Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Pensioni: il comma sparito che cancella il tetto a quelle d'oro

  • 178

New Twitter Gallery

tetto_pensione.jpg

La notizia del mattino da TzeTze

Fatta la norma, trovata la scappatoia. La legge 214 del 2011 voluta dal ministro Elsa Fornero aveva messo un tetto per le pensioni di coloro che, avendo maturato il vitalizio più alto (40 anni di contributi), decidevano di restare in servizio. La loro futura pensione sarebbe aumentata, ma non poteva sfondare l'unico argine che esisteva per le pensioni costruite col vecchio sistema: l'80 per cento dell'ultimo stipendio. Poteva pure essere una pensione stratosferica, ma l'80 per cento della media delle ultime buste paga non poteva superarlo. Questo tetto è stato cancellato.
Scrive Gian Antonio Stella su Corriere.it:
"Quelle quattro righe della «clausola di salvaguardia» che doveva mantenere l'argine, però, sparirono. E senza quell'argine, i fortunati di cui dicevamo possono ora aggiungere, restando in servizio con stipendi sempre più alti, di anno in anno, nuovi incrementi: più 2 per cento, più 2 per cento, più 2 per cento... Al punto che qualcuno (facendo «marameo» alla maggioranza dei cittadini italiani chiamati in questi anni a enormi sacrifici) potrà andarsene fra qualche tempo in pensione col 110 o il 115% dell'ultimo stipendio. Per tradurlo in cifre: il signor Tizio Caio che già potrebbe andare in pensione con 33.937 euro al mese potrà riceverne invece, grazie a questa «quota D», 36.318."
Chi sia il responsabile di questa cancellazione non è dato saperlo. Quello che è chiaro è che il giochino costerà molto alla collettività. Una misteriosa manina ha ideato un giochino simile, facendo sparire alcune parole chiave per le pensioni più ricche. Nel 2014 il giochino costerà 2 milioni di euro: nel 2024 addirittura 493. In un anno. Per un totale nel decennio di 2 miliardi e 603 milioni di euro. A godere di questo regalo, calcola l'Inps, saranno circa 160 mila persone. Quelle che, pur avendo raggiunto nel dicembre 2011 i quarant'anni di anzianità, hanno potuto scegliere di restare in servizio fino ai 70 o addirittura ai 75 anni. In gran parte docenti universitari, magistrati, alti burocrati dello Stato.

TzeTze

13 Nov 2014, 08:00 | Scrivi | Commenti (178) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 178


Tags: notizia del mattino, pensioni, Stella, tetto pensioni, tzetze

Commenti

 

Buongiorno a tutti. Sono un cittadino di mezza età, agente di commercio autonomo, pago le tasse regolarmente e lavoro senza badare ad orari o fatiche extra. Con grande rammarico mi devo unire alle mille e più voci di chi giustamente si lamenta per una situazione globale, un intero sistema, da tempo malato e intaccato profondamente da ingiustizie e disuguaglianze. Fa tristezza, molta, essere indotti a pensare che l'unica soluzione sia fare i bagagli e andarsene altrove, ...oppure abbracciare la Rivoluzione. Ci riflettano bene i nostri amministratori, prima che sia troppo tardi! Al M5S vorrei chiedere di farsi promotore di una iniziativa estesa di Obiezione Fiscale, e che siano in tanti a seguirla! ...forse a quel punto...

Gigi Bozzi 10.12.14 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo in questa Italia, ci sono molti cittadini, anche a basso livello a cui conviene questo stato di cose. E' per questo che difficilmente cambierà qualche cosa, sicuramente non cambieranno le forze dei partiti che stanno al governo e che monopolizzano tutto, tramite accordi ed intrecci con la finanza, la giustizia, i giornali e tutte quelle caste che ci tengono per le palle.

NICOLO' S., palermo Commentatore certificato 17.11.14 15:48| 
 |
Rispondi al commento

RICORDATE CHE I POLITICI SI POTREBBERO ANCHE CAMBIARE CON ELEZIONI ONESTE, MA PER I BUROCRATI CHE SIEDONO SULLE POLTRONISSIME DA 40 ANNI CI VORREBBERO SITUAZIONI ALLA ROMANOV.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 17.11.14 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra evidente che gli alti burocrati dello stato riscrivono le regole, anche in barba alla frignero che solo i mentecatti, solo il parco buoi è costretto subire.
Prima molto èrima dei politici ladri e incapaci siamo nel baratro grazie ai burocrati di questa repubblica delle banane, con tutto il rispetto per le banane ricche di potassio e altro.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 17.11.14 11:20| 
 |
Rispondi al commento

altro furto agl'italiani e si trova eccome l'irresponsabile di simile scemata.pazientate ancora poco che i nodi stanno venendo al pettine ! la piramide sta cadendo !

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 16.11.14 07:47| 
 |
Rispondi al commento

La Corte Costituzionale ha cassato il tentativo di aumentare la tassazione alle pensioni d'oro perchè il prelievo avrebbe natura tributaria e non può essere applicato solo ai pensionati senza violare gli articoli 3 (uguaglianza dei cittadini davanti alla legge) e 53 (carattere progressivo del sistema tributario). Tuttavia non si può non vedere come la generosità dei vecchi trattamenti pensionistici retributivi si traduca in una penalizzazione per le generazioni successive. Stiamo quindi assistendo a una macroscopica discriminazione intergenerazionale (che la Corte ha fatto finta di non vedere). Propongo un nuovo ricorso alla Corte sul tema pensioni per discriminazione di trattamento generazionale sulla base degli art. 3 e 53!
Inoltre, per le stesse ragioni, propongo un ricorso per unificare le aliquote dei versamenti previdenziali (adesso vanno dal 10% al 27% a seconda delle categorie di lavoratori).

Fabio Marcon 15.11.14 19:09| 
 |
Rispondi al commento

al pi presto una legge che preveda pensione max erogata dall'INPS euro 5000 minima 1000 dopo se qualcuno vuole protestare si incateni oure ad un cancello e faccia lo sciopero della fame a cominciare dal capo dello stato,profondamente immorale avere persone che prendono pensioni e vitalizi per delle somme iperboliche ed altri che non possono nemmeno mettere un piatto in tavola.Rendiamo più equo questo nostro paese e ne guadagneremo tutti.

luigi i., ercolano Commentatore certificato 15.11.14 16:45| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO GOVERNATI DA UNA CUPOLA FINANZIARIO-MAFIOSA SENZA NESSUNA REMORA MORALE E NESSUNA COSCIENZA.
UN POTERE POLITICO CHE SI PERPETUA SENZA INTERRUZIONE DA OLTRE 10 ANNI E SI AUTORIGENERA CON LE STESSE CADAVERICHE FACCE, COMPRESA QUELLA DEL MUMMIFICATO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, CI DA' L'ESATTA GRAVITA' DELLA SITUAZIONE, CATASTROFICA,
NELLA QUALE E' CADUTA LA NOSTRA DEBOLE DEMOCRAZIA.
DOBBIAMO RIBELLARCI E LE MANIFESTAZIONI DI PIAZZA NON BASTANO PIU' "LORO" SI FANNO QUATTRO RISATE E RUBANO E STRANGOLANO SEMPRE DI PIU' IL POPOLO ITALIANO, A DISPETTO DI OGNI PROTESTA.
E' LA STESSA PROTERVIA E DISPREZZO CHE, GIUSTAMENTE CI OFFRE LA FACCIA DI PUTIN OGNI VOLTA CHE SBANDERIAMO, NOI EUROPEI CON GLI ILLUSI AMERICANI, DI SANZIONI CHE ALLA FINE CI SI RITORCERANNO CONTRO, ECONOMICAMENTE, POLITICAMENTE E MILITARMENTE DIO NON VOGLIA. ENTRAMBI PREDATORI RAPACI DEI PROPRI E DEGLI ALTRUI POPOLI. ABBIAMO BISOGNO DI UNA CLASSE POLITICA GIOVANE CHE NON SIA IN NESSUN MODO COLLEGATA ALLA VECCHIA GERONTOCRAZIA, PROFESSIONISTI DEL POTERE DETENUTO DA OLTRE 50 ANNI, E CHE NON ABBIA MAI GOVERNATO, E QUINDI NON SIA INVISCHIATO NELLE INDEGNE LEGGI E RIFORME CHE SERVONO SOLTANTO A SOTTRARRE RICCHEZZA DALLE TASCHE DEL CETO MEDIO, AUMENTANDO A DISMISURA LA RICCHEZZA DEI SOLITI NOTI, POLITICI, GRANDI INDUSTRIALI, E MAFIOSI COMPIACENTI.
APPUNTO, UNA GRANDE, RICCA, POTENTE E FELICE (ALLA FACCIA DELLE NOSTRE INFINITE RINUNCE), CUPOLA DI CRIMINALI INCALLITI MAFIOSI. CI VUOLE UNA RIVOLUZIONE SOCIALE VIOLENTA DIRETTA CONTRO CHI PRETENDE DI GOVERNARCI SENZA NESSUN INVESTIMENTO POPOLARE. E' ORA DI DIRE BASTA, NON SOLO CON LE PAROLE...

DOMENICO MANIGRASSO 15.11.14 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma di che parlano, di "diritti acquisiti" per le pensioni d'oro? Non può esistere un diritto acquisito che sia sicuramente e profondamente immorale. Questo deve essere sancito per legge, e basta! Prendiamoilpotere, prendiamoilpotere, prendiamoilpotereaqualsiasicosto...

Franco Mas 15.11.14 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Basta con questi privilegi! Ci vuole uno sciopero fiscale e la marcia su Roma per riprendersi il paese.

donatella davanzo 14.11.14 22:23| 
 |
Rispondi al commento

bisogna fare un ulteriore sforzo, bisogna dare un colpo di reni per riuscire a prenderci la maggioranza del governo e iniziare finalmente a ben governare questo maledetto paese.
dobbiamo cacciarli a pedate questi infami.

learn German 14.11.14 12:20| 
 |
Rispondi al commento

"NOI CONTINUEREMO A CHIAMARVI LADRI". Sicuramente la frase più significava mai pronunciata. E un popolo con un parlamento (ed un governo, spesso sua diretta emanazione) così costituito, se è vero che in modesta parte lo esprime (grazie anche a stupidità, propaganda, mafie e leggi elettorali confezionate ad hoc) è altrettanto vero che in larga parte lo subisce.

loris cusano 14.11.14 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono veramente stanco di sentire certe notizie, questi criminali statali che non hanno mai volto ne nome e se lo hanno sono intoccabili, ho il vomito, che schifo di persone si sono insediate? Tetto di 5000 euro per le pensioni, tanto questi ne hanno rubati abbastanza rimanendo in politica x anni.

Antonio Colombi 14.11.14 02:52| 
 |
Rispondi al commento

Con questa notizia a fine anno mi cancello dall'INPS CHIUDO L'ATTIVITA' e torno partita IVA. Da MONTI in poi, le province e i comuni specialmente, lavorano solo in nero, girando i contributi alle associazioni, il mio fatturato è passato da 28.000 Euro di media l'anno fino al 2012 a 1.800 del 2013 e 1.300 nel 2014. Giuro che riapro solo se vince 5 stelle.

giovanni deleo 14.11.14 01:51| 
 |
Rispondi al commento

massì giustissimo, non aumentano gli stipendi dei cittadini, aumentano le tasse, tolgono i servizi, aumentano i loro privileggi, rubano, si fanno i cazzi loro e noi stiamo pure a guardare. Li voglio morti. TUTTI.

Hi Tech Commentatore certificato 14.11.14 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Quasi tutti i politici ammuffiti dentro le Istituzioni, sono sciacalli e iene senza dignità, schifosi!...
Quando il popolo si sveglierà (spero presto) saranno cavoli molto amari!...
Per i nostri Cittadini, molti dicono di partecipare a tutti i programmi tv possibili, li ti fanno parlare poco.
Io invece, penso a una TV in affitto, per un certo periodo, gestita solo dal M5S e facendo vedere, a tanta gente non informata di tantissimi paesi, stando a casa, perchè nelle loro piccole piazze no ci va nessuno, gli INTERVENTI DI CAMERA E SENATO, SONO IMPORTANTISSIMI PER FAR CONOSCERE A TUTTA L'ITALIA I
NOSTRI DEGNISSIMI RAPPRESENTANTI, UNA VOLTA CONOSCIUTI,
CONSAPEVOLMENTE VI VOTERANNO.
(Silvio 2, durerà poco!...)
FORZA RAGAZZI, SIETE LA SPERANZA DELLE PERSONE ONESTE.
VI VOGLIAMO BENE IN TANTI!....

Luigi De Rosa 13.11.14 23:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla faccia dei poveri esodati............ Esodati per pagare col sistema Retributivo le superpensioni ai soliti noti.... ma come predicava il RigorMontis W L' EQUITA', LA CRESCITA, IL RIGORE......

Luigi P. Commentatore certificato 13.11.14 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Visto? Alla chetichella, senza clamore si sono aggiustati (molto bene) gli affarucci loro alle spalle di coloro che ancora lavorano e pagano le tasse in questo Paese.
Fortunatamente qualcuno ha pubblicato la notizia, che giustamente diffusa farà capire a tanti Italiani come vengono presi per i fondelli dalla attuale casta (che poi è più o meno la stessa da venti anni).

Giovanni ., roma Commentatore certificato 13.11.14 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma se io non posso mandare messaggi anonimi o che violino le leggi italiane. Ma allora, questo o questi individui anonimi che hanno fatto sparire quattro righe, violando la legge italiana, questi la devono fare franca? Non sarebbe il caso di aprire un'inchiesta? A questo punto sarebbe compito dei magistrati ma qui entriamo nella tana del lupo. Purtroppo a noi, quando arriva equitalia non possiamo cancellare neanche una riga e dobbiamo pagare. Ci rimane solo il voto o il non voto. Renzi in campagna elettorale aveva tanti buoni propositi ma adesso, anche se se li porta bene è diventato più vecchio di Napolitano e si sistema per la vecchiaia.

luigi zunino 13.11.14 21:29| 
 |
Rispondi al commento

cari lettori e lettrici,
è ingiusto che c'è un popolo che non riesce ad arrivare a fine mese: dai vecchietti, ai giovani e ci sia delle gente che è stata processata che non garantisce il benessere dei cittadini nonché i loro diritti, anzi pensa a trovare il sistema come tassarli con imposte e tasse in maniera tale che sia colpita la classe media (cioè le persone che possono avere una vita dignitosa).
Bisogna trovare una chiave di svolta per cambiare, da quanto leggo stanno trovando un sistema per dire alla gente che hanno diminuito i loro agi come san francesco per darlo a più poveri ma non è così second me quel poco che hanno detto che cambieranno non lo faranno

davide zingaropoli 13.11.14 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Balordi!!! mi sto riprendendo da un incidente in moto, mi é stato detto che son troppo giovane ed ho un reddito troppo alto per aver diritto a qualcosa (sono un postino di merda mica un banchiere) e questi continuano tranquillamente ad aumentarsi i privilegi!!! Se vogliono la rivoluzione beh....a breve l'avranno!!!

Antonio F. Malavenda Commentatore certificato 13.11.14 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORGANIZZIAMO LA MARCIA SU ROMA.
RIPRENDIAMOCI I NOSTRI DIRITTI

roberto d'ettorre 13.11.14 18:50| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO UN POPOLO DI PECORONI...
MA MANDIAMOLI TUTTI A LAVORARE QUESTI STRONZI.
IO MI SONO STUFATO DI PAGARE LE TASSE PER FAR RIEMPIRE LA PANCIA A QUESTI LADRI AUTORIZZATI.
LA GENTE MUORE DI FAME E A QUESTI NON IMPORTA NULLA!!! RIBELLIAMOCI A QUESTA DITTATURA.
QUI NON SI ARRIVA PIU' A FINE MESE E QUESTI SPERPERANO IL NOSTRO DENARO PER VIAGGI E PUTTANE.
SPERO CHE IL MIO PENSIERO SIA ASCOLTATO.

roberto d'ettorre 13.11.14 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Forza 5S ci vuole una marcia su Roma per liberare l'Italia e rifare la Nazione.I politici credono che il popolo sia tutto pecorone e creda nei loro teatrini dei finti bisticci per coprire le spartizione e il percorso per il cambio farsa del Presidente.Ebbene,cosa c'è di nuovo?La terza Repubblica non è la peggior fotocopia delle prime due,dove la politica serve solo per eseguire gli ordini dei padroni dell'Italia per fare gli affari di famiglia?Quindi è tutto normale il comportamento e il trionfo della grande ammucchiata spartiva ne è la conferma.Italia:Colonia Americana/Inglese Governata dal Vaticano!Per questa cinica realtà hanno riconfermato Presidente il protettore dell'ammucchiata e innalzato il più grande oratore pifferaio incantatore della storia!Perciò,non vale la pena fare pronostici perché è già tutto programmato dai Grandi Maestri Burattinai chi mettere al posto del fidato salvatore del sistema.Unica certezza,sarà sempre uno che tutelerà gli eredi,cioè il solito minestrone putrefatto riscaldato. Nella vita non si deve credere a niente,soprattutto non si deve cadere nelle loro trappole dei credo filosofici Etico e quelli di Cristo-Maometto-Confucio-Budda perché sono solo specchi per le Allodole che permettono alla Casta__Discepoli e seguito con tutti i sostenitori di godersi la vita da Nababbi senza alcun problema,mentre i creduloni annaspano nelle loro fogne aspettando la morte che le liberi dai tormenti.Nonostante il mostro Isis,fregandosene della realtà dei ladrocini venuti alla luce,continuano a recitare con cinismo senza vergogna.

agostino nigretti 13.11.14 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Con i criminali non si tratta. Vanno combattuti ma non con mezzi democratici.
Se non si va a Roma a schiodarli dale loro poltrone non cambiera' NULLA.

Paolo Lo Iacono 13.11.14 18:28| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile. Ormai l'unica cosa da fare è una rivoluzione, perchè,
purtroppo, non è possibile cambiare lo stato delle cose con un sistema
democratico.

NICOLO' S., palermo Commentatore certificato 13.11.14 17:17| 
 |
Rispondi al commento

E' PERENTORIO DEMOLIRE IL SISTEMA DELLE "PARTECIPATE", UTILI SOLO A RICLICLARE I POLITICI CHE PERDONO LE POLTRONE
http://it.ibtimes.com/articles/72559/20141113/partecipate-spending-review.htm

Giampaolo R., Bologna Commentatore certificato 13.11.14 16:48| 
 |
Rispondi al commento

niente da fare. non cambierà mai nulla in quel porcile fino a quando qualcuno si deciderà a fare qualcosa di serio. e per serio mi chiedo che fine hanno fatto gli estremisti degli anni 70 di cui oggi abbiamo tanto bisogno perchè nulla di democratico cambierà mai questa accozzaglia di criminali che alla faccia di tutto e tutti se la ridono facendo comunque quel cazzo che vogliono.

ivo 13.11.14 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i politici italiani sono come la cacca di cane, più stanno lì e più puzzano, io direi di andarli a scaricare in un porcile e farli stare lì fino alla fine del mondo

calogero salamone 13.11.14 15:53| 
 |
Rispondi al commento

lavorare fino a 70 - 75 anni per avere una super pensione d'oro??.. ma quanto pensano di vivere?? se lavorano fino a quest'età, significa che il loro lavoro consiste nel fare lavorare gli altri, non certo " ti guadagnerai il pane con il sudore della fronte"

Pietro Spongia 13.11.14 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Certo che andare in pensione con il 110% di uno stipendio d'oro è paradossale, ma se uno avesse le capacità proporzionali all'età io quei soldi glieli darei ringraziandolo del suo lavoro... il problema è che dopo i 70 va a farsi benedire pure il cervello quindi è inutile sperare che docenti universitari, magistrati, alti burocrati siano più efficienti in virtù dell'esperienza, al massimo possono riuscire a restar sani di mente ma non migliorare.
Chissà perchè il metalmeccanico appena può va in pensione e questi non li schiodi neanche con le cannonate!
Sarà mica perchè il metalmeccanico è sotto continui controlli di produttività mentre certi cialtroni fanno quello che gli pare senza alcun controllo?
Teoricamente se uno resta a lavorare invece di andare in pensione fa RISPARMIARE soldi allo stato ma se lo fa apparentemente contro la propria convenienza economica sarebbe meglio dubitare delle sue intenzioni.

Speriamo in madre natura... >_>

p.s. docenti universitari, magistrati, alti burocrati sono categorie praticamente prive di concorrenza e rischio licenziamenti grazie al fatto che non esiste un sistema di misurazione dell'utilità di ciò che ognuno di loro fa (la maggioranza va bene ma le pecore nere abbondano).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.11.14 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Ma ci rendiamo conto a chi stiamo pagando stipendi da lotteria? Lo abbiamo capito o no che li paghiamo per farci rapinare? Per farci prendere a calci in culo e sputare in faccia? Ma com’è possibile sopportare fino a questo punto senza sentire il bisogno di fargli fare la fine di Luigi XVI e Maria Antonietta? Come facciamo a starcene con le mani in mano mentre ci stanno scavando la fossa? Cosa ci sta succedendo? Siamo vittime di un sortilegio, di un maleficio per esserci rincoglioniti fino a questo punto? Ma che vergogna è questa, ci incazziamo tra noi invece di spaccare la faccia a chi sta cancellando la storia del nostro paese! Vediamo queste chiaviche agire di nascosto come i ladri e ingoiamo. Li vediamo rubare più dei ladri di professione (che al confronto sono dei dilettanti e se scoperti finiscono in galera, mentre loro rubano a norma di “leggi assassine” che si sono date) e ingoiamo. Vediamo queste cavallette che non si accontentano di rubare stipendi a vuoto che gronda sangue, di quei poveri lavoratori resi schiavi dalle loro oscene leggi, con cui li costringono a stare tutto il giorno come cani alla catena per un tozzo di pane, mentre essi si ingrassano come vacche sbracati in poltrona senza fare un ca..o, anzi sarebbe già una fortuna se si grattassero solo il c… invece di disintegrare tutto quello che toccano, quello che avevamo costruito in millenni di storia. Dovremmo impiccarli tutti e liberare la nostra nazione da questi ignoranti, maleducati, idioti, asini in tutto esclusa l’avidità, l’arroganza, la sete di potere e la disonestà!
Mortacci loro e di chi ancora li sostiene!


Ho finito i commenti su questi politici di m.......
Una sola definizione :
Bastardi non eletti dal popolo.

vaffan.... 13.11.14 14:08| 
 |
Rispondi al commento

In risposta ad Rio Savè 13.11.14 12:12’
Cit.: La perdita di consensi la deduco dal:
- numero di commenti sul blog.
- risultato in Calabria.
- risultato europee.

Ruiferimento ai commenti ti dico personalmente come la penso(non dico di essere nel vero):
Ritornando al blog del 2007(ad esempio) i commenti non erano certificati ed il dialogo all’interno degli stessi(sottocommenti) erano molto rari se non nulli;quindi mancavano di confronto e di approfondimenti,mentre oggi se pur in numero inferiore sono molto qualificanti.
Inoltre per la presenza di disturbatori,mi sono limitato negli interventi,per non parlare di quelli offensivi.
In parte i disturbatori hanno raggiunto lo scopo,ma credimi chi vuol sapere e vuole informarsi legge il blog pur non intervenendo.
So di molti amici che non postano perché si sono rotti i coglioni per doversi confrontare con nullità,disturbatori eeee…troll.
Sui risultati in Calabria ritengo che per il Movimento abbia incontrato difficoltà in una regione difficile per infiltrazioni di cui sappiamo da anni.
Potrei dirti allora che a Parma e livorno i risultati sono stati di segno opposto:…tutto dipende da come il Movimento si confronta con la cittadinanza.
Giustamente fai notare come gli avversari abbiano subito inchieste ,prima delle elezioni,e che abbiano raggiunto invece risultati positivi contro ogni logica.
Proprio questo dovrebbe farti pensare che il voto può essere comprato,(come è sempre successo) l’esempio eclatante è stato a siena con il MPS…..o in Emilia sovvenzionate la Piccole imprese con il denaro risparmiato dal m5* aMirandola…il m5* non ha preso voti…hanno preferito continuare ad essere fregati dai partiti.
Penso ai disastri annunciati in Liguria per il dissesto ecologico,governati dal Centro Sinistra da una vita….come andrà a finire?
Vedremo!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.11.14 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so che altro debbano fare di scorretto e illegale i nostri politici per fare svegliare quel 40 per cento che vota PD ! Si chiedono sacrifici al popolo mentre loro sbafano a quattro palmenti . I governi vengono nominati da un vecchio signore che si è autonominato re e , saltando camere e camerette , decide tutto lui . Di tutti i comparti dello Stato non funziona niente tranne la riscossione delle tasse . Lo pseudo presidente del consiglio di ques'anno segue l'andazzo dei due che lo hanno preceduto , far calare il PIL e aumentare la disoccupazione . E' nella logica delle cose che , prima o poi , la gente massacrata da tasse e privazioni , da furti e scippi , da espropi e violenze , si ribelli ! Il popolo italico è bue , si sa , ma ha anche lui un limite . Noi del Movimento assistiamo interdetti allo strano agire dei nostri capi che si sono intestarditi nel non permettere neanche che si faccia una consultazione on line sul tema tv si o tv no , sapendo che certamente vincerebbero i si ! Dietro questa scelta c'è qualcosa di pesante , qualcosa che non si può sapere , temo che i miei sospetti di un altolà a cui non si può dire di no , siano giusti . Pazienza , vuol dire che ci limiteremo a fare da freno alla violenza eventuale dei disperati .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 13.11.14 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti avevo già scritto ad inizio 2012 di questo problema...ma all'apoca non mi desti attenzione....
il comma di salvaguardia sulla maggiore spesa fu fatto sparire dalla bozza del DL 201/2011...quella del 5 dicembre...il 6 dicembre, data di pubblicazione...il comma era sparito...
e ti feci anche l'esempio che chi aveva il sistema retributivo (tutti quelli che avevano già i 18 anni al 1995) avrebbe avuto un grande beneficio perchè ad una pensione retributiva gli si sommava una quota contributiva non indifferente, considerati anche alcune figure che hanno retribuzioni alte...tipo la fornero stessa

fabio seghetti 13.11.14 13:13| 
 |
Rispondi al commento

ATTENTO GRILLO:

Ecco cosa sta facendo la BCE:
NPL= Si tratta di crediti per i quali la riscossione è incerta sia in termini di rispetto della scadenza, che per ammontare dell’esposizione (ammontare complessivo 880 miliardi di euro al momento ma in rapida crescita). La BCE non puo' ammettere l'esistenza di una deflazione sistemica e finge che gli ABS e QE (QE= quantitative easing= denaro nuovo) creeranno una inflazione che mangerà il NPL. E' evidente che cio' non funzionerà ed il motivo è che le banche europee sono fallite da un pezzo.

ABS = (asset backet secutities) obbligazioni emesse da apposite società-veicolo ( SPV= special purpose vehicle), il cui incasso viene utilizzato per acquisire portafogli di prestiti bancari e cioè mutui case; mutui commerciali; prestiti alle pmi; leasing ecc.
La SVGP paga le cedole e i rimborsi finali del bond emessi grazie ai flussi di cassa generati dai crediti bancari acquisiti, quindi posti al servizio dei bond cartolarizzati.
In sintesi ABS= prestiti reali impacchettati e resi un prodotto finanziario che poi funziona come fosse una comune obbligazione, ma con la differenza che il pagamento degli interessi e del rimborso a scadenza dipendono dall'esito dei crediti ceduti dalla banca alla SPV.
Questa manovra ci riporterà indietro di 50 anni e sarà molto difficile poi rimediare.
La Sovranità monetaria va riconquistata al piu' presto possibile e non come dici tu....... referendum.....fine 2015.......qui siamo nella m.
Uscire dall'euro è ancora piu' urgente di quello che immagini.
SVEGLIATI!!!!

NOVECENTO SULL'OCEANO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.11.14 13:05| 
 |
Rispondi al commento

L'ENNESIMA LEGGE AS PERSONAM PER LE PENSIONI DEI POLITICI

alvise fossa 13.11.14 13:02| 
 |
Rispondi al commento

http://webtv.camera.it/home

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.11.14 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Chi sia il responsabile di questa cancellazione non è dato saperlo.

Com'è' possibile che ciò accada?? In Italia mai un responsabile, ma guarda caso sempre nell'interesse di pochi.
Condivido con le persone che hanno espresso l'idea partecipare hai programmi televisivi per poter meglio denunciare queste violazioni.
Bruno Trinchero

Bruno Trinchero 13.11.14 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Mario Draghi, che all'epoca dei fatti era Governatore della Banca d'Italia, deve spiegare agli italiani (insieme a D'Alema - all'epoca Ministro degli Esteri-, e a Prodi -PdC-), perchè ha permesso passivamente al Monte dei Paschi di Siena di acquistare la Banca Antonveneta, ad un prezzo superiore di oltre 4 mld di Euro, rispetto a quello reale di mercato.

Tutti e tre devono spiegare anche in quali tasche sono finiti quei quattro miliardi.

A parte il ruolo totalmente passivo della magistratura italiana, perchè i "guru" della sinistra italiana (Santoro, Travaglio, Formigli, Lerner, Floris), quando si trattava di contare i peli nel c... di Berlusconi, o elencare le sue attività sessuali, dedicavano intere serie delle loro trasmissioni "politiche", tutte trasmesse rigorosamente in prima serata, ma poi, quando si doveva informare gli italiani sugli scandali finanziari (ma quelli veri), che vedevano come protagonisti Prodi e D'Alema (Telekom/Serbia; Wy Not; Banca del Salento; Banca 121; Unipol-BNL; Sistema Sesto San Giovanni; Sistema Coop. Rosse; Consorzio Venezia Nuova; Monte dei Paschi di Siena;), si limitavano solo a qualche accenno, senza mai approfondire sul serio?


gianfranco chiarello 13.11.14 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bello questo Blog, bello il nuovo sito del Governo Renzi “passo dopo passo” (verso il baratro, dico io), belli i profili social dei politicanti, bellissimi e avvincenti i dibattiti in aula sulle riforme costituzionali, sull'immunità, ecc., belle tutte queste chiacchiere a gambe accavallate nei salotti televisivi.

Ho 41 anni, mi piacerebbe sentire qualche parola spesa per i disoccupati “adulti”, fin troppo dimenticati, fin troppo bistrattati: non siamo cittadini di serie B, abbiamo anche noi una dignità e pari diritti, vogliamo sopravvivere anche noi, ne abbiamo diritto, credo.
Sento parlare da mesi solo e solamente della disoccupazione giovanile, mai una considerazione su chi è già adulto e non riesce più a trovare una merda di lavoro per sopravvivere.

Io e quelli come me rischiamo la fame e in Parlamento (o peggio ancora nei “Nazzareni”) ci si mette d'accordo e si legifera su come spartirsi le poltrone (il Senato, per esempio, o la nuova Legge Elettorale, che porcata): complimenti, siete ciò che tutti noi Italiani ci meritiamo di avere, del resto siete fatti a nostra immagine e somiglianza, vi abbiamo scelto noi, di che ci vogliamo lamentare.

Poi in queste ore mi tocca sentire che i “dipendenti pubblici”, poverini, sono incazzati perché non prenderanno manco quest'anno l'aumento di stipendio. In Grecia, mi pare, ai dipendenti pubblici son stati dimezzati gli stipendi e molti Italiani come me, disoccupati di lunga data, non prendiamo proprio un cazzo, altro che aumenti di stipendio. E questi stanno a lamentarsi.
Si parla di sacrifici, che li dobbiamo fare tutti e poi c'è chi si lamenta del soverchio.
Poi ci sono le “pensioni d'oro” e chi invece non riuscirà manco a prendere la “pensione sociale”.
Certe volte stento a credere a ciò che sento e mi rendo conto che in Italia non c'è mai limite all'indecenza.

Spero che scoppi la terza guerra mondiale, cosicché la gente abbia da lamentarsi per un motivo veramente valido.

C.E. alias Disoccupato Cronico (Italia) 13.11.14 12:56| 
 |
Rispondi al commento

vogliamo il nome della "manina". E non ci venite a dire che non è possibile. La norma cui si fa riferimento è stata modificata in virtù di un emendamento, che qualcuno (un "criminale" ?) ha depositato e che è stato vootato. Noi non siamo in parlamento, ma il M5S si, e deve stanare il sabotatore del bilancio pubblico. FUORI IL NOME !

T. Russo 13.11.14 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Davide Serra, Vita chiede spiegazioni su attività benefiche: “Conti non tornano”
http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/11/13/davide-serra-vita-chiede-spiegazioni-attivita-benefiche-conti-non-tornano/1208795/

Il giornale del non profit contesta le dichiarazioni del finanziere renziano, che aveva detto a Repubblica di "mantenere una missione di 8mila bambini in Tanzania" attraverso le donazioni alla sua fondazione Hakuna Matata. "I soldi donati bastano al massimo per 312 bambini"
di F. Q. | 13 novembre 2014
Commenti
Più informazioni su: Beneficenza, Davide Serra, Tanzania

Non solo le vecchie polemiche per la società basata alle Cayman e quelle, più recenti, per le “provocazioni” sui limiti al diritto di sciopero. Il finanziere renziano Davide Serra, finanziatore della prima ora del premier, ora è finito nel mirino del mensile e giornale online del terzo settore Vita a causa delle dichiarazioni, fatte durante un’intervista a Repubblica uscita il 6 novembre, sulle attività benefiche portate avanti attraverso la sua fondazione Hakuna Matata. Il fondatore di Algebris ha detto al quotidiano di Largo Fochetti di “mantenere una missione di 8mila bambini in Tanzania, 2mila per ognuno dei miei quattro figli, perché i miei sono fortunati ed è giusto aiutare chi lo è meno”. Per inciso, poi, Serra riconosceva: “E’ vero, una parte della beneficenza si deduce dalle tasse, perché lo stato britannico lo permette”. Ma il risultato è “che posso raddoppiare le donazioni grazie ai benefici fiscali”. Vita, in un articolo intitolato “I conti che non tornano del filantropo Davide Serra”, nota però che dal sito di Hakuna Matata (che ha sede a Londra allo stesso indirizzo di Algebris) risulta che “la donazione di Serra ammonta a 6.500 euro al mese, che moltiplicato per 12 mesi fanno 78mila euro“. Una cifra che porta il giornale del non profit a dubitare che il numero di piccoli “mantenuti” possa essere quello dichiarato.

“Basta chiedere a qualsiasi ente che si occupi di sostegno a distanza

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.11.14 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La speranza ormai è che li adoprino tutti in medicine.
Infami.

Bob C., Rieti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.11.14 12:50| 
 |
Rispondi al commento

"Comapre Turiddu, scompare Turiddu"

Giuseppe G., Borgo San Dalmazzo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.11.14 12:46| 
 |
Rispondi al commento

http://www.euroscettico.com/litalia-continua-smantellare-venduta-parte-cassa-depositi-prestiti-cina/

La cassa depositi e prestiti, società controllata dal tesoro ha ceduto in via definitiva il 35% di Cdp reti alla State Grid Corporation of China per una cifra che supera i due miliardi di euro. L’invasione straniera sui beni di stato continua.

Forse in pochi lo sanno ma l’Italia si è impegnata con l’Europa a cedere annualmente pezzi di Stato pari allo 0.7% del pil, in virtù della riduzione del debito. Ma la domanda sorge spontanea. Non sarebbe meglio che ci si concentrasse su come far risalire il Pil piuttosto che continuare inesorabilmente a vendere pezzo dopo pezzo uno Stato che tra poco, se continuiamo così, non sarà più proprietario di se stesso.

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 13.11.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Ma
ste manine introvabili che cancellano, aggiungono ecc...CHI SONO ? Possibile che in italia sia tutto occulto e nessuno sia responsabile?
silvana rocca, genova

si dice che sia maxst1 rner.almeno molti sul blog lo dicono, poi vedi tu.

trovato ! Commentatore certificato 13.11.14 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Andate in tv,bloccate il parlamento,fate qualcosa,altrimenti è inutile commentare,dobbiamo indignarci ancora? basta pls.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 13.11.14 12:37| 
 |
Rispondi al commento

se il Nome di PRODI non viene eliminato dai papabili presidenti della repubblica italiana da parte del movimento 5 stelle io smetto di votare 5 stelle e esorto tutto il mio paese a mandarvi affanculo.
Ve lo dico chiaro e tondo.
PRODI E QUEL FIGLIO DI .... CHE CI HA FATTO ENTRARE NELL'EURO IN UN MOMENTO SFAVOREVOLE SOLO PER LEGGERSI SCRITTO SULLE PAGINE DI STORIA E CAUSANDO IL TRACOLLO TOTALE DI QUESTO PAESE QUINDI VEDIAMO DI NON TIRARCI LA ZAPPA SUI PIEDI PER L'ENNESIMA VOLTA PERCHE' PER ME E MOLTISSIMI ALTRI SAREBBE LA GOCCIA.....

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 13.11.14 12:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma perche' non si organizza un sit in fuori dal parlamento e si resta li finche' porcate come questa non raggiungono tutti i cittadini cosi da costringere i piddini a cambiare la legge?!

gigi 13.11.14 12:30| 
 |
Rispondi al commento

C'azzecca pure co sto Post.

PENSIONI: IL COMMA SPARITO CHE CANCELLA IL TETTO A QUELLE D'ORO.

Come lo comunichiamo agli italiani di questa ennesima ruberia?

Beppe, deve parlare da leader, da politico del M5S, anche lui ha bisogno di crescere, in fondo è politico da poco tempo.

Quando Beppe mette a segno questi colpi, si vede che è lui la punta di diamante del M5S, ne hanno parlato tutti i TG, compresa lite col giornalista "indiPDente".

In fatto di comunicazione famo acqua, non riusciamo a bucare gli schermi, manco ce fanno arrivà a quei schermi, non ce se incxlano proprio!

Beppe deve "ragionare" da "Capo Portavoce" del M5S, il più autorizzato di tutti a parlare, e di conseguenza si deve esprimere da capo branco, la battuta la vogliamo tutti, ma siamo in un ruolo Istituzionale.

Beppe deve "usare" la Tv come lui sa fare, più M5S in Tv?

Ci deve andare Beppe Grillo, e ci deve andare come 1° Portavoce del M5S, primo non unico!

Che lo racconti lui cosa facciamo in Parlamento e le porcate che subiamo!

Beppe e non solo, devono stare più tempo a Roma, devono viverlo l'ambiente per capirlo meglio, e come loro, tanti cittadini.

Ogni iscritto certificato del M5S, dovrebbe essere "invitato" per visitare Camera e Senato.

Idem per le visite guidate in Rai.

Beppe, vai tu in Rai per una settimana di fila, magari tu ci prendi gusto, e noi ci godiamo lo spettacolo!

COMUNICHIAMO PER DIO!

Noi ad Atene facciamo così...si, così come?

Arrivederci e grazie, graziella e grazie a orazio, è tanto che non se sentiva, orazio.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.11.14 12:28| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nulla di nuovo, è solo l'ulteriore conferma del menefreghismo della nostra classe politica nei confronti della sofferenza dei cittadini. E noi continuiamo a tapparci le orecchie e a coprirci gli occhi. Così non si può andare avanti.

riccardo vecchiato, venezia-murano Commentatore certificato 13.11.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Grande Grillo, ma che risalto è stato dato sui media a questo bellissimo discorso ? Trascurabile... Hanno fatto passare soltanto il messaggio che "noi non combattiamo contro l'Isis o contro la Russia ma contro la BCE..."
Come al solito i media italiani travisano la realtà e comincio a pensare che questa strategia stia pian piano erodendo la base elettorale del M5S. Tutto questo a vantaggio, ahimè, di chi in questo momento riesce meglio a cavalcare la protesta popolare pur restando all'interno del sistema (anche mediatico) cioè la Lega di Salvini (molti degli elettori del M5S che conosco cominciano a lodare e parlare di Salvini).

andrea duranti, mompeo Commentatore certificato 13.11.14 12:23| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
In risposta ad Oreste M, 12>11>14 16:36

cit.-"Ma quali sono i mezzi che ti comunicano la perdita di consensi gli expò di Pagnoncelli,di Noto o i sondaggi della Gruber,della Berlinguer ecc.?"

La perdita di consensi la deduco dal:

- numero di commenti sul blog.
Qualcuno dirà che prima c'era un post solo e adesso che ce ne sono anche 4 algiorno si dovrebbe fare la somma di questi e si noterà che sono sempre + o - lo stesso numero di commenti. Sembrerebbe un ragionamento corretto, ma se gli argomenti di cui si discute in un giorno vengono quadruplicati, io mi aspetto che anche la somma dei relativi commenti aumenti rispetto ad un solo post giornaliero; magari non del quadruplo per via del fatto che non tutti hanno il tempo di leggersi 4 post e commentarli, ma un aumento comunque me lo sarei aspettato. Qualcuno + smaliziato potrebbe pensare che l'idea di aumentare i post giornalieri serva proprio per far aumentare il numero di commenti a giornata che stava diminuendo.

- risultato in Calabria.
L'obiezzione che prima non c'eravamo e quindi siamo passati da 0% a 2% non è neanche da prendere in considerazione; crescendo del 2% ogni 5 anni.... ci metteremo + di un secolo ad avere il governo della regione! Anche il fatto che i nostri avversari abbiano perso voti non mi pare un'attenuante valida; loro possono anche prendere 2 voti, ma se noi ne prendiamo uno..... non c'è niente da festeggiare. Non sarà proprio "corretto" il paragone con le nazionali, ma passare dal 27% al 2% è veramente troppo!

- risultato europee.
Il doppiaggio di voti è ancora + sconcertante se si pensa che ,poco prima di tali elezioni, ci fu un susseguirsi di scandali riguardanti esponenti dei partiti rivali che avrebbe, in qualsiasi altro stato, distrutto l'immagine di tali partiti e li avrebbe fatti sparire per sempre dalla politica. Si potrebbe dire che i nostri avversari hanno fatto il massimo per perdere le elezioni..... ma ci hanno doppiati!

Rio Savè Commentatore certificato 13.11.14 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se nessuno pagasse più nulla a questi parassiti col cavolo che prenderebbero la pensione d'oro.

Se a Febbraio 2013, prima dell'emorragia di voti di Maggio 2014, avessimo indetto immediatamente lo sciopero fiscale, e allora mezza Itaslia e tutta la stampa ci correvano dietro, dopo che non ci avevano accordato nessuna carica e hanno rifiutato Rodotà, a quest'ora l'Italia già sarebbe libera.

Se non li affamiamo non ce la faremo mai a eliminarli dalla scenza politica.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 13.11.14 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Ma stemanine introvabili che cancellano, aggiungono ecc...CHI SONO ? Possibile che in italia sia tutto occulto e nessuno sia responsabile?

silvana rocca, genova Commentatore certificato 13.11.14 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo una denuncia contro ignoti, chi ha fatto questa porcata verrà scoperto...se si vuole.
Ma non si può fare una correzione a questa norma ? Ma perché debbo mantenere queste merde ? Ma perché debbo pagare sempre io ? Ma perché non li mandiamo veramente e concretamente affanculo ?

Alessandro L. 13.11.14 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che in Italia non cambia niente e che M5S se non altro ci sta provando, propongo Gregorio De Falco come presidente della Repubblica. Che ne pensate ?

Luigi Barsotti, Ponte Buggianese Commentatore certificato 13.11.14 11:58| 
 |
Rispondi al commento

proporrei un quiz a premi: chi ha cancellato le righe?
al vincitore: una pensione d'oro!

roberto gabellini 13.11.14 11:54| 
 |
Rispondi al commento

O.T. - LA COERENZA DEL BECCHI PENSIERO

BECCHI ANTE(*): "...Nel gennaio del 2014, gli iscritti al Movimento avevano votato con il 63% per l’abrogazione del reato dell’immigrazione clandestina sconfessando quanto scritto da Grillo e Casaleggio in diversi post sul blog.
[..OMISSIS..]
Prima della votazione in Aula, si lasciò decidere la rete e gli iscritti del Movimento 5 Stelle decisero che i portavoce votassero per la depenalizzazione della clandestinità nel ddl in discussione al Senato. A favore circa il 63 per cento degli elettori certificati (circa 80mila). L’anima del Movimento della democrazia diretta trionfava..."

BECCHI POST(*): la rete ratifica decisioni già prese. Altro che democrazia diretta!

(*) Becchi non risultava tra i candidati del M5S nella votazione in rete per il CSM e per la Corte Costituzionale.
---------------------------------------------------

Egregio Becchi, prenda in mano un vocabolario e troverà che "Ratificare" E' IL POTERE DI
accettare, approvare, confermare, convalidare, riconoscere, sancire, MA ANCHE DI
annullare, disconoscere, infirmare, invalidare, respingere, abrogare.


BECCHI....BECCHI... TROPPA TV FA MALE
specie ai narcisi - (e non parlo dei fiori)

W IL M5S


PS - il sottoscritto (sbagliando) aveva votato no sulla elezione della SCIARRA

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.11.14 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Monica R., PR 13.11.14 11:46|

Una lucida analisi.
Non posso che condividere totalmente.

gianfranco chiarello 13.11.14 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Fare una norma per l'INPS che non può pagare pensioni superiori ad un importo massimale prestabilito
Pagando piuttosto una liquidazione dei contributi in eccesso
per chi è già in pensione
Per chi versa fare un massimale dei contributi con il calcolo relativo al massimale suddetto
Previo un attento studio se conviene alle casse dell'inps

L'errore è sempre quello l'INPS non doveva accollarsi le pensioni degli enti statali
Le pensioni degli statali erano dello stato non di questo ente

Rosa Anna 13.11.14 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Le leggi sono solo per chi le subisce, non per chi le fa che può interpretarle e magari correggerle a matita a proprio uso e consumo. Almeno si può denunciare lo spreco della carta ?

Giovanni C. Commentatore certificato 13.11.14 11:50| 
 |
Rispondi al commento

una modifica fatta da mano sconosciuta nel tempo che intercorre tra il dibattito e il voto ?!?!?!

ma qui ce ne sarebbe a sufficienza per appenderli tutti a testa in giù ( e stavolta con processo )questi sono metodi fascisti !!

dovete bloccare tutto , fate rissa ( non quella verbale ) ogni giorno , entrate in parlamento in tenuta antisommossa e menate calci in culo fino a che non esce il nome della " mano sconosciuta " prima che ci pensi il popolo .

p.s.
sempre che il popolo venga mai a sapere di queste cose............
giornalisti infami , i primi della lista .

italia senza speranza .

dario a., brescia Commentatore certificato 13.11.14 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Mi riferisco ai fatti di Tor Sapienza e a me sorge una domanda, o anche più di una: perchè le forze dell'ordine non fanno il loro dovere mantenendo "l'ordine" in quei quartieri più "caldi", abitati e frequentati da diverse etnie, dove ripetutamente accadono episodi di violenza? Perchè?
Perchè si lascia sempre che la genta esploda di rabbia e disperazione, perchè si sente minacciata, perchè impaurita, o perchè inc... nera? E perchè quando la gente esplode con mezzi inappropriati e violenti viene accusata di razzismo quando invece si tratta di semplice spirito umano di sopravvivenza? Perchè ogni volta devono apparire titoloni di giornale come "caccia al nero" e sminuire la protesta?
Ma soprattutto, perchè viene permessa questa stupida e inutile guerra tra poveri?
Io non chiamo razzista chi si difende con tutti i suoi mezzi, esasperato e abbandonato dalle istituzioni, non chiamo razzista chi si fa giustizia da solo (anche se non lo approvo), ma lo chiamo semplicemente uno che ne le cosiddette piene. E chiamo razzista invece lo stato, il governo, l'Europa, le organizzazioni mondiali, che ancora oggi permettono che ci siano persone di tutti i colori della pelle ancora ospiti dei centri di accoglienza.
Chiamo razzista chi permette che ci siano paesi alla fame, chi costringe un uomo a diventare profugo in un paese straniero e ostile, a vivere ammassato su materassi improvvisati, a non essere cittadino di nessuna terra...
Un giorno vorrei vedere quella violenza male indirizzata oggi, diretta verso chi è la vera causa di questa guerra tra poveri, vorrei vedere facce di tutti i colori stare dalla stessa parte della barricata, come dovrebbe essere e allora pormi altre domande ancora: come chiameranno i contestatori? Rivoluzionari? Sovversivi? Pazzi?

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.11.14 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno ha fatto sparire quella norma sulle pensioni?qualcuno chi?non ci sono i fantasmi e si scopra chi è stato!ma possibile che ogni tanto succedano queste cose senza sapere chi le fa?andate in tv a dire tutto questo gridando o la massa nemmeno le saprà.ci prendon per il ulo e noi ci indignamo giusto per rovinarci il fegato??o bloccate il parlamento o andate in tv!!in quale altro modo si posdono trovare i responsabili e rimediare??

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.11.14 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ha senso che i parlamentari continuino a decidere il loro stipendio, le loro rendite, i loro vitalizi, le loro pensioni.
E' troppo comodo decidere per se con i soldi degli altri.
Bisognerebbe fare una legge che solo un referendum del popolo italiano possa decidere sugli stipendi e ogni euro che devono ricevere i politici e tutti gli amministratori statali di alto livello.
Non possono loro decidere per loro stessi è il più grande conflitto di interessi esistente

Matteo Pietri Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.11.14 11:41| 
 |
Rispondi al commento

@M.Mazzini
Nel mio di ieri sera mi chiede un mio personale pensiero in merito , le sarà noto che il potere, inteso in generale, non solo in ambito politico, tende a marchiare come folle, tutto ciò che è diverso, la storia del passato è popolata da grandi pensatori emarginati e perseguitati perchè scomodi, detto questo credo che l'intento di Erasmo da Rotterdam fosse quello di puntare il dito con ironia verso gli abusi di potere della chiesa cattolica romana dell'epoca.

Geniale la conclusione dell'opera: "sareste dei pazzi a pensare che io ricordi quel che ho detto. Perciò state bene, applaudite, passatevela bene, bevete, illustrissimi iniziati alla Follia".
^-^

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.11.14 11:40| 
 |
Rispondi al commento

a loro insaputa

Matteo Pietri Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.11.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento

E' UNA VERGOGNA MONDIALE

GOVERNO LADRO E ABUSIVO

DEVONO STARE ATTENTI, SE IN FUTURO SCOPPIA UNA RIVOLTA SOCIALE I FIGLI DI QUESTI POLITICI RISCHIANO IL LINCIAGGIO.

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 13.11.14 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il più grande conflitto d'interessi che abbiamo in italia non è quello di berlusconi, ma di questa classe "politica" che dovrebbe essere al servizio del cittadino e che invece tutela ed accresce i propri interessi a scapito della comunità.
Rubano anche i soldi dello stato, vedi caso Mose, ma non solo non vengono sbattuti in cella come fai i paesi "civili", ma possono continuare i rivestire la carica pubblica fino ad allora esercitata.
Ai cittadini viene chiesto di pagare sempre e comunque le tasse più incredibili per far fronte ad un debito pubblico generato dai ladri che si sono avvicendati al governo da sempre, mentre ai pensionati viene ridotta la pensione di anno in anno.
Questo perché gli ITALIANI sono un branco di fottute pecore addormentate, sadomaso a cui piace prenderla quotidianamente nel c.....
Mi chiedo cosa dovrà accadere prima che si sveglino.

ALVARO S., VENARIA Commentatore certificato 13.11.14 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Oramai bisogna abituarsi a questa nuova pratica della maggioranza PD, anche per distinguersi da quella berlusconiana, inseriscono una norma per far credere all'opinione pubblica che fanno sul serio, poi nel segreto delle stanze è già pronta la correzione da approvare al momento del voto.

vincenzo rosciano, potenza Commentatore certificato 13.11.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento

SE 3 INDIZI FANNO UNA PROVA.....

Ebola e bioterrorismo, chi tocca muore: strage di scienziati

http://www.libreidee.org/2014/11/ebola-e-bioterrorismo-chi-tocca-muore-strage-di-scienziati/

«Il pericolo, nella ricerca della verità, è che qualche volta la si trova» (William Faulkner). Nel periodo compreso tra il 12 novembre 2001 e l’11 febbraio 2002, ben sette microbiologi scoprono a proprie spese che fare il loro mestiere è più pericoloso che correre in Formula Uno, fare bungee-jumping tutti i week-end e coltivare l’hobby del sesso non protetto. Anche altri microbiologi faranno in seguito una brutta fine. Non tutti i microbiologi sono tuttavia egualmente a rischio; i microbiologi specializzati in sequenziamento del Dna sarebbero i più suscettibili di morire in circostanze “strane ed inconsuete”. Precisiamo che il sequenziamento del Dna è una delle tecniche necessarie dell’emergente campo di applicazione delle armi biologiche di distruzione di massa, soprattutto per ciò che riguarda la creazione di nuovi virus e batteri. Tuttavia, il mestiere di microbiologo era diventato a rischio già qualche tempo prima. Curiosamente, proprio all’indomani dell’11 Settembre o giù di lì.
Il 4 ottobre 2001, infatti, un aereo commerciale in volo tra Israele e Novosibirsk fu abbattuto “per errore” sopra il Mar Nero da un missile terra-aria ucraino fuori rotta di 100 chilometri rispetto a presunte esercitazioni in atto. Inizialmente si diffuse la voce che si trattasse di un volo charter, invece si trattava di un regolare volo di linea, il volo “Air Sibir 1812”. Novosibirsk è nota come la capitale scientifica della Siberia, ed è riconosciuta come sede di importanti ricerche microbiologiche. Si ritiene che sull’aereo precipitato si trovassero almeno cinque microbiologi israeliani. Il 12 novembre 2001, Benito Que, 52 anni, esperto in malattie infettive e biologo cellulare, venne trovato in coma per strada vicino al laboratorio della Università Medica di Miami, dove lavorava. Il “Miami Heral

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.11.14 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Economia : Marco Della Luna: il lavoro rinasce con una moneta sovrana
http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4588

Finanziare la spesa pubblica con le tasse, magari una patrimoniale? Sbagliato due volte, protesta Marco Della Luna. Primo, perché i grandi patrimoni sono finanziari, dunque volatili e sfuggenti. E soprattutto perché chiedere altre tasse significa rassegnarsi al sistema-truffa dell’emissione privatizzata del denaro: per uscire dalla crisi, infatti, basterebbero iniezioni di valuta sovrana a sostegno dell’economia reale, cioè posti di lavoro. Possibile che la sinistra sindacale non lo capisca? Purtroppo sì. Perché «il sindacato e gran parte della sinistra non hanno le basi culturali o la libertà di azione necessarie per poter imporre al dibattito pubblico, politico, sindacale, parlamentare, di trattare i veri temi nodali». Ovvero: «Come viene creato il denaro, da chi, a vantaggio di chi, con che diritto, con quali profitti, con quale tassazione su questi profitti». L’uscita dal tunnel è una sola: «Creazione di denaro direttamente da parte dello Stato, senza che lo Stato lo debba comperare dando in cambio titoli pubblici, cioè indebitandosi». Questo dovrebbero chiedere, Landini e Camusso, e con loro i quasi 5 milioni di italiani iscritti alla Cgil.

Secondo Della Luna, il pericolo è lo strapotere del capitale finanziario, cresciuto fino a 15 volte l’economia reale. Come? In due modi: autorizzando le banche a compiere azioni di pirateria speculativa e, prima ancora, concedendo ai mercati finanziari di ricattare gli Stati mediante l’acquisto del debito pubblico, nel momento in cui – in Italia dagli anni ‘80 – si è vietato alla banca centrale di continuare a finanziare il governo, cioè i cittadini, emettendo moneta a costo zero. Ora, con l’euro, siamo all’incubo elevato a sistema. [...]

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.11.14 11:31| 
 |
Rispondi al commento

I 5 stelle,e' ora che oltre il denunciare le malefatte del governo, prendano in mano la situazione, entrando al governo e fare le pulce con appropriate iniziative,politicamente idonei.

orazio speranza 13.11.14 11:28| 
 |
Rispondi al commento

ANDATE IN TV A DIRLO! Avete fatto una finanziaria da opposizione conABOLIZIONE LEGGE FORNERO E NON LO SA NESSUNO? Ma roba da matti!? Andate in tutti i talk invadeteli per dio! PURTROPPO LA VERA OPPOSIZIONE PASSA SOLO DAI TALK! E ora sembra la faccia solo là lega ( finta)! Se ci fossero elezioni a breve loro arriverrebbero al 20% e noi al 10%! Roba da matti gli stiamo regalando i voti in modo consapevole!SIAMO 150 POSSIBILE CHE UNA DECINA NON POSSONO DEDICARSI A QUESTO! A maggio gli recuperrammo proprio andandoci! A dicembre ci davano fra il 15 e il 17 e a settembre dello scorso anno sotto il 15 e lo sapete benissimo c ' erano anche più commenti sul blog! Seguivamo i nostri in tv e esultavamo quando in territorio nemico gli dicevamo la verità in faccia!

Davide Marini 13.11.14 11:22| 
 |
Rispondi al commento

DRAGHI HA RAGIONE: È INUTILE CHE GLI ITALIANI FACCIANO CASINO CONTRO L’EUROPA. LA SOVRANITÀ L’HANNO PERSA INDEBITANDOSI FINO AL COLLO – IL TESTO DEL PRESIDENTE BCE SU FEDERICO CAFFE’
Secondo Draghi, c’è un lato positivo alla “condivisione” (rinuncia) di sovranità degli Stati: il fatto che la Bce è pronta a usare tutti gli strumenti possibili per contrastare la crisi che tocca “specialmente l’Italia” - Il suo intervento in ricordo del grande economista keynesiano Federico Caffè, con cui si laurearono sia lui che Ignazio Visco...

1. DRAGHI: I PAESI TROPPO INDEBITATI HANNO GIÀ PERSO LA SOVRANITÀ - ALL’USCITA DALL’UNIVERSITÀ, SECCHI DI VERNICE CONTRO IL GOVERNATORE

Marco Sodano per “la Stampa”

Mario Draghi a Napoli Mario Draghi a Napoli

«La nostra esperienza mostra che la condivisione della sovranità nazionale è condizione necessaria per una fiducia duratura nel disegno del nostro comune viaggio europeo». Parole pronunciate dal presidente della Bce Mario Draghi, ieri, alla celebrazione del centenario della nascita del grande economista Federico Caffè.
http://www.dagospia.com/rubrica-4/business/draghi-ha-ragione-inutile-che-italiani-facciano-casino-contro-88557.htm

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.11.14 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gian Antonio Stella , è un un giornalista bravo, ha le sue idee ma scrive, sia sul Corriere o libri, da tanti anni con serietà, no come Tzè Tzè, che spulcia i racconti degli altri. E spesso fa gossip scarso.
Per questo sono perplesso sul destino di morte dei giornali che Casaleggio ha sentenziato.
Forse si sposteranno come i libri si stanno ( nel mondo ) spostando nel digitale...
Paolo TV

PaoloR Z. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 13.11.14 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ha messo anche lui il tetto sulle comunicazioni dato che in tv il movimento non può andare, e a questo punto siamo sempre nel gioco dell’oca ? un M5s senza gamba come un pirata , e poi vogliono far strada

Giovanni P., vicenza Commentatore certificato 13.11.14 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Andate in tv a dirlo.

L'opposizione un questo paese si fa in tv non in parlamento

e lo sapete il perchè

IN PARLAMENTO NON AVETE I NUMERI PER OPPORVI

NON CONTATE NIENTE

HANNO INVENTATO ANCHE LA TAGLIOLA AGLI EMENDAMENTI

SVEGLIA!!!!

Fabrizio Centonze

Fabrizio Centonze () Commentatore certificato 13.11.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITAALIANI: POPOLO COSì ASUEFATTO ALLO SCHIFO DA FARE SCHIFO!!!!!!!!!!!!!

SIMONE LUZI 13.11.14 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimi gli studenti che ieri hanno contestato Draghi a Roma Tre e quell'infame ha avuto il coraggio di dire:" le nazioni indebitate hanno ormai perso la loro Sovranità"

MA CI RENDIAMO CONTO OPPURE NO DI QUELLO CHE HA DETTO???

VISTO CHE NOI SIAMO TRA QUELLE NAZIONI...

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.11.14 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma se a noi proponessero di raddoppiarci le pensioni, diremmo forse no? Per me fanno bene a fare senza limiti quello che fanno. Il problema siamo noi che glielo lasciamo fare. Evviva la democrazia che ci spazza via.

io sapientino, del Verbano Commentatore certificato 13.11.14 10:47| 
 |
Rispondi al commento

cialtroni, ladri senza vergogna! La gente arriva a morire per colpa loro e questi bastardi, arroganti, privi di scrupoli, continuano a sguazzare nel benessere, alla faccia di chi non riesce ad arrivare a fine mese! Spero con tutto il cuore in una presa di coscienza collettiva che li spazzi via (anche a suon di bombe) perchè meritano solo si sparire per sempre!....dopo aver sofferto un bel pò, naturalmente! Giusto per pareggiare i conti.

Marcella Massidda 13.11.14 10:43| 
 |
Rispondi al commento

DI PAOLO BARNARD

paolobarnard.info

Le teste tagliate in video dall’ISIS muovono armate internazionali e disgustano il pubblico. Sono piccolezze di principianti confronto a quello che hanno fatto i leader europei alla Grecia, e COME LO HANNO DECISO. Non siamo nel 1942, siamo nel terzo millennio e dopo il Nazismo abbiamo costruito un intero mondo di democrazie e leggi, trattati, tutele dei diritti umani ecc. Inutili a Dio e all’uomo. Infatti accade che per una manciata di soldi le grandi ‘democrazie’ europee siano, nel 2010, tornate alla Gestapo Nazista per decimare, torturare, punire, cioè per perpetrare crimini contro l’umanità in Grecia, contro innocenti. Ora lo sappiamo, ora che le trascrizioni delle VERE interviste all’ex ministro del Tesoro americano Timothy Geithner sono state rese pubbliche. E fanno inorridire, io sono sotto shock (Fonte: FT).


Inutile che io scriva parole. Ribadisco prima alcuni fatti: la Germania e il codazzo che le obbedisce, incluso il governo italiano, hanno, secondo la più autorevole rivista medica del mondo, il The Lancet, imposto alla Grecia la ‘giusta punizione economica’ e l’hanno ridotta così:

560.000 bambini denutriti

1.000.000 di cittadini senza più accesso alla medicina di base

Oltre 2.000.000 di Greci che devono bruciare i mobili di casa o rubare gasolio per scaldarsi d’inverno.

È tornata la malaria in Grecia.

Le infezioni da HIV sono aumentate del 3.126% per assenza di siringhe usa e getta.

L’assistenza agli ammalati di tumore è calata del 48%, abbandonati a morire senza neppure l’aspirina.

La mortalità infantile è aumentata del 43%, un tasso doppio di quello del Sudan. Bambini morti al parto (guarda il tuo piccolo ora, adesso!, mentre leggi). Una strage infame.

Ora, questo Olocausto fu deciso con un sadismo da SS a tavolino a un incontro dei G7 nel paesello di Iqualuit in Canada nel febbraio 2010, e il racconto di Geithner, ovviamente censurato nel suo recente libro, fa accartocciare il sangue. Vi si legge:

“Io

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.11.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna ma far sparire loro....che delinquenti!!!! Fascisti e bastardi come al solito...ma gli italiani come fanno sapere certe cose???? Non vengono dette, l'informazione queste cose non le dice.....figli di buona donna.... scusatewmi ma ci voleva... Beppe bisogna arrivare a distruggere questi ipocriti che pensano solo ad arricchirsi sulle ns spalle. Altro che alluvioni di Carrara o Genova ed in maremma od altrove....questi pensano solo alle loro tasche...italiani ribellatevi per favore.

Federico G. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.11.14 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Adesso sono un po' polemico anche io.
Invece di inventarsi popup pubblicitari o paginoni che si aprono appena il mouse passa sopra una finestrella, perchè non inventiamo una veste mediatica più incisiva?
Ma lo capiamo che 'sta genta qua è in televisione prima, dopo e durante i pasti?! Raccontano le cose più assurde, si accorgono ora che un'alta carica istituzionale che loro hanno eletto ha fatto più politica che ruolo istituzionale, denunciano una crisi economica come un marziano appena arrivato sulla terra, urlano al dissesto idrogeologico dopo aver consentito il franking e, come Di Pietro aveva già ventilato, neppure gli spazi aerei sono i nostri. E le scie chimiche, che si diceva controllassero il meteo (ma i siti che lo dicevano sono spariti!), hanno attraversato lo spazio italiano per anni.
Ora, se questi hanno visibilità h24, pur dicendo le assurdità più evidenti, non stupiamoci se prenderanno voti.
Ma lo capiamo che noi sappiamo già chi votare?
E' vero, la tv non è granchè, ma il campo di battaglia è quello. E su quel terreno che ci dovremo misurare. Non ci aiuterà nessuno.

Gian A Commentatore certificato 13.11.14 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Bloccate questa porcata. Oppure, ribadisco, si deve scendere in piazza h24 7 giorni su 7 con l'obiettivo di mandare a casa tutta questa classe politica marcia e nociva per il paese. Altrimenti sono solo chiacchiere da bar.
Basta parole. L'unica cosa che vorrei sentire da questo blog è scendiamo tutti in piazza e a casa i sindacati corrotti e marci.

leonardo m, milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 13.11.14 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Dirlo in tv potrebbe interessare molti indecisi, oltre a far percepire, a chi ancora non lo abbia capito, il sincero interesse del m5s verso il popolo e le istituzioni

Franco Paronitto, Bagnaria Arsa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.11.14 10:05| 
 |
Rispondi al commento

______________


Componenti cinesi trovati nei bombardieri B-1 e i caccia F-16

http://rt.com/usa/chinese-materials-b1-f16-154/

---

Il Pentagono ha rimosso i divieti di utilizzo di componenti di costruzione cinese sui sistemi di armi degli Stati Uniti nel tentativo di mantenere il colossale programma F-35 Joint Strike fighter sul binario nel 2012 e 2013.

http://rt.com/usa/f35-jet-illegal-parts-waivers-160/
---

Documenti trapelati da una revisione del bilancio del Pentagono suggeriscono che l'agenzia è stanca dei costosi costi F-35 jet da combattimento, e pensa di annullare il programma di 391,2 miliardi dollari che ha già ampliato in 10 paesi stranieri.

http://rt.com/usa/pentagon-f35-stealth-bomber-963/
----

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti cerca di limitare i danni dopo che il capo del programma multi-miliardario degli F-35 jet da combattimento del Pentagono ha detto che ha dei dubbi che quegli aerei possano resistere ad un cyberattack sofisticato.

http://rt.com/usa/fight-f-35-vulnerability-cyber-464/

---

Jet Stealth cinese costruito con i disegni rubati dei componenti del F-35

http://rt.com/news/chinese-jet-cyber-espionage-stolen-718/

Quel cretino di Renzi li vuole comprare?


john buatti 13.11.14 10:04| 
 |
Rispondi al commento

"amici" pdioti come fate a dire che a Tor sapienza ci sono solo i "fasci" che protestano...................? La gente disperata che vive li, tutti proletari che vivono di stipendio e pensione, non credo che possano essere definiti "fascisti". Il fatto gli è che, ai vs padroni (marino e c.) la situazione sta sfuggendo di mano(è gia' sfuggita) e la gente ne ha piene le tasche. Tutto questo grazie al "buonismo" praticato, a fini elettorali, dai capi del vs partito, sempre piu' patetico........

Er Caciara, prima mira e poi spara.... Commentatore certificato 13.11.14 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io dico solo una cosa..è possibile che dopo anche trent'anni di lavoro..un animale umano non ha diritto di prendersi quanto ha versato?..dove sono finiti i suoi soldi versati?

Galeazzo R., GR Commentatore certificato 13.11.14 09:42| 
 |
Rispondi al commento

R I V O L U Z I O N E!!!!!!!!!!!!!!!!!
hanno rotto i coglioni

andrea raffioni 13.11.14 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Indovinate chi ha detto che Beppe vorrebbe portarci a livello dell'Argentina?. Non vi sforzate, è proprio lui, ogni giorno deve trovare un nemico ed un colpevole, altrimenti perde l'attimo fuggente. Come se questo paese fosse stato governato da "Beppe e dal movimento****". E' fatto così, non bisogna contrariarlo. L'on. Pippo Civati gli ha proposto di invitare B. e V. alla prossima direzione del PD, cosi almeno fanno gli accordi alla luce del sole, e ci portano a livello della Grecia.

Vincent . C 13.11.14 09:37| 
 |
Rispondi al commento

ABOLIamo la legge fornero!!!!

Davide Marini 13.11.14 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito diamo soldi a chi già li percepisce, incentivando anche a non andare in pensione il prima possibile e liberare così posti di lavoro, e chi non ha nemmeno uno stipendio minimo si deve attaccare al ... tram.
Che brutto mondo alla rovescia! Buongiorno colleghi di sventura

Monica R., PR Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.11.14 09:23| 
 |
Rispondi al commento

ot
Gli esperti dicono:
il nostro Paese è giunto ad un punto di non ritorno. L’inquinamento atmosferico è tale da nn permetterne la sopravvivenza…non per noi, per i nostri discendenti….per coloro che verranno…..
ma siamo arrivati ad un punto di nn ritorno anche sociale…..Tor Sapienza ne è un esempio
cittadini in lotta contro extracomunitari, gente che nn ce la fa più
vogliamo definirli vandali? Forse…..
ma concediamoci anche l’opportunità di considerare "il fatto" come inevitabile
e, soprattutto, come una costante…già, perché a breve, questi eventi non faranno più neppure notizia
ma saranno definiti “semplicemente” guerriglie urbane “da tenere a bada”……

“La natura è di tutti i viventi… era nata libera, aperta, e LORO l'hanno compressa e anchilosata per farsela entrare nelle loro tasche. Hanno trasformato il lavoro degli altri in titoli di borsa, e i campi della terra in rendite, e tutti i valori reali della vita umana, l'arte, l'amore, l'amicizia, in merci da comprare e intascare. I loro Stati sono delle banche di strozzinaggio, che investono il prezzo del lavoro e della coscienza altrui nei loro sporchi affari: fabbriche d'armi e di immondezza, intrallazzi rapine guerre omicide! Le loro fabbriche di beni sono dei lager maledetti di schiavi, a servizio dei loro profitti… Tutti i loro valori sono falsi, essi campano di surrogati… E gli Altri… Ma si può ancora credere in altri da contrapporre a LORO?” E.Morante

venutalmondo *, Roma Commentatore certificato 13.11.14 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), 12.11.14 21:55|

Buongiorno Nando da Roma,
a Beppe Grillo Leader e portavoce del M5S, lo hanno voluto 9 milioni di cittadini, con le elezioni di febbraio 2013.
Chi invece l'ha voluto allontanare da quel ruolo, sono stati gli eletti in Parlamento, che, pressati dai giornalisti di regime, hanno fatto a gara a chi prendeva di più le distanze da Lui.
Troppi nel M5S, con la giustificazione che "uno vale uno", hanno messo in evidenza solo il loro ego, perdendo però il contatto con la realtà dei fatti.
Anzi, in molti hanno da subito disatteso alcuni punti fondanti del Movimento, a cominciare dal "mai con questa destra! Mai con questa sinistra!", accusando Beppe di alcune precise prese di posizione (tra le tante, l'immigrazione).

Nando, non siamo noi che dobbiamo cambiare registro, ma questo deve essere fatto PUBBLICAMENTE dagli Eletti in Parlamento.

Beppe Grillo è il M5S!

gianfranco chiarello 13.11.14 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Molto importante questa informazione che porta alla luce i Miracoli di Renzi benedetto dal Vaticano.Purtroppo se non escono di scena i politici senza scrupoli che hanno depredato la Nazione per poi svenderla ai padroni del mondo che ne hanno fatto la loro base strategica politica e militare,non potrà mai cambiare nulla.Abbiamo un Presidente eletto dall’ammucchiata per proteggersi e bloccare qualsiasi cambiamento,affinché nessuno possa intralciare i loro affari di famiglia.La Casta si sente Onnipotente ed ha ragione perché rappresentano il vero Dio gestito dai padroni del mondo,vanno a messa per farsi vedere fregandosene dei morti quotidiani e al mostro Isis dovuti alla malapolitica.Quindi,per giovani intelligenti e capaci non ci sarà mai uno sbocco,tutti i posti disponibili e ben retribuiti vengono assegnati ai figli-parenti,quelli sicuri agli amici che sostengono il sistema.Quale speranza si può avere da personaggi che non hanno un minimo di dignità e pentimento dei disastri che hanno combinato?Basta vedere come sono state ridotte le Nazioni distrutte con le guerre mascherate e peggio con quale freddo cinismo gestiscono i disastri con morti provocati dalla Malapolitica.Nella vita non si deve credere a niente,soprattutto non si deve cadere nelle loro trappole dei credo filosofici Etico e quelli di Cristo-Maometto-Confucio-Budda perché sono solo specchi per le Allodole che permettono alla Casta__Discepoli e seguito con tutti i sostenitori di godersi la vita da Nababbi senza alcun problema,mentre i creduloni annaspano nelle loro fogne aspettando la morte che le liberi dai tormenti.
Ancora adesso,nonostante il mostro Isis,fregandosene della realtà venuta alla luce,la Casta senza alcun pentimento e orgogliosa del casino combinato,si pavoneggia dei militari morti mentre erano in missione con le guerre mascherate.

agostino nigretti 13.11.14 09:12| 
 |
Rispondi al commento

L'invito alla discussione non è altro che la punta dell'iceberg del malcostume, della malversazione, del malaffare mafioso che contraddistingue non solo la classe politica ma, anche e soprettutto, quella dirigente, mi riferisco ovviamente agli apparti dello Stato che sotto il controllo dei politic si prostituiscono per ottenere prebende fraudolente come appunto la "cacellazione" di commi che potrebbero penalizzarli (danaro contro controlloo e sottomissione).
Ieri sera a La7 ho visto un Marco Travaglio scoppiettante difronte all'inconsistente sindaco fiorentino Nardini che ha dato, almeno a me, la sensazione di essere uno "scimmiottatore" del suo predecessore, o se volete un "Renzie dei poveri".
Alcune affermazioni fatte hanno del grottesco, tipo:
"Noi facciamo le riforme con le opposizioni".
Ma l'unica vera opposizione allo stato delle cose non è il M5S?? Ma lui si riferiva al pregiudicato ed alla sua ciurma di ruffiani con i quali il PD è SPUDORATAMENTE CONSOCIATO e per certi aspetti SOTTOMESSO.
Pensate, e chiudo, che questi figli di m..... stanno creando una soglia di sbarramento "ad personam" (3%) per Alfano e questo la dice lunga sulla loro MALAFEDE visto che la soglia precedente era il 4% e che non ha permesso a partiti come IDV e FDS di essere rappresentate in Parlamento, ora visto che i sondaggi danno il NCD intorno al 3% si provvede per la continuità economica di Alfano, Cicchitto & Co.
L'Italia è troppo marcia per raddrizzarla in maniera democratica, speriamo in...EBOLA!!!
Auguri.

Amedeo Moretti 13.11.14 09:10| 
 |
Rispondi al commento

1) Si dovrebbe escogitare un sistema per conoscere il nome di chi fa queste modifiche.
2) Quando deciderete di impalarli sarò sempre disponibile a dare una mano.

giorgio peruffo Commentatore certificato 13.11.14 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Solidarietà con i senatori del M5S sospesi. D'altronde il camerata Gasparri deve fare il suo mestiere di becchino della democrazia.
Povere istituzioni italiane in mano a questi personaggi.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 13.11.14 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Dal momento che potranno essere nominati fino a 390 deputati tra condannati e inquisiti,perchè non ri.battezzare l'Italicum 2 con "DELINQUENTUM 1"?

Dino Benetello 13.11.14 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Il partito, o movimento , che si battera', lottera',con tutti i mezzi...per poter CANCELLARE la porcata della Fornero ( a cui auguro una ' speciale ' vecchiaia ) avrà il mio voto , io NON voglio lavorare tutta la vita !
Qualcuno può parlare dei lavori ' usuranti ' ? perche' non tutti fanno gli impiegati statali...

Roberto C., Parma Commentatore certificato 13.11.14 08:49| 
 |
Rispondi al commento

visti i comportamenti di tutti i parlamentari sono sempre più favorevole a quelli cosiddetti grillini! Viva, se continua così, il movimento 5Stelle unica vera speranza! Il resto è marciume e , nel migliore dei casi, cacasotto senza coerenza e senza coraggio.

ester pantè 13.11.14 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Fenomenologia umana del job act
Di ilsimplicissimus
http://nblo.gs/11hKKM
Renzi nella sua realtàLa nuova diminuzione della produzione industriale, caduta a settembre del 2,9% ci dice una cosa chiarissima: che il job act* di cui si riempiono la bocca i commentatori è prima ancora di essere un inganno un non senso. (la ragione per cui job è diventato recentemente plurale lo spiego qui) In appena quattro anni il calo è stato del 10% dimostrando che il cancro del Paese non è nella flessibilità del lavoro del resto garantita dai contratti di precariato infinito, ma dalla mancanza di investimenti privati, dalla chiusura dei rubinetti del credito, dall’impossibilità dello stato di creare risorse per i ceppi monetari in cui si è messo e dal calo della domanda dovuto alla disoccupazione come alla caduta dei livelli di salario. Mali che si sono via via sommati e che ci stanno portando al disastro: produciamo pochissimo che possa interessare il mercato globale già in crisi per suo conto e ci troviamo con una sovrapproduzione che il mercato interno non riesce più ad assorbire.

La realtà e persino la cosiddetta scienza economica, si sono incaricate di fare giustizia delle assurdità del job act: narrare di poterne uscire fuori portando a Confindustria lo scalpo del lavoro e il dono di sconti fiscali destinati ad essere riversato nel solo profitto è roba da illusi, da cretini, da imbroglioni e da farabutti. Quattro qualità che vanno perdendo le loro distinzioni e si saldano in un ideal tipo che rappresenta al meglio lo spirito del tempo e che mette in crisi le celebri leggi della stupidità di Carlo Cipolla: si mente per mantenere l’ illusione nella bontà del sistema nel quale si sguazza, cercando di fa sì che anche le vittime partecipino di questa fede, che aderiscano agli interessi del padrone. Solo in una dimensione così si può credere che lo smantellamento delle tutele viene attuato per senso dell’eguaglianza e che 128 euro al mese di sussidio di disoccupazione, nel migliore

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.11.14 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Un ottimo articolo per capire l'origine del disastro italiano, i meccanismi economici e le persone che lo hanno generato:

http://www.pressnewsweb.it/2014/11/cia-br-mattei-ciampi-andreotti.html

Riccardo Cascino, Roma Commentatore certificato 13.11.14 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Di acqua (privata) si muore
Di ilsimplicissimus

http://nblo.gs/11iHXo
L’altro giorno è successo che un pensionato sia morto d’infarto mentre gli stavano staccando l’acqua. La sua colpa era quella di non essere riuscito a pagare gli ultimi 150 euro di una rateizzazione per cui i monatti della Girgenti acqua Spa, si sono presentati a staccare il contatore e non hanno voluto sentire ragioni, nonostante le vivaci proteste dell’uomo. Non è colpa loro, ma della logica che fa di un bene pubblico e di un servizio universale di base un affare esclusivamente privato, a costi crescenti ed efficienza in calo per l’utente (la Girgenti garantisce l’erogazione solo per alcune ore e in determinati giorni), ma a profitti in crescendo per i gestori. Se non paghi è esattamente come se non avessi onorato la rata dell’auto.

Non si tratta dunque di un episodio, ma di una realtà generale, peraltro divenuta concreta e attiva, alla faccia del referendum, prima con lo sblocca Italia e poi con la legge di stabilità che consente ai comuni di spendere le cifre ricavate dalla vendita delle quote nei servizi pubblici. Il partito di centro destra che risponde al nome di Piddì è pienamente implicato in questo processo di trasformare i servizi universali in affare privatistico con la concentrazione dei servizi idrici ed energetici ( così che se non pagate una bolletta qualsiasi vi staccano tutto) in quattro o cinque grandi società di mercato con un ambito territoriale minimo su base regionale, come ha sostenuto di recente Franco Bassanini, presidente di Federutility. Del resto che il partito fosse apertamente ostile al referendum sull’acqua non è un mistero, che fosse saltato sul carro all’ultimo momento temendo che la forza di trascinamento della consultazione sul nucleare lo portasse a una sconfitta in compagnia del Pdl è storia, che poi abbia fatto di tutto prima per sabotare la volontà degli italiani – anche in virtù del fatto che la “ditta” ha grossi affari nel settore, vedi Hera – e p

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.11.14 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Ecco chi lo manddava ieri il "cameriere- giornalaio" ieri a brussel.

antonio p., ferrara Commentatore certificato 13.11.14 08:43| 
 |
Rispondi al commento

BOMBE DI CHIACCHIERE

Quando bisogna fare sul serio in Italia piovono sulle persone bombe di chiacchiere preconfezionate dai partiti per mano delle loro tv e dei loro giornali e tutto per celare l'esistenza del peggior regime che si sia mai affermato in Italia.
Questi sono tutti d'accordo in un solo punto non vogliono andarsene e per farlo sono disposti a tutto.
A tutto avete capito Italiani?
Son pronti ad accontentare burocrati,gruppi di potere,mafiosi,pezzi deviati delle istituzioni.
Sono pronti a gettare nel cesso la carta costituzionale, a togliere i diritti ai lavoratori,a fare leggi contorte ed inefficienti, la parola d'ordine è continuare a succhiare il latte di mamma Italia.
Non importa in che modo,se perdi la faccia,se cambi idea,se non rispetti i programmi sottoscritti con gli elettori,insomma se hai la faccia come il culo sei il benvenuto.
Per non parlare di questo nazareno una farsa,una stanza segreta dove 2 controfigure si incontrano per discutere di niente,per non far niente,per non agire perchè tutto resti lo stesso.
L'unica cosa in discussione tra i partiti è il prossimo PDR a loro interessa questo e per questo bloccheranno per mesi il Parlamento come hanno fatto per la consulta.
A loro non importa se i piccoli imprenditori versano l'Inps per mantenere le pensioni d'oro,non importa se le tasse sulla casa sono duplicate,se l'Irap è stata tolta solo alle aziende in house dello stato,se la disoccupazione giovanile è raddoppiata e se il Jobs act è una immane fregatura.
Loro sono sempre li perchè tutto vada male perchè più va male più la gente si dispera e si affida al primo pifferaio in grado di ammaliarli.
Preferenze,soglie di sbarramento,premi di maggioranza ma de che?
Questi hanno già deciso di non farla la legge elettorale perchè non vogliono andare ad elezioni e poi perchè se vivono tutti insieme allegramente?
Meritano il peggio e il peggio avranno.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 13.11.14 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Mi rivolgo ai nostri parlamentari che sono nelle commissioni. Possibile non si può sgamare la manina misteriosa che ha calcellato il tetto dell'80%? Andate in tv, andate nei tg, fatele emergere queste cose altrimenti non potrà esserci mai nulla, e noi stiamo a ripetere sempre le stesse cose. Oramai è un disco rotto, però M5S grazie di esistere.

Carlo Cuda, Falerna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.11.14 08:30| 
 |
Rispondi al commento

ma, scusate, non me ne intendo, ma il testo votato era l'altro? quindi il comma va rimesso e basta, no?

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.11.14 08:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' sempre la stessa -truffa- all'italiana: fatta la legge, trovato l'inganno...ma dove vogliamo andare in questa maniera??? E poi dicono che non c'è lavoro per i giovani...Basterebbe mandare a casa un po' di vecchietti (diciamo dopo i 60 anni volontariamente e, dopo i 70, obbligatoriamente) e se ne troverebbero di posti (specialmente se si impedisse di fare il doppio/triplo lavoro)...ma questa non sarebbe l'Italia...Via subito la legge Fornero...

giorgio l., verona Commentatore certificato 13.11.14 08:26| 
 |
Rispondi al commento

"Una misteriosa manina ha cancellato ....."
Ma in che paese viviamo?!nessuno dei parlamentari chiede a nome nostro chi è stato o chi sono stati?la taglierei con un ma cete la " manina "..Zac! Poi vediamo se reiterano ancora.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.11.14 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori, questo è quello che succede nel nostro bel Paese, ma lo sappiamo da anni che tutti, ognuno dalla sua postazione social economica ha contribuito a questo disastro.
Però a me piace parlare della speranza, di quello che possiamo fare concretamente per invertire questa direzione. Ma quando vedo simili affermazioni https://www.youtube.com/watch?v=He13lXrwbJo (vedi dal min. 2:58 al min. 3:06 penso che è cambiato poco. Questo non lo dico solo per il fatto in se stesso, ma mi capita di sentire tantissime persone che seguono Grillo senza se e senza ma, solo perché gli piace. Ma non vi ricorda qualcuno? Anche se nei contenuti delle loro visioni c'è un abbisso.

Benny S., Catania Commentatore certificato 13.11.14 08:20| 
 |
Rispondi al commento

DONNE lavoratrici, specie quelle a partime, leggetevelo con attenzione, perché VOI ANDRETE IN PENSIONE A 70 ANNI E PIU'.

Riforma Pensioni Art. 24 comma 7 legge FORNERO.
Secondo la riforma Fornero, le donne, dovrebbero andare in pensione a 65 anni.
A CONDIZIONE, però, che la loro pensione ammonti a 1,5 volte l'assegno sociale, che è di € 5.818/anno, che x 1,5 fa € 8.727/anno, cioè, € 671 mensili.
Se la loro pensione dovesse risultare inferiore al suddetto importo, dovranno attendere i SETTANTA anni (salvo adeguamento”aspettativa di vita”)

Per ottenere una pensione di € 8.727annui, occorre aver versato all’INPS, un Montante Contributivo di € 155.284 (155.284x 5,620% di coefficiente di calcolo, fanno € 8.727/anno).
Una lavoratrice part-time, con una paga di €650/mese, paga di contributi INPS, € 2.692/anno.
Quindi, per raggiungere un Montante Contributivo di € 155,284
DEVE LAVORARE 57ANNI E 6 MESI.

Notare le “chicche” seguenti:
1° Resta in ogni caso ferma la disciplina di adeguamento dei requisiti di accesso al sistema pensionistico, agli incrementi della “SPERANZA DI VITA” ai sensi del D.L. 31 maggio 2010 art.12.(oggi calcolata in 3 mesi/anno).

2° Il Coefficiente di Calcolo, nel 2009, era 6,136%. Nel 2011 è stato ridotto a 5,620%, abbassando di fatto le future pensioni del 10%.

3° l’assegno sociale, sarà rivalutato anno per anno, quindi, il Montante Contributivo dovrà essere sempre più alto e non solo, per ogni €10 di aumento dell'assegno sociale, il “tetto minimo”di pensione dovrebbe aumentare di €15. (€10 x 1,5 = €15).

Francesco D., Carrara Commentatore certificato 13.11.14 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E SEMPRE LORO. HANNO FATTO QUESTA LEGGE:
Requisiti per la pensione di vecchiaia ordinaria (art.24, comma 7)
La pensione di vecchiaia si consegue, a partire dal 2012, alle seguenti condizioni:
-   Anzianità Contributiva minima di 20 anni;
-   Importo della pensione non inferiore ad 1,5 volte, e cioè, € 671,4/mese, l’importo dell’Assegno Sociale;(OVVEROSIA, SE LA TUA PENSIONE NON ARRIVA A 671,4 EURI/MESE, NON TI DANNO NIENTE)
Questa condizione opera nei confronti dei soli lavoratori che abbiano versato contribuzione a partire dal 1.1.1996. Si prescinde da questa condizione con un’età anagrafica di 70 ANNI (salvo adeguamento “speranza di vita”, 3 mesi/anno) ferma restando una anzianità contributiva minima effettiva di 5 anni.
Per raggiungere 671 euri/mese,una lavoratrice deve aver accumulato un MONTANTE CONTRIBUTIVO PARI A € 155.284.
PER RAGGIUNGERE TALE CIFRA, DEVE AVER LAVORATO 57 ANNI.

Francesco D., Carrara Commentatore certificato 13.11.14 08:13| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori