Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Senza accordi e senza inciuci

  • 57


di_maio_legge.jpg

"Ad Aprile 2013 le Quirinarie M5S per la prima volta nella storia avrebbero portato al Colle un Presidente della Repubblica votato dai cittadini. È un metodo trasparente e partecipativo. Ed è questo il metodo da utilizzare senza accordi o inciuci tra forze politiche. A chi mi ha chiesto, ho risposto che spero che il Parlamento tutto voti il nome che uscirà dalle nostre Quirinarie. Spero ce ne sia bisogno il prima possibile, e quindi che Napolitano vada a casa velocemente. L'unica piattaforma da utilizzare per le votazioni, come abbiamo sempre detto, è quella del blog di Beppe Grillo. Ieri abbiamo dimostrato che è possibile: con Corte e Csm hanno vinto i cittadini italiani. E infatti l'oscuro patto del Nazareno vacilla. (Qualsiasi altra interpretazione delle mie dichiarazioni su questo argomento è fuorviante)".
Luigi Di Maio

8 Nov 2014, 15:28 | Scrivi | Commenti (57) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 57


Tags: csm, di maio, nazareno

Commenti

 

Arjuna

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.11.14 00:02| 
 |
Rispondi al commento

il patto del nazzareno e' un patto di un delinquente con le ustituzioni non elette dal popolo . Allora cercate di mettere in galera e denunciate questo grave fatto.guidovladi

guido folade 10.11.14 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Scegliamo un nome e segnaliamolo con una votazione informativa come nelle quirinarie, poi i più citati debbono essere contattati per sapere se accettano di essere scelti in una selezione online per la candidatura e successivamente si fa la votazione per il candidato da portare.

Vincenzo Caggiula, parabita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.11.14 19:56| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma Rodotà che fine ha fatto? non era lui il nostro candidato?

JACK A., BOLOGNA Commentatore certificato 10.11.14 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per coerenza di pensiero riproporrei Rodotà. ma vedo che non si parla più di lui... come mai?

JACK A., BOLOGNA Commentatore certificato 10.11.14 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.....purchè non si facciano nomi legati alla casta.

Stefano S., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.11.14 09:54| 
 |
Rispondi al commento

FERDINANDO IMPOSIMATO Presidente della Repubblica!

Orazio C., Bari Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.11.14 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Se questi criminali avessero scelto il metodo del Movimento Cinque Stelle dal proincipio a quest' ora non avremmo il Re Giorgio Napolitano e tutte queste merde. Decide la maggioranza, decide il popolo. Loro sono solo merde inutili. TUTTI A CASA.

Hi Tech Commentatore certificato 09.11.14 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio sono d'accordo con te ma vorrei fare alcune puntualizzazioni:
1) se ti riferisci alle vecchie quirinarie ci potremmo trovare a condividere il nome di Prodi che a me sta bene solo per contrastare i disegni letali di Renzi e Berlusconi.
2) Forse converrebbe richiedere agli iscritti se condividono ancora il risultato delle quirinarie e i candidati nell'ordine scaturito.
3) pensiamo subito al da farsi sia per l'elezione del presidente della Repubblica sia per le prossime imminenti votazioni politiche.
Non ci deludete: forza e nervi saldi!


Giusto. Purché non sia Prodi, Amato e co. Per caritààààààààààààààààààààà!!!!!!!!!!!

rita quartu 09.11.14 16:07| 
 |
Rispondi al commento

pulito...
chiaro...
Di Maio !!!

la sua semplicità, la nostra forza !!!

maurizio monzi, amelia tr Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.11.14 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Di Maio. Parafrasando il film "Una poltrona per due"; FALLI NERI !
I giornali e le TV non sono più attendibili perché riportano spesso le notizie in modo confuso o addirittura sbagliato.
Quando ho appreso la notizia dell' elezione dei giudici della Consulta e del CSM con il voti anche del M5S, non mi sono meravigliato perché, ormai anche il mio cane lo sa, IL M5S HA SEMPRE DETTO CHE AVREBBE VOTATO QUALUNQUE PROVVEDIMENTO che fosse in linea con la sua politica che è poi quello della gente comune, dei cittadini. I gli altri partiti quando devono eleggere una carica istituzionale lo fanno sempre in funzione dell' interesse del partito non del POPOLO .
i giornali e le tv invece ci martellano dicendo che il governo ha un accordo con il M5S, fingono di non avere mai sentito quello detto poc'anzi.

Giordano 09.11.14 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi, stima e apprezzamento per la tua attività in nostra rappresentanza.
Forza !! E GRAZIE
Carlo

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.11.14 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Potrebbe nuovamente succedere che i candidati del M5S non vengano votati dagli altri partiti, proprio perché selezionati da chi secondo loro non conta un cazzo, ovvero i cittadini.

Allora al secondo giro facciamo come per la consulta, chiediamo una rosa di nomi ai partiti e poi ratifichiamo online il candidato che il M5S dovrà votare.

Non ripetiamo l'errore della scorsa volta, non ostiniamoci con un nostro candidato a tutti i costi, altrimenti uscirà un'altro Napolitano, ad esempio un Violante.

Tom Ba Commentatore certificato 09.11.14 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Per trasparenza nei confronti di tutti, soprattutto della stampa che ridicolizza la democrazia diretta, perché gli soffia il potere di indirizzo, il M5S prima del voto online dovrebbe dichiarare:

- il numero di iscritti al M5S
- il numero degli aventi diritto al voto online

CHI SI ASTIENE È COMPLICE

Tom Ba Commentatore certificato 09.11.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento

IL METODO M5S È L'UNICO METODO CHE GARANTISCE I CITTADINI.

Chi denigra la democrazia diretta non è in buona fede, difende dei privilegi, difende gli inciuci della casta.

Il M5S deve acquisire credibilità rendendo sempre più trasparenti e certificate le votazioni online.

Si potrebbe ad esempio visualizzare in tempo reale l'affluenza.
Permettere agli elettori di verificare il proprio voto, a meno che il voto non venga registrato in forma anonima.

Prepariamoci bene ad eventuali critiche dei detrattori e degli invidiosi.

COINVOLGIAMO PIÙ PERSONE POSSIBILI NEL VOTO ONLINE.

Tom Ba Commentatore certificato 09.11.14 11:10| 
 |
Rispondi al commento

CREDO CHE LA BONINO ANDREBBE MEGLIO. PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA ITALIANA SAREBBE BENE METTERCI UNA DONNA.

VITTORIO 09.11.14 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Patto del Nazareno vacilla, non per i dettagli dell'Italicum, ma proprio per il nome del futuro PdR. Su quel nome si gioca tutto FI, molto meno il PD. Renzi, questa volta, tiene B. per le palle. Per il M5S è l'anello della catena su cui far leva. L'ultima resistenza sulla nomina al CSM è il modello da riproporre per quell'occasione. Anche da soli ce la possiamo fare a porre il veto a qualsiasi nome frutto dell'inciucio. Poi speriamo sia vero il detto: tra i due litiganti, il terzo gode.

maurizio carrara 09.11.14 10:48| 
 |
Rispondi al commento

metteremo il loro in bilico.. E alla fine crolla e vinciamo noi✌🌟🌟🌟🌟🌟!

Eugenio Ciolli 09.11.14 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Interessante, non avete voglia di votare, 18000 voti... Ed è colpa di Grillo? Ma se avete sempre in mano quei cazzo di cellulari! Per guardare i video stupidi su youtube! Nella pausa pranzo per votare no? Non va bene l'i-phone? Siete solo dei cialtroni, anzi degli italioti! Andate pure con il pd, tanto il paese è andato, certo che lì conterete meno di niente, mica vi fanno votare! Decidono tutto loro e voi zitti e felici di far parte del grande partito democratico! Basta piangervi addosso! Muovete quei culi flaccidi!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.11.14 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro presidente sentirla è sempre un piacere..
stò lottando per portare il verbo a chi non può, suo malgrado, udirlo.
Mi permetto questa maestà solo perchè il principio che mi smuove è l'onestà.
A parte i reucci di turno e chi gli ha, ignobilmente, ripoltronizzati, sono convinto che l'onestà con cui il movimento combatte le proprie battaglie sia l'arma più letale adesso.
A chi, come mio padre che, imperterrito, continua a credere che B sia un perseguitato e ad amici democratici che non hanno capito quanto il PD sia un agglomerato di schiacciabottoni al soldo dei poteri forti, chiedo continuamente perchè, ancora, nessun poltronato si sia dimezzato lo stipendio e, ancora, non abbia rifiutato i rimborsi..
Chiedo anche perchè il sig. Salvini e la sig.ra Meloni non siano diposti a ridursi lo stipendio..
Questo perchè sono convinto che il M5S non abbia ben fatto leva su un argomento, indiscutibilmente, cruciale.
Senza sminuire il formidabile lavoro dei suoi, finalmente, onorevoli colleghi parlamentari del M5S(Sibilia, Colletti, Sorial, Lezzi, Ruocco, Toninelli, Giarrusso, Taverna, Fraccaro, e potrei dilungarmi)e straconvinto della vostra coerenza, mi sembra di capire che i dibattiti parlamentari interessino a ben pochi. Forse perchè poco reperibili, poco promossi, manipolati... chissà...
Tuttavia rimango, oggi più di ieri, convinto che il M5S sia l'unica possibilità..
Buon lavoro e lunghi 2 mandati a lei presidente..

filippo p., firenze Commentatore certificato 09.11.14 01:43| 
 |
Rispondi al commento

Proporrei di aprire le votazioni per tutti i cittadini (anche quelli non iscritti al portale del M5S)

Sergio Guseppe 09.11.14 01:30| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe molto utile a tutti che la legge elettorale e le modifiche alla Costituzione non fossero lasciate fare al duo Renzi-Berlusconi, ma che fosse il M5S a dare le regole giuste. Un accordo va ricercato per il bene del Paese.

Alberto Zennaro 08.11.14 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Dimaio,premetto che tu per me sei l'incarnazione del figlio che non ho avuto e quindi mi permetto di farti notare che giovedi/venerdi abbiamo votato online in soli 18000 su 135000 av.diritto un po' pochini per pensare di imporre a tutti un presidente di tutti,per me bisogna andare oltre coinvolgendo piu' persone ma mantenendo lo stesso metodo di scelta come per Sciarra,con affetto e smisurata stima

Gabriele M., Aosta Commentatore certificato 08.11.14 20:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.beppegrillo.it/2014/04/la_cassazione_il_parlamento_e_incostituzionale_napolitanoacasa.html

antonello c., pescara Commentatore certificato 08.11.14 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Al patto del Nazareno gli va data la sua reale definizione per quello che è veramente: IL PATTO DEL LAZZARONE. Avanti tutta M5S, come ogni cosa viene costruita un poco alla volta così dobbiamo avere la perseveranza di buttare fuori i delinquenti dal parlamento un poco alla volta.

Rocco Iavicoli 08.11.14 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei rispondere a tutti coloro che lamentano il fatto che a votare per l'elezione alla Consulta siano stati appena 17746 iscritti. È vero non sono moltissimi e in effetti potrebbero essere molti di più e ciò dipende in parte anche dal fatto che i tempi per votare sono un po'ristretti, ma comunque la cosa fondamentale è che a scegliere siano stati dei comuni cittadini, e questa è la vera rivoluzione! Gli altri partiti tutto questo se lo sognano....

anna a., roma Commentatore certificato 08.11.14 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è un commentatore a cui 17 mila e passa votanti sembrano pochi, dimenticando che renzi è diventato presidente del consiglio con poco più di cento voti (se non ricordo male). Quindi che questione vuoi sollevare? MORTACCI VOSTRA.

alfonsina p. Commentatore certificato 08.11.14 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Non c'e' dubbio che il metodo di selezione del Movimento sia il migliore, il piu' democratico, il piu' produttivo.
Potrebbe essere ancora piu' significativo se avesse una maggiore consistenza.
Renzi alle primarie fa votare cani e porci, espropriando gli iscritti PD dell'unico potere di cui disponevano, quello di eleggere il segretario del loro partito e i candidati alle cariche pubbliche. Poi si lamentano che gli iscritti diminuiscono. Che senso ha oggi iscriversi al PD se gli stessi diritti li hanno i passanti davanti ai gazebo?
Grillo e Casaleggio al contrario mantengono il piu' basso possibile il numero degli iscritti con diritto di voto. E' come se il Movimento si fosse concluso con gli iscritti della prima ora.
Non mi sembra che le poche decine di migliaia di cittadini che partecipano alle votazioni del Movimento possano rappresentare i milioni di cittadini che lo votano,
Un maggiore accesso al voto darebbe allo stesso un valore molto piu' rappresentativo. Con le dovute precauzioni e gli opportuni controlli credo che sia utile e giusto allargare la platea degli aventi diritto al voto sul blog. Pensateci.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.11.14 18:20| 
 |
Rispondi al commento

luigi solo gli scemi o chi è in malafede poteva mal interpretare le tue giuste e calibrate parole.......sei stato perfetto come sempre

Pino M., milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.11.14 18:05| 
 |
Rispondi al commento

http://edoardobeltrame.com/2014/11/07/se-questo-e-un-regolatore/

edoardo beltrame 08.11.14 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Avanti cosi' 5 stelle

alvise fossa 08.11.14 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Con il voto di ben 17.746 si è presentata una proposta elettiva per la carica. Gli altri non la hanno richiesta al loro elettorato. L'azione conta moralmente e in pratica, seppure inefficace. Va da se che infine contano i voti, come in tutte le elezioni, ma per questo la disistima non può essere il viatico per coloro che mantengono la parola. Possono esservi casi in cui la segretezza, la sicurezza e l'urgenza non consentono d'interpellare l'elettorato iscritto, ma queste evenienze non sono mancanza. Iscriversi per decidere è una scelta personale, alla pari delle vecchie tessere, conseguentemente il non farlo delega ad altri la mia/tua/sua decisione per tutto e rimane il solo voto amministrativo o politico “castrato”. Oppure le europee in versione “non vale per il nazionale”, per “cambiareverso” con il 40,8% è con me, facendo illudere che rispecchia il consenso nazionale, dove il 45% non ha votato. La linearità e trasparenza d'intenti alla lunga paga anche se non comprensibili nell'immediato.

f.d. 08.11.14 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

devono interpretare....nell interesse della loro seggiola ...mica vogliono che qualcuno li mandi a lavorare ....forza 5s 1 grazie a tutti voi

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.11.14 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio, la mia stima per te sta vacillando, forse ancor più di come sta vacillando il patto del Nazzareno. Come fai a dire che con il voto di ben 17.746 iscritti certificati al blog "hanno vinto i cittadini italiani"? Cosa rappresentano 17.746 voti rispetto agli oltre 100.000 iscritti certificati ed agli oltre 60 milioni di cittadini italiani? Lascia perdere le Quirinarie, le Parlamentarie, etc. etc. e pensa piuttosto ad informare i cittadini italiani non solo attraverso la rete ma anche con l'utilizzo del mezzo televisivo e soprattutto con una radicata presenza sul territorio. Altrimenti, si farà strada l'idea che il movimento è manovrato da un comico e da un affarista, che si muovono nell'oscurità dietro il paravento di una rete poco trasparente e tutt'altro che rappresentativa (forse solo Berlusconi, con le sue battute comiche ed i suoi affari, era arrivato a tanto!)

aristide pagni 08.11.14 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

avanti tutta ragazzi quello che possiamo fare noi è solo votarvi e lo faremo

fabbi renato, cassano magnago Commentatore certificato 08.11.14 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Tranquillo Luigi lo avevamo capito. Continuate così siete il nostro orgoglio.

franco o., terralba Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.11.14 15:54| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori