Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Equitalia, questa volta paghi tu!

  • 35


equita_diretta.jpg

"Quante volte vi è capitato? Un ente statale, dall'agenzia delle entrate passando per il comune, dall' INPS fino all'Università, vi scrivono per chiedervi dei soldi. Importi non pagati, presunti tali, alle volte giusti, ma con interessi sballati. Ogni volta un tuffo al cuore. Se devi pagare tu, loro pretendono che sia rapido. "Saldare entro 30 giorni" , "Saldare immediatamente". Ma spesso sono loro a sbagliare nel notificare una multa, una tassa, una "cartella" di pagamento. E allora tu devi cominciare con denuncia, avvocati, tribunale, corte dei conti e magari TAR e consiglio di stato. E spesso il solo reclamo ti costa più del pagamento.
Diventa una sorta di estorsione. Estorsione di stato. Insomma quando i soldi li devi sborsare tu devi muoverti! Quando devono sborsarli loro c'è sempre tempo. Oggi analizziamo una serie infinita di irregolarità nei contratti dei messi notificatori di Equitalia. Alle 9 con i parlamentari Roberto Fico, Mattia Fantinati, Daniele Pesco, Carla Ruocco, Alessandro Di Battista e i sardi Emanuela Corda e Nicola Bianchi, saremo alla sede di Cagliari per notificare una cartella da 7 milioni di euro di contributi statali evasi/elusi. Vediamo come si comportano.
Cara Equitalia, questa volta paghi tu!!" Carlo Sibilia, M5S Camera

22 Dic 2014, 10:49 | Scrivi | Commenti (35) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 35


Tags: Cagliari, Di Battista, Equitalialia, Fico, Sibilia

Commenti

 

La scorsa settimana all ennesima cartella di equitalia dopo 10 anni di lotta ricorsi vinti e migliaia di euro ai vari commercialisti mi sono sentita male e sono finita al pronto soccorso. ....sono sfinita non lavoro e stanno cercando di portarmi via tutto.....sono stanca......

Francesca gegia antonaci 10.06.16 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, il video è bellissimo ma voglio mettere a conoscenza che io e mio padre siamo stati truffati dall'Equitalia di ben 87 mila euro di un credito proivilegiato che avevamo su un immobile, che era stato messo all'asta dapprima dal Tribunale poi da equitalia che non ci ha avvisato vendendolo per fatti suoi, con la conseguenza della truffa, ci mandano continuamente cartelle esattoriali. Ho inviato messa in mora, ma chiaramente nessuno si fa vivo, ho denunciato il tutto alla magistratura, con 200 copie allegate, archiviata senza un motivo. L'avvocato che ci seguiva neanche lui ci ha avvisato. Ora visto che ho tutte le carte in regola, vorrei che vi predisponeste per risolvere questo problema che vi eleverebbe ancora di più come m5 stelle e battaglia sociale. Mi rendo disponibile. Vi pregherei di fare in fretta prima che mio padre muore di crepacuore, ha 93 anni e si sta a prendere una depressione. Io come figlia avrei anche bisogno di quei soldi per farmi un futuro lavorativo che non ho, cercando di iniziare facendo un lavoro come amministratore di condominio. Vi prego si interessarvi sarete senz'altro contenti del lavoro che ho svolto tutta da sola. Contattatemi alla mia e-mail mail.cs@libero.it. Vi aspetto per la battaglia finale. Insieme si vince.

Clara Schiavone 03.05.15 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che la legge, come dice la Costituzione, dovrebbe essere uguale per tutti. Se lo stato a distanza di una anno per un errore di 70 euro te ne chiede 170 ovvero il 130%; oppure come in un caso letto precedente che da 60.000 sono diventati 270.000; la stessa cosa dovrebbe valere se il creditore dovesse essere il cittadino nei confronti dello stato. Invece bene o male lo stato ti paga il 5% in più e chiude ogni possibilità di reclamo. Tutto questo non è giusto e bisogna ricorrere ai ripari subito.-

gaetano Savoca 24.12.14 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Bravi ci voleva questi ti levano la serenità strazio dello stato

Barilli carmelo 23.12.14 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Le precedenti manifestazioni contro Equitalia, a Cagliari, hanno richiamato migliaia di persone.
Questa, organizzata dal M5S, un centinaio.

Cagliari è la zona della Sardegna dove il M5S prende meno voti e gli eventi richiamano meno persone.

Purtroppo non abbiamo avuto fortuna ed alcuni portavoce eletti al Parlamento si sono dimostrati persone al di sotto di ogni aspettativa.

Con i loro maneggi hanno allontanato tantissime persone ed ormai sono circondati unicamente da pochi personaggi a loro affini.
I loro atti politici li squalificano ed il consenso, altissimo nei confronti di Beppe, ne risente quando sono presenti loro.

Spero vivamente che questa legislatura finisca al più presto e si possa votare persone più degne come portavoce.

Franco Anedda, Cagliari Commentatore certificato 22.12.14 23:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da vent'anni. che faccio piccole. manutenzioni. all'inps. questura di. catanzaro. mai. pagota. con meno di. 250. giorni. e. ancora. da. tre. anni. la. questura. mi deve. saldare. e. equitalua. mi chiede. sempre. soldi. mi. hanno. costretto. a chiudere. una. piccola. ditta. artigiana. .

ho. famiglia. cosa. devo. fare.

gaetano palaia 22.12.14 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Magari succedesse, siamo stanchi di essere rubati e quant'altro, ragazzi io ero di sinistra , ho votato già due volte per il movimento, sono con voi, non molliamo, spero che c'è la facciamo a buttare fuori queste chiamiamoli persone che hanno distrutto una bella nazione...

scannaliato benedetto 22.12.14 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco perché non ci sia anche SEL...! Vuoi vedere che non è il caso di esagerare? Ora che voteranno Prodi alla 'quarta' devono stare 'calmini'. I nostri (quelli veri) sono spietati ed è così che li vogliamo: Spietati con Equitalia!(e non solo)

Mau Lelli (maurizio lelli), Roma Commentatore certificato 22.12.14 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Ridateci il nostro futuro !!!!fuori la mafia dallo stato

Michela mirigliani 22.12.14 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Per un errore di 70 euro commesso dalla commercialista (deceduta) dopo un anno ho dovuto pagare 170 euro. Neanche la camorra napoletana ne la banda della Magliana in un anno ti chiede un interesse del 130%. Lo stato si. In compenso ai ricchi non gli fa pagare mora ne multa ne interessi e gli chiede lo 0,5% della somma evasa vedasi signora Armellini e slot macchine. Dov'è la giustizia?

gaetano ssvoca 22.12.14 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia esattori della nuova mafia che si fà chiamare STATO.

Guerra Giovanni 22.12.14 16:30| 
 |
Rispondi al commento

se ascoltate il video non c'e' bisogno di commenti.
Grazie.
https://www.facebook.com/video.php?v=739189682831053&set=vb.176861645730529&type=2&theater

fabrizio pagliuca 22.12.14 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Io ho un debito con lo stato , varie tasse , i inps, a partire dal 2002, debito iniziale circa 60 Mila euro, oggi siamo a circa 270 Mila euro, impossibilitato a pagare, chiusura attività, ho pensato in questi anni a pagare i dipendenti, contributi inps dei dipendenti, ma non i miei, fornitori, fitti , luce, acqua, però non sono riuscito causa crisi a pagare rate equitalia, mi chiedo se questa crisi è stata causata da governi incapaci , per causa loro dovrei essere io a pagare e in che modo , con interessi da capogiro? Non mi ammazzo aspetto che vi ammazzano tutti!

Claudio gizzi 22.12.14 15:48| 
 |
Rispondi al commento

equitalia VA CHIUSA
introdurla e' stato un errore e una colpa gravissima
i danni causati sono INSANABILI

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.12.14 14:28| 
 |
Rispondi al commento

complimenti , gran bella iniziativa

Giuliao Barbieri, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.12.14 14:23| 
 |
Rispondi al commento

O.T. come si esce da questo articolo per andare su quello della depenalizzazione=renzi.
pc o linea bloccati.
grazie

Renè1 b., padova Commentatore certificato 22.12.14 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Vado a ritirare presso il comune di mia residenza una richiesta di pagamento entro 60gg di 360euro di tasse e interessi relativi al periodo settembre 2010 per un'automobile che è stata rottamata nel 2009! cose da pazzi!!

Francesco Santelli 22.12.14 14:11| 
 |
Rispondi al commento

OTTIMO LAVORO 5 STELLE,OTTIMO LAVORO,CHISSA' CHE RIUSCIAMO TUTTI INSIEME A CHIUDERE EQUITALIA PER SEMPRE

alvise fossa 22.12.14 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Mi arriva stamattina la richiesta, arricchita da multa e penali, di un vecchio pagamento ICI (giugno 2009) non effettuato secondo un comune in provincia di Roma. Invece il pagamento lo ho effettuato e per fortuna ho stampato e conservato la ricevuta. Infatti il sito di EQUITALIA GERIT su cui pagai con la mia carta di credito NON C'E' PIU'. Come avrei potuto recuperare gli estremi del pagamento? Sono andato sul nuovo sito EQUITALIA e non c'è scritto come accedere ai vecchi archivi. A che serve l'informatizzazione della Pubblica Amministrazione? E un povero disgraziato che ha perso le ricevute?
Fabio Carassiti

Fabio Carassiti 22.12.14 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Urgentemente occorre creare AGENZIA delle USCITE dove il cittadino può presentare ricorso, cartelle esattoriali da riscuotere ecc.
E' difficile? marco.

marco de leonibus 22.12.14 13:35| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti, invece di vedere il singolo , anche se enorme caso Equitalia, io penso sarebbe più utile portare avanti una legge o un disegno di legge che preveda, il risarcimento automatico con penale per tutte le cartelle esattoriali inviate ma errate o non dovute , mi spiego meglio, se lo Stato o l'ACI mi richiede il pagamento di un bollo che a loro risulta non pagato (cosa che fanno cadenzialmente tanto da farmi pensare che sia una loro furbata per far pagare ai distratti due volte o più lo stesso bollo) ma io dimostro che invece ho pagato nei tempi e nei modi dovuti, non è giusto che io non sia risarcito per il tempo e per l'eventuale dolo causatomi, chi mi ha inviato l'avviso intimidatorio di pagamento mi deve risarcire ! è troppo facile schiacciare un tastino e procurare infiniti disagi a migliaia di persone che devono correre a dimodstrare di aver fatto le cose come si deve, questi sono abusi veri e proprio e con una legge del genere chi fà queste cose prima di disturbare l'onesto contribuente ci penserebbe due volte

antonio lupis 22.12.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Se non pagano fateli arrestare tutti oggi!!!!

Davide Marini 22.12.14 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia forte con i deboli e debole con i forti, adesso pagate voi.

Paolo M5S, Palermo Commentatore certificato 22.12.14 12:50| 
 |
Rispondi al commento

a questo punto tutti gli italiani devono capire che pagare non ha più senso e questo è l'unico obbiettivo del governo che ha portato l'italia a una vera e propria monarchia camuffata

rsario 22.12.14 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Grazie movimento 5 stelle

Lucio fire Leonardi, catania Commentatore certificato 22.12.14 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Bravi ragazzi!!

nando ., parma Commentatore certificato 22.12.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Per favore non chiudete Equitalia !!! Facciamo una class action per farci risarcire il maltolto !!

Roberto Arnaldi 22.12.14 11:54| 
 |
Rispondi al commento

ma è possibile che non si riesce mai a seguire una diretta decente sulla cosa??? dio bono la tecnologia ha fatto passi da giganti e noi n on riusciamo a vedere un tubazzo??? ADEGUATEVI...fatte qualcosa...non se ne può più di questa merda della cosa che ti fa venire il nervoso!!!

susy b., Forte dei Marmi Commentatore certificato 22.12.14 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno Movimento, da due giorni vi leggevo, ma non potevo scrivere le solite burlate.... mi mancavate.

Il problema del paese non sono i ladri che depenalizzano i loro reati in una dittatura mascherata.

IL PROBLEMA SONO QUELLI CHE ANCORA LI VOTANO E DIFENDONO.

A ROMA HANNO IL SINDACO E LE TRUFFE CHE SI MERITANO SE CHI LA ABITA SONO I PRONIPOTI DI CHI GIUSTIZIAVA GLI ANARCHICI SOTTO IL POTERE DEL PAPATO.

carla2 g., Padova Commentatore certificato 22.12.14 11:27| 
 |
Rispondi al commento

ebbene......8 anni fa...mi recavo con la mia fiat punto a Roma....tangenziale est chiusa per ztl transitavano solo veicoli gpl/metano e euro 4 .....io percorsi la tangenziale con tutta tranquillità. ..perché già da 6 anni era omologata a metano.....i vigili urbani mi fecero una multa senza fermarmi....dopo qualche tempo arrivò un atto giudiziario da Roma CApitale.....la multa. Abitandp molto distante telefonai per chiedere spiegazioni.....dissero che c'era stato un'errore e che veniva annullata.Ora equitalia per la stessa multa mi chiede una somma che si aggira sui 2 mila euro.....non c'è modo di cancellarla. non so più cosa fare......

DI GIUSEPPE GILBERTO 22.12.14 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Organizziamo una Class Action contro i furti di stato!!

Bruno Biondi 22.12.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori