Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I conflitti di interessi di Poletti #PolettiDimettiti

  • 183

New Twitter Gallery

marchette_poletti.jpg

"Vengono fuori le magagne del maxiemendamento stabilità, quei favori inseriti all'ultimo momento per accontentare "gli amici" e che tanto caos hanno creato in Senato venerdì notte.
Ancora una volta si tratta, manco a dirlo, delle cooperative, di cui il Ministro del Lavoro Poletti è Presidente dell'Alleanza dal 2013 dopo essere stato Presidente della Lega Coop per 10 anni. Poletti e suo governo in questa Legge di Stabilità stanno elargendo altri 130 milioni per le cooperative e le ditte di pulizia nelle scuole. Si tratta delle stesse aziende coinvolte nell’indagine dell'Antitrust perché sospettate di aver fatto cartello per aggiudicarsi gli appalti. Tra queste figura la Manutencoop (Legacoop), il cui presidente è indagato nelle indagini sullo scandalo EXPO.
I lavori di quelle imprese sono solo una scusa, già utilizzata negli scorsi mesi per mettere in piedi lo spottone di Renzi “Scuole Belle” che si è rivelato un flop studiato ad arte: 450 milioni spesi non per fare vera manutenzione nelle scuole, che restano in uno stato pietoso, ma per risolvere momentaneamente il problema degli ‘ex Lsu’: migliaia di lavoratori che, attraverso le esternalizzazioni a cooperative, svolgono le pulizie nelle strutture scolastiche del Paese. Con quali risultati lo abbiamo denunciato noi: i bambini fanno lezione letteralmente nella sporcizia.
Tutto allo scopo di continuare a mantenere in piedi, con soldi pubblici, la mangiatoia di stato per ditte e cooperative.
Non bastassero i 130 milioni, nel frattempo è partita la riforma del Terzo Settore, di competenza del ministero di Poletti, che nelle intenzioni del governo dovrebbe portare all'esternalizzazione dei servizi (leggi: privatizzazione dello Stato sociale). Un business gigantesco, soprattutto per le coop, a cui è garantito senza paletti su trasparenza e anticorruzione.
Oggi però, a parte noi, di conflitto di interessi e grave inopportunità da parte di Giuliano Poletti non parla nessuno. Tutti zitti, da una parte e dall'altra. La Santa Allenza delle coop è direttamente entrata in Parlamento, perché le inchieste hanno dimostrato che quello è un piatto di pasta nel quale vanno a ingrassarsi tutti." Deputati M5S commissione Cultura


23 Dic 2014, 09:38 | Scrivi | Commenti (183) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 183


Tags: Alemanno, Buzzi, corruzione, jobs act, M5S Camera, mafiacapitale, ministro del lavoro, ministro Poletti, Poletti

Commenti

 

Conosco amici che lavorano per le cooperative non
per loro scelta ma per fame,i negrieri dello 800
erano più umani di questi bastardi.

toni b., roma Commentatore certificato 31.12.14 13:41| 
 |
Rispondi al commento


FINALMENTE REALIZZARE TUTTI I VOSTRI PROGETTI
Bisogno di prestiti, contattaci subito la tua richiesta di prestito, perché noi concedere prestiti a qualsiasi persona onesto e veramente nel bisogno. Attribuiamo nostri prestiti nel margine di 1000 € a 5000000 € con un tasso
di interesse che vanno dal 2 al 3% a seconda della quantità desiderata. Per una buona informazione è possibile scrivere a noi a questo Indirizzo: anselmorodolpho@hotmail.it

anselmo rodolpho Commentatore certificato 30.12.14 21:08| 
 |
Rispondi al commento

POLETTI??? MA LUI E' SOLO UN PIDOCCHIO DIFRONTE A TANTI DELINQUENTI POLITICI CHE HANNO GOVERNATO PER DECENNI E ANCORA CONTINUANO PORTANDO AL DISASTRO ECONOMICO L'ITALIA.
FRA QUALCHE GIORNO SI DIMETTERA' NAPOLITANO" FINALMENTE" MA SONO IN CORSA PER QUELLA POTRONA DUE PARASSITI CHE HANNO CONTRIBUITO AL DISASTRO, UNO E' PRODI E L'ALTRO QUEL PARASSITA DI AMATO.
E COSI SI CONTINUERA' ALL0 SMANTELLAMENTO DELL'ITALIA, SOPRATTUTTO DELL'INDUSTRIA ITALIANA INCREMENTANDO LA POVERTA' POPOLARE.
DOPO LO SMANTELLAMENTO DELL'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA DA PARTE DI MARCHIONNE "CON L'APPOGGIO DEI NOSTRI POLITICI CORROTTI" - LA SEDE SOCIALE IN OLANDA, QUELLA FISCALE IN INGHILTERRA , E QUELLA AMMINISTRATIVA A DETROIT -. " E COSI L'INDUSTRIA SI TRASFERISCE ALL'ESTERO ANCHE A CAUSA DELLA TASSAZIONE DISSANGUANTE".
POI LA SIDEERURGIA DA PARTE DEI TEDESCHI DELLA TISSEN KRUPP, CON L'ACQUISTO PRIMA DELLE ACCIAIERIE DEL NORD POI L'ACQUISTO DELLE ACCIAIERIE DI TERNI, "E COSI I CRUCCHI TRASFERISCONO LA PRODUZIONE SIDERURGICA IN GERMANIA", E IN FUTURO SARA' L'ILVA "CON LA COLLABORAZIONE DEI NOSTRI POLITICI DISONESTI".
LA REALTA L'ABBIAMO VISTA CON L'ALITALIA VENDUTA AGLI ARABI, ATTUALMENTE E' LA VOLTA DI MERIDIANA, E COMUNQUE TUTTA L'INDUSTRIA ITALIANA E' IN SVENDITA O COSTRETTA ALLA DELOCALIZZAZIONE PER COLPA DELLE ASSURDE E ASSASSINE TASSE IMPOSTE DAI NOSTRI GOVERNANTI.
E I NOSTRI POLITICI?? BE A LORO CHE CAZZO GLE NE FREGA, LORO PENSANO SOLO A RIEMPIRSI LE TASCHE TARTASSANDO LA POPOLAZIONE E CREANDO TANTA PRECARIETA' PER LE GIOVANI GENERAZIONI.
ABBIAMO UNA CLASSE POLITICA DELLA MASSIMA DISONESTA'CHE OLTRE AD ATTRIBUIRSI E ACCAPARRARSI REDDITI ULTRAMILIONARI NON HA SCRUPOLI PER IMPORRE ALLA POPOLAZIONE POLITICHE ANTIPOPOLARI COME L'ULTIMA CHE PERMETTERA' I LICENZIAMENTI, DISOCCUPAZIONE E TANTA PRECARIETA'.
MI VERGONGNO DI ESSERE ITALIANO PROPRIO PER COLPA DEI NOSTRI POLITICI E MI DOMANDO QUANDO LA POPOLAZIONE DECIDERA' DI FARE UNA RIVOLTA CONTRO I DISONESTI POLITICI??

gian.gutti 28.12.14 20:32| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO fai bene a pubblicare queste notizie e portarle a conoscenza degli italiani.Peccato che la carta stampata le censura e non da risalto a questo malaffare perpretato ai danni di chi è in miseria.Come ho fatto in passato resto dell'avviso che andare ai talk shows è fondamentale per stimolare la gente a sostenere il movimento.AUGURI di successo per il 2015-

gaetano frassica, messina Commentatore certificato 28.12.14 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Guardatelo bene in Faccia Poletti. Non vi da' l'idea di un maialetto che usano a Parma per fare il prosciutto Emiliano?

Guido Iannicelli 28.12.14 15:06| 
 |
Rispondi al commento

I danni che questa gente a fatto al nostro paese sono enormi non penso che questi sono capaci di fare qualcosa se non rubare perciò finche stanno al potere non possono che peggiorare la situazione cacciamoli via

antonio carbone 28.12.14 13:12| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è gravemente ammalata: ha un tumore maligno che non si riesce ad estirpare. L'unico modo sarebbe fare pulizia completa e rinnovare completamente la classe politica. Lo dicono pure gli economisti che se abbiamo un debito pubblico così alto è solo colpa dei politici che hanno sempre rubato...Ma quando vanno tutti a casa? O ce li dobbiamo mandare con la forza? Buon Natale Beppe!!

Maria R., Carbonia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.12.14 15:01| 
 |
Rispondi al commento

cosa devono dimostrare pinocchio renzi e magna magna poletti perchè il popolo di chi lavora per € 3.50 l'ora marci su roma e elimini definitivamente con veri strumenti politici questi parassiti. Per fortuna che subiti dopo l'interrogatorio prestato ai giudici che indagano accordo stato/mafia re giorgio con viva e vibrante indignazione da le dimissioni. Che tempismo ragazzi. Giorgio.

renier giorgio 24.12.14 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, Non solo Poletti dovrebbe dimettersi ma l'intero Parlamento e il Senato compreso, ma ancora non sarebbe sufficiente a estirpare il cancro che soffoca l'ITALIA.
Ricordiamoci che è diffuso in tutto il Paese il sistema di compravendita degli appalti, non ne veniamo fuori solo a suon di Dimettiti!
Fintanto che non esiste la certezza della pena per questi tipi di reato (è certamente reato usare i soldi pubblici per il proprio guadagno e interesse) Dovrebbero essere messi di nuovo alla vecchia GOGNA, non solo a quella mediatica.

Pietro Mantelli 24.12.14 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Renzie parla di ”Scuole Belle”, dice che vuole rammendare le periferie e di recente ha dichiarato che il governo sta rivoltando l’Italia come un calzino. Il problema è che prima di essere rivoltato e rammendato, il calzino avrebbe bisogno di essere lavato, ma dopo aver speso centinaia di milioni continua a essere sporco come le scuole.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 24.12.14 00:28| 
 |
Rispondi al commento

il ministro del lavoro poletti faresti bene al paese se ti dimetti.
ma purtroppo noi cittadini non contiamo niente questi signori anche dopo scoperti grazie a pignatone ancora occupano con una sfacciatagine quel ruolo di ministro.
sono tutti uguali ma non per sentito dire ma perche e la realta, vedi per esempio le bellearti se sborsi sj sbloccano i lavori se no ci sono reperti da salvare.
una delle migliaia di situazioni in questo paese dove i soldi pubblici vengono spalmati a secondo il grado che si occupa.
vorrei sapere perche non si parla del miliardo di euro esportato in cina in soli 2 mesi ma ci stiamo rendendo conto o siamo tutti sordi e ciechi, in un soko anno sono 6 miliardi di euro, e questi si permettono ancora di chiederti di pagare imu, minimu, tasi ecc.. ecc.. e ti controllano se non gliele dai tu li tolgono all erede.
un povero cittadino che si compra una casa deve
1)pagare la tassa di proprieta
2) se fai un mutuo allora devi continuare a pagare la tassa di acquisto mutuo in piu devi mantenere quei poveri banchieri con gli interessi che ti caricano sopra tan taeg spred,oggi per esempio la banca europea tida il capitale allo 0,25% se prebdi un mutuo se sei fortunato che lo concedono la grazia tu lo paghi nominale al6%.
ma allora se sono cittadino europeo perche non prenderlo direttamente dalla banca europea??????
noooo dietro alle banche ci sono io che decido e manometto le leggi a mio piacere io sono il padrone di quella o questa banca e guai a parlarne perche ti querelo e se poi arriva una scadenza termini percepisco anche i danni di immagine scusate per questa goccia nell oceano riflettete riflettete,,,,,,
chi parla di grillo si deve sciacquare la bocca grillo e un signore che dice la verita anche se in questo paese la televisione di beruschi e del governo corrotto cercano di nascondere la verita screditando il signor grillo,,,,,,,,,,,,

sito turi 23.12.14 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Dal ramo conseguente
"del nuovo fasullo che avanza",
s'aprono le "cene furfanti" con invito ad ospiti d'ogni tipo;con apparecchiata la tavola
sui vassoi "velati i finanziamenti" di dubbia provenienza,e anche "la malavita fa la sua presenza".
"E il blatera panzane & compagni "poletticanti",
ripresi da ogni angolazione,stringono la mano al "malaffare" e fanno i finti tonti;
e lo schifo continua all'ombra della luce
del "RE Sole" che da la sua benedizione..

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.12.14 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Dai Poletti, è Natale, facci un regalo: DIMETTITI!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.12.14 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Visto che siamo in tema di mafia degli appalti dico la mia opinione sui sabotaggi alla rete ferroviaria di Bologna e di Firenze.
Come, all'indomani della bomba alla Banca dell'Agricoltura di Milano che causò una strage, le colpe furono attribuite agli anarchici, qui ci troviamo davanti alla stessa macchinazione che vuole quali colpevoli i No Tav per il danneggiamento alla centralina di canalizzazione dei cavi a fibra ottica. Quella firma in vernice rossa NO TAV puzza lontano un miglio di mafia degli appalti: MAFIA FERROVIARIA.
Non dimentichiamo che le Ferrovie dello Stato drenano grosse fette di fondi pubblici per l'ammodernamento della rete ferroviaria. Negli ultimi tempi la lobby degli appalti è in sofferenza per la scarsità degli appalti e delle risorse su cui era abituata a mettere le mani.
I sabotaggi si fanno perché l'appalto per il ripristino di quanto distrutto è incasso sicuro.

Pietro Rotai 23.12.14 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Unitevi con me a chiedere che queste notizie non siano date soltanto così, che bisogna crederci, ma con tanto di link alle fonti ufficiali!

qui ci sono gli emendamenti alla legge di stabilità

http://www.camera.it/leg17/126?tab=3&leg=17&idDocumento=2679-BIS-B&sede=&tipo=

se abbiamo fonti imparziali, possiamo essere creduti! sennò è tutto inutile!

Alessandro Martineli, Lucca Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.12.14 18:40| 
 |
Rispondi al commento

SALUTATEMI IL GATTO, LA VOLPE E TROTALEGGIO

..... IN PAROLE POVERE LA SANTISSSIMAA TRINITA'!

Messaggiosubliminale 23.12.14 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VI POSSONO VENDERE LE MUTANDE CON DENTRO ANCHE IL

VOSTRO CULO SENZA ALCUN TIMORE:


IL MASSIMO CHE RIUSCITE A METTERE IN CAMPO E'

UN POST, UN TWEET, UN COMMENTO INDIGNNNNNNNNATO

SU FACEBOOK


in pratica qualche centesimo a testa nelle tasche dell'ebreo e compagni

A QUESTO PUNTO MI VIENE DA CHIEDERVI:


MA FANNO QUALCOSA MALE NEL VENDERCI LE MUTANDE?

Messaggiosubliminale 23.12.14 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ti ricordi quando suggerivi ad Al Qaeda di bombardare Montecitorio? Adesso che dentro ci mangiano anche i tuoi Fancazzisti Vale ancora?

percorsodamore .., roma.., Commentatore certificato 23.12.14 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GENERAZIONE DI CASTRATI!

AH AH AH AH AH AH

INFORMATI MA CASTRATI AH AH AH AH AH AH AH

Messaggiosubliminale 23.12.14 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un bel paio di gonadi fresche e funzionanti in sostituzione alle tue avezzite e improduttive.

Eclissati...
Fabrizio M.

+++++

PROPRIO QUI SI HA IL CORAGGIO

DI PARLAR DI UN PAIO DI PALLE?


PROPRIO QUI DOVE SI ESCE DAL RECINTO PER RECARSI

QUALCHE ORETTA IN PIAZZA SOLO ESCLUSIVAMENTE SU

CHIAMATA E IN 3 GIORNI SI SPENDE UN MILIARDO

DELLE VECCHIE LIRE?

E PER POI RITORNARE A CASA MESSI PEGGIO DI PRIMA?

Messaggiosubliminale 23.12.14 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se so' dimessi??
Mo',aspetto er numero de David Lack co' a bicicletta...musica??

http://youtu.be/6bvI-MxXWX4

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.12.14 17:51| 
 |
Rispondi al commento

MA CHE NE POTEVAMO SAPERE?

Quando il fattaccio arriva nessuno ne sa niente.
Poletti in primis,big delle cooperative rosse,ci parlava eccome con Buzzi e Carminati ma come al solito lui non ha niente a che fare con la mafia capitolina.
Peccato che gli affari del cupolone avvengono proprio tramite le coop che hanno un regime fiscale particolare e nessuno si chiede come mai nel giro di un ventennio i fatturati di tali "associazioni" crescono enormemente,da 1 a 60 milioni di euro, nonostante crisi e depressione.
Sono le uniche a vincere tutti gli appalti,ad aumentare il fatturato e ad assicurare contemporaneamente l'occupazione da scambio elettorale.
Un portento in un epoca dove le imprese chiudono e licenziano mentre le coop al contrario crescono,un esempio da imitare per l'occupazione forse è per questo che Renzi si tiene Poletti?!
E non solo il titolare del lavoro,ma lo stesso sindaco e l'intero pd negano di continuo la loro collusione anche se foto e testimonianze affermano l'esatto contrario e che cioè il partito democratico è completamente immerso in questo giro d'affari a tutti i livelli politici e manageriali con un giro di mazzette che la criminalità distribuisce per piegare la burocrazia a proprio favore.
I politici parlano e vanno a cena con i boss ma non sanno che lo sono,loro non amministrano sono solo una presenza nelle istituzioni.
Si fanno sostenere da elettori raccattati dai boss ma loro sono stati eletti in modo pulito,quasi come la madonna restò incinta di Gesù,senza rapporto.
Vanno alle riunioni,parlano con centinaia di persone,hanno pure un'equipe che li segue ma non sentono mai niente,niente notano e niente gli viene riferito.
I casi sono 2:o abbiamo dei deficienti nelle istituzioni o sono tutti criminali,un posizione alternativa non può esistere.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 23.12.14 17:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo alla bagarre...

x jean paul marat

Il tuo qualunquismo è di molto superiore al tuo presunto minimalismo.

x Brjuma

Qualche malware che fa redirect; troppi porno hai scaricato :) formatta


Fabrizio M., Grugliasco Commentatore certificato 23.12.14 17:42| 
 |
Rispondi al commento

FATEVI UN REGALO UTILE PER NATALE:

REGALATEVI UN CERVELLO CARI GRULLINI!

Messaggiosubliminale 23.12.14 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sui conflitti d'interesse del Ministro Poletti, sappiamo, magari non proprio tutto, ma qualcosa sappiamo.
Ora, c'è qualcuno che mi fa sapere qualcosa di come e perché sono usciti altri tre dei nostri?
Senza polemica, né provocazione. Grazie

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 23.12.14 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONFLITTI...
Vigilia di Natale, 1914. Le stelle brillavano, brillavano luminose
.....
Arrivarono allora, da entrambe le parti, degli uomini di corsa per la terra di nessuno,
passando i reticolati, il fango e le postazioni di artiglieria; timidamente ci stringemmo le mani, Fritz portò sigari e acquavite, Tommy carne in scatola e sigarette,e mentre stavan tranquilli lì a parlare, la luna splendeva sulla terra di nessuno.

https://www.youtube.com/watch?v=HqaCSnyRMO8

BUONA VIGILIA DI NATALE 2014!

Tanti “auguri scomodi” a Di Battista e a tutti i Garanti, del “rispetto dei valori fondanti di questa comunità”, affinchè ONESTA' COERENZA E TRASPARENZA TORNINO DI MODA!

Buon Natale Commentatore certificato 23.12.14 17:38| 
 |
Rispondi al commento

In Emilia Romagna due Consiglieri Regionali del M5S sono indagati per peculato a causa di 98 mila euro di spese pazze.Due su due! Complimenti l'onestà andrà di moda

percorsodamore .., roma.., Commentatore certificato 23.12.14 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SALVINI: “LA LOMBARDIA E IL NORD L'EURO SE LO POSSONO PERMETTERE, IL SUD NO”

++++++

MI SA CHE SALVINI MI SEGUA SU NOCENSURA

E ABBIA LETTO IL COMMENTO CHE VI HO FATTO

SULLA VOSTRA RACCOLTA FIRME NO-EURO!

Messaggiosubliminale 23.12.14 17:27| 
 |
Rispondi al commento

FUGA DAI 5 STELLE, IN TRE SI DIMETTONO

+++


HO LETTO CHE SI SONO DIMESSI DAL PARLAMENTO

E QUINDI NON FANNO UN CAMBIO DI CASACCA!


SE E' COSI' SONO GLI UNICI 3 GRILLINI ONESTI

DI TUTTI I VOSTRI 9 MILIONI!

Messaggiosubliminale 23.12.14 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Uova su Renzi, i 5 Stelle querelano La Nuova Ferrara

+++++

MA FATEVI UNA FRITTATA PIRLONI PIDDINI A 5 STELLE!

Messaggiosubliminale 23.12.14 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi è causa del suo mal pianga la morte di se stesso
Chi riempie i supermercati in questi giorni di farsa
Non festeggia il Natale
Lo beffeggia
Quante tonnellate di rifiuti dovranno essere smaltite a fine settimana
Servono a nulla proclami contro l'inquinamento
Si devono mutare le abitudini di vita
I buonisti si facciano da parte o si adoperino per educare gli amici e i conoscenti ad essere in ogni azione responsabili
Anche in quella di non sprecare il mondo in carta e sacchetti
che immancabilmente in venti ore finiscono nei cassonetti

Rosa Anna 23.12.14 17:11| 
 |
Rispondi al commento

STO ASCOLTANDO IL TRAGICOMICO NELLA TRASMISSIONE

REGISTRATA

"CADUTA MASSI - LA DIFFIDA ANDRA' DI MODA"
http://www.spreaker.com/user/moviradio/caduta-massi-la-diffida-andra-di-moda_1


HA AVUTO I COJONI NEL DARE ANCORA FIDUCIA ALLO

STAFF DEL MOVIMENTO 5 STELLE E CONTEMPORANEAMENTE

LEGGO


Ti ho conosciuto per una persona intelligente e lo confermi continuamente; peccato che frequenti cattive compagnie

Ciao
Max Stirner

PER CATTIVE COMPAGNIE SI INTENDE IL BLOG 878


Frequento tutti caro Max, apposta sono libero!

Poi, stabilire giusti e sbagliati, è sempre un atto d'arbitrio.

Molti stanno facendo cose sbagliate sentendosi nel giusto, i peggiori.

Ciao
Nando Meliconi

TINAZZI, SEI STATO DEFINITO "CATTIVA COMPAGNIA"

DA UN CAZZONE QUALUNQUE?

Messaggiosubliminale 23.12.14 17:09| 
 |
Rispondi al commento

caro blog,se non usiamo le tv,tutto questo e tanto altro nessuno lo saprà.così è.poi se il M5S vuole continuare con una strategia comunicativa ancora troppo debole....resteremo al palo.io son stanco però e lo siamo in tanti.siamo in emergenza.bisognerebbe adottare misure d'emergenza.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.12.14 17:04| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI = INAFFIDABILI NEL DNA ( non tutti per fortuna)

*****

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 23.12.14 16:57| 
 |
Rispondi al commento

bene, è così
allora vi informo che minimalisti non si nasce, lo si diventa stando insieme a voi

jean paul marat 23.12.14 16:30| 
 |
Rispondi al commento

LOBBY COOP
Ricordo un'intervista a POLETTI in TV
Del tipo: "Ma secondo lei, non esiste un conflitto
d'interesse. Lei, che è LEGATO alle COOP, non rischia di discriminare il RESTO ?"
Pronta,risposta di POLETTI
"Ma le COOP rappresentano qualche MILIONE di ITALIANI"
Io mi domando, quindi:Ma il RESTO ,che è poi la MAGGIORANZA degli ITALIANI,
da chi è RAPPRESENTATO ?
Oggi ho la risposta. Da NESSUNO.

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato 23.12.14 16:29| 
 |
Rispondi al commento

qualche "sottuttoio" mi accusa di minimalismo
l'accusa sottintesa è questa

jean paul marat 23.12.14 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

20% numero magico eh
ci svaluteremo del 20% dopo l'uscita dall'euro
perderemo il 20% dei parlamentari
"abbiamo previsto tutto"
non è vero, fantasie vostre

jean paul marat 23.12.14 16:17| 
 |
Rispondi al commento

un augurio a tutti i politici lestofanti...........
di cosa non lo dico, a loro e alle loro famigghie

adriano mietti 23.12.14 16:16| 
 |
Rispondi al commento

solo un meteorite grande come la luna che cade sull'europa ci puo' salvare!!!!

adriano mietti 23.12.14 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Se posso: quando ci interesseremo dei nostri due "militari" impiegati dello Stato Italiano trattenuti in India al posto di questo impiegato delle Coop?

Rilancio una proposta letta altrove:
il nostro grande Presidente che aveva già nominato Senatore a vita un certo Bocconiano (che non mi sembra abbia risolto un gran che), per chiudere finalmente in bellezza il suo mandato, potrebbe nominare senatori a vita i due Marò.

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 23.12.14 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che i tre cittadini che hanno rassegnato le dimissioni dal Senato vadano assolutamente recuperati per la dimostrazione di coerenza e di onestà. Come dovrebbe essere per tutti i grillini.

mara rinaldi 23.12.14 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

"PROPOSTA INDECENTE".

Che tutti i parlamentari 5 Stelle vadano al Gruppo Misto!

Il Gruppo Misto diventerebbe uno dei gruppi più forti del Senato, combattiamoli da dentro!

M5S, Misto 5 Stelle, vediamo se gli ex scappano anche da lì!

T'addormenti sognando Grillino, te sveji coll'animo Piddino!

Studiate un po' se si può fare per favore.

Arrivederci e grazie, graziella e grazie al caxxo.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.12.14 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parlamento italiano: il "Paese delle Marchette".

giorgio peruffo Commentatore certificato 23.12.14 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Alessandro Di Battista

TANTI AUGURI SCOMODI (cit. Don Tonino Bello)

Tanti auguri scomodi, a chi è entrato in Parlamento parlando del taglio degli F35 e poi vota a favore del programma F35.

A chi non si vergogna di scegliere Denis Verdini - 4 volte rinviato a giudizio di cui 2 per corruzione - per riformare la Costituzione.

Tanti auguri scomodi a chi pensa ancora oggi – nel 2014 – che l'unico modo per risolvere i conflitti nel mondo, in Iraq, in Siria, in Afghanistan sia bombardare.

Tanti auguri scomodi a chi ha abbassato le pene sul reato di scambio politico-mafioso.

Tanti auguri scomodi a chi parla di olimpiadi di Roma 2024 per cancellare dalle teste di tanti italiani lo scandalo di ‪#‎MafiaCapitale‬

Tanti auguri scomodi a chi guadagna 15.000, 16.000, 20.000 euro al mese e non prova la soddisfazione di tagliarsi lo stipendio e restituirlo ai legittimi proprietari, i cittadini.

Tanti auguri scomodi a chi si vende al sistema, anche tra le fila del M5S.

Ma anche tanti AUGURI DI CUORE a chi non si vende al sistema e non si venderà mai al sistema. A chi non molla.

A chi crede che questo Paese si possa costruire sulla base della SOVRANITA', alimentare, energetica, dell'informazione, politica e sovranità monetaria.

Al giudice Di Matteo e ai PM di Palermo che lottano contro la mafia nell'assoluto silenzio delle Istituzioni e insistono a parlare de ‪#‎LaTrattativa‬ in un'Italia che vuole nasconderla.

Ai comici che sono stati così “folli” da fare entrare in Parlamento decine e decine di deputati che neanche conoscevano, persone che non avevano nessun potere alle spalle.

Tanti auguri ai miei fantastici colleghi con i quali condivido tante battaglie e a chi pensa che L'ONESTA' TORNERA' DI MODA!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.12.14 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non c'è da meravigliarsi il sistema politico italiano si regge sulla compravendita di voti

luciano p., mestre Commentatore certificato 23.12.14 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Solo un chiarimento:

I politici si riempiono la bocca dicendo che la corruzione e colpa solo di mele marce e che "non siamo tutti ladri"

Invece si, solo 3 delle tante ragione perche' si puo' dire che lo sono tutti:

I vitalizi, che sono soldi rubati perche' e' un diritto che si sono "acquisiti" loro, lo ricevono o riceveranno tutti.

I soldi dei finanziamenti pubblici dei partiti che erano stati aboliti 10 anni fa' (e percio' da li' in poi si devono considerare rubati) li hanno preso tutti.

Il canone RAI, una tassa imposta per un servizio non indispensabile, ma che invece serve solo, oltre che per pagare i compensi ingiustificatamente alti dei suoi dipendenti, per tenere in piede la loro propaganda politica, di cui beneficiano tutti politici

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 23.12.14 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Per Veronica Pregna :

Sei stata estromessa perchè inadeguata.

Iscritto al movimento dal 2007 te lo dico con forza, non sei stata l' unica a distribuire volantini, che cerci un compenso postumo !?

Eclissati silenziosamente se puoi...

Circa la meta degli eletti hanno fatto i voltagabbana proprio come te, gli iscritti sono ancora tutti qua presenti ed i loro commenti sono eloquenti.

Cosa vuoi sapere tu che di ignoranza leggiadra fai sfoggio ornamentale nella tua supponenza non buonista.

Indovina dove opportunamente andrebbe infilato il monolite...

Eclissati in una cena di comiato definitivo.

Fabrizio M., Grugliasco Commentatore certificato 23.12.14 14:57| 
 |
Rispondi al commento

SI ACCETTANO SCOMMESSE

Prossimo a lasciare: Aris Prodani.

«Mi prendo qualche giorno. Se non posso fare quello per cui sono stato eletto perchè quattro persone lo hanno deciso, che ci sto a fare?».

http://ilpiccolo.gelocal.it/trieste/cronaca/2014/12/23/news/porto-vecchio-prodani-attacca-miei-emendamenti-non-presentati-1.10550871

Mario Rossi 23.12.14 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maledetto denaro...li prenderei tutti questi ladri, e gli infilerei in gola tutto il denaro che rubano e che hanno rubato.
E quello che avanza ,arrotolato in c**o!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.12.14 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Giappone le aule le puliscono gli studenti (anche minori) e nessuno ha mai gridato allo scandalo.
In Italia se c'è un filo di polvere è tassativamente proibito agli studenti pulire...
cominciano ad arrivare i sindacazzi e le associazioni genitori/insegnati a dire che pulire da soli è una violazione del diritto del bambino di vivere nella merda.
L'italiano è fatto così... se in casa è sporco pulisce ma se è sporco quel metro quadrato di scuola dove è piantato il bambino allora deve provvedere lo stato, l'esercito o il partito perchè il suo bambino (che la cameretta se la pulisce da solo) non può pulire un pezzettino di edificio pubblico che in quanto pubblico è anche suo esattamente come la cameretta (ciò che è pubblico appartiene ad un'altro universo e non è spiegabile come "di tutti quindi anche tuo").

La privatizzazione è un business perchè crea nuovi appalti dove non sono mai esistiti perchè non necessari:
creare un sistema che non è mai servito e che aumenta i costi riducendo i servizi non serve solo a drenare denaro pubblico a favore del privato e del politico, serve a incatenare a un voto elettorale tutti quelli che con tali servizi sopravvivono (senza lucrarci).
Nel momento in cui il politico può decidere di non rinnoveare il contratto ad una cooperativa per darlo ad un'altra ancora meno efficiente è ovvio che i lavoratori si trovino in una situazione di totale sudditanza economica e finiranno per votare proprio i loro aguzzini per paura di perdere la loro crosta di pane secco.
Gli italiani si vendono per poco, e con la crisi si vendono anche per meno e mai e poi mai gli passa per la testa che il lavoro non è un'elemosina ma un diritto che deve avere leggi giuste e garanzie.
Le esternalizzazioni con intermediari più o meno criminali servono a schiavizzare persone che invece avrebbero diritto ad un posto di lavoro fisso per servizi realmente utili alla società.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.12.14 14:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Veronica..pregna de m***a!
Vai sul cesso!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.12.14 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Questi politici corrotti e senza onore,
questi malati, distruttori del nostro paese,
con le loro azioni stanno creando degli
effetti collaterali: la sfiducia nei confronti
di tutti e di tutto.
Un modo per distruggere una società è
innalzare la menzogna e la disonestà come
valori correnti, giustificabili da tutti perché
nelle intenzioni di chi ci governa siamo
tutti collusi, tutti come loro, questi politici
degni rappresentanti del
popolo italiano, ecco l'ultimo atto dell'accordo
stato - mafia.
Vorrei fare gli auguri di Natale ai nostri politici
e ai loro amici mafiosi, augurandogli una
lunga vita, nella consapevolezza del male che
hanno fatto, attaccati sempre di più alla
loro esistenza miserabile e con la certezza che
non esiste un Dio disposto ad accoglierli a braccia
aperte e a perdonarli senza riscatto, Il quale
renderà il loro trapasso a peggior vita molto più amaro

Giuseppe Grasso02, Catania Commentatore certificato 23.12.14 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Anche oggi ho visto su TG3 il M5*...li stavano portando via dal Parlamento a "pesi morti".... ecco cosa ci fanno vedere del m5*!
Grazie Rai,grazie Tarantola.
Quand'è che ci andiamo in TV per cose serie?
E ce ne sono,ma sssss...gli altri non lo debbono sapere!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.12.14 14:39| 
 |
Rispondi al commento

a Natale vorrei regalarvi un pò di RIFLESSIONE:

Un paese, una città, un popolo, puoi distruggerli in 3 modi:

1) Bomba atomica: ricordate Hiroshima e Nagasaki?
2) Troika in Grecia: prima fai fallire uno stato e poi preleva forzosamente il 30% dai conti correnti dei risparmiatori
3) sistema italiano attuale

il sistema attuale di distruzione dell'uomo, in Italia, è tanto efficace e complesso quanto inestirpabile. Perché si basa sul concatenamento perfetto fra un sistema totalmente carnefice e mafioso nei confronti d un popolo sempre più totalmente vittima indifesa e spogliata.

La TV istruisce gli italiani a non pensare, non ragionare, non essere se stessi, non riflettere, non rispettare nulla e nessuno. Al contempo diffonde nuovi esempi di volgarità, malcostume, pessimi esempi, prepotenza, consumismo, finalizzati a farci scannare fra di noi.

la SCUOLA italiana mediocre e bigotta impartisce solo nozioni tecniche profondamente inadeguate per formare i futuri adulti in modo che sappiano navigare nell'oceano degli squali adulti. si insegna informatica alle elementari, si danno gli e-book ai bambink, ma si rimane ciechi davanti a episodi di bullismo o altre violenze.

la CHIESA censura, condanna, penalizza, offende limita, pilota e schematizza l'unica via di salvezza per l'essere umano: l'Amore che dovrebbe essere libero, bello e valido universalmente per tutti: etero, gay, bisex, transgender, alti, magri, bassi, atei, ciccioni, agnostici, biondi.

la POLITICA serve a rubare soldi e risorse nei modi più raffinati: tasse, lotterie, calcio, consumismo; contemporaneamente permette l'ingresso di altri disperati extracomunitari nel paese dei disperati italiani, in modo che facciano la guerra fra di loro rimanendo tutti poveri

la CHIESA intanto diffonde messaggi ipocriti di buonismo, falsa fratellanza, false speranze,in un popolo già totalmente defraudato fin nel midollo della dignità basilare di esistere

O noi capiamo e boicottiamo singolarmente il sistema o sarà la fine.

orlando furioso 23.12.14 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PD= PAOLETTI DIMETTITI

Zampano . Commentatore certificato 23.12.14 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Governo fa ciò che vuole, Renzi ha stravinto alla faccia di chi non lo ha mai digerito, le Coop si abbuffano e il Movimento perde pezzi. Che magnifico paese che è il nostro. Evviva l'Italia.

C.E. (disoccupato italiano) 23.12.14 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Lo sbaglio di beppe grillo è stato di fare eleggere i cattolici come te cara Pregna, sapete solo rubare e combinare casini per questo siete sempre ben disposti a chiudere un occhio.

preciso spaccato 23.12.14 14:20| 
 |
Rispondi al commento

" Leggendo i commenti del cittadino Sorial noto con piacere che c'è chi
prende in considerazione il comportamento del Giacchetti/PD !!Mi permetto
di riportare la mail che, all'indomani della sua posizione contro il
sacrosanto intervento di Fassina, gli avevo inviato senza naturalmente
ricevere risposta: "Caro Roberto Giachetti sentir dire da lei quello che
solo da RENZI ci saremmo aspettati è francamente sconfortante. Forse
alla corte del vostro capo vi siete dimenticati il significato di
democrazia o accettate per buono tutto quello che l�imbonitore vi propina.
E qui si potrebbe continuare per ore ma stringo e le chiedo: si è reso
conto che Fassina ha detto soltanto la verità ? Quella verità che voi, la
famosa scorta, o fingete di ignorare oppure , ancor più grave, respingete.
Si è reso conto che il partito non è Renzi e neppure la scorta ? Si è
reso conto che il cosiddetto capo può e deve essere confutato quando
sbaglia ? Si è reso conto che dopo un’uscita talmente esilarante ( bel
eufemismo di idiota) dovrebbe almeno pubblicamente giustificarsi e fare
marcia indietro ? Si è reso conto che il Paese non vi appartiene ma
soprattutto si è reso conto che il vostro gruppo, non votato ma
raffazzonato, alla prossime elezioni (che spero siano domani) va dritto a
casa ? Si è reso conto che a voi non solo non vi fila nessuno ma che
tutti non aspettano che il momento di vedervi a lavorare (senza l�art. 18
!!!) come i poveri diavoli di noi italiani �normali� ?
Ancora una cosa : e io stupida che pensavo bene di lei o almeno pensavo
che, anche facendo parte della corte, in cuor suo avesse capito la
tipologia della conduzione Renzi.
Caro onorevole Giachetti è il caso di dire dalle stelle (che poi erano
pseudo stelle) alle stalle.
E che tutto il gruppo stia sereno����."

mara rinaldi 23.12.14 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIGNORE, DAMMI TANTA PAZIENZA ...
CHE SE MI DA I LA FORZA FACCIO UNA STRAGE!!

FRA CA22O DA VELLETRI

Francesco Fo., AmoR Commentatore certificato 23.12.14 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile e malinconica Pregna, cercherò di non offenderla con le parole come lei, magari senza volerlo, ha fatto con coloro che lei definisce khomeinisti o granitici.
Proprio vero che le parole son peggio delle fucilate. Se non lo si sa si sparano dalla bocca e via.
Dunque, da un momento ad un altro, magari in apparenza, passa del tempo.
Il massimo per un uomo, per me, sta nel prendere atto di ciò attimo per attimo. Con esso, se veramente si pone la giusta attenzione nelle apparenze temporali, si noterà anche i cambiamenti avvenuti nell'intervallo di un evento specifico.
Nulla al mondo è eterno ed è eguale a se stesso. Si parte a ventisette anni con ardori e meraviglie e si arriva a cinquantraquattro, con ciò che si è riusciti a racimolare a fatica.
Una cosa sicura è che col passare degli anni, anche le illusioni e le gagliardezze energetiche giovanili, lasciano spazio a saggezze ponderate.
Ora tutto questo è solo un invito a cercare e trovare anche lei, gentile Pregna, alcune saggezze che, se non proprio dovute all'età, potrebbero trovare solide fondamenta nella conoscenza.

Anche lei come molti è triste e malinconica perchè nel tempo il M5S sta cambiando alcuni aspetti fondanti.
Lungi dal mettere in naftalina tali brillanti e impagabili concetti (uno vale uno/movimento...da lei citati) sta semplicemente cercando di procedere NEL TEMPO, per mantenere COMUNQUE freschi tali concetti.
Oltre le critiche da lei cortesemente esposte, quindi, sarebbe grazioso poter notare nelle parole di voi "scontenti" apprezzamenti per quello che con GRANDISSIMA FATICA è stato fatto sinora, comunque, e con questo, l'ingoio di idee proprie (fatto da molti) a favore di una futura affermazione elettorale del Movimento da lei, genile Pregna, così amato con le sue cortesi parole.

Una cosa mi attanaglia.
Ma lei si è resa conto in quale ambiente ostile avanza il M5S?
Se non l'avesse fatto, la prego di iniziare a studiare l'aspetto.
E' difficile non prenderla per un troll.

Una buona. ^_^

Francesco Fo., AmoR Commentatore certificato 23.12.14 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Poletti non si dimette ! E fa bene ! In un Paese che è diventato la discarica dell'onestà e della morale , in fondo , ci sta bene . Altro sarebbe se fossimo una Nazione normale , ma non lo siamo . Abbiamo fantasia e inventiva ma la civiltà di cui meniamo vanto è completamente sparita , sepolta nelle cripte e nelle rovine della Roma antica . Siamo sporchi , brutti e cattivi , non ci facciamo mai una doccia purificatrice , non ci sforziamo di pensare di agire con la nostra testa , noi deleghiamo tutto non vogliamo responsabilità , con noi la delinquenza ha facile gioco ! Stretti nel recinto che le varie organizzazioni dello sfruttamento : politica , religione e mafia ci hanno costruito attorno , ruminiamo bovinamente il poco fieno che ci viene buttato dai nostri sfruttatori guardandoli con occhi grati e riconoscenti totalmente ignari del macello che ci attende .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 23.12.14 14:09| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/
pd meno male che non ti ho votato,meno male che grillo c'è adesso capisco il perchè sentivo puzza di fogne e ho capito,adesso è chiarissimo,ma le promesse fatte prima delle elezioni dove sono,confilitti di interessi e favori ad amici e coi soldi miei vergogna.

Prima delle elezioni c'era mai con berlusconi,oggi tutto con berlusconi,prima c'era ,eletti dal popolo,chi cazzo lo ha eletto renzi,il signor nessuno,prima delle elezioni via i conflitti di interessi,e per risposta mettono poletti,capo delle mafie delle cooperative, prima delle elezioni sempre con la parola democrazia che oggi è dittatura, adessso che loro sono questo e lo vedi ancora li voti? Che dico io meno male che ho votato grillo,cioè ho votato per me, perchè le cooperative bianche,nere e rosse non sono altro che aziende che chiamasi così per non pagare le tasse dovute e per fare quel cazzo che vogliono,sono mafia, capito sono mafia

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 23.12.14 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Sorial Girgis Giorgio in TV subito! È bravissimo, ha idee chiare e si fa capire oltre ad avere l´energia giusta.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.14 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POLETTI DIMETTITI DAL MINISTRERO DEL LAVORO

alvise fossa 23.12.14 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Proviamo ...

Francesco Fo., AmoR Commentatore certificato 23.12.14 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Che erano tutti ladri lo sapevamo Adesso con il 25% del consenso,ci pensano i Cittadini di Padron Beppe a controllare mentre rubano
Grazie Ragazzi siete MERAVIGLIOSI

percorsodamore .., roma.., Commentatore certificato 23.12.14 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se c'è una faccia che rappresenta bene il q.lo ebbene è quella di Poletti, grassa, tronfia, con le gotone piene e la boccuccia piccola, appunto, come il q.lo.

Buongiorno a tutti meno che a quella vomitevole e repellente Frignero, delinquente a piede libero.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 23.12.14 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Andate in TV, se non lo fate ora, la disinformazione si accanisce ancora di piu ' per proteggere i delinquenti che ci sgovernano .

elisabetta d., Venezia Commentatore certificato 23.12.14 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Il trionfo di quella paccottiglia indecente, che alcuni chiamano ancora "comunismo", E' TUTTO QUI, in quello che stiamo vedendo e in quello che non si vede...agire per puro interesse di parte, di partito. Questo il lato visibile, ma quello invisibile è un vero e proprio rovesciamento spirituale, che non fa più scorgere, ne rendere praticabile, nessuna azione di bene, di buono. Gli ominidi senza Dio, al massimo possono creare una società di livello animale, dove regna ipocrisia, invidia e corruzione.

Paul E. Commentatore certificato 23.12.14 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate se ho compiuto qualche errore di troppo ma,nel pensare agli anni passati assieme la mano mi trema,gli occhi si inumidiscono;
io che non sono mai stata sentimentale,non pensavo certo di diventarlo per un "partito".
Il cammino fatto assieme continua,sappiamo che solo il confronto e la dialettica portano avanti,le nostre voci,benchè soffuse,sanno motivare.
L'unità del Movimento è una buona ragione per costruire un futuro non traballante.
A coloro che,legittimamente,non credono nelle liste civiche,diciamo soltanto di ragionarci su,senza preconcetti,perchè lo sapete pure voi che Il movimento,così come è oggi può solo darci dolori.
Gli anni vissuti in militanza sono nel mio cuore e nel mio,tiepidissimo,spronare le forze migliori della società.Non imborghesiamoci,ragazzi.
Ieri a Rho,per un convegno,parlavo con una signora di 77 anni che mi diceva come,dopo venticinque anni,era tornata a votare,nel 2013.Aveva votato l'ultima volta nel 1988,per un'elezione amministrativa; allora votò repubblicani,ma poco importa.Mi diceva che,invece,alle Europee non ha votato, noi (mi permetto di dire Noi,come ex militante) l'avevamo delusa.
Io non dimenticherò mai le lacrime di G.t, la signora in questione.
Un cammino condiviso,che chiami in causa il cittadino e l'impresa,ci porterà a riacquisire fiducie spezzate,ben troppo presto.
Non dobbiamo dividerci.

Veronica Pregna 23.12.14 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fico, dicci qualcosa su i 4,5 milioni di euro dati a Benigni ma non dirci che non è vero, assieme a tutti i compensi degli altri protagonisti di cultura, cucina e porta a porta.

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 23.12.14 13:03| 
 |
Rispondi al commento

No,ad un Movimento neo-khomeinista;possiamo ancora fare in modo che non lo diventi.
Io dall'esterno,altri dall'interno,entrambi proficuamente.
Perchè i 5 stelle tornino un Movimento,e smettano,placidamente,di essere un Partito.

Veronica Pregna 23.12.14 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Sono stata estromessa dai commenti di questo blog solo per aver ricordato la mia storia.
Iscritta,insieme alla mia compagna Clara,al Movimento dal 2011,ne sono uscita dopo le espulsioni di Pinna e Artini,senza rancore,solo con spirito critico; certo un po' delusa dal fatto che quando,tra il Veneto (dove vivo io) e l'Emilia Romagna ha probabilmente fatto comodo quando,sotto la neve e il gelo,distribuivi volantini,mani intrizzite dal freddo,e gli occhi sfrontati dei propri 27 anni.
Allora pensavo che davvero il motto uno vale uno avesse un senso,e io ci credevo.
Eravamo in tanti a crederci.
Ora circa la metà degli iscritti del m5s hanno abbandonato,per dedicarsi alle liste civiche.
Ma continuimao,nella fronda interna,a fare opera,democratica e civile,non violenta ma coraggiosa,di proselitismo.
Lo staff,non ce l'ho con loro: ragazzi e ragazze che sono stati indottrinati,e che un giorno capiranno.
Questo messaggio dimostra solo che la censura non ci fermerà.
Il mio caso,e quello di decine di militanti è,brechtianamente,una realtà:
e sappiamo che anche tanti di quelli rimasti la pensano come noi ma,per spirito di comprensione e per un cuore certo generoso e,forse,volto al martirio,accettano i diktat.
Ogni lista civica sa molto di quello che accadrà al movimento,anche se la delusione nel non aver mai saputo dove venissero messi i fondi raccolti,è stata grande.
La nostra fiducia era forte,la nostra dolcezza mai remissiva.I nsotri
La mia forza-che è quella di Clara e di coloro che,da Firenze in su,ci appoggiano- è quella di non avere rabbia.
Non c'è buonismo nelle mie parole,ma solo l'impotenza per non esser riuscita a far capire a chi vuole fare del movimento un monolite,le mie,e le nsotre ragioni.
Sono stati anni bellissimi,le cene con Gianroberto e con sua moglie,l'apprezzabile rendiconto di una vita che,un tempo,sembrava volta all'Utopia.
Chi non vuole far sentire la nostra voce ha già perso,dobbiamo aiutarlo a capire,a ritrovarsi.

Con aneliti di Democrazia,

Veronica

Veronica Pregna 23.12.14 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In politica le cose non sono come sembrano , l'inganno è all'ordine del giorno e per capirci qualcosa bisogna avere un cervello discreto se no si rischia facilmente di osannare chi ci sfrutta e rovina . E' evidente che non tutti si rendono conto di come stanno le cose veramente , anzi le persone in grado di farlo sono una netta minoranza . Dunque in Italia l'ottanta per cento della gente non sa per chi vota , anche se è convinta del contrario . Ma c'è un altro elemento importante a incasinare le acque : la magistratura ! Istituzione fondamentale di ogni società da noi è stata inquinata troppo pesantemente per scopi politici vanificandone l'efficienza e preparando così il terreno alla instabilità e al disordine che hanno portato un Paese come il nostro al degrado politico , morale ed economico ! Ci ritroviamo con governi illegittimi e presidenti del consiglio illegittimi che durano , dopo aver fatto sfracelli , un annetto o giù di lì , mentre il Paese degrada sempre più nella corruzione e nel caos . Le ruberie e i soprusi non vengono neanche più nascosti , si agisce alla luce del sole senza paura o vergogna , tanto c'è la prescrizione o il dimenticatoio dei giudici compiacenti ! Milioni di famiglie soffrono la povertà senza più diritti ne assistenza , spesso perseguitati dal mostro equitalia che con la sua azione perversa ne spinge qualcuno al suicidio per la disperazione ! Si spreme il popolo fino al limite per poter disporre degli stipendi milionari per i dirigenti e funzionari nullafacenti dello stato ; si taglia su tutto senza pietà tranne che sui privilegi della casta e , non contenti , si ruba a tutto spiano su tutto ! Non c'è una vera opposizione che ne limiti e ne denunci il cattivo e spietato operare , sembrava di averla trovata nel M5s ma è stata una illusione di breve durata a causa dell'atteggiamento inspiegabile di Grillo e Casaleggio contrari all'unica concreta forma di denuncia vera : gridarlo nelle televisioni !


E' meno umiliante fare accattonaggio x strada che non lavorare per una Cooperativa e parlo x esperienza diretta.

Luca S., Verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 23.12.14 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi ancora parla di abolizione del contante:

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=14400

Riccardo Cascino, Roma Commentatore certificato 23.12.14 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Non illudiamoci e non illudiamo.
Da Moro in avanti c'è stato un accordo, consolidato sempre più negli anni, che per tutti i grandi lavori da farsi nel paese, doveva esserci una ripartizioni della torta tra Imprese pubbliche, Imprese private e Cooperative (rosse).

Tutto con percentuali prestabilite.
Scardinare questo significa scardinare tutto il sistema che cementa il potere in questo paese.

Non ci rimane che rimanere impotenti senza più farci il sangue amaro. Quel potere marcio è troppo potente e si difende con tutti i mezzi. Si può togliere di mezzo solo con una rivoluzione. Ma noi non siamo gente da rivoluzione
Un rassegnato.

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 23.12.14 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Gli appalti, è meglio che li prenda una Coop anziché un'azienda con sede all'estero.

Matteo V., Carrara Commentatore certificato 23.12.14 12:44| 
 |
Rispondi al commento

I cori de rito l'amo preparati??

http://youtu.be/a2MZyKvNMBg

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.12.14 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Perché Napolitano parla di "protagonismo" nella Magistratura?!...
Forse ha qualcosa da dire sulla nuova designazione del capo della procura di Palermo?!...
Per caso quel nuovo capo procuratore gli sta sulle palle... magari perché gradito anche al M5S?! .-|||


Poco importa il teorema e sempre quello
Mangia tu che mangio anch'io
La parte più distruttiva che deve allarmare i cittadini però è quella della distruzione sistematica dello stato sociale a favore dei servizi privati
Dobbiamo iniziare una vera lotta di opposizione sistematica
Altrimenti in breve tempo verranno a mancare
Se gli edifici scolastici sono fatiscenti gli ospedali smantellano interi reparti c'è un piano o occulto ma non troppo che prosegue in questo piano il primo tassello levato era stato
Nell'inserire le varianti ai versamenti dei contributi delle pensioni e prosegue inesorabile
Prima levano i bidelli addetti a pulizie dalle scuole
Poi inseriscono in ospedali società esterne per il personale
Si potrebbe continuare, da un decennio e oltre piano piano
Che le persone comuni manco se ne avvedono
Persone Cone una signora con cui ho dialogato ieri
Convinta che qualche fioriera un po di imbellettamento alla città con un enorme buco di bilancio comunale che ignora
un forfettario lavoro dei diseredati di tipo clientelare scambiato per un opera caritativa sia la garanzia di un sindaco efficiente e encomiabile. Dimenticavo per assicurarsi l'elogio ha abbassato le tasse ai cittadini rendendole impossibili ad aziende e a commercianti risultato centinaia di negozi chiusi e calo di aziende che dislocano nutrendo quella schiera che si offre da disoccupata ai lavori forfettari ideati dal sindaco a garanzia di voti assicurati
Più schiavitu di così i prossimi si riterranno nobilitati come quella scritta sui cancelli di Auswiz

Rosa Anna 23.12.14 12:16| 
 |
Rispondi al commento

DIVULGARE QUESTE E TUTTE LE MAGAGNE DEI PARTITI
ANDARE ANCHE IN TV !!!!!!!!!!!!!!!!!!

sauro 23.12.14 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Salvatore Settis
Salvatore Settis è un archeologo e storico dell'arte italiano. Dal 1999 al 2010 è stato direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa.

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 23.12.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento

I "politici" si sentono i PADRONI, i lavoratori sono considerati gli SCHIAVI che hanno il DOVERE DI MANTENERLI !!!

Mario Poggesi 23.12.14 12:04| 
 |
Rispondi al commento

FOR PRESIDENT M5S

Salvatore Settis
Salvatore Settis è un archeologo e storico dell'arte italiano. Dal 1999 al 2010 è stato direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa.

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 23.12.14 12:00| 
 |
Rispondi al commento

"Lo Stato, prodotto dell'antagonismo inconciliabile tra le classi.

...è spesso accaduto nella storia alle dottrine dei pensatori rivoluzionari e dei capi delle classi oppresse in lotta per la loro liberazione. Le classi dominanti hanno sempre ricompensato i grandi rivoluzionari, durante la loro vita, con incessanti persecuzioni; la loro dottrina è stata sempre accolta con il più selvaggio furore, con l'odio più accanito e con le più impudenti campagne di menzogne e di diffamazioni. Ma, dopo morti, si cerca di trasformarli in icone inoffensive, di canonizzarli, per così dire, di cingere di una certa aureola di gloria il loro nome, a "consolazione" e mistificazione delle classi oppresse, mentre si svuota del contenuto la loro dottrina rivoluzionaria, se ne smussa la punta, la si avvilisce....

Lo Stato, strumento di sfruttamento della classe oppressa.

...Per mantenere un potere pubblico speciale, posto al di sopra della società, sono necessarie delle imposte e un debito pubblico...

...L'onnipotenza della "ricchezza" è, in una repubblica democratica, tanto più sicura in quanto non dipende da un cattivo involucro politico del capitalismo. La repubblica democratica è il migliore involucro politico possibile per il capitalismo; per questo il capitale, dopo essersi impadronito (grazie ai Palcinski, ai Cernov, agli Tsereteli e consorti) di questo involucro - che è il migliore - fonda il suo potere in modo talmente saldo, talmente sicuro, che nessun cambiamento, né di persone, né di istituzioni, né di partiti nell'ambito della repubblica democratica borghese può scuoterlo...

Stalci del lontano 1917 "Stato e Rivoluzione", terribilmente attuali io non sono comunista ma che si affaccia alla politica DEVE conoscere le basi.

Poletti fa parte di un sistema "Stato" corrotto richiedere SOLO le sue dimissioni è INUTILE, ne metterebbero un altro a fare le stesse identiche cose... pensateci e non fate come "anchise" che per natura era in posizione ottimale...

Fabrizio M., Grugliasco Commentatore certificato 23.12.14 11:56| 
 |
Rispondi al commento

CHIEDO AI CONDUTTORI DEI TALK SHOW......

Perché quando chiamate in trasmissione qualche sindacalista, non li fate mai confrontare con qualche loro ex collega? Ad esempio un Cofferati o un Epifani, un Damiano e tanti altri che sono tutti nelle fila del PD dopo aver maturato una bella pensione come sindacalisti e un lauto stipendio da parlamentare con annessi privilegi e vitalizi. Perché non fate incontrare la Camusso e Landini con questi ex, così, per sentire cosa hanno da chiedere in merito al fatto che hanno votato qualsiasi sopruso sulle teste dei lavoratori che, in teoria una volta avrebbero dovuto difendere? Sarei proprio curioso di sentire sia le domande che le risposte!

Gianni B. 23.12.14 11:44| 
 |
Rispondi al commento

UDITE, UDITE!!!!
Gli europarlamentari 5S si sono tagliati 134.000 euro e li hanno donati al Fondo di Garanzia PMI - GESTITO DA UN COMITATO DI GESTIONE E DA UN GESTORE!!!
Signori, si può essere più fessi di così? Ma come? I soldi vostri li date ad un comitato di gestione di un ministero? Ma ne controllate la gestione? Denunziate continuamente le ruberie ministeriali e voi date i vostri stipendi a comitati ministeriali? Non siete capaci di gestirli in autonomia, di distribuirli alle aziende in difficoltà? Insomma di darli a chi volete voi e non a chi trova il modo di rubarli per goderseli alla faccia vostra? Voi ve ne private e quelli se li dividono! Qualcuno vi ha mai ringraziato per questo vostro atto di altissima stupidità?
Forse anche questo è uno dei motivi della diaspora dei parlamentari 5S verso altri lidi.
Grillo, sbrigati a farti furbo, prima che l’esercito dei plaudenti ti giri le spalle definitivamente.

mimi terlizzese, bari Commentatore certificato 23.12.14 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Dopo tutte le notizie che sento sul M5S, io Beppe ti suggerirei una piccola mossa anche se non rientra al regolamento del movimento in camera e senato , ma da fare solo al fine di salvaguardare la fedeltà dei componenti del movimento contro alla corruzione dei partiti che vogliono distruggerci, e sarebbe quella di aumentare il loro lo stupendio di 1000 euro netti, anche se a molti questo non piacerà.
In futuro poi se il movimento arriverà ad una certa forza si potranno un po’ calare ma per ora
a mio giudizio bisogna lavorare con le stesse armi e non sentirsi sempre pugnalati alle spalle
per questa maledetta corruzione

Giovanni P., vicenza Commentatore certificato 23.12.14 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuno Clara dice queste cose, in compenso tacciono molto anche sulle ruberie, perchè si sa è Natale allora giù coi regali e le canzoncine o con gli incidenti di alti paesi tipo la Spagna, come se noi di ladri non ne avessimo già da poterli esportare.
A Monti direi esportate i nostri politici se ci riuscite visto che insistono perchè noi si vada a lavorare all'estero, ci vadano loro, ma senza i compensi dorati da europarlamentare.

Renè1 b., padova Commentatore certificato 23.12.14 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Stavo pensando che il partito di Alfano, dovrebbe chiamarsi UDC, è essenziale per il governo di Renzi.
Circa e pressapoco sarà composto da 25 persone.
Con i fuorusciti del M5*, si faceva parte del governo, dato che siamo a quota 26, o 27, per ora.
http://parlamento17.openpolis.it/i-gruppi-in-parlamento/camera
http://parlamento17.openpolis.it/i-gruppi-in-parlamento/senato

Paolo TV

PaoloR Z. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 23.12.14 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Da quando sono usciti i costi del quirinale, le retribuzioni di valletti e faccendieri che superano addirittura quelle del capo dello stato e sono a vita in quanto poi tradotte in vitalizi penso che la spesa TUTTA DEL QUIRINALE DOVREBBE ESSERE ABOLITA IN QUANTO INUTILE E OFFENSIVA PER IL PAESE ALLA LUCE DI QUANTO FATTO DALL'ULTIMO INQUILINO.
IL QUIRINALE SI è DIMOSTRATO SOLO UN PERICOLO DI COLPO DI STATO, MEGLIO ELIMINARE SPESA E PERICOLO NOTEVOLE.

Renè1 b., padova Commentatore certificato 23.12.14 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cazzoooooo!
In TV si dicono queste cose!

oreste M, (:★★★★★), sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.12.14 11:10| 
 |
Rispondi al commento

E ritorniamo a parlare di informazione e comunicazione.

Durante il periodo di picco di mafia capitale, si vedevono in Tv alcuni dei nostri rappresentanti a ribadire l'onestà del M5S, contro la disonestà di tutti gli altri. Questi interventi erano subito ripresi dai giornali stampati e da quelli on line. I sondaggi, confermati anche dalle discussione nei nostri piccoli ambiti, facevano intravedere una inevitabile ripresa di fiducia nel movimento. Per la bontà delle nostre rivendicazioni ,credevo che questa ripresa dovesse essere al dir poco travolgente. Ed invece ci siamo di nuovo fermati, anche se le attività degne di nota continuano, ma nessuno le racconta al di fuori del blog: ad esempio chi sa che Beppe si è mosso per chiedere la sospensione delle tasse per gli alluvionati di Genova?, chi sa che anche gli eurodeputati M5S hanno costutuito con i soldi dei loro stipendi un fondo per le PMI? Chi sa cosa contiene la legge di stabilità avversata dai 5S? Si sa solo che Beppe è contestato a Genova o per una battuta sul presidente, che i nostri si dimettono e che fanno "bagarre" in parlamento.
Io non sono esperta nella comunicazione, ma mi sembra che questo elastico nella comunicazione non giovi: la presenza sui media ( che non sono solo le TV, ma anche i giornali on line, che vengono sempre aperti da chi naviga in rete)deve essere dosata, ma costante. Si facciano avanti gli esperti di comunicazione che sicuramente ci sono nel movimento e propongano una strategia a medio e lungo raggio da adottare. Non è possibile che tutta la bontà delle idee e delle attività del movimento non sia conosciuta e accessibile a tutti.

Clara M. Commentatore certificato 23.12.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

MONTI voleva creare la ripresa dell'export senza una moneta flessibile solo affossando la richiesta interna, penso che se porci e cani insegnassero alla bocconi ne uscirebbero persone migliori.

E' talmente assurdo quello che voleva fare che lo capisce anche uno scolaro di quinta elementare, soprattutto cosiderando la globalizzazione dei mercati.

E noi paghiamo ancora un pezzo del genere come senatore a vita invece che chiuderlo in carcere buttare la chiave e far si che i suoi eredi paghino i danni a vita.

Renè1 b., padova Commentatore certificato 23.12.14 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT.

si dice che svalutare "e' bello" perche' cosi' aumenta l'export. alcune considerazioni:

1) l'export in italia va bene. il made in italy, non ha bisogno per essere venduto di svalutazione della moneta. basta pensare al cibo, alla moda, oreficeria, italian style in generale etcetc. non si vende la fiat fatta in polonia, ma il "veramente fatto in italia" si vende e bene.

2) una nazione con un'economia sana e' quella che ha il mercato interno che funziona. questo vuol dire che c'e' una buona distribuzione della ricchezza, cioe' la gente ha soldi in tasca da poter spendere, e ne beneficiano i negozianti, artigiani e aziende che agiscono nel paese, che sono poi la stragrande maggioranza del tessuto economico italiano. l'export e' la classica ciliegina sulla torta, e la torta e' l'economia interna, il pil interno.

3) uno dei fattori che aiutano e incentivano a spendere (cioe' la crescita del pil interno) e' una bassa svalutazione. entro in un negozio e sono maggiormente invogliato a spendere se i prezzi sono rimasti uguali, o addirittura (e in italia ce ne sarebbe il margine per poterlo fare) sono calati. non certo se aumentano. se aumentano staro' ancora di piu' abbottonato. cioe' me li tengo in tasca. e i prezzi (al netto delle speculazioni) non crescono quando c'e' una moneta forte che non perde valore, cioe' non si svaluta.

4) la svaltuazione della moneta fa aumentare il costo dei beni di consumo. quindi, per il pil interno e' un danno. e il pil interno e' quello che va male in italia, e' da li' che nasce la nostra crisi. pessima distribuzione della ricchezza e prezzi, proporzionatamente ai soldi che si hanno in tasca, troppo alti ne sono la causa.

la svalutazione della moneta non farebbe che accrescere il problema italiano a solo beneficio di quelle aziende che hanno bisogno di vendere sottocosto, facendo pagare la perdita a noi con un minore valore della moneta che abbiamo in tasca.

carlo 23.12.14 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La colla che unisce il PD a quel che resta del PDL è proprio la VOCAZIONE ALLA DELINQUENZA.

Sono arrivati ad unire i brigatisti neri a quelli rossi in carcere e a mangiarci assieme.

Questi sono più ingordi dei maiali di Orwell. Stanno distruggendo il paese, prima una discarica della delinquenza nazionale, poi una discarica della delinquenza internazionale.

Leggi ad personam adatte ai delinquenti che più grossi sono più protetti sono, ad uso e consumo della casta compresi i magistrati che in questo modo non temono ritorsioni nemmeno dal ladro di polli.

Renè1 b., padova Commentatore certificato 23.12.14 10:55| 
 |
Rispondi al commento

per gli onorevoli 5 stelle:
Avete visto come ci marciano e ci hanno marciato i giornali dopo la pagliacciata di voi seduti nei banchi del governo??? Ma porca troia ma come vi viene in mente un simile cavolata? Vi hanno pagato quelli del PD per caso per fare questa magra figura davanti alle telecamere?
Boh io non vi capisco.

salvatore 23.12.14 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Movimento non ha voce e quello che fà in parlamento viene presentato dalla Tv come "chiassate". Beppe, sei contento? Va bene così?

Augusto B., Pomezia Commentatore certificato 23.12.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continua senza ritegno il saccheggio della cosa pubblica mentre i TG parlano di quanto sono bravi e buoni i LADRI.

adriano mietti 23.12.14 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NAZIONE SEMPLICEMENTE RIBUTTANTE, QUI SIETE TUTTI PADRI PADRINI, FIGLIOCCI E FIGLIASTRI AMICI DEGLI AMICI ETC.ETC. DEVI FARTI SERVO SEMPRE DI QUALCUNO ALTRIMENTI NON TI TIRANO NEMMENO LE BRICIOLE, MA SE LA TESTA È MARCIA, LA RESPONSABILITÀ È DEI BEOTI CHE CONTINUANO A VOTARLI MOSTRANDOCI LA VERA NATURA DI ASSOLUTA STUPIDITA OLTRE CHE DI IGNORANZA DEI CIALTRONI ITALIOTI! IN UNA NAZIONE DAVVERO CIVILE QUESTO DA MO CHE SI SAREBBE DIMESSO! DICIAMOCELO FRANCAMENTE LO STIVALE AVRÀ "ISPIRATO" LA CIVILTÀ OCCIDENTALE, MA SI È GUARDATO BENE DAL SVILUPPARLA, INCARNARLA, APPLICARLA! SAREBBE ORA CHE LA SMETTIATE DI GLORIFICARVI DI NULLA, ISPIRARE NON ASSICURA LA PATERNITA, QUINDI BASTA RAPPRESENTARVI COME "LA CULLA DELLA CIVILTA" SIETE UNA NON NAZIONE, SIETE UN CROGIUOLO DI MERDOSITA CHE SI SPACCIA PER MERAVIGLIOSI GENI POETI E NAVIGATORI, NESSUNO DAVVERO ITALIANO, MA SEMPLICEMENTE NASCITURI PENINSULARI, NATI IN UNO STATERELLO O UN'ALTRO, PERSONALMENTE EMBLEMA DI VERGOGNA STORICA DI CHI NON HA POSSEDUTO UNA PUR MINIMA IDEA DI PATRIA CHE HA "GERMOGLIATO" SOLAMENTE NEI PRIMI ANNI DELL'800 E SOLO PER MERI INTERESSI ECONOMICI, QUELLI INDOTTI DALL'INDUSTRIALIZZAZIONE, 200 ANNI DOPO GUARDATE QUELLO CHE RIUSCITE A FARVI, MA ITALIOTI DI MERDA NON VI FATE UN POCO SCHIFO?

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 23.12.14 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono bastati i cinque del direttorio e quattro passaggi in Tv per tacitare e rasserenare la maggioranza del blog che voleva i portavoce sempre presenti in televisione?

Augusto B., Pomezia Commentatore certificato 23.12.14 10:39| 
 |
Rispondi al commento

E' veramente uno schifo la cosidetta sinistra in parlamento ha meno pudore della destra, continua governare e legiferare impunita anche con ministri che sguazzano negli scandali più ignobili: quelli riguardanti sfruttamento e tratta di esseri umani.

Non capisco come si possa correre dietro per anni a un caso ruby e soprassedere quasi ignorare le ruberie delle coop rosse e del Partito Debosciato al completo.

Un buon Natale a tutti!

Renè1 b., padova Commentatore certificato 23.12.14 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alè forza italia alla riscossa magna te che magno io e si tira innanzi.
A da venì il meglio del meglio.
Vi faremo scappa prima o poi.
Come i ratti dalle cantine.
Vi stiamo preparando l'esca.
La fine del ratto è prossima.

Federico G. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.12.14 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Ieri al tg della Rai hanno parlato per 5 minute delle solite stron te per abbellire la legge di stabilità . Sgravio per le imprese chi assume, conferma degli 80€ , sgravi per le ristrutturazione etc. Ma per del 90% delle porcate nascoste ? Quello niente aumenti delle tasse e regali agli amici.

Luigi lacentra 23.12.14 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Che vergogna provano questi banditi ladri vigliacchi maiali vermi schifosi ? Tutti compagni di merende,( mostri incestuosi), di PACCIANI il mostro di Firenze, eppure gli italiani hanno un fascino particolare per questi vermi che addirittura li votano e li seguono per raccogliere le briciole dei loro avanzi, da buoni parassiti di lunga carriera. VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA popolo di collusi. Votateli ancora, sosteneteli sono le Vostre creature più affascinanti ad immagine e somiglianza.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 23.12.14 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è reato sperperare denaro pubblico?

nando ., parma Commentatore certificato 23.12.14 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo un bando sull'Economist anche per i presidenti delle cooperative, non solo per i direttori dei musei. E già che ci siamo anche per il Presidente della Repubblica.

Mauro cozza 23.12.14 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Sono senza vergogna..

nando ., parma Commentatore certificato 23.12.14 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Primo?

Davide R 23.12.14 09:50| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori