Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Eurosprechi: 728.844 euro di buonuscita per Van Rompuy

  • 15

New Twitter Gallery

rompuy_buonuscita.jpg

"Nel 2010 guadagnava più di Obama: 309 mila euro all'anno per fare il presidente del Consiglio europeo, in pratica per guidare un organo che si riunisce una volta ogni tanto. Oggi, invece, Herman Van Rompuy lascia l'incarico intascandosi 728.844 euro di buonuscita per i prossimi tre anni (più un pagamento una tantum di 26.479 euro), senza dover far nulla. E' scritto nel contratto che i burocrati europei gli hanno fatto sottoscrivere. E in questi tre anni di ozio, pensate un po', Van Rompuy potrà anche lavorare, gli servirà solo chiedere prima un piccolo "permesso". Si potrà beccare anche il doppio stipendio, insomma, proprio mentre il suo successore al Consiglio, Donald Tusk, prenderà 5 volte più di quanto guadagnava come premier polacco. Siamo tutti bravi a fare i rigoristi col culo degli altri, verrebbe da dire. Perché mica è finita qui: sapete quanto pesava Van Rompuy (ma così sarà anche per Tusk) ai contribuenti europei? Ben 25,4 milioni di euro (2,3 per la sicurezza, altri 3,6 milioni per l'arredamento e voci analoghe, 5,9 milioni inghiottiti dagli stipendi dei funzionari, 7 milioni per l'organizzazione dei vertici e 5 al fondo per gli imprevisti). Cifre da capogiro, che Mr. Euro - come ama farsi chiamare dagli amici - scialacquava anche in agi e lussi, tanto che una volta percorse 325 miglia da Bruxelles all'aeroporto di Parigi andata e ritorno con l'auto di lavoro in compagnia di nove familiari. Doveva recarsi all'aeroporto per prendere un volo per i Caraibi, povero, dove poi trascorse le vacanze. L'Eurocarrozzone ci sta prosciugando. Dobbiamo reagire, dobbiamo combattere. Il sogno a 5 Stelle passa anche, e soprattutto, da qui. Fuori dall'euro!" M5S Camera

7 Dic 2014, 12:00 | Scrivi | Commenti (15) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 15


Tags: fuori dall'euro, M5S, M5S Europa, referendum, Van Rompuy

Commenti

 

Siamo tutti bravi a fare i rigoristi col culo degli altri. Dovrebbe essere messo ai lavori forzati un porco del genere.

Notizie informatica Commentatore certificato 09.12.14 23:44| 
 |
Rispondi al commento

Non saremo mica razzisti!
La buona uscita c'è anche per i politici italiani, quelli europei non son mica meno lazzaroni...

Poi uno che costa 25 milioni è moderatissimo se confrontato con il quirinale che costa centinaia di milioni.

La vera sorpresa è che ancora gli italiani vedono l'europa come diversa, pura, onesta, virginale e candida....
"l'erba del vicino è sempre più verde"

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.12.14 18:01| 
 |
Rispondi al commento

...hanno preso lezioni dalla casta italiana sino a superare i loro maestri!

ANTONIO MANGINO 08.12.14 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Un' Europa che è nata male e...forse finirà peggio. Basta guardare il semplice fatto che ci dicono a noi di fare i - bravi - e loro che fanno ??? Hanno 2 sedi parlamentari!!!...una non bastava??? E' questo il modo di Risparmiare???? senza contare la -Truffa - dell'Euro....La Nuova Moneta Europea doveva essere semplicemente -ACCREDITATA - agli Stati Europei (in base al n° degli abitanti ed alla loro ricchezza effetiva) e non PRESTATA ...da chi poi, da dei Privati...(la BCE )...che si arricchiscono alle spalle degli Europei che, supinamente, e con la complicità dei -governanti- subiscono questa TRUFFA che è considerata la più grande truffa mai perpretata al Mondo... LA SOTTRAZINONE DELLA SOVRANITA' MONETARIA....che , però, siccome è una consuetudine (essere derubati della propria moneta), non è considarata COME REATO ( per forza, con tutti i soldi che ci girano attorno...hanno comprato - i banchieri - anche chi ci dovrebbe tutelare)!!!!Finchè non si sapeva...potevano - farla franca -, ma ora che si sà...cosa aspettiamo a ribellarci???? FUORI DALL'EURO E DA QUESTA EUROPA SUBITOOOOOOOOOOOOOO.

giorgio l., verona Commentatore certificato 07.12.14 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Se in Italia ci Sono i Burocrati, in Europa anche. D'altra parte un'Europa che ha due Sedi del Parlamento, e che fa spostare in continuazione fra le due sedi i parlamentari con tutta la struttura, personale, ecc. è inconcepibile ed è uin Grandissimo Spreco. La Buonuscita di oltre 700.000 euro fa parte delle cose nagative dell'Europa. Io sono sempre stato Europeista, ma oggi non sono più d'accordo ad un'Euro dei Burocrati, delle Banche e delle Finanza Speculativa. Non Sono per una Europa che non Risovlve i Problemi dell'Occupazione ma li aggrava. Abbasso questa Europa che aggrava le Disegualiance in Virtù della Libera Circolazione senza Controllo, Abbasso all'Europa delle Multinazionali che non si Curano dei Lavoratori, dei Disoccupati. Abbasso all'Europa che Invece di Investire sul Lavoro Finanziando Piani di Sviluppo Industriale, Agroalimentare, Finanzia Le Banche a Tassi Agevolati che Invece Prestano i Soldi dell'Europa alle Imprese ed alle Famiglie con Tassi di Usura.

Giacomo Dalessandro 07.12.14 16:01| 
 |
Rispondi al commento

E' VERGOGNOSO QUELLO CHE AHNNO FATTO AD VAN ROPMEY,CON LA SUA ULTIMA LIQUIDAZIONE

alvise fossa 07.12.14 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Poveretto e' proprio un pezzente;qua a Reggio Emilia l' ex presidente della ERA (società con il 51%del capitale pubblico comunale)che gestisce la distribuzione del gas delle provincie di Reggio,MODENA PARMA E PIACENZA.ha dovuto dare le dimissioni quindi dovrà avere 420.000 euro di stipendio e 975.000 euro di buona uscita.Però i sindaci della prov. Di R.E. Avevano votato circa 5 mesi fa un consuntivo in cui erano presenti diversi punti e anche la liquidazione di questo presidente,e avevano Votato a favore con 3 astenuti.In questa settimana sotto la spinta dell' indignazione popolare e di una manifestazione davanti al comune (sotto la pioggia) organizzata dal MOVIMENTO 5STELLE e dall'altra Emilia,forse cambierà qualcosa.Sperom al bein!!

Oscar M., Reggio Emilia Commentatore certificato 07.12.14 15:46| 
 |
Rispondi al commento

È si è !!!!
Siam tutti finocchi col culo degl'altri !!

mirco g (vperv), giacchemirco@gmail.com Commentatore certificato 07.12.14 15:41| 
 |
Rispondi al commento

http://m.youtube.com/watch?v=eJn___ql5-U

pasquale 07.12.14 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Visti i comportamenti, sgli stipendi, le buone uscite e tfr dei parlamentari europei, la mia impressione è che abbiamo aggiunto una nuova casta ad una casta già esistente. Chiarisco meglio, abbiamo aggiunto una casta europea ad una casta italiana. A questo punto basta casta. Stacchiamoci dall'euro e non finanziamo più il parlamento europeo, apriamoci al vecchio mercato europeo con regole determinate dagli stati che ne fanno parte. Quanto ai finanziamenti non più versati all'Europa e risparmiati, li investiamo nel suolo italiano e per le esigenze degli italiani.-

gaetano Savoca 07.12.14 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Basta! Basta! Basta!
Ho sempre pensato che il ricorso alla violenza sia la cosa più turpe e abominevole a cui si può ricorrere ma questa non è più una mia certezza.

I popoli sono solo più greggi di pecore costantemente tosate da una classe dirigente senza scrupoli ne morale.

Anche colpa nostra! Quando diremo basta!?


GRANDE GIANROBERTO! Hai fatto bene a dire che chi vuole è libero di andersene! QUESTI FIGLI DI TROIA CHE VOGLIONO TENERSI IL MALLOPPO O VOGLIONO INCIUCIARE CON IL PD PER LA CARRIERA POLITICA NON VEDONO L' ORA DI ESSERE ESPULSI!CHE SIANO LORO AD ANDARSENE SOTTO LE GONNE DELLE TROIE DEI PARTITI E LO FACCIANO SUBITO ANCHE I FALSI ATTIVISTI AMICI DI PIZZAROTTI E DEL PD! FUORI DAI COGLIONI TESTE DI CAZZO!

Davide Marini 07.12.14 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma i nostri parlamentari europei non possono evidenziare questo schifo quando l'europa batte cassa ai contribuenti italiani con le supercazzole del rigore! Schifo schifo fuori dall'euro e con una politica piu sobria!

Christian C 07.12.14 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Trovo ragionevole questo consiglio di Flores D'Arcais:
http://temi.repubblica.it/micromega-online/legge-elettorale-roma-presidente-della-repubblica-il-m5s-deve-essere-decisivo-dipende-solo-da-lui/
che ne pensate?

Stefano P. Commentatore certificato 07.12.14 12:25| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori