da attivista ed iscritto, le decisioni di Grillo non le accetto più! Dobbiamo decidere noi iscritti! Le regole del movimento sono queste! Quindi mi aspetto da subito una serie di votazioni sulla prossima strategia politica e di comunicazione del movimento! Fino a che non vedo niente il mio attivismo è sospeso. Che ci vada Grillo a informare casa per casa le persone sull'operato del M5S. A noi inizia a diventare impossibile farlo dopo tutti gli errori politici commessi!

Luigi Nicastri, Falerna Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 25.11.14 08:41| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAMALEONTI.
13 giugno 1944
I MaiMorti (Decima MAS) al comando del tenente Umberto Bertozzi, massacrano 70 ragazzi in quel di Forno (Massa-Carrara).
Se ne salvano due con uno stratagemma.
Fine guerra. Il Bertozzi viene processato anche per altri crimini.
E' condannato a morte, poi, trasformata in ergastolo, poi, ridotta a 18 anni, poi, ridotta a 9 anni.
Fine anni 50, stabilimento chimico Montecatini s.p.a. 750 operai. Il superstite della strage, chiede di andare a parlare con il responsabile Concimi Chimici (non c'era sicurezza per gli operai).
Arriva davanti alla porta dell'ufficio, bussa; da dentro una voce:
“Avanti”.
Il superstite entra, si gira a chiudere la porta alle sue spalle,mentre con l'altra mano si toglie il cappello.
“ Tenete, tenete pure il cappello, e che diamine, non siamo mica più ai tempi del fascio”.
Il superstite si gira.
Seduto alla scrivania c'è il Bertozzi.

Francesco D., Carrara Commentatore certificato 25.11.14 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ditemi che questo post è stato intruso qui da un hacker di Casa Pound, così vado a letto tranquilla!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 08:40| 
 |
Rispondi al commento

MEGLIO MORTI CHE DI DESTRA
FUORI LA DESTRA DAL MOVIMENTO

Carmelo 25.11.14 08:39| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

10 gennaio 2013:Grillo è davanti al Viminale per registrare il simbolo del M5S.Gli si avvicina Di Stefano di Casa Pound e gli chiede cosa pensi del suo movimento.Grillo risponde:"Il problema non mi compete. Il Movimento è ecumenico"
(e ora ci vogliamo infilare dentro anche i revisionisti che riabilitano Mussolini??)
La frase ambigua suscita un vespaio di commenti feroci,come altre altre frasette "azzeccate" (!!??) del Nostro:
"La mafia almeno non uccide"(Ma sei scemo??)
"Si devono visitare i migranti perché possono portare l'Ebola" (guarda che li visitano già!)
"Se tutti le pagassimo le tasse, i politici ruberebbero il doppio”. (e allora che vuoi fare? Incentivare a non pagarle così i politici rubano meno?)
"La cittadinanza a chi nasce in Italia, anche se i genitori non ne dispongono, è senza senso”. (ma a quale forma di buio mentale si deve questa frase?)
“Un Paese non può scaricare sui suoi cittadini i problemi causati da decine di migliaia di rom che arrivano in Italia. Una volta i confini della Patria erano sacri”. (guarda, bello, che siamo in un mondo globalizzato dove di sacro c'è poco e non certo 'i confini della Patria' e quei rom di cui parli sono in maggior parte cittadini italiani e un governo sano si deve occupare anche di chi arriva da fuori, come fa ogni governo civile d'Europa e non parlare a vanvera di 'confini sacri della patria'!)
“L’at salut, buson” (“ti saluto, frocio”) rivolto a Vendola (e con questo ci siamo fottuti il 10% degli elettori maschi italiani)
"La Levi Montalcini è una vecchia puttana" (qui dovette pagare 8.000 euro di multa)

E mo' ci risiamo? Si riabilita Mussolini?

Capisco, sono poche frasi che in confronto alle cazzate megagalattiche e criminali di Renzi o di Berlusconi o di Bossi o di Salvini sono come sputacchini quasi fisiologici in uno che ha sempre la bocca aperta
Ora ci aggiungiamo questo post che chiamo surreale per non dire peggio
Ma Grillo, ogni tanto, non potrebbe sciacquarsi la bocca con la varechina?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Francesco Fo., AmoR Commentatore certificato 24.11.14 22:20|


Magari pretendo troppo, ma per il bene delle prossime generazioni, vorrei che le culture fasciste ed antifasciste venissero definitivamente accantonate.

Sono convinto che è quello in cui sperava Beppe Grillo, per unire il nostro popolo e portarlo fuori dal pantano.

La politica dell'anti, che da troppi decenni è predominante nel nostro Paese, ha creato una contrapposizione di fatto, utile solo a chi tiene le redini del potere.
Divide et impera!

gianfranco chiarello 25.11.14 08:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno,
dopo le elezioni amministrative appare chiaro come gli Italiani NON abbiano nessuna voglia di migliore le loro condizioni, lo hanno dimostrato votando o non votando.
Ci terremo quello che meritiamo e non vengano a lamentarsi a tutti va bene così

gualiero rossi 25.11.14 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo post nel solco della tradizione del blog di Beppe. Luogo che ci ha sempre spinto ad essere curiosi, ad andare al di la' del punta del proprio naso, ad approfondire argomenti, fatti, persone, situazioni fra i più disparati e spesso in apparente contraddizione fra di loro, spesso apparentemente lontani dal nostro modo, inquinato dalla piatta cultura dominante, di pensare. Un luogo che è la Vera fucina di una riVoluzione di idee.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 25.11.14 08:29| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ma sì, dedichiamoci al revisionismo storico così magari qualcuno si dimentica che da un anno prendiamo mazzate!

Eugenio B., Rimini Commentatore certificato 25.11.14 08:26| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il Grillo prima maniera, quando davvero sembrava che uno potesse valere solo uno, avrebbe liquidato un post come questo come "strumento di distrazione di massa". Da sostenitore della primissima ora, quando per la maggior parte di voi le cinque stelle erano solo quelle degli alberghi di lusso, lasciatemi esprimere la mia profondissima delusione. Sbagliare strategia ci sta, solo Gesù era perfetto e qualcosa deve aver sbagliato pure lui, ma non imparare dai propri errori e soprattutto non ragionare serenamente e obiettivamente sui risultati dei propri atteggiamenti per me vuol dire solo due cose: o siamo dei presuntuosi arroganti o siamo in malafede. E personalmente non so quale sia la peggiore.

Luciano Colletti G. 25.11.14 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Grillo che si (pre)occupa di fasciocomunisti?

...ma non eravate "OLTRE"???

he he he Quando i voti di Casa Pound se ne vanno alla Lega...

I-T-A-L-I-A-N-I !!!

...e gli itagliani vi hanno mollato.

hasta farisei


"..Passata è la tempesta,
odo UCCELLI far festa
e la gallina, tornata in sulla via,
che ripete i suo verso..."
Ciao Vivì, siamo a questi punti.

Francesco D., Carrara Commentatore certificato 25.11.14 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Con quello che è successo si parla di Matteotti? Siamo un partito che non riesce a dire più nulla alle persone, astensione al massimo. Così la lega raccoglie il voto di protesta da pacco di pasta e da dagli addosso allo straniero che ti ruba la casa. Il cosiddetto "Governatore" della regione Lombardia, Maroni l'ha capito perfettamente e si appresta ad allungare le mani sul patrimonio immobiliare dei Milanesi.Casaleggio si occupi di far funzionare il blog, che ai contenuti ci pensiamo noi attivisti di M5S.

Livio Tomei 25.11.14 08:17| 
 |
Rispondi al commento

Ho capito che non volevate parlare del tonfo del Movimento
Ma da qui a celebrare il tanfo di Mussolini...

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti a discutere sul tempo elettorale in Italia
E Grillo?
Tempo non pervenuto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Insomma, diciamola tutta!
Fu Matteotti che ammazzò Mussolini
.. e chiudiamola lì!

ma di figa quando si parla?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 08:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma secondo voi come puo' il regime fascista, quello dei brogli elettorali, degli obblighi imposti, non aver avuto interesse a far sparire matteoti? che Mussolini non c'entrasse nulla mi sembra una gran baggianata. Magari non era solo nell'organizzare quel colpo, magari i mandanti sono anche altri, o solo altri, ma di certo il regime fascista ha avuto grandissime responsabilità.
Lanciare questi falsi scoop pieni di informazioni totalmente campate per aria è un vero pungolo alla pazienza.
Certo smetteranno di parlare di emilia romagna e delle elezioni andate male. Torneranno a darvi dei fascisti. Ma, a quale pro???
A volte è sconcertante la gestione di questo blog.

Federico Lego 25.11.14 08:05| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Bologna, 23 novembre 2014 -

[...] “Il voto è l’unico filo diretto che ci lega alla democrazia. Si può essere contenti o scontenti. Ma se si rinuncia a votare, si rinuncia a qualcosa”. Queste le parole dell’ex presidente del Consiglio Romano Prodi ai giornalisti, all’uscita dal seggio del Liceo Galvani in via Castiglione (FOTO), dove si è recato per dare la sua preferenza alle Regionali. Assieme a lui la moglie Flavia.

“Il voto è uno strumento efficace per la democrazia” ha ribadito l’ex premier salutando i presenti. A mezzogiorno, l’orario in cui ha votato Romano Prodi, l’affluenza registrata a Bologna è stata del 12,57%. Un dato, il più alto in Regione, che comunque resta più basso rispetto alla precedente tornata elettorale.

http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/regionali-emilia-romagna-prodi-1.427803

john buatti 25.11.14 08:04| 
 |
Rispondi al commento

Per chi non lo sa ... qui nel veneto stiamo ritornando al medio evo Si parla di una nuova proposta regionale per creare dei permessi per raccogliere il tarasso o le altre erbe servatiche da campo e i bruscadoli o (bruscansoli).Sarebbe sensato di spedirli tutti a casa quando ragionano a questo livelli

Giovanni P., vicenza Commentatore certificato 25.11.14 08:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma che gli è preso al duo Lescano?

Cupio dissolvi??

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 07:58| 
 |
Rispondi al commento

Il movimento 5 stelle dovrebbe avere un canale tv tutto suo ,finanziandoci da soli. Così si taglierebbe la testa al toro, andando in Tv , ma non in quelle asservite ai partiti.

salvatore ., palermo Commentatore certificato 25.11.14 07:55| 
 |
Rispondi al commento

BUON GIORNO,

c'è stata maretta, eh si lo so, voi italiani siete passionali, la passione è la vostra rovina non vi accorgete di essere manovrati, ma tant'è questo atteggiamento vi fa sentire vivi, in realtà è l'effetto di questa droga che poco per volta vi toglie energie vi lascia la speranza come ultimo respiro. Tutto è studiato alla perfezione, neanche il Mov, ne è imune, basta questo post, più lampante di così!!!!!!!!!
Se volete cambiare dovete cambiare mazzo perchè le carte sono truccate, io ve l'ho detto, lo so è da interpretare, scritto a posta, il messaggio deve arrivare solo a chi lo capisce, degli altri "me ne frego", B.Mussolini tanto per stare in tema.

Banana Ciquita Commentatore certificato 25.11.14 07:54| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno.....

Non cambio idea, il mio sogno è vedere un Italia migliore, solo il movimento 5stelle può farcela,
ho visto da vicino i nostri Parlamentari, meritano la nostra fiducia....
Sosteniamoli

distinti saluti

sandro p., Latina Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.11.14 07:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e dopo questo magnifico post revisionista che riabilita Mussolini cosa facciamo?
spegniamo la luce?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 07:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

_____________

incollo:

Elezioni regionali, l'analisi del voto a Forlì: cade il Pd e M5S , volano Lega e Rondoni | I RISULTATI
„I DATI DEL PD. Con una differenza così netta di votanti non ha quindi molto senso comparare i valori assoluti dei voti presi, ma sulle percentuali emergono dati significativi. Anche Forlì elegge presidente Stefano Bonaccini, che tuttavia ha raccolto meno voti della sua media regionale: il 47,8% a Forlì contro il 49% del dato regionale. E’ possibile che la maggior freddezza del voto a Forlì sia dovuta anche ad un’area di dissenso dovuta alla presenza in città del candidato sconfitto alle primarie Roberto Balzani. Si tratta in ogni caso solo di un lieve scostamento. Il Partito Democratico ha preso il 45,3% dei voti espressi, quindi con un calo di circa 9 punti percentuali rispetto al 54,8% di maggio scorso. L’alleato Sinistra Ecologia e Libertà si porta a casa il 2,51% dei voti, mentre ottengono percentuali da prefisso telefonico le altre liste alleate. Il Pd forlivese ottiene due eletti. L’elettorato del Pd ha utilizzato compattamente la doppia preferenza di genere, portando in Assemblea Legislativa Paolo Zoffoli e Valentina Ravaioli, entrambi di “area Balzani”.“

http://www.forlitoday.it/politica/elezioni-regionali-l-analisi-del-voto-a-forli-cade-il-pd-e-m5s-volano-lega-e-rondoni-i-risultati.html

john buatti 25.11.14 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma che c'azzecca questo post?
Immagino che lo staff ubbidisca agli ordini di Grillo e Casaleggio
In questo modo dimostrano di essere sempre più surreali e dico surreali per non dire peggio
Io continuerò a votare M5S perché la democrazia diretta è il mio scopo politico, ma davvero davanti a queste fughe del gambero mentre urgeva un bilancio e magari qualche cambio di rotta mi cadono le braccia
Se vi comportate COSI' il mio consiglio è:
"MA DATEVI ALL'IPPICA!"

Ora ci manca solo il solito imbecille che dice che non sono sull'argomento. Ma l'argomento quale???
L'Italia precipita, il M5S arretra e voi pensate a Petacco?
Ma ci state prendendo in giro tutti??

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.14 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Diamoci una calmata tutti.

Avere fretta in questo momento storico?

Bah..

Avete visto la velocità con cui le cose cambiano?

Come la popolarità di personaggi fumosi cola a picco in brevissimo tempo?

Manteniamo saldi i nostri principi.

Soltanto così avremo la fiducia degli Italiani nel momento giusto.

emanuele c., Torino Commentatore certificato 25.11.14 07:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo il post che ha commentato le elezioni regionali in Calabria e emilia Romagna e in cui si sosteneva che il Movimento 5 stelle non era stato toccato dall'astensione, quando invece ha perso dalle ultime elezioni europee 400.000 voti!!!!!! E che siamo ora sorpassati dalla Lega di Salvini, arriva questo post che non ci incastra nulla con il dibattito è la necessaria autocritica di questa deriva del Movimento.... Ma chi gli scrive questi post? Perché' non viene fatta una analisi sulle povertà' nuove e vecchie, su un Paese che sta diventando un cimitero di imprese, una polveriera pronta a scoppiare in qualsiasi momento con il Movimento 5 stelle che non ha intercettato questa protesta? .... È' da due anni che gli italiani non arrivano più' alla quarta settimana, che aspettate a livello nazionale e locale? Che il Paese esploda o che tutti espatriamo?.... E intanto ci si distrae con il revisionismo storico... Quando il Paese è' in fiamme... E poi ci lamentiamo della perdita dei consensi, della base, e dei cittadini che non sono più' dietro il Movimento?

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 25.11.14 07:28| 
 |
Rispondi al commento

se le vittorie passate del M5S venivano interpretate come voto di protesta....

allora l'assenteismo di queste elezioni può essere interpretato come assenteismo di protesta !

Verso di chi...?

john buatti 25.11.14 07:15| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori