Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

BBB- non è Brigitte Bardot, ma spazzatura

  • 388

New Twitter Gallery

bbeuro.jpg

Firma contro l'Euro: cerca il banchetto più vicino a te

Brigitte Bardot, Bardot
Brigitte beijou, beijou!
Dopo la nostra retrocessione a BBB- sembra che non sia successo nulla. Come se un impiccato in bilico su uno sgabello iniziasse a cantare "Brigitte Bardot Bardot" per minimizzare, ed è quello che il duo Renzie-Padoan sta facendo per scacciare l'incubo del titolo spazzatura che viene subito dopo BBB-. Se nessuno comprerà più i nostri titoli, 400 miliardi nel 2015, il bilancio dello Stato crollerà e arriverà il default, e se nella migliore delle ipotesi li comprerà ancora, dovremo riconoscergli degli interessi molto alti per incentivarlo, interessi che creeranno altro debito e stritoleranno il bilancio dello Stato con nuove tasse a iniziare dall'innalzamento dell'IVA. I numeri parlano da soli, mentre il Governo quando parla ci prende in giro. Arriverà la troika? Forse entro la primavera. Di certo questo governo non sta più in piedi. Basta un soffio di vento per farlo cadere.
Brigitte Bardot, Bardot
Brigitte beijou, beijou!

A distanza di appena un anno dal suo precedente declassamento, Standard and Poor's ha di nuovo ridotto ieri il rating dell'Italia da BBB a BBB- e si attende ora una crescita di appena 0.2% di PIL nel 2015 contro 1.1% attesa fino a ieri. Anche S&P dunque si mette in scia delle molte istituzioni, organizzazioni e banche d'affari che hanno sensibilmente rivisto le attese di crescita dell'Italia. Eppure Renzi andava dicendo fino a qualche mese che fa che grazie alla sua elemosina di 80 euro le stime del governo di una crescita di 0.8% di PIL nel 2014 sarebbero addirittura state superate. Adesso invece sappiamo di essere in quella che i tecnici chiamano triple dip recession, con attese di crescita negativa anche per il 2014. Come è possibile che tutti i modelli econometrici continuino imperterriti a fallire le loro previsioni di ripresa da ormai sette anni? E' chiaro che si sia trattato fino ad ora solo di speranze di ripartenza al fine di negare l'evidenza e cioé che i problemi di crescita ed occupazione siano direttamente legati alla moneta unica.  

Renzi non perde occasione per evidenziare il calo dello spread dai 200bps di quando ha cacciato Letta a 120bps oggi. Punta come sempre sulla ingenuità degli italiani il premier arrogandosi un merito che invece nulla c'entra con i fondamentali del paese e riflette solo la enorme quantità di liquidità immessa sul mercato dalle banche centrali e soprattutto le attese di QE da parte di Draghi a cui investitori e banche sperano di poter scaricare un po' dei BTP che hanno comprato fino ad oggi. Prova ne sia il fatto che i CDS sul debito pubblico italiano, contratti scambiati sul mercato per assicurarsi dal rischio di fallimento, sono aumentati da 136 di Agosto quando i dati macro hanno ufficializzato la recessione anche per il 2014 a 200 oggi. Servono dunque 200 mila euro oggi contro 136mila tre mesi fa per assicurarsi contro il fallimento dell'Italia per un controvalore di 10 milioni di BTP.

Per questo Renzi dovrebbe smettere di scherzare col fuoco. La sostenibilità del nostro debito pubblico ha ormai superato il punto di non ritorno per una lunga serie di motivi.

1. La spirale deflattiva non aiuta il nostro debito / PIL. In attesa di crescita, solo un po' di inflazione potrebbe aiutare la traiettoria del nostro debito. E' invece siamo in deflazione ed il calo dei prezzi continuerà visto il forte calo recente del prezzo del petrolio. E' vero, il prezzo del petrolio in calo potrebbe aiutare la nostra bilancia commerciale e dare qualche timida spinta alla crescita. Ma intanto tale calo del prezzo del petrolio fa si che l'Italia stia importando deflazione e peggiorando la traiettoria del suo debito.

2. Il downgrade di S&P ci pone adesso in linea con la Spagna appena uno scalino sopra la ‘spazzatura' (junk). Sceso quell'ultimo scalino arriveremo dritti all'inferno perché abbandoneremo lo status di investment grade e non saremo più considerati  ‘investibili'. Il debito pubblico deve mantenere lo status di investment grade in almeno due delle tre agenzie di rating al fine di venire incluso nei principali indici mondiali. I fondi che investono in debito usano appunto i pesi dei debiti sovrani nell'indice mondiale per posizionarsi sul rischio paese. Gli statuti dei fondi non autorizzano l'investimento in debito pubblico non incluso nell'indice o con rating inferiore ad investment grade. Chi compreraà il nostro debito al prossimo declassamento che ci collochera' nella categoria spazzatura? Renzi forse?

3. Come di solito succede, al downgrade del paese potrebbe seguire  quello degli istituti di credito domestici, contribuendo ad aumentare la pressione sul costo di finanziamento, specie per le banche di minori dimensioni, dal momento che le controparti bancarie chiederanno maggiori garanzie per fornire loro liquidità. Ogni scalino in meno nella scala del rating si traduce in aumento dei costi di finanziamento presso  la BCE da parte delle banche Italiane e a cascata per le famiglie. La BCE usa quattro agenzie esterne di valutazione del merito di credito (DBRS, Moody's, Fitch, S&P) per decidere quanto tagliare dal valore dei BTP portati a garanzia dalle banche in cambio di liquidità (haircuts). Ad oggi solo la canadese DBRS ha un rating ancorato a livello A. Se il downgrade di S&P dovesse innescare anche quello da parte di DBRS l'Italia perderebbe l'ultimo rating superiore a B e ciò farebbe scattare un inasprimento di circa il 5% sul valore dei BTP dati a garanzia alla BCE. Questo risulterebbe in un aumento del costo di finanziamento per le nostre banche e per le famiglie.

4. A Marzo 2015 le banche Italiane dovranno rimborsare circa 150 miliardi di finanziamenti BCE ottenuti tre anni fa praticamente gratis (LTRO). Quei soldi sono quasi tutti investiti in BTP a breve scadenza. Le banche andranno a rimborso col Tesoro e gireranno i soldi a Draghi per chiudere le loro posizioni LTRO. A quel punto l'incentivo delle banche italiane a continuare ad investire in BTP diminuirà sensibilmente visti anche i rendimenti così bassi. Chi se li compra i BTP per evitare un rialzo dello spread? Letta?

5. Con la revisione degli attivi da parte della BCE (Asset Quality Review) e' iniziato un processo di unificazione bancaria europea che quest'anno ha riguardato i criteri di contabilizzazione delle sofferenze e delle relative coperture. L'anno prossimo probabilmente la BCE punterà alla armonizzazione dei criteri di allocazione di capitale contro il rischio (RWAs). E' certo che tale armonizzazione porterà anche a requisiti ben più onerosi di capitale da mettere a fronte dei titoli di debito pubblico detenuti dalle banche. Un ulteriore elemento di disincentivo per le banche a detenere BTP. Di nuovo caro Renzi a chi glieli diamo i BTP? A Monti forse? Oppure al suo amico Serra che tanto bene parla dell'Italia renziana salvo poi acquistare dalle banche le sofferenze al fine di speculare sulle difficoltà delle famiglie nel rimborsare le rate del mutuo?  

Questo ci spiega l'ossessione del mercato su un intervento di quantitative easing da parte della BCE sui titoli pubblici. Solo se la BCE riuscirà a sostituirsi al probabile calo della domanda privata e delle  banche di BTP allora l'Italia guadagnerà tempo (comunque inutile visto quanto abbiamo sprecato grazie ai governi inutili di Napolitano: Monti, Letta e Renzi). Questo spiega anche l'ostilità della Germania al QE sul debito pubblico da parte di Draghi. Le voci si rincorrono ormai ogni giorno sulla ostilità dei paesi del nord, Germania in testa, nel board della BCE per ostacolare il tentativo di Draghi.

Siamo nelle mani di Draghi: se riuscirà a forzare la mano e ad imporre entro la prima meta' del prossimo anno un QE sui titoli pubblici riuscirà a spostare l'orologio del fallimento dell'Italia in avanti di qualche tempo. In caso contrario il 2015 sarà ricordato come l'anno dell'uscita dall'Euro o del default. Non c'e altra soluzione e lo ha capito oggi anche S&P.  

cale_libroo.png

12 Dic 2014, 17:29 | Scrivi | Commenti (388) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 388


Tags: Brigitte Bardot, default, draghi, euro, napolitano, renzi

Commenti

 

Non riuscii a vedere una sola puntata della serie "LA PIOVRA" per lo stato di oppressione che mi provocava. Ebbene, allo stato attuale, per quello che si sta verificando nel nostro Paese, sto provando le stesse sensazioni di impotenza. Stanno affamando gli italiani e non cercano in nessun modo di fare provvedimenti che possano aiutare le famiglie. Al contrario, cercano di succhiare anche l'ultima linfa vitale rappresentata da nonni e genitori che aiutano figli e nipoti a non morire di fame. In questo momento paragono la sopportazione della gente alla calma apparente di un vulcano che accumula potenza, pronto ad esplodere da un momento all'altro con conseguenze distruttive.

Anna Cereto, Misilmeri Commentatore certificato 16.12.14 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che questo default arrivi il prima possibile così la smettiamo di pagare interessi da strozzinaggio.
Comunque anche queste agenzie di rating hanno rotto il c..
Chi si credono di essere ? Ricordiamo che sono gli stessi che davano voti alti ai titoli spazzatura ai tempi della Lehman Brothers.

Giovanni Cangiani, Losanna Commentatore certificato 16.12.14 09:37| 
 |
Rispondi al commento

a GIUSEPPE CHE RISPONDE NEL BLOG E VOTA PIDIOTA:
COSA SI DOVREBBE FARE OLTRE LAVORARE, BADARE A CASA E FAMIGLIA, CERCARE DI TENERSI INFORMATI PER VOTARE MENO LADRI POSSIBILE E PAGARE LE TASSE?

FA BENE CHI NON HA MAI PAGATO LE TASSE A QUESTO PUNTO, NON HA RIMORSI DI AVER INGRASSATO IL POTERE DEL MALGOVERNO.

DIRò DI PIù MAI FARE OPERE DI CARITà , SE NON DIRETTE CIOè CARITà A PERSONE BISOGNOSE E NON A ENTI CHE MANGIANO LE OFFERTE PER LA LORO SOPRAVVIVENZA.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 14.12.14 13:47| 
 |
Rispondi al commento

volentieri a firmare x il referendum ma a follonica non c'è ritrovo eppure sono stati eletti rappresentanti del 5 stelle

ennio b., follonica Commentatore certificato 13.12.14 21:11| 
 |
Rispondi al commento

La moneta a fiocco di neve
[...] 100€
trasformati in impulsi digitali//Le commissioni “normali” che ciascun negoziante paga al sistema bancario per l’utilizzo di un POS, la macchinetta che legge i bancomat e le carte di credito. Prendiamo ad esempio il Banco Posta (il negoziante poi ve le ribalterà sul prezzo del bene acquistato, non esistono pasti gratis//
Cosa succede ai nostri 100€ dopo 100 transazioni

....Al 100esimo passaggio i 100€ sono diventati 44,79, le banche si sono prese 55,21€ sui 100€ iniziali
(se non ne siete convinti , guardate questi conti )
http://www.rischiocalcolato.it/2012/12/il-grande-sponsor-della-lotta-al-contante-indovinate-chi-ci-guadagna.html
Fine del discorso!

Ermanno B., verona Commentatore certificato 13.12.14 17:08| 
 |
Rispondi al commento

oggi 13-12-2014 ,

giornata importantissima per tutti noi cittadini in MoVimento , il nostro meetup , partecipe all'Italia a 5 * e attivo sul territorio con Istanze recepite dai nostri portavoce eletti al Senato e in Europa , è stato escluso dal potere avere i moduli per la nostra raccolta firme ..
Abbiamo mandato i dati dal link ufficiale ma chi ha avuto in mano i fantomatici moduli ci ha precluso la possibilità di averne , con la scusa che fossero finiti e che eravamo in ritardo ..

ci sono stati gruppi che non sono mai stati attivi ne riportati sul blog che hanno avuto i documenti per il referendum , per noi c'è stata l'esclusione e la prevaricazione ..

Questa è la partecipazione tanto declamata per i cittadini che fanno tempo , soldi e lavoro per il progetto comune ?

Vi preghiamo di intervenire per darci modo di partecipare al referendum come tutti i cittadini iscritti residenti .

Grazie e buon referendum a tutti

antonello c., pescara Commentatore certificato 13.12.14 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Penso che il governo stia facendo un po' del programma 5*.
Durante le elezioni, il M5* ha detto che non deve fregarcene niente del debito pubblico.
Scemi quelli che hanno investito nei CCT BOT..

Io ero perplesso, ma dopo che sia il governo, sia Grillo, ( in tempi diversi ) se ne fregano del debito...
Però non ho capito perchè questo dietro-front.
Paolo TV

PaoloR Z. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 13.12.14 16:51| 
 |
Rispondi al commento

A Roma a quest'ora, sulla Via Cassia i banchetti incrocio via Giustiniana e l'altro di Via Vigna Stelluti sono inesistenti. Sto girando Roma da 3 ore con la moto e oltre ad essermi congelato per mette sta caxxo de firma,non ho visto un solo banchetto. Pè i 2 euri de renzie ne trovavi uno ogni 300 metri !!!

Mauro T., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.12.14 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi ci ha fregato. ---Cosi, per recuperare la memoria, [...]L’astuzia e l’inganno.
L’intera opera è stata architettata in modo da essere incomprensibile e letteralmente illeggibile dagli esseri umani ordinari, inclusi i nostri politici. In totale si sta parlando di 329 pagine di diversi e disconnessi emendamenti apportati a 17 concordati e che vanno inseriti nel posto giusto all’interno di 2800 pagine di leggi europee. Questo labirinto non è accidentale. Come spiega il parlamentare europeo danese Jens-Peter Bonde “i primi ministri erano pienamente consapevoli che il Trattato non sarebbe mai stato approvato se fosse stato letto, capito e sottoposto a referendum. La loro intenzione era di farlo approvare senza sporcarsi le mani con i loro elettori”. Il nostro Giuliano Amato ribadì il concetto appieno, in una dichiarazione rilasciata durante un discorso al Centro per la Riforma Europea a Londra il 12 luglio del 2007: “Fu deciso che il documento fosse illeggibile, poiché così non sarebbe stato costituzionale (evitando in tal modo i referendum, nda)… Fosse invece stato comprensibile, vi sarebbero state ragioni per sottoporlo a referendum, perché avrebbe significato che c’era qualcosa di nuovo (rispetto alla Costituzione bocciata nel 2005, nda)”. (fonte: EuObserver.com). Il sigillo a questo tradimento dei principi democratici fu messo dallo stesso Valéry Giscard D’Estaing in una dichiarazione del 27 ottobre 2007, raccolta dalla stampa europea: “Il Trattato è uguale alla Costituzione bocciata. Solo il formato è differente, per evitare i referendum”. I capi di Stato erano concordi questa volta: no al parere degli elettori,no ai referendum //http://paolofranceschetti.blogspot.it/2009/09/di-paolo-barnard-paolobarnard.html

Ermanno B., verona Commentatore certificato 13.12.14 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Cosa servono ancora le belle idee di speranza,quando il mondo Globalizzato è governato da politici egoisti senza rispetto dei poveri e usa circa il 60 % dei popoli come carne da macello?Solo una vera guerra potrà portare tutti con i piedi per terra e spero vivamente che si sveglino i Generali Russi per dire basta a questi 25 anni di agonia.Meglio una vera guerra che non assistere quotidianamente agli spettacoli recitati dai politici di turno.Renzi ricevuto da Papa Francesco,trenta minuti di colloquio privato.Italia:Colonia Americana/Inglese governata dal Vaticano.
Dopo questo Divino Spettacolo,Renzi Durerà a lungo come Napolitano fino al compimento del Centesimo anno di vita,incollato allo scranno reale.Questa foto ci conferma che esiste solo il Dio gestito dai padroni del mondo e Cristo è solo un simbolo usato dalla chiesa per imbonire il popolino credulone Bue_Pecorone.Nella vita non si deve credere a niente,è tutto pianificato dai Grandi Maestri Burattinai,basta vedere anche l'altro spettacolo folcloristico dei comunisti venduti alla sfilata capeggiata da Landini per appropriarsi il merito e gestire la finta opposizione.La finta sinistra guidata da Dc come Renzi e comunisti venduti,dopo il successo della manifestazione ha chiesto a Renzi per favore di sostituirli in commissione per non dover votare contro il governo con il rischio di farlo cadere.Proprio vero,è solo questione di denaro,tutti hanno un prezzo ,solo i cretini come me hanno potuto credere in un Dio immaginario o nei valori del Vangelo narcotizzante.Se non volete fare del male ai vostri cari e figli,non fatele leggere nessun libro su Cristo,Maometto,Budda,Confucio,soprattutto non fatele leggere la Bibbia;insegnatele fin da piccoli a calpestare il prossimo e prendere esempio dei politici,i quali dopo le trucidazioni dei magistrati che avevano osato indagare negli affari di famiglia si sono rafforzati,radiando la vera filosofia di vita,poi non importa se hanno generato il figlio Isis.

agostino nigretti 13.12.14 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma si può firmare solo oggi ?

luigi 1811, Napoli Commentatore certificato 13.12.14 15:12| 
 |
Rispondi al commento

[...] il vero problema dell'uscita dall'euro sarebbe IL POTENZIALE FALLIMENTO DI ALCUNE BANCHE, diciamo di tutte quelle che, alla ricerca di vantaggi fiscali o legislativi, avevano scelto di indebitarsi secondo la legislazione di altri paesi. Cavoli loro, verrebbe da dire: hai fatto il furbetto, mo' paghi. Peccato che il "modello Cipro" sia stato ormai applicato e, quatto quatto, sia entrato nei documenti ufficiali degli enti regolatori europei e delle banche centrali e quindi i cavoli loro sono anche un po' cavoli nostri, se abbiamo proprio lì il nostro conto corrente. Scegliere bene, ma molto bene, la banca su cui depositare i propri soldi diventa, quindi, una priorità. A meno che lo stato non decida, in virtù della sua ritrovata autonomia decisionale e grazie al ritorno di Bankitalia a fare la politica dei governi e non quella della Bundesbank camuffata da BCE, di intervenire nazionalizzando le banche messe peggio (anche perché le banche avranno molti altri problemi). Scandalo? Sacrilegio? No. Esattamente quello che hanno fatto nel 2008 a Londra, Stoccolma, Amsterdam con le loro lungimiranti banche private che si erano imbottite di titoli tossici.
http://www.lantidiplomatico.it/dettnews.php?idx=6&pg=9722

Ermanno B., verona Commentatore certificato 13.12.14 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FUORI DALL'EURO!
ECCO I BANCHETTI DOVE FIRMARE SABATO 13 DICEMBE:

https://www.google.com/maps/d/viewer?mid=zXvnsaKTPHyU.kllhtABylZho

Zampano . Commentatore certificato 13.12.14 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Oggi notizia interessante:
Un cugino alla lunga ho saputo,abitante a Parma,che vuole convincere i suoi genitori ad andare a firmare per il Referendum a La Spezia.
Azz.... il virus si sta espandendo!
Vedi Beppe la TV?
Ma tu non ci credi!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.12.14 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti gli amici di Beppe Grillo.
Stamattina, assieme a quattro attivisti del meet-up di Castiglione St.(mn) abbiamo messo il nostro bravo banchetto in piazza del mercato.
Non abbiamo potuto raccogliere le firme in quanto ci mancava il CERTIFICATORE ufficiale.
Ma è stato proficuo lo stesso, l'atto di distendere il nostro gazebo con le bandiere del 5 stelle. Abbiamo parlato con la gente, ci siamo fatti vedere e tra parentesi abbiamo aumentato il "feeling" tra di noi attivisti. Bella gente, devo dire.
Continueremo per i prossimi tre sabati, speriamo di trovare il certificatore. A riveder le stelle (e i leghisti in stalla) Ciao. Clausneghe

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.12.14 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti! Scrivo questo messaggio unicamente per segnalare che questa mattina sono andato a firmare in un comune vicino al mio poiché da me non è stato aperto apposito banchetto; ho scoperto che NON E' POSSIBILE FIRMARE SE NON SI E' RESIDENTI IN QUEL COMUNE; inoltre ci saranno banchetti firma per sei mesi in giro per l'Italia. Sarebbe opportuno spiegare bene questa cosa sul blog. Grazie per l'attenzione e per tutto quello che state facendo. max

max 13.12.14 14:25| 
 |
Rispondi al commento

dal sito del F.Q.:

"Ddl riforme, minoranza Pd sfida il governo
“Noi via da Commissione”."

:)

"Poi ci ripensano"

:(

Rio Savè Commentatore certificato 13.12.14 14:22| 
 |
Rispondi al commento

no grazie non firmo oggi, a questo popolo di mafiosi deve essere tolta di mano la moneta sovrana definitivamente
si fanno taroccare dai cinesi anche le monetine da un euro

jean paul marat 13.12.14 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi alle 15,30 se non andrò a firmare nel gazebo organizzato nella mia città,mi riterrò responsabile del declino dell'Italia come sta avvenendo in Grecia.
Italianiiiii...cercate di capire che questo regime ci sta portando al declino morale,civile ed economico!
Un vaffanculo ai ladri che ci governano!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.12.14 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo bloccati ! Qualsiasi cosa succede non succede niente ! Mose ,Expo,Comune di Roma e tanti altri scandali che vedono coinvolti i politici vanno a finire nel limbo della dimenticanza . Se qualcuno vuol andare fino in fondo o protesta è un eversore ! Piegati sotto il peso dell'euro e frustati dalle continue ruberie della casta , andiamo verso il precipizio , verso le fosse comuni con occhi grati per i nostri aguzzini .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 13.12.14 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Civati intervistato ora dal Tg di sky alla domanda se conferma Marino a Roma risponde Marino si, alla domanda di fare un nome per il Presidente della Repubblica dice convinto Prodi... E questa è' la sx del pd che si oppone a Renzi? Quasi quasi preferisco Renzi, Civati è' un burattino in mano a D'Alema la Cgil e compagni.... Critica e non propone niente di niente.... Ma che gli ci vorrebbe a dire Euro no e reddito di cittadinanza? Non può' che essere uno del Pd, uno schierato con lo status quo, che si chiamino banche private ( come Renzi) o sindacati e comitati di affari privati ( come la sx del pd)...

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 13.12.14 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero che Draghi non forzi la mano perché questa agonia più dura e piu danneggia tutti noi e l'Italia.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.12.14 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Oggi, abbiamo scoperto che la nostra classe politica che ha legalizzato illegalità, in una disorganizzazione bene organizzata, ha dei principi per cui un decreto legge sull'inasprimento delle pene per i corrotti non si poteva fare, quindi, per principio. Abbiamo riflettuto in proposito, ci siamo confrontati, abbiamo discusso molto, ma non si riusciva a capire quale poteva essere questo principio che impediva di legiferare subito. Ma poi, la nostra amente si è aperta ed abbiamo AVUTO COME UN LAMPO DI GENIO ED ABBIAMO CAPITO QUALE ERA IL GRANDE PRINCIPIO, IL GRANDE DRAMMA E SAPETE QUAL ERA:" IL PRINCIPIO DELL'ACCHIAMPANZA."

vincenzo s., lamezia terme Commentatore certificato 13.12.14 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Firmato questa mattina.

Alessandro L., Faenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.12.14 13:37| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIO FIRMARE SUBITO PER IL REFERENDUM...DOVE SONO I BANCHETTI???

DARIO P., CARSOLI (AQ) Commentatore certificato 13.12.14 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tolta la sovranità monetaria a uno stato il default è solo questione di tempo ma nel nostro caso non si può permettere perchè altrimenti i venditori di cds fallirebbero tutti.
Il QE se si farà non sarà per il debito pubblico ma per sversare altri soldi alle banche le quali accusano un numero di sofferenze sempre maggiore e a lungo termine stanno andando tutte verso il fallimento (impossibile per una banca non fallire se i debitori falliscono).

Riassumendo
NO aiuti dal QE
NO uscita dall'euro (chi ci prova finisce come l'Ucraina)
NO default (i nostri criminali corrotti chiameranno la troika piangendo e stracciandosi le vesti con lacrime di coccodrillo):
siamo nella merda e ci spingeranno a fondo.

Una soluzione alternativa sarebbe l'emissione di moneta parallela tramite legge ordinaria (questo consente di rendere l'euro obsoleto, magari tassandolo nelle transazioni, quindi farlo cadere in disuso) ma tale proposta dovrebbe essere votata da un parlamento che non si è venduto all'euronazismo.

Ovviamente l'altra soluzione banale è impiccare i corrotti (alemno quelli oltre il milione di euro) e quindi rimossa la causa del male il paziente italia guarirebbe da solo ma poi si rischia di essere chiamati giustizialisti proprio dai corrotti e dai loro sgherri.

p.s. la mappa richiede il login su google (richiesta inutile per chi vuole solo sapere dove firmare).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.12.14 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo vederci chiaro ! Da quello che si vede e si sente tutti sono imbestialiti ! Ma siamo sicuri che i sondaggi diano al 35 per cento Renzi ? Ho la netta sensazione che sia tutto pilotato con brogli da paura ! Non potremmo fare noi un nostro sondaggio completamente staccato da quelli tradizionali ?

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 13.12.14 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Uscire dall'Euro per noi italiani e la fine...
Uscire dall'Euro per noi italiani e la salvezza...
Sento le stesse parole da più di 20 anni....
Noi siamo italiani....ma più di qualcuno se lo dimendic....se restiamo nell'Europa facciamo la fine della Grecia...se usciamo dall'Europa saremo un pò più poveri...ma LIBERI...
Nessuno riesce a vedere oltre il suo naso...siamo italiani...trovi un pezzo dell'Italia in tutto il MONDO...tutti ci invidiano...oserei dire che l'Italia sia il centro del Mondo...Oggi sono fiero di trovarmi in questo spazio tempo...in questo spazio tempo dove tutti noi siamo nudi...l'Italia rispecchia la nostra natura....o ti faccio un favore a te...tu me lo fai a me...sono cosi sveglio che riesco a vedere che l'onestà stia aumentando...non dobbiamo avere paura di cambiare noi stessi...anche se la natura umana non la puoi cambiare...ma puoi cambiare la sua educazione....essere onesti ci permette di vivere in una socetà dove noi siamo consapevoli... che prendersi cura del prossimo e la nostra missione su questa terra...allora vi dico che...se vuoi un mondo di pace in torno a te devi cambiare o correggere il tuo essere...in una socetà dove un struttura come il governo deve essere vigile nei confronti dei suoi cittadini...ecco prechè l'onestà divenda una luce in questo spazio tempo...ognuno di noi a quella luce dentro di se...deve solo liberarla...

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.12.14 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Denunciati i 5 stelle (offesa all’onore o al prestigio del presidente della Repubblica)

L’avvocato Marco Di Andrea ha raccolto le presunte offese in una denuncia per violazione dell’articolo 278 del codice penale (offesa all’onore o al prestigio del presidente della Repubblica) che ha depositato alla Procura di Roma.
Il primo caso è quello di Beppe Grillo che nel 2008 affibbiò al Capo dello Stato il soprannome di “Morfeo”. Poi la sequenza di accuse rivolte tutte dai grillini. Si comincia con le definizioni che diede di Giorgio Napolitano il deputato grillino Alessandro Di Battista: “Un soggetto politicamente indecoroso»”, “Presidente indecente politicamente”, infine l’invito rivolto all’inquilino del Colle a “fare le valigie e raggiungere l’ospizio dove Berlusconi farà i servizi sociali”.
Terzo caso quello del deputato Manlio Di Stefano, che disse: «Mi vergogno ad avere un presidente come lui», paragonando Napolitano a un re che «ha ucciso la democrazia, la Costituzione, il popolo italiano, la Giustizia».
“Boia” invece fu l’epiteto rivolto da Girgis Giorgio Sorial. Il senatore Mario Giarrusso definì invece il Capo dello Stato «eversore della Costituzione», nonché «pericoloso ottantenne che ha affondato la lotta alla mafia». Si ricorda poi, sempre nella denuncia, che lo stesso senatore Giarrusso parlando a “La Zanzara”, un programma in onda su Radio 24, della presunta trattativa Stato-Mafia, alla domanda del conduttore se intendesse paragonare Napolitano ai boss, rispose testualmente: «Non offendiamo i mafiosi che hanno la loro dignità». Per poi aggiungere: «Scherzavo».
La denuncia ricorda che «com’è noto l’articolo 278 del codice penale tutela un bene giuridico di rilevanza costituzionale, ossia l’onore e il prestigio del presidente della Repubblica».

Re Giorgio ha proprio il dente avvelenato contro gli eversori!
Per i mafiosi, i corrotti, la massoneria deviata e i malaffaristi di ogni genere, soprattutto se appartenenti alla Casta, rimane l’amichevole Morfeo.

Enrico Fermi 13.12.14 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

The Who - Won't Get Fooled Again

Combatteremo per le strade

Con i figli ai nostri piedi

E la morale che loro adorano verrà spazzata via

E gli uomini che ci hanno incitati

Siedono a giudicare tutti i torti

Decidoro loro e il fucile canta la canzone.

Mi toglierò il cappello per la nuova costituzione

Farò un inchino alla nuova rivoluzione

Sorriderò e sogghignerò di fronte al cambiamento intorno a me

Prenderò la chitarra e suonerò

Proprio come ieri

Poi mi inginocchierò e pregherò

Che non resteremo fregati un'altra volta!

Il cambiamento doveva venire

Lo sapevamo da sempre

Siamo stati liberati dal nemico, tutto qui

E il mondo sembra proprio uguale a prima

E la storia non è cambiata

Perché le bandiere sono sventolate tutte nell'ultima guerra.

Mi toglierò il cappello per la nuova costituzione

Farò un inchino alla nuova rivoluzione

Sorriderò e sogghignerò di fronte al cambiamento intorno a me

Prenderò la chitarra e suonerò

Proprio come ieri

Poi mi inginocchierò e pregherò

Che non resteremo fregati un'altra volta

No, no!

Mi trasferirò con la mia famiglia in disparte

Se per caso resteremo mezzi vivi

Raccoglierò tutte le mie carte e sorriderò al cielo

Perché so che gli ipnotizzati non mentono mai!

E voi?

Non c'è niente per la strada

Che mi sembri diverso

E gli slogan sono stati rimpiazzati, per inciso

E il partito di sinistra

È adesso il partito di destra

E le barbe si sono tutte allungate in una notte.

Mi toglierò il cappello per la nuova costituzione

Farò un inchino alla nuova rivoluzione

Sorriderò e sogghignerò di fronte al cambiamento intorno a me

Prenderò la chitarra e suonerò

Proprio come ieri

Poi mi inginocchierò e pregherò

Che non resteremo fregati un'altra volta

Non resteremo fregati un'altra volta

No, no!

Ecco il nuovo capo

Uguale a quello di prima...

https://www.youtube.com/watch?v=FTgR4CQh3Yk

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.12.14 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno crede veramente che ca-sa-leggio e lo st-aff siano in grado di suscitare qualche sentimento di "simpatia" ?

Rosa A. 13.12.14 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.beppegrillo.it/fuoridalleuro/materiali-attivisti/mappa.html

lista pubblicata a casaccio.. ma non era meglio dividerla per Regione o Provincia??

possibile che la piu' vicina da me sono 30km???
VOGLIO FIRMARE IL PRIMA POSSIBILE
GRAZIE

Bacia Mano, Bon Ton Commentatore certificato 13.12.14 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo proprio messi male ! Bene che ci va siamo rovinati , presi da due fuochi uno interno , parassiti vari compresi i politici e uno esterno , l'alta finanza internazionale che ci vuole morti e dissanguati ! Questi parassiti e avvoltoi possono agire indisturbati grazie alla ignoranza del popolo che , esclusi i votanti per il Movimento e per la Lega , di politica non ne capisce nulla . Continuare ad appoggiare la casta apertamente e pesantemente coinvolta nella depredazione sistematica del Paese è una colpa grave che ha in se stessa la giusta punizione : povertà e depressione diffusa , ma non basta c'è la Troika e i suoi figli che si adoperano con tutti i mezzi per schiantarci totalmente , con i giochetti del debito pubblico e dei parametri dell'euro ci stanno portando fuori dal consesso delle nazioni ricche e industrializzate , stanno scippandoci tutte le migliori industrie come se avessimo perso una guerra e ci fossimo arresi senza condizioni . Non siamo un popolo eccelso , non abbiamo più nessuna delle virtù che ci hanno reso grandi in passato , ma un rincoglionimento così è difficile da trovare negli altri popoli . Continuare a votare chi palesemente ti bastona e che agisce al servizio del nemico , è da scemi totali . Preferire al M5s onesto e pulito , la sozzura delle altre forze politiche ampiamente colluse con le tradizionali delinquenze è da buoi meningitici ! A meno che non ci siano sistematici e giganteschi brogli elettorali !


http://foranastasis.over-blog.it/article-moro-morto-per-500-lire-103860047.html

"Moro morto per 500 lire?"

Rio Savè Commentatore certificato 13.12.14 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Gianluigi Paragone
17 h ·

A cosa serve fare le riforme? A cosa serve pensare una nuova legge elettorale, un nuovo parlamento, un nuovo bilanciamento dei poteri? A cosa serve ragionare sulle istituzioni italiane e sulla partecipazione degli italiani rispetto alle stesse, quando poi è l’Europa a incidere nelle profondità delle nostre regole senza avere contrappesi? Queste domande nascono sull’onda delle parole del presidente della commissione ue Jean-Claude Juncker, il quale si è permesso di minacciare un paese e i suoi cittadini senza che né il capo dello Stato né il capo del governo rispediscano al mittente il pizzino.
Le parole di Juncker – “Se non faranno le riforme le conseguenze saranno spiacevoli, a marzo vedremo come saranno andati” – sono un atto politico di estrema gravità, perché delle due l’una: o la Commissione comanda sui governi nazionali oppure ha dei limiti precisi e quelle parole sono solo una sfida. L’importante è saperlo.
Nel caso in cui comandasse mister Juncker e la sua combriccola allora, come scrivevo sopra, è inutile ritarare gli assetti istituzionali perché non vi è alcun bisogno di politici: basta un ristretto gruppo di persone che, pallottoliere alla mano, fa di conto onde soddisfare i disegni di Bruxelles. Non c’è bisogno di elezioni perché le elezioni hanno un senso quando si confrontano idee e ricette diverse per soddisfare le necessità del Paese. E soprattutto non c’è nemmeno bisogno di scaldarsi più di tanto per nominare un presidente della Repubblica visto che la res publica è svuotata da grandi speculatori e grandi ladri. Se il presidente della Commissione europea vanta un tale potere, è lecito porsi delle domande sul perimetro del nostro potere esecutivo. Una frase così intimidatoria (Le conseguenze saranno spiacevoli), lasciata cadere, annulla i governi nazionali. Li svuota di ogni discrezionalità politica e programmatica: l’obiettivo è quello che ti dico io e tu lo porti a compimento.
Non vorrei che in Europa l’espansione delle f

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.12.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/
sarà default ,si dice fallimento in italiano, e la colpa di chi è,ma dei nostri governi amato,prodi,berlusconi,monti,letta e renzi, mia colpa non è,manco della massaia,impiegata, operaia e altri,la colpa è dei governi e del quirinale che li ha appoggiati senza fare altro che monitare su cazzate e non volere vedere la trave negli occhi dei criminali che ci hanno governato
sarà default ,si dice fallimento in italiano,sarà fallimento e la colpa di chi è,ma dei nostri governi amato,prodi,berlusconi,monti,letta e renzi, mia colpa non è,manco della massaia,impiegata, operaia e altri,la colpa è dei governi e del quirinale che li ha appoggiati senza fare altro che monitare su cazzate e non volere vedere la trave negli occhi dei criminali che ci hanno governato perchè sono criminali,pur di mantenere lo status quò dei loro privilegi hanno mandato il paese a puttane, cominciando dalle banche che erano e sono in difficoltà e di un draghi messo lì apposta, le nostre banche avevano problemi di liquidità,cioè i danè erano finiti,draghi le ha aiutate queste banche non come il monte dei paschi dando soldi,4 miliardi,ma con il prestito di miliardi a quasi zero interessi dalla banca europea,ma che male c'è, c'è il male che queste con interessi così bassi non hanno prestato soldi e dunque non hanno dato fiato all'economia,ma hanno conperato tutoli di stato che con un tasso anche al 7% iniziale ed oggi al 3% è un guadagno pulito cosichè da mettere in pari le perdite che hanno avuto in questi anni,ma queste perdite perchè le hanno avute,non di certo per i piccoli prestiti che poi sono il sangue dell'economia,ma per speculazioni e prestiti a grossi gruppi che sono di fatto falliti,ma si tengono in piedi con la truffa delle banche,con commesse fasulle e vedi il mose e vedi la tav ,lexpò,ed altri lavori affini che noi italiani paghiamo con le tasse,in poche parole se li fanno fallire fallisce la banca tanto è il

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 13.12.14 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..la proposta di legge a firma Fucksia sulla sezione LEX...riguardante la progressiva riduzione della circolazione del denaro contante,...stà scatenando il panico.
Le obiezioni di contrarietà a tale legge...fioccano senza limiti.
Onde evitare che la stragrande maggioranza dei votanti si riversi su LEX per tentare di ostacolare il proseguire di tale legge....si farebbe più bella figura a.... RITIRARLA.
Grazie.


*****
Commentatore in marcia al V 3 day.
Commentatore che partecipa alle Europee.
Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.
Cortigiano per Hobby.
Eversore per Vocazione


Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 13.12.14 12:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Mi sta tutto bene, ma per favore spieghiamo come queste cose si inquadrano nella decrescita. Se non spieghiamo che noi abbiamo come riferimento le teorie della decrescita ci manca l'anima, perdiamo il quadro d'assieme in cui tutta la nostra azione politica prende forma.

Ettore Mascellani, Rivoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.12.14 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Il 13 Dicembre 1969 un anarchico "distratto" è caduto dalla finestra della Questura di Milano. Giuseppe Pinelli.

Aгjυna , M a d г a s Commentatore certificato 13.12.14 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ve lo spiego io l´euro.
Io sono italiana residente nell´ex DDR.
Nel 1989, dopo la caduta del muro, TUTTE le fabbriche e idustrie dell´ex DDR furono CHIUSE, anche se producevano prodotti di qualita´ed erano l´unica fonte di lavoro per i locali.
I giovani emigrarono e chi rimase ricevette (a tutt´oggi) un sussidio di disoccupazione che va sotto il nome di Hartz4 (470 euro)
E gli abitanti della ex DDR soo chiamati OSSI che e´sinonimo di pelandrone che vive alle spalle dell´ovest.
Questo fu fatto, OVVIAMENTE, per uccidere ogni possibile concorrenza a Siemens Bosch, etc. etc.

Poi fu il turno degli europei.
Per uccidere la concorrenza quale miglior strumento che la deindustrializzazione dei concorrenti?
Perche´l´alta tecnologia tedesca puo´valere per certi prodotti come il treno magnetico, ma i prodotti di massa non solo sono uguali, in certi casi quelli prodotti in Italia sono anche migliori.
Io vivevo in un condominio in cui c´era una lavanderia condominiale in cantina.
Ad un certo punto il proprietario fu obbligato a fare uno "scalino" di 80 cm per posizionare le lavatrici la cui pompa non riusciva a "pompare" l´acqua in uscita perche´lo scarico era troppo "in alto".
Questo per TUTTE le lavatrici di marca tedesca, (bosch, siemens).
La mia, italiana, non aveva ALCUN problema, funzionava perfettamente alla faccia della "superiorita´" tedesca.
Come deindustraializzare il sud europa?
Rendendo i loro prodotti meno competitivi grazie ad una moneta unica e altissime tasse e costo del lavoro superiore alla Germania.
Quando avevamo la lira NOI esportavamo piu´di loro.
Adesso noi siamo diventati i pelandroni, corrotti, incapaci che "devono" viuvere dei "sussidi" dei tedeschi...
Io non ce l´ho coi tedeschi, perche´LORO fanno i loro interessi, io ce l´ho in primis con Prodi e co. e poi con la stupidita´degli italiani!!!!
FUORI DALL´EURO!!!

Patrizia B. 13.12.14 12:30| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

GOVERNO RENZI INCAPACE

L'ITALIA AFFONDA E RENZI GRAZIE ALLA STAMPA FA' FINTA DI NIENTE, RENZI SEI UN IRRESPONSABILE

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 13.12.14 12:29| 
 |
Rispondi al commento

ciao ragazzacci buon pranzo da

▌│█║▌║▌║ ɲ€$$µɲ ȼ๏ρ¥ ║▌║▌║█│▌

old dog 13.12.14 12:20| 
 |
Rispondi al commento

L'assedio dei Babbi Natale alla regione lombardia.
Girarsi dall'altra parte non serve.
Buone Feste!

https://www.youtube.com/watch?v=iAWxc5He4Vc

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.12.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voce che grida nel deserto:

USB (Unione Sindacale di Base)!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Già ora maggior parte degli iscritti votano per il M5*, è un sindacato realmente conflittuale, contro la concertazione di CGIL-CISL-UIL, è fortissimo e in crescita esponenziale.

Quegli altri non chiamateli più sindacati, peggio ancora (come fa la TV) "il Sindacato". Citateli solo per insultarli. Il rapporto tra il M5* e la USB (non-capi di ambe permettendo) potrebbe portare al benedetto/maledetto Sciopero Generale Nazionale ad oltranza. Non dico sia probabile, ma è possibile! Stracciate le alte tessere, subito!!!

Aгjυna , M a d г a s Commentatore certificato 13.12.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sebastiano Lo Manto

Proposta di Matteo orfini, Presidente del Partito Democratico e commissario del Pd della capitale"
Per risolvere il problema della corruzione dentro il P.D
Si faranno dei corsi anticorruzione per i nostri consiglieri comunali.
Con la direzione didattica di Buzzi, Ozzimo, Coratti e Patanè,( appena liberi per autosospensione..Anche loro indagati.)
Gli istruttori saranno CASTAGNETTI Pierluigi (PD) – rinviato a giudizio per corruzione, prescritto,
CRISAFULLI Vladimiro (PD) – Ex sindaco di Enna e uomo forte dei Ds siciliani, è sotto inchiesta insieme a Totò Cuffaro, D’ALEMA Massimo (PD) – finanziamento illecito accertato, prescritto,
DEL BONO Flavio (PD) – indagato per abuso di ufficio, peculato e truffa aggravata,
DE Luca Vincenzo (PD) – Nel dicembre 2008 con altri 46 imputati, viene rinviato a giudizio per truffa ai danni dello stato, LOLLI Giovanni (PD) – rinviato a giudizio per favoreggiamento,
LUSETTI Renzo (PD) – condannato a risarcimento di 1 milione di lire per consulenze ingiustificate,
MARGIOTTA Salvatore (PD) – indagato per falso ideologico e abuso d’ufficio,
PAPANIA Antonio (PD) – patteggia accusa per abuso d’ufficio,
RIGONI Andrea (PD) – condanna in primo grado per abuso edilizio prescritta,
VISCO Vincenzo (PD) – Deputato della Repubblica, ex ministro Ds. Condannato definitivamente dalla Cassazione nel 2001 per abusivismo edilizio,
ed altri centinaia di amministratori del partito.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.12.14 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno atutti e tutte . Non vorrei sembrare la voce fuori dal coro ma, la questione dell'uscita dall'euro e' una questione da affrontare in maniera molto ma molto attenta. L'euro di fatto e' la moneta circolante in Italia, giusto ? Ma non risponde alla domanda :se ci fosse la lira la corruzione e la mafia non ci sarebbe piu' ? E i milioni di parassiti statali, parastatali ,e non, con l'uscita dall'euro verrebbero eliminati con un colpo di spugna? Di punto in bianco il nostro debito pubblico svanito in un amen ? Ma suvvia siamo seri . Il problema non e' l'euro . Il vero problema siamo noi italiani, che cambiamo bandiera ogni tre secondi al piccolo problema ci facciamo prendere dal panico .
Comunque, adesso monta tutta la campagna contro l'euro e' come dire che e' colpa dell'aspirina se io ho il raffreddore . La realta che coloro che pensano ad un ritorno alla lira in maniera indolore possono tranquillamente spararsi. Appena usciremo dall'euro anzi molto prima che questo accada,cioe' quando si ventilera' l'idea, avremo i mercati finanziari alla porta a chiederci il conto , vedete quello che sta succedendo in grecia. Pertanto tassi alle stelle e quindi la decisione di pagare tassi sui nostri certificati da urlo, perche' qualcuno li compri oppure aumentare le tasse anch'esse da urlo.Subito dopo sempre che si resista e non lo credo ,l'italiano e' un popolo di pulcinella ,i nostri finanziamenti, mutui ect verranno si convertiti in lira, ma i valori del rating italiano nelle piazze finanziarie sara' cosi malmesso che avremmo delle montagne di soldi in piu' da restituire che nemmeno immaginatediciamo 50%in piu. Pertanto seppur vero che avere la lira instabile ci permetterebbe di esportare di piu' quindi innestare quel momento di crescita che tanto ci manca sarebbe bene che coloro che spingono in questa direzione ci indicassero in maniera precisa a cosa andremmo incontro , perche' dopo sarebbe veramente troppo tardi. Saluti da chi l'aveva gia detto 10 anni fa ..

vdivittoria 13.12.14 11:12| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHISSà SE CI SONO SOLO MAFIA E CAMORRA A PAGARE PER IL DISASTRO ECONOMICO DEL NOSTRO PAESE, OPPURE COME PER IL BANDITO GIULIANO E MATTEI SONO LE POTENZE STRANIERE CHE SI VOGLIONO LIBERARE DI NOI.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 13.12.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

A REGIORGIO I DECLASSAMENTI NON INTERESSANO PIù!

ADESSO CI SONO I SUOI SERVITORI AL GOVERNO.

L'UNICO DATO DI BERLUSCONI ERA IL NON ESSERE SERVO DI REGIORGIO.

PER IL RESTO POTEVA ANDARE BENE AI POTERI FORTI, MA PROBABILMENTE VOLEVANO I BURATTINI DI REGIORGIO PER AFFONDARE VELOCEMENTE IL PAESE.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 13.12.14 11:05| 
 |
Rispondi al commento

...mappa banchetti ?
Quella giusta qual'è ?

https://www.google.com/maps/d/viewer?mid=zXvnsaKTPHyU.kllhtABylZho

https://www.google.com/maps/d/viewer?mid=zXwWIs54O-BU.kkacPFzwDds8

*****

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 13.12.14 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGGI SI FIRMA PER L'USCITA DALL'EURO

FUORI DALL'EURO!
ECCO I BANCHETTI DOVE FIRMARE SABATO 13 DICEMBE:

https://www.google.com/maps/d/viewer?mid=zXvnsaKTPHyU.kllhtABylZho

Zampano . Commentatore certificato 13.12.14 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Solo alcune noterelle per stare anche ad altri eventi:
- lo sciopero generale si è ricaricato con i misfatti di Roma 1 e Roma2 (Roma1: l'aggressione poliziesca ai lavoratori della AST di Terni; Roma 2 : lo spappolamento politico con l'inchiesta Pignatone;.
- sbagliano i commentatori di questa mattina (su La 7, Cofferati) che descrivono i contatti "asimmetrici" tra giovani manifestanti a Torino, Milano e Roma e la polizia come utilizzatori dello sciopero generale confederale: non sono gruppetti e nemmeno inflitrati, sono indipendenti, sono quelli ed altri ancora dello "sciopero sociale";
- sfacciata la descrizione di quei "contatti" come azione dei violenti addirittura armati (Pasquino, sempre stamani sul La 7) , è invece molto simile alla datata modalità dei "disobbedienti" con i "babbo natale", gli scudi di polisterolo, qualche fumogeno e petardo da stadio;
- i video descrivono tutto con molta precisione;
- la polizia è indirizzata a picchiare gli "studenti", risparmiando gli operai ; questo il protocollo siglato dopo i fatti di Roma al ministero degli Interni.
Anche questo è uno schema già visto, che innova la dicotomia tra i "gruppetti" e i "sindacati".
Tutto come prima? Non del tutto ma ancora parecchio.
Comunque è cruciale per i prossimi mesi la capacità di aiutare frazioni significative del "popolo" a reagire all'immiserimento battendo una analoga e strumentale operazione di estrema destra. Cruciale per la credibilità nei confronti di tutto il precariato - dentro e fuori il lavoro organizzato.
Ovvietà?

A presto, Vincenzo

vincenzo simoni 13.12.14 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Benettazzo
https://www.youtube.com/watch?v=xG1EqjdZo8U

franca s. Commentatore certificato 13.12.14 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se qualcuno se ne è accorto ma ci stanno rapinando i conti correnti.
Mi è arrivata una lettera dalle POSTE in cui si dice che il tasso creditore è 0% e quello debitore 9%. Pertanto durante l'anno non riverò alcun interesse sul deposito dei soldi, però saranno prelevati i bolli e le spese per la carta e la tenuta conto. In pratica depositando 1000 euro alla fine dell'anno ne avrò 900 euro. Bel furto legalizzato grazie a Draghi che ha azzerato i tassi.

Roberto 13.12.14 10:43| 
 |
Rispondi al commento

ROMA HA UN SINDACO CHE PEGGIO NON SI PUO', NEMMENO IDI AMIN SAREBBE COSì SPUDORATO AL POSTO DI UNO CHE MAGNA BEVE E DICE DI VERSARE SOLDI AI DELINQUENTI E POI NASCONDE LA MANO E SI FA CONFUSO.

ALMENO COL SINDACO DI VENEZIA ORSONI IL PD AVEVA TENTATO DI DISCONOSCERLO PER IL CASO MOSE, NON SI CAPIVA PIù CHI AVESSE SOSTENUTO ORSONI PER L'ELEZIONE A SINDACO, NON HANNO MAI VINTO ALTRE FORZE E NON C'ERA UN ALEMANNO VENEZIANO A CUI PASSARE IL TESTIMONE.
PIù DI LUI INTERESSATO AL MOSE CHI POTEVA ESSERCI?
INVECE CON MARINO FANNO ORECCHIE DA MERCANTE, IL CASO NON LI TOCCA, ANCHE QUANDO CI SONO PROVE FOTOGRAFICHE E DISCORSI IN PUBBLICO.

I ROMANI SONO PROPRIO CONSIDERATI ALLOCCHI DAI POLITICI CHE LI RAPPRESENTANO, ALLOCCHI O QUALCOSA DI PEGGIO.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 13.12.14 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo facendo la stessa strada percorsa dalla Grecia.

simone stellini Commentatore certificato 13.12.14 10:20| 
 |
Rispondi al commento

LORE IL MALTOLTO NON LO RESTITUIRANNO MAI FINCHè A COMANDARE SONO LORO.
PER QUANTO RIGUARDA LA GIUSTIZIA IN ITALIA SE SEI MALATO IN OSPEDALE E TI OCCUPANO LA CASA IL GIUDICE DI MAGISTRATURA DEMOCRATICA TI FA PASSARE LA CONVALESCENZA SOTTO UN PONTE A DICEMBRE.
E' GIUSTIZIA QUESTA?

carla2 g., Padova Commentatore certificato 13.12.14 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bondi' blog
stamattina leggendo i quotidiani locali quello che salta all'occhio sono le foto e i commenti sugli scontri di Milano tra polizia e manifestanti, uguale uguale alla Grecia di qualche tempo fa.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.12.14 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Pensate:
LORO, propongono una legge per far restituire TUTTO IL MALTOLTO (la refurtiva LORO, la chiamano così).
Io, povero ingenuo, pensavo che quando si acciuffa un ladro (pardon, un DISTRATTORE) che ha DISTRATTO FONDI (il furto lo chiamano così), fosse implicito che dovessero confiscargli il MALTOLTO PER INTERO.
Evidentemente mi sbagliavo.
La giustizia, non è bendata, ci vede benissimo, ALTRO CHE SE CI VEDE BENISSIMO.

lore i., Carrara Commentatore certificato 13.12.14 10:10| 
 |
Rispondi al commento

QUEL CRETINO PARACUL..O DI MORTIMER HA ELIMINATO I CONTANTI BEN SAPENDO CHE MAFIA E CAMORRA I CONTANTI SE LI STAMPANO IN CASA.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 13.12.14 09:59| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO 2015 CHE RICORRE SPESSO COME DATA DATA DEL DEFAULT MI FA PENSARE AL 2016 = PRIMO ANNO SENZA COPERTURA ASSICURATIVA PER GLI ITALIANI SUI C/C CONTRO FALLIMENTO DELLA BANCA.
QUEL VOLPONE DI DRAGHI LA STARà TIRANDO PER LE LUNGHE IN MODO TALE CHE LE BANCHE , ORA CHE I CONTANTI SONO STATI PRATICAMENTE ELIMINATI PER I POVERACCI NON CERTO PER LE MAFIE CHE STAMPANO MONETA FALSA, SI POSSANO RISUCCHIARE STIPENDI PENSIONI E RISPARMI DEL CORRENTISTI A SALVAGUARDIA DELLE CASTE E DEI POTERI FORTI IMPOVERENDO IL POPOLO BUE.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 13.12.14 09:56| 
 |
Rispondi al commento

«È vero - ha detto il premier Mario Monti in un'intervista a Tg Norba 24 - che la ripresa non la si vede nei numeri, ma io invito a constatare che la ripresa, se
riflettiamo un attimo, è dentro di noi ed è una cosa che adesso è alla portata del nostro paese e credo anche che arriverà presto». Settembre 2012.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 13.12.14 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Il tempo è galantuomo/galantdonna (per pari opportunità). Le terribili notizie di corruzione e cinismo di mafia capitale non possono non mettere in confronto i comportamenti delle varie forze politiche. In questo confronto solo il M5S ne esce non solo pulito, ma anche il solo che nel proprio programma aveva ed ha come faro l'onestà.
Ed il solo che non ha tradito gli elettori.
Per il M5S è quindi un momento buono per aumentare il consenso in quella parte di elettorato sano che non va a votare perchè è completamente sfiduciata e che credeva che in fondo sono tutti uguali.
Quindi cerchiamo di sfruttare questo momento ribadendo i punti della nostra filosofia:
1. ONESTA'
2. restituzione rimborsi elettorali e parte stipendi
3. piena conformità ai programmi (quello che si promette in campagna elettorale si fa).
4. coloro che non rispettano i punti sopra esposti non possono far parte del movimento e vengono mandati via. (Per le esplusioni che trovo sacrosante, bisognerebbe trovare un metodo che sia meno traumatico da un punto di vista mediatico).
Ultimo suggerimento ed appello: mi raccomando non sciupiamo questo momento con qualche stupida uscita.
Grazie

Clara M. Commentatore certificato 13.12.14 09:35| 
 |
Rispondi al commento

I Governi degli ultimi 22 anni dovrebbero essere processati per ALTO TRADIMENTO.

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 13.12.14 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

12 dicembre 1969: cosa c'entrano le banche?

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4608
Come la storia degli ultimi decenni ci ha insegnato, i "grandi attentati" portano con sé quasi sempre dei livelli multipli di lettura, oltre a quello, primario, della destabilizzazione.

Questo meccanismo poteva non essere del tutto chiaro nel lontano dicembre 1969, quando esplose a Milano la bomba di Piazza Fontana. Riascoltando però le rievocazioni storiche di quel giorno, qualcosa di curioso salta all'occhio: quel giorno non fu una, ma furono ben tre le banche prese di mira dagli attentati.

Non solo ci fu un'esplosione alla Banca dell'Agricoltura di Milano (quella che causò 13 morti e dozzine di feriti), ma ve ne fu anche una alla Banca Nazionale del Lavoro di Roma (che fortunatamente causò solo feriti, ma nessun morto). La polizia inoltre trovò otto kilogrammi di esplosivo piazzati in una terza banca di Milano, la banca Commerciale, che furono disinnescati dagli artificieri prima che esplodessero.

Una banca può essere una scelta a caso, due possono essere una coincidenza, ...

... ma tre banche prese di mira nello stesso giorno debbono avere necessariamente un significato che va ben oltre il caso o la coincidenza.

Massimo Mazzucco

Nota: Nei commenti alla pubblicazione originale, dell'anno scorso, un utente scriveva: "Mi scuso per eventuali imprecisioni, vado a memoria, il governo presieduto da Aldo Moro decise di emettere dei "biglietti di Stato a corso legale" in luogo delle monete d'argento da 500 lire, una pezzatura piccola ma non troppo, sulle quali il governo italiano aveva i diritti di signoraggio a differenza delle banconote da mille lire in su. Tali emissioni avrebbero permesso allo Stato italiano di finanziarsi a costo zero. Tali banconote non venivano stampate nei poligrafici della Banca D'Italia ma in tre filiali di banche a partecipazione statale attrezzate per la bisogna. Casualmente erano proprio le tre banche che furono oggetto d

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.12.14 09:25| 
 |
Rispondi al commento

politici, magistrati, giornalisti e sindacalisti sono corresponsabili del disastro economico e morale del nostro Paese.
In considerazione di ciò, dobbiamo considerarli (senza se e senza ma) dei nemici del popolo.
In quanto nemici del popolo, trovo incomprensibile constatare che ci sono ancora dei cittadini, che continuano a scendere in piazza con i vessilli della CGIL, CISL, UIL e UGL.

Faccio riferimento solo a queste quattro categorie, solo in virtù del fatto che dovrebbero essere quelle che avrebbero dovuto operare solo e sempre in difesa del cittadino.

gianfranco chiarello 13.12.14 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giuliano Amato Confessa: Crollo economico in Italia premeditato

https://www.youtube.com/watch?v=P33jiwiDma4&list=UUGdjPzaBueJ5Uvhl1N4CB-w

Come se niente fosse successo, GIULIANO AMATO ammette che ... Si sapeva gia' che con l'introduzione dell'euro l'Italia potesse crollare economicamente

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.12.14 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Ma è questa l’America che vogliamo?” si chiedono in molti.

da http://www.tgvallesusa.it

Contropiano.org

TG Vallesusa

http://contropiano.org/…/28010-usa-north-carolina-i-campi-d…

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.12.14 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Torino, al Cie caldaia rotta da due giorni: immigrati al freddo, sopralluogo negato

Il guasto, nel centro di identificazione di corso Brunelleschi dove attualmente sono rinchiusi 25 stranieri, è avvenuto proprio in concomitanza con il crollo delle temperature: la riparazione è difficile e costosa. Respinti due consiglieri di Sel che volevano verificare le condizioni all'interno
di DIEGO LONGHIN

http://torino.repubblica.it/cronaca/2014/12/12/news/torino_al_cie_caldaia_rotta_da_due_giorni_clandestini_al_freddo_sopralluogo_negato-102752624/?ref=HREC1-29

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.12.14 09:00| 
 |
Rispondi al commento

La UE non è altro che un assemblaggio di Suddite Nazioni Governate dai padroni del mondo tramite fidati Manager pagati a peso doro.Basta vedere il marciume Politico tangentista speculativo Mafioso a Roma,fuoruscito dalla malapolitica per capire che la UE è doppio Baraccone dei governi Nazionali.Finalmente il popolo ha aperto gli occhi e ha iniziato a reagire contro i venduti della finta sinistra e sostenitori delle guerre.Dobbiamo sperare che sia solo l'inizio e sia la partenza della riscossa contro la Casta che ha svenduto al Nazione dopo averla Depredata.Il sistema è tutto marcio.Napolitano ha le sue colpe ,non ha fatto nulla per togliere il segreto di Stato sulle Stragi e sulle trucidazioni dei Magistrati che avevano osato indagare negli affari di famiglia dei politici con .....Gli unici contenti di questa situazione sono i padroni del mondo con le loro Marionette,le quali si sentono Onnipotenti,incollate agli scranni del potere.Terza Repubblica è la peggiore fotocopia delle prime Due tangentiste Affariste Clericali Speculative.Cari amici,non gioite troppo per il marciume scoperto nella Capitale,non ne vale la pena perché alla fine gli unici colpevoli saranno i Mafiosi,delinquenti comuni e qualche politico sacrificato come fu fatto con Craxi.Vi siete dimenticati del porcellum?Ai Grandi Maestri burattinai non le interessa la legge,a loro serve un sistema per poter controllare e gestire le marionette.Vi siete dimenticati,?l'Italia non è una Nazione libera,è una Colonia Americana /Inglese governata dal Vaticano.Impongono governi per approvare gli interessi dei padroni del mondo;finanziare le guerre mascherate,comprare gli F35,finanziare le grandi Opere-Tav-Enti Inutili,in cambio si spartiscono gli scranni,aumentano le tasse,poi ripetono i soliti teatrini.

agostino nigretti 13.12.14 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Casaleggio:
Poliziotti santi subito.
Giovedì, sono morti sul lavoro 3 operai.
Il jobs act a loro, non servirà.
INPS e INPDAP(la previdenza dei poliziotti) ringraziano.
I funerali a carico delle famiglie.

lore i., Carrara Commentatore certificato 13.12.14 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo alle solite, anzi soliti italiani.
Neanche oggi nessuno dei sessanta milioni d'individui, andrà, dove si dovrebbe andare, a prendere a calci in culo un vecchiaccio con manie monarchiche, non garante di un cazzo se non delle lobby. E se ti opponi sei un eversivo. In tutto ciò manca solo Robin Hood. Ma deve venire sempre da fuori confine, è storia, qui solo vili... Forse io compreso

Francesco D.P., Fabriano Commentatore certificato 13.12.14 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Bingo Bango Bongo, stare bene solo al Congo, non me movo, no no.

lore i., Carrara Commentatore certificato 13.12.14 08:44| 
 |
Rispondi al commento

_______________

la casta per vivere alle spalle degl'altri.....

ha bisogno di persone ricattabili....

senza morirebbero...!

john buatti 13.12.14 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace contraddire,chi mi accusa affermando che l'America è la paladina della libertà e giustizia.Concordo che lo sono solo a casa loro, però verso le altre Nazioni si comportano con cinismo assoluto,fregandosene completamente delle popolazioni,ci vorrebbe una enciclopedia per elencare tutte le trucidazioni e distruzioni compiute;la stessa cosa vale per l'URSS.Ai padroni del mondo serve avere politici corrotti senza scrupoli,perché possano fare tutto quello che vogliono.Se noi avessimo dei politici seri,non corrotti non avrebbero mai coperto la Strage delle Ginestre,la morte di Mattei,le Stragi,le trucidazioni dei magistrati che avevano osato indagare negli affari dei politici con la Massoneria,Opus Dei,Mafia,Vaticano,Servizi interni e esteri, .....;soprattutto avremo saputo subito la verità sul delitto Moro,Punta Raisi,sarebbero stati condannati i Piloti americani che per divertimento hanno provocato la tragedia dell Cermis,soprattutto non avrebbero potuto rapire uomini per torturarli sul nostro Territorio.Inoltre,guarda caso che tutti i presidenti e Ministri,prima di essere nominati devono fare diversi viaggi Oltre Oceano e dimostrare la loro fedeltà.Per rendersi conto della realtà,basta vedere con quale accanimento terapeutico nel propagandare le Missioni di Pace per giustificare le invasioni armate e peggio hanno comprato un Comunista per farlo Presidente per farle fare la guerra contro la Serbia,alleandosi con mercanti di organi umani.

agostino nigretti 13.12.14 08:30| 
 |
Rispondi al commento

si e poi pensiamo a uscire da questa europa

giobatta 13.12.14 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Dopo un articolo molto lungo pieno zeppo di tecnicismi che sembrano volere non far capire niente al lettore che non è dentro gli argomenti finanziari,

si conclude così:

"Solo se la BCE riuscirà a sostituirsi al probabile calo della domanda privata e delle banche di BTP allora l'Italia guadagnerà tempo"

Ma mi chiedo: da dove crea i soldi la BCE???
DAL NULLA
Lo vogliamo capire o no che siamo dentro una truffa colossale?
Chi ci dovrebbe "salvare" è proprio chi ci ha messo il cappio al collo e usa l'emissione di denaro e le scelte di politica economica per MANOVRARE LE SCELTE POLITICHE E SOCIALI DI INTERE NAZIONI.

QUALCUNO QUI HA POTUTO ELEGGERE MARIO DRAGHI E IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA BCE?
CHI LI HA VERAMENTE MESSI IN QUEI POSTI DI IMMENSO POTERE?

La democrazia è stata totalmente estromessa dalla finanza.
Dobbiamo essere capaci di renderci conto che bisogna uscire da questo meccanismo infernale e non perderci in analisi finanziarie che fanno il gioco di chi ci ha ingabbiati in questa trappola.

Mario Draghi è stato per anni il principale responsabile di Goldman Sachs per l'intera Europa.
Ma veramente qualcuno che legge e si informa potrebbe fidarsi di questo personaggio???

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.12.14 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Manca taranto dove devo firmare ma nn avete una sede...posso collaborare con voi

luigi guido 13.12.14 08:24| 
 |
Rispondi al commento

ON THE CESS
E voi volete togliermi il denaro contante?
E come farò a pulirmi dopo l'evacuazione?
Sto già facendo le prove con una carta di credito, ma il risultato è pessimo,
Ma se c'è un blackout(come accadde anni fa),
lo sapete che è tutto "off-line"!
Mejo evacuà che sta appresso a ste caxxate!
Nando on the cess.

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 13.12.14 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Che l'Euro è parte del problema non c'è alcun dubbio. Secondo me il sistema monetario mondiale è già fallito.
Se un gruppo di persone, per bravura, fortuna o altro, hanno scoperto la strada come accumulare grosse somme di denaro, diventano essi stessi il sistema ed in quel preciso istante inizia il gioco del cane che si morde la coda.
Provate a paragonare questo sistema con il Monopoli, Non c'è nessun paracadute per chi si trova in caduta libera se non quella di rallentare la caduta e quindi ti resta più tempo per soffrire, tranne che usi la regola " è quando perdi tutto, che sei veramente libero", ma questo è un altro discorso.

Angelo S. 13.12.14 07:58| 
 |
Rispondi al commento

LA BB circondati da gatti noi invasi da ladri ed assassini mafiosi. Un multi presidente del consiglio ai domiciliari. Ma che rispetto su può domandare agli stranieri? Non tutti a casa , ma tutti ai lavori forzati e bastonate, ma FORTE.

Savio1 13.12.14 07:39| 
 |
Rispondi al commento

_________il piano A della BCE per resuscitare l'Eurozona fallisce...

BCE non riesce a corteggiare le banche europee

----

Financial Times December 11, 2014

ECB fails to woo Europe’s banks


On Thursday banks took up just €130bn of a possible €317bn, short of what had been already quite pessimistic forecasts from analysts.
For the ECB this represents failure for the first of its two big projects since the summer that are designed to put some vim into the eurozone economy and boost inflation back towards its 2 per cent target.
There are still six more targeted longer-term refinancing operations (TLTROs), so the ECB might get lucky. Against that, banks must repay €256bn from the original 2011-12 LTROs by February 26, tightening money in the region.
The ECB said last week it “intended” to expand its balance sheet by €1tn, but both TLTROs and the paltry amounts of bank assets being bought under its second project make the goal look wildly optimistic.
The original LTROs were popular, but banks were able to take the money and use it to buy high-yielding peripheral government bonds. The Italian 1-year bond yielded almost 6 per cent when the first LTRO loans were made; it now yields 0.4 per cent. Worse, with TLTROs, after a year banks are supposed to use the money to lend to small businesses, requiring capital they do not have to spare.
The apparent failure of the TLTROs should make the ECB more likely to bypass banks and buy government bonds directly. But Germany’s objections remain unchanged; as Polonius put it, “borrowing dulls the edge of husbandry”. In today’s jargon, _____there’s moral hazard in financing Italy._____

http://bit.ly/1yLo8d4

----

l'acqua è al collo....

john buatti 13.12.14 06:37| 
 |
Rispondi al commento

_________

December 5, 2014

Financial Times

Greek hopes of waving goodbye to bailout appear to be dashed


For Greece, this was supposed to be the end.
After more than four years and two separate rescues totalling €245bn, Prime Minister Antonis Samaras had promised his beleaguered countrymen that 2014 would mark the close of Greece’s bailout era. Gone with it would be the painful austerity measures and the humiliating oversight of its international lenders.


But when eurozone finance ministers meet in Brussels on Monday they are expected to decide otherwise.
Athens has failed to meet demands for another round of budget measures demanded by the “troika” of bailout monitors — the EU, European Central Bank and International Monetary Fund.
Greece will therefore be forced to request an extension of its EU rescue. Just how long that extension will last remains to be seen. “It would be hard to see them cutting them loose at this point,” said one eurozone official.
That would deprive Mr Samaras, a fierce nationalist who famously opposed the bailout while in opposition, of the opportunity to cast himself as the premier who vanquished the IMF, which is especially hated in Greece for imposing austerity....

He had been counting on such a victory to fend off an increasingly urgent threat from the hard-left Syriza party. In February, the government must round up 180 votes in parliament to elect the country’s next president. Most believe that will be an impossible task for a governing coalition of just 155 MPs, with the IMF still in town.
If Mr Samaras is unable to find the votes, he must call snap elections, and his centre-right New Democracy party has consistently trailed Syriza by 4 to 7 points. Indeed, the stand-off with Brussels has only bolstered the popularity of Syriza leader Alexis Tsipras, a radical firebrand who rose to prominence at the height of the crisis by promising to scrap the bailout.

http://bit.ly/16hpfW9

john buatti 13.12.14 06:19| 
 |
Rispondi al commento

_______La UE ficca il naso in casa degli stati membri.


La metà delle nuove leggi Britanniche sono state create dalla UE

----
Sat, December 13, 2014

Half of new UK laws were created by EU

BRITAIN is being “hurt” by laws from the European Union, it was claimed yesterday

Figures released by the Ministry of Justice showed that in the year to May 2014, 129 of 280 new criminal offences came directly from the EU. A further 37 laws had “EU influence” – meaning Brussels had a hand in 59.3 per cent of all new British laws.

Since 2010, the EU has created 1,153 new offences in the UK – more than double the 518 instigated in Britain

http://www.express.co.uk/news/uk/546710/Half-new-UK-laws-were-created-EU


fuori dall'Euro

john buatti 13.12.14 05:52| 
 |
Rispondi al commento

____________


Saturday, December 13, 2014


La vera ricchezza degli Irlandesi scende del 10% al disotto della media UE

merito dell'Austerity della UE!

----

True wealth of Irish falls 10% below the EU average

The true wealth of Irish citizens is a full 10% below the European Union average showing the results of austerity on the population as a whole.

The figures showing the actual individual consumption per person across the EU are a measure of the material welfare of households, and a more accurate measurement than GDP of how ordinary citizens are faring.

Ireland is the EU’s third most wealthy country when GDP is measured, registering at 130% above the EU average, taking into account the effect of multi-nationals on the economy.
___________
But the EU’s statistics agency, Eurostat, published for the first time ‘actual individual consumption’ (AIC) figures in purchasing power standards which allow an accurate comparison between countries based on what a euro can buy in each country.


The highest level of AIC was Luxembourg at more than 35% above the EU average, followed by Germany and Austria at around 20% above the average.

Ireland was 10% below the average with Cyprus and Spain, countries that had also suffered from the euro and banking crisis.

The AIC level has deteriorated since 2011 when Ireland at 97, was closer to the average of 100.

This fell to 94 in 2012 and remained at this figure last year, 2013.

The countries above average were Luxembourg, Germany, Austria, Denmark, Finland, Sweden, United Kingdom, Netherlands, Belgium, France and Italy.

All, except ____Italy____, had higher than average GDP figures also.


fonte:


http://www.irishexaminer.com/business/true-wealth-of-irish-falls-10-below-the-eu-average-302295.html

fuori dall'Euro

john buatti 13.12.14 05:43| 
 |
Rispondi al commento

booom!

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.12.14 05:31| 
 |
Rispondi al commento

_____

Friday 12 December 2014

estratto dell'articolo:

“The EU should be cutting red tape, not cutting life expectancy,” said the Liberal Democrat MEP Catherine Bearder. “Thousands of people in die prematurely each year from diseases caused by air pollution. To withdraw this proposal would send a message that the new commission puts the interests of big business ahead of the health of European citizens.”

Ministers from 11 EU states including Germany and France urged the commission to keep the two packages which, they said, had a “fundamental importance” that “far outreached the environmental sphere”.

A British submission to the waste review in 2013 cited “insufficient evidence” to support a new waste package, calling for “reducing regulatory burdens for business” instead. “The European commission should find ways to help member states implement existing targets before setting new targets,” the paper said.

In private, the UK’s position has been less strident, according to Girling, and sources say that the UK supported some package objectives, despite reservations about their binding elements.

Asked about a European court of justice case against the UK for breaching air pollution limits earlier this year, energy secretary Ed Davey said: “I welcome the EU’s air quality standards. Britain should meet them and our policies on air pollution should be ambitious.”

He said modern day air pollution is very damaging to the health of children and the elderly. “It is invisible but just as damaging as the smogs in 1950’s London. It is one of our biggest health challenges – second only to smoking – and bigger than road traffic accidents and obesity and alcohol. It is a real issue that we need to take seriously, and because there is a lot of overlap with the measures you need to to tackle climate change you can do it a lot more cost effectively than people think.”

But the UK’s deregulation and subsidiarity agenda seems to have been an inspiration for parts of the work plan

john buatti 13.12.14 04:21| 
 |
Rispondi al commento

____________________

siccome la UE si è fatta influenzare dall'inghilterra che ha rilassato le leggi sull'inquinamento e si rende conto che non puo imporre agli stati membri piu poveri dei targets che finirebbero ad essere finanziati dalla UE cioe Italia e compagnia ...hanno deciso di ___cancellare l'obbligo di chiudere le discariche e di forzare il riciclaggio fino al 75% entro il 2025-2030..


Siamo allo sbaraglio totale con varie fazioni UE che aspettano la reazione del parlamento UE se queste intenzioni di abolire certe leggi sull'inquinamento trapelate causano una reazione negativa.

Ma vi rendete conto che l'Italia è stata multata sui rifiuti ed ora la UE butta fuori le leggi in tutela della salute tramite il controllo dell'inquinamento?!


fuori dall'euro

spezzone dell'articolo

__________________
The draft communication divides legislative proposals into three groups – new initiatives, plans needing adjustment, and proposals to be withdrawn.
One of those to be withdrawn is an ambitious circular economy directive which would phase out landfill dumping by 2025 and, by 2030, oblige EU states to recycle or reuse 70% of their waste, 80% of their product packaging, 90% of their paper (by 2025), with similar goals for plastics, wood, glass and metals.

The package would be withdrawn because the commission sees “no foreseeable agreement” with EU states that have poor recycling records and would need financial assistance to meet targets.[...]

Another victim of the legislative cull is a flagship clean air directive intended to prevent 58,000 premature deaths – and many more respiratory illnesses – as well as saving hundreds of thousands of kilometres of forests, wildlife reserves and ecosystems from nitrogen pollution and acidification.

http://www.theguardian.com/environment/2014/dec/11/eu-plans-to-scrap-clean-air-and-waste-recycling-laws

john buatti 13.12.14 04:04| 
 |
Rispondi al commento

____Inquinamento allo sbaraglio grazie alla UE____

La UE prevede di affrontare l'inquinamento dell'aria che provoca decine di migliaia di morti premature con ___l'abbandono___ delle leggi del riciclo secondo un documento trapelato.

La UE multa l'Italia per milioni di milioni di euro per i nostri rifiuti ed ora decide di annullare le leggi che vigono sul riciclo dei rifiuti UE che miravano a ridurre l'inquinamento dell'ambiente!

Tutto questo sta succedendo sotto banco...sui tavoli della UE!


Fuori dall'Euro subito!

---
EU plans to scrap laws on clean air and waste recycling

EU plans to tackle air pollution that causes tens of thousands of premature deaths and make countries recycle more of their rubbish are to be scrapped, according to leaked documents.

At risk are a clean air directive designed to reduce the health impacts from air pollution caused by vehicles, industry and power plants, and a waste directive that would set states the target of recycling 70% of waste by 2030.

In a bid to prevent leaks, the EU’s powerful vice-president Frans Timmermans presented paper versions of the work plan proposals to the bloc’s commissioners on Wednesday, which were then collected afterwards, but copies have been seen by the Guardian. [...]

http://www.theguardian.com/environment/2014/dec/11/eu-plans-to-scrap-clean-air-and-waste-recycling-laws

---
Rifiuti, Corte Ue condanna l'Italia: 42,8 milioni di multa ogni 6 mesi

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/rifiuti-corte-ue-condanna-litalia-428-milioni-multa-ogni-6-1072150.html


Rifiuti: arriva la multa UE e l’Italia rimane sorvegliata speciale

http://www.greenews.info/rubriche/rifiuti-arriva-la-multa-ue-e-litalia-rimane-sorvegliata-speciale-20141209/

john buatti 13.12.14 03:37| 
 |
Rispondi al commento

OT: qualcuno mi dovrebbe spiegare perché una auto elettrica deve costare 15 mila euri e più per fare 50 km.

premesso che ci sono 2 strade per fare 50 km la prima è con 4 batterie al piombo da 100 ampere comuni da automobile ( chi dice 120) e la seconda usando le nuove batterie che permetterebbero di farne 70 di km per la modica cifra di 4000 euri contro i 400 di quelle normali.... ciuso questa premessa mi devono spiegare come mai un paio di motorinetti ( o 4 se vuoi 4 ruote motrici) dal costo irrisorio rispetto al motore di una automobile tradizionale considerando che non serve tutto il sistema di distribuzione del movimento alla ruote e neppure il differenziale.... mi devono spiegare perché una cosa che costerà si e no 3000 euri la devono vendere a 15 mila.... sarò forse perché il mercato è tarokkato dai soliti noti che hanno fatto fuori la canapa?

bassi bruno 13.12.14 02:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La ciccia al sever blocca per quel che può le mail perché Beppe è andato a nanna, prima avete visto che non lo faceva ? :)

lac 13.12.14 01:49| 
 |
Rispondi al commento

SCENDIAMO SEMPRE PIU' IN BASSO. L'EUROPA FINANZIARIA CI VUOLE FAR MORIRE.ED IL TUTTO EST INIZIATO NEL 2007/8.

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.12.14 01:43| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono cataloghi di cataloghi.
Poesie su poesie.
Ci sono drammi su attori recitati da attori.
Lettere in risposta a lettere.
Parole che spiegano parole.
Cervelli impegnati a studiare il cervello.
Ci sono tristezze contagiose come il riso.
Carte nate da carte macerate.
Sguardi veduti.
Casi declinati da casi.
Fiumi grandi per il copioso contributo di piccoli.
Foreste infestate da foreste.
Macchine destinate a produrre macchine.
Sogni che all’improvviso ci destano dai sogni.
Una salute di ferro necessaria a riacquistare la salute.
Scale che portano giù come portano su.
Occhiali per cercare occhiali.
L’inspirazione e l’espirazione del respiro.
E ci sia anche, almeno di tanto in tanto,
l’odio dell’odio.
Perché alla fin fine
c’è l’ignoranza dell’ignoranza.
E mani ingaggiate per lavarsene le mani.

Wislaswa Szymborska

Emily Dickinson Commentatore certificato 13.12.14 01:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un paio di minuti di riflessione per passare sicuramente una buona notte
e magari anche qualcosa di più

https://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=9TgJPZfP7ME

Cla'

luci da Alcyone () Commentatore certificato 13.12.14 01:15| 
 |
Rispondi al commento

un paio di minuti di riflessione per passare sicuramente una buona notte
e magari anche qualcosa di più

https://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=9TgJPZfP7ME

Cla'

luci da Alcyone () Commentatore certificato 13.12.14 01:15| 
 |
Rispondi al commento

OT..scusate

Ciao Claudio :-)
si ho letto e mi spiace molto, per quel poco che lo conosco Paolo mi e' sempre sembrata una bella persona, molto elegante nei commenti e sempre educato.
La trasparenza e' fondamentale sia qui che nella vita.


Per quanto riguarda i funerali di Mango, non riesco ad immaginare che problemi o interessi possano esserci, mi sembra abbiano partecipato Mogol e Di Cioccio.
Poi sai in Italia ci sono cosi' tanti misteri che tutto puo' essere.

Patrizia G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.12.14 00:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

The Texas Chain Saw Massacre.....
Leaderface.
e VOi li aVEte fatti andar VIa. Nomi eVO cati in post meleNSi.
LAcrime non RIchieste...,,..
non APrite quellA porta

e versus 13.12.14 00:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4608

12/12/'69: cosa c'entrano le banche?

Come la storia degli ultimi decenni ci ha insegnato, i "grandi attentati" portano con sé quasi sempre dei livelli multipli di lettura, oltre a quello, primario, della destabilizzazione.
Questo meccanismo poteva non essere del tutto chiaro nel lontano dicembre 1969, quando esplose a Milano la bomba di Piazza Fontana. Riascoltando però le rievocazioni storiche di quel giorno, qualcosa di curioso salta all'occhio: quel giorno non fu una, ma furono ben tre le banche prese di mira dagli attentati.
Non solo ci fu un'esplosione alla Banca dell'Agricoltura di Milano (quella che causò 13 morti e dozzine di feriti), ma ve ne fu anche una alla Banca Nazionale del Lavoro di Roma (che fortunatamente causò solo feriti, ma nessun morto). La polizia inoltre trovò otto kilogrammi di esplosivo piazzati in una terza banca di Milano, la banca Commerciale, che furono disinnescati dagli artificieri prima che esplodessero.
Una banca può essere una scelta a caso, due possono essere una coincidenza, ..
.. ma tre banche prese di mira nello stesso giorno debbono avere necessariamente un significato che va ben oltre il caso o la coincidenza.

Massimo Mazzucco

Nota: Nei commenti alla pubblicazione originale, dell'anno scorso, un utente scriveva: "Mi scuso per eventuali imprecisioni, vado a memoria, il governo presieduto da Aldo Moro decise di emettere dei "biglietti di Stato a corso legale" in luogo delle monete d'argento da 500 lire, una pezzatura piccola ma non troppo, sulle quali il governo italiano aveva i diritti di signoraggio a differenza delle banconote da mille lire in su. Tali emissioni avrebbero permesso allo Stato italiano di finanziarsi a costo zero. Tali banconote non venivano stampate nei poligrafici della Banca D'Italia ma in tre filiali di banche a partecipazione statale attrezzate per la bisogna. Casualmente erano proprio le tre banche che furono oggetto di attentati."

Rio Savè Commentatore certificato 13.12.14 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Politici corrotti, Partiti marci fino al midollo osseo, Mestieranti incapaci di ogni cosa e buoni solo a vivacchiare a spese dei loro sudditi Italiani.
Italiani, che persone straordinarie che noi siamo, permettiamo a questa gente qui di comandare, di comandarci, gente che non fa assolutamente nulla se non per se stessi e i loro familiari, solo promesse, slogan, gente che fa questo di mestiere ormai da 20/30/40/50/60 anni (vedi il nostro caro Presidente) ed è sempre tutto uguale.

Ma come si può continuare a votare questi qua: ci stanno spolpando vivi. La tassazione è alla stelle e fa a gara con i tassi di disoccupazione, e questi stanno ancora lì a romperci le palle e noi stiamo ancora qui ad ascoltarli.
Ogni tanto ci danno da buttar giù lo zuccherino (gli 80 euro per esempio) e noi con la faccia inebetita, felici come una Pasqua, ci rechiamo baldanzosi dritti verso le urne per manifestare la nostra fedeltà al regime, la nostra sudditanza e POOM, con l'arma carica, liberi di sparare dove ci pare, scegliamo i nostri piedi tanto per cambiare. Ma quanto siamo intelligenti.

E' tutta colpa nostra, siamo noi Italiani che li facciamo esistere. Siamo noi che li abbiamo inventati facendoli a nostra immagine e somiglianza, siamo noi che gli diamo da vivere, siamo noi che continuiamo a votarli: siamo corrotti quanto e più di loro.
Camminiamo per strada e il marcio è lì sotto i nostri occhi, sotto gli occhi di tutti, anche dei media, ma preferiamo girare lo sguardo da un'altra parte. Ma che ci importa, tanto c'abbiamo il nostro piccolo orticello da curare. Belle queste rose, buono quel basilico, hai visto i miei gerani?

A quanto pare non c'è più tempo da perdere, è iniziato il conto alla rovescia, la barca sta per affondare, forse ci tocca fare come Schettino, forse ci tocca solo scappare. La Grecia è ormai vicina, ma il punto è: dove andare!

C.E. (disoccupato italiano) 13.12.14 00:10| 
 |
Rispondi al commento

CARO M5S,
COME SI LEGGE SUI GIORNALI DI QUESTI GIORNI GRAN PARTE DEI PARTITI TRADIZIONALI HANNO RUBATO E STANNO RUBANDO DA TUTTE LE PARTI A QUATTRO MANI: QUESTI ORA DEVONO RESTITUIRE TUTTO IL MALLOPPO, POI VANNO PROCESSATI E BUTTATI IN GALERA PER TUTTA LA VITA!!! E NON SI PARLI DI GIUSTIZIALISMO DOPO TUTTO QUELLO CHE E' SUCCESSO!!!
NOI DOBBIAMO DENUNCIARE QUESTI GRAVI FATTI E NEL CONTEMPO DOBBIAMO COMBATTERE TUTTI I PRIVILEGI, GLI SPRECHI E SPERPERI PUBBLICI, POI DOBBIAMO COMBATTERE GLI STIPENDI E PENSIONI D'ORO, DOBBIAMO DIRE NO A CHI HA DOPPI, TRIPLI INCARICHI, DOBBIAMO DIRE NO ALLE NUMEROSE AUTO BLU CHE ANCORA ESISTONO, NO AGLI ENTI INUTILI E INFINE DOBBIAMO FARE DI TUTTO PER RIDURRE IL DEBITO PUBBLICO.
QUESTO DOBBIAMO FARE CON FORZA PERCHE' SONO COSE MOLTO SENTITE DAI CITTADINI PERCHE' TOCCANO LE LORO TASCHE E COSI' FACENDO LA GENTE CI APPREZZERA' E POI CI DARA' IL PROPRIO VOTO PER VINCERE LE ELEZIONI E POI PER GOVERNARE CON SERENITA' IL NOSTRO POVERO PAESE ITALIA!!!
GRAZIE E CORDIALI SALUTI,

Franco Rinaldin 13.12.14 00:06| 
 |
Rispondi al commento

...ma...ma Ernesto La Habama dovè?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 13.12.14 00:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PD. Quanta faccia tosta, che arroganza, questi Politicanti di mestiere, che grazie alla loro avidità e alle loro debolezze hanno permesso che i delinquenti entrassero nelle istituzioni.
Spiegatemi voi, com'è possibile che lo Stato paghi milioni di euro a delle Cooperative per fare delle cose solidali, queste cose non vengono mai fatte (o almeno non come dovrebbero, ed è sotto gli occhi di tutti), ma i soldi vengono comunque erogati e presi da qualcuno senza mai essere spesi in alcun modo e nessuno si chiede dove sono andati a finire! Nessuno si accorge di niente fino ad oggi. Decenni di ruberie e nessuno si accorge di niente.
Altro che inasprimento delle pene io opterei piuttosto per una tortura a base di calci nel sedere. Mi fate vomitare.

Salvini, con la sua bella Lega tosta (tirata a lucido dopo esser stata a lungo in naftalina), quella di Bossi e del suo figlioletto per intenderci, che voleva dividere l'Italia in due (lo ricordate?) e che ora vorrebbe prendere i voti anche qui al Sud, da noi terroni (io son di Salerno), un tempo da loro accusati di essere solo dei parassiti, ladri e fannulloni, e adesso buoni invece per votarlo. Salvini, l'altro furbetto del quartiere, l'altro Matteo.

Berlusconi poi, furbo come una volpe, lui avrebbe tanto voluto cavalcare l'onda di Mafia Capitale, per una volta tanto che i suoi scagnozzi sembrano essere meno coinvolti degli altri. Berlusconi, il condannato ai servizi sociali. Ma dai, cerchiamo di non far ridere pure gli Eschimesi, li al fresco tra le nevi.

Io non so più cosa pensare però mi rendo conto solo adesso il grande successo della satira politica degli ultimi anni: con questa Italia qui Crozza ci va avanti per altri 30 anni.

C.E. (disoccupato italiano) 12.12.14 23:48| 
 |
Rispondi al commento

serenella,te lo dico da amico:ritira la tua proposta sull'abolizione del contante!!!non è cosa da M5S!!e ne avevamo già parlato e votato.punto.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.12.14 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai su...mai deludere
i vostri padroni:
anche oggi avete
pestato un po'
di gente.
Bravi!!!
Fate ciò che sapete
fare meglio..
Siete così grandi
così forti
già....
vi mettete in mostra
per dire "io sono il vincitore"
Complimenti!
Mi chiedo...
siete come i supereroi?
Cioè,
quando non indossate la divisa
diventate umani oppure
rimanete sempre degli stronzi?

Aгjυna , M a d г a s Commentatore certificato 12.12.14 23:40| 
 |
Rispondi al commento

buona sera,

la Troika imporrà nuove incisive riforme, ne faranno la spesa le persone che lavorano nella pubblica amministrazione, migliaia di posti di lavoro per alleggerire i costi dello Stato, tanto ve lo chiede FMI + BCE + CE

Immagina Nuovi Eversori

syly d. Commentatore certificato 12.12.14 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La società umana ha avallato il sistema macroeconomico
dei titoli bancari al di sopra e al di fuori dell'economia reale
Ed ha pianificato il sistema del debito pubblico invertendone
la funzione per il bene comune a profitto del capitale
Questo sistema deve finire o con una implosione o con la consapevolezza dell'errore commesso e la conseguente correzione
Altrimenti ci potrebbe essere un conflitto internazionale
di proporzioni inimmaginabili
Correggiamo il sistema finché siamo in tempo

Rosa Anna 12.12.14 23:22| 
 |
Rispondi al commento

CE SIMME RUT'T' Ó CAZZ'!

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 12.12.14 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma com'è finito Crozza questa sera su La7
...

C.E. (disoccupato italiano) 12.12.14 23:12| 
 |
Rispondi al commento

cafferinooo a 5 stelle qui!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.12.14 23:04| 
 |
Rispondi al commento

buona notte blog

old dog 12.12.14 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roberto Giacobbo è l'inverso di Piero ed Alberto Angela.
Dove loro portano cultura e sapere, dimestichezza su quel che accade, lui porta ignoranza, superstizione ed una gran mano alla politica del vecchio ed antico stile volta al chiedere ad altri di far qualcosa per se sempre per ignavia.

Produzioni televisive deleterie per l'accrescimento culturale della popolazione.

giacobbo a casa 12.12.14 22:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Declassati anche i cugini d'oltralpe

http://www.lettera43.it/economia/macro/francia-fitch-taglia-il-rating-ad-aa_43675151198.htm

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 12.12.14 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Questo blog non richiede molto sudore nel metter in mostra , la necessità dell'uscita dall'euro.
-Ma nel caso vi fossero in giro Santi Tommasi
ecco qua il centro dove mettere il dito.

>La convergence 25 ans après
http://russeurope.hypotheses.org/3086

-applicatevi ai grafici , e buona digestione

Ermanno B., verona Commentatore certificato 12.12.14 22:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Www.matteorenzi.it

Mi credo abbia qualche problemino ;)

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 12.12.14 22:42| 
 |
Rispondi al commento

OT (??)

Nirvana è vivere la vita ordinaria in modo così attento, così pieno di consapevolezza, così pieno di luce, che tutto diventa luminoso.
Non rincorrere l'ego-volitivo.
Ama la vita, e la vita ti darà tutto quello di cui hai bisogno. La vita diventerà per te un'estasi.
So che continui a fraintendere perché continui a interpretare. Qualsiasi cosa io dica, la interpreti a seconda dei tuoi condizionamenti, dei tuoi pensieri, della tua ideologia, e quindi distruggi tutto.
Ciò che sto facendo qui non è in realtà dire qualcosa. Piuttosto, sto giocando con l'essenza più profonda del tuo essere. Le parole sono soltanto pretesti, servono solo a tenerti occupato.
Le parole creano semplicemente un'atmosfera che mi permette di penetrare in te profondamente e di raggiungere la tua essenza più profonda.
Non ho nulla da comunicare.
Non ho nessun messaggio.
Ricordami come un cantore, un poeta, un danzatore — sarà più vero».
Qualsiasi altra formula o metodo di ricerca trasformerebbe il Nirvana in un incubo: «...il Nirvana è l'ultimo incubo ed è incubo supremo.
Se vi mettete a cercarlo, non accade mai
------------

Osho-Rajneesh

Aгjυna , M a d г a s Commentatore certificato 12.12.14 22:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CON I ROBOANTI PROVVEDIMENTI ANTICORRUZIONE ATTRAVERSO UN DISEGNO DI LEGGE E NON INVECE UN DECRETO LEGGE COME SAREBBE STATO MOLTO PIU' OPPORTUNO... RENZI PORTERA' IL P.D. DALLO SBRICIOLAMENTO ALLO SFARINAMENTO DEFINITIVO FINALMENTE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

NICOLO' 12.12.14 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Il commercialista in italia non è solo un esperto di contabilità, ma un esperto di gabule per non pagare le tasse.
Se esistesse una legge che fa perdere la possibilità di far farte di quell'ordine ,e la perdita immediata di quel diritto,dopo gravi errori ,forse sarebbe utile alla comunità.
Alcuni stanno facendo l'albero eheh.

woolrich 12.12.14 22:24| 
 |
Rispondi al commento

:)

old dog 12.12.14 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Un nuovo eversore
Un nuovo Grillino
In populista , > Il Sole 24
Un disfattista
http://www.ilsole24ore.com/art/commenti-e-idee/2014-12-10/perche-cresce-fronte-anti-tedesco-073327.shtml?uuid=AB0uIbOC
Contro la C....ona inch......le
e lo scheletro affamato della UE

Ermanno B., verona Commentatore certificato 12.12.14 22:06| 
 |
Rispondi al commento

SERRA

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.12.14 22:06| 
 |
Rispondi al commento

l'ennesimo pistolotto dello iellatore del venerdì ... mai una proposta per qualcosa di alternativo e rimangono così solo parole al vento

mario c. Commentatore certificato 12.12.14 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Luca M., Rho :
Ciao, il tuo sottocommento diciamo...un pò mi tranquillizza,...ma come è attuabile ?
Spero che si tratti solo di agevolazioni per le carte di credito..e li può andare.
Una proposta di legge che preveda l'eventuale eliminazione del contante è fuori da ogni logica di libertà,..... ispiratrice del M5S.
Tienimi informato.
Grazie.

Commentatore in marcia al V 3 day.
Commentatore che partecipa alle Europee.
Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.
Cortigiano per Hobby
Eversore per Vocazione

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.12.14 22:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Su questo argomento: contante si o contante no...il blog il 09.12.2012 con 23.819 intervistati si pronunciò in questo modo.
21% Si- 78,98% NO...
Ora il m5* può presentare una proposta di legge per l'abolizione del "contante"?
Non ho parole!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.12.14 21:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ahahah renzi annuncia pene più severe sulla corruzione!!!..DOPO...... la parola magica è sempre quella:Dopo.....

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.12.14 21:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER ANNI HO INVITATO I LAVORATORI AD USCIRE DALLA TRIPLICE

MEGLIO TARDI CHE MAI, MA TEMO SIA TARDI ANDARE ORA CON I CO-BAS

Filotto: Decine e decine di lavoratori abbandonano Cgil, Cisl e Uil e confluiscono in USB

Milano – giovedì, 11 dicembre 2014

In senso più ampio la locuzione filotto viene usata per indicare l'ottenimento di una sequenza di risultati positivi, come ad esempio la vittoria in più partite consecutive. Questo è esattamente quello che successo in questo scorcio di fine 2014 nel terziario e nei servizi in Lombardia.

Infatti nel supermercato GS di Lodi città; negli ipermercati Carrefour di San Giuliano Milanese e Pavia; nei mercati GS di Dorno, Mede e Garlasco, tutti nella provincia di Pavia; nel megastore Grancasa di San Giuliano Milanese tante lavoratrici e tanti lavoratori della grande distribuzione organizzata, assieme ai propri delegati, hanno deciso di lasciare cgil-cisl-uil e di organizzarsi con l'Unione Sindacale di Base per contrastare il feroce attacco padronale e governativo.
Anche nell'appalto Serist, ristorazione nelle mense scolastiche di Lodi ed in quello della mensa dell'ospedale San Raffaele di Milano stessa scelta. Ancora, nell'appalto per le pulizie delle scuole milanesi, gestito da Manutencoop, le lavoratrici ed i lavoratori hanno revocato il mandato ai confederali per aderire al sindacato conflittuale. Inoltre nella sanità privata, alla RSA (residenza anziani) di Vittuone in provincia di Milano, stessa musica.

Infine, nelle elezioni RSU alla Ricoh Italia, azienda leader mondiale che produce e commercializza stampanti e software, feudo della Filcams-cgil, la lista USB Lavoro Privato ha ottenuto il 25% dei voti validi, eleggendo due delegati. Nonostante le quote riservate (33%) nelle elezioni delle RSU; nonostante i continui denigramenti del sindacalismo di base, da parte di chi non ha più argomenti per frenare le disdette,
|
|
|
v

http://servizi.usb.it/index.php?id=20&tx_ttnews[tt_news]=80165&cHash=3674067646&MP=63-642

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.12.14 21:45| 
 |
Rispondi al commento

prova prova

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.14 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi c'è un pastore che pascola un gregge di qualche centinaio di pecore nei prati in collina vicino alla mia casa
E canta accanto al suo asino e accarezzando il suo cane

Rosa Anna 12.12.14 21:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BBB non è Brigitte Bardot, ma le Bugie della Banda del Bomba, il Burlesc di Berlu, le Balle del Bamboccio, i Balzelli Bestiali di Beceri Bastardi, le Banche Barbare, la Brodaglia dei partiti piena di Batteri e di Bacilli, il Branco di Buzzurri delle Bustarelle, i Banditi Baldanzosi che fanno Baldorie, da prendere a Badilate, un vecchio Bacucco che Borbotta e Balbetta Belinate sull’eversione, un Brutto Basilisco e un Baldo Bulldog che avanzano nel Buio di patti segreti, ma ora Basta!

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.12.14 21:26| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sarà un momento in cui emettere titoli non servirà più perchè nessuno avrà interesse a comprarli.
Allora ci sarà da ridere!Ops...da piangere.
Solo allora usciremo dall'euro e dall'europa,ma sarà troppo tardi perchè saremo schiavi.
Grazie a questi papponi che ci hanno governato(così dicono loro) per anni.
Tutti salvatori della Patria!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.12.14 21:25| 
 |
Rispondi al commento

I Movimenti finiscono, si fermano. Ricordate i Girotondi di Moretti? Non sarebbe meglio illudere il Popolo con un bel Partito della Giustizia Sociale? Evoluzione di M5S. Sarebbe anche più facile riassumere le argomentazioni su un concetto
comprensibile a tutti. Ottimo di Maio ieri sera, starebbe un sacco bene al posto di Renzi.
BBB, subito dopo i titoli diventano spazzatura.
Non credo che siamo messi così male.

d'alessandro bruno 12.12.14 21:25| 
 |
Rispondi al commento

GRAVE ERRORE l'eventuale previsione dei PAGAMENTI CON LA CARTA elettronica ,in quanto questa non deve sostituire il CONTANTE.
Beppe dice che i poteri forti vanno a caccia di dati,...e così non non saremo più LIBERI. .
Ma perchè incamminarsi verso la moneta elettronica ??? (in discussione nella sezione LEX)
Ma se in certi periodi in mancanza di liquidità , le banche non facevano transazioni tra di loro..perchè non si fidavano le une con le altre. Allora perchè mi si vorrebbe obbligare ,io come cittadino, a tenere i soldi in banca per usarli elettronicamente ?
Cazzzzo ma se le banche (che sono più furbe di me, non si fidano di altre banche) perchè devo fidarmi...io?????????.
IO NON MI FIDO DELLE BANCHE E VOGLIO TENERMI I SOLDI a portata di mano E PAGARE CON MONETA SONANTE...
PERCHE' DOVREI ESSERE SCHIAVO di ORGANIZZAZIONI FINANZIARIE A DELINQUERE..che mi controllano anche i peli in quel posto ?
VOGLIO ESSERE LIBERO e NON..SCHIAVO.
Il controllo totale di tutte le mie transazioni...(tipo CHIP sottocutaneo )...si sposa con la DITTATURA.

*****
Commentatore in marcia al V 3 day.
Commentatore che partecipa alle Europee.
Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.
Cortigiano per Hobby.
Eversore per Vocazione.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.12.14 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@......Presa: SEINELLANIMA ***, Roma
ⓛⓞⓥⓔ ❤❤❤❤❤ x Angela,Alnair,Venutalmondo!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.12.14 21:08| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia e i sui quattro ladri di galline, funzionali al sistema, contano z e r o.

Il Cartello della Federal Reserve: le otto famiglie.

I quattro cavalieri bancari (Bank of America, JP Morgan Chase, Citigroup e Wells Fargo) possiedono i quattro cavalieri del petrolio (Exxon Mobil, Royal Dutch/Shell, BP Amoco e Chevron Texaco), in tandem con Deutsche Bank, BNP, Barclays e altri vecchi colossi monetari europei. Ma il loro monopolio sull’economia globale non si ferma sull’orlo del pozzo petrolifero.

https://aurorasito.wordpress.com/2013/10/27/il-cartello-della-federal-reserve-le-otto-famiglie/#comments

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.12.14 21:03| 
 |
Rispondi al commento

@ ENZO D., BARI ..STAMPARE MONETA QUESTIONE RISOLTA
**********************************************************************
Sono d'accordo !!!!...però nella sezione LEX...c'è in discussione una legge a firma FucKsia, per incamminarsi all'eliminazione del contante.
Consegnare in futuro, la sovranità della moneta individuale alle banche , (delle quali non mi fido)...è come ubbidire ad un'altra TROIKA.
Che serve uscire dai poteri forti europei..per renderci SCHIAVI ad altri poteri forti come le banche ?
Se questo dovesse avvenire...cambio nazione.

*****
Commentatore in marcia al V 3 day.
Commentatore che partecipa alle Europee.
Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle.
Cortigiano per Hobby
Eversore per Vocazione

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.12.14 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Draghi presidente della Repubblica, Uk fuori da Ue, default Russia. Stime shock di Saxo Bank

di: WSI | Pubblicato il 11 dicembre 2014


http://www.wallstreetitalia.com/article/1788429/draghi-presidente-della-repubblica-uk-fuori-da-ue-default-russia-stime-shock-di-saxo-bank.aspx

ENZO D., BARI Commentatore certificato 12.12.14 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Al referendum non ci arriveremo
perchà se vince Syriza
.'€ caschera con un gran -ai noi- gran botto
tanto che l'europa ,.....monita.
e si piscia sotto.
http://www.reuters.com/article/2014/12/12/us-greece-eurozone-juncker-idUSKBN0JQ16E20141212?feedType=RSS&feedName=worldNews

Ermanno B., verona Commentatore certificato 12.12.14 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Sono di Genova e guardando la mappa dei banchetti trovo un errore logistico non posizionarne uno all'incrocio tra Via Isonzo e Corso Europa, angolo strategico visto il "traffico" pedonale ENORME soprattutto il sabato mattina.
Comunque verrò a Nervi!

FORZA ragazzi..."pochi"...ma buoni!;)

Davide C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.14 20:49| 
 |
Rispondi al commento

OT.

anche OGGI la POLIZIA,CARABINIERI,GDF, non si sono risparmiata in MANGANELLATE all' OPERAIO e allo STUDENTE...

e PROTEZIONE TOTALE ai MAFIOSI POLITICI..

CHE SCHIFO...


SIETE SOLO SERVI del POTERE...e fate di TUTTO per COFERMARLO.........


ps.

DI MAIO e M5S, basta DIFENDERE le FORZE ARMATE CODARDE e VIGLIACCHE...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 12.12.14 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sentito dire he renzi dopo la casa imu ici tasi vuole tassare anche le scoregge degli italiani insieme a verdini letta e Berlusconi per fare cassa ma acea è aumentata del 50 per cento aspettiamo tassa su ossiggeno aspirato dei cittadini poi la mafia politica ha completato la mote dei cittadini italiani troica vicina e napolitano che firma codeste leggi adivenire .......

antony gentile (antonelli), pavona Commentatore certificato 12.12.14 20:10| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

ot

L'ONU denuncia che 3.419 immigrati sono morti nel Mediterraneo quest'anno.

L'Italia e i suoi ministri, Alfano in testa, devono essere incriminati per crimini contro l'umanita' per aver creato Mare Nostrum, l'industria dell'accoglienza interessata a sfruttare poveri disperati di cui piu' di tremila morti annegati.

mario sowclett 12.12.14 20:07| 
 |
Rispondi al commento

SGOMINATA LA GANG DI FALSARI A NAPOLI, S’ATTIVANO I CINESI -

SEQUESTRATI A PALERMO EURO FALSI PROVENIENTI DALLA CINA -

LA "ZECCA" CLANDESTINA E’ A SHANGHAI


Dino Petralia procuratore aggiunto di Palermo:

"La buona fattura delle monete consente che gli euro falsi siano accettati dalle macchinette. I tipi di conio si rifanno a monete finlandesi, tedesche e italiane.

Una truffa ben congeniata visto che nessuno controlla la bontà delle monete"…


http://www.dagospia.com/rubrica-29/cronache/sgominata-gang-falsari-napoli-attivano-cinesi-sequestrati-90560.htm


ps.


Beppe, STAMPARE MONETA ...QUESTIONE RISOLTA...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 12.12.14 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per uscire dalla crisi, perchè non chiedono la ricetta ai grandi economisti bocconiani Frignero e Rogor Mortis, visto che con la riforma delle pensioni sono riusciti a migliorare di gran lunga il mondo del lavoro e a debellare la disoccupazione?

Questi due soggetti dovrebbero essere arrestati per aver arrecato danni, provocato suicidi e quant'altro a tantissimi italiani.

Vergognatevi brutti ceffi!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.12.14 20:01| 
 |
Rispondi al commento

IL POPOLO ITALIANO COMINCIA A RIFLETTERE SUI VERI COLPEVOLI DELLA CRISI ITALIANA E INSEGUE D'ALEMA

http://www.ilgiornale.it/news/politica/dalema-contestato-bari-tutta-colpa-voi-politici-1074916.html

"Buffoni, siete voi i responsabili di questa situazione". I lavoratori gliel'hanno urlato in faccia, giusto a un palmo di distanza.

Ma Massimo D’Alema non ha fatto una piega. "Rovesciamo il Pd", gli ha urlato uno dei manifestanti in piazza Libertà, a Bari. L'ex presidente del Consiglio ha diratto dritto. Alcuni lo hanno addirittura inseguito fino all'Hotel Palace. Non c'è stato alcun contatto. D'Alema ha incassato e ha riversato tutti gli insulti contro Matteo Renzi: "La situazione del Paese è grave e spero che il governo ascolti questa piazza e tenga conto della richiesta che viene dai lavoratori".

"Veramente ero andato a trovare il sindaco di Bari - spiega D'Alema - uscendo dal comune, mi sono infilato in mezzo all’Ugl ma non mi ero reso conto precisamente". In piazza Libertà si sta chiudendo la manifestazione dei sindacati in occasione dello sciopero generale. D'Alema va praticamente a sbattere contro lavoratori inferociti. Il clima si surriscalda in fretta. Tanto che le forze dell’ordine devono sbracciarsi per evitare che finisca male. Viene scortato, senza incidenti, fino all'Hotel Palace. "La gente è arrabbiata, ce l’ha con il Partito democratico - ammette - purtroppo è la situazione che stiamo vivendo". Secondo l'ex premier, i manifestanti lo hanno contestato perché attribuiscono "alla classe dirigente degli anni passati la responsabilità della situazione che sta vivendo il Paese".

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 12.12.14 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Russia, corsa agli sportelli e nuovo capitombolo di Borsa-

12 dicembre 2014

Paura recessione e iperinflazione. Rublo ancora giù, -40% da inizio anno. Rialzo tassi dell'1% giudicato insufficiente-


http://www.wallstreetitalia.com/article/1789725/russia-corsa-agli-sportelli-e-nuovo-capitombolo-di-borsa-rublo.aspx

ENZO D., BARI Commentatore certificato 12.12.14 19:51| 
 |
Rispondi al commento

O.T. #SANTORONEOGUAPPOECARTONE

LA MEMORIA DELLA RETE E' LA PIETRA TOMBALE SUI TUOI GIOCHETTI


SABATO 16 AGOSTO 2014 sul blog di Beppe Grillo il deputato del Movimento 5 Stelle Alessandro Di Battista dice: “il terrorista non lo sconfiggi mandando più droni, ma elevandolo ad interlocutore. Compito difficile ma necessario, altrimenti non si farà altro che far crescere il fenomeno”.

--------------------------------------------------------

(ANSAmed) - ROMA, 25 NOV - "Io non do mai per persa una cosa.
Non so se si può dialogare con lo Stato Islamico, ma io non chiudo mai una porta. La mia porta è sempre aperta". Lo ha detto Papa Francesco rispondendo ai giornalisti sul volo di ritorno da Strasburgo, dove il Pontefice ha tenuto oggi un discorso davanti alla plenaria del Parlamento europeo.

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.12.14 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, qualche anno fa parlavo del rating dell'Italia che era uguale a quello del Botswana.
Ecco il video di una mia intervista in tv...
era l'anno 2008...


https://www.youtube.com/watch?v=n7VRJEnqGAA


Ora il Botswana ci ha superato di brutto....

U. Marco Calì

P.S. Per chi vuole un'opportunità senza precedenti!!!!!

www.umarcocali.com/2014/12/non-conoscere-questa-opportunita.html


Draghi oltrepassa limiti mandato: dirà a Renzi e Hollande cosa fare

12 dicembre 2014| Ora 16:04

Presidente Bce ha perso la pazienza.

Al prossimo summit darà un ultimatum ai leader di governi eletti dal popolo.


BRUXELLES (WSI) - Al summit della prossima settimana il presidente della Bce, che ha perso la pazienza, darà un ultimatum ai leader europei di esecutivi eletti dal popolo:

le riforme strutturali devono essere attuate in fretta o il piano di Quantitative Easing si rivelerà inutile.

Il numero uno dell'istituto dirà senza mezzi termini a Renzi e Hollande che devono riformare le loro economie in difficoltà o rischiano di rendere vana l'offensiva monetaria ambiziosa con cui la Bce spera di ridare vitalità alla sempre più stagnante area euro.

Mentre si avvicina il momento in cui la Bce stamperà denaro con il quale comprare titoli sovrani, Mario Draghi è sempre più preoccupato che le riforme stiano andando troppo a rilento in Francia e Italia.

Dalla loro ripresa dipende il successo delle misure etereodosse cosiddette di Quantitative Easing, che prevedono tra le altre cose l'acquisto di titoli di Stato tramite l'espansione del bilancio dell'istituto di Francoforte.

Il 18 dicembre Draghi chiederà al presidente francese Francois Hollande e al premier italiano Matteo Renzi di accelerare il passo delle riforme e ridurre le spese pubbliche, secondo quanto riferito a Reuters da una fonte a conoscenza dei fatti.

"Vuole che la Cancelliera tedesca Angela Merkel, di contro, investa più in infrastrutture e alimenti la domanda interna".


Draghi, che pur essendo un leader capace e coraggioso, non è stato eletto da nessuno, si avventurerà in un terreno insidioso.

Il presidente della Bce non dovrebbe infatti dire ai politici eletti dal popolo cosa devono e non devono fare.

Il banchiere romano ha smentito le voci secondo cui la Bce, anche per convincere la Bundesbank, potrebbe accettare uno scambio tra le riforme e il piano di QE....

ENZO D., BARI Commentatore certificato 12.12.14 19:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sondaggi miei
Campione 763 persone

FONZIE 31
BERLUSCA 6,7
SALVINI 15,4
MOVIMENTO 21,7
MELONI 4,7
AL FANO 1,2
VENDOLA 3,2
SUL CAMPIONE 273 RIFIUTANO LA DOMANDA O NON VOTANO

NOVECENTO SULL'OCEANO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.12.14 19:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PEnsavo di farmi biON da per uscire e VOi mi tirate la Bb................................................................................
NAri CI dilaTA te per loSTU pore e.........NOn sola MEnte
mi VIene anche l'occhio STRabico

e versus 12.12.14 19:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma perche un sindacato non ha l'obbligo di bilancio?


Sindacati fatturano 2 mld, ma non ci sono regole su bilanci

http://www.lapresse.it/economia/sindacati-fatturano-2-mld-ma-non-ci-sono-regole-su-bilanci-1.472234


se non hai nulla da nascondere...

psichiatria. 1 12.12.14 19:34| 
 |
Rispondi al commento

la crisi :
è il prodotto della finanziarizzazione del denaro, nella sua funzione di accumulo.
il prezzo delle merci non è più determinato dall'input produttivo, ma dalla quantita' di speculazione sovrammessa.
L'accesso alle merci è sempre più mediata da qualche forma di debito, che è lo strumento fondamentale della finanziarizzazione.
L'uscita dovrebbe prevedere d'incorporare forme nuove di controllo sociale sul lavoro, sui beni comuni e sul credito.
Io penso, che il nuovo dovrà convivere ancora a lungo con forme, ancorché depotenziate, di economia del debito.

Oggi ci si puo' impadronire delle ricchezze altrui.
Basta ridurre l'avversario alla bancarotta. A quel punto saranno gli "sconfitti" stessi che imploreranno di poter svendere qualsiasi cosa. Si sbarazzeranno con sollievo dell' argenteria, per poter "fare cassa".
per evitare questa calamità, bisognerebbe

1° - Vietare l'esistenza, la vendita e l'acquisto di certi "prodotti finanziari"., tipo CDS "Credit default swaps" (scommesse sul fallimento di qualcuno) oppure gli ETF (acronimo di Exchange-traded fund) vale a dire i "cloni" del mercato azionario (come fossero scommesse sull'andamento del mercato azionario) perchè sono investimenti distolti dal ciclo produttivo.

2° - Introdurre la Tobin Tax (tassa sui cambi, molto piccola e quindi ininfluente per chi cambia valute a scopi commerciali o industriali, ma fortemene penalizzante per gli speculatori che cambiano freneticamente).

3° - Rendere trasparente e democratica l'attivita' bancaria. La forma societaria degli istituti di credito cambia. Gestori degli istituti bancari devono essere i correntisti stessi e non gli azionisti.

4° - Vietare le vendite allo scoperto.

carlo cipriani 12.12.14 19:31| 
 |
Rispondi al commento

tutto bene:
vincoli bancari
vincoli valuatri
vincoli doganali

ecco la ricetta.
Comunque con la sovranità monetaria saremo a buon punto: la moneta va sottoposta a controllo democratico e non al controllo di Napolitano rappresentante della troika.
Forza gialli
veloce veloce veloce.

NOVECENTO SULL'OCEANO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.12.14 19:27| 
 |
Rispondi al commento

No tengo dinero...
friolero! .-(((

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.14 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Su BUSINESS INSIDER di oggi.

EUROPA Segue ITALIA sul Terreno Minato dell'Austerità Permanente e delle Crisi di Debito.

"Europe Is Following Italy Into A Minefield Of Permanent Austerity And Debt Crises"

http://uk.businessinsider.com/europe-faces-debt-crisis-and-permanent-austerity-if-deflation-sets-in-2014-12#ixzz3Li0v6p5E

Giuseppe B. Commentatore certificato 12.12.14 19:20| 
 |
Rispondi al commento

di Francesca Piscioneri

ROMA (Reuters) - Cgil e Uil sono andati oggi alla prova di forza con il governo per cercare di modificare la riforma del mercato del lavoro in uno sciopero generale che, secondo gli organizzatori, ha raccolto oltre il 70% di adesioni.
http://it.reuters.com/article/topNews/idITKBN0JQ0XR20141212


in sostanza i sindacati non hanno fatto nulla non sono stati chiamati per discuterne e hanno aspettato l'approvazione per poi inscenare un dissenso avvalato dai media.

son cose belle

psichiatria. 1 12.12.14 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Attacco in corso da Anonymous al sito di Matteo renzi.
Questo comunicato ufficiale.
Operationitaly chiama ddos

http://anon-news.blogspot.com/2014/04/12a-street.html

manuela capitanio, cepagatti Commentatore certificato 12.12.14 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in buona compagnia...

teleborsa.it/Quotazioni/Rating

LGA, la grande usura 12.12.14 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Tonfo Borsa Milano -3,13%. Indice Atene perde -20% in una settimana

12 dicembre 2014| Ora 18:02

Portavoce Syriza: Siamo un paese sovrano e indipendente.

Indice europeo Stoxx Europe 600 conclude la peggiore settimana in più di due anni.

Il rublo continua a perdere terreno, la decisione della banca centrale russa di alzare i tassi di 100 punti base potrebbe non bastare.


MILANO (WSI) - Europa preda dei selloff, sconta il continuo tonfo dei prezzi del petrolio e il calo in particolare dei titoli delle società attive nel mercato energetico.

Scivola Piazza Affari, indice Ftse Mib -3,13% a 18.601 punti.

Sul mercato dei titoli di stato, spread BTP-Bund a 10 anni +3,59% oltre 144 punti base, a fronte di un rendimento decennale al 2,03%.

Il contratto sul Brent londinese è arrivato a bucare la soglia dei 63 dollari al barile, ai minimi di 5 anni e mezzo, cedendo oltre -2%, a $62,33 al barile.

In settimana, complici le paure sul fronte dell'offerta e le previsioni sulla domanda, ha perso l'8%.

Futures sul contratto WTI scambiato a New York -2,52% a $58,44 al barile.

Oro -0,18% a $1.223,40.

Sul valutario, cedono tutte le oil currencies, ovvero le valute dei paesi produttori di petrolio.

La corona norvegese è piombata ai minimi di 11 anni.


Riguardo all'euro, la moneta guadagna +0,45% a $1,2467; dollaro/yen -0,17% a JPY 118,45; euro/yen +0,26% a JPY 147,65.

In primo piano sui mercati anche le persistenti preoccupazioni per la crisi politica in Grecia,

il calo in territorio negativo dell'inflazione core francese e il risultato deludente della seconda tranche di prestiti a tassi di favore che la Bce ha concesso alle banche nell'ambito del piano di TLTRO.


L'indice ASE Index di Atene ha perso questa settimana -20%, al ritmo più forte dal 1987; e il computo potrebbe peggiorare ancora,vista l'incertezza politica. Il premier greco Antonis Samaras ha avvertito che il paese, ancora interessato da una grave crisi del debito, rischierebbe effetti catastrofici...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 12.12.14 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERICOLOSE DANZE.

I nostri politicanti, rinomati per l'esser incapaci di rinunciare ad ipocriti atteggiamenti, stanno facendo danzare, con elusiva comunicazione, il nostro Paese sul bordo del precipizio!

Se mai dovessero scattare le vendite obbligate dei titoli di Stato da parte dei Gestori Professionali del Risparmio, atto che sarebbe dovuto sia per regolamento sia per tutelare i piccoli risparmiatori, per fermare la crisi sistemica che ne conseguirebbe ... non basterebbe l'esercito.

- Della serie: «Toglietemi tutto, tranne ... i risparmi!»

L'unica nota positiva che posso aggiungere all'articolo è che il declassamento che ci siamo presi, un livello sopra quello di spazzatura, presenta un outlook stabile (avrebbe potuto anche essere: positivo o negativo; meglio se fosse stato il primo, ma molto peggio se fosse stato il secondo).

Quindi, cari (in tutti i sensi) governanti pro-tempore, occhi aperti! Perché il mercato - e rammento che esso è composto da tutti noi, con i nostri pochi o tanti risparmi - sta attendendo scelte importanti. Le stesse che in Italia sono state rinunciate o rinviate per decenni.

Urge cambiare "musica" e, senz'altro, direttore d'orchestra!

Alfiere Duemila (alfiere2000) Commentatore certificato 12.12.14 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Buono l'articolo.
Non uscire subito dall'euro è da criminali.
Se usciamo dall'euro e la Banca d'Italia torna ad essere compratore di ultima istanza (non lo fa più dal 1982 !!!)
- la nuova moneta si svaluta dl 15-20%
- riparte l'esportazione
- riparte l'occupazione
- l'inflazione si rialza gradualmente di alcuni punti %
- aumenta il PIL, si riduce il debito, migliora il deficit.
- e facciamo le pernacchie a Francia e Germania.

Claudio T., Verona Commentatore certificato 12.12.14 19:06| 
 |
Rispondi al commento

boh io credo che l'euro centri parzialmente in un paese che ha gli stessi problemi da 30 anni! sprechi e privilegi è li che bisogna operare vediamo che i soldi ci sono????

maxeem 12.12.14 19:04| 
 |
Rispondi al commento

E' ORMAI ASSODATO

CHE UNA PORZIONE DEL PAESE PUO' RIMANERE BENISSIMO

NELL'UNIONE EUROPEA, E QUINDI,

A MIO AVVISO, E' DOVEROSO PENSARE ALLA LIRA

O AD ALTRO PER L'ALTRA PARTE DEL PAESE.

Dicolamiaanchesenonvipiace 12.12.14 19:01| 
 |
Rispondi al commento

e oggi c'era
sciopero "generale"
hahahhahahahhahahh

il paese dei balocchi

psichiatria. 1 12.12.14 19:00| 
 |
Rispondi al commento

FLASH! -

CHE CI FACEVA MARIA ELENA BOSCHI ATTOVAGLIATA NELLA CASA ROMANA DI CARLETTO DE BENEDETTI, OSPITE D’ONORE ALLA DESTRA DELL’INGEGNERE, PRESENTE UNA DOZZINA DI INVITATI, TRA CUI EZIOLO MAURO? AH, SAPERLO…

http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/flash-che-ci-faceva-maria-elena-boschi-attovagliata-casa-romana-90572.htm


ps.

perchè ho postato questa notizia....

perchè descrive in pieno l'ITAGGGLIA e gli ITAGGGGLIANI...


un'IM-PRENDITORE con le PEZZE al CULO...

un GIORNALAIO SERVO del PADRONE...

ed una POLITICA VELINA....di RENZIE..


tutto questo mentre l'ITALIA MUORE...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 12.12.14 18:59| 
 |
Rispondi al commento

sono terrorizzati ! se l'italia esce dall'euro rilancia l'economia e allora sì che diventa competitiva ! no col job act

MANUELA ., ROMA Commentatore certificato 12.12.14 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Mi viene da pensare che a qualcuno interessi che l'Italia faccia BOOMMMMMMMMMM

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.12.14 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Perché non parlare di ristrutturazione del debito? Con i Programmi LTRO che sarà sostituito-praticamente- dal TLTRO, una percentuale superiore al 70% del debito pubblico è in mani italiane. E' una palla che in programma TLTRO sia in funzione dell'aumento del credito alle imprese perché se manca la domanda le imprese non producono ma sarà solo il rifinanziamento del precedente LTRO in scadenza. Ristrutturare il debito pubblico, o parte dello stesso- possono fare tutto e di più- significa portare la scadenza dello stesso a 30 anni al tasso dell'% rendendo disponibili risorse enormi che potrebbero rilanciare l'economia, misura afficacissima se accompagnata dalla diminuzione delle tasse per rilanciare la domanda. Non bisogna dimenticare che il debito pubblico è un problema esclusivamente italiano. NELLA SPERANZA CHE QUESTE RISORSE NON VENGANO RUBATE: COSA MOLTO PROBABILE NEL PAESE PIU' LADRO D'EUROPA.

antonio noziglia, genova Commentatore certificato 12.12.14 18:53| 
 |
Rispondi al commento


http://www.beppegrillo.it/2012/12/risultati_del_sondaggio_sullabolizione_del_contante.html

http://www.beppegrillo.it/2012/12/lindecenza_delle_banche.html

bye!

pabbloilnumerolomettetevoi 12.12.14 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io mi sono stancato di giocare a monopoli, è noioso giocarci per millenni, giochiamo a qualcos'altro mentre loro finiscono la partita?

Antonio Iadarola (iadda76), Fiorano Modenese Commentatore certificato 12.12.14 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Beppe...sono ANNI CHE SPIEGHIAMO TUTTO..di TUTTO di PIU'...


ma la VERITA' e' che RENZIE prende il 40.8

BERLUSCONI continua a DETTARE LEGGE...

SALVINI e la LEGA sono accreditati del 15%...

NAPOLITANO "MONITA" dal COLLE...


e gli ITAGGGGGGGLIANI sono dei PEZZI di MERDA,da APPENDERE a TESTA in GIU' insieme ai LORO PADRONI...


ps.

a questo punto,BEN VENGA la TROIKA...

e finalmente vedremo gli ITAGGGGGGGLIANI PIANGERE DAVVERO.......


"chi è causa dei suoi mali,pianga se stesso"...

il problema è che in ITAGGGGLIA piangono anche,e soprattutto chi non c'entra un cazzo......

ps.2

per questo ANNI FA' avevo proposta la "SECESSIONE GRILLINA",creare un a NAZIONE NUOVA, formata SOLO da chi VOTA M5S...

ITALIA a 5 STELLE.

ENZO D., BARI Commentatore certificato 12.12.14 18:49| 
 |
Rispondi al commento




CREDO SIA CONTROPRODUCENTE A PRIORI

E SINCERAMENTE NON VEDO ALCUN

MOTIVO VALIDO PERCHE' CI SI DEBBA PER FORZA

RIUNIRE TUTTI SULL'ULTIMA CARROZZA DEL TRENO UE

O SCENDERE ADDIRITTURA TUTTI DAL TRENO!


GRAZIE DELLO SPAZIO DEDICATOMI.

Dicolamiaanchesenonvipiace 12.12.14 18:46| 
 |
Rispondi al commento

sono aumentati
gli italiani, a mio avviso, che nel pagare tasi taru irpef ilor cpu ttp t.2alquadrato ritenute spese
si sono resi conto di finanziare la malavita organizzata

sarà vero?

psichiatria. 1 12.12.14 18:45| 
 |
Rispondi al commento

verso il baratro con allegria....vanno mandati a casa tutti !!qui o il M5S governa o il Paese è finito.punto.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.12.14 18:37| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che c'è di rivoluzionario nell'avere un Padrone?

viadellastamperia .., roma.., Commentatore certificato 12.12.14 18:36| 
 |
Rispondi al commento

ARTICOLO MOLTO BUONO MA TROPPO TECNICO PER I NON ADDETTI AI LAVORI.

LA DEFLAZIONE É IL CONTRARIO DELL INFLAZIONE E QUINDI AUMENTA IL DEBITO
PERCHÉ IL DENONINATORE DELLA FRAZIONE DIMINUISCE IN QUANTO CALCOLATO IN TERMINI NOMINALI.
DEBITO TOTALE/PIL

INFATTI PER ESEMPIO SE

132/100=132%

E VADO IN DEFLAZIONE HO CHE

132/98=133,5%

QUINDI IL DEBITO NON É AUMENTATO MA IL RAPPORTO % SI.

É QUELLO CHE É SUCCESSO IN GRECIA
CHE AVEVA

135/100=135%

POI GRAZIE
AL FMI

135/75=185%

IN Italia il Fmi vuole fare lo stesso giochetto per poi.....

POTER FAR PAPPARE
IL NOSTRO
IMMENSO ED
INESTIMABILE
PATRIMONIO

CULTURALE
MUSEI QUADRERIE IMMOBILI PUBBLICI

PER QUATTRO SOLDI.

CI SONO GIÀ PIANI PRONTI
PER FAR VENDERE
IL
COLOSSEO
POMPEI
VENEZIA
GLI UFFIZZI
BRERA
LA REGGIA DI CASERTA
LE SPIAGGE
QUALCHE ISOLOTTO DELLA SARDEGNA
ETC. ETC

AI FONDI STRANIERI

PER

ABBATTERE
IL NOSTRO
DEBITO.

Luigi P. Commentatore certificato 12.12.14 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'ITALIA è ormai un PAESE in PIENO DELIRIO...

i MEDIA hannno offuscato le MENTI gia' LABILI degli ITAGGLIANI di MERDA...

il VATIC-ANO e il CALCIO, hanno fatto il resto...


ps.


RESET......

PIAZZALE LORETO 2...

POLITOMETRO...

CARCERE DURO per CORROTTI e CORRUTTORI,ed EVASORI FISCALI..

NAZIONALIZZAZIONE delle BANCHE...


REDISTRIBUZIONE della RICCHEZZA attraverso:

REDDITO di CITTADINANZA...NO IMMIGRATI..
PENSIONI MINIME a 1.000 euro mensili...max 2.000..

PATRIMONIALE OLTRE il MILIONE di EURO...


ALTRO che gli 80 EURO di RENZUSCONI...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 12.12.14 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Ci si chiede in quale altro periodo storico si era mai sentito che un paese sovrano, dovesse porsi al servizio del mercato o delle banche ed obbedire ai loro ordini? MAI! Non è mai stato possibile fino a quando le nazioni sono state governate da gente sana di mente. Purtroppo questi moderni statisti (coglioni) sono riusciti a rendere possibile l’impossibile: far fallire uno Stato!
Ma come hanno potuto credere (in buona fede?) che le banche potessero essere più brave dei governanti nel promuovere la crescita culturale, civile ed economica della società? Perché nessuno si è chiesto quale fosse lo scopo di tanta generosità da parte degli usurai per loro natura? (le banche non hanno mai fatto e mai faranno nulla che non comporti un forte guadagno). Ma la cosa più oscena è quella di questi "governanti" nel continuare questo diabolico errore pur dinanzi al massacro economico e morale delle proprie nazioni. Ma cristo, sono scemi o ci fanno? A questo punto ci fanno altro che scemi, sono criminali, stanno sacrificando al dio denaro la vita di milioni di esseri umani, Sono dei dannati che sanno molto bene quello che fanno, ma se ne fottono di tutti noi perché loro galleggeranno sempre! Uscire al più presto da questa gabbia DEVE diventare di vitale importanza se vogliamo continuare ad essere uomini liberi altrimenti presto saremo noi i nuovi schiavi come lo erano i neri d’America nei secoli passati!


IL punto 4 lo puoi anche cancellare.
ieri sono stati collocati 130 miliardi (TLTRO) dalla bce a 306 banche italiane con scadenza a 4 anni

http://www.soldionline.it/notizie/economia-politica/asta-tltro-bce-colloca-129-8-miliardi

Il rendimento del btp ora intorno al 2% con una inflazione negativa rispetto ai ribassi generali dei titoli mondiali e' ancora comunque molto appetibile..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 12.12.14 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Le elezioni in Grecia sono un'altra variabile non di poco conto, subito che cambierà molto nell'assetto politico greco, essendoci Soros dietro a Tzipras, ma certo l'instabilità politica in Grecia sarà usata come terreno fertile per la speculazione.

Il debito pubblico si avvicina al 140% del Pil in maniera preoccupante, soglia entro la quale è ancora possibile una inversione di tendenza, oltre c'è il fallimento garantito, un punto di non ritorno. Lo spread è tenuto basso artificialmente, probabilmente in attesa di vedere cosa farà Draghi il quale non ha contro solo la Germania ma ad occhio quasi tutti a parte la Francia. Certamente osserva la situazione in Italia con molta attenzione, in particolar modo per quanto riguarda l'elezione del capo dello Stato che vuole sia uno dei "loro" cioè qualcuno affiliato a quei think tank elitari e paramassonici che hanno prodotto due degli ultimi tre presidenti del consiglio non eletti, Monti e Letta.

Se riescono ad eleggere uno dei loro andremo avanti fino al dissanguamento totale della nostra economia, ci spremeranno come un limone, la partita che si gioca per il Quirinale è decisiva anche per la permanenza del nostro Paese nella moneta unica, se verrà eletto qualcuno fuori dai loro giochi sporchi di potere avremo una speranza che egli faccia l'interesse nazionale, altrimenti qualsiasi politica alternativa e di salvezza nazionale si porterà avanti sarà vanificata

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.12.14 18:24| 
 |
Rispondi al commento

sarà
però, piuttosto che nelle mani drago
preferisco il default

anzi prima è meglio è

sono stufo di questo tirare a campare tra mafia germania euro ....

psichiatria. 1 12.12.14 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Visto che le cose stanno cosi questo Referendun è INUTILE!

viadellastamperia .., roma.., Commentatore certificato 12.12.14 18:19| 
 |
Rispondi al commento

ho appena finito di litigare con due "vecchi di 80 anni",pensionati a 50 anni, con 2.500 euro mensili di pensioni...

dicevano che GRILLO è il MALE ASSOLUTO..


ps.

gli ho augurato che la MORTE LI PRENDA PRESTO...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 12.12.14 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fatemi capire

prima S&P sono enti al soldo della FED e che i loro upgrade o downgrade sono solo piani della stanza dei bottoni per spremere i cittadini (concordo in questo)

poi però diventano fonte (quando agiscono nel senso vostro) per dimostrare i vostri assunti

un pò di coerenza
o sono delinquenti (e concordo) o non lo sono, e se lo sono non li dovete prendere a fonte

o sono

alex 12.12.14 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VIENI AVANTI, BAFFINO! -

D’ALEMA PROSEGUE LA SUA CAMPAGNA PER DEFENESTRARE RENZI E ARRIVA A SCHIERARSI PURE AL FIANCO DELLA CGIL, MA I LAVORATORI IN PUGLIA LO CONTESTANO E GLI LANCIANO IL TERRICCIO: “BUFFONI, SIETE VOI I RESPONSABILI DI QUESTA SITUAZIONE” (VIDEO)

Il Mago Dalemix a Bari per parlare con il sindaco Antonio Decaro (trame in vista per le regionali?) viene intercettato da alcuni manifestanti che lo inseguono e gli urlano contro. Ma lui, storico nemico del sindacato, ora flirta con la Cgil in chiave anti-Renzi…


VIDEO - D’ALEMA CONTESTATO: “VENDUTO, BUFFONE!”


http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/vieni-avanti-baffino-alema-prosegue-sua-campagna-defenestrare-90587.htm


ps.

e questi che contestano D'ALEMA,sono gli stessi che votano come SINDACO di BARI DE CARO picciotto dell'ON. TEDESCO PD, ARRESTATO per lo SCANDALO SANITA' in PUGLIA...

gli stessi che VOTANO VENDOLA,EMILIANO...e RENZUSCONI...


CHE SCHIFO...ITAGGGGGGGGLIA SENZA SPERANZA...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 12.12.14 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho conosciuto manager del nord europa la cui semplicità contrastava, se così vuol dirsi, con le loro grandi capacità e sensibilità ed ho conosciuto manager italiani la cui incapacità contrastava con la loro presunzione di essere grandi manager invece di piccoli uomini avvezzi a complicità, furberie, ricatti e voltabandiera. Mi dispiace dirlo ma gli italiani, specialmente coloro che hanno fatto carriera per politica e per raccomandazioni, sono un popolo perdente. I potenti perché non valgono quello che vogliono far credere e gli altri perché li subiscono e non si fanno avanti.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 12.12.14 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Allora firma anche Silvio! BEPPE COMUNQUE DEVI SPIEGARE BENE CHE ANCHE IL M5S SA BENISSIMO CHE PER USCIRE DAL LL' EURO SI DEVE ESSERE AL GOVERNO! E che la raccolta firme per il referendum è proorio perché da opposizione non ci sono molte alternative! Una volta al governo usciremo senza referendum! PERÒ SPIEGATELO SE NO PRESTATE IL FIANCO AI DETRATTORI! A questa posizione c ' è solo un trafiletto in euro f cheking di quattro righe quando invece per zittire tutti dovreste scrivere un post a caratteri cubitali e lasciarlo li per una settimana!CAPITO DITE IL MOVIMENTO VUOLE UNA RACCOLTA FIRME CONTRO L ' EURO IN QUANTO DA OPPOSIZIONE È L ' UNICO STRUMENTO CHE HA , MA SE DOVESSE ANDARE AL GOVERNO USCIRE DALL' EURO IL GIORNO DOPO PER DECRETO! Io lo so che è così però ditelo! È troppo importante questo punto! SE NO È CHIARO CHE È FACILE FRAINTENDERE LE NOSTRE INTENZIONI

Davide Marini 12.12.14 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Italo, quella notte, non riusciva proprio a dormire; si girava e rigirava nel letto.
La moglie gli chiede cosa ha da essere così agitato.
Italo: domani devo restituire 1.000 euri a Germano, e non li ho.
La moglie:
Tutto qui? Ci penso io.
Spalanca la finestra e rivolta verso il palazzo di fronte ove abitava Germano:
Germano, Germano!
Germano, si sveglia, accende la luce, e si affaccia alla finestra:
Cosa c'è? Chiede Germano.
C'è che domani scade il debito che mio marito ha con te, e i soldi, non li ha!
Poi, richiude la finestra, si rimette a letto, e rivolta al marito:
Ed adesso, che stia sveglio un po' lui.

lore i., Carrara Commentatore certificato 12.12.14 18:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per favore... aggiornate i banchetti e mettete un bel link map google in prima pagina dove poter firmare!

possibile che il piu' vicino dalle mie parti sia a 50km???
domani vado a firmare lo stesso ma poi se me lo ritrovo anche sotto casa nei prossimi giorni mi girerebbero le palline!

ps -BBB tanta robba

Bacia Mano, Bon Ton Commentatore certificato 12.12.14 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'UNICO MODO PER USCIRE DA QUESTO DISASTRO FINANZIARIO E' USCIRE DALL'EURO,ALLA PEGGIO AVREMO ANCHE IL DEFAULT,MA NON ABBIAMO ALTRA SCELTA

alvise fossa 12.12.14 18:00| 
 |
Rispondi al commento

ECCO COSA PENSANO GLI USA DELLA POLITICA ITALIANA ALLA FACCIA DI NAPOLITANO

http://www.lastampa.it/2014/12/12/esteri/il-new-york-times-in-italia-non-c-angolo-immune-dal-crimine-8yNyHH0f8bjzc1yqgefAKK/pagina.html

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 12.12.14 17:54| 
 |
Rispondi al commento

magari fossimo considerati non piú investibili, forse la smetteremmo di vivere a credito sui nostri castelli finanziari e torneremmo a vivere di quello che produciamo in piena autarchia

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.14 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Anche il titolo è complesso!

Non sapevo che il M5S volesse dare una mano!

DISPOSIZIONI PER LA RIDUZIONE DI UTILIZZABILITÀ DEI MEZZI DI PAGAMENTO NON TRACCIABILI

Questo disegno di legge mira ad "eliminare progressivamente il contante", non imponendo un nuovo tetto alle operazioni possibili con questo mezzo di pagamento ma, più ambiziosamente, ad operare una vera e propria controtendenza nelle forme di pagamento che il cittadino si trova quotidianamente ad usare. I motivi alla base della riduzione del contante sono: SEMPLIFICAZIONE, TRACCIABILITA' E TRASPARENZA, LOTTA ALL'EVASIONE, LOTTA AL CRIMINE ORGANIZZATO (in particolare, al riciclaggio di denaro sporco ed alla falsificazione delle banconote.).

Le disposizioni che proponiamo introducono disposizioni che incentivano, e, ripetiamo non impongono, il ricorso quotidiano a mezzi di pagamento elettronico, preferendoli alle banconote.In particolare prevediamo:

1) Abolizione delle commissioni sulle transazioni effettuate con carte di credito, bancomat, bonifici bancari;
2) Costi del POS a carico dello Stato . In questo modo si eviterebbero di far gravare sulle attività commerciali o sulle professioni, categorie già fortemente pressate dalla crisi, altri costi fissi.

3) Incentivi fiscali per chi usa il pagamento elettronico. Ovvero detrazioni dell'1% delle spese effettuate tramite pagamenti elettronici dall'imposta lorda sul reddito delle persone fisiche ;

4) Campagna informativa sull'uso e sui vantaggi dell'uso dei mezzi di pagamento elettronico

5) Sportelli Informativi che aiutano le persone ad imparare ad usare correttamente i mezzi elettronici di pagamento.

In conclusione, crediamo che adeguare le abitudini degli italiani all'uso dei pagamenti elettronici significa adottare strumenti più semplici e moderni, alleggerire la vita quotidiana da adempimenti inutili, ma sopratutto compiere un passo decisivo verso una cultura della legalità.

https://sistemaoperativom5s.beppegrillo.it/edit_entry.php?id=121&lex_id=0

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.12.14 17:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

dicono che la vecchiaia porti saggezza!
per il nostro presidente sembrerebbe di no pero'....quando persino la chiesa lo riprende e' tutto detto!
bel post! calzante ed intelligente!
bravi.....continuate cosi'!
forse anche gli idioti un giorno lo capiranno!


MA LEGGETE LE MENTI?

Stavo per inviare un semplice post per ricordare che eravamo stati declassati a BBB- e nessuno sembra dire niente su questo....vengo sul blog e trovo questo post fresco fresco....ma come si fa a non VOTARVI? Come si fa a non capire chi è veramente sempre in CONTATTO CON LA REALTA? Anche lei, caro Presidente è BBB-, come il paese che ha presieduto per più di 7 anni concorrendo a ottenere questo risultato, altro che antipolitica!

Gianni B. 12.12.14 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BBB sta per badate bene basta

claudio masiello 12.12.14 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Bene il nonno è andato a riposare..troppo sole.

nando ., parma Commentatore certificato 12.12.14 17:35| 
 |
Rispondi al commento

1?

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.12.14 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori